Nuovi fattori di rendimento 2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuovi fattori di rendimento 2"

Transcript

1 È disponibile la nuova app di ETF news per il tuo Ipad, è gratis! NUMERO OTTOBRE 2014 Nuovi fattori di rendimento Nuove Emissioni SG irrompe sull ETFPlus con una carica di 19 ETC Pillole ETF Deutsche Bank taglia il TER dell ETF sul Nikkei Nuove Emissioni ishares porta in Europa la gamma dei Factor ETF Tema caldo Anche SPDR ETF affila le armi nella guerra dei costi Focus Banca IMI Nuovo BTP Italia, valutazioni ancora attraenti Commento agli ETF Corrono gli short 2X sul Dax

2 TEMA CALDO a cura di Titta Ferraro 2 SG irrompe sull ETFPlus con una carica di 19 ETC Nuovo importante player sul mercato ETFPlus di Borsa Italiana. Société Générale, già leader in Italia nel segmento ETF con il marchio Lyxor, ha fatto il suo debutto il 17 ottobre con il brand SG Issuer che diventerà il punto di riferimento per quanto riguarda certificati e ETC/ETN. Il debutto è avvenuto con una folta schiera di novità, in tutto 19 ETC/ ETN, con la predominanza di strumenti che permettono di andare a leva su singole commodity o indici azionari. Poiché la normativa UCITS permette una leva massima di 2x, gli strumenti a leva tre non rientrano nella categoria dei fondi comuni risultando quindi Exchange-traded Société Générale ha quotato su Borsa Italiana la sua prima gamma di ETC tra cui spiccano diversi replicanti a leva 3 su singole commodity e su indici azionari Notes (ETN) o Exchange-traded Commodities (ETC) a seconda se il sottostante è rappresentato da indici azionari o singole materie prime. Questi strumenti proposti da SG Issuer non sono quindi fondi comuni di investimento ma titoli atipici (collateralised securities). che garantiscono l esposizione con leva (3x) e con leva inversa (-3x). Sono comunque molte le similitudini con il funzionamento degli ETF: replicano anch essi l andamento di un determinato indice, sono scambiati sui mercati regolarizzati come le azioni e possono riguardare diverse tipologie d investimento (azioni, obbligazioni, commodity, valute, etc). Da ricordare che la performance degli ETC a leva viene calcolata sulla base dei rendimenti giornalieri composti, pertanto i rendimenti misurati su periodi maggiori di un giorno possono discostarsi da quelli offerti dall indice di riferimento (effetto compounding). L apprezzamento mostrato dagli investitori italiani per i certificati a leva fissa presenti nel Sedex (che si spingono fino a una leva 7) e per gli ETC/ETN a leva sul mercato ETFPlus ha spinto Société Générale ad ampliare la gamma di strumenti a leva. Guardando gli scambi sul mercato italiano emerge infatti che gli ETC più scambiati sono proprio quelli a leva se si eccettua uno che ha come sottostante l oro. La scelta dell ETFPlus come mercato di sbocco di questi nuovi strumenti è dettata dall intento di attirare un target differente di investitori rispetto a quelli prettamente retail che sono soliti utilizzare i certificati a leva fissa. Gli ETC risultano invece UCITS Eligible, ossia possono essere inseriti in portafogli di fondi e Sicav. Nell aprirci a questo nuovo segmento ha detto Marcello Chelli, responsabile prodotti quotati di Société Générale in Italia abbiamo deciso che i nostri ETC avrebbero dovuto rispondere a tutti i migliori standard di mercato, per offrire la qualità più elevata e le maggiori tutele agli investitori. MATERIE PRIME x3 MATERIE PRIME AZIONARI x3 Sovracollaterizzazione al 105% La gamma di SG ETC si divide in due tipologie: ETC a Leva Fissa giornaliera x3 Long e Short su singole materie prime e indici azionari; ETC Long e Short su Oro e Petrolio. Della seconda tipologia fa parte anche un ETC sull oro con protezione dal rischio cambio. Gli ETC dell emittente transalpina risultano emessi da una società-veicolo della UE (Lussemburgo), escludendo così soluzioni off-shore. Sono inoltre garantiti in maniera incondizionata e irrevocabile da Société Générale. Al fine di annullare/mitigare il rischio di controparte è previsto un collaterale a garanzia che si allinea alla normativa UCITS in termini di qualità e diversificazione. Il collaterale è pari al 105% su base giornaliera e risulta segregato presso Bank of New York Mellon. Gli ETC godono infine di una fiscalità semplificata identica a quella dei certificate con le plusvalenze che possono essere compensate con eventuali minusvalenze pregresse, mentre le minusvalenze possono essere portate in compensazione con eventuali future plusvalenze per i successivi 4 esercizi. I 19 nuovi ETC targati SG Nome ETC/ETN Leva Codice ISIN TER SG ETC Gold +3x Daily Leveraged Collateralized XS ,98% SG ETC Gold -3x Daily Short Collateralized XS ,98% SG ETC Wti Oil +3x Daily Leveraged Collateralized XS ,98% SG ETC Wti Oil -3x Daily Short Collateralized XS ,98% SG ETC Silver +3x Daily Leveraged Collateralized XS ,98% SG ETC Silver -3x Daily Short Collateralized XS ,98% SG ETC Natural Gas +3x Daily Leveraged Collateralized XS ,98% SG ETC Natural Gas -3x Daily Short Collateralized XS ,98% SG ETC SG ETC Gold Collateralized LONG XS ,29% SG ETC Gold -1x Daily Short Collateralized SHORT XS ,95% SG ETC Gold Daily Euro Hedged Collateralized LONG XS ,48% SG ETC Wti Oil Collateralized LONG XS ,48% SG ETC Wti Oil -1x Daily Short Collateralized SHORT XS ,95% SG ETC Ftse Mib +3x Daily Leveraged Collateralized XS ,69% SG ETC Ftse Mib -3x Daily Short Collateralized XS ,69% SG ETC Dax +3x Daily Leveraged Collateralized XS ,69% SG ETC Dax -3x Daily Short Collateralized XS ,69% SG ETC Euro Stoxx 50 +3x Daily Leveraged Collateralized XS ,69% SG ETC Euro Stoxx 50-3x Daily Short Collateralized XS ,69% Fonte: Elaborazioni ETF News

3 3 NEWS DAL MONDO ETF News Deutsche Bank taglia il TER sul Nikkei Deutsche Asset & Wealth Management (Deutsche AWM), società del gruppo Deutsche Bank, ha ridotto la fee annuale omnicomprensiva per il db x-trackers Nikkei 225 UCITS ETF (DR) dallo 0,25% allo 0,09% annuo. Il db x-trackers Nikkei 225 UCITS ETF (DR) appartiene alla gamma core-etf di Deutsche AWM lanciata nel febbraio 2014 per soddisfare le esigenze di tutte le tipologie di investitori in cerca di un costo complessivo contenuto (costo totale di acquisizione, detenzione e della successiva chiusura dell investimento). Tutti gli ETF db X-trackers core replicano i rispettivi indici attraverso una replica diretta, fisica, con una fee annuale omnicomprensiva compresa fra lo 0,07% e lo 0,19% annuo. Source lancia con Ashmore i primi ETF attivi sui bond emergenti Source e Ashmore, società di investimento specializzata nelle strategie di gestione attiva, hanno lanciato i primi ETF a gestione attiva che permettono di prendere posizione sulle obbligazioni dei mercati emergenti. Gli ETF UCITS di Ashmore Source sono nuove classi di azioni della SICAV di Ashmore. Il fondo Ashmore SICAV Emerging Markets Total Return propone una strategia di gestione attiva, suddividendo gli investimenti tra obbligazioni corporate dei mercati emergenti, debito sovrano denominato in valuta locale e in dollari USA, per approfittare delle opportunità offerte dal ciclo di mercato. Il fondo Ashmore SICAV Emerging Markets Corporate Debt offre un esposizione maggiormente focalizzata sulle obbligazioni corporate dei mercati emergenti, dove gli spread sono più elevati rispetto a quelli dei mercati sviluppati. ETF: ritmo afflussi in calo a settembre, interesse verso le large cap di Wall Street In rallentamento gli afflussi sul mercato ETF. A settembre le incertezze sulla crescita a livello internazionale hanno orientato gli investitori verso gli Stati Uniti e all area dei mercati globali con esposizioni allargate. Dal report ETP Landscape Industry Highlights di BlackRock sull andamento del mercato degli ETP emerge che gli afflussi sono stati pari a 8,9 miliardi di dollari lo scorso mese portando il totale da inizio anno a 190,9 miliardi di dollari. Tra i segmenti che hanno registrato significativi flussi si contraddistinguono le large cap statunitensi con 12,6 miliardi di dollari, gli azionari dei mercati sviluppati con esposizioni allargate (globale e globale Deutsche Asset & Wealth Management Il primo ETF fisico in Europa sull indice di azioni A cinesi CSI300 db x-trackers Harvest CSI300 Index UCITS ETF (DR) ISIN TER Dividendi Replica LU ,10% Distribuzione Diretta Internet: Numero verde: Prima dell adesione leggere il documento di quotazione, il prospetto ed il KIID del comparto rilevante. Avvertenze Potete ottenere gratuitamente tali documenti presso Deutsche Bank AG, Via Turati 27, Milano e sul sito db x-trackers è un marchio commerciale di proprietà di Deutsche Bank AG. Gli ETF descritti nel presente opuscolo informativo sono azioni di db x-trackers, una società d investimento costituita ai sensi del diritto lussemburghese nella forma di Société d Investissement à Capital Variable (SICAV). Deutsche Bank AG e lo sponsor degli indici non rilasciano alcuna dichiarazione o garanzia circa i rendimenti che possono essere ottenuti dall utilizzo del relativo indice. Le informazioni contenute nel presente documento sono destinate esclusivamente all utilizzo in Italia. La pubblicazione del presente documento non costituisce una modalità di offerta al pubblico da parte di Deutsche Bank AG e non costituisce o intende fornire alcun giudizio, da parte della stessa, sull opportunità dell eventuale investimento ivi descritto. Deutsche Asset & Wealth Management racchiude in sé tutte le attività di asset management and wealth management condotte da Deutsche Bank AG e dalle sue filiali e succursali. Deutsche Asset & Wealth Management fornisce prodotti e servizi alla propria clientela tramite una o più soggetti giuridici che possono essere indentificati dai clienti all interno dei contratti, accordi, materiali di offerta o altra documentazione pertinente a tali prodotti o servizi.

4 NUOVE EMISSIONI a cura di Titta Ferraro 4 ishares porta in Europa la gamma Factor ETF Strumenti sempre più sofisticati per andare incontro ad esigenze specifiche d investimento, sia per diversificare al meglio la componente core del portafoglio sia per quella di nicchia. L offerta di prodotti che rientrano nella famiglia degli smart Beta, ossia che si rifanno a indici di strategia che si prefiggono di superare alcune delle inefficienze dei tradizionali indici a capitalizzazione, è in continua evoluzione con nuovi strumenti atti ad allargare lo spettro delle opportunità per prendere posizione sui mercati. In tal senso va la gamma di Factor ETF proposta da ishares che va ad allargare la piattaforma Smart Beta dell emittente leader globale nel campo degli ETF che comprende già fondi con fattore minimum volatility, ovvero prodotti che offrono esposizioni di mercato ampie e diversificate con una volatilità dei rendimenti ridotta. I quattro nuovi ETF quotati a Londra e Francoforte sono volti a cogliere fonti di rendimenti che non possono essere isolate tramite i tradizionali indici ponderati sulla capitalizzazione di mercato. Si tratta di fondi a replica fisica con un TER pari allo 0,30%. I Factor ETF di ishares risultano registrati in Italia e in altri Paesi europei (Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Lussemburgo, Paesi Debutto a Londra e Francoforte per una nuova gamma di ETF targati ishares che consente di cogliere specifi ci driver di rischio-rendimento sui mercati azionari globali Bassi, Norvegia, Spagna e Svezia) e quindi accessibili ai soli investitori professionali. Esposizione mirata a 4 fattori specifici Ognuno dei quattro Factor ETF consente un accesso ai mercati azionari globali con l intento di offrire un esposizione mirata ad uno specifico fattore che storicamente ha registrato un rendimento corretto per il rischio più elevato. I fattori sono: value, capitalizzazione, quality e momentum. Ognuno di questi fattori è pensato per assecondare una particolare visione specifica su un singolo fattore per tutto il ciclo economico. Deborah Yang, responsabile del business dell indice MSCI nell area EMEA e India, ha rimarcato come la famiglia di indici Factor MSCI attualmente vanta un patrimonio investito in strumenti che li replicano superiore ai 100 miliardi di dollari. Negli Stati Uniti ishares già annovera una gamma di Factor ETF su analoghi fattori ma legati a indici Msci Usa. I nuovi fondi Factor consentono agli investitori di evidenziare specifiche visioni di investimento o costruire un portafoglio ampiamente diversificato con la dimensione del fattore con l obiettivo di sovraperformare il mercato azionario allargato, ha commentato Sara Shores, responsabile Globale Smart Beta di BlackRock. Caratteristiche dei Factor ETF di ishares Fattore Fondo Obiettivo Obiettivo Capitalizzazione Momentum Quality ishares MSCI World Value Factor UCITS ETF ishares MSCI World Size Factor UCITS ETF ishares MSCI World Momentum Factor UCITS ETF ishares MSCI World Quality Factor UCITS ETF Esposizione ad un sottoinsieme dell indice MSCI World, selezionando titoli sottovalutati alla luce dei loro fondamentali Esposizione a società di bassa capitalizzazione nell ambito dell universo d investimento MSCI World Esposizione ad un sottoinsieme di titoli dell indice MSCI World che hanno recentemente registrato un rendimento corretto per il rischio più elevato Esposizione a un sottoinsieme di titoli dell indice MSCI World che presentano una solida situazione patrimoniale e utili stabili Fonte: ishares

5 Anche SPDR ETF affi la le armi nella guerra dei costi 5 La guerra sui costi prende sempre più piede sul mercato europeo degli ETF, sulla falsariga di quanto accaduto negli ultimi anni sull altra sponda dell Atlantico. La voce costi, in particolare il TER, risulta infatti sempre più in prima fila tra quelle prese in considerazione dagli investitori prima di acquistare un replicante. Gli investitori europei si mostrano alla ricerca di prodotti il più efficienti possibile a livello di costi e i maggiori emittenti si stanno mostrando sempre più propensi a guerreggiare su tale fronte per proporre TER sempre più ridotti ai minimi termini. La corsa alla riduzione del TER ha coinvolto tutti i principali emittenti di ETF con una decisa accelerazione di tale price war avvenuta lo scorso anno in coincidenza con l approdo nel Vecchio continente di Vanguard, emittente statunitense fortemente competitiva sui costi. Ultima in ordine di tempo a fare leva sulla voce costi è stata State Street Global Advisors (SSGA) che questo mese ha apportato cambiamenti nella propria gamma di SPDR ETFs disponibili in Europa, tra cui una riduzione delle commissioni per 15 dei suoi ETF core azionari e obbligazionari. SSGA ha anche proposto il consolidamento degli ETF in una singola piattaforma per venire incontro alle esigenze del sempre più maturo mercato europeo degli ETF. Sforbiciata media del 20% del TER per 15 ETF core La riduzione delle commissioni decisa da SSgA comporta per gli investitori un risparmio medio del 20% su 15 ETF core azionari e obbligazionari. La riduzione più significativa riguarda il replicante legato all S&P 500, il cui TER è stato ridotto da 15 bps a 9 bps. SSgA ha anche proposto la fusione dei suoi 13 ETF domiciliati in Francia in un unica struttura centralizzata in Irlanda che emetterà e regolerà attraverso un International Central Securities Depository (ICSD) tramite Euroclear. SSgA con questa struttura mira a pervenire a benefici quali una riduzione dei rischi e dei costi operativi, il miglioramento della liquidità, una riduzione degli spread bid-ask e la creazione di processi più snelli e accurati per tutte le parti interessate. Abbiamo recentemente assistito a una notevole crescita di popolarità degli ETF, che sono ormai annoverati tra i principali strumenti di investimento come risultato dell evoluzione delle esigenze degli investitori nell attuale scenario economico, ha commentato Alexis Marinof, responsabile di SPDR ETFs per Europa, Middle East e Africa (EMEA). Questi cambiamenti ha aggiunto Marinof - hanno l obiettivo di fornire ai nostri clienti un offerta sempre più competitiva, capace di soddisfare i loro bisogni e quelli di un mercato europeo sempre più maturo.. A Francoforte il primo ETF su bond convertibili SSgA inoltre a metà mese ha ampliato la propria gamma europea lanciando sulla Borsa di Francoforte lo Spdr Thomson Reuters Global Convertible Bond Ucit Etf (Isin: IE00BNH72088), primo ETF in assoluto in Europa a dare accesso al mercato dei bond convertibili. I convertible bond risultano un valido strumento di diversificazione - ha rimarcato Marinof - con storicamente una minore correlazione con i mercati azionari e obbligazionari tradizionali e tipicamente hanno una minore sensibilità alle variazioni dei tassi d interesse rispetto ai normali bond. L emittente che fa capo a State Street ha provveduto alla riduzione delle commissioni a livello europeo e proposto il consolidamento di alcuni fondi Gli ETF su cui SPDR ha tagliato il TER Fondo Vecchio TER Nuovo TER (dal 01/10/2014) SPDR MSCI Emerging Markets UCITS ETF 0,65% 0,42% SPDR MSCI EM Asia UCITS ETF 0,65% 0,55% SPDR MSCI EM Latin America UCITS ETF 0,65% 0,55% SPDR MSCI EM Europe UCITS ETF 0,65% 0,55% SPDR S&P Emerging Markets Dividend UCITS ETF 0,65% 0,55% SPDR MSCI Emerging Markets Small Cap UCITS ETF 0,65% 0,55% SPDR MSCI EM Beyond BRIC UCITS ETF 0,65% 0,55% SPDR MSCI ACWI UCITS ETF 0,50% 0,40% SPDR MSCI ACWI IMI UCITS ETF 0,55% 0,40% SPDR FTSE UK All Share UCITS ETF 0,30% 0,20% SPDR Barclays Euro High Yield Bond UCITS ETF 0,45% 0,40% SPDR Barclays Euro Aggregate Bond UCITS ETF 0,20% 0,17% SPDR Barclays US Aggregate Bond UCITS ETF 0,20% 0,17% SPDR MSCI EMU UCITS ETF 0,30% 0,25% SPDR S&P 500 UCITS ETF 0,15% 0,09% Fonte: State Street Global Advisors

6 FOCUS BANCA IMI Collegati al sito per leggere tutte le ricerche o ascoltare i risultati con il servizio Podcast L APPROFONDIMENTO DI BANCA IMI 6 Nuovo BTP Italia, valutazioni ancora attraenti Il 20 ottobre è partito il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per la clientela retail. Restano immutate le due novità introdotte nel collocamento di aprile: la durata di sei anni e il collocamento aperto anche agli investitori istituzionali. La novità di questa emissione riguarda la distribuzione per quest ultima categoria di investitori: il collocamento avrà luogo nella mattina dell ultimo giorno e potrebbe prevedere un riparto, nel caso in cui il totale degli ordini ricevuti risulti superiore all offerta stabilita dal Tesoro. Al contrario, per la clientela dei piccoli risparmiatori ed affini non sarà applicato alcun tetto massimo, come in precedenza. Con riferimento allo scenario di evoluzione dei prezzi da oggi ad ottobre 2020, l inflazione media annua italiana dovrebbe essere intorno all 1,4% in ulteriore calo rispetto alle precedenti previsioni. La cedola reale minima garantita è stata fissata all 1,15%; la cedola reale effettiva non potrà essere inferiore. Il rendimento nominale lordo, che si trova in prima approssimazione sommando il rendimento reale garantito all inflazione di periodo attesa, potrebbe essere quindi in area 2,5%. Come anticipato in apertura, il BTP Italia è un titolo di stato indicizzato all inflazione italiana, pertanto fornisce all investitore una protezione contro l effettivo aumento del costo della vita. I prezzi al consumo dipendono, oltre che da fattori esogeni ai singoli paesi, come l azione della Banca Centrale e i prezzi delle materie prime, dalle dinamiche interne di domanda e offerta e dalle decisioni nazionali in materia di imposizione fiscale. In questo contesto, uno strumento che ha come punto di riferimento l inflazione italiana, rappresenta un effettiva protezione dalla variazione del potere d acquisto domestico. Considerando gli strumenti alternativi, nominali (BTP 4% sett. 2020) e reali (BTPei settembre 2021 indicizzato all inflazione europea) la valutazione relativa al BTP Italia appare attraente, avendo un inflazione di break-even Settima emissione del BTP Italia con cedola minima garantita fissata all 1,15%. Considerando l inflazione attesa il rendimento reale dovrebbe essere in area 2,5% Infl azione europea cui sono indicizzati i BTPei e infl azione italiana cui sono indicizzati i BTP Italia (in %) Inflazione italiana Inflazione europea giu 18 nov 17 apr 17 set 16 feb 16 lug 15 dic 14 mag 14 ott 13 mar 13 ago 12 gen 12 giu 11 nov 10 apr 10 set 09 feb 09 lug 08 dic 07 mag 07 ott 06 mar 06 ago 05 gen 05 Nota: l area grigia indica le previsioni. Fonte: elaborazioni Intesa Sanpaolo su dati Bloomberg (sopra la quale conviene detenere il BTP Italia rispetto agli altri strumenti) inferiore allo 0,5%, quindi inferiore sia rispetto alle nostre previsioni sia rispetto a quella incorporata negli indicizzati all inflazione europea (leggermente superiore all 1%). Detto in altre parole, rispetto a un ipotetico rendimento nominale in area 2,5% (cedolare reale + inflazione attesa) del BTP Italia, il nominale di riferimento scambia oggi in area 1,5%. Considerando invece gli strumenti analoghi, ossia gli altri BTP Italia scambiati sul secondario e ipotizzando una cedola pari alla cedola minima, il nuovo BTP Italia sarebbe leggermente meno attraente degli ultimi due, che ad oggi incorporano un inflazione di break-even vicina allo 0. Queste considerazioni portano a ritenere interessante l investimento in tale strumento, in particolare in un ottica di detenzione in portafoglio fino alla scadenza (conseguendo così, se investitore retail, anche il premio fedeltà pari al 4 per 1000).

7 7 OSSERVATORIO ETF La pagina dei numeri di ETF News Europa - Indice EuroStoxx apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 set-14 ott-14 CHIUSURA VARIAZIONE% 3 MESI 6 MESI 12 MESI Eurostoxx ,27-7,02-3,27 Ftse Mib ,69-13,35-2,82 Dax ,97-7,01-1,29 Ftse ,32-5,58-5,54 Far East - Indice Nikkei apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 set-14 ott-14 CHIUSURA VARIAZIONE% 3 MESI 6 MESI 12 MESI Giappone ,69 4,10 3,77 Cina ,00 15,27 13,81 Russia ,99-11,73-30,15 Brasile ,26 6,93 0,62 Usa - Indice S&P 500 CHIUSURA VARIAZIONE% 3 MESI 6 MESI 12 MESI Dow Jones ,21-0,17 6,37 S&P ,62 1,17 8,15 Nasdaq ,16 7,95 13,76 Russell ,02-4,88-2,91 Commodity - Indice CRB 260 apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 set-14 ott-14 CHIUSURA VARIAZIONE% 3 MESI 6 MESI 12 MESI Crb 273-8,33-12,47-4,98 Petrolio Wti 83-19,73-20,63-17,89 Oro ,54-4,38-5,90 Cacao 348-7,34-30,47-22,08 Nelle tabelle sono riportati solamente gli Etf quotati sul segmento ETFplus di Borsa Italiana Spa. I dati sono elaborati su base quindicinale. Il trend indicato nelle ultime due colonne è dato dall incrocio di due medie mobili. Per quella di breve periodo, l indicazione è positiva tutte le volte che la media mobile esponenziale a 5 giorni perfora verso l alto quella a 20 giorni mentre è negativa ogni volta che la media a 5 giorni perfora verso il basso quella a 20 giorni. Per quello di medio termine l indicazione è positiva tutte le volte che la media mobile esponenziale a 20 giorni perfora verso l alto quella a 50 giorni mentre è negativa ogni volta che la media a 20 giorni perfora verso il basso quella a 50 giorni apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 set-14 ott PREZZO VOLUMI PER % 1 MESE PER % 6 MESI TREND BT TREND MT I MIGLIORI A 1 MESE Lyxor Etf Daily Shortdax X2 12, ,84 11,39 Etfx Dax 2X Short Fund 15, ,39 10,00 Dbx Short Dax 2X Daily 12, ,11 10,78 Lyxor Ucits Etf Euro Stoxx 5 12, ,74 5,52 Lyxor Etf Ftsemib Daily 2Xsh 13, ,85 17,10 I MIGLIORI A 6 MESI Dbx Cnx Nifty 102, ,96 23,76 Amundi Etf Leveraged Msci Us 624, ,03 21,48 Lyxor Etf Msci India 12, ,81 20,57 Amundi Etf Msci India Ucits 395, ,79 20,55 Lyxor Ucits Etf Iboxx Usd T 106, ,93 19,48 I PEGGIORI A 1 MESE Lyxor Etf Levdax 63, ,17-15,23 Amundi Etf Leveraged Euro St 187, ,96-12,35 Etfx Ftse Mib Leveraged 2X 74, ,91-24,93 Dbx Euro Stx 50 Levrged 17, ,90-12,36 Dbx Lev Dax Daily 68, ,90-14,87 I PEGGIORI A 6 MESI Lyxor Etf Ftsemib Daily Lev 7, ,68-26,75 Lyxor Etf Ftse Athex 20 1, ,88-26,08 Etfx Ftse Mib Leveraged 2X 74, ,91-24,93 Lyxor Etf Stoxx Automl-Parts 47, ,28-15,36 Lyxor Etf Levdax 63, ,17-15,23 I PIÙ SCAMBIATI / QUANTITÀ Lyxor Etf Ftsemib Daily Lev 7, ,68-26,75 Lyxor Etf Ftsemib Daily 2Xsh 13, ,85 17,10 Lyxor Etf Ftse Mib 18, ,44-13,26 Ishares S&P 500 Ucits Etf Di 14, ,67 9,92 Dbx S&P 500 2X Inverse 4, ,26 0,98 I PIÙ SCAMBIATI / VALORE Lyxor Etf Ftsemib Daily 2Xsh 13, ,85 17,10 Lyxor Etf Ftsemib Daily Lev 7, ,68-26,75 Lyxor Etf Ftse Mib 18, ,44-13,26 Ishares Euro Stoxx 50 Ucits 29, ,23-6,66 Ishares Msci World Ucits Et 26, ,48 4,99 = Fonte: Bloomberg - dati aggiornati al 20/10/2014

8 OSSERVATORIO ETF Il Commento agli ETF dall Amundi ETF Leveraged Euro Stoxx L accentuata debolezza dei mercati (-20,96%) e dall Etfx Ftse Mib Leveraged nelle ultime settimane e i crescenti 2X (-20,91%). A sei mesi cali superiori timorio sulla congiuntura europea hanno al 26% per il Lyxor Etf Ftsemib Daily penalizzato soprattutto le Borse del Leveraged e il Lyxor ETF Ftse Athex 20. Vecchio continente. Sul mercato ETFPlus Tra i prodotti più scambiati per numero di di Borsa Italiana nell ultimo mese si sono pezzi spiccano i prodotti legati a Piazza quindi distinti gli strumenti short a leva Affari. Il Lyxor UCITS Etf Ftse Mib Daily sul Dax, indice guida tedesco scivolato ai Leverage primeggia con minimi a oltre un anno. una media giornaliera Il Lyxor ETF Daily Short La discesa ai di 3,30 milioni di pezzi. Dax X2 ha guadagnato minimi a oltre un Seguono il Lyxor UCITS quasi il 25%, rialzi oltre il 24% anche per l Etfx anno del Dax mette Etf Ftse Mib Daily 2X Dax 2X Short Fund e il le ali agli ETF short Short con transazioni DB x-trackers Short Dax a leva sull indice medie per 2,62 milioni pezzi e poi il Lyxor 2X Daily. A sei mesi tedesco. Forti diucits Etf Ftse Mib con svetta il DB x-trackers volumi sullo short a scambi per 1,32 milioni CNX Nifty (+23,76%) che leva sul Ftse Mib pezzi. Tra i più scambiati beneficia del rally della per controvalore emerge Borsa indiana. Bene anche il Lyxor UCITS Etf Ftse l Amundi ETF Leveraged Mib Daily Short con transazioni per 53,12 Msci Usa (+21,48%) e il Lyxor ETF Msci milioni di euro. Seconda e terza piazza India (+20,57%). rispettivamente per il Lyxor UCITS Etf Ftse Volgendo lo sguardo ai peggiori dell ultimo Mib Daily 2X Leveraged con 40,97 milioni mese spiccano invece i cali degli ETF a di euro e per il Lyxor UCITS Etf Ftse Mib leva. Oò Lyxor ETF Levdax ha ceduto con transazioni per 34,24 milioni di euro. oltr eil 20 per cento, seguito a ruota La presente newsletter ETF News ha carattere puramente informativo e non rappresenta né un offerta né una sollecitazione ad effettuare alcuna operazione di acquisto o vendita di strumenti finanziari. Il Documento è stato preparato da Brown Editore S.p.A (l editore) in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell Editore stesso. Il presente Documento è distribuito per posta elettronica a chi è iscritto ai servizi di newsletter di Finanza.com ed a chi ne ha fatto richiesta, è destinato al pubblico indistinto e non può essere riprodotto o pubblicato, nemmeno in una sua parte, senza la preventiva autorizzazione scritta di Brown Editore S.p.a. Qualsiasi informazione, opinione, valutazione e previsione contenute nel presente Documento è stata ottenuta da fonti che gli Editori ritengono attendibili, ma della cui accuratezza e precisione l editore non potrà essere ritenuto responsabile né possono assumersi responsabilità alcuna sulle conseguenze finanziarie, fiscali o di altra natura che potrebbero derivare dall utilizzazione di tali informazioni. 8 Sottostante di Riferimento Long/Short Collaterale Codice ISIN ORO LONG XS Codice Negoziazione GOLD1L ORO SHORT XS GOLD1S ORO (cambio coperto) LONG XS GOLDH PETROLIO LONG XS OIL1L PETROLIO SHORT XS OIL1S ORO XS GOLD3L ORO XS GOLD3S PETROLIO XS OIL3L PETROLIO XS OIL3S ARGENTO XS SLVR3L ARGENTO XS SLVR3S GAS NATURALE XS GAS3L GAS NATURALE XS GAS3S FTSE MIB XS MIB3L FTSE MIB XS MIB3S DAX XS DAX XS DAX3S EURO STOXX 50 XS SX5E3L EURO STOXX 50 XS SX5E3S DAX3L

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza.

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza. Carissimi azionisti, il 2014 ci ha riservato molte sorprese: petrolio e materie prime che crollano, dollaro che sale, tassi di interesse sempre più bassi, bond che vanno a ruba, spread dell Europa periferica

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI SVIZZERI VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 1. Premesse Il 1 luglio 2013, BlackRock ha completato l'acquisizione

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online! un All interno intervista esclusiva a Pietro Poletto di Borsa Italiana 44 GENNAIO 12 GENNAIO 12 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018 Banco Popolare Società Cooperativa - Sede legale in Verona, Piazza Nogara, n. 2 Società capogruppo del Gruppo bancario Banco Popolare Iscritta all albo delle banche al n. 5668 Capitale sociale, al 31 marzo

Dettagli

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Jacob Gyntelberg Peter Hördahl jacob.gyntelberg@bis.org peter.hoerdahl@bis.org Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Fra inizio settembre e fine

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

La valutazione implicita dei titoli azionari

La valutazione implicita dei titoli azionari La valutazione implicita dei titoli azionari Ma quanto vale un azione??? La domanda per chi si occupa di mercati finanziari è un interrogativo consueto, a cui cercano di rispondere i vari reports degli

Dettagli

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore Le reverse convertible Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice Introduzione 3 Le reverse convertible 4 Cos è una reverse convertible

Dettagli

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA Perché la Banca d Italia detiene le riserve ufficiali del Paese? La proprietà delle riserve ufficiali è assegnata per legge alla Banca d Italia. La Banca d Italia

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

DAILY REPORT 20 Agosto 2014

DAILY REPORT 20 Agosto 2014 DAILY REPORT 20 Agosto 2014 I DATI DELLA GIORNATA PROVE DI TENUTA? Ieri abbiamo esaminato l indice Dax. Per certi versi le dinamiche degli ultimi 2 anni sembrano le stesse, anche se il terreno un tantino

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 1 INDICE 1 CONOSCERE LASSETL CLASS E IL MERCATO 2 I VANTAGGI AD INVESTIRE

Dettagli

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23)

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Indicatori congiunturali di settore e previsioni Business Analysis Aprile 2015 Indicatori congiunturali Indice della

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATIVI

DOCUMENTI INFORMATIVI Sede sociale: Cortona, Via Guelfa, 4 Iscritta all albo delle Banche al n. matr. 506.6.0 Capitale sociale e riserve al 31/12/2013 32.044.372,37 i.v. Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di AREZZO

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli