REFERENZIAZIONI (Istat 2001) - NUP DISEGNATORE DI MOBILI DISEGNATORE DI ARREDAMENTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REFERENZIAZIONI (Istat 2001) - NUP DISEGNATORE DI MOBILI 3.1.2.6.8 DISEGNATORE DI ARREDAMENTI 3.4.4.2.13"

Transcript

1 Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - PROGETTISTA MOBILI E ARREDAMENTO - Il Progettista mobili e arredamento si occupa della progettazione di soluzioni per l arredamento interno di ambienti abitativi privati o pubblici rispondenti agli indirizzi produttivi indicati dalla strategia aziendale e alle esigenze espresse dai clienti. Nello specifico è in grado di utilizzare tecnologie informatiche (CAD, Rendering) al fine di predisporre disegni tecnici ed esecutivi. CONTESTO Il Progettista mobili e arredamento può operare sia nell ambito di aziende (artigiana o industriale) produttrici di mobili sia con aziende che commercializzano mobili; presta la propria opera anche all interno di studi professionali, società di ingegneria, ecc... All interno dell azienda si rapporta con la direzione aziendale e con i responsabili delle altre aree funzionali (approvvigionamento materiali, produzione, commercializzazione e marketing, controllo di gestione, ) mentre all esterno si attiva e mantiene relazioni con fornitori, clienti, strutture del sistema distributivo, enti e organismi di certificazione, strutture di ricerca e sperimentazione dei nuovi materiali, consulenti della promozione e del marketing, ecc Negli studi professionali si occupa prevalentemente del disegno esecutivo e della descrizione tecnica dei vari elementi. COMPLESSITÀ Il Progettista mobili e arredamento svolge attività complesse e tra loro diverse che richiedono attività intellettuale, precisione, creatività artistica e senso pratico. Opera con un rilevante livello di autonomia nella realizzazione di progetti di mobili e arredamenti. Un diploma di geometra, un diploma di scuola media superiore ad indirizzo tecnico/artistico o un corso di laurea (architettura, ingegneria) può facilitare l inserimento lavorativo dando maggiori prospettive. ATTITUDINI Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Progettista mobili e arredi 1

2 Il Progettista mobili e arredi ha buona capacità di rappresentazione spaziale e attitudine per il disegno. Sono richiesti sensibilità e capacità di ascolto (al fine di comprendere e interpretare i gusti e i desideri del cliente) ed inoltre creatività ed immaginazione (per proporre soluzioni originali ai fabbisogni rilevati). Con l evoluzione delle tecnologie è richiesto inoltre l interesse per l informatica. REFERENZIAZIONI (Istat 2001) - NUP DISEGNATORE DI MOBILI DISEGNATORE DI ARREDAMENTI (Ateco 2007): 71.1 ATTIVITÀ DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA, INGEGNERIA ED ALTRI STUDI TECNICI 31 FABBRICAZIONE DI MOBILI COMMERCIO ALL'INGROSSO DI MOBILI DI QUALSIASI MATERIALE COMMERCIO ALL'INGROSSO DI MOBILI PER UFFICIO E NEGOZI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI MOBILI PER LA CASA Livello EQF IV Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Progettista mobili e arredi 2

3 AREE DI ATTIVITÀ ( A.D.A.) E ATTIVITÀ SVOLTE Elenco aree di attività 1. Consulenza al cliente 2. Progettazione del prodotto: realizzazione del progetto esecutivo (settore arredo-mobile) 3. Supporto alla produzione nello sviluppo del prodotto (fasi costruttive) 4. Stesura della documentazione ad uso del cliente 5. Esecuzione adempimenti tecnico - amministrativi 6. Effettuazione di sopralluoghi e visite esterne 1. Consulenza al cliente Ascoltare le esigenze del cliente, Ascoltare le indicazioni date da tecnici, architetti, arredatori, ecc Precisare, sulla base delle esigenze del cliente o delle indicazioni della direzione aziendale, le caratteristiche specifiche del prodotto da realizzare e/o proporre al mercato, Annotare le caratteristiche della clientela alla quale il prodotto è rivolto, Suggerire soluzioni adeguate per l arredamento interno di ambienti abitativi privati o pubblici Esporre al cliente le possibili soluzioni d arredo tramite schizzi, disegni preliminari, fotografie, depliant, ecc Elaborare preventivi di massima inerenti le soluzioni d arredamento suggerite 2. Progettazione del prodotto: realizzazione del progetto esecutivo (settore arredo-mobile) Trasformare le esigenze del cliente in soluzioni d arredamento Valutare l utilizzo di materiali di costruzione alternativi al legno Stimare i costi di produzione corrispondenti al prodotto in corso di progettazione Valutare il corretto dimensionamento in funzione delle caratteristiche ergonomiche Disegnare mobili ed arredi vari con l ausilio delle tecnologie informatiche di rappresentazione bi e tridimensionale Disegnare particolari costruttivi con l ausilio delle tecnologie informatiche di rappresentazione 3. Supporto alla produzione nello sviluppo del prodotto (fasi costruttive) Verificare, con il reparto acquisti, la possibilità di reperire i materiali scelti Pianificare le fasi costruttive del prodotto, in una visione d insieme del processo produttivo aziendale, nelle fasi realizzate all interno e all esterno della stessa Esaminare con il reparto produzione eventuali problematiche costruttive Curare lo sviluppo futuro del prodotto 4. Stesura della documentazione ad uso del cliente Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Progettista mobili e arredi 3

4 Predisporre relazioni tecniche illustrative Predisporre la documentazione, ad uso del cliente, per il corretto uso, la pulizia e la manutenzione del prodotto Elaborare la documentazione, ad uso del cliente, relativa alle caratteristiche dimensionali, qualitative e di sicurezza del prodotto Elaborare la documentazione necessaria al montaggio del prodotto 5. Esecuzione adempimenti tecnico - amministrativi Restituire gli elaborati progettuali in formato cartaceo ed elettronico (stampa, creazione pdf, CD-DVD, ecc.) Adoperare la posta elettronica per l invio di mail e documenti allegati Reperire informazioni in rete (internet-intranet) Consultare banche dati (archivi informatici) Eseguire operazioni di segreteria / corrispondenza Raccogliere la documentazione necessaria per gli adempimenti normativi (Certificati, conformità, ecc.) Archiviare gli elaborati inerenti alla progettazione/produzione dei prodotti d arredo 6. Effettuazione di sopralluoghi e visite esterne Preparare attrezzature (DPI, strumenti di misurazione, ecc.) e documentazione per la visita in cantiere e/o abitazioni/uffici Eseguire misurazioni degli ambienti da arredare Rilevare tutti i punti d interesse (punti luce, scarichi, tubazioni, accessi, ecc..) degli ambienti oggetto dell intervento Eseguire rilievi fotografici Controllare l esistenza della documentazione di cantiere (sulla base delle indicazioni della DL o del CSE) Verificare con i falegnami/montatori eventuali complessità nel montaggio dell arredo Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Progettista mobili e arredi 4

5 STANDARD DELLE COMPETENZE TECNICO-PROFESSIONALI CARATTERIZZANTI IL PROFILO PROFESSIONALE A.D.A. E ATTIVITÀ 1. Consulenza al cliente Ascoltare le esigenze del cliente, Ascoltare le indicazioni date da tecnici, architetti, arredatori, ecc Precisare, sulla base delle esigenze del cliente o delle indicazioni della direzione aziendale, le caratteristiche specifiche del prodotto da realizzare e/o proporre al mercato, Annotare le caratteristiche della clientela alla quale il prodotto è rivolto, Suggerire soluzioni adeguate per l arredamento interno di ambienti abitativi privati o pubblici Esporre al cliente le possibili soluzioni d arredo tramite schizzi, disegni preliminari, fotografie, depliant, ecc Elaborare preventivi di massima inerenti le soluzioni d arredamento suggerite A.D.A. E ATTIVITÀ 2. Progettazione del prodotto: realizzazione del progetto esecutivo (settore arredo-mobile) Trasformare le esigenze del cliente in soluzioni d arredamento Valutare l utilizzo di materiali di costruzione alternativi al legno Stimare i costi di produzione corrispondenti al prodotto in corso di progettazione Valutare il corretto dimensionamento in funzione delle caratteristiche ergonomiche Disegnare mobili ed arredi vari con l ausilio delle tecnologie informatiche di rappresentazione bi e tridimensionale Disegnare particolari costruttivi con l ausilio delle tecnologie informa tiche di rappresentazione Assistere il cliente individuandone le esigenze e suggerendo le possibili soluzioni d arredo ed i relativi costi Individuare tutte le informazioni necessarie allo sviluppo del progetto e/o soluzione d arredo Percepire la tipologia di cliente ed individuarne i relativi gusti, abitudini e bisogni Ideare una soluzione d arredo che tenga conto del contesto d ambientazione Utilizzare tecniche di rappresentazione delle idee d arredo Applicare i prezzi e la scontistica al fine di ipotizzare un preventivo di massima Tipologie di cliente: gusti, abitudini e bisogni Tecniche di vendita e comunicazione Tecniche di rappresentazione delle idee d arredo Tecniche di preventivazione, analisi dei costi Eseguire elaborati progettuali di mobili o soluzioni d arredo, considerando le peculiarità aziendali, le esigenze del cliente, le caratteristiche ergonomiche ed i materiali impiegati. Scegliere i materiali adeguati in base alla soluzione d arredo individuata Prefigurarsi la fattibilità delle soluzioni d arredo prospettate Scegliere la ferramenta adeguata alle soluzioni d arredo prospettate Applicare i principi del disegno tecnico e delle rappresentazioni grafiche Applicare le tecniche di disegno attraverso l utilizzo di specifici software Considerare le caratteristiche di illuminazione degli ambienti Applicare i principi ergonomici e di dimensionamento in base all utilizzo del prodotto d arredo Applicare principi d arredo inerenti estetica, mode, stili e tendenze Specie legnose e derivati del legno, materiali alternativi e complementari (metalli, vetro, plastiche, ecc..) Tecniche costruttive di realizzazione mobili e soluzioni d arredo Ferramenta e tecniche di movimentazione Principi di illuminotecnica, ergonomia, estetica, mode, stili e tendenze d arredo Principi di disegno tecnico e rappresentazione grafica Utilizzo di software specifici per la progettazione d arredi Elementi per l analisi tecnica ed economica di fattibilità applicata ad un nuovo prodotto Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Progettista mobili e arredi 5

6 A.D.A. E ATTIVITÀ 3. Supporto alla produzione nello sviluppo del prodotto (fasi costruttive) Verificare, con il reparto acquisti, la possibilità di reperire i materiali scelti Pianificare le fasi costruttive del prodotto, in una visione d insieme del processo produttivo aziendale, nelle fasi realizzate all interno e all esterno della stessa Esaminare con il reparto produzione eventuali problematiche costruttive Curare lo sviluppo futuro del prodotto A.D.A. E ATTIVITÀ 4. Stesura della documentazione ad uso del cliente Predisporre relazioni tecniche illustrative Predisporre la documentazione, ad uso del cliente, per il corretto uso, la pulizia e la manutenzione del prodotto Elaborare la documentazione, ad uso del cliente, relativa alle caratteristiche dimensionali, qualitative e di sicurezza del prodotto Elaborare la documentazione necessaria al montaggio del prodotto Supportare la realizzazione e lo sviluppo del prodotto interfacciandosi con l ufficio acquisti e la produzione Collaborare con l ufficio acquisti per il reperimento dei materiali Analizzare l insieme del processo produttivo relativo al prodotto Considerare le implicazioni costruttive e di montaggio legate alla realizzazione del prodotto Collaborare con il reparto produzione nella valutazione di problematiche costruttive e nell individuare le relative soluzioni Favorire le sinergie fra i soggetti che intervengono e sono coinvolti nel processo di sviluppo del prodotto Individuare modifiche costruttive e/o di materiali per un eventuale sviluppo diversificato del prodotto L organizzazione e le attività dell ufficio acquisti I processi produttivi interni ad un azienda del settore legno Fasi costruttive e di montaggio di prodotti d arredo in legno materiali alternativi e complementari (metalli, vetro, plastiche, ecc..) Principi per una buona collaborazione interpersonale e per il problem solving Variazioni costruttive e di montaggio legate allo sviluppo commerciale di un prodotto Le tecniche di ingegnerizzazione relative allo sviluppo del prodotto (elementi base) Le normative sulla sicurezza dei processi produttivi; Realizzare le documentazioni di accompagnamento al prodotto (tecniche illustrative, uso e manutenzione, montaggio, sicurezza, ecc ) utilizzando appositi programmi informatici Prevedere le possibili difficoltà e problematiche del cliente nel montaggio, nell uso e nella manutenzione del prodotto Illustrare soluzioni facilmente comprensibili Utilizzare tecniche per la stesura della documentazione di accompagnamento al prodotto Utilizzare metodiche per la raccolta ed il completamento delle schede tecniche relative ai materiali e accessori utilizzati nella costruzione del prodotto Utilizzare funzioni specifiche dei programmi informatici Principali casistiche e problematiche nel montaggio e nell uso di prodotti d arredo Limiti strutturali e funzionali dei prodotti d arredo Tecniche illustrative Tecniche per la stesura della documentazione di accompagnamento al prodotto Prodotti per la pulizia, la manutenzione e la conservazione dei manufatti d arredo Metodiche per la raccolta ed il completamento delle schede tecniche relative ai materiali e accessori Programmi informatici per la realizzazione di documentazioni tecniche Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Progettista mobili e arredi 6

7 A.D.A. E ATTIVITÀ 5. Esecuzione adempimenti tecnico - amministrativi Restituire gli elaborati progettuali in formato cartaceo ed elettronico (stampa, creazione pdf, CD-DVD, ecc.) Adoperare la posta elettronica per l invio di mail e documenti allegati Reperire informazioni in rete (internet-intranet) Consultare banche dati (archivi informatici) Eseguire operazioni di segreteria / corrispondenza Raccogliere la documentazione necessaria per gli adempimenti normativi (Certificati, conformità, ecc.) Archiviare gli elaborati inerenti alla progettazione/produzione dei prodotti d arredo Utilizzare computer, internet e posta elettronica per reperire ed inviare informazioni e riprodurle in formati e su supporti diversi. Utilizzare apposite tecniche e motori di ricerca per reperire le informazioni in internet Utilizzare tecniche per la riproduzione e/o conversione dei vari formati Utilizzare la posta elettronica seguendo i dettami aziendali per l invio di documenti Internet e posta elettronica (funzioni avanzate per ricerca ed invio materiali) Principali formati e supporti informatici Gestire operazioni e adempimenti di segreteria inerenti l archiviazione e la corrispondenza della documentazione tecnica del prodotto Adottare tecniche di raccolta della documentazione necessaria e dei certificati di conformità relativi ai prodotti d arredo e normative Adottare tecniche di archiviazione della documentazione secondo gli standard aziendali Principi di archiviazione documenti, segreteria e corrispondenza Certificati di conformità relativi ai prodotti d arredo e normative A.D.A. E ATTIVITÀ 6. Effettuazione di sopralluoghi e visite esterne Preparare attrezzature (DPI, strumenti di misurazione, ecc.) e documentazione per la visita in cantiere e/o abitazioni/uffici Eseguire misurazioni degli ambienti da arredare Rilevare tutti i punti d interesse (punti luce, scarichi, tubazioni, accessi, ecc..) degli ambienti oggetto dell intervento Eseguire rilievi fotografici Controllare l esistenza della documentazione di cantiere (sulla base delle indicazioni della DL o del CSE) Verificare con i falegnami/montatori eventuali complessità nel montaggio dell arredo Gestire un sopralluogo negli ambienti oggetto dell intervento (costruzione e montaggio arredi) predisponendo gli strumenti e le attrezzature necessarie Individuare la documentazione e le attrezzature necessarie al sopralluogo Utilizzare tecniche per rilevazioni e misurazioni degli ambienti da arredare in considerazione del prodotto atteso Monitorare le complessità dell intervento e collaborare con i falegnami montatori prima e durante il montaggio Attrezzature (DPI, strumenti di misurazione, ecc.) Documentazione necessaria per la visita in cantiere e/o abitazioni (Progetti, Piantine dei locali, prospetti, ecc..) Tecniche per rilevazioni e misurazioni Tecniche fotografiche Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Progettista mobili e arredi 7

8 Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Progettista mobili e arredi 8

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO ED ARREDO

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO ED ARREDO REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO ED ARREDO Processo Fabbricazione di mobili artigianale e in serie, restauro e tappezzeria Sequenza

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO UFFICIO TECNICO

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - TECNICO CONDUZIONE CANTIERE: gestione tecnico amministrativa

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - PROGETTISTA DISEGNATORE

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - FALEGNAME - Il falegname

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - SARTO Addetto alla rifinitura

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA VENDITA

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - IMPIEGATO SERVIZI MARKETING E COMUNICAZIONE - DESCRIZIONE

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA CONTABILITA

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADETTO ALLA VENDITA settore

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA SEGRETERIA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - AUTORIPARATORE AUTO E

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - TECNICO INFORMATICO SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE CED-EDP

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 4. TECNICO GRAFICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - CARPENTIERE IN LEGNO

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Processo Costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile/industriale Sequenza

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA VENDITA

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - OPERATORE CALL CENTER

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - MONTATORE (MANUTENTORE

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - CARROZZIERE - Il carrozziere

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - MONTATORE MECCANICO ED

Dettagli

Tecnico grafico. Standard della Figura nazionale

Tecnico grafico. Standard della Figura nazionale Tecnico grafico Standard della Figura nazionale 1 Denominazione della figura TECNICO GRAFICO Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO 2007/ISTAT

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Lavorazione di metalli

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione ARTIGIANATO ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

REFERENZIAZIONI 2001) NUP

REFERENZIAZIONI 2001) NUP Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - TECNICO INFORMATICO PROGRAMMATORE SOFTWARE E APPLICAZIONI

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni aeronautiche

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - MAGAZZINIERE MULETTISTA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 16. TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO. Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 16. TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO. Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 16. TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professioni (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Copyright 2009 lalineabiancastudio Copenhagen Berlino Roma Siracusa

Copyright 2009 lalineabiancastudio Copenhagen Berlino Roma Siracusa 1 PERCHE SCEGLIIERE LALIINEABIIANCASTUDIIO Perché la lineabiancastudio: é un polo di riferimento nazionale ed europeo nel campo della ricerca, della formazione interdisciplinare e della professione e quindi

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - IMPIEGATO SERVIZI COMMERCIALI

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Navalmeccanica Sequenza

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - IMPIEGATO PER LA GESTIONE E AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Referenziazioni della Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Referenziazioni della Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 13. TECNICO COMMERCIALE DELLE VENDITE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 5. Professioni qualificate

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 6. TECNICO DEL LEGNO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati ed

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - OPERATORE ALLE MACCHINE TRADIZIONALI E A CONTROLLO NUMERICO

Dettagli

A. Gestione d impresa B. Gestione organizzativa del lavoro C. Rapporto con i clienti D. Rapporto con i fornitori

A. Gestione d impresa B. Gestione organizzativa del lavoro C. Rapporto con i clienti D. Rapporto con i fornitori AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 5. TECNICO DELLE LAVORAZIONI ARTISTICHE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6.1.1.3 Tagliatori

Dettagli

falegname ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di Delibera n. 748 del 24.06.2014

falegname ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di Delibera n. 748 del 24.06.2014 Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di falegname 1. Il profilo professionale 2. Durata ed esame di fine apprendistato 3. Referenziazioni del

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -ADDETTO AL FRONT OFFICE ASSICURAZIONI- DESCRIZIONE PROFILO

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali L indirizzo Produzioni industriali e artigianali, nel secondo biennio e nell ultimo anno, attraverso un insieme omogeneo e

Dettagli

Tecnico delle lavorazioni artistiche Standard della Figura nazionale (*)

Tecnico delle lavorazioni artistiche Standard della Figura nazionale (*) Tecnico delle lavorazioni artistiche Standard della Figura nazionale (*) (*) L insieme di competenze della presente figura costituisce elemento vincolante, ma non sufficiente dello standard nazionale,

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SERVIZI TURISTICI Processo Servizi di viaggio e accompagnamento Sequenza di processo Composizione

Dettagli

Dipartimento di Discipline geometriche, architettoniche, arredamento e scenotecnica

Dipartimento di Discipline geometriche, architettoniche, arredamento e scenotecnica DISCIPLINE PROGETTUALI ARCHITETTURA E AMBIENTE 3 anno (6 ore settimanali) La materia propone l ampliamento, la conoscenza e l uso dei metodi proiettivi orientandoli verso lo studio e la rappresentazione

Dettagli

Linee guida Secondo ciclo di istruzione

Linee guida Secondo ciclo di istruzione Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Grafica e comunicazione Quadro orario generale 1 biennio 2 biennio 5 anno 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Teoria della comunicazione 60 89 Progettazione multimediale 119

Dettagli

Analista tempi e metodi

Analista tempi e metodi Analista tempi e metodi Descrizione del profilo professionale: Il profilo professionale individuato deve assicurare lo studio, l elaborazione ed il rilascio dei cicli di lavorazione delle attività produttive

Dettagli

il vostro stile, la nostra impronta aspirazioni a confronto

il vostro stile, la nostra impronta aspirazioni a confronto il vostro stile, la nostra impronta Esprimere il proprio stile con naturalezza lontani dalle convenzioni e con la massima libertà di scelta e personalizzazione, per questo Zetadesign da oltre quarant anni

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Prof. M. C. Cassanmagnago Prof. V. Cazzaniga Prof. P. Cinelli Prof. R. Colombo SECONDO BIENNIO DISCIPLINA: LABORATORIO di DESIGN legno e arredamento Prof.

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -IMPIEGATO AMMINISTRATIVO

Dettagli

Imprenditore industria fabbricazione di mobili

Imprenditore industria fabbricazione di mobili Imprenditore industria fabbricazione di mobili La figura è stata rilevata nei seguenti gruppi di attività economica della classificazione Ateco 91: DN 36.1 Fabbricazione di mobili Figure professionali

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - OPERATORE GRAFICO STAMPA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO AL FRONT OFFICE AGENZIE DI VIAGGIO - DESCRIZIONE

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE STAMPA ED EDITORIA Processo Realizzazione immagini e grafica editoriale Sequenza di processo

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA LAVORAZIONE DELLA PIETRA: MARMISTA E ADDETTO

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AMBIENTE, L ENERGIA E LA SICUREZZA IN AZIENDA

TECNICO SUPERIORE PER L AMBIENTE, L ENERGIA E LA SICUREZZA IN AZIENDA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER L AMBIENTE, L ENERGIA E LA SICUREZZA IN AZIENDA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 13. OPERATORE MECCANICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 9. OPERATORE DELLE LAVORAZIONI ARTISTICHE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 9. OPERATORE DELLE LAVORAZIONI ARTISTICHE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 9. OPERATORE DELLE LAVORAZIONI ARTISTICHE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -ADDETTO AL FRONT OFFICE

Dettagli

Attività e insegnamenti dell indirizzo Produzioni industriali e artigianali. Articolazione Industria. Opzione Arredi e forniture d interni

Attività e insegnamenti dell indirizzo Produzioni industriali e artigianali. Articolazione Industria. Opzione Arredi e forniture d interni Attivitàeinsegnamentidell indirizzo Produzioniindustrialieartigianali Articolazione Industria Opzione Arrediefornitured interni Disciplina: LABORATORI TECNOLOGICI ED ESERCITAZIONI Il docente di Laboratori

Dettagli

TECNOLOGIA COMPETENZE

TECNOLOGIA COMPETENZE ISTITUTO COMPRENSIVO F. DE Sanctis CURRICOLO VERTICALE DI TECNOLOGIA A.S. 2013/2014 1 TECNOLOGIA La materia tecnologia comporta la formazione di competenze diversificate, che vanno dalla formazione di

Dettagli

Operatore meccanico-orologiaio. Proposta standard formativo minimo regionale

Operatore meccanico-orologiaio. Proposta standard formativo minimo regionale Operatore meccanico-orologiaio Proposta standard formativo minimo regionale Denominazione della figura professionale Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE MECCANICO-OROLOGIAIO

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 10. OPERATORE DEL LEGNO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

CURRICOLO DI TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA

CURRICOLO DI TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE / ATTIVITA CURRICOLO DI TECNOLOGIA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA 1. Leggere e ricavare informazioni utili da guide d uso o istruzioni di montaggio. 1a. Seguire indicazioni date per realizzare un semplice manufatto

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ELETTRICISTA - DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE L Elettricista

Dettagli

Commesso di vendita/ commessa di vendita

Commesso di vendita/ commessa di vendita Delibera n. 285 del 15.03.2016 Ordinamento formativo per il mestiere oggetto d apprendistato del/della Commesso di vendita/ commessa di vendita 1. Il profilo professionale 2. Durata ed esame di fine apprendistato

Dettagli

ARREDATORE D INTERNI

ARREDATORE D INTERNI ARREDATORE D INTERNI La RUFA Libera Accademia di Belle Arti di Roma, legalmente riconosciuta dal Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca - Alta Formazione Artistica e Musicale, con annesso, ha

Dettagli

Progetto Coordinatori della Provincia di Varese

Progetto Coordinatori della Provincia di Varese Informiamo e comunichiamo che è operativo il Progetto Coordinatori della Provincia di Varese che vede coinvolti i seguenti promotori: ASL della Provincia di Varese Dipartimento di prevenzione medico S.I.S.L.;

Dettagli

Tecnico commerciale delle vendite. Standard della Figura nazionale

Tecnico commerciale delle vendite. Standard della Figura nazionale Tecnico commerciale delle vendite Standard della Figura nazionale Denominazione della figura TECNICO COMMERCIALE DELLE VENDITE Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche

Dettagli

Operatore meccanico. Standard della Figura nazionale

Operatore meccanico. Standard della Figura nazionale Operatore meccanico Standard della Figura nazionale Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE MECCANICO 6. Artigiani, operai specializzati ed agricoltori

Dettagli

IDS. Corso di Specializzazione in Interior Design Direttore Francesca Santolini Architetto Programma e Obiettivi. Francesca Santolini Architetto

IDS. Corso di Specializzazione in Interior Design Direttore Francesca Santolini Architetto Programma e Obiettivi. Francesca Santolini Architetto Strada delle Fonderie, 17-43100 Parma Tel. 0521.776023 Fax 0521.706967 E mail info@francescasantolini.com www.francescasantolini.com Corso di Specializzazione in Interior Design Direttore Francesca Santolini

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 17. OPERATORE AMMINISTRATIVO-SEGRETARIALE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 17. OPERATORE AMMINISTRATIVO-SEGRETARIALE. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 17. OPERATORE AMMINISTRATIVO-SEGRETARIALE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 4. Impiegati 4.1.1.4

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Nautica da Sequenza

Dettagli

Operatore meccanico. Standard della Figura nazionale

Operatore meccanico. Standard della Figura nazionale Operatore meccanico Standard della Figura nazionale Denominazione della figura professionale Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE MECCANICO 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Profilo Ragioniere con diploma di Perito Commerciale

Profilo Ragioniere con diploma di Perito Commerciale Profilo Ragioniere con diploma di Perito Commerciale il corso di studi mira a formare diplomati in grado di ricoprire figure professionali polivalenti in cui si possano coniugare in modo equilibrato una

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 6. OPERATORE ELETTRONICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE -TERMOIDRAULICO (Manutentori impianti: termoidraulico, caldaie,

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 8. OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO 8. OPERATORE DI IMPIANTI TERMO-IDRAULICI AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 8. OPERATORE DI IMPIANTI TERMO- Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO

TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente in

Dettagli

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD )

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) Anno Scolastico 2014/15 LICEO ARTISTICO INDIRIZZO: ARCHITETTURA E AMBIENTE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA A: DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) SECONDO BIENNIO CLASSI : TERZE

Dettagli

Operatore delle lavorazioni artistiche. Standard della Figura nazionale

Operatore delle lavorazioni artistiche. Standard della Figura nazionale Operatore delle lavorazioni artistiche Standard della Figura nazionale 55 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO

Dettagli

Dall idea alla realtà. L'unione fa la forza...e nel nostro caso fa anche la differenza!

Dall idea alla realtà. L'unione fa la forza...e nel nostro caso fa anche la differenza! Siamo un gruppo affiatato di giovani professionisti, che hanno deciso di lavorare in team, questo ci consente di metterci sempre in discussione e migliorare i nostri risultati, ma soprattutto l'eterogeneità

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni Meccaniche

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA; PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE; IMPIANTISTICA Processo Lavorazioni Meccaniche

Dettagli

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI

TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI TECNICA E TECNICO DEGLI ACQUISTI 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie?... 6 Conoscenze... 9

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - OPERATORE GRAFICO POST-STAMPA

Dettagli

Istituto di istruzione La Rosa Bianca Weisse Rose CAVALESE. Indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio

Istituto di istruzione La Rosa Bianca Weisse Rose CAVALESE. Indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio Istituto di istruzione La Rosa Bianca Weisse Rose CAVALESE Indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio DIPARTIMENTO AREA TECNICA - PIANI DI STUDIO 2014/15 GESTIONE DEL CANTIERE E SICUREZZA DELL'AMBIENTE

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - POSATORE IN GENERE: PAVIMENTI

Dettagli

Operatore elettrico. Standard della Figura nazionale

Operatore elettrico. Standard della Figura nazionale Operatore elettrico Standard della Figura nazionale 27 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE ELETTRICO 6 Artigiani e operai specializzati e agricoltori

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - CARPENTIERE IN METALLO

Dettagli

INDUSTRIAL DESIGN [ID]

INDUSTRIAL DESIGN [ID] corso master INDUSTRIAL DESIGN [ID] Progetto: Irene Zingarelli Progettare per l industria richiede conoscenza profonda delle possibilità tecniche ed espressive di materiali e lavorazioni, comprensione

Dettagli

Operatore amministrativo-segretariale. Standard formativo minimo regionale

Operatore amministrativo-segretariale. Standard formativo minimo regionale Operatore amministrativo-segretariale Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura professionale Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate economiche di riferimento:

Dettagli

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD )

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) Anno Scolastico 2014/15 LICEO ARTISTICO INDIRIZZO: DESIGN ARREDAMENTO PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA A: DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) SECONDO BIENNIO CLASSI : TERZE E QUARTE

Dettagli

Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri

Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri AREA FUNZIONALE PRIMA ( ex A1 e A1S ) Appartengono a questa Area funzionale i lavoratori che svolgono attività ausiliarie, ovvero lavoratori che svolgono

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 2. TECNICO ELETTRICO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Dettagli

Operatore elettronico Standard della Figura nazionale

Operatore elettronico Standard della Figura nazionale Operatore elettronico Standard della Figura nazionale 33 Denominazione della figura Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate OPERATORE ELETTRONICO 6 Artigiani e operai specializzati

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Processo Costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile/industriale Sequenza

Dettagli

LICEO ARTISTICO F. RUSSOLI

LICEO ARTISTICO F. RUSSOLI Ministero dell Istruzione, dell Università, della Ricerca LICEO ARTISTICO F. RUSSOLI di PISA e CASCINA Via San Frediano, 13 56126 PISA - Tel. 050 580501 - Fax 050 580601 Via Tosco Romagnola, 242 56021

Dettagli

OPERATORE ELETTRONICO. Standard formativo minimo regionale

OPERATORE ELETTRONICO. Standard formativo minimo regionale OPERATORE ELETTRONICO Standard formativo minimo regionale Denominazione della figura professionale OPERATORE ELETTRONICO Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate 6 Artigiani e operai

Dettagli

Format Progettazione Alternanza Scuola Lavoro

Format Progettazione Alternanza Scuola Lavoro Progetto in attesa di conferma dall'ust Format Progettazione Alternanza Scuola Lavoro Nominativo Referente Indirizzo E-Mail A.S. Attivazione Donatella Barbieri vicepresidenza@istitutotorno.it 2009 Attività

Dettagli

Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura)

Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura) Discipline pittoriche, Discipline plastiche e scultoree Laboratorio della figurazione (pittura/scultura) PROFILO GENERALE E COMPETENZE Pittura Al termine del percorso liceale lo studente conoscerà e saprà

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione INDUSTRIA 1 ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

Esperto Controlli Non Distruttivi

Esperto Controlli Non Distruttivi Esperto Controlli Non Distruttivi Il profilo professionale individuato deve assicurare l esecuzione dei Controlli Non Distruttivi, deliberando le parti e documentandone i risultati e garantire il rispetto

Dettagli