Fondazione Scuola Forense Alto Tirreno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fondazione Scuola Forense Alto Tirreno"

Transcript

1 1 Fondazione Scuola Forense Alto Tirreno Ordini degli Avvocati Pisa Livorno Lucca Massa Carrara La Spezia FORMAZIONE BASE 2014 PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PROGRAMMA E ORARIO DELLA SCUOLA FORENSE Approvato dal Consiglio direttivo della Fondazione del 20 dicembre 2013

2 2 1 - Presentazione Il Piano dell Offerta Formativa (POF2014) riservato alla formazione di base dei praticanti avvocati tiene conto della duplice esigenza evidenziata dagli iscritti nel corso dei corsi precedenti e degli obiettivi che dall anno della costituzione costituiscono l elemento portante della Scuola forense: la formazione professionale dell avvocato attraverso la metodologia del problem solving e della cooperative learning e la preparazione per l esame di abilitazione. 2 - L organizzazione dei corsi Il corso si suddivide in due sessioni I Sessione (sessione primaverile Modulo di Consolidamento/apprendimento) dedicata all apprendimento professionale (il saper fare) realizzata attraverso il rafforzamento della Cultura/conoscenza e l acquisizione delle tecniche professionali. II Sessione (sessione autunnale Corso intensivo) è dedicata all acquisizione delle tecniche per la preparazione dell esame di abilitazione professionale. 3 - Aree disciplinari di insegnamento Aree disciplinari: 1 Professionale (Ordinamento forense, Deontologia, previdenza professionale, regime fiscale, privacy e sicurezza dei luoghi di lavoro, Gratuito patrocinio, Informatica giuridica, legal marketing, inglese giuridico) 2 Civilistica (Diritto civile diritto processuale civile) 3 Mediazione Volontaria (Laboratorio permanente sulle tecniche di mediazione) 4 Penalistica (Diritto penale. Diritto processuale penale, Diritto penitenziario) 5 Pubblicistica (Diritto costituzionale e Giustizia costituzionale Diritto Unione Europea Diritto amministrativo e processuale amministrativo Tutela internazionale dei diritti dell uomo

3 3 6 Cultura forense (Diritto e letteratura Diritto a teatro Evoluzione del pensiero giuridico Cinema e diritto) Alcuni corsi potranno essere realizzati in collaborazione con al Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell Università di Pisa 4 - Metodologia didattica Nell ambito delle due sessioni per le diverse discipline sono previste diverse tipologie di attività e metodologie didattiche tutte comunque riconducibili ai metodi generali indicati in precedenza: (a) Lezioni Frontali/multimediali basate sul problem solving; (b) Laboratori didattici basati sulla cooperative learning; (c) Esercitazioni in aula e in modalità e learning; (d) Simulazioni con gioco di ruolo. Per la modalità è prevista la partecipazione di docenti istituzionali e visiting professor nella forma dello stage d aula. Nella sessione autunnale è previsto un rafforzamento in termini di carico didattico delle attività di esercitazione con l inserimento delle simulazioni d esame. Per quanto attiene alla mediazione volontaria (area disciplinare si farà riferimento alle attività del laboratorio mediazione operante nell ambito del POF 2014 per la Formazione Continua). 5 - Durata dei corsi Per l anno 2014 in attesa delle linee guida della Scuola Superiore e di ulteriori elementi di produzione normativa sarà utilizzato il modello basato su due moduli indicato in precedenza. La durata complessiva è strutturata in 9 mesi di corso ripartiti in sei mesi (da gennaio a giugno per la sessione primaverile Modulo di consolidamento formativo/apprendimento) e tre mesi per al sessione autunnale corso intensivo modulo applicativo (consolidamento/tecnico ). Con l entrata in vigore della riforma forense la scuola per l anno 2015 sarà rimodulata su una durata complessiva di 18 mesi suddivisi in tre moduli (1

4 4 consolidamento formativo 2 - Tecniche professionali deontologia e organizzazione dello studio 3 Applicazione e preparazione esami) di sei mesi ciascuno collegati fra loro attraverso il meccanismo delle verifiche intermedie e con una verifica finale per il superamento del corso verifica gestita con al partecipazione degli ordini di riferimento della scuola. 6 Sede dei corsi Entrambe le sessioni si svolgeranno a Pisa presso il Polo universitario Piagge nel giorno, per quanto attiene alla prima sessione, di venerdì (15.00 ) e presso il Polo didattico di Porta Nuova sabato (9.00 ) mentre per quanto riguarda la seconda sessione dal giovedì (15.00 ) al sabato (9.00 ) Le esercitazioni previste per il sabato potranno essere svolte anche in modo alternato presso le sedi degli Ordini di La Spezia e Massa Alcuni laboratori e i corsi facoltativi a numero programmato (Lab mediazione e inglese giuridico) potranno essere svolti presso la biblioteca del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Pisa La piattaforma e-learning sarà attiva il sabato delle 9.00 alle 14.00) 7 Docenti Se da un lato e possibile confermare il modello della gestione didattica affidata ai tutor/docenti che ormai caratterizza l attività della Scuola da alcuni anni (avv. Davide Amadei, avv. Andrea Bottone, avv. Carmela Piemontese e avv. Federico Procchi). Si è ritenuto opportuno arricchire l offerta didattica oltre che aprendo la partecipazione degli iscritti ai corsi alle iniziative del POF 2014 formazione continua ma prevedendo anche specifici incontri tematici (lezioni frontali multimediali) con docenti appositamente invitati (individuati dal comitato scientifico fra avvocati, docenti universitari, magistrati ed esperti anche internazionali) che hanno lo scopo di completare la preparazione degli iscritti attraverso la discussione in aula delle più recenti novità legislative e giurisprudenziali.

5 5 A partire da quest anno e dopo la positiva esperienza del attività sperimentata nel corso precedente sono stati istituzionalizzati gli incontri cadenzati dedicati all aggiornamento giurisprudenziale e affidati agli avv. Monica Martini per l area civilistica e Giulia Padovani per l area penalistica, Carlo Lenzetti e Valentina Giomi per l area amministrativa. Parimenti è stato rafforzato l approfondimento delle tematiche della deontologia professionale settore affidato all avv. Carlo Borghi e per il profilo dell avvocato penalista all avv. Rosa Capria. Il diritto dell Unione europeo strutturato in uno specifico corso sarà invece affidato all avv. Arianna Fornari L organigramma didattico della scuola è quindi il seguente: Modulo base Coordinamento generale avv. Giovanni Vaglio (Foro di Pisa) Area civilistica: Diritto Civile Consulenza scientifica: David Cerri (Foro Pisa) Tutor/docenti: avv. Andrea Bottone (Foro di Pisa) Diritto Processuale civile Consulenza scientifica: Pof. F.P.Luiso (Foro di Lucca) Tutor/docenti: Davide Amadei (Foro di Livorno) Aggiornamento e Supp. Monica Martini (Foro di Grosseto) Area Mediazione Volontaria Laboratorio sulle tecniche di mediazione (v. Pof 2014 F.C.) Tutor/docenti: David Cerri, Prof. F.P. Luiso, avv. Monica Martini, avv. Elena Occhipinti (Foro di Pisa), avv. Stefano Pulidori (foro di Pisa) Area Penalistica Diritto Penale Consulenza scientifica: prof. G. De Francesco, prof. Alberto Gargani; avv. Rosa Capria Tutor/docenti: Carmela Piemontese (foro di Lucca), Diritto Processuale penale Consulenza scientifica: Prof. avv. Enrico Marzaduri Tutor/docenti: avv. Federico Procchi Aggiornamento e Supp avv. Giulia Padovani (foro di Pisa) e avv. Silvia Palmerini (Foro di Pisa)

6 6 Area pubblicistica Diritto Costituzionale: Consulenza scientifica: Prof. Roberto Romboli Diritto Amministrativo: Consulenza scientifica: Prof. Alfredo Fioritto Tutor/docenti avv. Giovanni Vaglio, avv. Carlo Lenzetti (foro di Massa), Valentina Giomi Diritto dell unione Europea Consulenza scientifica: prof. Antonio Marcello Calamia (Foro di Pisa) Tutor/Docente: Arianna Fornari (Foro di Pisa) Tutela internazionale dei diritti dell uomo Consulenza scientifica: Davi Cerri Area professionale Deontologia Carlo Borghi (Foro di Livorno), avv. Rosa Capria (Foro di Pisa) avv. Giovanni Vaglio Tecnica redazionale Tutti i tutor Tecnica dell argomentazione Consulenza scientifica Alarico Mariani Marini Area Cultura forense Consulenza scientifica: Davi Cerri

7 7 8 Sintesi dell attività didattica I sessione (sessione primaverile Modulo di Consolidamento/apprendimento) Inizio: 24 gennaio Termine: 20 giugno II sessione (sessione autunnale Corso intensivo) Inizio: 11 settembre Termine: 29 novembre Numero complessivo settimane di lezione: 31 I sessione settimane: 20 II sessione settimane: 11 Monte ore complessivo: 450 Monte ore o per sessione I: (per settimana 10 ore in aula e 5 in modalità e - learning): min. 250 ore (+ sim) II: (per settimana 15 ore in aula e 5 in modalità e - learning) 200 ore (oltre simulazioni e comprensive delle unità di tecnica redazionale come disciplina trasversale) Simulazione extra monte ore 25 ore Ripartizione del monte ore per area disciplinare Area disciplinare 1 Professionale Monte ore min per Metodologia didattica sessione (Com E learning) 25 LFM xxx LAB ES --- SIM Civilistica 80 LFM x LAB 80 ES xxxx SIM 2 3 Mediazione 5 LFM x xx

8 8 Area disciplinare Volontaria 4 Penalistica 5 Pubblicistica 6 Unione europea e Inglese giuridico Monte ore min per sessione (Com E learning) (+ 25 volontarie axtracurriculari) LAB Metodologia didattica ES -- SIM 1 80 LFM x LAB xxx (Vol) 80 ES xxxx SIM 2 60 LFM x LAB 40 ES xxxx Moduli SIM 1 sperimentali xx xx 6 Cultura forense 10 (facoltative) Corso sperimentale LFM x LAB xxx ES --- SIM --- La somma delle ore è maggiore del monte ore perché sono state disaggregate le unità didattiche interdisciplinari

9 9 Programma e orario PROGRAMMA DETTAGLIATO I SESSIONE GENNAIO I SETTIMANA VENERDI 24 VENERDI 25 SABATO Presentazione corsi Test analisi del bisogno Aggiornamento Test analisi del bisogno Tutte le aree Deontologia Servizio tutorato Civile/ Borghi test Deontologia Penale/ test LFM (la riforma forense) GENNAIO/FEBBRAIO II SETTIMANA GENNAIO PALAZZO DEI CONGRESSI 31 VENERDI GUIDA AL PROCESSO TELEMATICO tecnica redazionale Area civilistica Andrea bottone Le tecniche redazionali 21 VENERDI 22 SABATO - Aggiornamento guidata Deontologia Civilistica Borghi Andrea Bottone LFM (la riforma forense)

10 10 FEBBRAIO III SETTIMANA VENERDI 7 VENERDÌ 8 SABATO Guidata civilistica Diritto processuale civile Diritto processuale civile Monica Martini Tutor Davide Amadei Davide Amadei Panorama Normativo/ giurisprudenziale I incontro Tecnica redazionale tecnica redazionale IV SETTIMANA VENERDI 14 VENERDI ( guidata) Penalistica Diritto. Penale Giulia Padovani Carmela Piemontese Panorama Normativo/ giurisprudenziale I incontro 15 SABATO Diritto. Penale Carmela Piemontese

11 11 V SETTIMANA VENERDI 22 SABATO Aggiornamento guidata Processuale penale Processuale penale Federico Procchi Federico Procchi Correzione test Panorama Normativo/ giurisprudenziale I incontro FEBBARIO/ MARZO VI SETTIMANA VENERDI 28 VENERDI 28 SABATO / Processuale civile Professionale/ deontologia Diritto amministrativo Prof. FP Luiso Borghi Giovanni Vaglio

12 12 MARZO VII SETTIMANA VENERDI 6 VENERDI 7 SABATO - Diritto dell Unione europea Andrea Bottone Arianna Fornari Andrea Bottone Discussione casi I incontro VIII SETTIMANA VENERDI Davide Amadei Discussione casi 14 SABATO Davide Amadei 15 SABATO E - learning Davide Amadei

13 13 IX SETTIMANA VENERDI 22 SABATO Aggiornamento E -learning Giulia Padovani/ Silvia Palmerini Piemontese Panorama Normativo/ giurisprudenziale II incontro esercitazione X SETTIMANA venerdì 28 VENERDI 29 SABATO Laboratorio Proc. Penale Diritto dell Unione europea Proc. Penale Federico Procchi Arianna Fornari Federico Procchi laboratorio II incontro APRILE XI SETTIMANA VENERDI 4 VENERDI 5 SABATO - Aggiornamento Diritto amministrativo PUBBLICISTICA Dir. Amministrativo PUBBLICISTICA Dir. Amministrativo Carlo Lenzetti Giovanni Vaglio Giovanni Vaglio Il processo amministrativo

14 14 XII SETTIMANA VENERDI 11 VENERDI 12 SABATO 12 SABATO - E -learning Professionale/ deontologia Diritto dell Unione europea Diritto penale Diritto penale Avv Carlo Borghi Arianna Fornari Carmela Piemontese Carmela Piemontese III incontro Dal 18 APRILE al 1 MAGGIO sospensione per festività MAGGIO XIII SETTIMANA VENERDI Andrea Bottone Discussione esercitazioni 2 VENERDI - Diritto dell Unione europea Arianna Fornari IV incontro 3 SABATO - Andrea Bottone

15 15 MAGGIO XIV SETTIMANA VENERDI 9 VENERDI 10 SABATO - civilistica Monica Martini Davide Amadei Davide Amadei Panorama Normativo/ giurisprudenziale II incontro Discussione casi XV SETTIMANA VENERDI 16 VENERDI 17 SABATO - Diritto dell Unione europea Carmela Piemontese Arianna Fornari Carmela Piemontese Discussione casi e correzione esercitazioni V incontro (FINE CORSO)

16 16 XVI SETTIMANA VENERDI 24 SABATO Proc. Penale Proc. Penale Federico Procchi Federico Procchi Discussione casi Correzione Esercitazioni XVII SETTIMANA VENERDI 31 SABATO Diritto Civile Diritto civile GIUGNO XVIII SETTIMANA VENERDI 6 SABATO Davide Amadei Davide Amadei Discussione casi

17 17 XIX SETTIMANA VENERDI 16 VENERDI 17 SABATO - Professionale/ deontologia Avv Rosa Capria Silvia Palmerini Carmela Piemontese La deontologia del penalista Panorama Normativo/ giurisprudenziale III incontro XX SETTIMANA 20 giugno 20 VENERDI Tutte le aree Correzione esercitazioni FINE SESSIONE PRIMAVERILE

18 18 SESSIONE AUTUNNALE CORSO INTENSIVO PER LA PREPARAZIONE ALL ESAME DI ABILITAZIONE SETTEMBRE XXI SETTIMANA GIOVEDI 12 VENERDI 13 SABATO XXII SETTIMANA GIOVEDI 19 VENERDI 20 SABATO XXIII SETTIMANA GIOVEDI 26 VENERDI 27 SABATO

19 19 OTTOBRE XXIV SETTIMANA GIOVEDI 3 VENERDI 4 SABATO Proc. Penale Proc. Penale Proc. Penale OTTOBRE XXV SETTIMANA GIOVEDI 10 VENERDI 11 SABATO XXVI SETTIMANA GIOVEDI 17 VENERDI 18 SABATO

20 20 XXVII SETTIMANA GIOVEDI 24 VENERDI 25 SABATO Sospensione delle lezioni dal 3O ottobre al 5 novembre NOVEMBRE XXVIII SETTIMANA GIOVEDI 7 VENERDI 8 SABATO Proc. Penale Proc. Penale Proc. Penale XXIX SETTIMANA GIOVEDI 14 VENERDI 15 SABATO XXX SETTIMANA GIOVEDI

21 21 21 VENERDI 22 SABATO 28 GIOVEDI 29 VENERDI 30 SABATO XXXI SETTIMANA civilistica Monica Martini Giulia Padovani Panorama Normativo/ giurisprudenziale II incontro Panorama Normativo/ giurisprudenziale III incontro Tutte le aree FINE CORSI Note di chiarimento Le simulazioni di esame saranno calendarizzate in funzione dell andamento didattico degli iscritti. Le simulazioni processuale sono inserite nell ambito dei laboratori di tecnica redazionale Le correzioni degli elaborati saranno svolte anche nel corso degli incontri personalizzati con i tutors Eventuali stages di approfondimento con visiting professor e viaggi di istruzione presso le istituzioni nazionali ed europee saranno calendarizzati nel corso dell anno

22 22 I laboratori mediazione progetto libro saranno svolti su base volontaria in funzione del numero di iscrizioni con un calendario a parte con l eccezione per il laboratorio mediazione per Per le lezioni di aggiornamento e i laboratori sarà chiesto il riconoscimento dei crediti formativi nell ambito della formazione continua. La frequenza di queste specifiche attività saranno aperta anche agli avvocati. I Corsi di inglese base e inglese giuridico saranno calendarizzati dopo l effettuazione dei test di analisi del bisogno e saranno svolti su base volontaria

Fondazione Scuola Forense Alto Tirreno

Fondazione Scuola Forense Alto Tirreno 1 Fondazione Scuola Forense Alto Tirreno Ordini degli Avvocati Pisa Livorno Lucca Massa Carrara La Spezia FORMAZIONE BASE 2016 PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PROGRAMMA E ORARIO DELLA SCUOLA FORENSE Approvato

Dettagli

Master biennale di II livello. Diritto del Lavoro e relazioni Sindacali. (In sigla PLMA04)

Master biennale di II livello. Diritto del Lavoro e relazioni Sindacali. (In sigla PLMA04) Master biennale di II livello Diritto del Lavoro e relazioni Sindacali (In sigla PLMA04) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 Titolo DIRITTO DEL LAVORO E RELAZIONI SINDACALI Direttore

Dettagli

Master di II livello. Diritto Amministrativo

Master di II livello. Diritto Amministrativo Master di II livello Diritto Amministrativo (MA-118) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2012/2013 1 Titolo DIRITTO AMMINISTRATIVO Direttore Prof. Franco Gaetano Scoca (Professore Emerito di Diritto Amministrativo

Dettagli

Parte generale CRIMINOLOGIA GENERALE DIRITTO PENALE PSICOLOGIA GENERALE - PSICHIATRIA FORENSE - RESPONSABILITÀ E DEONTOLOGIA MEDICO LEGALE -

Parte generale CRIMINOLOGIA GENERALE DIRITTO PENALE PSICOLOGIA GENERALE - PSICHIATRIA FORENSE - RESPONSABILITÀ E DEONTOLOGIA MEDICO LEGALE - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA MASTER IN CRIMINOLOGIA E SCIENZE FORENSI CALENDARIO DELLE LEZIONI A.A. 2014/15 Modulo I Parte generale CRIMINOLOGIA GENERALE DIRITTO PENALE

Dettagli

Diritto Amministrativo e Scienze dell Amministrazione

Diritto Amministrativo e Scienze dell Amministrazione Master biennale di II livello Diritto Amministrativo e Scienze dell Amministrazione (In Sigla PLMA06) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO AMMINISTRATIVO E SCIENZE DELL

Dettagli

Master biennale di II livello. Diritto Penale e Diritto Processale Penale. (In sigla PLMA09) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015

Master biennale di II livello. Diritto Penale e Diritto Processale Penale. (In sigla PLMA09) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 Master biennale di II livello Diritto Penale e Diritto Processale Penale (In sigla PLMA09) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo Diritto Penale e Diritto Processale Penale Direttore

Dettagli

Diritto dei Trasporti e della Navigazione

Diritto dei Trasporti e della Navigazione Master biennale di II livello Diritto dei Trasporti e della Navigazione (In sigla PLMA7) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONE Direttore

Dettagli

INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO

INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO Proponiamo all attenzione dei nostri lettori la sintesi del manuale Cannabis e danni alla salute, pubblicazione scientifica prodotta dal Dipartimento per le Politiche

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO SUL NUOVO DIRITTO DEL CONDOMINIO

CORSO DI PERFEZIONAMENTO SUL NUOVO DIRITTO DEL CONDOMINIO Associazione per la formazione in Diritto dell economia - Onlus via Balbi 22, IV piano - 16126 Genova tel: 010.209.9904 - fax: 010.267.244 web: www.direc.it - e-mail: info@direc.it CORSO DI PERFEZIONAMENTO

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 5 Regolamento ai sensi dell art. 22 L. n. 247/12 sui corsi per l iscrizione all Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori IL CONSIGLIO NAZIONALE

Dettagli

SECONDO ANNO. Le attività del secondo anno si articolano in:

SECONDO ANNO. Le attività del secondo anno si articolano in: ANNO ACCADEMICO 2015/2016 SECONDO ANNO PROGRAMMAZIONE Inizio dei corsi e canali Attività Le lezioni, in aula, iniziano: il primo canale martedì, 29 settembre 2015; il secondo canale giovedì, 1 ottobre

Dettagli

Professioni legali. Scuola di specializzazione

Professioni legali. Scuola di specializzazione Professioni legali Scuola di specializzazione FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Anno Accademico 2015/2016 Presentazione Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università Cattolica del Sacro Cuore è costituita

Dettagli

Diritto di Famiglia e tutela dei Minori

Diritto di Famiglia e tutela dei Minori Master biennale di II livello Diritto di Famiglia e tutela dei Minori (In sigla PLMA03) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO DI FAMIGLIA E TUTELA DEI MINORI Direttore

Dettagli

CALENDARIO LUGLIO 2009 GIUGNO 2009

CALENDARIO LUGLIO 2009 GIUGNO 2009 GIUGNO 2009 1 L Lezione 2 M FESTA DELLA REPUBBLICA 3 M Lezione Inizio delle iscrizioni agli esami - 4 G 5 V Lezione Termine delle lezioni - II semestre 6 S 7 D SANTISSIMA TRINITÀ 8 L 9 M 10 M 11 G 12 V

Dettagli

Scuola Sicura formazione alla sicurezza negli istituti scolastici toscani. Livorno, 23 aprile 2013

Scuola Sicura formazione alla sicurezza negli istituti scolastici toscani. Livorno, 23 aprile 2013 formazione alla sicurezza negli istituti scolastici toscani Livorno, 23 aprile 2013 2 TRIO è il Sistema di Web Learning della Regione Toscana che mette a disposizione di cittadini, enti pubblici e organizzazioni

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Drammaturgia e Sceneggiatura (Scrittura per il Teatro, il Cinema, la Televisione) a.a. 2014/2015

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Drammaturgia e Sceneggiatura (Scrittura per il Teatro, il Cinema, la Televisione) a.a. 2014/2015 Prot. n. 504/T1 del 20/02/2015 MASTER DI PRIMO LIVELLO IN e (Scrittura per il Teatro, il Cinema, la Televisione) a.a. 2014/2015 Calendario delle lezioni Mercoledì c/o CASA MACCHIA Via Guido d Arezzo n.

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI ART. 1 Finalità della Scuola 1. E' istituita, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'università degli Studi di Parma, la Scuola

Dettagli

Il lavoro clinico e sociale con le famiglie accoglienti: affido e adozione III edizione

Il lavoro clinico e sociale con le famiglie accoglienti: affido e adozione III edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Master universitario di secondo livello per formare esperti in Il lavoro clinico e sociale con le famiglie accoglienti: affido e adozione III edizione Master

Dettagli

European Center of Education

European Center of Education STRUTTURA DEL MASTER Il Master Expert of Careers Guidance and Counseling. ECGC è composto da complessive 1.500 ore di formazione annue corrispondenti a 60 CFU (crediti formativi universitari) per ciascun

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI GIURIDICI Direttore Prof.re Avv.to Natale Ferrara ESAME AVVOCATO 2015 CORSO INTENSIVO

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI GIURIDICI Direttore Prof.re Avv.to Natale Ferrara ESAME AVVOCATO 2015 CORSO INTENSIVO ESAME AVVOCATO 2015 CORSO INTENSIVO NUOVO REGOLAMENTO SULLA PRATICA FORENSE - 17 FEBBRAIO 2015 Obbligo di schermatura delle sedi d esame; Domande all orale contenute in un database informatico; Raddoppio

Dettagli

Regolamento delle Scuole UCPI

Regolamento delle Scuole UCPI Regolamento delle Scuole UCPI TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Oggetto e finalità. 1. Il presente regolamento disciplina l attività di formazione e di qualificazione professionale dell avvocato penalista,

Dettagli

European Financial Advisor Program certificato EDIZIONE MILANO 2014

European Financial Advisor Program certificato EDIZIONE MILANO 2014 European Financial Advisor Program certificato EDIZIONE MILANO 2014 TESEO, da oltre dieci anni, opera quale ente di ricerca e sviluppo di didattica applicata e quale centro di cultura finanziaria indipendente,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Diritto dell Unione Europea e delle migrazioni

Diritto dell Unione Europea e delle migrazioni Master biennale di II livello Diritto dell Unione Europea e delle migrazioni (In sigla PLMA08) (1500 ore - 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO DELL UNIONE EUROPEA E DELLLE MIGRAZIONI

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Manifesto degli Studi a.a. 2008-2009

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Manifesto degli Studi a.a. 2008-2009 FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Manifesto degli Studi a.a. 200-2009 La Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi del Salento attiva, nell a.a. 200-2009, i seguenti Corsi di studio: Corso di Laurea

Dettagli

CAMERA PENALE G. BELLAVISTA DI PALERMO

CAMERA PENALE G. BELLAVISTA DI PALERMO IX Corso di perfezionamento e aggiornamento in Diritto minorile e problematiche dell età evolutiva Anno 2015 Fondazione Giuseppe e Marzio Tricoli Via Terrasanta 82. 27 Gennaio 2015 3 Febbraio 2015 PROGRAMMA

Dettagli

Camera Penale Franco Bricola di Bologna

Camera Penale Franco Bricola di Bologna Camera Penale Franco Bricola di Bologna In data 22 luglio 2010 si riunisce il Consiglio Direttivo della Camera Penale Franco Bricola di Bologna. Sono presenti gli avvocati Elisabetta d Errico, Gianluca

Dettagli

FORMAZIONE CONTINUA CALENDARIO ANNO 2008

FORMAZIONE CONTINUA CALENDARIO ANNO 2008 FORMAZIONE CONTINUA CALENDARIO ANNO 2008 -Venerdì 28 marzo 2008 I riti cautelari PROF. AVV. PIERO SANDULLI ORDINARIO DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE UNIVERSITÀ DI TERAMO Dalle ore 17,00 alle ore 19,00 Crediti

Dettagli

corso di laurea in consulente del lavoro e delle relazioni industriali laurea per sindacalisti

corso di laurea in consulente del lavoro e delle relazioni industriali laurea per sindacalisti corso di laurea in consulente del lavoro e delle relazioni industriali laurea per sindacalisti L O M B A R D I A Anno Accademico 2007-2008 università progetto Il Congresso per meglio adeguare l organizzazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni V edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

Alta formazione per la preparazione ai concorsi pubblici

Alta formazione per la preparazione ai concorsi pubblici Facoltà di Giurisprudenza Alta formazione per la preparazione ai concorsi pubblici Master di II livello in diritto amministrativo VIII edizione PROGRAMMA & CALENDARIO MODULO IV IL PROCEDIMENTO E IL PROVVEDIMENTO

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. Scuola di specializzazione per le professioni legali. Regolamento

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. Scuola di specializzazione per le professioni legali. Regolamento FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Scuola di specializzazione per le professioni legali Regolamento Art. 1 Istituzione e finalità della Scuola 1. E istituita presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università

Dettagli

email: segreteria@cfssicilia.it Sito:www.cfssicilia.it ANNO 2013

email: segreteria@cfssicilia.it Sito:www.cfssicilia.it ANNO 2013 Via Rosario da Partanna, 22 90146 PALERMO Tel. 0916710220 Fax. 0916710401 www.cfssicilia.it email: segreteria@cfssicilia.it CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER DIRIGENTI DI STRUTTURA COMPLESSA IN SANITA

Dettagli

Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali

Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali promosso dalla Fondazione Roma e dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM Obiettivi e contenuti del Master Il progetto di un

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

LA TUTELA DEI DIRITTI ALLA SALUTE. I Edizione. In collaborazione con. I Edizione. PA, Sanità e Non Profit

LA TUTELA DEI DIRITTI ALLA SALUTE. I Edizione. In collaborazione con. I Edizione. PA, Sanità e Non Profit LA TUTELA DEI DIRITTI ALLA SALUTE I Edizione 2015 PA, Sanità e Non Profit I Edizione Settembre - Novembre 2015 In collaborazione con OBIETTIVI La tutela del diritto alla salute non può fare a meno del

Dettagli

Diritto penale dell impresa

Diritto penale dell impresa Diritto penale dell impresa MiDPI Ma ste rcattolica f a C o L T à D I g I u r I s p r u D e n z a a. a. 2 0 1 5 / 2 0 1 6 - I V e d i z i o n e Milano, dicembre 2015 - novembre 2016 Master universitario

Dettagli

Dettagli relativi al programma

Dettagli relativi al programma Dettagli relativi al programma (Introduzione/Staff docenti/bozza Calendario) Introduzione: Dalla pluriennale esperienza di orientamento professionale dei giovani praticanti svolta da LAF Libera Associazione

Dettagli

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA Firenze, 28 aprile e 5-19-27 maggio 2015 (15,00-18,30) 28 aprile e 5-19 maggio: Auditorium Cosimo Ridolfi c/o Banca CR Firenze Via Carlo Magno, 7 27 maggio (replica 16 giugno):

Dettagli

1994 Esame di Avvocato

1994 Esame di Avvocato PROF. AVV. ANDREA CAMMARANO Università di Roma Tor vergata Tel.: 335/6512161 Fax: 06/90280848 andrea.cammarano@uniroma2.it Andrea Cammarano, nato a Roma il 6 Giugno 1966. C.F.: CMM NDR 66H06H501P Settore

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO

CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO 1ª EDIZIONE 300 ore 12 CFU Anno Accademico 2014/2015 FORM102 Pagina 1/6 Titolo SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE

Dettagli

MASTER IN DIRITTO PENALE DELL IMPRESA - MIDPI

MASTER IN DIRITTO PENALE DELL IMPRESA - MIDPI MASTER IN DIRITTO PENALE DELL IMPRESA - MIDPI PROGRAMMA DIDATTICO III EDIZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/2015 18 dicembre 2014 CONVEGNO INAUGURALE 16/17 gennaio 2015 I. Crimini organizzati dei colletti bianchi

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI IASCONE MARIA LIDIA ISTRUZIONE E FORMAZIONE

INFORMAZIONI PERSONALI IASCONE MARIA LIDIA ISTRUZIONE E FORMAZIONE F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome IASCONE MARIA LIDIA Nazionalità Italiana Data di nascita 07-01-1963 ISTRUZIONE E FORMAZIONE - Maturità classica

Dettagli

Regolamento per l'istituzione ed il funzionamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e formazione permanente

Regolamento per l'istituzione ed il funzionamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e formazione permanente Regolamento per l'istituzione ed il funzionamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e formazione permanente (Decreto Rettorale n.34 del 12 dicembre 2008) Sommario Articolo 1

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO MULTIMODALE PER LA DIDATTICA L UNIVERSITÀ SEDI OFFERTA FORMATIVA TUTOR ASSISTENZA TECNICA DIDATTICA PRIMA DELL ISCRIZIONE

SISTEMA INTEGRATO MULTIMODALE PER LA DIDATTICA L UNIVERSITÀ SEDI OFFERTA FORMATIVA TUTOR ASSISTENZA TECNICA DIDATTICA PRIMA DELL ISCRIZIONE L UNIVERSITÀ L Università degli Studi Guglielmo Marconi, riconosciuta con D.M. 1 marzo 2004, è la prima Università aperta (Open University) che unisce metodologie di formazione a distanza con le attività

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E COMMERCIO XXVIII Scienze economiche Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione dei contenuti e le modalità

Dettagli

GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO. Classe di Laurea LMG/01 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA

GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO. Classe di Laurea LMG/01 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO GIURISPRUDENZA Classe di Laurea LMG/01 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.ssa Iolanda Piccinini E-mail: piccinini@lumsa.it LMG/01

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE IMPRESE DI SERVIZI XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011) Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013

Dettagli

Il Consiglio, premesso - che l Avvocatura italiana è chiamata ad una maggiore e quanto mai sensibile cura della propria competenza, professionalità e

Il Consiglio, premesso - che l Avvocatura italiana è chiamata ad una maggiore e quanto mai sensibile cura della propria competenza, professionalità e Il Consiglio, premesso - che l Avvocatura italiana è chiamata ad una maggiore e quanto mai sensibile cura della propria competenza, professionalità e preparazione, nell interesse della tutela dei più rilevanti

Dettagli

Curriculum Vitae Patrizia Beraldi

Curriculum Vitae Patrizia Beraldi Patrizia Beraldi POSIZIONE RICOPERTA Ricercatrice a tempo determinato/ Docente di Diritto Amministrativo presso l Università degli Studi Guglielmo Marconi/Avvocato/Mediatrice presso l Unione Forense per

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014) Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016

Dettagli

CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE GIUDIZIARIA E DELL ETÀ EVOLUTIVA

CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE GIUDIZIARIA E DELL ETÀ EVOLUTIVA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE GIUDIZIARIA E DELL ETÀ EVOLUTIVA DIRETTORE: Prof. Marco Bartoli COORDINATORE: Prof. Sergio Deragna

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI CLASSE

PROGRAMMAZIONE DI CLASSE I.I.S. Federico II di Svevia PROGRAMMAZIONE DI CLASSE a. s. 2013-2014 classe VB docente coordinatore Prof.ssa Teresa CARUSO La programmazione educativa e didattica per l a. s. in corso è elaborata dal

Dettagli

PRESENTAZIONE. FOCUS PER LA PREPARAZIONE AL CONCORSO DI MAGISTRATO CONTABILE CORTE DEI CONTI dal 4 Settembre al 10 Ottobre 2015

PRESENTAZIONE. FOCUS PER LA PREPARAZIONE AL CONCORSO DI MAGISTRATO CONTABILE CORTE DEI CONTI dal 4 Settembre al 10 Ottobre 2015 FOCUS PER LA PREPARAZIONE AL CONCORSO DI MAGISTRATO CONTABILE CORTE DEI CONTI dal 4 Settembre al 10 Ottobre 2015 PRESENTAZIONE La Bibliografica giuridica Ciampi S.r.l. - formazione e aggiornamento per

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA AZIENDALE XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione

Dettagli

Le risposte alle domande più frequenti Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali 1. Si trova facilmente lavoro?

Le risposte alle domande più frequenti Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali 1. Si trova facilmente lavoro? Le risposte alle domande più frequenti sul Corso di Laurea triennale in Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali Facoltà di Scienze Politiche Università del Piemonte Orientale,

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza

Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Giurisprudenza Como Corso di Laurea Specialistica in Giurisprudenza Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2007/2008 Presentazione del

Dettagli

MASTER IN TECNICHE E PROCEDURE DEL CONTROLLO DI LEGALITÀ NEL RAPPORTO DI LAVORO

MASTER IN TECNICHE E PROCEDURE DEL CONTROLLO DI LEGALITÀ NEL RAPPORTO DI LAVORO MASTER IN TECNICHE E PROCEDURE DEL CONTROLLO DI LEGALITÀ NEL RAPPORTO DI LAVORO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO INFORMAZIONI GENERALI Le novità introdotte dalla recente riforma del lavoro, nonchè i

Dettagli

SCUOLA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PIERO PICCATTI DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TORINO

SCUOLA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PIERO PICCATTI DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TORINO in collaborazione con SCUOLA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PIERO PICCATTI DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TORINO XI MODULO SESSIONE DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI STATO

Dettagli

Consiglio dell Ordine degli Avvocati. Pisa

Consiglio dell Ordine degli Avvocati. Pisa Consiglio dell Ordine degli Avvocati Pisa (Art.7, c.2 e 4 Regolamento per la Formazione Permanente C.N.F. del 13.7.2007) Pagina 1 di 15 Consiglio dell Ordine degli Avvocati Pisa (Art.7, c.2 e 4 Regolamento

Dettagli

Avv. Simona Barletta

Avv. Simona Barletta C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E O Avv. Simona Barletta INFORMAZIONI PERSONALI RESIDENZA Via Domenico Fontana n.88, c.a.p. 80128 Napoli (NA) TELEFONO E FAX 081.866.56.33 CELLULARE 333.65.78.875

Dettagli

L ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI

L ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI FRANCAVILLA FONTANA (BR) MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA COMMISSIONE EUROPEA Autorità di Gestione del Programma Operativo Nazionale La Scuola

Dettagli

EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA

EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA OPERATORI A n n o A c c a d e m i c o 2 0 1 0-2 0 1 1 NELLA CURA EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA Master universitario di primo livello Facoltà di Scienze della Formazione In collaborazione con

Dettagli

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni regionali i Enti del servizio sanitario

Dettagli

Consiglio dell Ordine degli Avvocati. Pisa

Consiglio dell Ordine degli Avvocati. Pisa Consiglio dell Ordine degli Avvocati (Art.7, c.2 e 4 Regolamento per la Formazione Permanente C.N.F. del 13.7.2007) Pagina 1 di 23 Consiglio dell Ordine degli Avvocati (Art.7, c.2 e 4 Regolamento per la

Dettagli

AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE

AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE .UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LM77 AI SENSI DEL D.M. 270/2004 CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN AMMINISTRAZIONE E LEGISLAZIONE AZIENDALE (Sede di

Dettagli

Programma e calendario del corso di SCRITTURA PER LA TELEVISIONE (2012) della Scuola di cinema Pigrecoemme di Napoli

Programma e calendario del corso di SCRITTURA PER LA TELEVISIONE (2012) della Scuola di cinema Pigrecoemme di Napoli Programma e calendario del corso di SCRITTURA PER LA TELEVISIONE (2012) della Scuola di cinema di Napoli Gli appuntamenti del lunedì e del venerdì si tengono dalle 19,15 alle 21,15. Quelli del Sabato dalle

Dettagli

CURRICULUM VITAE DEL PROF. AVV. ANTONIO D ALESSIO

CURRICULUM VITAE DEL PROF. AVV. ANTONIO D ALESSIO CURRICULUM VITAE DEL PROF. AVV. ANTONIO D ALESSIO Laureato in Giurisprudenza il 20 luglio 1973 presso l Università La Sapienza di Roma con la votazione di 110/110 e lode, con una tesi in Diritto processuale

Dettagli

L UNIVERSITÀ A JESI: IL FUTURO È CON NOI!

L UNIVERSITÀ A JESI: IL FUTURO È CON NOI! FONDAZIONE ANGELO COLOCCI L UNIVERSITÀ A JESI: IL FUTURO È CON NOI! in collaborazione con OFFERTA FORMATIVA A.A. 2015/2016 INDIRIZZI: SCIENZE GIURIDICHE APPLICATE Corso di laurea triennale 1) OPERATORE

Dettagli

VIII SEMINARIO DI STUDI SU QUESTIONI ATTUALI SOSTANZIALI E PROCESSUALI DI DIRITTO TRIBUTARIO NAZIONALE E COMUNITARIO

VIII SEMINARIO DI STUDI SU QUESTIONI ATTUALI SOSTANZIALI E PROCESSUALI DI DIRITTO TRIBUTARIO NAZIONALE E COMUNITARIO IN COLLABORAZIONE E CON IL PATROCINIO DI : UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO ALMA UNIVERSITAS TAURINENSIS FACOLTA DI GIURISPRUDENZA FACOLTA DI ECONOMIA MASTER FACOLTA DI GIURISPRUDENZA Diritto tributario.

Dettagli

Master Universitario di II Livello in

Master Universitario di II Livello in Master Universitario di II Livello in Health Technology Assessment & Management (Valutazione e gestione delle tecnologie sanitarie) Anno Accademico 2009-2010 Master Universitario di II Livello 1 Presentazione

Dettagli

Corso intensivo di preparazione all esame ISVAP per l iscrizione alle sezioni A e B del RUI

Corso intensivo di preparazione all esame ISVAP per l iscrizione alle sezioni A e B del RUI PRESENTAZIONE RESPONSABILE SCIENTIFICO Dott. Salvatore Infantino RESPONSABILE DIDATTICO Prof.ssa Rita Crocitto SEGRETERIA ORGANIZZATIVA info@insurancelab.it Insurance Lab e Salvatore Infantino, autore

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

UNIVERSITA POPOLARE ENRICO FERRI

UNIVERSITA POPOLARE ENRICO FERRI Confederazione Nazionale Università Popolari Italiane UNIVERSITA POPOLARE ENRICO FERRI ANNO ACCADEMICO 2014-2015 Sede legale: V. S. Isaia, 8 40123 Bologna www.upef.eu e-mail: info@upef.eu 1 Metodologie

Dettagli

REGOLAMENTO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PIERO PICCATTI ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ESPERTI CONTABILI DI TORINO

REGOLAMENTO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PIERO PICCATTI ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ESPERTI CONTABILI DI TORINO REGOLAMENTO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PIERO PICCATTI ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ESPERTI CONTABILI DI TORINO 1. Oggetto - Il presente Regolamento disciplina la Scuola di Alta Formazione Piero Piccatti

Dettagli

Alternanza Scuola Lavoro ( Art. 4, L. 53/2003 D.LGS. 77/2005) Anno scolastico 2012/2013

Alternanza Scuola Lavoro ( Art. 4, L. 53/2003 D.LGS. 77/2005) Anno scolastico 2012/2013 ALLEGATO 1 Progettazione del percorso Alternanza Scuola Lavoro ( Art. 4, L. 53/2003 D.LGS. 77/2005) Anno scolastico 2012/2013 1. Analisi dei bisogni formativi. Il progetto Alternanza scuola-lavoro è un

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE ALLE TECNICHE DI NEGOZIAZIONE

CORSO DI FORMAZIONE ALLE TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E FONDAZIONE FORENSE DI MILANO CORSO DI FORMAZIONE ALLE TECNICHE DI NEGOZIAZIONE ogni conflitto è un contrasto fra diversi modi di vedere la stessa verità non esiste una verità e una menzogna, solo due

Dettagli

Variazioni + aumento - diminuz. Previsioni 2014. Previsioni 2015. Cap. Art. Denominazione TITOLO I - SPESE CORRENTI

Variazioni + aumento - diminuz. Previsioni 2014. Previsioni 2015. Cap. Art. Denominazione TITOLO I - SPESE CORRENTI TITOLO I - SPESE CORRENTI I - SPESE PER GLI ORGANI ISTITUZIONALI - 1 Spese elezioni organi istituzionali 5.000,00-5.000,00 0,00 2 Spese convocazione Assemblee 103,00 0,00 103,00 3 Spese Assicurazioni componenti

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CORSO DI STUDIO TRIENNALE IN «SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE» DM 270/04 RIFORMATO

PRESENTAZIONE DEL CORSO DI STUDIO TRIENNALE IN «SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE» DM 270/04 RIFORMATO PRESENTAZIONE DEL CORSO DI STUDIO TRIENNALE IN «SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE» DM 270/04 RIFORMATO CONSIGLIO DI CORSO DI STUDIO I Consigli di Corso di Studio sono costituiti da tutti i docenti che insegnano

Dettagli

Tel. 095/4035513 Fax:095/498424 Tel./fax 091-6717402

Tel. 095/4035513 Fax:095/498424 Tel./fax 091-6717402 Presidente: Prof. M. Buscema Presidente: Prof. S. Amato Tel. 095/4035513 Fax:095/498424 Tel./fax 091-6717402 Email: fondazione@ordinemedct.it email segreteria@cfssicilia.it CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE

Dettagli

MANAGEMENT IN COMUNICAZIONI E RELAZIONI IN AMBITO SOCIO-SANITARIO

MANAGEMENT IN COMUNICAZIONI E RELAZIONI IN AMBITO SOCIO-SANITARIO Facoltà di Lettere Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società in collaborazione con Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma Formazione ed Aggiornamento Master Universitario di I^livello in MANAGEMENT

Dettagli

Corso di Laurea in Fisica

Corso di Laurea in Fisica OBIETTIVI FORMATIVI Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra M. Melloni Corso di Laurea in Fisica Laurea di I livello nella Classe L-30 Scienze e Tecnologie Fisiche

Dettagli

I Edizione SECURITY MANAGER

I Edizione SECURITY MANAGER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 I Edizione SECURITY MANAGER Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORE:

Dettagli

Consiglio dell Ordine degli Avvocati. Pisa

Consiglio dell Ordine degli Avvocati. Pisa Consiglio dell Ordine degli Avvocati Pisa (Art.7, c.2 e 4 Regolamento per la Formazione Permanente C.N.F. del 13.7.2007) Pagina 1 di 18 Consiglio dell Ordine degli Avvocati Pisa (Art.7, c.2 e 4 Regolamento

Dettagli

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA. Università degli Studi di Udine Dipartimento di Scienze Giuridiche. Tramonto del provvedimento. Verso un giudice unico?

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA. Università degli Studi di Udine Dipartimento di Scienze Giuridiche. Tramonto del provvedimento. Verso un giudice unico? TAR FRIULI VENEZIA GIULIA Università degli Studi di Udine Dipartimento di Scienze Giuridiche Tramonto del provvedimento. Verso un giudice unico? Programma unitario degli incontri per l anno 1 2 Presentazione

Dettagli

Istituto Tecnico Statale Commerciale e per il Turismo C. Piaggia Viareggio. Anno scolastico 2013/2014

Istituto Tecnico Statale Commerciale e per il Turismo C. Piaggia Viareggio. Anno scolastico 2013/2014 Istituto Tecnico Statale Commerciale e per il Turismo C. Piaggia Viareggio Anno scolastico 2013/2014 CLASSE V SEZ. B INDIRIZZO: TURISTICO APPROVATO IL: 14 MAGGIO 2014 COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE

Dettagli

MODULO II: 1959 90 TITOLO CATEGORIA

MODULO II: 1959 90 TITOLO CATEGORIA Formazione obbligatoria dei datori di lavoro che svolgono il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) negli ambienti di lavoro di ufficio. Art. 34 D.Lgs n 81/08 e successive

Dettagli

METODI E STRUMENTI. METODI e STRUMENTI

METODI E STRUMENTI. METODI e STRUMENTI E LETTERE BIENNIO ITALIANO e 3. lavoro individuale 4. lavoro di gruppo 5. laboratorio di lettura e scrittura 6. correzione sistematica collettiva e individualizzata degli esercizi eseguiti a casa e delle

Dettagli

Nome Indirizzo Telefono cell Fax E-mail Pec. Italiana 16/10/1977 Atripalda (AV)

Nome Indirizzo Telefono cell Fax E-mail Pec. Italiana 16/10/1977 Atripalda (AV) CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono cell Fax E-mail Pec MELE, Teresa Via Tagliamento, n. 43 83100 Avellino (AV) teresa.mele1@gmail.com teresa.mele@avvocatiavellinopec.it Nazionalità

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 Obiettivi formativi: Insegnamento di DIRITTO DELLA MEDIAZIONE SSD. CFU 5 - A.A. 2014-2015 Docente: Prof. Avv. Elisabetta

Dettagli

LICEO CLASSICO STATALE SOCRATE

LICEO CLASSICO STATALE SOCRATE LICEO CLASSICO STATALE SOCRATE TEST CENTER ECDL SEDE ACCREDITATA DI ESAMI BX_0016 Via San Tommaso d Aquino n. 4-70124 - Tel./Fax: 080 5043941; 080 5045457; 080 9755459 Sede succursale Viale Papa Giovanni

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali dipartimento di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali XII edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE della FORMAZIONE

FACOLTA DI SCIENZE della FORMAZIONE FACOLTA DI SCIENZE della FORMAZIONE CORSO DI LAUREA in SCIENZE della FORMAZIONE Classe L/19 Insegnamento di Criminologia Minorile CFU 8 A.A. 2014-2015 Docente: Prof. Sonia Specchia E-mail: sonia.specchia@unicusano.it

Dettagli

Modalità didattiche Lezioni frontali, videoconferenza e distribuzione di dispense

Modalità didattiche Lezioni frontali, videoconferenza e distribuzione di dispense Obiettivi formativi del corso FACOLTA DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA IN GIURISPRUDENZA Classe LMG/01 Insegnamento di Diritto Amministrativo II SSD IUS 10 CFU 8 A.A. 2015-2016 Docente: Prof. Gerardo

Dettagli

III CORSO DI AGGIORNAMENTO IN SCIENZE MEDICO FORENSI

III CORSO DI AGGIORNAMENTO IN SCIENZE MEDICO FORENSI III CORSO DI AGGIORNAMENTO IN SCIENZE MEDICO FORENSI ORGANIZZAZIONE: ORDINI DEGLI AVVOCATI DI IMPERIA E DI SANREMO COLLABORAZIONE: SEZIONE DI MEDICINA LEGALE, CRIMINOLOGIA, PSICHIATRIA FORENSE E BIOETICA

Dettagli

Università degli Studi G. Marconi con Istituto Stomatologico Toscano e Odonto Consulence

Università degli Studi G. Marconi con Istituto Stomatologico Toscano e Odonto Consulence Università degli Studi G. Marconi con Istituto Stomatologico Toscano e Odonto Consulence MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ODONTOIATRIA LEGALE E FORENSE STEP 1. PROFESSIONE ODONTOIATRICA: RIFERIMENTI

Dettagli