F O R M A T O E U R O P E O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo DELEDDA GIUSEPPE Telefono Fax VIA VECELLIO, 4, ZEVIO (VR), CAP 35079, ITALIA ; Nazionalità Italiana Data di nascita 13/06/1973 ESPERIENZA LAVORATIVA Date DAL 01/10/2012 AD OGGI Ospedale Sacro Cuore dell Istituto Don Calabria, via Don Sempreboni n 5, Negrar, (VR). Direttore Sanitario: dott. Fabrizio Nicolis Sanitario Contratto libero professionale. Coordinatore Servizio Psicologia presso l Ospedale Pagina 1 - Curriculum vitae di Date DAL 25/03/2013 AL 24/04/2015 U.O. di Oncologia d O., Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, Piazzale A. Stefani, 1, Verona (VR). Direttore: Prof.ssa Annamaria Molino Sanitario Borsa di studio Psicoterapia di gruppo con metodologia Acceptance and Commitment Therapy (ACT) sugli stili di vita saluari. Date Dal 01/01/2013 al 01/12/2013 supervisore Prof.ssa Christa Zimmermann. Frequentatore Collaborazione in attività di ricerca in ambito della comunicazione medico - paziente Date DAL 15/10/2012 AL 15/02/2013 U.O. di Oncologia d O., Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata, Piazzale A. Stefani, 1, Verona (VR). Direttore: Prof.ssa Annamaria Molino Sanitario Contratto libero professionale

2 Psicoterapia di gruppo con metodologia Acceptance and Commitment Therapy (ACT) sugli stili di vita salutari Date Dal 01/01/2012 al 31/11/2012 supervisore Prof.ssa Christa Zimmermann. assegno di ricerca attuazione del seguente programma di ricerca: La partecipazione al processo informativodecisionale della paziente affetta da neoplasia mammaria. Uno studio clinico multicentrico Date Dal 01/06/2010 al 31/11/2011 supervisore Prof.ssa Christa Zimmermann. assegno di ricerca Attuazione programma di ricerca: I bisogni informativi ed emotivi e il coinvolgimento nel progetto terapeutico del paziente affetto da psicosi Date (da a) DAL 01/01/2011AL 01/10/2012 supervisore Prof.ssa Christa Zimmermann. Principal investigator dello studio: Prof.ssa Annamaria Molino, Direttore U.O. di Oncologia d.o., Ospedale Civile Maggiore, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, Piazzale A. Stefani, 1, Verona (VR). progetto di ricerca Coinvestigator e Coordinatore del progetto di ricerca: ACT EAT: studio di fattibilità di un intervento di gruppo rivolto a pazienti affette da neoplasia mammaria sullo stile di vita salutare. Date (da a) DAL 2009 AD OGGI supervisore dr.ssa Claudia Goss. progetto di ricerca al progetto di ricerca La partecipazione al processo informativo-decisionale della paziente affetta da neoplasia mammaria. uno studio clinico multicentrico, Università di Verona, Dott.ssa Claudia Goss Date (da a) DAL 01/12/2008 AL 31/05/2010 supervisore Prof.ssa Christa Zimmermann. assegno di ricerca. l'attuazione del programma di ricerca: Le abilità comunicative del medico nella prospettiva della popolazione generale. Uno studio multicentrico. Pagina 2 - Curriculum vitae di

3 ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Livello nella classificazione FORMAZIONE POST LAUREAM 09/11/ 2012 (durata corso universitario: 4 anni) Specializzazione in Psicologia Clinica (voto 70/70 e lode); Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Milano titolo tesi: Le informazioni sulle terapie ricevute e ricordate dalle pazienti dopo il primo colloquio con l oncologo: costruzione e applicazione di un sistema di codifica Relatore: Prof. Egidio A. Moja Correlatore: Prof.ssa Christa Zimmermann Psicologia Clinica e Psicoterapia Specializzazione in Psicologia Clinica Dirigente Psicologo 10/07/2007 (corso universitario durata 2 anni) Laurea Specialistica in Psicologia Clinica e di Comunità (voto 110/110); Università di Psicologia di Bologna, sede di Cesena (FC) titolo tesi: Benessere Psicologico: aspetti teorici e ambiti applicativi in psicologia clinica. Relatore: Dr.ssa Tossani Eliana; Correlatore: Dr.ssa Chiara Ruini Psicologia Clinica Psicologo Clinico e di Comunità Psicologo livello A 2005 (corso universitario durata: 3 anni) Laurea in scienze psicologiche della personalità e delle relazioni interpersonali ; Università di Psicologia di Padova (Metelli) elaborato finale: Condizione giovanile e forme del disagio. Relatore: Prof. Ivano Spano; Psicodiagnosi e Psicologia Clinica Psicologo Psicologo livello B 2013 (29/1; /2) Evento Formativo Le cure di fine vita: sinergie e aiuto tra professionisti. Azienda Ospedaliera Universitaria di Verona. (18 crediti E.C.M.) 2012 (22-25 luglio) ACBS s World Conference X. Association for Contextual Behavioral Science(ACBS). Washington, D.C (21-22 luglio). Workshop: Hayes et al. on CBS Students. ACBS s World Conference X, Association for Contextual Behavioral Science (ACBS). Washington, D.C. Washington, D.C (24 maggio). Evento Formativo: Psiconcologia: ponti tra saperi e multiculturalità. Istituto Oncologico Veneto. Padova. (4 CFU) (26-28 Aprile). Symposium: ESO-OECI International Symposium On Cancer Survivorship, CME Course. State of The Art of Cancer Survivorship Research: Symptom Management, Psychosocial Care And Rehabilitation. Vittorio Mattioli and Neil Aaronson. IIRC National Cancer Research Centre Giovanni Paolo II.Bari (16 aprile; 7 maggio; 28 maggio). Corso di Formazione Approfondimento psicologico di casi clinici in ambito oncologico. SIPO. Verona 2012 (13 Aprile). Evento formativo: La comunicazione in Medicina. SIPO. Castello di Bentivoglio (BO) (19-20 marzo) Workshop: Verona Network on Sequence Analysis: X invitational workshop. Ten years after. European Association for Communication in Healthcare (EACH), University of Verona 2012 (2-3 marzo). Evento Formativo: Migliorare il trattamento precoce delle psicosi: l impatto del programma strategico get-up. Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata-Verona (6 ECM) (17-18 Febbraio). Workshop: ACT e DCA (intermedio). Manduchi K. IESCUM / ASCCO, Milano (14 settembre). Corso precongressuale: Disturbi del comportamento alimentare 10 Congresso Nazionale SIRP. Università di Verona Pagina 3 - Curriculum vitae di

4 2011 (13-15 Luglio). 9th World Conference of the Association for Contextual Behavioral Science (ACBS). Università di Parma (11-12 Luglio). Workshop: Acceptance and Commitment Therapy Fare ACT: Corso pratico sugli interventi ACT (intermedio/avanzato). Miselli G, Zucchi G. ACBS World Conference IX. Università di Parma (19-22 Giugno). 6th International Shared Decision Making Conference: "Bridging the gap between research and practice: patient pull or clinician push?". University of Maastricht (14, 28 Maggio). Corso Formativo: Disturbi del Comportamento Alimentare dall infanzia all età adulta. Linee guida per l individuazione e il trattamento dei DCA. Associazione ABA, Milano (25-26 febbraio) Workshop: Verona Network on Sequence Analysis: IX invitational workshop. European Association for Communication in Healthcare (EACH), Univerity of Verona 2011 (13 Febbraio). Seminario: I protocolli basati sulla Mindfulness per i Disturbi dell Alimentazione. Prof. Ruth Bear. Istituto Italiano per la Mindfulness, Creazzo (VI) (11 Febbraio). Seminario Internazionale: Translating Treatment from Theory in Eating Disorders. Prof. Janet Treasure. Università di Verona, Verona (26 Gennaio) Convegno: Progettualità in medicina riabilitativa:l esperienza del dipartimento riabilitativo dell Az. ULSS 20. Azienda ULSS 20 di Verona 2010 (24 27 novembre). Workshop: "L'insegnamento della comunicazione e della relazione nelle scuole di specializzazione in medicina.". CURA, Università degli Studi di Milano, Gargnano 2010 (4-5 Novembre). Conferenza: Psicologia Positiva: modelli e interventi clinici. Università di Bologna 2010 (16 Ottobre). Evento Formativo: L intervento professionale dello psicologo nella valutazione dello stress -correlato. Ordine Psicologi dell Emilia Romagna, Bologna (17 Settembre). Evento Formativo: Quinta giornata indipendente sugli psicofarmaci. Università di Verona, Verona (5-8 September) Evento Formativo: International Conference on Communication in Healthcare, University of Verona, Verona, Italy 2010 (25 Giugno). Corso di formazione: Diagnostic Interview for Psychoses Diagnostic Module (DIP-DM). Università di Verona. Verona (6-7 Maggio). Evento Formativo: Quando l imprevisto entra nella nostra vita: il trauma. Società Italiana di Psicooncologia, Sezione Regione Lombardia, Brescia (19-20 marzo) Workshop: Verona Network on Sequence Analysis: VIII invitational workshop. The applications of the Verona Coding Definitions of Emotional Sequences (VRCoDES) and future directions. European Association for Communication in Healthcare (EACH), University of Verona 2010 (27 Febbraio). Workshop: Counseling and Brief Cognitive Behavioural Therapy for Patients with Madical Illness. Università di Verona, Verona (26 Febbraio). Evento Formativo: Innovative Intervention for Depression and Emotional Disorders in Patients with Physical Illnesses. Azienda Ospedaliera Integrata di Verona, Verona. (3 CFU) (11 Dicembre). Evento Formativo: Buone pratiche per la valutazione della genitorialità: raccomandazioni per gli psicologi. AULS Bologna (7 CFU) (26-28 Novembre). Evento Formativo: Conferenza sulla Comunicazione per la Salute 2009 (CURA). Università di Milano, Milano (28 Settembre). Evento Formativo: Quarta giornata indipendente sugli psicofarmaci. Azienda Ospedaliera Istituti Ospedalieri di Verona, Verona. (4 CFU) (17, 24, 31 Gennaio; 7, 14, 28 Febbraio). Corso di base di Training Autogeno. Dott.ssa Tecla Pozzan. Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica, Sezione di Psichiatria e Psicologia Clinica, Università di Verona. CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI MADRELINGUA ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale ITALIANA INGLESE BUONO BUONO BUONO Pagina 4 - Curriculum vitae di

5 Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. TEDESCO ELEMENTARE ELEMENTARE ELEMENTARE Ho acquisito buone capacità relazionali anche in seguito alla tipologia di svolta negli ultimi 15 anni; dal 1995 al 2004 ho ricoperto il ruolo di assistente ed educatore in una comunità riabilitativa per problemi psichiatrici ( Villa Ischia a Riva del Garda (TN)), e dal 2007 ad oggi ho collaborato con il gruppo di ricerca dell U.O di Psicologia Clinica e Comunicazione in medicina. Dal 2003 ad oggi sono presidente dell associazione culturale Solidarity di Arco (Tn), rivolta alla promozione del benessere ed al coinvolgimento e all integrazione giovanile. Dal 2010 ad oggi sono membro del comitato scientifico dell Associazione Nazionale Donne Operate al Seno (ANDOS) e mi occupo della conduzione dei gruppi di sostegno psicologico per le associate. Dal 2012 sono referente nazionale del Gruppo di Interesse Speciale (S.I.G.) ACT applicata in ambito sanitario ( ACT for Health ) (Association ACT-Italia Acceptance and Commitment Therapy ). Dal 2013 Coordino il Servizio di Psicologia Clinica dell Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (VR) Per lo svolgimento delle attività culturali e di promozione del benessere presso l associazione Solidarity ho coordinato l attività svolta da altre associazioni del territorio e da singoli interessati ai temi proposti. Dal 2011 ad oggi sono Coinvestigator e Coordinatore del seguente progetto di ricerca: ACT EAT: studio di fattibilità di un intervento di gruppo rivolto a pazienti affette da neoplasia mammaria sullo stile di vita salutare. In collaborazione con l U.O. di Oncologia d.o., Ospedale Civile Maggiore, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, Direttore Prof.ssa Annamaria Molino (Principal investigator dello studio). Utilizzo per scopi lavorativi con buone competenze i seguenti softweare di scrittura e e per l analisi dei dati: office, word, excel, bmdp, spss, acces, stata. Conseguimento del patentino europeo presso l Università di Padova (2004). Internet e Posta Elettronica: buona conoscenza. Suono pianoforte a livello amatoriale DOCENZE 2013 (5/4; 9/5; 6/6; 20/6): Docente dell evento formativo: La relazione con il malato oncologico 1 a parte. Organizzato dall Istituto Don Calabria Ospedale Sacro Cuore di Negrar (VR) (7 crediti E-C.M.) 2011 (24-25/11). Docente del Workshop Un colloquio tante prospettive: emozioni, informazioni e relazione. Workshop di ricerca. (Prof.ssa Christa Zimmermann, Prof.ssa Lidia Del Piccolo, Dr. Giuseppe Deledda). Conferenza sulla Comunicazione per la Salute. Università degli Studi di Milano A.A. 2009/2010: Docente del Corso di perfezionamento in Case management del paziente con ictus ; Modulo: area M-PSI/08 Tecniche di comunicazione e counselling ; (16 ore) Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Verona, Facoltà di Medicina e Chirurgia Provincia Autonoma di Trento. REFEREE PER RIVISTE SCIENTIFICHE Journal of Medical Sciences LIBRI: Zimmermann C., Del Piccolo L., Goss C., Deledda G., Mazzi M.A., Rimondini M.. Training mental health providers in better communication with their patients. Cap 12 in Improving Mental Health Care: The Global Challenge (Thornicroft G, Ruggeri M., Goldberg D.). Wiley Health Sciences Pagina 5 - Curriculum vitae di PUBBLICAZIONI SU RIVISTE CON IMPACT FACTOR 1. C. Goss, A. Ghilardi, G. Deledda, C. Buizza, A. Bottacini, L. Del Piccolo, M. Rimondini, F. Chiodera, M.A. Mazzi, M. Ballarin, I. Bighelli, M.G. Strepparava, A. Molino, E. Fiorio, R. Nortilli, C. Caliolo, S. Zuliani, A. Auriemma, F. Maspero, E.L. Simoncini, F. Ragni, R. Brown,

6 Pagina 6 - Curriculum vitae di C. Zimmermann. The INvolvement of breast CAncer patients during oncological consultations. A multi-centre randomized controlled trial. The INCA study protocol. BMJOpen 2013;3:e doi: /bmjopen Deledda G., Moretti F., Rimondini M., Zimmermann C.. How patients want their doctors to communicate: a critical review on patients expectations. Patient Education and Counseling Mar; 90(3): doi: /j.pec (I.F. 2010: 1.975) 3. Ruggeri M, Bonetto C, Lasalvia A, De Girolamo G, Fioritti A, Rucci P, Santonastaso P, Neri G, Pileggi F, Ghigi D, Miceli M, Scarone S, Cocchi A, Torresani S, Faravelli C, Zimmermann C, Meneghelli A, Cremonese C, Scocco P, Leuci E, Mazzi F, Gennarelli M, Brambilla P, Bissoli S, Bertani ME, Tosato S, De Santi K, Poli S, Cristofalo D, Tansella M; GET UP GROUP, Ruggeri M, Mirella ME, Bissoli S, Bonetto C, Cristofalo D, De Santi K, Lasalvia A, Lunardi S, Negretto V, Poli S, Tosato S, Zamboni MG, Ballarin M, De Girolamo G, Fioritti A, Neri G, Pileggi F, Rucci P, Bocchio Chiavetto L, Scasselatti C, Zanardini R, Brambilla P, Bellani M, Bertoldo A, Marinelli V, Negretto V, Perlini C, Rambaldelli G, Lasalvia A, Bertani M, Bissoli S, Lazzarotto L, Bardella S, Gardellin F, Lamonaca D, Lasalvia A, Lunardon M, Magnabosco R, Martucci M, Nicolau S, Nifosì F, Pavanati M, Rossi M, Piazza C, Piccione G, Sala A, Sale A, Stefan B, Zotos S, Balbo M, Boggian I, Ceccato E, Dall'Agnola R, Gardellin F, Girotto B, Goss C, Lamonaca D, Lasalvia A, Leoni R, Mai A, Pasqualini A, Pavanati M, Piazza C, Piccione G, Roccato S, Rossi A, Sale A, Strizzolo S, Zotos S, Urbani A, Ald F, Bianchi B, Cappellari P, Conti R, De Battisti L, Lazzarin E, Merlin S, Migliorini G, Pozzan T, Sarto L, Visonà S, Brazzoli A, Campi A, Carmagnani R, Giambelli S, Gianella A, Lunardi L, Madaghiele D, Maestrelli P, Paiola L, Posteri E, Viola L, Zamberlan V, Zenari M, Tosato S, Zanoni M, Bonadonna G, Bonomo M, Santonastaso P, Cremonese C, Scocco P, Veronese A, Anderle P, Angelozz A, Amalric I, Baron G, Candeago EB, Castelli F, Chieco M, Cremonese C, Di Costanzo E, Derossi M, Doriguzzi M, Galvano O, Lattanz M, Lezzi R, Marcato M, Marcolin A, Marini F, Matranga M, Scalabrin D, Zucchetto M, Zadro F, Austoni G, Bianco M, Bordino F, Dario F, De Risio A, Gatto A, Granà S, Favero E, Franceschin A, Friederici S, Marangon V, Pascolo M, Ramon L, Scocco P, Veronese A, Zambolin S, Riolo R, Buffon A, Cremonese C, Di Bortolo E, Friederici S, Fortin S, Marcato M, Matarrese F, Mogni S, Codemo N, Russi A, Silvestro A, Turella E, Viel P, Dominoni A, Andreose L, Boemio M, Bressan L, Cabbia A, Canesso E, Cian R, Dal Piccol C, Dalla Pasqua MM, Di Prisco A, Mantellato L, Luison M, Morgante S, Santi M, Sacillotto M, Scabbio M, Sponga P, Sguotto ML, Stach F, Vettorato MG, Martinello G, Dassiè F, Marino S, Cibiniel L, Masetto I, Marcato M, Cabianca O, Valente A, Caberlotto L, Passoni A, Flumian P, Daniel L, Gion M, Stanziale S, Alborino F, Bortolozzo V, Bacelle L, Bicciato L, Basso D, Navaglia F, Manoni F, Ercolin M, Neri G, Giubilini F, Imbesi M, Leuci E, Mazzi F, Semrov E, Giovanni CS, Taro e Ceno V, Ovest P, Anelli S, Amore M, Bigi L, Britta W, Anna GB, Bonatti U, Borziani M, Crosato I, Galluccio R, Galeotti M, Gozzi M, Greco V, Guagnini E, Pagani S, Maccherozzi M, Marchi F, Melato E, Mazzucchi E, Marzullo F, Pellegrini P, Petrolini N, Volta P, Anelli S, Bonara F, Brusamonti E, Croci R, Flamia I, Fontana F, Losi R, Mazzi F, Marchioro R, Pagani S, Raffaini L, Ruju L, Saginario A, Tondelli MG, Marrama D, Bernardelli L, Bonacini F, Florindo A, Merli M, Nappo P, Sola L, Tondelli O, Tonna M, Torre MT, Tosatti M, Venturelli G, Zampolla D, Bernardi A, Cavalli C, Cigala L, Ciraudo C, Di Bari A, Ferri L, Gombi F, Leurini S, Mandatelli E, Maccaferri S, Oroboncoide M, Pisa B, Ricci C, Poggi E, Zurlini C, Malpeli M, Colla R, Teodori E, Vecchia L, D'Andrea R, Trenti T, Paolini P, Mazzi F, Carpeggiani P, Pileggi F, Ghigi D, Gagliostro M, Pratelli M, Rucci P, Lazzaro S, Antonelli A, Battistini L, Bellini F, Bonini E, Capelli CB, DiDomizio C, Drei C, Fucci G, Gualandi A, Grazia MR, Losi AM, Mazzoni FM, Marangoni D, Monna G, Morselli M, Oggioni A, Oprandi S, Paganelli W, Passerini M, Piscitelli M, Reggiani G, Rossi G, Salvatori F, Trasforini S, Uslenghi C, Veggetti S, Bartolucci G, Baruffa R, Bellini F, Bertelli R, Borghi L, Ciavarella P, DiDomizio C, Monna G, Oggioni A, Paltrinieri E, Rizzardi F, Serra P, Suzzi D, Carlo U, Piscitelli M, Arienti P, Aureli F, Avanzi R, Callegari V, Corsino A, Host P, Michetti R, Pratelli M, Rizzo F, Simoncelli P, Soldati E, Succi E, Bertozzi M, Canetti E, Cavicchioli L, Ceccarelli E, Cenni S, Marzola G, Gallina V, Leoni C, Olivieri A, Piccolo E, Ravagli S, Russo R, Tedeschini D, Verenini M, Abram W, Granata V, Curcio A, Guerra G, Granini S, Natali L, Montanari E, Pasi F, Ventura U, Valenti S, Francesca M, Farneti R, Ravagli P, Floris R, Maroncelli O, Volpones G, Casali D, Miceli M, Bencini A, Cellini M, De Biase L, Barbara L, Charles L, Pratesi C, Tanini A, Cellini M, Miceli M, Loparrino R, Pratesi C, Ulivelli C, Cussoto C, Dei N, Fumanti E, Pantani M, Zeloni G, Bellini R, Cellesi R, Dorigo N, Gullì P, Ialeggio L, Pisanu M, Rinaldi G, Konze A, Cocchi A, Meneghelli A, Bianco M, Modignani L, Frova M, Monzani E, Zanobio A, Malagoli M, Pagani R, Barbera S, Morganti C, Monzani E, Amadè ES, Brambilla V, Montanari A, Caterina G, Lopez C, Marocchi A, Moletta A, Sberna M, Cascio MT, Scarone S, Manzone ML, Barbara B, Mari L, Manzone ML, Razzini E, Bianchi Y, Pellizzer MR, Verdecchia A, Sferrazza MG, Manzone ML, Pismataro R, D'Eril GV, Barassi A, Pacciolla R, Faraci G, Torresani S, Rosmini B, Carpi F, Soelva M, Anderlan

7 M, De Francesco M, Duregger E, Torresani S, Vettori C, Doimo S, Kompatscher E, Soelva M, Torresani S, Forer M, Kerschbaumer H, Gampe A, Nicoletti M, Acerbi C, Aquilino D, Azzali S, Bensi L, Bissoli S, Cappellari D, Casana E, Campagnola N, Dal Corso E, Di Micco E, Gobbi E, Ferri L, Gobbi E, Mairaghi L, Malak S, Mesiano L, Paterlini F, Perini M, Puliti EM, Rispoli R, Rizzo E, Sergenti C, Soave M, Alpi A, Bislenghi L, Bolis T, Colnaghi F, Fascendini S, Grignani S, Meneghelli A, Patelli G, Faravelli C, Casale S, Zimmermann C, Deledda G, Goss C, Mazzi M, Rimondini M, Gennarelli M, Scassellati C, Bonvicini C, Longo S, Bocchio Chiavetto L, Zanardini R, Ventriglia M, Squitti R, Frisoni G, Pievani M, Balestrieri M, Brambilla P, Perlini C, Marinelli V, Bellani M, Rambaldelli G, Bertoldo A, Atzori M, Mazzi F, Carpeggiani P, Beltramello A, Alessandrini F, Pizzini F, Zoccatelli G, Sberna M, Konze A, Politi P, Emanuele E, Brondino N, Martino G, Bergami A, Zarbo R, Riva MA, Fumagalli F, Molteni R, Calabrese F, Guidotti G, Luoni A, Macchi F, Artioli S, Baldetti M, Bizzocchi M, Bolzon D, Bonello E, Cacciari G, Carraresi C, Cascio MT, Caselli G, Furlato K, Garlassi S, Gavarini A, Lunardi S, Macchetti F, Marteddu V, Plebiscita G, Poli S, Totaro S, Bebbington P, Birchwood M, Dazzan P, Kuipers E, Thornicroft G, Pariante C, Lawrie S, Pariante C, Soares JC. A multi-element psychosocial intervention for early psychosis (GET UP PIANO TRIAL) conducted in a catchment area of 10 million inhabitants: study protocol for a pragmatic cluster randomized controlled trial. Trials May 30;13: Mazzi M.A., Deveugele M., Zimmermann C., Moretti F., van Vlieth L., Deledda G., Rimondini M., Fletcher I., Bensing J.. What are the qualities of a good doctor in the eye of the general population: an international study with focus groups using videotaped medical consultations. Health Expectations 2012 (accepted) (I.F. 2010: 2.315). 5. Moretti F., van Vliet L., Bensing J., Deledda G., Mazzi M.A., Rimondini M., Zimmermann C., Fletcher I.. A standardized approach to qualitative content analysis of focus group discussions from different countries. Patient Educ Couns Mar;82(3): Epub 2011 Feb 3. (I.F. 2010: 1.975) PUBBLICAZIONI SU RIVISTE INDICIZZATE 1. Goss C. & Deledda G.. Shared Decision Making. CARE. 2012; Nov-Dic; (14): Deledda G., Mosconi P., Renzi C., Goss C.. Il coinvolgimento del paziente nel processo clinico decisionale. Recenti Prog Med Oct;103(10): doi: / Goss C., Mosconi P., Renzi C., Deledda G.. Participation of patients and citizens in healthcare decisions in Italy. Z. Evid. Fortbild. Qual. Gesundh. wesen (ZEFQ) 105 (2011) PUBBLICAZIONI SU RIVISTE NON INDICIZZATE 1. Deledda G.. Commento al Four Habits Coding Scheme (Frankel & Stein, 1999). La Cura, 2011; 5: Bensing J., Schipaanboord A., Geurts C., van Vliet L., Fletcher I., Moretti F., Rimondini M., Mazzi M.A., Deledda G., Zimmermann C.. Met het oog op Kwaliteit: Een internationaal observatieonderzoek naar de kwaliteit van communicatie vanuit het perspectief van de patiënt. Utrecht, NIVEL/NPCF, juni Bolognani A., Campostrini M.R., Carpineta S., D Amico F., Deledda G., Pulita A.. Rischi individuali e strumenti di salute nella frequentazione degli schizofrenici; pubblicato negli atti del convegno alla ricerca della parola perduta a Mezzolombardo (TN), 9/3/2001. PRESENTAZIONI ORALI su INVITO IN CONGRESSI NAZIONALI 1. Deledda G. L'intervento psicologico nella fase di ripresa di malattia. XV Congresso Nazionale AIOM Sessione Nursing ottobre 2013 Milan. 2. Deledda G. Il Metodo ACT in ambito oncologico. Convegno: Per una vita come prima. Ospedale Don Calabria Sacro Cuore. Negrar (VR). 11 Maggio Deledda G. Special Interest Group (SIG) Act for Health. Associazione ACT-Italia. Parma. 20 Aprile 2013 Pagina 7 - Curriculum vitae di PRESENTAZIONI ORALI IN CONGRESSI INTERNAZIONALI 1. Deledda G., Mandragona R., Mazzi M.A., Goss C., Del Piccolo L., Bissoli L., Fiorio E., Lenotti M., Filippi E., Parolin V., Ballarin M., Barutti C., Nalini A., Zamboni M. & Molino A. Effect of Acceptance and Commitment Therapy (ACT) on weight loss and the acceptance of body image in breast cancer patients. IPOS 15th World Congress of Psycho-Oncology, in Rotterdam, the Netherlands.6-8 November 2013 (accepted). 2. Goss C., Bottacini A., Deledda G. (Presenting), Del Piccolo L., Bighelli I., Mazzi M.A., Molino A., Zimmermann C. and INCA group. The Information Needs Of Italian Breast Cancer Patients During A First Oncological Consultation. IPOS 15th World Congress of Psycho-Oncology, in Rotterdam, the Netherlands.6-8 November 2013 (accepted). 3. Deledda G., Rimondini M., Mazzi M.A., Goss C., Del Piccolo L., Bottacini A., Zimmermann

8 C. What would you do in my shoes? Information exchange among patient and psychiatrist in early psychosis. Xth ENMESH International Conference. October 3 5, 2013 Verona, Italy 4. Deledda G., Rimondini M., Goss C., Moretti F.. Communication expectations of primary care patients - A literature review. International Conference on Communication in Healthcare, 5-8 September 2010, University of Verona, Italy 5. Goss C., Deledda G., Battoacini A., Del Piccolo L., Zimmermann C.. The information needs of Italian breast cancer patients during a first oncological consultation. An observational study. International Conference on Communication in Healthcare (EACH), 4-7 September 2012, University of St Andrews, Scotland, UK 6. Mazzi M.A., Fletcher I., Moretti F., Deledda G., Deveugele M., Bensing J.M. et al. What are the qualities of a good doctor in the eye of the general public in the Netherlands, Italy, UK and Belgium: results of 35 focus groups using a mixed-method approach International Conference on Communication in Healthcare (EACH), 4-7 September 2012, University of St Andrews, Scotland, UK 7. Deledda G., Mandragona R., Goss C., Barutti C., Fiorio E., Zimmermann C., Molino A.. A Multidiscipinary group intervention based on Acceptance an Commitment Therapy (ACT) for weight gain in breast cancer patients: ACT-EAT a preliminary feasibility study. Symposium: ACT in Health Psychology. ACBS s World Conference X, 22-2 July 2012 in Washington, D.C. 8. Goss C., Deledda G., Chiodera F., Bottacini A., Fiorio E., Del Piccolo L., Zimmermann C.. Informative needs of Family members of breast cancer patients during a first oncological consultation. The International Conference on Communication in Healthcare (ICCH), October 16-19, 2011 in Chicago, Illinois, USA. 9. Goss C., Deledda G., Chiodera F., Molino A., Bottacini A., Mazzi M.A., Ballarin M., Zimmermann C.. Breast cancer patients informative needs and shared decision making preferences during a first oncological consultation. 6th ISDM 2011 conference, June 2011, in Maastricht, Netherlands 10. Bensing J., Moretti F., Rimondini M., Deledda G., Fletcher I., van Vliet L., van Bogaert M., Zimmermann C.. GULiVer: Traveling into the heart of doctor-patient communication from lay perspectives. International Conference Health & Communication. EACH Conference. Verona, 5-8 Settembre PRESENTAZIONI ORALI IN CONGRESSI NAZIONALI 1. Goss C., Deledda G. (presenting author), F. Chiodera, A. Bottacini, L. Del Piccolo, C. Zimmermann. I bisogni informativi dei familiari delle pazienti affette da tumore al seno durante la prima visita con l oncologo. Conferenza sulla Comunicazione per la Salute, Università degli Studi di Milano, 24 e 25 novembre Zimmermann C., Goss C., Rimondini M., Deledda G., L. Del Piccolo. I bisogni informativi e il coinvolgimento nel progetto terapeutico del paziente affetto da psicosi. Convegno: Migliorare il trattamento precoce delle psicosi: l impatto del programma strategico GET-UP. Università di Verona. Verona 2 marzo Goss C., Deledda G., Chiodera F., Molino A., Bottacini A., Mazzi M.A., Bighelli I., Ballarin M., Zimmermann C.. I bisogni informativi delle pazienti affette da neoplasia mammaria e la scelta di un approccio condiviso durante la prima visita oncologica. XII Convegno Nazionale Società Italiana Di Psico Oncologia (S.I.P.O.), Brescia Novembre Deledda G., Goss C., Molino A., Fiorio E., Mazzi M.A., Del Piccolo L., Bissoli L., Mandragona R., Zimmermann C.. Benessere psicologico (PWB) e flessibilità psicologica (ACT) in un gruppo di pazienti obese affette da neoplasia mammaria. Giornate di Psicologia Positiva - V Edizione Il benessere nel quotidiano. ricerche e pratiche a confronto. Università degli Studi di Milano-Bicocca, Novembre Deledda G., Moretti F., Rimondini M.. Le aspettative dei pazienti: elementi chiave rilevanti nella comunicazione medico paziente. Conferenza sulla Comunicazione per la Salute, Milano, novembre 2009 Pagina 8 - Curriculum vitae di POSTER 1. Deledda G., Gori S., Magarotto R. The Acceptance and Commitment Therapy for increase the psychological flexibility of cancer patients. IPOS 15th World Congress of Psycho- Oncology, in Rotterdam, the Netherlands.6-8 November 2013 (accepted). 2. Deledda G., Goss C., Bottacini A., Mazzi M.A., Del Piccolo L., Bighelli I., Ballarin M., Fiorio E., Molino A., Zimmermann C. The Recall of Information after First Oncological Consultations in Female Patients with Breast Cancer. IPOS 15th World Congress of Psycho-Oncology, in Rotterdam, the Netherlands.6-8 November 2013 (accepted). 3. C. Zimmermann, G. Deledda, C. Goss, M. Rimondini, M.A. Mazzi, M. Ruggeri and GET-UP Group. Informative needs of Italian patients with early onset psychosis. International

9 Pagina 9 - Curriculum vitae di Conference on Communication in Healthcare (EACH), 4-7 September 2012, University of St Andrews, Scotland, UK 4. Goss C., Ghilardi A., Deledda G., Buizza C., Chiodera F., Bottacini A., Irene B., Mazzi M.A., Del Piccolo L., Zimmermann C. and the INCA Group. The INvolvement of breast CAncer patients during oncological consultations. A multi-centre randomized control trial. The INCA study protocol. International Conference on Communication in Healthcare (EACH), 4-7 September 2012, University of St Andrews, Scotland, UK 5. Deledda G., Goss C., Ballarin M., Mazzi M.A., Bottacini A., Bighelli I., Del Piccolo L., Zimmermann C.. A Method to Study the Recall of Information after First Oncological Consultations in Female Patients with Breast Cancer. International Conference on Communication in Healthcare (EACH), 4-7 September 2012, University of St Andrews, Scotland, UK 6. Deledda G., Mandragona R., Goss C., Mazzi M.A., Del Piccolo L., Bissoli L., Fiorio E., Lenotti M., Veronica P., Zorzi M., Ballarin M., Barutti C., Nalini A., Zamboni M., Molino A., Zimmermann C.. Weight reduction intervention group based on Acceptance and Commitment Therapy (ACT) for breast cancer patients: the ACT-EAT feasibility study. Symposium: ESO-OECI International Symposium On Cancer Survivorship, CME Course. State of The Art of Cancer Survivorship Research: Symptom Management, Psychosocial Care And Rehabilitation. Vittorio Mattioli and Neil Aaronson. IIRC National Cancer Research Centre Giovanni Paolo II April Bari. 7. Goss C., Deledda G., Ghilardi A., Buizza C., Chiodera F., Bottacini A., Mazzi M.A., Zimmermann C. Il Coinvolgimento dei pazienti con tumore al seno nel processo informativo e decisionale durante il colloquio con l oncologo. Un trial clinic multi centrico controllato. Il protocollo dello studio. Conferenza sulla Comunicazione per la Salute, Università degli Studi di Milano, 24 e 25 novembre Deledda G., Goss C., Ballarin M., Mazzi M.A., Bottacini A., Bighelli I., Fiorio E., Molino A., Zimmermann C. Metodologia di studio per l analisi delle informazioni ricordate dalle pazienti con tumore al seno dopo la prima visita con l oncologo. (Parte tesi per la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica dell Università di Milano). Conferenza sulla Comunicazione per la Salute, Università degli Studi di Milano, 24 e 25 novembre Del Piccolo L., Goss C., Deledda G., Bottacini A., Rimondini M., Zimmermann C. Describing the information giving process in medical consultations. 2^ Conferenza Aziendale sulla Ricerca, Neuroscienze, Salute Mentale e Psicologia Clinica, Esperienze ed opportunità a confronto nell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona. Verona, 23 novembre Goss C., Ghilardi A., Deledda G., Buizza C., Chiodera F., Bighelli I., Bottacini A., Mazzi M.A., Zimmermann C. The involvement of breast cancer patients in the informative and decisional processes during oncological consultations. A clinical multi-centre control trial protocol. 2^ Conferenza Aziendale sulla Ricerca, Neuroscienze, Salute Mentale e Psicologia Clinica, Esperienze ed opportunità a confronto nell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona. Verona, 23 novembre Mazzi M.A., Bensing J., Rimondini M., Fletcher I., van Vliet L., Deledda G., Zimmermann C., Deveugele M. How do lay people assess the quality of physicians communicative responses to patients emotional cues and concerns? An international multicentre study based on videotaped medical consultations. 2^ Conferenza Aziendale sulla Ricerca, Neuroscienze, Salute Mentale e Psicologia Clinica, Esperienze ed opportunità a confronto nell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona. Verona, 23 novembre Moretti F., Deledda G., Fletcher I., Mazzi M.A., DeVeugele M., Rimondini M., Geurts C., Bensing J., Zimmermann C.. GULiVER. Travelling into the heart of good doctor patient communication from a patient perspective: study protocol of an international multicentre study. 2^ Conferenza Aziendale sulla Ricerca, Neuroscienze, Salute Mentale e Psicologia Clinica, Esperienze ed opportunità a confronto nell Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona. Verona, 23 novembre Ghilardi A., Buizza C., Ragni F., Simoncini E., Mazzardi P., Goss C., Deledda G., Chiodera F., Bottacini A., Mazzi M.A., Zimmermann C. Il coinvolgimento della paziente con cancro al seno nella consultazione oncologica. uno studio multicentrico randomizzato controllato. XII Convegno Nazionale Società Italiana di Psico Oncologia (S.I.P.O.), Brescia Novembre Goss C., Ghilardi A., Deledda G., Buizza C., Chiodera F., Bottacini A., Mazzi M.A., Zimmermann C. The involvement of breast cancer patients in the informative and decisional processes during oncological consultations. A clinical multi-centre control trial. The study protocol. 6th ISDM 2011 conference, June 2011, Maastricht, Netherlands 15. Rimondini M., Goss C., Mazzi M.A., Deledda G., Girlanda F., Zoppei S., et al., Patient centred interviewing affects the quality of clinical reports?. International Conference on Communication in Health Care, EACH Conference. Oslo, 2-5 Settembre 2008.

10 PATENTE O PATENTI ULTERIORI INFORMAZIONI Patente B e patente CAP B Per eventuali referenze contattare: Prof.ssa Christa Zimmermann Professor of Clinical Psychology Section of Psychiatry and Clinical Psychology, Department of Public Health and Community Medicine, University of Verona Postal address: Unità Operativa di Psicosomatica e Psicologia clinica, Tel Fax Ultimo aggiornamento: Data 01/10/2013 Pagina 10 - Curriculum vitae di

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PREMESSE In considerazione del cospicuo numero di assunzioni di personale tecnicoamministrativo, recentemente inquadrato nelle diverse strutture di Ateneo, a far data dal 1 gennaio 2007, l Amministrazione

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano GO FAR! Comenius Regio Project La matematica ci fa andare lontano MA QUALE DISTANZA? IL PARTERNARIATO ITALIANO USR-EMILIA ROMAGNA DS Rosanna Rossi Coordinator Prof. Annalisa Martini Collaborator Dr. Monica

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170. Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192)

LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170. Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192) Gazzetta Ufficiale N. 244 del 18 Ottobre 2010 LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170 Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192) La Camera dei deputati ed il Senato

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Cos e` la Psicosi da Depressione?

Cos e` la Psicosi da Depressione? Italian Cos e` la Psicosi da Depressione? (What is a depressive disorder?) Cos e` la psicosi depressiva? La parola depressione viene di solito usata per decrivere lo stato di tristezza di cui noi tutti

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015)

CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) CALENDARIO ATTIVITA DI ORIENTAMENTO IN USCITA A.S. 2014/2015 (prima versione, aggiornato al 28.01.2015) Si ricorda che le attività di orientamento predisposte per l'anno scolastico 2014/2015 sono state

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli