R.C.S. Luxembourg B

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "R.C.S. Luxembourg B-85.828"

Transcript

1 R.C.S. Luxembourg B Relazione Annuale Certificata al 31 gennaio 211 Non si accettano sottoscrizioni effettuate sulla base delle relazioni finanziarie. Le sottoscrizioni sono valide solo se effettuate sulla base dell ultimo prospetto informativo pubblicato, accompagnato dall ultima relazione annuale e dalla relazione semestrale più recente, qualora sia stata pubblicata successivamente. DB Platinum, DB Platinum è un marchio registrato di Deutsche Bank AG

2 Indice Pagina Gestione e Amministrazione 3 Informazioni per i Residenti di Hong Kong SAR 5 Relazione degli Amministratori 6 Relazione della Società di Revisione 16 Prospetto del Patrimonio Netto 17 Dati Significativi al 31 gennaio Conto economico e Prospetto delle Variazioni del Patrimonio Netto 33 Statistiche 42 Prospetto degli Investimenti* Dynamic Bond Portfolio 64 Dynamic ETF Selector 3 66 Dynamic ETF Selector 8 67 Dynamic ETF Selector 6 68 Dynamic Alternative Portfolio 69 European Inflation Sovereign Plus 72 Dynamic Bond Plus 74 Dynamic Bond Stabilität Plus 75 Dynamic Cash 77 Skandia Leader Sheep 214/I 8 Europa Gewinnstufen 81 CROCI Euro 83 CROCI US 85 CROCI Japan 87 Skandia Leader Sheep 215/I 88 Double Delight Guaranteed Fund 89 Corporate Cash 9 Balanced Currency Harvest Euro 91 CROCI Alpha Pairs Sectors Euro 93 RICI Index Fund 95 CROCI Alpha Pairs Sectors 97 European Top Stars 98 Double Joy Capital Guaranteed Fund 1 Long Short Momentum Fund 11 Agriculture 12 Nota Integrativa ai Rendiconti Finanziari 14 Informativa agli Azionisti 125 *Al 31 gennaio 211 non era stato presentato alcun prospetto degli investimenti per i Comparti CROCI Global 13/3, Rohstoffe Direkt, QCM GDP Index Fund, Commodity Allocator, dbx Systematic Alpha Index Fund, Paulson Global, DB Platinum IV Institutional Fixed Income, Dynamic EU 8, Dynamic US 8, Dynamic Emerging Markets 8 e Dynamic World 8 data la struttura degli stessi.

3 Gestione e Amministrazione Sede legale 69, route d'esch L147 Lussemburgo Granducato del Lussemburgo Consiglio di Amministrazione Werner Burg (Presidente del Consiglio di Amministrazione), Amministratore, Deutsche Bank Luxembourg S.A. 2, boulevard Konrad Adenauer, L1115 Lussemburgo, Granducato del Lussemburgo KlausMichael Vogel, Membro del Comitato Direttivo, Deutsche Bank Luxembourg S.A. 2, boulevard Konrad Adenauer, L1115 Lussemburgo, Granducato del Lussemburgo Freddy Brausch, Socio, Linklaters LLP 35, avenue John F. Kennedy, L1855 Lussemburgo, Granducato del Lussemburgo Banca Depositaria RBC Dexia Investor Services Bank S.A. 14, Porte de France L436 EschsurAlzette Granducato del Lussemburgo Agente Amministrativo, Soggetto incaricato dei Pagamenti, Agente Domiciliatario e Agente per le Quotazioni RBC Dexia Investor Services Bank S.A. 14, Porte de France L436 EschsurAlzette Granducato del Lussemburgo Agente per la Custodia dei Registri ed i Trasferimenti RBC Dexia Investor Services Bank S.A. 14, Porte de France L436 EschsurAlzette Granducato del Lussemburgo Società di Gestione DB Platinum Advisors 2, boulevard Konrad Adenauer L1115 Lussemburgo Granducato del Lussemburgo Consulente in materia di Investimenti DWS Investment S.A. (per determinati Comparti registrati a Hong Kong e Singapore) 2, boulevard Konrad Adenauer L1115 Lussemburgo Granducato del Lussemburgo 3

4 Gestione e Amministrazione (segue) Gestore degli Investimenti 1 State Street Global Advisors Limited 2, Churchill Place, Canary Wharf Londra E14 5HJ Regno Unito Collocatore Deutsche Bank AG, che agisce tramite la propria filiale di Londra Winchester House 1, Great Winchester Street Londra EC2N 2DB Regno Unito Società di Revisione Ernst & Young S.A. 7, rue Gabriel Lippmann Parc d Activité Syrdall 2 L5365 Munsbach Granducato del Lussemburgo Consulente Legale della Società Linklaters LLP 35, avenue John F. Kennedy L1855 Lussemburgo Granducato del Lussemburgo Rappresentante ad Hong Kong RBC Dexia Trust Services Hong Kong Limited 51 st Floor, Central Plaza 18 Harbour Road Wanchai Hong Kong I termini indicati con iniziale maiuscola hanno lo stresso significato ad essi attribuito nel Prospetto Informativo vigente. 1 Esclusivamente in relazione a determinati Comparti, come indicato in maggior dettaglio nella presente relazione. 4

5 Informazioni per i residenti di Hong Kong SAR Al 31 gennaio 211, solo 6 Comparti di : CROCI Euro CROCI US CROCI Japan Double Delight Guaranteed Fund* Agriculture Power Jump Guaranteed Fund** (congiuntamente, i "Comparti Autorizzati") sono autorizzati e offerti a Hong Kong SAR (Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong) e inclusi nella Relazione Annuale Certificata per l esercizio chiuso al 31 gennaio 211. In relazione a ciascun Comparto Autorizzato, soltanto le seguenti Classi di Azioni sono disponibili per la vendita al pubblico a Hong Kong SAR: CROCI Euro, CROCI Japan e CROCI US: solo azioni di classe R1CA e I1C; Agriculture : solo azioni di classe R1CB e I1C; Double Delight Guaranteed Fund: solo azioni di classe R1D; Power Jump Guaranteed Fund: solo azioni di classe R1D. I Comparti di, ad esclusione dei Comparti Autorizzati, non possono essere venduti nella Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong, né a soggetti residenti a Hong Kong. La Banca Depositaria ritiene che abbia gestito i Comparti Autorizzati, sotto tutti gli aspetti di rilievo, in conformità alle disposizioni dello Statuto e del Prospetto Informativo. CROCI Euro replica la performance dell'indice Deutsche Bank CROCI Euro TM. Al 31 gennaio 211, nessun elemento costitutivo dell'indice Deutsche Bank CROCI Euro TM superava il 1% della ponderazione dell'indice. La performance di CROCI Euro (I1C) nel periodo di riferimento è stata del 9,3%, mentre la performance dell'indice Deutsche Bank CROCI Euro TM è stata del 1,2%. La performance di CROCI Euro (R1CA) nel periodo di riferimento è stata del 8,29%, mentre la performance dell'indice Deutsche Bank CROCI Euro TM è stata del 1,2%. CROCI Japan replica la performance dell'indice Deutsche Bank CROCI Japan TM. Al 31 gennaio 211, nessun elemento costitutivo dell'indice Deutsche Bank CROCI Japan TM superava il 1% della ponderazione dell'indice. La performance di CROCI Japan (I1C) nel periodo di riferimento è stata del 5,16%, mentre la performance dell'indice Deutsche Bank CROCI Japan TM è stata del 5,53%. CROCI US replica la performance dell'indice Deutsche Bank CROCI US TM. Al 31 gennaio 211, nessun elemento costitutivo dell'indice Deutsche Bank CROCI US TM superava il 1% della ponderazione dell'indice. La performance di CROCI US (I1C) nel periodo di riferimento è stata del 15,54%, mentre la performance dell'indice Deutsche Bank CROCI US TM è stata del 16,31%. La performance di CROCI US (R1CA) nel periodo di riferimento è stata del 14,64%, mentre la performance dell'indice Deutsche Bank CROCI US TM è stata del 16,31%. Agriculture replica la performance dell'indice db Agriculture TM. Al 31 gennaio 211, alcuni dei seguenti elementi costitutivi dell'indice db Agriculture TM superavano il 1% della ponderazione dell'indice. Mais : 19,6% Zucchero : 19,97% Cacao : 6,94% Grano : 2,36% Cotone : 7,41% Soia : 19,2% Caffè : 6,52% La performance di Agriculture (I1C) nel periodo di riferimento è stata del 39,44%, mentre la performance dell'indice db Agriculture TM è stata del 41,87%. La performance di Agriculture (R1CB) nel periodo di riferimento è stata del 38,54%, mentre la performance dell'indice db Agriculture TM è stata del 41,87%. * Questo Comparto è giunto a scadenza il 24 marzo 211 ed è in corso la richiesta di deregistrazione nei confronti della Securities and Futures Commission. ** Questo Comparto è giunto a scadenza il 18 gennaio 211 ed è stato deregistrato presso la Securities and Futures Commission il 25 febbraio

6 Relazione degli Amministratori ha lanciato 8 nuovi Comparti durante l esercizio 21211, denominati QCM GDP Index Fund, Commodity Allocator, dbx Systematic Alpha Index Fund, Paulson Global, Dynamic EU 8, Dynamic US 8, Dynamic Emerging Markets 8 e Dynamic World 8. Per contro, sono stati chiusi 5 Comparti denominati Reale Linea Soluzione Protetta, Stepup Guaranteed Fund, Booster Capital Guaranteed Fund SGD, Power Jump Guaranteed Fund e Sovereign Cash. I Comparti (di seguito definiti anche Fondi e singolarmente Fondo ) di coprono una vasta gamma di esposizioni economiche, tra cui quelle al mercato monetario, obbligazionario, dei cambi, azionario, dei fondi speculativi e delle materie prime, rivolte sia a clienti al dettaglio che istituzionali. Dynamic Bond Portfolio L Obiettivo di investimento di Dynamic Bond Portfolio è di fornire agli Azionisti un rendimento collegato alla performance dell Indice Dynamic Bond Portfolio il quale comprende nel paniere di selezione differenti indici a reddito fisso (emessi dallo stato, da società, indici statali dei mercati emergenti,...). Al 31 gennaio 211, l allocazione era suddivisa per il 61,53% in obbligazioni di stato della Zona Euro, per il 23,44% in obbligazioni societarie investment grade, per il 1,4% in Pfandbriefe e per il 4,99% in mercati emergenti. Data 31 gennaio 211 Dynamic Bond Portfolio Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1D Numero di Azioni , , NAV per Azione 131,3 12,5 Exchange Traded Funds L Obiettivo di Investimento di questi Comparti consiste nel fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance di una strategia di investimento derivata da un modello informatico di allocazione quantitativa degli investimenti che avrebbe generato il più alto livello di rendimento annualizzato rispetto al mese precedente, tenendo conto di un profilo di rischio definito. La Strategia di Investimento prevede inoltre un meccanismo di limitazione della volatilità per effetto del quale un Comparto potrebbe essere investito interamente in componenti liquide, inclusi investimenti nel mercato monetario e/o depositi in denaro, sino alla successiva ricomposizione della Strategia di Investimento. Data 31 gennaio 211 Dynamic ETF Selector 3 Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA R1D R2C R2D Numero di Azioni 6.38, 14.7, , 33.73,59 47, NAV per Azione 126,9 99,38 99,43 116,87 94,46 Data 31 gennaio 211 Dynamic ETF Selector 8 Patrimonio Netto del Fondo 2,68,61 Classe di Azioni R1C R1CA R1D R2C R2D Numero di Azioni 5.575, 2.714, , 7.56,62 75, NAV per Azione 117,78 13,72 95,3 11,86 96,46 Data 31 gennaio 211 Dynamic ETF Selector 6 Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA R1D R2C Numero di Azioni 6.356, 7.219, , 9.957,8 NAV per Azione 118,7 87,36 94,11 19,1 6

7 Relazione degli Amministratori (segue) Dynamic Alternative Portfolio Dynamic Alternative Portfolio, tramite l indice Deutsche Bank Dynamic Alternative Portfolio, offre esposizione a una vasta gamma di investimenti alternativi, inclusi valute, materie prime e fondi speculativi. Data 31 gennaio 211 Dynamic Alternative Portfolio Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1D R2C R2D Numero di Azioni 25.73, , ,81 42, NAV per Azione 112,18 99,61 19,93 98,83 European Inflation 211 European Inflation 211 è strutturato in modo da corrispondere un dividendo annuale correlato alla performance dell indice HICP. L Indice HICP rappresenta la media ponderata degli indici armonizzati dei prezzi al consumo, escluso il tabacco, dei 12 paesi della zona Euro. Data 31 gennaio 211 European Inflation 211 Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1D Numero di Azioni , NAV per Azione 12,8 Sovereign Plus Il Comparto Sovereign Plus offre esposizione all Indice Deutsche Bank Sovereign Plus. L Indice combina obbligazioni di stato a materie prime che presentano una bassa correlazione. Al 31 gennaio 211, il Fondo era allocato per il 74,77% in titoli di stato dell area dell euro e per lo 25,23% in materie prime. Data 31 gennaio 211 Sovereign Plus Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA Numero di Azioni , ,58 NAV per Azione 137,29 13,39 Dynamic Bond Plus Dynamic Bond Plus offre un rendimento correlato all indice Deutsche Bank Dynamic Bond Plus che investe in obbligazioni di stato, obbligazioni societarie, titoli derivanti da cartolarizzazione (ABS), valute, titoli dei mercati emergenti e materie prime in proporzioni variabili. Data 31 gennaio 211 Dynamic Bond Plus Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA R1D Numero di Azioni , , ,7 NAV per Azione 123,19 11,48 13,53 7

8 Relazione degli Amministratori (segue) Dynamic Bond Stabilität Plus Dynamic Bond Stabilität Plus fornisce un ampia esposizione verso i mercati delle materie prime e delle obbligazioni, comprese le obbligazioni legate all'inflazione tramite l'indice Deutsche Bank Dynamic Stability Plus. Al 31 gennaio 211, il patrimonio era allocato per il 75% in Obbligazioni indicizzate all'inflazione e per il 25% in materie prime. Data 31 gennaio 211 Dynamic Bond Stabilität Plus Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA R1D Numero di Azioni , , ,55 NAV per Azione 111,24 91,26 99,48 Dynamic Cash Dynamic Cash offre un rendimento in collegato alla performance dell'indice Deutsche Bank Dynamic Cash TM, il cui componente principale è, a sua volta, il tasso EONIA. A seconda della Classe di Azioni, può essere offerto uno spread in aggiunta all Indice. Data 31 gennaio 211 Dynamic Cash Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1CA R1C R2C I1C I1CG Numero di Azioni , ,66 1., , 1.23, NAV per Azione 11,2 1, , ,55 GBP 1.254,54 Classe di Azioni I1CU Numero di Azioni 4.51,57 NAV per Azione 1.185,83 Famiglia di Comparti Skandia Leader Sheep Skandia Leader Sheep 214/I corrisponderà alla scadenza il 3% dell'investimento iniziale, a seconda della performance di un paniere di primarie azioni europee. Il Comparto è a capitale garantito alla data di scadenza da parte di Deutsche Bank AG, che agisce tramite le propria Filiale di Londra. Data 31 gennaio 211 Skandia Leader Sheep 214/I Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni I1C Numero di Azioni ,82 NAV per Azione 12,56 Skandia Leader Sheep 215/I verserà alla data di scadenza un Payout Finale correlato alla performance dell Indice DB Custom Performer. Il Comparto è a capitale garantito alla data di scadenza da parte di Deutsche Bank AG, che agisce tramite le propria Filiale di Londra. Data 31 gennaio 211 DB Platinum Skandia Leader Sheep 215/I Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni I1C Numero di Azioni ,71 NAV per Azione 16,51 8

9 Relazione degli Amministratori (segue) Europa Gewinnstufen L obiettivo di Europa Gewinnstufen è di correspondere, alla data di scadenza i.e. il 1 marzo 211, un payout finale collegato alla performance dell indice Dow Jones Euro Stoxx 5 SM. Data 31 gennaio 211 Europa Gewinnstufen Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C Numero di Azioni , NAV per Azione 128,14 Famiglia di Comparti CROCI La Famiglia di Comparti CROCI segue una famiglia di indici proprietari basata su una strategia di outperformance, sviluppata dal team di ricerca di DB. Offre investimenti caratterizzati da un approccio value oriented in Europa, USA e Giappone. Data 31 gennaio 211 CROCI Euro Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA R1CB R2C I1C I2C Numero di Azioni , , , , , ,67 NAV per Azione 142,47 12,67 94,87 138,6 147, ,94 Data 31 gennaio 211 CROCI US Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA R1CB R2C I1C I2C Numero di Azioni , , , , , ,61 NAV per Azione 146,35 14,17 11,77 145,11 154, ,34 Data 31 gennaio 211 CROCI Japan Patrimonio Netto del JPY Fondo Classe di Azioni R1C R1CB R2C I1C I2C Numero di Azioni ,5 9.5, , ,21 138, NAV per Azione JPY 9.333,9 JPY 6.661,89 JPY 9.362,25 JPY 9.964,88 JPY ,38 Double Delight Guaranteed Fund Double Delight Guaranteed Fund corrisponde cedole annuali sulla base della performance di un paniere di azioni selezionate a livello mondiale e, alla data di scadenza, è a capitale garantito da parte di Deutsche Bank, che agisce tramite la propria filiale di Londra. Data 31 gennaio 211 Double Delight Guaranteed Fund Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1D Numero di Azioni ,54 NAV per Azione 1,15 9

10 Relazione degli Amministratori (segue) Corporate Cash Corporate Cash fornisce agli Azionisti un rendimento del mercato monetario in mediante investimenti in Azioni liquide denominate in ed utilizzando contratti su derivati. Data 31 gennaio 211 Corporate Cash Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C I1C I2C Numero di Azioni , 3.751, 1, NAV per Azione 1.91, , ,86 Balanced Currency Harvest Euro Balanced Currency Harvest Euro mira a fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance dell Indice Deutsche Bank Balanced Currency Harvest (Funded). Data 31 gennaio 211 Balanced Currency Harvest Euro Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA R2C I2C Numero di Azioni 4.379, , ,14 445,86 NAV per Azione 99,35 93,56 14, ,87 CROCI Alpha Pairs Sectors Euro CROCI Alpha Pairs Sectors Euro è un Comparto che offre esposizione all indice Deutsche Bank CROCI Alpha Pairs Sectors Euro Total Return. L Indice riflette la performance di titoli azionari selezionati sulla base della strategia Alpha Pairs. Data 31 gennaio 211 CROCI Alpha Pairs Sectors Euro Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C I1C Numero di Azioni ,98 1., NAV per Azione 78, ,21 RICI Index Fund RICI Index Fund mira a fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance dell Indice Rogers International Commodity o RICI. Data 31 gennaio 211 RICI Index Fund Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1CE Diapason I1CC Diapason I1CE Diapason I1CU Numero di Azioni , , 3.451,94 112, NAV per Azione 9,52 CHF 87,92 92,33 99,32 1

11 Relazione degli Amministratori (segue) CROCI Alpha Pairs Sectors CROCI Alpha Pairs Sectors è un Comparto che offre un esposizione all Indice Deutsche Bank CROCI Alpha Pairs Sectors Total Return. L Indice riflette la performance di titoli azionari selezionati sulla base della strategia Alpha Pairs. Data 31 gennaio 211 CROCI Alpha Pairs Sectors Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1CB Numero di Azioni ,51 NAV per Azione 7,54 European Top Stars European Top Stars fornisce un rendimento collegato alla performance dell'indice Deutsche Bank db Solar Europe TM. Data 31 gennaio 211 European Top Stars Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA R1D I1C I2C Numero di Azioni , 326, , 1, 5, NAV per Azione 8,24 94,94 8, , 19,34 Double Joy Capital Guaranteed Fund Double Joy Capital Guaranteed Fund è strutturato in modo da offrire agli investitori un payout periodico correlato alla performance di un paniere di 25 titoli azionari globali della fascia di mercato a capitalizzazione più elevata, con capitale garantito alla data di scadenza da Deutsche Bank, che agisce tramite propria filiale di Londra. Data 31 gennaio 211 Double Joy Capital Guaranteed Fund Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1D Numero di Azioni ,37 NAV per Azione 1,7 Long Short Momentum Fund Long Short Momentum Fund alloca verso posizioni long o short su un paniere diversificato di beni (Titoli Azionari, Obbligazioni, Materie Prime e Liquidità) mediante la strategia DB LONG SHORT MOMENTUM TM. Data 31 gennaio 211 Long Short Momentum Fund Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CA I1C Numero di Azioni 9.27,19 36,95 849, NAV per Azione 77,33 97,98 78,54 11

12 Relazione degli Amministratori (segue) Agriculture L'Obiettivo di Investimento del Comparto è fornire agli Azionisti un rendimento collegato alla performance dell'indice db Agriculture TM. L indice è composto da Mais, Grano, Soia, Zucchero, Cotone, Caffè e Cacao. Data 31 gennaio 211 Agriculture Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CB R1CC I1C Numero di Azioni , , , ,22 NAV per Azione 91,32 9,13 SGD 9, ,84 CROCI Global 13/3 L'Obiettivo di Investimento del Comparto è di fornire agli Azionisti un rendimento collegato alla performance dell'indice Deutsche Bank CROCI Global 13/3. La tecnica di investimento 13/3 prevede il conseguimento di una posizione long pari al 13% del valore dell investimento in azioni che si prevede si muoveranno al rialzo, unitamente a un 3% del valore dell'investimento in azioni che si prevede si muoveranno al ribasso. Data 31 gennaio 211 CROCI Global 13/3 Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni I1C Numero di Azioni 6.828, NAV per Azione ,35 Rohstoffe Direkt L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance dell Indice Deutsche Bank Rohstoffe Direkt. L Indice, costituito da 8 materie prime che rappresentano i tre principali settori merceologici, ossia energia, metalli preziosi e metalli di base, prevede un ribilanciamento trimestrale in considerazione della rispettiva ponderazione di base. Data 31 gennaio 211 Rohstoffe Direkt Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C214 Numero di Azioni ,5 NAV per Azione 119,19 QCM GDP Index Fund L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance dell Indice QCM GDP Index () per la Classe di Azioni I1C () e all Indice QCM GDP Index () per la Classe di Azioni I2C (). Il comparto QCM GDP Index è stato lanciato in data 11 maggio 21. Data 31 gennaio 211 QCM GDP Index Fund Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni I1C I2C Numero di Azioni , ,22 NAV per Azione 118,31 118,14 12

13 Relazione degli Amministratori (segue) Commodity Allocator L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance dell Indice Deutsche Bank Liquid Commodity Index Allocator TM per le Classi di Azioni in e all Indice Deutsche Bank Liquid Commodity Index Allocator Hedge TR TM per le Classi di Azioni in. Il Comparto Commodity Allocator è stato lanciato in data 7 giugno 21. Data 31 gennaio 211 Commodity Allocator Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1C R1CU I1C I1CU Numero di Azioni , 2.54, , 7.8, NAV per Azione 11,89 12,15 12,32 12,64 dbx Systematic Alpha Index Fund L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti di ciascuna Classe di Azioni un rendimento correlato alla performance dell Indice dbx Systematic Alpha Index di Deutsche Bank AG, Filiale di Londra. Il Comparto dbx Systematic Alpha Index è stato lanciato in data 3 giugno 21. Data 31 gennaio 211 dbx Systematic Alpha Index Fund Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni R1CE R1CG R1CU Numero di Azioni 671,44 384, ,64 NAV per Azione 1.751,84 GBP 1.3, ,74 Classe di Azioni I1CE I1CG I1CU Numero di Azioni , , ,9 NAV per Azione 18,1 GBP 99,11 17,73 Paulson Global L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti di ciascuna Classe di Azioni un rendimento correlato alla performance di un paniere sintetico di investimenti composto da un ampia gamma di titoli azionari e strumenti finanziari (il Paniere Sintetico Gestito ) gestito da Paulson & Co. Inc. (il Gestore del Paniere ). La strategia di investimento principale utilizzata dal Gestore del Paniere in relazione al Paniere Sintetico Gestito è di conseguire un apprezzamento del capitale, indipendentemente dai rendimenti dei mercati azionari e obbligazionari in generale, attraverso l implementazione di strategie di investimento eventdriven, quali arbitraggio su fusioni (merger arbitrage), titoli distressed, strategie relative value e special situations. Il Comparto Paulson Global è stato lanciato in data 1 dicembre 21. Data 31 gennaio 211 Paulson Global Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni I1CE I1CU Numero di Azioni , ,39 NAV per Azione 16,69 16,25 13

14 Relazione degli Amministratori (segue) Institutional Fixed Income L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti un rendimento fisso o variabile, fino alla Data di Scadenza. Il Comparto si prefigge inoltre l obiettivo di offrire agli Azionisti un Payout Finale alla Data di Scadenza applicabile. Al fine di realizzare il proprio Obiettivo di Investimento, il Comparto investirà una parte o la totalità dei proventi netti derivanti dall emissione di Azioni in uno o più contratti swap negoziati a condizioni di mercato con la Controparte dello Swap, scambiando i proventi netti investiti con la performance di un Portafoglio di Riferimento. Data 31 gennaio 211 Institutional Fixed Income Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni I1D I2D Numero di Azioni 2., 1., NAV per Azione , ,16 Dynamic EU 8 L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance dell Indice DB Dynamic EU 8. L Indice si prefigge l'obiettivo di fornire esposizione riskcontrolled all Indice EuroStoxx 5 Total Return. Il Comparto Dynamic EU 8 è stato lanciato in data 8 ottobre 21. Data 31 gennaio 211 Dynamic EU 8 Patrimonio Netto del Fondo 2.11,22 Classe di Azioni I1C Numero di Azioni 2., NAV per Azione 1,56 Dynamic US 8 L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance dell Indice DB Dynamic US 8. L Indice si prefigge l'obiettivo di fornire esposizione riskcontrolled all Indice S&P 5 Total Return. Il Comparto Dynamic US 8 è stato lanciato in data 8 ottobre 21. Data 31 gennaio 211 Dynamic US 8 Patrimonio Netto del Fondo 2,13,962 Classe di Azioni I1C Numero di Azioni 2,. NAV per Azione 16,55 14

15 Relazione degli Amministratori (segue) Dynamic Emerging Markets 8 L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance dell Indice DB Dynamic Emerging Markets 8. L Indice si prefigge l'obiettivo di fornire esposizione riskcontrolled all Indice MSCI Emerging Markets Total Return Net. Il Comparto Dynamic Emerging Markets 8 è stato lanciato in data 8 ottobre 21. Data 31 gennaio 211 Dynamic Emerging Markets 8 Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni I1C Numero di Azioni 21.55,32 NAV per Azione 99,99 Dynamic World 8 L Obiettivo di Investimento del Comparto consiste nel fornire agli Azionisti un rendimento correlato alla performance dell Indice DB Dynamic World 8. L Indice si prefigge l'obiettivo di fornire esposizione riskcontrolled all Indice MSCI World Total Return Net. Il Comparto Dynamic World 8 è stato lanciato in data 8 ottobre 21. Data 31 gennaio 211 Dynamic World 8 Patrimonio Netto del Fondo Classe di Azioni I1C Numero di Azioni 2., NAV per Azione 15,27 Si prevede che continuerà ad ampliare la propria gamma di prodotti, nonché la propria base di clientela nel 211. Al fine di sostenere tale espansione, DB Platinum Advisors, la Società di Gestione, continuerà ad incaricare State Street Global Advisors Limited quale Gestore degli Investimenti per un certo numero di Comparti (per ulteriori dettagli si veda la sezione 19 della Nota Integrativa ai Rendiconti Finanziari). Lussemburgo, 31 marzo 211 Pur avendo profuso il massimo impegno per assicurare la precisione della presente relazione, nel caso vi fossero differenze sostanziali rispetto ai dati riportati relativi al Prospetto Informativo e/o nell Allegato sul Prodotto, questi ultimi prevarranno. 15

16 Relazione della Società di Revisione Agli azionisti di 69, route d'esch L147 Lussemburgo Granducato del Lussemburgo In seguito alla nostra nomina da parte della Assemblea Generale Annuale degli Azionisti del 16 aprile 21, abbiamo sottoposto a revisione gli allegati rendiconti finanziari di e di ciascuno dei relativi Comparti, che comprendono il Prospetto del Patrimonio Netto e il Prospetto degli Investimenti al 31 gennaio 211, nonché il Conto Economico e Prospetto delle Variazioni del Patrimonio Netto nell esercizio chiuso in tale data, una sintesi delle principali politiche contabili e altre note illustrative ai rediconti finanziari. Responsabilità del Consiglio d'amministrazione della SICAV per i rendiconti finanziari Il Consiglio d'amministrazione della SICAV è responsabile della stesura e della corretta rappresentazione dei presenti rendiconti finanziari in conformità ai requisiti di legge e regolamentari vigenti in materia in Lussemburgo nonché della predisposizione di un sistema di controllo interno che lo stesso Consiglio reputi necessario al fine di consentire la stesura e la corretta rappresentazione di rendiconti finanziari che siano esenti da anomalie significative, siano esse intenzionali o meno. Responsabilità del réviseur d'entreprises agréé È nostra responsabilità esprimere un giudizio in merito ai presenti rendiconti finanziari sulla base dell attività di revisione da noi svolta. Abbiamo effettuato la nostra revisione in conformità ai Principi Internazionali di Revisione adottati dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier. In base a tali principi di revisione, siamo tenuti ad ottemperare a criteri etici e a pianificare ed eseguire la revisione in modo da stabilire con ragionevole certezza se i rendiconti finanziari siano esenti da dichiarazioni sostanzialmente inesatte. Ogni revisione prevede l esecuzione de una serie di procedure volte ad ottenere evidenze verificabili degli importi e delle dichiarazioni contenute nei rendiconti finanziari. La scelta delle procedure da seguire è a discrezione del réviseur d entreprises agréé, ivi compresa la valutazione dei rischi che vi siano di dichiarazioni sostanzialmente inesatte nei rendiconti finanziari, dovute a dolo o ad errore. Nel valutare tali rischi, il réviseur d entreprises agréé prende in considerazione i controlli interni relativi alla stesura e alla corretta rappresentazione dei rendiconti finanziari da parte dell'ente, al fine di definire procedure di revisione adeguate al caso, ma non per esprimere un parere sull'efficacia dei controlli interni di tale ente. Ogni revisione comprende inoltre la valutazione dell'adeguatezza delle politiche contabili seguite e della ragionevolezza delle stime contabili effettuate dal Consiglio d'amministrazione della SICAV, oltre che la valutazione della rappresentazione complessiva dei rendiconti finanziari. Riteniamo che le evidenze da noi ottenute nell ambito dell attività di revisione siano sufficienti e adeguate a fornire una base per il nostro giudizio di revisione. Giudizio È nostra opinione che i rendiconti finanziari descrivano in modo veritiero e corretto la situazione finanziaria di DB Platinum IV e di ciascuno dei suoi Comparti al 31 gennaio 211, nonché i risultati delle loro operazioni e variazioni delle loro attività nette per l'esercizio concluso, in conformità ai requisiti normativi e regolamentari del Lussemburgo riguardanti la stesura e la rappresentazione dei rendiconti finanziari. Varie ed eventuali Nell'ambito del nostro mandato, abbiamo esaminato una serie di informazioni aggiuntive contenute nella relazione annuale, le quali tuttavia non sono state sottoposte a nessuna specifica procedura di revisione in conformità ai principi sopraindicati. Su tali informazioni non esprimiamo pertanto alcun parere. Non abbiamo tuttavia osservazioni da fare su tali informazioni nel quadro dei rendiconti finanziari nel loro complesso. Lussemburgo, 31 marzo 211 Ernst & Young Société Anonyme Cabinet de révison agréé Bernard Lhoest Solo la versione inglese della presente relazione è stata esaminata dalla Società di Revisione. Di conseguenza, la relazione dalla Società di Revisione si riferisce solamente alla versione inglese della stessa; le altre versioni sono il risultato di una traduzione attenta effettuata sotto la responsabilità degli amministratori. Nel caso di divergenze tra la versione inglese e la traduzione, farà fede la versione inglese. 16

17 Prospetto del Patrimonio Netto al 31 gennaio 211 Dynamic Bond Portfolio Dynamic ETF Selector 3 Dynamic ETF Selector 8 Dynamic ETF Selector 6 Nota ATTIVO Portafoglio d'investimento al valore di mercato Liquidità in banca Crediti da cessione di investimenti Crediti per sottoscrizioni Crediti nei confronti della controparte (7) dello swap Interessi attivi e dividendi netti Utile netto non realizzato su contratti (11) forward su cambi Utile non realizzato su swap (7) Altre attività TOTALE ATTIVO PASSIVO Scoperti bancari Debiti per acquisto di investimenti Debiti per rimborsi Debiti nei confronti della controparte (7) dello swap Perdita netta non realizzata su (11) contratti forward su cambi Perdita netta non realizzata su (12) contratti forward su titoli Perdita netta non realizzata su swap (7) Commissione per la Consulenza in materia di Investimenti (5) Commissione della Società di Gestione (4) Imposte e oneri vari Altre passività TOTALE PASSIVO TOTALE PATRIMONIO NETTO Le note allegate sono parte integrante dei presenti rendiconti finanziari. 17

18 Prospetto del Patrimonio Netto (segue) al 31 gennaio 211 Dynamic Alternative Portfolio European Inflation 211 Sovereign Plus Dynamic Bond Plus Nota ATTIVO Portafoglio d'investimento al valore di mercato Liquidità in banca Crediti da cessione di investimenti Crediti per sottoscrizioni 111 Crediti nei confronti della controparte (7) dello swap Interessi attivi e dividendi netti Utile netto non realizzato su contratti (11) forward su cambi Utile non realizzato su swap (7) Altre attività TOTALE ATTIVO PASSIVO Scoperti bancari Debiti per acquisto di investimenti Debiti per rimborsi Debiti nei confronti della controparte (7) dello swap Perdita netta non realizzata su (11) contratti forward su cambi Perdita netta non realizzata su (12) contratti forward su titoli Perdita netta non realizzata su swap (7) Commissione per la Consulenza in materia di Investimenti (5) Commissione della Società di Gestione (4) Imposte e oneri vari 26.2 Altre passività TOTALE PASSIVO TOTALE PATRIMONIO NETTO Le note allegate sono parte integrante dei presenti rendiconti finanziari. 18

19 Prospetto del Patrimonio Netto (segue) al 31 gennaio 211 Dynamic Bond Stabilität Plus Dynamic Cash Skandia Leader Sheep 214/I Europa Gewinnstufen CROCI Euro CROCI US Le note allegate sono parte integrante dei presenti rendiconti finanziari. 19

20 Prospetto del Patrimonio Netto (segue) al 31 gennaio 211 CROCI Japan Skandia Leader Sheep 215/I Double Delight Guaranteed Fund Corporate Cash Nota JPY ATTIVO Portafoglio d'investimento al valore di mercato Liquidità in banca Crediti da cessione di investimenti Crediti per sottoscrizioni Crediti nei confronti della controparte (7) dello swap Interessi attivi e dividendi netti Utile netto non realizzato su contratti (11) forward su cambi Utile non realizzato su swap (7) Altre attività TOTALE ATTIVO PASSIVO Scoperti bancari Debiti per acquisto di investimenti Debiti per rimborsi Debiti nei confronti della controparte (7) dello swap Perdita netta non realizzata su (11) contratti forward su cambi Perdita netta non realizzata su (12) contratti forward su titoli Perdita netta non realizzata su swap (7) Commissione per la Consulenza in materia di Investimenti (5) Commissione della Società di Gestione (4) Imposte e oneri vari Altre passività TOTALE PASSIVO TOTALE PATRIMONIO NETTO Le note allegate sono parte integrante dei presenti rendiconti finanziari. 2

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Informazioni importanti

Informazioni importanti 0515 Informazioni importanti Sul presente Prospetto - Il Prospetto fornisce informazioni sul Fondo e sui Comparti e contiene informazioni che i potenziali investitori devono conoscere prima di procedere

Dettagli

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo Schroder International Selection Fund Prospetto informativo (Società di investimento a capitale variabile (SICAV) di diritto lussemburghese) Febbraio 2015 Italia Schroder International Selection Fund

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO I NUOVI PRINCIPI CONTABILI. LA DISCIPLINA GENERALE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO. OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO GABRIELE SANDRETTI MILANO, SALA

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATIVI

DOCUMENTI INFORMATIVI Sede sociale: Cortona, Via Guelfa, 4 Iscritta all albo delle Banche al n. matr. 506.6.0 Capitale sociale e riserve al 31/12/2013 32.044.372,37 i.v. Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di AREZZO

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Il presente Modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia di azioni di JPMORGAN INVESTMENT FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse.

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

Corso di Matematica finanziaria

Corso di Matematica finanziaria Corso di Matematica finanziaria modulo "Fondamenti della valutazione finanziaria" Eserciziario di Matematica finanziaria Università degli studi Roma Tre 2 Esercizi dal corso di Matematica finanziaria,

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV )

EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV ) Pagina 1 di 10 EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV ) MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Modalità di partecipazione:

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI SVIZZERI VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 1. Premesse Il 1 luglio 2013, BlackRock ha completato l'acquisizione

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Perché esistono gli intermediari finanziari

Perché esistono gli intermediari finanziari Perché esistono gli intermediari finanziari Nella teoria economica, l esistenza degli intermediari finanziari è ricondotta alle seguenti principali ragioni: esigenza di conciliare le preferenze di portafoglio

Dettagli

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro.

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro. certified public accountants tax & financial advisors www.funaro.com certified public accountants tax & financial advisors CHI SIAMO Funaro & Co. è uno studio di Certified Public Accountants e Dottori

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

Tipologie di strumenti finanziari

Tipologie di strumenti finanziari Tipologie di strumenti finanziari PRINCIPALI TIPOLOGIE DI STRUMENTI FINANZIARI: Azioni Obbligazioni ETF Opzioni 1 Azioni: definizione L azione è un titolo nominativo rappresentativo di una quota della

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

I principali prodotti derivati. Elementi informativi di base. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

I principali prodotti derivati. Elementi informativi di base. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore I principali prodotti derivati Elementi informativi di base Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice I - Premessa 3 II - Cosa sono i prodotti derivati 4 III - I principali prodotti

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Titoli di debito. Giugno 2014. Copyright OIC

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Titoli di debito. Giugno 2014. Copyright OIC OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Titoli di debito Giugno 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica di fondazione,

Dettagli