Ri.Um. Gestione Risorse Umane

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ri.Um. Gestione Risorse Umane"

Transcript

1 RiUm Ri.Um. Gestione Risorse Umane SOMMARIO 1. INTRODUZIONE COS E RI.UM PREREQUISITI RI.UM AVVIO CONSULTAZIONE TABELLE GESTIONE TABELLE DATI FISSI DATI VARIABILI RIORDINO/RINOMINA COLONNE RICERCA RAPIDA VALORE MENU: FILE CAMBIO UTENTE ESCI MENU: PROCEDURE GESTIONE DATABASE GESTIONE UTENTI CREAZIONE MASCHERE CREAZIONI VISTE ESECUTORE QUERY INSERIMENTI GUIDATI CHIUSURE MULTIPLE PERIODI... 12

2 5. MENU: UTILITA IMPORTA DATI PREPARAZIONE DEI FILE PER IMPORTAZIONE IMPOSTAZIONE PERCORSI IMPORTAZIONE AUTOMATIZZATA IMPOSTAZIONE DIRETTIVE IMPORTAZIONE AUTOMATIZZATA IMPORTAZIONE AUTOMATIZZATA IMPORTAZIONE CLASSICA ESTRATTORE DATI COMPOSIZIONE INTERROGAZIONI ELIMINAZIONE RIORDINO DATI INTERROGAZIONE APPLICARE DEI FILTRI AI RISULTATI DELL INTERROGAZIONE ELIMINARE FILTRO IMPOSTATO SALVARE E RICHIAMARE UN INTERROGAZIONE IN VISTE MODIFICARE UN INTERROGAZIONE SALVARE INTERROGAZIONE E RICHIESTA PARAMETRO FILTRO RICHIESTA FILTRO SE IL CAMPO E UNA DATA RICALCOLO CAMPI FORMULA IMPOSTA CHIUSURA PERIODI APRI CARTELLA FILES DI LOG IMPOSTAZIONI VISTE STAMPE CONSULTAZIONE STAMPE CONSULTAZIONE AVANZATA STAMPE FILE XML DA PROCEDURA PAGHE PER IMPORT IN RIUM DA FARE OGNI MESE METODO AUTOMATICO METODO RECUPERO METODO ELABORAZIONE MESE PRECEDENTE FILE CSV DA PROCEDURA PAGHE PER IMPORT DATI CONTABILI IN RIUM DA FARE OGNI MESE PARAMETRI DI CONFIGURAZIONE SELEZIONE DEL PIANO DEI CONTI SELEZIONE DEL FORMATO DEL FILE ESTRAPOLAZIONE FILE CSV DALLA PROCEDURA PAGHE SQUADRATURA DEL PIANO DEI CONTI Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

3 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 3

4 1. INTRODUZIONE 1.1. COS E RI.UM. Ri.Um. si configura come contenitore unico degli archivi paghe e non. Attraverso la tecnologia DBMS (DataBase Management System) il programma Ri.Um. si aggancia a diverse tipologie di database, da Microsoft Access a server SQL (MySql, Oracle, etc.), per archiviare le informazioni che vi sono caricate. REPORT APPLICATIVI SQL server Da Ri.Um. è possibile consultare le informazioni catalogate attraverso delle query (interrogazioni) ed eseguire dei reports statistici (Stampe o file Excel). Il tutto avviene attraverso una procedura grafica semplificata per l estrazione delle informazioni richieste PREREQUISITI Per il corretto avvio della procedura Ri.Um. e necessario verificare la corretta installazione dei seguenti componenti all interno del proprio PC o Server: Sistemi operativi supportati: - Sistema operativo Microsoft Windows 2003 Server o superiore - Sistema operativo Microsoft Windows XP, VISTA, SEVEN Requisiti per l installazione: Consigliato: Connessione a Internet per l installazione da remoto dal server di Centro Paghe Srl. che garantisce gli aggiornamenti automatici del programma. Sconsigliato: Setup di installazione di Ri.Um. 4 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

5 2. RI.UM AVVIO All avvio di Ri.Um., si visualizzerà la schermata di accesso di cui segue descrizione: Nome utente e Password Impostazioni connessione Server (SQL server, file MDB) Per accedere a Ri.Um. inserire: Nome Utente: Nome Utente Password : Password Dove Nome Utente e Password sono dati forniti preventivamente dall Amministratore del programma. Nella schermata di avvio è altresì possibile cambiare il tipo di connessione. Selezionando la scritta Cambia connessione si avrà la possibilità di impostare i parametri di connessione per diverse tipologie di database: Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 5

6 2.2. CONSULTAZIONE TABELLE Successivamente si accederà alla schermata di servizio dove selezionando i pulsanti di navigazione si potranno visualizzare: tabelle, stampe e interrogazioni desiderate. Barra delle Utilità: Accesso rapido alle Impostazioni e import file. Pulsanti Navigazione: Per la scelta delle tabelle/stampe da visualizzare Tabelle di supporto e interrogazioni (query) Anteprima tabella o risultato interrogazione (query) 2.3. GESTIONE TABELLE I file creati da Centro Paghe Srl riportano, sotto forma di flusso XML, tutte le variabili mensili che normalmente vengono elaborate con le paghe. Queste informazioni vengono suddivise in 2 macro categorie: DATI FISSI Dati poco soggetti a variazioni, come i dati anagrafici, che riportano in maniera continua le informazioni del dipendente. Questi dati vengono duplicati solo al momento della effettiva variazione riportando nella tabella il vecchio dato, il nuovo dato e la data di variazione. Esempio: variazione nei carichi famigliari 6 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

7 2.3.2 DATI VARIABILI Dati provenienti dalle paghe mensili, archiviati e relazionati ai dati anagrafici ditta/dipendente. Tra queste tipologia di dato rientrano: il cedolino con le voci paga, i riposi, i campi risultato, gli storici dipendente. Esempio: costi mensili Esempio: dati statistici mensili Al momento è cura del Centro Paghe Srl creare la struttura delle relazioni che popolano le tabelle con i dati provenienti da paghe. Tali regole prendono il nome di direttive e sono di volta in volta implementate per il corretto riporto delle informazioni nella procedura Ri.Um. Le direttive possono essere anche delle formule più o meno complesse che eseguono la somma di alcuni campi RIORDINO/RINOMINA COLONNE Le colonne che compongono l interrogazione possono essere ordinate a nostro piacimento: Basta fare un trascina e rilascia ( drag and drop ) sull intestazione della colonna per poi riposizionarla dove vogliamo. Se invece vogliamo rinominare una colonna clicchiamo con il pulsante destro del mouse sul titolo della colonna e porre il nuovo nome nella casella rinomina. Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 7

8 2.5. RICERCA RAPIDA VALORE LA funzione di ricerca rapida presente in Ri.Um. consente una rapida consultazione dei dati contenuti nelle tabelle: Se nella tabella c è una corrispondenza con i dati della nostra ricerca le celle che contengono i valori da noi richiesti verranno evidenziate in giallo. Il colore più intenso rappresenta il valore corrente selezionato. Premendo INVIO si passerà alla cella successiva mentre premendo CTRL-INVIO si tornerà alla precedente. 8 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

9 3. MENU: FILE 3.1. CAMBIO UTENTE Dal menù File è possibile cambiare utente senza dover uscire dal programma. Consultare il capitolo Avvio Procedura per le proprietà di accesso a Ri.Um ESCI Per uscire completamente dal programma. Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 9

10 4. MENU: PROCEDURE 4.1. GESTIONE DATABASE Attraverso la Gestione Database l utente accreditato può visionare, creare, modificare, e- liminare, tutti gli elementi presenti nel database su cui si appoggia Ri.Um. Data la complessità e delicatezza di queste operazioni si preferisce rendere disponibile questa utility solo all Amministratore del programma, per cui tralasceremo di parlarne in questa sede GESTIONE UTENTI Attraverso la Gestione Utenti è possibile creare nuovi Utenti con accesso a Ri.Um. con particolari permessi sulla consultazione dei dati presenti a database. Una volta entrato nel menu Gestione utenti compiliamo i campi presenti nell immagine che segue per creare un nuovo utente. Inserire il nome per il nuovo utente Inserire la password per il nuovo utente Confermare la password per il nuovo utente Clic su Aggiungi/modifica per salvare. 10 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

11 Per consentire/inibire la consultazione dei dati da parte dell utente appena creato procedere come descritto qui di seguito: Nella finestra centrale Permessi per l utente cliccare con il pulsante destro del mouse sulla tabella che si intende rendere invisibile, cioè non consultabile al nuovo utente; quindi scegliere tra i valori Invisibile o Lettura a seconda della necessità. Cliccando con il pulsante destro sull utente appena creato possiamo definirne ulteriori caratteristiche: - Nessun diritto: l utente non può fare nulla, neppure accede a Ri.Um. - Supervisore: l utente ha tutti i diritti e può creare altri utenti - Lettura: l utente può solo consultare dati ma non può modificarli - Lettura + scrittura: l utente può solo consultare dati e può modificarli - Nascondi il menù utilità: nasconde il menù utilità - Elimina: elimina l utente creato Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 11

12 4.3. CREAZIONE MASCHERE Utility utilizzata dai programmatori di Ri.Um. per la creazione di particolari maschere. Il cliente può ignorarne l utilizzo senza pregiudicare le funzionalità e prestazioni di Ri.Um CREAZIONI VISTE Utility utilizzata dai programmatori di Ri.Um. per la creazione di particolari viste. Il cliente può ignorarne l utilizzo senza pregiudicare le funzionalità e prestazioni di Ri.Um ESECUTORE QUERY Utility utilizzata dai programmatori di Ri.Um. per la creazione di particolari query. Il cliente può ignorarne l utilizzo senza pregiudicare le funzionalità e prestazioni di Ri.Um INSERIMENTI GUIDATI Utility utilizzata dai programmatori di Ri.Um. per effettuare particolari inserimenti. Il cliente può ignorarne l utilizzo senza pregiudicare le funzionalità e prestazioni di Ri.Um CHIUSURE MULTIPLE PERIODI Utility utilizzata dai programmatori di Ri.Um. per effettuare la chiusura multipla periodi. Il cliente può ignorarne l utilizzo senza pregiudicare le funzionalità e prestazioni di Ri.Um.. 12 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

13 5. MENU: UTILITA 5.1. IMPORTA DATI Dalla barra del menu selezionare: Utilità Importa dati, si accederà alla schermata di importazione file. Sono previste due modalità di importazione: - Importazione automatizzata ( consigliata ) - Importazione classica ( per utenti esperti ) PREPARAZIONE DEI FILE PER IMPORTAZIONE Prima di lanciare la funzione di Ri.Um. per l' importazione è necessario posizionare i file nelle apposite cartelle del proprio PC o SERVER. Rintracciare o creare la cartella FILE_IMPORT. Quindi selezionare o creare la cartella relativa all anno e successivamente al mese di importazione. Infine copiare i file nelle relative cartelle XML Paghe, XML Presenze, Contabilità, etc File CSV di contabilità forniti dallo studio File XML forniti dalla Procedura Paghe. File XML forniti dalla Rilevazione Presenze IMPOSTAZIONE PERCORSI IMPORTAZIONE AUTOMATIZZATA La lettura di questo paragrafo e del successivo può essere saltata dall utilizzatore standard di RiUm. senza che ne vengano pregiudicate le funzionalità. L impostazione dei percorsi e delle direttive di importazione sono settati all atto dell installazione iniziale di RiUm. Per verificarne la correttezza accedere al menù Utilità-> Impostazioni e controllare se il percorso dei file è corretto (vedi figura). Cliccare sull icona della cartella per eventualmente modificare. Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 13

14 5.1.3 IMPOSTAZIONE DIRETTIVE IMPORTAZIONE AUTOMATIZZATA Accedere al menù Utilità-> Impostazioni come al punto precedente Cliccando sul link Organizza si possono indicare le direttive di importazione Per impostare correttamente le direttive procedere come di seguito seguendo la figura: 1) Selezionare l anno da creare 2) In Gestioni da Importare Selezionare o 3) Selezionare la direttiva da Percorso direttiva 4) Selezionare l estensione corretta del file di importazione 5) Cliccare su Esegui. Alla nuova finestra che apparirà premere Sì. 14 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

15 5.1.4 IMPORTAZIONE AUTOMATIZZATA Accediamo al menù Utilità->Importa dati. Nella schermata che apparirà selezioniamo la linguetta con la dicitura Importazione per accedere alla prima modalità. Ri.Um. ricercherà nella cartella dei file di importazione, specificata nel menù impostazioni (vedi cap. 5.6 ), se vi sono dei file da importare proponendoli nella tabella centrale. Scegliere quindi i file da importare spuntando le opportune caselle. Per dare avvio all esportazione premere su Avvio importazione. Nota per utilizzatori di database MS ACCESS: Una volta lanciato l avvio importazione il programma provvede in automatico ad effettuare un back-up del database Access. Ciò permetterà di ripristinare facilmente le condizioni prima dell import qualora in caso di errore. Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 15

16 5.1.5 IMPORTAZIONE CLASSICA L importazione classica permette di specificare direttamente i file da importare e le regole per l importazione degli stessi ( prelevate da apposite direttive presenti in Ri.Um. ). E consigliato l uso solo ad utenti esperti. Percorso regole di importazione Percorso file da importare Seleziona percorso file/cartella se diverso da quello specificato Avvio importazione file Barra avanzamento importazione I percorsi per l importazione dei file provenienti dal Centro Paghe Srl devono essere definiti dall utilizzatore e possono essere cambiati come indicato in figura. Selezionando una opportuna direttiva e una precisa cartella contenente tutti i file da importare è possibile con un unica operazione inserire a database tutti i dati che ci interessano. Selezionando la scritta Avvio verrà attivata la procedura di importazione e contestualmente la barra di avanzamento ne indicherà lo stato. Al termine un messaggio avviserà l utente dell avvenuta importazione. 16 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

17 5.2. ESTRATTORE DATI Questa funzione, richiamabile attraverso il menu Utilità Estrattore dati, consente all utente di interrogare in modo veloce ed efficiente i dati presenti su una tabella di Ri.Um. L uso dell Estrattore dati torna molto utile qualora non sia ancora stata implementata una opportuna VISTA o STAMPAE che visualizzi i dati che ci interessano ( vedi anche il capitolo VISTE e STAMPE). ATTENZIONE: l utilizzo di tale funzione è consentito solo componendo interrogazioni con dati appartenenti alla stessa tabella o di tabelle correttamente relazionate COMPOSIZIONE INTERROGAZIONI Accedere al menu Utilità Estrattore dati quindi selezionare la sorgente dei dati che si intende interrogare. Esempio: interrogazione tabella Inquadramento: Risorse umane : Contatori e Statistiche Quindi premiamo in successione i riquadri crociati ( ) come nelle immagini che seguono: Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 17

18 Adesso abbiamo a disposizione tutti i campi della tabella Contatori e Statistiche pronti per la nostra interrogazione. Con un semplice trascina e rilascia ( drag and drop) preleviamo [dalla tabella a sinistra evidenziata in rosso] i campi che ci interessano per combinarli assieme [nella tabella a destra evidenziata in blu]. Quando immettiamo il primo campo ( solitamente lo prendiamo tra quelli proposti dalla tabella Risorse umane: es. cognome, nome, data assunzione etc. etc.) confermiamo con un Sì alla richiesta se utilizzare o meno la tabella Risorse Umane come principale. Man mano che effettuiamo i nostri drag and drop vedremo comporsi il risultato della nostra interrogazione ELIMINAZIONE RIORDINO DATI INTERROGAZIONE Cliccando con il pulsante destro sull intestazione dell interrogazione appena costruita postremo cliccando sul menu che ci comparirà: - Ordinare i dati della colonna in modo crescente o decrescente - Togliere l ordine impostato - Eliminare la colonna - Effettuare i raggruppamenti Vedi immagine che segue: 18 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

19 5.2.3 APPLICARE DEI FILTRI AI RISULTATI DELL INTERROGAZIONE Per applicare dei filtri ai risultati della nostra interrogazione bisogna procedere come di seguito: cliccare con il pulsante destro del mouse sui dati della colonna da filtrare e impostare una condizione tra quelle proposte in figura: Caso di campi alfanumerici. Caso di campi data. Selezionata la condizione che ci interessa inseriamo il valore per il filtro. Automaticamente dopo aver impostato il valore del filtro appariranno solo i risultati che soddisferanno la condizione del filtro ELIMINARE FILTRO IMPOSTATO Per eliminare le condizioni impostate da un filtro bisogna procedere come di seguito: cliccare con il pulsante destro del mouse sui dati della una colonna qualsiasi cliccare sulla voce condizioni applicate selezionare la condizione da eliminare e quindi fare elimina. In alternativa cliccare su elimina tutte le condizioni se si desidera eliminare tutti i filtri impostati. Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 19

20 5.2.5 SALVARE E RICHIAMARE UN INTERROGAZIONE IN VISTE In basso a sinistra è presente una maschera che permette il salvataggio dell interrogazione in Viste. Per ricaricare l interrogazione accedere al menu VISTE e selezionare il nome con cui l abbiamo salvata. Vedi anche capitolo VISTE MODIFICARE UN INTERROGAZIONE Per modificare un interrogazione precedentemente salvato è sufficiente richiamarla da Utilità Estrattore Dati scorrendo il menu a tendina in basso a sinistra come in figura che segue. Una volta modificato salviamo le modifiche come di consueto SALVARE INTERROGAZIONE E RICHIESTA PARAMETRO FILTRO E possibile fare in modo che quando richiamiamo un interrogazione con filtro ( precedentemente salvata nel menu VISTE ), ci venga richiesto, di volta in volta, il valore da inserire nel filtro. Per attivare questa funzionalità procedere come di seguito:seguendo le istruzioni al punto componiamo la nostra interrogazione e applichiamo i filtri di nostro interesse. Subito dopo clicchiamo con il pulsante destro del mouse su una colonna qualsiasi, scegliere la voce condizioni applicate, selezionare un filtro e cliccare su richiedi parametro. Salviamo la nostra interrogazione come di consueto. 20 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

21 Adesso se richiamiamo l interrogazione salvata ci verrà richiesto di inserire anche un valore per il filtro prima di visualizzarne il risultato RICHIESTA FILTRO SE IL CAMPO E UNA DATA Se il valore del filtro che vogliamo ci venga richiesto quando richiamiamo un interrogazione salvato è una data dobbiamo procedere in modo leggermente diverso. Seguendo le istruzioni al punto componiamo la nostra interrogazione e applichiamo i filtri di nostro interesse. Se un filtro è una data dobbiamo immettere un periodo molto ampio di inizio e di fine come nell immagine di seguito ( questo garantisce la correttezza nei nostri risultati). Esempio: Da data 01/01/2000 a Data 01/01/2020 Quindi confermiamo con il pulsante conferma. Procediamo quindi come al punto 5.2.7, impostiamo la richiesta del parametro e successivamente salviamo. Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 21

22 5.3. RICALCOLO CAMPI FORMULA La funzione permette di ricalcolare i campi formula del database. Tale funzione si rende necessaria nel momento in cui vengono variati manualmente alcuni campi della tabella e si necessita di aggiornare i campi formula IMPOSTA CHIUSURA PERIODI Utility creata per la gestione di alcune anomalie di vecchi database. Di fatto non più utilizzata APRI CARTELLA FILES DI LOG Consente di accedere alla cartella contenente i file con i log di Ri.Um. Tiene traccia delle operazione che vengono effettuate sul DB di Ri.Um IMPOSTAZIONI Consente la personalizzazione di alcuni parametrici funzionali ed estetici in Ri.Um. 22 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

23 6. VISTE Accedendo al menu VISTE possiamo richiamare le interrogazione che abbiamo salvato precedentemente attraverso l utilità ESTRATTORE DATI ( vedi capitolo 6.2). A volte tale menu è nascosto a causa della risoluzione del monitor utilizzato. In questi occasioni un menu a tendina ci verrà in aiuto. Una volta cliccato su VISTE sulla sezione di sinistra di Ri.Um appariranno le nostre interrogazioni. Clicchiamo su ciascuna di loro per consultare i risultati di nostro interesse. Per eliminare o rinominare in modo manuale le interrogazioni ( interrogazione1, interrogazione2, interrogazione3, etc) salvate procedere come di seguito: - Uscire da Ri.Um. - Con Esplora Risorse di Windows ricercare sul computer la cartella Ri.Um. - Rintracciare la sotto-cartella VISTE - Rinominare o cancellare manualmente i file in essa contenuti. Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 23

24 7. STAMPE La stampa rappresenta, attraverso una procedura guidata, la visualizzazione dell interrogazione del database. Le stampe create sono generalmente di tipo dinamico ovvero attraverso l imputazione di semplici parametri è possibile filtrare le informazione ed in tempo reale visualizzarne l anteprima di stampa. Risulta tuttavia possibile in qualsiasi momento l estrazione dei dati nei formati più comuni (Excel, Word ) Il Centro Paghe Srl mette a disposizione un elenco delle più comuni stampe utilizzate oltre a quelle richieste espressamente dal cliente CONSULTAZIONE STAMPE Selezionando il bottone stampe si accederà alla schermata di riepilogo delle stampe disponibili. Selezionare il report da visualizzare e premere il bottone Aggiorna l anteprima di stampa. per aggiornare Attraverso il bottone Esporta report comuni (EXCEL, PDF) è possibile convertire la stampe nei formati più CONSULTAZIONE AVANZATA STAMPE Alcune stampe prevedono delle impostazioni avanzate che permettono di filtrare le informazioni visualizzate. Per questa tipologia di stampa, selezionando il bottone ricarica, verrà richiesta la compilazione di alcuni campi per filtrare le informazioni provenienti dal database. 24 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

25 Esempio: indicazione dell intervallo data cambio qualifica da estrarre. La stampa estratta visualizzerà solo i nominativi per quali vi è stato un cambio qualifica nell intervallo impostato. Per eliminare o rinominare in modo manuale le stampe salvate procedere come di seguito: - Uscire da Ri.Um. - Con Esplora Risorse di Windows ricercare sul computer la cartella Ri.Um. - Rintracciare la sotto-cartella STAMPE - Rinominare o cancellare manualmente i files in essa contenuti. Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 25

26 8. FILE XML DA PROCEDURA PAGHE PER IMPORT IN RIUM DA FARE OGNI MESE 8.1. METODO AUTOMATICO Il database su cui lavora Ri.Um. è alimentato come abbiamo visto al punto 5.1 da alcuni file di importazione ottenuti dalla Procedura Paghe. Tali file, in formato XML, vengono creati dalla Procedura Paghe durante il bollato. Nella fase di elaborazione dei cedolini il programma crea in automatico il supporto per Ri.Um. e propone di salvare il file in apposita cartella METODO RECUPERO Se per qualsiasi motivo non si riuscisse a ritrovare i file XML appena creati al punto 8.1 si può utilizzare la funzione recupero supporti nella schermata principale delle paghe sulla destra. I supporti sono divisi in base alla data di elaborazione delle paghe. Tramite la funzione filtra selezionare solo i file XML in modo da rendere più veloce il recupero. Per recuperare il file è sufficiente cliccare sopra la descrizione dello stesso ed in automatico il programma propone il percorso in cui si vuole salvare il file: 8.3. METODO ELABORAZIONE MESE PRECEDENTE Questo metodo è da utilizzare solo in caso non fosse possibile ottenere i file XML attraverso le procedure descritte ai punti precedenti. Accediamo alla Procedura Paghe e clicchiamo sul menu: Successivamente clicchiamo sul menu: Nella nuova schermata che compare apriamo il menu: Rielaborazione mesi precedenti e attuali 26 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

27 Quindi doppio click su : Rielaborazione stampe/supporti Se appare una schermata in cui cliccare OK procedere cliccando OK. Nella nuova schermata che compare bisogna spuntare a sinistra i campi: - Paghe - XML per RiUm Mentre a destra bisogna selezionare con un doppio click le ditte di cui si vuole ottenere i file XML per l importazione: In basso a destra inserire il Periodo Paghe di riferimento: Infine dare Conferma e Poi Uscita Dal menu iniziale adesso selezioniamo la voce recupero supporti: Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 27

28 Selezioniamo il periodo di riferimento sulla destra e con doppio click sulla finestra centrale scegliamo il file di nostro interesse. Ci verrà proposta una finestra per salvare il file dove ci è più comodo. Il file come accennato precedente mente sarà di tipo XML. Questa operazione deve essere compiuta ogni Mese dopo aver concluso le Paghe. 28 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

29 9. FILE CSV DA PROCEDURA PAGHE PER IMPORT DATI CONTABILI IN RIUM DA FARE OGNI MESE 9.1. PARAMETRI DI CONFIGURAZIONE SELEZIONE DEL PIANO DEI CONTI Il database su cui lavora Ri.Um. può essere alimentato anche da dati contabili dell azienda previa definizioni e attivazione di un preciso Piano dei Conti. Si rende necessaria una prima configurazione di alcuni parametri della procedura paghe: ATTENZIONE: QUESTA OPERAZIONE VA FATTA SOLO SE NESSUNA IMPO- STAZIONE E GIA PRESENTE NEGLI ARCHIVI PAGHE Accediamo alla Procedura Paghe e clicchiamo sul menu: Successivamente clicchiamo sul menu Anagrafica Ditta: Inseriamo il codice azienda e spostiamoci sulla 7 videata. Successivamente fare doppio click sulla voce : Riepilogo Costi/Contabilità Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 29

30 Apparirà questa finestra. Accedere alla sezione Piano dei conti personalizzato per impostare il Piano dei conti di nostro interesse. Per impostare correttamente il Piano dei costi bisogna compilare le caselle con il codice del Piano dei Costi: Nell esempio che segue è stato inserito il valore 90 nella casella 1). Per facilitare la compilazione è sufficiente premere il pulsante F4 della tastiera e un apposita maschera ci proporrà tutti i possibili valori che possiamo scegliere. Basta un doppio click sulla riga per selezionarne il valore. 30 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

31 9.1.2 SELEZIONE DEL FORMATO DEL FILE Il formato file per l import in RiUm dei dati contabili è il CSV. In tal senso si rende necessario accedere nella scheda : Anagrafica ditta 10 videata Campo 30 Come valore del Flag Creazione supporto magnetico Piano dei Conti inserire: S La definizione di questi parametri va eseguita solo la prima volta Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 31

32 9.2. ESTRAPOLAZIONE FILE CSV DALLA PROCEDURA PAGHE I file contabili sono in formato CSV e si ottengono come di seguito descritto: Accediamo alla Procedura Paghe e clicchiamo sul menu: Successivamente clicchiamo sul menu: Nella nuova schermata che compare apriamo il menu: Rielaborazione mesi precedenti e attuali o Rielaborazione stampe/supporti Se appare una schermata in cui cliccare OK procedere cliccando OK. Nella nuova schermata che compare bisogna spuntare a sinistra i campi: - Paghe - Piano dei conti Mentre a destra bisogna selezionare con un doppio click le ditte di cui si vuole ottenere i file CSV del Piano dei conti per l importazione: 32 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

33 In basso a destra inserire il Periodo Paghe di riferimento: Infine dare Conferma e Poi Uscita Se appare una schermata in cui cliccare OK procedere cliccando OK. Dal menu iniziale adesso selezioniamo la voce recupero supporti: Selezioniamo il periodo di riferimento sulla destra e con doppio click sulla finestra centrale scegliamo il file di nostro interesse. ATTENZIONE: IL PERIODO DI RIFERIMENTO E DATO DALL ANNO E IL MESE IN CUI HO EFFETTUATO L ELABORAZIONE. Ci verrà proposta una finestra per salvare il file dove ci è più comodo. Il file come accennato precedentemente sarà di tipo CSV. Questa operazione deve essere compiuta ogni Mese dopo aver concluso le Paghe. Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane 33

34 9.3. SQUADRATURA DEL PIANO DEI CONTI In talune occasioni può verificarsi una Squadratura del Piano dei Conti. Si consiglia durante l elaborazione di prova, prima della bollatura, di procedere ad una estrazione del Piano dei Conti per effettuare i relativi controlli. 34 Centro Paghe Srl Ri.Um. Gestione Risorse Umane

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM ECM Solution v.5.0 Il software per la gestione degli eventi ECM I provider accreditati ECM (sia Nazionali che Regionali) possono trovare in ECM Solution un valido strumento operativo per la gestione delle

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

IMPORT EXPORT CONTABILITA GENERALE

IMPORT EXPORT CONTABILITA GENERALE IMPORT EXPORT CONTABILITA GENERALE Premesse : Obblighi e Procedure di Sicurezza: 1. Il soggetto che invia gli archivi DEVE avere una versione di contabilità uguale o inferiore a chi riceve gli archivi

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14 Windows software per strumenti di verifica Pag 1 of 16 1. GENERALITA SOFTWARE TOPVIEW Il software professionale TopView è stato progettato per la gestione di dati relativi a strumenti di verifica multifunzione

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli