GABINETTO DELLA PRESIDENZA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GABINETTO DELLA PRESIDENZA"

Transcript

1 FUNZIONIGRAMMA GABINETTO DELLA PRESIDENZA GABINETTO DELLA PRESIDENZA Comunicazione e URP Servizi culturali e Valorizzazione Beni del Territorio Unità Operativa Comunicazione e URP Supporto alle attività istituzionali e d indirizzo Cerimoniale, patrocini, segreterie particolari Promozione, sostegno e gestione di eventi di carattere istituzionale Coordinamento dell applicazione della Legge 38/2011 Progetti di Pari Opportunità Ufficio stampa e documentazione fotografica Piano di Comunicazione, coordinamento delle attività di comunicazione e della corporate image; Sviluppo, coordinamento e gestione della comunicazione telematica; Coordinamento, progettazione e realizzazione di materiali informativi Emanazione direttive e indirizzi in tema di semplificazione del linguaggio; Gestione dello sportello di informazione al pubblico URP Unità Operativa Servizi culturali e Valorizzazione Beni del Territorio Promozione e sostegno di attività e iniziative culturali Programmazione e gestione beni e attività culturali: teatrino di San Giovanni, Polo Corso Cavour, Faro della Vittoria Organizzazione e realizzazione di eventi e pubblicazioni destinati alla valorizzazione dei beni culturali di valenza provinciale Coordinamento eventi sul territorio e politiche di marketing

2 FUNZIONIGRAMMA SEGRETARIO GENERALE SEGRETARIO GENERALE Pianificazione Controllo strategico e Valutazione Segretario Generale Assistenza giuridica amministrativa agli organi dell Ente Partecipazione alle riunioni degli organi dell Ente e relativa verbalizzazione Attività di rogito per i contratti dell Ente Definizione dei criteri generali per l organizzazione dell Ente Coordinamento e sovrintendenza dei dirigenti Presidenza della delegazione di Parte Pubblica Unità Operativa Pianificazione Controllo strategico e Valutazione Predisposizione Piano della Prestazione Report di controllo strategico e Relazione sulla Prestazione Supporto tecnico all OIV Supporto alla valutazione Supporto al Responsabile alla Trasparenza Supporto al Responsabile all'anticorruzione Supporto al Responsabile dei Controlli

3 COORDINAMENTO DEL TERRITORIO Sviluppo e Pianificazione territoriale Agricoltura e Tutela della Natura Polizia Ambientale FUNZIONIGRAMMA AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO Unità Operativa Sviluppo e Pianificazione territoriale Piano Infraregionale aree Ezit (L.R. 5/2007 art. 14) Gestione del SIT (sistema informativo territoriale) INSIEL L.R.22/72 Pareri in materia di Pianificazione Territoriale Procedimento del P.A.L R. 4/2008. Progetto Marketing del Carso L.R. 1/2007 art. 7 commi Rapporti con il G.A.L. Percorso naturalistico GEMINA Recupero ambientale della Landa carsica Affari Comunitari ed Internazionali Protezione civile Unità Operativa Agricoltura e Tutela della Natura Gestione centro promozionale di Sistiana Rilascio tesserini fitosanitari Erogazione contributi nelle materie gestite (attività speleologica, ornitologica, agrituristica, apicoltura) Gestione organismo consultivo Tavolo Verde Valutazione danni arrecati dalla fauna Raccolta e commercializzazione dei funghi epigei Competenze delegate per attività faunistica e venatoria Piano Sviluppo Montano Unità Operativa Polizia ambientale Tutela della fauna selvatica, flora, parchi e riserve naturali, rete Natura 2000 Funzioni di Polizia giudiziaria, amministrativa e veterinaria nelle materie di competenza Funzioni ausiliarie di Pubblica Sicurezza Monitoraggio, gestione e recupero di fauna selvatica problematica o in difficoltà, ferita o morta Controllo della fauna selvatica ai sensi dell'art. 19 L. 157/92 Rilevazione dei danni causati dalla fauna selvatica e consulenza per le attività di prevenzione Coordinamento delle Guardie volontarie delle società agricole, venatorie e di protezione ambientale Educazione ambientale nelle materie di competenza Funzioni di Polizia nelle materie di diretta competenza o delegate alla Provincia

4 AMBIENTE E MOBILITÀ Ambiente Trasporti e Motorizzazione Trasporto Pubblico Locale FUNZIONIGRAMMA AREA AMBIENTE E MOBILITA' Unità Operativa Ambiente Gestione dei rifiuti: Autorizzazione alla costruzione ed esercizio di impianti di gestione dei rifiuti (DLGS152/06, art.208, DPGR01/98) e conseguenti controlli amministrativi e tecnici sugli stessi; Elaborazione del Programma Provinciale di Attuazione del Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Autorizzazione e sorveglianza delle operazioni di trasporto transfrontaliero di rifiuti Erogazione di contributi in materia ambientale Depurazione delle acque e scarichi di acque reflue Emissioni in atmosfera (LR24/2006, art.19) Bonifica dei siti inquinati (DLGS 152/2006, art.242, 244, 249) Educazione Ambientale (L.R. 10/88 art. 55): Sanzioni Amministrative Energia (LR24/2006, art.20, 21): Concessione dei contributi in materia di risparmio energetico Autorizzazioni degli impianti di produzione di energia elettrica con potenza megawatt termici Autorizzazioni di elettrodotti con tensione fino a 150 chilovolt che interessano più territori comunali Controlli sugli impianti termici dei Comuni con popolazione inferiore ai abitanti (L. 10/1991) Unità Operativa Trasporti e Motorizzazione Titoli abilitativi alle persone per la conduzione di mezzi Titoli abilitativi ai veicoli per la circolazione su strada Gestione di albi, elenchi e altri registri necessari per la circolazione su strada Espressione di pareri, nulla osta inerenti la circolazione su strada di persone e merci Rilascio e verifica dei titoli abilitativi per le attività private in materia di circolazione stradale e per mare Unità Operativa Trasporto Pubblico Locale Infrastrutture di trasporto Sicurezza stradale Controllo della gestione del servizio reso dal concessionario del trasporto pubblico locale Realizzazione e completamento delle infrastrutture al servizio t.p.l. Implementazione tecnologica per il t.p.l. Integrazione tra i sistemi di trasporto via mare e via terra Rilascio tessere trasporto pubblico agevolato

5 SERVIZI AL CITTADINO Lavoro, Politiche giovanili e sociali Politiche attive del Lavoro Centro per l'impiego Scuola e Sport FUNZIONIGRAMMA AREA SERVIZI AL CITTADINO Unità Operativa Lavoro, Politiche giovanili e sociali Conflitti del lavoro e immigrazione Programma regionale immigrazione Politiche sociali attribuite alla Provincia - L.R. 6/2006 e L.R. n. 41/1996 Assegnazione contributi promozione di cultura di pace e di cooperazione tra i popoli. Incentivi a sostegno delle Associazioni di volontariato del mondo della disabilità. Promozione della rappresentanza giovanile, coordinamento e sostegno delle iniziative a favore dei giovani. Assegnazione contributi ad enti/associazioni per le progettualità da realizzarsi nei centri di aggregazione giovanile. Programmazione finanziaria e relative rendicontazioni Assistenza e gestione organismi collegiali e Consigliera provinciale di parità Rappresentatività OOSS Unità Operativa Politiche attive del Lavoro Politiche attive del Lavoro: incentivi alle aziende, servizi innovativi per l'impiego, strumenti a favore dell'inserimento lavorativo Funzione di incentivazione alla cooperazione sociale Raccordo con il sistema gestionale e di programmazione regionale Osservatorio del mercato del lavoro Unità Operativa Centro per l Impiego Servizi per l impiego Informazione e consulenza a persone e imprese Ricerca di personale Gestione progetti speciali su servizi innovativi Collocamento mirato l.68/1999 Gestione strumenti di inserimento lavorativo a favore delle persone disabili Unità Operativa Scuola e Sport Aggiornamento annuale dei piani provinciali di dimensionamento della rete scolastica Contributi per spese di trasporto scolastico ed acquisto libri di testo Norme integrative in materia di diritto allo studio Assegni per la frequenza in scuole parificate o paritarie Concessione di contributi alle scuole e agli istituti non statali di musica, alle istituzioni scolastiche per favorire progettualità e turismo scolastico in Regione, per la visita alle fattorie didattiche destinati alle scuole di ogni ordine e grado Erogazione contributi per favore l attività sportiva e per eventi sportivi di interesse provinciale Gestione Palestre scolastiche Progetti a supporto dei centri di istruzione degli adulti e programmi di sviluppo di servizi di rete rivolti agli operatori scolastici e agli studenti (Centro Servizi) Promozione e sostegno progetti di iniziative in ambito sportivo e delle politiche formative

6 ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI Risorse Umane Servizi Amministrativi FUNZIONIGRAMMA AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI Unità Operativa Risorse umane Gestione giuridica delle risorse umane Erogazione stipendi Pianificazione fabbisogno risorse umane Supporto al segretario per l organizzazione Gestione giuridica dei rapporti di lavoro flessibile Ufficio procedimenti disciplinari Relazioni sindacali Piano di formazione e relativa gestione Gestione pratiche pensionistiche Unità Operativa Servizi amministrativi Assistenza organi istituzionali Gestione organi istituzionali Assistenza e gestione organismi istituzionali Gestione privacy Gestione rapporti / Pratiche legali Tenuta albo nomine / designazioni in enti, aziende ed istituzioni Rapporti con le partecipate

7 SERVIZI FINANZIARI E GENERALI Economato e Provveditorato Bilancio e programmazione Gestione economica Statistica e Sviluppo economico FUNZIONIGRAMMA AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI Unità operativa Economato e Provveditorato Servizio cassa economale Agente contabile a denaro e a materia Gestione Utenze e noleggi Acquisti e servizi per uffici provinciali e istituti scolastici superiori Servizio pulizia per gli uffici e stabili Inventario beni mobili Gestione centro stampa Servizio di portineria e di accoglienza Servizio messi autisti Servizio centralino Archivio e protocollo Sistemi informativi per la gestione delle dotazioni hardware, software e di rete Servizio di pulizia Unità Operativa Bilancio e programmazione Adempimenti obbligatori per legge in materia di documenti contabili Supporto al Collegio dei revisori dei conti Adempimenti alle richieste della Corte dei Conti Gestione avanzo di amministrazione, fondo svalutazione crediti e fondo di riserva Monitoraggio spesa del personale Unità Operativa Gestione economica Patto di stabilità Gestione delle entrate e delle spese ed investimenti-mutui Gestione tributi Contribuzione e rendicontazione Gestione residui Contabilità economico patromoniale Controllo di Gestione-Contabilità fiscale Unità Operativa Statistica e Sviluppo economico Attività statistica in ambito SSN (SISTAN) e adempimenti programma statistico nazionale Rilevazione e valorizzazione dei dati amministrativi della Provincia e coordinamento Osservatori Provinciali e loro supporto metodo logico Adeguamento, aggiornamento coperture assicurative Gestione sinistri con compagnie assicurative

8 FUNZIONIGRAMMA AREA SERVIZI TECNICI AREA SERVIZI TECNICI Patrimonio Gare e contratti Edilizia Viabilità Impianti tecnologici ed energia Unità Organizzativa Patrimonio Gare e contratti Amministrazione immobili di proprietà della Provincia Verifiche tecniche e operazioni immobiliari Espropri Logistica Prevenzione e Protezione Predisposizione programma annuale e triennale dei LLPP Consulenze e supporto all Ente in materia di procedure di gara e in materia contrattuale, nonché in materia di DURC, CIG, CUP e Tracciabilità flussi finanziari Procedure di scelta del contraente Contratti convenzioni disciplinari d incarico Tenuta elenco imprese Concessioni passive Concessioni di suolo pubblico Unità Operativa Edilizia Attuazione del programma triennale e annuale Lavori Pubblici Interventi, Studi di fattibilità, progettazione preliminare,definitiva ed esecutiva, direzione lavori e collaudi Interventi di Edilizia Scolastica Manutenzione degli immobili provinciali Unità Operativa Viabilità Attuazione del programma triennale e annuale Lavori Pubblici Interventi, Studi di fattibilità, progettazione preliminare,definitiva ed esecutiva, direzione lavori e collaudi Coordinamento generale manutenzioni ordinarie e straordinarie lungo le SS.PP. Gestione banche dati, Catasto Strade Piano del Traffico per la Viabilità Extraurbana (P.T.V.E.) Autorizzazioni e concessioni stradali Unità Operativa Impianti tecnologici ed energia Attuazione del programma triennale e annuale Lavori Pubblici Interventi, Studi di fattibilità, progettazione preliminare,definitiva ed esecutiva, direzione lavori e collaudi Gestione e manutenzione degli impianti tecnologici Sviluppo nuove tecnologie

Funzionigramma della Provincia di Trieste. Allegato

Funzionigramma della Provincia di Trieste. Allegato Funzionigramma della Provincia di Trieste Allegato FUNZIONIGRAMMA SEGRETARIO GENERALE SEGRETARIO GENERALE Pianificazione Controllo strategico e Valutazione Segretario Generale Assistenza giuridica amministrativa

Dettagli

DIREZIONE GENERALE. SICUREZZA 626 Datore di lavoro SEGRETERIA DIRETTORE GENERALE. Coordinamento dirigenze. Formazione dirigenti

DIREZIONE GENERALE. SICUREZZA 626 Datore di lavoro SEGRETERIA DIRETTORE GENERALE. Coordinamento dirigenze. Formazione dirigenti DIREZIONE GENERALE SICUREZZA 626 Datore di lavoro DIRETTORE GENERALE SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI, MONITORAGGIO, VALUTAZIONE E QUALITA TOTALE COORDINAMENTO DEI DIRIGENTI FORMAZIONE E CONTRATTI COLLETTIVI

Dettagli

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici Settore Segreteria Generale Segretario Generale: Giulio Nardi e-mail: giulio.nardi@provincia.siena.it Telefono: 0577 241360 Fax: 0577 241321 Orario di ricevimento: su appuntamento Settore Servizi Amministrativi

Dettagli

CITTÀ DI BATTIPAGLIA - STRUTTURA ORGANIZZATIVA SEGRETERIA GENERALE GIUNTA COMUNALE SINDACO CONSIGLIO COMUNALE SEGRETARIO GENERALE SPORTELLO CONTRATTI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Gare Controllo strategico

Dettagli

Aree funzionali. Presidente. Segretario/Direttore Generale. Gabinetto della Presidenza. Polizia Provinciale. Rapporti Internazionali.

Aree funzionali. Presidente. Segretario/Direttore Generale. Gabinetto della Presidenza. Polizia Provinciale. Rapporti Internazionali. Aree funzionali Presidente Gabinetto della Presidenza Polizia Provinciale Rapporti Internazionali Segretario/Direttore Generale Avvocatura Area I Amministrativa Area II Finanziaria Area III Servizi alla

Dettagli

*** ALLEGATO "C" Funzionigramma

*** ALLEGATO C Funzionigramma COMUNE DI CAMMARATA PROVINCIA DI AGRIGENTO *** ALLEGATO "C" Funzionigramma FUNZIONIGRAMMA Struttura organizzativa del Comune : Segretario comunale Aree Servizi Unità operative o uffici Uffici speciali

Dettagli

MAPPA DELLE FUNZIONI DELLA STRUTTURA

MAPPA DELLE FUNZIONI DELLA STRUTTURA MAPPA DELLE FUNZIONI DELLA STRUTTURA Elenco della macro struttura: Organi di riferimento Staff Sindaco e/o Giunta Strutture di secondo livello di staff 1) Servizio Polizia Municipale 2) Servizio Legale

Dettagli

Direttore DIREZIONE. Direttore

Direttore DIREZIONE. Direttore DIREZIONE Rapporti istituzionali relativi ai Comuni del Parco e dei SIC di competenza, all Area Marina Protetta, alla rete dei Parchi, Conferenza tecnica, rete CEA e INFEA Segreteria Presidente e Rapporti

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL COMUNE DI CIVITAVECCHIA ARCHITETTURA DELLA MACROSTRUTTURA. Sindaco e Giunta Comunale

STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL COMUNE DI CIVITAVECCHIA ARCHITETTURA DELLA MACROSTRUTTURA. Sindaco e Giunta Comunale STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL COMUNE DI CIVITAVECCHIA ARCHITETTURA DELLA MACROSTRUTTURA Staff del Sindaco Sindaco e Giunta Comunale Polizia Locale Segreteria Generale OIV Gabinetto del Sindaco Servizi Finanziari

Dettagli

Allegato 3 - Raccordo vecchi-nuovi progetti per missione e programma di bilancio

Allegato 3 - Raccordo vecchi-nuovi progetti per missione e programma di bilancio Etichette di riga nuovo progetto vecchio progetto ESPROVV FPV Totale Missione-programma 101 1172 Spese per il personale del programma Organi istituzionali 1172 121.330,02 121.330,02 1372 Spese per il personale

Dettagli

SINDACO GABINETTO DEL SINDACO DAL QUALE DIPENDONO: UFFICIO COMUNICAZIONI AFFARI GENERALI E CERIMONIALE

SINDACO GABINETTO DEL SINDACO DAL QUALE DIPENDONO: UFFICIO COMUNICAZIONI AFFARI GENERALI E CERIMONIALE SINDACO GABINETTO DEL SINDACO DAL QUALE DIPENDONO: UFFICIO COMUNICAZIONI AFFARI GENERALI E CERIMONIALE CONSULENTE TECNICO E POLITICO AMMINISTRATIVO DEL SINDACO AVVOCATURA COMUNICAZIONE SEGRETERIA GENERALE

Dettagli

I^ AREA - SERVIZI AMMINISTRATIVI

I^ AREA - SERVIZI AMMINISTRATIVI I^ AREA - SERVIZI AMMINISTRATIVI SERVIZIO AFFARI GENERALI Protocollo - Notifiche Centralino telefonico - Vice Segreteria Generale Deliberazioni e Determine - URP Informazione Albo Online Presidenza del

Dettagli

ORGANIGRAMMA FUNZIONALE PROVINCIA DI CUNEO - anno 2014

ORGANIGRAMMA FUNZIONALE PROVINCIA DI CUNEO - anno 2014 ORGANIGRAMMA FUNZIONALE PROVINCIA DI CUNEO - anno 2014 DIREZIONI SETTORE UFFICI ATTIVITA' SEGRETERIA GENERALE Presidenza Staff Organi istituzionali Stampa Controllo di gestione e staff Legale Segreteria

Dettagli

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE SEGRETERIA GENERALE SEGRETERIA Segreteria Generale Controlli integrati (Ufficio di Staff) Iter deliberazioni del Consiglio e della Giunta Iter decisioni di

Dettagli

STRUTTURE DI STAFF. Settori Ordinari

STRUTTURE DI STAFF. Settori Ordinari Allegato A PROVINCIA DI FROSINONE ORGANIGRAMMA STRUTTURE DI STAFF Ufficio Segreteria particolare / Comunicazione Istituzionale Ufficio di Controllo di I livello Attività Attività e rapporti istituzionali

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA MACRO STRUTTURA COMUNE DI PALMANOVA

FUNZIONIGRAMMA MACRO STRUTTURA COMUNE DI PALMANOVA FUNZIONIGRAMMA MACRO STRUTTURA COMUNE DI PALMANOVA STAFF 1 Uffici di supporto organi direzione politica (SINDACO) - Segreteria del Sindaco - Segreteria dell Associazione intercomunale del Palmarino - Attività

Dettagli

SETTORE SOCIO CULTURALE

SETTORE SOCIO CULTURALE SETTORE SOCIO CULTURALE Attività a carattere sociale Rapporti con i soggetti gestori dei servizi socio-assistenziali, coordinati a livello sovraterritoriale e gestiti dalla Fondazione Territori Sociali

Dettagli

COSTO SERVIZI EROGATI - ANNO 2014

COSTO SERVIZI EROGATI - ANNO 2014 - ANNO 2014 TIPOLOGIA TOTALE DEI DEI TOTALE COSTI DI STAFF 1 - GIURIDICO ISTITUZIONALE Servizio sportello per il cittadino Patrimonio e Contratti Organizzazione e guida alle opere d'arte presenti nelle

Dettagli

C I T T À D I S P I N E A ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI DI MASSIMA DIMENSIONE (MACROSTRUTTURA) E RELATIVE MACRO COMPETENZE

C I T T À D I S P I N E A ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI DI MASSIMA DIMENSIONE (MACROSTRUTTURA) E RELATIVE MACRO COMPETENZE Allegato A C I T T À D I S P I N E A ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI DI MASSIMA DIMENSIONE (MACROSTRUTTURA) E RELATIVE MACRO COMPETENZE Settore PROGRAMMAZIONE E FINANZA SUPPORTO ALLA DIREZIONE GENERALE - Programmazione

Dettagli

Tassi di Assenza e Presenza rilevati nel mese di Settembre 2014

Tassi di Assenza e Presenza rilevati nel mese di Settembre 2014 REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA 2562 7,29 % 15,95 % 76,76 % 10001000 SERVIZIO PROGRAMMAZIONE, PIANIFICAZIONE STRATEGICA, CONTROLLO DI GESTIONE E STATISTICA 13 7,69 % 13,29 % 79,02 % 10002000 SERVIZIO AUDIT

Dettagli

COMUNE BORGO SAN LORENZO FUNZIONIGRAMMA GESTIONALE

COMUNE BORGO SAN LORENZO FUNZIONIGRAMMA GESTIONALE COMUNE BORGO SAN LORENZO FUNZIONIGRAMMA GESTIONALE Allegato 2) Staff Segreteria ed Organi governo MACRO FUNZIONI 1. Segreteria Sindaco-Assessori 2. Comunicazione istituzionale 3. Ufficio relazioni con

Dettagli

COSTO SERVIZI EROGATI - ANNO 2013

COSTO SERVIZI EROGATI - ANNO 2013 - ANNO 2013 TIPOLOGIA DEI A DEI (*) PERSONA LE A STAFF 1 - GIURICO ISTITUZIONALE Servizio sportello per il cittadino Organizzazione e guida alle opere d'arte presenti nelle sale della sede. Concessione

Dettagli

NUOVA MACROSTRUTTURA COMUNE DI LADISPOLI SEGRETARIO GENERALE

NUOVA MACROSTRUTTURA COMUNE DI LADISPOLI SEGRETARIO GENERALE NUOVA MACROSTRUTTURA COMUNE DI LADISPOLI GIUNTA COMUNALE SINDACO AVVOCATURA POLIZIA LOCALE Viabilità e Traffico Polizia Commerciale ed Annonaria I Procedure amministrative, contravvenzioni, organizzazione

Dettagli

Regolamento degli uffici e dei servizi. Allegato C1

Regolamento degli uffici e dei servizi. Allegato C1 Allegato C1 FUNZIIONIIGRAMMA AREA AMMIINIISTRATIIVA E AFFARII GENERALII. personale gestiti dall Area; Contratti di competenza dell Area e tenuta del repertorio dei contratti rogati dall Ente Archivio storico

Dettagli

ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI STRUTTURA OPERATIVA AL 01/01/2015

ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI STRUTTURA OPERATIVA AL 01/01/2015 ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI STRUTTURA OPERATIVA AL 01/01/2015 DIREZIONE GENERALE Direttore Generale: BERTOZZI CINALBERTO Competenze: All intera organizzazione del Consorzio sovrintende il Direttore Generale

Dettagli

Allegato 2 FUNZIONI DELLA PROVINCIA FUNZIONI PROPRIE

Allegato 2 FUNZIONI DELLA PROVINCIA FUNZIONI PROPRIE Allegato 2 FUNZIONI DELLA PROVINCIA FUNZIONI PROPRIE In base all art. 19 del TUEL approvato con D. Lgs. 267 del 18 agosto 2000 spettano alla provincia le funzioni amministrative di interesse provinciale

Dettagli

Indirizzo Sede Provincia di Udine, in Udine, P.zza Patriarcato, 3

Indirizzo Sede Provincia di Udine, in Udine, P.zza Patriarcato, 3 Curriculum professionale Informazioni personali Cognome Nome Valter COLUSSA Indirizzo Sede Provincia di Udine, in Udine, P.zza Patriarcato, 3 Esperienza professionale dirigente da giugno 2003 Dal 1.1.2009

Dettagli

Vecchie e nuove competenze della Provincia

Vecchie e nuove competenze della Provincia AREE ORGANIZZATIVE, AMBITI DI COMPETENZA E FUNZIONI DELLA Vecchie e nuove competenze della Provincia Prospetto sintetico delle principali attività rivolte all utenza esterna della Provincia di Torino MAGGIO

Dettagli

Dotazione Organica. UNITA Organizzativa STAFF DELLA SEGRETERIA GENERALE

Dotazione Organica. UNITA Organizzativa STAFF DELLA SEGRETERIA GENERALE Dotazione Organica UNITA Organizzativa STAFF DELLA SEGRETERIA GENERALE Collaboratore Amministrativo Cat. B/3 Collaboratore Amministrativo-Messo Cat. B/3 UFFICI : Segreteria Generale - Protocollo Messo

Dettagli

Allegato1 FUNZIONIGRAMMA DELL ENTE

Allegato1 FUNZIONIGRAMMA DELL ENTE Allegato1 FUNZIONIGRAMMA DELL ENTE 1.1 - SEGRETARIO GENERALE SEGRETARIO GENERALE - Partecipazione con funzioni consultive, referenti e di assistenza alle riunioni di Consiglio e Giunta - Segreteria Giunta

Dettagli

Organizzazione dello smaltimento dei rifiuti a livello provinciale

Organizzazione dello smaltimento dei rifiuti a livello provinciale QUESTIONARIO FP05U - QUADRO A Elementi specifici dell'ente e del territorio A01 A02 Attività agri-zootecniche Difesa del suolo Cave e miniere A03 Impianti acque minerali e termali A04 Siti per i quali

Dettagli

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione ALLEGATO A - Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del direttore AREA Contabile-amministrativa AREA Promocommercializzazione AREA Studi, Innovazione e Statistica ALLEGATO

Dettagli

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DEL LAZIO ARPA LAZIO ORGANIZZAZIONE DELLE STRUTTURE DEFINIZIONE DELLE ATTRIBUZIONI DEI DIRIGENTI

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DEL LAZIO ARPA LAZIO ORGANIZZAZIONE DELLE STRUTTURE DEFINIZIONE DELLE ATTRIBUZIONI DEI DIRIGENTI Allegato A deliberazione n. 15 del 28/02/2013 AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DEL LAZIO ARPA LAZIO ORGANIZZAZIONE DELLE STRUTTURE DEFINIZIONE DELLE ATTRIBUZIONI DEI DIRIGENTI INDICE Organizzazione

Dettagli

ALLEGATO N. 1 alla D.D. n. 334 del 23/12/2013. Definizione attività specifiche delle aree. Conto consuntivo e rendicontazioni

ALLEGATO N. 1 alla D.D. n. 334 del 23/12/2013. Definizione attività specifiche delle aree. Conto consuntivo e rendicontazioni ALLEGATO N. 1 alla D.D. n. 334 del 23/12/2013. Definizione attività specifiche delle aree Titolo AREA BILANCIO Titolo AREA AFFARI GENERALI Attività Specifiche Trattamento economico del personale, degli

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA DEL FONDO PENSIONI SICILIA

FUNZIONIGRAMMA DEL FONDO PENSIONI SICILIA FUNZIONIGRAMMA DEL FONDO PENSIONI SICILIA Allegato alla Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 8 del 15 settembre 2010 AREA AFFARI GENERALI Compiti di segreteria del Direttore Attività di segreteria

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) DIREZIONE

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) DIREZIONE Unità direttiva Segreteria di Direzione ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) DIREZIONE a) assistenza agli organi dell Agenzia b) istruttoria preliminare

Dettagli

Prot. n Roma, 15/01/2013. Alla Dr.ssa Paola Berardino Sub-commisario straordinario. e, p.c. Al Segretario e Direttore Generale Dott.

Prot. n Roma, 15/01/2013. Alla Dr.ssa Paola Berardino Sub-commisario straordinario. e, p.c. Al Segretario e Direttore Generale Dott. Segreteria Provinciale di Roma Prot. n Roma, 15/01/2013 Alla Dr.ssa Paola Berardino Sub-commisario straordinario e, p.c. Al Segretario e Direttore Generale Dott. Vincenzo Stalteri Al Direttore del Dipartimento

Dettagli

PROVINCIA DI BARI ELENCO TELEFONICO 2011. Sede Centrale Lungomare Nazario Sauro, 29-70121 BARI. Centralino 080-5412111

PROVINCIA DI BARI ELENCO TELEFONICO 2011. Sede Centrale Lungomare Nazario Sauro, 29-70121 BARI. Centralino 080-5412111 PROVINCIA DI BARI ELENCO TELEFONICO 2011 Sede Centrale Centralino 080-5412111 INDICE ORGANI ISTITUZIONALI pag Giunta 3 Gabinetto e staff del Presidente 4 Gruppi Consiliari 4 Commissioni Consiliari 4 Segreteria

Dettagli

ALLEGATO B) COMUNE DI NUORO COMPETENZE DEI SETTORI

ALLEGATO B) COMUNE DI NUORO COMPETENZE DEI SETTORI ALLEGATO B) COMUNE DI NUORO COMPETENZE DEI SETTORI Allegato alla Deliberazione della Giunta Comunale n 265 del 23.12.2003 Uffici di staff al sindaco Gabinetto del Sindaco Programmazione, innovazione e

Dettagli

ORGANIGRAMMA DELL ASP AZALEA

ORGANIGRAMMA DELL ASP AZALEA Allegato alla deliberazione del Consiglio di amministrazione n 29 del 20/11/2012 ORGANIGRAMMA DELL ASP AZALEA PREMESSA Nell organigramma sotto riportato, si è inteso rappresentare l unicum di governo dell

Dettagli

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI 5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI Responsabile: Dott. Parrinello Antonio Giuseppe Tel.: 0917076039 E-mail: agri1.areaaffarigenerali@regione.sicilia.it Assegnazione

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DELL ENERGIA E DEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA DIPARTIMENTO REGIONALE DELL ENERGIA AREA

ASSESSORATO REGIONALE DELL ENERGIA E DEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA DIPARTIMENTO REGIONALE DELL ENERGIA AREA ASSESSORATO REGIONALE DELL ENERGIA E DEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA DIPARTIMENTO REGIONALE DELL ENERGIA AREA 1. AREA AFFARI GENERALI Repertorio e raccolta decreti, circolari ed atti generali; Assegnazione

Dettagli

ORGANIGRAMMA Pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 1 lett. c del D. Lgs 33/2013

ORGANIGRAMMA Pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 1 lett. c del D. Lgs 33/2013 COMUNE DI BORGETTO PROVINCIA DI PALERMO ORGANIGRAMMA Pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 1 lett. c del D. Lgs 33/2013 SINDACO SEGRETARIO COMUNALE GIUNTA MUNICIPALE AREA 1^ AREA 2^ AREA 3^ AREA 4^

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA E DOTAZIONE ORGANICA DELL ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA

STRUTTURA ORGANIZZATIVA E DOTAZIONE ORGANICA DELL ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA STRUTTURA ORGANIZZATIVA E DOTAZIONE ORGANICA DELL ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA 1/19 Indice PRINCIPI GENERALI 1. Oggetto e finalità 2. Sistema organizzativo: principi generali ORGANI ISTITUZIONALI E STRUTTURA

Dettagli

Dotazione organica e descrizione attività

Dotazione organica e descrizione attività Dotazione organica e descrizione attività Aree/addetti Categoria Attività 1 Enrico Ciabatti Dirigente Segretario Generale. UNITÀ ORGANIZZATIVA A Affari Generali Politiche di Settore CRAT 2 Marco Ardimanni

Dettagli

COMUNE DI CADEO. Nuova struttura organizzativa dell'ente. Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013

COMUNE DI CADEO. Nuova struttura organizzativa dell'ente. Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013 COMUNE DI CADEO Nuova struttura organizzativa dell'ente Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013 Sindaco - Giunta Nucleo di Valutazione Gabinetto del Sindaco Settore Polizia

Dettagli

Allegato 4 Tabella di raccordo tra dimensioni del BES, funzioni e obiettivi della provincia

Allegato 4 Tabella di raccordo tra dimensioni del BES, funzioni e obiettivi della provincia Allegato 4 Tabella di raccordo tra dimensioni del BES, funzioni e obiettivi della provincia Dimensione/dominio Funzioni Piano strategico Tema Descrizione Standard materiali di vita (reddito,consumi,ricchezz

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013. COMUNE DI VERNANTE CUMÜNA DAL VERNANT APPARTENENTE ALLA MINORANZA LINGUISTICA STORICA OCCITANA PROVINCIA DI CUNEO VIA UMBERTO I N 87 CAP. 12019 Tel. 0171/920104 -Fax 0171/920698 P.IVA C.F. 00457660041

Dettagli

Pagano Cataldo Cataldo.pagano@regione.basilicata.it. Diploma di Perito Tecnico Industriale Capotecnico Specializzazione: Elettrotecnica

Pagano Cataldo Cataldo.pagano@regione.basilicata.it. Diploma di Perito Tecnico Industriale Capotecnico Specializzazione: Elettrotecnica C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail Pagano Cataldo Cataldo.pagano@regione.basilicata.it ISTRUZIONE FORMAZIONE Nazionalità Italiana Data di nascita 15 dicembre 1950 Diploma

Dettagli

ASSESTAMENTO GENERALE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009 - D.LGS. N.267/2000, ART. 175, COMMA 8 ENTRATE

ASSESTAMENTO GENERALE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2009 - D.LGS. N.267/2000, ART. 175, COMMA 8 ENTRATE ENTRATE TIT. CAT. RIS. DESCRIZIONE ENTRATE CORRENTI AVANZO DI AMMINISTRAZIONE - VINCOLATO PER FONDI AVENTI SPECIFICA DESTINAZIONE 3.390.828,89 0,00 360.000,00 3.030.828,89 80 DEL GIUDICE 1 1 10 ADDIZIONALE

Dettagli

Allegato alla Determinazione del Direttore Generale n..17/2011 del 23 febbraio 2011

Allegato alla Determinazione del Direttore Generale n..17/2011 del 23 febbraio 2011 Allegato alla Determinazione del Direttore Generale n..17/2011 del 23 febbraio 2011 Dipartimento per gli Affari Generali e della Contabilità : Svolge le attività di autoamministrazione dell Agenzia, funzionali

Dettagli

popolare, petizioni e referendum) Settore assistenza al procedimento degli atti consiliari e ai lavori d' aula. Nomine. Patrizia Tattini (scavalco)

popolare, petizioni e referendum) Settore assistenza al procedimento degli atti consiliari e ai lavori d' aula. Nomine. Patrizia Tattini (scavalco) Allegato A- Decreto del Segretario generale 29 novembre 2013, n. 23 Elenco dei trattamenti effettuati dal Consiglio regionale e relative strutture di riferimento (i trattamenti contenenti dati sensibili

Dettagli

C O M U N E D I S A N F E L E

C O M U N E D I S A N F E L E PATRIMONIO ED ESPROPRI Concessione a terzi di diritti di superficie su aree a servizio per la realizzazione di strutture di interesse collettivo Gestione amministrativa del patrimonio immobiliare e demaniale

Dettagli

Comune di Pontassieve

Comune di Pontassieve Comune di Pontassieve PIANO TRIENNALE 2013-2015 PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELL ILLEGALITA. PRIME MISURE ALLEGATO 1 MAPPATURA DEI RISCHI Legenda Rischio 1: Basso Rischio 2: Medio basso Rischio

Dettagli

Competenze dei settori operativi

Competenze dei settori operativi CONSORZIO DI BONIFICA BACCHIGLIONE PIANO DI ORGANIZZAZIONE VARIABILE - adottato dall Assemblea con delibera n. 04/07 del 21 maggio 2010, e definitivamente approvato con modifiche con Decreto del Presidente

Dettagli

Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri

Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri AREA FUNZIONALE PRIMA ( ex A1 e A1S ) Appartengono a questa Area funzionale i lavoratori che svolgono attività ausiliarie, ovvero lavoratori che svolgono

Dettagli

Allegato D alla deliberazione della G.C. n. 2/2014 FUNZIONIGRAMMA

Allegato D alla deliberazione della G.C. n. 2/2014 FUNZIONIGRAMMA Allegato D alla deliberazione della G.C. n. 2/2014 FUNZIONIGRAMMA Elencazione, indicativa e non esaustiva, delle principali linee funzionali del Comune di Monserrato. Funzioni strumentali comuni a tutti

Dettagli

DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE

DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO P.O. PROGRAMMAZIONE E BILANCIO E responsabile della formazione del bilancio di previsione annuale e pluriennale e della predisposizione relativi

Dettagli

COMUNE DI MALETTO PROVINCIA DI CATANIA Cod. Fisc. e Partita I.V.A. : 00 445 110877

COMUNE DI MALETTO PROVINCIA DI CATANIA Cod. Fisc. e Partita I.V.A. : 00 445 110877 COMUNE DI MALETTO PROVINCIA DI CATANIA Cod. Fisc. e Partita I.V.A. : 00 445 110877 PIANO OBIETTIVI ANNO 2015 PREMESSA: Il presente documento costituisce uno strumento per il controllo gestionale e la valutazione

Dettagli

INDIRIZZI GENERALI DI GESTIONE DELLE RISORSE ASSEGNATE

INDIRIZZI GENERALI DI GESTIONE DELLE RISORSE ASSEGNATE INDIRIZZI GENERALI DI GESTIONE DELLE RISORSE ASSEGNATE La gestione delle risorse da parte dei responsabili dei servizi avviene mediante determinazioni che saranno datate e numerate progressivamente con

Dettagli

Art. 1. Art. 2. Art. 3

Art. 1. Art. 2. Art. 3 1 ATTO DI ORGANIZZAZIONE RELATIVO ALLA SCUOLA REGIONALE DI POLIZIA LOCALE ED ALL OSSERVATORIO REGIONALE DI POLIZIA LOCALE DI CUI ALLA L.R. 2 AGOSTO 1997, N. 83 (Approvato con DGR n. 883 del 10.10.2001

Dettagli

Allegato 3. La riforma normativa: un ipotesi di nuova legge quadro del settore

Allegato 3. La riforma normativa: un ipotesi di nuova legge quadro del settore Allegato 3 La riforma normativa: un ipotesi di nuova legge quadro del settore Premessa Il modello di governance che viene proposto risponde ad alcuni requisiti fondamentali riconducibili al principio di

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Data 24.03.2011 Atto n 807 OGGETTO: Approvazione Organizzazione Interna della Direzione Generale. IL DIRETTORE GENERALE Premesso

Dettagli

DOTAZIONE ORGANICA E ARTICOLAZIONE UFFICI

DOTAZIONE ORGANICA E ARTICOLAZIONE UFFICI SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO DOTAZIONE ORGANICA E ARTICOLAZIONE UFFICI Esperto di gestione economico attività di ricerca, studio ed elaborazione di dati in funzione della programmazione economico finanziaria

Dettagli

ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI

ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI Rag. Roberta Cesana Segreteria-affari istituzionali Organi istituzionali Ufficio di supporto agli organi di direzione politica Archivio messi

Dettagli

ACCESSO TELEMATICO E RIUTILIZZO DEI DATI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

ACCESSO TELEMATICO E RIUTILIZZO DEI DATI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Comune di Deruta, Piazza dei Consoli, n. 15, fax 075/9728639 ACCESSO TELEMATICO E RIUTILIZZO DEI DATI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Sono di seguito indicati, in riferimento alle quattro aree funzionali

Dettagli

Ai sensi dell art. 29 del vigente Statuto, competono in particolare al Direttore - Segretario:

Ai sensi dell art. 29 del vigente Statuto, competono in particolare al Direttore - Segretario: ORGANIZZAZIONE DELL ENTE DI DIRITTO PUBBLICO DI GESTIONE DEL PARCO REGIONALE DEL MINCIO approvata con Deliberazione del Consiglio di Gestione n. 61 del 05/10/2012 DIRETTORE SEGRETARIO dott.ssa Cinzia De

Dettagli

A.DI.S.U. PERUGIA. : Bilancio di Previsione su 6 colonne : D:\AscotWeb\tmp\ascotweb\FBI34481.ist. Data della stampa : 16/02/2015

A.DI.S.U. PERUGIA. : Bilancio di Previsione su 6 colonne : D:\AscotWeb\tmp\ascotweb\FBI34481.ist. Data della stampa : 16/02/2015 A.DI.S.U. PERUGIA Stampa : Bilancio di Previsione su 6 colonne Nome file : D:\AscotWeb\tmp\ascotweb\FBI34481.ist Eseguito da : F00CAPST Data della stampa : 16/02/2015 +----------------------------------------------+

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2013 (Art. 151 comma 6 D.to Lgs. 267/2000) Premessa: L art.151 c.6 del D.to Lgs. 267/2000 prevede

Dettagli

Contabilità Analitica per Missione Programma D.Lgs. 118/2011 Costi

Contabilità Analitica per Missione Programma D.Lgs. 118/2011 Costi Contabilità Analitica per Missione Programma D.Lgs. 118/2011 Costi 01 Servizi istituzionali, generali e di gestione 01 Organi istituzionali Beni e servizi costo: 157.246,06 Beni e servizi costo: 16.519.667,82

Dettagli

PROFILI PROFESSIONALI

PROFILI PROFESSIONALI Allegato D Regolamento in materia di Ordinamento Generale degli Uffici e dei Servizi PROFILI PROFESSIONALI Approvato con Deliberazione G.C. n. 2 del 04.01.2000 e successivamente modificato con G.C. n.

Dettagli

Le fasi di costituzione ed attivazione dell Unione dei Comuni. Criticità e soluzioni

Le fasi di costituzione ed attivazione dell Unione dei Comuni. Criticità e soluzioni Le fasi di costituzione ed attivazione dell Unione dei Comuni. Criticità e soluzioni Abstract: La costituzione dell Unione dei Comuni per la gestione associata delle funzioni fondamentali dei comuni è

Dettagli

Referenti della formazione

Referenti della formazione Referenti della formazione dott.ssa SANDRA BORTOLOTTI 0461.493227 D328 DIP. URBANISTICA E AMBIENTE sandra.bortolotti@provincia.tn.it D328 I022 I023 S131 S013 S109 S158 A030 DIP. URBANISTICA E AMBIENTE

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE COORDINAMENTO E SVILUPPO. Coordinatore, Responsabile della Direzione Tecnica Coordinamento e Sviluppo

DIREZIONE CENTRALE COORDINAMENTO E SVILUPPO. Coordinatore, Responsabile della Direzione Tecnica Coordinamento e Sviluppo INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome CHRISTIANO COSTANTINI Luogo e data di Nascita VITTORIO VENETO (TV) 16/07/1951 Indirizzo ufficio Via C. Baseggio, 5-30174 Mestre Venezia Telefono ufficio 041 29077819

Dettagli

Allegato n. 9 PIANO DI FASCICOLAZIONE

Allegato n. 9 PIANO DI FASCICOLAZIONE Allegato n. 9 PIANO DI FASCICOLAZIONE I 1 Circolari Condiviso I 3 Statuto Segreteria I 4 Regolamenti Segreteria I 5 Patrocini concessione uso sigillo Condiviso I 6 Atti rogati dal Segretario comunale Ufficio

Dettagli

SPESE DI MANUTENZIONE E SERVIZI DEL PATRIMONIO COMUNALE FINANZIATE CON ONERI DI URBANIZZAZIONE

SPESE DI MANUTENZIONE E SERVIZI DEL PATRIMONIO COMUNALE FINANZIATE CON ONERI DI URBANIZZAZIONE SPESE DI MANUTENZIONE E SERVIZI DEL PATRIMONIO COMUNALE FINANZIATE DI URBANIZZAZIONE RIPARTIZIONE PER SETTORE SPESE MANUTENZIONE E SERVIZI FINANZIATE E NON ANNO 2010 CAPITOLO FINANZIATE GESTIONE GENERALE

Dettagli

Progetto BES delle Province (PSU-00003) maggio 2013, abstract. Diffusione dell innovazione tecnologica. Combattere la delocalizzazione del lavoro

Progetto BES delle Province (PSU-00003) maggio 2013, abstract. Diffusione dell innovazione tecnologica. Combattere la delocalizzazione del lavoro Standard materiali di vita/ Benessere economico Salute/ Salute attivita' in collaborazione con i Comuni nel settore economico, produttivo, commerciale e turistico Servizi sanitari, di igiene e profilassi

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 SETTORE VII SOCIO CULTURALE DIRIGENTE Dott. Ignazio Merlisenna Tel 0935/521205 Fax 0935/521209 e-mail:socioculturale@provincia.enna.it

Dettagli

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Urbanistica Piano Strutturale Varianti. Edilizia privata- Edilizia Sociale Lavori pubblici Progettazione, Direzione Lavori Espropriazioni

Dettagli

Servizi di staff Personale Uffici Personale Competenze esemplificative di procedimento

Servizi di staff Personale Uffici Personale Competenze esemplificative di procedimento Amministrazione trasparente art. 13, comma 1, lett. b) D.Lgs. n. 33/2013 Articolazione degli uffici, competenze e risorse a disposizione di ciascun ufficio La struttura organizzativa degli Uffici dell

Dettagli

SERVIZIO 1 RESPONSABILE SIG.RA LUISA GALLINI. MAIL: ragioneria.tributi@comune.marcignago.pv.it

SERVIZIO 1 RESPONSABILE SIG.RA LUISA GALLINI. MAIL: ragioneria.tributi@comune.marcignago.pv.it TABELLA A1 Descrizione procedimento SERVIZIO 1 RESPONSABILE SIG.RA LUISA GALLINI MAIL: ragioneria.tributi@comune.marcignago.pv.it Termine conclusione procedimento (gg.) Attivazione procedimento (/istanza)

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

STRUTTURA ORGANIZZATIVA STRUTTURA ORGANIZZATIVA ORGANIGRAMMA SEGRETARIO GENERALE F.F. (Cristina D Ercole) Segreteria e affari generali (ad interim Segretario Generale) Personale e controllo di gestione (ad interim Segretario

Dettagli

COMUNE di TORTORETO Provincia di Teramo

COMUNE di TORTORETO Provincia di Teramo UFFICIO PERSONALE OGGETTO: Attribuzione alla Dr.ssa MARINA MARCHEGIANI Responsabile del Settore N. 6 Bilancio-ragioneria-economato-tributi-farmacia-informatizzazione di compiti e funzioni di cui all articolo

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2014 2015-2016

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2014 2015-2016 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2014 2015-2016 VISTO il Decreto legislativo 22 ottobre 2009 n. 150 all art. 11 definisce la trasparenza come accessibilità totale, anche attraverso

Dettagli

NetSpring si pone all'interno di questo contesto con la propria missione, elemento di qualificazione nella sua ricerca di progresso tecnologico.

NetSpring si pone all'interno di questo contesto con la propria missione, elemento di qualificazione nella sua ricerca di progresso tecnologico. Piano di Organizzazione Aziendale (POA) NetSpring srl. Titolo I Mission Istituzionale La mission aziendale che NetSpring si propone di perseguire consiste nel gestire in modo unitario e coordinato l innovazione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Schema di decreto recante: 11.11.2014 Organizzazione e compiti degli uffici di livello dirigenziale non generale istituiti presso l Ufficio scolastico regionale per il Molise. IL MINISTRO Visti gli articoli

Dettagli

Decreto Legislativo 30 marzo 1999, n. 96

Decreto Legislativo 30 marzo 1999, n. 96 Decreto Legislativo 30 marzo 1999, n. 96 "Intervento sostitutivo del Governo per la ripartizione di funzioni amministrative tra regioni ed enti locali a norma dell'articolo 4, comma 5, della legge 15 marzo

Dettagli

Preventivo Finanziario Gestionale 2015

Preventivo Finanziario Gestionale 2015 Preventivo Finanziario Gestionale ENTE PARCO DELL'ETNA Via del Convento, 45 Nicolosi(CT) 95030 PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PARTE I ENTRATE Residui attivi anno) l' anno E000001 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SOCIETA DELLA SALUTE DELL ALTA VAL DI CECINA

REGOLAMENTO GENERALE DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SOCIETA DELLA SALUTE DELL ALTA VAL DI CECINA REGOLAMENTO GENERALE DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SOCIETA DELLA SALUTE DELL ALTA VAL DI CECINA settembre 2011 1 Il presente regolamento è frutto di un lavoro di condivisione tra le SDS

Dettagli

PERSONALE E FUNZIONI ASSEGNATE NELL AREA TECNICA

PERSONALE E FUNZIONI ASSEGNATE NELL AREA TECNICA PERSONALE E FUNZIONI ASSEGNATE NELL AREA TECNICA RENDICONTO ATTIVITA SVOLTA Con riferimento all attività svolta nell anno 2012, nell Area Tecnica, si relaziona quanto appresso: PREMESSO CHE con determinazione

Dettagli

AREA N.2 AREA DI PROCEDIMENTO

AREA N.2 AREA DI PROCEDIMENTO AREA DI PROCEDIMENTO PROCEDIMENTI AFFIDAMENTI INCARICHI TECNICI PROGETTAZIONE PRELIMINARE FASI AREA N.2 LAVORI PUBBLICI E PATRIMONIO * Predisposizione del bando (quando necessario); * Predisposizione della

Dettagli

Obiettivi degli organismi gestionali dell ente

Obiettivi degli organismi gestionali dell ente Obiettivi degli organismi gestionali dell ente Con decreto sindacale prot. n. 50 del 2 gennaio 2014 sono state attribuite le Posizioni Organizzative ai dipendenti comunali apicali nei rispettivi settori

Dettagli

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE A far data 01/03/2015 la struttura organizzativa dell Ente viene articolata in 5 macroaree suddivise in 9 Servizi, ai quali sono preposti i Responsabili individuati

Dettagli

ALLEGATO A. Proposta di legge

ALLEGATO A. Proposta di legge ALLEGATO A Proposta di legge Modifiche alla legge regionale 19 marzo 2015, n. 30 Norme per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio naturalistico-ambientale regionale. Modifiche alla l.r. 24/1994,

Dettagli

COMUNE DI UMBERTIDE ORGANIGRAMMA Allegato D G.C. N. 250 DEL 23/11/2012 S I N D A C O SEGRETARIO GENERALE 5^ SETTORE 4^ SETTORE

COMUNE DI UMBERTIDE ORGANIGRAMMA Allegato D G.C. N. 250 DEL 23/11/2012 S I N D A C O SEGRETARIO GENERALE 5^ SETTORE 4^ SETTORE S I N D A C O SERVIZIO Polizia Municipale SEGRETARIO GENERALE VICE SEGRETARIO GENERALE 1^ SETTORE 2^ SETTORE 3^ SETTORE 4^ SETTORE 5^ SETTORE 6^ SETTORE 7^ SETTORE 8^ SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI

Dettagli

REGOLAMENTO (Adottato con deliberazione n. 21 del 03/02/2005)

REGOLAMENTO (Adottato con deliberazione n. 21 del 03/02/2005) Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale del Lazio ARPA Lazio REGOLAMENTO (Adottato con deliberazione n. 21 del 03/02/2005) 1 INDICE TITOLO I - Principi generali Art.1 - Oggetto del regolamento Art.2

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Elenco delle attività assegnate

Elenco delle attività assegnate Microstruttura Direzione Ambiente anno 2015 Elenco delle attività assegnate Allegato B SUPPORTARE L ATTIVITÀ DELLA DIREZIONE AT-391/16 Attività di segreteria e supporto amministrativo AT-468 Attività connesse

Dettagli

SERVIZO ASILI NIDO E SERVIZI COMPLEMENTARI ALLA PRIMA INFANZIA

SERVIZO ASILI NIDO E SERVIZI COMPLEMENTARI ALLA PRIMA INFANZIA DIREZIONE ISTRUZIONE P.O. PROGRAMMAZIONE E PROMOZIONE Supporta direttamente il Direttore nella ricerca, analisi e valutazione propositiva di problematiche complesse di rilevante interesse per il conseguimento

Dettagli