AGGIORNAMENTO DI MR GINO ALLA VERSIONE Elenco delle nuove funzionalità e manuale d'uso. Revisione documento:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGGIORNAMENTO DI MR GINO ALLA VERSIONE 1.1.12. Elenco delle nuove funzionalità e manuale d'uso. Revisione documento:"

Transcript

1 AGGIORNAMENTO DI MR GINO ALLA VERSIONE Elenco delle nuove funzionalità e manuale d'uso Data: Revisione documento: Codice documento: Settembre DOC_TEC_ _01 Pagina 1

2 Aggiornamento di Mr Gino alla versione elenco delle maggiori differenze rispetto alla versione DOC_TEC_ _01 Settembre Revisione: 1 Indice generale degli aggiornamenti 1 Modulo di base Nuovo file manager Inserimento file quando richiesto nelle schede Inserimento di una immagine in una pagina Link a file inserito nei contenuti di una pagina Visualizzazione home page: Gestione articoli Pubblicazione articoli: Gestione dei fornitori o costruttori dei prodotti: Titolo e descrizione pagina dinamici: Utilizzo della descrizione HTML: E-commerce Spese di spedizione: IVA localizzata: Ordinamento degli articoli all'interno di una categoria:...19 dettaglio di funzionamento del FILE MANAGER 2.0 di Mr Gino...20 La barra dei percorsi principali:...21 Barra degli strumenti:...22 Area delle cartelle:...23 Selezione delle cartelle...24 Operazioni con le cartelle...25 Area dei files:...28 Selezione dei file...28 Operazioni con i file...29 Area informazioni dei file:...31 Utilizzo del file manager per la selezione di un file...32 Note:33 Pagina 2

3 1 Modulo di base 1.1 Nuovo file manager 2.0 Modificata radicalmente la gestione dei file, adesso un comodo file manager permette di organizzare a piacimento i file sul server. E' possibile copiare, tagliare e incollare file e cartelle, creare nuove cartelle e trasferire in upload fino a 9 file alla volta. E' possibile riorganizzare i file anche dopo che questi sono stati collegati a pagine o ad articoli poiché Mr Gino provvederà a correggere automaticamente tutti i collegamenti. Quindi, se desiderate riorganizzare le immagini ed i documenti sul vostro sito, potete fare questa operazione in qualsiasi momento. I file utilizzati possono anche essere rinominati e Mr Gino provvederà anche in questo caso a modificare automaticamente tutti i collegamenti. I file utilizzati sono protetti contro la cancellazione, comunque tutti i file eliminati vengono spostati in un cestino per poter essere comodamente ripristinati. Inoltre è presente un disco WEB dalla capacità di 100, 250, 500 Mb o più per poter condividere documenti sul server tra i vari amministratori di Mr Gino. Questa versione non prevede restrizioni tra gli amministratori di Mr Gino per le operazioni sui file, queste saranno inserite nelle prossime versioni. Sono state riviste anche tutte le schede dove è richiesto l'immissione di un file o di una immagine come anche le finestre di dialogo che consentono di inserire una immagine o un file in una pagina, sempre con lo scopo di rendere più comoda e immediata questa operazione. Anche la gestione file all'interno del modulo di gestione degli articoli è stato sostituita con il nuovo file manager. I dettagli di funzionamento del file manager sono riportati alla fine di questo documento. Pagina 3

4 1.1.1 Inserimento file quando richiesto nelle schede Quando Mr Gino richiede di inserire un file in un campo di una tabella (ad esempio l'immagine di una bandiera per una lingua, il file di un foglio di stile, l'immagine di una galleria, l'immagine del banner delle newsletter ecc...) è stato modificato il modo in cui si presenta detto campo per l'inserimento o la modifica del file. La figura sotto mostra gli elementi del nuovo campo, preso ad esempio dalla tabella di una galleria fotografica. Nome del file e percorso di quello attualmente selezionato (se esiste un file già assegnato a questo campo). Pulsante per aprire il file manager ed avere una gestione avanzata dei file. Area informativa Dimensioni del file Data dell'ultimo upload del file. Nome del campo Solo per le immagini: anteprima e dimensioni reali in pixel. Link per salvare il file sul proprio PC Cartella di destinazione dove scrivere il file che abbiamo scelto di trasferire in modo rapido dal PC. Si può scegliere tra tutte le cartelle già esistenti, per crearne una nuova dobbiamo invece usare la gestione file e in tal caso, se c'è l'esigenza di trasferire anche il file dal proprio PC, questo può essere fatto all'interno della stessa stessa gestione file. Per annullare di trasferire un file dal proprio PC dopo aver scelto un file. Modo rapido per scegliere un file dal proprio PC ed assegnarlo a questo campo, senza dover aprire la gestione file. Per eliminare il file assegnato a questo campo e renderlo vuoto. Alcune schede potrebbero però non accettare che detto campo rimanga vuoto. Pagina 4

5 1.1.2 Inserimento di una immagine in una pagina L'inserimento di una immagine in una pagina è stato modificato nel seguente modo: Si sceglie il punto di inserimento dell'immagine e si preme come sempre il pulsante di inserimento immagine. Modo rapido per scegliere dal proprio PC l'immagine da inserire nella pagina. Cartella di destinazione dove scrivere il file che abbiamo scelto di trasferire in modo rapido dal PC. Si può scegliere tra tutte le cartelle già esistenti, per crearne una nuova dobbiamo invece usare la gestione file. Dopo aver scelto un immagine dal PC, si abilita il pulsante che deve essere premuto per continuare. In alternativa al modo rapido di trasferimento di un file dal PC può essere aperta la gestione file per scegliere l'immagine da inserire mediante una gestione più avanzata. Per annullare l'operazione di inserimento immagine e tornare alla modifica del contenuto della pagina. Dopo aver selezionato un file, sia per averlo sfogliato sul PC ed aver premuto Trasferisci file su server, sia per averlo selezionato con la gestione file, compare la finestra successiva illustrata a pagina seguente. Pagina 5

6 Informazioni sul file. Il nome del file sul server potrebbe differire da quello originale perchè Mr Gino sostituirà eventuali caratteri non compatibili con le regole delle URL. Anteprima dell'immagine Testo alternativo. Di default sarà proposto il nome del file ma consigliamo di cambiarlo perchè questo campo è molto importante per il motore di ricerca, sopratutto per le ricerche di google image. Non è possibile lasciarlo vuoto perchè la pagina perderebbe la certificazione HTML 4.01 STRICT. Per annullare l'operazione di inserimento immagine e tornare alla modifica del contenuto della pagina. Termina l'operazione, inserisce l'immagine nel documento e chiude questa finestra. Pagina 6

7 1.1.3 Link a file inserito nei contenuti di una pagina Dall'editor della pagina: dopo aver selezionato il testo o l'immagine da rendere attivo con il link ed aver premuto il pulsante per creare un link, si aprirà la seguente finestra dalla quale selezionare il pulsante in alto Link a file. Modo rapido per scegliere dal proprio PC l'immagine da inserire nella pagina. Cartella di destinazione dove scrivere il file che abbiamo scelto di trasferire in modo rapido dal PC. File attuale, se stiamo modificando un link esistente oppure se abbiamo già caricato il file oppure se il file è stato scelto con la gestione file. In alternativa al modo rapido di trasferimento di un file dal PC può essere aperta la gestione file. Anteprima del contenuto del file. Anche in questo caso si può procedere con un trasferimento rapido del file sfogliando il proprio PC e scegliendo una cartella di destinazione sul server, oppure aprendo la gestione file. Se si sceglie di trasferire in maniera rapida il file dal proprio PC è necessario cliccare una volta sul pulsante carica file che comparirà al fondo della scheda e poi, una volta che questo è stato trasferito sul server si clicca sul pulsante Collega, come spiega meglio la figura: Dopo aver scelto un file dal PC il pulsante alla fine della scheda collega diventa carica file e deve essere cliccato per fare in modo che il file scelto sul PC venga trasferito sul server nella posizione desiderata. Dopo aver caricato il file sul server, oppure dopo aver scelto un file con la gestione file anziché col metodo di caricamento rapido, il pulsante alla fine della scheda diventa collega e premendolo si ottiene di collegare il file col link desiderato. Sempre nella medesima scheda è stata introdotta una nuova variante, ovvero la possibilità di decidere se fare effettuare direttamente il salvataggio del file, quindi le opzioni del link a file diventano adesso tre. Pagina 7

8 1.2 Visualizzazione home page: Se, con il browser aperto su una pagina del sito si apre una nuova finestra o scheda del browser e si digita solo il nome del dominio (esempio fino ad adesso compariva sulla nuova scheda la pagina che stiamo navigando nella vecchia scheda. Con questa nuova versione verrà visualizzata l'home page. Quindi la richiesta del solo nome del dominio sul browser farà sempre apparire l'home page. Prima: 1) Sto navigando la pagina del portfolio, URL = 2) Apro una nuova finestra chiedendo l'url: Visualizzo la pagina che ho aperto nell'altra finestra. Adesso: 1) Sto navigando la pagina del portfolio, URL = 2) Apro una nuova finestra chiedendo l'url: Visualizzo l'home-page. Pagina 8

9 2 Gestione articoli Alcune opzioni potrebbero essere già presenti sul Vostro Mr Gino se acquistato dopo Maggio 2009 oppure se aggiornato dopo quella data in seguito a qualche specifica esigenza. 2.1 Pubblicazione articoli: Tempo di compilazione (da pochi sec. Per 500 articoli, 1' circa per articoli) Adesso è necessario pubblicare gli articoli dopo aver fatto le modifiche nel database delle categorie o degli articoli stessi. Questa procedura permette di lavorare sul database articoli e rimandare la pubblicazione delle stesse in un secondo momento, ad esempio quando abbiamo terminato di inserire tutte le varianti. Il vantaggio principale di questa variante è la notevole velocità con cui adesso il sito visualizza le pagine contenenti gli articoli anche quando il database è di notevole dimensioni. 2.2 Formattazione automatica delle dimensioni dei file nella tabella download: Selezionando mostra dimensione ad un file contenuto nelle tabelle di download relative agli articoli, questo viene adesso visualizzato sulla scheda prodotto in byte, Kb o Mb in funzione della sua dimensione e non più solo in bytes. Pagina 9

10 2.3 Gestione dei fornitori o costruttori dei prodotti: E' possibile gestire la tabella dei fornitori dei prodotti indicando nome, sito web, logo ed eventualmente un prefisso da aggiungere in automatico al codice articolo. Queste informazioni possono rimanere come database interno oppure essere visualizzate anche in maniera parziale sulle pagine del sito relative al catalogo online dei prodotti. Pagina 10

11 2.4 Titolo e descrizione pagina dinamici: Importante aggiornamento per essere ancora più visibili sui motori di ricerca. La pagina dove Mr Gino visualizza i dettagli delle varie categorie e degli articoli è un unica pagina che viene riempita di contenuti in maniera dinamica. Attualmente il nome dell'url di ciascuna di queste pagine 'virtuali' è diverso per ciascuna di esse ed è un percorso molto tradizionale (ad esempio Questo è molto gradito da un motore di ricerca rispetto ad un URL fatta di parametri, come molte volte si può vedere navigando altri siti sul WEB (ad esempio: id=12345&k=23). Titolo della pagina URL relativo della pagina: prodotti_italiano/1/cats/all.html Ecco un esempio per chiarire quanto espresso sopra. Qui di fianco la pagina principale dei prodotti. Il titolo della pagina è: Titolo della pagina prodotti e il suo URL relativo al dominio è: prodotti_italiano/1/cats/all.html. La descrizione della pagina non è visibile ma è contenuta all'interno del codice HTML. Pagina 11

12 Se adesso clicco su una categoria, ad esempio viaggi in questo sito demo, appare un contenuto diverso, ovvero l'elenco dei viaggi offerti, come illustra la figura sotto: Titolo della pagina URL relativo della pagina: artichles/prodotti_italiano/1/cats/ html Quindi possiamo queste cose: notare Il contenuto della pagina è cambiato. L'URL della pagina è cambiato Il titolo della pagina è rimasto invariato La descrizione della pagina è rimasta invariata. Nonostante che l'url della pagina abbia un 'aspetto pulito' e ogni pagina ne abbia uno proprio, un motore di ricerca di qualità come google darebbe ancora più valore al nostro sito se anche il titolo e la descrizione della pagina fossero unici per ciascuna di esse. Abbiamo quindi voluto dotare Mr Gino di questa potenzialità cercando come sempre di ridurre al minimo le operazioni manuali da parte di chi inserisce i contenuti nel sito. Ecco che questa nuova versione permette di impostare titoli e descrizioni dinamiche delle pagine relative alla gestione articoli. Dal menù Impostazioni si seleziona Configurazione, quindi la pagina Articoli della scheda, come in figura a pagina seguente. Pagina 12

13 In disuso nella versione , per il momento rimangono per compatibilità, verranno eliminati nelle future versioni. Titolo e descrizione dinamici per pagine contenenti la scheda di dettaglio articolo Titolo e descrizione dinamici per pagine contenenti liste di articoli relativi ad una o più categorie di articoli. Quando le impostazioni per i titoli e/o le descrizioni dinamiche sono vuoti, Mr Gino utilizzerà il titolo e la descrizione della pagina principale degli articoli per tutte le pagine che conterranno il nostro catalogo online. Se digitiamo un testo nei campi della scheda della figura sopra questo testo sarà utilizzato per le pagine che contengono elenchi di articoli o dettaglio articoli. Ad esempio, se nel campo titolo dinamico per categoria scriviamo La migliore vendita online di viaggi tutti i titoli di tutte le pagine che elencano gli articoli disponibili nel nostro database avranno come titolo La migliore vendita online di viaggi, abbiamo quindi cambiato il titolo rispetto alla pagina principale ma ancora questi sono gli stessi per tutte le pagine che elencano articoli. Allo stesso modo se nel campo titolo dinamico per scheda prodotto scriviamo Il prodotto nel suo dettaglio tutti i titoli delle pagine che visualizzano una scheda prodotto saranno uguali a questo. Come poter quindi far variare il titolo da pagina a pagina? Per questo dobbiamo utilizzare i simboli speciali %d, %c ecc.. elencati nelle diciture di aiuto in azzurro. Questi simboli saranno sostituiti automaticamente da Mr Gino con il valore relativo dell'articolo o della categoria al momento della visualizzazione della pagina. Se nel campo titolo dinamico per categoria scriviamo La migliore vendita online di %d otteniamo che: Categoria visualizzata Titolo della pagina Viaggi La migliore vendita online di viaggi Corsi La migliore vendita online di corsi Viaggi in medio oriente La migliore vendita online di viaggi in medio oriente... La migliore vendita online di... Pagina 13

14 Allo stesso modo dicasi per la descrizione della pagina. Ecco un esempio pratico: Pagina 14

15 Per le pagine di tipo scheda prodotto il funzionamento è analogo, solo che si hanno a disposizione più possibilità di sostituzione. Un riferimento alla sostituzione dei campi Per le categorie: %d = Nome della categoria così come viene visualizzato nel menù %t = Eventuale testo del cursore che viene assegnato alla categoria Per gli articoli: %d = La descrizione breve dell'articolo %c = Il codice dell'articolo %e = Descrizione estesa dell'articolo, sconsigliata nel titolo %p = Prefisso el codice del costruttore (detta tabella costruttori/fornitori) Anche più di una sostituzione può essere utilizzata, ad esempio se nella descrizione dinamica della scheda prodotto scriviamo: Caratteristiche tecniche %e. Il magazzino online per la fornitura del %p_%c in 24 ore. Verrebbe sostituito per un certo prodotto: Caratteristiche tecniche adattatore universale da viaggio, idoneo per tutti i paesi dell'eu e molti paesi extraeuropei, portata 15A 140V. Il magazzino online per la fornitura del BA_2345 in 24 ore Questa impostazione, una volta fatta, è valida automaticamente per tutto il catalogo elettronico generato dalla gestione articoli di Mr Gino. 2.5 Utilizzo delle parole chiave: Il campo parole chiave presente nella scheda di ciascun articolo è adesso utilizzato da Mr Gino. Queste informazioni, se presenti, saranno riprodotte nella pagina del sito che mostra la scheda articolo. Analogamente alla descrizione della pagina, anche le parole chiavi sono invisibili e risiedono nel codice HTML della stessa. Pagina 15

16 2.6 Utilizzo della descrizione HTML: Se a volte la descrizione estesa di un articolo risultasse per voi troppo piatta e se volete quindi dargli una formattazione diversa, potete adesso utilizzare la descrizione HTML. Per abilitare la visualizzazione di questo campo sul vostro sito è richiesta una modifica ai fogli di stile e pertanto è necessario che ci contattiate. La descrizione HTML utilizza lo stesso strumento che viene usato per la creazione dei contenuti delle pagine, quindi dovrebbe essere a voi familiare. Una volta inserito il contenuto HTML, esso potrà essere visualizzato nella scheda prodotto in sostituzione o in aggiunta alla descrizione estesa, in funzione di come desiderate che realizziamo il foglio di stile per la sua visualizzazione. Quando il contenuto HTML viene visualizzato in sostituzione della descrizione estesa può essere decisa la priorità di chi deve essere visualizzato nel caso in cui entrambi siano stati inseriti nel database. Quindi se nel database di un articolo sono stati inseriti dei dati sia nella descrizione estesa sia la descrizione HTML, si possono verificare le seguenti cose: 1) 2) 3) 4) La descrizione estesa viene visualizzata prima della descrizione HTML La descrizione HTML viene visualizzata prima della descrizione estesa Viene visualizzata solo la descrizione estesa Viene visualizzata solo la descrizione HTML Il comportamento dovrà essere da voi scelto per realizzare l'idoneo foglio di stile per le vostre esigenze, naturalmente noi siamo a disposizione per aiutarvi nella scelta. Pagina 16

17 3 E-commerce 3.1 Spese di spedizione: E' adesso possibile scegliere se calcolarle in funzione del numero dei pezzi acquistati per categoria oppure in funzione del valore del carrello. Altri utili algoritmi verranno inseriti nelle future versioni. Nel menù Impostazioni scegliere configurazione, quindi la pagina E-commerce. Compare la scheda della figura sottostante: Alla voce Algoritmo costi trasporto variabili sono possibili le due scelte: 1) a numero pezzi (L'algoritmo di default attuale) 2) per valore carrello Scegliendo l'opzione N. 2 significa che i valori da... a..., impostati nei costi delle varie classi di spedizione, saranno riferiti non più al numero di pezzi di articoli di quella classe ma al valore complessivo del carrello. Nella figura di fianco una tipica impostazione dei costi di trasporto di una certa categoria di merce. In questo caso viene utilizzato l'algoritmo 1 (a numero pezzi) e quindi trasportare da 1 a 11 pezzi costa 10 euro, da 11 a 20 pezzi costa 20 euro e infine 30 euro per quantità fino a 100 pezzi. Oltre 100 pezzi, mancando la regola, i costi di trasporto sono 0. Pagina 17

18 Anche cambiando algoritmo viene utilizzata la stessa scheda per l'impostazione dei costi di trasporto. Questa volta nei campi da... a... viene indicato il valore del carrello. Quindi il trasporto di quella categoria di oggetti costa 10 euro quando la spesa complessiva va da 0 a 50 euro, 20 euro quando la spesa complessiva va da 50 a 200 euro e infine 30 euro quando la spesa complessiva arriva a 500 euro. In questo caso, oltre i 500 euro i costi di trasporto sono 0 perché non ci sono più regole. Le regole sono applicate secondo l'ordine in cui compaiono, in questo modo il valore del carrello di 50 euro che compare sia nella prima, sia nella seconda regola, corrisponde ad un costo di trasporto di 10 euro e non di 20 euro. 3.2 IVA localizzata: E' adesso possibile specificare l'iva in funzione del paese/luogo di spedizione. Quando non viene specificata l'iva localizzata vale l'impostazione generale nel menù: Impostazioni => Configurazione => E-commerce => IVA (%). Per specificare l'iva di un certo luogo, selezionare il menù: E-commerce => Trasporti/pagamenti => Destinazioni, quindi aprire la destinazione desiderata. Pagina 18

19 Aliquota IVA in % da applicare per questo luogo di spedizione. Descrizione della aliquota IVA, per ciascuna lingua del sito, da scrivere nella conferma d'ordine per questo luogo di spedizione. 3.3 Ordinamento degli articoli all'interno di una categoria: E' possibile decidere l'ordine con cui compaiono gli articoli modificando un parametro su un file di configurazione (questa operazione deve però essere eseguita da personale qualificato da GenioWeb). E' quindi possibile decidere se ordinare per codice, per giacenza, per prezzo o anche combinazioni come per marca e poi per codice ecc... Ci sono pervenute alcune richieste di poter avere un ordinamento arbitrario degli articoli all'interno di una categoria. Al momento questa opzione non è disponibile, ma è momentaneamente sormontabile utilizzando il campo giacenza (solo per chi non ha ecommerce) come indice progressivo di ordinamento. Pagina 19

20 Appendice A dettaglio di funzionamento del FILE MANAGER 2.0 di Mr Gino Il primo approccio col file manager può essere fatto dal menù Impostazioni => Gestione file, quindi cliccando sul pulsante Apri file manager. Pulsante chiusura file manager Barra degli strumenti Area delle cartelle Area dei file Barra dei percorsi principali Area delle informazioni sul file selezionato File che risulta selezionato nell'area dei file Il bordo scuro indica che in questo momento è selezionata l'area delle cartelle. Pagina 20

21 La barra dei percorsi principali: Area dei file relativi agli stili grafici del sito. In quest'area possiamo trovare i fogli di stile con estensione CSS e le immagini con estensione JPG, GIF o PNG. In genere l'utente non dovrebbe modificare quest'area a patto che non sappia esattamente ciò che sta facendo. Fare molta attenzione a quest'area perchè nel caso in cui il sito utilizzi delle soluzioni grafiche particolari può accadere che viene segnalato un file non utilizzato quando invece lo è. Area dei documenti. In quest'area si trovano i documenti che sono sul sito per essere scaricati dagli utenti. Possono essere organizzati in cartelle e sottocartelle a piacimento. Non importa specificare nessuna opzione di protezione per i documenti poiché essi sono normalmente protetti contro il download pubblico, per poi ereditare i diritti di accesso dalla pagina a minor protezione a cui esso è collegato. Nell'area documenti possiamo trovare file relativi a: Link a pagine. Download di documenti relativi ad articoli. Cartelle di download collegati ad oggetti di tipo file directory. Area delle immagini. In quest'area si trovano tutte le immagini che sono presenti sul vostro sito (a parte quelle relative alla struttura grafica e alle gallerie di immagini) e possono essere organizzate in cartelle e sotto-cartelle a piacimento. Le immagini sono sempre pubbliche e sono in genere contenute nelle pagine oppure sono collegate agli articoli. Area delle gallerie. In quest'area è possibile gestire tutte le immagini relative alle gallerie fotografiche del Vostro sito. In genere non consigliamo di aggiungere sottocartelle a quelle già esistenti che vengono automaticamente create da Mr Gino con la gestione gallerie, però questa operazione può essere fatta. La sottocartella thumbs di ciascuna galleria è quella che contiene le miniature e non può essere eliminata. Area dei fogli di stile XSL. In quest'area sono memorizzati i fogli di stile XSL che provvedono a trasformare il codice XML in HTML. La modifica di questi file è riservata solo ad utenti esperti. Area dei file personali. Quest'area contiene i file personali di ciascun singolo utente registrato al sito. Questa icona sarà attiva solo con il nuovo modulo delle aree personali di prossima uscita. Disco WEB. Area dove è possibile creare cartelle e memorizzare file da condividere con gli altri amministratori di Mr Gino. GenioWeb darà in omaggio un disco WEB da 100 MB, 250 Mb o 500 Mb in funzione del vostro contratto di hosting. Maggiori dettagli sulla capacità in omaggio del Vostro disco WEB saranno comunicate con altra documentazione. Cestino. Area dove vanno tutti i file o le cartelle eliminate. I file presenti nel cestino possono essere ripristinati semplicemente nella loro posizione originale. Quando si eliminano i file da quest'area questi saranno cancellati definitivamente. Pagina 21

22 Barra degli strumenti: Cliccando i pulsanti sulla barra degli strumenti si eseguono le operazioni sulle cartelle o sui file selezionati, in funzione di quale risulta in quel momento essere selezionata. L'area è selezionata quando è contornata dal bordo scuro. In genere l'area selezionata è quella dove abbiamo eseguito l'ultimo click. Copia elementi selezionati (File o cartelle). Quando si preme copia, il bordo dell'area selezionata diventa rosso per circa 1 secondo per avvertirci su quale area è stata eseguita l'operazione. La barra di stato in basso indicherà gli elementi che sono stati copiati negli appunti. Taglia elementi selezionati (File o cartelle). Si comporta come il pulsante copia, ma i file saranno eliminati dalla posizione originale dopo che saranno stati incollati. Gli elementi selezionati destinati al 'taglio' hanno il colore di sfondo della selezione grigio anziché blu. Incolla gli elementi contenuti negli appunti. Incolla nell'area selezionata gli elementi contenuti negli appunti. Se gli appunti contengono cartelle queste non possono essere incollate nell'area dei file. Il pulsante si mostra disabilitato se gli appunti non contengono elementi. Rinomina elemento. Rinomina l'elemento selezionato (File o cartella). Se l'elemento non può essere rinominato il pulsante è disabilitato oppure in alcuni casi verrà dato un avviso mediante una finestra quando si tenta di rinominarlo. Elimina elemento (File o cartella). Elimina gli elementi selezionati e li sposta nel cestino. Se un file è utilizzato non verrà cancellato. Crea cartella. Crea una sottocartella della cartella o delle cartelle selezionate. La cartella può essere creata solo dopo aver selezionato una cartella e quindi di conseguenza quando l'area delle cartelle è selezionata. Quando invece è selezionata l'area dei file il pulsante è disabilitato. Carica file. Apre la finestra di upload per trasferire fino a 9 file alla volta. Ripristina. Questo pulsante è abilitato solo nell'area cestino. Premendolo i file o le cartelle selezionate saranno ripristinate nella loro posizione originale. Pagina 22

23 Area delle cartelle: Le cartelle visibili sul file manager di Mr Gino sono delle vere e proprie cartelle, come quelle che siamo abituati a vedere sul nostro computer, ma risiedono fisicamente sul disco del server che ospita il sito web. Titolo dell'area cartelle Il bordo scuro indica che in questo momento è selezionata l'area delle cartelle. Icona per espandere il ramo Cartelle organizzate in una struttura ad albero Cartella selezionata Icona per collassare il ramo Numero delle cartelle totali(*) e delle cartelle visibili Cartella collassata, le sue sotto-cartelle non sono visibili fino a quando non espandiamo il ramo. Cartella espansa, le sottocartelle in essa contenute sono visibili. Pagina successiva (*) Le cartelle totali non sono la somma di tutte le cartelle presenti sul disco, sono escluse dal conteggio quelle contenute all'interno dei rami collassati. La figura sopra mostra gli elementi dell'aerea delle cartelle che sono organizzate in una struttura ad albero, come siamo abituati a vedere in una gestione file di tipo Windows. Quando il numero di elementi potenzialmente visibili (e quindi non nascosti all'interno del ramo collassato) supera la capacità di visualizzazione dell'area, compare la freccia per andare a pagina successiva. Cliccando sulle icone + e si possono espandere e collassare i rami visualizzando o nascondendo le sottocartelle. Ogni volta che si seleziona una cartella il file manager aggiorna l'area dei file e selezionerà il primo file della lista tra quelli contenuti nella cartella selezionata, come illustra la figura di fianco. Pagina 23

24 Selezione delle cartelle Ogni volta che si clicca col mouse sopra al nome di una cartella, questa viene selezionata e contemporaneamente vengono deselezionate le altre cartelle. Cliccare col mouse sopra una cartella mantenendo premuto il tasto shift, si selezionano tutte le cartelle comprese tra quella ultima selezionata e quella appena cliccata. Le cartelle contenute all'interno di un ramo collassato non saranno selezionate anche se la cartella che le contiene è stata selezionata. Cliccare col mouse sopra ad una cartella mantenendo premuto il tasto CTRL si seleziona quella cartella senza alterare lo stato delle altre cartelle. Se si clicca su una cartella già selezionata (sempre col tasto CTRL premuto) questa si deselezionerà lasciando inalterata anche questa volta la selezione delle altre cartelle. Con i tasti su e giù la cartella selezionata si sposta di una posizione in alto o in basso rispettivamente ed eventuali altre cartelle selezionate saranno deselezionate. Ogni volta che viene selezionata una nuova cartella l'area dei file sarà aggiornata per presentare il contenuto della cartella e questa operazione potrebbe impiegare un po' di tempo. Muovendo i tasti su e giù con il tasto SHIFT mantenuto premuto non verranno deselezionate le cartelle che sono state selezionate in precedenza e si ottiene quindi una selezione multipla. Pagina 24

25 Operazioni con le cartelle Le cartelle selezionate sono copiate negli appunti, la barra di stato in basso nel file manager, indicherà il contenuto degli appunti. Il bordo che contorna l'area delle cartelle lampeggia con un colore rosso per indicare che l'operazione di copia è stata eseguita su quest'area. Le cartelle selezionate sono copiate negli appunti, la barra di stato in basso nel file manager, indicherà il contenuto degli appunti. Il bordo che contorna l'area delle cartelle lampeggia con un colore rosso per indicare che l'operazione di taglia è stata eseguita su quest'area. Lo sfondo delle cartelle selezionate diventa grigio, per indicare che sono candidate ad essere tagliate sulla prossima operazione di incolla. Dopo aver selezionato una cartella di destinazione si può premere il tasto incolla e le cartelle presenti negli appunti saranno incollate come sottocartelle di quella selezionata. Anche tutti i file e tutte le cartelle contenute sotto alle cartelle contenute negli appunti saranno incollate. Se le cartelle erano state copiate negli appunti con una operazione di taglia, a termine operazione le cartelle di origine saranno eliminate. Mr Gino aggiorna automaticamente gli indirizzi dei file da lui utilizzati dopo una operazione di taglia nelle cartelle relative alla sezione Documenti ed Immagini. Si consiglia di non effettuare taglia ed incolla di cartelle nella sessione CSS, Gallerie e XSL, a meno che non si sappia esattamente quello che stiamo facendo. Nel Disco WEB è possibile fare taglia ed incolla a piacimento poiché i file non sono in alcun modo utilizzati da Mr Gino. Se l'operazione di incolla viene fatta in più di una cartella (ovvero si selezionano prima più cartelle, quindi si clicca su incolla), il contenuto degli appunti sarà incollato in tutte le cartelle di destinazione ma questa operazione è valida solo per una operazione di copia e non di taglia. Dopo una operazione di copia-incolla il contenuto degli appunti non viene cancellato invece, dopo una operazione di taglia-incolla, il contenuto degli appunti sarà svuotato. Cliccare questo bottone per cambiare nome alla cartella selezionata. E' possibile cambiare nome ad una cartella per volta, quindi nel caso in cui si fossero selezionate più cartelle, sarà proposto di rinominare solo l'ultima cartella selezionata. Il nome della cartella diventa quindi modificabile e può essere digitato il nuovo nome. Per confermare premere ENTER mentre premendo ESC oppure cliccando altrove, l'operazione viene annullata. Anche in questo caso Mr Gino aggiorna automaticamente i percorsi dei file utilizzati. Si consiglia di non rinominare le cartelle nella sessione CSS, Gallerie e XSL, a meno che non si sappia esattamente quello che stiamo facendo. Mr Gino potrebbe modificare il nome che avete dato alla cartella per renderlo conforme agli standard dei nomi delle URL. In particolare vengono modificati secondo tale standard le lettere accentate e i simboli, mentre lo spazio verrà convertito in un trattino basso. Pagina 25

26 Elimina le cartelle selezionate e tutto il loro contenuto. Prima di effettuare l'operazione viene visualizzata una richiesta di conferma. Se ci sono file utilizzati da Mr Gino questi non saranno eliminati. Come detto sopra, non eliminare cartelle nella sessione CSS, Gallerie e XSL, a meno che non si sappia esattamente quello che stiamo facendo. Le cartelle eliminate, con tutto il loro contenuto, vanno a finire nel cestino e possono sempre venire ripristinate. Crea una sottocartella della cartella selezionata (o delle cartelle selezionate). Comparirà una finestra che richiede il nome della cartella da creare, quindi verrà creata la sottocartella (o le sottocartelle delle cartelle selezionate se queste sono più di una). Come nel caso di rinomina, anche in questo caso Mr Gino converte il nome fornito secondo gli standard delle URL. Dopo aver selezionato una cartella si clicca questo pulsante per trasferirvi uno o più file provenienti dal proprio PC. Si apre quindi la finestra del trasferimento dove è possibile indicare fino a 9 file da trasferire in una unica volta. La dimensione complessiva dei file non deve superare i 10 Mb. Col pulsante sfoglia si sceglie un file dal proprio PC, quindi una volta selezionato verrà proposta una nuova riga per scegliere l'eventuale file successivo. Una volta che sono stati scelti tutti i file da trasferire si clicca sul pulsante 'Trasferisci file'. Alla fine del trasferimento viene visualizzato un report dove sono indicati: Il nome del file originale. La dimensione. L'eventuale nome rivisto secondo gli standard degli URL. L'esito del trasferimento. Se il file esisteva già e quindi se è stato sovrascritto. Cliccare quindi su chiudi per tornare al file manager. Pagina 26

27 Vale solo per il cestino, si seleziona la cartella da ripristinare e si clicca questo pulsante. La cartella e tutto il suo contenuto saranno ripristinati nella posizione originale e rimosse dal cestino. La cartella principale del Cestino è 'Cestino', quindi ci sono tante sottocartelle quante sono le aree da dove abbiamo cancellato i file (Stili CSS, Documenti, Immagini ecc...). Cliccando Ripristina con la cartella Cestino selezionata, si ripristineranno tutti i file cancellati di tutte le sezioni. Pagina 27

28 Area dei files: L'area dei file mostra l'elenco dei file contenuti nella cartella selezionata. Questo elenco si aggiorna ogni qual volta selezioniamo una cartella diversa. Titolo dell'area file Pulsante per andare alla pagina precedente. File selezionato Il bordo scuro indica che in questo momento è selezionata l'area dei file. Numero dei file totali e di quelli visibili Pulsante per andare alla pagina successiva. Selezione dei file Funziona in maniera analoga alla selezione delle cartelle, quindi col click del mouse si seleziona un singolo file, con le frecce su e giù della tastiera si sposta la selezione al file precedente o successivo. Tenendo il tasto SHIFT premuto si possono selezionare una serie di file adiacenti e col mouse e il tasto CTRL premuto si possono selezionare più file anche se non sono adiacenti. Pagina 28

29 Operazioni con i file I file selezionati sono copiati negli appunti, la barra di stato in basso nel file manager, indicherà il contenuto degli appunti. Il bordo che contorna l'area dei file lampeggia con un colore rosso per indicare che l'operazione di copia è stata eseguita su quest'area. I file selezionati sono copiati negli appunti, la barra di stato in basso nel file manager, indicherà il contenuto degli appunti. Il bordo che contorna l'area dei file lampeggia con un colore rosso per indicare che l'operazione di taglio è stata eseguita su quest'area. Lo sfondo dei file selezionati diventa grigio, per indicare che sono candidati ad essere tagliati sulla prossima operazione di incolla. Dopo aver selezionato una cartella di destinazione si può premere il tasto incolla e i file presenti negli appunti saranno incollati all'interno della cartella selezionata. E' indifferente che venga selezionata una cartella nell'area delle cartelle o un file qualsiasi nell'area dei file, gli appunti verranno sempre incollati all'interno della medesima cartella. Se i file erano stati copiati negli appunti con una operazione di taglia, a termine operazione i file di origine saranno eliminati. Mr Gino aggiorna automaticamente gli indirizzi dei file da lui utilizzati dopo una operazione di taglia nella sezione Documenti ed Immagini. Si consiglia di non effettuare taglia ed incolla di file nella sessione CSS, Gallerie e XSL, a meno che non si sappia esattamente quello che stiamo facendo. Nel Disco WEB è possibile fare taglia ed incolla a piacimento poiché i file non sono in alcun modo utilizzati da Mr Gino. Se l'operazione di incolla viene fatta in più di una cartella (ovvero si selezionano prima più cartelle, quindi si clicca su incolla), il contenuto degli appunti sarà incollato in tutte le cartelle di destinazione ma questa operazione è valida solo per una operazione di copia e non di taglia. Dopo una operazione di copia-incolla il contenuto degli appunti non viene cancellato invece, dopo una operazione di taglia-incolla, il contenuto degli appunti sarà svuotato. Pagina 29

30 Cliccare questo bottone per cambiare nome al file selezionato. E' possibile cambiare nome ad un file per volta, quindi nel caso in cui si fossero selezionati più file, sarà proposto di rinominare solo l'ultimo selezionato. Il nome del file diventa quindi modificabile e può essere digitato il nuovo nome. Per confermare premere ENTER mentre premendo ESC oppure cliccando altrove, l'operazione viene annullata. Anche in questo caso Mr Gino aggiorna automaticamente i nomi dei file utilizzati. Si consiglia di non rinominare i file nella sessione CSS, Gallerie e XSL, a meno che non si sappia esattamente quello che stiamo facendo. Mr Gino potrebbe modificare il nome che avete dato al file per renderlo conforme agli standard dei nomi delle URL. In particolare vengono modificati secondo tale standard le lettere accentate e i simboli, mentre lo spazio verrà convertito in un trattino basso. Elimina i file selezionati. Prima di effettuare l'operazione viene visualizzata una richiesta di conferma. Se ci sono file utilizzati da Mr Gino questi non saranno eliminati. Come detto sopra, non eliminare file nella sessione CSS, Gallerie e XSL, a meno che non si sappia esattamente quello che stiamo facendo. I file eliminati vanno a finire nel cestino e possono sempre venire ripristinati. Ha il funzionamento analogo a quanto descritto per l'area delle cartelle. Vale solo per il cestino, si seleziona il file o i file da ripristinare e si clicca questo pulsante. I file selezionati saranno ripristinati nella posizione originale e rimossi dal cestino. Pagina 30

31 Area informazioni dei file: Ogni qualvolta viene selezionato un file, l'area di sinistra del file manager fornirà indicazioni utili per quel file. Nome completo del file (a volte nell'area file potrebbe apparire troncato all'inizio per ragioni di spazio). Dimensioni del file. Data dell'ultimo upload sul server. Solo se si tratta di un immagine viene mostrata una anteprima e vengono indicate le dimensioni reali dell'immagine in pixel. Salva il file sul proprio PC. Visualizza il contenuto del file in una nuova finestra del browser. Il vostro browser potrebbe però non supportare tutti i tipi di file e quindi in quel caso vi sarà proposto un salvataggio. Area informativa che mostra dove il file viene utilizzato. Pagina 31

32 Utilizzo del file manager per la selezione di un file Molte volte, per selezionare un file (ad esempio un immagine da inserire in una pagina), Mr Gino vi proporrà di aprire la gestione file. Scegliendo questa opportunità apparirà quindi il file manager come descritto fino ad adesso con l'aggiunta di due pulsanti alla fine: Torna alla scheda precedente senza selezionare alcun file, è equivalente alla icona per chiudere il file manager. Utilizza il file selezionato, ovvero chiude la finestra del file manager e torna alla scheda dalla quale lo abbiamo lanciato inserendo questo file nel campo richiesto. Pagina 32

33 Note: Pagina 33

34 GenioWeb Via del Molino PECCIOLI PI Tel web: Pagina 34

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Desktop All avvio del computer compare il Desktop. Sul Desktop sono presenti le Icone. Ciascuna icona identifica un oggetto differente che può essere un file,

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org.

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Barra dei menu Menu degli strumenti standard Vista diapositive Pannello delle attività Menu degli strumenti di presentazione

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 06 Usiamo Windows: Impariamo a operare sui file In questa lezione impareremo: quali sono le modalità di visualizzazione di Windows come

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

Manuale di Picto Selector

Manuale di Picto Selector Manuale di Picto Selector INDICE DEI CONTENUTI 1. Scaricare ed installare il programma.... 1 2. Avvio del programma per la prima volta.... 6 3. Creare la nostra prima tabella di comunicazione... 8 4. Salvare

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Gestione di file e uso delle applicazioni Conoscere gli elementi principali dell interfaccia di Windows Gestire file e cartelle Aprire salvare e chiudere un file Lavorare con le finestre

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Condivisione locale Condivisione di rete Condivisione web Pulitura disco Riquadro delle attività (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

Gestione di file e uso delle applicazioni

Gestione di file e uso delle applicazioni Gestione di file e uso delle applicazioni Obiettivi del corso Conoscere gli elementi principali dell-interfaccia di Windows Conoscere le differenze tra file di dati e di programmi Impostare la stampa di

Dettagli

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi

Modulo 2 - ECDL. Uso del computer e gestione dei file. Fortino Luigi 1 Modulo 2 - ECDL Uso del computer e gestione dei file 2 Chiudere la sessione di lavoro 1.Fare Clic sul pulsante START 2.Cliccare sul comando SPEGNI COMPUTER 3.Selezionare una delle opzioni STANDBY: Serve

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 2 DESKTOP, FINESTRE, CARTELLE E FILE a cura di Marco Marchetta Aprile 2013 1 DESKTOP E FINESTRE LA CARTELLA HOME : Dispositivi, Computer

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44

filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 filrbox Guida all uso dell interfaccia WEB Pag. 1 di 44 Sommario Introduzione... 4 Caratteristiche del filrbox... 5 La barra principale del filrbox... 7 Elenco degli utenti... 8 Il profilo... 9 Le novità...

Dettagli

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente

Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli Guida utente 1. Introduzione Il Portale cartografico del Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli (SGSS) rappresenta l evoluzione dell ambiente

Dettagli

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso

LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso LIFE ECOMMERCE OFF LINE Istruzioni per l uso Il programma è protetto da Password. Ad ogni avvio comparirà una finestra d autentificazione nella quale inserire il proprio Nome Utente e la Password. Il Nome

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Il browser Microsoft Edge

Il browser Microsoft Edge Il browser Microsoft Edge Il nuovo browser della Microsoft, rilasciato con la versione Windows 10, è Microsoft Edge. Esso sembra offrire nuovi modi per trovare contenuti, leggere e scrivere sul Web. Per

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser Per vedere come apparirà il nostro lavoro sul browser, è possibile visualizzarne l anteprima facendo clic sulla scheda Anteprima accanto alla scheda HTML, in basso al foglio. Se la scheda Anteprima non

Dettagli

Il desktop: scrivania informatica

Il desktop: scrivania informatica Il desktop: scrivania informatica Il desktop è la metafora della scrivania e gli elementi che vi troviamo ci sono familiari: la foto nella cornice il cestino lo scaffale contenente le cartelle dei nostri

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003 6.1.1 Primi passi con gli strumenti di presentazione 6.1.1.1 Aprire un programma di presentazione. 1. Premi il pulsante Start sulla Barra delle funzioni di Windows. 2. Seleziona il menu Programmi. 3. Cerca

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. File e cartelle

Olga Scotti. Basi di Informatica. File e cartelle Basi di Informatica File e cartelle I file Tutte le informazioni contenute nel disco fisso (memoria permanente del computer che non si perde neanche quando togliamo la corrente) del computer sono raccolte

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Lezione 1 di 3 Introduzione a Word 2007 e all elaborazione testi Menù Office Scheda Home Impostazioni di Stampa e stampa Righello Intestazione e piè di pagina

Dettagli

Nuovo WEB-CAT Manuale utente Nuovo WEB-CAT Manuale utente

Nuovo WEB-CAT Manuale utente Nuovo WEB-CAT Manuale utente Nuovo WEB-CAT Manuale utente Pagina 1 di 15 Indice Introduzione... 3 Configurazioni necessarie... 4 Navigazione e consultazione documenti... 5 Ricerche... 7 E-commerce Dati personali... 8 Creazione ordine

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata)

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Come già specificato, il software è stato realizzato per la gestione di account PEC (Posta Elettronica Certificata), ma consente di configurare anche

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

CORSO D INFORMATICA BASE: I FILE. a cura di Ing. Alejandro Diaz

CORSO D INFORMATICA BASE: I FILE. a cura di Ing. Alejandro Diaz CORSO D INFORMATICA BASE: I FILE a cura di Ing. Alejandro Diaz FILE E CARTELLE I FILE Un file contiene una raccolta di informazioni. I file memorizzati in un computer includono documenti di testo, fogli

Dettagli

per immagini guida avanzata Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Usare le formule e le funzioni Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Costruire formule in Excel Per gli utenti di altri programmi di foglio di calcolo, come ad esempio Lotus 1-2-3,

Dettagli

IL MIO PRIMO SITO CON XTOTEM FREESTYLE

IL MIO PRIMO SITO CON XTOTEM FREESTYLE Pagina 1 CON Sommario CON...1 Introduzione...2 Sulla carta...3 Preparo i contributi grafici...4 Inizio con XTOTEM...4 E' la prima volta che accedo a XTOTEM...5 Definisco l' AREA...6 Scelgo l'area su cui

Dettagli

Digital Asset Management Progetto WI. Gestione globale. Scheda List

Digital Asset Management Progetto WI. Gestione globale. Scheda List Digital Asset Management Progetto WI Il Digital Asset Management (da qui in poi DAM) è il modulo della piattaforma software del progetto WI per la gestione dei contenuti multimediali: immagini, video,

Dettagli

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file

ECDL Modulo 2. Contenuto del modulo. Uso del computer e gestione dei file ECDL Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa Esercitazioni 1 Per iniziare (1) Per iniziare a

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1

Windows. Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali. www.vincenzocalabro.it 1 Windows Cos è I componenti principali Le funzioni essenziali www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Windows è un sistema operativo, ovvero un insieme di software che consente di eseguire le operazioni basilari

Dettagli

FtpZone Guida all uso Versione 2.1

FtpZone Guida all uso Versione 2.1 FtpZone Guida all uso Versione 2.1 La presente guida ha l obiettivo di spiegare le modalità di utilizzo del servizio FtpZone fornito da E-Mind Srl. All attivazione del servizio E-Mind fornirà solamente

Dettagli

MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3

MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3 Pag.1 di 23 MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3 Pag.2 di 23 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1. Premessa documento... 3 1.2. Caratteristiche Typo3... 3 1.3. Backend e Frontend... 3 1.4. Struttura

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

www.univerquartu.it GUIDA ALL'UTILIZZO

www.univerquartu.it GUIDA ALL'UTILIZZO www.univerquartu.it GUIDA ALL'UTILIZZO 1/14 SOMMARIO p. 3 Accesso all'area di amministrazione p. 3 Pannello di Controllo p. 5 Avvisi e Annunci p. 7 Gestione Link p. 8 Galleria di immagini della Homepage

Dettagli

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE

A cura di Enrico Eccel LA STAMPA UNIONE La stampa unione permette di stampare unitamente due file di WinWord (o anche file creati con altri programmi come Excel o Access), solitamente un file che contiene dati ed un file di testo. Generalmente

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo Pratica 3 Creare e salvare un documento Creare e salvare un file di testo Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi Luglio 2015 Realizzato da RTI Ismo

Dettagli

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione

Word Libre Office. Barra degli strumenti standard Area di testo Barra di formattazione SK 1 Word Libre Office Se sul video non compare la barra degli strumenti di formattazione o la barra standard Aprite il menu Visualizza Barre degli strumenti e selezionate le barre che volete visualizzare

Dettagli

tommaso.iacomino@gmail.com INTERNET EXPLORER Guida introduttiva CAPITOLO 1 Fig. 1

tommaso.iacomino@gmail.com INTERNET EXPLORER Guida introduttiva CAPITOLO 1 Fig. 1 INTERNET EXPLORER Guida introduttiva CAPITOLO 1 Fig. 1 IMPORTANTE: forse non visualizzate questa barra, se così fosse usiamo questa procedura: posizioniamo il cursore sulla parte vuota tasto destro del

Dettagli

MANUALE D USO - ECOMMERCE INDICE. Passo 1 Autenticazione... 2. Passo 2 Pannello strumenti... 2

MANUALE D USO - ECOMMERCE INDICE. Passo 1 Autenticazione... 2. Passo 2 Pannello strumenti... 2 Pag. 1/17 INDICE Passo 1 Autenticazione... 2 Passo 2 Pannello strumenti... 2 Passo 3 Catalogo... 3 Passo 3.1 Catalogo Categorie...3 Passo 3.2 Catalogo Prodotti...5 Passo 3.3 Catalogo Produttore...8 Passo

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Quick Start

LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET. Quick Start LA SOLUZIONE MODULARE ESPANDIBILE PER LA CREAZIONE E GESTIONE DI SITI INTERNET Quick Start 2 indice Login Pag. 05 Webproject Pag. 06 Sicurezza Pag. 07 Setup e Installazione Pag. 08 Web Manager Pag. 09

Dettagli

Istruzioni su inserimento ed aggiornamento del sito del Comune di Savona

Istruzioni su inserimento ed aggiornamento del sito del Comune di Savona Istruzioni su inserimento ed aggiornamento del sito del Comune di Savona Autore: Riccardo Cecinati CED riccardo.cecinati@comunesavona.it Data: 19 Maggio 2011 Versione:0.2 Indice generale Istruzioni su

Dettagli

GERICO 2015 p.i. 2014

GERICO 2015 p.i. 2014 Studi di settore GERICO 2015 p.i. 2014 Guida operativa 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ASSISTENZA ALL UTILIZZO DI GERICO... 4 3. CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4. INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO DA INTERNET...

Dettagli

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET MANUALE OPERATORE CMS ASMENET 2.0 Pag. 1 di 46 INDICE Termini e definizioni... pag. 3 Introduzione... pag. 4 Descrizione generale e accesso al back office... pag. 5 1 Gestione della pagina... pag. 6 1.1

Dettagli

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento.

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento. INSERIRE RISORSE Facendo click sulla freccina in basso a destra del menu a tendina Aggiungi una risorsa si può selezionare una delle seguenti risorse: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file

Dettagli

Il desktop: scrivania informatica

Il desktop: scrivania informatica Il desktop: scrivania informatica Il desktop è la metafora della scrivania e gli elementi che vi troviamo ci sono familiari: la foto nella cornice il cestino lo scaffale contenente le cartelle dei nostri

Dettagli

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0

Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 www.comune.piario.bg.it created by zeramico.com Guida all utilizzo del sito web 4 apr. 2013 v. 1.0 1 COSA È CAMBIATO Le modifiche più grosse sono state apportate alla struttura del sito web, a ciò che

Dettagli

Nuovo E-CAT Manuale utente Nuovo E-CAT Manuale utente

Nuovo E-CAT Manuale utente Nuovo E-CAT Manuale utente Nuovo E-CAT Manuale utente Pagina 1 di 34 Indice Introduzione... 3 Contenuti e funzionalità del programma... 4 Installazione software... 6 Importa listino prezzi... 7 Moltiplica prezzi... 7 Impostazioni

Dettagli

Presentazione Mind42 Mind42 Mind42

Presentazione Mind42 Mind42 Mind42 Presentazione Mind42 è una recente applicazione che consente di realizzare mappe mentali on-line in forma collaborativa, utilissima per il brainstorming e per la condivisione in rete. Il suo nome, infatti,

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

introduzione a SUITEMAIL

introduzione a SUITEMAIL formazione SUITEMAIL introduzione a SUITEMAIL Raggiungi tutti i tuoi clienti in un solo click: Network Service ti aiuta a massimizzare i tuoi profitti delle tue campagne di mail marketing! Anche le e-mail,

Dettagli

1. MODALITA' DI LAVORO SUL FOGLIO ELETTRONICO.

1. MODALITA' DI LAVORO SUL FOGLIO ELETTRONICO. 1. MODALITA' DI LAVORO SUL FOGLIO ELETTRONICO. Excel esegue una analisi della riga introdotta o modificata in una cella per stabilire se si tratta di un valore e di che tipo (numero semplice, data, formula,

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1

zonamatematica etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica Il portale De Agostini Scuola dedicato all insegnamento e all apprendimento della matematica nella scuola secondaria etutor EDITOR Guida all uso versione 4.1 zonamatematica etutor EDITOR

Dettagli

Web File System Manuale utente Ver. 1.0

Web File System Manuale utente Ver. 1.0 Web File System Manuale utente Ver. 1.0 Via Malavolti 31 41100 Modena Tel. 059-2551137 www.keposnet.com Fax 059-2558867 info@keposnet.com Il KDoc è un Web File System cioè un file system accessibile via

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux)

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo - Uso del computer e gestione dei file, richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell uso delle

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli