Markus Burri, responsabile Controlling / Reporting

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Markus Burri, responsabile Controlling / Reporting"

Transcript

1 Rapporto di gestione 2014

2 Soddisfazione 2014 Con lo sguardo rivolto alle esperienze e ai traguardi raggiunti, anche i nostri collaboratori tracciano un bilancio dei mesi passati, ricordando in particolar modo i momenti più significativi, quelli che permettono loro di ricaricare le energie. La galleria di immagini che arricchisce il rapporto di gestione è dedicata proprio alle situazioni più gratificanti, grazie alle quali potrete conoscere più da vicino i collaboratori della CPT attraverso i loro ritratti e le loro passioni. Markus Burri, responsabile Controlling / Reporting «Sull Äbeni Flue a metri di altitudine o nel castello di Praga: suonare il corno alpino è per me fonte di soddisfazione. Da molto tempo la musica gioca un ruolo fondamentale nella mia vita.»

3 3 Indice Editoriale 5 Chi siamo 8 Il gruppo CPT 8 La direzione della CPT 8 Consiglio d amministrazione e Comitato direttore 9 Delegati delle Società Cooperative 10 Membri dei quadri 11 La CPT in breve 13 Tappe fondamentali dell anno di esercizio Soddisfazione dei clienti e prodotti 14 Innovazione 15 Clienti e collaboratori 16 Fatti e cifre 17 L assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) 17 Le assicurazioni complementari secondo la LCA 20 Gruppo CPT 23 Conto economico del gruppo 23 Bilancio del gruppo 24 Conto dei flussi di cassa 26 Principi contabili e di consolidamento 28 Principi di valutazione 29 Spiegazioni sul conto economico del gruppo 30 Spiegazioni sul bilancio del gruppo 31 Spiegazioni, altri dati 33 Cifre salienti dell assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) 36 Cifre salienti delle assicurazioni complementari secondo la LCA 37 Conto economico per settori 38 Bilancio per settori 40 Rapporto dell ufficio di revisione relativo al conto del gruppo 42 KPT/CPT Holding SA 44 Conto economico e bilancio 44 Appendice al conto annuale 45 Proposta d impiego dell utile 45 Rapporto dell ufficio di revisione relativo al conto annuale 46 Appendice 48 I partner esterni della CPT 48 Impressum 50

4 4

5 5 Editoriale Il sistema sanitario è un sistema complesso, difficile da gestire e da capire nel suo insieme, a causa dei molti attori coinvolti e delle numerose collaborazioni e correlazioni esistenti al suo interno. Le casse malati animano questo sistema. Le cittadine e i cittadini ne sono consapevoli e l hanno dimostrato lo scorso 28 settembre 2014 bocciando alle urne la «cassa unica». La CPT può dirsi soddisfatta del suo Infatti, dopo la perdita registrata l anno precedente, principalmente a causa del significativo aumento dei costi sanitari, il bilancio torna in territorio positivo. Tuttavia, alla voce assicurazione di base i proventi dei premi non sono stati sufficienti a coprire le spese operative e le prestazioni, per cui questo capitolo si chiude con il segno negativo. Il 2014 ha visto aumenti particolarmente consistenti delle spese per specialisti, Spitex, fisioterapisti e laboratori. Qualità e servizi agli assicurati sono i due principi cardine della CPT. Sulla nostra piattaforma online CPTnet è possibile accedere in qualsiasi momento e in tutta semplicità ai dati relativi all assicurazione personale, ora anche tramite smartphone o tablet grazie alla nuova app lanciata dalla CPT. Perfezioniamo continuamente il dossier della salute VitaClic, fissando così degli standard riconosciuti nel settore dell ehealth. Ciò si traduce in una maggiore trasparenza e in costi più bassi per i nostri assicurati. Quanto ai costi, il sistema sanitario assorbe nel suo complesso quasi un franco svizzero su dieci, per un totale di circa 70 miliardi di franchi l anno. La nota positiva è che la spesa è imputabile anche alla qualità eccellente delle prestazioni. Meno soddisfacente appare la situazione degli ospedali: il numero troppo elevato delle strutture operanti sul mercato non implica prestazioni migliori, bensì costi eccessivi. Per la pianificazione e il finanziamento degli ospedali sono dunque necessari dei cambiamenti. Occorre mettere da parte le velleità di prestigio nei Cantoni e i falsi incentivi nel sistema. La qualità deve rivestire la massima priorità. Laddove può agire autonomamente, la CPT sfrutta il suo margine di azione: a causa delle loro richieste eccessive in termini di tariffe, nel settore delle assicurazioni complementari abbiamo rinunciato a stipulare convenzioni con determinati enti ospedalieri. Il rapporto tra costi e prestazioni deve essere equilibrato, i nostri assicurati ne hanno diritto. La possibilità di scegliere tra ospedali di alto livello per i titolari di un assicurazione complementare rimane molto ampia e ben distribuita su tutto il territorio. Desideriamo ringraziare i nostri collaboratori per il loro grande impegno e i nostri clienti per l immutata fedeltà. La CPT continuerà ad essere giorno dopo giorno al loro servizio. Thomas Zeltner Presidente del Consiglio d amministrazione Reto Egloff Presidente del Comitato direttore

6

7 7 Karin Bähler, responsabile di gruppo Centro prestazioni «Il legame e l amicizia tra l uomo e l animale, la partecipazione ai tornei e l incontrare colleghi e amici mi regalano grandi soddisfazioni. Il contrasto tra la sensazione di pace che si prova in mezzo alla natura e l emozione dei tornei è un toccasana.»

8 8 Chi siamo Il gruppo CPT 1 aprile 2015 Assicurazione privata Assicurazione sociale Società Cooperativa KPT/CPT Assicurazioni Società Cooperativa KPT/CPT Cassa malati KPT/CPT Holding SA KPT Assicurazioni SA KPT Cassa malati SA Online Easy SA Agilia Cassa malati SA e Publisana Cassa malati SA sono state integrate nella CPT Cassa malati SA con decorrenza a partire dal 1 gennaio La direzione della CPT 1 aprile 2015 KPT Cassa malati SA KPT Assicurazioni SA Presidente del Comitato direttore Reto Egloff Segretariato generale Thomas Harnischberg Beat Arnet Marketing + Comunicazione Reto Egloff Finanze + Controlling Martin Spätig Vendita + Consulenza Max Koller IT Patrik Heierli

9 Chi siamo 9 Consiglio d amministrazione e Comitato direttore 1 aprile 2015 Membri del Consiglio d amministrazione Membri del Comitato direttore Società Cooperativa KPT/CPT Cassa malati Società Cooperativa KPT/CPT Assicurazioni Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Reto Egloff, CEO Dr. Beat Arnet Thomas Harnischberg Patrik Heierli Max Koller Dr. Martin Spätig KPT/CPT Holding SA Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Reto Egloff, CEO Dr. Beat Arnet Thomas Harnischberg Dr. Martin Spätig KPT Cassa malati SA Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Reto Egloff, CEO Dr. Beat Arnet Thomas Harnischberg Patrik Heierli Max Koller Dr. Martin Spätig KPT Assicurazioni SA Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Reto Egloff, CEO Dr. Beat Arnet Thomas Harnischberg Patrik Heierli Max Koller Dr. Martin Spätig Online Easy SA Prof. Dr. Thomas Zeltner, presidente Ulrich Giezendanner, vicepresidente Roger Bollag Dr. Walter Bosshard Dr. Daniel Flach Prof. Dr. Dr. Hanspeter Schmidli Christian Wegmüller Patrik Heierli Dr. Beat Arnet Reto Egloff Dr. Martin Spätig

10 10 Chi siamo Delegati delle Società Cooperative 1 aprile 2015 Bätscher Dominique Bollet Hans Bühlmann Josef Hofer Hanspeter Järmann Walter Kempter Beat Kramer Daniel Lenherr Paul Loeffel Markus Matter Hans Rudolf Merki Danielle Merz Peter Morard-Niklaus Jacqueline Morel Claude Portmann Claude Rüedi Würsch Monica Schär Peter Scholl Fred Schuler Emil Trittibach-Däppen Maria Dr. Tschudi Hans Martin Farmacista specialista FPH in farmacia officinale; membro dell Advisory Board della Galexis SA e delegata della Mobiliare Svizzera. Pensionato; da ultimo direttore del personale RUAG Aerospace; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Fino al presidente del CdA della Agilia Cassa malati SA; imprenditore; maestro copritetto con diploma federale da Malters. Controller (in pensione) della Swisscom IT Services SA e collaboratore pluriennale della CPT nel team Zurigo/Svizzera orientale (in pensione). Responsabile dell ispettorato dell istruzione, Cantone dei Grigioni; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Esperto di assicurazioni con diploma federale, economista aziendale in assicurazioni DVA. Titolare unico della Daniel Kramer GmbH. Presidente del CdA della Weiss+Appetito Holding AG; membro del CdA dell Alterszentrum Viktoria. In pensione dal 2009; da ultimo Senior Consultant presso la Telecom Liechtenstein AG; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Contabile/controller; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. In pensione dal 2013; da ultimo CEO della Publisana Cassa malati SA; dal titolare/direttore della Eduproject, Aarau; ex consigliere argoviese dell istruzione. Traduttrice diplomata, casalinga e madre. Dal 2006 direttore generale delle scuole di Brugg; fino al 2012 presidente del Consiglio d amministrazione della Publisana Cassa malati SA. Presidente della sezione EPFL dell Associazione del personale della Confederazione (APC). In pensione dal 2008; da ultimo ispettore presso la Direzione di circondario delle dogane di Ginevra nella sezione Esercizio; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Economista d amministrazione con diploma federale. Direttrice di un negozio di abbigliamento al dettaglio (Marc O Polo, Lugano). In pensione da maggio 2011; in precedenza direttore PR, stampa e sponsoring presso Peugeot (Suisse) SA; presidente dell Associazione dell industria e del commercio della regione di Berna e presidente dell Associazione dei tiratori di Berna (Stadtschützen Bern). Vice segretario generale dell Associazione del personale della Confederazione (APC). In precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Impiegata specializzata, casalinga e madre; in precedenza pluriennale esperienza presso la CPT con funzione di rappresentanza. Ex consigliere di Stato BS; partner e consulente legale presso lo studio di avvocati Furer & Karrer di Basilea.

11 Chi siamo 11 Membri dei quadri 1 aprile 2015 Membri dei quadri Akremi Nadia Bächle Christoph Bähler Karin Bähler Sonja Baumann Rudolf Bertholet Raymond Bickel Hanspeter Biland Margrith Bodmer Ueli Burri Markus Burri Maya Burri Peter Calvi Remo Catlos Peter Caviggia Gianmarco Crivelli Stefano D Amico Carmen Di Salvo Katia Distel Walter Dolder Dorsch Susanne Dubach Ianakiev Tina-Yuko Eggenschwiler Janine Flury Sandro Freiburghaus Anna Maria Gaudin Thierry Gerber Esther Germann Jasmine Gianinazzi Luca Goedermans Johan Guggisberg Jutta Habegger Sandra Herrmann Beatrice Hinnen Dominique Iseli Carmen Jungk Sabine Kaderli Roman Kahlstadt Torsten Kipfer Beat Kistler Girard Kerstin Kolly Carmen Kunz Stéphanie Kurnazca Efe Kurz Claudia Lang Jacqueline Lanz Martin Larizza Devica Lazzara Franco Ludin Nik Luginbühl Andreas Macherel Cyril Settore Marketing + Comunicazione Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Finanze + Controlling Finanze + Controlling Marketing + Comunicazione Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Segretariato generale Vendita + Consulenza Vendita + Consulenza Marketing + Comunicazione IT Vendita + Consulenza IT Marketing + Comunicazione IT Finanze + Controlling IT Medico di fiducia Vendita + Consulenza Marketing + Comunicazione Finanze + Controlling IT Marketing + Comunicazione Segretariato generale Membri dei quadri Settore Maleszewski Simone IT Meister Monika Moeri Arlette Mohyla Dany Vendita + Consulenza Nestler Urs Vendita + Consulenza Neuenschwander Silvia Neuenschwander Ursula Vendita + Consulenza Neuhaus Reto Oberholzer Markus IT Ottiger Andreas Pfau Sarah Picardi Mirco Probst Sandra Raemy Viviane Rappo Isabelle Reber Nadja Finanze + Controlling Rettenmund Lukas Righetti Susanne Rosano Sandra Marketing + Comunicazione Roth Philipp Vendita + Consulenza Rudaz Markus Vendita + Consulenza Rumo Linda Saia Meierhofer Concetta Schaer Natascha Schneiter Theo Finanze + Controlling Scholl Mirjam Schöni Adrian Finanze + Controlling Schranz Denise Segretariato generale Schürch Pascal Vendita + Consulenza Seeger Thomas Vendita + Consulenza Sipala Claudio Vendita + Consulenza Stadermann Hildegard Stein Cordula Marketing + Comunicazione Stucki Thomas Marketing + Comunicazione Studenikin Oleg IT Studer Corinne Tenisch Alessandro Vendita + Consulenza Terminio Sosio Treichel Claudia Uhlmann Elisabeth Vendita + Consulenza Vögeli Astrid Wiederkehr Erich Marketing + Comunicazione Witzmann Carsten Segretariato generale Zimmermann Alfred IT Zimmermann Mario Vendita + Consulenza Zimmermann Titus Finanze + Controlling Zimmermann-Rohr Franziska Segretariato generale Zoss Michael Marketing + Comunicazione Zumbrunnen Niki Zwahlen Stefan Marketing + Comunicazione

12 Namir Dfaili, consulente clienti «Amo il poker perché ha molti parallelismi con la vita reale. Per avere successo, bisogna prendere le decisioni giuste al momento giusto. A volte serve disciplina, altre volte è necessario bluffare.»

13 Chi siamo 13 La CPT in breve Importi in MCHF Conto economico Variazione Introiti dei premi ,4 % Spese d assicurazione ,9 % Costi d esercizio ,1 % Risultato non tecnico-assicurativo ,5 % Risultato d impresa Bilancio Variazione Totale di bilancio ,8 % Investimenti in capitale ,6 % Accantonamenti ,0 % Capitale proprio ,2 % Cifre statistiche di riferimento Variazione Quota sinistri (spese d assicurazione in % dell introito dei premi) 93,0 % 95,2 % 2,2 % Aliquota dei costi (costi d esercizio in % dell introito dei premi) 6,8 % 7,0 % 0,2 % Combined Ratio (quota sinistri + aliquota dei costi) 99,8 % 102,2 % 2,4 % Effettivo degli assicurati e numero di collaboratori Effettivo degli assicurati al Variazione Totale assicurati ,6 % Assicurati dell assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) ,1 % Assicurati dell assicurazione complementare secondo la LCA ,5 % Effettivo degli assicurati al Variazione Totale assicurati ,4 % Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) ,9 % Assicurazioni complementari secondo la LCA ,2 % Collaboratori al Variazione Totale ,2 % Totale con grado di occupazione del 100 % ,2 % La variazione dell effettivo degli assicurati dal al rispecchia le nuove affiliazioni e le disdette alla fine dell anno.

14 14 Tappe fondamentali dell anno di esercizio 2014 Soddisfazione dei clienti e prodotti Novità per i nostri clienti e partner Ogni anno la CPT realizza, in collaborazione con i propri partner, nuove soluzioni valide e semplici per i propri clienti. Offerta interessante: Sicuranta l assicurazione con garanzia di affiliazione Nell autunno del 2014 la CPT ha lanciato un nuovo prodotto innovativo: Sicuranta, l assicurazione con garanzia di affiliazione. I clienti possono sottoscrivere oggi questa assicurazione sottoponendosi ad un esame dello stato di salute, così da garantirsi, a fronte di una piccola spesa, la possibilità di accedere ad un assicurazione delle spese d ospedalizzazione a loro scelta (ad es. reparto semiprivato o privato) senza ripetere l accertamento dello stato di salute. L assicurazione può essere stipulata per una durata di 5, 10, 15 o 20 anni. In questo modo la CPT risponde all esigenza manifestata da numerosi clienti di garantirsi una copertura assicurativa ottimale per il futuro. Sicuranta: con una spesa contenuta vi assicura oggi la possibilità di scegliere in futuro in quale reparto ospedaliero curarvi. Medi24: un cambio dai risvolti positivi Dal 1 gennaio 2014 la CPT ha cambiato il suo partner per i servizi di telemedicina, passando da Medgate a Medi24. Un sondaggio sulla soddisfazione della clientela e circa telefonate hanno confermato la bontà di questa decisione: il 96 % dei clienti si è detto molto soddisfatto o soddisfatto del servizio di Medi24. Grazie alla consulenza telemedica è stato possibile evitare circa consulti medici solo nel primo anno. Gli assicurati contribuiscono così a contrastare in modo significativo l aumento dei costi nel settore della salute. CPTwin.win: il Tribunale federale ha deciso Nel 2003 è stato introdotto CPTwin.win, il modello alternativo dell assicurazione di base con la consulenza telemedica. La CPT ha riversato agli assicurati il beneficio dei risparmi ottenuti sui costi. Nel 2011 l Ufficio federale della sanità pubblica ha contestato la partecipazione agli utili ritenendola non conforme alla legge. La CPT si è adoperata nell interesse dei clienti per il mantenimento di questi incentivi. A novembre del 2014, il Tribunale federale ha condiviso il giudizio dell UFSP, di conseguenza la CPT non potrà più versare agli assicurati la partecipazione agli utili. Gli assicurati CPTwin.win continueranno tuttavia a beneficiare di uno sconto sui premi dell assicurazione di base del 5 %. Cooperativa di acquisti HSK: valore aggiunto e decisioni importanti Helsana, Sanitas e CPT (HSK) formano un gruppo d acquisto per le prestazioni mediche, allo scopo di vivificare la concorrenza e abbattere i costi. La HSK si è affermata ormai come partner affidabile e, in quanto tale, ha potuto sottoscrivere con molti ospedali convenzioni pluriennali in ambito stazionario, garantendo così a tutte le parti la certezza dei costi e una pianificazione sicura a lungo termine. Il Tribunale amministrativo federale ha riconosciuto in varie sentenze importanti linee guida per le trattative tariffali, come la necessità di un benchmarking nazionale, basato sui costi e di una definizione dei prezzi a due livelli (primo livello benchmark, secondo livello trattative individuali). Il tribunale ha inoltre sottolineato che deve essere data maggiore importanza al primato della contrattazione. Se le autorità non approvano le tariffe negoziate, non possono fissarle autonomamente, ma devono respingerle nei confronti dei partner tariffali.

15 Tappe fondamentali dell anno di esercizio 2014 Innovazione 15 Assicurazione online con consulenza personale: sempre più vantaggi Oltre la metà dei clienti CPT gestisce le operazioni assicurative online, e la tendenza è al rialzo. Anche nel 2014 la CPT ha potenziato la piattaforma online CPTnet. L offerta della CPT è unica nel suo genere: assicurazione online, consulenza individuale. Sempre più assicurati beneficiano dei vantaggi online, risparmiando al contempo tempo e denaro, e avendo a disposizione in qualsiasi momento un consulente personale che conosce il loro dossier e fornisce loro assistenza telefonica o online, in modo rapido e competente. «Assicurazione online» e «consulenza individuale» non sono inconciliabili, bensì due facce delle stessa medaglia. Nell esercizio in esame la CPT ha potenziato ulteriormente la piattaforma online CPTnet. Consultare polizze e conteggi, verificare lo stato attuale e modificare i dati personali, scaricare il certificato per la dichiarazione fiscale: con la numero uno delle assicurazioni online tutto questo è a portata di clic. Inoltre, gli assicurati online beneficiano della protezione giuridica gratuita per l uso personale di internet. Oltre la metà dei clienti della CPT gestisce le operazioni assicurative online. Il gruppo CPT è attivo nel settore dell ehealth Con il dossier della salute VitaClic, la Online Easy SA (OLEAG), che fa parte del gruppo, si orienta alla strategia ehealth della Confederazione e dei Cantoni. Grazie al collegamento in rete di fornitori di prestazioni, assicurati e casse malati, sarà possibile migliorare le procedure nel sistema sanitario. Il dossier della salute VitaClic contiene dati importanti sullo stato di salute e sugli esiti delle terapie che possono salvare la vita in caso di emergenza. VitaClic è stato testato dall Associazione svizzera per sistemi di qualità e di management (SQS) ed ha ottenuto il marchio di qualità Good e la certificazione di protezione dei dati OCPD. Protezione dei dati: certificazione volontaria di processi centrali La CPT svolge un ruolo di primo piano nel panorama degli assicuratori malattie per quanto concerne la protezione dei dati. Alla fine del 2012 è stata tra le prime casse malati ad ottenere per il suo servizio di ricezione dati la certificazione in materia di protezione dei dati prevista per legge. Nel 2014 ha fatto certificare di propria iniziativa altri processi centrali. La protezione dei dati altamente sensibili degli assicurati ha la massima priorità per la CPT. Nuovo versamento delle eccedenze La CPT è una cassa malati fondata sul modello delle società cooperative. Nell esercizio in rassegna ha versato ai propri clienti titolari di un assicurazione delle spese d ospedalizzazione 12 milioni di franchi dal fondo delle eccedenze. Inoltre, ha diminuito del 20 % i premi dell assicurazione delle spese d ospedalizzazione «Comune» per il Nel 2013 la CPT aveva già distribuito 21 milioni di franchi e aveva ridotto i premi per il 2014 del 40 %. Queste correzioni a favore degli assicurati sono state effettuate perché, in seguito all introduzione del nuovo finanziamento ospedaliero, è difficile stimare l andamento dei costi.

16 16 Tappe fondamentali dell anno di esercizio 2014 Clienti e collaboratori Obiettivo raggiunto: i nostri clienti sono soddisfatti L investimento nella competenza dei collaboratori e l attento ampliamento delle prestazioni dell azienda danno i loro frutti. I clienti continuano ad apprezzare l eccellente servizio di assistenza che offriamo. CPT promossa a pieni voti Dai sondaggi condotti dall istituto di ricerca di mercato AmPuls Market Research sull assicurazione malattie emerge di nuovo un quadro positivo: i nostri clienti si sentono in buone mani e percepiscono la CPT come competente, moderna e innovativa. Il grado di soddisfazione generale è elevato perché evidentemente la CPT convince sotto tutti i punti di vista. Questi risultati dimostrano che con la consulenza personale ai clienti e la piattaforma online CPTnet siamo sulla strada giusta. I clienti percepiscono la CPT come una cassa malati affidabile e di successo. Anche nel sondaggio di Comparis sulla soddisfazione della clientela del 2014 la CPT si è piazzata ai primi posti, ottenendo la valutazione «buono» e 5,3 punti. Il servizio di confronto Internet ha interrogato circa assicurati sulla competenza e la disponibilità dei collaboratori, sui conteggi e sulla comprensibilità delle informazioni fornite ai clienti. Integrazione di Agilia e Publisana La Agilia Cassa malati SA e la Publisana Cassa malati SA fanno parte del gruppo CPT già da anni. L integrazione completa delle due aziende nella KPT Cassa malati SA dal 1 gennaio 2015 rappresenta pertanto un passo logico per sfruttare ancora meglio le sinergie esistenti. Non ci saranno variazioni a livello di posti di lavoro, che verranno tutti mantenuti, così come le sedi di Malters e Brugg. La nuova missione: un cambiamento culturale graduale Da marzo 2014 la nuova missione aziendale guida il nostro lavoro quotidiano. Oltre ai principi consolidati della nostra filosofia, comprende anche valori nuovi e pone al centro i clienti e i collaboratori. Per maggiori dettagli rimandiamo al nostro sito web. Ancora più impegno per la formazione La CPT attribuisce notevole importanza alla formazione degli apprendisti. A partire dall estate del 2015 i giovani potranno scegliere tra gli indirizzi «Consulenza e prestazione» e «Servizio e amministrazione». Altra buona notizia: la CPT è riuscita ad occupare tra le proprie fila tutti gli apprendisti che hanno concluso la formazione negli ultimi tre anni. Nell estate del 2014 un apprendista ha ottenuto il diploma di impiegata di commercio. Nuova sede principale dal 2017 Il 30 aprile 2014, nel complesso WankdorfCity sono state gettate le fondamenta della nuova sede principale. L immobile a nord-est di Berna sta prendendo rapidamente forma. Nell inverno del 2016/ 2017, circa 450 collaboratori della CPT andranno ad occupare i loro nuovi posti di lavoro su una superficie di m 2.

17 Fatti e cifre Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) 17 L assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) Nell esercizio in rassegna il gruppo CPT contava oltre assicurati. Al 1 gennaio 2015 la CPT ha fuso le due casse affiliate Agilia Cassa malati SA e Publisana Cassa malati SA con la KPT Cassa malati SA. All inizio del 2015 erano quasi gli assicurati presso la KPT Cassa malati SA, che ora gestisce l intero comparto AOMS del gruppo CPT. Numero degli assicurati AOMS per tipo di assicurazione AOMS Standard CPTwin.win CPTwin.doc CPTwin.plus % 13 % 39 % 6 % % 11 % 45 % 7 % % 10 % 47 % 8 % % 10 % 47 % 10 % % 9 % 48 % 11 % I modelli con elementi Managed Care sono sempre molto apprezzati. A riprova di ciò, negli ultimi cinque anni il numero degli assicurati affiliati alle reti sanitarie (CPTwin.plus) è quasi raddoppiato. Il modello standard senza limitazione dell accesso ai fornitori di prestazioni viene ancora preferito da un terzo dei clienti. Oltre la metà dell effettivo degli assicurati ha optato per le forme assicurative con una limitazione ridotta dell accesso ai fornitori di prestazioni. Numero di assicurati AOMS secondo il canale di gestione Online Classic % 50 % % 49 % % 48 % Il numero di assicurati che utilizza il canale online sale di anno in anno. Oltre la metà degli assicurati AOMS nel Gruppo CPT ha sottoscritto un offerta online. La CPT tiene quindi fede alla propria vocazione di vera cassa malati online.

18 18 Fatti e cifre Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) Percentuali delle franchigie opzionali per tipo di assicurazione CHF CHF CHF CHF 500 CHF Standard 9 % 7 % 2 10 % 72 % 2015 Standard 9 % 6 % 2 10 % 73 % 2014 Linea CPTwin 22 % 10 % 4 % 8 % 56 % 2015 Linea CPTwin 20 % 9 % 4 % 8 % 59 % 2014 Effettivo totale 18 % 9 % 3 % 9 % 61 % 2015 Effettivo totale 18 % 8 % 3 % 8 % 63 % Nel modello standard, la quota di assicurati con franchigia di base è aumentata leggermente, attestandosi al 73 %. Nella linea di prodotti CPTwin, all inizio del 2015 la percentuale è salita dal 56 % al 59 %, in armonia con la tendenza degli ultimi anni. Ripartizione delle prestazioni lorde AOMS 2014 in base al fornitore di prestazioni Totale: CHF mio. Altri 10 % Ospedale ambulante 16 % 160 mio. 258 mio. Costi medici 24 % 370 mio. 357 mio. Ospedale stazionario 23 % Medicinali (medici e farmacie) 18 % 290 mio. 136 mio. Case di cura e Spitex 9 % Nell esercizio di riferimento il volume delle prestazioni è cresciuto del 3 % circa, ovvero di 40 milioni di franchi, a fronte di un totale di assicurati pressoché invariato. Tuttavia, alla fine dell anno alcuni ospedali erano in arretrato con i conteggi per un ammontare di circa 10 milioni di franchi. Poiché nel 2013 erano ancora tangibili le conseguenze dell introduzione del nuovo finanziamento ospedaliero e le prestazioni 2013 risultavano in rapporto troppo elevate, la modesta crescita delle prestazioni va valutata con riserva.

19 Fatti e cifre Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) 19 Variazione delle prestazioni lorde AOMS per assicurato suddivise per fornitore di prestazioni Confronto tra il 2014 e il 2013 Costi medici 7,1 % Medicinali (medici e farmacie) 1,2 % Case di cura e Spitex 1,3 % Ospedale ambulante 2,0 % Ospedale stazionario 2,1 % Altri 7,5 % Tutte le prestazioni 2,5 % Per i motivi sopra indicati, le prestazioni lorde per assicurato nell anno in rassegna sono aumentate complessivamente solo del 2,5 %. Il calo del 2 % nel settore ospedaliero stazionario è pertanto solo un effetto statistico straordinario e non dipende in alcun modo dalla diminuzione dei prezzi o delle degenze. I fornitori di prestazioni ambulatoriali (medici, fisioterapisti, laboratori ecc.), ad eccezione dei medicinali, hanno fatto registrare un notevole rialzo. Gli aumenti effettivi delle prestazioni per singolo assicurato in relazione all anno del trattamento sono stati pari al 4,5 % nel 2013 e al 4 % nel 2014 e si sono dunque attestati nella media pluriennale del rincaro nel settore sanitario.

20 20 Fatti e cifre Assicurazioni complementari secondo la LCA Le assicurazioni complementari secondo la LCA Nel 2014, nonostante il difficile contesto di mercato, la KPT Assicurazioni SA ha mantenuto l effettivo degli assicurati a quota Nell esercizio in esame, il numero degli assicurati che hanno sottoscritto PRIO, l assicurazione per la scelta del medico lanciata nel 2013 nel Canton Berna, è aumentato fino a raggiungere quasi le 800 unità. Al contempo la CPT ha arricchito la propria gamma di prodotti introducendo una garanzia di affiliazione all assicurazione delle spese d ospedalizzazione con ricovero nel reparto privato o semiprivato. La percentuale già elevata di clienti che scelgono un assicurazione complementare in aggiunta all assicurazione obbligatoria, è addirittura cresciuta. Questo è stato possibile in virtù del fatto che la maggior parte degli assicurati che hanno lasciato la CPT aveva sottoscritto solo un assicurazione obbligatoria. Percentuale di assicurazioni complementari suddivise per prodotto in % rispetto all AOMS ,5 % 66,8 % 64,5 % 67,0 % 15,6 % 15,6 % 40,0 % 43,8 % 26,9 % 29,3 % Costi ospedalieri Cure medico-sanitarie Plus e Comfort Natura Cure dentarie in capitale

Rapporto di gestione 2014 KPT Cassa malati SA

Rapporto di gestione 2014 KPT Cassa malati SA Rapporto di gestione 2014 KPT Cassa malati SA 2 Indice Cifre salienti 3 Conto economico 4 Bilancio 5 Conto dei flussi di cassa, variazione della liquidità 6 Dimostrazione di capitale proprio 7 Appendice

Dettagli

Rapporto di gestione 2013 KPT Cassa malati SA

Rapporto di gestione 2013 KPT Cassa malati SA Rapporto di gestione 2013 KPT Cassa malati SA 2 Indice Cifre salienti 3 Conto economico 4 Bilancio 5 Conto dei flussi di cassa, variazione della liquidità 6 Dimostrazione di capitale proprio 7 Appendice

Dettagli

Informazione per i media

Informazione per i media Mobiliare Svizzera Holding SA Bundesgasse 35 Casella postale 3001 Berna Telefono 031 389 61 11 Telefax 031 389 68 52 lamobiliare@mobi.ch www.mobi.ch Informazione per i media Risultato semestrale 2014 della

Dettagli

Informazione per i media

Informazione per i media Mobiliare Svizzera Holding SA Bundesgasse 35 Casella postale 3001 Berna Telefono 031 389 61 11 Telefax 031 389 68 52 lamobiliare@mobi.ch www.mobi.ch Informazione per i media Risultato semestrale 2013 della

Dettagli

premi Allegato informativo sui premi del 2016

premi Allegato informativo sui premi del 2016 premi Allegato informativo sui premi del 2016 5 domande a Roland Lüthi Responsabile del settore Clienti privati del Gruppo Visana Perché i premi degli assicuratori malattie aumenteranno anche nel 2016?

Dettagli

Conto annuale IUFFP 2009

Conto annuale IUFFP 2009 Conto annuale IUFFP 2009 Rapporto al Consiglio federale concernente il terzo conto annuale dell Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale IUFFP Marzo 2010 Sommario 1. Rapporto dell

Dettagli

Previdenza professionale sicura e a misura

Previdenza professionale sicura e a misura Previdenza professionale sicura e a misura Nella previdenza professionale la sicurezza delle prestazioni che garantiamo nel futuro è il bene più prezioso per Lei e per noi. Di conseguenza agiamo coscienti

Dettagli

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale. Edizione gennaio 2015

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale. Edizione gennaio 2015 Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza professionale Edizione gennaio 2015 2 Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Perspectiva per la previdenza

Dettagli

Copertura assicurativa di prima qualità svizzera. La nostra offerta per gli immigranti

Copertura assicurativa di prima qualità svizzera. La nostra offerta per gli immigranti Copertura assicurativa di prima qualità svizzera La nostra offerta per gli immigranti Benvenuti presso l assicurazione malattia leader in Svizzera. Grazie alla nostra esperienza pluriennale possiamo offrirvi

Dettagli

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale

1. Primo conto d esercizio della previdenza professionale. 2. Sintesi. 2.1 Volume delle attività nel settore della previdenza professionale Rapporto dell UFAP sul rilevamento dei dati e sulla pubblicazione dei conti d esercizio 2005 della previdenza professionale delle imprese svizzere di assicurazione sulla vita 1. Primo conto d esercizio

Dettagli

Chiusura semestrale 2014

Chiusura semestrale 2014 Chiusura semestrale 2014 Chiusura al 30.6.2014. L essenziale in breve Utile semestrale CHF 39,56 mio. + 50,7 % Utile lordo CHF 44,60 mio. + 25,3 % Somma di bilancio CHF 15,80 mia. + 5,0 % Crediti ipotecari

Dettagli

Compito 1 - Basi (Swiss GAAP FER 1)

Compito 1 - Basi (Swiss GAAP FER 1) Esame professionale superiore di Esperto / Esperta in finanza e controlling Foglio di soluzione 1 Compito 1 - Basi (Swiss GAAP FER 1) La somma di bilancio deve essere inferiore a CHF 10 milioni; la cifra

Dettagli

Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore

Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore Assicurazioni di persone una vasta copertura Voi siete responsabili della vostra impresa e dei

Dettagli

Ascom Pensionskasse (APK) Breve relazione 2005

Ascom Pensionskasse (APK) Breve relazione 2005 Ascom Pensionskasse (APK) Breve relazione 2005 Rapporto sull esercizio 2005 Nello scorso esercizio i mercati dei titoli hanno segnato un evoluzione estremamente positiva. Gli incrementi di valore nell

Dettagli

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale. (Edizione gennaio 2014)

Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale. (Edizione gennaio 2014) Regolamento d investimento della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione gennaio 2014) 2 Regolamento d investimento Indice 1. Basi 3 2. Gestione del patrimonio 3 3. Obiettivi

Dettagli

Perspectiva: previdenza professionale con lungimiranza. Fondazione collettiva per la previdenza professionale

Perspectiva: previdenza professionale con lungimiranza. Fondazione collettiva per la previdenza professionale Perspectiva: previdenza professionale con lungimiranza Fondazione collettiva per la previdenza professionale Un futuro sereno grazie a Perspectiva Sfruttare completamente le opportunità di rendimento e

Dettagli

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale

Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale Regolamento sulla liquidazione parziale delle casse di previdenza della Fondazione collettiva Trigona per la previdenza professionale (Edizione dicembre 2009) La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Regolamento

Dettagli

Helsana. Rapporto finanziario 2005. idee sane

Helsana. Rapporto finanziario 2005. idee sane Helsana Rapporto finanziario 2005 idee sane Sommario Conto annuale consolidato Gruppo Helsana Conto economico consolidato 2 Bilancio consolidato al 31 dicembre 3 Conto consolidato dei flussi dei mezzi

Dettagli

RELAZIONE SULLA GESTIONE DELLA FONDAZIONE DI PREVIDENZA SSO PER L ANNO 2005

RELAZIONE SULLA GESTIONE DELLA FONDAZIONE DI PREVIDENZA SSO PER L ANNO 2005 RELAZIONE SULLA GESTIONE DELLA FONDAZIONE DI PREVIDENZA SSO PER L ANNO 2005 RAPPORTO ANNUALE L anno 2005 è stato per il consiglio di fondazione all insegna di discussioni di principio e della pianificazione

Dettagli

Brillante esordio in una nuova era

Brillante esordio in una nuova era Relazione Hansruedi Köng Presidente della direzione di PostFinance SA Conferenza stampa sul bilancio, 13 marzo 2014 FA FEDE IL TESTO EFFETTIVAMENTE PRONUNCIATO Lucido 1 Brillante esordio in una nuova era

Dettagli

Commento al tema di Economia aziendale

Commento al tema di Economia aziendale Commento al tema di Economia aziendale Il tema proposto per la prova di Economia aziendale negli Istituti Tecnici è incentrato sul controllo di gestione ed è articolato in una parte obbligatoria e tre

Dettagli

Approvazione della Relazione Trimestrale al 30.06.2005 da parte del Consiglio di Amministrazione.

Approvazione della Relazione Trimestrale al 30.06.2005 da parte del Consiglio di Amministrazione. 21/07/2005 - Approvazione relazione trimestrale 01.04.2005-30.06.2005 Approvazione della Relazione Trimestrale al 30.06.2005 da parte del Consiglio di Amministrazione. Sommario: Nei primi nove mesi dell

Dettagli

Attivi. Totale attivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Passivi. Totale passivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Operazioni fuori bilancio

Attivi. Totale attivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Passivi. Totale passivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Operazioni fuori bilancio Bilancio al 30 giugno 2015 Conti di gruppo 30.06.2015 31.12.2014 Variazione Attivi Liquidità 1'198'970 948'681 250'289 Crediti nei confronti di banche 257'802 443'253-185'451 Crediti nei confronti della

Dettagli

Orientare la previdenza del personale al rendimento: con LPP Invest.

Orientare la previdenza del personale al rendimento: con LPP Invest. Orientare la previdenza del personale al rendimento: con LPP Invest. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Maggior influsso sulla strategia di investimento della vostra previdenza del

Dettagli

Informazione per i media

Informazione per i media Mobiliare Svizzera Holding SA Bundesgasse 35 Casella postale CH-3001 Berna Telefono 031 389 61 11 Telefax 031 389 68 49 lamobiliare@mobi.ch www.mobi.ch Informazione per i media Il risultato annuo del 2012

Dettagli

Punti chiave. Punti chiave. Segmenti dei clienti... 21 Portale per i clienti... 22 Nuovi prodotti... 23 Immagine sul mercato... 24

Punti chiave. Punti chiave. Segmenti dei clienti... 21 Portale per i clienti... 22 Nuovi prodotti... 23 Immagine sul mercato... 24 20 Indice Segmenti dei clienti... 21 Portale per i clienti... 22 Nuovi prodotti... 23 Immagine sul mercato... 24 21 Segmenti dei clienti Anche nel settore sanitario i clienti chiedono più individualità.

Dettagli

Panoramica sulla trasparenza Assicurazione vita collettiva 2005

Panoramica sulla trasparenza Assicurazione vita collettiva 2005 Panoramica sulla trasparenza Assicurazione vita collettiva 2005 Dati salienti Assicurazione vita collettiva 2 Dati salienti Assicurazione vita collettiva Conto d esercizio ramo vita collettiva Svizzera

Dettagli

SOMMARIO EDITORIALE 3

SOMMARIO EDITORIALE 3 RAPPORTO DI GESTIONE 2009 SOMMARIO EDITORIALE 3 CI PRESENTIAMO 4 Il gruppo CPT 4 La direzione della CPT 5 Consiglio d amministrazione e Comitato direttore 7 Delegati delle Società cooperative 8 La CPT

Dettagli

Settore economico Indirizzo: Amministrazione, Finanza e Marketing Articolazione: Sistemi informativi aziendali

Settore economico Indirizzo: Amministrazione, Finanza e Marketing Articolazione: Sistemi informativi aziendali Settore economico Indirizzo: Amministrazione, Finanza e Marketing Articolazione: Sistemi informativi aziendali Esame di Stato anno scolastico 2014/2015 Svolgimento seconda prova di Economia aziendale La

Dettagli

Conferenza stampa sui risultati del primo semestre 2005 del Gruppo Julius Baer:

Conferenza stampa sui risultati del primo semestre 2005 del Gruppo Julius Baer: Comunicato stampa di Julius Baer Holding SA Conferenza stampa sui risultati del primo semestre 2005 del Gruppo Julius Baer: Redditività sostenuta dall aumento delle masse gestite eccellente andamento dell

Dettagli

Comunicato stampa. La Mobiliare è in rotta di crescita

Comunicato stampa. La Mobiliare è in rotta di crescita Mobiliare Svizzera Holding SA Bundesgasse 35 Casella postale 3001 Berna Telefono 031 389 61 11 Telefax 031 389 68 52 lamobiliare@mobi.ch www.mobi.ch Comunicato stampa La Mobiliare è in rotta di crescita

Dettagli

Commento al tema di Economia aziendale. Nelle imprese industriali possiamo individuare le seguenti attività:

Commento al tema di Economia aziendale. Nelle imprese industriali possiamo individuare le seguenti attività: Commento al tema di Economia aziendale Il tema proposto per la prova di Economia aziendale negli Istituti Tecnici è incentrato sulla scomposizione del reddito di esercizio nei risultati parziali generati

Dettagli

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE Tema d esame BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 MATERIE AZIENDALI (classe 5 a ITC) Il tema proposto è articolato in tre parti, di cui l ultima con tre alternative

Dettagli

ridotti per i figli fino ai 18 anni compiuti (art. 61 cpv. 3 LAMal). 0.5 0.0 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013

ridotti per i figli fino ai 18 anni compiuti (art. 61 cpv. 3 LAMal). 0.5 0.0 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 Fatti Premi costi motivazioni curafutura illustra i principali fatti e meccanismi relativi al tema dei premi dell assicurazione malattie, spiega come si arriva alla definizione del premio della cassa malati,

Dettagli

La vostra consulenza personale. Il futuro comincia qui.

La vostra consulenza personale. Il futuro comincia qui. La vostra consulenza personale Il futuro comincia qui. Qualunque sia la fase della vita in cui vi trovate, noi vi diamo sicurezza finanziaria. La vostra consulenza personale 3 La vostra consulenza personale

Dettagli

BASILEA II. Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa. Milano, 12 maggio 2004

BASILEA II. Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa. Milano, 12 maggio 2004 BASILEA II Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa Relatore: Aldo Camagni Presidente commissione finanza, controllo di gestione e contabilità d impresa dell Ordine dei Dottori Commercialisti

Dettagli

Bilancio 2014 Car Server S.p.A.

Bilancio 2014 Car Server S.p.A. Car Server S.p.A. Sede legale 42124 Reggio Emilia, Via G. B. Vico, 10/c Capitale sociale: Euro 11.249.859 P. IVA e numero di Iscrizione Registro Imprese RE N 01610670356 Il presente bilancio è stato approvato

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Organismo per la gestione degli elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi Il Direttore Generale Federico Luchetti Il Presidente Maurizio Manetti

Dettagli

MULTIFOND Cassa Interaziendale di Previdenza per Prestatori di Lavoro Subordinato - Fondo Pensione RELAZIONE SULLA GESTIONE E BILANCIO

MULTIFOND Cassa Interaziendale di Previdenza per Prestatori di Lavoro Subordinato - Fondo Pensione RELAZIONE SULLA GESTIONE E BILANCIO MULTIFOND Cassa Interaziendale di Previdenza per Prestatori di Lavoro Subordinato - Fondo Pensione RELAZIONE SULLA GESTIONE E BILANCIO chiuso alla data del 31 dicembre 2012 COMPOSIZIONE DEGLI ORGANI STATUTARI

Dettagli

Zurich Invest SA. Investire i vostri valori patrimoniali è un operazione delicata e sensibile. Fidatevi dei professionisti.

Zurich Invest SA. Investire i vostri valori patrimoniali è un operazione delicata e sensibile. Fidatevi dei professionisti. Zurich Invest SA Investire i vostri valori patrimoniali è un operazione delicata e sensibile. Fidatevi dei professionisti. Zurich Invest SA un obbligo nei confronti degli investitori. Zurich Invest SA,

Dettagli

Investimento e Sviluppo Mediterraneo spa. Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008

Investimento e Sviluppo Mediterraneo spa. Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo Mediterraneo S.p.A.: Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Trimestre: gennaio 2008 marzo 2008 Margine di interesse pari a euro 327.660 Margine di intermediazione

Dettagli

Indicatori delle risorse umane

Indicatori delle risorse umane Indicatori delle risorse umane Migros si impegna con passione a favore di un clima lavorativo motivante e orientato alla produttività, e offre un ampia gamma di incarichi in diverse funzioni e professioni.

Dettagli

Conto annuale IUFFP 2014

Conto annuale IUFFP 2014 Conto annuale IUFFP 2014 Rapporto al Consiglio federale concernente l'ottavo conto annuale dell Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale IUFFP Febbraio 2015 Sommario 1. Rapporto

Dettagli

Ipoteche residenziali BSI

Ipoteche residenziali BSI Ipoteche residenziali BSI soluzioni flessibili e vantaggiose in esclusiva per i nostri clienti 3 BSI, IL PARTNER AFFIDABILE Da oltre un secolo BSI si dedica con impegno e passione nel proporre ai propri

Dettagli

Regolamento di contabilità CAPO I FINALITA E CONTENUTO

Regolamento di contabilità CAPO I FINALITA E CONTENUTO Regolamento di contabilità Indice CAPO I FINALITA E CONTENUTO Art. 1 CAPO II BILANCIO E PROGRAMMAZIONE CAPO III GESTIONE DEL BILANCIO CAPO IV BILANCIO D ESERCIZIO CAPO V REVISIONE ECONOMICO-FINANZIARIA

Dettagli

rapporto aziendale, pv-promea 2014 versione sintetica

rapporto aziendale, pv-promea 2014 versione sintetica rapporto aziendale, pv-promea 2014 versione sintetica prefazione, del presidente del consiglio di fondazione Siamo lieti di potervi consegnare anche quest anno il rapporto aziendale della PV-PROMEA nella

Dettagli

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici

Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir. tire e da indici Tracce di temi 2010 Scuola Duemila 1 Traccia n. 1 Elaborazione di un bilancio con dati a scelta a partir tire e da indici Olivia Leone Il candidato illustri brevemente quali sono i principali vincoli da

Dettagli

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013)

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013) COMUNICATO STAMPA ANIMA Holding: risultati esercizio 2014 Ricavi totali consolidati: 226,9 milioni (+3% sul 2013) Utile netto consolidato: 84,9 milioni (-29% sul 2013 che includeva proventi straordinari)

Dettagli

Entusiasmo? «Sapere in buone mani la mia previdenza per la vecchiaia.»

Entusiasmo? «Sapere in buone mani la mia previdenza per la vecchiaia.» Entusiasmo? «Sapere in buone mani la mia previdenza per la vecchiaia.» Helvetia Soluzioni di libero passaggio. Investire l avere di previdenza in base al bisogno. La Sua Assicurazione svizzera. Libero

Dettagli

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Insieme per un'assicurazione malattia duratura Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Programma Sfide nel mercato dell'assicurazione malattia Insieme per un'assicurazione malattia duratura Due partner

Dettagli

Nota Integrativa Rendiconto al 31/12/2013. Premessa. Signori Soci,

Nota Integrativa Rendiconto al 31/12/2013. Premessa. Signori Soci, COMI Cooperazione per il mondo in via di sviluppo Associazione senza fini di lucro - ONG Sede legale via S. Giovanni in Laterano n. 266 Roma Codice fiscale n. 80404090583 Nota Integrativa Rendiconto al

Dettagli

Solida redditività operativa Maggior utile netto

Solida redditività operativa Maggior utile netto Esercizio 2009 Fa stato il testo orale Solida redditività operativa Maggior utile netto Relazione di Beat Grossenbacher, responsabile Finanze e Servizi, in occasione della conferenza stampa annuale del

Dettagli

RELAZIONE SULLA GESTIONE DELLA FONDAZIONE DI PREVIDENZA SSO PER L ANNO 2009

RELAZIONE SULLA GESTIONE DELLA FONDAZIONE DI PREVIDENZA SSO PER L ANNO 2009 RELAZIONE SULLA GESTIONE DELLA FONDAZIONE DI PREVIDENZA SSO PER L ANNO 2009 Rapporto annuale Nonostante il catastrofico anno borsistico 2008, la fondazione ha affrontato l anno in rassegna con un grado

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli

Panoramica sulla trasparenza. Assicurazione vita collettiva 2006. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch

Panoramica sulla trasparenza. Assicurazione vita collettiva 2006. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Panoramica sulla trasparenza. Assicurazione vita collettiva 2006. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Dati salienti. Assicurazione vita collettiva. Nel ramo vita collettiva Helvetia

Dettagli

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE 1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE Il bilancio consuntivo al 31/12/03 di Previambiente è stato redatto con l ausilio tecnico del Collegio dei Revisori Contabili

Dettagli

Ordinanza sulle finanze della Confederazione

Ordinanza sulle finanze della Confederazione Ordinanza sulle finanze della Confederazione (OFC) Modifica del 5 dicembre 2008 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 5 aprile 2006 1 sulle finanze della Confederazione è modificata

Dettagli

NOVARTIS. L assicurazione malattia svizzera in esclusiva per i collaboratori di NOVARTIS PER LA MIGLIORE MEDICINA. OGGI E DOMANI.

NOVARTIS. L assicurazione malattia svizzera in esclusiva per i collaboratori di NOVARTIS PER LA MIGLIORE MEDICINA. OGGI E DOMANI. NOVARTIS L assicurazione malattia svizzera in esclusiva per i collaboratori di NOVARTIS PER LA MIGLIORE MEDICINA. OGGI E DOMANI. Assicurazione di base L assicurazione malattia obbligatoria in Svizzera.

Dettagli

Nel 2012 un risultato d esercizio di alto livello

Nel 2012 un risultato d esercizio di alto livello Nel 2012 un risultato d esercizio di alto livello Intervento di Pascal Koradi Responsabile Finanze 21 marzo 2013 FA FEDE IL DISCORSO EFFETTIVAMENTE PRONUNCIATO 2 Gentili Signore, egregi Signori, spostiamo

Dettagli

Fatturato e Cash flow in crescita

Fatturato e Cash flow in crescita GRUPPO SOL COMUNICATO STAMPA RISULTATI DI BILANCIO CONSOLIDATO AL 31-12- 2005 Fatturato e Cash flow in crescita Fatturato consolidato: Euro 346 milioni (+7,5%) Cash Flow: Euro 56,3 milioni (+4 %) Utile

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Assicurazione malattie complementare

Assicurazione malattie complementare CC (Condizioni complementari) Visana Assicurazioni SA Valide dal 2014 Assicurazione malattie complementare Visana Managed Care Ospedale Flex (LCA) Ospedale Flex Contenu Pagina 3 4 4 5 6 6 7 7 7 8 Assicurazioni

Dettagli

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 13 febbraio 2015 Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 Laupenstrasse 27, 3003 Berna tel. +41 (0)31 327 91 00, fax

Dettagli

Chi siamo. ÖKK offre prodotti e servizi nei settori malattia, infortuni, perdita di guadagno e previdenza professionale.

Chi siamo. ÖKK offre prodotti e servizi nei settori malattia, infortuni, perdita di guadagno e previdenza professionale. ÖKK si presenta Chi siamo ÖKK offre prodotti e servizi nei settori malattia, infortuni, perdita di guadagno e previdenza professionale. Grazie ai nostri numerosi consulenti siamo sempre al suo fianco.

Dettagli

Il Bilancio e i Principi Internazionali IAS-IFRS: Il Conto Economico e il Rendiconto finanziario. anno accademico 2007-2008 Valentina Lazzarotti

Il Bilancio e i Principi Internazionali IAS-IFRS: Il Conto Economico e il Rendiconto finanziario. anno accademico 2007-2008 Valentina Lazzarotti Il Bilancio e i Principi Internazionali IAS-IFRS: Il Conto Economico e il Rendiconto finanziario anno accademico 2007-2008 Valentina Lazzarotti 1 Il Conto Economico Il prospetto di CE può essere redatto:

Dettagli

La salute ha tante sfaccettature

La salute ha tante sfaccettature La salute ha tante sfaccettature La nostra offerta assicurativa: protezione ottimale per ogni azienda. Helsana Business Salary Oggetto Indennità giornaliera di malattia secondo la LCA Malattia Parto (solo

Dettagli

Dr. Rag. NICOLA ZUCCHET Dottore Commercialista - Revisore dei Conti

Dr. Rag. NICOLA ZUCCHET Dottore Commercialista - Revisore dei Conti COMSED COOPERATION OF MEDICAL SERVICES AND DEVELOPMENT Sede in Via 6 Traversa della Libertà 8-88900 CROTONE (KR) Riconosciuta dal Ministero Affari Esteri ai sensi dell art. 28 della Legge N. 49/87 Cod.

Dettagli

BILANCIO D ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2012

BILANCIO D ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2012 FONDO PENSIONE PER I DIRIGENTI DI AXA ASSICURAZIONI S.p.A. Iscritto al N. 1066 dell Albo dei Fondi Pensione Sezione Speciale I BILANCIO D ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2012 Via Leopardi, 15 - Milano Organi

Dettagli

il margine di interesse risulta stabile, attestandosi a 30,6 Milioni di Euro

il margine di interesse risulta stabile, attestandosi a 30,6 Milioni di Euro COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A. approva il Bilancio consolidato ed il Bilancio d esercizio al 31 dicembre 2012: Raccolta complessiva

Dettagli

Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per consulenti aziendali

Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per consulenti aziendali Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per consulenti Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA I vostri vantaggi a colpo d occhio Protezione in caso di danni patrimoniali veri e propri,

Dettagli

come già di vostra conoscenza, le Camere federali hanno approvato il nuovo diritto contabile.

come già di vostra conoscenza, le Camere federali hanno approvato il nuovo diritto contabile. Ai nostri stimati clienti Lugano, settembre 2012 Gentile signore, egregi signori come già di vostra conoscenza, le Camere federali hanno approvato il nuovo diritto contabile. Lo scopo delle modifiche è

Dettagli

Contabilità e bilancio

Contabilità e bilancio Contabilità e bilancio di Paolo Montinari IMPORTANTE PDF Il volume è disponibile anche in versione pdf Le istruzioni per scaricare il file sono a pag. 493 N.B.: Nelle versioni elettroniche del volume tutti

Dettagli

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/31 35. Informazioni sui valori contabili contenuti in differenti classificazioni di rimanenze e l ammontare delle variazioni in queste voci di attività è utile per gli utilizzatori del bilancio.

Dettagli

MODELLO PER LA CREAZIONE DI UN BUSINESS PLAN

MODELLO PER LA CREAZIONE DI UN BUSINESS PLAN MODELLO PER LA CREAZIONE DI UN BUSINESS PLAN RICHIEDENTE Azienda, ragione sociale Indirizzo Persona di contatto Numero di telefono E-mail Luogo e data Firma e qualifica della persona autorizzata Business

Dettagli

Clientela commerciale

Clientela commerciale Clientela commerciale Approfittate della nostra gamma completa di prodotti e servizi. Prodotti e servizi in tutta lealtà, ritagliati sulle vostre esigenze Siete a capo di un azienda che ha già saputo affermarsi

Dettagli

FONDAZIONE PIERO E LUCILLE CORTI - ONLUS SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 30/06/2013. - Programmi software 355,05 710,00 355,05 710,00

FONDAZIONE PIERO E LUCILLE CORTI - ONLUS SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 30/06/2013. - Programmi software 355,05 710,00 355,05 710,00 FONDAZIONE PIERO E LUCILLE CORTI - ONLUS SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 30/06/2013 STATO PATRIMONIALE 30/06/2013 30/06/2012 ATTIVITA' Immobilizzazioni immateriali - Programmi software 355,05 710,00

Dettagli

OIC 26 Operazioni, attività e passività in valuta estera bozza in consultazione fino al 31 ottobre 2012. Codice civile, art. 2426, 2427 c.c.

OIC 26 Operazioni, attività e passività in valuta estera bozza in consultazione fino al 31 ottobre 2012. Codice civile, art. 2426, 2427 c.c. OIC 26: revisione anche per operazioni, le attività e le passività in valuta estera della Dott.ssa Roberta De Pirro L ADEMPIMENTO L Organismo Italiano di Contabilità ha dettato regole più chiare anche

Dettagli

ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE

ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE LE SCRITTURE DI RETTIFICA E ASSESTAMENTO 1 LA COSTRUZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO Dalla raccolta delle informazioni contabili alla loro sintesi L esercizio La competenza

Dettagli

Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere 1 trimestre 2015

Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere 1 trimestre 2015 Indice Credit Suisse delle casse pensioni svizzere 1 trimestre 2015 Da inizio anno 2015: 1,51% 1 trimestre 2015: 1,51% Inizio anno soddisfacente nonostante la performance negativa di gennaio Quota di liquidità

Dettagli

MULTIFOND Cassa Interaziendale di Previdenza per Prestatori di Lavoro Subordinato - Fondo Pensione RELAZIONE SULLA GESTIONE E BILANCIO

MULTIFOND Cassa Interaziendale di Previdenza per Prestatori di Lavoro Subordinato - Fondo Pensione RELAZIONE SULLA GESTIONE E BILANCIO MULTIFOND Cassa Interaziendale di Previdenza per Prestatori di Lavoro Subordinato - Fondo Pensione RELAZIONE SULLA GESTIONE E BILANCIO chiuso alla data del 31 dicembre 2010 COMPOSIZIONE DEGLI ORGANI STATUTARI

Dettagli

Risultati Alstom 2014/15

Risultati Alstom 2014/15 Comunicato stampa 6 maggio 2015 Risultati Alstom 2014/15 Nuovo record di ordini (10 miliardi di euro) e del portafoglio ordini (28 miliardi di euro) Utile operativo in aumento di circa il 20% Free cash

Dettagli

Helsana non vi abbandona.

Helsana non vi abbandona. Helsana non vi abbandona. Affidabile competente impegnata. Copertura assicurativa su misura grazie a soluzioni modulari. Assicuriamo le aziende e i loro collaboratori contro le conseguenze di malattia

Dettagli

NOTE ESPLICATIVE ALLA SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 31 MARZO 2005

NOTE ESPLICATIVE ALLA SITUAZIONE PATRIMONIALE ED ECONOMICA AL 31 MARZO 2005 EMAN SOFTWARE S.P.A. SEDE LEGALE: MILANO Viale Monza 265 CAPITALE SOCIALE: Euro 120.000.= i.v. CODICE FISCALE: 04441590967 CCIAA di Milano nº 1747663 REA REGISTRO IMPRESE di Milano nº 04441590967 Società

Dettagli

Ciclo di formazione per PMI Contabilità aziendale

Ciclo di formazione per PMI Contabilità aziendale Ciclo di formazione per PMI Contabilità aziendale Desiderate aggiornarvi sul mondo delle PMI? Ulteriori dettagli sui cicli di formazione PMI e sui Business Tools sono disponibili su www.bancacoop.ch/business

Dettagli

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards IAS 40 Investimenti immobiliari SCHEMA DI SINTESI DEL PRINCIPIO CONTABILE SINTESI ILLUSTRAZIONE DEL PRINCIPIO CONTABILE FINALITA TRATTAMENTO CONTABILE DEGLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI VALUTAZIONE INIZIALE

Dettagli

Esame di Stato anno scolastico 2011/2012 Svolgimento Tema di Economia aziendale

Esame di Stato anno scolastico 2011/2012 Svolgimento Tema di Economia aziendale Esame di Stato anno scolastico 2011/2012 Svolgimento Tema di Economia aziendale Il tema assegnato per la seconda prova di Economia aziendale nell'indirizzo I.G.E.A. è incentrato sulla differenza tra reddito

Dettagli

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1 BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873 Statuto BSI SA 19 aprile 2012 Indice I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1 II. Capitale azionario, azioni 1 III. Organi della società 2 IV. Conti annuali, riserve

Dettagli

Codice di Corporate Governance

Codice di Corporate Governance Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 1 del 3 maggio 200 Indice 1 Introduzione 2 Organizzazione della Società 2.1 Assemblea dei Soci 2.2 Consiglio di Amministrazione 2.3 Presidente

Dettagli

MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA

MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA Indice I. Ragione sociale, forma giuridica, scopo e sede... 3 II. Capitale

Dettagli

Associazione 21 Luglio Onlus

Associazione 21 Luglio Onlus Associazione 21 Luglio Onlus Sede in Roma, Via Bassano del Grappa n.24 Nota integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2014 Criteri di formazione Il bilancio è redatto in forma abbreviata ed è composto da

Dettagli

Dati per l esame del rischio Assicurazione di responsabilità civile professionale per consulenti, fiduciari, revisori e altri fornitori di servizi

Dati per l esame del rischio Assicurazione di responsabilità civile professionale per consulenti, fiduciari, revisori e altri fornitori di servizi Dati per l esame del rischio Assicurazione di responsabilità civile professionale per consulenti, fiduciari, revisori e altri fornitori di servizi Persona referente Telefono E-mail DR 00 DE 000 BP1

Dettagli

BASILEA 2. Allegato Tecnico. Fonte: circolari dedicate alla Fondazione Luca Pacioli

BASILEA 2. Allegato Tecnico. Fonte: circolari dedicate alla Fondazione Luca Pacioli BASILEA 2 Correlazione tra Indice di Ponderazione, Impieghi e Risultati Economici nell Operatività Bancaria - Dimostrazione empirica dei riflessi sul rapporto banca/impresa Allegato Tecnico Fonte: circolari

Dettagli

Attivo anno n+1 anno n Passivo anno n+1 anno n A) Crediti verso i soci per versamenti ancora dovuti. - - A) Patrimonio netto

Attivo anno n+1 anno n Passivo anno n+1 anno n A) Crediti verso i soci per versamenti ancora dovuti. - - A) Patrimonio netto ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 Analisi di bilancio per indici di Lucia BARALE Materie: Economia aziendale (Classe 5 a IGEA) La verifica consente di valutare le conoscenze e le abilità acquisite dagli studenti sulla

Dettagli

Se non diversamente segnalato, i seguenti commenti si riferiscono ai valori totali, incluse le attività cessate in Germania.

Se non diversamente segnalato, i seguenti commenti si riferiscono ai valori totali, incluse le attività cessate in Germania. Esercizio 2010 La relazione orale vale Forte redditività operativa - utile netto inferiore Relazione di Beat Grossenbacher, Direttore Finanze e Servizi, in occasione della conferenza annuale con i media

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO

IL RENDICONTO FINANZIARIO IL RENDICONTO FINANZIARIO IL RENDICONTO FINANZIARIO INDICE IL RENDICONTO FINANZIARIO,... 2 LA POSIZIONE FINANZIARIA NETTA,... 3 IL RENDICONTO FINANZIARIO DELLA POSIZIONE FINANZIARIA NETTA,... 6 PRIMO PASSO:

Dettagli

L analisi degli investimenti

L analisi degli investimenti Corso di Laurea in Produzione dell Edilizia Corso di Economia e Gestione delle Imprese 9^ lezione L analisi degli investimenti 3 maggio 2005 Prof. Federico Della Puppa - A.A. 2004-2005 Dalla teoria alla

Dettagli

Pacchetto Business Easy Il pacchetto bancario dedicato al business

Pacchetto Business Easy Il pacchetto bancario dedicato al business Pacchetto Business Easy Il pacchetto bancario dedicato al business La banca a portata di mano Per potersi dedicare completamente alle principali attività di impresa. Nel nostro Pacchetto Business Easy

Dettagli

Esempi scritture contabili Costituzione Spa

Esempi scritture contabili Costituzione Spa Esempi scritture contabili Costituzione Spa 1 Esempi scritture contabili Vincolo 25% 2 Esempi scritture contabili Versamento restante parte del capitale sociale 3 Esempi scritture contabili Registrazione

Dettagli