Markus Burri, responsabile Controlling / Reporting

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Markus Burri, responsabile Controlling / Reporting"

Transcript

1 Rapporto di gestione 2014

2 Soddisfazione 2014 Con lo sguardo rivolto alle esperienze e ai traguardi raggiunti, anche i nostri collaboratori tracciano un bilancio dei mesi passati, ricordando in particolar modo i momenti più significativi, quelli che permettono loro di ricaricare le energie. La galleria di immagini che arricchisce il rapporto di gestione è dedicata proprio alle situazioni più gratificanti, grazie alle quali potrete conoscere più da vicino i collaboratori della CPT attraverso i loro ritratti e le loro passioni. Markus Burri, responsabile Controlling / Reporting «Sull Äbeni Flue a metri di altitudine o nel castello di Praga: suonare il corno alpino è per me fonte di soddisfazione. Da molto tempo la musica gioca un ruolo fondamentale nella mia vita.»

3 3 Indice Editoriale 5 Chi siamo 8 Il gruppo CPT 8 La direzione della CPT 8 Consiglio d amministrazione e Comitato direttore 9 Delegati delle Società Cooperative 10 Membri dei quadri 11 La CPT in breve 13 Tappe fondamentali dell anno di esercizio Soddisfazione dei clienti e prodotti 14 Innovazione 15 Clienti e collaboratori 16 Fatti e cifre 17 L assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) 17 Le assicurazioni complementari secondo la LCA 20 Gruppo CPT 23 Conto economico del gruppo 23 Bilancio del gruppo 24 Conto dei flussi di cassa 26 Principi contabili e di consolidamento 28 Principi di valutazione 29 Spiegazioni sul conto economico del gruppo 30 Spiegazioni sul bilancio del gruppo 31 Spiegazioni, altri dati 33 Cifre salienti dell assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) 36 Cifre salienti delle assicurazioni complementari secondo la LCA 37 Conto economico per settori 38 Bilancio per settori 40 Rapporto dell ufficio di revisione relativo al conto del gruppo 42 KPT/CPT Holding SA 44 Conto economico e bilancio 44 Appendice al conto annuale 45 Proposta d impiego dell utile 45 Rapporto dell ufficio di revisione relativo al conto annuale 46 Appendice 48 I partner esterni della CPT 48 Impressum 50

4 4

5 5 Editoriale Il sistema sanitario è un sistema complesso, difficile da gestire e da capire nel suo insieme, a causa dei molti attori coinvolti e delle numerose collaborazioni e correlazioni esistenti al suo interno. Le casse malati animano questo sistema. Le cittadine e i cittadini ne sono consapevoli e l hanno dimostrato lo scorso 28 settembre 2014 bocciando alle urne la «cassa unica». La CPT può dirsi soddisfatta del suo Infatti, dopo la perdita registrata l anno precedente, principalmente a causa del significativo aumento dei costi sanitari, il bilancio torna in territorio positivo. Tuttavia, alla voce assicurazione di base i proventi dei premi non sono stati sufficienti a coprire le spese operative e le prestazioni, per cui questo capitolo si chiude con il segno negativo. Il 2014 ha visto aumenti particolarmente consistenti delle spese per specialisti, Spitex, fisioterapisti e laboratori. Qualità e servizi agli assicurati sono i due principi cardine della CPT. Sulla nostra piattaforma online CPTnet è possibile accedere in qualsiasi momento e in tutta semplicità ai dati relativi all assicurazione personale, ora anche tramite smartphone o tablet grazie alla nuova app lanciata dalla CPT. Perfezioniamo continuamente il dossier della salute VitaClic, fissando così degli standard riconosciuti nel settore dell ehealth. Ciò si traduce in una maggiore trasparenza e in costi più bassi per i nostri assicurati. Quanto ai costi, il sistema sanitario assorbe nel suo complesso quasi un franco svizzero su dieci, per un totale di circa 70 miliardi di franchi l anno. La nota positiva è che la spesa è imputabile anche alla qualità eccellente delle prestazioni. Meno soddisfacente appare la situazione degli ospedali: il numero troppo elevato delle strutture operanti sul mercato non implica prestazioni migliori, bensì costi eccessivi. Per la pianificazione e il finanziamento degli ospedali sono dunque necessari dei cambiamenti. Occorre mettere da parte le velleità di prestigio nei Cantoni e i falsi incentivi nel sistema. La qualità deve rivestire la massima priorità. Laddove può agire autonomamente, la CPT sfrutta il suo margine di azione: a causa delle loro richieste eccessive in termini di tariffe, nel settore delle assicurazioni complementari abbiamo rinunciato a stipulare convenzioni con determinati enti ospedalieri. Il rapporto tra costi e prestazioni deve essere equilibrato, i nostri assicurati ne hanno diritto. La possibilità di scegliere tra ospedali di alto livello per i titolari di un assicurazione complementare rimane molto ampia e ben distribuita su tutto il territorio. Desideriamo ringraziare i nostri collaboratori per il loro grande impegno e i nostri clienti per l immutata fedeltà. La CPT continuerà ad essere giorno dopo giorno al loro servizio. Thomas Zeltner Presidente del Consiglio d amministrazione Reto Egloff Presidente del Comitato direttore

6

7 7 Karin Bähler, responsabile di gruppo Centro prestazioni «Il legame e l amicizia tra l uomo e l animale, la partecipazione ai tornei e l incontrare colleghi e amici mi regalano grandi soddisfazioni. Il contrasto tra la sensazione di pace che si prova in mezzo alla natura e l emozione dei tornei è un toccasana.»

8 8 Chi siamo Il gruppo CPT 1 aprile 2015 Assicurazione privata Assicurazione sociale Società Cooperativa KPT/CPT Assicurazioni Società Cooperativa KPT/CPT Cassa malati KPT/CPT Holding SA KPT Assicurazioni SA KPT Cassa malati SA Online Easy SA Agilia Cassa malati SA e Publisana Cassa malati SA sono state integrate nella CPT Cassa malati SA con decorrenza a partire dal 1 gennaio La direzione della CPT 1 aprile 2015 KPT Cassa malati SA KPT Assicurazioni SA Presidente del Comitato direttore Reto Egloff Segretariato generale Thomas Harnischberg Beat Arnet Marketing + Comunicazione Reto Egloff Finanze + Controlling Martin Spätig Vendita + Consulenza Max Koller IT Patrik Heierli

9 Chi siamo 9 Consiglio d amministrazione e Comitato direttore 1 aprile 2015 Membri del Consiglio d amministrazione Membri del Comitato direttore Società Cooperativa KPT/CPT Cassa malati Società Cooperativa KPT/CPT Assicurazioni Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Reto Egloff, CEO Dr. Beat Arnet Thomas Harnischberg Patrik Heierli Max Koller Dr. Martin Spätig KPT/CPT Holding SA Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Reto Egloff, CEO Dr. Beat Arnet Thomas Harnischberg Dr. Martin Spätig KPT Cassa malati SA Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Reto Egloff, CEO Dr. Beat Arnet Thomas Harnischberg Patrik Heierli Max Koller Dr. Martin Spätig KPT Assicurazioni SA Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Reto Egloff, CEO Dr. Beat Arnet Thomas Harnischberg Patrik Heierli Max Koller Dr. Martin Spätig Online Easy SA Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Patrik Heierli Dr. Beat Arnet Reto Egloff Dr. Martin Spätig

10 10 Chi siamo Delegati delle Società Cooperative 1 aprile 2015 Bätscher Dominique Bollet Hans Bühlmann Josef Hofer Hanspeter Järmann Walter Kempter Beat Kramer Daniel Lenherr Paul Loeffel Markus Matter Hans Rudolf Merki Danielle Merz Peter Morard-Niklaus Jacqueline Morel Claude Portmann Claude Rüedi Würsch Monica Schär Peter Scholl Fred Schuler Emil Trittibach-Däppen Maria Dr. Tschudi Hans Martin Farmacista specialista FPH in farmacia officinale; membro dell Advisory Board della Galexis SA e delegata della Mobiliare Svizzera. Pensionato; da ultimo direttore del personale RUAG Aerospace; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Fino al presidente del CdA della Agilia Cassa malati SA; imprenditore; maestro copritetto con diploma federale da Malters. Controller (in pensione) della Swisscom IT Services SA e collaboratore pluriennale della CPT nel team Zurigo/Svizzera orientale (in pensione). Responsabile dell ispettorato dell istruzione, Cantone dei Grigioni; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Esperto di assicurazioni con diploma federale, economista aziendale in assicurazioni DVA. Titolare unico della Daniel Kramer GmbH. Presidente del CdA della Weiss+Appetito Holding AG; membro del CdA dell Alterszentrum Viktoria. In pensione dal 2009; da ultimo Senior Consultant presso la Telecom Liechtenstein AG; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Contabile/controller; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. In pensione dal 2013; da ultimo CEO della Publisana Cassa malati SA; dal titolare/direttore della Eduproject, Aarau; ex consigliere argoviese dell istruzione. Traduttrice diplomata, casalinga e madre. Dal 2006 direttore generale delle scuole di Brugg; fino al 2012 presidente del Consiglio d amministrazione della Publisana Cassa malati SA. Presidente della sezione EPFL dell Associazione del personale della Confederazione (APC). In pensione dal 2008; da ultimo ispettore presso la Direzione di circondario delle dogane di Ginevra nella sezione Esercizio; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Economista d amministrazione con diploma federale. Direttrice di un negozio di abbigliamento al dettaglio (Marc O Polo, Lugano). In pensione da maggio 2011; in precedenza direttore PR, stampa e sponsoring presso Peugeot (Suisse) SA; presidente dell Associazione dell industria e del commercio della regione di Berna e presidente dell Associazione dei tiratori di Berna (Stadtschützen Bern). Vice segretario generale dell Associazione del personale della Confederazione (APC). In precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Impiegata specializzata, casalinga e madre; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Ex consigliere di Stato BS; partner e consulente legale presso lo studio di avvocati Furer & Karrer di Basilea.

11 Chi siamo 11 Membri dei quadri 1 aprile 2015 Membri dei quadri Akremi Nadia Bächle Christoph Bähler Karin Bähler Sonja Baumann Rudolf Bertholet Raymond Bickel Hanspeter Biland Margrith Bodmer Ueli Burri Markus Burri Maya Burri Peter Calvi Remo Catlos Peter Caviggia Gianmarco Crivelli Stefano D Amico Carmen Di Salvo Katia Distel Walter Dolder Dorsch Susanne Dubach Ianakiev Tina-Yuko Eggenschwiler Janine Flury Sandro Freiburghaus Anna Maria Gaudin Thierry Gerber Esther Germann Jasmine Gianinazzi Luca Goedermans Johan Guggisberg Jutta Habegger Sandra Herrmann Beatrice Hinnen Dominique Iseli Carmen Jungk Sabine Kaderli Roman Kahlstadt Torsten Kipfer Beat Kistler Girard Kerstin Kolly Carmen Kunz Stéphanie Kurnazca Efe Kurz Claudia Lang Jacqueline Lanz Martin Larizza Devica Lazzara Franco Ludin Nik Luginbühl Andreas Macherel Cyril Settore Marketing + Comunicazione Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Finanze + Controlling Finanze + Controlling Marketing + Comunicazione Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Segretariato generale Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Marketing + Comunicazione IT Vendita + Consulenza IT Marketing + Comunicazione IT Finanze + Controlling IT Medico di fiducia Vendita + Consulenza Marketing + Comunicazione Finanze + Controlling IT Marketing + Comunicazione Segretariato generale Membri dei quadri Settore Maleszewski Simone IT Meister Monika Moeri Arlette Mohyla Dany Vendita + Consulenza Nestler Urs Vendita + Consulenza Neuenschwander Silvia Neuenschwander Ursula Vendita + Consulenza Neuhaus Reto Oberholzer Markus IT Ottiger Andreas Pfau Sarah Picardi Mirco Probst Sandra Raemy Viviane Rappo Isabelle Reber Nadja Finanze + Controlling Rettenmund Lukas Righetti Susanne Rosano Sandra Marketing + Comunicazione Roth Philipp Vendita + Consulenza Rudaz Markus Vendita + Consulenza Rumo Linda Saia Meierhofer Concetta Schaer Natascha Schneiter Theo Finanze + Controlling Scholl Mirjam Schöni Adrian Finanze + Controlling Schranz Denise Segretariato generale Schürch Pascal Vendita + Consulenza Seeger Thomas Vendita + Consulenza Sipala Claudio Vendita + Consulenza Stadermann Hildegard Stein Cordula Marketing + Comunicazione Stucki Thomas Marketing + Comunicazione Studenikin Oleg IT Studer Corinne Tenisch Alessandro Vendita + Consulenza Terminio Sosio Treichel Claudia Uhlmann Elisabeth Vendita + Consulenza Vögeli Astrid Wiederkehr Erich Marketing + Comunicazione Witzmann Carsten Segretariato generale Zimmermann Alfred IT Zimmermann Mario Vendita + Consulenza Zimmermann Titus Finanze + Controlling Zimmermann-Rohr Franziska Segretariato generale Zoss Michael Marketing + Comunicazione Zumbrunnen Niki Zwahlen Stefan Marketing + Comunicazione

12 Namir Dfaili, consulente clienti «Amo il poker perché ha molti parallelismi con la vita reale. Per avere successo, bisogna prendere le decisioni giuste al momento giusto. A volte serve disciplina, altre volte è necessario bluffare.»

13 Chi siamo 13 La CPT in breve Importi in MCHF Conto economico Variazione Introiti dei premi ,4 % Spese d assicurazione ,9 % Costi d esercizio ,1 % Risultato non tecnico-assicurativo ,5 % Risultato d impresa Bilancio Variazione Totale di bilancio ,8 % Investimenti in capitale ,6 % Accantonamenti ,0 % Capitale proprio ,2 % Cifre statistiche di riferimento Variazione Quota sinistri (spese d assicurazione in % dell introito dei premi) 93,0 % 95,2 % 2,2 % Aliquota dei costi (costi d esercizio in % dell introito dei premi) 6,8 % 7,0 % 0,2 % Combined Ratio (quota sinistri + aliquota dei costi) 99,8 % 102,2 % 2,4 % Effettivo degli assicurati e numero di collaboratori Effettivo degli assicurati al Variazione Totale assicurati ,6 % Assicurati dell assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) ,1 % Assicurati dell assicurazione complementare secondo la LCA ,5 % Effettivo degli assicurati al Variazione Totale assicurati ,4 % Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) ,9 % Assicurazioni complementari secondo la LCA ,2 % Collaboratori al Variazione Totale ,2 % Totale con grado di occupazione del 100 % ,2 % La variazione dell effettivo degli assicurati dal al rispecchia le nuove affiliazioni e le disdette alla fine dell anno.

14 14 Tappe fondamentali dell anno di esercizio 2014 Soddisfazione dei clienti e prodotti Novità per i nostri clienti e partner Ogni anno la CPT realizza, in collaborazione con i propri partner, nuove soluzioni valide e semplici per i propri clienti. Offerta interessante: Sicuranta l assicurazione con garanzia di affiliazione Nell autunno del 2014 la CPT ha lanciato un nuovo prodotto innovativo: Sicuranta, l assicurazione con garanzia di affiliazione. I clienti possono sottoscrivere oggi questa assicurazione sottoponendosi ad un esame dello stato di salute, così da garantirsi, a fronte di una piccola spesa, la possibilità di accedere ad un assicurazione delle spese d ospedalizzazione a loro scelta (ad es. reparto semiprivato o privato) senza ripetere l accertamento dello stato di salute. L assicurazione può essere stipulata per una durata di 5, 10, 15 o 20 anni. In questo modo la CPT risponde all esigenza manifestata da numerosi clienti di garantirsi una copertura assicurativa ottimale per il futuro. Sicuranta: con una spesa contenuta vi assicura oggi la possibilità di scegliere in futuro in quale reparto ospedaliero curarvi. Medi24: un cambio dai risvolti positivi Dal 1 gennaio 2014 la CPT ha cambiato il suo partner per i servizi di telemedicina, passando da Medgate a Medi24. Un sondaggio sulla soddisfazione della clientela e circa telefonate hanno confermato la bontà di questa decisione: il 96 % dei clienti si è detto molto soddisfatto o soddisfatto del servizio di Medi24. Grazie alla consulenza telemedica è stato possibile evitare circa consulti medici solo nel primo anno. Gli assicurati contribuiscono così a contrastare in modo significativo l aumento dei costi nel settore della salute. CPTwin.win: il Tribunale federale ha deciso Nel 2003 è stato introdotto CPTwin.win, il modello alternativo dell assicurazione di base con la consulenza telemedica. La CPT ha riversato agli assicurati il beneficio dei risparmi ottenuti sui costi. Nel 2011 l Ufficio federale della sanità pubblica ha contestato la partecipazione agli utili ritenendola non conforme alla legge. La CPT si è adoperata nell interesse dei clienti per il mantenimento di questi incentivi. A novembre del 2014, il Tribunale federale ha condiviso il giudizio dell UFSP, di conseguenza la CPT non potrà più versare agli assicurati la partecipazione agli utili. Gli assicurati CPTwin.win continueranno tuttavia a beneficiare di uno sconto sui premi dell assicurazione di base del 5 %. Cooperativa di acquisti HSK: valore aggiunto e decisioni importanti Helsana, Sanitas e CPT (HSK) formano un gruppo d acquisto per le prestazioni mediche, allo scopo di vivificare la concorrenza e abbattere i costi. La HSK si è affermata ormai come partner affidabile e, in quanto tale, ha potuto sottoscrivere con molti ospedali convenzioni pluriennali in ambito stazionario, garantendo così a tutte le parti la certezza dei costi e una pianificazione sicura a lungo termine. Il Tribunale amministrativo federale ha riconosciuto in varie sentenze importanti linee guida per le trattative tariffali, come la necessità di un benchmarking nazionale, basato sui costi e di una definizione dei prezzi a due livelli (primo livello benchmark, secondo livello trattative individuali). Il tribunale ha inoltre sottolineato che deve essere data maggiore importanza al primato della contrattazione. Se le autorità non approvano le tariffe negoziate, non possono fissarle autonomamente, ma devono respingerle nei confronti dei partner tariffali.

15 Tappe fondamentali dell anno di esercizio 2014 Innovazione 15 Assicurazione online con consulenza personale: sempre più vantaggi Oltre la metà dei clienti CPT gestisce le operazioni assicurative online, e la tendenza è al rialzo. Anche nel 2014 la CPT ha potenziato la piattaforma online CPTnet. L offerta della CPT è unica nel suo genere: assicurazione online, consulenza individuale. Sempre più assicurati beneficiano dei vantaggi online, risparmiando al contempo tempo e denaro, e avendo a disposizione in qualsiasi momento un consulente personale che conosce il loro dossier e fornisce loro assistenza telefonica o online, in modo rapido e competente. «Assicurazione online» e «consulenza individuale» non sono inconciliabili, bensì due facce delle stessa medaglia. Nell esercizio in esame la CPT ha potenziato ulteriormente la piattaforma online CPTnet. Consultare polizze e conteggi, verificare lo stato attuale e modificare i dati personali, scaricare il certificato per la dichiarazione fiscale: con la numero uno delle assicurazioni online tutto questo è a portata di clic. Inoltre, gli assicurati online beneficiano della protezione giuridica gratuita per l uso personale di internet. Oltre la metà dei clienti della CPT gestisce le operazioni assicurative online. Il gruppo CPT è attivo nel settore dell ehealth Con il dossier della salute VitaClic, la Online Easy SA (OLEAG), che fa parte del gruppo, si orienta alla strategia ehealth della Confederazione e dei Cantoni. Grazie al collegamento in rete di fornitori di prestazioni, assicurati e casse malati, sarà possibile migliorare le procedure nel sistema sanitario. Il dossier della salute VitaClic contiene dati importanti sullo stato di salute e sugli esiti delle terapie che possono salvare la vita in caso di emergenza. VitaClic è stato testato dall Associazione svizzera per sistemi di qualità e di management (SQS) ed ha ottenuto il marchio di qualità Good e la certificazione di protezione dei dati OCPD. Protezione dei dati: certificazione volontaria di processi centrali La CPT svolge un ruolo di primo piano nel panorama degli assicuratori malattie per quanto concerne la protezione dei dati. Alla fine del 2012 è stata tra le prime casse malati ad ottenere per il suo servizio di ricezione dati la certificazione in materia di protezione dei dati prevista per legge. Nel 2014 ha fatto certificare di propria iniziativa altri processi centrali. La protezione dei dati altamente sensibili degli assicurati ha la massima priorità per la CPT. Nuovo versamento delle eccedenze La CPT è una cassa malati fondata sul modello delle società cooperative. Nell esercizio in rassegna ha versato ai propri clienti titolari di un assicurazione delle spese d ospedalizzazione 12 milioni di franchi dal fondo delle eccedenze. Inoltre, ha diminuito del 20 % i premi dell assicurazione delle spese d ospedalizzazione «Comune» per il Nel 2013 la CPT aveva già distribuito 21 milioni di franchi e aveva ridotto i premi per il 2014 del 40 %. Queste correzioni a favore degli assicurati sono state effettuate perché, in seguito all introduzione del nuovo finanziamento ospedaliero, è difficile stimare l andamento dei costi.

16 16 Tappe fondamentali dell anno di esercizio 2014 Clienti e collaboratori Obiettivo raggiunto: i nostri clienti sono soddisfatti L investimento nella competenza dei collaboratori e l attento ampliamento delle prestazioni dell azienda danno i loro frutti. I clienti continuano ad apprezzare l eccellente servizio di assistenza che offriamo. CPT promossa a pieni voti Dai sondaggi condotti dall istituto di ricerca di mercato AmPuls Market Research sull assicurazione malattie emerge di nuovo un quadro positivo: i nostri clienti si sentono in buone mani e percepiscono la CPT come competente, moderna e innovativa. Il grado di soddisfazione generale è elevato perché evidentemente la CPT convince sotto tutti i punti di vista. Questi risultati dimostrano che con la consulenza personale ai clienti e la piattaforma online CPTnet siamo sulla strada giusta. I clienti percepiscono la CPT come una cassa malati affidabile e di successo. Anche nel sondaggio di Comparis sulla soddisfazione della clientela del 2014 la CPT si è piazzata ai primi posti, ottenendo la valutazione «buono» e 5,3 punti. Il servizio di confronto Internet ha interrogato circa assicurati sulla competenza e la disponibilità dei collaboratori, sui conteggi e sulla comprensibilità delle informazioni fornite ai clienti. Integrazione di Agilia e Publisana La Agilia Cassa malati SA e la Publisana Cassa malati SA fanno parte del gruppo CPT già da anni. L integrazione completa delle due aziende nella KPT Cassa malati SA dal 1 gennaio 2015 rappresenta pertanto un passo logico per sfruttare ancora meglio le sinergie esistenti. Non ci saranno variazioni a livello di posti di lavoro, che verranno tutti mantenuti, così come le sedi di Malters e Brugg. La nuova missione: un cambiamento culturale graduale Da marzo 2014 la nuova missione aziendale guida il nostro lavoro quotidiano. Oltre ai principi consolidati della nostra filosofia, comprende anche valori nuovi e pone al centro i clienti e i collaboratori. Per maggiori dettagli rimandiamo al nostro sito web. Ancora più impegno per la formazione La CPT attribuisce notevole importanza alla formazione degli apprendisti. A partire dall estate del 2015 i giovani potranno scegliere tra gli indirizzi «Consulenza e prestazione» e «Servizio e amministrazione». Altra buona notizia: la CPT è riuscita ad occupare tra le proprie fila tutti gli apprendisti che hanno concluso la formazione negli ultimi tre anni. Nell estate del 2014 un apprendista ha ottenuto il diploma di impiegata di commercio. Nuova sede principale dal 2017 Il 30 aprile 2014, nel complesso WankdorfCity sono state gettate le fondamenta della nuova sede principale. L immobile a nord-est di Berna sta prendendo rapidamente forma. Nell inverno del 2016/ 2017, circa 450 collaboratori della CPT andranno ad occupare i loro nuovi posti di lavoro su una superficie di m 2.

17 Fatti e cifre Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) 17 L assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) Nell esercizio in rassegna il gruppo CPT contava oltre assicurati. Al 1 gennaio 2015 la CPT ha fuso le due casse affiliate Agilia Cassa malati SA e Publisana Cassa malati SA con la KPT Cassa malati SA. All inizio del 2015 erano quasi gli assicurati presso la KPT Cassa malati SA, che ora gestisce l intero comparto AOMS del gruppo CPT. Numero degli assicurati AOMS per tipo di assicurazione AOMS Standard CPTwin.win CPTwin.doc CPTwin.plus % 13 % 39 % 6 % % 11 % 45 % 7 % % 10 % 47 % 8 % % 10 % 47 % 10 % % 9 % 48 % 11 % I modelli con elementi Managed Care sono sempre molto apprezzati. A riprova di ciò, negli ultimi cinque anni il numero degli assicurati affiliati alle reti sanitarie (CPTwin.plus) è quasi raddoppiato. Il modello standard senza limitazione dell accesso ai fornitori di prestazioni viene ancora preferito da un terzo dei clienti. Oltre la metà dell effettivo degli assicurati ha optato per le forme assicurative con una limitazione ridotta dell accesso ai fornitori di prestazioni. Numero di assicurati AOMS secondo il canale di gestione Online Classic % 50 % % 49 % % 48 % Il numero di assicurati che utilizza il canale online sale di anno in anno. Oltre la metà degli assicurati AOMS nel Gruppo CPT ha sottoscritto un offerta online. La CPT tiene quindi fede alla propria vocazione di vera cassa malati online.

18 18 Fatti e cifre Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) Percentuali delle franchigie opzionali per tipo di assicurazione CHF CHF CHF CHF 500 CHF Standard 9 % 7 % 2 10 % 72 % 2015 Standard 9 % 6 % 2 10 % 73 % 2014 Linea CPTwin 22 % 10 % 4 % 8 % 56 % 2015 Linea CPTwin 20 % 9 % 4 % 8 % 59 % 2014 Effettivo totale 18 % 9 % 3 % 9 % 61 % 2015 Effettivo totale 18 % 8 % 3 % 8 % 63 % Nel modello standard, la quota di assicurati con franchigia di base è aumentata leggermente, attestandosi al 73 %. Nella linea di prodotti CPTwin, all inizio del 2015 la percentuale è salita dal 56 % al 59 %, in armonia con la tendenza degli ultimi anni. Ripartizione delle prestazioni lorde AOMS 2014 in base al fornitore di prestazioni Totale: CHF mio. Altri 10 % Ospedale ambulante 16 % 160 mio. 258 mio. Costi medici 24 % 370 mio. 357 mio. Ospedale stazionario 23 % Medicinali (medici e farmacie) 18 % 290 mio. 136 mio. Case di cura e Spitex 9 % Nell esercizio di riferimento il volume delle prestazioni è cresciuto del 3 % circa, ovvero di 40 milioni di franchi, a fronte di un totale di assicurati pressoché invariato. Tuttavia, alla fine dell anno alcuni ospedali erano in arretrato con i conteggi per un ammontare di circa 10 milioni di franchi. Poiché nel 2013 erano ancora tangibili le conseguenze dell introduzione del nuovo finanziamento ospedaliero e le prestazioni 2013 risultavano in rapporto troppo elevate, la modesta crescita delle prestazioni va valutata con riserva.

19 Fatti e cifre Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) 19 Variazione delle prestazioni lorde AOMS per assicurato suddivise per fornitore di prestazioni Confronto tra il 2014 e il 2013 Costi medici 7,1 % Medicinali (medici e farmacie) 1,2 % Case di cura e Spitex 1,3 % Ospedale ambulante 2,0 % Ospedale stazionario 2,1 % Altri 7,5 % Tutte le prestazioni 2,5 % Per i motivi sopra indicati, le prestazioni lorde per assicurato nell anno in rassegna sono aumentate complessivamente solo del 2,5 %. Il calo del 2 % nel settore ospedaliero stazionario è pertanto solo un effetto statistico straordinario e non dipende in alcun modo dalla diminuzione dei prezzi o delle degenze. I fornitori di prestazioni ambulatoriali (medici, fisioterapisti, laboratori ecc.), ad eccezione dei medicinali, hanno fatto registrare un notevole rialzo. Gli aumenti effettivi delle prestazioni per singolo assicurato in relazione all anno del trattamento sono stati pari al 4,5 % nel 2013 e al 4 % nel 2014 e si sono dunque attestati nella media pluriennale del rincaro nel settore sanitario.

20 20 Fatti e cifre Assicurazioni complementari secondo la LCA Le assicurazioni complementari secondo la LCA Nel 2014, nonostante il difficile contesto di mercato, la KPT Assicurazioni SA ha mantenuto l effettivo degli assicurati a quota Nell esercizio in esame, il numero degli assicurati che hanno sottoscritto PRIO, l assicurazione per la scelta del medico lanciata nel 2013 nel Canton Berna, è aumentato fino a raggiungere quasi le 800 unità. Al contempo la CPT ha arricchito la propria gamma di prodotti introducendo una garanzia di affiliazione all assicurazione delle spese d ospedalizzazione con ricovero nel reparto privato o semiprivato. La percentuale già elevata di clienti che scelgono un assicurazione complementare in aggiunta all assicurazione obbligatoria, è addirittura cresciuta. Questo è stato possibile in virtù del fatto che la maggior parte degli assicurati che hanno lasciato la CPT aveva sottoscritto solo un assicurazione obbligatoria. Percentuale di assicurazioni complementari suddivise per prodotto in % rispetto all AOMS ,5 % 66,8 % 64,5 % 67,0 % 15,6 % 15,6 % 40,0 % 43,8 % 26,9 % 29,3 % Costi ospedalieri Cure medico-sanitarie Plus e Comfort Natura Cure dentarie in capitale

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI

6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35. L originale. Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Associazione dei contabilicontroller diplomati federali 6963 Lugano-Cureggia Telefono/Fax 091 966 03 35 L originale Sterchi I Mattle I Helbling Piano dei conti svizzero per PMI Piano dei conti svizzero

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC Il bilancio con dati a scelta Classe V ITC Il metodo da seguire Premesso che per la costruzione di un bilancio con dati a scelta si possono seguire diversi metodi, tutti ugualmente validi, negli esempi

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

Fondazione collettiva Swiss Life Invest, Zurigo. Atto di fondazione. (Fondazione) Entrata in vigore: 1 dicembre 2011

Fondazione collettiva Swiss Life Invest, Zurigo. Atto di fondazione. (Fondazione) Entrata in vigore: 1 dicembre 2011 Swiss Life SA, General-Guisan-Quai 40, Casella postale, 8022 Zurigo Fondazione collettiva Swiss Life Invest, Zurigo (Fondazione) Atto di fondazione Entrata in vigore: 1 dicembre 2011 web1486 / 04.2012

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Valutazione di intangibili e impairment

Valutazione di intangibili e impairment IMPAIRMENT EVIDENZE DAI MEDIA ITALIANI Valutazione di intangibili e impairment -Valutazione di attività immateriali in aziende editoriali -Valutazioni per impairment test 1 La valutazione di asset si ha

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 La valutazione delle IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Prima lezione di Alberto Bertoni 1 IMMOBILIZZAZIONI Definizione Cod. Civ. art. 2424-bis, 1 c. Le immobilizzazioni sono

Dettagli

I clienti della CPT possono tirare un sospiro di sollievo

I clienti della CPT possono tirare un sospiro di sollievo Settembre 3/09 Inform La rivista per i clienti della KPT/CPT I clienti della CPT possono tirare un sospiro di sollievo Choc dei premi esplosione dei costi forte aumento dei premi. Questi sono gli slogan

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015

Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, in assenza di provvedimenti sul punto da parte della L.

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

I contributi pubblici nello IAS 20

I contributi pubblici nello IAS 20 I contributi pubblici nello IAS 20 di Paolo Moretti Il principio contabile internazionale IAS 20 fornisce le indicazioni in merito alle modalità di contabilizzazione ed informativa dei contributi pubblici,

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

BILANCIO AL 31/12/2012

BILANCIO AL 31/12/2012 BILANCIO AL 31/12/2012 S T A T O P A T R I M O N I A L E - A T T I V O - B IMMOBILIZZAZIONI I IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 1 COSTI DI IMPIANTO E DI AMPLIAMENTO 12201 Spese pluriennali da amm.re 480,00

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia

Swiss Life Flex Save Uno/Duo. Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Swiss Life Flex Save Uno/Duo Risparmio puntando sulle opportunità e la garanzia Approfittate di una moderna assicurazione di risparmio con prestazioni garantite e opportunità di rendimento Swiss Life Flex

Dettagli

StarRock S.r.l. Bilancio 2014

StarRock S.r.l. Bilancio 2014 StarRock S.r.l. Bilancio 2014 Pagina 1 StarRock S.r.l. Sede legale in Milano 20135, Viale Sabotino 22 Capitale sociale sottoscritto Euro 35.910,84 i.v. Registro Imprese di Milano, Codice Fiscale, P.IVA

Dettagli

IL MARCHIO E LE ALTRE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA E FISCALE

IL MARCHIO E LE ALTRE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA E FISCALE IL MARCHIO E LE ALTRE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI LE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI NELLA LEGISLAZIONE CIVILISTICA E FISCALE Le immobilizzazioni immateriali sono caratterizzate dalla mancanza di tangibilità

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

La compilazione del quadro RF per gli interessi passivi. dott. Gianluca Odetto. Eutekne Tutti i diritti riservati

La compilazione del quadro RF per gli interessi passivi. dott. Gianluca Odetto. Eutekne Tutti i diritti riservati La compilazione del quadro RF per gli interessi passivi dott. Gianluca Odetto Eutekne Tutti i diritti riservati Interessi passivi soggetti a monitoraggio AMBITO OGGETTIVO Tutti gli interessi passivi sostenuti

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO I NUOVI PRINCIPI CONTABILI. LA DISCIPLINA GENERALE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO. OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO GABRIELE SANDRETTI MILANO, SALA

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido Sommario: 1. Il rendiconto finanziario 2. L OIC 10 ed il suo contenuto 3. La costruzione del rendiconto finanziario: il metodo diretto

Dettagli

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO IL BILANCIO D ESERCIZIO E UN DOCUMENTO AZIENDALE DI SINTESI, DI DERIVAZIONE CONTABILE, RIVOLTO A VARI DESTINATARI, CHE RAPPRESENTA IN TERMINI CONSUNTIVI E

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

Risposte alle domande più frequenti concernenti la partecipazione ai costi «Frequently Asked Questions» (FAQ)

Risposte alle domande più frequenti concernenti la partecipazione ai costi «Frequently Asked Questions» (FAQ) Dipartimento federale dell interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Unità di direzione assicurazione malattia e infortunio Risposte alle domande più frequenti concernenti la partecipazione

Dettagli

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI UNIVERSITA ROMA TRE FACOLTA DI ECONOMIA PROF. UGO MARINELLI Anno accademico 007-08 1 COMPRENSIONE DELL IMPRESA

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

RETTIFICHE SU ACQUISTI E SU VENDITE

RETTIFICHE SU ACQUISTI E SU VENDITE RETTIFICHE SU ACQUISTI E SU VENDITE Le rettifiche su acquisti (vendite) determinano componenti positivi (negativi) di reddito corrispondenti ad una riduzione dei costi di acquisto (ricavi di vendita) rilevati

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Capire il certificato di previdenza

Capire il certificato di previdenza Previdenza professionale Capire il certificato di previdenza Questo foglio informativo illustra la struttura del certificato di previdenza. Fornisce spiegazioni e contiene informazioni utili su temi importanti.

Dettagli

Il bilancio delle imprese è un documento contabile che descrive la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell esercizio.

Il bilancio delle imprese è un documento contabile che descrive la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell esercizio. IL BILANCIO DELLE IMPRESE Le imprese sono aziende che hanno come fine il profitto. Il bilancio delle imprese è un documento contabile che descrive la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell

Dettagli

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro 2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Per principio, qualsiasi attività derivante da un'attività dipendente viene considerata come salario

Dettagli

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS.

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25 casella

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Il profilo della Banca Fondata nel 1871, è una della prime banche popolari italiane ispirate

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Compensi agli amministratori

Compensi agli amministratori Università Politecnica delle Marche Idee imprenditoriali innovative Focus group 23 ottobre 2009 Le società ed il bilancio Dividendi e compensi agli amministratori aspetti fiscali e contributivi Compensi

Dettagli

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003)

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003) Sezione della logistica Repubblica e Cantone Ticino Via del Carmagnola 7 Dipartimento delle finanze e dell'economia 6501 Bellinzona Divisione delle risorse Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione

OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione Luca Bilancini (Commercialista, Pubblicista, coordinatore scientifico MAP) OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione 1 OIC 23 - Principali novità Non ci sono più i paragrafi relativi alle commesse in valuta

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità 6.01 Stato al 1 gennaio 2009 perdita di guadagno Persone aventi diritto alle indennità 1 Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) le persone domiciliate in Svizzera o all estero che: prestano

Dettagli

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni

Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria Requisiti di informativa relativi alla composizione del patrimonio Testo delle disposizioni Giugno 2012 Il presente documento è stato redatto in lingua inglese.

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15)

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15) GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15) Allegato alla Nota Informativa Pagina 2 di 8 - Pagina bianca Edizione 03.2015 Documento sul regime

Dettagli

Dai valore al tuo domani. fondo pensione

Dai valore al tuo domani. fondo pensione Dai valore al tuo domani fondo pensione fondo pensione E grande la soddisfazione per aver raggiunto l'obiettivo di realizzare il primo Fondo di Previdenza Complementare di categoria gestito da una Cassa

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

Relazione di valutazione

Relazione di valutazione Tribunale Civile e Penale di Milano Esecuzioni Immobiliari N. 10967/2009 RG Giudice: dott. Boroni Valentina * * * * Con provvedimento del Giudice dott. Boroni Valentina del 24 giugno 2010 il sottoscritto

Dettagli

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2.

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. aziende collettive, quando il soggetto giuridico è costituito

Dettagli

Per saperne di più. L evoluzione del sistema pensionistico in Italia

Per saperne di più. L evoluzione del sistema pensionistico in Italia Nel corso degli ultimi trent anni il sistema previdenziale italiano è stato interessato da riforme strutturali finalizzate: al progressivo controllo della spesa pubblica per pensioni, che stava assumendo

Dettagli

Tariffa comune Ma 2012 2015

Tariffa comune Ma 2012 2015 SUISA Cooperativa degli autori ed editori di musica SWISSPERFORM Società svizzera per i diritti di protezione affini Tariffa comune Ma 2012 2015 Juke-Box Approvata dalla Commissione arbitrale federale

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Berner Fachhochschule Schweizerische Hochschule für Landwirtschaft SHL. Cooperazione nell economia forestale svizzera

Berner Fachhochschule Schweizerische Hochschule für Landwirtschaft SHL. Cooperazione nell economia forestale svizzera Berner Fachhochschule Schweizerische Hochschule für Landwirtschaft SHL Cooperazione nell economia forestale svizzera Perché la cooperazione? Prefazione Il Programma forestale svizzero (PF-CH 2004 2015)

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

TEMI SPECIALI DI BILANCIO MODULO II

TEMI SPECIALI DI BILANCIO MODULO II TEMI SPECIALI DI BILANCIO MODULO II Lezione 6 IAS 19: Benefici per i dipendenti Marco Rossi Senior Manager Deloitte & Touche S.p.A. marrossi@deloitte.it Facoltà di Economia anno 2011 2012 24 aprile 2012

Dettagli

COLLEGIO dei SINDACI dell A.GE.S. S.p.A. di Paderno Dugnano

COLLEGIO dei SINDACI dell A.GE.S. S.p.A. di Paderno Dugnano A.GE.S. S.p.A. Sede in Paderno Dugnano (Mi) Via Oslavia 21 Capitale sociale euro 850.000,00 interamente versato Codice fiscale e Partita Iva : 02286490962 Iscritta al Registro delle Imprese di Milano Società

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

RATEI E RISCONTI INTRODUZIONE

RATEI E RISCONTI INTRODUZIONE RATEI E RISCONTI INTRODUZIONE In fase di formazione del bilancio di esercizio spesso accade che l effetto economico delle operazioni e degli altri eventi posti in essere dall impresa, non si manifesti

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

Quanto vale una donna?

Quanto vale una donna? Quanto vale una donna? Sotto esame: Maggior equità nel settore degli appalti pubblici 7 marzo 2014 L'Equal Pay Day è un'iniziativa di BPW Switzerland che ha luogo in tutta la Svizzera. Dobbiamo imparare

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte?

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte? Kanton Zürich Finanzdirektion Scheda informativa per i dipendenti assoggettati all imposta alla fonte nel Cantone di Zurigo Valida dal 1 gennaio 2015 Kantonales Steueramt Dienstabteilung Quellensteuer

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

Note esplicative Rassegne stampa cartacee/elettroniche

Note esplicative Rassegne stampa cartacee/elettroniche A f f i n c h é l a t t o c r e a t i v o o t t e n g a i l g i u s t o r i c o n o s c i m e n t o ProLitteris Società svizzera per i diritti degli autori d arte letteraria e visuale, cooperativa Note

Dettagli

Informazione per persone che hanno la loro dimora abituale in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS.

Informazione per persone che hanno la loro dimora abituale in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Informazione per persone che hanno la loro dimora abituale in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25 casella

Dettagli

Una posta di bilancio che necessita particolare

Una posta di bilancio che necessita particolare Costi di ricerca e sviluppo: aspetti contabili e fiscali I principi contabili possono aiutare a interpretare correttamente le scarne istruzioni del legislatore in tema di deducibilità dei costi sostenuti

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory la consulenza patrimoniale su misura per voi Cosa vi offriamo? Desiderate beneficiare di un monitoraggio

Dettagli