CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE"

Transcript

1 CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE Nome e Cognome ALDO DI FAZIO Luogo e data di nascita Bari, 19/07/1970 Stato Civile Coniugato, 3 figli Residenza Via Dante, 38/a Matera Telefono/Fax (studio) 0835/ Cellulare 349/ Titolo di studio Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita Abilitazione Specializzazione Dottorato di Ricerca Master/Alta Formazione Servizio di leva il 15/07/1996 presso l Università degli Studi di Bari con voti 110/110 e lode, discutendo una Tesi in Medicina Legale e delle Assicurazioni (1997- prima sessione) Iscritto all Ordine dei Medici di Matera tesserino n Medicina Legale e delle Assicurazioni conseguita il presso l'università degli Studi di Bari, con voti 50/50 e lode, discutendo una tesi in Antropologia Forense Patologia Medico Legale e Tecniche Criminalistiche (XXIV ciclo) conseguito in data presso l'università degli Studi di Bari. Corso di Alta Formazione Clinical Risk Management II Ed. conseguito in data 25 gennaio 2008 presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa. assolto come Uff.le Medico di Complemento A.M. (attualmente in congedo illimitato). Consigliere Ordine dei Medici di Matera (mandato ). 1

2 Incarichi a livello Regionale e Nazionale Iscritto alle seguenti Società Scientifiche Lingue estere conosciute Referente Regionale (Regione Basilicata) al Tavolo Tecnico Ministeriale Interregionale dell AGENAS per il SIMES. Referente Regionale (Regione Basilicata) del Gruppo Tecnico Ministeriale Interregionale per il Rischio Clinico. Componente per l ASM del Gruppo Tecnico Regionale per la Gestione del Rischio Clinico istituito presso il Dipartimento Salute della Regione Basilicata. Componente Medico Legale del Dipartimento Interaziendale Regionale per la Gestione dei Sinistri RCT (DIGS). Società Italiana di Medicina Legale (SIMLA) Coordinamento dei Medici Legali delle Aziende Sanitarie (COMLAS) di cui è componente del Consiglio Direttivo Nazionale Società Italiana per la Qualità dell Assistenza Sanitaria VRQ (SIQuAS-VRQ) Gruppo Italiano dei Patologi Forensi (GIPF) Francese, Inglese. 2

3 TITOLI DI STUDIO Maturità Classica, con voti 58/60, anno scolastico 1988/1989. Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia conseguito in data 15/07/1996 presso l Università degli Studi di Bari, con voti 110/110 e lode, discutendo la tesi in Medicina Legale e delle Assicurazioni: Aspetti medico-legali dei cicli riproduttivi della microfauna cadaverica: studio sperimentale. Abilitazione alla professione di conseguita nella prima sessione (Maggio) dell anno Iscrizione all Albo dei Medici Chirurghi, dell Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Bari, dal Diploma di Specializzazione in Medicina Legale e delle Assicurazioni conseguito in data presso l Università degli Studi di Bari, con voti 50/50 e lode, discutendo la tesi in Antropologia Forense e Identificazione Personale: Tecniche di consolidamento di resti scheletrici fragili. Dottorato di Ricerca in Patologia Medico Legale e Tecniche Criminalistiche (XXIV ciclo) conseguito presso l Università degli Studi di Bari in data , discutendo la Tesi dal Titolo Attività di Patologia Forense su scheletri del periodo Neolitico (D.R. N del 04/06/2012). TITOLI DI CARRIERA Specializzazione in Medicina Legale e delle Assicurazioni conseguita ai sensi del D. L.vo 257/91. Servizio Militare svolto in qualità di Ufficiale Medico (Sottotenente Corpo Sanitario Aeronautica Militare) dal al Convenzione annuale (ex art. 7, comma 6, del D.L , n.29) con l A.O. San Carlo di Potenza, in qualità di medico esperto presso l U.O. di Medicina Legale, a partire dal fino al

4 Assunzione a tempo determinato (delibera n. 556 del ) presso l A.O. San Carlo di Potenza, in qualità di dirigente medico presso l U.O. di Medicina Legale, a partire dall fino al Assunzione a tempo indeterminato (delibera n. 851 del ) presso l A.O. San Carlo di Potenza, in qualità di dirigente medico presso l U.O. di Medicina Legale, a partire dall Trasferimento intra-regionale presso l A.S.L. n. 4 di Matera in qualità di Responsabile della Unità di Medicina Legale e Gestione del Rischio UGR - (delibera n dell ), a far data dal Conferimento incarico professionale di tipo C1: Medicina Legale e delle Assicurazioni, gestione del rischio clinico, come da Delibera n. 776 del Responsabile del Servizio Aziendale di Consulenza Tecnico- Specialistica Medico Legale per i dipendenti dell ASL coinvolti in procedimenti giudiziari, giuste Delibere n. 816 del e n. 130 del 5 febbraio 2009 (allargamento all ASM). Referente Regionale al Tavolo Tecnico Ministeriale in seno alla Commissione Salute per la Gestione del rischio Clinico e per il SIMES. Nota Prot /72AB del Regione Basilicata. Referente Aziendale Medico Legale del Comitato Valutazione Sinistri (CVS) istituito per la gestione del contenzioso medico legale, come da delibera n 310 dell 11/03/2010. Conferimento incarico di tipo B: Responsabile Struttura Semplice Medicina Legale e gestione del rischio clinico, come da Delibera n. 340 del Conferimento di valenza Dipartimentale all'uos di Medicina Legale e Gestione del Rischio Clinico che viene posta in Staff alla Direzione Strategica e funzionalmente alla Direzione Sanitaria Aziendale, giusta 4

5 delbera n. 751 del 24/07/2012. Nomina a componente Medico Legale per l'asm nell'ambito del Dipertimento Interaziendale per la Gestione Diretta dei Sinistri RCT nella Sanità Lucana, giuste delibere n. 898 del 24/09/2012 e n del 20/11/2012. Presidente della 1 Commissione medica per l accertamento delle invalidità, della cecità civile e dell handicap presso l ASM di Matera come da delibera n del 17 dicembre 2009 Presidente della Commissione per l accertamento del Rischio Radiologico istituita presso l ASL n. 4 di Matera, come da deliberazione n del 21/12/2006. Presidente della Commissione Medica Provinciale ENPAM operante presso l Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Matera, prot. N. 890 Matera Componente per l ASM del Gruppo Tecnico Regionale per la Gestione del Rischio Clinico istituito presso il Dipartimento Salute, Sicurezza e Solidarietà Sociale della Regione Basilicata, giusta determina dirigenziale 7202/2009/D/405 del Componente della Commissione Regionale D.M modificativo del D.M in materia di assistenza all estero, in forma indiretta presso centri di altissima specializzazione, come da deliberazione Regionale n. 75 del Componente della Commissione mista conciliativa presso l ASL n. 4 di Matera come da Deliberazione n. 542 del 31 maggio 2007 Componente del Comitato per il Buon Uso del Sangue istituito presso l ASL n. 4 di Matera, giusta delibera n del Componente del Comitato Etico per la Sperimentazione presso l ASM di Matera, come da deliberazione n del 24 dicembre

6 Componente del Collegio Medico Legale per l accertamento della idoneità fisica e psichica alle proprie funzioni dei dipendenti pubblici e privati, giusta delibera n 298 del 07 marzo Componente del Comitato Aziendale per il controllo e la sorveglianza delle infezioni ospedaliere (CIO), giusta delibera n. 845 del 5/09/2012. Componente del Gruppo di Lavoro Regionale per il Programma di controllo delle cartelle cliniche ai sensi della L. 133/2008 e DM CORSI DI ALTA FORMAZIONE E PERFEZIONAMENTO Corso di Aggiornamento in Bioetica: Accanimento Terapeutico ed Eutanasia (Crispiano, 26 giugno 1997). Seminario Internazionale di Formazione in: Forensic Entomology (Bari Novembre 1998 ). Stage formativo (30 giorni) presso il Servizio di Medicina Legale dell Ospedale Farhat Hached di Sousse (Tunisia) - agosto/settembre Frequenza al Corso di Perfezionamento in: Valutazione del danno alla persona in Medicina Legale (Bari A.A ; ). Seminario Internazionale di Formazione in: Forensic Anthropology (Bari Novembre 1999) - Comunicazione orale: Acsàdi Neméskeri method and other combined methods. Corso di Alta Formazione in Clinical Risk Management II Edizione (2007), di durata annuale organizzato dall Istituto Sant Anna di Pisa e dalla Regione Toscana (Laboratorio MeS e GRC) comprendente attività pratico-didattica ed esperienza formativa all estero, conseguito discutendo il Project Work dal titolo Dalla cultura della colpa alla cultura della sicurezza. L unità di Gestione del Rischio Clinico dell Asl 4 di Matera: le linee di indirizzo, gli strumenti e le strategie adottate. Prime evidenze sull attività di Audit. 6

7 (Durata 200 ore, 9 crediti formativi universitari) 24 Corso Nazionale per Coordinatori alla Donazione e al Trapianto di Organi, Transplant Procurement Management (TPM), tenutosi a Vibo Valentia dal 27 al 31 ottobre 2008 (durata 40 ore). 7 Corso Nazionale: Morte encefalica e mantenimento del potenziale donatore di organi; Prato novembre Corso Metodi e strumenti per la Comunicazione Organizzativa realizzato per l ASM di Matera dal CEREF nei giorni 7-8 ottobre 2010 (durata 16 ore). Corso di Perfezionamento e Specializzazione per Mediatori (ex. DL n. 28/2010) conseguito il 27 aprile 2011 (Durata 50 ore). FORMAZIONE UNIVERSITARIA ED ESPERIENZE DI DIDATTICA Internato Istituto di Ematologia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Bari Internato Istituto di Neurologia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Bari Internato Istituto di Medicina Legale e delle Ass.ni, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Bari Collaborazione nella didattica di Medicina Legale e delle Ass.ni, presso l Università degli Studi di Bari, nei D.U. di Infermiere Professionale, Ostetrico e Dietista Docente nella didattica di Istologia, presso l Università degli Studi di Bari, nel D.U. di Fisioterapista sezione distaccata di Tricarico. 7

8 Docente nella didattica di Medicina Legale e Bioetica, presso l Università degli Studi di Bari, nel D.U. di Infermiere e di Fisioterapista Sezione Distaccata di Matera Docente nella didattica di Medicina Legale e Bioetica, presso l Università degli Studi di Bari, nel D.U. di Infermiere e di Fisioterapista Sezione Distaccata di Matera. ESPERIENZE PROFESSIONALI Perito medico-legale nominato dalla Santa Sede per la Ricognizione delle Spoglie Mortali di: San Gerardo Maiella (Materdomini, novembre ottobre 2001); Sant Alfonso Maria De Liguori (Pagani, febbraio 1999), Gioacchino da Fiore (Cosenza, gennaio 2002); Ven. Gennaro Maria Sarnelli (Ciorani, novembre-dicembre 2002) ; Ven. Don Gaetano Mauro (Montalto Uffugo, gennaio 2003); Ven. Elisa Miceli (Longobardi, febbario 2003); Beato Alberto Marvelli (Rimini, aprile 2004); Ven. Elena Aiello (Cosenza, settembre 2004); Beato Tommaso da Firenze (Rieti, febbraio 2005); Ven. Suor Elia di S. Clemente (Bari 28/02-01/03/05); Ven. Suor Maria Pia Mastena (Conegliano Veneto, marzo 2005); San Luca Evangelista (Roma 1/02/2007); San Mauro e San Felice (Roma 1/02/2007); Ven. Mons. Carlo Liviero (Città di Castello 2 e 3/02/2007); Beata Geltrude Comensoli (Bergamo 23-25/10/2008); Giuseppe Canovai (Narni 12 e 13/11/2008); San Tarasio, San Gregorio, San Teodoro, San Leone (Venezia 29 e 30 gennaio 2009). Iscritto all Albo dei Consulenti Tecnici d Ufficio del Tribunale di Bari dal (numero 1188), svolgendo attività di consulente medico-legale: Sez. Penale, Sez. Civile, Pretura del Lavoro e Giudice di Pace. Consulente medico-legale di Patronato dal 1 novembre Partecipazione alle operazioni medico-legali in corso di "mass disaster": recupero della "Kater I Radez " (nave di profughi albanesi affondata nel 8

9 Golfo di Otranto) settembre 1997; crollo di edificio nella città di Foggia "Via Giotto", novembre Ha collaborato nell organizzazione (Segreteria Scientifica), del Corso Il danno da infortuni sul lavoro ed in ambito domestico. Aspetti certificativi e valutativi, tenutosi a Potenza, A.O. San Carlo il 21giugno Titolare di Brevetto per Invenzione Industriale n , rilasciato dal Dipartimento delle Attività Produttive (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) in data 11/05/2004, dal Titolo Tecnica di consolidamento mediante pietrificazione di resti scheletrici fragili e/o di altri materiali biologici. Ha collaborato nell organizzazione (Comitato e Segreteria Scientifica), della Consensus Conference dal titolo Approvazione del Protocollo Autoptico Nazionale in Ambito Forense, tenutosi nel Castello di Melfi dal 14 al e conclusosi a Foggia il 16 aprile Ha curato la Segreteria Scientifica del Workshop dal Titolo Le buone pratiche. Sicurezza in sala operatoria: esperienze regionali a confronto organizzato in collaborazione con Agenas e Ministero della Salute; tenutosi a Matera in data 12 maggio Ha curato la Segreteria Scientica del Convegno la responsabilità professionale del medico: aspetti generali, valutativi, ordinistici e scenari assicurativi, tenutosi a Matera il 14 dicembre E' medico Fiduciario di Primarie Compagnie Assicurative di respiro Nazionale ed Internazionale (Gruppo Unipol, Gruppo Cattolica, Gruppo Axa; Zurigo; Vittoria; Medesxpert), nonché di Studi Legali e Loss Adjuster. Già componente del Collegio Medico-Legale per gli accertamenti finalizzati al rilascio di giudizi in ordine a contenziosi in materia di pensionistica privilegiata su richiesta della Corte dei Conti dal settembre 2003 al 15 settembre 2006, inizialmente con nomina diretta e poi istituito dal Direttore Generale dell Azienda Ospedaliera S. Carlo di Potenza con deliberazione n. 9

10 775 del 6/6/2005. Già Componente del Collegio Medico Regionale ex artt. 2 e 3 della L.R , n. 7, per gli accertamenti finalizzati al rilascio di giudizi in ordine a dipendenza da causa di servizio del personale dipendente, su richiesta della Regione Basilicata, (Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 1 del ). Già Componente del Gruppo di lavoro unico di staff alla Direzione Generale dell ASL n. 4 di Matera -gruppo stabile-, come da deliberazione n del Già Componente del Comitato Etico per la Sperimentazione presso l ASL n. 4 di Matera, come da deliberazione n. 25 del 9 gennaio Già Presidente della 1 Commissione medica per l accertamento delle invalidità civili e l handicap presso l ASL n. 4 di Matera (ed in via temporanea anche della 2 e della 3 ) come da delibera n. 557 del 05 giugno Già Presidente della Commissione medica per l accertamento delle invalidità civili Ciechi, presso l ASL n. 4 di Matera giusta delibera n. 571 dell 11 giugno Già Presidente della Commissione medica per l accertamento delle invalidità civili Sordomuti, presso l ASL n. 4 di Matera giusta delibera n. 572 dell 11 giugno Già Componente della Delivery Unit struttura a supporto della Direzione Generale dell ASM di Matera, giusta delibera n.81 del 30 gennaio

11 PUBBLICAZIONI EDITE A STAMPA 1. EXTERNAL TEMPERATURE AND BODY TEMPERATURE IN LARVAL INFESTATION, A RELATIONSHIP. (In coll. con, F. Introna Jr, C.P. Campobasso) Proceedings XX International Congress of Entomology, Firenze August 25-31, FORENSIC ENTOMOLOGY ACTIVITY IN SOUTHERN ITALY: AN ENTOMOLOGICAL STUDY ON ANIMAL CORPSES. (In coll. con, F. Introna Jr, C.P. Campobasso). Proceedings XX International Congress of Entomology, Firenze August 25-31, FORENSIC ENTOMOLOGY IN SOUTHERN ITALY: THREE CASE STUDIES. (In coll. con, F. Introna Jr, C.P. Campobasso). Proceedings XX International Congress of Entomology, Firenze, August 25-31, DETERMINAZIONE DELL'EPOCA DI PERMANENZA IN ACQUA DI MARE MEDIANTE STUDIO DI ORGANISMI BENTONICI (in coll. con, F. Introna jr., G. Di Vella e G. Marano). Atti delle Giornate Medico-Legali-Criminologiche, Ascoli Piceno, 4-7 giugno Quaderni Camerti, XX, n.1, DETERMINAZIONE DELL EPOCA DELLA MORTE MEDIANTE ANALISI DELLA DURATA DEL CICLO PREIMMAGINALE DI CALLIPHORA VICINA. VALUTAZIONE DI UNA NUOVA METODICA: CALCOLO DELL ADH (GRADI TERMICI GIORNALIERI ACCUMULATI). (In coll. con F. Introna Jr, C.P. Campobasso). Atti delle Giornate Medico-Legali-Criminologiche, Ascoli Piceno, 4-7 giugno Quaderni Camerti, XX, n.1, THREE CASE STUDIES IN FORENSIC ENTOMOLOGY FROM SOUTHERN ITALY. (In coll., F. Introna Jr, C.P.Campobasso). Journal of Forensic Sciences 1998; 43(1): DETERMINATION OF POSTMORTEM INTERVAL OF SKELETAL REMAINS BY IMAGE ANALYSIS OF LUMINOL TEST RESULTS, (In coll. con F. Introna Jr, C.P. Campobasso, G. Di Vella). Proceedings American Academy of Forensic Sciences, 50 Anniversary Meeting, San Francisco, USA, February 9-14, IL METODO DI ACSADI E NEMESKERI ED ALTRI METODI COMBINATI, (In coll. con Claudia Lopez), Capitolo 8 del Libro: Determinazione dell età da 11

12 resti scheletrici, Essebiemme Ediz., Noceto (Pr), pagg , EFFETTI LOCALI DA ASSUNZIONE INALATORIA DI COCAINA, (in coll. con R. Gagliano-Candela), nel Libro: Tossicologia Forense in schemi, tabelle e testo R. Gagliano-Candela, Giuffré Editore, Milano, pagg , SU DI UN SINGOLARE CASO DI OMICIDIO-SUICIDIO CON ARMA DA FUOCO AUTOPRODOTTA, (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco, F. Introna Jr). Abstracts delle XVémes Journees Internationales Mediterraneennes de Medicine Legale V Giornate Medico Legali Europee. Jura Medica, Anno XV, N.2, Pag IL CONTRIBUTO DEI SERVIZI DI MEDICINA LEGALE OPERANTI NEL S.S.N NELL EMERGENZA DI MASSA, (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco). Atti del Convegno Problemi Medici nelle Emergenze di Massa, Potenza, A.O. San Carlo, SU DI UN CASO DI SOSPETTA MORTE ACCIDENTALE IN CORSO DI MANOVRE AUTOEROTICHE, (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco, F. Introna Jr). Abstracts del Convegno Comunità Civica e Sicurezza dei Cittadini. Nuove Sfide e Nuovi impegni della Criminologia, Pagg Copanello (CZ), settembre IL MEDICO LEGALE ED IL TRANSESSUALISMO: ALCUNI SPUNTI DI RIFLESSIONE AD UN VENTENNIO DALL INTRODUZIONE DELLA LEGGE N. 164/82, (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco). Atti dell Incontro di Aggiornamento Il Benessere Sessuale: Transessualismo Disfunzione Erettile Sessualità Femminile, Maratea (PZ), 4/5 ottobre L INFERMIERE NEL CAL: ASPETTI PROFESSIONALI E MEDICO LEGALI, (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco). Atti del XX Convegno Interregionale Apulo-Lucano di Nefrologia, pagg Potenza, A.O. San Carlo, 4-5 ottobre RIFLESSIONI SULLA DEREGULATION DIDATTICA IN AMBITO DI ATTIVITA SPORTIVE SUBACQUEE (In coll. con A. De Donno). Atti del Convegno Nazionale di Medicina Subacquea e Medicina Legale, pag Monopoli (BA), giugno IL CONTRIBUTO DEL RISK MANAGEMENT AZIENDALE NELLA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI LAVORATIVI. (In coll con con R.A.G. 12

13 Maglietta, M.G. Greco, Enrico V. Tricoci). Atti del Corso Il danno da infortuni sul lavoro ed in ambito domestico. Aspetti certificativi e valutativi, pag Potenza, A.O. San Carlo, 21giugno DEATH FROM HYPOTERMIA ASSOCIATED WITH PARADOXICAL UNDRESSING AND POSTMORTEM LESIONS CAUSED BY MACROFAUNA. (In coll. con R.A.G. Maglietta, C. Buccelli, M.G. Greco, M. Paternoster). Atti del XIX Congresso IALM, pag Milano, 3-6 settembre TECNICHE DI CONSOLIDAMENTO DI RESTI SCHELETRICI FRAGILI. (In coll. con F. Introna e C. Lopez). Monografia per la Congregazione per le Cause dei Santi. Sussidi per lo studio delle Cause dei Santi. Ediz. Nova Res I DISTURBI DI IDENTITA DI GENERE. IL PERCORSO MEDICO- LEGALE. (In coll. con con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco). Atti del Corso Nazionale di Aggiornamento in Andrologia Chirurgica. Potenza, A.O. San Carlo, aprile CLINICAL RISK MANAGEMENT: CONSUNTIVO PARZIALE DI ATTIVITA PRESSO L AZIENDA OSPEDALIERA S. CARLO DI POTENZA. (In coll. con con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco, V. Lorusso). Atti del 34 Congresso Nazionale Simla, pag. 74. Sorrento, 9-12 giugno L ATTIVITA DEL COMITATO ETICO OPERANTE PRESSO L A.O. SAN CARLO DI POTENZA. (In coll. con con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco, V. Lorusso). Atti del 34 Congresso Nazionale Simla, pag Sorrento, 9-12 giugno ASPETTI MEDICO-LEGALI DEL RISCHIO BIOLOGICO. (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco, E.V. Tricoci). Atti del 34 Congresso Nazionale Simla, pag Sorrento, 9-12 giugno A SINGULAR CASE OF MURDER-SUICIDE COMMITTED WITH A HOMEMADE FIREARM. (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco, F. Introna; A. De Donno). The American Journal of Forensic Medicine and Pathology. Volume 26, Number 1, March IL RISCHIO PROFESSIONALE NELL AZIENDA OSPEDALIERA SAN CARLO DI POTENZA. APPROCCIO METODOLOGICO CONOSCITIVO, VALUTATIVO E PREVENTIVO. (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco). 13

14 Professione N. 9 Novembre Pagg MANUALE DI MEDICINA TANATOLOGICA - Vademecum per la soluzione delle implicazioni medico-legali della tanatodiagnosi applicata alla pratica medica-. (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco). Edito a cura di Immaginapoli Sas. Finito di stampare luglio Grafica Metelliana. Cava de Tirreni. 26. NON SOLO RES MEDICA SUB SPECIE JURIS. LE NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA LEGALE. Qualità e Formazione n. 4 anno ANALISI DI RESTI SCHELETRICI RINVENUTI IN BANZI NEL CORSO DI UNO SCAVO ARCHEOLOGICO: ASPETTI DI ANTROPOLOGIA FORENSE. (In coll. con R.A.G. Maglietta, M.G. Greco). Nella Monografia Banzi: un museo all aperto. Frammenti di storia.dicembre SUICIDIO, OMICIDIO O ACCIDENTE. SOLO UN PROBLEMA DI INTERPRETAZIONE MEDICO LEGALE?. (In coll. con D. Laviola, A. Addante, R.A.G. Maglietta, A. Dell Erba). Zacchia, Anno 80 (Vol. XXV della Serie 4 ) Supplemento Ottobre-Dicembre DEATH IN HEAD-DOWN POSITION IN A HEAVILY INTOXICATED OBESE MAN. (In coll. con A. De Donno, F. Introna, R.A.G. Maglietta, M.G. Greco). Legal Medicine 2008, Volume 10, Issue 4, Pages EMORRAGIA DA DISTACCO LINEA INFUSIONALE. (In coll. Con G. Ditaranto). L osservatorio buone pratiche per la sicurezza dei pazienti. Call AGE.NA.S.; pag 6.; pubblicato ottobre THE BOARDING CARD : INSTRUMENT FOR IMPROVING SURGICAL PATIENT SAFETY. (In coll. con B. Divenere; F. Bucci; D. Adduci; O. Pennelli). European Surgical Research 2009; 43:77 197; pag LA BOARDING CARD UNA CHECK LIST PER MIGLIORARE LA SICUREZZA DEL PERCORSO PERIOPERATORIO. L osservatorio buone pratiche per la sicurezza dei pazienti. Call age.na.s.; pag 6.; pubblicato ottobre CRITERI OGGETIVI PER IL RICONOSCIMENTO DELL INDENNITA DI RISCHIO DA ESPOSIZIONE A RADIAZIONI IONIZZANTI. L ESPERIENZA NELLA AZIENDA SANITARIA DI MATERA. (In coll. con V.C. Maliardi; F. Casamassima; L. De Bellis; A. Dell Erba). Atti del 39 Congresso Nazionale 14

15 Simla. Ancona, 29/9-2/10/2009. Volume primo pag LA BOARDING CARD : STRUMENTO DI GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO NEL PERCORSO PERIOPERATORIO. (In coll con B. Di Venere). Atti del 39 Congresso Nazionale Simla. Ancona, 29/9-2/10/2009. volume primo pagg ATTIVITA DI RECUPERO DI RESTI SCHELETRICI APPARTENUTI AL PERIODO NEOLITICO, AVVENUTA IN AGRO DI MARSICOVETERE (PZ). (in coll con A. De Donno; V. Santoro; S. Corrado; P. Lozito; M. Marrone; L. Innamorato; F. Introna). Atti del 39 Congresso Nazionale Simla. Ancona, 29/9-2/10/2009. Volume secondo pagg DA RESPONSABILITA PER COLPA MEDICA AD ABBANDONO DI INCAPACE: L IMPORTANZA DEL RISCONTRO DIAGNOSTICO. (in coll. con M. Bruno; A. De Donno; A. Veneziani; B. Morgese, Introna F.). Atti del 39 Congresso Nazionale Simla. Ancona, 29/9-2/10/2009. Volume secondo pagg ANALYSIS OF NEOLITHIC HUMAN REMAINS DISCOVERED IN SOUTHERN ITALY. (in coll. con A. De Donno; V. Santoro; S. Corrado; D. Urso; S. Lonero; N. Di Nunno; F. Introna). Journal of Archaeological Science. Elsevier. 37; (2010) pagg LA BOARDING CARD UNA CHECK LIST PER MIGLIORARE LA SICUREZZA DEL PERCORSO PERIOPERATORIO. L osservatorio buone pratiche per la sicurezza dei pazienti. Call AGE.NA.S.; pag 7.; pubblicato ottobre UN MANUALE PER LA SALA OPERATORIA: RACCOMANDAZIONI E CHECK-LIST PER EVITARE INFEZIONI E BRUTTE SORPRESE. Il Sole 24 ore Sanità; giugno 2010; pag MORTE ASFITTICA DA INALAZIONE DI BUTANO E SOFFOCAMENTO MEDIANTE BUSTA DI PLASTICA. (in collab. Con A. De Donno, M. Marrone, B. Morgese, G. Pinto). Riv. It. Med. Leg. 1/2011, pagg SAFETY WALKAROUND: FORMAZIONE SUL CAMPO ED IMPLEMENTAZIONE DI NUOVE PROCEDURE. L osservatorio buone pratiche per la sicurezza dei pazienti. Le Buone Pratiche AGE.NA.S.; pag ACCESSI AL PRONTO SOCCORSO DELL'OSPEDALE MADONNA 15

16 DELLE GRAZIE DI MATERA: VARIABILE NATURALE O ARTIFICIALE PER L'AZIENDA SANITARIA. Atti del 38 Congresso Anmdo tenutosi a Torino dal 2 al 4 maggio Pag PROCEDURA PER IL RISCHIO CADUTA IN CORSO DI DEGENZA: NUOVE MODALITà FORMATIVE. Atti del 38 Congresso Anmdo tenutosi a Torino dal 2 al 4 maggio Pag COMUNICAZIONE ED HANDOVER IN AREA CRITICA. Atti del 38 Congresso Anmdo tenutosia Torino dal 2 al 4 maggio Pag CRITERI OGGETIVI PER IL RICONOSCIMENTO DELL INDENNITA DI RISCHIO DA ESPOSIZIONE A RADIAZIONI IONIZZANTI. L ESPERIENZA MATURATA NELLA AZIENDA SANITARIA DI MATERA. Atti del 38 Congresso Anmdo tenutosi a Torino dal 2 al 4 maggio Pag SAFETY WALKAROUND (SWR): FORMAZIONE SUL CAMPO ED IMPLEMENTAZIONE DI NUOVE PROCEDURE. L'ESPERIENZA NELL'ASM. Atti del 38 Congresso Anmdo tenutosi a Torino dal 2 al 4 maggio Pag LA CHECK-LIST PER LA SICUREZZA DEL PAZIENTE IN SALA OPERATORIA: MISURE DI UTILIZZO E DI EFFICACIA DELLO STRUMENTO. L'ESPERIENZA NELL'AZIENDA SANITARIA DI MATERA. Atti del 38 Congresso Anmdo tenutosi a Torino dal 2 al 4 maggio Pag LE BUONE PRATICHE PER LA SICUREZZA DEI PAZIENTI: IL WORKSHOP INTERREGIONALE DI MATERA. (In coll. Con B. Di Venere) Monitor, Anno XI, n. 31 del 2012, pagg

17 ATTIVITA DI RELATORE/DOCENTE A CONGRESSI, CONVEGNI E CORSI XX International Congress of Entomology. Firenze, Italy, August 25-31, Comunicazione: External temperature and body temperature in larval infestation, a relationship. Poster: Forensic entomology in southern Italy: three case studies. 2 Convegno Internazionale di Chirurgia Plastica ed Estetica: L arte e la bellezza: il naso. Turi, Palazzo Marchesale Venusio, 4-5 marzo Effetti locali da assunzione inalatoria di cocaina. Seminario Internazionale di Formazione in: Forensic Anthropology Bari, Istituto di Medicina Legale dell Università degi Studi Bari, Novembre, Acsàdi Neméskeri method and other combined methods. Incontro di Aggiornamento Professionale interdisciplinare: (Potenza, A.O. San Carlo, U.O. di Geriatria, 28 Gennaio 2002) Aspetti Medico-Legali in Geriatria. XVémes Journees Internationales Mediterraneennes de Medicine Legale V Giornate Medico Legali Europee Terrasini (Palermo), Città del Mare, 29 maggio/2 giugno 2002 Su di un singolare caso di omicidio-suicidio con arma da fuoco autoprodotta. Convegno: Comunità Civica e Sicurezza dei Cittadini. Nuove Sfide e Nuovi impegni della Criminologia Copanello (CZ), settembre Su di un caso di sospetta morte accidentale in corso di manovre autoerotiche. XX Convegno Interregionale Apulo-Lucano di Nefrologia. Potenza, A.O. San Carlo, 4-5 ottobre

18 L infermiere nel CAL: aspetti professionali e medico-legali. Convegno: Allergologia oggi: aspetti multidisciplinari. Potenza, A.O. San Carlo, 26 ottobre Aspetti Medico-Legali In Allergologia 2 Congresso Nazionale COMLAS: La prevenzione dei conflitti nei trattamenti sanitari: l efficienza di un sistema integrato della gestione del rischio clinico nell ottica medico-legale. Montecatini Terme, Palazzo dei Congressi, marzo Il rischio professionale nell Azienda Ospedaliera Ospedale S. Carlo di Potenza: approccio metodologico conoscitivo, valutativo e preventivo. Convegno Nazionale di Medicina Subacquea e Medicina Legale L incidente in corso di attività subacquee. Monopoli (BA), Parco Giardino, giugno Riflessioni sulla deregulation didattica in ambito di attivita sportive subacquee. XIX Congresso IALM. Milano, 3-6 settembre Poster: Death from hypotermia associated with paradoxical undressing and postmortem lesions caused by macrofauna. Corso di formazione: Il prelievo ematico venoso nei laboratori biomedici. Potenza, gennaio Aspetti normativi e medico-legali del prelievo ematico venoso. 36 Congresso Nazionale SIMLA. IX Giornate Medico-Legali Romane ed Europee. Roma, giugno

19 La prevenzione e la gestione dell errore in medicina: aspetti di pediatria e neonatologia. L esperienza dell A.O. San Carlo di Potenza. (Aula Magna ore 10.00). Evento Formativo: l appropriatezza nella pratica clinica Matera, 28 ottobre e 25 novembre Relazioni: L appropriatezza. Riflessioni in ambito medico-legale. L appropriatezza del Consenso Informato, gli aspetti medico legali 5 Congresso Nazionale COMLAS. Convegno satellite: Cartella infermieristica e cartella integrata. Genova, novembre La cartella infermieristica: mito o realtà di un autonomia professionale? L esperienza lucana. (Sala Ponente ore 18.30). Poster: Variegata, poliforme, lesività cadaverica da macrofauna, nel settorato lucano. Corso di formazione Aziendale ASL n. 3 di Lagonegro: La donazione degli organi aspetti medici, etici ed organizzativi. Lagonegro novembre La morte cerebrale: aspetti medico legali. Corso: dalla Contraccezione di emergenza alla scelta consapevole Matera, 16 dicembre Moderatore della I sessione. Corso di formazione FIALS: Le Professioni Sanitarie e la Gestione del Rischio Clinico. Potenza, 30 giugno Evidence Based Medicine: Strumenti Metodologici di prevenzione del rischio. 60th Anniversary Scientific Meeting American Academy of Forensic Sciences: Phisical Anthropology. February 18-23, 2008, at the Marriott Wardman Park Hotel in Washington, DC Poster: Homicide by Lapidation in Neolitic Age: Results of Two Cases. 19

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Allegato alla Deliberazione n. 1576 del 19/11/2012 REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Art. 1 OGGETTO E DESTINATARI Il presente regolamento

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli