Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale. Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons"

Transcript

1 Manuale Gestione biblioteca scolastica by Rosset Pier Angelo is licensed under a Creative Commons

2 Premessa Gestione Biblioteca scolastica è un software che permette di gestire in maniera sufficientemente semplice la biblioteca di una Istituzione scolastica. Con questo software si possono, infatti, inserire i libri e gestire i prestiti. Tutte le procedure sono spiegate dettagliatamente in questo manuale. Il manuale è suddiviso in tre sezioni, sezioni che corrispondono ai tre utenti di default che possono utilizzare il software, e cioè: - admin; - editor; - utente. Oltre a queste tre sezioni vi è l introduzione che è semplicemente la spiegazione del funzionamento del login per l accesso dell applicativo. I tre utenti hanno permessi diversi: - l admin può inserire, modificare e cancellare qualsiasi elemento (autori, editori, libri, utenti...) e può effettuare i prestiti; - l editor può inserire qualsiasi elemento, tranne nuovi utenti, e può effettuare i prestiti ma non può né modificare né calcellare alcunché; - l utente può solo consultare i libri presenti in archivio. La filosofia del programma prevede che l admin possa essere aiutato nel suo compito (inserimento libri e prestito) dall editor e che login e password dell utente (utente, utente) vengano comunicati a tutti coloro che possono richiedere libri in prestito. In ogni caso l admin potrà creare nuovi utenti e potrà scegliere se essi saranno a loro volta editor o admin, con i diritti del caso. Per quanto riguarda i tre utenti di default, l utente non può essere né cancellato, né modificato mentre per gli altri due (admin e editor) potranno, e dovranno, essere cambiate solo le password. Gli utenti che verranno creati in seguito, invece potranno essere modificati in qualsiasi momento o anche cancellati. I login e le password di default sono: Utente admin login: admin password: admin (da cambiare al primo accesso) Utente editor login: editor password: editor (che l admin dovrà cambiare al più presto) Utente utente login: utente password: utente i dati dell utente non possono essere modificati

3 Introduzione Il software può essere installato senza nessun problema su tutti i siti ospitati sul server Webécole, sui siti non ospitati sul server Webécole ci sono dei vincoli, e cioé: - il server deve essere Linux, se non fosse Linux deve poter far girare applicativi in PHP (elemento essenziale in quanto il software è realizzato con quel linguaggio) - gli utenti devono aver la possibilità di poter intervenire su un database MySql per creare le tabelle necessarie al funzionamento del software. Per le Istituzioni ospitate su server Webécole, sarà il nostro servizio ad effettuare tutte le operazioni necessarie, chi gestisce il sito dovrà semplicemente aggiungere una voce di menu che punti a libri/. In pratica l indirizzo esteso del software sarà: Raggiungendo quell indirizzo apparirà la schermata di login. Login A questo punto, inserendo gli appositi login e password, il software provvederà ad inviare gli utenti nella sezione desiderata, ovvero ci farà entrare come admin, editor o utente.

4 Sezione admin Entrando come admin (ricordarsi di cambiare la password al primo ingresso) otterremo la schermata seguente: Cliccando sull icona di Gestione utenti entreremo nella sezione relativa mentre per la Gestione libri, la Gestione prestiti e le Ricerche, dovremo cliccare sull icona sottostante riferita all operazione che vogliamo svolgere. Cliccando su Esci, si ritorna al menu.

5 Gestione utenti Cliccando su Gestione utenti si entrerà nella sezione che permette all admin di creare, cancellare o modificare nuovi utenti. Come potete vedere, la schermata è divisa in due parti, la parte superiore permette di inserire un nuovo utente, sarà sufficiente scrivere nelle caselle opportune quanto richiesto, scegliere con i pulsanti se il nuovo utente sarà editor (scelta di default) o admin e cliccando su Inserisci l utente verrà creato. Automaticamente la pagina verrà ricaricata ed il nuovo utente apparirà nella sezione inferiore. Nell immagine che segue, viene riportato quanto appare nella sezione inferiore della schermata dopo aver inserito l utente prova. Come potete vedere, è possibile, agendo sulle icone sulla destra della schermata, modificare i dati dell utente, cancellarlo o cambiare la password. Come detto in precedenza, potete notare come non si possa intervenire sull utente utente, infatti le icone sono sbarrate e non sono attive, come degli utenti editor e admin si possa (e si debba, lo ricordo) modificare solo la password, mentre come per il nuovo utente prova si possano effettuare tutte le modifiche.

6 Se cliccheremo sull icona di modifica dell utente prova, apparirà la schermata che segue: In pratica verrà riproposta la parte superiore della schermata iniziale dove nelle caselle di inserimento saranno già presenti i dati dell utente, potremo, pertanto, modificare i dati e confermarli tramite il tasto Modifica. Il tasto Esci ci riporterà alla schermata precedente. Cliccando sull icona del cestino (Cancella) potremo eliminare l utente desiderato, ci verrà richiesto di confermare la cancellazione. Cliccando su Conferma procederemo alla cancellazione e verrà ricaricata la pagina iniziale nella quale, nella parte bassa della schermata, potremo vedere che l utente selezionato non esiste più. Cliccando su Annulla, ritorneremo nella pagina iniziale. Cliccando sull icona delle chiavi (Resetta password) potremo cambiare la password all utente selezionato.

7 Nella finestra di testo si inserirà la nuova password e cliccando su Inserisci la nuova password sarà registrata. Cliccando su Annulla si tornerà alla pagina iniziale. Considerato che, con ogni probabilità, difficilmente ci sarà un numero elevato di utenti (nulla impedisce di comunicare a più di una persona la password - una volta modificata - di editor, mentre tutti coloro che debbono consultare l archivio devono usare l utente utente), e che gli eventuali utenti non necessariamente possono riferirsi a persone specifiche (possiamo inserire l utente scuola xx, ad esempio), le password non sono criptate. Gestione libri Per gestire i libri, dovremo scegliere una delle opzioni (Gestione categorie, Gestione Autori, Gestione Editori e gestione titoli. Per evitare problemi nella ricerca e nella consultazione dovuti ad inserimenti diversi dello stesso soggetto, ad esempio per un autore Ugo Foscolo oppure Foscolo Ugo o ancora U. Foscolo, alcuni campi dell inserimento dei titoli sono effettuati, come vedremo, con menù a discesa. Questo comporta il fatto che le categorie, gli autori e le case editrici debbano essere inseriti prima di inserire i libri (titoli). Questa sezione permette di fare ciò. Gestione categorie (autori e case editrici) Cliccando su Gestione categorie, apparirà la seguente schermata. Come potete vedere, la struttura è analoga a quella della pagina relativa agli utenti. La pagina è suddivisa in due parti, nella superiore, analogamente a quanto previsto per gli utenti, potremo inserire una nuova categoria, mentre nella parte inferiore troveremo l elenco delle categorie già presenti, o l indicazione che non esistono categorie se il programma è al primo avvio, che potremo modificare o cancellare con modalità analoghe a quanto descritto per gli utenti. Modificando una categoria, questa verrà modificata anche in tutti i libri che appartenevano a quella categoria. Ad esempio se ho 3 libri appartenenti alla categoria Storia, se io modifico la categoria Storia in Storia1 anche nei 3 libri la categoria diventerà Storia1. ATTENZIONE! Cancellando una categoria, previa richiesta di conferma, verranno cancellati anche tutti i libri di quella categoria, riprendendo l esempio precedente oltre alla categoria Storia verranno cancellati anche i 3 libri che appartenevano a quella categoria. La gestione Autori e la gestione Case Editrici funzionano nella stessa identica maniera per cui non stiamo a ripetere quanto già indicato.

8 Gestione titoli La gestione titoli ci permette di inserire, modificare o cancellare titoli. Come potete vedere, la pagina è analoga a quella iniziale, qui abbiamo Inserisci titolo che è un icona unica, mentre se vogliamo cancellare o modificare un titolo, potremo scegliere, cliccando le icone sottostanti, quale metodo vogliamo utilizzare per identificare il libro da modificare o cancellare. Cliccando su Inserisci titolo, verremo inviati alla schermata che ci permette di effettuare tale operazione.

9 Come indicato in precedenza, potete notare che la Categoria, l Autore e l Editore sono delle caselle a scelta multipla che contengono i dati che necessariamente dovremo aver inserito in precedenza. Infatti la frase al fondo della schermata ricorda che se non fosse presente una delle voci sopraindicate dovremo uscire da questa pagina ed inserirla utilizzando le apposite procedure. É necessario fare alcune considerazioni su questa pagina che è il cuore di tutto il programma. Innanzitutto il Codice, questo deve essere univoco, ci può essere per un libro un solo codice e un solo codice per un libro. Dato questo per acquisito, le biblioteche scolastiche si connotano per avere più copie di ogni singolo libro, dovremo quindi stabilire un codice per un libro ed inserire quello nel programma e sui libri fisicamente mettere il codice /1, 2, 3 per ogni copia del libro ad esempio: primo libro - codice 1234/1 e nel software inseriremo solo 1234, seconda copia dello stesso libro codice 1234/2, e così via... Il programma controlla, inoltre, che non si cerchi di inserire un codice già presente, come abbiamo detto il codice deve essere univoco. Sul titolo non c è nulla di particolare da dire, il programma controlla solamente che ci sia scritto qualcosa altrimenti non vi lascia proseguire nell inserimento. Questo controllo non viene fatto per quanto riguarda la categoria, l autore e l editore in quanto se sono già state inseriti, di default viene presentata nei vari menù a discesa la prima voce che verrà registrata se non si effettuerà nessuna scelta. Nel campo collana, potremo inserire il nome della collana a cui appartiene il titolo, anche su questo campo non viene effettuato alcun controllo. Il campo Copie dovrà contenere il numero di copie per ogni titolo, il programma controllerà che ci sia scritto qualcosa (il campo non può essere vuoto), e che quel qualcosa sia effettivamente un numero. Questo campo permetterà nelle consultazioni dell archivio di verificare, a seguito di prestiti effettuati di un titolo, quante copie sono ancora disponibili e non permetterà di effettuare prestiti di un numero di copie superiore a quelle effettivamente a disposizione. Il campo Ubicazione permette, volendo, infatti può essere lasciato vuoto, di inserire dove si trova il libro, l ubicazione può essere in una scuola, in una classe, in una stanza, in uno scaffale, ecc...

10 Potete inserire ciò che volete, il programma non fa nessun controllo di ciò che viene scritto. Seguono cinque campi in ognuno dei quali potete, analogamente al campo Ubicazione, inserire una parola chiave per ogni titolo. Queste parole chiave, come vedremo, potranno essere utilizzate nella ricerca dei titoli. Ad esempio potremmo inserire, come parola chiave in uno qualsiasi dei campi previsti, la parola infanzia, nella consultazione potremo inserire infanzia in uno dei campi delle parole chiave e il programma troverà tutti i libri che contengono questa parola chiave. Nell ultimo campo, Riassunto, si ha lo spazio per poter scrivere un riassunto, parte della trama del libro o una frase significativa in modo che l utente finale possa avere un idea di ciò che contiene il libro. Completata la compilazione dei campi, cliccando su Inserisci il libro verrà inserito nell archivio. Il programma prevede anche che per ogni libro possa essere inserita la foto della copertina del libro, l inserimento lo vedremo quando tratteremo la modifica e/o cancellazione di un titolo perché in quella finestra vi è la possibilità di inserire l immagine della copertina del libro. Se, invece vogliamo modificare o cancellare un titolo, dovremo individuarlo, la schermata della Gestione titoli, come abbiamo visto prima, ci permette di cercare un titolo con diverse modalità, ovvero per categoria, per autore, per casa editrice, per titolo o vedendo tutti i titoli ordinati a seconda del nome dell autore. Utilizzando una qualsiasi delle tipologie di ricerca che si differenziano solo per il tipo di dato (nella ricerca per categoria sceglieremo una tra le categorie presenti, analogamente faremo nella ricerca per autore o per casa editrice mentre nella ricerca per titolo inseriremo liberamente il titolo, questo può creare delle difficoltà a seconda di come è stato inserito il titolo e di come lo si cerca, infine nel Vedi tutto x autore verranno visualizzati tutti i titoli) apparirà la schermata che segue. Analogamente alla gestione degli utenti, cliccando sull icone Modifica o l icona cancella, potremo modificare o cancellare il titolo. Per quanto riguarda la cancellazione verrà solo richiesta una conferma e il titolo verrà eliminato, mentre per quanto riguarda la modifica apparirà una scheda analoga a quella dell inserimento del titolo già visto in precedenza. L unica differenza, come potrete notare, è che non si può modificare il codice, tutto il resto può essere modificato. Bisogna solo considerare, ma non dovrebbe essere possibile, che non possono esserci prestiti superiori al numero di copie una volta fatta la modifica. Evidentemente se si deve modificare il numero di copie è perché i libri sono da dismettere perché danneggiati o persi e quindi non possono essere in prestito o comunque, in caso di smarrimento è stata effettuata e registrata la restituzione. Come abbiamo detto poc anzi, questa pagina vi permette di inserire l immagine della copertina, cliccando sull icona corrispondente, apparirà la schermata seguente.

11 Dovremo scegliere il file della copertina, che dobbiamo aver prima scannerizzato o di cui abbiamo un immagine, cliccando su Scegli file. Il software, come si vede dalla pagina del Login, può essere utilizzato in tre lingue, però il tasto Scegli file e la scritta Nessun file selezionato appariranno, indipendentemente dalla scelta della lingua fatta, nella lingua impostata di default del vostro computer. Una volta scelto il file, il cui nome apparirà al posto di Nessun file selezionato, potremo inserirlo tramite il tasto Inserisci. A questo punto il programma caricherà l immagine sul server e la ridimensionerà in modo da evitare immagini enormi che comporterebbero problemi sia di occupazione di spazio, sia di visualizzazione. L immagine, che potremo vedere nella pagina relativa alla vista della scheda del titolo, avrà la dimensione di 100x130 pixel. Il programma si occuperà anche di variare le proporzioni dell immagine a seconda se quest ultima sia orizzontale o verticale. Prestito libri Nella schermata iniziale, abbiamo la possibilità di gestire i prestiti dei libri. Cliccando sull icona Prestito potremo effettuare il prestito di un libro, apparirà la schermata che segue. Se ci viene richiesto un libro ovviamente ne siamo in possesso, per cui possiamo leggere il codice dello stesso, non abbiamo quindi l esigenza di fare delle ricerche particolari. Una volta inserito il codice apparirà la schermata che segue.

12 Prestito libri Cliccando su Prestito libri apparirà la schermata seguente. Ci verrà ricordato il titolo e l autore, potremo quindi controllare se il codice è corretto, e potremo inserire a chi viene prestato il libro e il numero delle copie. Il programma controllerà che non cerchiamo di prestare un numero di copie superiore al numero massimo aggiungendo alle copie richieste anche tutte quelle già in prestito. In pratica, se di un titolo ho 10 copie e ne ho già prestate 5, il programma non mi permetterà di prestarne più di 5. Cliccando su inserisci il prestito verrà effettuato con la data del giorno attuale. Restituzione libri Cliccando sull icona Restituzione, potremo inserire la restituzione del libro. La procedura di restituzione è analoga a quella del prestito, una volta inserito il codice del libro, e anche qui non è necessaria nessuna ricerca particolare perché al momento della restituzione ci vengono consegnati i libri e quindi possiamo leggere il codice, apparirà una schermata dove sono presenti tutte le schede di prestito di quel titolo. La schermata potrebbe essere come quella che segue.

13 Qui dovremo cliccare sull icona di restituzione del prestito corrispondente a chi ci sta restituendo i libri. Automaticamente verrà registrata la restituzione in data corrente. Effettuata la restituzione verremo rimandati alla pagina di cui sopra dove vedrete che non ci sarà più il prestito di cui si è effettuata la restituzione. Prestiti in corso Cliccando su Prestiti in corso potremo vedere tutti i prestiti che sono in corso, la particolarità, come si può vedere nella schermata che segue, è che i prestiti in corso da più di 60 giorni vengono contrassegnati con un pallino rosso, quelli in corso da meno di 60 giorni con un pallino verde. Cliccando su Elimina prestiti esauriti, potremo eliminare tutti i prestiti di cui sia avvenuta la restituzione. Verrà richiesta conferma tramite la schermata che segue. Se si confermerà, tutti i prestiti di cui è avvenuta la restituzione verranno eliminati.

14 Ricerche Questa parte del programma, che è la stessa per l editore e per l utente, permette di indicare dei criteri di ricerca inclusivi per trovare un libro o di vedere tutti i libri presenti ordinati per autore. Cliccando su Tutti i libri, apparirà una schermata che conterrà tutti i libri ordinati per autore. Cliccando su Ricerca avanzata, apparirà una schermata in cui potremo inserire dei criteri di ricerca

15 Potremo cercare per parole chiave, per categoria, per titolo e per autore. La ricerca sarà inclusiva, nel senso che se indicheremo una categoria e una parola chiave, appariranno nella schermata successiva tutti i libri che rispondono ad uno o a tutti e due i criteri, quindi tutti i libri in cui compare la parola chiave indicata e tutti i libri di quella categoria e non i libri di quella categoria che contengono la parola chiave indicata. La schermata successiva sarà analoga a quella che appare cliccando su Vedi tutti i libri solo che saranno presenti esclusivamente i libri che corrispondono ai criteri di ricerca. Ad esempio cercando per Autore, potremmo avere la situazione seguente. Sia che cerchiamo vedendo tutti i libri, sia cercando con i criteri di ricerca che ci servono, se la ricerca è positiva, nell elenco dei libri avremo, sulla destra, per ciascun libro, l icona Vedi scheda. Cliccando su quaest icona apparirà una schermata che ci darà delle informazioni sul libro che ci interessa.

16 In questa scheda noi potremo vedere tutti i dati del libro, se vi sono ancora copie disponibili al prestito, l immagine della copertina, se è stata inserita, ma non solo, potremo vedere i commenti dei lettori che hanno già letto il libro se ce ne sono, e potremo, a nostra volta, inserire un commento.

17 Sezione editor La sezione editor è analoga alla sezione admin tranne che non è presente la Getione degli utenti. Nella gestione libri potremo inserire nuove categorie, nuovi autori, nuove case editrici con le stesse procedure viste per l utente admin, ma non potremo né modificare, né cancellare nulla. Non esiste la Gestione titoli ma solo l inserimento di un nuovo titolo. Gli inserimenti e le ricerche si effettuano con le stesse modalità dell utente admin. Sezione utente Entrando con login e password dell utente apparirà una schermata che ci permetterà solamente di consultare l archivio. Potremo vedere tutti i libri presenti in archivio oppure effettuare la consultazione dell archivio che si svolgerà con le stesse modalità dell utente admin o dell utente editor.

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

MASTERCOM. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php.

MASTERCOM. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php. MASTERCOM La piattaforma MASTERCOM funziona con Mozilla Firefox. L indirizzo internet per accedere al registro elettronico è: https://82.185.224.202/mastercom/index.php. Tramite l indirizzo https://82.185.224.202/registro/index.php

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0 Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 1 Open Conference Systems è un iniziativa di ricerca sviluppata dal Public Knowledge Project dell Università della

Dettagli

1 Configurazioni SOL per export SIBIB

1 Configurazioni SOL per export SIBIB Pag.1 di 7 1 Configurazioni SOL per export SIBIB Le configurazioni per l export dei dati verso SIBIB si trovano in: Amministrazione Sistema > Import-Export dati > Configurazioni. Tutte le configurazioni

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Sistema d informazione degli istituti d impiego

Sistema d informazione degli istituti d impiego Sistema d informazione degli istituti d impiego Una guida per gli istituti d impiego del servizio civile Organo d esecuzione del servizio civile ZIVI Nel sistema d informazione degli istituti d impiego

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Prendere visione del regolamento della manifestazione. A) Selezionare il programma GESTIONE ISCRIZIONI.

Prendere visione del regolamento della manifestazione. A) Selezionare il programma GESTIONE ISCRIZIONI. Prendere visione del regolamento della manifestazione A) Selezionare il programma GESTIONE ISCRIZIONI. Se si conosce già la password di accesso inserire il codice FIN della società sportiva nella forma

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

COSTER. Import/Export su SWC701. SwcImportExport

COSTER. Import/Export su SWC701. SwcImportExport SwcImportExport 1 Con SWC701 è possibile esportare ed importare degli impianti dal vostro database in modo da tenere aggiornati più Pc non in rete o non facente capo allo stesso DataBase. Il caso più comune

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli