SENATO DELLA REPUBBLICA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SENATO DELLA REPUBBLICA"

Transcript

1 SENATO DELLA REPUBBLICA VI LEGISLATURA (N. 1042) DISEGNO DI LEGGE approvato dalla l a Commissione permanente (Affari costituzionali, organizzazione dello Stato, Regioni, disciplina generale del rapporto di pubblico impiego) della Camera dei deputati nella seduta del 28 marzo 1973 (V. Stam pato n. 766) presentato dal Ministro della Difesa (TANASSI) di concerto col Ministro del Tesoro (MALAGODI) e col Ministro del Bilancio e della Programmazione Economica (TAVIANI) Tiasm esso dal Presidente della Camera dei deputati alla Presidenza il 7 aprile 1973 Modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 18 novembre 1965, n. 1480, riguardante nuova classificazione professionale ed economica, nonché stato giuridico, del personale operaio addetto agli stabilim enti ed arsenali del Ministero della difesa

2 A tti Parlamentari 2 Senato della Repubblica 1042 DISEGNO DI LEGGE Art. 1. La tabella A allegata al decreto del Presidente della Repubblica 18 novembre 1965, n. 1480, è sostituita dalla tabella 1 allegata alla presente legge. La deroga prevista dall'articolo 3, ultimo comma, della legge 24 maggio 1970, n. 336, contenente norm e a favore dei dipendenti civili dello Stato ed enti pubblici ex com battenti o assimilati, si applica anche per il personale operaio del M inistero della difesa. Art. 2. La tabella C annessa al decreto del Presidente della Repubblica 18 novembre 1965, n. 1480, è sostituita dalla tabella 2 annessa alla presente legge. Nella prim a applicazione della nuova ta bella i posti che risulteranno vacanti nelle dotazioni organiche della categoria degli operai specializzati e di quella degli operai qualificati, ridotti questi ultim i dei posti da m ettere a concorso ai sensi del successivo articolo 3, saranno conferiti, m ediante inquadram ento e ferma restando la qualifica di m estiere, agli operai appartenenti alle categorie im mediatam ente inferiori che, in applicazione della tabella stessa, risultino soppresse. Al personale inquadrato ai sensi del precedente comma compete il param etro immediatam ente superiore a quello in godim ento. Art. 3. Nella prim a applicazione dei nuovi organici delle m aestranze del M inistero della difesa, le vacanze nella categoria degli operai qualificati potranno essere coperte, fino al limite massimo di posti, mediante concorsi riservati, ai diplom ati delle scuole allievi operai delle forze arm ate, indipenden

3 A tti Parlamentari 3 Senato della Repubblica 1042 temente dalla qualificazione professionale nella quale hanno conseguito il relativo atte stato di idoneità. Tali concorsi dovranno essere banditi entro sei mesi dalla data di e n tra ta in vigore della presente legge. La nom ina in ruolo dei vincitori dei concorsi suddetti resta in ogni caso subordinata al possesso di tu tti i requisiti previsti dall articolo 7 della legge 5 marzo 1961, n. 90. Art. 4. Coloro che alla data del 20 dicembre 1971 prestavano, senza demerito, la loro opera da almeno due anni con rapporto individuale e d iretto nell'am m inistrazione della difesa come addetti alle lavorazioni o ai servizi generali, con retribuzione su fondi stanziati nello stato di previsione della spesa del Ministero della difesa, sono am m essi a concorsi riservati per l assunzione ad operaio di detto Ministero. A tali concorsi sono altresì ammessi gli operai dipendenti dalle ditte e cooperative assuntrici di servizi di manovalanza che alla data di entrata in vigore della presente legge risultino utilizzati da almeno un biennio presso enti e stabilim enti della Difesa in mansioni salariali diverse da quella di manovale. Per l ammissione ai concorsi di cui al precedente comma occorre il possesso dei requisiti previsti dall articolo 7 della legge 5 m arzo 1961, n. 90, modificato dall articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicem bre 1970, n. 1078, ad eccezione del lim ite massimo di età. Art. 5. La norm a dell articolo 64, lettera b), del decreto del Presidente della Repubblica 18 novembre 1965, n. 1479, è applicabile, anche oltre i lim iti dei contingenti previsti dall articolo stesso, a coloro che alla data del 20 dicembre 1971 prestavano da almeno due armi la loro opera senza demerito, con rapporto individuale nell Amministrazione della difesa, anche se non retrib u iti con i fondi stan ziati nello stato di previsione della spesa di detto M inistero, nonché al personale dipen

4 A tti Parlamentari 4 Senato della Repubblica 1042 dente dalle ditte e cooperative assuntrici di servizi di m anovalanza che alla d ata di entrata in vigore della presente legge risultino utilizzati da almeno un biennio presso enti e stabilim enti della Difesa in m ansioni im piegatizie. Per la decorrenza giuridica delle assunzioni effettuate ai sensi del precedente comm a e per i successivi collocamenti in ruolo si applicano le disposizioni rispettivam ente del terzo e sesto comma dell'articolo 25 della legge 28 ottobre 1970, n In corrispondenza delle assunzioni di cui al presente articolo sono lasciati vacanti altrettanti posti nella qualifica iniziale del ruolo organico della carriera esecutiva del personale d ordine addetto agli uffici della Difesa. Art. 6. Il periodo in cui il personale assunto ai sensi dei precedenti articoli 4 e 5 ha prestato la sua opera nelle condizioni dagli articoli stessi previste e per il quale non siano stati versati co n tributi assicurativi nell assicurazione obbligatoria p er l invalidità, la vecchiaia e i superstiti è riscattabile, agli effetti del trattam en to di quiescenza e di previdenza, ai sensi, rispettivam ente, dell articolo 9 del decreto legislativo 7 aprile 1948, n. 262, e della legge 6 dicem bre 1965, n Le disposizioni contenute nel precedente comma sono estese al personale assunto in applicazione dell articolo 64, lettere a) e b), del decreto del Presidente della Repubblica 18 novembre 1965, n. 1479, e dell articolo 24 del decreto del Presidente della Repubblica 18 novem bre 1965, n A favore del personale, e suoi aventi causa, che, per ragioni di età o per altri motivi, non ottenga l assunzione prevista dagli articoli 4 e 5, l Amministrazione della difesa provvede alla costituzione della posizione assicurativa nell assicurazione obbligatoria p er l invalidità, la vecchiaia e i superstiti, relativamente alla attività svolta nelle condizioni di cui agli articoli predetti, per la quale non siano stati versati contributi assicurativi. I contributi da versare all Istitu to nazionale p er la previ

5 A tti Parlamentari 5 Senato della Repubblica 1042 denza sociale sono determ inati secondo le norm e della p red etta assicurazione considerando la paga iniziale che gli interessati avrebbero percepito se avessero p restato servizio come dipendenti dello Stato, nella categoria degli operai qualificati. Art. 7. Entro il mese di gennaio di ogni anno, con decreto del M inistro della difesa, vengono fissati, in relazione alle vacanze che si form eranno nell'anno stesso a seguito di collocamento a riposo per età nel ruolo e, limitatam ente alle categorie degli operai specializzati, qualificati e comuni, anche nell anno successivo, nonché alle vacanze che si sono form ate nell anno precedente in tutte le categorie, compresa quella dei capi operai, per cause diverse dal collocamento a riposo per età, sia il numero dei posti disponibili in ciascuna delle categorie medesime, sia le relative qualifiche di mestiere. Le vacanze comunque non utilizzate negli anni precedenti sono portate in aum ento al numero dei posti disponibili determ inato ai sensi del prim o cam ma. Con proprio decreto, qualora esigenze di servizio lo richiedano, il M inistro p er la difesa può disporre che tutti o parte dei posti come sopra determinati, vengano portati in aum ento della dotazione organica delle corrispondenti categorie dell imo o dell altro ruolo. Le nomine ad operaio nelle diverse categorie dei ruoli delle lavorazioni e del personale dei servizi generali decorrono, agli effetti giuridici, da data non anteriore a quella delle vacanze che si saranno verificate nei ruoli stessi e, agli effetti economici, dal giorno di effettivo inizio delle prestazioni. Art. 8. Presso il Ministero della difesa è costituito il consiglio di amministrazione del personale operaio del ruolo delle lavorazioni e del ruolo dei servizi generali. Il consiglio è com posto: dal capo del p ersonale, che lo presiede, da non meno di cin

6 A tti Parlamentari 6 Senato della Repubblica 1042 que im piegati della carriera direttiva am m inistrativa con qualifica non inferiore a direttore di sezione e da non meno di quattro rappresentanti degli operai eletti direttamente da tutto il personale operaio. Con la stessa procedura vengono nom inati o eletti i supplenti. Il supplente sostituisce il rap p resentante titolare in caso di assenza o di impedim ento di quest ultim o. I membri del consiglio vengono nom inati con decreto del M inistro della difesa e rimangono in carica p er un biennio. Le funzioni di segretario sono esercitate da un im piegato della carriera direttiva am m inistrativa avente qualifica non superiore a quella di direttore di sezione. Art. 9. Sono abrogati gli articoli 4, 7, 9 e 26 del decreto del Presidente della Repubblica 18 novem bre 1965, n Art. 10. All onere di lire milioni derivante dall applicazione della presente legge nell anno finanziario 1973 sarà fatto fronte m ediante riduzione di pari im porto dello stanziam ento dei capitolo 3523 dello stato di p revisione della spesa del Ministero del tesoro per l anno finanziario anzidetto. Il Ministro per il tesoro è autorizzato a provvedere, con p ro p ri decreti, alle occorrenti variazioni di bilancio.

7 A tti Parlamentari _ 7 _ Senato della Repubblica 1042 Tabella N. 1 Ruoli organici del 'personale operaio del Ministero della difesa. CATEGORIE Ruolo delle lavorazioni Ruolo dei servizi generali Totali Capi operai Specializzati Qualificati Comuni Totali

8 Atti Parlamentari 8 Senato della Repubblica 1042 Tabella N. 2 Qualifiche di mestiere per il personale operaio del ruolo delle lavorazioni. Specializzati Qualificati Comuni A c e t il e n i s t a... A ddetto al trattamento dei m e t a l l i... - brunitore - elettrochimico conduttore di apparecchi per elettrolisi, galvanostegista e galvanoplastiere - tempratore Acidista... - acidista per esplosivi A ggiustatore - Co n g e g n a t o r e... - aggiustatore meccanico - preparatore di gabinetto tecnologico - meccanico - congegnatore meccanico - congegnatore di precisione - compressorista - montatore di fari - montatore di apparecchi antigas - montatore di macchine - collaudatore meccanico - collaudatore di macchine e loro parti Apparecchiatore telegrafonico - T elescriventista.. - apparecchiatore radiogoniometrista - - apparecchiatore telegrafonico - apparecchiatore telescriventista - meccanico per centrali telefoniche Ar m a i o l o... - a r m a io lo in g e n e re - armaiolo per balipedio - livellatore di canne per armi - pulitore e revisore specializzato in parti d arma

9 Atti Parlamentari 9 Senato della Repubblica 1042 Segue: Tabella N. 2 Specializzati Q ualificati Com uni Artificiere - E s p l o s i v i t à... - a r tific ie r e in g e n e r e - c o lla u d a to r e e m isu r a to r e d i p r o ie tti b o s so li e a r tifiz i v a r i - e s p lo s iv is ta - m o n ta to r e d i sp o le tte e a rtifizi - p ir o te c n ic o - p r e p a r a to r e d i m isc e le p er e s p lo s iv i A ttrezzatore n a v a l e... - a ttre z za to r e n a v a le e im p io m b a to r e d i c a v i A ttrezzatore di linee telegrafoniche antenne radio e po nti r a d i o... - a ttre z za to r e lin e e te le g r a fo n ic h e a n te n n e r a d io e p o n ti r a d io in g e n e re - g u a r d ìa lin e e te le g r a fo n ic h e e te le fo n ic h e A ttrezzista per p a r a c a d u t e... (s o s titu is c e : a ttrezza to r e n a v a le a e r o n a u tic o e p a r a c a d u tista ) A ttrezzista m e c c a n i c o... - a ffìla to re - c a lib r ista - in c is o r e d i m e ta lli - sta m p is ta - p a n to g r a fista - u t e n s ilis ta B a n d ie r a io Ca l d e r a i o... - calderaio e calderaio fucinatore - tu b is ta p e r c a ld a ie Ca l z o l a i o... - calzolaio in genere - c a lz o la io m o d e llista - conduttore di macchine per calzature

10 Aiti Parlamentari 10 Senato della Repubblica 1042 Segue: T abella N. 2 Specializzati Qualificati Comuni Carpentiere in l e g n o... - bottaio - calafato da mazzola in legno - carpentiere armatore - carpentiere in legno in genere - carradore - pontiere Carpentiere in ferro e m e t a l l i... - calafato da mazzola in ferro - ribaditore - carpentiere in ferro e m etalli in genere - tracciatore in metalli Ci n e t e c n i c o... - specialista per la registrazione e il mixaggio colonne sonore - cinetecnico e montatore di pellicole Collaudatore di automotoveicoli e m ezzi blindo-corazzati e loro c o m p l e s s i... - collaudatore di automotoveicoli e mezzi blindocorazzati in genere - collaudatore di complessi per automotoveicoli e mezzi blindo-corazzati Co lo r ito r e... - smaltatore - verniciatore a spruzzo - verniciatore addetto ad impianti di verniciatura continua o ad impianti automatici di verniciatura - pittore Co ib e n t a t o r e... Conduttore di forni non e l e t t r i c i... Conduttore di gru e carri p o n t e... Conduttore di gruppi elettrogeni di potenza su pe riore a 60 K w... (sostituisce: conduttore di gruppi elettrogeni)

11 A tti Parlamentari 11 Senato della Repubblica 1042 Segue: Tabella N. 2 Specializzati Q ualificati Com uni Conduttore di macchine per la lavorazione di lana, FILATI 0 T E S S U T I... Conduttore di macchine per la lavorazione di materie PLASTICHE... Conduttore patentato di caldaie: - con c er tific a to d i 1 g r a d o o 2 g r a d o g e n e r a le. - c o n c ertific a to d i 2 g r a d o A o 2 g r a d o B o 3 g r a d o g e n e r a l e... Conduttori di m ezzi s p e c i a l i... - c o n p a te n te C o c o r r isp o n d e n te p a te n te m ilita r e - d i so lle v a m e n to, tr a sp o r to e c a r ic o, etc. - c o n d u tto re d i m a c c h in e a g r ic o le - c o n d u tto re d i r u lli c o m p r e sso r i Conduttore di m ezzi spec ia li con patente D e E o corrispondenti patenti m i l i t a r i... Confezionatore o confezionatrice di m edicinali e di materiali di m e d i c a t u r a... Co r d a i o... D ecoratore o i m b i a n c h i n o... - im b ia n c h in o - d eco ra to re - stu c c a to r e ed ile D r a g a t o r e... E l e t t r i c i s t a... - a c c u m u la to r ista - b o b in a to re - c ir c u itis ta in s ta lla to r e e r ip a ra to r e - e le ttra u to - e le ttr o g e n ista - g iu n tis ta - m a g n e tis ta - p er c e n tr a li e le ttric h e - per impianti e apparecchiature di compensazione magnetica - conduttori di forni elettrici - conduttori gruppi elettrogeni di potenza inferiore a 60 Kw - preparatore di gabinetto elettrotecnico

12 A tti Parlamentari 12 Senato della Repubblica 1042 Segue: T abella N. 2 CATEGORIA Specializzati Qualificati Comuni E l e t t r o m e c c a n ic o... - elettromeccanico in genere - collaudatore elettromeccanico - congegnatore elettrico - elettrogenista E lettronico... - apparecchiatore radiotelegrafìco - collaudatore elettronico - elettroacustico per ultrasuoni - strumentista per apparecchi di misura di radioattività - elettronico per impianti e apparecchiature compresi i sistemi d arma - preparatore di gabinetto elettronico E licista a e r o n a u t ic o... F abbro fucinatore e c a r p e n t i e r e... - laminatore - calderaio e calderaio fucinatore - carpentiere in ferro e metalli - fabbro fucinatore e forgiatore - ribaditore - tracciatore in metalli - orditore ferraiolo F a l e g n a m e... - astucciaio - ebanista e intagliatore in legno - falegname in genere - lucidatore di mobili - mascheratore e sceneggiatore - falegname macchinista - modellista - modellista fonditore - segantino brentista circolista - serrandista - tornitore in legno - vetraio

13 A tti Parlamentari 13 Senato della Repubblica 1042 Segue: Tabella N. 2 Specializzati Qualificati Comuni F o n d i t o r e... - conduttore di macchine per pressofusione - fonditore in genere - fuochista di forni fusori - staffatore - formatore - animista F ormatore di p l a s t i c i... (sostituisce: il costruttore di plastici) F o t o g r a f o... - operatore stampatore a gelatina - ritoccatore all aerografo - ritoccatore e riproduttore fotogrammista, fotochimico, fotogrammetrista - operatore, sviluppatore e stampatore cinematografico - fotoraddrizzatore mosaicista - operatore di microriproduttori e fotoriproduttori - operatore per litografìa F o t o in c is o r e... - a tratto e mezza tinta - in tricromia - torcoliere F o t o t e c n i c o... F r ig o r is t a... Goniotelemetrista per p o l i g o n o... ' - goniometrista e osservatore del tiro - telemetrista Guida p a l o m b a r o... Idraulico - T u b i s t a... Installatore e riparatore di im pia nti e apparecchia ture di erogazione c o m b u s t i b i l i...

14 A tti Parlamentari 14 Senato della Repubblica 1042 Segue: T abella N. 2 Specializzati Qualificati Comuni L a m i e r i s t a... - in alluminio per costruzioni aeronautiche e varie - battilamiera - carrozziere L avoratore arte b i a n c a... - panettiere - pastaio - mugnaio - gallettaio L avoratore di v e tr o d o t t i c a... - cernitore di vetro d ottica - crogiolista di materie refrattarie - lavoratore di vetri d ottica in genere - plasmatore di vetro d ottica e preparatore di miscele vetrificabili - soffiatore di vetro Legatore... - rilegatore in pelle, doratore - tagliatore di carta e fogli plastici L itografo... - disegnatore cromista - levigatore e granitore - macchinista - trasportatore - tiraprove - varitipista - trasportatore fotolitografo L ucidista di d i s e g n i... - cianografo ed eliocianografo - lucidista di disegni in genere Ma c e l l a i o...

15 A tti Parlamentari 15 Senato della Repubblica 1042 LEGISLATURA VI DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI Segue: T a b e l l a N. 2 Specializzati Q ualificati Com uni M anovale per l a v o r a z io n i... - c a r e n a to r e - d e c a p a to r e con so d a e a c id i - g a s s o g e n is ta - b a ttim a z z a - sa b b ia to re - fo r a to r e (d i c a r p e n te r ia ) - a d d etto a lle o p e r a z io n i m a r in a r e sc h e e p ia n i d i p o s a - fu o c h ista p e r c a ld a ie - - sc a n d a g lia to r e - m a n o v a le a d d etto a lle la v o r a z io n i M eccanico di precisione d a r t i g l i e r i a... - m e c c a n ic o di a r tig lie r ia in g en ere - m e c c a n ic o p er c o n g e g n i d i p u n ta m e n to e tiro - m isu r a to r e d i a r tig lie r ia e a r m i p o r ta tili e co l la u d a to r e m e c c a n ic o p e r c o n g e g n i d i tir o M eccanico o d o n t o t e c n ic o... Meccanico per automotoveicoli e per m ezzi corazzati - c a m b ista d iffe ren z ia to r e - m e c c a n ic o p e r a u to m o to v e ic o li e p e r m e zz i cor a z z a ti Meccanico per macchine s p e c i a l i meccanico per macchine da scrivere o da calcolo e telescriventi - meccanico per macchine meccanografiche - meccanico per strumenti fotogrammetrici e topografici - meccanico tipografo - orologiaio e cronometrista - meccanico aggiustatore di macchine per sartoria, calzature e varie del Servizio di commissariato M e c c a n ic o p e r p o m p e a i n i e z i o n e e p e r c a r b u r a t o r i. - carburatorista - meccanico aggiustatore e verificatore di pompe a iniezione e per carburatori

16 A tti Parlamentari 16 Senato della Repubblica 1042 Segue: Tabella N. 2 Specializzati Qualificati Comuni Me t a l l iz z a t o r e... - metallizzatore a spruzzo - zincatore a caldo Montatore aeronautico... - montatore aeronautico in genere - collaudatore al banco : - per cellula e complesso carrello - per impianti oleodinamici e pneumatici - per accessori ed impianti speciali M ontatore di im p ia n t i o l e o d in a m ic i... - montatore di impianti oleodinamici in genere - torrettista M o t o r i s t a... - motorista in genere - montatore di motore - collaudatore motorista M otorista per t u r b o r e a t t o r i... - collaudatore al banco - riparatore - motorista di turboreattori in genere - montatore M u r a t o r e... - asfaltista - marmista e scalpellino - muratore in genere - pavimentatore - piastrellista Operaio c h i m i c o... - operaio chimico in genere - preparatore di laboratorio chimico - decontaminatore N. B. C. - preparatore di laboratorio farmaceutico

17 A tti Parlamentari 17 Senato della Repubblica 1042 Segue: T abella N. 2 Specializzati Qualificati Comuni Operaio per b a c i n o... - addetto al coordinamento delle operazioni di macchinari ed operazioni marinaresche e piani di posa - addetto alla condotta e manutenzione di macchinari Operatore di macchine e l e t t r o n ic h e... - operatore per macchine compositrici elettroniche - operatore di macchine meccanografiche Operatore di m acchine per la lavorazione dei metalli - alesatore - brocciatore - conduttore di macchine utensili automatiche e semiautomatiche - fresatore - piallatore - rettificatore - rigatore di artiglieria e di canne per armi - tornitore in metalli - trapanista - pressatore Ottico m o n t a t o r e... - collaudatore di congegni ottici e fotogrammetrici - montatore di ottiche - ottico per congegni di puntamento e tiro - quarzista - p r e p a r a to re d i la b o r a to rio fisico Ottico p a t e n t a t o... - s o s titu is c e - o ttico P a l o m b a r o... - palombaro artefice - p a lo m b a r o in g en ere

18 A tti Parlamentari 18 Senato della Repubblica 1042 Segue: Tabella N. 2 S p ecializzati Q ualificati Com uni P reparatore di l a b o r a t o r io... - b io lo g ic o - b a tte r io lo g ic o S aldatore... - d i m a te r ia li p la s tic i - in g a s n e u tr o - e le ttr ic o ed a u to g e n o S arto... - in g e n e re - g r a fis ta - m o d e llista - p e r p a r a c a d u te - ta g lia to r e Se l l a i o... - c u o ia io - s e lla io in g e n e r e S pecialista in apparecchi a raggi... - r a d io g r a fo - m e ta llo s c o p is ta - p r e p a r a to r e d i g a b in e tto r a d io lo g ic o S t a g n i n o... - la tto n ie r e - s ta g n in o in g e n e r e - r a m a io - r a d ia to r is ta - p io m b a io S tereo fotocartografista e lucidista topocartografico S tereotipista... S trum entista per apparecchiature geotopografiche, meteorologiche e di n a v i g a z i o n e... - str u m e n tis ta g e o to p o g r a fic o e d i n a v ig a z io n e a e r e a e m a r ittim a - str u m e n tis ta p e r a p p a r e c c h i m e te o r o lo g ic i

19 Atti Parlamentari 19 Senato della Repubblica 1042 Segue: Tabella N. 2 Specializzati Qualificati Comuni T a p p e z z i e r e... - cardatore - materassaio - tappezziere in genere - tappezziere per auto Teleferista... T ipografo... - autotipista - correttore di bozze - linotipista - monotipista fonditore - monotipista tastierista - compositore a mano - costruttore di timbri - impressore V e l a i o... V ulcanizzatore e g o m m i s t a...

20 A tti Parlamentari 20 Senato della Repubblica 1042 Segue: T abella N. 2 Qualifiche di mestiere per il personale operaio del ruolo dei servizi generali. Specializzati Qualificati Comuni A d detto a i la v o r i a g r ic o li e g i a r d i n i e r e... - sorvegliante di lavori agricoli - addetto ai lavori di semina, raccolta e di campagna in genere - vivaista - staccionataio - giardiniere e ortolano - boscaiolo A ddetto ai servizi di deposito e magazzino addetto alla ricezione, conservazione e distribuzione dei materiali - addetto alle pompe di rifornimento combustibili - imballatore A d detto a l l e se r c iz io d e l le s ta z io n i m eteo.... A d d etto ai s e r v iz i di v i g i l a n z a... A llevatore e addestratore di cani da guardia.... A rtificiere per b o n i f i c a... A u t is t a con p a te n te c i v i l e D ed E o co rrisp o n d en te m i l i t a r e... - addetto ad autorimessa con patente D e d E - conduttore di automezzi e trattori con patente D ed E A utista con patente civile C o corrispondente m i litare... - sostituisce - conducente automezzi e trattori con patente C B agnino o f a n g a r o l o... B u t t e r o... - buttero in genere - addetto all allevamento Ca m e r i e r e... Cameriere m a r it t i m o... Cantoniere f e r r o v ia r io...

21 Atti Parlamentari 21 Senato della Repubblica 1042 Segue: T a b e l l a N. 2 C ategoria Specializzati Qualificati Comuni C a p o t r e n o... ClN IER E ( * )... C o n d u t t o r e d i i m p i a n t i d i l a v a n d e r ia a u t o m a t i c i e NON A U T O M A T IC I... C o n d u t t o r e d i l o c o m o t iv e e l o c o m o t o r i... C o n d u t t o r e p a t e n t a t o d i m a c c h i n e d i n a t a n t i : - meccanico navale di l a c l a s s e... - meccanico navale di 2a c l a s s e... - fuochista a u t o r iz z a t o... - motorista a b i l i t a t o... marinaio m o t o r is t a... C o n d u t t o r e p a t e n t a t o d i c a l d a ie d i n a t a n t i : - con certificato di 1 grado o 2 grado generale. - con certificato di 2 grado A o 2 grado B o 3 grado g e n e r a le... C o n t a t o r e d i v a l o r i... Cuoco... Cuoco m a r i t t i m o... F a m i g l i o... F a t t o r in o s e m a f o r i c o... R io r d in a t o r e c a s e r m a g g i o... - guardarobiere - rammendatrice e cucitrice - stiratrice G u a r d ia b a c in o d i c e n t r a l e i d r o e l e t t r i c a... G u a r d i a n o... I n f e r m i e r e i n v e t e r i n a r i a... I n f e r m i e r e p a t e n t a t o... (*) I relativi compiti possono essere, tem poraneam ente, disim pegnati da operai in possesso di diversa qualifica.

22 A tti Parlamentari 22 Senato della Repubblica 1042 LEGISLATURA VI DISEG NI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUM ENTI Segue: T a b e l l a N. 2 C ategoria Specializzati Qualificati Comuni M a n i s c a l c o... M a n o v a l e p e r s e r v iz i v a r i lavandaio - serpante - addetto alle pulizie di cucina - stradino - cernitore di indum enti usati - cam busiere - bracciante - addetto ai quadrupedi e conducente - fontaniere - m anovale addetto ai servizi generali - sorvegliante di im pianti riscaldam ento ad acqua - addetto alle stazioni di servizio automezzi - fognarolo M a n o v a l e p e r s e r v i z i o o s p e d a l i e r o... - portantino - addetto alla cam era m o rtuaria - carrellista - addetto alla pulizia di corsia M a n o v r a t o r e d i c a r r i f e r r o v i a r i... - deviatore... M a r i n a i o... - attrezzista - di coperta - carbonaio - fuochista B a r c a i o l o o g o n d o l i e r e... O p e r a t o r e d i c a b i n a... P a d r o n e d i m o t o s c a f i e p ir o b a r c h e ed a l t r i m a r i t t i m i a b i l it a t i a l l a c o n d o tta d i n a t a n t i... - padrone di motoscafi velocissimi - padroni di motoscafi e pirobarche in genere - m arinaio autorizzato al piccolo traffico - capo b arca per traffico P o m p i e r e...

ISTSS "Assistente tecnico per la

ISTSS Assistente tecnico per la M_D GC REG2016 0016749 14-03-2016 - Profilo D.P.R. 1219/1984 CATEGORA DE CAP OPERA NOP2004 ~ ~'Assistente teénico" del settore della l' chimica e della fisica.p.e. B3 n. 188 "Assistente tecnico" Acetilenista

Dettagli

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale IN F O R M A Z IO N I P E R S O N A L I Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale V a le n tin a B e c c h i E S P E R IE N Z E L A V O R A T IV E D

Dettagli

ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI

ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI COMPARTO LAVORI D'UFFICIO STUDI PROFESSIONALI AREA PROFESSIONALE Segreteria e area impiegatizia Impiegato d'ordine in genere Segretario Segretario cassa ed amm.ne Impiegato

Dettagli

All. 4 ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI

All. 4 ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI All. 4 ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI COMPARTO LAVORI D'UFFICIO STUDI PROFESSIONALI Segreteria e area impiegatizia Addetto ai lavori di amministrazione e contabilità Addetto all'ufficio tecnico Studi

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA Vili LEGISLATURA (N. 1432) DISEGNO DI LEGGE presentato dal Presidente del Consiglio dei Ministri (FORLANI) e dal Ministro della Sanità (ANIASI) COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 14

Dettagli

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE VIVONO IN S ITUAZIONI DI MAR G INALITÀ E VIOLENZA Il p r o g e tto n a s c

Dettagli

Legge 23 aprile 2003, n. 109

Legge 23 aprile 2003, n. 109 Legge 23 aprile 2003, n. 109 "Modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 5 gennaio 1967, n. 18, recante ordinamento del Ministero degli affari esteri " (pubblicata nella Gazzetta

Dettagli

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica POR FESR 2 0 0 7-2 0 1 3 A r t.ii.1.1 Prod e n e r g ie rinn (M isura 2 ) "INCENTIVAZIONI ALL'INSEDIAMENTO DI LINEE DI PRODUZIONE DI SISTEM I E COMPONENTI

Dettagli

(1/circ) Con riferimento al presente provvedimento sono state emanate le seguenti circolari:

(1/circ) Con riferimento al presente provvedimento sono state emanate le seguenti circolari: L. 2 aprile 1968, n. 424 (1). Modifiche e integrazioni della L. 19 gennaio 1955, n. 25 (2) e della L. 29 aprile 1949, n. 264 (3) (1/circ). (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 18 aprile 1968, n. 100. (2) Riportata

Dettagli

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le...

P re m e s s a L a g e s tio n e d e lle ris o rs e u m a n e Il S is te m a In fo rm a tiv o D o g a n a le... 211 BILANCIO DI ESERCIZIO IN D IC E 2 IN D IC E G E N E R A L E I. R e la z io n e s u lla G e s tio n e II. S ta to p a tr im o n ia le e C o n to e c o n o m ic o III. N o ta in te g r a tiv a IV. R

Dettagli

Addì 9 dicembre 2002, in Roma. tra. ANAEPA - Confartigianato, ASSOEDILI/ANSE-CNA, FIAE-CASARTIGIANI. FeNEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL

Addì 9 dicembre 2002, in Roma. tra. ANAEPA - Confartigianato, ASSOEDILI/ANSE-CNA, FIAE-CASARTIGIANI. FeNEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL Addì 9 dicembre 2002, in Roma tra ANAEPA - Confartigianato, ASSOEDILI/ANSE-CNA, FIAE-CASARTIGIANI e FeNEAL-UIL, FILCA-CISL e FILLEA-CGIL Al fine di dare omogeneità di procedure e comportamenti al sistema

Dettagli

SA IN BIANCO, SPOSA ROSSO. RITO DEL MATRIMONIO:, BIAMENTO E CONTINUITA

SA IN BIANCO, SPOSA ROSSO. RITO DEL MATRIMONIO:, BIAMENTO E CONTINUITA SA IN BIANCO, SPOSA ROSSO. RITO DEL MATRIMONIO:, BIAMENTO E CONTINUITA S p o s e i n b i a n c o, s p o s e i n r o s s o. S o n o d u e i m m a g i n i d i m a t r i m o n i a s s a i u s u a l i c h

Dettagli

Incentivi finanziari alle imprese

Incentivi finanziari alle imprese Incentivi finanziari alle imprese Delibera della Giunta regionale n. 208 del 2 aprile 2012 Programma Attuativo Regionale (PAR) a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 Asse I Linea

Dettagli

Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8

Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Legge 4 agosto 1965, n. 1103 (Gazz. Uff. n. 247-1 ottobre 1965) Regolamentazione giuridica dell'esercizio dell'arte ausiliaria sanitaria di tecnico di radiologia medica La Camera dei deputati ed il Senato

Dettagli

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI OPERAI DI 4 LIVELLO OPERAI SPECIALIZZATI 3 LIVELLO carpentiere specializzato muratore specializzato, pontatore, ferraiolo gruista, fabbro di cantiere, falegname specializzato, meccanico elettricista autista

Dettagli

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI OPERAI DI 4 LIVELLO OPERAI SPECIALIZZATI 3 LIVELLO carpentiere specializzato muratore specializzato, pontatore, ferraiolo gruista, fabbro di cantiere, falegname specializzato, meccanico elettricista autista

Dettagli

Legge 18 marzo 1968, n. 337 Disposizioni sui circhi equestri e sullo spettacolo viaggiante

Legge 18 marzo 1968, n. 337 Disposizioni sui circhi equestri e sullo spettacolo viaggiante Legge 18 marzo 1968, n. 337 Disposizioni sui circhi equestri e sullo spettacolo viaggiante TITOLO I Art. 1. Lo Stato riconosce la funzione sociale dei circhi equestri e dello spettacolo viaggiante. Pertanto

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA ----------------------------------- VI LEGISLATURA ----------------------------------- (N. 909-B) DISEGNO DI LEGGE approvato dalla l l a Commissione permanente (Lavoro, emigrazione,

Dettagli

LEGGE 29 MARZO 1985, N 113

LEGGE 29 MARZO 1985, N 113 LEGGE 29 MARZO 1985, N 113 Aggiornamento della disciplina del collocamento al lavoro e del rapporto al lavoro dei centralinisti non vedenti, (GAZZETTA UFFICIALE N 82 DEL 5 APRILE 1985) Art. 1 (Albo professionale)

Dettagli

!"#!$%" %!&" # '( ) *)+,

!#!$% %!& # '( ) *)+, !!"#!$%" %!&" # '( ) *)+, 1 L. 11-7-1980 n. 312. Nuovo assetto retributivo-funzionale del personale civile e militare dello Stato. Pubblicata nel Suppl. ord. alla Gazz. Uff. 12 luglio 1980, n. 190. Capo

Dettagli

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile V a lte r C a n tin o 1 7 n o v e m b re 2 0 1 0 Università degli Studi di Scienze Gastronomiche: mission

Dettagli

Cozzo D a c ia VITAE IN FORMATO EUROPEO. E-mail CURRICULUM. Nome. Indirizzo. Telefono. Fax. Nazionalità. Italiana. Data di nascita

Cozzo D a c ia VITAE IN FORMATO EUROPEO. E-mail CURRICULUM. Nome. Indirizzo. Telefono. Fax. Nazionalità. Italiana. Data di nascita CURRICULUM VITAE IN FORMATO EUROPEO I n f o r m a z io n i pe r s o n a l i Nome Indirizzo Cozzo D a c ia Telefono Fax E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita E s p e r ie n z a l a v o r a t iv a

Dettagli

D. M. 13 ottobre 1992, n. 584 Regolamento recante norme per il funzionamento degli uffici di collocamento della gente di mare.

D. M. 13 ottobre 1992, n. 584 Regolamento recante norme per il funzionamento degli uffici di collocamento della gente di mare. D. M. 13 ottobre 1992, n. 584 Regolamento recante norme per il funzionamento degli uffici di collocamento della gente di mare. OMISSIS ALLEGATO QUALIFICHE PROFESSIONALI DEL PERSONALE MARITTIMO E REQUISITI

Dettagli

Addetto agli impianti ed ai processi metallurgici e meccanici

Addetto agli impianti ed ai processi metallurgici e meccanici Addetto agli impianti ed ai processi metallurgici e meccanici Figure professionali: addetto conduzione impianti addetto impianti sistemi automatizzati colatore fonditore laminatore verniciatore stampatore

Dettagli

Decreto Legislativo 5 dicembre 2003, n. 343

Decreto Legislativo 5 dicembre 2003, n. 343 Decreto Legislativo 5 dicembre 2003, n. 343 "Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 303, sull'ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri, a norma dell'articolo

Dettagli

METALMECCANICI ARTIGIANI

METALMECCANICI ARTIGIANI METALMECCANICI ARTIGIANI AGGIORNAMENTI c.c.n.l.: ex contingenza: ccril : gennaio 2010 novembre 1991 settembre 2000 Operai OPERAI PAGA BASE INDENNITA' CONTING. E.D.R. 2 CATEGORIA B 4,96520 0,25075 3,00168

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO 30 aprile 1997, n. 184.

DECRETO LEGISLATIVO 30 aprile 1997, n. 184. DECRETO LEGISLATIVO 30 aprile 1997, n. 184. Attuazione della delega conferita dall'articolo 1, comma 39, della legge 8 agosto 1995, n. 335, in materia di ricongiunzione, di riscatto e di prosecuzione volontaria

Dettagli

I.R.R.S.A.E. DEL LAZIO

I.R.R.S.A.E. DEL LAZIO I.R.R.S.A.E. DEL LAZIO Istituto Regionale di Ricerca Sperimentazione e Aggiornamento Educativi per il Lazio Prot. n. 4298/P Roma, 12 aprile 1999 LA PRESIDENTE VISTA la L. 6 luglio 1940, n. 1038, concernente

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI (AFFARI ESTERI E COMUNITARI)

CAMERA DEI DEPUTATI (AFFARI ESTERI E COMUNITARI) Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4880-A RELAZIONE DELLA III COMMISSIONE PERMANENTE (AFFARI ESTERI E COMUNITARI) (Ai sensi dell articolo 79, comma 15, del regolamento) Presentata

Dettagli

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI

RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI RETRIBUZIONI ORARIE PER TUTTI I COMUNI DELLE PROVINCE DI MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA - OPERAI 1 + 2 + 3 + 4 + 5 1991 E.E.T. (Elemento economico territoriale) dal 1 settembre 4,95% su (1 + 2 + 3 + 4)

Dettagli

Disposizioni per il riordino della dirigenza statale e per favorire lo scambio di esperienze e l'interazione tra pubblico e privato (2).

Disposizioni per il riordino della dirigenza statale e per favorire lo scambio di esperienze e l'interazione tra pubblico e privato (2). L. 15-7-2002 n. 145 Disposizioni per il riordino della dirigenza statale e per favorire lo scambio di esperienze e l'interazione tra pubblico e privato. Pubblicata nella Gazz. Uff. 24 luglio 2002, n. 172.

Dettagli

SNADIR Segreteria Nazionale Piazza Confienza, 3 00185 ROMA Tel. 06 45492246 Fax 06 45492085 www.snadir.it e.mail snadir@snadir.it

SNADIR Segreteria Nazionale Piazza Confienza, 3 00185 ROMA Tel. 06 45492246 Fax 06 45492085 www.snadir.it e.mail snadir@snadir.it (Legge 24 Dicembre 2007, n. 244, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 28 dicembre 2007) Art.1, comma 207. Detrazione per spese aggiornamento Art.1, comma 207. Per l anno 2008 ai docenti delle

Dettagli

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica L.R 7 / 1 9 8 8 in se d ia m e n ti p ro d u ttiv i In c e n tiv i a c o n so r z i di im p r e se in d u stria li ed a r tig ia n e o p e r a n ti

Dettagli

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013 Il degli Alberghi e delle SPA più belle del mondo isola d Ischia 8-13 luglio HOTEL MEANS LIFESTYLE bando di concorso 2013 Il P re m io Is c h ia In te rn a z io n a le d i A rc h ite ttu ra è fru tto d

Dettagli

3. Gli atti di trasformazione e di 3. Identico.

3. Gli atti di trasformazione e di 3. Identico. Pag. 142-143 Decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, pubblicato nel supplemento ordinario n. 152/L alla Gazzetta Ufficiale n. 147 del 25 giugno 2008. Testo del decreto-legge Testo del decreto-legge comprendente

Dettagli

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Sci en zapert u tti im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Luigi Benussi (lu ig i.b e n u s s i@ ln f.in fn.it) Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Laboratori Nazionali di Frascati

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA Attesto che il Senato della Repubblica, il 21 luglio 2004, ha approvato, con modificazioni, il seguente disegno di legge, d iniziativa del Governo, già approvato dalla Camera dei

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DI UN LAVORATORE DISABILE AI SENSI DELLA LEGGE 68/99

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DI UN LAVORATORE DISABILE AI SENSI DELLA LEGGE 68/99 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DI UN LAVORATORE DISABILE AI SENSI DELLA LEGGE 68/99 ARTICOLO 1 Requisiti per l ammissione alla selezione E indetta una selezione,

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA VII LEGISLATURA (N. 419) DISEGNO DI LEGGE approvato dalla 13" Commissione permanente (Lavoro, assistenza e previdenza sociale, cooperazione) della Camera dei deputati nella seduta

Dettagli

ACCORDO SUCCESSIVO PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE DELL INTERNO, AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 3, DEL CCNL DEL COMPARTO MINISTERI

ACCORDO SUCCESSIVO PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE DELL INTERNO, AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 3, DEL CCNL DEL COMPARTO MINISTERI ACCORDO SUCCESSIVO PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE DELL INTERNO, AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 3, DEL CCNL DEL COMPARTO MINISTERI Premesso che l art. 1, comma 3, del CCNL del comparto Ministeri

Dettagli

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Isabella Menichini - C om une di P a rm a B a ri, 18 febbra io 2011 P a rm a c ittà a m is ura di fa m ig lia O b ie ttiv o

Dettagli

LEGGE 15 marzo 1973, n.44 NORME INTEGRATIVE DELLA LEGGE 27 DICEMBRE 1953, N. 967, SULLA PREVIDENZA DEI DIRIGENTI DI AZIENDE INDUSTRIALI.

LEGGE 15 marzo 1973, n.44 NORME INTEGRATIVE DELLA LEGGE 27 DICEMBRE 1953, N. 967, SULLA PREVIDENZA DEI DIRIGENTI DI AZIENDE INDUSTRIALI. LEGGE 15 marzo 1973, n.44 NORME INTEGRATIVE DELLA LEGGE 27 DICEMBRE 1953, N. 967, SULLA PREVIDENZA DEI DIRIGENTI DI AZIENDE INDUSTRIALI. 2096 30-3-1973 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA N.

Dettagli

ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI SUL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO

ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI RELAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI SUL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO ATTI PARLAMENTARI XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI Doc. XIV N. 3 RELAZIONE DELLA CORTE DEI CONTI SUL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO (Per l esercizio finanziario 2014) Trasmessa alla Presidenza il

Dettagli

Un Repertorio delle professioni da cui ripartire per allineare domanda e offerta di lavoro

Un Repertorio delle professioni da cui ripartire per allineare domanda e offerta di lavoro www.fareapprendistato.it, 19 dicembre 2011 Un Repertorio delle professioni da cui ripartire per allineare domanda e offerta di lavoro di Francesca Fazio Uno dei principali problemi del mercato del lavoro

Dettagli

(57 anni), ed, inoltre, non cambia neanche il valore della quota, fissata a 94. Regole particolari sono previste, infine, per i lavoratori a turni.

(57 anni), ed, inoltre, non cambia neanche il valore della quota, fissata a 94. Regole particolari sono previste, infine, per i lavoratori a turni. (57 anni), ed, inoltre, non cambia neanche il valore della quota, fissata a 94. Regole particolari sono Lavori usuranti e pensione anticipata previste, infine, per i lavoratori a turni. Premessa E stato

Dettagli

ACCORDO SUCCESSIVO PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE DELL INTERNO, AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 3, DEL CCNL DEL COMPARTO MINISTERI

ACCORDO SUCCESSIVO PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE DELL INTERNO, AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 3, DEL CCNL DEL COMPARTO MINISTERI ACCORDO SUCCESSIVO PER IL PERSONALE DELL AMMINISTRAZIONE CIVILE DELL INTERNO, AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 3, DEL CCNL DEL COMPARTO MINISTERI Premesso che l art. 1, comma 3, del CCNL del comparto Ministeri

Dettagli

T E R A P IA IN S U L IN IC A IN. D r.s s a F ra n c a G ia c o n

T E R A P IA IN S U L IN IC A IN. D r.s s a F ra n c a G ia c o n T E R A P IA IN U L IN IC A IN O P E D A L E T A R G E T G L IC E M IC I N E L P A Z IE N T E D IA B E T IC O D I T IP O 2 R IC O V E R A T O G li a n a lo g h i d e ll'in s u lin a C o n e g lia n o,

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA IX LEGISLATURA (N. 2123) DISEGNO DI LEGGE presentato dal Presidente del Consiglio dei Ministri (CRAXI) dal Ministro del Tesoro (GORIA) e dal Ministro dell'interno (SCALFARO) di

Dettagli

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A X I I I L E G I S L A T U R A D I S E G N O D I L E G G E N. 2418 presentato dal Ministro del tesoro e del bilancio e della programmazione economica (CIAMPI) di concerto

Dettagli

La Certificazione AS/EN 9100. Schema di Certificazione Aerospaziale Europeo del Sistema Qualità dei Fornitori

La Certificazione AS/EN 9100. Schema di Certificazione Aerospaziale Europeo del Sistema Qualità dei Fornitori La Certificazione AS/EN 9100 Schema di Certificazione Aerospaziale Europeo del Sistema Qualità dei Fornitori 1 UNAVIAcert ha adottato lo schema di certificazione AS/EN 9100 per incrementare la fiducia

Dettagli

Dal Curare al Prendersi Cura. Dr. Pietro La Ciura S.O.C. Cure Palliative e Hospice ASL CN1 - Cuneo

Dal Curare al Prendersi Cura. Dr. Pietro La Ciura S.O.C. Cure Palliative e Hospice ASL CN1 - Cuneo Dal Curare al Prendersi Cura Dr. Pietro La Ciura S.O.C. Cure Palliative e Hospice ASL CN1 - Cuneo La cura& & nella mitologia Mentre C ura stava attraversando un certo fiume, vide del fango argilloso. Lo

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA L. 13 maggio 1983, n. 197. Ristrutturazione della Cassa depositi e prestiti. (Testo integrato con le modifiche apportate dall'art. 7, D.Lgs. 30 luglio 1999, n. 284; dall'art. 13, L. 24 dicembre 1993, n.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER ASSUNZIONE PER TITOLI ED ESAMI DI N. 6 OPERAI I LIVELLO CCNL GAS ACQUA PER TRE DIVERSE MANSIONI

AVVISO PUBBLICO PER ASSUNZIONE PER TITOLI ED ESAMI DI N. 6 OPERAI I LIVELLO CCNL GAS ACQUA PER TRE DIVERSE MANSIONI AVVISO PUBBLICO PER ASSUNZIONE PER TITOLI ED ESAMI DI N. 6 OPERAI I LIVELLO CCNL GAS ACQUA PER TRE DIVERSE MANSIONI La, ai sensi dell art. 18 del Decreto Legge 25 giugno 2008 n. 112, dell art. 3 bis del

Dettagli

Documento scaricato da www.gestione-rifiuti.it

Documento scaricato da www.gestione-rifiuti.it Regione Sicilia Legge Regionale n. 40 del 21 aprile 1995 Provvedimenti per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e dei rifiuti speciali inerti. Disposizioni varie in materia urbanistica. L'Assemblea

Dettagli

2. Le procedure di reclutamento, di cui al presente articolo, dovranno garantire oltre all adeguata pubblicità della selezione, l imparzialità nello

2. Le procedure di reclutamento, di cui al presente articolo, dovranno garantire oltre all adeguata pubblicità della selezione, l imparzialità nello REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DI PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO A TEMPO DETERMINATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ CONNESSE A PROGRAMMI DI RICERCA E PER L ATTIVAZIONE DI INFRASTRUTTURE TECNICHE COMPLESSE

Dettagli

MOBILITA VOLONTARIA TRA AZIENDE PARTECIPATE DEL COMUNE DI GENOVA RICERCA DI PERSONALE PER AMT SPA

MOBILITA VOLONTARIA TRA AZIENDE PARTECIPATE DEL COMUNE DI GENOVA RICERCA DI PERSONALE PER AMT SPA MOBILITA VOLONTARIA TRA AZIENDE PARTECIPATE DEL COMUNE DI GENOVA RICERCA DI PERSONALE PER AMT SPA In applicazione della Delibera del Consiglio Comunale n.23/2015 del 30 giugno 2015, avente ad oggetto linee

Dettagli

Decreto legge n. 90/2014 sulla pubblica amministrazione

Decreto legge n. 90/2014 sulla pubblica amministrazione TESTO Decreto legge n. 90/2014 sulla pubblica amministrazione NOTE CAPO I - PERSONALE Art.1 (Disposizioni per il ricambio generazionale nelle pubbliche amministrazioni) 1. Sono abrogati l articolo 16 del

Dettagli

te re, s u l p ro p rio te rrito rio, l e s e rc iz io d e ll a ttiv ità d i te c -

te re, s u l p ro p rio te rrito rio, l e s e rc iz io d e ll a ttiv ità d i te c - 1 7 D IC EM B RE 2 0 0 4 B OLLETTINO UF F IC IALE D ELLA REGIONE M ARC H E ANNO X X X V N. 1 3 3 Deliberazione n. 1408 del 23/11/2004. Lege 26/10/1995 n. 447, art. 2, commi 6, 7, 8 - D.P.C.M. 3 1/03 /1998.

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA IX LEGISLATURA (N. 2041) DISEGNO DI LEGGE d'iniziativa dei senatori RIGGIO, COCO, D'AMELIO e SALERNO COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 13 NOVEMBRE 1986 Istituzione della facoltà di

Dettagli

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA L. 13 maggio 1983, n. 197. Ristrutturazione della Cassa depositi e prestiti. La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; la seguente legge: IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA

Dettagli

ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI

ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI Il sottoscritto... nato a...il... e residente a...provincia di... in via... n C.A.P.. recapito telefonico.../... CHIEDE di essere iscritto, nella Gente di Mare di... categoria

Dettagli

Tabella di corrispondenza titoli laboratori (per gli assistenti tecnici)

Tabella di corrispondenza titoli laboratori (per gli assistenti tecnici) Tabella di corrispondenza titoli laboratori (per gli assistenti tecnici) E integralmente richiamata la disciplina complessiva (tabelle, normativa, eventuale rinvio a precorse disposizioni o tabelle da

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Visto l articolo 1, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, (di seguito: legge finanziaria 2007) ed in particolare:

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG31U ATTIVITÀ 45.20.40 ATTIVITÀ 45.40.30 RIPARAZIONI MECCANICHE DI AUTOVEICOLI RIPARAZIONE DI CARROZZERIE DI AUTOVEICOLI

STUDIO DI SETTORE UG31U ATTIVITÀ 45.20.40 ATTIVITÀ 45.40.30 RIPARAZIONI MECCANICHE DI AUTOVEICOLI RIPARAZIONE DI CARROZZERIE DI AUTOVEICOLI STUDIO DI SETTORE UG31U ATTIVITÀ 45.20.10 RIPARAZIONI MECCANICHE DI AUTOVEICOLI ATTIVITÀ 45.20.20 RIPARAZIONE DI CARROZZERIE DI AUTOVEICOLI ATTIVITÀ 45.20.30 RIPARAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI E DI ALIMENTAZIONE

Dettagli

AVVIAMENTI ISCRITTI IN MOBILITA' immutate le proprie caratteristiche: prevalenza della. trentenni iscritti (30,56%),

AVVIAMENTI ISCRITTI IN MOBILITA' immutate le proprie caratteristiche: prevalenza della. trentenni iscritti (30,56%), Marzo 2009 I flussi delle iscrizioni: Ancora in crescita il numero di coloro che si rivolgono ai tre centri per l impiego in cerca di occupazione. Lo stock di fine mese si attesta a 15.322 unità in crescita

Dettagli

Camera dei Deputati 185 Commissioni in sede legislativa 17

Camera dei Deputati 185 Commissioni in sede legislativa 17 Camera dei Deputati 185 Commissioni in sede legislativa 17 2. I disabili che abbiano conseguito le idoneità nei concorsi pubblici possono essere assunti, ai fini dell adempimento dell obbligo di cui all

Dettagli

Centro per l'impiego di GUASTALLA Piazza Matteotti, 4 42016 Guastalla tel.: 0522-835240 fax: 0522-825888 e-mail: ci.guastalla@mbox.provincia.re.

Centro per l'impiego di GUASTALLA Piazza Matteotti, 4 42016 Guastalla tel.: 0522-835240 fax: 0522-825888 e-mail: ci.guastalla@mbox.provincia.re. Provincia di REGGIO EMILIA Centro per l'impiego di GUASTALLA Piazza Matteotti, 4 42016 Guastalla tel.: 0522-835240 fax: 0522-825888 e-mail: Cod. 1581/2010 valida fino al 30/06/2011 ADD. MACCHINE OPERATRICI

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA X LEGISLATURA N. DISEGNO DI LEGGE approvato dalla IX Commissione permanente (Trasporti, poste e telecomunicazioni) della Camera dei deputati nella seduta del 31 luglio 1991, in

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Visto l articolo 1, comma 20, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (di seguito: legge finanziaria 2008), il

Dettagli

Legge 6 marzo 2001, n. 64. "Istituzione del servizio civile nazionale"

Legge 6 marzo 2001, n. 64. Istituzione del servizio civile nazionale Legge 6 marzo 2001, n. 64 "Istituzione del servizio civile nazionale" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 68 del 22 marzo 2001 Capo I DISPOSIZIONI RELATIVE ALLA ISTITUZIONE DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VG31U ATTIVITÀ 45.20.10 RIPARAZIONI MECCANICHE DI AUTOVEICOLI ATTIVITÀ 45.20.20 RIPARAZIONE DI CARROZZERIE DI AUTOVEICOLI ATTIVITÀ 45.20.30 RIPARAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI E DI ALIMENTAZIONE

Dettagli

DECRETI PRESIDENZIALI

DECRETI PRESIDENZIALI DECRETI PRESIDENZIALI DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 26 giugno 2015. Definizione delle tabelle di equiparazione fra i livelli di inquadramento previsti dai contratti collettivi relativi

Dettagli

Assistenti Tecnici Corrispondenza titoli - aree - laboratori. Pagina 1 di 96

Assistenti Tecnici Corrispondenza titoli - aree - laboratori. Pagina 1 di 96 PC01 OPERATORE DI FISICA E CHIMICA NEI LICEI CLASS. E IST. MAG. AR08 FISICA A01 GABINETTO DI FISICA E CHIMICA PC01 OPERATORE DI FISICA E CHIMICA NEI LICEI CLASS. E IST. MAG. AR08 FISICA I06 COMPLEMENTI

Dettagli

Delibera n. 188/05 L AUTORITA' PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 14 settembre 2005

Delibera n. 188/05 L AUTORITA' PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 14 settembre 2005 pubblicata sul sito www.autorita.energia.it in data 14 settembre 2005 Delibera n. 188/05 DEFINIZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE E DELLE MODALITÀ PER L EROGAZIONE DELLE TARIFFE INCENTIVANTI DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI,

Dettagli

SALARI MINIMI E ORARI SETTIMANALI MASSIMI APPLICABILI AGLI APPRENDISTI DEL CANTONE TICINO (Stato giugno 2010) PROFESSIONE

SALARI MINIMI E ORARI SETTIMANALI MASSIMI APPLICABILI AGLI APPRENDISTI DEL CANTONE TICINO (Stato giugno 2010) PROFESSIONE addetta/o alle attività agricole CFP 13200.-- 15000.-- A 45 U UFIA addetto alimentarista CFP 800.-- 900.-- M 12 42 CH UFIA addetto alla cura dei tessili 600.-- 850.-- 1'000.-- M 12 41 U UFIA addetto alla

Dettagli

ART. 1 (Disposizioni per il completamento del processo di liberalizzazione dei settori dell energia elettrica e del gas)

ART. 1 (Disposizioni per il completamento del processo di liberalizzazione dei settori dell energia elettrica e del gas) Schema di disegno di legge recante misure per la liberalizzazione del mercato dell energia, per la razionalizzazione dell approvvigionamento, per il risparmio energetico e misure immediate per il settore

Dettagli

Tutti i diritti dei donatori di midollo osseo

Tutti i diritti dei donatori di midollo osseo Tutti i diritti dei donatori di midollo osseo (Legge 52/2001) Le modalità della donazione e i diritti e doveri dei donatori sono ora regolati da una legge, pubblicata nella Gazzetta ufficiale n. 62 del

Dettagli

LM-17 fisica, LM-44 modellistica matematico-fisica per l ingegneria, LM-58 scienze dell universo; laurea in ingegneria aeronautica:

LM-17 fisica, LM-44 modellistica matematico-fisica per l ingegneria, LM-58 scienze dell universo; laurea in ingegneria aeronautica: Appendice TITOLI RICHIESTI PER L ACCESSO AI POSTI PREVISTI PER MURATORE, MECCANICO DI AUTOMEZZI, ELETTRICISTA E IDRAULICO (Art. 2, comma 3 del bando di reclutamento) MURATORE. Possesso dell attestato di

Dettagli

B O Z Z A. Disegno di legge.

B O Z Z A. Disegno di legge. ALLEGATO B O Z Z A Disegno di legge. Attuazione dell art. 19 della legge 4 novembre 2010, n.183, in materia di lavori usuranti, di riorganizzazione di enti, di congedi, aspettative e permessi, di ammortizzatori

Dettagli

Delega al Governo in materia di riordino degli enti di ricerca - - Art. 1. Art. 1.

Delega al Governo in materia di riordino degli enti di ricerca - - Art. 1. Art. 1. DISEGNO DI LEGGE presentato dal Ministro dell università e della ricerca (MUSSI) di concerto col Ministro per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione (NICOLAIS) e col Ministro dell economia

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo.

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. Consiglio dei Ministri: 05/04/2007 Proponenti: Esteri ART. 1 (Finalità

Dettagli

LEGGE STABILITA' 2014 BLOCCO STIPENDI FORZE ARMATE

LEGGE STABILITA' 2014 BLOCCO STIPENDI FORZE ARMATE LEGGE STABILITA' 2014 BLOCCO STIPENDI FORZE ARMATE La bozza normativa della legge di stabilità 2014 sta suscitando stupore per la portata dei tagli che toccano anche il mondo militare con pesanti decurtazioni

Dettagli

Tabella riepilogativa di equiparazione e confluenze del Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria

Tabella riepilogativa di equiparazione e confluenze del Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Allegato D Tabella riepilogativa di equiparazione e confluenze del Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Profili professionali nuovo ordinamento (C.C.N.L. 14.9.2007) Nuove fasce retributive Figure

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 2378 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore CICOLANI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 3 LUGLIO 2003 Disciplina dell attività di trasporto di viaggiatori effettuato

Dettagli

Consiglio Regionale della Toscana

Consiglio Regionale della Toscana Consiglio Regionale della Toscana PROPOSTA DI LEGGE n. 35 Istituzione del Servizio civile regionale D iniziativa della Giunta Regionale Agosto 2005 1 Allegato A Istituzione del servizio civile regionale

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA circolare NSC M_D GCIV prot. div. Div data PARTENZA C/3-89180 29 novembre 2010 MINIERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE CIVILE Dr. Fulvio Angelini Telefono 06.4986.2422 fax 06.4986.2409

Dettagli

DA COMPILARE ELENCO CATEGORIE SUDDIVISE PER FORNITURE E SERVIZI

DA COMPILARE ELENCO CATEGORIE SUDDIVISE PER FORNITURE E SERVIZI DA COMPILARE ELENCO CATEGORIE SUDDIVISE PER FORNITURE E SERVIZI N.B. contrassegnare con una X il numero identificativo della/delle micro-categoria/e a cui la Ditta appartiene. Nel caso in cui non fosse

Dettagli

----------------------------------- VI LEGISLATURA ----------------------------------- DISEGNO DI LEGGE

----------------------------------- VI LEGISLATURA ----------------------------------- DISEGNO DI LEGGE SENATO DELLA REPUBBLICA ----------------------------------- VI LEGISLATURA ----------------------------------- DISEGNO DI LEGGE (N. 1944) d iniziativa dei senatori NENCIONI, CROLLALANZA, TEDESCHI Mario,

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 41. Roma, 30/11/2011. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali. Ai Dirigenti Generali Centrali e Regionali

NOTA OPERATIVA N. 41. Roma, 30/11/2011. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali. Ai Dirigenti Generali Centrali e Regionali Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Previdenza Ufficio III TFS, TFR, ASV e Previdenza Complementare Roma, 30/11/2011 NOTA OPERATIVA N. 41

Dettagli

AREA MECCANICA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI, ORAFI, ARGENTIERI ED AFFINI, ODONTOTECHICI ARTIGIANATO

AREA MECCANICA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI, ORAFI, ARGENTIERI ED AFFINI, ODONTOTECHICI ARTIGIANATO AREA MECCANICA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI, ORAFI, ARGENTIERI ED AFFINI, ODONTOTECHICI ARTIGIANATO SETTORE METALMECCANICA ED INSTALLAZIONE DI IMPIANTI AGGIORNAMENTI c.c.n.l.: gennaio 2012 ccril : settembre

Dettagli

Le modifiche sono riportate tra i segni ((... )).

Le modifiche sono riportate tra i segni ((... )). Decreto Legge 28-12-1998 n. 450 Disposizioni per assicurare interventi urgenti di attuazione del Piano sanitario nazionale 1998-2000. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 29 dicembre 1998, n. 302 Testo

Dettagli

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 3456-B D I S E G N O D I L E G G E presentato dal Ministro dei lavori pubblici (COSTA) di concerto col Ministro per i beni culturali

Dettagli

ACCORDO DECENTRATO TRA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE E LE OO.SS. TERRITORIALI E AZIENDALI SULL EROGAZIONE DELLE INDENNITA DI RISCHIO E DISAGIO.

ACCORDO DECENTRATO TRA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE E LE OO.SS. TERRITORIALI E AZIENDALI SULL EROGAZIONE DELLE INDENNITA DI RISCHIO E DISAGIO. ACCORDO DECENTRATO TRA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE E LE OO.SS. TERRITORIALI E AZIENDALI SULL EROGAZIONE DELLE INDENNITA DI RISCHIO E DISAGIO. ART. 17 COMMA 2 LETT. D)ed E) CCNL 1/4/1999 e ART. 37 CCNL 14/9/2000

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI DEL FONDO DI PREVIDENZA GENERALE

REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI DEL FONDO DI PREVIDENZA GENERALE REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI DEL FONDO DI PREVIDENZA GENERALE Norme di attuazione delle disposizioni di cui al titolo IV del regolamento del Fondo di Previdenza Generale (Approvate dal Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO DEI PROCEDIMENTI DI SPESA IN ECONOMIA

REGOLAMENTO DEI PROCEDIMENTI DI SPESA IN ECONOMIA CONSORZIO INTERCOMUNALE DI SERVIZI Comuni di: Beinasco, Bruino, Orbassano Piossasco, Rivalta, Volvera REGOLAMENTO DEI PROCEDIMENTI DI SPESA IN ECONOMIA Approvato con Deliberazione dell Assemblea Consortile

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397-A PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE (BUNDESGESETZBLATT) DELLA REPUBBLICA FEDERALE D AUSTRIA

GAZZETTA UFFICIALE (BUNDESGESETZBLATT) DELLA REPUBBLICA FEDERALE D AUSTRIA GAZZETTA UFFICIALE (BUNDESGESETZBLATT) DELLA REPUBBLICA FEDERALE D AUSTRIA Anno 2008 Pubblicata in data 30 giugno 2008 Parte II 225. Regolamento: Regolamento sul riconoscimento UE/SEE 225. Regolamento

Dettagli

SENATO DELLA R E P U B BLIC A

SENATO DELLA R E P U B BLIC A SENATO DELLA R E P U B BLIC A. Vili LEGISLATURA DISEGNO DI LEGGE approvato dalla Camera dei deputati nella seduta del 22 maggio 1980 (V. Stampato n. 996) (N. 935) presentato dal Ministro del Tesoro (PANDOLFI)

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 24 DICEMBRE 1957, n. 1295 (GU n. 009 del 13/01/1958) COSTITUZIONE DI UN ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO CON SEDE IN ROMA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.9 DEL 13 GENNAIO 1958) URN: urn:nir:stato:legge:1957-12-24;1295

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE UFFICIO III - ATTIVITA CONCORSUALI N. 333-B/12S.4.11 DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA IL CAPO DELLA POLIZIA DIRETTORE GENERALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA VISTA

Dettagli