rev. data descrizione approv. data Codifica dell intervento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "rev. data descrizione approv. data Codifica dell intervento"

Transcript

1 ASTI Servizi Pubblici S.p.A. REALIZZAZIONE DI COMPLETAMENTO RAMO FOGNARIO DA CERTOSA SINO A VALMANERA PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO PROGETTO ESECUTIVO Prgettista: Cllabratri alla prgettazine: Direttre dei Lavri: Assistenti di Cantiere: Crdinatre della sicurezza in fase di Prgettazine: Crdinatre della sicurezza in fase di Esecuzine: Respnsabile Aziendale: Cnsulenze: R.T.I.: - Studi di Ingegneria Ing. Givanni GATTI capgrupp Via Mazzini, Nvi Ligure (AL) - ITEC Engineering S.r.l. mandante Via Cisa, 136c Sarzana (La Spezia) Ing. Givanni Gatti Ing. Rbert Tamburini Elabrat I rev. data descrizine apprv. data Cdifica dell intervent Data redazine CUP I34B settembre 2013 Asti Servizi Pubblici S.p.A. C.s Dn Minzni, Asti (AT) Tel. 0141/ Fax. 0141/434666

2

3 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO ai sensi dell articl 100 e punt 2 di Allegat XV del DLgs 81/2008 e s.m. ed i. COMMITTENTE REDATTO DA OGGETTO Tiplgia dei lavri: ASP ASTI Servizi Pubblici S.p.A. Crs Dn Minzni, Asti Crdinatre in Prgettazine: Ing. Givanni GATTI Via Mazzini, Nvi Ligure (AL) Crdinatre in Esecuzine: Lavri di: REALIZZAZIONE DI COMPLETAMENTO RAMO FOGNARIO DA CERTOSA SINO A VALMANERA Opera di tip IGIENICO-SANITARIA cn realizzazine nuv tratt di fgnatura in lc. Valmanera del Cmune di ASTI (AT). IMPRESA ESECUTRICE Inizi dei lavri (presunt): Fine dei lavri: aprile girni naturali e cnsecutivi N.rev data Fase nte firma redattre 0 settembre 2013 Prgettazine Esecuzine 1

4 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament 1 IDENTIFICAZIONE E DESCRIZIONE DELLOPERA 1.1 UBICAZIONE E TIPOLOGIA Il presente Pian di Sicurezza riguarda lesecuzine dei lavri di: Tiplgia dell pera e dei lavri: Lpera è di tip IGIENICO - SANITARIA cn realizzazine nuv tratt di fgnatura a gravità vlt all estensine dell utenza servita. I lavri interesserann una lcalità del Cmune di Asti (AT): lc. Valmanera. In sintesi le pere previste sn cstituite da OPERE FOGNARIE e STRADALI. Il prgett prevede la psa di un tratt di cllettre fgnari principale di lunghezza pari a circa 3,3 km lung la strada cmunale Valmanera in Cmune di Asti (AT), e di alcuni tratti secndari di lunghezza cmplessiva pari a ca. 455 m. Il cllettre ha inizi dal pzzett esistente pst in crrispndenza della rtnda cn l incrci cn la strada Luigi Spandre, circa 250 m a valle del viadtt dell autstrada A21 Trin - Piacenza. Il prgett prevede lung la strada principale la psa di una tubazine DN 400 in gres ceramic cnfrme alle nrme UNI EN 295 cn caric di schiacciament pari a 64 kn/m. Per tale tubazine le pendenze di prgett sn state assunte prevalentemente pari a quelle del pian stradale, cmunque per garantire un bun funzinament della fgnatura è stata cmunque assunta una pendenza minima dell 0,5%. Sn previste due differenti sezini di psa in funzine delle altezze di scav entrambe cn larghezza pari a 1 m e altezza minima di ricpriment pari a 1,1 m tranne per due brevi tratti dve cmunque l altezza di ricpriment risulta essere sempre superire a 0,8 m. Il riempiment degli scavi è previst cn sabbia di cava fin ad un altezza minima di 0,8 m, mentre la rimanente przine di rinterr è prevista cn il materiale prveniente dall scav debitamente vagliat e cmpattat. A rinterr avvenut, al fine di evitare pssibili cedimenti del pian viabile e cmunque a prtezine della cndtta, si prevede la realizzazine di una sletta in calcestruzz (Rck minim 32,5) di spessre pari a circa 0,15 m. Le sezini di psa si differiscn sulla base delle altezze di scav, in particlare per altezze di scav inferiri a 2,0 m (relative a un tratt di circa 3,1 km) si prevede una sezine nn armata mentre per altezze di scav maggiri di 2,0 m (circa 220 m tra il picchett 163 e a mnte del picchett 148) si prevede l utilizz di blindaggi delle pareti di scav. Il sistema di blindaggi previst è autaffndante di tip mdulare a cassa chiusa, att a cntrastare le spinte laterali del terren e quelle dei carichi accidentali sprastanti, cn la pssibilità di utilizz anche in presenza di sttservizi da salvaguardare, eseguit mediante l us di pannelli in acciai ad elementi infissi, pprtunamente sbadacchiati, cn distanziali flangiati cmpleti di slitte di cntrast alle rtaie. Vengn inltre utilizzate pprtune prlunghe in acciai flangiate per raggiungere la larghezza necessaria, estraibili spstabili anche cn il sistema di blindaggi in pera nde pter eseguire la psa della tubazine senza rimuvere indeblire la struttura. Nel prgett lung la tubazine principale sn stati previsti 67 pzzetti dispezine, ubicati ad una distanza massima tra un e l altr pari a circa 70 m per garantire l eventuale utilizz di autspurghi in cas di nn crrett funzinament della cndtta; i pzzetti sn del tip mnlitic autprtante, realizzati in calcestruzz vibrat cn cement ad alta resistenza ai slfati. La struttura mnlitica è frmata da una base cn diametr intern di 1 m e altezza pari a 0,75 m e da un element di rialz trnccnic di altezza variabile predispst per la psa del chiusin e/ di elementi di prlunga aggiuntivi; i cllegamenti sn realizzati mediante innest cn guarnizine elastmerica in gmma premntata a garanzia della perfetta tenuta idraulica. I pzzetti sn prdtti e cllaudati in cnfrmità alla nrma DIN DIN UNI 9534 UNI UNI Per garantire il raggiungiment della quta si prevede di utilizzare delle prlunghe 2

5 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament idnee per i spraccitati pzzetti, anch esse di altezza variabile. I chiusini d ispezine previsti sn in ghisa sferidale rispndente alle nrme UNI EN 124, classe D400 per traffic intens, a telai quadrat lat 0,85 m, cn pass dum 0,6 m, cn suggell circlare articlat autcentrante ed estraibile cn blccaggi di sicurezza in psizine aperta, munit di guarnizine in elastmer antirumre e a tenuta idraulica agli dri. Il prgett prevede di eseguire tre antenne di derivazine ed in particlare le seguenti: - antenna 2 Ram A - antenna 5 Ram B - depuratre camping Ram C Tale scelta è dvuta al sedime in cui le tubazini sarann psate, infatti sulla base delle indicazini del Cmmittente è stat decis di psare slamente le antenne in prprietà pubblica. Le vie interessate dai lavri sarann: Strada cmunale Valmanera lunghezza di intervent m circa + strade secndarie cmunali e derivazini m 455, per un svilupp cmplessiv pari a circa metri. Ubicazine del cantiere: Cantiere mbile in Cmune di Asti (AT), nella seguente lcalità e vie: 1. Strada Cmunale Valmanera in Lc. Valmanera ASTI m Bricc Gibert (ram A) m Strada Val Bdne (ram B) - m Imp. Depuratre Camping m 93 Pareri ed Autrizzazini: LETTERA DI TRASMISSIONE prt. 353 del E VERBALE DEL PRIMO INCONTRO DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI DEL rilasciat da Ambit 5 Autrità d Ambit n. 5 Astigian Mnferrat per espressine del parere sul prgett Definitiv da parte dei diversi enti/sggetti prepsti e cnvcazine per secnd incntr della CdS. LETTERA DI TRASMISSIONE prt. 496 del E VERBALE DEL SECONDO INCONTRO DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI DEL rilasciat da Ambit 5 Autrità d Ambit n. 5 Astigian Mnferrat per espressine del parere sul prgett Definitiv da parte dei diversi enti/sggetti prepsti e cnvcazine per terz incntr della CdS. LETTERA DI TRASMISSIONE prt. 565 del E Determinazine n. 96 del ad ggett: CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO RELATIVO ALLA CONFERENZA DEI SERVIZI. APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO, rilasciat da Ambit 5 Autrità d Ambit n. 5 Astigian Mnferrat per apprvazine del prgett Definitiv da parte dei diversi enti/sggetti prepsti, cn a sua vlta allegati i verbali delle riunini della CdS tenutasi nei girni , e ***** PARERE REGIONE PIEMONTE AREE NATURALI PROTETTE rilasciat da Regine Piemnte Direzine Ambiente Aree 3

6 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament Data inizi lavri (presunta): aprile 2014 naturali prtette - per Incidenza rispett al SIC IT Valmanera prt. n. 5840/DB10.16 del PARERE ARPA rilasciat da ARPA PIEMONTE SC Dipartiment prvinciale di Asti SS Prduzine - prt. n del PARERE SOPRINTENDENZA rilasciat dal Minister per i Beni e le attività Culturali - Direzine Reginale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemnte Sprintendenza per i Beni Archelgici del Piemnte e del Muse Antichità Egizie prt. n del PARERE IGIENICO SANITARIO rilasciat da ASL ASTI - Servizi Igiene e Sanità Pubblica - Parere ex art. 228 T.U. LL.SS. (R.D. 1265/34) FOGNATURE - prt. n del AUTORIZZAZIONE IDRAULICA rilasciata da Regine Piemnte - Direzine OO.PP. Difesa del Sul, Ecnmia mntana e freste Settre decentrat OO.PP. e Difesa Assett Idrgelgic di Asti prt. n del SCHEMA DI CONVENZIONE TRA SATAP E ASP per Cncessine Autstradale per realizzazine cndtta interrata per fgnatura a gravità lung la strada cmunale Valmanera in attraversament all autstrada A21 Trin- Piacenza alla prgressiva km in Cmune di Asti. ACCORDI BONARI relativi ai rami A, B, C sttscritti dai prprietari per ccupazine e/ esprpri aree. DOVRANNO ESSERE RISPETTATE TUTTE LE PRESCRIZIONI ED OSSERVAZIONI IMPARTITE DAI VARI ENTI EROGATORI, ALLEGATE IN CALCE AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Durata lavri (presunta): 240 gg naturali cnsecutivi N. imprese cntempraneamente presenti: 2 Numer massim di lavratri: 10 Numer Umini/Girn: 1200 Imprt cmplessiv dei lavri (Eur): ,19 (di cui: ,10 per neri della sicurezza nn sggetti a ribass ed Eur ,89 per neri di mandpera nn sggetti a ribass) ltre eur ,00 per frniture materiali da parte dell ente appaltante 1.2 DESCRIZIONE DELLOPERA E DEI LAVORI Tiplgia cstruttiva Lintervent previst nel Cmune di Asti in lc. Valmanera, cnsta nell esecuzine di un nuv tratt di fgnatura, da realizzarsi su strada cmunale avente lunghezza pari a circa 4

7 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament metri, ltre a n. 3 antenne minri di derivazine di estensine pari a 455 metri, per un svilupp cmplessiv di m. In linea generale gli interventi necessari alla realizzazine delle pere sn riassumibili in: - tagli e disgregazine della pavimentazine stradale in crrispndenza della sezine di scav; - scarifica della pavimentazine; - scav a sezine bbligata di dimensine diversa a secnda della dimensine del diametr della tubazine; PARTICOLARE ATTENZIONE AL RISCHIO DI SEPPELIMENTO - usare armature di prtezine negli scavi. - demlizini varie e trasprt alla pubblica discarica autrizzata dei materiali di risulta; - psa di blindaggi autaffndanti di tip mdulare per prtezine pareti di scav, per scavi a prfndità superire a 2,00 metri e/ ve necessari; - psa delle tubazini in grès ceramic su lett di sabbine; - rinfianchi sui vlti e ricpriment della tubazine in sabbine asciutt; - reinterr a strati di cm cn materiale di scav, cstipat cn strati di spessre massim 30 cm; - gett di calcestruzz cementizi spessre 15 cm ttali; - frnitura e stesa di tappet di usura, spessre cm 3, ripristinat per la larghezza di metri 3,00 ttali, previa fresatura; - psa dei pzzetti in C.A. prefabbricati; - realizzazine di n. 3 attraversamenti del Ri Valmanera, un cn tubazine in ghisa sferidale DN 200 aggraffata alla struttura del pnte e due in subalve cn tubazine in PVC rigid DN200 per fgnature, cmpresa psa dei pzzetti prefabbricati e gettati in pera; - realizzazine di allacciamenti fgnari per privati, cn ripristini del pian viabile riginari; - ripristin del pian viabile riginari. Descrizine dei lavri Il prgett prevede la psa di un tratt di cllettre fgnari di lunghezza pari a circa 3,3 km lung la strada cmunale Valmanera in Cmune di Asti (AT). Il cllettre ha inizi dal pzzett esistente pst in crrispndenza della rtnda cn l incrci cn la strada Luigi Spandre, circa 250 m a valle del viadtt dell autstrada A21 Trin - Piacenza. Il prgett prevede lung la strada principale la psa di una tubazine DN 400 in gres ceramic cnfrme alle nrme UNI EN 295 cn caric di schiacciament pari a 64 kn/m. Per tale tubazine le pendenze di prgett sn state assunte prevalentemente pari a quelle del pian stradale, cmunque per garantire un bun funzinament della fgnatura è stata cmunque assunta una pendenza minima dell 0,5%. Sn previste due differenti sezini di psa in funzine delle altezze di scav entrambe cn larghezza pari a 1 m e altezza minima di ricpriment pari a 1,1 m tranne per due brevi tratti dve cmunque l altezza di ricpriment risulta essere sempre superire a 0,8 m. Il riempiment degli scavi è previst cn sabbia di cava fin ad un altezza minima di 0,8 m, mentre la rimanente przine di rinterr è prevista cn il materiale prveniente dall scav debitamente vagliat e cmpattat. A rinterr avvenut, al fine di evitare pssibili cedimenti del pian viabile e cmunque a prtezine della cndtta, si prevede la realizzazine di una sletta in calcestruzz (Rck minim 32,5) di spessre pari a circa 0,15 m. Le sezini di psa si differiscn sulla base delle altezze di scav, in particlare per altezze di scav inferiri a 2,0 m (relative a un tratt di circa 3,1 km) si prevede una sezine nn armata mentre per altezze di scav maggiri di 2,0 m (circa 220 m tra il picchett 163 e a mnte del picchett 148) si prevede l utilizz di blindaggi delle pareti di scav. Il sistema di blindaggi previst è autaffndante di tip mdulare a cassa chiusa, att a cntrastare le spinte laterali del terren e quelle dei carichi accidentali sprastanti, cn la pssibilità di utilizz anche in presenza di sttservizi da salvaguardare, eseguit mediante l us di pannelli in acciai ad elementi infissi, pprtunamente sbadacchiati, cn distanziali flangiati cmpleti di slitte di cntrast alle rtaie. Vengn inltre utilizzate pprtune prlunghe in acciai flangiate per raggiungere la larghezza necessaria, estraibili spstabili anche cn il sistema di blindaggi in pera nde pter eseguire la psa della tubazine senza rimuvere indeblire la struttura. 5

8 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament Nel prgett lung la tubazine principale sn stati previsti 67 pzzetti dispezine, ubicati ad una distanza massima tra un e l altr pari a circa 70 m per garantire l eventuale utilizz di autspurghi in cas di nn crrett funzinament della cndtta; i pzzetti sn del tip mnlitic autprtante, realizzati in calcestruzz vibrat cn cement ad alta resistenza ai slfati. La struttura mnlitica è frmata da una base cn diametr intern di 1 m e altezza pari a 0,75 m e da un element di rialz trnccnic di altezza variabile predispst per la psa del chiusin e/ di elementi di prlunga aggiuntivi; i cllegamenti sn realizzati mediante innest cn guarnizine elastmerica in gmma premntata a garanzia della perfetta tenuta idraulica. I pzzetti sn prdtti e cllaudati in cnfrmità alla nrma DIN DIN UNI 9534 UNI UNI Per garantire il raggiungiment della quta si prevede di utilizzare delle prlunghe idnee per i spraccitati pzzetti, anch esse di altezza variabile. I chiusini d ispezine previsti sn in ghisa sferidale rispndente alle nrme UNI EN 124, classe D400 per traffic intens, a telai quadrat lat 0,85 m, cn pass dum 0,6 m, cn suggell circlare articlat autcentrante ed estraibile cn blccaggi di sicurezza in psizine aperta, munit di guarnizine in elastmer antirumre e a tenuta idraulica agli dri. Il prgett prevede di eseguire tre antenne di derivazine ed in particlare le seguenti: antenna 2 Ram A antenna 5 Ram B depuratre camping Ram C Tale scelta è dvuta al sedime in cui le tubazini sarann psate, infatti sulla base delle indicazini del Cmmittente è stat decis di psare slamente le antenne in prprietà pubblica. Attraversamenti Ri Valmanera (n. 3): l attraversament del fss che scrre in fregi alla strada principale è previst, sl nel RAMO A (Bricc Gibert), cn la tubazine aggraffata alla struttura del pnte in md da nn creare stacl al defluss delle acque;gli altri due attraversamenti sn previsti in subalve, e cmunque secnd le specifiche e le prescrizini impartite dall ente cmpetente della Regine in sede di rilasci delle relative Autrizzazini Idrauliche. Transit in fascia di rispett autstradale: il transit in strada Valmanera stt al Viadtt Valmanera dell Autstrada A21 TO-PC dvrà avvenire secnd le specifiche impartite dall ente cmpetente in sede di rilasci dell Autrizzazine alla percrrenza in fascia di rispett autstradale. La rete fgnaria in prgett si estende in lc. Valmanera (Strada cmunale Valmanera). Sarann psati cmplessivamente: metri di tub in grès ceramic per la cndtta principale; 455 metri di tub in grès ceramic DN 600 e DN200 per le antenne di derivazine. Tecnlgie esecutive La maggir parte dei lavri sn di tip crrente senza particlare us di tecniche cstruttive. Gli scavi per la psa della rete fgnaria, previ tagli e scarifica della pavimentazine bituminsa, ve richiest, sarann realizzati a sezine ristretta di larghezza prprzinale al diametr della/e tubazine/i e sarann eseguiti cn appsite macchine di cantiere; Il trasprt dei materiali di risulta in eccess, nnché dei materiali di demlizine e/ rimzine avverrà cn appsite macchine di cantiere alla pubblica discarica autrizzata nei siti indicati dalla D.L. I pzzetti di linea nnché quelli per gli allacci fgnari sarann in cls armat prefabbricat; Due pzzetti per l attraversament del Ri Valmanera sarann in cls armat gettat in pera; Calcestruzz armat gettat in pera: il gett di due pzzetti avverrà in pera cn impieg di pmpa, cn mezz sistemat su strada; le casserature dvrann essere eseguite cn tavle pannelli; le perazini di casseratura, armatura e gett dvrann essere eseguite in assenza di acqua. Due attraversamenti del ri avverrann in sifne ed un aere sulla struttura del pnte; 6

9 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament I lavri in prgett dvrann essere eseguiti in sservanza al Capitlat Speciale dappalt, alle prescrizini impartite da tutti gli enti cmpetenti in sede di Cnferenza dei Servizi (AIPO, Regine, Prvincia, ASL, ARPA, ATO, Cmune, ecc.)., ed alle ulteriri prescrizini stabilite in crs dpera dalla D.L. e dalla stazine appaltante, nnché alle nrme vigenti in materia relativamente alle pere in prgett; inltre si dvrann sservare tutte le prescrizini previste dal Nuv Cdice della Strada in materia di cantieri. Materiali da impiegare Grès ceramic DN 400 tubazine principale e grès ceramic DN 200 e DN 600 derivazini (frnitura a caric dell ente); ghisa sferidale DN 200 per tubazine attraversament riv in aggraffaggi PVC DN200 per cndtte in pressine per n. 2 attraversamenti riv in sifne Calcestruzz armat prefabbricat per pzzetti di linea ed allacci fgnari Calcestruzz armat gettat in pera per n. 2 pzzetti attraversament ri Calcestruzz nn strutturale per sletta ricpriment tubazini e magrne pzzetti Inerti per il riempiment degli scavi e per il mant stradale Bitumi per il mant stradale Ghisa sferidale per chiusini Legname per casserature n. 2 pzzetti Acciai per c.a. n. 2 pzzetti gettati in pera Gestuia per spnde riv Opere di finitura Ripristini stradali cn bitumi Sistemazini stradali generali e segnaletica rizzntale Individuazine e scav a man in crrispndenza di sttservizi interferenti Cllegamenti alla rete esistente Allacciamenti alla rete fgnaria Rinaturalizzazine spnde del ri cn gestuia, riprt di terren ed idrsemina Dismissine impianti di depurazine di Strada Val Bdne e del Camping. Opere impiantistiche particlari nessuna 1.3 ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI NOTIFICA PRELIMINARE Prima dell inizi dei lavri, dvrà essere trasmessa la seguente Ntifica Preliminare (facsimile) alla Direzine Prvinciale del Lavr ed alla Azienda Sanitaria Lcale territrialmente cmpetenti: 1 Data della cmunicazine Data ntifica 2 Indirizz del cantiere Cantiere mbile in Cmune di Asti (AT): Cantiere principale in Asti - Lc. Valmanera Strada cmunale Valmanera - lungh. intervent m metri Cantieri secndari: Bricc Gibert (strada cmunale), Strada Val Bdne (strada cmunale), impiant di depurazine press Camping.m 455 per un svilupp ttale di metri. 3 Cmmittente ASP - Asti Servizi pubblici S.p.A. - Crs Dn Minzni, ASTI (AT) Tel.: P.IVA Natura dell pera Opera di tip igienic - sanitaria 7

10 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament 5 Respnsabile dei lavri Ing.. Rbert TAMBURINI press A.S.P. 6 Crdinatre(i) per quant riguarda la sicurezza e la salute durante la prgettazine dell pera 7 Crdinatre(i) per quant riguarda la sicurezza e la salute durante la realizzazine dell pera Ing. Givanni Gatti Via Mazzini, Nvi Ligure (AL) C.F.: GTT GNN 57H23 M109K Da nminare 8 Data presunta d inizi lavri in cantiere Aprile 2014 (specificare se divers) 9 Durata presunta dei lavri in cantiere 240 gg naturali cnsecutivi 10 Numer massim presunt dei lavratri sul cantiere 11 Numer previst di imprese e lavratri autnmi sul cantiere 12 Identificazine, cdice fiscale partita IVA, delle imprese già selezinate 13 Ammntare cmplessiv presunt dei lavri 8 2 Elenc delle imprese ,19 Cpia della Ntifica deve essere affissa in maniera visibile press il cantiere e custdita a dispsizine dell rgan di vigilanza cmpetente DOCUMENTAZIONE DA TENERE IN CANTIERE In cantiere è tenuta la dcumentazine riguardante: Iscrizine CCIAA cn ggett sciale inerente alla tiplgia dell appalt. Iscrizine CCIAA dei subappaltatri dei lavratri autnmi cn ggett sciale inerente alla tiplgia dell appalt. Dcument Unic di Reglarità Cntributiva (DURC), rilasciat dall INPS e dall INAIL dalla Cassa edile altri enti bilaterali, di cui al DM 24/10/2007, per ciascuna impresa presente in cantiere e per tutti i lavratri autnmi. Dichiarazine dellimpresa relativa all rganic medi annu, distint per qualifica, crredata degli estremi delle denunce dei lavratri effettuate all INPS, all INAIL e alle Casse Edili (*) Dichiarazine dell impresa relativa al cntratt cllettiv stipulat dalle rganizzazini sindacali cmparativamente più rappresentative, applicat ai lavratri dipendenti (*) Dichiarazine di nn essere ggett di prvvedimenti di sspensine interdittivi di cui all art.14 DLgs 81/07 relativi alle dispsizini per il cntrast del lavr irreglare e per la tutela della salute e sicurezza dei lavratri. Denuncia nuv lavr a INAIL Registr infrtuni Registr di caric e scaric di rifiuti Segnalazini allenel ad altri enti esercenti linee elettriche per lavri in prssimità alle stesse Prgramma dei lavri di demlizine 8

11 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament Pian Operativ di Sicurezza Pian Operativ di Sicurezza subappaltatri Cpia: Deleghe di respnsabilità e nmine: RSPP, addetti antincendi e prim sccrs (gestine emergenze in cantiere), rappresentanti dei lavratri per la sicurezza, medici cmpetenti; attestati inerenti la frmazine delle suddette figure e dei lavratri previste dal DLgs 81/08 (**). Elenc dei lavratri risultanti dal libr matricla e relativa idneità sanitaria prevista dal DLgs 81/08. Dcumentazine relativa alla cnsegna dei DPI ai lavratri (**). Elenc dei DPI in dtazine ai lavratri autnmi. Cpia: Attestati inerenti la frmazine dei lavratri autnmi e la relativa idneità sanitaria prevista dal DLgs 81/08. Valutazine di tutti i rischi (inclus il rischi rumre) di cui all art.17 c1 lett.a) autcertificazine di cui all art.29 c5 del DLgs 81/08 (**). Schede di sicurezza dei materiali e sstanze usati in cantiere Pian di Sicurezza e Crdinament Piani Operativi di Sicurezza delle imprese presenti in cantiere (*) nel cas di lavri privati nn sggetti a permess di cstruire il requisit si cnsidera sddisfatt mediante presentazine del DURC e di autcertificazine relativa al cntratt cllettiv applicat. (**) riferita alle attività di ciascuna impresa presente in cantiere, sia appaltatrice subappaltatrice IMPIANTI ELETTRICI, MESSA A TERRA E PARAFULMINI Dichiarazine di cnfrmità impiant elettric di cantiere (DM 37/08) e dei quadri elettrici (quadri ASC CEI 17 13/4) Dichiarazine di cnfrmità degli impianti di messa a terra e dei dispsitivi di prtezine cntr le scariche atmsferiche (DM 37/08 e DPR 462/01) Certificazine dell avvenut invi (entr 30 girni dalla messa in esercizi) delle dichiarazini di cnfrmità allispesl ed allasl allarpa territrialmente cmpetenti, e all sprtell unic, se attivat (DPR 462/01) Rapprt dell avvenuta reglare manutenzini degli impianti di messa a terra e dei dispsitivi di prtezine cntr le scariche atmsferiche (gni 2 anni) DPR 462/01 MACCHINE E ATTREZZATURE Certificazini CE macchine e attrezzature (inclusi eventuali attrezzature a pressine di cui al DLgs 93/00) utilizzate in cantiere Dcumentazine attestante la cnfrmità alle dispsizini del Dlgs 81/08 di macchine, attrezzature e pere prvvisinali utilizzate in cantiere (sia da imprese sia da lavratri autnmi). Libretti di us e manutenzine e rapprti dell avvenuta reglare manutenzini di macchine e attrezzature utilizzate in cantiere (sia da imprese sia da lavratri autnmi). Attestazini di cnfrmità ai requisiti di sicurezza di cui all art.70 Allegat V DLgs 81/08 dei nleggiatri cncedenti in us di 9

12 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament attrezzature di lavr utilizzate in cantiere. APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO Librett impianti sllevament di prtata maggire di 200 kg, cmplet dei verbali di verifica peridica e cmprese le verifiche trimestrali delle funi OPERE PROVVISIONALI PONTEGGI CASTELLI DI CARICO Librett pnteggi cn autrizzazine ministeriale (art. 131 DLgs 81/08) Prgett pnteggi, redatt da tecnic abilitat, per pere alte più di 20 metri mntati in diffrmità dagli schemi tip (art. 133 DLgs 81/08) Disegn esecutiv del pnteggi, firmat dal respnsabile di cantiere, per pnteggi mntati secnd schemi tip Prgett dei castelli di servizi, redatt da tecnic qualificat Pian di mntaggi us e smntaggi (PiMUS) di cui all art. 136 e Allegat XII DLgs 81/08 Nn previst Nn previst Nn previst Nn previst Nn previst 10

13 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament 2 INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI CON COMPITI DI SICUREZZA 2.1 SOGGETTI RESPONSABILI Nminativi Cd.Fiscale Indirizz Rif. telefnici COMMITTENTE ASP - Asti Servizi pubblici S.p.A. - Crs Dn Minzni, ASTI (AT) Tel.: P.IVA RESPONSABILE DEI LAVORI RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO DIRETTORE DEI LAVORI PROGETTISTI COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE Ing. Rbert TAMBURINI press ASP Ing. Rbert TAMBURINI press ASP Da nminare R.T.I.: Studi di Ingegneria Ing. Givanni GATTI - capgrupp mandatari Via Mazzini n. 201, Nvi Ligure (AL), tel. & fax P.IVA , C.F. GTT GNN 57H23 M109K e ITEC Engineering S.r.l. - mandante sede legale in Via Cisa n. 136c, Sarzana (La Spezia), tel P. IVA Ing. Givanni GATTI - capgrupp mandatari (C.F. GTT GNN 57H23 M109K P.IVA ) Via Mazzini, Nvi Ligure (AL) Tel. & fax Rif. Nmine - Incarichi Deleghe Cntratt n in data COORDINATORE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI Da nminare 2.2 IMPRESE ESECUTRICI Di seguit è riprtat lelenc aggirnat delle imprese esecutrici e dei lavratri autnmi cme richiest dal DLgs 81/08 che recita «a cura dell stess crdinatre per lesecuzine - deve essere aggirnat il PSC - cn lindicazine, prima dellinizi dei singli lavri, dei nminativi dei datri di lavr delle imprese esecutrici e dei lavratri autnmi» (punt lettera b) di Allegat XV DLgs 81/08) Appalt di Impresa Lavratre autnm (*) Ragine sciale Nme impresa Lavratre autnm 11

14 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament Sede legale Respnsabile RSPP Dcumentazine attestante l idneità tecnic prfessinale ai sensi di art. 90 c9 e Allegat XVII DLgs 81/08 : Dcumenti allegati Dcumenti esibiti e/ allegati al POS Dichiarazine relativa all rganic medi annu, distint per qualifica Dichiarazine relativa al cntratt cllettiv stipulat dalle rganizzazini sindacali cmparativamente più rappresentative, applicat ai lavratri dipendenti Dcument Unic di Reglarità Cntributiva (DURC), rilasciat dall INPS e dall INAIL dalla Cassa edile altri enti bilaterali, di cui al DM 24/10/2007. a) iscrizine alla camera di cmmerci, industria ed artigianat cn ggett sciale inerente alla tiplgia dell appalt (*) b) dcument di valutazine dei rischi di cui all articl 17, cmma 1, lettera a) autcertificazine di cui all articl 29, cmma 5, del DLgs 81/08 c) specifica dcumentazine attestante la cnfrmità alle dispsizini di cui al DLgs 81/08, di macchine, attrezzature e pere prvvisinali (*) d) elenc dei dispsitivi di prtezine individuali frniti ai lavratri in dtazine (*) e) nmina del respnsabile del servizi di prevenzine e prtezine, degli incaricati dell attuazine delle misure di prevenzine incendi e ltta antincendi, di evacuazine, di prim sccrs e gestine dell emergenza, del medic cmpetente quand necessari f) nminativ (i) del (i) rappresentante (i) dei lavratri per la sicurezza g) attestati inerenti la frmazine delle suddette figure e dei lavratri prevista dal DLgs 81/08 (*) h) elenc dei lavratri risultanti dal libr matricla e relativa idneità sanitaria prevista dal DLgs 81/08 (*) i) dcument unic di reglarità cntributiva di cui al Decret Ministeriale 24 ttbre 2007 (*) l) dichiarazine di nn essere ggett di prvvedimenti di sspensine interdittivi di cui all art. 14 del DLgs 81/08 Appalt di Impresa Lavratre autnm (*) Ragine sciale Sede legale Respnsabile RSPP Nme impresa Lavratre autnm Dcumentazine attestante l idneità tecnic prfessinale ai sensi di art. 90 c9 e Allegat XVII DLgs 81/08 : Dcumenti allegati Dcumenti esibiti Dichiarazine relativa all rganic medi annu, distint per qualifica Dichiarazine relativa al cntratt cllettiv stipulat dalle rganizzazini sindacali cmparativamente più rappresentative, applicat ai lavratri dipendenti Dcument Unic di Reglarità Cntributiva (DURC), rilasciat dall INPS e dall INAIL dalla Cassa edile altri enti bilaterali, di cui al DM 24/10/2007. a) iscrizine alla camera di cmmerci, industria ed artigianat cn ggett 12

15 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament e/ allegati al POS sciale inerente alla tiplgia dell appalt (*) b) dcument di valutazine dei rischi di cui all articl 17, cmma 1, lettera a) autcertificazine di cui all articl 29, cmma 5, del DLgs 81/08 c) specifica dcumentazine attestante la cnfrmità alle dispsizini di cui al DLgs 81/08, di macchine, attrezzature e pere prvvisinali (*) d) elenc dei dispsitivi di prtezine individuali frniti ai lavratri in dtazine (*) e) nmina del respnsabile del servizi di prevenzine e prtezine, degli incaricati dell attuazine delle misure di prevenzine incendi e ltta antincendi, di evacuazine, di prim sccrs e gestine dell emergenza, del medic cmpetente quand necessari f) nminativ (i) del (i) rappresentante (i) dei lavratri per la sicurezza g) attestati inerenti la frmazine delle suddette figure e dei lavratri prevista dal DLgs 81/08 (*) h) elenc dei lavratri risultanti dal libr matricla e relativa idneità sanitaria prevista dal DLgs 81/08 (*) i) dcument unic di reglarità cntributiva di cui al Decret Ministeriale 24 ttbre 2007 (*) l) dichiarazine di nn essere ggett di prvvedimenti di sspensine interdittivi di cui all art. 14 del DLgs 81/08 Appalt di Impresa Lavratre autnm (*) Ragine sciale Sede legale Respnsabile RSPP Nme impresa Lavratre autnm Dcumentazine attestante l idneità tecnic prfessinale ai sensi di art. 90 c9 e Allegat XVII DLgs 81/08 : Dcumenti allegati Dcumenti esibiti e/ allegati al POS Dichiarazine relativa all rganic medi annu, distint per qualifica Dichiarazine relativa al cntratt cllettiv stipulat dalle rganizzazini sindacali cmparativamente più rappresentative, applicat ai lavratri dipendenti Dcument Unic di Reglarità Cntributiva (DURC), rilasciat dall INPS e dall INAIL dalla Cassa edile altri enti bilaterali, di cui al DM 24/10/2007. a) iscrizine alla camera di cmmerci, industria ed artigianat cn ggett sciale inerente alla tiplgia dell appalt (*) b) dcument di valutazine dei rischi di cui all articl 17, cmma 1, lettera a) autcertificazine di cui all articl 29, cmma 5, del DLgs 81/08 c) specifica dcumentazine attestante la cnfrmità alle dispsizini di cui al DLgs 81/08, di macchine, attrezzature e pere prvvisinali (*) d) elenc dei dispsitivi di prtezine individuali frniti ai lavratri in dtazine (*) e) nmina del respnsabile del servizi di prevenzine e prtezine, degli incaricati dell attuazine delle misure di prevenzine incendi e ltta antincendi, di evacuazine, di prim sccrs e gestine dell emergenza, del medic cmpetente quand necessari f) nminativ (i) del (i) rappresentante (i) dei lavratri per la sicurezza 13

16 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament g) attestati inerenti la frmazine delle suddette figure e dei lavratri prevista dal DLgs 81/08 (*) h) elenc dei lavratri risultanti dal libr matricla e relativa idneità sanitaria prevista dal DLgs 81/08 (*) i) dcument unic di reglarità cntributiva di cui al Decret Ministeriale 24 ttbre 2007 (*) l) dichiarazine di nn essere ggett di prvvedimenti di sspensine interdittivi di cui all art. 14 del DLgs 81/08 3 PROGETTAZIONE AREA DI CANTIERE 3.1 PROGETTO DI CANTIERE Ft 1 Cmune di Asti lc. Valmanera strada cmunale Valmanera area di intervent (in clre rss il tracciat della fgnatura in prgett, in clre verde le antenne di diramazine) 14

17 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament Ft 2 lc. Valmanera - inizi area di intervent a mnte Ft 3 lc. Valmanera area di intervent (stacc antenna A) Ft 4 lc. Valmanera area di intervent (stacc antenna B) Ft 5 lc. Valmanera area di intervent (stacc antenna C) Ft 6 lc. Valmanera area di intervent press Via Duca Ft 7 lc. Valmanera area di intervent Tratt sttpass A21 15

18 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament Ft 8 lc. Valmanera area di fine intervent a valle area di allacci a fgnatura esistente Al presente Pian di Sicurezza è allegata una specifica planimetria in cui è evidenziat il Layut di cantiere cn la lcalizzazine degli impianti, delle macchine ed attrezzature, delle aree di stccaggi, dei servizi, ecc.; di seguit sn riprtate le eventuali dispsizini di sicurezza del Crdinatre in fase di esecuzine che dvrann essere recepite dai Piani Operativi delle imprese esecutrici ed eventualmente mdificate ed integrate. Ubicazine di Impiant di sllevament (gru ) Impianti di alimentazine e reti principali di elettricità, acqua,... Baraccamenti Aree di stccaggi materiali da cstruzine e cmpnenti impiantistici Aree di stccaggi materiali speciali (infiammabili, ncivi...) Aree di rimessaggi macchine, impianti, attrezzature di lavr,... Aree da delimitare cn prtezini sul vut (scavi, cavedi,...) Vie di fuga e lughi di ritrv Dispsitivi antincendi Viabilità e accessi Dispsizini del Crdinatre della Sicurezza Presente autgru nella dismissine impianti di depurazine Baraccamenti: in area di prprietà cmunale ubicata nelle vicinanze - da VERIFICARE IN LOCO CON IMPRESA, D.L., C.S.E., TECNICO COMUNALE n. 1 wc chimic lung il tracciat della cndtta Lung il tracciat della cndtta e nell area di cantiere di cui spra Nn previsti Nell area di cantiere e lung il tracciat della cndtta, pprtunamente recintate, previ accrdi cn i prprietari Tutte le aree di scav. Nessun perché lavri all apert Sulle macchine di cantiere e nella baracca Viabilità lcale lung il tracciat della cndtta; accessi alle aree di cantiere sl ai mezzi autrizzati per le lavrazini; bbligatri garantire gli accessi carrabili e 16

19 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament Servizi igienic sanitari Attrezzature di prnt sccrs pednali ai prprietari delle residenze ed alle attività cmmerciali site lung il tracciat dei lavri in ggett - per le specifiche vedere dp Nella baracca di cantiere; n. 1 wc chimic lung il tracciat della cndtta Sulle macchine di cantiere e nella baracca Allegat A - Layut di cantiere. La redazine del Layut di cantiere tiene cnt dell analisi e della valutazine dei rischi in riferiment allarea ed allrganizzazine del cantiere, alle lavrazini ed alle lr interferenze; le relative misure di sicurezza sn definite nel Presente Pian di Sicurezza. Per tutt quant nn espressamente indicat nel presente PSC si rimanda alle tavle ed agli elabrati del prgett esecutiv. Cntest dellarea di cantiere Larea di cantiere è ubicata in lc. Valmanera del Cmune di Asti Strada Valmanera ed alcune vie adiacenti - lunghezza cmplessiva dell intervent m Vincli ed aree di rispett: L area di intervent è ubicata in fascia di rispett del Ri Valmanera, che csteggia parallelamente tutta la strada. Parte del tracciat fgnari a valle è sit in fascia di rispett autstrada A21 TO-PC, stt al viadtt Valmanera. La prima parte del tracciat fgnari a mnte (fin al Ram B) ricade in area prtetta SIC denminata SIC IT Valmanera. Per le relative prescrizini fare riferiment alle Autrizzazini rilasciate in sede di Cnferenza dei Servizi, allegate in calce al Capitlat Speciale d Appalt, che fann parte integrante del presente prgett. I lavri sn da eseguirsi su strada bitumata cmunale di sezine piuttst ridtta: per tale via si prevede la reglamentazine del traffic veiclare mediante impiant semafric per il temp necessari al cmpiment dell pera, al fine di cnsentire agevli e sicure perazini di scav e psa della cndtta. In crs d pera sarà sempre garantita l accessibilità pednale alle residenze ed alle attività presenti lung le vie, tramite la psa in pera di piastre in ferr carrabili ed idne percrs pednale, se necessari. Si prcederà inltre alla reglamentazine del traffic stradale nelle vie del circndari, ltre alla necessaria segnaletica rizzntale e verticale a nrma del Cdice della Strada. I lavri da eseguirsi lung le strade cmunali sn tutti esclusivamente allintern della carreggiata stradale ltre la quale nn è prevista alcuna pera né utilizz del sul, nn sn quindi necessari ccupazini d esprpri per lacquisizine del territri. Unica eccezine l esecuzine delle lavrazini inerenti gli attraversamenti del ri Valmanera, per i quali sn stati eseguiti gli accrdi bnari cn i prprietari. La ssta dei veicli adibiti al trasprt dei materiali dvrà avvenire esclusivamente sul lug delle perazini di caric e scaric e cn il mezz sistemat in md tale da nn recare intralci alla nrmale circlazine; la ssta dvrà essere limitata al temp strettamente necessari per la esecuzine delle relative perazini e dvrà essere cntrllata da un peratre a terra dtat della segnaletica di sicurezza quali banderule, palette, ecc. Le strade limitrfe sarann percrse dai mezzi dpera necessari per lesecuzine dell scav, per il trasprt dei materiali di risulta alla pubblica discarica e per il trasprt dei materiali di apprvviginament al cantiere mbile. I lavri seguirann l andament temprale indicat nel crnprgramma dei lavri, ma ptrann essere intraprese attività lavrative lung il percrs che ptrann cnsistere nella realizzazine di manufatti islati la cui dislcazine e le fasi cstruttive dvrann essere 17

20 Realizzazine di cmpletament ram fgnari settembre 2013 da Certsa sin a Valmanera Pian di Sicurezza e Crdinament preventivamente sttpste all apprvazine della Direzine Lavri e del Crdinatre della Sicurezza in Esecuzine, anche sentite le esigenze della cmmittenza. Analgamente per differenti impstazini delle attività di cantiere ccrrerà preventivamente definire gli aspetti tecnici ed rganizzativi, anche in funzine del verificarsi di interferenze cn aree laterali. Per quant riguarda l accessibilità alle aree di intervent, la viabilità lcale e l esecuzine di eventuali piste di servizi per il ri permetterann di accedere agevlmente. La pista verrà cmpletata cn la stesa di un strat di pietrischett di 10 cm. La larghezza utile sarà pari a 3,5 metri circa. Rischi trasmessi dallambiente estern: Rischi dellambiente naturale: * scariche atmsferiche * allagamenti * mti del terren * neve * vent * amiant * eventuale presenza di rdigni bellici Rischi trasmessi allambiente estern: Particlare imprtanza deve essere attribuita alla fase di realizzazine dellintervent (fase di cantiere), in quant è pssibile che si verifichin situazini di disturb tempranee, respnsabili di squilibri annullabili al termine della fase stessa. Tali situazini pssn essere csì riassunte: * prblemi di carattere igienic sanitari * franament degli scavi * plvere (rilevante) * rumre (rilevante) * passaggi di mezzi pesanti sulle strade * us di autmezzi nelle aree circstanti * intrbidiment delle acque * inquinament acque fiume * disturb e danni al paesaggi ed alla fauna Nella fase di cantiere vi sarà la presenza in lc di camin, escavatri, autpmpe per il gett dei cls, cn prduzine di rumre piuttst rilevante; la zna in cui si pera è ccupata da residenze sparse e da piccli agglmerati urbani. Tali mezzi raggiungerann il sit di intervent utilizzand esclusivamente la viabilità lcale e le piste di cantiere, che dvrann essere sufficientemente ampie per cnsentirne il transit. L emissine di plveri è imputabile alle perazini di scav, scaric di materiale, demlizini, trasprt materiali; in cnsiderazine della zna in cui si pera (nei pressi di abitazini seppure sparse ed attività cmmerciali) il disturb è classificabile cme rilevante. Particlare cura verrà pi psta durante le lavrazini, al fine di limitare, nei limiti del pssibile, l eventuale intrbidiment delle acque del ri durante le perazini di attraversament, prvvedend a far rallentare pprtunamente la crrente a valle delle zne di intervent, al fine di facilitarne la decantazine. Ancra maggire specifica accrtezza sarà usata durante il gett del cnglmerat cementizi, evitand che in nessun cas acque di lavaggi vengan rilasciate in acqua e nelle zne circstanti. Una cmpnente ambientale suscettibile all impatt ambientale è sicuramente la fauna e l avifauna. Il frte disturb che si genererà nei primi girni di apertura del cantiere tenderà successivamente a diminuire cnseguentemente ad una parziale abitudine al rumre da parte di un bun numer di specie animali frequentanti l area. Il disturb si prtrarrà per tutta la fase di cantiere per le specie più diffidenti. Sn mlt imprbabili episdi di investiment dirett di animali per la inevitabile lentezza nel prcedere dei veicli impiegati nei lavri. 18

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

REALIZZAZIONE DI NUOVA FOGNATURA NERA AL SERVIZIO DELLE VIE ASIAGO, ORTIGARA, ROVIGO, COL DI TENDA E ALPE DI SIUSI

REALIZZAZIONE DI NUOVA FOGNATURA NERA AL SERVIZIO DELLE VIE ASIAGO, ORTIGARA, ROVIGO, COL DI TENDA E ALPE DI SIUSI BS OHSAS 18001 - ISO 50001 viale E. Fermi 105 20900 Monza (MB) tel 039 262.30.1 fax 039 2140074 p.iva 03988240960 capitale sociale 29.171.450,00 brianzacque@legalmail.it www.brianzacque.it progetto: REALIZZAZIONE

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Servizio di Pulizia della sede del Comando di Roma Carabinieri per la tutela della Salute, viale dell Aeronautica n. 122

Servizio di Pulizia della sede del Comando di Roma Carabinieri per la tutela della Salute, viale dell Aeronautica n. 122 MINISTERO DELLA SALUTE UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE DELL ORGANIZZAZIONE E DEL BILANCIO UFFICIO VIII EX DGPOB LOTTO 2. AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013

COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Cornedo Vic.no lì 08 aprile 2013 S T U D I O D I P R O G E T T A Z I O N E C I V I L E E D I N D U S T R I A L E D O T T. I N G. P R E T T O F L A V I O COMUNE DI VALDAGNO PROVINCIA DI VICENZA Oggetto: SISTEMAZIONE MARCIAPIEDE VIA 1 MAGGIO

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali

OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali Lettera Rischi Interferenziali Spett.le Ditta Appaltatrice Ditta Subappaltatrice Luogo, Data 2 OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali In relazione alla necessità di una possibile

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L

ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L ELENCO INDICATIVO E NON ESAUSTIVO DEGLI OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO AI SENSI DEL D.L. 81/2008 (PER L ELENCO ESAUSTIVO CONSULTARE SEMPRE LA NORMATIVA) - Nomina Rspp Responsabile servizio prevenzione e

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011 CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i Arezzo, 06 maggio 2011 Dott. DAVIDDI Paolo STOLZUOLI Stefania Tecnici di Prevenzione Dipartimento della Prevenzione Azienda USL 8 - Arezzo

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E_ SCALA Progettista: VISTO: Comune di Rombiolo Via

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE Piazza Mazzini, 46 16038 SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI SULLE COPERTURE DELLA SCUOLA PRIMARIA A.R. SCARSELLA, DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria

PROGETTO ESECUTIVO: COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA. Progettista: COMUNE DI ROMBIOLO. Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMUNE DI ROMBIOLO PROVINCIA DI VIBO VALENTIA PROGETTO ESECUTIVO: Lavori di completamento opere di urbanizzazione Primaria COMMITTENTE: EL.: n 23 C.M.E. SCALA Progettista: VISTO: Comune di Rombiolo Via

Dettagli

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380) 2 Al Comune di Pratica edilizia SUAP SUE Indirizzo PEC / Posta elettronica del Protocollo CIL PER INTERVENTI DI EDILIZIA LIBERA 12 (art. 6, comma 2, lettere b, c, d ed e, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380)

Dettagli

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar Pozzoli depurazione s.r.l. via M.Quadrio 11, 23022 Chiavenna SO P.IVA: 01263260133, REA: 61186, Telefono 0343 37475 (3

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

ing. Domenico ing. Domenico Mannelli Mannelli www mannelli info

ing. Domenico ing. Domenico Mannelli Mannelli www mannelli info ing. Domenico Mannelli www.mannelli.info info I contenuti ti minimi i i del PSC- PSS-POSPOS Decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 Titolo III - DISPOSIZIONI ULTERIORI PER I CONTRATTI RELATIVI AI LAVORI

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il Comune di Frascati Provincia di Roma pag. 1 RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il suo collegamento al collettore ACEA lungo Via Enrico Fermi.

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Verbale consegna lavori in via d urgenza

Verbale consegna lavori in via d urgenza Mod. ATE.03.03 Pag.1 di pag 5 AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA Finanziamento: Lavori: per la realizzazione di....in Comune di Importo lavori di appalto: Affidamento

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente

Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente sulla sicurezza nei cantieri Gli obblighi per le imprese e per il cittadino committente GLI ENTI BILATERALI DELLA PROVINCIA DI L AQUILA CASSA EDILE località san Vittorino - s.s. 80 km 9 n 61 l aquila tel.

Dettagli

RICHIESTA DI SUBAPPALTO ATTIVITÀ IN TITOLO I E IN TITOLO IV

RICHIESTA DI SUBAPPALTO ATTIVITÀ IN TITOLO I E IN TITOLO IV RICHIESTA DI SUBAPPALTO ATTIVITÀ IN TITOLO I E IN TITOLO IV DOCUMENTI A CURA DELL APPALTATORE DA INOLTRARE ALL AREA ACQUISTI ALMENO 10 GIORNI PRIMA DELLA DATA PRESUNTA DI INIZIO LAVORI (DA ALLEGARE ALLA

Dettagli

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova D.Lgs 81/08 art. 96 c.1 Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Azienda Sanitaria

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO

ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO professione sicurezza ICUREZZA SUL LAVORO E CONDOMINIO 2 Le norme applicabili sono previste nel Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro (Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81) Sicurezza sul lavoro

Dettagli

FASCICOLO DELL OPERA e PSC Relatore: Carmelo G. Catanoso

FASCICOLO DELL OPERA e PSC Relatore: Carmelo G. Catanoso ASSOCIAZIONE TAVOLO 494 IMOLA www.tavolo494imola.org info@ tavolo494imola.org Atti del convegno DAL D.LGS. 494/96 AL TESTO UNICO DI SICUREZZA: novità e criticità 19 novembre 2008 FASCICOLO DELL OPERA e

Dettagli

LE CADUTE DALL ALTO E

LE CADUTE DALL ALTO E LE CADUTE DALL ALTO E LA RESPONSABILITÀ DEGLI AMMINISTRATORI A.U. Salvatore Ruocco Lecce, 15 febbraio 2014 PROGRAMMA 1) Rischio caduta: normativa e soggetti coinvolti 2) UNI EN 795 e dispositivi di ancoraggio

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

ALLEGATO R ELENCO PREZZI

ALLEGATO R ELENCO PREZZI A r c h i t e t t o R i n a l d i n i E t t o r e R a v e n n a, V i a l e d e l l a L i r i c a n. 4 3 T e l 0 5 4 4 405979 F a x 0 5 4 4 272644 comm. part. Emissione Spec foglio di Mar2014 COMMITTENTE:

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali

LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali LA PROTEZIONE DA RISCHI DI CADUTA DAI LUCERNARI nelle coperture industriali MANUALE TECNICO APPLICATIVO A CURA DI ASSOCOPERTURE PERCHÈ PROTEGGERE I VUOTI Riteniamo necessario parlare ai tecnici del settore

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli