2 Geberit Duofix. 2.1 Sistema Descrizione del sistema Dati tecnici... 43

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2 Geberit Duofix. 2.1 Sistema... 40 2.1.1 Descrizione del sistema... 40 2.1.2 Dati tecnici... 43"

Transcript

1 2.1 Sistema Descrizione del sistema Dati tecnici Progettazione Requisiti di progettazione Indicazioni per la progettazione Dimensionamento Montaggio Regole per il montaggio Misure di montaggio ttrezzo per il montaggio Istruzioni per il montaggio

2 2.1 Sistema Descrizione del sistema Geberit Duofix sono elementi d'installazione autoportanti per tutte le costruzioni leggere nell'installazione davanti alla parete o nella parete divisoria, applicabili come sistema oppure in una parete leggera a montanti. L'assortimento comprende elementi per WC sospeso, lavabo, orinatoio, bidet, lavatrice, vasche da bagno, docce a filo pavimento, rubinetti per docce, WCdoccetta, oltre ad apparecchi speciali per una costruzione adatta per anziani e senza ostacoli; con un binario e un montante del sistema Geberit Duofix si trasforma in un attimo in un sistema di installazione. L'installatore può realizzare le pareti del sistema Geberit Duofix direttamente in cantiere e con una superficie piastrellabile. Settore d'impiego elementi singoli Gli elementi d'installazione Geberit Duofix sono concepiti per tutti i tipi di montaggio in costruzioni leggere: Installazione davanti a pareti in muratura o in costruzione leggera, costituite da montanti in metallo o in legno Installazione in pareti divisorie leggere Settore d'impiego applicazione come sistema Le pareti d'installazione Geberit Duofix possono essere impiegate per tutte le applicazioni standard di locali sanitari. Con Geberit Duofix si possono realizzare sia pareti applicate sia pareti divisorie. Grazie ai pannelli indipendenti e non collegati, l'impiego come parete divisoria tra due locali sanitari rappresenta una soluzione ottimale dal punto di vista fisico-costruttivo ed economico. Fig. 16: Geberit Duofix sistema con installazione davanti alla parete Fig. 17: Geberit Duofix sistema con installazione su parete divisoria 40

3 Tabella 13: Settore d'impiego Parete applicata Parete divisoria Parete posteriore Costruzione in muratura Parete applicata Costruzione in muratura Costruzione in muratura Costruzione leggera Costruzione leggera (montanti in metallo) Costruzione leggera Costruzione leggera (montanti in legno) Costruzione leggera Costruzione leggera (montanti in metallo) Costruzione leggera (montanti in legno) pplicazione come sistema Sistema Geberit Duofix 1) Geberit Duofix elemento singolo 1) Settore d'impiego non consigliabile dal punto di vista acustico 41

4 Requisiti di sistema DFS= soddisfa le esigenze maggiorate di protezione dai rumori 150 kg 400 kg DFS= Sistema di protezione dagli incendi EI 30/ EI 60/ EI 90 DFS= protezione dall'umidità sicura DFS= elevata sicurezza statica Fig. 18: DFS: Sistema Geberit Duofix Geberit Duofix è conforme ai requisiti di protezione acustica e dagli incendi, ai massimi requisiti di sicurezza statica, ai requisiti di protezione dall'umidità e comprende elementi d'installazione speciali per locali sanitari senza ostacoli. 42

5 2.1.2 Dati tecnici Protezione acustica In caso di uso normale del bagno, il sistema Geberit Duofix nella versione standard conosciuta soddisfa i requisiti di protezione acustica secondo la norma SI. Il sistema d'installazione Geberit Duofix viene montato in funzione della situazione costruttiva "prima" o "dopo" l'applicazione dell'intonaco di fondo. L'applicazione dell'intonaco di fondo alle pareti deve avvenire possibilmente prima dell'installazione della struttura portante Duofix. In questo modo vengono eliminati i ponti acustici. È assicurato un isolamento acustico ottimale. Tabella 14: Criteri e misure di protezione acustica nelle pareti d'installazione Geberit Duofix Criterio Misure Realizzazione della parete Geberit Duofix, montaggio prima dell'applicazione dell'intonaco di fondo Nastro di separazione Geberit Duofix 2 "Linea di separazione" o nastro di separazione 3 Intonaco 4 Mastice 5 Stucco speciale (mastice ad elasticità permanente) 6 Piastrelle in ceramica 7 Pannello in cartongesso 8 Banda perimetrale 9 Pavimentazione 10 Isolamento Realizzazione della parete Geberit Duofix, montaggio dopo l'applicazione dell'intonaco di fondo 1 1 Nastro di separazione Geberit Duofix 2 2 Intonaco 3 3 Mastice Stucco speciale (mastice ad elasticità permanente) 3 5 Piastrelle in ceramica 6 Pannello in cartongesso Banda perimetrale 8 Pavimentazione 9 Isolamento 1 Il sistema Geberit Duofix viene posato sulla struttura con l'apposito nastro di separazione Duofix, rt. No , che disaccoppia la struttura metallica dalla costruzione. In questo modo è possibile ridurre la trasmissione del suono intrinseco e assicurare una formazione di fessure definita rispetto alla costruzione adiacente. Se dopo d'installazione di una costruzione Duofix ad altezza del locale è prevedibile un abbassamento del soffitto 5 mm, il collegamento al soffitto dei pannelli in cartongesso deve essere eseguito con mastice elastico anziché con materiale sigillante. I passaggi per tubazioni devono essere chiusi con mastice ad elasticità permanente. Nella zona di passaggio dalla costruzione ai pannelli in cartongesso, le giunzioni delle piastrelle vanno eseguite con mastice ad elasticità permanente e il pavimento finito va separato tramite banda perimetrale. 43

6 Criterio Riduzione del rumore aereo nel vano tecnico Parete in costruzione in muratura fiancheggiante 2. Parete d'installazione 3. Superficie assorbente llacciamenti agli apparecchi 3 Misure Creare delle superfici assorbenti foderando la superficie del vano tecnico su un lato longitudinale e su uno trasversale con materassini di lana minerale di 30 mm, oppure riempire l'intero vano tecnico, ad esempio con fiocchi di lana minerale. Un aumento del livello sonoro viene così eliminato in modo efficace. Per ridurre al minimo i rumori causati dagli impianti tecnici e quelli prodotti durante l'utilizzo, sono a disposizione i seguenti prodotti Geberit: La fascia Flex con orlo Geberit rt. No xx.00.1 è applicata per il disaccoppiamento della vasca da bagno e del piatto doccia dai pannelli in cartongesso Geberit Duofix. La fascia serve inoltre per l'impermeabilizzazione delle vasche da bagno o piatti doccia lungo i lati a contatto con i pannelli in cartongesso impregnati contro l'umidità. I set antiacustici per lavabi rt. No e in Geberit PE espanso garantiscono la separazione tra il corpo in ceramica del lavabo e la superficie piastrellata. Il set antiacustico per WC Geberit rt. No in PE espanso garantisce la separazione tra il corpo in ceramica del WC/bidet e la superficie piastrellata. I rumori causati dalla caduta del coperchio del WC possono essere ridotti al minimo con l'ausilio di un sistema di abbassamento automatico. 44

7 2.2 Progettazione Requisiti di progettazione Il montaggio degli elementi d'installazione Geberit e dell'intero sistema d'installazione Geberit deve avvenire su una costruzione stabile, con sufficiente capacità portante. Montaggio del sistema d'installazione Geberit Duofix "prima" o "dopo" l'applicazione dell'intonaco di fondo Il sistema d'installazione Geberit Duofix viene montato in funzione della situazione costruttiva "prima" o "dopo" l'applicazione dell'intonaco di fondo. L'applicazione dell'intonaco di fondo alle pareti deve avvenire possibilmente prima dell'installazione del sistema Duofix. Sonnenfeld, Geberit Distribuzione S, Jona Programma di ampliamento di costruzione 1. tappa case plurifamiliari I vantaggi del montaggio del sistema Geberit Duofix sull'intonaco di fondo sono i seguenti: Il sistema portante non si sporca; non c'è più il rischio di ponti acustici; è garantita la protezione acustica ottimale. La pannellatura non si sporca: non sarà più necessario coprire e pulire i pannelli in cartongesso. Non ci sarà più il rischio che il nastro di separazione sia tagliato troppo o in modo non corretto da parte di maestranze successive; è garantita la corretta applicazione del nastro di separazione. Risparmio sui costi grazie ad un montaggio efficiente che richiede meno passaggi in cantiere. Casa x Elementi costruttivi Data Giorno Sett. no Mese Installazioni sanitarie, fase grezza Intonaco di fondo per soffitti Intonaco di fondo per soffitti Intonaco di fondo per pareti Sistema di montaggio GIS / Duofix Sistema di pannellatura GIS / Duofix Riempire con fiocchi il sistema GIS / Duofix Posa di vasche da bagno e piatti doccia Intonaco di fondo per pareti Sistema di montaggio GIS / Duofix Sistema di pannellatura GIS / Duofix Riempire con fiocchi il sistema GIS / Duofix Posa di vasche da bagno e piatti doccia Isolare i pavimenti Isolare i pavimenti Installare il riscaldamento a pavimento Cemento sulla pavimentazione Installare il riscaldamento a pavimento Cemento sulla pavimentazione Fig. 19: Esempio di "programma di costruzione" con montaggio del sistema d'installazione Geberit Duofix "dopo" l'applicazione dell'intonaco di fondo 45

8 Installazione davanti alla parete Requisiti della parete applicata Requisiti della parete posteriore Costruzione in muratura (opera muraria, calcestruzzo) La parete in costruzione in muratura deve poter sopportare le forze incombenti. Queste sono paragonabili al peso degli apparecchi sanitari montati direttamente sulla stessa parete posteriore. Costruzione leggera come parete a montanti in metallo (secondo DIN 18183) Le dimensioni minime per profilati di una parete a montante semplice CW sono pari a 75 x 50 x 0,6 mm (ad es. Knauf W112) profilati di una parete a montante doppio CW sono pari a 50 x 50 x 0,6 mm (es. Knauf W116) Pannellatura sulle due facciate min. 18 mm In caso di montaggio diretto degli elementi o accessori per il fissaggio sulle pareti posteriori (senza binario di sistema), sono da prevedere dei rinforzi ulteriori dietro alla pannellatura (ad es. pannello di legno min. 20 x 10 x 3 cm) in prossimità degli accessori per il fissaggio. Costruzione leggera come parete a montanti in legno Le dimensioni minime per la sezione del montante di una parete a montante semplice sono pari a 60 x 80 mm Pannellatura sulle due facciate min. 18 mm In caso di montaggio diretto degli elementi o accessori per il fissaggio sulle pareti posteriori (senza binario di sistema), sono da prevedere dei rinforzi ulteriori dietro alla pannellatura (ad es. pannello di legno min. 20 x 10 x 3 cm) in prossimità degli accessori per il fissaggio. Costruzione leggera Gli elementi di installazione Geberit Duofix sono autoportanti e resistono ai massimi carichi. Pertanto la parete applicata non deve soddisfare requisiti statici nella zona degli elementi di installazione. Installazione nella parete divisoria Requisiti della costruzione leggera come parete a montanti in metallo La parete a montanti deve essere realizzata conformemente alla DIN "Pareti di montaggio in pannelli in cartongesso (esecuzione di pareti a montanti in metallo, ad es. parete d'installazione Knauf W116)". Requisiti della costruzione leggera come parete a montanti in legno Per pareti a montanti in legno vale la DIN 4103, parte 4 "Pareti divisorie interne non portanti (sottostruttura con orditura in legno)". Requisiti del sistema di installazione Geberit Duofix La parete divisoria Geberit Duofix va realizzata secondo le regole per il sistema Duofix. Un collegamento tra i due pannelli non è necessario. 46

9 Requisiti del pavimento Il sistema d'installazione Geberit Duofix viene posato sul pavimento grezzo o finito in funzione della situazione costruttiva. In caso di posa sul pavimento grezzo la pavimentazione non dovrà superare i 20 cm. Per pavimentazioni maggiori devono essere utilizzati i supporti a terra allungati Geberit rt. No Tabella 15: Requisiti del pavimento per le applicazioni di sistema Geberit Duofix Tipo di parete Pavimentazione Calcestruzzo grezzo Betoncino 1) su calcestruzzo grezzo Betoncino (min. 70 mm) su soletta grezza con strato intermedio (isolamento) Trave di legno Parete applicata Duofix ad altezza parziale e ad altezza del locale 2) Parete divisoria e elemento divisorio Duofix ad altezza del locale 3) 4) 2) 1) Resistenza minima alla pressione / pressione superficiale 5 N/mm 2 2) Fissaggio con vite per legno ø 7 mm senza sgrossare 3) Il fissaggio alla parete della costruzione deve essere realizzato con il binario del sistema Geberit Duofix (non usare il montante del sistema) 4) La pavimentazione deve avere uno spessore min. di 100 mm. Con una stabilità insufficiente della struttura del pavimento, questa costruzione è da sconsigliare (mancanza della sicurezza statica delle pareti del sistema, pericolo di formazione di crepe nel pavimento e pericolo di cedimento del pavimento). ttenzione: eventuale riscaldamento a pavimento posato! 47

10 Carichi agenti sulle mensole Per carichi agenti sulle mensole si intendono le forze che vengono trasmesse dall'apparecchio sanitario alla parete. Viene fatta distinzione tra carichi leggeri, medi e pesanti. Nell'impiego con applicazioni di sistema Geberit Duofix ciò significa: I carichi leggeri possono essere montati direttamente su pannelli in calcestruzzo rivestiti con piastrelle. I carichi medi e pesanti devono essere montati sulla struttura portante Geberit Duofix. Carichi agenti sulle mensole di peso ridotto Questi possono essere fissati in un punto qualsiasi delle pareti Geberit Duofix. Tabella 16: Carichi leggeri su mensole Carichi Carico Tipo di fissaggio agenti sulle max mensole Quadri o simili 5 kg Ganci per quadri con chiodi Portasciugamani, portasapone, portabicchiere Portatelo da bagno Specchio contenitore 8 kg 25 kg 40 kg Materiale di fissaggio in dotazione 1) Materiale di fissaggio in dotazione 1) Materiale di fissaggio in dotazione 1) Carichi agenti sulle mensole di peso medio La placca di montaggio Geberit Duofix rt. No in legno impiallacciato, incollato e resistente all'acqua, e rt. No con protezione dagli incendi EI 90 (icb) in Duripaneel (pannelli di masonite agglomerato con cemento) possono essere utilizzate per sostenere carichi di peso medio, come es. pensili, maniglie, maniglioni e supporti con una sporgenza max di 20 cm. Carichi agenti sulle mensole di peso elevato La placca di montaggio Geberit Duofix rt. No in legno impiallacciato, incollato e resistente all'acqua, e rt. No con protezione dagli incendi EI 90 (icb) in Duripaneel (pannelli di masonite agglomerato con cemento) possono essere utilizzate per sostenere carichi pesanti, come es. pareti di separazione per orinatoi Geberit o Laufen, pensili per bagno o cucina, pareti divisorie per doccia, sedili ribaltabili per doccia, maniglioni e supporti con una sporgenza max di 20 cm. 1) Solitamente tasselli universali sintetici ø = 6 mm, viti ø = 4 mm lternativamente per questi carichi agenti sulle mensole è possibile integrare tasselli di metallo ad espansione o pannelli di legno (20 x 10 x 3 cm) dietro alla pannellatura. Fig. 20: Placca di montaggio per il fissaggio di pareti di separazione per orinatoi (ad es. Geberit o Laufen) 48

11 Indicazioni sullo spessore minimo e massimo del rivestimento Elemento Geberit Duofix per WC sospeso Kappa con comando dall'alto / frontale Elemento Geberit Duofix per WC sospeso Sigma con comando frontale 1.5 (* 2.0) x 13.5 Misura della protezione per cantiere Fig. 24: x 12.0 Misura della protezione per cantiere Spessore rivestimento per placche di comando Geberit Kappa20, Kappa21 o Kappa50 Indicazione per la protezione cantiere: Fig. 21: Spessore rivestimento per placche di comando Geberit Sigma, Sigma80 *, Bolero o Tango 5mm x 155 Misura della protezione per cantiere Fig. 25: 5mm Distanza massima della protezione per cantiere dalla parete piastrellata Fig. 22: Spessore rivestimento per placca di comando Sigma60 Elemento Geberit Duofix per WC sospeso Sigma per Geberit DuoFresh con comando frontale rt. No (6) Fig. 23: Spessore rivestimento per placca di comando Sigma40 49

12 2.2.2 Indicazioni per la progettazione Sistema Geberit Duofix squadra per angoli interni rt. No La squadra per angoli interni del sistema Geberit Duofix consente collegamenti a 90 alle pareti di sistema Geberit Duofix e il rinforzo degli angoli interni. Geberit Duofix squadretta del sistema rt. No La squadretta del sistema Geberit Duofix consente l'installazione orizzontale del binario di sistema Geberit Duofix rt. No tra i montanti di sistema Geberit Duofix. Settore d'impiego: Per la realizzazione di aperture nella parete di sistema per specchi contenitori X Settore d'impiego: Per l'installazione in pareti applicate e divisorie di sistema Geberit Duofix ad altezza parziale o a altezza del locale Per la realizzazione di pareti applicate e divisorie Duofix con forma a T Per la realizzazione di pareti applicate e divisorie Duofix con forma a L Per la realizzazione dell'allacciamento a T Duofix pareti applicate ad altezza parziale su parete divisoria Per le misure per l'altezza di montaggio vedere Fig. 69: "Posizionamento angolo interno, collegamento tra parete applicata ad altezza parziale e parete divisoria", pagina 74. Fig. 26: Squadretta del sistema in combinazione con binario di sistema X Fig. 27: Installazione tra montanti di sistema Duofix I telai di porte possono essere fissati senza ulteriore rinforzo alla struttura portante Duofix, rispettando le seguenti condizioni: 50

13 Tabella 17: Regole per la progettazione dell'architrave di porta max. 280 cm max cm min. 18 cm min. 25 cm ccessorio per il fissaggio Geberit Duofix per sistemi di terzi con distanza tra i montanti cm rt. No L'accessorio per il fissaggio Geberit Duofix consente l'installazione di elementi di installazione Geberit Duofix tra due montanti di sistema di terzi con una distanza di cm cm cm min. 100 cm Particolari casseporte in acciaio per pareti in costruzione leggera in cartongesso, ad es. di Knauf, oltre a casseporte in alluminio possiedono misure di apertura minori. Occorre considerare la misura rispettiva per la sottostruttura. Con alcune casseporte di acciaio monopezzo è necessario stabilire una misura comune per la profondità della parete Duofix. Fig. 29: ccessorio per il fissaggio per l'installazione di elementi in sistemi di terzi Settore d'impiego: Utilizzabile con tutti gli elementi di installazione Geberit Duofix ad eccezione degli elementi di installazione estraibili. Con speciali viti per montaggio a secco per il fissaggio all'elemento Geberit Duofix e ai profilati CW con uno spessore di 0,6 mm. Non adatto per l'installazione in una parete d'installazione Geberit Duofix. Fig. 28: pplicazione squadretta del sistema con architrave di porta 51

14 Impostazione di profondità curva per WC sospeso Geberit DuoFresh richiede uno speciale elemento d'installazione WC con canale d'aspirazione premontato di fabbrica. L'unità di aspirazione con filtro e la bocchetta d'inserimento per pietra igienizzante sono integrate nella placca di comando Geberit Sigma40. Nel montaggio degli elementi d'installazione WC, una dotazione successiva è possibile in qualsiasi momento. Settore d'impiego Per l'allacciamento della placca di comando Geberit Sigma40 con aspiratore dell'aria viziata. Per l'allacciamento di Geberit quaclean. Possono essere utilizzate tutte le placche di comando Geberit, eccetto Sigma60 e Sigma80. Fig. 30: Impostazione di profondità curva per WC sospeso Geberit La curva per WC sospeso può essere regolata al centro della curva di allacciamento ad intervalli di 6 mm per una profondità da 9 a 13,5 cm. Ciò consente un allacciamento privo di tensioni alla condotta di scarico. In caso di utilizzo di elementi Geberit Duofix pareti con montanti in metallo: La profondità max di 13.5 cm al centro della curva di allacciamento consente, ad esempio, lo scorrimento sul retro di un profilo CW/U75, senza danneggiare il profilo in profondità. Elemento Geberit Duofix per WC sospeso Sigma, per Geberit DuoFresh rt. No Geberit DuoFresh consente di offrire ai clienti un elemento d'installazione WC con aspiratore dell'aria viziata integrato. L'installazione è facile e veloce come per Geberit Duofix. L'innovazione di Geberit DuoFresh consiste nell'aspirazione di cattivi odori direttamente all'interno del vaso WC. Questi vengono depurati con l'ausilio di un filtro di carbone attivo integrato nella placca di comando e nuovamente espulsi lateralmente alla placca di comando Geberit. Grazie a questa tecnica Geberit DuoFresh funziona indipendentemente da prese d'aria o sistemi di ventilazione. Fig. 31: Fig. 32: Geberit Duofix elemento per WC sospeso Sigma, per Geberit DuoFresh Geberit placca di comando Sigma40 con aspiratore dell'aria viziata integrato 52

15 Elemento Geberit Duofix per WC sospeso Sigma, per aspiratore dell'aria viziata mediante ventilatore rt. No Grazie all'impiego degli elementi d'installazione per WC Geberit con aspiratore dell'aria viziata, è garantito che il cattivo odore venga aspirato direttamente nel punto in cui si forma, ovvero nel WC. Il principio è simile a quello delle cappe aspiranti, un elemento standard in tutte le cucine. Settore d'impiego Per impianti WC installati in locali sanitari chiusi Per edifici dotati di impianto di ventilazione controllata Fig. 34: Geberit Duofix elemento per WC sospeso Sigma, con allacciamento per aspiratore dell'aria viziata L'aspiratore dell'aria viziata mediante ricircolo (DuoFresh) o scarico (con ventilatore) è possibile per quasi tutti i comuni WC sospesi. Un'eccezione è costituita dai modelli con sedile rialzato e flessibile per l'allacciamento idrico integrato, nei quali l'acqua di risciacquo rimane nel tubo di risciacquo a causa dell'innalzamento del WC o del bordo di risciacquo. Il conseguente riempimento totale compromette o impedisce il funzionamento dell'aspiratore dell'aria viziata. Non è possibile escludere la formazione di gorgoglii. Tubo di risciacquo Fig. 33: cqua "stagnante" nel tubo di risciacquo 53

16 Elemento Geberit Duofix per WC sospeso, soluzione ad angolo rt. No Tecnologia intelligente e montaggio con il minimo ingombro grazie a: dattamento flessibile dell'apertura angolare tra 30 e 60 dattamento della larghezza dell'elemento tramite supporti della pannellatura estraibili, misura diagonale da 56 cm a 76 cm (senza pannellatura) Spazio libero per le colonne di scarico e le colonne montanti dietro all'elemento llacciamento diretto della colonna di scarico ltezza della pavimentazione da 0-20 cm Collegabili direttamente a pareti di sistema Geberit Duofix e Geberit GIS Punti di fissaggio al corpo edilizio facilmente accessibili dal lato anteriore Elementi estraibili Geberit Duofix Gli elementi del WC sospeso e del lavabo Geberit Duofix estraibili lateralmente sono concepiti appositamente per l'installazione in nicchie o tra due pareti. Larghezza degli elementi variabile entro cm grazie a supporti della pannellatura estraibili lateralmente. Sono necessari solo 4 punti di fissaggio al corpo strutturale. 1 punto di fissaggio alla base di ciascun elemento e 2 punti di fissaggio alla parete laterale o alla parete posteriore. Installabile nella parete di sistema Geberit Duofix. Sono necessari 4 punti di fissaggio al corpo strutturale. 1 punto di fissaggio alla base di ciascun elemento e 2 punti di fissaggio alla parete posteriore Fig. 35: Installazione nell'angolo con colonne di scarico e colonne montanti, installazione come elemento divisorio Panoramica delle misure alla tabella 25, pagina 76. Fig. 36: Geberit Duofix elemento per WC sospeso Sigma, estraibile, rt. No Fig. 37: Geberit Duofix elemento per lavabo, estraibile, tipo 112, rt. No

17 ppoggio supplementare Geberit per vasi WC con piccola superficie di appoggio rt. No L'accessorio per il fissaggio consente una superficie di appoggio supplementare e sicura nel caso di vasi WC speciali. Settore d'impiego: Necessario con tutti i vasi WC che non poggiano sulla traversa inferiore, es. produttori dall'italia come Flaminia o Globo. I supporti devono essere impiegati già nel montaggio grezzo, mentre il vaso WC deve essere noto precedentemente. ccessorio Geberit per fissaggio angolare sulla parete posteriore rt. No Questo accessorio per il fissaggio permette di installare nell'angolo qualsiasi elemento d'installazione Geberit Duofix con o senza colonne di scarico e colonne montanti Fig. 38: ppoggio supplementare per vaso WC con piccola superficie di appoggio Fig. 39: Geberit elemento per lavabo nell'angolo 55

18 ccessorio Geberit Duofix per il fissaggio dei supporti a terra alla parete posteriore rt. No L'accessorio di fissaggio consente di fissare l'elemento alla parete posteriore. Settore d'impiego: Idoneo per strutture con riscaldamento a pavimento e per pavimentazioni impermeabili. L'accessorio per il fissaggio non svolge la funzione di sostegno statico verso il basso. Questo deve avvenire attraverso i due supporti a terra. La capacità portante del pavimento deve essere pari a 5 N/mm 2. L'accessorio per il fissaggio può essere impiegato con tutti gli elementi Geberit Duofix. 50 ccessorio Geberit Duofix per il fissaggio per lavabo doppio, tipo 98 (H112) rt. No L'accessorio di fissaggio consente di fissare e allacciare l'alimentazione e lo scarico dell'acqua dei lavabi doppi normalmente in commercio e di lavabi larghi con base fino a 150 cm. Settore d'impiego Per l'installazione nel sistema Geberit Duofix ad altezza locale e in una controparete in muratura o leggera ad altezza parziale. Per l'installazione nel sistema ad altezza locale o in una controparete in muratura o leggera ad altezza parziale. ltezza elemento con accessorio estendibile fino a 112 cm. Fig. 41: ccessorio per il fissaggio Geberit Duofix per lavabo doppio, tipo 98 (H112) Fig. 40: ccessorio per il fissaggio alla parete posteriore 56

19 Fissaggio dei lavabi fuori dalle misure degli elementi Le misure di fissaggio per lavabi e per mobili da bagno possono variare notevolmente. I modelli correnti possono essere fissati agli elementi per lavabo Geberit Duofix con una distanza di fissaggio di 5-40 cm. Se i punti di fissaggio si trovano al di fuori di questo campo, si può montare la flangia per muro rotonda M10 / 1/2", rt. No , e una barra filettata M10 sul montante del sistema, gli elementi terminali o la placca di montaggio rt. No Il fissaggio della placca di montaggio agli elementi o al montante del sistema viene effettuato con tre viti autoperforanti rt. No m = 115 m = 110 m = m 100 m m = 110 m = 105 Fig. 43: Lavabo doppio con interasse di 60 cm / 4 montanti del sistema o elementi terminali m = m 15 m 95 m = d + 55 m = d m = d + (50 55) m d 40 m d + 40 m = d (50 55) Fig. 42: Lavabo doppio con interasse di 55 cm / 3 montanti del sistema o elementi terminali > 60 Fig. 44: Lavabo doppio con interasse > 60 cm / 4 montanti del sistema o elementi terminali 57

20 ccessorio Geberit Duofix per il fissaggio per lavabo con una distanza di fissaggio > 38 cm rt. No L'accessorio per il fissaggio consente il fissaggio di lavabi con una distanza di fissaggio tra 38 e 58 cm con tutti gli elementi per lavabo Geberit Duofix. Settore d'impiego: L'accessorio per il fissaggio deve essere impiegato già nel montaggio grezzo, mentre il corpo in ceramica del lavabo deve essere noto precedentemente. Nella zona dei profilati di montaggio è necessario ritagliare il pannello 60 x 220 mm. Lo spessore minimo del pannello è di 18 mm. Geberit Duofix elemento d'installazione per lavatrice, asciugatrice e lavastoviglie rt. No La soluzione per la lavanderia al piano. Un solo elemento d'installazione completo, contenente tutto il necessario per il montaggio. Per risparmiare tempo e denaro. Soluzione idonea sia per l'installazione in una parete di sistema Geberit Duofix, sia in una parete in costruzione leggera. Per l'allacciamento della lavatrice, dell'asciugatrice o della lavastoviglie al sistema. Fig. 46: Geberit Duofix elemento d'installazione per lavatrice Fig. 45: ccessorio Geberit Duofix per il fissaggio per lavabo con distanza di fissaggio > 38 cm 58

21 Collegamenti idrici per contatore dell'acqua Unità compatte, universali e complete sotto il lavabo Le unità compatte Geberit Duofix sono predisposte per l'applicazione ottimale sotto al lavabo. L'assortimento comprende gli articoli unità d'arresto e unità compatta per il rilevamento del consumo di acqua calda o fredda. L'unità è dotata di rubinetto d'arresto, scatola del contatore e raccordo a T 90 per rubinetto d'arresto lavabo.la scatola universale per il contatore dell'acqua consente di montare, oltre alle capsule di misurazione Geberit KOX, anche la maggior parte delle capsule di misurazione comunemente disponibili in commercio R2" coassiale (KOX), es. llmess (GWF), Lorenz (Tobler), Viterra-Ista, Zenner (Neovac), Techem e Siemens. Ciò garantisce la massima flessibilità nella scelta del prodotto. L'unità compatta corta (rt. No ) consente il montaggio in un luogo a scelta. Questa unità compatta può essere montata in un punto a scelta su contropareti o pareti divisorie Geberit Duofix. La scatola universale per il contatore dell'acqua consente di montare le stesse capsule di misurazione indicate sopra Fig. 48: Unità compatta corta nel sistema Geberit Duofix Fig. 47: Unità compatta con moduli componibili nell'elemento per lavabo Geberit Duofix 59

3 Geberit GIS. 3.1 Sistema... 90 3.1.1 Descrizione del sistema... 90 3.1.2 Dati tecnici... 94

3 Geberit GIS. 3.1 Sistema... 90 3.1.1 Descrizione del sistema... 90 3.1.2 Dati tecnici... 94 3.1 Sistema............................................. 9 3.1.1 Descrizione del sistema............................... 9 3.1.2 Dati tecnici............................................ 94 3.2 Progettazione.....................................

Dettagli

4 Geberit Sanbloc e Geberit Combifix

4 Geberit Sanbloc e Geberit Combifix 4 Geberit Sanbloc e Geberit Combifix 4.1 Geberit Sanbloc................................... 158 4.1.1 Sistema.............................................. 158 4.1.2 Progettazione........................................

Dettagli

Pronta per i prossimi 50 anni.

Pronta per i prossimi 50 anni. Cassetta da incasso Geberit Pronta per i prossimi 50 anni. Chi ha installato le cassette da incasso Geberit nel 1964 era certamente un innovatore. E lo è tuttora, perché le nostre cassette da incasso sono

Dettagli

TECEprofil. Informazioni Tecniche 1-1

TECEprofil. Informazioni Tecniche 1-1 TECEprofil TECEprofil Informazioni Tecniche 1-1 Indice Sistema di costruzione a secco TECEprofil 1-4 Descrizione del sistema 1-5 Possibilità di applicazioni 1-5 Vantaggio economico 1-6 Istruzioni di montaggio

Dettagli

7 Scarico per pavimento Geberit

7 Scarico per pavimento Geberit 7.1 Sistema........................................... 280 7.1.1 Introduzione.......................................... 280 7.1.2 Campo d'impiego..................................... 280 7.1.3 Descrizione

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio I Gli elementi riscaldanti piatti sono certificati VDE secondo norme DIN EN60335-1 e DIN EN60335-2-96. Leggere attentamente le presenti istruzioni prima di intraprendere il montaggio.

Dettagli

Supporti per impianti tecnologici

Supporti per impianti tecnologici Schede Tecniche MT 00/00 Supporti per impianti tecnologici Telaio di supporto WC sospeso MT 00 Telaio di supporto lavabo MT 0 Telaio di supporto bidet sospeso MT 0 Traversa per soffione doccia MT 00 Telaio

Dettagli

Informazioni tecniche e istruzioni di montaggio. IMPIANTISTICA SANITARIA STRAORDINARIAMENTE CONVINCENTE

Informazioni tecniche e istruzioni di montaggio. IMPIANTISTICA SANITARIA STRAORDINARIAMENTE CONVINCENTE IMPIANTISTICA SANITARIA STRAORDINARIAMENTE CONVINCENTE Supporti vasca GABAG Informazioni tecniche e istruzioni di montaggio. swiss made Diritti d'autore della GABAG Produktions und Vertriebs AG Con riserva

Dettagli

GROHE - CASSETTE. 10040 GROHE CASSETTA INCASSO 80mm. 10041 GROHE CASSETTA INCASSO WC SOSPESI. 38993000- Cassetta di sciacquo italiana 80 mm.

GROHE - CASSETTE. 10040 GROHE CASSETTA INCASSO 80mm. 10041 GROHE CASSETTA INCASSO WC SOSPESI. 38993000- Cassetta di sciacquo italiana 80 mm. GROHE - CASSETTE 38993000- Cassetta di sciacquo italiana 80 mm. 10040 GROHE CASSETTA INCASSO 80mm. montaggio a incasso per vaso WC profondità di installazione 80 mm cassetta in PE con rivestimento in resina

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

Impermeabilizzare nelle costruzioni a secco FERMACELL

Impermeabilizzare nelle costruzioni a secco FERMACELL Schede tecniche FERMACELL Impermeabilizzare nelle costruzioni a secco FERMACELL Sollecitazione dell umidità Campi di utilizzo Secondo la sollecitazione di umidità cui è sottoposto un elemento costruttivo,

Dettagli

IMPIANTI IDROSANITARI ED ANTINCENDIO

IMPIANTI IDROSANITARI ED ANTINCENDIO CAPITOLO 17 IMPIANTI IDROSANITARI ED ANTINCENDIO CODICE DESCRIZIONE DELL ARTICOLO UNITA DI MISURA PREZZO IN EURO 17.1 17.1.1 17.1.2 17.1.3 17.1.4 17.1.5 17.1.6 Fornitura di vasca da bagno sul luogo di

Dettagli

Scarichi per vasche da bagno e piatti doccia

Scarichi per vasche da bagno e piatti doccia Scarichi per vasche da bagno e piatti doccia Oltre alla versione tradizionale della vasca da bagno con troppopieno, piletta di scarico e gruppo miscelatore, è possibile utilizzare la soluzione della colonna

Dettagli

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente.

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Immagine indicativa della bugnatura sul fondo. DESCRIZIONE Vasca a sedere ideale per anziani, installabile ad angolo o

Dettagli

IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di

IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di ristrutturazioni complete chiavi in mano. La società è specializzata

Dettagli

Formazione 2013. Progettare un bagno. Facoltà Architettura Firenze 23.05.2013

Formazione 2013. Progettare un bagno. Facoltà Architettura Firenze 23.05.2013 Formazione 2013 Progettare un bagno Facoltà Architettura Firenze 23.05.2013 Un Gruppo internazionale Progettare un bagno Corso Progettare un bagno Corso Geberit Marketing e Distribuzione In Italia da

Dettagli

Appoggi per l edilizia Kilcher

Appoggi per l edilizia Kilcher Appoggi per l edilizia Kilcher Deforma Limitgliss Teflon Con l installazione degli appoggi Kilcher è possibile evitare la formazione di crepe nelle costruzioni dovute a deformazioni e torsioni angolari

Dettagli

ESEMPI DI APPLICAZIONI

ESEMPI DI APPLICAZIONI RISCALDAMENTO IN FIBRA DI CARBONIO ESEMPI DI APPLICAZIONI MATERASSINO SOTTO IL MASSETTO E PAVIMENTO L installazione sotto il massetto, grazie all inerzia termica dello stesso, consente di mantenere la

Dettagli

Arredamenti per aziende e magazzini

Arredamenti per aziende e magazzini LIST Compact rredamenti per aziende e magazzini Sistemi a scaffali SOLIDITÀ E VERSTILITÀ Che si tratti di documenti, liquidi, dispositivi o attrezzi: le scaffalature di LIST offrono soluzioni di immagazzinamento

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Provincia di Milano RISTRUTTURAZIONE VILLA BESOZZI Piazza Manzoni, 2 Proprietà: ASF & Servizi alla Persona - Carugate Rif. COMPUTO METRICO Unità di misura Quantità Prezzo Un.

Dettagli

Istruzioni di montaggio casetta AvantGarde. argento metallizzato, verde scuro, grigio scuro metallizzato

Istruzioni di montaggio casetta AvantGarde. argento metallizzato, verde scuro, grigio scuro metallizzato Avvertenza: le fasi del montaggio sotto descritte seguono esattamente quelle del manuale (di 30 pp.) che si trova nei pacchi della fornitura. Nel manuale manca ancora il testo italiano, che vi forniamo

Dettagli

Per allestire in modo versatile i vostri locali bagno. Austrotherm UNIPLATTE

Per allestire in modo versatile i vostri locali bagno. Austrotherm UNIPLATTE Austrotherm UNIPLATTE Per allestire in modo versatile i vostri locali bagno Ω Pannello resistente all acqua Ω Piastrellatura immediata, senza tempi di attesa Ω Lavorazione agevole Ω Portata e stabilità

Dettagli

scarico lineare per sistemi impermeabilizzanti

scarico lineare per sistemi impermeabilizzanti Schlüter -KERDI-LINE Scarico 8.7 scarico lineare per sistemi impermeabilizzanti Scheda Tecnica pplicazione e funzioni Schlüter -KERDI-LINE è un sistema modulare di scarico lineare per la creazione di docce

Dettagli

Requisiti essenziali per il bagno a norma ed esempi progettuali

Requisiti essenziali per il bagno a norma ed esempi progettuali Requisiti essenziali per il bagno a norma ed esempi progettuali REQUISITI BASE Gli obblighi di norma si riducono a poche prescrizioni che sinteticamente sono: C D A Il lavabo deve essere di tipo a mensola,

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Piani di cottura in vetroceramica KM 6220 / 6223 / 6224 / 6226 KM 6227 / 6229 / 6230 Leggere assolutamente le istruzioni d'uso it-it e di montaggio prima di procedere al posizionamento,

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

Centro di I livello per l adattamento dell ambiente domestico del Comune di REGGIO NELL EMILIA Via F.lli Cervi n. 70 Tel. 0522/585540 Fax 0522/585582

Centro di I livello per l adattamento dell ambiente domestico del Comune di REGGIO NELL EMILIA Via F.lli Cervi n. 70 Tel. 0522/585540 Fax 0522/585582 Assessorato alle Politiche Sociali. Immigrazione. Progetto giovani.cooperazione internazionale Centro di I livello per l adattamento dell ambiente domestico del Comune di REGGIO NELL EMILIA Via F.lli Cervi

Dettagli

Resistente alle sedie con rotelle da 3 mm. Sopporta carichi elevati, anche senza ulteriore rivestimento. Resistente al gelo per uso esterno.

Resistente alle sedie con rotelle da 3 mm. Sopporta carichi elevati, anche senza ulteriore rivestimento. Resistente al gelo per uso esterno. Informazioni sul prodotto Stucco per riparazioni Stucco riempitivo e ristrutturante stabile, da 3 a 50 mm Campi di applicazione: Proprietà del prodotto: Per pareti e pavimenti. Campo d impiego per interni

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage. www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.it TEL 070.7333238 CEL 392.9128974 Sede Legale: Via Don Vico 10, La Maddalena

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO. Caminetti

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO. Caminetti ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Caminetti Indice 1. Introduzione 3 2. Verifica dell imballo 3 3. Corretto posizionamento del caminetto 4 4. Trasporto sul cantiere 4 5. disposizione del caminetto 5 6. Smontaggio

Dettagli

INDICE 1. DESCRIZIONE GENERALI DELLE COMPONENTI DELL IMPIANTO MECCANICO...

INDICE 1. DESCRIZIONE GENERALI DELLE COMPONENTI DELL IMPIANTO MECCANICO... INDICE 1. DESCRIZIONE GENERALI DELLE COMPONENTI DELL IMPIANTO MECCANICO... 2 1.1 IMPIANTO DI SCARICO... 2 1.1.1 Calcolo delle Unità di scarico... 3 1.2 IMPIANTO IDROSANITARIO... 5 1.2.1 Alimentazione...

Dettagli

Istruzioni per l uso LAVABIANCHERIA. Sommario AWM 129

Istruzioni per l uso LAVABIANCHERIA. Sommario AWM 129 struzioni per l uso LAVABANHERA taliano,1 GB English,15 FR Français,29 Sommario nstallazione, 2-3-4-5 Disimballo e livellamento ollegamenti idraulici ed elettrici Primo ciclo di lavaggio Dati tecnici struzioni

Dettagli

Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica

Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica Istruzioni per il montaggio Piani di cottura in vetroceramica Leggere assolutamente le istruzioni d uso e di montaggio prima di posizionare, installare e usare l apparecchio per evitare di infortunarsi

Dettagli

Portiamo l efficienza sui tetti inclinati.

Portiamo l efficienza sui tetti inclinati. Sistema Hilti MSP-PR per tetti a falda Sistema Hilti MSP-PR per tetti a falda Ganci per tetto, piastre, morsetti e accessori Denominazione Pezzo Cod. prod. Piastra MSP-PR-BP 39 mm 24 2048535 Piastra MSP-PR-BP

Dettagli

TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D. Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione

TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D. Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione TESSERETE RESIDENZA AL SOLE EDIFICIO D Dati del terreno Descrizione del progetto Materiali da costruzione RELAZIONE TECNICA DATI DEL PROGETTO Mappale no. 214-216-429-430(vedi nuovo piano parcellare) Superficie

Dettagli

ALLEGATO A SANITARI E PIASTRELLE

ALLEGATO A SANITARI E PIASTRELLE ALLEGATO A SANITARI E PIASTRELLE DESCRIZIONE DEL MATERIALE Unità. Mis. Costo unitario 1 Bicchieri ed accessori per orinatoio Ponza N. 11,71 2 Bidet tipo Cesame Sintesi bianco con foro doccia N. 43,57 3

Dettagli

Sistema per pavimenti

Sistema per pavimenti Schlüter -BEKOTEC Sistema per pavimenti 9.1 struttura in basso spessore a ridotta deformazione concava e convessa Scheda tecnica Applicazione e funzione Schlüter -BEKOTEC è un sistema sicuro che permette

Dettagli

Laminotherm Riscaldamento a pavimento sotto il parquet e il laminato

Laminotherm Riscaldamento a pavimento sotto il parquet e il laminato Laminotherm Riscaldamento a pavimento sotto il parquet e il laminato Istruzioni per l'uso e per il montaggio 1 Generale: Laminotherm è un riscaldamento a pavimento molto sottile per temperare i pavimenti

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

PARETE MONO E DOPPIO VETRO DNAX

PARETE MONO E DOPPIO VETRO DNAX SCHEDE TECNICHE PARETE MONO E DOPPIO VETRO DNAX DnaX si caratterizza per la massima pulizia del linguaggio architettonico e dalla estrema flessibilità di impiego e versatilità nell utilizzo di diverse

Dettagli

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso PARTIZIONI INTERNE PARTIZIONE INTERNA Elemento di fabbrica che ha il compito di suddividere lo spazio interno in ambienti i posti tutti sullo stesso piano d uso, separando visivamente ii ambienti i contigui

Dettagli

Programma generale Gruppo 9

Programma generale Gruppo 9 Programma generale Gruppo 9 9.1 Sistemi di accessori per la cucina i Panoramica della gamma 9.1.2-9.1.3 9.2 Sistemi di accessori per il bagno i Panoramica della gamma 9.2.2 9.3 Sistemi di accessori per

Dettagli

Preparazione della superficie Finitura ad intonaco classico Finitura con tinteggiatura colorata

Preparazione della superficie Finitura ad intonaco classico Finitura con tinteggiatura colorata LE FINITURE LE FINITURE INTERNE Il rivestimento interno può essere del tipo: INTONACO Si prepara la superficie con una leggera rasatura con retina annegata. A questo punto è possibile spruzzare direttamente

Dettagli

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello 1 Raccomandazioni Si raccomanda di preforare sempre prima di avvitare, in modo da evitare che il legno si rompa. Nella tabella

Dettagli

9 Comando per orinatoi Geberit

9 Comando per orinatoi Geberit 9. Sistema........................................... 404 9.. Descrizione del sistema.............................. 404 9.. Descrizione della funzione............................ 405 9..3 Dati tecnici...........................................

Dettagli

Impianto fotovoltaico installato presso nostra sede di Pordenone

Impianto fotovoltaico installato presso nostra sede di Pordenone Impianto fotovoltaico installato presso nostra sede di Pordenone HOLD PIPE s.r.l Via Torricelli,8 33080-PORCIA (PN) Tel. Magazzino 34-593935 Uff. commerciale: 34-593918 Uff. tecnico:34-593917 Fax: 34-593930

Dettagli

GIUNTI STRUTTURALI 91

GIUNTI STRUTTURALI 91 90 GIUNTI STRUTTURALI 91 INTRODUZIONE Gli edifici di grandi dimensioni aventi cubature superiori ai 3000 m 3 sono generalmente costituiti da più corpi di fabbrica l uno accostato all altro, ma appaiono

Dettagli

INDICE ARGOMENTI. Cos è POWERPLAC. POWERPLAC all interno ed all esterno. Sistema POWERPLAC all esterno. Caratteristiche tecniche POWERPLAC

INDICE ARGOMENTI. Cos è POWERPLAC. POWERPLAC all interno ed all esterno. Sistema POWERPLAC all esterno. Caratteristiche tecniche POWERPLAC INDICE ARGOMENTI Pag.5 Pag.6 Pag.8 Pag.10 Pag.14 Pag.18 Pag.20 Pag.22 Pag.24 Cos è POWERPLAC POWERPLAC all interno ed all esterno Sistema POWERPLAC all interno Sistema POWERPLAC all esterno Caratteristiche

Dettagli

Schmidlin Bordi rialzati. Il piccolo lusso che fa la differenza

Schmidlin Bordi rialzati. Il piccolo lusso che fa la differenza Schmidlin Bordi rialzati Il piccolo lusso che fa la differenza Schmidlin Bordi rialzati Igienico, impermeabile e privo di fughe Il bordo rialzato Schmidlin: una soluzione igienica, duratura ed estetica.

Dettagli

LISTINO Marzo 15 Sostituisce e annulla i precedenti

LISTINO Marzo 15 Sostituisce e annulla i precedenti SOLUZIONI PER SCHERMI PIATTI SOLUZIONI DA SOFFITTO SOLUZIONI MODULARI CONNECT-IT PIASTRE DA SOFFITTO PUC 1011 (VOG7210110) PUC 1030 (VOG7210304) Piastra da soffitto Connect-It, fissa Adatta a soffitti

Dettagli

ATTREZZATURE IN LEGA DI ALLUMINIO ANODIZZATO PER MACELLERIE - SUPERMERCATI - NEGOZI ALIMENTARI

ATTREZZATURE IN LEGA DI ALLUMINIO ANODIZZATO PER MACELLERIE - SUPERMERCATI - NEGOZI ALIMENTARI CATALOGO GENERALE ATTREZZATURE IN LEGA DI ALLUMINIO ANODIZZATO PER MACELLERIE - SUPERMERCATI - NEGOZI ALIMENTARI La GIMAR ITALIA s.r.l. opera nel settore della refrigerazione e dell arredamento negozi

Dettagli

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori CONTROSOFFITTI Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011 Prof. Arch. Frida Bazzocchi 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori UNI EN 13964:2007 Controsoffitti. e metodi

Dettagli

Opere in cartongesso

Opere in cartongesso Rendering di opere in cartongesso realizzate grazie ai Sistemi Costruttivi a Secco Knauf Opere in cartongesso Leggero ma resistente, economico ma altamente performante, è un materiale sempre più utilizzato

Dettagli

DETTAGLIO TECNICO/QUALITATIVO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI ARREDI OCCORRENTI PER IL CENTRO DI COTTURA PERTINI VIA BENEDETTO CROCE, 51 - FIRENZE PREMESSA

DETTAGLIO TECNICO/QUALITATIVO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI ARREDI OCCORRENTI PER IL CENTRO DI COTTURA PERTINI VIA BENEDETTO CROCE, 51 - FIRENZE PREMESSA DETTAGLIO TECNICO/QUALITATIVO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI ARREDI OCCORRENTI PER IL CENTRO DI COTTURA PERTINI VIA BENEDETTO CROCE, 51 - FIRENZE PREMESSA Le misure degli arredi e delle attrezzature riportate

Dettagli

Tecnica di scarico. Scarichi. Aspetti basilari. Utilizzo corretto. Tecnica di scarico Aspetti basilari

Tecnica di scarico. Scarichi. Aspetti basilari. Utilizzo corretto. Tecnica di scarico Aspetti basilari Tecnica di scarico Aspetti basilari Tecnica di scarico Scarichi Aspetti basilari Utilizzo corretto I componenti presentati in questo capitolo hanno differenti funzioni e campi di impiego nella tecnica

Dettagli

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Larghezza max. 6600 mm, impianto singolo max. 10 000 mm, impianto contrapposto Altezza max. 2600 mm Facile apertura Assoluta trasparenza

Dettagli

10a - Chiusure e partizioni interne

10a - Chiusure e partizioni interne 10a - Chiusure e partizioni interne, infissi esterni verticali. Requisiti ed elementi. Modelli funzionali ed alternative tecniche. La chiusura di un edificio è quella parte dell organismo edilizio che

Dettagli

DALLERA s.r.l. SISTEMI PER FACCIATE VENTILATE

DALLERA s.r.l. SISTEMI PER FACCIATE VENTILATE DALLERA s.r.l. SISTEMI PER FACCIATE VENTILATE SISTEMA GIOVE TIPOLOGIA SISTEMA: ANCORAGGIO NASCOSTO LAVORAZIONI SULLE LASTRE: fori sul retro TIPOLOGIA LASTRE DI RIVESTIMENTO: - lastre ceramiche, semplici

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA STRUTTURE PORTANTI - Fondazioni continue in c.a., solai per il vuoto sanitario in muretti con blocchi cls, tavelloni e soprastante getto di caldana in c.a., solaio

Dettagli

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CIG [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Per il Ristorante Universitario Mensana di via Principe Amedeo sono

Dettagli

ALLEGATO 002: RELAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE

ALLEGATO 002: RELAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE ALLEGATO 002: RELAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE I tecnici: Ing. Marco Galperti Geom. Fabio Drufovka PREMESSE Obiettivo dei decreti (D.P.R.) n. 384/78 e 236/89 il cui campo di azione nonché le indicazioni

Dettagli

CEDRAL CLICK: FISSAGGIO INVISIBILE SU UNA STRUTTURA IN LEGNO DIRETTIVE DI APPLICAZIONE

CEDRAL CLICK: FISSAGGIO INVISIBILE SU UNA STRUTTURA IN LEGNO DIRETTIVE DI APPLICAZIONE SOMMARIO SOMMARIO 1 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO RAPIDO 2 1 Informazioni generali 4 2 Materiali di rivestimento 4 3 Campo di applicazione 4 4 Struttura portante 5 5 Modalità di fissaggio 5 6 Posa orizzontale

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0130-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema Universal con staffe, per tetti inclinati con tegole/coppi Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza 3

Dettagli

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE Hanno funzione portante t secondaria cioè non garantiscono la sicurezza statica complessiva dell edificio ma devono assicurare la protezione e l incolumità

Dettagli

La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection

La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection FERMACELL Firepanel A1 La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection Firepanel A1 La nuova lastra incombustibile di FERMACELL La lastra FERMACELL Firepanel A1 rappresenta una novità assoluta

Dettagli

DGA-0108 Sedia 3 in 1

DGA-0108 Sedia 3 in 1 DGA-0108 Sedia 3 in 1 Dispositivo estremamente versatile che svolge le funzioni di sedia comoda, rialzo per water e sedile per doccia Dimensioni espresse in cm, con tolleranza +/- 1,5 cm. L azienda si

Dettagli

1. PREMESSA 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO

1. PREMESSA 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 1. PREMESSA L edificio in esame è soggetto alle prescrizioni tecniche di cui alla Legge 9 gennaio 1989, n 13 e relativo regolamento d attuazione D.M. LL.PP., 14 giugno 1989, n 236. Nel caso specifico è

Dettagli

delle pietre da rivestimento

delle pietre da rivestimento EDILIZIA 14 Realizzare la posa delle pietre da rivestimento 1 La scelta del materiale I criteri di scelta del materiale da rivestimento non sono legati solo all'aspetto estetico del prodotto (colore, tipologia,

Dettagli

NEO by CLASSEN Istruzioni per la posa

NEO by CLASSEN Istruzioni per la posa NEO by CLASSEN Istruzioni per la posa 1. PREPARAZIONE DELLA POSA 2. UTENSILI ED ACCESSORI NECESSARI 3. POSA DEL PAVIMENTO 3.1 Posa flottante 3.2 Incollaggio su tutta la superficie 4. ISTRUZIONI GENERALI

Dettagli

5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE

5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE Il Manuale della Presagomatura 49 5 REGOLE PER LA LEGATURA E LA POSA IN OPERA DELLE ARMATURE La posa in opera delle armature è un operazione di grande importanza dal punto di vista della qualità, durabilità

Dettagli

ACCESSORI PER FINITURE

ACCESSORI PER FINITURE ACCESSORI PER FINITURE NASTRO A RETE COPRIGIUNTO AUTOADESIVO IN FIBRA DI VETRO art. NAF01 Codice Lunghezza Confezione NAF01001 15 ml. 12 pz. NAF01002 90 ml. 24 pz. NAF0100 45 ml. 54 pz. NAF01004 20 ml.

Dettagli

Triflex ProJoint Sistema impermeabilizzante per giunti di deformazione

Triflex ProJoint Sistema impermeabilizzante per giunti di deformazione Campi d'impiego I vantaggi in breve Ermeticità fin nel minimo dettaglio. Il sistema impermeabilizzante per giunti di deformazione Triflex ProJoint in resina sintetica armata con tessuto non tessuto forma

Dettagli

6 Comandi per cassette Geberit

6 Comandi per cassette Geberit 6.1 Sistema........................................... 196 6.1.1 Descrizione del sistema.............................. 196 6.1.2 Descrizione della funzione............................ 198 6.1.3 Dati tecnici...........................................

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI IDRICO FOGNANTI

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI IDRICO FOGNANTI RELAZIONE TECNICA IMPIANTI IDRICO FOGNANTI E' previsto il rifacimento di tutti i corpi bagni. Gli apparecchi sanitari previsti nella progettazione edile, sono delle seguenti tipologie: vaso del tipo a

Dettagli

Impianti tecnici. Distribuzione acqua per uso sanitario

Impianti tecnici. Distribuzione acqua per uso sanitario Impianti tecnici Distribuzione acqua per uso sanitario Impianti idrici Requisiti - Coibentazione: riferimento ai requisiti di legge per le tubazioni di acqua calda; - Protezione dalla condensa; - Protezione

Dettagli

LECABLOCCO TRAMEZZA. semplice, sicuro e vantaggioso

LECABLOCCO TRAMEZZA. semplice, sicuro e vantaggioso LECABLOCCO TRAMEZZA semplice, sicuro e vantaggioso Il Lecablocco Tramezza è un manufatto in calcestruzzo alleggerito con argilla espansa Leca studiato dall ANPEL con sistema di collegamento ad incastri

Dettagli

Elenco costi minimi della manodopera da non assoggettare a ribasso d asta

Elenco costi minimi della manodopera da non assoggettare a ribasso d asta Art. 23 della Legge regionale n.3 del 21 gennaio 2010 Elenco costi minimi della manodopera da non assoggettare a ribasso d asta Capitolo 14 Rif.: Elenco Regionale dei prezzi e dei costi per la sicurezza.

Dettagli

BAGNO. Sollevatore da vasca elettrico

BAGNO. Sollevatore da vasca elettrico Sollevatori Sollevatore da vasca elettrico Sollevatore da vasca più leggero esistente sul mercato, il suo peso è di soli 9,3 kg ma l ausilio è allo stesso tempo resistente e compatto, inoltre può essere

Dettagli

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin ZEBRA SOLAR Sistema di fissaggio per pannelli fotovoltaici Dott. Ing. Federico Masin Fissaggio su copertura Collegamenti di base ed orditure Tipologie di fissaggio Ganci per tetti Vite di congiunzione

Dettagli

bott vario L allestimento per il vostro Renault Twizy Auto Kangoo Trafic Master

bott vario L allestimento per il vostro Renault Twizy Auto Kangoo Trafic Master bott vario L allestimento per il vostro Renault Twizy Auto Kangoo Trafic Master 5 bott vario Proteggere i valori 6 4 2 2 4 3 1 Rivestimenti pareti interne vario protect-light Pavimenti e rivestimenti interni

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO

SCHEDA TECNICA PRODOTTO \ interasse fori fissaggio meccanismi reclinabili/ holes center to center distance for reclining mechanisms interasse forine/ holes center to center distance FAMIGLIA PRODOTTO: SANITARI CODICE: 400 EA

Dettagli

COMFORT E SICUREZZA NELLA DOCCIA

COMFORT E SICUREZZA NELLA DOCCIA COMFORT E SICUREZZA NELLA DOCCIA KEUCO GmbH & Co. KG Postfach 1365 58653 Hemer, Germany Telefono +49 2372 904-0 Telefax +49 2372 904-236 info@keuco.de www.keuco.de Art.-Nr.: 03507/250901 Komfort und Sicherheit

Dettagli

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX Serie ST SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO I sistemi di fissaggio per impianti fotovoltaici

Dettagli

SANITARI. Installare una vasca da bagno classica

SANITARI. Installare una vasca da bagno classica SANITARI Installare una vasca da bagno classica 02 1 Vasche, materie... avete la scelta Acrilico, acciaio, Al giorno d oggi tanti tipi di vasche da bagno sono disponibili. Tuttavia i principi d installazione

Dettagli

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali

NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali NUOVA PALAZZINA DI 5 APPARTAMENTI A GRONO 4 appartamenti da 4 ½ locali 1 appartamento da 3 ½ locali SITUAZIONE - 6537 GRONO N APPARTAMENTO TIPO 01 3 ½ LOCALI Ubicazione Grono, zona a Nord, residenziale

Dettagli

Istruzioni di montaggio Palo componibile di captazione Sistema ad innesto

Istruzioni di montaggio Palo componibile di captazione Sistema ad innesto IT Istruzioni di montaggio Palo componibile di captazione Sistema ad innesto COPYRIGHT 2012 DEHN + SÖHNE / protected by ISO 16016 Protezione da fulmine / Messa a terra Publication No. 1729 IT / UPDATE

Dettagli

SANITARI E ACCESSORI PER LA SICUREZZA IN BAGNO PER LA TERZA ETÀ PER L INFANZIA 2MILA13 MANUALE TECNICO

SANITARI E ACCESSORI PER LA SICUREZZA IN BAGNO PER LA TERZA ETÀ PER L INFANZIA 2MILA13 MANUALE TECNICO SANITARI E ACCESSORI PER LA SICUREZZA IN BAGNO PER LA TERZA ETÀ PER L INFANZIA MANUALE TECNICO 2MILA13 SANITARI E ACCESSORI PER LA SICUREZZA IN BAGNO PER LA TERZA ETÀ PER L INFANZIA INTRODUZIONE Guida

Dettagli

D.P.R. 384/78 D.P.R. 236/89 D.P.R. 503/96

D.P.R. 384/78 D.P.R. 236/89 D.P.R. 503/96 D.P.R. 384/78 D.P.R. 236/89 D.P.R. 503/96 Obiettivo dei decreti (D.P.R.) n. 384/78 e 236/89 il cui campo di azione nonché le indicazioni tecniche di riferimento sono contenute nella circolare ministeriale

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

Istruzioni per la posa di mflorcontact

Istruzioni per la posa di mflorcontact Istruzioni per la posa di mflorcontact Ispezione e pre-trattamento del sottofondo Verifiche Il sottofondo deve essere mantenuto asciutto, in piano e pulito, come stabilito dalla norma DIN 18365. Deve essere

Dettagli

ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate)

ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate) ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate) Profilo policarbonato Profilo fermavetro Carter di copertura Piede di regolazione Profilo fisso PARETE MONOLITICA:

Dettagli

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu AnafSolar Moving energy CATALOGO STRUTTURE www.anafsolar.eu STRUTTURA A TETTO GAMMA Descrizione Il supporto Gamma, è una tipologia di applicazione per tetti grecati. Questa tipologia di supporto, ha un

Dettagli

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150

Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 Scheda di montaggio Cabina idromassaggio con sauna Modello DD0513 900x900x2150 DD0513 B 800x800x2150 2 1 x Piatto doccia 2 x Rotaie curve 1 x Massaggiatore plantare 1 x Scarico doccia 1 x Mensola con vetro

Dettagli

Accessori scarico fumi per apparecchi

Accessori scarico fumi per apparecchi Accessori scarico fumi per apparecchi 6 720 606 436-00.1O ZW 23 AE JS Índice Índice Avvertenze 2 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto 2 1 Applicazione 3 1.1 Informazioni generali 3 1.2 Combinazione

Dettagli

attrezzatura varia 5.2 carotaggi e perforazioni 5.2.1 carotatrici pag. 354

attrezzatura varia 5.2 carotaggi e perforazioni 5.2.1 carotatrici pag. 354 attrezzatura varia 5.2 carotaggi e perforazioni pag. 354 354 AT 244 Orientabile in ogni direzione perforatrici - en 12504-1 La gamma di macchine Tecnotest consente l esecuzione di qualsiasi tipo di perforazione

Dettagli

Grundfos SOLOLIFT2 DRENAGGIO E FOGNATURA

Grundfos SOLOLIFT2 DRENAGGIO E FOGNATURA DRENAGGIO E FOGNATURA Grundfos SOLOLIFT2 Le stazioni di sollevamento Grundfos SOLOLIFT2 sono adatte a quei luoghi in cui non è possibile convogliare direttamente le acque reflue nella fognatura principale

Dettagli

LUNGHEZZA ALTEZZA BASE. Pezzi per pacco. Portata (Kg/ml) Codice Lunghezza Base Altezza Peso cad. Peso Pacco

LUNGHEZZA ALTEZZA BASE. Pezzi per pacco. Portata (Kg/ml) Codice Lunghezza Base Altezza Peso cad. Peso Pacco Architravi in Cemento armato ALTEZZA LUNGHEZZA BASE Codice Lunghezza Base Altezza Peso cad. Pezzi per pacco Peso Pacco Portata (Kg/ml) 01100 cm. 100 cm. 12 cm. 10 kg. 29 n 40 kg. 1160 4 01110 cm. 110 cm.

Dettagli

L utensile giusto. per ogni applicazione. Avete in mente altre idee? www.bosch-do-it.ch. 4502 Soletta. Casella postale 1158.

L utensile giusto. per ogni applicazione. Avete in mente altre idee? www.bosch-do-it.ch. 4502 Soletta. Casella postale 1158. Avete in mente altre idee? Visitate il nostro sito Internet all indirizzo www.bosch-do-it.ch e lasciatevi ispirare dalle nostre idee su come abbellire la vostra casa e dalle nostre proposte di design.

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa pag. 1 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO: COMMITTENTE: Recupero e ristrutturazione del campo sportivo posto in via Garibaldi a Pomarance Stralcio n. 2 : "Installazione

Dettagli