HUMANHIGHWAY PER PREVOLAB RICERCA CAMPIONARIA ONLINE SULL ATTEGGIAMENTO PERSONALE E SOCIALE VERSO L UTILIZZO DELLE GIUGNO 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HUMANHIGHWAY PER PREVOLAB RICERCA CAMPIONARIA ONLINE SULL ATTEGGIAMENTO PERSONALE E SOCIALE VERSO L UTILIZZO DELLE GIUGNO 2012"

Transcript

1 HUMANHIGHWAY PER PREVOLAB RICERCA CAMPIONARIA ONLINE SULL ATTEGGIAMENTO PERSONALE E SOCIALE VERSO L UTILIZZO DELLE SOSTANZE ADDITIVE 1

2 UNIVERSO DELL INDAGINE L intervento è prodotto online. Gli individui intervistati fanno parte del Panel di Human Highway (OpLine) e sono stati contattati via mail e invitati a compilare un questionario online. L universo di riferimento analizzato nell indagine è costituito dal segmento di popolazione di età maggiore di 15 anni che accede abitualmente alla Rete (circa 26,5 milioni di individui id iin Italia). La ricerca è effettuata su casi utili. Il campione così ottenuto è stato ulteriormente ponderato per sesso, età e Area di residenza Il field è iniziato venerdì 17 Febbraio e si è concluso mercoledì 22 Febbraio. 2

3 SOSTANZE TOP OF MIND TRA LE SOSTANZE STUPEFACENTI, I FARMACIPER DIVERSION E LE SOSTANZE PER AUMENTARE LE PRESTAZIONI La prima sostanza che viene in mente è la cocaina (41% di citazioni spontanee), seguita da eroina e droghe «leggere». I primi tre farmaci per diversion citati spontaneamente sono morfina, viagra e anfetamine Le prime tre sostanze per aumentare le prestazioni citate spontaneamente sono viagra, anfetamine e anabolizzanti Sostanze stupefacenti ToM Farmaci per diversion ToM Sost. per aumentare le prestazioni ToM Cocaina Eroina Marijuana Ecstasy Hashish LSD Cannabis Droga Crack Anfetamina 12,3% 1,7% 16,7%, 6,0% 5,9% 5,1% 3,% 1,4% 1,0% 0,% 41,3% Morfina Viagra Anfetamina Aspirina Antidepressivi Ecstasy Valium Antidolorifici 7,% 2,7% 2,5% 2,5% 2,4% 2,3% Alcol Metadone 2,0% Morfina Oppio 0,% 0,7% 0,4% Oppiacei Aulin Metanfetamine Oppio 2,2% 2,0% 1,% 1,7% Fumo Prozac 1,7% 16,2%, 24,2% Viagra Anfetamine Anabolizzanti Cocaina Integratori Epo Steroidi Doping Ormoni Caffeina Ginseng Creatina RdB Red Bull Vitamine Acutil Fosforo Taurina,% 7,4% 7,3% 6,7% 40% 4,0% 4,0% 3,% 3,6% 3,3% 3,0% 2,2% 22% 2,2% 1,6% 1,4% 1,2% 16,0% 3

4 ATTEGGIAMENTI SUL CONSUMO DI SOSTANZE E COCAINA La maggioranza dei rispondenti ritiene che sia molto semplice reperire sostanze stupefacenti. Il campione si «spacca» tra quanti ritengono normale e molto diffuso sia tra i giovani sia tra i più adulti il consumo di droghe (e in particolare di cocaina) e chi no. Chi ha una certa familiarità col consumo di sostanze (conosce persone che ne fanno uso/ne ha fatto uso) tende a «normalizzare» il fenomeno (Per queste persone l uso di droghe è normale, è diffuso, è in crescita, etc..). La maggioranza dei rispondenti (più o meno giovani, con più o meno familiarità col fenomeno del consumo) ha chiaro in mente che gli effetti psico fisici della cocaina sono ben diversi e molto meno gestibili rispetto a quelli di una droga leggera. Si osserva una diffusa conoscenza delle sostanze e una forte consapevolezza dei loro effetti. 4

5 ATTEGGIAMENTI SUL CONSUMO DI FARMACI PER DIVERSION Il consumo di farmaci per finalità non terapeutiche è un fenomeno abbastanza conosciuto: il 46% dei rispondenti ne ha già sentito parlare e un rispondente su quattro dichiara di conoscere bene questo fenomeno. La conoscenza del fenomeno è più diffusa tra i più giovani e tra coloro che hanno «familiarità» diretta o indiretta col consumo di altre sostanze. Generale consapevolezza del fatto che gli effetti del consumo improprio di farmaci sono paragonabili (se non peggiori) a quelli del consumo di sostanze. Per un rispondente su tre i farmaci saranno la droga di domani. Questa percentuale sale al 40% tra coloro che hanno una certa familiarità con le droghe. I farmaci sono considerati: più semplici da reperire sul mercato (tramite farmacie online, farmacisti che non richiedono ricetta, altri amici che ne fanno uso) la loro diffusione agevolata dalle case farmaceutiche il loro consumo meno rischioso dal punto di vista delle conseguenze penali. 5

6 CONSUMO DI SOSTANZE STUPEFACENTI: LE DROGHE DEL PRESENTE E DEL PASSATO Se si esclude la cannabis la sostanza più consumata sia in passato (1,5% del campione ne ha fatto uso) sia nel presente (il 3,7% del campione ne fa uso) si osserva che alcune droghe appartengono più alle abitudini di consumo del passato mentre altre risultano più diffuse oggi rispetto a qualche anno fa. assato Consumo pa Consumo recente 6

7 CONSUMO DI FARMACI PER DIVERSION Il consumo di farmaci per finalità non terapeutiche risulta molto diffuso e questo dato è probabilmente in parte sovrastimato da una incomprensione delle locuzioni «Uso improprio di farmaci» e «Farmaci usati per finalità non terapeutiche». Si osserva comunque che, anche considerando la sola popolazione dei più giovani (under 35), la dff diffusione del dlconsumo di questo tipo di farmaci è molto elevata e nasconde sicuramente modalità dlàdi consumo improprio. 0% 2% 4% 6% % 10% 12% Integratori 5,7% 2,9% 4,1% Antitosse 5,4% 2,6% 3,3% Antidolorifici 5,4% 2,4% 3,0% Ansiolitici 3,5% 1,3% 1,9% Farmaci per la terapia del dolore 2,9% 1,4% 1,7% Antidepressivi 2,4% 1,% 1,% Sonniferi 3,1% 1,3% 1,0% Anestetici 3,2% 0,% 0,9% Anoressizzanti 1,5% 1,2% 1,7% Ormoni 1,6% Farmaci per la disfunzione erettile 0,9% Antiepilettici 0,9% 1,0% 1,1% 1,5% 1,2% 1,2% 0,6% Antipsicotici 11% 1,1% 07% 0,7% 07% 0,7% Ne ho fatto uso in passato Ne ho fatto uso di recente Ne farò uso in futuro 7

8 CONTATTI Contact Human Highway srl Via Podgora 13, Milano

La sottoscrizione a premi è gratuita

La sottoscrizione a premi è gratuita Progetto di promozione della salute e prevenzione selettiva alle dipendenze Recependo le nuove linee guida per l attivazione di sperimentazioni nell ambito delle politiche di welfare (deliberate dalla

Dettagli

L azione delle droghe sul cervello

L azione delle droghe sul cervello Aspettando le Olimpiadi delle Neuroscienze Trento 16 gennaio 2012 in collaborazione con il Museo delle Scienze di Trento L azione delle droghe sul cervello Yuri Bozzi, PhD Laboratorio di Neuropatologia

Dettagli

Istituto Santelia Cantù

Istituto Santelia Cantù 30 gennaio 2012; primo incontro (Riccardo) Istituto Santelia Cantù Classe 1 f liceo scientifico Brain storming DIPENDENZA: droga, alcool, farsi figo, fumare, monotonia, dimenticare, gioco, isolamento,

Dettagli

Aspetti operativi della sorveglianza sanitaria su tossicodipendenza

Aspetti operativi della sorveglianza sanitaria su tossicodipendenza Aspetti operativi della sorveglianza sanitaria su tossicodipendenza Dott. Giuseppe Giubbarelli Medico del lavoro UO Medicina del lavoro Ospedale di Sassuolo Cosa sono le droghe Sostanze : Psicoattive :(agiscono

Dettagli

PROGETTO SPETTRO. Cassano G.B., Dell Osso L., Endicott J., Frank E., Maser J.D., Mauri M., Shear M.K. SCI-SUBS

PROGETTO SPETTRO. Cassano G.B., Dell Osso L., Endicott J., Frank E., Maser J.D., Mauri M., Shear M.K. SCI-SUBS PROGETTO SPETTRO Cassano G.B., Dell Osso L., Endicott J., Frank E., Maser J.D., Mauri M., Shear M.K. SCI-SUBS INTERVISTA CLINICA STRUTTURATA PER LO SPETTRO DEI DISTURBI DA USO DI SOSTANZA VERSIONE PER

Dettagli

Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet

Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet Human Highway Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet Milano, 14 1 Obiettivi dell indagine Analisi delle valutazioni sul prossimo voto politico La ricerca si pone l obiettivo

Dettagli

Indice generale. 1 Introduzione ai farmaci e al loro uso nello sport 1 David R. Mottram

Indice generale. 1 Introduzione ai farmaci e al loro uso nello sport 1 David R. Mottram Indice generale 1 Introduzione ai farmaci e al loro uso nello sport 1 David R. Mottram 1.1 Definizione di farmaco 1 1.2 Classificazione e nomenclatura dei farmaci 1 1.3 Sviluppo di nuovi farmaci 3 1.4

Dettagli

Alcol, droghe. Guida sicura 2010/2011. Ce.Do.S.T.Ar. Centro di Documentazione e Ricerca sul Fenomeno delle Dipendenze Patologiche del Ser.T.

Alcol, droghe. Guida sicura 2010/2011. Ce.Do.S.T.Ar. Centro di Documentazione e Ricerca sul Fenomeno delle Dipendenze Patologiche del Ser.T. Alcol, droghe. Guida sicura 2010/2011 Ce.Do.S.T.Ar. Centro di Documentazione e Ricerca sul Fenomeno delle Dipendenze Patologiche del Ser.T. Arezzo L ambiente strada I fattori che intervengono nella guida:

Dettagli

17. Criminalità: le sostanze stupefacenti

17. Criminalità: le sostanze stupefacenti 17. Criminalità: le sostanze stupefacenti Nel 2004 Roma è risultata tra le prime città italiane per sequestri di droghe tradizionali, soprattutto di cocaina (487,4 Kg, pari al 15,2% dei sequestri complessivi

Dettagli

Alcol, droghe e comportamenti a rischio

Alcol, droghe e comportamenti a rischio 26 marzo 2014 h. 09.10-11.00: LEZIONE DI LEGALITA Alcol, droghe e comportamenti a rischio prof.ssa Alessandra Busulini Mosaico - classi 1 e : prevenzione all uso di alcol Mosaico - classi 2 e : prevenzione

Dettagli

CONSUMI DI SOSTANZE PSICOATTIVE E ALTRI COMPORTAMENTI A RISCHIO NELLA POPOLAZIONE STUDENTESCA

CONSUMI DI SOSTANZE PSICOATTIVE E ALTRI COMPORTAMENTI A RISCHIO NELLA POPOLAZIONE STUDENTESCA CONSUMI DI SOSTANZE PSICOATTIVE E ALTRI COMPORTAMENTI A RISCHIO NELLA POPOLAZIONE STUDENTESCA I dati relativi alle prevalenze dei consumi di sostanze psicoattive, legali ed illegali, nella popolazione

Dettagli

PRIVACY & PERMISSION MARKETING REPORT 2011 - ITALIA

PRIVACY & PERMISSION MARKETING REPORT 2011 - ITALIA PRIVACY & PERMISSION MARKETING REPORT 2011 - ITALIA Ricerca realizzata in collaborazione con Human HigWay Settembre 2011 LA METODOLOGIA DELLA RICERCA Diennea MagNews ha commissionato a Human Highway nel

Dettagli

Da compilare SUBITO per tutti i soggetti a cui viene proposto lo studio. 1.1 Data di primo accesso al SerT: giorno mese anno 1.

Da compilare SUBITO per tutti i soggetti a cui viene proposto lo studio. 1.1 Data di primo accesso al SerT: giorno mese anno 1. SEZIONE 1: DATI ANAGRAFICI E INFORMAZIONI PRELIMINARI Da compilare SUBITO per tutti i soggetti a cui viene proposto lo studio 1.1 Data di primo accesso al SerT: giorno mese anno 1.2 Tipologia utente Utente

Dettagli

Raimondo Maria Pavarin ASL Bologna Dipartimento Salute mentale Osservatorio Epidemiologico dipendenze. www.ossdipbo.org

Raimondo Maria Pavarin ASL Bologna Dipartimento Salute mentale Osservatorio Epidemiologico dipendenze. www.ossdipbo.org Percezione del danno, comportamenti protettivi, significati: fenomenologia del consumo di sostanze psicoattive tra i soggetti con età inferiore a anni Raimondo Maria Pavarin ASL Bologna Dipartimento Salute

Dettagli

Indagine conoscitiva sugli stili di vita dei giovani di terza media a cura di Simone Feder

Indagine conoscitiva sugli stili di vita dei giovani di terza media a cura di Simone Feder Indagine conoscitiva sugli stili di vita dei giovani di terza media a cura di Simone Feder 1. Dati anagrafici Gli studenti che hanno compilato il questionario sono in totale 121 I maschi sono il 43% e

Dettagli

INDAGINE. di Azione. Verona. Gaspari. Ente partner: Ente Capofila:

INDAGINE. di Azione. Verona. Gaspari. Ente partner: Ente Capofila: INDAGINE PROGETTO GIOVANI VALORI Progetto finanziato nel quadro di Azione Provincie Giovani, iniziativaa promossa dall'upi e finanziata da Ministero della Gioventù Ente Capofila: Ente partner: Su iniziativa

Dettagli

Coro di formazione dipartimentale nuovi e vecchi marcatori dei liquidi biologici nelle sostanze d abuso - Arezzo 27 sett. 2010

Coro di formazione dipartimentale nuovi e vecchi marcatori dei liquidi biologici nelle sostanze d abuso - Arezzo 27 sett. 2010 Coro di formazione dipartimentale nuovi e vecchi marcatori dei liquidi biologici nelle sostanze d abuso - Arezzo 27 sett. 2010 Dott. Marco Becattini Ser.T. Arezzo Dipartimento delle Dipendenze Dir.Dott

Dettagli

RISCHIO CLINICO ED RC PROFESSIONALE. Indagine presso i Chirurghi Ospedalieri italiani

RISCHIO CLINICO ED RC PROFESSIONALE. Indagine presso i Chirurghi Ospedalieri italiani RISCHIO CLINICO ED RC PROFESSIONALE Indagine presso i Chirurghi Ospedalieri italiani Metodologia Tipologia d'indagine: Indagine ad hoc su questionario semi-strutturato Modalità di rilevazione: interviste

Dettagli

Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T. di Prato

Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T. di Prato Dipendenze Le relazioni periodiche dell Osservatorio Provinciale sulle Dipendenze consentono di seguire l evoluzione del fenomeno droga 1 nel contesto pratese, relativamente all andamento delle rilevazioni,

Dettagli

Informati ed insoddisfatti: verso una sanità minimale? Monitor Biomedico 2014 Con il contributo di

Informati ed insoddisfatti: verso una sanità minimale? Monitor Biomedico 2014 Con il contributo di Informati ed insoddisfatti: verso una sanità minimale? Monitor Biomedico 2014 Con il contributo di 1. Il monitoraggio del rapporto degli italiani con la salute ed i servizi sanitari I risultati del Monitor

Dettagli

NON RIDURRE I TUOI SOGNI IN POLVERE DÌ NO A DROGA E ALCOL METTI IN CIRCOLO LA VITA

NON RIDURRE I TUOI SOGNI IN POLVERE DÌ NO A DROGA E ALCOL METTI IN CIRCOLO LA VITA NON RIDURRE I TUOI SOGNI IN POLVERE DÌ NO A DROGA E ALCOL METTI IN CIRCOLO LA VITA Conoscere i danni delle sostanze stupefacenti per dire NO a droga e alcol Comitato scientifico Riccardo Gatti Direttore

Dettagli

Human Highway per Tomato / Contactlab E-MAIL MARKETING 2008 CONSUMER REPORT

Human Highway per Tomato / Contactlab E-MAIL MARKETING 2008 CONSUMER REPORT Human Highway per Tomato / Contactlab 1 ContactLab L evoluzione dell e-mail marketing ContactLab è la Business Unit di Tomato Interactive specializzata in servizi e soluzioni di e-mail e digital marketing.

Dettagli

LA DEPRESSIONE: VOLTI VECCHI E NUOVI. Savona 10/11/12 DEPRESSIONE E DIPENDENZE DA SOSTANZE

LA DEPRESSIONE: VOLTI VECCHI E NUOVI. Savona 10/11/12 DEPRESSIONE E DIPENDENZE DA SOSTANZE LA DEPRESSIONE: VOLTI VECCHI E NUOVI Savona 10/11/12 DEPRESSIONE E DIPENDENZE DA SOSTANZE Dr.Franco Badii Responsabile Struttura Semplice Abuso e Dipendenza da sostanze illegali S.C.Area Dipendenze Ser.T.

Dettagli

Nuovi sballi. Primo piano. Annalisa Bucchieri e Antonella Fabiani

Nuovi sballi. Primo piano. Annalisa Bucchieri e Antonella Fabiani Primo piano Nuovi sballi L ultima pericolosa moda è quella di mischiare alle vecchie droghe più potenti sostanze sintetiche dagli effetti ancora sconosciuti. E il consumo diventa trasversale, senza più

Dettagli

INFORTUNIO IN ITINERE

INFORTUNIO IN ITINERE PER GLI ENTI DI PATRONATO 1 INFORTUNIO IN ITINERE ASPETTI DI RILEVANZA MEDICO-LEGALE Relatore: SOVRINTENDENZA MEDICA GENERALE Con il contributo: Ester Arena, Lucia Bramante, Antonio Di Sora, Angela Goggiamani

Dettagli

Reportistica In equilibrio sopra l euforia. A scuola di IN-DIPENDENZA. Reportistica

Reportistica In equilibrio sopra l euforia. A scuola di IN-DIPENDENZA. Reportistica Reportistica In equilibrio sopra l euforia. A scuola di IN-DIPENDENZA!! "# 1 In equilibrio sopra l euforia. A scuola di IN-DIPENDENZA Nel presente report verranno presentati i principali risultati relativi

Dettagli

Interazione tra alcol e farmaci o "sostanze" varie Molti farmaci (in primo luogo tranquillanti ed ansiolitici, ma anche antidolorofici, alcuni antistaminici, perfino sciroppi per la tosse) interagiscono

Dettagli

Uso di sostanze e comportamenti a rischio tra gli studenti 15-19enni

Uso di sostanze e comportamenti a rischio tra gli studenti 15-19enni Dipartimento Dipendenze Uso di sostanze e comportamenti a rischio tra gli studenti 15-19enni I dati dello Studio Espad Italia 212 con sovracampionamento per la Provincia di Lecco A cura dell Osservatorio

Dettagli

I principali tipi di droghe

I principali tipi di droghe I principali tipi di droghe Droghe e basi neuronali della gratificazione Tutte le sostanze che danno dipendenza aumentano il tono dopaminergico del sistema mesolimbico, in particolare dell accumbens (shell)

Dettagli

Giuseppe Balducci. FARMACI e sicurezza stradale

Giuseppe Balducci. FARMACI e sicurezza stradale Giuseppe Balducci FARMACI e sicurezza stradale 2 1 Perché parlare di sicurezza stradale? Perché parlare ancora di sicurezza stradale nel 2003? La domanda potrebbe sembrare retorica, ma la realtà è che,

Dettagli

Human Highway per Tomato / Contactlab E-MAIL MARKETING 2008 CONSUMER REPORT

Human Highway per Tomato / Contactlab E-MAIL MARKETING 2008 CONSUMER REPORT Human Highway per Tomato / Contactlab 1 ContactLab L evoluzione dell e-mail marketing ContactLab è la Business Unit di Tomato Interactive specializzata in servizi e soluzioni di e-mail e digital marketing.

Dettagli

MESSA IN ATTO DI AZIONI RISCHIOSE

MESSA IN ATTO DI AZIONI RISCHIOSE ADOLESCENTI E COMPORTAMENTI A RISCHIO Esigenza di unicità e visibilità messa in atto di comportamenti di provocazione, o comunque eccentrici. Scopo: anticipare l adultità anche attraverso comportamenti

Dettagli

Tossicodipendenze. Un fenomeno multidimensionale: Medico/psichiatrico Psicologico Sociologico Politico Giuridico

Tossicodipendenze. Un fenomeno multidimensionale: Medico/psichiatrico Psicologico Sociologico Politico Giuridico Tossicodipendenze Un fenomeno multidimensionale: Medico/psichiatrico Psicologico Sociologico Politico Giuridico WORLD DRUG REPORT 2000 UN Office for Drug Control and Crime Prevention (ODCCP) (www.undcp.org)

Dettagli

EPIDEMIOLOGIA DEL GIOCO D AZZARDO

EPIDEMIOLOGIA DEL GIOCO D AZZARDO EPIDEMIOLOGIA DEL GIOCO D AZZARDO Fabio Voller Alice Berti Settore Sociale Osservatorio di Epidemiologia Presentazione del volume GAP - Il gioco d azzardo patologico Orientamenti per la prevenzione e la

Dettagli

Il fumo in Italia. Sintesi dei risultati

Il fumo in Italia. Sintesi dei risultati Indagine effettuata per conto de l Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con l Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri e la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sintesi dei risultati

Dettagli

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA

DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA DIREZIONE SERVIZI CIVICI, LEGALITA E DIRITTI SERVIZI ELETTORALI INDAGINE SUI SERVIZI ELETTORALI DEL COMUNE DI GENOVA QUESTIONARIO Obiettivo: indagare il grado di soddisfazione dei cittadini sui servizi

Dettagli

Progetto sui comportamenti a rischio di IST:

Progetto sui comportamenti a rischio di IST: Progetto sui comportamenti a rischio di IST: studio nel Centro fiorentino Cipriani F., Silvestri C., Alice B. Osservatorio di Epidemiologia - ARS Toscana www.ars.toscana.it francesco.cipriani@ars.toscana.it

Dettagli

- La indica la legge penale 376 del 2000

- La indica la legge penale 376 del 2000 E TEMPO DI INTERVENTI DI PREVENZIONE CONCERTATI Alessandro Donati Bologna, 10 e 24 gennaio 2010 Il progetto è nato dall esigenza di contrastare la diffusione del doping, oltre che nello sport professionistico

Dettagli

Introduzione. Generalità

Introduzione. Generalità DIPENDENZE Introduzione In questo capitolo si illustrano le situazioni di urgenza che si possono verificare in pazienti che abusano di sostanze farmacologiche di natura diversa. Senza entrare in questa

Dettagli

LE SOSTANZE STUPEFACENTI Premessa

LE SOSTANZE STUPEFACENTI Premessa LE SOSTANZE STUPEFACENTI Premessa Fin dall antichità l uomo ha sempre ricercato sostanze che potessero portarlo a rendere la vita più piacevole, diminuendo il dolore, lo sconforto e le frustrazioni. A

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO Studio VEdeTTE 2 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL QUESTIONARIO PREMESSA Il Questionario ha lo scopo di rilevare per ciascun soggetto incluso nello studio VEdeTTE2 le informazioni (relative a stato di salute,

Dettagli

Progetto Punto ea Capo 2011. 1.Introduzione

Progetto Punto ea Capo 2011. 1.Introduzione PIANO DEGLI INTERVENTI FINALIZZATI A CONTRASTARE LA DIPENDENZA DA DROGHE ALCOOL E FARMACI ( Art.127 del D.P.R. 9.10.1990, n.309, come modificato dalla Legge 18.02.99, n.45) Progetto Punto ea Capo 2011

Dettagli

I TEST DI SCREENING PER DROGHE E SOSTANZE D ABUSO PREGI E LIMITI

I TEST DI SCREENING PER DROGHE E SOSTANZE D ABUSO PREGI E LIMITI CORSO DI AGGIORNAMENTO IN TOSSICOLOGIA Arezzo 27-09-2010 I TEST DI SCREENING PER DROGHE E SOSTANZE D ABUSO PREGI E LIMITI 27-09-2010 dr. Delfino Tavanti 1 CORSO DI AGGIORNAMENTO IN TOSSICOLOGIA SCOPO DI

Dettagli

Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T di Prato. Tab.5.15: Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T di Prato per classi di età

Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T di Prato. Tab.5.15: Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T di Prato per classi di età Tab.5.14: Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T di Prato Tipologia utenti presi in carico dal Ser.T di Prato Nuovi utenti 72 48 44 51 106 133 Proporzione di maschi (nuovi utenti) 93% 92% 86% 78% 84%

Dettagli

ESPAD-Italia 2006 The European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs

ESPAD-Italia 2006 The European School Survey Project on Alcohol and Other Drugs Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Fisiologia Clinica Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento Nazionale per le Politiche Antidroga ESPAD-Italia 2006 The European School Survey Project

Dettagli

Titolo del Progetto SPS

Titolo del Progetto SPS Progress Report Piano Progetti 2010 IWorkshop di presentazione e valutazione dei risultati Titolo del Progetto SPS Responsabile scientifico: Carla Rossi Centro Collaborativo: Università di Roma Tor Vergata:

Dettagli

a cura di Elena Peroni

a cura di Elena Peroni a cura di Elena Peroni Provate a rispondere alle seguenti domande 1. Mettete in ordine di priorità (il 1 posto, al 2 ed al 3 ) quelli che secondo Voi sono i problemi più gravi: problemi di droga problemi

Dettagli

Analisi del ruolo dei dispositivi mobili e delle Apps nell informazione di attualità

Analisi del ruolo dei dispositivi mobili e delle Apps nell informazione di attualità HUMAN HIGHWAY PER LIQUIDA Analisi del ruolo dei dispositivi mobili e delle Apps nell informazione di attualità Milano, Agosto 2012 1 CONTENUTI DEL DOCUMENTO LO SCENARIO RILEVATO NEL 2012 Informazione online

Dettagli

Introduzione alla psicofarmacologia: come interagiscono i farmaci con il corpo e con il cervello

Introduzione alla psicofarmacologia: come interagiscono i farmaci con il corpo e con il cervello PARTE 1 Parte 1 978-88-08-19583-8 1 Introduzione alla psicofarmacologia: come interagiscono i farmaci con il corpo e con il cervello La farmacologia è la scienza che studia come i farmaci influenzano il

Dettagli

SINDROME D ASTINENZA

SINDROME D ASTINENZA SINDROME D ASTINENZA Dipende dalla quantità di sostanza assunta e dalla velocità di eliminazione dall organismo. Nel caso del metadone i sintomi sono gli stessi, ma l insorgenza della sindrome è più lenta,

Dettagli

Possiamo definire come "droghe" (o sostanze stupefacenti) tutte quelle sostanze psicoattive (naturali o di sintesi) che agiscono sul sistema nervoso

Possiamo definire come droghe (o sostanze stupefacenti) tutte quelle sostanze psicoattive (naturali o di sintesi) che agiscono sul sistema nervoso Possiamo definire come "droghe" (o sostanze stupefacenti) tutte quelle sostanze psicoattive (naturali o di sintesi) che agiscono sul sistema nervoso centrale ed alterano l'equilibrio psicofisico dell'organismo

Dettagli

Downloading, streaming e file sharing p2p: reperimento illegale di materiale audio-video e consapevolezza dei rischi

Downloading, streaming e file sharing p2p: reperimento illegale di materiale audio-video e consapevolezza dei rischi Downloading, streaming e file sharing p2p: reperimento illegale di materiale audio-video e consapevolezza dei rischi - Estratto dei risultati - Milano, Dicembre 2009 La metodologia L APPROCCIO QUALI-QUANTITATIVO

Dettagli

Da una parte. D altra parte. Tutto quello che occorre sapere su alcol e droghe nei luoghi di lavoro.

Da una parte. D altra parte. Tutto quello che occorre sapere su alcol e droghe nei luoghi di lavoro. Da una parte. D altra parte. Tutto quello che occorre sapere su alcol e droghe nei luoghi di lavoro. Alcol e droghe sul lavoro Perché dire NO Non vogliamo vietare nulla Mettiamo le cose in chiaro: non

Dettagli

1) Tabacco. Trend fumo attuale di tabacco a 15-16 aa

1) Tabacco. Trend fumo attuale di tabacco a 15-16 aa Comportamenti rispetto a fumo, alcol, droghe e gioco d azzardo fra gli adolescenti dell Alto Friuli Risultati di un indagine svolta nel 2011 dal Dipartimento delle Dipendenze Gianni Canzian, psichiatra,

Dettagli

LE DIPENDENZE ALCUNI TIPI DI DROGHE

LE DIPENDENZE ALCUNI TIPI DI DROGHE LE DIPENDENZE ALCUNI TIPI DI DROGHE NOME MATERIA PRIMA ZONA GEOGRAFICA DI PROVENIENZA MORFINA EROINA La materia prima per la produzione di queste droghe è ricavata dall OPPIO, sostanza contenuta nelle

Dettagli

Parte II. Studi e ricerche sulla partecipazione sportiva e gli stili di vita dei giovani

Parte II. Studi e ricerche sulla partecipazione sportiva e gli stili di vita dei giovani Parte II Studi e ricerche sulla partecipazione sportiva e gli stili di vita dei giovani La ricerca Studenti e sport: stili di vita nella provincia di Rovigo anno 2004 Premessa Riprendiamo l articolo 2

Dettagli

ASPETTI PSICHIATRICI

ASPETTI PSICHIATRICI Le nuove droghe e addiction comportamentali Varese, 5 dicembre 2012 ASPETTI PSICHIATRICI Marcello Diurni RELAZIONE ANNUALE 2011 DELL'OSSERVATORIO EUROPEO DELLE DROGHE E TOSSICODIPENDENZE Cannabis: Prevalenza

Dettagli

SEGNALAZIONI PROVENIENTI DALLA REGIONE PIEMONTE

SEGNALAZIONI PROVENIENTI DALLA REGIONE PIEMONTE SEGNALAZIONI PROVENIENTI DALLA REGIONE PIEMONTE SEQUESTRI 2009 1. La Direzione Centrale per i Servizi Antidroga del Ministero dell Interno ha segnalato al Sistema Nazionale di Allerta Precoce ad ottobre,

Dettagli

Mappa dell impatto delle droghe sulla salute pubblica in un mercato europeo in evoluzione

Mappa dell impatto delle droghe sulla salute pubblica in un mercato europeo in evoluzione Sintesi Mappa dell impatto delle droghe sulla salute pubblica in un mercato europeo in evoluzione Le principali conclusioni della nuova analisi dell EMCDDA sul problema europeo della droga restano coerenti

Dettagli

Spunti di discussione

Spunti di discussione Spunti di discussione «Quando il maestro Sufi Abdul Qadir al Jilani (1077 1166) entrò la prima volta a Baghdad, a quel tempo la più colta e ricca delle città, i sapienti che già vi vivevano gli mandarono

Dettagli

FARMACISTI, DONNE E FARMACI EQUIVALENTI

FARMACISTI, DONNE E FARMACI EQUIVALENTI FARMACISTI, DONNE E FARMACI EQUIVALENTI L atteggiamento delle donne verso il generico visto attraverso gli occhi del farmacista Sintesi dei risultati di ricerca per Conferenza Stampa Milano, 16 ottobre

Dettagli

INTERNET E LA FRUIZIONE DELLE OPERE DELL INGEGNO

INTERNET E LA FRUIZIONE DELLE OPERE DELL INGEGNO INTERNET E LA FRUIZIONE DELLE OPERE DELL INGEGNO 27 Gennaio 2014 Quorum www.quorumsas.it Il campione La definizione del campione Nelle prossime pagine si analizza il discostamento del campione analizzato

Dettagli

Care lettrici, cari lettori,

Care lettrici, cari lettori, Care lettrici, cari lettori, l alcool compromette in larga misura la sicurezza stradale, ne siamo tutti ben informati. Il consiglio «Chi guida, non beve!» Per quel che concerne le altre droghe, tuttavia,

Dettagli

Adolescenti e socialità

Adolescenti e socialità Con il Patrocinio di: Indagine nazionale Adolescenti e socialità In collaborazione con: anno 2012 2013 Nota metodologica L indagine è stata realizzata mediante somministrazione di un questionario a risposte

Dettagli

Analisi dell evoluzione dell informazione online in Italia

Analisi dell evoluzione dell informazione online in Italia HUMAN HIGHWAY PER LIQUIDA Analisi dell evoluzione dell informazione online in Italia Milano, Maggio 2011 1 ANALISI DELL INFORMAZIONE ONLINE INDICE Oggi parleremo di: La domanda di informazione online Il

Dettagli

Le droghe RESTARNE ALLA LARGA. Conoscerne le caratteristiche e gli effetti per

Le droghe RESTARNE ALLA LARGA. Conoscerne le caratteristiche e gli effetti per Istituto comprensivo A. D Angeli, Scuola Secondaria di I grado di Cantalice Attività relativa al Progetto La scuola aiuta a crescere. Le droghe Conoscerne le caratteristiche e gli effetti per RESTARNE

Dettagli

Misurazioni per il Triage e la Valutazione nelle Dipendenze Versione: MATE -it 2.1. Data della valutazione: g g m m a a Soggetto n.

Misurazioni per il Triage e la Valutazione nelle Dipendenze Versione: MATE -it 2.1. Data della valutazione: g g m m a a Soggetto n. Misurazioni per il riage e la Valutazione nelle Dipendenze Versione: MAE -it 2.1 Scheda di valutazione Valutato da: Data della valutazione: g g m m a a Soggetto n.: 1. Uso di sostanze 2 2. Indicatori per

Dettagli

GLI EFFETTI DELLE DROGHE SUL CORPO UMANO

GLI EFFETTI DELLE DROGHE SUL CORPO UMANO GLI EFFETTI DELLE DROGHE SUL CORPO UMANO Realizzato da Prof.ssa Tiziana Bello LE DROGHE NEL CERVELLO, NEL CORPO, NELLA PSICHE: ECCO CHE COSA SUCCEDE.. DRITTE AL CERVELLO E NON SOLO Tutte le droghe agiscono

Dettagli

COME COMUNICANO I SITI E-COMMERCE? PERCEZIONE E VALUTAZIONE DEI CONSUMATORI ONLINE IN MERITO ALLE COMUNICAZIONI EMAIL E DIGITAL MARKETING INVIATE

COME COMUNICANO I SITI E-COMMERCE? PERCEZIONE E VALUTAZIONE DEI CONSUMATORI ONLINE IN MERITO ALLE COMUNICAZIONI EMAIL E DIGITAL MARKETING INVIATE COME COMUNICANO I SITI E-COMMERCE? PERCEZIONE E VALUTAZIONE DEI CONSUMATORI ONLINE IN MERITO ALLE COMUNICAZIONI EMAIL E DIGITAL MARKETING INVIATE DALLE AZIENDE DI E-COMMERCE Milano, maggio 2012 SOMMARIO

Dettagli

Breve storia del fenomeno delle dipendenze con una particolare attenzione alla seconda metà del XX secolo. Dall antichità all inizio del 900

Breve storia del fenomeno delle dipendenze con una particolare attenzione alla seconda metà del XX secolo. Dall antichità all inizio del 900 1 Breve storia del fenomeno delle dipendenze con una particolare attenzione alla seconda metà del XX secolo. Dall antichità all inizio del 9 I vari autori che si sono occupati della storia delle dipendenze

Dettagli

European E-mail Marketing Consumer Report 2009. Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e newsletter.

European E-mail Marketing Consumer Report 2009. Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e newsletter. ContactLab European E-mail Marketing Consumer Report 2009 Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e newsletter Estratto ContactLab E-mail & e-marketing evolution ContactLab è

Dettagli

Ecommerce, opportunità digitale per aziende e consumatori. Roberto liscia Presidente Netcomm

Ecommerce, opportunità digitale per aziende e consumatori. Roberto liscia Presidente Netcomm Ecommerce, opportunità digitale per aziende e consumatori Roberto liscia Presidente Netcomm 10-11 Ottobre 2012 SOCI Le attività del Consorzio Netcomm ATTIVITÀ DI LOBBYNG RICERCHE NETWORKING AREA BLOG WORKSHOP

Dettagli

relazione finale dell'indagine sul consumo di cocaina nella vita notturna nel nord est italia Matej Sande, Silvia Pallaver, Barbara Purkart

relazione finale dell'indagine sul consumo di cocaina nella vita notturna nel nord est italia Matej Sande, Silvia Pallaver, Barbara Purkart relazione finale dell'indagine sul consumo di cocaina nella vita notturna nel nord est italia Matej Sande, Silvia Pallaver, Barbara Purkart, 2011 relazione finale dell'indagine sul consumo di cocaina

Dettagli

CoCaina. Percezione del danno, Comportamenti a rischio e Significati. I risultati dello studio multicentrico PCS

CoCaina. Percezione del danno, Comportamenti a rischio e Significati. I risultati dello studio multicentrico PCS Affrontare il tema della cocaina significa parlare non solo di merce, mercato e normalità, ma anche di sesso, denaro e potere, e più in particolare di aspetti non solo soggettivi come piacere e curiosità,

Dettagli

Fialette in vetro (numerate da 1 a 3) Massima protezione da rotture accidentali Facile apertura delle fialette numerate

Fialette in vetro (numerate da 1 a 3) Massima protezione da rotture accidentali Facile apertura delle fialette numerate Astuccio in plastica Unità di test Fialette in vetro (numerate da 1 a 3) Massima protezione da rotture accidentali Facile apertura delle fialette numerate Massima sicurezza per l operatore durante la rottura

Dettagli

NET Retail: sono 200 milioni le transazioni online nel corso del 2014

NET Retail: sono 200 milioni le transazioni online nel corso del 2014 COMUNICATO STAMPA Il Net Retail cresce del 22% su base annuale, sono 11 milioni gli acquirenti online abituali (una volta al mese) e si colloca al 23,9% la quota di chi negli ultimi sei mesi ha fatto acquisti

Dettagli

R E G I O N E C A L A B R I A

R E G I O N E C A L A B R I A R E G I O N E C A L A B R I A 1 R E G I O N E C A L A B R I A a cura di: Dott. Bernardo S. Grande Responsabile LVD supervisione e coordinamento Dott.ssa Tiziana Bevacqua Psicologa LVD dati e testo Dott.ssa

Dettagli

Come uscire. dalle droghe

Come uscire. dalle droghe Come uscire dalle droghe Uscire dalle droghe è possibile in ogni Ho perso il controllo Un giovane può cadere facilmente nella trappola della droga, sia per curiosità, sia per una particolare situazione

Dettagli

DOLORE CRONICO E PERCORSI ASSISTENZIALI QUESTIONARIO RIVOLTO AI PAZIENTI CON PATOLOGIA CRONICA

DOLORE CRONICO E PERCORSI ASSISTENZIALI QUESTIONARIO RIVOLTO AI PAZIENTI CON PATOLOGIA CRONICA DOLORE CRONICO E PERCORSI ASSISTENZIALI QUESTIONARIO RIVOLTO AI PAZIENTI CON PATOLOGIA CRONICA Gentilissimo/a, Cittadinanzattiva, e in particolare il Tribunale per i diritti del malato e il Coordinamento

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 81/2008 LA QUESTIONE DELLA SALUTE VERSO TERZI: ASPETTI BIOETICI, MEDICO -LEGALI, GIURIDICI, SANITARI ED ORGANIZZATIVI

DECRETO LEGISLATIVO 81/2008 LA QUESTIONE DELLA SALUTE VERSO TERZI: ASPETTI BIOETICI, MEDICO -LEGALI, GIURIDICI, SANITARI ED ORGANIZZATIVI Associazione NA ZI ON A L E ASSI ST ENTI S A N I T A R I DECRETO LEGISLATIVO 81/2008 LA QUESTIONE DELLA SALUTE VERSO TERZI: ASPETTI BIOETICI, MEDICO -LEGALI, GIURIDICI, SANITARI ED ORGANIZZATIVI Organizzazione

Dettagli

E ancora un gioco? Report della ricerca

E ancora un gioco? Report della ricerca CONCORSO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2010/2011 E ancora un gioco? Report della ricerca Dott.ssa Elisa Casini Psicologa Ricercatrice Centro Documentazione Ser.T. Arezzo Ce.Do.S.T.Ar. Dipartimento

Dettagli

l immagine delle droghe nella stampa della Regione Emilia-Romagna

l immagine delle droghe nella stampa della Regione Emilia-Romagna l immagine delle droghe nella stampa della Regione Emilia-Romagna responsabile scientifico della ricerca prof. Piero Ignazi Facoltà Scienze Politiche - Università di Bologna collaboratori della ricerca

Dettagli

IL COMITATO GLOBALE PER LA CANNABIS CONCLUSIONI E RACCOMANDAZIONI

IL COMITATO GLOBALE PER LA CANNABIS CONCLUSIONI E RACCOMANDAZIONI ITALIAN IL COMITATO GLOBALE PER LA CANNABIS CONCLUSIONI E RACCOMANDAZIONI MEMBRI:= ROBIN ROOM BENEDIKT FISCHER WAYNE HALL SIMON LENTON PETER REUTER AMANDA FEILDING `lmvofdeq=«=qeb=_b`hibvclrka^qflk=ommu=

Dettagli

ContactLab. E-mail Marketing Consumer Report 2009. Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e mailing list

ContactLab. E-mail Marketing Consumer Report 2009. Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e mailing list ContactLab E-mail Marketing Consumer Report 2009 Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e mailing list Sommario L intervento di ricerca Universo di indagine e metodologia I risultati

Dettagli

NON PROFIT REPORT 2011. Non Profit Report 2011 / I comportamenti digitali degli utenti fedeli nel terzo settore 1

NON PROFIT REPORT 2011. Non Profit Report 2011 / I comportamenti digitali degli utenti fedeli nel terzo settore 1 NON PROFIT REPORT 2011 Non Profit Report 2011 / I comportamenti digitali degli utenti fedeli nel terzo settore 1 Perché una ricerca sul non profit? Gli obiettivi dell indagine Si tratta della prima ricerca

Dettagli

Relazione annuale 2007 sull evoluzione del fenomeno della droga in Europa

Relazione annuale 2007 sull evoluzione del fenomeno della droga in Europa Relazione annuale 2007 sull evoluzione del fenomeno della droga in Europa Ultime notizie sul fenomeno della droga in Europa Panoramica del fenomeno della droga in 29 paesi Dati e analisi: in tutta Europa

Dettagli

I giovani di fronte al futuro e alla vita, con e senza fede. Un indagine di Istituto IARD rps per Passio 2010

I giovani di fronte al futuro e alla vita, con e senza fede. Un indagine di Istituto IARD rps per Passio 2010 I giovani di fronte al futuro e alla vita, con e senza fede Un indagine di Istituto IARD rps per Passio 2010 Il progetto Passio 2010 e i giovani All interno del progetto Passio 2010 è stata predisposta

Dettagli

Proposta di legge regionale concernente: "Istituzione della Giornata regionale per la lotta alla droga".

Proposta di legge regionale concernente: Istituzione della Giornata regionale per la lotta alla droga. 3DOD]]R&HVDURQL 3LD]]D,WDOLD3(58*,$ KWWSZZZFRQVLJOLRUHJLRQHXPEULDLW HPDLODWWL#FUXPEULDLW $7721 3523267$',/(**( GLLQL]LDWLYD GHL&RQVLJOLHUL526,0211,'(6,20$1729$1,02'(1$/,*1$1, 0$5&+(6$1,1(9,H9$/(17,12 ³,67,78=,21('(//$*,251$7$5(*,21$/(3(5/$/277$$//$'52*$

Dettagli

GIOVANI:USO DI SOSTANZE E NUOVE DIPENDENZE LA REALTA VENEZIANA

GIOVANI:USO DI SOSTANZE E NUOVE DIPENDENZE LA REALTA VENEZIANA 13 gennaio 2015 Hotel Cà Sagredo Venezia LIONS CLUB VENEZIA HOST GIOVANI:USO DI SOSTANZE E NUOVE DIPENDENZE LA REALTA VENEZIANA PANI ALESSANDRO Dir. Dipartimento Dipendenze Ulss 12 Veneziana DIPARTIMENTO

Dettagli

ANALISI DEI BISOGNI. Un sondaggio circa le cause principali del fenomeno dell abbandono scolastico, verso un modello pedagogico comune.

ANALISI DEI BISOGNI. Un sondaggio circa le cause principali del fenomeno dell abbandono scolastico, verso un modello pedagogico comune. ANALISI DEI BISOGNI Un sondaggio circa le cause principali del fenomeno dell abbandono scolastico, verso un modello pedagogico comune. progetto 2013-1-IT1-LEO05-04042 "PEER TO PEER TUTORING: TRASFERIMENTO

Dettagli

Settori di attività economica

Settori di attività economica ELABORAZIONE DEI DATI QUALITATIVI Chiara Lamuraglia 1. Premessa Al fine di ottenere informazioni di carattere qualitativo che consentissero di interpretare e leggere in modo più approfondito i dati statistici,

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

circolazione stradale

circolazione stradale In-dipendenze 2011 Al giorno d oggi la maggior parte degli abitanti della Svizzera è motorizzata; nel contempo vi è un consumo diffuso di bevande alcoliche, medicinali e di droghe illegali come la canapa;

Dettagli

European E-mail Marketing Consumer Report 2009

European E-mail Marketing Consumer Report 2009 ContactLab European E-mail Marketing Consumer Report 2009 Abitudini e comportamenti nell'uso di e-mail e newsletter: confronti tra Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito ContactLab E-mail & e-marketing

Dettagli

27. La cannabis in Internet

27. La cannabis in Internet 27. La cannabis in Internet Rimondo Claudia 1, Tito Roberta 2, Gaioni Alessandra 3 1 Sistema Nazionale di Allerta Precoce, Dipartimento Politiche Antidroga, Presidenza del Consiglio dei Ministri 2 Dipartimento

Dettagli

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge in materia di stupefacenti e di impiego off label dei medicinali.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge in materia di stupefacenti e di impiego off label dei medicinali. Roma, 25/03/2014 Ufficio: DIR Protocollo: 201400001968/A.G. Oggetto: D.L. 20 marzo 2014, n. 36 - Disposizioni urgenti in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura

Dettagli

Relazione. SOSTANZE TOSSICHE: NON LA SOLITA STORIA Cosa vediamo in pronto soccorso

Relazione. SOSTANZE TOSSICHE: NON LA SOLITA STORIA Cosa vediamo in pronto soccorso Relazione sul seminario condotto dalla prof.ssa Franca Davanzo, direttore del Centro Antiveleni dell ospedale Niguarda sul tema SOSTANZE TOSSICHE: NON LA SOLITA STORIA Cosa vediamo in pronto soccorso 9

Dettagli

Sostanze prescritte dai medici. Sostanze dopanti. Droghe, nel linguaggio comune. Alcool etabacco. Strumentali o terapeutiche.

Sostanze prescritte dai medici. Sostanze dopanti. Droghe, nel linguaggio comune. Alcool etabacco. Strumentali o terapeutiche. Droga: ogni sostanza dotata di azione farmacologica psicoattiva, la cui assunzione provoca alterazioni dell umore e dell attività mentale. Una classificazione sociologica: Legali Illegali Strumentali o

Dettagli

10 COSE CHE I GENITORI POTREBBERO NON SAPERE SUI

10 COSE CHE I GENITORI POTREBBERO NON SAPERE SUI 10 COSE CHE I GENITORI POTREBBERO NON SAPERE SUI PREVENZIONE & RIABILITAZIONE DA DROGHE Il Problema Su cinque studenti di scuole superiori, uno ha abusato di un farmaco da prescrizione prima di laurearsi.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1358 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI LORENZIN, BARBARO, BELLOTTI, BERGAMINI, BERNARDO, BERTOLINI, BIANCOFIORE, BOCCIARDO, BONCIANI,

Dettagli