ELENCO ATTIVITA E DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELENCO ATTIVITA E DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE"

Transcript

1 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE DA ALLEGARE ALLE DOMANDE DI ISCRIZIONE E COMUNICAZIONI DI VARIAZIONE AI SENSI DEL PUNTO 1.2. DELLE "MODALITA'DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E DELLE COMUNICAZIONI ALL'ALBO DELLE IMPRESE ARTIGIANE" (L.P. 11/2002, ART. 7, CO. 9) Si riporta, in corrispondenza alla singola attività, il tipo di documentazione da allegare alla domanda di iscrizione o alla comunicazione di variazione (se trattasi di aggiunta nuova attività) così come individuato dalla Commissione provinciale per l'artigianato. DOMANDA DI ISCRIZIONE: SINTESI DEI DOCUMENTI RICHIESTI (in copia semplice): 1. domanda di iscrizione (3 parti: anagrafica, attività/unità locale, persona) 2. copia del documento d'identità del sottoscrittore (*) 3. autorizzazione eventualmente necessaria (v. singole attività nell'elenco) 4. certificato di attribuzione della Partita IVA (per tutte le attività) 5. (almeno i quadri A, D e D1 per iscrizione) 6. permesso di soggiorno, nel caso di cittadini extracomuntari (per tutte le attività) 7. atto costitutivo registrato (**) (*) Nel solo caso la sottoscrizione non sia stata effettuata in presenza del personale addetto al ricevimento della domanda (**) Nel solo caso di SOCIETA', ove non sia stato indicato il n. REA della CCIAA sulla domanda (anagrafica). Con l'indicazione del n. REA si evidenzia che la società è già iscritta alla CCIAA (procedura a cura del notaio, entro 30 gg. dalla data dell'atto) e si consente quindi all'ufficio di acquisirne copia direttamente dalla CCIAA. LA DOMANDA DI ISCRIZIONE DEVE ESSERE PRESENTATA ENTRO 30 GG. DALLA DATA DI INIZIO DELL'ATTIVITA'. P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 1 di 25

2 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE DENUNCIA DI VARIAZIONE: SINTESI DEI DOCUMENTI RICHIESTI (in copia semplice): 1. denuncia di variazione (3 parti: anagrafica, attività/unità locale, persona) 2. copia del documento d'identità del sottoscrittore (*) 3. nel caso di variazione attività, autorizzazione eventualmente necessaria (v. singole attività nell'elenco) 4. nel caso di variazione attività prevalente, certificato di attribuzione della Partita IVA (per tutte le attività) 5. nel caso di variazione soci o attività, 6. nel caso di variazione (aggiunta) soci extracomunitari, permesso di soggiorno 7. nel caso di variazione dati con atto notarile, atto modificativo registrato (**) (*) Nel solo caso la sottoscrizione non sia stata effettuata in presenza del personale addetto al ricevimento della domanda (**) Nel solo caso di SOCIETA', ove la variazione non sia già stata iscritta alla CCIAA (procedura a cura del notaio, entro 30 gg. dalla data dell'atto). LA DENUNCIA DI VARIAZIONE DEVE ESSERE PRESENTATA ENTRO 30 GG. DALLA DATA DELL'EVENTO. IN CASO DI RITARDO SI APPLICANO LE SANZIONI PREVISTE DALLA LEGGE (DA 50,00 A 500, ) P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 2 di 25

3 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE INDICE 1. ALIMENTARI ED AFFINI pag PELLI E CUOIO pag TESSILI - ABBIGLIAMENTO pag LEGNO E DERIVATI - ARREDAMENTO pag CARTA - STAMPA - ARTI GRAFICHE pag OTTICA E FOTO - FONO INCISIONI pag STRUMENTI MUSICALI pag FERRO E LEGHE pag MECCANICA pag OREFICERIA E OROLOGERIA pag VETRO - CERAMICA - PORCELLANA pag ESTRATTIVE - MATERIALI EDILI pag PRODOTTI CHIMICI - MATERIE PLASTICHE - GOMMA pag EDILIZIA pag IMPIANTISTICA pag TRASPORTI pag ESTETICA DELLA PERSONA pag SERVIZI E ALTRE ATTIVITA' N.C.A. pag. 23 P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 3 di 25

4 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE 1. ALIMENTARI ED AFFINI (20) IMPRESA/PERSONA FONTI NORMATIVE NECESSARIA ALIMENTARI P Lavorazione dei prodotti della macellazione L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di salumerie L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di burro L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di formaggio L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di yogurt L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Molitura di cereali L. 857/49 lic. CCIAA ; P Produzione di pane L. 1002/56 lic. CCIAA ; P Produzione di specialità gastronomiche L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione pizza al taglio L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di pasta alimentare L. 283/62 aut. Sanitaria ; DOLCIARIA P Produzione di gelati L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di pasticceria L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di pasticceria fresca L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di pasticceria secca L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di dolciumi L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Lavorazione del cacao e produzione cioccolato L. 283/62 aut. Sanitaria ; CONSERVAZIONE P Surgelazione di prodotti alimentari vari c/t L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Congelamento e surgelazione della carne L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di carne essiccata, salata o affumicata L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Stagionatura di carni preparate o insaccate c/t L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Lavorazione e conservazione del pesce L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Lavorazione e conservazione di frutta ed ortaggi L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Lavorazione ed inscatolamento della frutta L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Surgelazione di ortaggi e frutta L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di alimenti disidratati L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di antipasti, sottaceti e sottoli L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di confetture, marmellate e gelatine L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Lavorazione e produzione funghi L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Torrefazione del caffè L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di salse e condimenti L. 283/62 aut. Sanitaria ; BEVANDE P Produzione di succhi di frutta L. 283/62 aut. Sanitaria ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 4 di 25

5 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Produzione di aceto DPR 162/65 ; DPR 773/68 aut. Min. Agr. e Foreste ; P Produzione di liquori TU lic. U.T.I.F. ; P Produzione di acquaviti TU lic. U.T.I.F. ; P Produzione di vini L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di spumanti L. 283/62 aut. Sanitaria ; P Produzione di birra TU lic. U.T.I.F. ; P Imbottigliamento di acque minerali RD 1265/34 aut. Prov.le ; P Produzione di bevande analcooliche L. 283/62 aut. Sanitaria ; ALTRE P Produzione di oli e grassi grezzi L. 1386/56 lic. U.T.I.F. ; S Molitura di olive L. 1407/60 lic. U.T.I.F. ; P Lavorazione del grasso e pelli animali L. 1386/56 lic. U.T.I.F. ; P Produzione di mangimi composti, completi o complementari L. 281/62 aut. Prov.le ; P Produzione di mangimi composti con integratori medicati L. 281/62 aut.min.sanità ; P Erboristeria possesso diploma erborista L. 99/31 ; L. 283/62 ; TU aut. sanitaria ; lic. U.T.I.F. ; diploma erborista ; denuncia INAIL 2. PELLI E CUOIO (21) FONTI IMPRESA/PERSONA NORMATIVE NECESSARIA P Confezione di vestiario in pelle ; A Confezione di pellicce ; P Preparazione e concia del cuoio ; P Produzione valigerie e articoli da viaggio ; P Produzione di articoli vari in cuoio e simili ; A Lavorazione artistica del cuoio ; P Produzione oggetti in cuoio naturale o artificiale ; P Produzione a macchina di calzature ; A Produzione a mano e su misura di calzature ; P Fabbricazione parti e accessori per calzature non in gomma ; S Riparazione di calzature ed articoli in cuoio ; S Riparazione di pellicce ; 3. TESSILI - ABBIGLIAMENTO (22) IMPRESA/PERSONA FONTI NORMATIVE NECESSARIA PRIME LAVORAZIONI P Preparazione e filatura di fibre tipo cotone ; P Lavorazioni preliminari alla tessitura ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 5 di 25

6 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Preparazione e filatura di fibre tipo lana cardata ; P Preparazione e filatura di fibre tipo lana pettinata ; P Preparazione e filatura di fibre tipo lino ; P Torcitura e preparazione della seta e fibre chimiche ; S Ribobinatura di cotone e lana ; P Tessitura di filati ; P Orditura del cotone ; P Tessitura di filati tipo seta ; P Stamperia dei tessuti ; A Confezione di tende e mantovane per arredamento ; A Produzione di arazzi tessuti a mano ; P Produzione di passamaneria ; A Produzione di tulli, pizzi e merletti ; P Produzione di calzetteria ; P Produzione di maglieria ; A Laboratori di tappezzeria ; CONFEZIONI P Confezione di biancheria per la casa ; P Confezione di coperte, lenzuola e simili ; P Produzione e posa in opera tende da sole ; A Laboratorio di ricamo a giorno ; P Confezione di indumenti da lavoro ; P Confezione di articoli di abbigliamento ; A Confezione di vestiario su misura ; P Confezione di camiceria e biancheria personale ; P Confezione di biancheria per donna e corsetteria ; P Confezione di busti, corpetti e guaine ; P Confezione di cappelli ; A Confezione di modisteria ; P Produzione di abbigliamento sportivo ; VARIE P Cardatura e preparazione di imbottiture varie ; P Finissaggio nel settore tessile ; P Produzione di strofinacci ; P Produzione di articoli tessili diversi ; A Produzione di tappeti, scendiletto, stuoie e zerbini ; P Produzione di cordami e spaghi ; P Produzione di tessuti elastici ; P Produzione di fodere e tappeti per auto ; P Impermeabilizzazione di qualsiasi tessile ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 6 di 25

7 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Produzione di berretti, baschi e sciarpe ; P Confezioni varie ed accessorie per l'abbigliamento ; P Confezione di guanti, borse e fodere ; S Confezione di modelli in carta e simili ; P Confezione di bambole e pupazzi ; A Produzione di sculture in pane ; A Laboratori di pittura e pirografia su stoffa ; P Produzione oggetti in pelle o cordami per montagna ; P Produzione di lampadari ; A Produzione usuale e tradizionale di materassi ; P Produzione di materassi ; P Produzione di bottoni, fibbie, ganci ; A Produzione e composizione di fiori secchi ; P Produzione di paralumi ; S Riparazione di vestiario ; S Riparazione di ombrelli ; 4. LEGNO E DERIVATI - ARREDAMENTO (23) IMPRESA/PERSONA FONTI NORMATIVE NECESSARIA PRIME LAVORAZIONI P Taglio boschi ; S Servizio di raccolta resine ; P Produzione legna da ardere ; P Segheria del legname ; P Produzione di fogli da impiallacciatura e compensati ; P Produzione di imballaggi in legno ; S Riparazione di imballaggi in legno ; P Produzione di botti, fusti e tini ; PRODUZIONE DI FALEGNAMERIA P Produzione di zoccoli in legno ; P Produzione di pavimenti e rivestimenti in legno ; P Verniciatura e trattamento chimico del legno ; P Produzione di serramenti in legno ; P Produzione di carpenteria in legno ; P Montaggio case prefabbricate in legno ; P Laboratorio di falegnameria ; P Tornitura del legno ; P Produzione di utensili o accessori in legno ; A Produzione souvenirs e soprammobili in legno ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 7 di 25

8 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Laboratorio da corniciaio ; P Costruzione di barche in legno ; P Riparazione di barche in legno ; P Produzione di bastoni, manici e simili in legno ; MOBILI E ARREDAMENTI A Decorazione artistica del legno ; A Produzione di articoli di paglia e di materiale da intreccio ; P Produzione di sedie ; P Produzione di mobili per cucina ; P Costruzione di mobili o arredamenti in legno ; A Produzione di mobili d'arte o in stile ; P Costruzione di casse funerarie ; A Scultura o intarsio del legno per decorazione ; P Riparazione e rinnovo infissi e arredamenti ; A Restauro di mobili ; 5. CARTA - STAMPA - ARTI GRAFICHE (24) FONTI IMPRESA/PERSONA NORMATIVE NECESSARIA P Produzione della pasta-carta ; P Trasformazione della carta e del cartone ; P Decorazione della carta ; P Produzione di scatole in cartone ; P Produzione di imballaggi in cartone solido ; P Fabbricazione di articoli di carta e di cartone ; S Editoria ; S Edizione di libri, opuscoli ed altre pubblicazioni ; S Edizione di riviste ; S Edizione di giornali e periodici registrazione c/o Tribunale L. 47/48 certificato Tribunale ; P Stabilimenti di arti grafiche ; P Tipografia ; P Litografia e/o stamperia offset ; P Serigrafia ; P Rilegatura e finitura di libri e carta stampata ; P Fotoincisione ; P Composizione, design e stampa con computer ; P Fotocomposizione ; P Composizione meccanica - linotype - monotype ; P Fotolitografia ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 8 di 25

9 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Produzione di cliches per tipografia ; P Riproduzioni eliografiche ; Il D.L. 31 marzo 1998, n. 152 ha abrogato l'art. 111 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza che prevedeva l'obbligo di licenza di P.S. (con effetto non serve più licenza per attività di stampa) 6. OTTICA E FOTO - FONO INCISIONI (25) FONTI IMPRESA/PERSONA NORMATIVE NECESSARIA P Edizione di supporti sonori registrati Legge 248/2000 avviso preventivo Pol. Amm.va ** ; P Microfilmatura D.L. 152/98 comunicazione tempestiva Pol. Amm.va * ; S Laboratorio di ottico possesso diploma ottico RD 1334/28 ; diploma ottico S Riparazione strumenti ottici e fotocinematografici ; P Studio fotografico D.L. 152/98 comunicazione tempestiva Pol. Amm.va * ; S Fotografo ambulante D.L. 152/98 comunicazione tempestiva Pol. Amm.va * ; S Fotografo pubblicitario D.L. 152/98 comunicazione tempestiva Pol. Amm.va * ; P Laboratori fotografici per lo sviluppo e la stampa D.L. 152/98 comunicazione tempestiva Pol. Amm.va * ; P Sviluppo e stampa di films D.L. 152/98 comunicazione tempestiva Pol. Amm.va * ; P Lavorazioni fotoceramistiche e simili D.L. 152/98 comunicazione tempestiva Pol. Amm.va * S Servizio di fotocopie ; P Produzione filmati audiovisivi Legge 248/2000 avviso preventivo Pol. Amm.va ** ; P Studi di registrazione sonora Legge 248/2000 avviso preventivo Pol. Amm.va ** ; * Il D.L. 31 marzo 1998, n. 152 ha abrogato l'art. 121 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (R.D , n. 773) che prevedeva l'obbligo di licenza di P.S.. E'comunque necessario comunicare tempestivamente l'avvenuto inizio dell'attività all'ufficio Polizia Amministrativa (P.A.T.) ** Ai sensi della Legge 18 agosto 2000, n. 248 (modifiche del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) con l'introduzione dell'art. 75-bis che prevede l'obbligo di dare AVVISO PREVENTIVO per chiunque intenda esercitare, a fini di lucro, attività di produzione, di duplicazione, di riproduzione, di vendita, di noleggio o di cessione a qualsiasi titolo di nastri, dischi, videocassette, musicassette o altro supporto contenente fonogrammi o videogrammi di opere cinematografiche o audiovisive o sequenze di immagini in movimento, ovvero intenda detenere tali oggetti ai fini dello svolgimento della attività anzidette. 7. STRUMENTI MUSICALI (26) FONTI IMPRESA/PERSONA NORMATIVE NECESSARIA A Produzione di strumenti musicali ; P Produzione di accessori per strumenti musicali ; S Riparazione di strumenti musicali - accordatura ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 9 di 25

10 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE 8. FERRO E LEGHE (27) IMPRESA/PERSONA FONTI NORMATIVE NECESSARIA PRIME LAVORAZIONI P Produzione di laminati e profilati di acciaio ; P Laminazione a freddo di nastri ; P Profilatura mediante formatura e piegatura a freddo ; P Trafilatura ; P Produzione di alluminio e semilavorati ; P Produzione di altri metalli non ferrosi e semilavorati ; P Fusione di metalli ; P Pressofusione ; P Fusione di altri metalli non ferrosi ; A Fonderia artistica ; P Fucinatura, stampaggio e lavorazione a sbalzo ; P Sinterizzazione dei metalli ; P Trattamenti superficiali dei metalli ; P Sabbiatura metalli ; P Pulitura metalli ; P Applicazioni elettrolitiche ai metalli ; P Verniciatura del metallo ; A Decorazione artistica dei metalli ; P Produzione fili di ferro, cavi, funi ; P Lavorazione e trasformazione rottami e metalli ; CARPENTERIA METALLICA P Costruzione di carpenteria metallica ; S Manutenzione macchinari ed impianti industriali ; COSTRUZIONI FERRO E LEGHE P Costruzione di serramenti e infissi metallici ; P Costruzione di serrande e cancelli mobili ; S Riparazione di serrande metalliche ; P Produzione di serbatoi non a pressione ; P Produzione di fustame metallico ; P Produzione cartelli stradali e pubblicitari ; P Produzioni varie in ferro e leghe ; P Produzione elementi componibili in metallo per rivestimenti termici ; P Officine da lattoniere ; P Officine da fabbro ferraio ; P Officine da maniscalco ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 10 di 25

11 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE A Costruzione lampadari artistici in metallo ; A Lavorazione artistica dei metalli ; P Produzione di mobili metallici ; P Produzione di scaffalature ; P Produzione di arredi per giardini ; P Produzione di mobili per uffici e negozi ; S Officine da arrotino ; 9. MECCANICA (28) IMPRESA/PERSONA FONTI NORMATIVE NECESSARIA COSTRUZIONE MACCHINE E MACCHINARI P Produzione parti di macchine utensili per metalli ; P Produzione di utensileria per macchine utensili ; P Produzione dischi ed utensili diamantati ; P Costruzione di macchine di impiego generale ; P Costruzione di carrelli elevatori e trasportatori ; P Costruzione di ascensori e montacarichi ; P Costruzione di teleferiche, funivie e sciovie ; P Costruzione di macchine e attrezzature per l'agricoltura ; P Costruzione di attrezzature per l'agricoltura ; P Produzione impianti per agricoltura e zootecnia ; P Produzione macchine utensili lavorazione metalli ; P Produzione di macchine da perforazione ; P Produzione di macchine per la lavorazione di prodotti alimentari ; P Costruzione contenitori per l'industria alimentare ; P Costruzione/installazione macchine per l'enologia ; P Produzione di macchinari per l'industria lattiero-casearia ; P Produzione macchine per panifici e pastifici ; P Costruzione di attrezzatura e macchine per tessili ; P Costruzione di macchine per cucire ; P Produzione macchine per la lavorazione del legno ; P Produzione di ricambi per macchine agricole ; COSTRUZIONI ELETTROMECCANICHE - MATERIALE ELETTRICO P Produzione impianti aspirazione e depurazione aria ; P Costruzione turbine idrauliche ; P Produzione impianti abbattimento polveri ; P Assemblaggio elaboratori ; P Costruzione di elaboratori elettronici ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 11 di 25

12 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Costruzione di unità periferiche ; P Produzione di macchine ed apparecchi elettrici ; P Produzione di motori elettrici ; P Costruzione di motori, generatori e trasformatori ; P Costruzione gruppi elettromeccanici ; P Costruzione quadri elettrici ; P Fabbricazione di fili, cavi e nastri elettrici ; P Produzione di apparecchi di illuminazione e di lampade elettriche ; P Produzione di insegne e cartelli luminosi ; P Produzione di altri apparecchi elettrici ; P Produzione di parti di motori elettrici ; P Produzione, installazione e riparazione di elettropompe ; P Produzione di componenti elettronici ; P Produzione di componenti elettronici passivi ; P Assemblaggio componenti elettronici ; P Produzione di componenti elettronici attivi ; P Produzione di circuiti stampati ; P Fabbricazione di apparecchi elettrici ed elettronici per telecomunicazioni ; P Produzione/montaggio radiotrasmittenti o radioriceventi ; P Produzione parti di apparecchiature elettroniche ; P Produzione strumenti e apparecchi di precisione ; P Costruzione di apparecchi di misura elettrici ed elettronici ; P Produzione di sistemi per il controllo dei processi industriali ; COSTRUZIONE ELETTRODOMESTICI - RISCALDAMENTO P Costruzione di caldaie per riscaldamento ; P Costruzione di accessori e parti di caldaie ; P Costruzione di fornaci e bruciatori ; P Produzione apparecchiature igienico-sanitarie ; P Costruzione di apparecchi elettrodomestici meccanici ; P Produzione di condizionatori d'aria ; P Produzione di apparecchi elettrodomestici termici ; P Produzione di apparecchi termici non elettrici ; P Produzione collettori termici e pannelli solari ; P Produzione di parti di apparecchiature termiche ; P Costruzione di cucine ; P Costruzione di pannelli solari ; COSTRUZIONI VARIE E MINUTERIA P Produzione utensili e articoli finiti in metallo ; P Produzione di posateria e accessori casalinghi ; P Produzione di stampi ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 12 di 25

13 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Produzione di serrature e cerniere ; P Produzione reti metalliche ; P Produzione di filettatura e bulloneria ; P Costruzione di articoli e minuteria metallica ; P Produzione di pompe e compressori ; P Fabbricazione, montaggio rubinetti e valvole ; P Produzione di organi di trasmissione ; P Costruzione di cuscinetti a sfera ; P Costruzione di estintori ; P Fabbricazione di impianti industriali automatici ; P Produzione di apparecchi medicali ; P Costruzione di siringhe, termometri ed aghi ; P Costruzione di protesi dentali possesso diploma odontotecnico R.D. 1334/28 ; diploma odontotecnico P Costruzione di protesi ortopediche possesso diploma meccanico R.D. 1334/28 ; diploma meccanico ortopedico ortopedico P Costruzione di apparecchiature di movimentazione ; P Costruzione di armature e montatura per occhiali ; P Produzione lenti e strumenti ottici di precisione ; P Produzione di articoli sportivi ; P Produzione di giochi, compresi i videogiochi ; P Costruzione di giochi da tavolo ; P Altre industrie manifatturiere n.c.a. ; P Produzione ed applicazione prodotti antincendio ; MONTAGGI MECCANICI P Lavorazioni meccaniche con macchine utensili ; P Produzione e installazione di forni industriali ; S Montaggio di impianti di apparecchi di ventilazione e refrigerazione ; P Montaggio macchine per agricoltura e zootecnia ; P Installazione impianti per agricoltura e zootecnia ; P Installazione macchine utensili per metalli ; P Installazione impianti per l'industria alimentare ; P Installazione apparecchiature per atmosfera controllata ; P Installazione/montaggio macchine per la tessitura e la maglieria ; P Installazione macchine per lavorazione del legno ; P Installazione di attrezzature alberghiere ; P Lavori di impianto tecnico ; P Installazione, montaggio, riparazione e manutenzione di apparecchiature elettriche ed elettroniche ; S Avvolgimento motori elettrici ; P Montaggio apparecchi tecnici per telecomunicazioni ; P Installazione e riparazione elettropompe ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 13 di 25

14 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Assemblaggio elettromeccanico ; P Montaggio di ripetitori e trasmettitori ; P Installazione impianti di distribuzione carburanti ; P Installazione macchine elaborazione dati ; RIPARAZIONI P Lavorazioni e riparazioni meccaniche diverse ; P Tornitura ; P Fresatura ; P Tranciatura ; P Lavori di saldatura ; S Riparazione di pompe e compressori ; S Riparazione di organi di trasmissione ; S Ripristino e riparazione di cuscinetti ; S Riparazione di macchine sollevamento e movimentazione ; S Riparazione di macchine automatiche per la vendita ; S Riparazione distributori automatici ; S Riparazione di altre macchine di impiego generale ; S Manutenzione e riparazione estintori ; S Riparazione di macchinari e attrezzature agricole ; S Riparazione macchine utensili per metalli ; S Riparazione e manutenzione macchine edili ; S Riparazione di macchine per l'industria alimentare ; S Riparazione di macchine da caffè ; S Riparazione macchine per tessitura e maglieria ; S Riparazione apparecchiature igienico-sanitarie ; S Riparazione macchine per la lavorazione del legno ; S Riparazione di armi RD 773/31 lic. Questura ; S Riparazione apparecchi elettrici di misura ; S Riparazione di macchinari elettrici ; S Riparazione apparecchi elettrici ; S Riparazione di componenti elettronici ; S Riparazione apparecchiature di telecomunicazione ; S Riparazione apparecchiature odontoiatriche ; S Riparazione strumenti scientifici e di precisione ; S Riparazione di macchine operatrici ; S Riparazione di apparecchi elettrodomestici ; S Riparazione cucine a gas e simili ; S Riparazione di apparecchi frigoriferi ; S Riparazione macchine per ufficio ed elaboratori elettronici ; S Riparazione di registratori di cassa ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 14 di 25

15 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE VEICOLI - COSTRUZIONI E RIPARAZIONI P Costruzione di rimorchi agricoli ; P Costruzione di rimorchi e semirimorchi ; P Costruzione parti e accessori per autoveicoli ; S Costruzione campers, autocaravan e roulottes ; P Costruzione e/o montaggio biciclette ; S Preparazione per il riciclaggio di rottami metallici ; S Riparazioni meccaniche di autoveicoli qualifica meccanico motorista art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Riparazioni meccaniche di macchine agricole e operatrici qualifica meccanico motorista art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Riparazione di carrozzerie di autoveicoli qualifica carrozziere art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Carrozziere battilamiera ; S Officina elettrauto qualifica elettrauto art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Riparazione di carburatori qualifica meccanico motorista art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Riparazione di motori diesel qualifica meccanico motorista art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Riparazione di radiatori d'auto qualifica meccanico motorista art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Installazione e riparazione impianto gpl-gas metano qualifica meccanico motorista art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Installazione e riparazione autoradio ed antifurto qualifica elettrauto art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Riparazione e sostituzione pneumatici - equilibratura e convergenza qualifica gommista art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Servizio revisione veicoli D.Lgs. 285/92 conc. Motorizzaz. Civ. ; S Riparazioni di motocicli e ciclomotori qualifica meccanico motorista art. 7 L. 122/92 denuncia inizio attività ; S Riparazione di biciclette ; 10. OREFICERIA E OROLOGERIA (29) FONTI IMPRESA/PERSONA NORMATIVE NECESSARIA P Coniazione monete, medaglie, distintivi, decorazioni ; A Lavorazione dell'oro e dei metalli preziosi ; P Lavorazione del metallo placcato oro e simili ; A Incisione e cesellatura dei metalli preziosi ; A Lavorazione pietre dure e preziose per gioielleria ; P Produzione di bigiotteria ; A Produzione di oggetti in corno, osso, corallo ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 15 di 25

16 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Produzione di medaglie, coppe, targhe e trofei, compresa l'incisione ; RIPARAZIONI S Riparazione di orologeria ; S Riparazione di articoli di gioielleria ; Per le imprese artigiane non è richiesta la licenza di P.S. per la fabbricazione di oggetti preziosi di cui all'art. 127 T.U.L.P.S. 11. VETRO - CERAMICA - PORCELLANA (30) FONTI IMPRESA/PERSONA NORMATIVE NECESSARIA P Tessitura fibre di vetro ; P Produzione di vetro piano ; P Lavorazione e trasformazione del vetro piano ; P Molatura del vetro ; A Decorazione del vetro ; P Produzione di bottiglie, fiaschi e damigiane ; A Lavorazione di vetro a mano e a soffio ; P Produzione di prodotti in ceramica per usi domestici e ornamentali ; A Produzione di oggettistica ornamentale in ceramica ; A Decorazione e smaltatura ceramiche ; A Produzione di smalti d'arte ; A Decorazione e smaltatura polvere di marmo ; A Decorazione e smaltatura piastrelle ; A Lavori in mosaico artistico ; A Produzione e montaggio stufe a olle e ceramica ; P Posa in opera del vetro ; 12. ESTRATTIVE - MATERIALI EDILI (31) IMPRESA/PERSONA FONTI NORMATIVE NECESSARIA ESTRATTIVE P Estrazione di torba L.P. 6/80 aut. com.le coltiv. cava ; P Estrazione di minerali non ferrosi L.P. 6/80 aut. com.le coltiv. cava ; P Altre industrie estrattive L.P. 6/80 aut. com.le coltiv. cava ; P Estrazione di marmo L.P. 6/80 aut. com.le coltiv. cava ; P Estrazione di granito L.P. 6/80 aut. com.le coltiv. cava ; P Estrazione di porfido L.P. 6/80 aut. com.le coltiv. cava ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 16 di 25

17 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Estrazione di pietre per calce e cementi L.P. 6/80 aut. com.le coltiv. cava ; P Estrazione di sabbia e ghiaia L.P. 6/80 aut. com.le coltiv. cava ; P Estrazione di argilla e caolino L.P. 6/80 aut. com.le coltiv. cava ; PRIME LAVORAZIONI P Frantumazione di pietre, sabbia e ghiaia ; P Segagione e lavorazione del marmo ; P Segagione e prima lavorazione del granito ; P Lavorazione del porfido ; pluricommitt. - disp. area - en. elettrica - cubettatrice - foglio notizie* P Lavorazione manuale e cernita del porfido ; attrezz.proprie - spazio autonomo - fatt. acq. mat. cava - pluricomm. - foglio notizie* A Lavorazione artistica di marmi ; S Restauro marmi ; A Lavorazione artistica del porfido ; P Laboratori di scultura per monumenti funebri ; P Frantumazione di pietre e minerali vari fuori della cava ; PRODUZIONE P Produzione di altri prodotti ceramici per uso tecnico ; P Produzione di manufatti in cemento ; P Produzione in cemento di pali, tubi, travi, colonne ; P Produzione di calcestruzzo pronto per l'uso ; P Fabbricazione di prodotti in fibrocemento ; S Montaggio di pareti attrezzate per l'arrampicata ; P Produzione di prodotti abrasivi ; * Per tali attività è richiesta: documentazione attestante la disponibilità del piazzale (planimetria, descrizione delimitazione, indicazione modalità di accesso), documentazione attestante la pluricommittenza, foglio notizie come da facsimile predisposto dall'ufficio, fotocopia eventuale libretto di lavoro, fotocopia eventuali contratti di lavoro. Inoltre per lavorazione meccanica del porfido: documentazione attestante disponibilità cubettatrice e documentazione attestante utenza ENEL autonoma o disponibilità generatore autonomo. Inoltre per lavorazione manuale del porfido: documentazione attestante acquisto materiale di cava da lavorare. 13. PRODOTTI CHIMICI - MATERIE PLASTICHE - GOMMA (32) IMPRESA/PERSONA FONTI NORMATIVE NECESSARIA CHIMICA P Produzione di bitume, catrame e leganti ; P Produzione di materiali isolanti o impermeabilizzanti ; P Produzione di prodotti chimici di base R.D.1265/34 art. 216 comunicazione preventiva al sindaco ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 17 di 25

18 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Produzione di concimi e di composti azotati R.D.1265/34 art. 216 comunicazione preventiva al sindaco ; P Produzione di prodotti chimici per l'agricoltura R.D.1265/34 art. 216 comunicazione preventiva al sindaco ; P Produzione di pitture, vernici, smalti ed affini R.D.1265/34 art. 216 comunicazione preventiva al sindaco ; P Produzione di solventi e diluenti organici composti e svernicianti R.D.1265/34 art. 216 comunicazione preventiva al sindaco ; P Produzione di sapone e detergenti ; P Produzione di detersivi per la casa ; P Produzione di cosmetici L. 713/86 ; TU aut. Min. San.; lic. U.T.I.F. ; P Produzione di prodotti per l'igiene ; P Produzione di prodotti per profumeria TU lic. U.T.I.F. ; P Produzione di esplosivi RD 773/31 aut. Questura ; P Produzione di colle e gelatine ; P Produzione di oli essenziali ; P Produzione di colle sintetiche, adesivi e sigillanti ; P Produzione di accettore su poliestere ; P Produzione di candele ; PLASTICA P Produzione di vele per imbarcazioni ; P Produzione di teloni per autoveicoli ; P Produzione di materie plastiche in forme primarie ; P Produzione di imballaggi in materie plastiche ; P Produzione imballaggi espansi-polistiroli ; P Produzione di manufatti ed articoli per l'edilizia ; P Produzione di serramenti in plastica ; P Produzioni in vetroresina ; S Assemblaggio di pezzi in plastica ; P Produzione di altri articoli in materie plastiche ; P Produzione di articoli casalinghi in plastica ; P Produzione di articoli vari in plastica ; P Produzione in plastica per arredo e abbigliamento ; P Produzione parti in plastica di strumenti musicali ; P Produzione di tende in plastica e simili ; P Produzione di scafi in plastica ; P Plastificazione di prodotto vari ; P Produzione di articoli per vetrine ; P Produzione di segnaletica stradale in plastica ; P Costruzione di windsurf ; P Produzione di articoli sportivi in plastica ; P Produzione di sci e racchette ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 18 di 25

19 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE P Produzione di giocattoli ; GOMMA P Produzione di calzature in gomma ; P Rigenerazione e ricostruzione di pneumatici ; P Produzione di altri prodotti in gomma ; P Produzione e riparazione mute per windsurf ; P Produzione di articoli sportivi in gomma ; P Fabbricazione di oggetti di cancelleria ; P Produzione di timbri e cuscinetti per timbri ; 14. EDILIZIA (33) IMPRESA/PERSONA FONTI NORMATIVE NECESSARIA COSTRUZIONI EDILI P Lavori di segnalazioni stradali ; P Demolizione di edifici e di altre strutture ; P Scavi - movimenti terra ; P Costruzioni edili ; P Costruzione di condotte e linee di comunicazione ed elettriche ; P Restauro e manutenzione fabbricati ; P Edilizia industrializzata - prefabbricati in calcestruzzo ; P Costruzione e manutenzione ponti, gallerie ; P Lavori di manutenzioni stradali ; P Costruzione/manutenzione reti distribuzione acqua ; P Costruzione di fognature ed installazioni connesse ; P Copertura tetti ed installazioni pluviali ; P Costruzione di strade ed altri lavori stradali ; P Lavori di sistemazione e difesa idraulica ; P Costruzione di opere specializzate e lavori affini ; P Costruzione e riparazione di camini, stufe e simili ; P Lavori di intonacatura ; FINITURE E LAVORI AFFINI S Creazione e manutenzione di giardini, parchi e campi sportivi ; S Lavori di ripristino ambientale ; S Montaggio di gru e teleferiche ; S Recupero e preparazione per il riciclaggio di materiali provenienti da demolizioni edili ; P Pulizia di pareti rocciose - disgaggi ; S Trivellazioni e perforazioni ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 19 di 25

20 ELENCO ATTIVITA E DA ALLEGARE S Servizio perforazioni rocce ; P Posa di carpenteria in legno e coperture di tetti ; P Posa in opera di lattoneria ; P Lavori di impermeabilizzazione ; P Lavori di dragaggio ; P Lavori di risanamento e depurazione laghi ; P Posa in opera di carpenteria metallica ; P Lavorazione del ferro per cemento armato ; S Montaggio e smontaggio di ponteggi e piattaforme di lavoro ; P Posa in opera paravalanghe e reti paramassi ; P Isolamento termico, acustico ed antivibratorio ; S Installazione di attrezzature di arredo urbano ; P Lavori di decoratore ; P Lavori di stuccatore - gessino ; S Montaggio cancelli, recinzioni e simili ; P Montaggio di mobili e/o infissi ; P Montaggio controsoffitti e rivestimenti in legno ; P Posa in opera pannelli in cartongesso ; P Posa in opera di marmi e piastrelle ; P Posa in opera di pavimenti in legno ; P Posa in opera di moquettes e linoleum ; P Tappezzeria in carta da parati ; P Posa in opera del porfido ; P Arrotatura e levigatura pavimenti ; P Pittura edile ; P Verniciatura per l'edilizia ; P Lavori di muratore ; S Lavori di piccola manutenzione edile degli edifici ; S Servizio di noleggio macchine ed attrezzature edili con operatore ; 15. IMPIANTISTICA (34) IMPRESA/PERSONA FONTI NORMATIVE NECESSARIA INSTALLAZIONE IMPIANTI P Installazione impianti aspirazione e depurazione aria ; P Lavori di bruciatorista art. 1 lett. c) d) e) lim.* ; art.3 (idr.) L. 46/90 denuncia inizio attività ; P Installazione impianti abbattimento polveri ; P Installazione di apparecchiature di protezione, manovra e controllo art. 1 lett. a) e/o b) ; art. 3 (elett.) L. 46/90 denuncia inizio attività ; P.A.T. Ufficio albo imprese artigiane Pag. 20 di 25

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (ART.125 D. LGS. 163/2006) Ai sensi dell art.125 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i, la Fondazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA

AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA AVVISO PUBBLICO ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE DITTE DA UTILIZZARE PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE O SERVIZI A TRATTATIVA PRIVATA O IN ECONOMIA L Istituto dell Addolorata di Foggia ha istituito un albo

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

Elenco aggiornato con decorrenza dal 18/09/13 (rif. nota integrativa del 13/09/2013)

Elenco aggiornato con decorrenza dal 18/09/13 (rif. nota integrativa del 13/09/2013) TABELLA 1 CODICI E DESCRIZIONI ATECO 2007 Elenco aggiornato con decorrenza dal 18/09/13 (rif. nota integrativa del 13/09/2013) Codice ATECO A 01.11.10 A 01.11.20 A 01.11.30 A 01.11.40 A 01.12.00 A 01.13.10

Dettagli

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA

SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MOD. COM 3 SCIA-SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO: MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Al SUAP Ai sensi del D. L.vo 114/98, D. L.vo 59/10 e L. 122/10 Il sottoscritto

Dettagli

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI ALLEGATO 10 ELENCO DELLE LAVORAZIONI O TRASFORMAZIONI ALLE QUALI DEVONO ESSERE SOTTO- POSTI I MATERIALI NON ORIGINARI AFFINCHÉ IL PRODOTTO FINITO POSSA AVERE IL CARATTERE DI PRODOTTO ORIGINARIO Materie

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE

Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE MOD.COM. 6 copia per il Comune Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE Al Comune di *... Ai sensi del D.L.vo 31/3/1998

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA copia per il Comune COMUNICAZIONE Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt.10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 25/06/2014

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 25/06/2014 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 25/06/2014 Circolare n. 80 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

COMUNICAZIONE. Al Comune di *

COMUNICAZIONE. Al Comune di * 7864 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 82 del 30-6-2004 MOD.COM 3 Al Comune di * ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA COMUNICAZIONE Ai sensi della l.r. 11/03

Dettagli

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto

ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE. Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto MOD.COM 1, copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO COMUNICAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (art 7, 10 comma 5 e 26 comma 5), il sottoscritto Cognome Nome C.F.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali ed assistenziali in base all'articolo 49 della legge 88/1989

Manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali ed assistenziali in base all'articolo 49 della legge 88/1989 Giugno 2014 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali ed assistenziali in base all'articolo 49 della legge 88/1989

Dettagli

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni

Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni Classi di concorso tabella A 1/A Aerotecnica e costruzioni aeronautiche 2/A Anatomia, fisiopatologia oculare e laboratorio di misure oftalmiche 3/A Arte del

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06. (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128)

Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06. (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128) Allegato IV alla parte V del D.lgs. 152/06 (testo integrato con le modifiche apportata dal D.lgs. 29 giugno 2010, n. 128) Impianti e attività in deroga. Parte I Impianti ed attività di cui all'articolo

Dettagli

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE

BOLLO ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE MOD.COM 2 BOLLO copia per il Comune ESERCIZI DI COMMERCIO AL DETTAGLIO - MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE Al Comune di * Ai sensi del D.L.vo 114/1998 (artt. 8,9,10, comma 5),

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA

MARCA DA BOLLO REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO 17, 00144 ROMA MOD. Art/A 1-07-2002 15:17 Pagina 1 Numero ALBO MARCA DA BOLLO Mod. ART/A ISCRIZIONE DI DITTA INDIVIDUALE REGIONE LAZIO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L ARTIGIANATO DI ROMA C/O C.C.I.A.A. - VIA OCEANO INDIANO

Dettagli

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1 1 GRUPPO 07/A Arte della fotografia e della grafica pubblicitaria 10/D ARTE DELLA FOTOGRAFIA E DELLA CINEMATOGRAFIA 65/A tecnica fotografica 13/D ARTE DELLA TIPOGRAFIA E DELLA GRAFICA PUBBLICITARIA Laboratori

Dettagli

TABELLA DI RACCORDO TRA ATECOFIN 2004 E ATECO 2007 a sei cifre, decorrenza 1 gennaio 2009

TABELLA DI RACCORDO TRA ATECOFIN 2004 E ATECO 2007 a sei cifre, decorrenza 1 gennaio 2009 01.11.1p 01.11.10 Coltivazione di cereali (escluso il riso) 01.11.1p 01.12.00 Coltivazione di riso 01.11.2 01.11.20 Coltivazione di semi oleosi 01.11.3 01.13.30 Coltivazione di barbabietola da zucchero

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di *

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di * Regione Campania Modello 1A copia per il Comune COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZIO DI VICINATO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' Al Comune di * Ai sensi della legge regionale della Campania 1/2014,

Dettagli

VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011 il sottoscritto

VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011 il sottoscritto mod. Com 8 REGIONE PUGLIA Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' COMPILARE A STAMPATELLO

Dettagli

CLASSI MERCEOLOGICHE

CLASSI MERCEOLOGICHE ALLEGATO A CLASSI MERCEOLOGICHE 01 - FORNITURE 02 - SERVIZI Versione aggiornata il 25/07/2014 1 S O M M A R I O 01 FORNITURA BENI 01.01 - RICAMBI PER AUTOBUS 3 01.02 - RICAMBI PER MEZZI DI SERVIZIO 4 01.03

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 47 del 31-03-2011

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 47 del 31-03-2011 9234 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 47 del 31-03-2011 mod. Com 6 REGIONE PUGLIA Forme speciali di vendita al dettaglio - SPACCI INTERNI SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' COMPILARE

Dettagli

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00

Nuova scadenza presentazione domande di contributo: martedì 30 giugno 2015, ore 12.00 Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese del commercio e del turismo del Distretto ValleLambro - Distretto dell attrattività territoriale integrata turistica e commerciale per

Dettagli

le prestazioni di servizi di: In appalto subappalto

le prestazioni di servizi di: In appalto subappalto INFO Dal 01-01-2015 servizi di -pulizia -installazione d'impianti -lavori di completamento applicano il reverse charge.doc 1 / 5 IL REVERSE CHARGE: LE NOVITA DAL 2015 I nuovi settori di attività interessati

Dettagli

ISTRUZIONI PER INDIVIDUAZIONE DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI

ISTRUZIONI PER INDIVIDUAZIONE DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI ISTRUZIONI PER INDIVIDUAZIONE DEL CORSO A CUI ISCRIVERE I LAVORATORI Per individuare correttamente il tipo di corso a cui iscrivere i propri lavoratori occorre applicare quanto stabilito dall Accordo Stato

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

Forme speciali di vendita al dettaglio - COMMERCIO ELETTRONICO. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011

Forme speciali di vendita al dettaglio - COMMERCIO ELETTRONICO. Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale n.3/2011 mod. Com 9 REGIONE PUGLIA Forme speciali di vendita al dettaglio - COMMERCIO ELETTRONICO SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' COMPILARE A STAMPATELLO Al Comune di Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

SPORTELLO UNICO PREVIDENZIALE Modello per la richiesta telematica del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC)

SPORTELLO UNICO PREVIDENZIALE Modello per la richiesta telematica del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) SPORTELLO UNICO PREVIDENZIALE Modello per la richiesta telematica del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) MODELLO UNIFICATO: 1) APPALTI DI LAVORI PUBBLICI Quadri da compilare : "A" + "B"

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA'

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' MOD. COM 1 REGIONE PUGLIA Esercizi di Commercio al dettaglio di vicinato SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA' COMPILARE IN STAMPATELLO Al Comune di Ai sensi della L.R. 11/03 e Regolamento Regionale

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA DIAMO UNA MANO ALLA NATURA ABBATTITORI A RICIRCOLO DI ACQUA (SCRUBBER A TORRE) I sistemi di abbattimento a scrubber rappresentano un ottima alternativa a sistemi di diversa tecnologia (a secco, per assorbimento,

Dettagli

Guida per la presentazione delle pratiche all Albo delle Imprese Artigiane

Guida per la presentazione delle pratiche all Albo delle Imprese Artigiane Guida per la presentazione delle pratiche all Albo delle Imprese Artigiane (Marzo 2014) ALBO IMPRESE ARTIGIANE presso la Camera di Commercio di Latina Come utilizzare la guida La guida contiene le informazioni

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee.

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Sono definite temporanee tutte quelle manifestazioni quali Sagre, Feste Campestri ecc. aperte al pubblico, in cui,

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

Informatica e ufficio. Personal computer, sportelli automatici. Mainframe, sito internet. Stampanti, plotter. Fotocopiatrici, fax, calcolatrici

Informatica e ufficio. Personal computer, sportelli automatici. Mainframe, sito internet. Stampanti, plotter. Fotocopiatrici, fax, calcolatrici FOA00 Informatica e ufficio FOA01 Personal computer, sportelli automatici FOA02 Mainframe, sito internet FOA03 Stampanti, plotter FOA04 Fotocopiatrici, fax, calcolatrici FOA05 Altre attrezzature informatiche,

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773;

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773; Decreto Ministeriale del 12/09/2003 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di depositi di gasolio per autotrazione ad uso privato, di capacita' geometrica

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno).

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). Mod. 2 - imprese COMUNE DI... D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER IMPRESE Attività produttive, industriali, agricole, zootecniche, commerciali, artigianali, turistiche,

Dettagli

AL COMUNE DI RACALMUTO Sportello Unico per le Attività Produttive

AL COMUNE DI RACALMUTO Sportello Unico per le Attività Produttive Bollo 14,62 AL COMUNE DI RACALMUTO Sportello Unico per le Attività Produttive ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO MEDIE STRUTTURE DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE (COM 4A - D.A. 8/5/2001) Ai sensi della L.r.

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

Premessa. Riferimenti normativi

Premessa. Riferimenti normativi Circolare esplicativa relativa alle attività con emissioni in atmosfera scarsamente rilevanti art. 272 c. 1 del d.lgs 152/06 come modificato dal d.lgs 128/2010. Premessa L entrata in vigore del d.lgs 128/2010

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

Scheda 2.4 Imprese di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione

Scheda 2.4 Imprese di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione Scheda 2.4 Imprese di, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione SOGGETTI RICHIEDENTI/AMBITO DI APPLICAZIONE La presente scheda riguarda unicamente soggetti ricadenti nella qualifica

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5).

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5). Ceramica Nell antichità il vaso non era un semplice un semplice oggetto utile nella vita quotidiana, ma era anche merce di scambio. Il lavoro del vasaio, inizialmente era collegato alle stagioni e dunque

Dettagli

Quesiti su reverse charge e split payment

Quesiti su reverse charge e split payment Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa POLITICHE FISCALI E SOCIETARIE DIREZIONE POLITICHE FISCALI Quesiti su reverse charge e split payment REVERSE CHARGE Applicazione

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * )

NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) REGIONE: Ministero per le Politiche Agricole e Forestali ( MiPAF) A cura dell'ufficio ricevente Prot. del NOTIFICA ATTIVITA' CON METODO BIOLOGICO ( * ) INFORMAZIONI RELATIVE ALLA POSIZIONE NEL SISTEMA

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità :

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : 1. Stiletto in gel ed in acrilico ; 2. Scultura/ Tip pink & white in Gel/acrilico Principianti ; 3. Scultura/ Tip pink & white in

Dettagli

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE per Lecco e provincia Sacco VIOLA Frazione secca multimateriale L IMPIANTO DI SELEZIONE DEL SACCO VIOLA I sacchi provenienti dalla raccolta, caricati su un nastro trasportatore,

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum

Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum Otto regole vitali per chi lavora nell edilizia Vademecum Obiettivo I lavoratori e i loro superiori conoscono le otto regole vitali da rispettare sistematicamente nell edilizia Formatori Assistenti, capi

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L. 81/2008 (PER L ELENCO ESAUSTIVO CONSULTARE SEMPRE LA NORMATIVA) - Nomina Rspp Responsabile servizio prevenzione e

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

CODICI CER NON PERICOLOSI

CODICI CER NON PERICOLOSI CODICI CER NON PERICOLOSI 01 RIFIUTI DERIVANTI DA PROSPEZIONE, ESTRAZIONE DA MINIERA O CAVA, NONCHÉ DAL TRATTAMENTO FISICO O CHIMICO DI MINERALI 01 01 rifiuti prodotti dall'estrazione di minerali 01 01

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPAOLA (CS) CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA

COMUNE DI PIETRAPAOLA (CS) CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA COMUNE DI PIETRAPAOLA (CS) CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA ELENCO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI ANNI 2014 E SEGUENTI (Categorie previste nella determinazione n. 4/2013) aggiornato al 17/12/2014 1 / 71

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

DEMOLIZIONE EDIFICI RAFFORZAMENTI E PUNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OPERE ADIACENTI

DEMOLIZIONE EDIFICI RAFFORZAMENTI E PUNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OPERE ADIACENTI DEMOLIZIONE EDIFICI 1. DEMOLIZIONI MANUALI E1 DEMOLIZIONI STRUTTURE RAFFORZAMENTI E UNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OERE ADIACENTI DEMOLIZIONE VOLTE; DEMOLIZIONE SOLAI IN LEGNO; DEMOLIZIONE SOLAI LATERO-

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006

CIRCOLARE N. 37/E. Roma, 29 dicembre 2006 CIRCOLARE N. 37/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 29 dicembre 2006 OGGETTO: IVA Applicazione del sistema del reverse-charge nel settore dell edilizia. Articolo 1, comma 44, della legge

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO)

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) Al Comune di BRUINO SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) OGGETTO: SCIA di subingresso nell'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche ai sensi dell art. 28, comma 12, del D.Lgs. n. 114/1998

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito RISOLUZIONE N. 69/E Roma, 16 ottobre 2013 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica Art. 2, comma 5, d.l. 25 giugno 2008, n. 112 IVA - Aliquota agevolata - Opere di urbanizzazione primaria

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli