Le indagini (surveys)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le indagini (surveys)"

Transcript

1 Le indagini (surveys) Che importanza hanno, quali sono i metodi praticati e come sfruttare la tecnologia attuale (c) IdWeb s.r.l. Ottobre 2006 IdWeb s.r.l. Viale Romagna 69/a Città di Castello (PG) Tel.: Fax: Internet: pagina 1 di 7

2 La Survey (indagine) Lo scopo di una survey è quello di raccogliere un volume di informazioni che riguardano un gruppo di persone, una popolazione, una comunità o un insieme di clienti. La survey viene utilizzata nel campo della politica (per raccogliere opinioni, valutare exit pools), nel campo della medicina (per valutare lo stato di salute della popolazione), nel sociale (per scoprire abitudini e necessità dei cittadini), nelle ricerche di mercato (per scoprire i bisogni dei clienti). I soggetti che conducono survey possono essere organizzazioni pubbliche (enti, università), imprese private, istituti di ricerca, partiti politici. Una survey si focalizza sulla raccolta di opinioni o sulla raccolta di fatti reali e viene svolta a livello individuale per mezzo di un questionario strutturato che assume il nome di intervista. Le attività necessarie allo svolgimento di una survey si possono distinguere in quelle relative alle fasi di: - preparazione, individuazione dello scopo, definizione del campione, allestimento intervista; - esecuzione, conduzione dell indagine tramite mezzo telefonico, tramite mezzo postale, direttamente (faccia a faccia), tramite internet; - analisi, spoglio dei dati, produzione di statistiche, analisi dei risultati, valutazione dello scopo iniziale prefissato. La preparazione Se ci si pone l obiettivo di affrontare problemi concreti basati su fatti reali, lo scopo della survey è sempre quello di analizzare un fenomeno fornendo risposte utili alla risoluzione di un problema o al miglioramento di un prodotto/servizio. Prima di compiere l indagine è necessario determinare le unità statistiche (i singoli componenti dell indagine), l universo statistico (l insieme di tutte le unità statistiche), il campione (il sottoinsieme rappresentativo dell universo statistico). Alcune indagini possono essere globali (o totali), rivolte cioè all intero universo statistico, in questo caso il campione corrisponde a tutto l insieme delle unità statistiche. Mentre, quando l indagine è svolta su un sottoinsieme dell universo statistico, è necessario scegliere quali sono le unità statistiche che lo rappresentano (tale attività di scelta viene chiamata campionamento). L allestimento dell intervista è una attività che viene svolta in funzione del campione e dello scopo della survey. L intervista può essere: - strutturata, quando esiste un intervistatore che legge ogni singola domanda; - a livello di questionario (auto-compilata), quando il soggetto interessato legge le domande e risponde in autonomia senza l assistenza dell intervistatore. In entrambi i casi l intervista deve essere standardizzata nelle risposte se si vogliono trattare successivamente i dati raccolti in modo automatizzato (tramite applicazioni software). Nell intervista strutturata standardizzata l intervistatore, oltre alla domanda, espone all intervistato anche una serie di risposte predeterminate. In questo caso l intervista viene definita chiusa perché prevede tutte le risposte possibili; al contrario nell intervista aperta i soggetti intervistati hanno maggiore libertà di espressione ma le risposte fornite devono essere interpretate nella fase di spoglio dei dati. Naturalmente l intervista può comprendere sia domande con risposte predeterminate che domande a risposta libera. pagina 2 di 7

3 La costruzione dell intervista, la preparazione cioè di tutte le domande, è una fase molto delicata per diverse ragioni: - il tema proposto deve essere vicino alla mentalità dei soggetti intervistati; - bisogna permettere la raccolta dei dati in modo semplice; - occorre favorire un opportuna rappresentazione dei dati raccolti; - è necessario calibrare il giusto numero delle domande da fare; - quando l intervista è chiusa (con risposte predeterminate) le risposte proposte devono essere esaurienti; - la sequenza delle domande deve seguire un filo logico. Nella tabella sottostante viene proposto un esempio di intervista strutturata. Scopo della survey: valutazione delle opinioni degli utenti (e relativo grado di soddisfazione) sui servizi offerti dallo Sportello Unico per le Attività Produttive (ufficio del comune). Prima parte: valutazione dell approccio al servizio Seconda parte: cuore dell indagine Misurazione del grado di soddisfazione dell utente con punteggi su scala 1-10 (1 minima soddisfazione; 10 massima soddisfazione). Terza parte: unica domanda non strutturata (aperta) Parte finale: individuazione delle caratteristiche dell utente ACCESSIBILITA QUALITA Manifesto pubblico Come si è venuti a conoscenza Centralino dell esistenza di questo ufficio? Passaparola Ci si è rivolti prima ad un altro ufficio? SI NO Esprimi un voto per gli orari di apertura al pubblico Accessibilità informazioni e modulistica via internet Possibilità di effettuare in un'unica sede gli adempimenti richiesti Risparmio di tempo grazie al servizio dello Sportello Unico Riduzione dei tempi tra l apertura e la chiusura della pratica Chiarezza delle informazioni fornite dagli operatori Completezza delle informazioni fornite dagli operatori Chiarezza della modulistica cartacea Chiarezza della modulistica web Disponibilità degli operatori Cortesia degli operatori E stata utile l apertura dello Sportello Unico? Indica uno o più suggerimenti per migliorare il servizio Sede utilizzata Protocollo presso il quale è stata registrata la pratica Tipologia di pratica Tipologia di utente Fase della pratica al momento della compilazione di questo questionario Esito della pratica se conclusa SI NO Sede municipale Sede distaccata Protocollo generale Protocollo Sportello Unico Edilizia Commerciale Tributaria Ambientale Società Ditta individuale Persona fisica Presentazione richiesta In iter Conclusa Positivo Parzialmente positivo Negativo pagina 3 di 7

4 L esecuzione Dall analisi attenta del campione si possono comprendere i metodi più efficaci per l esecuzione delle interviste; le unità statistiche potrebbero essere raggiunte telefonicamente dall intervistatore oppure direttamente a casa, presso il luogo di lavoro, online, tramite mezzo postale. Insomma, i soggetti dell indagine possono essere raggiunti in svariati modi: l importante è mirare ad una quota più alta possibile di adesione all indagine prevenendo parallelamente i possibili rifiuti (opposizioni all indagine). Di seguito una spiegazione dei metodi possibili per l esecuzione dell indagine con relative considerazioni in merito. telefonic a postale online diretta (svolta faccia a faccia tra l intervista tore e l intervista to) Quota di risposta tra il 25% e il 50% Costi ragionevoli che variano in funzione del carrier telefonico Ottima quando il campione è geograficamente sparso Non può essere usata quando è richiesta una interazione diretta con l intervistato (ad esempio informazioni non-audio che comprendono grafica, dimostrazioni, percezione del gusto, etc.) Quota di risposta tra il 5% e il 30% Il questionario può essere consegnato a mano o inviato per posta, in ogni caso il questionario compilato viene sempre ritornato per posta Costi molto bassi Lungo periodo di tempo che intercorre tra la consegna dei questionari e il loro ritorno Possono essere poste innumerevoli domande, il questionario può comprendere un consistente numero di pagine Quota di risposta tra il 2% e il 30% Possono essere usate pagine web oppure , è preferibile il metodo della pagina web perché si può controllare l input dell utente in modo interattivo Accessibilità 24h su 24, l intervistato può compilare il questionario in qualsiasi ora del giorno Produzione immediata dei risultati Possibilità di modifica del questionario anche ad indagine già avviata Costi di amministrazione nulli Risultati alterabili, manomissibili, se il questionario non è protetto da password (alcuni soggetti potrebbero rispondere al questionario più di una volta, altri soggetti potrebbero alterare volontariamente l indagine fornendo dati non reali) Quota di risposta tra il 40% e il 50% Gli intervistati vengono raggiunti dall intervistatore direttamente presso la loro abitazione, il loro luogo di lavoro, incontrati presso la struttura che offre un prodotto/servizio che è l oggetto dell indagine Costi molto alti Adatta quando sono implicate dimostrazioni, odori, o rappresentazioni grafiche (informazioni non-audio) Adatta anche per indagini lunghe Offre la possibilità di intercettare gli intervistati-consumatori in modo casuale (per esempio può essere svolta all interno di un centro commerciale) Per incrementare le quote di adesione all indagine si possono adottare i seguenti metodi: - rispettare la brevità del questionario, è meglio se si sviluppa in una singola pagina; - incentivi economici, riconoscere all intervistato una somma in denaro da consegnare alla fine dell intervista; - altri incentivi, riconoscere all intervistato un premio o un regalo alla fine dell intervista (gadgets [penne, blocchi notes, etc.], buoni sconto per l acquisto presso la struttura dove è avvenuta l intervista, partecipazione gratuita ad una lotteria, promessa di donazione ad un ente caritatevole); - enunciare l affiliazione o il paternariato con università, istituzioni, enti di ricerca, enti caritatevoli. pagina 4 di 7

5 telefonica Gli strumenti (CATI) CATI (computer assisted telephone interviewing) è un software front-end interattivo che aiuta l intervistatore a porre domande attraverso il mezzo telefonico. Le domande vengono proposte all intervistato seguendo uno script che compare nello schermo e le risposte vengono inserite immediatamente dall intervistatore. L operatore inizia la sessione di intervista. Il software CATI guida l operatore in tempo reale attraverso le eventuali ramificazioni che possono essere percorse in funzione delle risposte date. L intervista può essere personalizzata in funzione dell unità statistica, l operazione di raccolta dati (data collection) avviene in modo standardizzato non lasciando la possibilità di commettere errori come invece potrebbe avvenire nei processi separati di data-entry quando l intervista viene proposta senza l aiuto di strumenti software. Quando la domanda ammette solo risposte predeterminate (caso dell intervista chiusa), all operatore basta solo puntare e cliccare (point & click) sulla risposta fornita per passare alla domanda successiva che, eventualmente, può dipendere dalle risposte date precedentemente. Nel contempo la risposta fornita viene immediatamente salvata nel database. Le applicazioni CATI sono considerate veramente utili per ridurre l impiego di risorse umane ed il tempo necessario alla conduzione di un indagine in tutte le sue fasi (preparazione, esecuzione ed analisi dei risultati); ad esempio nella pura fase di esecuzione l assistenza del computer permette di gestire facilmente on the fly (al volo): - lo svolgimento di una traccia ramificata dipendente dalle risposte date; - la schedulazione di chiamate future (numero occupato, interessato assente, numero sbagliato, risposta fax, etc.); - la memorizzazione facile di altre informazioni sussidiarie (intervistato rifiuta l intervista, intervistato motivato, etc.). Le applicazioni CATI, inoltre, possono lavorare in tandem con una centralina VoIP predisposta o un Telephone VoIP Server; in questo caso il compito di ricercare il prossimo numero da comporre non è nemmeno devoluto all operatore, bensì al sistema che automaticamente può proporre una schermata di welcome all operatore ogni volta che viene individuato un numero libero. Se il caso sopra esposto richiede comunque l allestimento di una infrastruttura IT basata su hardware dedicato (e interconnesso in LAN) è altresì vero che si può raggiungere un ottimo grado di automatizzazione anche utilizzando un sistema stand-alone sfruttando le potenzialità offerte dai client VoIP basati su software (come ad es. SkyPe). pagina 5 di 7

6 diretta (face to face) Gli strumenti (CAPI) CAPI (computer assisted personal interviewing) è un metodo di data-collection in cui l utilizzo del computer sostituisce completamente il metodo della carta & penna che viene condotto usualmente a casa dell intervistato (o nel luogo di lavoro) per mezzo di un computer portatile (un PDA o un notebook). Dopo l intervista i dati raccolti vengono inviati ad un computer centrale che provvederà poi alle elaborazioni successive dei risultati. Il ruolo dell intervistatore in questo caso assume un aspetto significativo perché l operatore deve essere in grado di relazionarsi con esperienza, deve saper guidare l intervistato con armonia attraverso lo svolgimento delle domande (soprattutto quando sono sensibili e riguardanti la sfera privata), deve padroneggiare correttamente lo strumento (il computer portatile) evitando le situazioni in cui non lo si è in grado di gestire; infatti, l uso scorretto del sistema portatile può influire negativamente sulla qualità dei dati raccolti. online Gli strumenti (CAWI) CAWI (computer assisted web interviewing) è un metodo IDC (internet data collection) in cui l intervista diventa disponibile tramite forms (moduli) accessibili attraverso una o più pagine web. Questi forms sono disegnati per essere interattivi e di grande aiuto: - possono comprendere la funzionalità draft, utile nel caso in cui si voglia compilare solo una parte dell intervista per poi tornare in un momento successivo per la compilazione definitiva; - - possono comprendere delle funzioni di validazione per verificare la qualità dei dati immessi (per esempio si potrebbe fare un controllo sull età dell intervistato e compararla con quella relativa al genitore: se l età del figlio è superiore a quella del genitore allora il dato immesso è incongruente); - - alcuni dati potrebbero essere precompilati dal sistema richiedendo solo l aggiornamento di quelli variati (per esempio quando i dati relativi alla residenza dell intervistato sono già conosciuti dal ricercatore che effettua l indagine); - - l invio di interviste incomplete potrebbe essere opportunamente segnalato con un messaggio di errore personalizzato (con la spiegazione dei campi obbligatoriamente richiesti che non sono stati compilati). pagina 6 di 7

7 L analisi Terminata la fase di raccolta delle interviste si procede allo spoglio dei dati pervenuti esaminando ogni scheda e classificando le risposte date ad ogni domanda. La classificazione prenderà in considerazione le caratteristiche rilevate presentando i dati quantitativi e qualitativi dell indagine. Per consentire una migliore analisi dei risultati alcune caratteristiche di qualità potrebbero essere aggregate in classi. Esempio di tabella quantitativa per tipologia di utente Universo statistico Campione Intervistati Interviste valide Persone fisiche Ditte individuali Società Esaminando la tabella sopra riportata appare chiaro che le società compilano diligentemente il questionario proposto (le interviste valide sono 243 su 243 [100%], mentre le ditte individuali (157 interviste valide su 218 [72%]) e le persone fisiche (587 interviste valide su 792 [74%]) compilano il questionario solo parzialmente. Esempio di tabelle qualitative con aggregazione dei voti espressi dagli utenti in merito alla chiarezza della documentazione predisposta dall ufficio dello Sportello Unico delle Attività Produttive. Documentazione Documentazione online cartacea 0 a 5 6 a 10 0 a 5 6 a Voti totali: 987 Voti totali: 987 Comparando le tabelle sopra riportate il responsabile dell ufficio dello Sportello Unico delle Attività Produttive può ritenersi soddisfatto in merito alla qualità della documentazione cartacea distribuita agli utenti (il 78% degli utenti ha espresso un voto sufficiente), mentre a questo punto dovranno essere rivisti i documenti disponibili online (il 60% degli utenti ha infatti espresso un voto insufficiente). pagina 7 di 7

TECNICO DELLA PIANIFICAZIONE ECONOMICA E AMBIENTALE DELLE AREE PORTUALI

TECNICO DELLA PIANIFICAZIONE ECONOMICA E AMBIENTALE DELLE AREE PORTUALI TECNICO DELLA PIANIFICAZIONE ECONOMICA E AMBIENTALE DELLE AREE PORTUALI LEZIONE 6/10/05 STATISTICA Antigone Marino LE FASI DI REALIZZAZIONE DI UNA RICERCA 1. Definizione del tipo di informazioni attese

Dettagli

IdMonitor. IdMonitor è un software CATI, CAWI E CAPI. Soluzioni

IdMonitor. IdMonitor è un software CATI, CAWI E CAPI. Soluzioni IdMonitor CATI CAWI CAPI FUSION Ancora più veloce e con tante nuove funzionalità. Cross browser, editor facili ed intuitivi, nuova gestione dei permessi, ancora più formati di esportazione, grafica semplificata.

Dettagli

Area Marketing. Approfondimento

Area Marketing. Approfondimento Area Marketing Approfondimento CUSTOMER SATISFACTION COME RILEVARE IL LIVELLO DI SODDISFAZIONE DEI CLIENTI (CUSTOMER SATISFACTION) Rilevare la soddisfazione dei clienti non è difficile se si dispone di

Dettagli

Fonti e offerta di dati su famiglia, società e lavoro

Fonti e offerta di dati su famiglia, società e lavoro Fonti e offerta di dati su famiglia, società e lavoro Rita Maggian Mestre Venezia, 21 ottobre 2014 Indice Fonti di dati su famiglia e società Fonti di dati su lavoro Offerta di dati su famiglia, società

Dettagli

INDAGINE CUSTOMER SATISFACTION Ufficio Statistica Comune di Ferrara

INDAGINE CUSTOMER SATISFACTION Ufficio Statistica Comune di Ferrara ASCOLTARE I CITTADINI: SITO WEB DELL UFFICIO STATISTICA - VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE Anno 2010 Sondaggio sulle opinioni degli utenti a cura dell del Agosto 2010 ASCOLTARE I CITTADINI: SITO WEB DELL

Dettagli

Costruzione ed uso di un questionario

Costruzione ed uso di un questionario Costruzione ed uso di un questionario Italo Nofroni Statistica medica Il questionario strutturato si è affermato in ogni campo della ricerca sociale e sanitaria come strumento imperfetto, migliorabile,

Dettagli

Indagini ed analisi dei dati raccolti con Access 2007

Indagini ed analisi dei dati raccolti con Access 2007 Indagini ed analisi dei dati raccolti con Access 2007 In questo articolo esamineremo una applicazione Access per la gestione delle indagini di soddisfazione o di mercato effettuate contattando i clienti.

Dettagli

INDAGINI E STATISTICHE PER IL TURISMO

INDAGINI E STATISTICHE PER IL TURISMO INDAGINI E STATISTICHE PER IL TURISMO Stefano Campostrini Ca Foscari FEBBRAIO 2011 Approcci d indagine qualitativi Strumenti qualitativi Raccolta dati / informazioni Interpretare Gruppo (interazione) singoli

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION Settore Pianificazione Strategica e Sviluppo Sistemi di Qualità INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SETTORE APPROVAZIONE PROGETTI E CONTROLLO ATTIVITA EDILIZIA ex Edilizia Privata Periodo dal 22 giugno al

Dettagli

VoIP nelle PMI. Microsoft Corporation

VoIP nelle PMI. Microsoft Corporation VoIP nelle PMI Microsoft Corporation Obiettivi E stato implementato un questionario ad hoc al fine di rilevare: Profilo dell azienda Infrastrutture Hardware utilizzate in azienda Piattaforma telefonica

Dettagli

Indagine di Mercato Enerpoint «Fotovoltaico Quale futuro?» Settembre/Ottobre 2012

Indagine di Mercato Enerpoint «Fotovoltaico Quale futuro?» Settembre/Ottobre 2012 Indagine di Mercato Enerpoint «Fotovoltaico Quale futuro?» Settembre/Ottobre 2012 1 Indagine Enerpoint Settembre/Ottobre 2012 Periodo Indagine: Inizio 24 settembre 2012 Fine 5 ottobre 2012 Interviste completate

Dettagli

Cellule staminali: cosa ne sanno gli italiani?

Cellule staminali: cosa ne sanno gli italiani? Cellule staminali: cosa ne sanno gli italiani? Prof. Renato Mannheimer Dott.ssa Claudia Brunelli Roma, 14 novembre 2013 Sala Conferenze Stampa, Palazzo Montecitorio Obiettivi e metodologia dell indagine

Dettagli

PROGETTO INDAGINE DI OPINIONE SUL PROCESSO DI FUSIONE DEI COMUNI NEL PRIMIERO

PROGETTO INDAGINE DI OPINIONE SUL PROCESSO DI FUSIONE DEI COMUNI NEL PRIMIERO PROGETTO INDAGINE DI OPINIONE SUL PROCESSO DI FUSIONE DEI COMUNI NEL PRIMIERO L indagine si è svolta nel periodo dal 26 agosto al 16 settembre 2014 con l obiettivo di conoscere l opinione dei residenti

Dettagli

Informativa Privacy sito web www.labruzoleseelettrica.it

Informativa Privacy sito web www.labruzoleseelettrica.it Informativa Privacy sito web www.labruzoleseelettrica.it (Codice in materia di protezione dei dati personali art. 13 D.L.gs 196/2003) EDITORE del sito ai sensi del provvedimento del Garante Privacy n.

Dettagli

TECNICO DELLA PIANIFICAZIONE ECONOMICA E AMBIENTALE DELLE AREE PORTUALI

TECNICO DELLA PIANIFICAZIONE ECONOMICA E AMBIENTALE DELLE AREE PORTUALI TECNICO DELLA PIANIFICAZIONE ECONOMICA E AMBIENTALE DELLE AREE PORTUALI LEZIONE 10/10/05 STATISTICA Antigone Marino La costruzione del questionario Il questionario di indagine è lo strumento di misura

Dettagli

Il Primo Censimento dei fundraiser che lavorano in Italia

Il Primo Censimento dei fundraiser che lavorano in Italia Il Primo Censimento dei fundraiser che lavorano in Italia 1 Obiettivi(I) Censire (tentativamente)tutti i fundraiser* Creare l anno zero Creare un effetto valanga per costruire la popolazione *attivi tra

Dettagli

capitolo 3 LE LINEE GUIDA

capitolo 3 LE LINEE GUIDA capitolo 3 LE LINEE GUIDA Il presente capitolo illustra i principali elementi metodologici ed operativi che caratterizzano le Linee guida proposte per la valutazione dei prodotti didattici per l e-learning.

Dettagli

ConCert - CCP Certified Customercare Professional Syllabus area customer care/help desk

ConCert - CCP Certified Customercare Professional Syllabus area customer care/help desk ConCert - CCP Certified Customercare Professional Syllabus area customer care/help desk Indice degli argomenti 1. Modulo 1 Customer Care/Help Desk...2 1.1. Servizi e tecnologie...2 1.1.1. Call Center...2

Dettagli

Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia

Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia Guido Panini Agostini Associati 15-02-10 www.agostiniassociati.it Indice La Metodologia Il Campione La Ricerca Domande Metodologia Metodologia

Dettagli

Informativa Privacy sito web www.samind.it di proprietà della S.A.M.IN.D S.R.L.

Informativa Privacy sito web www.samind.it di proprietà della S.A.M.IN.D S.R.L. Informativa Privacy sito web www.samind.it di proprietà della S.A.M.IN.D S.R.L. (Codice in materia di protezione dei dati personali art. 13 D.L.gs 196/2003) EDITORE del sito ai sensi del provvedimento

Dettagli

Informatizzazione degli studi legali di Firenze Presentazione dei risultati della rilevazione

Informatizzazione degli studi legali di Firenze Presentazione dei risultati della rilevazione Informatizzazione degli studi legali di Firenze Presentazione dei risultati della rilevazione Ricerca sullo stato di informatizzazione degli studi legali di Firenze nella prospettiva dell obbligatorietà

Dettagli

DI ANALISI RELATIVO A CULTURA E CAPITALE UMANO: EFFETTI DEGLI INCENTIVI CULTURALI CIG

DI ANALISI RELATIVO A CULTURA E CAPITALE UMANO: EFFETTI DEGLI INCENTIVI CULTURALI CIG IRPET AFFIDAMENTO DIRETTO con richiesta di offerta SERVIZIO DI ANALISI RELATIVO A CULTURA E CAPITALE UMANO: EFFETTI DEGLI INCENTIVI CULTURALI CIG 5798541368 OFFERTA TECNICA 13 giugno 2014 1 INDICE 1. Presentazione

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integritàdelle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integritàdelle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integritàdelle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Testo revisionato e approvato dalla Commissione il 29/05/2013

Dettagli

LE INDAGINI STATISTICHE

LE INDAGINI STATISTICHE LE INDAGINI STATISTICHE Una indagine statistica può essere assimilata ad un processo di produzione che sinteticamente può essere individuato nelle seguenti fasi: 1. Definizione degli obiettivi e ipotesi

Dettagli

Report. Indagine di soddisfazione relativa al Servizio Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) Comune di Napoli. Indice

Report. Indagine di soddisfazione relativa al Servizio Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) Comune di Napoli. Indice Report SPERIMENTAZIONE DEL MODELLO CS OFF-LINE Indagine di soddisfazione relativa al Servizio Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) Comune di Napoli Indice Le fasi per la realizzazione dell indagine...2

Dettagli

Risultati indagine di customer satisfaction

Risultati indagine di customer satisfaction Risultati indagine di customer satisfaction Il Comune di Lecco ha avviato un indagine di customer satisfaction per il 2013. L obiettivo era mirato a raccogliere elementi di valutazione del gradimento da

Dettagli

STRUMENTO N 9 REPORT INDAGINE

STRUMENTO N 9 REPORT INDAGINE STRUMENTO N 9 REPORT INDAGINE REPORT INDAGINE Roma, 11 maggio Comune di Bisceglie RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION DEL SERVIZIO FRONT OFFICE "Accesso e utilizzo dei servizi di sportello" Strumento

Dettagli

RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO REPORT INDAGINE Provincia di Lecce RILEVAZIONE DELLA CUSTOMER SATISFACTION UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO Dicembre 2013 REPORT: UFFICIO DI STATISICA FONTE DATI: UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO INDICE

Dettagli

INDAGINE CONOSCITIVA SUL RAPPORTO TRA PERSONE NON VEDENTI E IPOVEDENTI, LETTURA E USO DELLE TECNOLOGIE

INDAGINE CONOSCITIVA SUL RAPPORTO TRA PERSONE NON VEDENTI E IPOVEDENTI, LETTURA E USO DELLE TECNOLOGIE INDAGINE CONOSCITIVA SUL RAPPORTO TRA PERSONE NON VEDENTI E IPOVEDENTI, LETTURA E USO DELLE TECNOLOGIE L obiettivo principale della ricerca è stato approfondire il tipo di rapporto che intercorre tra persone

Dettagli

registroelettronico@otto.to.it

registroelettronico@otto.to.it registroelettronico@otto.to.it Registro Elettronico L adozione di un sistema di gestione computerizzata delle attività didattiche nel loro insieme, una questione oggi rimarcata anche a livello normativo,

Dettagli

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA QUESTIONARIO Obiettivo: indagare il grado di soddisfazione dei cittadini sui servizi

Dettagli

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 ALL-IN GENERATION

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 ALL-IN GENERATION Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 ALL-IN GENERATION H3G S.p.A. (di seguito 3 ) è Titolare di Sue informazioni qualificate come dati personali,

Dettagli

PROGETTO BASE 2011-2012 MIGLIORARE LA QUALITÀ DEL SERVIZIO CON L ASCOLTO DELL UTENTE III FASE DEL PIANO OPERATIVO

PROGETTO BASE 2011-2012 MIGLIORARE LA QUALITÀ DEL SERVIZIO CON L ASCOLTO DELL UTENTE III FASE DEL PIANO OPERATIVO MIGLIORARE LA QUALITÀ DEL SERVIZIO CON L ASCOLTO DELL UTENTE III FASE DEL PIANO OPERATIVO LINEE GUIDA PER LA SOMMINISTRAZIONE DEL QUESTIONARIO CONDIVISIONE. FORMAZIONE E INFORMAZIONE Per l attuazione dell

Dettagli

Gli italiani e gli impianti dentali

Gli italiani e gli impianti dentali Società Italiana di Implantologia Osteointegrata Gli italiani e gli impianti dentali Risultati di un indagine su tutto il territorio italiano Reg. N. 47/2008 Prot. N. 277 del 25/02/2008 QUESTO PROGETTO

Dettagli

RAMS: la gestione completa delle attività degli Istituti di Vigilanza e Sorveglianza

RAMS: la gestione completa delle attività degli Istituti di Vigilanza e Sorveglianza RAMS: la gestione completa delle attività degli Istituti di Vigilanza e Sorveglianza White Paper 1 Gennaio 2005 White Paper Pag. 1 1/1/2005 La gestione degli Istituti di Vigilanza e Sorveglianza L efficienza

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO Crea la tua crema

REGOLAMENTO CONCORSO Crea la tua crema REGOLAMENTO CONCORSO Crea la tua crema La sottoscritta Società Zenstore di Cristian di Chiara (di seguito Zenstore ) con sede legale in: C/so E.Padovano N.10-84016 Pagani (SA) Italia, al fine di incentivare

Dettagli

ELEZIONI AMMINISTRATIVE

ELEZIONI AMMINISTRATIVE ELEZIONI AMMINISTRATIVE SONDAGGI PRE-ELETTORALI: BROCHURE ILLUSTRATIVA Primavera 2015 Istituto Piepoli S.p.A. 20129 Milano Via Benvenuto Cellini, 2/A t. +39 02 5412 3098 f. +39 02 5455 493 00186 Roma Via

Dettagli

Il questionario. Claudio Pizzi Dipartimento di Economia Università Ca Foscari Venezia

Il questionario. Claudio Pizzi Dipartimento di Economia Università Ca Foscari Venezia Il questionario Claudio Pizzi Dipartimento di Economia Università Ca Foscari Venezia 1 Il questionario Il questionario è uno strumento per la rilevazione delle informazioni attraverso un piano strutturato

Dettagli

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda tramite lo strumento e la metodologia LA GESTIONE DEL CLIMA E DELLA MOTIVAZIONE La spinta motivazionale delle persone che operano in azienda è

Dettagli

ConCert - CTP Certified Telemarketing Professional Syllabus area teleselling/telemarketing

ConCert - CTP Certified Telemarketing Professional Syllabus area teleselling/telemarketing ConCert - CTP Certified Telemarketing Professional Syllabus area teleselling/telemarketing Indice degli argomenti 2. Modulo 2 Teleselling/Telemarketing...2 2.1. Servizi e tecnologie...2 2.1.1. Call Center...2

Dettagli

Indagine sul gradimento dei servizi del Corpo di Polizia Municipale

Indagine sul gradimento dei servizi del Corpo di Polizia Municipale Indagine sul gradimento dei servizi del Corpo di Polizia Municipale Premessa La qualità delle relazioni tra i cittadini e la Polizia Municipale rappresenta un elemento di centrale interesse per il Corpo,

Dettagli

Le ricerche di marketing Cap. 4

Le ricerche di marketing Cap. 4 Le ricerche di marketing Cap. 4 Le Ricerche di Mercato Introduzione Per prendere decisioni efficaci i responsabili Marketing hanno bisogno di informazioni aggiornate, attendibili e utili. Di qui la necessità

Dettagli

Privacy Policy di questo sito

Privacy Policy di questo sito Privacy Policy di questo sito Con il presente avviso Key Word S.r.l. di seguito KEY WORD Vi informa sulle modalità di gestione del sito web accessibile per via telematica a partire dall indirizzo https://www.energyfeedback.it

Dettagli

Istruzioni per l uso nei piccoli Comuni

Istruzioni per l uso nei piccoli Comuni Istruzioni per l uso nei piccoli Comuni La rilevazione della customer satisfaction (CS) è utilizzata da molte amministrazioni per misurare la qualità percepita, cioè per conoscere il punto di vista dei

Dettagli

Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-Sociale. Presentazione dei risultati dell indagine realizzata presso i LES

Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-Sociale. Presentazione dei risultati dell indagine realizzata presso i LES Investire nel valore e nell identità del Liceo Economico-Sociale Presentazione dei risultati dell indagine realizzata presso i LES 2 la fondazione rosselli Origini e attività La Fondazione Rosselli è un

Dettagli

Misurare il successo Guida alla valutazione dei service desk per le medie imprese:

Misurare il successo Guida alla valutazione dei service desk per le medie imprese: WHITE PAPER SULLE BEST PRACTICE Misurare il successo Guida alla valutazione dei service desk per le medie imprese: Come scegliere la soluzione ottimale per il service desk e migliorare il ROI Sommario

Dettagli

RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DALL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO E DAGLI UFFICI DEMOGRAFICI (OTTOBRE-DICEMBRE 2004)

RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DALL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO E DAGLI UFFICI DEMOGRAFICI (OTTOBRE-DICEMBRE 2004) RILEVAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI EROGATI DALL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO E DAGLI UFFICI DEMOGRAFICI (OTTOBRE-DICEMBRE 2004) La stesura del questionario Il questionario somministrato ai cittadini

Dettagli

Mettiamoci la Faccia DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA UFFICIO PER LA MODERNIZZAZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Mettiamoci la Faccia DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA UFFICIO PER LA MODERNIZZAZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Mettiamoci la Faccia DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA UFFICIO PER LA MODERNIZZAZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI 1 PARTE I CARATTERISTICHE E OBIETTIVI DI METTIAMOCI LA FACCIA 2 OBIETTIVI DELL INIZIATIVA

Dettagli

modus s.r.l Via G. Boccaccio, 50 50133 FIRENZE - Tel. e Fax 055.676048 e- mail: modus@modusricerche.it

modus s.r.l Via G. Boccaccio, 50 50133 FIRENZE - Tel. e Fax 055.676048 e- mail: modus@modusricerche.it Nel settore delle ricerche di mercato per la distribuzione in oltre 25 anni di attività ha sviluppato e consolidato un modus operandi basato sulla ricerca, il confronto e lo scambio di competenze. modus

Dettagli

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI. Manuale operativo ISS FORMULA v.1.25. Configurazione minima richiesta:

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI. Manuale operativo ISS FORMULA v.1.25. Configurazione minima richiesta: BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI Manuale operativo ISS FORMULA v.1.25. Configurazione minima richiesta Installazione del programma Definizioni Finestra iniziale del programma Come compilare Configurazione

Dettagli

Servizi integrativi al

Servizi integrativi al Servizi integrativi al progetto Happy visibilità e promozioni web per Fornitori Primari Cartoleria tecnica e fantasia: Produttori Distributori esclusivi Importatori Franchisor Gruppi di acquisto All. 1

Dettagli

Argomenti trattati e livelli della ricerca empirica

Argomenti trattati e livelli della ricerca empirica Lucido 153 Argomenti trattati e livelli della ricerca empirica Le unità Campione e casi Unità di rilevamento e di analisi Le proprietà La definizione operativa Il rapporto di indicazione Validità e attendibilità

Dettagli

Report finale sul 3 anno di gestione (01.04.2011 31.03.2012)

Report finale sul 3 anno di gestione (01.04.2011 31.03.2012) RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEGLI IMMOBILI IN PROPRIETÀ ED IN GESTIONE ALLA PROVINCIA DI MANTOVA (GLOBAL SERVICE) Report finale sul 3 anno di gestione

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI POSTEPAYFUN E MAZE RUNNER LA FUGA

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI POSTEPAYFUN E MAZE RUNNER LA FUGA MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI POSTEPAYFUN E MAZE RUNNER LA FUGA 1. Soggetto promotore Società promotrice è QMI srl, con sede legale

Dettagli

Sociologia del turismo

Sociologia del turismo Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Università degli Studi di Milano-Bicocca Corso di Laurea triennale in Scienze del Turismo e Comunità Locale Sociologia del turismo Prof. Matteo Colleoni Tutor

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI IL TUO NATALE IN UN ISTANTE

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI IL TUO NATALE IN UN ISTANTE REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI IL TUO NATALE IN UN ISTANTE 1. Soggetto promotore Società promotrice è Wiko Italy srl con sede in via Vittor Pisani, 14 20124 C.F. e P.I.

Dettagli

See and Treat in Pronto Soccorso: l esperienza dei pazienti toscani - REGIONE TOSCANA - A cura del Laboratorio Management e Sanità

See and Treat in Pronto Soccorso: l esperienza dei pazienti toscani - REGIONE TOSCANA - A cura del Laboratorio Management e Sanità See and Treat in Pronto Soccorso: l esperienza dei pazienti toscani - REGIONE TOSCANA - A cura del Laboratorio Management e Sanità Anno 2011 A cura del Laboratorio Management e Sanità Responsabile scientifico

Dettagli

LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI

LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI Gruppo di monitoraggio INAIL Abstract È illustrata l esperienza INAIL di monitoraggio di contratti di servizi informatici in cui è prevista l assistenza

Dettagli

ANALISI DEL CONTESTO SCOLASTICO

ANALISI DEL CONTESTO SCOLASTICO ANALISI DEL CONTESTO SCOLASTICO Progetto VSQ Valutazione per lo Sviluppo della Qualità della scuola Profilo della scuola POPPI Codice meccanografico ARIC8R INDICE Introduzione La partecipazione al progetto:

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO 1

CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI REALIZZAZIONE DI RICERCHE DI MERCATO, DI TIPO QUALITATIVO E QUANTITATIVO, SULLA COMUNICAZIONE E LA BRAND IMAGE PER LE SOCIETÀ DEL GRUPPO FERROVIE DELLO STATO pag. 1 1. PREMESSA

Dettagli

Osservatorio UBI BANCA su Finanza e Terzo Settore - IV EDIZIONE

Osservatorio UBI BANCA su Finanza e Terzo Settore - IV EDIZIONE Osservatorio UBI BANCA su Finanza e Terzo Settore - IV EDIZIONE Indagine sui fabbisogni finanziari dell imprenditorialità sociale in Italia Febbraio 2015 Con il contributo scientifico di Indice Obiettivi

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI POSTEPAYFUN E SNOOPY & FRIENDS IL FILM DEI PEANUTS

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI POSTEPAYFUN E SNOOPY & FRIENDS IL FILM DEI PEANUTS MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI POSTEPAYFUN E SNOOPY & FRIENDS IL FILM DEI PEANUTS 1. Soggetto promotore Società promotrice è QMI s.r.l.,

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI IN PUGLIA

ELEZIONI REGIONALI IN PUGLIA per ELEZIONI REGIONALI IN PUGLIA INDAGINE SULLA PERCEZIONE DELLE CANDIDATURE E SUGLI ORIENTAMENTI DI VOTO ALLE ELEZIONI REGIONALI 24 APRILE 2015 Gradimento dei candidati tra chi li conosce Lei ha molta,

Dettagli

Privacy Policy INTRODUZIONE GENERALE

Privacy Policy INTRODUZIONE GENERALE Privacy Policy INTRODUZIONE GENERALE La presente Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione di questo sito di proprietà di Consorzio dei Commercianti del Centro Commerciale di Padova, in

Dettagli

I giovani e il gioco d azzardo in Ticino

I giovani e il gioco d azzardo in Ticino 1 I giovani e il gioco d azzardo in Ticino Analisi delle abitudini di gioco dei giovani tra 14 e 25 anni a livello cantonale Emiliano Soldini 2 Obiettivi dell indagine (1) I risultati emersi dallo studio

Dettagli

Ingegneria del Software Interattivo. - Oltre l esperimento - Parte quarta: L usabilità. L osservazione nell ingegneria dell usabilità

Ingegneria del Software Interattivo. - Oltre l esperimento - Parte quarta: L usabilità. L osservazione nell ingegneria dell usabilità Ingegneria del Software Interattivo - Oltre l esperimento - Docente: Daniela Fogli Parte quarta: L usabilità 1. L ingegneria dell usabilità 2. I metodi di valutazione di usabilità dei sistemi interattivi

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico INDAGINE SULLA CUSTOMER SATISFACTION DELL "HELPDESK REACH 214 Sintesi dei risultati Roma, febbraio 215 Indagine sulla customer satisfaction dell Helpdesk REACH - 214

Dettagli

Sintesi a cura di Davide Bennato. Roma 4 maggio 2007

Sintesi a cura di Davide Bennato. Roma 4 maggio 2007 Sintesi a cura di Davide Bennato Roma 4 maggio 2007 Indice Obiettivi Metodologia Struttura del campione Non downloader consapevoli Downloader pay Downloader free Informazioni comparate Obiettivi Elaborare

Dettagli

Indice REGIONE BASILICATA

Indice REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E Via Vincenzo Verrastro n 4 fax 0971/668954 REGI ONE BASI UFFICIO S. I. LICA R. S. TA Piano dei Test Id Sistema APPROVAZIONI Redatto da:

Dettagli

Gestione Ruoli 6.0 e SmartEditor plus

Gestione Ruoli 6.0 e SmartEditor plus Gestione Ruoli 6.0 e SmartEditor plus Il Software "Gestione RUOLI 6.0" è uno strumento molto potente nel caricamento, gestione e visualizzazione dei dati relativi alle minute di ruolo ed è in grado di

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Per adottare un nuovo metodo di lavoro nel B2B

MARKETING AUTOMATION Per adottare un nuovo metodo di lavoro nel B2B 03 MARKETING AUTOMATION Per adottare un nuovo metodo di lavoro nel B2B Contenuti 3.0 3.1 Marketing Automation, esempi e strategie per nuove opportunità nel B2B Applicazione e vantaggi di un metodo innovativo

Dettagli

PREMESSA. (1) È la stessa Commissione delle Comunità Europee a sottolineare che la preparazione

PREMESSA. (1) È la stessa Commissione delle Comunità Europee a sottolineare che la preparazione PREMESSA I risultati della ricerca compiuta presentano due caratteristiche di particolare rilevanza nel panorama degli studi e delle analisi dedicati ad approfondire le peculiarità della mobilità internazionale

Dettagli

Orientare le aziende verso il futuro

Orientare le aziende verso il futuro Orientare le aziende verso il futuro Hardware Networking - Software System Integrator Progettazione, Installazione, Assistenza Personal Computer, Notebook Server, Storage,, Stampanti Lan, Wan, Vpn, Wi-fi

Dettagli

Creazione e gestione di indagini con Limesurvey. Sito online: www.limesurvey.org/en/

Creazione e gestione di indagini con Limesurvey. Sito online: www.limesurvey.org/en/ Creazione e gestione di indagini con Limesurvey Sito online: www.limesurvey.org/en/ Cos è Limesurvey? Il Software Limesurvey è un'applicazione open source che consente ai ricercatori (o a chiunque voglia

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Trasparenza e Tracciabilità

Trasparenza e Tracciabilità Trasparenza e Tracciabilità Il punto di vista delle stazioni appaltanti e le tipologie di strumenti informatici di supporto Dott. Ing. Paolo Mezzetti Ferrara 8 Maggio 2015 Contenuti I Profilo STEP II Il

Dettagli

A cura del Laboratorio Management e Sanità. Responsabile scientifico del progetto: Prof.ssa Sabina Nuti. Referente: Francesca Sanna

A cura del Laboratorio Management e Sanità. Responsabile scientifico del progetto: Prof.ssa Sabina Nuti. Referente: Francesca Sanna Sistema di Valutazione della Performance della Sanità Toscana Indagine di clima Interno Ausl 7 Siena Questionario Dipendenti Anno 2012 A cura del Laboratorio Management e Sanità Responsabile scientifico

Dettagli

AUTOMOBILE: BOOM DI RIPARAZIONI E DI IMPIANTI A GAS

AUTOMOBILE: BOOM DI RIPARAZIONI E DI IMPIANTI A GAS UNA RICERCA DEL CENTRO STUDI CNA REALIZZATA DA AUTOMOBILE: BOOM DI RIPARAZIONI E DI IMPIANTI A GAS agosto 2013 L auto non si cambia, si va dal meccanico Boom di impianti a gas L auto che si cambia a ogni

Dettagli

WEB MARKETING HOSTING GRAFICA

WEB MARKETING HOSTING GRAFICA WEB DESIGN amministrazione siti CMS e CRM CONSULENZA WEB SOFTWARE PERSONALIZZATI WEB MARKETING HOSTING GRAFICA EXPLICO Explico è la Web Agency, costituita nel 1999 da professionisti specializzati in tecnologie

Dettagli

La giornata potrebbe essere focalizzata su due assi.

La giornata potrebbe essere focalizzata su due assi. Proposta di realizzazione di due iniziative sul destino occupazionale dei laureati in Sociologia Associazione italiana di Sociologia - Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale dell Università di Milano

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI ibalsamic MEMORY GAME!"

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI ibalsamic MEMORY GAME! REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI ibalsamic MEMORY GAME!" 1. Soggetto promotore Società promotrice è Monari Federzoni S.P.A., con sede in Via Carrate, 24-41030 Solara di

Dettagli

ISBN 978-88-233-3291-1 Edizioni Tramontana. Lucia Barale Luca Cagliero PRESENTAZIONE DELLA CLASSE

ISBN 978-88-233-3291-1 Edizioni Tramontana. Lucia Barale Luca Cagliero PRESENTAZIONE DELLA CLASSE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE CIGNA, BARUFFI, GARELLI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PIANO DIDATTICO ANNUALE 3ª INDIRIZZO RIM ARTICOLAZIONE RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING Docente: Ore totali d insegnamento

Dettagli

Opinioni e atteggiamenti dei cittadini

Opinioni e atteggiamenti dei cittadini Il mercato del gas in Italia: Opinioni e atteggiamenti dei cittadini (Da Osservatorio Energia 3 monitor maggio 2011) Milano, 5 luglio 2011 (Rif. 1126v211) Indice 2 Obiettivi e metodologia Pag. 3 Dati di

Dettagli

a) Finalità primarie di fidelizzazione connesse al Servizio Grande Cinema 3 Obbligatorietà del consenso

a) Finalità primarie di fidelizzazione connesse al Servizio Grande Cinema 3 Obbligatorietà del consenso Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 Grande Cinema 3 H3G S.p.A. (di seguito 3 ) è titolare di Sue informazioni qualificate come dati personali,

Dettagli

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 3 for Business Club

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 3 for Business Club Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 3 for Business Club H3G S.p.A. (di seguito 3 ) è Titolare di Sue informazioni qualificate come dati personali,

Dettagli

Cari utenti, [info: bibliotecagiorgioaprea@unicas.it; m.scaramuzzino@unicas.it]

Cari utenti, [info: bibliotecagiorgioaprea@unicas.it; m.scaramuzzino@unicas.it] Cari utenti, siamo interessanti a conoscere la vostra opinione sui servizi che avete utilizzato in biblioteca, per questo vi chiediamo pochi minuti per compilare un questionario di gradimento. Il questionario

Dettagli

Risultati dell indagine di customer satisfaction sullo Sportello del Cittadino

Risultati dell indagine di customer satisfaction sullo Sportello del Cittadino Risultati dell indagine di customer satisfaction sullo Sportello del Cittadino Indagine on line realizzata nel periodo Giugno - Luglio 2013 U. Org.va Personale, Organizzazione e controllo Ufficio Controllo

Dettagli

Regolamento Fanta Big Bang 2013-2014

Regolamento Fanta Big Bang 2013-2014 Regolamento Fanta Big Bang 2013-2014 Cenni generali L edizione del Fantacalcio 2013 a cui parteciperete avrà come unico giornale di riferimento la Gazzetta dello Sport versione cartacea (quella del martedì).

Dettagli

Il questionario. Laboratorio del corso Tecniche quantitative di ricerca sociale. IV lezione. Modulo: Rilevazione dei dati

Il questionario. Laboratorio del corso Tecniche quantitative di ricerca sociale. IV lezione. Modulo: Rilevazione dei dati Il questionario Laboratorio del corso Tecniche quantitative di ricerca sociale Modulo: Rilevazione dei dati IV lezione Simona Ballabio Federico Denti Le prime fasi del processo di ricerca 1 2 Teoria Ipotesi

Dettagli

Benchmarking tool (Questionario di valutazione comparativa)

Benchmarking tool (Questionario di valutazione comparativa) Benchmarking tool (Questionario di valutazione comparativa) Questo progetto è stato finanziato con il sostegno della Commissione Europea. Questo portale riflette il punto di vista degli sviluppatori e

Dettagli

Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Genova

Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Genova Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Genova Via Caffaro 4/1-16124 Genova Tel +39 010 253 01 60 Fax +39 010 25 30 176 info@legatumori.genova.it CF: 95041690108 Privacy In

Dettagli

Istruzioni per la creazione di un questionario online

Istruzioni per la creazione di un questionario online Istruzioni per la creazione di un questionario online Indice 1. COS E SURVEY 1.0... 3 1.1 Tipologie di questionario... 5 1.2 Tipologie di quesiti... 8 1.3 Modalità di pubblicazione del questionario...13

Dettagli

Relazione sintetica relativa alle azioni di competenza dei CST Province

Relazione sintetica relativa alle azioni di competenza dei CST Province Relazione sintetica relativa alle azioni di competenza dei CST Province La presente relazione del sottogruppo Province compendia tutte le attività sviluppate all interno delle azioni WP1.3 WP1.4 WP2.1

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DEGLI STUDENTI DI REPUBBLICA@SCUOLA 2010 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI

CAMPIONATO ITALIANO DEGLI STUDENTI DI REPUBBLICA@SCUOLA 2010 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI CAMPIONATO ITALIANO DEGLI STUDENTI DI REPUBBLICA@SCUOLA 2010 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI SOGGETTO PROMOTORE Gruppo Editoriale L Espresso S.p.A. Via Cristoforo Colombo, 149 00147 Roma P. IVA 00906801006

Dettagli

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso Il programma è protetto da Password. Ad ogni avvio comparirà una finestra d autentificazione nella quale inserire il proprio Nome Utente e la Password. Il Nome

Dettagli

QUESTIONARIO. Schema di una intervista altamente strutturata per raccogliere informazioni sui caratteri oggetto di indagine

QUESTIONARIO. Schema di una intervista altamente strutturata per raccogliere informazioni sui caratteri oggetto di indagine QUESTIONARIO Schema di una intervista altamente strutturata per raccogliere informazioni sui caratteri oggetto di indagine Strumento di misura Strumento di comunicazione INFLUISCE SULLA QUALITA DEI DATI

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD COM-003. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Servizi Scolastici. Servizio: Gestione mensa

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD COM-003. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Servizi Scolastici. Servizio: Gestione mensa CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD COM-003 Tipo Ente: Comune Ufficio: Servizi Scolastici Servizio: Gestione mensa 1 INDICE 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION...

Dettagli

Oggetto: Informativa a clienti e fornitori rilasciata da GO.VO.NI. S.r.l. ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 196/2003 Premesso che

Oggetto: Informativa a clienti e fornitori rilasciata da GO.VO.NI. S.r.l. ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 196/2003 Premesso che Documento n. 8 Oggetto: Informativa a clienti e fornitori rilasciata da GO.VO.NI. S.r.l. ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 196/2003 Premesso che 1) per effetto della costituzione del rapporto commerciale e

Dettagli

Io e il cellulare con le tabelle pivot Rosa Marincola 1

Io e il cellulare con le tabelle pivot Rosa Marincola 1 Io e il cellulare con le tabelle pivot Rosa Marincola 1 Sunto: In questo lavoro descriverò un attività svolta in classe: la costruzione e somministrazione di un questionario intitolato: Io e il cellulare,

Dettagli