COAWYE PERC,1. (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA MUNICIPALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COAWYE PERC,1. (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA MUNICIPALE"

Transcript

1 COAWYE PERC,1 (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. i Registro Delibere OGGETTO: Prosecuzione fino al 31/12/2014 n. 12 contratti di lavoro di diritto privato a tempo determinato e parziale stipulati ai sensi della I.r. 16/2006. L'anno duemilaquattordici, il giorno (LR del mese di alle ore hè CZ) e seguenti, nella Casa Comunale e nella consueta sala delle adunanze, in seguito ad invito di convocazione, si è riunita la Giunta Municipale con l'intervento dei Signori: LA GIUNTA PRESENTI ASSENTI I Michelan elo Giansiracusa SINDACO 2 Guise e e e Mali' a VICE SINDACO 1M~ 3 Vincenzo Cammarata ASSESSORE 4 Francesco Ferla ASSESSORE 5 Emanuele Rossitto ASSESSORE Presiede il Sindaco Dr. Michelangelo Giansiracusa Partecipa il Segretario del Comune Dott.ssa Loredana Patti. SralIM i Il Presidente, constatato che il numero dei presenti è legale, dichiara aperta la seduta e invita i convenuti a deliberare sull'argomento in oggetto specificato. LA GIUNTA MUNICIPALE Visto che, ai sensi dell'art. 53 della legge 8 giugno 1990, n. 142, recepito dalla L.R. n. 48/91, sulla proposta di deliberazione in oggetto specificato hanno espresso: -Il Responsabile dei servizio interessato, per la regolarità tecnica, parere favorevole; -Il Responsabile di Ragioneria, per la regolarità contabile, parere favorevole;

2 OGGETTO: Prosecuzione fino al 31/12/2014 n. 12 contratti di lavoro di diritto privato a tempo determinato e parziale stipulati ai sensi della I.r. 16/2006. PROPOSTA DI DELIBERAZIONE PREMESSO CHE con delibera della G.C. n. 121 del 18 dicembre 2006 questo Comune ha approvato, ai sensi della legge regionale 14 aprile 2006 n. 16,un percorso di stabilizzazione di n. 10 lavoratori di cui alle leggi regionali n. 85/1995 e n. /1996, rientranti nel regime transitorio dei lavoratori socialmente utili alla data del 31/12/2005, stipulando 10 contratti di diritto privato a tempo determinato e parziale a ore di durata quinquennale; CHE con deliberazione della G.C. n. 7 del 29/1/2007 è stata disposta la prosecuzione di n. 2 contratti di diritto privato di cui al PUC 52/179/98 ai sensi della legge regionale 14 aprile 2006 n. 16; DATO ATTO che i predetti contratti a tempo determinato sono stati stipulati in applicazione della normativa di cui alla legge regionale 14 aprile 2006 n. 16 che costituiva lex specialis in base a quanto previsto all'art. 3 della stessa legge, fuoriuscendo dalla disciplina generale dei rapporti di lavoro a termine in base a quanto espressamente disposto dall'art. 77, comma 2, della I.r. n. 17/2004; RICHIAMATA la deliberazione della G.C. n. 120 del 29/12/2011 recante proroga di n. 10 contratti di lavoro di diritto privato stipulati ai sensi della 1. r. 14/4/2006 a 16; RICHIAMATA la deliberazione della G.C. n. 121 del 29/12/2011 recante proroga di n. 2 contratti di lavoro di diritto privato PUC 52/179/98 stipulati ai sensi della 1. r. 14/4/2006 n. 16; DATO ATTO che i 12 rapporti contrattuali de quibus in scadenza nell'anno 2011 sono stati prorogati, in costanza di rapporto e alle medesime condizioni dei precedenti contratti previa verifica del permanere del fabbisogno organizzativo e della necessità istituzionale di assicurare i servizi già erogati in conformità alle previsioni di cui alla legge regionale /2010 e secondo le direttive di cui alla circolare dell'assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro Agenzia Regionale per l'impiego, n. 7/2010/AG-V del 30/12/2010 Prot. 1827/Serv. V, avente ad oggetto " Legge regionale / Prosecuzione di rapporti del personale destinatario del regime transitorio dei lavori socialmente utili di cui al fondo unico per il precariato istituito dall'art. 71 della 1.n n. 17/2004. Disposizioni varie Direttive attuative e chiarimenti"; RICHIAMATE, altresì, per l'anno 2013 le deliberazioni della G.C. n. 4 del 17/1/2013 e n. 43 del 28/5/2013; PRESO ATTO che con l'art. 4 del d.l. 31 agosto 2013 n. 101, convertito dalla legge 30 ottobre 2013 n. 125, è stata adottata una disciplina organica finalizzata a razionalizzare ed ottimizzare i meccanismi assunzionali presso le pubbliche amministrazioni, rendendo eccezionali le assunzioni mediante contratti a tempo determinato, ed è stata contestualmente adottata una disciplina transitoria finalizzata a valorizzare l'esperienza professionale maturata dai lavoratori assunti con contratti a tempo determinato, mediante previsione di procedure speciali di reclutamento dei suddetti lavoratori;

3 CHE coerentemente con la normativa nazionale sopra richiamata con l'art. 30 della legge di stabilità regionale l.r. 28 gennaio 2014 n. 5 sono state dettate nuove disposizioni in materia di personale precario; RILEVATO che in base alle disposizioni di cui all'art. 4, comma 9 bis, del d.l. 101/2013, conv. nella legge 125/2013, e dell'art. 30, commi 1,2 e 3, della l.r. 5/2014 i contratti di lavoro subordinato a tempo determinato instaurati dai lavoratori di cui all'art. 2, comma 1, del I.Igs. 81/2000 e di cui all'art. 3, comma 1, del d.lgs. 280/1997, come recepiti dall'articolo 4 della legge regionale /2000, possono essere prorogati sino al 31 dicembre 2016 con decorrenza dall' I gennaio 2014 al fine di favorire l'assunzione a tempo indeterminato dei suddetti lavoratori attraverso la previsione di speciali procedure di reclutamento; VISTO il comunicato dell'assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro assunto al protocollo dell'ente n. 588 del 17/1/2014; VISTA la direttiva del 3/2/2014 prot dell'assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro Dipartimento Regionale del Lavoro, dell'impiego, dell'orientamento, dei Servizi e delle Attività formative; DATO ATTO che ai fini di cui sopra occorre procedere ad un accurato lavoro istruttorio da parte del competente ufficio al fine di verificare l'effettiva capacità assunzionale dell'ente in relazione e nel pieno rispetto di tutti i vincoli legislativi di finanza pubblica e in vista della programmazione triennale dei fabbisogni di personale; VISTO, in particolare, il comma 9 bis, secondo periodo, dell'art. 4 del d.l. 101/2013 convertito nella legge 125/2013, come introdotto dal comma 213 dell'ari I della legge 27 dicembre 2013 n. 147 (cd. legge di stabilità 2014) secondo cui " al solo fine di consentire la proroga dei rapporti di lavoro a tempo determinato fino al 31 dicembre 2014, non si applica la sanzione di cui alla lettera d) del comma 26 dell'articolo 31 della legge 12 novembre 2011, n. 183, e successive modificazioni. Per l'anno 2014, permanendo il fabbisogno organizzativo e le comprovate esigenze istituzionali volte ad assicurare i servizi gia' erogati, la proroga dei rapporti di lavoro a tempo determinato, fermo quanto previsto nei periodi precedenti, puo' essere disposta in deroga ai termini e vincoli di cui al comma 9 del presente articolo". VISTO altresì il comma 4 dell'art. 30 della l.r. 28 gennaio 2014 n. 5 (cd. legge di stabilità regionale) che parimenti recita "in deroga ai termini e ai vincoli della legge 125/2013, e nel rispetto di quanto previsto dal comma 9bis e ss.mm.ii. del citato art. 4, la proroga dei rapporti di lavoro a tempo determinato può essere disposta con decorrenza dall'i gennaio 2014 e fino al 31 gennaio 2014, permanendo il fabbisogno organizzativo e le comprovate esigenze istituzionali volte ad assicurare i servizi già erogati"; CONSIDERATO pertanto che per l'anno 2014 è consentita, nelle Regioni a Statuto speciale, la proroga di tutti i contratti a tempo determinato in essere, anche a prescindere dall'aver concluso la verifica istruttoria della sussistenza delle condizioni normative, finanziarie e organizzative per l'avvio a seguito dell'approvazione dell'atto di programmazione triennale di fabbisogno di personale delle procedure di reclutamento speciale di cui al comma 6 dell'art. 4 del d.l. 101/2013 e all'art. 30 della l.r. 5/2014; CHE la prosecuzione dei contratti in questione è autorizzata da apposita norma della legislazione statale, come sopra richiamata, nel pieno rispetto della competenza legislativa esclusiva dello Stato,

4 ai sensi dell'art. 117 Cost., in materia di disciplina dei rapporti di lavoro a tempo determinato (su cui Corte cost. cent. 212/2012 e 277/2013); VERIFICATO che tutti i soggetti titolari dei 12 contratti di diritto privato a tempo determinato e parziale stipulati ai sensi della I.r. 16/2006 sono in atto utilizzati nell'espletamento di finzioni e servizi fondamentali di questa amministrazione e che pertanto permane il fabbisogno organizzativo e le esigenze istituzionali volte ad assicurare con continuità il mantenimento dei servizi già erogati; RITENUTO pertanto disporre la perdurante efficacia e prosecuzione a far data dall' I gennaio 2014 e sino al 31 dicembre 2014 dei 12 contratti di lavoro a tempo determinato e parziale stipulati ai sensi della I.r. 16/2006 con i soggetti di cui all'elenco allegato alla presente deliberazione per costituirne parte integrante e sostanziale; DATO ATTO che l'eventuale prosecuzione dei superiori rapporti contrattuali oltre la data del 31/12/2014 potrà essere autorizzata previa deliberazione espressa di questo organo alle condizioni e verificato il rispetto dei limiti e dei presupposti di cui ai commi 9 e 9bis dell'art. 4 del d.l. 101/2013, convertito con modificazioni dalla legge 125/2013, e dell'art. 30 della l.r. 5/2014 coerentemente con la programmazione triennale del fabbisogno di personale; PRESO ATTO che l'art. 30, comma 6, della l.r. 5/2014 ha abrogato a decorrere dall'i gennaio 2014 le norme recanti misure in favore dei lavoratori appartenenti al regime transitorio dei lavoratori socialmente utili; CHE al successivo comma 7 è stabilito che "Per compensare gli squilibri finanziari delle autonomie locali derivanti dall'applicazione delle disposizioni di cui al comma 6, è istituito, presso il Dipartimento regionale delle autonomie locali, un Fondo straordinario per la salvaguardia degli equilibri di bilancio da ripartire con decreto dell'assessore regionale per le autonomie locali e la funzione pubblica, di concerto con l'assessore regionale per la famiglia, le politiche sociali e il lavoro, previa intesa in sede di Conferenza Regione-Autonomie locali, tenendo anche conto, fermo restando la dotazione complessiva delle risorse, del contributo già concesso per ogni singolo lavoratore alla data del 31 dicembre 2013"; CHE, pertanto, con riguardo al finanziamento dei contratti in questione da parte della Regione Siciliana è possibile prevedere un onere pari a quello sostenuto per l'anno 2013 allo stato attuale non quantificabile in termini certi e assoluti in assenza di ulteriori indicazioni e istruzioni da parte del competente Assessorato Regionale; CONSIDERATO che ai sensi dell'abrogato mi. 4 della I.r. 16/2006 il contributo erogato dalla Regione, ai sensi dell'art. 12 della legge regionale n. 85/1995, per i contratti di diritto privato con rapporto di lavoro a tempo parziale era pari al 90% per i comuni con popolazione fino a abitanti, con assunzione a carico del bilancio comunale della restante quota pari al 10%; CHE allo stato attuale l'onere conseguente a carico del bilancio comunale, in misura pari a quello sostenuto nell'anno 2013, trova copertura nel corrispondente stanziamento del bilancio pluriennale 2013/2015, esercizio 2014; RITENUTO tuttavia, riservarsi, mediante l'adozione di ulteriore atto deliberativo, successivamente alla diramazione da parte del competente Assessorato Regionale delle necessarie indicazioni e istruzioni per la richiesta di contributo la quantificazione e assunzione del corrispondente onere a carico del bilancio comunale;

5 VISTO il d. lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.; VISTO il vigente O.R.EE.LL., VISTO lo Statuto comunale; ACQUISITI i pareri dei responsabili dei servizi resi ai sensi degli art. 53 e 55 della legge 142/90, come recepita dalla 1. r. n.48/91, art. l, comma 1, letti, l.r. 48/91, come integrato dall'art.12, Lr. 30/2000 e dell'art. 147 bis d.lgs. 267/2000; -CON voti unanimi favorevoli palesemente espressi; PROPONE Per i fatti e le motivazioni espresse in narrativa che qui si intendono integralmente riportati Di autorizzare, ai sensi dell'art. 4 comma 9 bis del d.l. 101/2013, convertito con modificazioni dalla legge 125/2013 e ss.mm.ii. e dell'art. 30, comma 4, della l.r. 5/2014, la perdurante efficacia e prosecuzione a far data dall' 1 gennaio 2014 e sino al 31 dicembre 2014 dei 12 contratti di lavoro a tempo determinato e parziale stipulati ai sensi della 1.r. 16/2006 con i soggetti di cui all'elenco allegato alla presente deliberazione per costituirne parte integrante e sostanziale; Di dare atto che l'onere conseguente a carico del bilancio comunale, in misura pari a quello sostenuto nell'anno 2013, trova copertura nel corrispondente stanziamento del bilancio pluriennale 2013/2015, esercizio 2014; Di dare atto che l'eventuale prosecuzione dei superiori rapporti contrattuali oltre la data del 31/12/2014 potrà essere autorizzata previa deliberazione espressa di questo organo alle condizioni e verificato il rispetto dei limiti e dei presupposti di cui ai commi 9 e 9bis dell'art. 4 del d.l. 101/2013, convertito con modificazioni dalla legge 125/2013, e dell'art. 30 della l.r. 5/2014 coerentemente con la programmazione triennale del fabbisogno di personale; Di dare mandato al legale rappresentante del Comune di Ferla di inoltrare richiesta di accreditamento delle somme relative alla quota a carico della Regione Siciliana secondo le istruzioni e direttive che saranno impartite dal competente Assessorato Regionale; Di riservarsi a seguito della pubblicazione delle superiori istruzioni e direttive da parte del competente Assessorato Regionale ogni eventuale modifica, revoca e/o e integrazione del presente atto deliberativo; Di dichiarare, con separata unanime votazione, la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 12, comma 2, della 1.r. 44/1991 stante l'urgenza di provvedere; Il Responsabile del Settore Finanziario 1,370 Dott. S. Sarpi

6 ELENCO LAVORATORI PROVENIENTI DAL BACINO DEI LAVORI SOCIALMENTE UTILI CONTRATTUALIZZATI CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A T.D. n. COGNOME NOME BELLOFIORE MALIGNAGGI BELLOFIORE DI GIORGIO FAILLA GARRO GARRO GIUFFRIDA IMPELLIZZERI MATARAZZO MENI A ANGELO MICHELE SAN IO GIUSEPPE GIUSEPPE CESARE AN IONIO SERGIO ANNA MARIA ANTONINO GIUSEPPE ELINA DATA INIZIALE CONTRATTO FONTE NORMATIVA DI CONTRATTUALIZZAZIONE 01/11/2001 L.R. 16/06 "L.R. 85/9 01/11/2001 L.R. 16/06 L.R. 8b/9b 01/01/200/ L.R. 16/06 L.R. 85/9b 01/01/2007 L.R. 16/06 L.R. 85/95 01/01/2007 L.R. 16/06 L.R. 85/95 01/01/2007 L.R. 16/06 L.R. 85/9b 01/01/2007 L.R. 16/08 L.R. 85/95 01/01/2007 L.R. 16/06 )L.R. 85/95 01/01/200/ L.R. 16/06 L.R. 85/95 01/01/200 / L.R. 16/06 L.R. 85/95 01/01/200/ L.R. 16/06 L.R. 85/95 ORE LAVORATIVE 4 CAT. Al Al C1 B1 B1 B1 B1 Cl 81 C1 CI

7 CO317.).WEnIWERLA erpvincift DI SMUOVI SETTORE FINANZIARIO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: PlaISCV:49:e.- - U9 AI L- 3 z cnìmlaw7 ueveh Parere del Responsabile del Settore in ordine alla regolarità tecnica (art. 53, legge 142/1990 come recepito dalla I.r. 48/1991 e ss.mm.ii. e art. 147 bis, comma I, d.lgs. 267/2000 come recepito dall'art. 6 del Regolamento del Sistema dei controlli interni approvato con deliberazione del C.C. n. 2/2013) Si esprime parere FAVOREVOLE di regolarità tecnica attestante la correttezza e regolarità dell'azione amministrativa. o Si esprime parere NON FAVOREVOLE per la motivazione di cui alla nota prot. del che si allega. Ferla, 0 3/D3/Z0 / 4 IL RESPONSABILE SETTORE FINANZIARIO Parere del Responsabile del Settore Finanziario in ordine alla regolarità contabile (art. 53, legge 142/1990 come recepito dalla Lr. 48/1991 e ss.mm.ii. e art. 147 bis, comma 1, d.lgs. 267/2000) X Si esprime parere FAVOREVOLE di regolarità contabile. o o Si esprime parere NON FAVOREVOLE per la motivazione di cui alla nota prot. del che si allega. Non dovuto in quanto l'atto non comporta impegno di spesa o diminuzione di entrata né riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio dell'ente. Ferla, 0 3(0 3 po / h IL RESPO Zi ABILE SETTTORE FINANZIAMO 1-D A- V-P i Via gramsci 13, Tedi Terlfae0931/ Web: - Emad

8 COWL1WE cdr PEUA ~Draft DI SRVICUSil Parere del Responsabile del Settore Finanziario in ordine alla regolarità contabile (art. 53, legge 142/1990 come recepito dalla I.r. 48/1991 e ss.mm.ii. e art. 147 bis, comma 1, d.lgs. 267/2000) Atti produttivi di effetti diretti sulla situazione economico-patrimoniale o Si esprime parere FAVOREVOLE di regolarità contabile con attestazione della copertura finanziaria. - Si attesta l'avvenuta registrazione del seguente impegno di spesa: Descrizione Importo Capitolo Azione Pre-imp. Imp. - Si attesta l'avvenuta registrazione della seguente diminuzione di entrata: Descrizione Importo Capitolo Azione Pre-acc. Acc. - Si attesta, altresì, ai sensi dell'art. 9 del di. 78/2009, convertito nel a I. 102/2009, il preven ivo accertamento della compatibilità del programma dei pagamenti conseguente al presente atto con le regole di finanza pubblica. o Si esprime parere NON FAVOREVOLE di regolarità contabile e non si appone l'attestazione della copertura finanziaria, per la motivazione di cui alla nota prot. del che si al lega. Ferla, IL RESPONSABILE SETTORE FINANZIARIO ALLEGATO UNICO ALLA DELIBERAZIONE DELLA G.C. n. 7 del 03/03/a Visto:I'Assessore delegato I IA:111 0/4/2- Il Segretario Comunale I'/f71 Via Gramsci 13, (Ferra 'Me/4:0931/ Web: - EmaiE

9 LA GIUNTA MUNICIPALE - VISTA la su estesa proposta di deliberazione relativa all'argomento indicato in oggetto, facente parte integrante e sostanziale del presente atto; - VISTE le attestazioni ed i pareri resi ai sensi degli art. 53 e 55 della legge 142/90, come recepita dalla L.R. n. 48/91, ad. 1, comma 1, letti. L.R. 48/91, come integrato dall'art. 12, L.R.30/2000; - RITENUTA la necessità di provvedere in merito e fatte proprie le osservazioni e le argomentazioni addotte in ordine al provvedimento proposto; -VISTO lo Statuto Comunale; -VISTO il D.Igs n. 267/2000 ss.mm.ii.; - VISTO I'OREL e relativo Regolamento di esecuzione; -VISTO il Dlgs 165/2001; -RITENUTA la necessità di provvedere in merito e fatte proprie le osservazioni e le argomentazioni addotte al provvedimento proposto;. CON voti unanimi favorevoli palesemente espressi DELIBERA Per i motivi espressi in premessa che qui si intendono integralmente riportati. 1) DI APPROVARE integralmente la proposta di deliberazione avanti riportata, relativa all'argomento indicato in oggetto. 2) DI DICHIARARE la presente deliberazione, immediatamente esegu bile ai sensi del secondo comma dell'art. 12 della L.R. 44/91 e ss.mm.ii.

10 &afflitta che Api: CO I o u 9.. COMUN PROV Nel FERLA USA.. 4. Dalla residenza Municipale IL MENO NOTIFICATORE IL NE43RETAR40 COMUNALE

COMUNE DI FERLA. Via Gramsci n, 13 C.A.P. 96010 TeL /Fax 0931.870136 (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI FERLA. Via Gramsci n, 13 C.A.P. 96010 TeL /Fax 0931.870136 (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FERLA Via Gramsci n, 13 C.A.P. 96010 TeL /Fax 0931.870136 (Provincia di Siracusa) N. r a Registro Delibere COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Autorizzazione apertura conto

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo

Comune di Piedimonte Etneo DELIBERAZIONE N. 109 Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIA DI CATANIA COPIA di Deliberazione della Giunta Municipale OGGETTO : STABILIZZAZIONE A TEMPO INDETERMINATO DEI LAVORATORI TITOLARI DI CONTRATTO

Dettagli

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO PROVINCIA DI TRAPANI Copia di Deliberazione della Giunta Municipale N. 148 Rep. Data 09.12.2014 OGGETTO: Approvazione Programma stabilizzazione personale per il triennio 2014/2016

Dettagli

(Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Risarcimento danni incidente via Vitt. Emanuele.-

(Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Risarcimento danni incidente via Vitt. Emanuele.- CO9frn.)9VE DI PERLA (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N33 Registro Delibere dei i6/04/2o/s- OGGETTO: Risarcimento danni incidente via Vitt. Emanuele.- L'anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 24 OGGETTO : PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE PER IL TRIENNIO 2014-2016 L anno

Dettagli

COMUNE DI MUSSOMELI Provincia di Caltanissetta comunemussomeli@legalmail.it

COMUNE DI MUSSOMELI Provincia di Caltanissetta comunemussomeli@legalmail.it PROVINCIA DI CALTANISSETTA Piazza della Repubblica s.n-.93014-mussomeli tel.0934/961111- Fax 0934/991227 COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 128 Del reg. gen. DATA _14/07/2014 n. reg. area.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 70 /G del 11/12/2014 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE 2015-2017 - AP- PROVAZIONE =====================================================================================

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N. 14 DEL OGGETTO: Approvazione piano fabbisogno del personale triennio 2015-2017 e approvazione piano

Dettagli

C I T T A D I C A M P O B A S S O

C I T T A D I C A M P O B A S S O C I T T A D I C A M P O B A S S O C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 111 Del 20-06-11 Oggetto: Programmazione triennale del fabbisogno di personale - Anni 2011-2013. L'anno

Dettagli

COMUNE DI CASTELPIZZUTO Provincia di Isernia

COMUNE DI CASTELPIZZUTO Provincia di Isernia Repubblica Italiana COMUNE DI CASTELPIZZUTO Provincia di Isernia DELIBERAZIONE di GIUNTA MUNICIPALE COPIA n. 37 del 01-09-2014 OGGETTO: PROGRAMMAZIONE TRIENNALE D ANNUALE DEL FABBISOGNO DEL PERSONALE 2014/2016

Dettagli

COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis

COMUNE DI ORISTANO. Comuni de Aristanis Comuni de Aristanis DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (N. 122 DEL 24/06/2015) ORIGINALE OGGETTO: Approvazione piano triennale delle assunzioni 2015/2017. L anno 2015 il giorno 24 del mese di Giugno nella

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 20. OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO DEL FABBISOGNO DI PERSONALE TRIENNIO 2014/2016 Data 04/02/2014

Dettagli

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Delibera n. 111 del 09/10/2012 OGGETTO: Prosecuzione contratti a tempo determinato per l anno 2013. Impegno spesa. Richiesta di finanziamento.- L anno

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Atto n. 75 DEL 31/10/2013 Approvazione fabbisogno di personale per il triennio 2013/2015 e annuale 2013. L'anno DUEMILATREDICI il giorno TRENTUNO del

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 198 DEL 11.11.2013 OGGETTO: Deliberazione Giunta Comunale nr. 117 del 04.11.2013. Modifica dotazione organica e integrazione

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. <&> del i

COMUNE DI AGRIGENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. <&> del i PROPOSTA SETT. N DEL REGISTRO PROPOSTE G.C. N ^ DEL SETTORE l -UFFICIO DELIBERE ORIGINALE COMUNE DI AGRIGENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. del i OGGETTO Presa atto della costituzione

Dettagli

COMUNE DI VACONE PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI VACONE PROVINCIA DI RIETI COMUNE DI VACONE PROVINCIA DI RIETI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO NR. 118 DATA 12/11/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE DELL ALIQUOTA OPZIONALE DELL ADDIZIONALE COMUNALE ALL IRPEF PER L ANNO 2013: DETERMINAZIONI.

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (Deliberazione n. 51 del 10/03/2011) OGGETTO: APPROVAZIONE DOTAZIONE ORGANICA E DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO ORIGINALE COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA Data Delibera: 25/06/2014 N Delibera: 70 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA' PER ASSICURARE

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 96 Del 06-08-2012 C O P I A Oggetto: Assunzione, ai sensi della legge n.68/99, del signor Petruzziello Luigi. L'anno

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO AL TORRE

COMUNE DI SAN VITO AL TORRE COPIA N. 044 del Reg. delib. COMUNE DI SAN VITO AL TORRE Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE TARIFFE DELL'IMPOSTA SULLA PUBBLICITA' E DIRITTI SULLE PUBBLICHE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE FABBISOGNO DEL PERSONALE TRIENNIO 2016-2018

PROGRAMMAZIONE FABBISOGNO DEL PERSONALE TRIENNIO 2016-2018 Allegato B delibera 13 del 3.2.2016 PROGRAMMAZIONE FABBISOGNO DEL PERSONALE TRIENNIO 2016-2018 PREMESSO che il vigente quadro normativo in materia di organizzazione dell'ente locale, con particolare riferimento

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 151 del 03.12.2015 Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA PER ASSICURARE IL PAGAMENTO DEI DEBITI DEGLI ENTI LOCALI

Dettagli

COMUNE DI CARONNO VARESINO PROVINCIA DI VARESE

COMUNE DI CARONNO VARESINO PROVINCIA DI VARESE COMUNE DI CARONNO VARESINO PROVINCIA DI VARESE COPIA Codice ente Protocollo n. 10081 DELIBERAZIONE N. 103 in data: 16.10.2014 Soggetta invio capigruppo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI TRAPPETO PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI TRAPPETO PROVINCIA DI PALERMO Di quanto sopra è redatto il presente verbale che, letto e confermato, viene sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to IL CONSIGLIERE ANZIANO IL SEGRETARIO COMUNALE f.to f.to REFERTO DI PUBBLICAZIONE Reg.Pubbl.

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. nei bagni e locali della scuola primaria.

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. nei bagni e locali della scuola primaria. COMUNE DI FERLA (PROVINCIA DI SIRACUSA) C.F. 80001870890 CAP 96010 VIA GRAMSCI N. 13 TEUFAX 0931-870136/137 www.comune.ferla.arit amali: sindaco@comune.forla.arit COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 163 del 28/11/2015 OGGETTO: Programmazione del fabbisogno del personale per il triennio 2015/2017 - Integrazione.

Dettagli

CO9frn.)9VE zyxwvutsrqponmlkjihgfedcbazyxwvutsrqponmlkjihgfedc

CO9frn.)9VE zyxwvutsrqponmlkjihgfedcbazyxwvutsrqponmlkjihgfedc CO9frn.)9VE zyxwvutsrqponmlkjihgfedcbazyxwvutsrqponmlkjihgfedc DI PERLA (Provincia di Siracusa) zyxwvutsrqponmlkjihgfedcbazyxwvutsrqponml COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N33 Registro Delibere

Dettagli

DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE Ratificata con delibera di N. del Rettificata con delibera di N. del Modificata e/o integrata con delibera di N. del Revocata con delibera di N. del Annullata con delibera di N. del COMUNE DI MELITO DI

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 17 DEL 28/02/2014 OGGETTO: EROGAZIONE DI SERVIZI DI CONNETTIVITA E SICUREZZA

Dettagli

COMUNE DI RAGALNA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

COMUNE DI RAGALNA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI RAGALNA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE DATA 05/8/2015 OGGETTO: Programmazione triennale del fabbisogno di personale 2015-2017. Piano occupazionale anno 2015. N. 78 L anno duemilaquindici

Dettagli

N. 107 DEL26/11/2015

N. 107 DEL26/11/2015 COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO PROVINCIA DI CASERTA Prot. n. 11247 Del 30/11/2015 COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 107 DEL26/11/2015 OGGETTO: Anticipazione di liquidità Cassa DD. PP. S.p.A.

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SAN VITO PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SAN VITO PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 30 del 21.04.2015 OGGETTO: Sistema di misurazione e valutazione delle performance dei Responsabili di unità organizzativa

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO IMMEDIATA ESECUZIONE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 134 Del 22.09.2014 OGGETTO: Commissario governativo per i lavori di RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO PROVINCIA DI TRAPANI Copia di Deliberazione della Giunta Municipale N. 101 Rep. Data 10.11.2015 OGGETTO: Prodotti finanziari della Banca Popolare Pugliese. Approvazione convenzione.-

Dettagli

COMUNE DI SPERONE PROVINCIA DI AVELLINO DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE. N. 56 del 09/07/2015

COMUNE DI SPERONE PROVINCIA DI AVELLINO DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE. N. 56 del 09/07/2015 DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 56 del 09/07/2015 Oggetto: Art. 82 D. Lgs. n. 267/2000 e s.m. e i..- Indennità di funzione Sindaco ed Assessori ANNO 2015.- Determinazioni L'anno duemilaquindici il

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 55 DEL 29/06/2011 OGGETTO: Fabbisogno del personale per il triennio 2011-2013 e programmazione delle assunzioni.

Dettagli

Il Vice Sindaco Bernini Stefano Il Segretario Generale Del Regno Vincenzo

Il Vice Sindaco Bernini Stefano Il Segretario Generale Del Regno Vincenzo DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA COMUNALE NELLA SEDUTA DEL 24/01/2013 Presiede: Assiste: Il Vice Sindaco Bernini Stefano Il Segretario Generale Del Regno Vincenzo Al momento della deliberazione risultano

Dettagli

COMUNE DI VERTOVA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N 127 del 19/11/2014

COMUNE DI VERTOVA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N 127 del 19/11/2014 COMUNE DI VERTOVA Provincia di Bergamo Via Roma, 12 - Tel. Uffici Amm.vi 035 711562 Fax 035 720496 Cod.Fisc. e P. IVA 00238520167 COPIA Codice Ente : 10238 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 127 del

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caitanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caitanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caitanissetta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE 35 del -f? OGGETTO: MANIFESTAZIONI DEL "CORPUS DOMINI" - ANNO 2014 L'anno. 2014, il giorno ccv-clv^k

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2014-33 Data 01-04-2014 OGGETTO: GESTIONE DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RR.SS.UU. ALLA LUCE DELLA

Dettagli

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma COPIA COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 23 del 10-03-2015 OGGETTO: D. Lgs. 15 novembre 1993, n. 507. Determinazione delle tariffe per l'applicazione

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO Immediata esecuzione VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 85 del 12.06.2014 OGGETTO: AppApprovazione perizia estimativa per l esecuzione dei

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 305 OGGETTO: VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015. L anno duemilaquindici, il mese di SETTEMBRE, il

Dettagli

Comune di Acquarica del Capo PROVINCIA DI LECCE. COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 112 del 30/12/2014

Comune di Acquarica del Capo PROVINCIA DI LECCE. COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 112 del 30/12/2014 Comune di Acquarica del Capo PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 112 del 30/12/2014 OGGETTO: PROGRAMMAZIONE FABBISOGNO PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO TRIENNIO 2015/ 2017

Dettagli

COMUNE DI MONTECAROTTO Provincia di Ancona

COMUNE DI MONTECAROTTO Provincia di Ancona COMUNE DI Provincia di Ancona COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE NUMERO 40 DEL 28-07-14 OGGETTO: REGOLAMENTO ADDIZIONALE COMUNALE ALL' I.R.P.E.F. - CONFERMA ALIQUOTE L'anno duemilaquattordici

Dettagli

ESTRATTO DEL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE ESTRATTO DEL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilaquattordici (2014), il giorno uno (01) del mese di luglio, alle ore 9,30, in una sala del Palazzo Comunale, convocata dal Sindaco,

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 68 DEL 18/06/2015 OGGETTO: COMUNE DI ALLISTE C/ SERVIZI LOCALI SPA -

Dettagli

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA)

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) COPIA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 23 del reg. data 23/03/2011 Oggetto: Progetto per un sistema integrato di sicurezza nell ambito del Comune di Fiumicino.

Dettagli

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo CODICE FISCALE 02655100820 www.comune.giuliana.pa.it e-mail: comunedigiuliana@alice.it tei. 0918356357 Fax 0918356077 AREA AMMINISTRATIVA - SETTORE AFFARI GENERALI

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO. Atti della Giunta Provinciale

PROVINCIA DI PRATO. Atti della Giunta Provinciale PROVINCIA DI PRATO Atti della Giunta Provinciale DELIBERAZIONE N. 4 DEL 19.01.2010 OGGETTO: AREA ECONOMICO FINANZIARIA Misure organizzative a garanzia tempestivo pagamento delle somme dovute per somministrazione,

Dettagli

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI PIMENTEL COPIA PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 59 Del 25/08/2015 Oggetto: PERSONALE NON DIRIGENTE. FONDO RISORSE DECENTRATE PER L'ANNO 2015. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Copia deliberazione della Giunta Comunale

Copia deliberazione della Giunta Comunale C o m u n e d i M a r t i g n a n o P r o v i n c i a d i L e c c e ------------------------------------------ Copia deliberazione della Giunta Comunale n. 36 del 16/07/2014 Oggetto: Costituzione di un

Dettagli

COMUNE DI JESI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Atto n. 58 del 27 Marzo 2013

COMUNE DI JESI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Atto n. 58 del 27 Marzo 2013 COMUNE DI JESI Copia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Atto n. 58 del 27 Marzo 2013 OGGETTO: DELIBERAZIONE CONSILIARE N. 10 DEL 28 GENNAIO 2013 - ATTO DI INDIRIZZO CONCERNENTE LA GESTIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.212

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.212 O r i g i n a l e SOGGETTA a comunicazione prefettura. NON SOGGETTA a comunicazione prefettura. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.212 OGGETTO: APPROVAZIONE BANDO PUBBLICO PER L'ATTRIBUZIONE

Dettagli

Comune di Sant Anastasia Provincia di Napoli

Comune di Sant Anastasia Provincia di Napoli Comune di Sant Anastasia Provincia di Napoli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO ORIGINALE N 186 del 20/06/2014 OGGETTO: RICOGNIZIONE ANNUALE DELLE SITUAZIONI DI ECCEDENZA DI PERSONALE

Dettagli

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma COPIA COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 24 del 10-03-2015 OGGETTO: D. Lgs. 15 novembre 1993, n. 507- Determinazione delle tariffe per l'applicazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Provincia di Bologna DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 148 del 17/12/2014 OGGETTO: IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA E DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI. CONFERMA TARIFFE IN VIGORE PER L ANNO 2015.

Dettagli

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo AREA AMMINISTRATIVA - SETTORE AFFARI GENERALI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N 151 DEL 30/09/2011 COMUNALE ESECUZIONE IMMED1A TA OGGETTO: Assegnazione dotazione finanziaria

Dettagli

Comune di Mentana (Provincia di Roma)

Comune di Mentana (Provincia di Roma) Comune di Mentana (Provincia di Roma) COPIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE SERVIZI GENERALI N. 87 / SSGG DEL 25/09/2015. OGGETTO: APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA AI SENSI

Dettagli

C O M U N E D I S U C C I V O ( P R O V I N C I A D I C A S E R T A) A F F A R I G E N E R A L I

C O M U N E D I S U C C I V O ( P R O V I N C I A D I C A S E R T A) A F F A R I G E N E R A L I C O M U N E D I S U C C I V O ( P R O V I N C I A D I C A S E R T A) A F F A R I G E N E R A L I COPIA ** DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 202 ** Oggetto n. 39 del 4 ottobre 202 MODIFICA ED INTEGRAZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 3 del 5 GENNAIO 1998 PROT. N. 124 pag.1

DELIBERAZIONE N. 3 del 5 GENNAIO 1998 PROT. N. 124 pag.1 DELIBERAZIONE N. 3 del 5 GENNAIO 1998 PROT. N. 124 pag.1 OGGETTO: Assunzione per anni uno, con contratto individuale di diritto privato, dell'ing. Andrea Fornarelli, quale Dirigente del Servizio Tecnico.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 50 DEL 26 Marzo 2013 OGGETTO: PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE - PIANO ASSUNZIONI 2013 * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Dettagli

COMUNE DI GORLA MINORE

COMUNE DI GORLA MINORE COMUNE DI GORLA MINORE PROVINCIA DI VARESE DETERMINAZIONE Area Affari Generali e Demografici C O P I A DETERMINAZIONE NR. 566 DEL 19/12/2013 AREA: SERVIZIO: Personale Affari Generali e Demografici NUMERO:

Dettagli

%b Reg. del QX\o^{JbQlì

%b Reg. del QX\o^{JbQlì COMUNE DI SANTA LUCIA DEL MELA PROVINCIA di MESSINA Ai sensi dell'art. 53 della legge 08.06.1990, n. 142,come recepita con l'art. 1 comma 1 lettera i) della L.R. 11.12.1991, n. 48, come sostituito dall'art.

Dettagli

DELIBERAZIONE G.C. N. 57

DELIBERAZIONE G.C. N. 57 DELIBERAZIONE G.C. N. 57 COMUNE DI CAMUGNANO (Provincia di Bologna) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A Oggetto: SOSPENSIONE ASSEGNAZIONE BONUS BEBE' ANNO 2015 - ATTO DI INDIRIZZO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O M U N E D I P R I Z Z I PROVINCIA DI PALERMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Immediatamente esecutiva N. 71 del Registro TARI ANNO 2014 Disposizioni su rateizzazione e scadenze pagamento

Dettagli

COMUNE DI CAMPOTOSTO

COMUNE DI CAMPOTOSTO COMUNE DI CAMPOTOSTO Provincia di L Aquila C.A.P. 67013 C. F. 00085160661 c.c.p. 12153672 Tel. 0862 900142 900320 fax ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

UFFICIO DEL SEGRETARIO COMUNALE ATTI GESTIONE DEL PERSONALE. L Anno duemilaquindici i addì sette del mese di Aprile, nel Comune di Zerfaliu,

UFFICIO DEL SEGRETARIO COMUNALE ATTI GESTIONE DEL PERSONALE. L Anno duemilaquindici i addì sette del mese di Aprile, nel Comune di Zerfaliu, Comune di Zerfaliu Provincia di Oristano UFFICIO DEL SEGRETARIO COMUNALE ATTI GESTIONE DEL PERSONALE Determinazione N 8 del 7/04/2015 OGGETTO: Copertura posto vacante Istruttore direttivo - Amministrativo,

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/133 O G G E T T O

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/133 O G G E T T O COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/133 O G G E T T O Piano assunzioni con forme flessibili 2015 L anno duemilaquindici

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N 329... Seduta del 24.06.2014... OGGETTO: Opere da realizzare quali misure di compensazione per la realizzazione

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 66 DATA 13/11/2014 OGGETTO: Misure organizzative per assicurare la tempestività

Dettagli

COMUNE DI ISOLA DEL GRAN SASSO D'ITALIA

COMUNE DI ISOLA DEL GRAN SASSO D'ITALIA COMUNE DI ISOLA DEL GRAN SASSO D'ITALIA Provincia di Teramo COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 18 Oggetto: ADDIZIONALE COMUNALE I.R.P.E.F. APPROVAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014. DEL 05/09/2014

Dettagli

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO PROVINCIA DI TRAPANI Copia di Deliberazione della Giunta Municipale N. 2 Rep. Data 08.01.2015 OGGETTO: Quantificazione fabbisogno somme destinate al pagamento dei servizi essenziali

Dettagli

Presiede la seduta il sig. Dott. Donato GENTILE nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri:

Presiede la seduta il sig. Dott. Donato GENTILE nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri: C I T T À DI B I E L L A ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 392 DEL 30.09.2013 OGGETTO: PERSONALE COSTITUZIONE FONDO RETRIBUZIONE DI POSIZIONE E DI RISULTATO PERSONALE DIRIGENTE ANNO 2013

Dettagli

3^ Settore DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. 189 del 30-06-2015. Il Dirigente di Settore

3^ Settore DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. 189 del 30-06-2015. Il Dirigente di Settore ORIGINALE 3^ Settore 3^ SERVIZIO - ECONOMATO - PROVVEDITORATO Oggetto: Determinazione a contrarre, per l'acquisizione del servizio di telefonia mobile mediante adesione alla Convenzione Consip denominata

Dettagli

CITTA' DI CALIMERA PROVINCIA DI LECCE

CITTA' DI CALIMERA PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE Deliberazione della Giunta Comunale N. 118 del 26/11/2015 CITTA' DI CALIMERA PROVINCIA DI LECCE Atto n. 118 /GC del 26/11/2015 OGGETTO: SOTTOSCRIZIONE CONTRATTO DI ANTICIPAZIONE DI LIQUIDITA

Dettagli

CITTA' DI TRICASE PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

CITTA' DI TRICASE PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CITTA' DI TRICAE PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Atto n. 156 Del 10/07/2014 Oggetto: ART.39, COMMA 1, DELLA L. 449/97 - PROGRAMMAZIONE DEL FABBIOGNO DI PERONALE PER IL TRIENNIO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Comune di Carloforte Provincia di Carbonia-Iglesias DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Deliberazione n. 8 del 02/02/2015 Adunanza ORDINARIA Prima convocazione Seduta Pubblica. OGGETTO: APPROVAZIONE PROGRAMMA

Dettagli

COMUNE DI SOSPIROLO Provincia di Belluno

COMUNE DI SOSPIROLO Provincia di Belluno COPIA COMUNE DI SOSPIROLO Provincia di Belluno n. 6 Reg. Delib. in data 27.01.2015 Prot. n. 632 / 5-II-6.1 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Rendiconto anno 2014 Economo Comunale e Agenti Contabili.

Dettagli

COMUNE DI MINEO PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI MINEO PROVINCIA DI CATANIA COMUNE DI MINEO PROVINCIA DI CATANIA del Reg. Data della deliberazione.11 - O f-lo./ 4 DELIBERA DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: AUTORIZZAZIONE PER LA RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DI LIQUIDITA' ALLA CASSA

Dettagli

COMUNE DI MEZZANI (PROVINCIA DI PARMA)

COMUNE DI MEZZANI (PROVINCIA DI PARMA) COMUNE DI MEZZANI (PROVINCIA DI PARMA) Strada della Resistenza, 2 43055 Mezzani Tel. (0521) 669711 - Fax (0521) 316005 www.comune.mezzani.pr.it cod. fisc. e P.I. 00432260347 ORIGINALE Verbale di Deliberazione

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 96 del 14.07.2015 Oggetto: Delibera di G.C. n. 68 del 26/05/2015 ad oggetto: Riaccertarnento straordinario dei residui

Dettagli

COMUNE DI SERRACAPRIOLA PROVINCIA DI FOGGIA

COMUNE DI SERRACAPRIOLA PROVINCIA DI FOGGIA COMUNE DI SERRACAPRIOLA PROVINCIA DI FOGGIA COPIA Numero 21 Del 18-03-2015 OGGETTO: Nomina referente fatturazione elettronica, adeguamento della struttura informatica e definizione delle misure organizzative

Dettagli

COMUNE DI CANCELLARA

COMUNE DI CANCELLARA COMUNE DI CANCELLARA Via Salvatore Basile n. 1 C.A.P. 85010 PROVINCIA DI POTENZA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE REG. N. 7 DEL 05/03/2014 COPIA ALBO OGGETTO: APPROVAZIONE "PIANO TRIENNALE DELLE AZIONI

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 94 DEL 31/07/2015 OGGETTO: ATTIVITA' LEGALE NELLA PROCEDURA DI RECUPERO

Dettagli

COMUNE DI DUNO PROVINCIA DI VARESE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI DUNO PROVINCIA DI VARESE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI DUNO PROVINCIA DI VARESE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 10 Reg. Delib. COPIA OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DA APPLICARE AL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI

Dettagli

Comune di Ronchis Provincia di Udine

Comune di Ronchis Provincia di Udine Comune di Ronchis Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ANNO 2011 N 00021 del Reg. Delibere Copia conforme OGGETTO: Determinazione tassa smaltimento rifiuti solidi urbani -

Dettagli

COMUNE DI VALGUARNER4 ( Provincia dì Enna )

COMUNE DI VALGUARNER4 ( Provincia dì Enna ) COMUNE DI VALGUARNER4 ( Provincia dì Enna ) DELIBERA Di GIUNTA COMUNALE N. DEL OGGETTO: Revisione programmatica triennale dei fabbisogno di personale 2013/2015 - piano occupazionale 2013 COMPONENTI LA

Dettagli

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale

COMUNE DI SUNO. Provincia di NOVARA. Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale COPIA Delibera n 30/2014 COMUNE DI SUNO Provincia di NOVARA Processo verbale delle deliberazioni della Giunta Comunale Seduta del 22/04/2014 - delibera n.30 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE

Dettagli

Comune di Fabriano GIUNTA COMUNALE

Comune di Fabriano GIUNTA COMUNALE L anno duemiladodici addì ventitre del mese di ottobre alle ore 15.30 in Fabriano si è riunita la Giunta Comunale nel prescritto numero legale con l intervento dei Signori: Risultano PRESENTI: SAGRAMOLA

Dettagli

copia n 146 del 16.05.2013

copia n 146 del 16.05.2013 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 146 del 16.05.2013 OGGETTO : ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA PER ASSICURARE IL PAGAMENTO DEI DEBITI DEGLI ENTI LOCALI

Dettagli

COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi

COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi COMUNE DI OSTUNI Provincia di Brindisi C O P I A DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 40 data: 17/10/2014 Oggetto: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE - ALIQUOTA PER L'ANNO

Dettagli

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Delibera n. 71 del 05.07.2013 OGGETTO : Servizio di raccolta, trasporto e conferimento presso un centro autorizzato

Dettagli

VIA UMBERTO I, 30 C.F. e P. IVA 01277110837 N. 56 Del 17/09/2009 OGGETTO: Bonus nascita bebè. Imputazione della spesa. Assegnazione risorse al Funzionario Responsabile. L anno duemilanove il giorno diciassette

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 30 DATA 17/06/2014 OGGETTO: ART. 222 D.LGS N. 267/2000- ANTICIPAZIONE DI

Dettagli

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma 26 46039 Villimpenta C.F.00389360207

COMUNE DI VILLIMPENTA via Roma 26 46039 Villimpenta C.F.00389360207 ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 92 Del 18/12/2014 Oggetto: APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI CASTEL D'ARIO, VILLIMPENTA E RONCOFERRARO ED IL CENTRO SOCIALE CASTELDARIESE

Dettagli

COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como

COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como COPIA Deliberazione n. 24 seduta del 15/02/2011 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONFERIMENTO INCARICO DI RESPONSABILE ESTERNO DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 24 Luglio 2014 Verbale n. 48 COPIA OGGETTO: Addizionale Comunale all Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche

Dettagli

COMUNE DI SANTADI. PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, 1 09010 Santadi AREA AMMINISTRATIVA D E T E R M I N A Z I O N E. n. 112 del 14/04/2015

COMUNE DI SANTADI. PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, 1 09010 Santadi AREA AMMINISTRATIVA D E T E R M I N A Z I O N E. n. 112 del 14/04/2015 COMUNE DI SANTADI PROVINCIA CARBONIA - IGLESIAS p.zza Marconi, 1 09010 Santadi AREA AMMINISTRATIVA D E T E R M I N A Z I O N E n. 112 del 14/04/2015 Oggetto: RIPARTO DIRITTI DI SEGRETERIA PERIODO 01/02/2015-18/03/2015

Dettagli