Promozione Salute Svizzera

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Promozione Salute Svizzera"

Transcript

1 Effettuare la scansione del codice per avere maggiori informazioni sulla Fondazione Dufourstrasse 30, Caselle postale 311, CH-3000 Berna 6 Tel , IT Promozione Salute Svizzera Una fondazione con mandato legale e una strategia a lungo termine

2 2 3 Ritratto di Promozione Salute Svizzera Che cos è la promozione della salute? La prevenzione e la promozione della salute sono finalizzate al mantenimento e al rafforzamento della salute. La prevenzione comprende misure profilattiche contro malattie contagiose e non, mentre la promozione della salute si prefigge l obiettivo di intensificare le risorse e il potenziale dell individuo in ambito sanitario. I due approcci si integrano vicendevolmente nell intento di permettere al maggior numero possibile di persone di condurre una vita sana. Qual è il nostro mandato? Su incarico della Confederazione avviamo, coordiniamo e valutiamo misure atte a promuovere la salute e a prevenire le malattie (art. 19 della LAMal). Chi è la fondazione? Siamo una fondazione di diritto privato sostenuta da cantoni e casse malati che riunisce inoltre rappresentanti della Confederazione, della Suva, del corpo medico e del personale sanitario, del mondo scientifico, delle associazioni di categoria attive nel campo della prevenzione delle malattie e di altre organizzazioni. Qual è la nostra strategia? Perseguiamo una strategia a lungo termine ( ). Per attuare efficacemente il nostro mandato con i mezzi che ci sono stati affidati, ci concentriamo su tre temi: Peso corporeo sano Salute psichica stress Rafforzamento della promozione della salute e della prevenzione Come ci finanziamo? Ogni persona in Svizzera versa mensilmente 20 centesimi a favore di Promozione Salute Svizzera. L importo viene prelevato dalle casse malati a beneficio della Fondazione (art. 20 LAMal). L APPROCCIO DI PROMOZIONE SALUTE SVIZZERA Impres Economia Servizi Programmi Assicurazioni Kantone Organizzazione Presidenza Heidi Hanselmann Presidente consigliera di Stato, presidente del Dipartimento della sanità del Cantone di San Gallo Dominique Jordan Vicepresidente presidente di pharmasuisse PROMOZIONE SALUTE SVIZZERA Politica Popolazione Partnerships Specialisti Comuni Organizzazioni specialistiche Promozione Salute Svizzera può raggiungere i propri obiettivi solamente al fianco di validi partner attivi nel mondo politico, economico e specialistico. La salute nasce nei cantoni, nei comuni, a scuola, in famiglia, sul posto di lavoro e nel tempo libero. I nostri servizi offrono supporto ai nostri partner sul posto nell attuazione di misure volte a promuovere la salute. Autorità di vigilanza Consiglio federale Dipartimento federale dell interno Ufficio federale della sanità pubblica Direzione Dott. Thomas Mattig Direttore Bettina Abel Vicedirettrice

3 4 5 Peso corporeo sano Premessa Il 41% della popolazione e già un bambino su cinque hanno problemi di sovrappeso od obesità principalmente riconducibili alla mancanza di movimento e a un alimentazione squilibrata. Sebbene il tasso di sovrappeso e obesità si sia stabilizzato su un livello elevato, per effetto delle complicazioni i costi sono destinati ad aumentare ulteriormente e a gravare sul sistema sanitario. Obiettivi La tematica «Peso corporeo sano» è un aspetto centrale della nostra strategia a lungo termine , che sosteniamo in collaborazione con l Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e la Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità (CDS) quale uno dei contributi determinanti per l attuazione del Programma nazionale alimentazione e attività fisica (PNAAF). L obiettivo è aumentare la percentuale di popolazione con un peso corporeo sano. Il rischio di comparsa di numerose malattie e di decesso prematuro aumenta proporzionalmente al Body Mass Index e può diminuire con la riduzione del sovrappeso. Con la nostra strategia vogliamo contribuire a un inversione di tendenza verso la salute. Misure Nell attuazione delle nostre misure, consideriamo l interazione tra condizioni quadro economiche e sociali e comportamento personale. Un contesto favorevole, sufficiente attività fisica e un alimentazione sana sono i capisaldi del nostro programma «Peso corporeo sano nei bambini e negli adolescenti», nel quale ci riallacciamo ad attività già organizzate e facciamo tesoro delle esperienze maturate nel corso di numerosi progetti nazionali e internazionali. Le nostre misure sono volte a rafforzare le capacità individuali affinché tutti si impegnino a favore di un peso corporeo sano nell ambito delle loro possibilità.

4 6 7 > > Programmi d intervento cantonali Con i cantoni partecipanti affrontiamo attivamente il problema del sovrappeso nei bambini e nei ragazzi. Tramite programmi della durata di vari anni ci impegniamo affinché bambini e ragazzi seguano un alimentazione sana e facciano sufficiente movimento. Abbiamo dato il via a questi programmi d intervento cantonali (PAC) nel 2007, insieme a sette cantoni; nel frattempo il numero dei cantoni che partecipano è salito a 20. Negli ultimi anni i PAC si sono affermati come modello di successo per affrontare questa complessa problematica nei cantoni e nei comuni. Acqua La sana alternativa Nel quadro del nostro programma chiave «Peso corporeo sano» ci occupiamo della tematica del consumo di bevande. Il nostro obiettivo consiste nel promuovere l assunzione di acqua tra i bambini e i giovani in Svizzera. Consigliamo pertanto l acqua quale sana alternativa alle bevande zuccherate. Con il nostro impegno su questo fronte sosteniamo altre iniziative in atto in Svizzera in materia di alimentazione e movimento. Con il marchio Fonte San Rubinetto incoraggiamo bambini e ragazzi a dissetarsi con acqua di rubinetto piuttosto che con bibite ad alto contenuto calorico. Il progetto è sostenuto da diverse iniziative pubblicitarie che godono di grande popolarità, come ad esempio il bar dell acqua in occasione dei 20 eventi slowup in tutta la Svizzera. I NOSTRI PARTNER IN MATERIA DI ALIMENTAZIONE SANA E MOVIMENTO (SELEZIONE) Fondazione svizzera per la Promozione dell Allattamento al seno Fondazione svizzera d obesità Rete per l alimentazione e la salute Nutrinet Rete svizzera delle scuole che promuovono la salut Ufficio federale dello sport Ufficio federale dell agricoltura Ufficio federale dello sviluppo territoriale Società Svizzera di Nutrizione Associazione Svizzera per il Diabete ZG Fondazione Svizzera di Cardiologia VS ONG / RETI Rete svizzera salute e movimento hepa CONFEDE- RAZIONE Impatti Tramite valutazioni e monitoraggi elaboriamo i criteri per la valutazione e l ottimizzazione delle nostre misure. Dalle valutazioni emerge che i programmi e i progetti hanno un impatto positivo sia in termini di raggiungimento dei gruppi target che in relazione al comportamento di bambini e ragazzi. I progetti di prevenzione consentono di raggiungere anno dopo anno un numero PROMOZIONE SALUTE SVIZZERA VD UR TI Ufficio federale della sanità pubblica TG SZ ZH SO AG CANTONI SH SG crescente di bambini, ragazzi, setting e moltiplicatori. Le valutazioni evidenziano inoltre che ci vuole tempo affinché le misure a lungo termine esercitino il proprio impatto. AI OW AR NW BE NE BL BS GE FR GL GR JU LU

5 8 9 Salute psichica stress Premessa Il lavoro svolge un ruolo di primo piano per la salute psichica. Con oltre 4,5 milioni di lavoratori, più della metà della popolazione svizzera esercita un attività lucrativa che solitamente si protrae per almeno 40 anni. I requisiti posti ai lavoratori si fanno sempre più complessi. Si stima che i soli costi generati dal costante aumento delle situazioni di stress permanente sul posto di lavoro ammontino a diversi miliardi di franchi l anno. Di conseguenza cresce anche la responsabilità delle aziende di ottimizzare le condizioni quadro per i propri dipendenti. In questo ambito, la gestione della salute in azienda (GSA) riveste un ruolo importante. Obiettivi La tematica «Salute psichica e stress» è un aspetto centrale della nostra strategia a lungo termine A seconda della generazione e della fase della vita ci si trova ad affrontare sfide diverse, che richiedono un processo continuo nel corso di tutta la vita volto a ripristinare la salute psichica a più riprese. Le nostre attività si pongono l obiettivo di dotare un maggior numero di individui di risorse più efficaci per impostare e gestire la propria vita, visto che questa facoltà migliora la salute psichica e diminuisce le malattie dovute allo stress. Misure Con la collaborazione di specialisti in ambito economico e scientifico sviluppiamo una gamma di prodotti e servizi per la GSA. In questo modo aiutiamo i datori di lavoro a ottimizzare la GSA nella rispettiva azienda e a creare condizioni di lavoro esemplari. Inoltre, forniamo ai lavoratori informazioni e consigli per assumersi la responsabilità della propria salute.

6 10 11 > Gestione della salute in azienda: Prodotti e servizi Friendly Work Space Il label Friendly Work Space è un riconoscimento conferito ai datori di lavoro che attuano con successo la gestione della salute in azienda (GSA). S-Tool S-Tool è costituito da un questionario basato su Internet che consente di ottenere facilmente una panoramica dettagliata sul grado di stress nell azienda. PMI-vital Il programma online PMI-vital offre supporto alle imprese nell attuazione di misure volte a promuovere la salute in azienda. QUESTE AZIENDE RICORRONO ALLE NOSTRE PRESTAZIONI (SELEZIONE) Banca Cantonale di Zurigo FFS Kambly CSS Assicurazione AutoPostale Svizzera SRG SSR La Posta Lonza Sunrise AXA Winterthur Helsana Microsoft Svizzera Migros Manor Swiss Life Bosch Schindler Ascensori Opacc Software F. Hoffmann-La Roche Basilese Swarovski Assicurazioni Hugo Boss Chocolat Frey Swissmedic Ospedale STS CONGRESSO PSA PostFinance Nespresso Ruag Rolex BMW Novartis Kuhn Rikon BASF Hotelleriesuisse Allianz UBS Seniorenzentrum Naters Schindler SWICA Zurich Société de la Loterie de la Suisse Romande Credit Suisse SwissRe Swisscom Siemens La Mobiliare Feldschlösschen Vitalab VitaLab sviluppa e testa modelli e strumenti per la diffusione regionale della promozione della salute nelle piccole imprese. Impatto È possibile intervenire in modo mirato per ridurre lo stress: in un collaboratore su quattro le misure preventive mostrano un chiaro impatto, e cioè in un calo del livello di stress e in un aumento della produttività. Sono questi i risultati emersi da uno studio da noi condotto assieme all Associazione Svizzera d Assicurazioni presso otto grandi imprese svizzere con collaboratori. L efficacia delle misure di prevenzione dello stress è stata testata nella pratica per due anni e mezzo. Le valutazioni sono state effettuate da esperti in campo scientifico dall Università di Zurigo, dal Politecnico di Zurigo e dalla Zürcher Hochschule für Angewandte Wissenschaften.

7 12 13 Rafforzamento della promozione della salute e della prevenzione Premessa Il sistema sanitario svizzero è spesso considerato il migliore al mondo, ma a lungo termine non è più in grado di far fronte al crescente numero di malati cronici. Non solo si avverte la mancanza di dati specifici su malattie, successi terapeutici e tassi di sopravvivenza: dal confronto tra l elevata aspettativa di vita e i costi pro capite della sanità pubblica emerge un quadro desolante. A fronte della progressiva scarsità di risorse nella medicina curativa, è fondamentale mantenere il benessere della popolazione tramite la promozione della salute e la prevenzione. Obiettivi La tematica «Rafforzamento della promozione della salute e della prevenzione» è un aspetto centrale della nostra strategia a lungo termine Oltre a un migliore consolidamento e riconoscimento istituzionale, la promozione della salute e la prevenzione richiedono un valido network. In questo modo, contribuiamo a migliorare il coordinamento della promozione della salute e della prevenzione e assolviamo il nostro mandato legale (art. 19 della Legge federale sull assicurazione malattie). Misure Consapevoli del fatto che possiamo raggiungere i nostri obiettivi solamente al fianco di partner forti attivi nel mondo politico, economico e specialistico, avviamo partnership volte a favorire un profondo radicamento della promozione della salute e della prevenzione e a generare effetti moltiplicatori. Inoltre, ci impegniamo nella creazione e nel supporto di reti e piattaforme e nei relativi comitati di gestione. Oltre alla conferenza nazionale sulla promozione della salute, organizziamo nei nostri settori chiave congressi e convegni nazionali per favorire lo scambio di conoscenze.

8 14 15 > Conferenze e congressi Conferenza nazionale sulla promozione della salute Dal 1999 offriamo con la conferenza nazionale sulla promozione della salute una piattaforma per il dialogo sulle sfide in materia di politica sociale e sanitaria. L evento, organizzato e realizzato in collaborazione con il rispettivo cantone ospitante, conta ogni anno tra 300 e 400 partecipanti. Congresso nazionale per i programmi d intervento cantonali Nel quadro dei programmi d intervento cantonali (PAC) per un peso corporeo sano incoraggiamo lo scambio reciproco tra gli attori impegnati a livello cantonale, comunale e nelle diverse organizzazioni. Dal 2008 promuoviamo il networking tra i cantoni con un congresso annuale della Rete che funge da piattaforma per lo scambio di conoscenze ed esperienze. Congresso nazionale per la promozione della salute in azienda In collaborazione con la Seco e la Suva, dal 2004 offriamo a dirigenti e specialisti una piattaforma per lo scambio di conoscenze e il networking. Il congresso tratta esigenze e feedback che giungono dalla sfera empirica e rappresenta lo «state of the art» nell ambito della GSA. Ogni anno conta tra 500 e 600 partecipanti. Convegno della Rete Via Con il progetto Via Best Practice per la promozione della salute in età avanzata rafforziamo l autonomia delle persone più anziane. In occasione dei convegni, focalizzati sull apprendimento comune e vicendevole, gli attori Via discutono concetti, approcci di attuazione ed esperienze pratiche. I convegni offrono spunti, forniscono nuove idee e fungono da piattaforma per lo scambio di conoscenze ed esperienze. Impatto Tra le nostre strategie d intervento centrali rientrano l avvio e l ulteriore sviluppo di partnership e reti nonché il trasferimento delle conoscenze. Le inchieste da noi condotte tra gli stakeholder e valutazioni indipendenti hanno messo in luce gli impatti esercitati dalle collaborazioni, dal networking e dallo scambio di know-how. Per citare alcuni esempi, la pianificazione, il finanziamento e PARTNERSHIP IN ALLEANZE E RETI (SELEZIONE) Ufficio federale delle assicurazioni sociali Segreteria di Stato dell'economia Suva POLITICA Associazione svizzera dei responsabili cantonali per la promozione della salute Alleanza Competenze in materia di salute BGMnetzwerk.ch Fédération romande des consommateurs Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità Focal Point Ufficio federale della sanità pubblica PROMOZIONE SALUTE SVIZZERA ECONOMIA l attuazione comuni di studi o progetti pilota consentono di evitare ridondanze. Nella comunicazione vengono trasmessi gli stessi messaggi formulati sulla scorta di riscontri scientifici. Un progetto sviluppato in un cantone trova diffusione anche in altri cantoni. SWICA FMH European Network for Workplace Health Promotion SPECIALISTI Salute Pubblica Svizzera Piattaforma per la valutazione d impatto sulla salute Società Svizzera dell Industria del Gas e delle Acque Forum BGM Aargau Forum BGM Ostschweiz PMI Business World di Swisscom UNIGE Per assolvere il suo mandato e raggiungere i suoi obiettivi la Fondazione intrattiene rapporti con partner nel mondo politico, economico e della società civile ed è attiva in seno a diverse reti.

Chiesa. persone. Per la. Per le. Poiché uniti siamo più efficienti. Ritratto

Chiesa. persone. Per la. Per le. Poiché uniti siamo più efficienti. Ritratto Ritratto Poiché uniti siamo più efficienti Per la Chiesa Per le persone Conferenza centrale cattolica romana della Svizzera (RKZ) Hirschengraben 66 CH-8001 Zurigo T +41 44 266 12 00 info@rkz.ch www.rkz.ch

Dettagli

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Insieme per un'assicurazione malattia duratura Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Programma Sfide nel mercato dell'assicurazione malattia Insieme per un'assicurazione malattia duratura Due partner

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Q1/ Q1/ Buone notizie dal mercato del lavoro svizzero: nel primo trimestre del l offerta di posti di lavoro ha raggiunto livelli che non si registravano da tempo. Gli indici

Dettagli

Qualità dell ambiente di lavoro per la promozione della salute Alberto Marcacci Ufficio federale della sanità pubblica UFSP, Svizzera

Qualità dell ambiente di lavoro per la promozione della salute Alberto Marcacci Ufficio federale della sanità pubblica UFSP, Svizzera Qualità dell ambiente di lavoro per la promozione della salute Alberto Marcacci Ufficio federale della sanità pubblica UFSP, Svizzera Il lavoro occupa un ruolo centrale nella vita quotidiana e le condizioni

Dettagli

Lanciate un segnale all interno e all esterno della vostra azienda

Lanciate un segnale all interno e all esterno della vostra azienda Lanciate un segnale all interno e all esterno della vostra azienda 2 FACTS IL LABEL PER LA GESTIONE DELLA SALUTE IN AZIENDA Friendly Work Space è il sigillo di qualità che viene conferito alle aziende

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Q2/211 Q2/211 Il mercato del lavoro svizzero ha registrato nel secondo trimestre dell anno in corso movimenti laterali. La dinamica di crescita osservabile con chiarezza nel

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q3/213 Q3/213 L economia svizzera sta crescendo esponenzialmente. E con essa anche il mercato del lavoro. Mai negli ultimi tre anni erano stati offerti così

Dettagli

Salute e sicurezza sul lavoro

Salute e sicurezza sul lavoro Salute e sicurezza sul lavoro Migros promuove una gestione sistematica della salute in azienda e, proprio per questo, ha ricevuto il marchio Friendly Work Space. Questo garantisce l impegno e gli ottimi

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q2/214 Q2/214 Dopo il boom di assunzioni in primavera, l economia svizzera cerca ora meno personale. L (ASJMI) è calato del 7% nell ultimo trimestre. Tenendo

Dettagli

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di gennaio 2012

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di gennaio 2012 Studio su fallimenti e avviamenti aziendali 22. 2. 2012 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e avviamenti aziendali

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q4/214 Q4/214 L (ASJMI) evidenzia nell ultimo trimestre del 214 una contrazione del 1 percento. Quasi tutte le regioni sono interessate da una diminuzione

Dettagli

Lo Stress Tool per aziende

Lo Stress Tool per aziende In collaborazione con 03.0018. IT 10.2013 Lo Stress Tool per aziende Riconoscere lo stress Diminuire il sovraccarico Rafforzare organizzazione e benessere dei collaboratori Informazioni su S-Tool: www.s-tool.ch/fr

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q3/215 Q3/215 I numeri parlano chiaro: le aziende svizzere cercano meno personale. Nell autunno 215 il numero delle offerte di lavoro pubblicate è diminuito

Dettagli

Avamprogetto concernente la legge federale sulle professioni sanitarie (LPSan) Avvio della procedura di consultazione

Avamprogetto concernente la legge federale sulle professioni sanitarie (LPSan) Avvio della procedura di consultazione Dipartimento federale dell interno DFI Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Berna, Ai Governi cantonali Avamprogetto concernente la legge federale sulle professioni

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q4/212 Q4/212 Dopo diversi trimestri di crescita, il mercato del lavoro svizzero nel quarto trimestre 212 ha registrato una chiara tendenza negativa. Ciò

Dettagli

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 2 aprile 2013 Il Consiglio federale

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q1/215 Q1/215 Lo shock del franco si ripercuote sul mercato del lavoro svizzero: l (ASJMI) fatica a mantenersi in territorio positivo nel primo trimestre

Dettagli

Campagna OIP 2014: "negozi e offerte online" Risultati

Campagna OIP 2014: negozi e offerte online Risultati Campagna OIP 2014: "negozi e offerte online" Risultati Settori controllati Articoli sportivi Moda, Elettrodomest Apparecchi abbigliamento ici elettronici Mobili, arredamenti Commercio di Generi vini alimentari

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q1/213 Q1/213 Le aziende svizzere si stanno comportando molto bene: la contrazione delle offerte di posti di lavoro nell ultimo trimestre 212 si è rivelata

Dettagli

Strategia della Fondazione svizzera per la promozione dell allattamento al seno

Strategia della Fondazione svizzera per la promozione dell allattamento al seno Strategia della Fondazione svizzera per la promozione dell allattamento al seno Scopo della Fondazione La persegue quale scopo la promozione dell allattamento in Svizzera, in particolare mediante un informazione

Dettagli

Risanare conviene. Breve guida al Programma Edifici

Risanare conviene. Breve guida al Programma Edifici Risanare conviene. Breve guida al Programma Edifici Un esempio Una tipica abitazione unifamiliare svizzera può prevenire fino a 2 tonnellate di emissioni di CO 2 l anno, con un risparmio annuo in spese

Dettagli

5.02 Prestazioni complementari Diritto alle prestazioni complementari all AVS e all AI

5.02 Prestazioni complementari Diritto alle prestazioni complementari all AVS e all AI 5.02 Prestazioni complementari Diritto alle prestazioni complementari all AVS e all AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le prestazioni complementari (PC) sono concesse quando le rendite e il reddito

Dettagli

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 30 giugno 2008 Il Consiglio federale

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2013

6.08 Stato al 1 gennaio 2013 6.08 Stato al 1 gennaio 2013 Assegni familiari In generale 1 Scopo degli assegni familiari Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

Finanze del sistema formativo

Finanze del sistema formativo 15 Formazione e scienza 1502-1500 Finanze del sistema formativo Edizione 2015 Neuchâtel, 2015 Introduzione Il presente opuscolo offre una panoramica sulle finanze del sistema formativo. Si basa essenzialmente

Dettagli

Strategia a lungo termine di Promozione Salute Svizzera

Strategia a lungo termine di Promozione Salute Svizzera Strategia a lungo termine di Promozione Salute Svizzera Agire insieme, per stare bene. I m p r e s s u m Editore Promozione Salute Svizzera Promozione Salute Svizzera Dufourstrasse 30 Avenue de la Gare

Dettagli

Formazione e scienza 1558-1500. Edizione 2015. Istituzioni di formazione. Neuchâtel 2015

Formazione e scienza 1558-1500. Edizione 2015. Istituzioni di formazione. Neuchâtel 2015 15 Formazione e scienza 1558-1500 Edizione 2015 Istituzioni di formazione Neuchâtel 2015 Informazioni: Statistica delle istituzioni di formazione (SBI): schulstat@bfs.admin.ch. Altre informazioni inerenti

Dettagli

Previdenza professionale delle persone disoccupate

Previdenza professionale delle persone disoccupate EDIZIONE 2014 Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Un opuscolo per i disoccupati Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP OSSERVAZIONI Il presente

Dettagli

Assicurazione militare Assicurati a titolo professionale

Assicurazione militare Assicurati a titolo professionale Assicurazione militare Assicurati a titolo professionale Le agenzie Suva/AM sul territorio Suva Genève Assurance militaire Rue Ami-Lullin 12, Case postale 3949, 1211 Genève 3, Tel. 022 707 85 55 Competente

Dettagli

RACCOLTA ABSTRACT E PUBBLICAZIONI

RACCOLTA ABSTRACT E PUBBLICAZIONI Indice PREFAZIONE INTRODUZIONE La Consulta dei Medici in Formazione Specialistica SItI L attività della Consulta Normativa MATERIALI E METODI Studi inclusi RISULTATI Competenze teoriche - Attività didattica

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente 6.08 Stato al 1 gennaio 2009 Assegni familiari In generale Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

Gestione aziendale della salute

Gestione aziendale della salute business Gestione aziendale della salute Il nostro sostegno per la salute dei collaboratori Soluzioni assicurative adattate in base alle vostre specifiche esigenze www.visana-business.ch Con metodo verso

Dettagli

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di settembre 2011

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di settembre 2011 Studio su fallimenti e avviamenti aziendali 18. 10. 2011 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e avviamenti aziendali

Dettagli

Grafici con commento riguardanti l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie per il periodo 1996-2003

Grafici con commento riguardanti l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie per il periodo 1996-2003 Conferenza stampa DFI/UFAS, 4 ottobre 2002 Grafici con commento riguardanti l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie per il periodo 1996-2003 Pagina Evoluzione dei costi nel settore della

Dettagli

Rapporto di gestione 2014. 425 680 bambini e adolescenti beneficiano dei programmi d azione cantonali.

Rapporto di gestione 2014. 425 680 bambini e adolescenti beneficiano dei programmi d azione cantonali. Rapporto di gestione 2014 425 680 bambini e adolescenti beneficiano dei programmi d azione cantonali. 169 000 lavoratori sono impiegati presso aziende Friendly Work Space. 405 000 partecipanti hanno aderito

Dettagli

Cassa malati 2013: grande successo per il modello alternativo medico di famiglia

Cassa malati 2013: grande successo per il modello alternativo medico di famiglia Cassa malati 2013: grande successo per il modello alternativo medico di famiglia Nella scelta dell assicurazione malattia, gli Svizzeri optano sempre più spesso per il modello alternativo del medico di

Dettagli

Salute. Social media. La salute nell era dei social media. Fiducia. Community. Collegamento in rete. Sostenibilità

Salute. Social media. La salute nell era dei social media. Fiducia. Community. Collegamento in rete. Sostenibilità La salute nell era dei social media Estratto dai risultati dello studio condotto da Swisscom nell ottobre 2011 Health 2.0 Prevenzione Sicurezza Sostenibilità Nutrizione Paziente informato Forum salute

Dettagli

Helsana Business Health Management delle assenze. L offerta non vincolante di Helsana per il vostro successo

Helsana Business Health Management delle assenze. L offerta non vincolante di Helsana per il vostro successo Helsana Business Health Management delle assenze L offerta non vincolante di Helsana per il vostro successo Management delle assenze Approccio sano con collaboratori malati Le assenze comportano costi

Dettagli

ORIZZONTI SCUOLA CONSOLIDAMENTO DELLA RETE DONNA-LAVORO

ORIZZONTI SCUOLA CONSOLIDAMENTO DELLA RETE DONNA-LAVORO CONSOLIDAMENTO DELLA RETE DONNA-LAVORO Il Servizio Orientamento Scolastico e Professionale partecipa al progetto Consolidamento della RETE DONNA-LAVORO, allo scopo di migliorare la qualità occupazionale

Dettagli

Guadagnare salute e Territorio. Daniela Galeone

Guadagnare salute e Territorio. Daniela Galeone Guadagnare salute e Territorio Daniela Galeone Fattori di rischio di malattia e morte prematura in Europa Decessi DALY* 1. Ipertensione 22% 1. Tabacco 12% 2. Tabacco 19% 2. Ipertensione 9% 3. Colesterolo

Dettagli

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni Indici sull evoluzione dei prezzi nel settore delle costruzioni Pubblicato ogni 6 mesi da aprile 1999 Neuchâtel, 2005 L indice in 8 risposte 1. Cos è l indice

Dettagli

CLUSTER ALISEI, SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE E INTEGRAZIONE DELLE RISORSE

CLUSTER ALISEI, SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE E INTEGRAZIONE DELLE RISORSE CLUSTER ALISEI, SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE E INTEGRAZIONE DELLE RISORSE Anna Allodi Rappresentante pro tempore del Cluster Alisei e Direttore Generale CIRM Le Scienze della vita (1/2) Il settore "Scienze

Dettagli

LA DICHIARAZIONE DI ODENSE

LA DICHIARAZIONE DI ODENSE La 4 a Conferenza Europea sulle Scuole che promuovono salute: Equità, Istruzione e Salute 7-9 Ottobre 2013 IL NOSTRO ABC PER EQUITÀ, ISTRUZIONE E SALUTE LA DICHIARAZIONE DI ODENSE: IL NOSTRO ABC PER EQUITÀ,

Dettagli

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione.

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. NOI CON VIi VOi Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. Una campagna dell Assicurazione contro la disoccupazione in collaborazione

Dettagli

6.08 Assegni familiari Assegni familiari

6.08 Assegni familiari Assegni familiari 6.08 Assegni familiari Assegni familiari Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento dei figli. Essi

Dettagli

Risultati della procedura di consultazione. Modifica del Codice delle obbligazioni

Risultati della procedura di consultazione. Modifica del Codice delle obbligazioni Risultati della procedura di consultazione Modifica del Codice delle obbligazioni (Trasparenza delle retribuzioni corrisposte ai membri del consiglio d'amministrazione e della direzione) Ufficio federale

Dettagli

La popolazione della Svizzera

La popolazione della Svizzera 1 Popolazione 81-9 La popolazione della Svizzera 29 Neuchâtel, 21 L essenziale in breve Nel 29, l evoluzione demografica della Svizzera si è distinta da quella registrata l anno precedente per un saldo

Dettagli

Fallimenti e costituzioni di imprese nella prima metà del 2012

Fallimenti e costituzioni di imprese nella prima metà del 2012 Studio sui fallimenti aziendali e la costituzione d imprese 24. 7. 2012 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e costituzioni

Dettagli

I forfait per caso negli ospedali svizzeri. Informazioni di base per gli operatori sanitari

I forfait per caso negli ospedali svizzeri. Informazioni di base per gli operatori sanitari I forfait per caso negli ospedali svizzeri Informazioni di base per gli operatori sanitari Che cos è SwissDRG? SwissDRG (Swiss Diagnosis Related Groups) è il nuovo sistema tariffario per la remunerazione

Dettagli

Per vivere serve coraggio

Per vivere serve coraggio Per vivere serve coraggio «Il successo non è mai definitivo, così come non lo sono le sconfitte. Ciò che conta è il coraggio di andare avanti.» La Suva è al vostro fianco Molti lavoratori sono esposti

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Il programma di Gioventù+Sport Versione abbreviata

Il programma di Gioventù+Sport Versione abbreviata Il programma di Gioventù+Sport Versione abbreviata UFSPO 2532 Macolin Ufficio federale dello sport UFSPO La filosofia di G+S Il principio direttore di G+S Gioventù+Sport Organizza e promuove uno sport

Dettagli

La cassa malati pubblica in Svizzera:

La cassa malati pubblica in Svizzera: La cassa malati pubblica in Svizzera: pro e contro evidenziati in occasione di un recente referendum popolare Carlo De Pietro carlo.depietro@supsi.ch CALASS 2015 Ancona 1 Oggetto e obiettivi della presentazione

Dettagli

Programma Progetti urbani Integrazione sociale nelle zone abitative. Bando di concorso per la seconda fase (2012-2015)

Programma Progetti urbani Integrazione sociale nelle zone abitative. Bando di concorso per la seconda fase (2012-2015) 12 aprile 2011 Programma Progetti urbani Integrazione sociale nelle zone abitative Bando di concorso per la seconda fase (2012-2015) 1/10 Indice 1 Situazione iniziale...3 2 Retrospettiva e prospettive

Dettagli

Quattro persone su dieci si ammalano di tumore

Quattro persone su dieci si ammalano di tumore Dipartimento federale dell interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 07.02.2011, 9:15 14 Salute N. 0352-1101-20 I tumori in Svizzera dal 1983 al Quattro persone su dieci

Dettagli

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO

CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO CreArt RETE DI CITTÀ PER LA CREATIVITÀ ARTISTICA DESCRIZIONE DEL PROGETTO MOTIVAZIONE... 3 OBIETTIVI DEL PROGETTO... 5 METODOLOGIA... 6 PIANO DI LAVORO... 8 GRUPPI DI RIFERIMENTO.IMPATTO... 9 2 MOTIVAZIONE

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2013 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

Profili legali della distribuzione del farmaco. Avv. Dr. Gianluca Airaghi, Avv. Chiara Zanin

Profili legali della distribuzione del farmaco. Avv. Dr. Gianluca Airaghi, Avv. Chiara Zanin Profili legali della distribuzione del farmaco Sottotitolo Distribuzione, della presentazione che il può guado anche tra farmacista essere di due e medico righe Massimo Pharmaday Airagi, 2014, Chiara 25

Dettagli

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo Ridurre i divari Il problema Fino alla fine degli anni sessanta, la cooperazione allo sviluppo si identificava esclusivamente con la cooperazione economica o con l aiuto umanitario di emergenza. Questa

Dettagli

DOCUMENTI PER CONFERENZA STAMPA 3 OTTOBRE Bellinzona, 3 ottobre 2008 BC/rol

DOCUMENTI PER CONFERENZA STAMPA 3 OTTOBRE Bellinzona, 3 ottobre 2008 BC/rol DOCUMENTI PER CONFERENZA STAMPA 3 OTTOBRE 2008 1 16 ASSICURATORI MALATTIE OGGETTO DI CONTROLLO CONTABILE COMPLETO IN TICINO N. ASSICURATI NEL CANTONE TICINO 1) Dati al 31.12.2005 Dati al 31.12.2006 Dati

Dettagli

primokiz 1 primokiz Come può essere integrato il sostegno iniziale?

primokiz 1 primokiz Come può essere integrato il sostegno iniziale? primokiz 1 primokiz Come può essere integrato il sostegno iniziale? 2 Primokiz Cosa è Primokiz? Primokiz è un programma della Fondazione Jacobs per lo sviluppo di una concezione integrata della formazione,

Dettagli

Piano nazionale della prevenzione 2005-2007. Progetti Ccm e altre interazioni sinergiche con il Pnp

Piano nazionale della prevenzione 2005-2007. Progetti Ccm e altre interazioni sinergiche con il Pnp 3 Piano nazionale della prevenzione 2005-2007 Progetti Ccm e altre interazioni sinergiche con il Pnp 13 Progetti Ccm e altre interazioni sinergiche Con l avvio del Piano nazionale della prevenzione è emersa

Dettagli

Monitor Strutturale: 10 anni di crescita economica tra divari e convergenze interregionali

Monitor Strutturale: 10 anni di crescita economica tra divari e convergenze interregionali Monitor Strutturale: 10 anni di crescita economica tra divari e convergenze interregionali Siegfried Alberton, IRE-USI, estratto dal contributo annuale dell IRE al rapporto di attività di Bancastato, edizione

Dettagli

Obiettivo della prevenzione:

Obiettivo della prevenzione: Obiettivo della prevenzione: ridurre il numero degli infortuni sul lavoro 30/05/2012 1 GLI INFORTUNI SUL LAVORO IN GERMANIA La Germania inizia a parlare di tutela dei lavoratori nel 1884, uno dei primi,

Dettagli

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione.

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. NOI CON VIi VOi Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. Una campagna dell Assicurazione contro la disoccupazione in collaborazione

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2013 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

Continua crescita del parco veicoli: preferenza per i veicoli a diesel e a trazione integrale

Continua crescita del parco veicoli: preferenza per i veicoli a diesel e a trazione integrale Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 04.02.2014, 9:15 11 Mobilità e trasporti N. 0352-1400-70 Veicoli stradali nel 2013 Continua crescita

Dettagli

Soluzioni per la tua crescita

Soluzioni per la tua crescita Soluzioni per la tua crescita Sviluppiamo il tuo business Una storia di successi Co.Mark nasce a Bergamo nel 1998 come studio di consulenza professionale nel campo dei servizi di temporary management per

Dettagli

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15 Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico Vicenza - 25.05.15 1. La Svizzera ed il sistema federale differenze territoriali e settoriali 2. Distinzione

Dettagli

2 PRINCIPI E VALORI CAP. 2.0 PRINCIPI E VALORI 2.1 SCOPO 2.2 PRINCIPI. 2.2.1 Inclusività

2 PRINCIPI E VALORI CAP. 2.0 PRINCIPI E VALORI 2.1 SCOPO 2.2 PRINCIPI. 2.2.1 Inclusività Pag. 24 / 69 2 2.1 SCOPO Formalizzare e rendere noti a tutte le parti interessate, i valori ed i principi che ispirano il modello EcoFesta Puglia a partire dalla sua ideazione. 2.2 PRINCIPI Il sistema

Dettagli

Policy La sostenibilità

Policy La sostenibilità Policy La sostenibilità Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 27 aprile 2011. 1. Il modello di sostenibilità di eni 3 2. La relazione con gli Stakeholder 4 3. I Diritti Umani 5 4. La

Dettagli

Obiettivi strategici 2016 2020 del Consiglio federale per la fondazione Pro Helvetia

Obiettivi strategici 2016 2020 del Consiglio federale per la fondazione Pro Helvetia Obiettivi strategici 2016 2020 del Consiglio federale per la fondazione Pro Helvetia 1 Situazione iniziale 1.1 Basi Pro Helvetia è una fondazione di diritto pubblico dotata di personalità giuridica e contabilità

Dettagli

Richiesta di finanziamento per sedute informative sul tema Migrazione e vecchiaia 2013 in Svizzera Romanda e in Ticino.

Richiesta di finanziamento per sedute informative sul tema Migrazione e vecchiaia 2013 in Svizzera Romanda e in Ticino. Richiesta di finanziamento per sedute informative sul tema Migrazione e vecchiaia 2013 in Svizzera Romanda e in Ticino. Incontri informativi per far conoscere la guida Invecchiare in Svizzera. Guida alla

Dettagli

Progetto pilota 2013-2016. Dagmar Costantini, Ufficio federale della sanità pubblica Lucia Galgano, Infodrog Jann Schumacher, Ticino Addiction

Progetto pilota 2013-2016. Dagmar Costantini, Ufficio federale della sanità pubblica Lucia Galgano, Infodrog Jann Schumacher, Ticino Addiction Progetto pilota 2013-2016 Dagmar Costantini, Ufficio federale della sanità pubblica Lucia Galgano, Infodrog Jann Schumacher, Ticino Addiction Conferenza stampa Lugano, 30.10.2014 www.safezone.ch è un portale

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO

Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO Ufficio di coordinamento della mobilità sostenibile COMO Bando di concorso Termine di chiusura: 30 aprile 2016 febbraio 2016 Bundesamt für Energie

Dettagli

Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore

Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore Assicurazioni di persone una vasta copertura Voi siete responsabili della vostra impresa e dei

Dettagli

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008

Patto europeo. per la salute mentale e il benessere. Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Patto europeo per la salute mentale e il benessere CONFERENZA DI ALTO LIVELLO DELL UE INSIEME PER LA SALUTE MENTALE E IL BENESSERE Bruxelles, 12-13 GIUGNO 2008 Slovensko predsedstvo EU 2008 Slovenian Presidency

Dettagli

I tumori in Svizzera. Salute 1183-1000. Neuchâtel, 2011

I tumori in Svizzera. Salute 1183-1000. Neuchâtel, 2011 4 Salute 83-000 I tumori in Svizzera Swiss Childhood Cancer Registry (SCCR) Schweizer Kinderkrebsregister (SKKR) Registre Suisse du Cancer de l Enfant (RSCE) Registro Svizzero dei Tumori Pediatrici (RSTP)

Dettagli

ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO TTMLM/2013/14. Riunione Tecnica Tripartita sulla Migrazione per Lavoro

ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO TTMLM/2013/14. Riunione Tecnica Tripartita sulla Migrazione per Lavoro Conclusioni 1 La Riunione Tecnica Tripartita sulla migrazione per lavoro, ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO Riunione Tecnica Tripartita sulla Migrazione per Lavoro TTMLM/2013/14 Ginevra, 4-8 novembre

Dettagli

IL LABORATORIO SULLA RSI PER LA VAL D AGRI: IL CONTESTO, GLI OBIETTIVI, I TEMPI

IL LABORATORIO SULLA RSI PER LA VAL D AGRI: IL CONTESTO, GLI OBIETTIVI, I TEMPI LA RESPONSABILITÀ SOCIALE UN VOLANO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRITORIO IL LABORATORIO SULLA RSI PER LA VAL D AGRI: IL CONTESTO, GLI OBIETTIVI, I TEMPI Lucia Briamonte M. Assunta D Oronzio Villa

Dettagli

STRATEGIA DELLE LINGUE PER IL SETTORE DEL SECONDARIO II

STRATEGIA DELLE LINGUE PER IL SETTORE DEL SECONDARIO II STRATEGIA DELLE LINGUE PER IL SETTORE DEL SECONDARIO II Strategia della CDPE del 24 ottobre 2013 per il coordinamento a livello nazionale dell insegnamento delle lingue seconde nel settore del secondario

Dettagli

Legge federale sulla prevenzione e la promozione della salute. (Legge sulla prevenzione, LPrev)

Legge federale sulla prevenzione e la promozione della salute. (Legge sulla prevenzione, LPrev) Legge federale sulla prevenzione e la promozione della salute (Legge sulla prevenzione, LPrev) del L'Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 117 capoverso 1 e 118 capoverso

Dettagli

MPA pittori e gessatori

MPA pittori e gessatori MPA pittori Il modello di pensionamento anticipato flessibile Stato di avanzamento: «piccolo gruppo di lavoro CPPC» del 21.8.2013 2 / 24 Temi: Filosofia di base del MPA Basi di calcolo Prestazioni / criteri

Dettagli

Il Programma MED 2014-2020

Il Programma MED 2014-2020 Il Programma MED 2014-2020 Obiettivo generale Promuovere una crescita sostenibile nel bacino mediterraneo favorendo pratiche innovative e un utilizzo ragionevole delle risorse (energia, acqua, risorse

Dettagli

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 1. Istituzione del gruppo di lavoro Decisione della Conferenza delle Alpi in merito all istituzione del Gruppo di

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

L Assemblea federale Il Parlamento Svizzero

L Assemblea federale Il Parlamento Svizzero L Assemblea federale Il Parlamento Svizzero Una Produzione dei Servizi del Parlamento 2012/2013 Contenuto Il Consiglio nazionale Il Consiglio degli Stati Le Commissioni Le Delegazioni La procedura parlamentare

Dettagli

Proposta di Sponsoring

Proposta di Sponsoring Seguici su: Associazione Ticinese dell Information and Communication Technology ated ICT Ticino Casella Postale 1261 6502 Bellinzona, Svizzera Proposta di Sponsoring Tel: +41 91 857 58 80 email: info@ated.ch

Dettagli

Le cure a domicilio Dal sistema federale svizzero Il managed care canadese. Philippe Bolla 10 06 2009

Le cure a domicilio Dal sistema federale svizzero Il managed care canadese. Philippe Bolla 10 06 2009 Le cure a domicilio Dal sistema federale svizzero Il managed care canadese Philippe Bolla 10 06 2009 Federalismo e sanità, alcuni dati Il sistema sanitario svizzero Lo sviluppo del "managed care" Le cure

Dettagli

6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP

6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve La previdenza professionale (PP) è il secondo pilastro del sistema

Dettagli

IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI

IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei I fondi europei FONDI DIRETTI Sono

Dettagli

Zurich Invest SA. Investire i vostri valori patrimoniali è un operazione delicata e sensibile. Fidatevi dei professionisti.

Zurich Invest SA. Investire i vostri valori patrimoniali è un operazione delicata e sensibile. Fidatevi dei professionisti. Zurich Invest SA Investire i vostri valori patrimoniali è un operazione delicata e sensibile. Fidatevi dei professionisti. Zurich Invest SA un obbligo nei confronti degli investitori. Zurich Invest SA,

Dettagli

Sezione Elettronica ed Elettrotecnica

Sezione Elettronica ed Elettrotecnica Sezione Elettronica ed Elettrotecnica Assemblea 17 giugno, ore 11.30 Date: 2011-06-17 1 (11) Ericsson Internal Premessa La Sezione Elettronica ed Elettrotecnica intende rappresentare un importante elemento

Dettagli

"Pure Performance" per i Partner. Una direzione chiara per una crescita comune

Pure Performance per i Partner. Una direzione chiara per una crescita comune "Pure Performance" per i Partner Una direzione chiara per una crescita comune 2 "Pure Performance" per i Partner "Pure Performance" per i Partner 3 Alfa Laval + Partner Valore per il Cliente Partner per

Dettagli

Dichiarazione di Copenaghen (The Copenhagen Declaration)

Dichiarazione di Copenaghen (The Copenhagen Declaration) Dichiarazione di Copenaghen (The Copenhagen Declaration) Conferenza Europea sulle Politiche sanitarie: opportunità per il futuro Copenaghen, Danimarca, 5-9 dicembre 1994. La Conferenza ha concordato di

Dettagli

IL PROGRAMMA GUADAGNARE SALUTE: RENDERE FACILI LE SCELTE SALUTARI. Convegno: Web 2.0 per Guadagnare Salute

IL PROGRAMMA GUADAGNARE SALUTE: RENDERE FACILI LE SCELTE SALUTARI. Convegno: Web 2.0 per Guadagnare Salute IL PROGRAMMA GUADAGNARE SALUTE: RENDERE FACILI LE SCELTE SALUTARI Convegno: Web 2.0 per Guadagnare Salute Dott.ssa M. Teresa Scotti Bologna, 15 ottobre 2009 La promozione della salute è il processo che

Dettagli

Create new Connections, Improve, Grow

Create new Connections, Improve, Grow Consulting Strategy Business Requirement Investment MILANO VENTURE COMPANY Group Create new Connections, Improve, Grow We are Milano Venture Company Agenda Chi siamo I nostri servizi Servizio di Funding

Dettagli

Le azioni di advocacy delle donne nel mondo con particolare riferimento al tumore del seno

Le azioni di advocacy delle donne nel mondo con particolare riferimento al tumore del seno Le azioni di advocacy delle donne nel mondo con particolare riferimento al tumore del seno A cura di Francesca Merzagora Ginevra, 5-6 febbraio 2010 Contenuti della presentazione 1. Le origini dei movimenti

Dettagli