CITTÀ DI POMEZIA PROVINCIA DI ROMA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITTÀ DI POMEZIA PROVINCIA DI ROMA SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA"

Transcript

1 Protocollo Generale n Pomezia 22/07/2015 ORDINANZA DIRIGENZIALE N 1 DEL 22 LUGLIO 2015 OGGETTO: CHIUSURA DEL CENTRO ESTIVO PER MINORI LA TRIRBÙ DEI BAMBINI GESTITO DALLA SOCIETÀ VIVERE INSIEME SOC. COOP. A.R.L - SITA IN VIA POGGIO PARADISO N. 12- POMEZIA. IL DIRIGENTE Vista la deliberazione di Giunta Regionale Lazio del 23 giugno 1998, n 2699, con la quale sono state individuate le attività comprese nelle funzioni conferite dalle leggi regionali 5 marzo 1997 n 4 e n 5 in materia di assistenza sociale che devono essere esercitate dai comuni, tra le quali vi è ricompreso il rilascio, la sospensione e la revoca dell autorizzazione all apertura ed al funzionamento dei servizi socio-assistenziali; Vista la segnalazione certificata di inizio attività pervenuta al SUAP, in data 08/06/2015 prot. n 48746, presentata dalla sig.ra Sabrina Guzzo, nata a Roma il 16/07/1969, residente a Pomezia in Via Oceano Pacifico n 14/D - in qualità di legale rappresentante della Soc. Vivere insieme Società Cooperativa arl; Considerato che la materia in argomento è soggetta, ai sensi della L. R. n.41/2003 e del DGR n. 1304/04 e s.m.i., ad autorizzazione da parte di questo Ente; Vista la nota prot. n del 18/06/2015, presentata dalla sig.ra Sabrina Guzzo, legale rappresentante della Soc. Vivere insieme Società Cooperativa arl, con la quale richiedeva al Settore III- Servizi alla Persona il rilascio dell Autorizzazione all Apertura ed al Funzionamento di un Centro Estivo denominato La tribù dei bambini ubicato in Pomezia - Via Poggio Paradiso n.12; Visto la nota n del 24/06/2015 con la quale è stato richiesto, alla ASL, Dipartimento di Prevenzione Servizio di Igiene e Sanità Pubblica Distretto Roma H-4, il certificato di idoneità igienico sanitaria della struttura, così come previsto dalla vigente normativa; Dato atto che il Dirigente Sanitario del suindicato Dipartimento di Prevenzione, con nota n del 17/07/2015, ha trasmesso la relazione di sopralluogo, eseguito da personale del medesimo servizio, demandando agli uffici competenti comunali di provvedere, ai sensi della L.R. 41/2003,

2 alla sospensione immediata dell attività fino all eliminazione di tutte le criticità riscontrate ed in particolare al ripristino delle condizioni igienico-sanitarie, tramite la corretta gestione e organizzazione degli spazi interni ed esterni della struttura ( comprese la gestione e le procedure per l utilizzo delle piscine) che consentano l applicazione dei dovuti interventi ordinari e straordinari di pulizia e igiene adeguati alle specifiche esigenze che il centro estivo per minori richiede; Considerato che con stessa nota il Dipartimento di Prevenzione Servizio di Igiene e Sanità Pubblica Distretto Roma H-4, rimanda agli uffici comunali competenti l adozione dei provvedimenti di cui all art.13 comma 1 lettera c della L.R. 41 del 2003 e per le verifiche e valutazioni in merito alla corretta destinazione d uso dei locali e all altezza insufficiente dei bagni, alla regolarità degli scarichi inerenti la piscina, alla valutazione delle specifiche professionalità del personale preposto; Preso atto, inoltre, della comunicazione prot. n del 22/07/2015,trasmessa dal Dipartimento di Prevenzione della Asl RM-H, relativa agli esiti analitici del campione di acque di piscina natatoria, prelevato presso il centro stesso e risultando non conforme ai valori di parametro della DGR n. 407/2006; Visto il Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull ordinamento degli Ento Locali, ed in particolare l art. 107 Funzioni e responsabilità della dirigenza ; ORDINA l immediata chiusura per : - mancanza del Certificato di Idoneità Igienico-Sanitario dei locali per l attivazione di un esercizio di Centro Estivo per minori, rilasciato dalla ASL RM/H - Dipartimento di Prevenzione; - la non conformità, ai sensi della DGR n dell 11/07/2006, delle acque della piscina piccola; - mancanza del titolo autorizzativo all apertura ed al funzionamento, per quanto riportato in premessa, della struttura per minori denominata La Tribù dei bambini sita in Via Poggio Paradiso, 12 Pomezia, gestito dalla Soc. Vivere insieme Società Cooperativa A.r.l. Il rappresentante legale della sopra indicata associazione, sig.ra Sabrina Guzzo, nata a Roma il 16/07/1969, residente a Pomezia in Via Oceano Pacifico n 14/D - in qualità di Amministratore

3 della Società Vivere insieme Società Cooperativa A.r.l., entro e non oltre 48 ore, dovrà informare i familiari dei bambini frequentanti la struttura della presente ordinanza di chiusura, affinché gli stessi possano prontamente organizzarsi per la collocazione dei propri figli presso altre strutture autorizzate; Il divieto assoluto e immediato dell uso delle piscine natatorie a tutela della salute pubblica; Il Comando di Polizia Locale è incaricato dell esecuzione e della notifica della presente Ordinanza. DISPONE di inviare copia della presente ordinanza ai seguenti uffici: Polizia Locale del Comune di Pomezia; Ufficio Lavori Pubblici; Ufficio Urbanistico; Ufficio Ambiente; Vivere insieme Società Cooperativa A.r.l., rappresentata dalla sig.ra Sabrina Guzzo, nata a Roma il 16/07/1969, residente a Pomezia in Via Oceano Pacifico n 14/D Azienda A.S.L. RM/H - Servizio Igiene e Sanità Pubblica - Via dei Castelli Romani, 2/P Tel Fax Ufficio Messi per la pubblicazione all Albo Pretorio comunale. Il Dirigente del Settore Terzo Servizi alla Persona Dott. Nino MACERONI

4 AUTORITA EMANANTE: Dirigente del Settore Terzo Servizi alla Persona del Comune di Pomezia UFFICIO PRESSO IL QUALE E POSSIBILE PRENDERE VISIONE DEGLI ATTI: Settore Terzo Servizi alla Persona Piazza San Benedetto da Norcia tel: ; RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO: Ai sensi dell art. 8 della Legge 7 agosto 1990 n. 241, si comunica che il responsabile del procedimento è la D.ssa Marina Ricciardi funzionario dell ufficio Servizi Sociali; AUTORITA CUI E POSSIBILE RICORRERE CONTRO IL PRESENTE PROVVEDIMENTO: A norma dell articolo 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990 n. 241, si comunica che avverso il presente procedimento: - in applicazione della Legge 6 dicembre 1971, n. 1034, potrà essere proposto ricorso, per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro sessanta giorni dalla notifica, al Tribunale Amministrativo Regionale competente; - in applicazione del D.P.R. 24 novembre 1971, n.1199, potrà essere proposto ricorso straordinario al Capo dello Stato, per motivi di legittimità, entro 120 giorni dalla notifica. Il Dirigente del Settore Terzo Servizi alla Persona Dott. Nino MACERONI

5 CITTÀ DI POMEZIA

Protocollo Generale n Pomezia 12/04/2016 ORDINANZA DIRIGENZIALE N 2 DEL

Protocollo Generale n Pomezia 12/04/2016 ORDINANZA DIRIGENZIALE N 2 DEL Protocollo Generale n. 35030 Pomezia 12/04/2016 ORDINANZA DIRIGENZIALE N 2 DEL 12.04.2016 OGGETTO: ASILO NIDO MONELLI RIBELLI GESTITA DALL ASSOCIAZIONE CAMMINO DEL SOLE SITA IN VIA CARLO PISACANE N.7 POMEZIA

Dettagli

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina DETERMINAZIONE DEL DIPARTIMENTO N 1 COPIA Servizi -Socio-assistenziali - Pubblica Istruzione- Musei e Biblioteche- Trasporto Pubblico Locale- Rapporti conaassociazioni

Dettagli

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina

COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina COMUNE DI PRIVERNO Provincia di Latina DETERMINAZIONE DEL DIPARTIMENTO N 1 COPIA Servizi -Socio-assistenziali - Pubblica Istruzione- Musei e Biblioteche- Trasporto Pubblico Locale- Rapporti conaassociazioni

Dettagli

PIANIFIC. E CONTR. STRATEG., VERIF. E ACCREDITAM. DETERMINAZIONE. Estensore NAPPI NADIA. Responsabile del procedimento NAPPI NADIA

PIANIFIC. E CONTR. STRATEG., VERIF. E ACCREDITAM. DETERMINAZIONE. Estensore NAPPI NADIA. Responsabile del procedimento NAPPI NADIA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: SALUTE E POLITICHE SOCIALI PIANIFIC. E CONTR. STRATEG., VERIF. E ACCREDITAM. DETERMINAZIONE N. G09498 del 18/08/2016 Proposta n. 11846 del 04/08/2016 Oggetto: L.R.

Dettagli

C O M U N E D I G A M B A S C A

C O M U N E D I G A M B A S C A Prot. 2530 NUMERO IDENTIFICATIVO DELLA MARCA DA BOLLO 0 1 1 2 1 8 9 6 0 9 7 5 1 9 CODICE PRATICA 02595150042-01102014-1209 P R O V V E D I M E N T O C O N C L U S I V O N. 1 / 2 0 1 4 D E L P R O C E D

Dettagli

Assunta il giorno UNDICI del mese di NOVEMBRE dell'anno DUEMILATREDICI dal Sindaco

Assunta il giorno UNDICI del mese di NOVEMBRE dell'anno DUEMILATREDICI dal Sindaco COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA O R I G I N A L E ORDINANZA N. 392 Data: 11/11/2013 Ufficio del Sindaco ORDINANZA DEL SINDACO Assunta il giorno UNDICI del mese di NOVEMBRE dell'anno DUEMILATREDICI

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore CRESCENZI ROBERTO. Responsabile del procedimento R. CRESCENZI. Responsabile dell' Area F. TOSINI

DETERMINAZIONE. Estensore CRESCENZI ROBERTO. Responsabile del procedimento R. CRESCENZI. Responsabile dell' Area F. TOSINI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G13177 del 18/09/2014 Proposta n. 15232 del 10/09/2014 Oggetto: Voltura

Dettagli

CITTA' DI MESAGNE (Provincia di Brindisi)

CITTA' DI MESAGNE (Provincia di Brindisi) CITTA' DI MESAGNE (Provincia di Brindisi) Servizio: Ufficio Servizi Sociali Respons. del Proced.: COPIA DETERMINAZIONE N. 1050 del 01/06/2018 Oggetto: Autorizzazione al funzionamento ai sensi della L.R.

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 13 - POLITICHE DEL FARMACO, FARMACOVIGILANZA, FARMACIA CONVENZIONATA

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 13 - POLITICHE DEL FARMACO, FARMACOVIGILANZA, FARMACIA CONVENZIONATA REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 13 - POLITICHE DEL FARMACO, FARMACOVIGILANZA, FARMACIA CONVENZIONATA Assunto il 12/11/2018 Numero

Dettagli

COMUNE DI LURATE CACCIVIO

COMUNE DI LURATE CACCIVIO Prot. n. 904 IL RESPONSABILE DELLO S.U.A.P. DEL Imposta di bollo assolta in modo virtuale Identificativi: Rivenditore: WD7B7001 codice sicurezza: 01140880186607 Ditta: Tecnobeton Srl con sede legale in

Dettagli

ORDINANZA. Città di Nardò COPIA. (Provincia di Lecce) N. 152 DEL 14/03/2017 PROT OGGETTO:

ORDINANZA. Città di Nardò COPIA. (Provincia di Lecce) N. 152 DEL 14/03/2017 PROT OGGETTO: Città di Nardò (Provincia di Lecce) ORDINANZA N. 152 DEL 14/03/2017 PROT. 10721 OGGETTO: Ordinanza Sindacale di chiusura della 'Comunità Alloggio Santa Chiara' sita in Nardò alla via Napoli n. 57 angolo

Dettagli

SETTORE BONIFICHE E AUTORIZZAZIONI RIFIUTI

SETTORE BONIFICHE E AUTORIZZAZIONI RIFIUTI REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE BONIFICHE E AUTORIZZAZIONI RIFIUTI Responsabile di settore: RAFANELLI ANDREA Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n. 553/2016 Numero

Dettagli

REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI Il Dirigente Responsabile: MIGLIORINI SIMONA Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n. 548/2012 Numero interno

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile --------------------------------- - SETTORE 3 AREA TECNICA 1 - - SERVIZIO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE - Imposta di Bollo F23 16,00

Dettagli

SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE

SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE Imposta di bollo n. identificativo 01160053437199 (Decr.Inter 10.11.2011) COMUNE DI TAGGIA PROVINCIA DI IMPERIA Via San Francesco n. 441 - CAP 18018 Tel. 0184/476222 - Fax 0184/477200 http:www.taggia.it.

Dettagli

TERRITORIO, AMBIENTE E PROGRAMMAZIONE STRATEGICA

TERRITORIO, AMBIENTE E PROGRAMMAZIONE STRATEGICA PROVINCIA DI LECCE TERRITORIO, AMBIENTE E PROGRAMMAZIONE STRATEGICA Servizio AMBIENTE E POLIZIA PROVINCIALE C. R. 220 Atto di determinazione n 210 del 29/09/2011 Protocollo Generale degli Atti di Determinazione

Dettagli

COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA DETERMINAZIONE N. 145 DEL

COPIA CONFORME ALL ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO E D UFFICIO DELLA DETERMINAZIONE N. 145 DEL C O M U N E DI P E T R O S I N O Provincia Regionale di Trapani Via X Luglio CA.P. 91020 C.F. 82007940818 - P. IVA 00584590814 www.comune.petrosino.tp.it Fax 0923/985400 - Tel. 0923/731711 COPIA CONFORME

Dettagli

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 26/05/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 42

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 26/05/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 42 Regione Lazio Decreti del Commissario ad Acta Decreto del Commissario ad Acta 19 maggio 2016, n. U00181 L.R. n. 4/2003 - R.R. n. 2/2007 - DCA U00412 del 26/11/2014 - Autorizzazione all'esercizio e Accreditamento

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore LEONE FERDINANDO. Responsabile del procedimento GUGLIELMO ARCÀ. Responsabile dell' Area G. ARCA'

DETERMINAZIONE. Estensore LEONE FERDINANDO. Responsabile del procedimento GUGLIELMO ARCÀ. Responsabile dell' Area G. ARCA' REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G09353 del 30/06/2014 Proposta n. 10962 del 23/06/2014 Oggetto: ECOSANTAGATA

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 13 - POLITICHE DEL FARMACO, FARMACOVIGILANZA, FARMACIA CONVENZIONATA

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 13 - POLITICHE DEL FARMACO, FARMACOVIGILANZA, FARMACIA CONVENZIONATA REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 13 - POLITICHE DEL FARMACO, FARMACOVIGILANZA, FARMACIA CONVENZIONATA Assunto il 02/10/2018 Numero

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 13 - POLITICHE DEL FARMACO, FARMACOVIGILANZA, FARMACIA CONVENZIONATA

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 13 - POLITICHE DEL FARMACO, FARMACOVIGILANZA, FARMACIA CONVENZIONATA REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 13 - POLITICHE DEL FARMACO, FARMACOVIGILANZA, FARMACIA CONVENZIONATA Assunto il 12/11/2018 Numero

Dettagli

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI.

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI. REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI. Assunto il 19/02/2018 Numero Registro Dipartimento: 333 DECRETO DIRIGENZIALE Registro

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 8 MARZO 2010

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 8 MARZO 2010 i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2010\0409.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 409 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 DIG 10 0011 DATA 8 MARZO 2010

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 987 del

Determinazione Dirigenziale n. 987 del N. P. 81 del 13.11.2015 Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta IX SETTORE Territorio, Ambiente e Gestione Amministrativa Determinazione Dirigenziale

Dettagli

SETTORE BONIFICHE, AUTORIZZAZIONI RIFIUTI ED ENERGETICHE

SETTORE BONIFICHE, AUTORIZZAZIONI RIFIUTI ED ENERGETICHE REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE BONIFICHE, AUTORIZZAZIONI RIFIUTI ED ENERGETICHE Responsabile di settore: RAFANELLI ANDREA Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n.

Dettagli

Prot. n lì, TITOLO UNICO A.U.A. art.7, D.P.R. 160/2010 e s.m.i. IL RESPONSABILE dello Sportello Unico Attività Produttive

Prot. n lì, TITOLO UNICO A.U.A. art.7, D.P.R. 160/2010 e s.m.i. IL RESPONSABILE dello Sportello Unico Attività Produttive COMUNE DI MONTEFIASCONE Provincia di Viterbo SUAP - ATTIVITA' PRODUTTIVE Piazza V. Emanuele n.19 Tel.: 0761/832090-826789 - Fax. : 0761/828381 e-mail : suap@pec.comune.montefiascone.vt.it Prot. n. 3946

Dettagli

REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI. Responsabile di settore: MIGLIORINI SIMONA

REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI. Responsabile di settore: MIGLIORINI SIMONA REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI Responsabile di settore: MIGLIORINI SIMONA Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n. 553/2016 Numero interno

Dettagli

O R D I N A N Z A A. ASSETTO DEL TERRITORIO. N. 136 del Reg. Generale in data 12/08/2015

O R D I N A N Z A A. ASSETTO DEL TERRITORIO. N. 136 del Reg. Generale in data 12/08/2015 O R D I N A N Z A A. ASSETTO DEL TERRITORIO N. 136 del Reg. Generale in data 12/08/2015 Oggetto: ORDINANZA DEL RESPONSABILE AREA ASSETTO TERRITORIO N.85/13- La presente ordinanza è pubblicata all Albo

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 6 AGOSTO 2010

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 6 AGOSTO 2010 i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2010\1208.doc Determinazione Direttoriale NUMERO GENERALE 1208 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 DIG 10 0042 DATA 6 AGOSTO 2010 O G G E T T O : PRESA

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 426 del

Determinazione Dirigenziale n. 426 del N. P. 36 del 30.05.2016 Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta IX SETTORE Territorio, Ambiente e Gestione Amministrativa Determinazione Dirigenziale

Dettagli

COMUNE DI FOMELLO Provincia di Roma Codice fiscale

COMUNE DI FOMELLO Provincia di Roma Codice fiscale DETERMINAZIONE C O P I A - R. G. n. 741 COMUNE DI FOMELLO Provincia di Roma Codice fiscale 80210670586 Dipartimento Amministrativo Finanziario Servizio Attività Produttive Codice fiscale 80210670586 N.

Dettagli

AMBIENTE Autorizzazione unica ambientale

AMBIENTE Autorizzazione unica ambientale Numero 2151 Reg. Determinazioni Registrato in data 21/11/2017 AMBIENTE Autorizzazione unica ambientale Dirigente: CLAUDIO CONFALONIERI OGGETTO DPR 13.03.2013 N 59, AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE DITTA

Dettagli

COMUNE DI MARRUBIU Provincia di Oristano

COMUNE DI MARRUBIU Provincia di Oristano COMUNE DI MARRUBIU Provincia di Oristano Copia Conforme DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 133 DEL 04/10/2016 Oggetto: COMUNE DI MARRUBIU C/CAMEDDA MARIO (RAPPRESENTANTE SOC. MASONGIU - PICCOLA SOC.

Dettagli

Il Direttore del Dipartimento

Il Direttore del Dipartimento Oggetto: Autorizzazione provvisoria, ai sensi del comma 1-quater dell art. 32-bis della legge n. 31/08, alla messa in esercizio dell impianto di preselezione e riduzione volumetrica degli RSU denominato

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI Servizio Ambiente ed Ecologia ESTRATTO DEL PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE DI AUTORIZZAZIONE. n.

PROVINCIA DI BRINDISI Servizio Ambiente ed Ecologia ESTRATTO DEL PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE DI AUTORIZZAZIONE. n. PROVINCIA DI BRINDISI Servizio Ambiente ed Ecologia ESTRATTO DEL PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE DI AUTORIZZAZIONE n. 99 DEL 08-08-2014 Oggetto: TUTELA ACQUE. - Milzinc srl Milfer srl stabilimento sito in Ostuni

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). SETTORE 7 -PARI OPPORTUNITA', POLITICHE DI GENERE, ECONOMIA SOCIALE, VOLONTARIATO, SERVIZIO CIVILE, IMMIGRAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore CRESCENZI ROBERTO. Responsabile del procedimento CRESCENZI ROBERTO. Responsabile dell' Area F. TOSINI

DETERMINAZIONE. Estensore CRESCENZI ROBERTO. Responsabile del procedimento CRESCENZI ROBERTO. Responsabile dell' Area F. TOSINI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G16099 del 12/11/2014 Proposta n. 18915 del 05/11/2014 Oggetto: Voltura

Dettagli

c_g registro UFFICIALE.U /2019 -

c_g registro UFFICIALE.U /2019 - c_g674.001.registro UFFICIALE.U.0027650.03-05-2019 PROVVEDIMENTO DELLA STRUTTURA FISSA DELL ORGANO TECNICO PER LA VALUTAZIONE AMBIENTALE (istituito con deliberazione della Giunta Comunale n. 208 del 26.05.2010)

Dettagli

Allegato B1 alla Delib.G.R. n. 14/32 del

Allegato B1 alla Delib.G.R. n. 14/32 del Marca da bollo vigente (solo per originale) DETERMINAZIONE N. DEL Oggetto: Autorizzazione alla realizzazione e all esercizio ai sensi dell art. 208 del D.Lgs. 152/06 di un impianto di (riferimenti alle

Dettagli

DIREZIONE URBANISTICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

DIREZIONE URBANISTICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DIREZIONE URBANISTICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2018-118.0.0.-59 L'anno 2018 il giorno 04 del mese di luglio la sottoscritta Petacchi Laura in qualità di dirigente di Direzione Urbanistica, ha adottato

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 60 del 27 marzo 2015 CON IMPEGNO DI SPESA [] SENZA IMPEGNO DI SPESA [ X

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE OGGETTO: AMA S.p.A. Sede legale via Calderon de la Barca, 87 Roma. P.I. 05445891004. Impianto per il trattamento e la selezione di RSU provenienti dalla città di Roma, sito in via di Rocca Cencia 301.

Dettagli

LA DIRIGENTE. In conformità con gli indirizzi in materia disposti dalla Giunta Regionale con provvedimento n del ; DETERMINA

LA DIRIGENTE. In conformità con gli indirizzi in materia disposti dalla Giunta Regionale con provvedimento n del ; DETERMINA REGIONE PIEMONTE BU21 24/05/2018 Codice A1509A D.D. 18 maggio 2018, n. 411 D.G.R. n. 11-6760 del 20-04-2018 "L.R. 11.03.2015, n. 3, art. 17. Nuova disciplina dei requisiti strutturali, gestionali e organizzativi

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore CONDOLEO BARBARA. Responsabile del procedimento GIAN MARCO MARCELLI

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore CONDOLEO BARBARA. Responsabile del procedimento GIAN MARCO MARCELLI REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE ATTIVITA' PRODUTTIVE E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. B8330 del 04/11/2011 Proposta

Dettagli

REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI. Responsabile di settore: RAFANELLI ANDREA

REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI. Responsabile di settore: RAFANELLI ANDREA REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI Responsabile di settore: RAFANELLI ANDREA Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n. 553/2016 Numero interno

Dettagli

L.R. 14 marzo 1994 n 12 art. 17 Mutamento di destinazione e sospensione dei diritti di uso civico; Comune di Marrubiu.

L.R. 14 marzo 1994 n 12 art. 17 Mutamento di destinazione e sospensione dei diritti di uso civico; Comune di Marrubiu. Oggetto: L.R. 14 marzo 1994 n 12 art. 17 Mutamento di destinazione e sospensione dei diritti di uso civico; Comune di Marrubiu. Il Direttore del Servizio Territoriale dell Oristanese VISTO lo Statuto Speciale

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ECONOMICO E OCCUPAZIONALE

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ECONOMICO E OCCUPAZIONALE Determinazione del 18 giugno 2010 n. C1402 Oggetto: Demolizioni Pomili S.r.l. Rigetto dell istanza per lo stoccaggio di batterie esauste ai sensi della Legge 241/90 e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 94 del 27/08/2014

Decreto Dirigenziale n. 94 del 27/08/2014 Decreto Dirigenziale n. 94 del 27/08/2014 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 5 - Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema U.O.D. 16 - UOD Autorizzazioni

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE. Su proposta del Direttore della Direzione Regionale Attività Produttive e Rifiuti;

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE. Su proposta del Direttore della Direzione Regionale Attività Produttive e Rifiuti; Determinazione nb6370 del 04 agosto 2011 OGGETTO: BARTOLINI S.R.L. Rinnovo dell autorizzazione all esercizio di un impianto mobile di recupero rifiuti. D.lgs. n. 152/2006, art. 208, comma 12. GESTORE:

Dettagli

C I T TÀ D I C A M P O B A S S O

C I T TÀ D I C A M P O B A S S O C I T TÀ D I C A M P O B A S S O AREA OPERATIVA SERVIZI ALLA PERSONA SETTORE POLITICHE SOCIALI E CULTURALI SERVIZIO POLITICHE SOCIO-ASSISTENZIALI, P.S.Z. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE (COPIA) NUMERO 255

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 3 - RISORSE UMANE SSR, FORMAZIONE ECM

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 3 - RISORSE UMANE SSR, FORMAZIONE ECM Burc n. 61 del 18 Giugno 2018 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 3 - RISORSE UMANE SSR, FORMAZIONE ECM Assunto il 01/06/2018 Numero

Dettagli

ORDINANZA n 110 del 26/04/2019

ORDINANZA n 110 del 26/04/2019 ORDINANZA n 110 del 26/04/2019 Oggetto: modifica art. 3 del "Disciplinare zone a traffico limitato Rossa e Gialla del centro Storico". IL COMANDANTE RICHIAMATE: - la deliberazione di Giunta Comunale n.

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE

IL DIRIGENTE DEL SETTORE OGGETTO: Autorizzazione Unica Ambientale D.P.R. n. 59 del 13/03/2013. Richiedente: Mastrobattista Rachele ATTIVITÀ: Panificio. LOCALIZZAZIONE: Via San Vito 67 Monte San Biagio IL DIRIGENTE DEL SETTORE

Dettagli

Burc n. 72 del 11 Luglio 2018 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE

Burc n. 72 del 11 Luglio 2018 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). SETTORE 7 -PARI OPPORTUNITA', POLITICHE DI GENERE, ECONOMIA SOCIALE, VOLONTARIATO, SERVIZIO CIVILE, IMMIGRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile Ordinanza n 36 del 7 marzo 2013 Oggetto: RETE IDRICA DI CISTERNA DI LATINA, ACQUEDOTTO DI LE CASTELLA SERVITO DAL POZZO DI CASOTTO SPALLATO,

Dettagli

DETERMINAZIONE N 151 DEL 13/12/2018. L anno duemiladiciotto, il giorno tredici del mese di dicembre alle ore nella Casa Comunale

DETERMINAZIONE N 151 DEL 13/12/2018. L anno duemiladiciotto, il giorno tredici del mese di dicembre alle ore nella Casa Comunale C O M U N E D I C A S T E L T E R M I N I LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI AGRIGENTO ********** POSIZIONE ORGANIZZATIVA N 4 SERVIZIO 1 - Ufficio Igiene e Sanità Ufficio ARO DETERMINAZIONE N 151 DEL 13/12/2018

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 942 del 31/10/2014

Determinazione Dirigenziale n. 942 del 31/10/2014 N. P. 69 del 29/10/2014 Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) IX SETTORE Territorio, Ambiente e Gestione Amministrativa Determinazione Dirigenziale

Dettagli

ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE. /Det/571

ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE. /Det/571 DETERMINAZIONE N. 14961/Det/ /Det/571 DEL 25.7.2012 Oggetto: Zone classificate ai fini della produzione di molluschi bivalvi vivi ai sensi del Regolamento (CE) n. 854/2004 del Parlamento europeo e del

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 5 DIREZIONE AMBIENTE, AMBITI NATURALI E TRASPORTI SERVIZIO ARIA E RUMORE

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 5 DIREZIONE AMBIENTE, AMBITI NATURALI E TRASPORTI SERVIZIO ARIA E RUMORE PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 5 DIREZIONE AMBIENTE, AMBITI NATURALI E TRASPORTI SERVIZIO ARIA E RUMORE Prot. Generale N. 0102853 / 2010 Atto N. 5172 OGGETTO: CARTIERA SAN GIORGIO s.r.l.,

Dettagli

Prot. n del 02/08/2016. Registro di Settore n. 212 del 02/08/2016 1/5

Prot. n del 02/08/2016. Registro di Settore n. 212 del 02/08/2016 1/5 Prot. n. 39164 del 02/08/2016 OGGETTO: Autorizzazione Unica Ambientale D.P.R. n. 59 del 13/03/2013. Richiedente: PARATO S.r.l. Attività/Impianto: Produzione carta da parati Localizzazione: Aprilia, Via

Dettagli

Servizio Ambiente e energia. Provvedimento n Il Direttore

Servizio Ambiente e energia. Provvedimento n Il Direttore Servizio Ambiente e energia Classificazione: F 01-20130000023 Provvedimento n. 2193 Arezzo, 03/09/2014 OGGETTO: Struttura sanitaria ISTITUTO PRIVATO DI RIABILITAZIONE "MADRE DELLA DIVINA PROVVIDENZA" DEI

Dettagli

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta N. P. 73 del 28.10.2015 Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta IX SETTORE Territorio, Ambiente e Gestione Amministrativa Determinazione Dirigenziale

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie Risorse Umane SSR, Formazione ECM

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie Risorse Umane SSR, Formazione ECM REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie Risorse Umane SSR, Formazione ECM DIPARTIMENTO DECRETO DIRIGENTE DEL SETTORE ASSUNTO IL 24 Aprile PROT. N. 207 Registro

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore GARDI PIERLUIGI. Responsabile del procedimento GARDI PIERLUIGI. Responsabile dell' Area F. TOSINI

DETERMINAZIONE. Estensore GARDI PIERLUIGI. Responsabile del procedimento GARDI PIERLUIGI. Responsabile dell' Area F. TOSINI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G05281 del 30/04/2015 Proposta n. 6172 del 20/04/2015 Oggetto: PRIMA PORTA

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 1214 Del 27/11/2018 Welfare Locale OGGETTO: Accreditamento definitivo a favore della Cooperativa Sociale Quadrifoglio s.c. onlus

Dettagli

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI.

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI. REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI. Assunto il 16/04/2018 Numero Registro Dipartimento: 969 DECRETO DIRIGENZIALE Registro

Dettagli

Copia in pubblicazione

Copia in pubblicazione Deli bera zio ne del Direttore Generale n. OGGETTO: PARERI DELLA S.O. PROPONENTE EX ART. 4, 1 COMMA, L. 7.8.1990 N. 241 S.O. il Responsabile del Procedimento artt. 5 6 L. 7.8.90 n. 241 A Z I E N D A S

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore LEONE FERDINANDO. Responsabile del procedimento LEONE FERDINANDO

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore LEONE FERDINANDO. Responsabile del procedimento LEONE FERDINANDO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE ATTIVITA' PRODUTTIVE E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. B00137 del 17/01/2013 Proposta

Dettagli

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI (LFPS)

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI (LFPS) REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI (LFPS) Assunto il 13/12/2018 Numero Registro Dipartimento: 3794 DECRETO DIRIGENZIALE

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Città metropolitana di Roma Capitale

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Città metropolitana di Roma Capitale COMUNE DI CIVITAVECCHIA Città metropolitana di Roma Capitale Servizio 5 Edilizia e Urbanistica Patrimonio e Demanio Ispettorato Edilizio Prat. n. 86/2014 Prot. n. 104029 Ord. n. 540 Civitavecchia, 26/11/2018

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE. SU PROPOSTA del Direttore della Direzione regionale Attività Produttive e Rifiuti ;

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE. SU PROPOSTA del Direttore della Direzione regionale Attività Produttive e Rifiuti ; Determinazione n B0685 del 02 febbraio 2011 Gestore: ECOFER AMBIENTE S.r.l. P. IVA e C.F. 01656790605 Sede legale: Via Pian Savelli, 24-28 00040 Roma Sede operativa: Via Ardeatina Km 15+300 00134 Roma

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE RISORSE ECONOMICHE E FINANZIARIE

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE RISORSE ECONOMICHE E FINANZIARIE N PAP-05300-2017 Si attesta che il presente atto è stato affisso all'albo Pretorio on-line dal 01/12/2017 al 16/12/2017 L'incaricato della pubblicazione ANGELA STIFANO CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO AMBIENTE, IGIENE E SANITA D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: AUTORIZZAZIONE, A COSTO ZERO PER L AMMINISTRAZIONE COMUNALE, ALLA RACCOLTA DEGLI STROBILI (PIGNE) DALLE PIANTE DI PINO DOMESTICO

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore MARCONI FABIO. Responsabile del procedimento MARCONI FABIO

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore MARCONI FABIO. Responsabile del procedimento MARCONI FABIO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE ATTIVITA' PRODUTTIVE E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. B03029 del 22/05/2012 Proposta

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 3 - RISORSE UMANE SSR, FORMAZIONE ECM

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 3 - RISORSE UMANE SSR, FORMAZIONE ECM Burc n. 61 del 18 Giugno 2018 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 3 - RISORSE UMANE SSR, FORMAZIONE ECM Assunto il 01/06/2018 Numero

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 3 - RISORSE UMANE SSR, FORMAZIONE ECM

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 3 - RISORSE UMANE SSR, FORMAZIONE ECM Burc n. 60 del 28 Maggio 2019 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 3 - RISORSE UMANE SSR, FORMAZIONE ECM Assunto il 20/05/2019 Numero

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 8 - SANITA' VETERINARIA, AREA SIAN

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 8 - SANITA' VETERINARIA, AREA SIAN REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE (TSPS) SETTORE 8 - SANITA' VETERINARIA, AREA SIAN Assunto il 07/12/2018 Numero Registro Dipartimento: 557 DECRETO

Dettagli

ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-AMB-2017-582 del 07/02/2017 Oggetto D.LGS. 152/2006

Dettagli

COMUNE DI FORLI' Area Servizi al Territorio SERVIZIO INNOVAZIONE IMPRESE E PROFESSIONISTI UNITA' SUAP

COMUNE DI FORLI' Area Servizi al Territorio SERVIZIO INNOVAZIONE IMPRESE E PROFESSIONISTI UNITA' SUAP Imposta di bollo assolta con mod. F23 COMUNE DI FORLI' Area Servizi al Territorio SERVIZIO INNOVAZIONE IMPRESE E PROFESSIONISTI UNITA' SUAP Rif. a Prot. Gen. n. 79767/2013 Fascicolo 2013/06.09/117 Oggetto:

Dettagli

Presa d atto della variazione di indirizzo causa variazione toponomastica di sede operativa già abilitata sita in Piemonte, comune di Biella.

Presa d atto della variazione di indirizzo causa variazione toponomastica di sede operativa già abilitata sita in Piemonte, comune di Biella. REGIONE PIEMONTE BU4S1 26/01/2017 Codice A1706A D.D. 7 novembre 2016, n. 1027 D. lgs. 165/99 e s.m.i. e D.M. (MI.P.A.F.) 27/03/2008 - "Centro Autorizzato Assistenza Agricola Liberi Professionisti S.r.l."

Dettagli

OGGETTO: Ecocentro S.p.a. Sede Legale ed impianto in Via don Tazzoli, 9/ Pomezia RM

OGGETTO: Ecocentro S.p.a. Sede Legale ed impianto in Via don Tazzoli, 9/ Pomezia RM Determinazione A3187 del 23.04.08 OGGETTO: Ecocentro S.p.a. Sede Legale ed impianto in Via don Tazzoli, 9/16 00040 Pomezia RM Impianto di deposito temporaneo, trattamento e successivo recupero e conferimento

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA - PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA - PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA - PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE Prot. Generale N. 0060556 / 2013 Atto N. 2592 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE

Dettagli

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). SETTORE 8 - POLITICHE SOCIALI, ASSISTENZIALI, INCLUSIVE E FAMILIARI

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). SETTORE 8 - POLITICHE SOCIALI, ASSISTENZIALI, INCLUSIVE E FAMILIARI REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). SETTORE 8 - POLITICHE SOCIALI, ASSISTENZIALI, INCLUSIVE E FAMILIARI Assunto il 23/11/2018 Numero Registro Dipartimento:

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 30 del 20/05/2014

Decreto Dirigenziale n. 30 del 20/05/2014 Decreto Dirigenziale n. 30 del 20/05/2014 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 5 - Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema U.O.D. 16 - UOD Autorizzazioni

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO

COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO COMUNE DI SAN GIOVANNI VALDARNO Provincia di Arezzo Registro degli Atti del Sindaco N. 13 del 15/03/2018 OGGETTO: BACINO DI UTENZA OMOGENEO - TURNO UNICO NOTTURNO/TURNAZIONE E FERIE FARMACIE DAL 12/03/2018

Dettagli

Il Direttore del Servizio Territoriale dell Oristanese. VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna e relative norme di attuazione;

Il Direttore del Servizio Territoriale dell Oristanese. VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna e relative norme di attuazione; Oggetto: L.R. 14.03.1994 n 12 art. 17 Mutamento di destinazione e sospensione degli usi civici su terreni del Comune di Narbolia. Deliberazione del Consiglio Comunale n 26 del 26.06.2012. Il Direttore

Dettagli

ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPAE Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-AMB-2017-3444 del 03/07/2017 Oggetto D.LGS. 152/2006

Dettagli

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI.

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI. REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). UOT - FUNZIONI TERRITORIALI. Assunto il 19/03/2018 Numero Registro Dipartimento: 671 DECRETO DIRIGENZIALE Registro

Dettagli

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). SETTORE 8 - POLITICHE SOCIALI, ASSISTENZIALI, INCLUSIVE E FAMILIARI

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). SETTORE 8 - POLITICHE SOCIALI, ASSISTENZIALI, INCLUSIVE E FAMILIARI REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI (LFPS). SETTORE 8 - POLITICHE SOCIALI, ASSISTENZIALI, INCLUSIVE E FAMILIARI Assunto il 29/10/2018 Numero Registro Dipartimento:

Dettagli

COMUNE DI OTRANTO Provincia di Lecce

COMUNE DI OTRANTO Provincia di Lecce 22.Aut.Sempl.Gest.Resort.Tur.Rural.Var.3.15 COMUNE DI OTRANTO Provincia di Lecce UFFICIO TECNICO COMUNALE AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA (Ai sensi dell art.146 del D.Lgs. 42/2004 e dell art.5.01 delle N.T.A.

Dettagli

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31/12/2014

Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31/12/2014 Bollettino ufficiale della Regione Puglia n. 177 del 31/12/2014 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTICA E ACCREDITAMENTO 29 dicembre 2014, n. 229 Casa

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 164 del 27/07/2015

Decreto Dirigenziale n. 164 del 27/07/2015 Decreto Dirigenziale n. 164 del 27/07/2015 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 5 - Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema U.O.D. 16 - UOD Autorizzazioni

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 277 del 22/12/2015

Decreto Dirigenziale n. 277 del 22/12/2015 Decreto Dirigenziale n. 277 del 22/12/2015 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 5 - Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema U.O.D. 16 - UOD Autorizzazioni

Dettagli

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 24/09/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 77

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 24/09/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 77 Regione Lazio Decreti del Commissario ad Acta Decreto del Commissario ad Acta 16 settembre 2015, n. U00435 L.R. n. 4 del 3 marzo 2003 R.R. n. 2 del 26 gennaio 2007 - Autorizzazione all'esercizio e Accreditamento

Dettagli

Prot. n lì, TITOLO UNICO A.U.A. art.7, D.P.R. 160/2010 e s.m.i. IL RESPONSABILE dello Sportello Unico Attività Produttive

Prot. n lì, TITOLO UNICO A.U.A. art.7, D.P.R. 160/2010 e s.m.i. IL RESPONSABILE dello Sportello Unico Attività Produttive COMUNE DI MONTEFIASCONE Provincia di Viterbo SUAP - ATTIVITA' PRODUTTIVE Piazza V. Emanuele n.19 Tel.: 0761/832090-826789 - Fax. : 0761/828381 e-mail : suap@pec.comune.montefiascone.vt.it Prot. n.22938

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 34 del 03/03/2015

Decreto Dirigenziale n. 34 del 03/03/2015 Decreto Dirigenziale n. 34 del 03/03/2015 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 5 - Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema U.O.D. 16 - UOD Autorizzazioni

Dettagli

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 Settore 1 - Servizio Territorio e Ambiente Via Martoglio n 1

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMBIENTE E TERRITORIO SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: AUTORIZZAZIONE TRASFERIMENTO A TITOLO DI PERMUTA DI LOCALI GARAGE. COOP. DUE FIORI - LOCALITA BORGO

Dettagli

SETTORE BONIFICHE E AUTORIZZAZIONI RIFIUTI

SETTORE BONIFICHE E AUTORIZZAZIONI RIFIUTI REGIONE TOSCANA DIREZIONE AMBIENTE ED ENERGIA SETTORE BONIFICHE E AUTORIZZAZIONI RIFIUTI Responsabile di settore: RAFANELLI ANDREA Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n. 553/2016 Numero

Dettagli