1. Oggetto del contratto e condizioni di accettazione della carta di credito

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. Oggetto del contratto e condizioni di accettazione della carta di credito"

Transcript

1 1. Oggetto del contratto e condizioni di accettazione della carta di credito 1.1 In base a queste condizioni, la parte contraente incarica ConCardis GmbH, Helfmann-Park 7, Eschborn a incassare e a contabilizzare gli ordini di pagamento degli istituti emittenti le carte di credito dei clienti impartiti dal cliente nella sua attività commerciale che si basano su negozi giuridici senza presenza fisica del cliente mediante carta di credito MasterCard, Visa /Visa Electron o carta di debito Maestro/V PAY (di seguito denominata carta ), in cui i dati della carta del cliente vengono trasmessi per Internet, per iscritto o telefonicamente. Svincolata dall ordine di pagamento del cliente, ConCardis si impegna nei confronti della parte contraente, sulla base di un proprio obbligo contrattuale di pagamento, a liquidare le transazioni effettuate con carta inoltrate dalla parte contraente in base a queste condizioni. La parte contraente non è obbligata ad accettare i dati della carta per ciascun pagamento. La parte contraente trasmetterà esclusivamente a ConCardis ai fini del conteggio tutte le transazioni svoltesi nel proprio esercizio commerciale che in base alle presenti condizioni egli abbia potuto trasmettere e accettare dietro esibizione di una carta. 1.2 Qualora la parte contraente si decida per il pagamento senza contanti mediante i dati della carta, essa si impegna a vendere i beni e servizi offerti al titolare della carta nell ambito del proprio esercizio commerciale non a prezzi più alti o con sconti più bassi rispetto ai clienti che pagano in contanti. L accettazione della carta non deve essere fatta dipendere da un importo minimo dell acquisto. La riscossione di una commissione per l accettazione di una carta Master- Card presuppone la stipula di un accordo speciale con Con- Cardis. 1.3 La parte contraente non è autorizzata ad accettare i dati della carta ai fini del pagamento senza contanti e a trasmettere a ConCardis una transazione a mezzo carta per il conteggio, qualora l indirizzo di residenza, di spedizione o di fatturazione del cliente si trovi al di fuori dei seguenti Paesi: Germania, Belgio, Francia, Lussemburgo, Austria, Svizzera, Italia, Portogallo, Paesi Bassi, Spagna, Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia; in caso di trasmissione di transazioni effettuate a mezzo carta con indirizzo di ordinazione, di consegna o di fatturazione al di fuori dei Paesi sopra elencati, ConCardis sarà autorizzata al riaddebito dei pagamenti di queste transazioni, a condizione che il legittimo titolare della carta abbia contestato l autorizzazione all addebito sul suo conto per il tramite dell Istituto emittente ( Issuer ) e la parte contraente, all atto della trasmissione dei dati della carta attraverso Internet nel corso della contestata transazione, non abbia utilizzato il servizio di autenticazione Verified by Visa e MasterCard SecureCode oppure, in caso di trasmissione dei dati della carta telefonicamente o per iscritto, non abbia trasmesso per via elettronica a ConCardis il codice di sicurezza a tre cifre riportato sulla carta stessa. Ciò non vale qualora la transazione sia stata effettuata con una carta corporate o prepagata; la transazione da conteggiare effettuata dal titolare della carta non sia direttamente giustificata nei confronti della parte contraente, bensì sia avvenuta nell esercizio commerciale di terzi; la vendita sulla quale si fonda la transazione da conteggiare non corrisponda all oggetto di attività commerciale indicato nell accordo di accettazione oppure al campo di attività in cui opera la parte contraente; mediante la carta sia stato saldato un credito già esistente oppure sia stato pagato un assegno non onorato; il credito da contabilizzare riguardi giochi d azzardo, lotto o altre simili attività, contenuti erotici, vendite all asta oppure la vendita di tabacchi o medicinali attraverso Internet, salvo ConCardis abbia preventivamente espresso il proprio consenso scritto al conteggio di queste transazioni e la parte contraente disponga delle necessarie autorizzazioni all esercizio di tali attività commerciali; il credito da contabilizzare si fondi su contenuti illeciti o contrari al buon costume, violenti o oltraggiosi per la dignità umana in base al diritto vigente per il negozio giuridico effettuato con il titolare della carta, alla parte contraente dovessero insorgere dubbi circa l autorizzazione del cliente all utilizzo dei dati della carta di credito in ragione delle circostanze che accompagnano la vendita. Simili dubbi sono legittimi in particolare quando: a) nell ambito dei suoi ordinativi, il cliente fornisce nomi e indirizzi di spedizione diversi; b) il cliente intende ripartire l importo totale dell ordine su diverse carte di credito; c) nell ambito di un ordinativo, il cliente fornisce diversi numeri di carta ai fini del pagamento; d) già all atto della trasmissione dei dati della carta, il cliente annuncia possibili problemi di accettazione della carta; e) il cliente acquista più di due articoli identici in uno stesso ordine; f) con la stessa carta vengono effettuati diversi ordinativi entro tre giorni di calendario; g) l indicazione del mittente o il numero di prefisso del Paese (Paese) oppure, nel caso di ordinativi effettuati attraverso Internet, l indirizzo IP del cliente non coincide con i dati indicati dal cliente (per esempio, il paese compreso nell estensione del suo indirizzo di posta elettronica); 15_331_1.0_IT_it 1

2 h) si ricevono improvvisamente ordinativi in numero pari o crescente provenienti da uno o più Paesi esteri, in modo da superare così la media finora attestata di tutti gli ordinativi effettuati da quel Paese o quei Paesi; i) il cliente richiede preventivamente alla parte contraente la trasmissione del codice di tracciabilità o del numero della spedizione del corriere incaricato; j) tutte le circostanze relative all ordine (per esempio, classe merceologica, Paese di spedizione) sono insolite, k) la merce deve essere inviata in un Paese a rischio, come specificato in In tutti i casi sopra menzionati alle lettere da a) a k), la parte contraente è obbligata a effettuare una verifica dell autenticità del cliente attraverso misure proprie oppure utilizzando il servizio di verifica dell indirizzo di ConCardis. Le fotocopie di un documento di riconoscimento oppure della carta indicata del cliente non sono sufficienti. La parte contraente è tenuta, in caso di contestazione della transazione da parte del legittimo titolare della carta, a trasmettere a ConCardis la documentazione riguardante tale verifica; i beni o i servizi della parte contraente sui quali si fonda la transazione da conteggiare sono offerti su indirizzi di dominio (URL), attraverso mezzi pubblicitari o canali di vendita che non sono stati specificati dalla parte contraente nel contratto o che non sono stati autorizzati per iscritto da ConCardis in un momento successivo a seguito della comunicazione della parte contraente. 1.4 ConCardis ha il diritto di modificare o integrare le condizioni menzionate sub mediante comunicazione scritta da inviare alla parte contraente entro il termine di preavviso di quattro settimane, qualora ConCardis ritenga tali modifiche necessarie al fine di evitare possibili azioni fraudolente o adeguarsi alle nuove disposizioni di legge o regolamentazioni di MasterCard Worldwide o di Visa Europe/ International. 1.5 ConCardis è autorizzata a richiedere alla parte contraente la sospensione della trasmissione delle transazioni effettuate con carte MasterCard e/o Visa in presenza di un grave motivo, specie qualora siano Visa Europe/International o MasterCard Worldwide a richiedere la sospensione dell accettazione. 2. Condizioni della promessa di debito astratta 2.1 In base alle presenti condizioni, ConCardis si impegna nei confronti della parte contraente a rimborsare tutte le transazioni effettuate con carte di credito trasmesse dalla parte contraente, che la parte contraente, in conformità ai punti innanzi menzionati 1.1 e 1.3, abbia potuto accettare e trasmettere a ConCardis, fatto salvo il soddisfacimento delle condizioni di cui in appresso (punti ). Questa promessa di debito astratta è svincolata dagli ordini di pagamento dei titolari delle carte e viene rilasciata in particolare alle seguenti condizioni sospensive: La parte contraente è obbligata, ai fini dell accettazione dei dati della carta nell ambito di ordinativi scritti, a registrare il nome e cognome, l indirizzo di residenza, di fatturazione e di spedizione, il numero di telefono, il numero della carta, la data di validità della stessa e le ultime tre cifre riportate sul retro della carta nel campo relativo alla firma ( codice di sicurezza ) in una cedola di ordinazione del cliente e a richiedere una firma del titolare della carta con un ordine di addebito sul suo conto oppure, ai fini dell accettazione dei dati della carta nell ambito di ordinativi telefonici, a registrare nel corso della telefonata il nome e cognome, l indirizzo di residenza, di fatturazione e di spedizione del titolare della carta, il numero della carta, la data di validità della stessa nonché le ultime tre cifre riportate sul retro della carta nel campo relativo alla firma ( codice di sicurezza ) e a salvarli per l autorizzazione; in caso di ordine effettuato attraverso Internet, a trasmettere per via elettronica a ConCardis il nome e cognome, l indirizzo di residenza, di fatturazione e di spedizione del cliente, il numero della carta, la data di scadenza e le ultime tre cifre riportate sul retro della carta nel campo della firma ( codice di sicurezza ) nonché un ordine elettronico impartito dal cliente di addebito sul suo conto, mediante propri sistemi informatici certificati da un PCI oppure mediante un fornitore di servizi certificato da un PCI (Payment Service Provider) prima della trasmissione della transazione effettuata a mezzo carta, a richiedere a ConCardis un numero di autorizzazione alla transazione a prescindere dal relativo importo (limite zero) e a salvarlo. Tra la data del rilascio del numero di autorizzazione e il giorno di spedizione del bene oppure della prestazione del servizio non devono trascorrere più di sette giorni di calendario. In caso contrario, occorre richiedere un nuovo numero di autorizzazione. La parte contraente deve trasmettere a ConCardis ai fini della contabilizzazione un importo pari a quello richiesto per l autorizzazione. La parte contraente deve informare il titolare della carta per iscritto, a mezzo posta elettronica o in altro modo, nel caso in cui il bene o il servizio venga fornito o prestato in più di una spedizione; qualora l importo della transazione superi quello originariamente richiesto per l autorizzazione a seguito della ripartizione in più prestazioni o spedizioni, la parte contraente deve 2

3 informare di un tanto il titolare della carta, far passare e autorizzare un nuovo ordine per l importo aggiuntivo da parte del titolare della carta, da trasmettere quindi a ConCardis; a trasmettere e far pervenire a ConCardis in modo completo e per via elettronica (in un record di dati di formato elaborabile) entro due giorni dalla consegna del bene oppure della prestazione del servizio il numero e la data di validità della carta, l ammontare, la data e il codice di valuta della transazione a mezzo carta, il numero di autorizzazione trasmesso da ConCardis, il codice di verifica della carta nonché le generalità della parte contraente, salvo diversi accordi scritti con ConCardis; le trasmissioni di elenchi o trascrizioni manuali non sono consentite. Il codice di verifica della carta deve essere cancellato dopo la richiesta di autorizzazione. La parte contraente può trasmettere a ConCardis solo i dati relativi a transazioni con carta per i quali abbia ricevuto un numero di autorizzazione da ConCardis; con il proprio codice, la parte contraente non può trasmettere ai fini del conteggio le transazioni effettuate dietro esibizione di carta; all atto dell accettazione dei dati della carta del cliente attraverso Internet, a utilizzare la procedura di sicurezza Verified by Visa di Visa International per transazioni effettuate con carta Visa/Visa Electron e MasterCard SecureCode per transazioni con carta MasterCard e Maestro mediante un software certificato e a trasmettere i dati dell autenticazione del cliente in un record di dati di autorizzazione e clearing a Visa Europe/International oppure a MasterCard Worldwide in conformità alle loro disposizioni; a non suddividere l importo totale di una transazione, benché essa abbia richiesto a tal fine un codice di autorizzazione; a conservare documenti e dati completi e leggibili relativi a ogni transazione effettuata con carta e trasmessa a ConCardis fatta eccezione per il numero e il codice di verifica della carta e alla vendita su cui si fonda la transazione (per es. dati dell ordine e del pagamento relativi alla transazione trasmessa) nonché alla conclusione della vendita per un periodo di 18 mesi dalla data della transazione e a metterli a disposizione di ConCardis in qualsiasi momento, su richiesta, entro il termine stabilito da ConCardis ai fini del controllo; rimangono impregiudicati gli obblighi di conservazione previsti dalla legge a carico della parte contraente. Qualora la parte contraente non dovesse esibire entro il termine indicato da ConCardis una ricevuta riguardante la transazione a mezzo carta conteggiata e tale transazione dovesse essere riaddebitata a ConCardis per questo motivo dalla banca che ha emesso la carta, ConCardis è autorizzata a riaddebitare tale importo alla parte contraente; a fornire beni o prestare servizi al titolare della carta che siano privi di qualsiasi difetto o vizio con una prova della relativa spedizione e a mettere a disposizione di ConCardis su richiesta entro il termine stabilito una prova scritta relativa al ricevimento della merce o del servizio da parte del titolare della carta; a fornire beni o prestare servizi al titolare della carta, i quali corrispondano alla descrizione del prodotto effettuata dalla parte contraente in Internet, sul catalogo oppure su altro mezzo utilizzato per la presentazione dell offerta, a conservare tale descrizione del prodotto e a metterla a disposizione di Con- Cardis in qualsiasi momento su richiesta per l elaborazione di eventuali reclami; a trasmettere transazioni effettuate con carte di credito che corrispondono per valuta ed importo al prezzo o alla valuta del bene o servizio offerto in Internet, sul catalogo oppure su altro mezzo utilizzato per la presentazione dell offerta, che sia stato ordinato dal titolare della carta, a conservare queste offerte e a metterle a disposizione di ConCardis in qualsiasi momento su richiesta per l elaborazione dei reclami; a trasmettere al titolare della carta, al più tardi con la spedizione della merce o la prestazione del servizio, a mezzo posta elettronica, via fax oppure per posta una ricevuta di fatturazione con l indicazione della ragione sociale utilizzata in Internet, sul catalogo oppure su altro mezzo utilizzato, della parte contraente nonché del numero di telefono con prefisso; a utilizzare in Internet, sul catalogo oppure su altri mezzi della parte contraente la stessa ragione sociale e lo stesso dominio Internet indicati dalla parte contraente stessa nel contratto ai fini della fatturazione; a trasmettere a ConCardis una sola volta ogni transazione effettuata a mezzo carta per il conteggio, a esibire a ConCardis, su richiesta, una prova scritta del fatto che a ogni transazione trasmessa corrisponda una vendita con il cliente; a trasmettere una transazione a mezzo carta solo se il bene o il servizio di cui alla transazione stessa è stato fornito o prestato al titolare della carta oppure se il titolare della carta ha acconsentito a un ripetuto addebito del suo conto. 2.2 ConCardis ha il diritto di modificare o integrare le condizioni menzionate sub mediante comunicazione scritta da inviare alla parte contraente entro il termine di preavviso di quattro settimane, qualora tali modifiche siano necessarie sulla base di disposizioni di MasterCard Worldwide o di Visa Europe/International. 3

4 2.3 La parte contraente è obbligata, in caso di reclamo di una transazione da parte del legittimo titolare della carta oppure della banca emittente, a dimostrare per iscritto il soddisfacimento di tutti i requisiti di cui ai punti 1.3 e 2.1, a condizione che tale soddisfacimento rientri nella sua sfera di attività. ConCardis è autorizzata, ma non obbligata, a verificare il soddisfacimento dei requisiti di cui ai punti 1.3 e 2.1 prima del pagamento della transazione alla parte contraente. 2.4 La forma e il contenuto della trasmissione dei dati vengono stabiliti nei protocolli di dati delle imprese addette al conteggio della carta e devono essere rispettati dalla parte contraente. 3. Conteggio delle transazioni effettuate con carte di credito/ pegno 3.1 In base alle presenti condizioni, ConCardis, svincolata dagli ordini di pagamento dei titolari delle carte di credito in base ad una promessa di debito astratta autonoma, effettua un pagamento, con riserva di eventuale recupero, a favore della parte contraente per l ammontare della transazione con carta trasmessa, previa detrazione della commissione di servizio concordata nonché di eventuali corrispettivi pendenti. Con il pagamento, ConCardis non riconosce alcun obbligo giuridico al pagamento della transazione trasmessa dalla parte contraente. In cambio del rilascio della promessa di debito astratta, la parte contraente cede a ConCardis il suo credito in base all operazione base nei confronti del titolare della carta. La cessione avviene all arrivo dei dati della transazione con carta presso ConCardis. Con il presente contratto ConCardis accetta la cessione. Dopo l elaborazione dei dati della transazione con carta trasmessi dalla parte contraente, ConCardis li verserà sul conto della parte contraente presso ConCardis con data di valuta del giorno lavorativo bancario in cui sono stati elaborati i dati della transazione con carta. I record di dati pervenuti a ConCardis in forma completa assieme alle transazioni effettuate a mezzo carta vengono messi in pagamento sul conto bancario indicato dalla parte contraente nell intervallo di pagamento concordato, a condizione che essi siano pervenuti entro le ore 2 del giorno pattuito per la rilevazione di ConCardis o salvo diversi accordi intervenuti per iscritto. 3.2 ConCardis verserà a titolo fiduciario i controvalori, ricevuti dagli istituti emittenti le carte, delle transazioni conteggiate con carte di credito per la parte contraente in qualità di fiduciario su un conto fiduciario di ConCardis presso un istituto di credito tedesco. Questi conti sono tenuti presso uno o più istituti di credito come conti collettivi fiduciari aperti. ConCardis indicherà l istituto di credito nel rapporto fiduciario. ConCardis garantirà che gli importi dei pagamenti ricevuti secondo la frase 1 non verranno mischiati in nessun momento con gli importi di denaro di altre persone naturali o giuridiche diverse dalla parte contraente, per le quali tali importi vengono conservati, in particolare non li mischierà con i propri importi di denaro. 3.3 La parte contraente costituisce un pegno contrattuale a favore di ConCardis su tutti i diritti di pagamento a lei spettanti derivanti dal presente contratto a titolo di garanzia di tutti i diritti, presenti e futuri, anche condizionati che spettano a ConCardis nei confronti della parte contraente a fronte del presente contratto, in particolare i diritti al pagamento in caso di riaddebito, comprese le eventuali sanzioni applicate dalle società delle carte di credito. ConCardis accetta la costituzione di pegno. 3.4 ConCardis è inoltre autorizzata, in caso di molteplici reclami da parte dei titolari delle carte oppure di ripetuto utilizzo di carte false o rubate presso l esercizio commerciale della parte contraente o in caso di sospetto giustificato della ripartizione dell importo complessivo in più importi singoli o in caso di mancato rispetto delle condizioni di cui ai punti 1.3. e 2.1 o a titolo di garanzia di crediti futuri di ConCardis derivanti da transazioni riaddebitate, a pagare alla parte contraente le transazioni da quest ultima trasmesse decorsi massimo tre mesi dalla trasmissione della transazione e a rivendicare un diritto di ritenzione a tale riguardo. 3.5 La parte contraente è esclusivamente autorizzata a trasmettere transazioni effettuate a mezzo carta nella valuta concordata con ConCardis, laddove si consideri che le relative transazioni devono corrispondere, per quanto riguarda la valuta, all ordine effettuato oppure alla valuta desiderata dal titolare della carta. Il conteggio delle transazioni a mezzo carta con ConCardis viene effettuato nella valuta di contabilizzazione concordata con ConCardis. Se nel record di dati elettronico la parte contraente non ha specificato alcun codice di valuta, si sottintende una transazione in Euro. 3.6 ConCardis rilascia alla parte contraente conteggi relativi alle transazioni con carte e alle commissioni da pagare in versione cartacea oppure elettronica (in formato PDF o come file Excel), salvo diverso accordo scritto. Per il richiamo dei conteggi elettronici via ESP (electronic statement presentment), la parte contraente configura uno o più accessi a Internet a proprie spese. La parte contraente deve verificare la correttezza e la completezza delle fatture immediatamente dopo il ricevimento. Eventuali contestazioni per incorrettezza o incompletezza dei conteggi devono essere sollevate dalla parte contraente entro quattro settimane dal ricevimento. Per l osservanza del termine fa fede la data di spedizione della contestazione. 4. Recupero del pagamento 4.1 ConCardis è autorizzata, in caso di mancato adempimento di una o più condizioni di cui ai punti 1.3 o 2.1 del presente accordo, a far valere la riserva del recupero del pagamento anticipato relativo alla transizione effettuata a mezzo carta entro un termine di 18 mesi dalla data della transazione, qualora tale transazione sia stata riaddebitata dall Istituto emittente. 4.2 La parte contraente è altresì obbligata a restituire a ConCardis una transazione già pagata da quest ultima, qualora il 4

5 titolare della carta richieda uno storno dell addebito sul suo conto oppure ripudi il pagamento ed entro sei mesi dall addebito sul suo conto oppure dal momento in cui la prestazione gli è stata resa o avrebbe dovuto essergli resa, dichiari per iscritto a) di non aver ricevuto il bene o il servizio all indirizzo di spedizione da lui indicato, salvo il caso in cui la parte contraente, entro 14 giorni dalla comunicazione del reclamo da parte di ConCardis possa dimostrare dietro esibizione di idonea documentazione il ricevimento della merce all indirizzo di spedizione indicato; b) che il bene spedito o la prestazione effettuata dalla parte contraente non corrisponde alla descrizione del prodotto per quanto riguarda la qualità, il colore, le dimensioni, il numero oppure che il bene è danneggiato o non è stato consegnato entro il termine oppure che la prestazione è carente o non è stata resa entro il termine, salvo la parte contraente faccia valere il fatto che il titolare della carta non gli ha restituito il bene o dimostri con idonea documentazione che il vizio, la difformità oppure il danno non erano presenti oppure che sono stati eliminati mediante sostituzione o riparazione del bene o eliminazione del vizio della prestazione e che il bene o la prestazione è stato nuovamente rispedito o reso al titolare della carta. 4.3 Nei sopra menzionati casi di cui ai punti 4.1. e 4.2 ConCardis fatturerà alla parte contraente la transazione già pagata dietro accredito della commissione di servizio sulla transazione conteggiandola assieme ai pagamenti di altre transazioni. Qualora non sussista alcuna possibilità di sommare tale importo a quello di altre transazioni, la parte contraente è obbligata al pagamento immediato della transazione riaddebitata dopo la fatturazione di ConCardis. 4.4 Il rilascio di un numero di autorizzazione non limita il diritto al recupero di ConCardis, in quanto quest ultima, all atto del ricevimento del numero di autorizzazione da parte dell Istituto emittente può verificare solo il plafond di spesa aperto e l eventuale blocco del numero di carta a seguito di furto o perdita della carta stessa. Invero, non è possibile verificare la coincidenza del nome del cliente con quello del legittimo titolare della carta. 4.5 In caso di accettazione della carta attraverso Internet Con- Cardis non recupererà il pagamento di una transazione effettuato alla parte contraente a seguito di mancata autorizzazione del legittimo titolare della carta all addebito sul suo conto, qualora ConCardis possa dimostrare all Istituto che ha emesso la carta di credito del legittimo titolare che la parte contraente ha verificato la transazione ricorrendo alla procedura di autenticazione MasterCard SecureCode per le transazioni a mezzo MasterCard e Maestro e Verified by Visa per le transazioni a mezzo Visa/Visa Electron e V PAY secondo le prescrizioni di MasterCard Worldwide e Visa Europe/International, salvo la transazione in questione sia stata effettuata con carta corporate o prepagata. 5. Ulteriori obblighi della parte contraente 5.1 La parte contraente è obbligata a rispettare le disposizioni di legge in materia di tutela del consumatore, di vendita a distanza e di servizi di telecomunicazione. In particolare, essa deve spiegare al titolare della carta in modo evidente e irrevocabile di essere responsabile della vendita dei beni o servizi, dello svolgimento del pagamento, dei beni e servizi, dell assistenza al cliente, dell elaborazione degli eventuali reclami e delle condizioni di vendita. Essa deve identificarsi sulla propria pagina Internet, sul catalogo o su qualsiasi altro mezzo da essa utilizzato, come parte contraente del titolare della carta. 5.2 Le condizioni generali di compravendita della parte contraente devono essere consultabili in qualsiasi momento dal titolare della carta sulla sua pagina Internet, sul catalogo oppure su altro mezzo da essa utilizzato ed essere da questi accettate prima della comunicazione dei dati della carta. 5.3 La parte contraente deve indicare in modo chiaro e univoco sul suo sito Internet, che può essere raggiunto mediante l indirizzo Internet specificato nel contratto, nel suo catalogo oppure su altro mezzo da essa utilizzato, i dati di seguito riportati: ragione sociale e indirizzo; qualora iscritta, il numero di iscrizione al Registro delle imprese, nonché il foro competente, il nome e cognome dell amministratore o degli amministratori o dei membri del consiglio direttivo nonché tutti gli altri dati previsti dalla legge, l indirizzo di contatto del servizio clienti, comprensivo dell indirizzo di posta elettronica e del recapito telefonico, la descrizione dei beni o dei servizi offerti, il relativo prezzo, comprensivo di tutte le tasse ed eventuali altre voci, ed eventualmente anche le spese di spedizione e di consegna dovute, le disposizioni relative alla tutela dei dati e informazioni riguardanti la sicurezza della trasmissione dei dati della carta, valuta di contabilizzazione, termini di consegna. 5.4 La parte contraente comunicherà immediatamente e per iscritto a ConCardis ai fini dell autorizzazione i nuovi indirizzi di dominio Internet (URL) e i nuovi canali di vendita mediante i quali essa intenda trasmettere a ConCardis le transazioni, prima della trasmissione delle stesse. 5.5 La parte contraente è tenuta ad assicurare che nella propria sfera personale e spaziale non è possibile alcun utilizzo fraudolento dei dati della carta. Qualora la parte contraente dovesse avere il sospetto o la certezza di un utilizzo fraudolento dei dati della carta nel proprio esercizio commerciale, di una consultazione non autorizzata nei dati oppure di un numero eccessivo di rifiuti di richieste di autorizzazione, dovrà informare immediatamente ConCardis di un tanto. 5.6 La parte contraente deve trasmettere a ConCardis i dati del- 5

6 la carta in forma esclusivamente codificata con un livello di codifica di almeno 128-Bit. 5.7 La parte contraente autorizza ConCardis a effettuare su richiesta un ispezione dei locali commerciali, al fine di permettere a ConCardis di controllare il rispetto delle disposizioni di cui al presente contratto. 6. Disposizioni di MasterCard Wolrdwide e Visa Europe/International La parte contraente si impegna a rispettare e adottare eventuali modifiche delle disposizioni procedurali di MasterCard Worldwide e Visa Europe/International per il conteggio delle transazioni a mezzo carta di credito, nelle quali i dati della carta siano stati trasmessi per iscritto, telefonicamente o attraverso Internet, dopo la comunicazione di ConCardis entro i termini stabiliti da MasterCard Worldwide e Visa Europe/International. ConCardis consiglierà in merito la parte contraente. La parte contraente rimborserà a ConCardis eventuali sanzioni comminate da MasterCard Worldwide o Visa Europe/International a seguito della violazione colpevole di norme in conformità alle disposizioni di cui al presente contratto. 7. Tutela dei dati 7.1 Le due parti contraenti si impegnano a rispettare le disposizioni di cui alla legge in materia di tutela dei dati a esse applicabile. La parte contraente esprime il proprio consenso affinché ConCardis trasmetta le sue generalità e i dati relativi alle transazioni alle società delle carte di credito in Paesi extraeuropei, a condizione che tale trasmissione sia necessaria per conteggiare le transazioni stesse, tutelare gli interessi legittimi di ConCardis e degli istituti licenziatari delle società delle carte di credito e a condizione che gli interessi legittimi della parte contraente non vengano compromessi dalla trasmissione. La parte contraente esprime altresì il proprio consenso affinché ConCardis utilizzi informazioni per la verifica della richiesta di assistenza e trasmetta a tal fine i dati della parte contraente. 7.2 La parte contraente si impegna a proteggere i dati relativi al titolare della carta registrati e salvati da un accesso non autorizzato da parte di terzi e a trasmetterli solo a terzi autorizzati ai fini dell adempimento del contratto. La parte contraente si impegna altresì a registrarsi secondo le disposizioni dei programmi esistenti presso le società delle carte di credito MasterCard Worldwide e Visa Europe/International per la tutela della compromissione dei dati delle carte di credito MasterCard Site Data Protection (SDP) e Visa Account Information Security (AIS) in conformità alla norma Payment Card Industry Data Security Standard (PCI DSS) e, in caso di superamento di un determinato numero di transazioni, a farsi certificare annualmente su richiesta di Con- Cardis secondo le disposizioni di MasterCard Worldwide e Visa Europe/International e, in tal caso, a trasmettere a Con- Cardis ogni anno una copia del certificato. La parte contraente tiene indenne ConCardis da richieste di risarcimento danni e sanzioni che Visa International/Europe o MasterCard International/Europe comminino a ConCardis per la mancata registrazione e/o mancata certificazione in conformità alla norma PCI-DSS. I dati della carta trasmessi dal cliente per iscritto, telefonicamente o attraverso Internet, non possono essere salvati previa autorizzazione nei sistemi propri della parte contraente. Nell ambito dei conteggi con ConCardis la parte contraente terrà conto delle prestazioni rese da terzi solo qualora queste soddisfino le disposizioni dettate dalle società delle carte di credito, in particolare le norme PCI e i terzi si impegnino al rispetto di tali disposizioni. La parte contraente tiene indenne ConCardis da eventuali penali e sanzioni comminate dalle società delle carte di credito nei confronti di ConCardis per il mancato rispetto della norma PCI oppure per l assenza di certificazione PCI della parte contraente, salvo la responsabilità di ciò ricada su ConCardis. 7.3 La parte contraente è obbligata a informare immediatamente ConCardis di un tentativo non autorizzato di accesso ai suoi sistemi informatici relativi alle carte di credito ovvero di una possibile compromissione dei dati delle carte e, in accordo con ConCardis, ad adottare le misure necessarie. Qualora una società delle carte di credito denunci il sospetto di una compromissione dei dati, la parte contraente è obbligata a informare immediatamente ConCardis e a incaricare una società autorizzata dalle società delle carte di credito alla predisposizione di un rapporto di verifica PCI. Nell ambito di tale operazione viene verificato il rispetto delle disposizioni di cui alla norma PCI da parte della parte contraente e l eventuale consultazione non autorizzata dei dati delle carte nei sistemi della parte contraente o delle imprese da quest ultima autorizzate da parte di terzi. Dopo la predisposizione del rapporto di verifica, la parte contraente deve eliminare tutti i vizi di sicurezza eventualmente riscontrati. I costi della verifica sono a carico della parte contraente. Se le misure della parte contraente sono insufficienti secondo il giudizio di ConCardis, quest ultima è autorizzata a risolvere il contratto per sussistenza di un grave motivo con un preavviso di quattro settimane a fine mese. 8. Commissione di servizio ed eventuali altri corrispettivi 8.1 Ai fini del pagamento delle transazioni con carte da essa trasmesse, la parte contraente paga a ConCardis la commissione di servizio pattuita che ammonta a una percentuale del fatturato (compenso) e, se concordato, un corrispettivo dipendente dalla transazione. L ammontare della commissione di servizio dipende dal ritmo di pagamento concordato con la parte contraente con il quale ConCardis deve effettuare il bonifico delle transazioni con carta sul conto bancario della parte contraente. Per la sola messa a disposizione del sistema di conteggio delle carte di credito senza trasmissione di alcuna transazione, la parte contraente paga a ConCardis un corrispettivo per l utilizzo. Qualora i corri- 6

7 spettivi d interscambio per MasterCard e/o Visa in vigore nell ambito del rapporto contrattuale con la parte contraente, che ConCardis deve versare all Issuer o le commissioni di MasterCard Worldwide o Visa Europe/International dovessero modificarsi oppure nuove commissioni o nuovi corrispettivi d interscambio dovessero essere richiesti dalle società delle carte di credito a ConCardis, quest ultima è autorizzata, se da essa ritenuto conveniente, ad adeguare la percentuale di commissione previa comunicazione scritta alla parte contraente. La parte contraente può informarsi sull ammontare dei corrispettivi d interscambio transfrontalieri delle società delle carte di credito entrando nei loro siti in Internet. La parte contraente rimborserà a ConCardis le tasse annuali di MasterCard Worldwide e Visa Europe/ International per la registrazione a programmi commerciali speciali (per esempio, intrattenimento erotico, giochi d azzardo, spedizione di medicinali o tabacchi). 8.2 L importo del corrispettivo percentuale individuale e di altre commissioni viene concordato per iscritto con la parte contraente. 8.3 La commissione di servizio e gli altri corrispettivi vengono detratti dalle transazioni effettuate con carte da liquidare da parte di ConCardis o fatturati separatamente. Qualora non sussista alcuna possibilità di conteggio, la parte contraente sarà obbligata all immediato pagamento dopo la fatturazione da parte di ConCardis. 9. Accrediti/storni La parte contraente effettuerà i rimborsi delle transazioni a mezzo carta derivanti da vendite stornate esclusivamente dopo aver chiesto a ConCardis di concedere un accredito sul conto MasterCard, Visa/Visa Electron oppure Maestro del cliente. ConCardis accrediterà l importo al titolare della carta e addebiterà lo stesso alla parte contraente accreditandogli l importo della commissione di servizio. La parte contraente non è autorizzata a richiedere una prenotazione di credito se non ha preventivamente trasmesso la corrispondente transazione ai fini del conteggio. La parte contraente è tenuta a concedere un accredito a favore del titolare della carta in caso di storno di una transazione per via elettronica mediante il software utilizzato. 10. Reclami del titolare della carta I reclami presentati dal titolare della carta che si riferiscono a prestazioni effettuate dalla parte contraente devono essere immediatamente regolati dalla parte contraente con il titolare. 11. Istruzioni di accettazione La parte contraente è obbligata a riprodurre il logo di accettazione MasterCard, Visa/Visa Electron/V PAY e/o Maestro, nonché in caso di trasmissioni di dati attraverso Internet in conformità alle disposizioni delle società delle carte di credito, i relativi loghi per l utilizzo della procedura di autenticazione MasterCard SecureCode e Verified by Visa in luogo ben visibile sulla pagina Internet ove viene effettuato il pagamento, nel catalogo o su altro mezzo. 12. Obblighi di informazione La parte contraente informerà immediatamente ConCardis per iscritto di tutte le modifiche relative ai dati menzionati nel contratto, ed in particolare: a) modifiche della forma giuridica o della ragione sociale, b) modifiche dell indirizzo e/o delle coordinate bancarie, c) un alienazione, una locazione o un eventuale cambio di proprietario della società o una cessazione di attività, d) modifiche della tipologia di gamma di prodotti che la parte contraente offre attraverso Internet, nel catalogo oppure su altro mezzo, e) una sostituzione del Payment Service Providers incaricato. Il danno derivato a ConCardis dalla violazione colpevole di questo obbligo di informazione è a carico della parte contraente. La parte contraente trasmetterà immediatamente su richiesta scritta di ConCardis la documentazione relativa alla sua situazione patrimoniale ed economica, anche nel corso del rapporto commerciale in essere. La parte contraente esprime il proprio consenso affinché ConCardis trasmetta la propria ragione sociale a MasterCard Europe e Visa Europe prima della stipula del contratto al fine di controllare precedenti violazioni contrattuali con altre società di conteggio di carte di credito. Tale consenso si applica anche al caso di una risoluzione del contratto da parte di ConCardis per una violazione contrattuale della parte contraente. 13. Responsabilità/diritti al risarcimento danni 13.1 La responsabilità di ConCardis nonché dei suoi legali rappresentanti o di altro delegato al risarcimento dei danni sussiste solo in caso di violazione di obblighi contrattuali essenziali (obblighi cardinali), a condizione che il danno non sia da ricondursi a una grave violazione di obblighi da parte di ConCardis, i suoi rappresentanti legali o di un delegato Qualora gli obblighi contrattuali essenziali nel senso innanzi menzionato siano stati violati in forma lieve, ConCardis risponde fino al concorrere di un importo pari a un massimo di ,- Euro per danno. Tale limitazione di responsabilità vale anche in caso di violazione, con dolo o colpa grave, di obblighi contrattuali commessa da delegati che non sono legali rappresentanti o dirigenti di ConCardis In ogni caso, la responsabilità di ConCardis è limitata ai danni solitamente e tipicamente prevedibili in questi casi e da essa causati. Una responsabilità per un eventuale perdita di guadagno non è in ogni caso contemplata. 7

8 13.4 La parte contraente risponde nei confronti di ConCardis dei danni derivati dalla colpevole compromissione dei dati della carta oppure per colpevole violazione di obblighi contrattuali da parte della parte contraente stessa; in tal caso è da ritenersi un danno anche una sanzione comminata da MasterCard International e/o Visa Europe/International correlata a una violazione contrattuale. 14. Durata e risoluzione 14.1 L accordo ha una durata di 60 mesi. ConCardis è autorizzata a recedere dal contratto entro 30 giorni dalla stipula qualora venga a conoscenza di informazioni negative relative alla parte contraente o al suo amministratore delegato, a fronte delle quali ConCardis non ritenga opportuno mantenere in essere il contratto. L accordo può essere risolto solo rispettando un termine di preavviso di sei mesi prima della fine del contratto. In caso contrario, esso si rinnova a tempo indeterminato, salvo l accordo venga risolto da una delle parti con un termine di sei mesi prima della fine dell anno. I recessi devono avvenire in forma scritta Rimane impregiudicata la possibilità di risoluzione immediata dell accordo per sussistenza di un grave motivo. Un motivo importante per una risoluzione immediata sussiste in particolare qualora ConCardis venga a conoscenza di notevoli circostanze sfavorevoli relative alla parte contraente o al suo titolare, a fronte delle quali ConCardis non ritiene opportuno mantenere in essere il contratto. Una tale circostanza sussiste qualora la parte contraente abbia fornito dati non corretti nel contratto, sia subentrato o minacci di subentrare un peggioramento notevole della sua situazione patrimoniale, la sua situazione patrimoniale non risulti stabile oppure qualora in un momento successivo non essa non adempia in modo colpevole agli obblighi di informazione in conformità al presente accordo; la parte contraente modifichi la propria gamma di prodotti in Internet, sul catalogo o su altro mezzo in maniera tale che, pur in dovuta considerazione degli interessi della parte contraente, ConCardis non ritiene opportuna una prosecuzione del rapporto contrattuale; la parte contraente sia in ritardo con i suoi pagamenti nonostante la fissazione di un termine con minaccia di risoluzione; la parte contraente trasmetta ai fini del conteggio transazioni a mezzo carta di terzi o transazioni i cui beni o servizi non rientrano nell oggetto commerciale indicato dalla parte contraente, nel segmento di prezzo o nella categoria merceologica specificata dalla parte stessa; la parte contraente abbia fornito al momento della stipula del contratto dati falsi relativamente al proprio esercizio commerciale o ai servizi o beni offerti, in particolare nel caso in cui non abbia specificato che essi comprendono offerte erotiche, transazioni legate ai giochi d azzardo di terzi, spedizione di medicinali, tabacchi o altre transazioni contrarie al buon costume e illecite secondo il diritto del Paese di spedizione, dell Italia o della Repubblica Federale di Germania oppure non abbia preventivamente comunicato a ConCardis successive modifiche dell assortimento di prodotti o dell oggetto dell attività economica o ancora, pur non avendone ricevuto l autorizzazione, abbia continuato a trasmettere ai fini del conteggio transazioni derivanti da questo assortimento di prodotto o in presenza di quell oggetto di attività economica; il numero dei riaddebiti di transazioni da parte di Istituti emittenti esteri superi in un mese di calendario l uno per cento del totale delle transazioni estere trasmesse dalla parte contraente nel periodo in questione oppure il rapporto tra il fatturato mensile con carte rubate, smarrite o falsificate superi l un per cento del fatturato complessivo mensile; la parte contraente ripeta o richieda con l evidente intenzione di ripetizione l autorizzazione di transazioni a mezzo carta per le quali, ai sensi del punto 1.3 del presente accordo, non sussiste alcun diritto all accettazione spettante alla parte contraente; la parte contraente trasmetta transazioni senza autorizzazione; la parte contraente violi in modo grave i propri obblighi di cui all accordo a fronte della quale violazione ConCardis ritenga impossibile una prosecuzione del contratto; Visa Europe/International o MasterCard Worldwide richieda per iscritto a ConCardis la sospensione dell accettazione della carta da parte della parte contraente per sussistenza di un grave motivo; la parte contraente ponga la propria sede commerciale all estero; la parte contraente ripetutamente predisponga prenotazioni di accredito che non si fondano su transazioni o trasmissioni di transazioni Al termine del contratto la parte contraente rimuoverà tutti i rimandi contenuti nella sua pagina Internet, nel suo catalogo o su altri mezzi relativamente all accettazione di MasterCard, Visa/Visa Electron e/o Maestro, se non autorizzata in tal senso. 15. Esclusione di disposizioni di legge Le parti seguenti dei servizi di pagamento non sono applicant, se il partner in affari non è nè un consumatore, nè una microimpresa: articoli 3, comma 1, 5, comma 4, 10, 12, 13, 14, 17 e 25 DECRETO LEGISLATIVO 27 gennaio 2010, n. 11 (attuazione della direttiva 2007/64/CE). Le rivendicazioni e le opposizioni del cliente convenzionato 8

9 nei confronti di ConCardis ai sensi dei DECRETO LEGISLATIVO 27 gennaio 2010, n. 11, se queste non sono escluse in ogni caso, sono escluse, nella misura in cui il cliente convenzionato non è un consumatore, se il cliente convenzionato non ha informato in merito ConCardis al più tardi entro sei mesi dal giorno dell addebito di un pagamento non autorizzato o effettuato in modo errato. 16. Varie 16.1 Tutte le modifiche o integrazioni di queste condizioni oppure del contratto sul quale si fondano le condizioni necessitano, per essere valide, della forma scritta. Ciò vale anche per un accordo relativo all eliminazione del requisito della forma scritta L inefficacia, presente o futura, di una disposizione del presente accordo non pregiudica l efficacia delle restanti disposizioni. Le parti sono tenute a sostituire la disposizione non valida o inefficace con una valida o efficace che si avvicini il più possibile allo scopo economico perseguito dalle parti ConCardis può modificare o integrare le condizioni contrattuali, se ciò viene comunicato alla parte contraente sotto forma di testo. Le modifiche valgono come accettate dalla parte contraente, se quest ultima non le contesta per iscritto entro sei settimane dal ricevimento della comunicazione. ConCardis informerà espressamente la parte contraente di tale conseguenza in caso di una simile comunicazione. Ai fini dell osservanza dei termini, la contestazione deve essere spedita entro sei settimane ConCardis è autorizzata a servirsi di terzi ai fini dell adempimento dei compiti derivanti dal presente accordo Il presente accordo è soggetto al diritto italiano. Foro competente esclusivo per tutte le controversie derivanti dal presente contratto è Bolzano. Condizioni per il richiamo online del conteggio di ConCardis relativo alla parte contraente in Internet (Online-Statement-Service o ESP) 1. Oggetto della prestazione La partecipazione all Online-Statement-Service (di seguito denominato ESP ) consente alla parte contraente di richiamare mediante USP il conteggio delle transazioni trasmesse a ConCardis. I conteggi vengono messi a disposizione della parte contraente ai fini del richiamo per un periodo di tempo limitato di dodici mesi. 2. Registrazione e utilizzo Per la partecipazione a ESP, la parte contraente indica nella domanda di partecipazione una password per la prima registrazione oppure per la nuova registrazione in caso di perdita o inserimento della password errata (password iniziale) nonché un indirizzo di posta elettronica che sarà utilizzato per il contatto online e come nome utente. Per l utilizzo di ESP, la parte contraente, dopo aver effettuato la prima registrazione, sceglie una nuova password (password d uso). La parte contraente obbligherà i suoi collaboratori al trattamento confidenziale della password d uso. La partecipazione a ESP presuppone l utilizzo di un browser con un livello di codifica di almeno 128-Bit (Internet-Explorer 5.0 o superiore) nonché l autorizzazione ai cookies temporanei. Se la parte contraente utilizza un firewall, ai fini dell utilizzo del servizio ESP in firewall occorre consentire l accesso alla porta 443 di Internet 3. Contestazioni dei conteggi ConCardis mette a disposizione della parte contraente mediante ESP ai fini del richiamo i conteggi un giorno dopo la data di contabilizzazione. Il conteggio è da ritenersi pervenuto, non appena esso venga messo a disposizione della parte contraente da ConCardis per il richiamo. La parte contraente è obbligata a richiamare tempestivamente il conteggio e a verificarne immediatamente la correttezza e completezza. Eventuali contestazioni devono essere sollevate nei confronti di ConCardis immediatamente e per iscritto. Se la parte contraente omette di sollevare un immediata contestazione, il conteggio è da ritenersi approvato. La parte contraente può pretendere una rettifica del conteggio anche in un momento successivo, ma deve dimostrare che l addebito sia stato effettuato ingiustamente oppure che non le sia stato accreditato un importo a essa spettante. 4. Risoluzione La parte contraente è in ogni momento autorizzata a risolvere per iscritto questo contratto rispettando un termine di preavviso di quattro settimane per la fine del mese. Con- Cardis provvederà prima possibile alla spedizione del conteggio cartaceo delle transazioni a mezzo posta. I costi sopravvenuti a seguito di questa conversione nonché le conseguenti spese di spedizione del documento cartaceo saranno a carico della parte contraente. Condizioni speciali che disciplinano il servizio di conversione valutaria electronic Dynamic Currency Conversion (edcc) 1. Fondamenti Le seguenti disposizioni valgono se, nell accordo di servizio o in altro accordo integrativo, il partner contrattuale ha scelto l opzione della electronic Dynamic Currency Conversion. In base alle seguenti disposizioni, ConCardis consente ai clienti del partner contrattuale di pagare le operazioni effettuate con carta MasterCard/Maestro, Visa/Visa Electron e V PAY nell ambito dell esercizio commerciale del partner contrattuale, in cui i dati della carta vengono trasmessi via Internet, a richiesta del titolare della carta, nella valuta di 9

10 conteggio della sua carta di credito (di seguito valuta contabile ). Salvo deroghe contenute nelle seguenti disposizioni, si applicano le condizioni di ConCardis GmbH per l accettazione e il conteggio di carte di credito MasterCard/ Maestro, Visa/Visa Electron e V PAY, i cui dati vengano trasmessi per iscritto, telefonicamente o via Internet (Italia). 2. Obblighi di ConCardis 2.1 ConCardis comunicherà ogni giorno il tasso di cambio attuale della valuta locale del partner contrattuale nella valuta contabile del titolare della carta e fornirà il servizio edcc per le seguenti valute contabili dei titolari di carte: euro, franchi svizzeri, dollari americani, sterlina inglese, yen giapponese, rublo russo, dollaro canadese, corona danese, corona svedese, corona norvegese, dirham arabo, dollaro australiano, renminbi cinese, corona ceca, corona estone, dollaro di Hong Kong, fiorino ungherese, shequel israeliano, rupia indiana, won della Corea del sud, dinaro del Kuwait, litas lituana, nuovo peso messicano, dollaro neozelandese, zloty polacco, leu rumeno, rial dell Arabia Saudita, dollaro di Singapore, lira turca, rand sudafricano. ConCardis ha il diritto di sospendere il servizio di conversione per singole valute qualora la volatilità registrata su determinati tassi di cambio sia troppo elevata. ConCardis provvederà a inviare una comunicazione scritta al partner contrattuale con un preavviso di tre giorni. 2.2 ConCardis farà in modo che l importo totale venga addebitato al titolare della carta nella sua valuta contabile. Il pagamento delle transazioni effettuate a mezzo carta avviene nella valuta concordata con il partner contrattuale in base alle disposizioni del contratto di servizio stipulato tra Con- Cardis e il partner contrattuale. 3. Transazioni DCC 3.1 Il partner contrattuale si impegna a chiedere al titolare di una carta estera MasterCard/Maestro, Visa/Visa Electron/V PAY, prima di ogni pagamento, se desidera effettuare la transazione nella valuta della propria carta (transazione di conversione valutaria dinamica elettronica, di seguito transazione edcc o valuta contabile ) oppure nella valuta locale vigente presso la sede commerciale del partner contrattuale. Il partner contrattuale si impegna a non ostacolare il pagamento delle transazioni effettuate a mezzo carta nella valuta locale mediante ulteriori richieste e a non adottare procedure che inducano il titolare della carta all utilizzo del servizio edcc senza una sua chiara decisione. 3.2 Per utilizzare il servizio edcc, il partner contrattuale utilizzerà esclusivamente il software abilitato da ConCardis Con- Cardis PayEngine. I costi dell utilizzo, dell installazione e dell esercizio di ConCardis PayEngine sono a carico del partner contrattuale. 3.3 Il partner contrattuale si impegna a utilizzare, per il servizio di conversione valutaria, i cambi più aggiornati a lui comunicati. 4. Sistema elettronico di conteggio e autorizzazione 4.1 Il partner contrattuale inoltrerà a ConCardis tutte le operazioni a mezzo carta effettuate utilizzando il servizio di conversione valutaria, per via telematica tramite il software abilitato da ConCardis ConCardis PayEngine (autorizzazione e prenotazione al contempo). Per l utilizzo del servizio edcc, il partner contrattuale seguirà le istruzioni per l uso del software messo a disposizione da ConCardis. 4.2 Il partner contrattuale si adopera affinché nell di conferma dell ordine inviata al titolare della carta di credito vengano indicati: l importo complessivo della fattura sia in valuta locale, completa di simbolo valutario, sia nella valuta contabile del titolare della carta, completa di simbolo valutario, il tasso di cambio, l origine del cambio estero utilizzato, la maggiorazione sul corso di cambio e un eventuale commissione nonché la conferma del titolare della carta attestante l opzione a lui offerta del pagamento in valuta locale e nella valuta contabile e la sua scelta. 5. Compenso/tasso di rendimento DCC 5.1 Le transazioni edcc vengono pagate al partner contrattuale da ConCardis nella valuta con lui concordata. ConCardis rimborsa al partner contrattuale, per ogni transazione trasmessa a ConCardis e convertita secondo il sistema edcc, il corrispettivo indicato nell accordo di servizio/accordo integrativo (tasso di rendimento edcc). Tale compenso viene detratto dalla commissione che il partner contrattuale è tenuto a versare a ConCardis per il conteggio della transazione effettuata con carta. 5.2 ConCardis si riserva il diritto di modificare il tasso di rendimento edcc. La modifica dovrà essere comunicata per iscritto al partner contrattuale almeno entro 30 giorni prima dell entrata in vigore. Se il partner contrattuale non accet - ta la modifica, potrà risolvere l opzione edcc con un preavviso di dieci giorni a fine mese e a mezzo lettera raccomandata. 5.3 Riaddebiti e accrediti di transazioni effettuate con carta e convertite vengono eseguiti nella valuta concordata con il partner contrattuale, ad avvenuta conversione dell importo totale originale dalla valuta contabile del titolare della carta alla valuta del partner contrattuale, al tasso di conversione in tale momento applicato da ConCardis. Il partner contrattuale rimborserà a ConCardis dopo la fatturazione, il compenso ricevuto per la transazione effettuata con carta e riaddebitata. Nel caso dell utilizzo del servizio di conversione valutaria edcc, lo storno di transazioni effettuate con carta non è possibile. 6. Durata/risoluzione/varie 6.1 L opzione edcc ha una durata corrispondente all accordo stipulato tra ConCardis e il partner contrattuale relativamente all accettazione e al conteggio di carte di credito Ma- 10

11 stercard/ Maestro e Visa/Visa Electron/ V PAY, i cui dati vengano trasmessi per iscritto, telefonicamente o via Internet (Italia). Resta fermo il diritto di disdetta dell opzione edcc senza preavviso per motivo grave. 6.2 Si è in presenza di un motivo grave per la disdetta senza preavviso da parte di ConCardis in particolare quando il partner contrattuale inoltra ripetutamente, senza esplicita richiesta del titolare della carta, il relativo credito nella valuta contabile della carta o se Visa Europe/International o MasterCard Worldwide escludono il partner contraente dalla partecipazione al servizio di conversione per ripetuta violazione di quest obbligo di avvertimento. 6.3 ConCardis è autorizzata ad adeguare l opzione edcc ai nuovi sviluppi o ai nuovi requisiti previsti dal legislatore o da MasterCard Worldwide e/o Visa Europe/International, sempre che tali modifiche non comportino mutamenti sostanziali del servizio, del compenso e del tasso di rendimento edcc e non generino costi aggiuntivi senza il consenso del partner contrattuale. 11

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N.

FOGLIO INFORMATIVO N. 38/006 Relativo a: Operazioni di pagamento non rientranti in un contratto quadro ai sensi del D.LGS. N. INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO Società Cooperativa fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato Loc. Borgo, cap. 84021 Tel.: 0828-752200 Fax: 0828-952377 [e-mail

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Testo aggiornato a febbraio 2015 FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI 10INFCHG0215 PER LE SEGUENTI CARTE DI PAGAMENTO EMESSE DA AMERICAN EXPRESS

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche

Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Proposta di adesione al servizio Telemaco per l accesso alla consultazione ed alla trasmissione di pratiche Il/la sottoscritto/a Cognome e Nome Codice Fiscale Partita IVA Data di nascita Comune di nascita

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti.

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti. LA RISOLUZIONE. PREMESSA Sappiamo che un contratto valido può non produrre effetto, o per ragioni che sussistono sin dal momento in cui lo stesso viene concluso (ad es. la condizione sospensiva), o per

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici

SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca. Sezione II: Caratteristiche e rischi tipici FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO P.O.S. Sezione I: Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: Banca Centro Emilia-Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Via Statale.

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

DIRETTIVE. Istruzioni d uso per l elaborazione dei pagamenti con carte

DIRETTIVE. Istruzioni d uso per l elaborazione dei pagamenti con carte DIRETTIVE Istruzioni d uso per l elaborazione dei pagamenti con carte Version: 3.0, 10. Dezember 2013 INDICE INDICE 1 Carte di debito: Maestro e VPAY 3-6 1.1 Segni distintivi di sicurezza 3-4 1.1.1 Maestro

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT E-Commerce Qui Pago è l offerta di Key Client per il Commercio Elettronico: un Pos virtuale altamente affidabile ed efficiente che prevede diverse modalità d utilizzo: Payment (integrazione col sito del

Dettagli

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti:

L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: Benvenuto su RLI WEB L'applicazione RLI-Web deve essere utilizzata, in relazione ai seguenti adempimenti: richieste di registrazione dei contratti di locazione di beni immobili e affitto fondi rustici;

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Servizio POS - contratto esercenti

Servizio POS - contratto esercenti 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Servizio POS - contratto

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

LE NUOVE REGOLE DI FATTURAZIONE DAL 01 GENNAIO 2013 (Art. 1, commi da 324 a 335 ** Legge di Stabilità 2013 n. 228 del 24.12.2012)

LE NUOVE REGOLE DI FATTURAZIONE DAL 01 GENNAIO 2013 (Art. 1, commi da 324 a 335 ** Legge di Stabilità 2013 n. 228 del 24.12.2012) LE NUOVE REGOLE DI FATTURAZIONE DAL 01 GENNAIO 2013 (Art. 1, commi da 324 a 335 ** Legge di Stabilità 2013 n. 228 del 24.12.2012) Condividere la conoscenza è un modo per raggiungere l immortalità (Tensin

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN Le presenti condizioni generali hanno lo scopo di disciplinare l utilizzo dei Marchi di proprietà della società: Gefran S.p.A. con sede in

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli