FORMAZIONE TECNICA: CRITERI PER UNA SCELTA RAGIONATA E CRITICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORMAZIONE TECNICA: CRITERI PER UNA SCELTA RAGIONATA E CRITICA"

Transcript

1 Formazione/Area tecnica.2 Proposte didattiche per l area tecnica FORMAZIONE TECNICA: CRITERI PER UNA SCELTA RAGIONATA E CRITICA Servizio di Francesca Mochi Per Il Sole 24 ore Sport- ottobre 2007 Tel/Fax: Cell: Dovere professionale di ogni istruttore, personal trainer e direttore tecnico è la formazione continua e l aggiornamento per migliorare le conoscenze teoricopratiche sia per mantenersi ai più alti livelli di preparazione sia per essere sempre un ottimo mediatore di conoscenze tecniche e culturali nei riguardi di un target, i clienti-allievi, che per età, cultura ed estrazione sociale è in tutto e per tutto disomogeneo. Le facoltà di Scienze Motorie, pur attivandosi verso una sostanziale trasformazione di contenuti orientati ai reali sbocchi occupazionali, non si sono ancora indirizzate verso il settore del fitness. Come abbiamo già riferito nel numero di settembre, la maggior parte delle facoltà ha comunque programmato master di 1 e 2 livello, di durata annuale (con costi rilevanti per gli studenti), orientati al settore delle palestre e dei fitness club. Questo ritardo ha ostacolato seriamente in Italia lo sviluppo a livello alto sia professionale sia culturale del fitness rispetto ad altri paesi europei e ancor di più rispetto agli Stati Uniti. Nei decenni addietro sono nati diversi enti di formazione che hanno compensato la carenza di competenze e di professionalità del settore. Gli stessi produttori di attrezzature si sono sobbarcati il compito di formare il personale tecnico dei club nell utilizzo delle macchine che producono. Il cui impiego richiede una buona dose di formazione e specializzazione per gestire in sicurezza i programmi di allenamento nei centri fitness. Come se potesse essere compito di una casa automobilistica insegnare a guidare! Scegliere un corso tecnico Attualmente ci sono enti di formazione tra i più vari: da quelli storici a quelli più specialistici. La scelta è ampia sia per livello sia per specializzazione. Le lezioni in aula, lo studio a casa, la pratica in palestra richiedono tempo e denaro. E importante pertanto saper valutare i propri livelli di conoscenza, le carenze formative, gli obiettivi professionali legati alle tendenze del mercato, alle novità, allo sviluppo del club in cui si opera, per selezionare i corsi più confacenti ai propri obiettivi. E importante quindi determinare gli elementi qualificanti, esplicativi e critici di un corso per orientarsi nella miriade di opportunità formative.

2 Elementi per ottimizzare la selezione Partiamo dagli elementi che identificano e caratterizzano un percorso formativo. Senza dimenticare però che se a volte è la personalità e il carisma dell istruttore e- sperto a fidelizzare il cliente al club, allo stesso modo sono le doti di comunicativa e di relazione e l autorevolezza del docente a formare e fidelizzare l allievo. Prerequisiti: le conoscenze di base necessarie e le qualifiche richieste sono un ottimo indicatore del livello del corso e dei frequentanti. Se la partecipazione è riservata a determinate categorie di professionisti (diplomati o laureati, maestri di uno sport, fisioterapisti, tecnici ) il livello è senz altro elevato. Tuttavia gli enti di formazione, per minimizzare i costi, lasciano aperta la frequenza anche a chi non ha titoli qualificanti con il rischio di abbassare il livello. E importante quindi verificare che la quota di partecipanti con titoli preferenziali sia piuttosto elevata per non perdere tempo e denaro. Obiettivi: coerenza tra gli obiettivi propri e quelli del corso; coerenza tra il bisogno di acquisire, approfondire, aggiornare specifiche competenze tecniche e gli strumenti che si acquisiscono, che devono essere concreti, completi e applicabili per l insegnamento delle più diverse abilità motorie (fitness, aquagym, sala attrezzi ); Contenuti: coerenza tra obiettivi e contenuti del corso, equilibrio tra parte teorica e pratica (di base, di aggiornamento, di approfondimento). Che siano corsi tecnici teorici o pratichi, specialistici e di cultura generale; oppure corsi tecnici per ottimizzare l utilizzo di attrezzature acquistate dalle case produttrici. Materiale informativo: dev essere esauriente e preciso riguardo le finalità, gli obiettivi, la realizzazione, le date, i costi, la certificazione. Docenti: informarsi sulla qualifica e sulle competenze di docenti, istruttori e presenter: puntare ad un mix elevato di competenze didattiche, facilità di interazione, di comunicativa e passione anche! Livelli: maggiore è la suddivisione in livelli, maggiore è la garanzia di approfondimento e minore la perdita di tempo e denaro per nozioni già metabolizzate (es: anatomia o fisiologia di base per chi è già formato a livello universitario). Numero partecipanti: verificare numero massimo (importante per le attività pratiche) e minimo (se da questo dipende l avvio o meno del corso). Luoghi e strutture: fondamentale la capienza delle aule e della palestra e le attrezzature messe a disposizione per i corsi pratici; dipende dal numero dei partecipanti; palestra, sale ricevimento hotel, aula magna università Formazione: equilibrio tra parte teorica con lezioni frontali in sala; parte pratica sulle macchine, integrata da role playing, laboratori didattici ed e-learning (formazione a distanza); e la parte relativa ai tirocinii. Formazione personalizzata: sono corsi studiati per lo staff di un club al fine di omogeneizzare livelli di conoscenza sulle tecniche e sulle macchine, per ampliare i programmi: dimagrimento, forza, senior, benessere o per patologie più comuni (metaboliche, cardiopatie, traumatologiche ) Post-formazione. Possibilità di controllo e verifica. Percorso formativo: weekend, serie di weekend con opportuno intervallo tra le sessioni (importante per assimilare i concetti e sperimentare).

3 Esami, attestati e certificati: importante se l accesso all esame è collegato alla partecipazione effettiva; verificare da quale ente sono riconosciuti gli attestati, se comportano crediti formativi per i laureandi (in tal caso sono enti riconosciuti dalle Regioni, dal Coni, da altri enti riconosciuti). Kit materiale didattico: testi, audiocassette, videocassette, piccoli attrezzi. Quota di iscrizione. Range tra 130/300 euro a giornata; per un corso annuale (8/12 weekend): range tra 700 e euro. Verificare se comprensivo di materiale didattico, dei costi per gli esami, dell attestato professionale. Corsi, stages, master, seminari, convention area tecnica: ottobre-dicembre 2007 Il mercato attuale della formazione tecnica erogata da associazioni, da enti di formazione e da aziende, risulta abbastanza dinamico, omogeneo e concorrenziale. Quella che presentiamo è una rassegna che non vuole essere, né potrebbe essere, e- saustiva o selettiva di corsi tecnici. La selezione è caduta sui corsi immediatamente spendibili, di cui siamo stati messi a conoscenza, che si tengono da ottobre a dicembre. Abbiamo evidenziato quelli più specialistici, innovativi o attesi dal mercato. Tuttavia ci sembra che nel panorama attuale manchino quelli che coprono aree considerate assai interessanti dal marketing: i corsi per senior (quando il marketing ci sorprenderà con un termine identificativo più attraente e consono al secondo millennio?) come anche per i giovanissimi (nei club fitness i corsi per i bimbi sono i primi a segnare il tutto esaurito già a settembre: i genitori spendono per i figli, perché la scuola per mancanza di strutture non offre valide opportunità). Trainer, personal trainer, tecnici Wellness Institute (www.wellnessinstitute.com). E la scuola di formazione della Technogym. Propone seminari tecnici di base e specialistici per trainer, personal trainer e direttore tecnico di 1, 2 giorni; combinazione di più seminari, formazione di prodotto, moduli formativi per lo staff. Ottobre: Forza funzionale; Kinesis for classes; Kinesis for body &mind; Rieducazione della spalla; Programmi del benessere. Novembre: Kinesis personal; Sport trainer; Programmi per senior (23/11, in sede, 1 gg, quota: 230 ); Rieducazione della schiena; Medical seminar; Fitness metabolica applicata (a Monterotondo, nov, tirocinio presso centri di fitness metabolica, certificato di Operatore di fitness metabolica, quota: 400 ); psicologia dell esercizio; Dicembre: Rieducazione del ginocchio; Kinesis for martial art. ISSA Italia, International Sports Sciences Association (www.issaitaly.it). Leader mondiale nelle certificazioni di fitness e personal trainer. Corsi per istruttori, personal trainer, medici sportivi, fisioterapisti. Certificazione Internazionale di personal fitness trainer, sei sabati una volta al mese a Milano (Ospedale Sacco) a partire dal 13/10, ed a Roma (Centro Congressi) a partire dal 20/10, quota: 500 comprensivo del libro di testo ufficiale di ISSA; corsi in Fitness Posturale (14 giornate in due anni, max 40 partecipanti, inizio 22/10, quota:1.000 ), Master in psicometria e ricostruzione del metabolismo, Analisi delle tensioni muscolari. Professione Fitness (www.professionefitness.com)del 1987 è il primo corso per istruttori fitness e body building'. E' stata la prima a partire con un corso per "'operatore di fitness metabolico" ( è in atto anche in modalità e-learnig). Il 27/10 par-

4 tono il corso Massaggio sportivo (3 gg, 225 ) e la 17ª edizione di Personal trainer. riservato a diplomati Isef, laureati SM, fisioterapisti e istruttori certificati (10 sabati, 470 euro) CONI-Scuola dello sport (scuoladellosport.coni.it). Sport per atleti disabili E il 1 seminario per tecnici sportivi,si tiene a Roma, il 10/11. Aerobica e fitness Bcube (www.bcube.it). Corsi ottobre-dicembre: a Brescia, Cesena, Imola, Lucca, Lecce, Milano, Napoli, Padova, Pistoia, Reggio Emilia, Sardegna, Verona. FIF, Federazione Italiana Fitness (www.fif.it). Corsi organizzati in collaborazione con MSA (Movimento sport azzurro Italia), ente di promozione sportiva legalmente riconosciuto dal CONI e dal Ministero dell Interno; le certificazioni hanno valore internazionale in quanto riconosciute dall EFA (European Fitness Association). StepConvention (Bologna, 24/11, ); TotalBody Convention (Bologna, 25/11, quota: ); XXL Masterclass e Convegno Casi di studio in palestra (Palermo, 17/18 nov, quota: ). Fitnesstour, convention itinerante (Cagliari 13/10, Bari 27/10, Napoli 28/10, Roma 10/11, Milano/11, Vicenza 8/12), Cardiokombat (1/12, Ravenna, ). FIAeF-SIAF, Federazione italiana aerobica e fitness (www.fiaf.it), corsi di formazione professionale e di specializzazione per istruttori e personal trainer riconosciuti dalle Regioni nelle varie specializzazioni di aerobica e fitness a terra e in acqua. Esami di ammissione. Corsi organizzati in tutta Italia. Aerofunk Fitness School (www.aerofunk.com). Corsi con tirocinio di 4 settimane a Genova e Trieste. Fit One promotion (www.fitpromos.it) formazione ed aggiornamento in attività acquatiche, riabilitazione sportiva, fitness e body building, aerobica, indor cycling. Corsi effettuati in collaborazione con lo Csen, ente riconosciuto dal Coni. Spinning Fispin, Federazione italiana spinning (www.fispin.it) corsi per istruttori di spinning, metodo JGSI in varie località d Italia (27 /10, 10/11, 17/11, 24/11, 15/12). Spinbike (www.spinbike.it) Corsi per istruttore di Walkexercise, Spinbike e Key Boxe/muscle Key Boxe. Corsi Schwinn (www.fitness-academy.com). Certification a Pistoia 27/28 ott, Bari3/4 nov, Torino 8/9 dic; Continuing education, Salerno 24/25 nov, Roma,1/2 dic. Pilates CovaTech Studio Pilates (www.studio-pilates.it) corsi per terapisti della riabilitazione, diplomati Isef e laureati Scienze Motorie, insegnanti di danza, o con currriculum medico o sportivo. Iter formativo della scuola: corso introduttivo di 1 gg, in base al quale si può decidere di continuare, con workout di 5 lezioni private e 10 semi-private, al Corso Certified Teacher full-immersio; tirocinio di 100 ore ed esame finale con tesina, quindi 50 ore di tirocinio ed esame con prova pratica. Pilates Institute (www.pilatespromotion.com) di Londra. Matwork Completo, 10 incontri, Roma, inizio 6/10, Wunda Chair/Spine Corrector, 320 ; 13/14 ott.

5 Clienti speciali (clienti anziani e donne in gravidanza), Firenze 20/21 ott, Milano 27/28 ott, Roma 15/16 dic, 280 ; Piccoli attrezzi 24/25 nov; Personal programming, 7 dic. Pilates Polestar (USA) (www.il metodo.it) Matwork, Allegro reformer, Comprehensive a Roma, Milano, Asolo/Treviso e Bari. Sono corsi da 4 a 7 weekend con tirocinio finale e certificati internazionali. Workshop Anatomia e biomeccanica di base e Patologie e il metodo Pilates, Roma, 165/195. PowerPilates Centri di formazione a Verona (www.powerpilatesverona.it) e Roma (www.powerpilateroma.it). Prerequisiti indispensabili per partecipare ai corsi occorre la frequenza ad almeno 30 lezioni private. Beginner mat: 12/14 ott. Intermediat. 19/21 ott. Beginner System: 2/4 nov; Intermediat System I: 30 nov/2 dic; Intermediat System II: 14/16 dic. LifeFitness (www.livefitness.com) tra gli altri corsi certificati di Peak Pilates Basic-Intermediate (30 nov-2 dic); inoltre Circuit training, Nordic Walking. Cruisin (www.cruisinweb.com/ita/) specialista nelle danza, presenta il progetto Cruisin Pilates Club alla Convention Energie a Modena, 3 /11. Indirizzo posturale Feldenkrais (www.feldenkrais.it) Corso di formazione quadriennale, 40 giornate di corso all anno, pratica e tirocinio per un totale di ore di attività didattica complessiva. Il diploma è rilasciato dalla Federazione internazionale Feldenkrais. Sedi: Milano, Roma, Firenze, Forlì. Post-Formazione e post-training novembre e dicembre. Bioginnastica (ww.bioginnastica.it). Programma triennale formato da due stage formativi di 4 giorni e da due weekend all anno, 12 giornate di tirocinio, 4 stages di lavoro su di sé e due di tirocinio. Riservato a max 20 partecipanti (laureati Scienze Motorie, diplomati Isef,fisioterapisti, ostetriche, medici, psicologi, psicomotricisti), Lugo (RA), 30/10. Associazione Back School (www.backschool.it). Corsi riservati a fisioterapisti di 1 livello a Vibo Valenzia, 12/14 ottobre, e ad Assisi, 9/11 novembre; crediti formativi ECM, quota: 370/480. Fitness in acqua EAA, European Aquatic Association (www.euroaquatic.it). Attività in acqua per diversamente abili, Perugia, 27/28 ottobre; Master WaterPilates for Aquilibrium, provincia di Treviso 4/11, a Taranto 25/11. Stages Acquaticità neonatale, avanzato Vicenza, 3/11. e di 1 livello, 17/18 nov. Formule speciali per Club e associazioni sportive. Professioneacqua (www.professioneacqua.it). Nuovo corso In acqua con mamma e papà, Adattamento all ambiente acquatico del bambino da 4 mesi a 3 anni. Milano, 10/11 nov. 12 posti, 240 ) W.W.W. Water wave in the world (www.sportlavoro.com) affiliata alla Libertas, ente riconosciuto dal Coni. Aquafitwave start five a Buccinasco, 17/18 nov, 110/130 ; Aquawaveinterval-training,1/2 dic, a Casalmaggiore,

6 Hydrorider (www.hydrorider.com) Hydrorider 1 livello: Padova, 21/10, Roma 4/11, Osio Sotto (Bg) 18/11, Bologna, 2/12; Hydrorider 2 livello: Roma, 4/11; Hard Work 32, Roma 10/11. Altre specializzazioni Agenfor. (www.agenfor.it) Massaggiatore sportivo. Presentazione del corso riservato a laureati in Scienze Motorie, diplomati Isef, fisioterapisti o altri diplomi u- niversitari in ambito sanitario, che si tiene a Milano, 25/10, durata 300 ore, quota: Attestato rilasciato da Federazione Medico Sportiva Italiana. La formazione vista dalla parte dei club Abbiamo contattato due network internazionali operanti da tempo in Italia con oltre 250 dipendenti ciascuno e un club prestigioso di nuovissima concezione a Brescia. Li abbiamo interrogati sulla qualità della formazione tecnica, teorica e pratica riscontrata nel tempo nei collaboratori per mettere in luce aspetti positivi, lacunosi o critici e sull integrazione formativa attuata da loro. Infine abbiamo chiesto di formulare alcune proposte. Virgine Active Colosso internazionale di villaggi fitness, Virgine Active è presente con oltre 160 club in Gran Bretagna, in Sud Africa e in Spagna. Dal 2004 ha aperto in Italia dieci club aventi uno standard di metri quadrati: due a Milano, Roma e Bologna; uno a Genova, Torino, Firenze e Reggio Emilia; un club in apertura a fine ottobre ad Ostia; altri previsti nel 2008 a Reggio Emilia, Venezia-Mestre, Brescia, Milano-Fiori e Milano-Maciachini. Conta 250 dipendenti, soci, 35 milioni di euro di fatturato nel 2006 in Italia. A Stefano Storti, National Fitness Manager di Virgin Active Italia, abbiamo chiesto di ragguagliarci sulla formazione tecnica di personal trainer e istruttori: se ha notato un orientamento verso il fitness e il wellness da parte delle facoltà di Scienze Motorie, se ha riscontrato fattori positivi o critici in sede di selezione del personale, ed infine se attua percorsi formativi ad hoc per lo staff. «Dai tempi in cui mi sono diplomato all Isef della Statale di Milano, la preparazione universitaria non è cambiata. Non si è ancora orientata verso le nuove opportunità professionali che offre il fitness. Però se ne sono accorti i laureati, dai quali riceviamo centinaia di curricula! Forse è per questo che in Italia il fitness è un mercato ancora piuttosto anarchico. Comunque abbiamo messo in atto diverse collaborazioni e convenzioni con le facoltà di Scienze Motorie, soprattutto con la Cattolica di Milano, con l università di Genova, Roma e Bologna. Da una parte alcuni nostri docenti insegnano nei corsi del 3 anno, dall altra accettiamo tirocinii di 6 mesi di laureandi o neolaureati. Tuttavia per la formazione di nuovi istruttori ricorriamo alle risorse interne». Diversamente dai club Virgine Active in Inghilterra e Spagna, in cui gli istruttori sono equipollenti a personal trainer, in Italia il personale tecnico è suddiviso in tre fasce: tirocinanti e studenti di Scienze Motorie, assistenti di sala, personal trainer. «Alla base abbiamo gli assistenti di sala, laureati in Scienze Motorie o diplomati I- sef: hanno il compito di introdurre i neofiti utilizzando dei programmi di lavoro preimpostati sulle attrezzature. Li aiutiamo a crescere tramite format interni relativi

7 all area tecnica, ma anche alla relazione e alla comunicazione con i clienti. Similmente operiamo con i personal trainer, che rappresentano il nostro principale investimento, in quanto sono loro a fidelizzare la clientela. La nostra formazione li porta ad approfondire la conoscenza delle attrezzature ed a maturare un rapporto ottimale con il cliente. Abbiamo strutturato un calendario con stages mensili sulle varie tematiche. Quando apriamo un nuovo centro, come questo mese ad Ostia, il fitness manager organizza un master tecnico gratuito di una settimana per diplomati Isef, laureati Scienze Motorie, fisioterapisti e istruttori di specialità (con certificazione e attestato relativi a corsi abilitanti all insegnamento). La selezione avviene tramite un test in cui si verificano le conoscenze di base in anatomia, fisiologia, biomeccanica, tecniche di allungamento, pronto soccorso. La successiva graduatoria permette di introdurre nel sistema 10/15 istruttori che meglio corrispondono a determinati canoni di tecnica, di relazione e di comunicazione». I personal trainer hanno un rapporto di franchising con Virgin Active: in cambio di un fee mensile relativamente alto possono contare su un bacino potenziale assicurato e sull utilizzo delle strutture del club. Percepiscono un compenso fisso a prestazione ma non vanno incontro ad alcuna spesa. Secondo la procedura interna in fase di vendita i consulenti di Virgine Active inviano il cliente non ancora autonomo al personal trainer. Questi organizza, secondo un protocollo standard, tre sedute nell arco di un mese e mezzo, individuali o a piccoli gruppi, durante le quali elabora la scheda del cliente e fa provare una serie di esercizi sulle macchine. Questo consente, secondo Virgine Active, di utilizzare i personal trainer al 20 per cento, quando la percentuale media nei club è del 10 per cento, e la loro fidelizzazione arriva al 99 per cento. Diversa la formazione degli istruttori di corsi musicali di aerobica: in parte provengono da Scienze Motorie e in parte dai corsi di specialità effettuati dai presenter di varie organizzazioni, quali Fif o Bosu come anche da Nike o Reebock. Dabliù Sport & Benessere Network con dieci strutture a Roma, altre due a Cavallo in Corsica e a Crans Montana, nel cuore delle Alpi Svizzere (entrambe con personale italiano), e tre club di prossima apertura. Andrea Pambianchi è l artefice del network Dabliù, che si avvale della collaborazione di 250 istruttori sportivi selezionati in base alla formazione tecnica e «alle caratteristiche di piacenza e coinvolgimento. Noi li chiamiamo i Vasco Rossi del fitness: hanno personalità carismatiche, magari non particolarmente brillanti dal punto di vista tecnico, ma sono quelli che garantiscono maggior seguito, maggior appeal con il pubblico e che riempiono le sale. Quelli privi di qualifica non vengono mai presi in considerazione». Sul vostro sito c è un indirizzo verso cui postare i curricula. Quanti ne ricevete? «Tanti, da una statistica interna è emerso che da parte di istruttori fitness ne arrivano molti, mentre c è carenza di istruttori di nuoto!» Quali sono i criteri con cui selezionate? «La base di partenza è la formazione tecnica: diploma Isef o laurea in Scienze Motorie. Quindi consideriamo la reputazione del candidato nell ambiente il nostro è un settore molto ambientale, la sua capacità di gestire la sala, di interagire con il pubblico, di elaborare la scheda-cliente, che per noi è un must. Difatti la scheda vie-

8 ne riveduta più volte e verificata dal responsabile. Da noi l assistente di sala è sempre un personal trainer perché puntiamo sulla qualità del servizio: per tre, cinque ore segue i clienti in sala attrezzi, quindi dedica il resto della giornata all attività di personal trainer». Qual è il target dei centri Dabliù? «La clientela di fascia medio-alta, che esige molto come immagine: strutture di alto livello e istruttori qualificati con buona comunicativa: il sapersi relazionare da noi fa la differenza. Abbiamo neolaureati di Scienze Motorie e Iusm, che indirizzati bene e seguiti dal nostro personale, nell arco di un anno si sono creati un giro di clientela di personal trainer elevato». Quale formazione attuate per i vostri istruttori? «Quasi ogni anno organizziamo corsi di formazione insieme a Technogym, cui partecipa lo staff intero: dalle segretarie, ai consulenti, agli assistenti di sala: li abbiamo accomunati in quanto sono figure che operano a stretto contatto con il cliente e devono poter avere le stesse conoscenze e parlare la stessa lingua. I centri fitness hanno dimensioni sempre più grandi, e questo talvolta comporta una carenza di comunicazione proprio all interno dello staff». Chi esce oggi da Scienze Motorie ha un maggior orientamento al fitness? «Quello che mi riferiscono i responsabili dei club non è tanto la preparazione tecnica, che diamo per scontata, ad essere carente, quanto l attivazione motivazionale. Un tempo forse c era minore formazione tecnica, ma più passione con cui si sopperiva ad alcune carenze. Oggi dobbiamo lavorare sulla motivazione. Quello del personal trainer è un lavoro professionale a diretto contatto con il cliente: richiede capacità di autonomia, pianificazione, responsabilità, iniziativa. Questo oggi manca. In sala l istruttore deve saper assistere il cliente, saper gestire la lamentela, nei corsi deve dimostrare buon livello tecnico per far comprendere i movimenti e trasmettere la sua carica di brio e verve». Millennium Sport & Fitness Lucio Zanchi è amministratore delegato, insieme a Paolo Cima, di Millennium di Brescia. Un complesso sorto nel 2000 di circa 8200 mq, di cui 5000 coperti suddivisi in tre settori: area fitness, area servizi e area benessere. Piscine, idromassaggio, terme, centro estetico e centro per la fisioterapia e la riabilitazione iscritti e una settantina di dipendenti. Un sodalizio avviato 5 anni fa con gli ospedali Irccs Fatebenefratelli, lo porta a promuovere la manifestazione sportiva Fitness & Solidarietà per le malattie neurodegenerative come l Alzheimer, che dallo scorso anno ha assunto carattere nazionale grazie ad Anif-Eurowellness. L obiettivo del club è quello di comunicare ai soci che «non si va in palestra per sollevare pesi ma per fare movimento, per recuperare lo stato di fitness. Movimento è salute». La facoltà di Scienze Motorie di Brescia, che fa capo a Medicina e Chirurgia, e di Verona inviano gli allievi per il tirocinio con un programma concordato con il Club Millennium. Duplice lo scopo: «individuare soggetti portati verso questa attività e dotati di comunicativa e tecnica». Sono 150 ore riconosciute e ulteriori 68 ore di approfondimento su argomenti precisi con giochi di ruolo e corsi di PNL, la programmazione neurolinguistica». Millennium collabora anche con l Associazione di Fitness Metabolica di Roma, la cui autorevolezza è stata riconosciuta nell ambiente

9 medico. Davide Violi, operatore di fitness metabolica in Millennium, è responsabile dei corsi ed opera in simbiosi con i medici tramite protocolli di lavoro e linee guida: prima, durante e dopo la seduta l operatore deve saper monitorare diversi parametri, quali pressione arteriosa, glicemia e così via, in quanto chi ha disfunzioni metaboliche è anche obeso, cardiopatico o altro. Il diabetico accreditato a livello del Servizio Sanitario Italiano, può ottenere vantaggi cospicui dall allenamento e prestazioni economiche vantaggiose. Difatti l Usl demanda a centri privati riconosciuti per la riabilitazione metabolica, mentre nell Unità diabetologica è già presente un dietologo, un podologo e un istruttore fitness. A novembre Davide Violi parteciperà al 2 anno del corso di fitness metabolica della seconda e terza età. Un contatto con il mondo universitario che finalmente prova a incrociarsi con il mondo professionale del fitness. A sua volta Lucio Zanchi è stato invitato dalla Scuola dello Sport del Coni ad insegnare in un corso di alta specializzazione sull allenamento delle forza per personal trainer. Insomma, incrocio di esperienze e incrocio di competenze. L ideale sarebbe «la polivalenza del personale tecnico e il superamento della classica suddivisione tra assistente di sala e personal trainer». Il futuro di un istruttore è, secondo Lucio Zanchi, «nella somma di più competenze tecniche, quali aerobica, sala attrezzi, piscina solo così gli si possono garantire 40 ore settimanali di lavoro, peraltro fidelizzandolo al club ed evitando il suo disperdersi in tante piccole collaborazioni. Il fitness purtroppo è un settore ancora poco riconosciuto ed occorre far capire che facciamo qualcosa per la salute, per far stare bene la gente!» BOX Dalla parte di una scuola di formazione per PT I.S.S.A. Italia (www.issaitaly.com) è il distaccamento italiano di International Sports Sciences Association, leader nella certificazione internazionale di personal trainer. L occasione di incontrare i titolari avviene il giorno d avvio del corso di personal trainer che da oltre un decennio si tiene presso l Aula Magna dell Ospedale Basso di Milano. Da cinque anni i corsi di specializzazione ISSA in personal trainer sono entrati a far parte del curriculum di Scienze Motorie della Cattolica di Milano, mentre ad Urbino ISSA gestisce il master di 1 livello di personal trainer rilasciando agli studenti il certificato internazionale. In aula sono presenti trecento persone, alcuni provengono da corsi degli anni passati. Tutti hanno in mano un testo di notevoli dimensioni Fitness, la guida completa, tradotto dall inglese e di anno in anno aggiornato. Il percorso formativo è di durata semestrale, suddiviso in sei sabati. Mi informo sui requisiti degli iscritti. Non fanno selezione. Il corso è aperto a tutti, la selezione avviene in sede di esami: passa il 70 per cento circa degli iscritti. Nelle prime giornate è prevista una parte rilevante di anatomia e fisiologia. Chiedo se per un laureato non siano nozioni già digerite, se non sia preferibile dividere il corso su più livelli d ingresso. Non è così, mi risponde, le carenze anche a questo livello sono forti. L intervallo è finito, cala il silenzio in aula, due medici in cattedra, tutti prendono appunti. Chissà se e quando l università si metterà al passo con i tempi, sarà possibile evitare perdita di tempo e denaro per conoscenze di base e riservarli invece alla frequenza di corsi di alta specializzazione. Gli Stati Uniti avranno sempre qualcosa in più da insegnarci.

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015 STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS Anno Accademico 2014/2015 PERCHE LA SCHEDA SUA CDS? L Obiettivo della scheda SUA-CdS non è puramente compilativo; tale strumento vuole essere una guida ad

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

NUOTO NUOTO LIBERO ASSISTITO ACQUA BABY 0-3 ANNI 49 150 275 675 SCUOLA NUOTO BABY 3-4 ANNI 49 130 240 585 SCUOLA NUOTO BAMBINI 5-10 ANNI

NUOTO NUOTO LIBERO ASSISTITO ACQUA BABY 0-3 ANNI 49 150 275 675 SCUOLA NUOTO BABY 3-4 ANNI 49 130 240 585 SCUOLA NUOTO BAMBINI 5-10 ANNI NUOTO ISCRIZIONE BIMESTRALE QUADRIMESTRALE ANNUALE (11 MESI) NUOTO LIBERO ASSISTITO Every Day Ingresso Singolo n.d. 240 540 18 X n 1 Ingresso (con phon e docce gratis, bracciale rilasciato con documento

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Come si diventa insegnanti

Come si diventa insegnanti Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web Come si diventa insegnanti Il reclutamento del personale

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

REGOLAMENTO. Divisione E.R.D. Equitazione Ricreativa per Diversamente abili/discipline EQUESTRI INTEGRATE

REGOLAMENTO. Divisione E.R.D. Equitazione Ricreativa per Diversamente abili/discipline EQUESTRI INTEGRATE Il Settore Equitazione Ludico Educativo Ricreativa per Diversamente Abili (E.R.D.) nasce dalla necessità di conciliare l'inserimento nella società della persona diversamente abile, o a rischio di emarginazione

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

Lauree triennali ed equipollenza dei titoli di studio pregressi: si sta per chiarire un grande equivoco?

Lauree triennali ed equipollenza dei titoli di studio pregressi: si sta per chiarire un grande equivoco? Lauree triennali ed equipollenza dei titoli di studio pregressi: si sta per chiarire un grande equivoco? Al fine dell iscrizione alle Lauree specialistiche delle professioni sanitarie non è necessario

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE Prot. n. 21096/II/1 dell 11 giugno 2009 UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE VISTA la Legge 8 luglio 1998, n. 230, recante "Nuove norme in materia di obiezione

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO 1 GENERALITA L Alta Scuola nasce in Italia nel XV sec. I tra i grandi maestri, i più noti ci sono: Giambattista Pignatelli,

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi 1 FRANCIA Le Scuole sous contrat d association In Francia il sistema è centralistico con un Ministero forte che regola ogni aspetto. Ci sono tre tipologie

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli