Self-efficacy beliefs as personal determinants of subjective well-being across ages

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Self-efficacy beliefs as personal determinants of subjective well-being across ages"

Transcript

1 Self-efficacy beliefs as personal determinants of subjective well-being across ages Patrizia Steca, Marinella Paciello & Laura Picconi University of Rome "La Sapienza" La maggior parte delle cose sono già fatte Fai gli abbellimenti grafici che vuoi Lavora sulle parti indicate se ti e' possibile

2 Introduction SINTETIZZARE E TRADURREIN UNA PAG A CARATTERE 18 Nello studio dei percorsi di sviluppo individuale una particolare attenzione è stata dedicata alla definizione teorica e all'indagine empirica dei fattori "di protezione" che maggiormente contribuiscono a determinare esiti di adattamento psicosociale di successo (Garmezy, 1991,1993 Robins e Rutter, 1990; Rutter, 1985,1987, 1990; Werner, 1995a, b). L'interesse per i fattori di protezione è particolarmente evidente nel nuovo orientamento promosso dalla psicologia positiva, nell'ambito della quale una forte attenzione è stata proprio dedicata all'individuazione, allo studio e all'indagine delle caratteristiche personali che maggiormente contribuiscono al buon funzionamento individuale (Ryff e Singer, 2003). Lo studio delle determinanti di uno sviluppo e di un adattamento di successo può assumere diverse connotazioni e realizzarsi in una molteplicità di modi, sulla base delle diverse metodologie impiegate per definire, individuare, misurare ed analizzare le variabili che entrano in gioco. Nell'ambito di un modello di matrice interazionista di relazione tra la persona e l'ambiente, Magnusson e colleghi hanno proposto un approccio orientato alla persona, secondo il quale, l'individuo si sviluppa all'interno di una continua e reciproca interazione tra fattori psicologici, biologici e sociali, che si evolve nel corso del tempo. Gli individui differiscono nei modi in cui tali fattori si organizzano e funzionano all'interno di specifici sottosistemi, che vanno a definire tipiche "configurazioni", il cui funzionamento varia da una persona all'altra (ad esempio Magnusson, 1999). Nello studio dei percorsi di sviluppo individuali, risulta, quindi, centrale individuare le configurazioni tipiche delle variabili e le tipologie dei soggetti che sono caratterizzate da tali specifiche configurazioni. In tale prospettiva, tecniche statistiche di raggruppamento dei soggetti risultano particolarmente preziose per l'individuazione di tipologie di soggetti caratterizzati da specifiche configurazioni di variabili (Bergman 1998).

3 AIMS OF THE STUDY: - To identify clusters of subjects characterized by different level of psychosocial adaptation, during elementary and junior high school. -To examine structural stability (clusters structure) and individual stability (individual belonginess), and to identify longitudinal developmental pathways. -To explore differences among subjects belonging to different longitudinal pathways during adolescence. SUBJECTS: rd 4 cohorts of subjects (177 males and 129 females), followed from the 3 grade of rd elementary school to the 3 grade of the junior high school. Two follow-ups were realized when subjects were years old (d.s.=.5) and years old (d.s.=.5); 230 subjects (75.2% of the total group) participated to the first follow-up and 192 subjects (62.8% of the total group) participated to the second follow-up.

4 MEASURES: >Elementary school: - Prosocial behavior scale in two versions: self-report and teacher rating (Caprara & Pastorelli, 1993). - Emotional instability scale in two versions: self-report and teacher rating (Caprara & Pastorelli, 1993). - Physical and verbal aggression scale in two versions: self-report and teacher rating (Caprara & Pastorelli, 1993). - Peer nomination relative to popularity and refuse in the class. INSERIRE NUMEROSITÀ' E ESEMPI DI ITEM

5 > Junior high school: - Prosocial behavior scale in the self-report version (Caprara & Pastorelli, 1993). - Emotional instability scale in the self-report version (Caprara & Pastorelli, 1993). - Physical and verbal aggression scale in the self-report version (Caprara & Pastorelli, 1993). - Academic self-efficacy scale (Pastorelli & Picconi, 2001). - Social self-efficacy scale (Pastorelli & Picconi, 2001). - Peer nomination relative to popularity and refuse in the class. - Academic achievement. >Adolescence: - Satisfaction with life scale (Diener, Emmons, Larsen & Griffin, 1985; Pavot & Diener, 1993). - Rosenberg self-esteem scale (Rosenberg, 1965). - Life orientation test (Scheier & Carver, 1985). - Positive and negative affect scale (Watson, Clark & Tellegen, 1988). INSERIRE NUMEROSITA' E ESEMP1 DI ITEM PER LE SCALE NON PRESENTI NELLA SLIDE PRECEDENTE

6 CLUSTER SOLUTION IN THE 3rd GRADE OF ELEMENTARY SCHOOL

7 CLUSTER SOLUTION IN THE 5th GRADE OF ELEMENTARY SCHOOL

8 STRUCTURAL STABILITY FROM THE 3rd TO THE 5th GRADE OF ELEMENTARY SCHOOL Aggiungere qualche parola di discussione dei risultati, ci penso io

9

10

11

12 STRUCTURAL STABILITY FROM THE 1st TO THE 3rd GRADE OF JUNIOR HIGH SCHOOL

13 DIFFERENCES AMONG CLUSTERS IN TEST VARIABLES

14 CLUSTER CATEGORIZATION aggiungere qualche parola x spiegare quello che e y stato fatto

15 CLUSTER CATEGORIZATION aggiungere qualche parola x spiegare quello che e' stato fatto

16 DEVELOPMENTAL PATHWAYS The developmental pathways were identified considering the movement of the subjects from one cluster to another during elementary and junior high schools.

17 FIRST AND SECOND FOLLOW-UP IN ADOLESCENCE: SUBJECTS BELONGING TO THE DIFFERENTATHWAYS

18 DIFFERENCES AMONG THE DEVELOPMENTAL PATHWAYS IN THE SUBJECTIVE WELL-BEING VARIABLES FIRST FOLLOW-UP IN ADOLESCENCE

19 Discussion and conclusion ci penso

20 References Aggiungere riferimenti bibl

Marinella Paciello. m.paciello@uninettunouniversity.net

Marinella Paciello. m.paciello@uninettunouniversity.net Curriculum Vitae Marinella Paciello DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Polla (SA) 20-11-76 Codice Fiscale: PCLMNL76S6OG793D e-mail: m.paciello@uninettunouniversity.net FORMAZIONE E ISTRUZIONE TITOLI

Dettagli

FONDAZIONE INSIEME, ONLUS

FONDAZIONE INSIEME, ONLUS A000998, 1 A000998 FONDAZIONE INSIEME, ONLUS Da Psicologia Contemporanea n. 198 Nov-Dic 2006 BOX2 di Gian Vittorio Caprara: Ordinario di Psicologia

Dettagli

LA PSICOLOGIA POSITIVA Promozione del benessere nella malattia: il contributo della Psicologia Positiva

LA PSICOLOGIA POSITIVA Promozione del benessere nella malattia: il contributo della Psicologia Positiva Primo Convegno Nazionale AIQUAV Firenze, 29-31 luglio2013 Qualità della Vita: Territorio e Popolazioni Simposio LA PSICOLOGIA POSITIVA Promozione del benessere nella malattia: il contributo della Psicologia

Dettagli

SCHEDA BIOGRAFICA Le informazioni contenute in questa scheda verranno pubblicate sul sito dell Università Telematica UNINETTUNO

SCHEDA BIOGRAFICA Le informazioni contenute in questa scheda verranno pubblicate sul sito dell Università Telematica UNINETTUNO SCHEDA BIOGRAFICA Le informazioni contenute in questa scheda verranno pubblicate sul sito dell Università Telematica UNINETTUNO Corso di Laurea: Discipline Psicosociali Insegnamento/i: Psicologia della

Dettagli

LA RIABILITAZIONE ABITATIVA E LAVORATIVA ATTRAVERSO LA COOPERAZIONE SOCIALE

LA RIABILITAZIONE ABITATIVA E LAVORATIVA ATTRAVERSO LA COOPERAZIONE SOCIALE LA RIABILITAZIONE ABITATIVA E LAVORATIVA ATTRAVERSO LA COOPERAZIONE SOCIALE Supported Housing and Supported Employment: Rehabilitation through Social Cooperation Dott.ssa Lucia Bordin WAPR Milano, 10 13

Dettagli

NORME REDAZIONALI PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA LINEE DI MASSIMA -

NORME REDAZIONALI PER LA STESURA DELLA TESI DI LAUREA LINEE DI MASSIMA - N o r m e r e d a z i o n a l i p e r l a s t e s u r a d e l l a t e s i d i l a u r e a l i n e e d i m a s s i m a A m b i t o d i P s i c o l o g i a NORME REDAZIONALI PER LA STESURA DELLA TESI DI

Dettagli

L insegnamento delle lingue straniere in Italia. Gisella Langé. gisella.lange@istruzione.it

L insegnamento delle lingue straniere in Italia. Gisella Langé. gisella.lange@istruzione.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca L insegnamento delle lingue straniere in Italia Gisella Langé gisella.lange@istruzione.it Rome, 29 Novembre, 2012 1 Tre punti 1. Il contesto

Dettagli

Analisi della dimensione inclusiva dell offerta formativa e delle misure di accompagnamento dei giovani 14-18 anni con disagio. Incontri territoriali

Analisi della dimensione inclusiva dell offerta formativa e delle misure di accompagnamento dei giovani 14-18 anni con disagio. Incontri territoriali Analisi della dimensione inclusiva dell offerta formativa e delle misure di accompagnamento dei giovani 14-18 anni con disagio Incontri territoriali Nell ambito della attività dell ISFOL dal 2006 è attivo

Dettagli

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing Essere, Divenire, Comprendere, Progredire Being, Becoming, Understanding, Progressing Liceo Classico Liceo linguistico Liceo delle scienze umane Human Sciences Foreign Languages Life Science Our contacts:

Dettagli

The Italian Society of Posity Psychology

The Italian Society of Posity Psychology N. 5 Marzo 2007 ISSN 1828-1842 A cura della Società Italiana di Psicologia Positiva Welcome to the 5th issue of the Positive Psychology Newsletter edited by the Italian Society of Positive Psychology.

Dettagli

IX SARCOMA DEI TESSUTI MOLLI E ALTRI TESSUTI ESCLUSO OSSO SOFT TISSUE AND OTHER EXTRAOSSEOUS SARCOMAS

IX SARCOMA DEI TESSUTI MOLLI E ALTRI TESSUTI ESCLUSO OSSO SOFT TISSUE AND OTHER EXTRAOSSEOUS SARCOMAS I tumori in Italia Rapporto AIRTUM 1 TUMORI INFANTILI -1 ANNI IX SARCOMA DEI TESSUTI MOLLI E ALTRI TESSUTI ESCLUSO OSSO SOFT TISSUE AND OTHER EXTRAOSSEOUS SARCOMAS IX SARCOMA DEI TESSUTI MOLLI E ALTRI

Dettagli

Famiglia e Scuola di fronte al bambino esternalizzante : una prospettiva clinica

Famiglia e Scuola di fronte al bambino esternalizzante : una prospettiva clinica CONVEGNO 24.5.2013 UST Vicenza ADHD e altri disturbi del comportamento: Strategie educative e organizzative a scuola Famiglia e Scuola di fronte al bambino esternalizzante : una prospettiva clinica Dr.ssa

Dettagli

CURRICULUM VITAE BAUMGARTNER EMMA NOME: INDIRIZZO CASA: UNIVERSITA : TELEFONO CASA DIPARTIMENTO EMAIL

CURRICULUM VITAE BAUMGARTNER EMMA NOME: INDIRIZZO CASA: UNIVERSITA : TELEFONO CASA DIPARTIMENTO EMAIL CURRICULUM VITAE NOME: BAUMGARTNER EMMA INDIRIZZO CASA: UNIVERSITA : TELEFONO CASA DIPARTIMENTO EMAIL Attività accademica Professore universitario di prima fascia (settore scientifico disciplinare M-PSI/04:

Dettagli

Psicologia positiva: teoria, prassi e prospettive future

Psicologia positiva: teoria, prassi e prospettive future Psicologia positiva: teoria, prassi e prospettive future Marta Bassi Società Italiana di Psicologia Positiva Obiettivo 1 numero 2000 diamerican Psychologist Seligman e Csikszentmihalyi Promuovere il funzionamento

Dettagli

RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO GLI INTERVENTI

RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO GLI INTERVENTI Sabato 30 novembre 2013, ore 9.00-13.00 Ordine degli Psicologi della Sardegna Via Sonnino 33 Cagliari RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO GLI INTERVENTI Ø Il quadro normativo - Davide Floris Ø La progettazione

Dettagli

Curriculum Vitae LAURA PANERAI

Curriculum Vitae LAURA PANERAI Curriculum Vitae LAURA PANERAI Data di nascita: Roma, 05-03-1979 Nazionalità: Italiana Residenza: Via I Maggio 117/e 00013, Fonte Nuova (RM) Cellulare: 3280077917 e-mail: laura_panerai@hotmail.com Codice

Dettagli

ABITUDINI ALIMENTARI E STILI DI VITA DEGLI ITALIANI

ABITUDINI ALIMENTARI E STILI DI VITA DEGLI ITALIANI Pag. 10S-11S Atlante 01 OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO CARDIOVASCOLARE ITALIANO INDAGINE 008-01 ABITUDINI ALIMENTARI E STILI DI VITA DEGLI ITALIANI Le abitudini alimentari sono disponibili solo per l indagine

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

Convegno Il valore dei valori

Convegno Il valore dei valori CENTRO INTERUNIVERSITARIO PER LA RICERCA SULLA GENESI E SULLO SVILUPPO DELLE MOTIVAZIONI PROSOCIALI E ANTISOCIALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA UNIVERSITÀ KORE DI ENNA FONDAZIONE CRISTINA MAZZOTTI

Dettagli

Il Futuro. The Future Tense

Il Futuro. The Future Tense Il Futuro The Future Tense UNIT GOALS Unit Goals By the end of this unit the learner will be able to: 1. Conjugate the Futuro Semplice Simple Future regular verbs of all three major Italian conjugations.

Dettagli

1994: Specializzazione in Psicologia Clinica presso l Università Sapienza

1994: Specializzazione in Psicologia Clinica presso l Università Sapienza : LAURA BORGOGNI Professore Straordinario di Psicologia delle Organizzazioni Facoltà di Medicina e Psicologia Sapienza Università di Roma Via dei Marsi, 78 00185 - ROMA tel. +39 06 49917626 FORMAZIONE

Dettagli

XXVI CONGRESSO AIP SEZIONE DI PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE PREATTI

XXVI CONGRESSO AIP SEZIONE DI PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE PREATTI XXVI CONGRESSO AIP SEZIONE DI PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE PREATTI Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, 19-21 settembre 2013 XXVI CONGRESSO AIP SEZIONE DI PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO

Dettagli

The Italian Higher Education System

The Italian Higher Education System The Italian Higher Education System Luca Lantero CIMEA Italian ENIC/NARIC Centre Italian Pre-H.Ed. System Diagram Higher Education 5 years 3 years Scuola secondaria di 2 grado - Upper Secondary Education

Dettagli

Psicologia del Benessere nel ciclo di vita

Psicologia del Benessere nel ciclo di vita Psicologia del Benessere nel ciclo di vita Patrizia Steca Università degli Studi di Milano - Bicocca Programma del corso: Lo studio del benessere della persona: origini e approcci teorici Il benessere

Dettagli

La validazione italiana delle Psychological Well-being Scales (PWB).

La validazione italiana delle Psychological Well-being Scales (PWB). Studi sperimentali La validazione italiana delle Psychological Well-being Scales (PWB). Italian validation of Psychological Well-being Scales (PWB) CHIARA RUINI*, FEDRA OTTOLINI*, CHIARA RAFANELLI*, CAROL

Dettagli

Rassegna bibliografica sulle life skills come strategia di intervento nell area della prevenzione delle tossicodipendenze

Rassegna bibliografica sulle life skills come strategia di intervento nell area della prevenzione delle tossicodipendenze Rassegna bibliografica sulle life skills come strategia di intervento nell area della prevenzione delle tossicodipendenze Progetto Inter-regionale : Realizzazione a titolo sperimentale di una Rete Sociale

Dettagli

NVivo 7 Workshop July 14th 2007 presso International Institute of Qualitative Methodology IIQM, University of Alberta, Edmonton, AB, Canada.

NVivo 7 Workshop July 14th 2007 presso International Institute of Qualitative Methodology IIQM, University of Alberta, Edmonton, AB, Canada. Luca Ghirotto, Ph.D. Formazione accademica 2008 Curriculum scientifico, professionale e formativo Dottorato in Scienze della Cognizione e della Formazione, conseguito il 10/12/08 presso il Dipartimento

Dettagli

VALUTAZIONE DELLA QUALITA DI VITA DEGLI STUDENTI INTALIANI: L ESPERIENZA DI PAVIA

VALUTAZIONE DELLA QUALITA DI VITA DEGLI STUDENTI INTALIANI: L ESPERIENZA DI PAVIA Firenze, 9-10 Settembre 2010 Qualità di vita in età evolutiva VALUTAZIONE DELLA QUALITA DI VITA DEGLI STUDENTI INTALIANI: L ESPERIENZA DI PAVIA Verri A 1., Cremante A 1., Clerici F 1., Vernice M 2., Chester

Dettagli

Aspetti teorici del concetto di sé e dell autostima

Aspetti teorici del concetto di sé e dell autostima ASPETTI TEORICI DEL CONCETTO DI SÉ E DELLL AUTOSTIMA 13 1 Aspetti teorici del concetto di sé e dell autostima Prospettiva storica Lo studio psicologico del concetto di sé e dell autostima ha ormai una

Dettagli

I dis turbi dello s pettro a utis tic o. C rem o na, 12 m a g g io 2011

I dis turbi dello s pettro a utis tic o. C rem o na, 12 m a g g io 2011 I dis turbi dello s pettro a utis tic o C rem o na, 12 m a g g io 2011 Diagnosi Disturbo del comportamento sociale sguardo, attenzione condivisa, reciprocità Disturbo della comunicazione e del linguaggio

Dettagli

Camillo Regalia. Convegno internazionale. Nutrire la memoria per nutrire le generazioni: anziani attivi e benessere

Camillo Regalia. Convegno internazionale. Nutrire la memoria per nutrire le generazioni: anziani attivi e benessere Gratitudine, benessere e condotte prosociali nelle persone anziane Camillo Regalia Convegno internazionale Con il patrocinio di Nutrire la memoria per nutrire le generazioni: anziani attivi e benessere

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Serena AQUILAR TITOLI ACCADEMICI

CURRICULUM VITAE. Serena AQUILAR TITOLI ACCADEMICI CURRICULUM VITAE Serena AQUILAR Codice fiscale QLRSRN83S43F839B TITOLI ACCADEMICI 2004 Laurea triennale in Psicologia della prevenzione del disagio individuale e relazionale conseguita il 17/11/2004, presso

Dettagli

DOLORE PSICHE E QUALITA DI VITA

DOLORE PSICHE E QUALITA DI VITA Convegno Nazionale Società Italiana di Chirurgia Ginecologica Endometriosi: patologia, clinica ed impatto sociale Sabato 8 Marzo 2014 - Bergamo ENDOMETRIOSI DOLORE PSICHE E QUALITA DI VITA A. Signorelli

Dettagli

CONDIZIONE DI TOSSICODIPENDENZA E ASSUNZIONE DI RUOLI NEL BULLISMO: UNA RICERCA RETROSPETTIVA

CONDIZIONE DI TOSSICODIPENDENZA E ASSUNZIONE DI RUOLI NEL BULLISMO: UNA RICERCA RETROSPETTIVA NECESIDADES EDUCATIVAS ESPECIALES. CALIDAD DE VIDA Y SOCIEDAD ACTUAL CONDIZIONE DI TOSSICODIPENDENZA E ASSUNZIONE DI RUOLI NEL BULLISMO: UNA RICERCA RETROSPETTIVA Carmen Belacchi Professore associato di

Dettagli

Dal marketing convenzionale al marketing non convenzionale

Dal marketing convenzionale al marketing non convenzionale E-mail: ccattaneo@eco.unipv.it Sono degli anni Ottanta i primi studi innovativi che muovono dall osservazione dei mutamenti intervenuti e che ricercano, partendo da una riflessione critica, di identificare

Dettagli

VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION

VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION Il presente report sintetizza i risultati dell indagine di customer satisfaction, condotta dall Ufficio II della Direzione Centrale

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventidue

U Corso di italiano, Lezione Ventidue 1 U Corso di italiano, Lezione Ventidue U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare a

Dettagli

GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA

GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA e&p GLI ANDAMENTI TEMPORALI DELLA PATOLOGIA ONCOLOGICA IN ITALIA Linfomi: linfomi di Hodgkin e linfomi non Hodgkin Lymphomas: Hodgkin and non-hodgkin Lymphomas Massimo Federico, 1 Ettore M. S. Conti (

Dettagli

EFFETTI DELLA CANAPA DA UN PUNTO DI VISTA PSICHIATRICO

EFFETTI DELLA CANAPA DA UN PUNTO DI VISTA PSICHIATRICO EFFETTI DELLA CANAPA DA UN PUNTO DI VISTA PSICHIATRICO raffaella ada colombo Mese delle dipendenze Locarno- Lugano 20-27.11.2014 UTAH ADDICTION CENTER UNIVERSITY OF UTAH Barbara Sullivan Vie cerebrali

Dettagli

Test of palatability

Test of palatability Test of palatability Materials and methods The palatability of several dry-food (growth, struvite, renal, gastro-intestinal, oxalate and obesity) were compared in palatability trials versus at list 1 equivalent

Dettagli

The effect of age on portfolio choice: evidence from an Italian pension fund

The effect of age on portfolio choice: evidence from an Italian pension fund The effect of age on portfolio choice: evidence from an Italian pension fund Giuseppe Cappelletti Giovanni Guazzarotti Pietro Tommasino Banca d Italia Seminari Mefop-Luiss - Roma 2010 Cappelletti, Guazzarotti,

Dettagli

International School of Solid State Physics INTERNATIONAL SUMMER SCHOOL MATERIALS FOR RENEWABLE ENERGY. Erice (Italy), May 28th June 2nd 2010

International School of Solid State Physics INTERNATIONAL SUMMER SCHOOL MATERIALS FOR RENEWABLE ENERGY. Erice (Italy), May 28th June 2nd 2010 annunci International School of Solid State Physics INTERNATIONAL SUMMER SCHOOL MATERIALS FOR RENEWABLE ENERGY Erice (Italy), May 28th June 2nd 2010 http://oldweb.ct.infn.it/~terrasi/erice.html Scientific

Dettagli

PROGRAMMA CONSUNTIVO

PROGRAMMA CONSUNTIVO COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA CONSUNTIVO SCUOLA Liceo Linguistico Manzoni A.S._2014-2015 DOCENTE: Wright Mark D. MATERIA: _Conversazione inglese Classe 3 Sezione H FINALITÀ DELLA DISCIPLINA OBIETTIVI:

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013-2014 INGLESE CLASSE IV A SS

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013-2014 INGLESE CLASSE IV A SS PROF. SSA MARCELLA MESSINA PROGRAMMA SVOLTO INGLESE CLASSE IV A SS CHILDHOOD Child development: Physical development; Social and emotional development; Cognitive development; Language development; Baby

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

CASE HISTORY 02: VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DI NEO-ASSUNTI

CASE HISTORY 02: VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DI NEO-ASSUNTI CASE HISTORY 02: VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DI NEO-ASSUNTI Obiettivo: identificare le potenzialità di giovani assunti e assegnarli nelle aree di lavoro dall impresa con la posizione di Junior Manager.

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

LICEO LAURA BASSI BOLOGNA Via S. Isaia,35 BOLOGNA Tel. 051333453-0513399359 Fax 051332306

LICEO LAURA BASSI BOLOGNA Via S. Isaia,35 BOLOGNA Tel. 051333453-0513399359 Fax 051332306 LICEO LAURA BASSI BOLOGNA Via S. Isaia,35 BOLOGNA Tel. 051333453-0513399359 Fax 051332306 Una delle novità della Riforma della scuola superiore è l introduzione del LICEO DELLE SCIENZE UMANE. Il liceo

Dettagli

Sgonfiamo il bullo!!!

Sgonfiamo il bullo!!! Sgonfiamo il bullo!!! Questo progetto pilota ideato e curato dalla Dottoressa Onorina del Mauro, psicologa e psicoterapeuta, in stretta collaborazione con la Professoressa Cristina dell Orco è stato realizzato

Dettagli

DOTTORATO DI RICERCA IN. Scienze dello sport, dell esercizio fisico e dell ergonomia. Le motivazioni alla pratica sportiva in atleti italiani

DOTTORATO DI RICERCA IN. Scienze dello sport, dell esercizio fisico e dell ergonomia. Le motivazioni alla pratica sportiva in atleti italiani DOTTORATO DI RICERCA IN Scienze dello sport, dell esercizio fisico e dell ergonomia XXIV CICLO TITOLO TESI DI DOTTORATO Le motivazioni alla pratica sportiva in atleti italiani Tutore Prof. Laura Capranica

Dettagli

Laura Borgogni Curriculum vitae

Laura Borgogni Curriculum vitae : LAURA BORGOGNI FORMAZIONE 1985: Laurea in Psicologia indirizzo sperimentale 1994: Specializzazione in Psicologia Clinica presso l Università Sapienza 1999: Dottorato di ricerca in Psicologia Sociale

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

Il Piano di Adattamento della città di Bologna

Il Piano di Adattamento della città di Bologna Il Piano di Adattamento della città di Bologna Il progetto BlUEAP (LIFE11 ENV/IT/119) Cordinatore: Comune di Bologna Partner: Kyoto Club, Ambiente Italia, ARPA Emilia Romagna durata: 36 mesi (01/10/2012-30/09/2015)

Dettagli

Tipo di azienda o settore Pubblico Titolare insegnamento: TPALL - Psicologia del lavoro e delle organizzazioni. 20 ore sede Ala.

Tipo di azienda o settore Pubblico Titolare insegnamento: TPALL - Psicologia del lavoro e delle organizzazioni. 20 ore sede Ala. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo AVANZI LORENZO Telefono Cell: 329 6389777 VIA DAMIANO CHIESA, 19 38068 ROVERETO(TN) E-mail lorenzo.avanzi@unitn.it

Dettagli

Miglioramento della mobilità articolare e dell allungamento muscolare

Miglioramento della mobilità articolare e dell allungamento muscolare PROGRAMMA D EDUCAZIONE FISICA A.S. 2013/2014 CLASSE 1 As La classe ha partecipato al progetto Corso di nuoto Meda 8 Giugno 2014 PROGRAMMA D EDUCAZIONE FISICA A.S. 2012/2013 CLASSE 2 As La classe ha partecipato

Dettagli

EUROPEAN GRADING CONVERTING SYSTEM (EGRACONS)

EUROPEAN GRADING CONVERTING SYSTEM (EGRACONS) EUROPEAN GRADING CONVERTING SYSTEM (EGRACONS) Luciano Saso Deputy Rector for International Mobility Erasmus Institutional Coordinator luciano.saso@uniroma1.it February 2009 The traditional system A, B,

Dettagli

In collaborazione con HOLIVERSITY Fondazione onlus A.A. 2014-2015. Master interuniversitario di I livello PSICOLOGIA POSITIVA

In collaborazione con HOLIVERSITY Fondazione onlus A.A. 2014-2015. Master interuniversitario di I livello PSICOLOGIA POSITIVA UNIVERSITÀ DI FIRENZE In collaborazione con HOLIVERSITY Fondazione onlus A.A. 2014-2015 Master interuniversitario di I livello PSICOLOGIA POSITIVA PER LA QUALITÀ DELLA VITA INDIVIDUALE E COLLETTIVA Crescita

Dettagli

Relazione al convegno

Relazione al convegno Relazione al convegno "Approccio Multidisciplinare alla Cefalea Primaria: Integrazione tra Terapia Medica e Fisioterapia" Brescia, giugno 2015 Centro Cefalee U.O. II Neurologia A.O. Spedali Civili di Brescia

Dettagli

How to use volunteers' inspections to set priorities for the management of hydraulic structures? (Check dams in mountain basins)

How to use volunteers' inspections to set priorities for the management of hydraulic structures? (Check dams in mountain basins) How to use volunteers' inspections to set priorities for the management of hydraulic structures? (Check dams in mountain basins) V. Juliette Cortes1, Simone Sterlacchini2, Thom Bogaard3, Simone Frigerio1,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI SCIENZE MM. FF. NN. Dipartimento di Nome Direttore Prof. Nome Cognome TESI DI LAUREA TRIENNALE/SPECIALISTICA/MAGISTRALE IN GEOLOGIA /GEOLOGIA E GEOLOGIA TECNICA

Dettagli

Sinossi dei disegni di studio

Sinossi dei disegni di studio Sinossi dei disegni di studio di intervento osservazionali serie di casi trasversale ecologici individuali quasisperimentali sperimentali (RCT) coorte caso-controllo Studi caso-controllo Il punto di partenza

Dettagli

ALCE - Study Italian in Bologna. Eight study tour. Italian on the road

ALCE - Study Italian in Bologna. Eight study tour. Italian on the road ALCE - Study Italian in Bologna Eight study tour Eight study tour This truly unique and exclusive program combines the opportunity to see some of the most beautiful cities of Italy combined with daily

Dettagli

Il rispetto dell autonomia decisionale nell assistenza alla persona anziana

Il rispetto dell autonomia decisionale nell assistenza alla persona anziana Simposio SIGG 28 Novembre 2008 Le risposte alle questioni etiche e legali nell assistenza all anziano Il rispetto dell autonomia decisionale nell assistenza alla persona anziana Laura D Addio Quando nasce

Dettagli

RICERCA QUALITATIVA E RICERCA QUANTITATIVA.

RICERCA QUALITATIVA E RICERCA QUANTITATIVA. RICERCA QUALITATIVA E RICERCA QUANTITATIVA. Caratteristiche, differenze e (necessaria) integrazione. Claudio Fazio Dipartimento di Fisica e Tecnologie Relativa Università di Palermo LA RICERCA NELLE SCIENZE

Dettagli

Pezzi da ritagliare, modellare e incollare nell ordine numerico indicato.

Pezzi da ritagliare, modellare e incollare nell ordine numerico indicato. La nuova Treddì Paper è un prodotto assolutamente innovativo rispetto ai classici Kit per il découpage 3D. Mentre i classici prodotti in commercio sono realizzati in cartoncino, la Treddì è in carta di

Dettagli

Anno di studio all estero

Anno di studio all estero Anno di studio all estero Premessa Durante il periodo di studio all estero l alunno è regolarmente iscritto alla scuola di appartenenza e, quindi, la scuola deve mettere in atto una serie di misure di

Dettagli

Attualità e prospettive nella presa in carico dei disturbi mentali comuni: DSM e cure primarie

Attualità e prospettive nella presa in carico dei disturbi mentali comuni: DSM e cure primarie Attualità e prospettive nella presa in carico dei disturbi mentali comuni: DSM e cure primarie Gerardo Favaretto Dipartimento di Salute Mentale www.ulss.tv.it In particolare: I dati di prevalenza progetto

Dettagli

Situare la formazione dei docenti nel contesto della classe

Situare la formazione dei docenti nel contesto della classe Dove va la pedagogia? V EDIZIONE SUMMER SCHOOL TRENTO 2010 Situare la formazione dei docenti nel contesto della classe Struttura ed esiti del progetto Ambienti di apprendimento inclusivi e tecnologie digitali

Dettagli

DGS, Autismo e Agnosia Verbale Uditiva: CAA per favorire lo sviluppo cognitivo e la Comunicazione. Dott.ssa Francesca Benassi

DGS, Autismo e Agnosia Verbale Uditiva: CAA per favorire lo sviluppo cognitivo e la Comunicazione. Dott.ssa Francesca Benassi DGS, Autismo e Agnosia Verbale Uditiva: CAA per favorire lo sviluppo cognitivo e la Comunicazione Dott.ssa Francesca Benassi Le abilità linguistiche nell autismo sono molto compromesse. Circa il 50% dei

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ROSAI - MARCONI

ISTITUTO COMPRENSIVO ROSAI - MARCONI SERVIZIO PSICOLOGICO SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO ROSAI - MARCONI IN COLLABORAZIONE PROGETTO A.S. 2013-2014 Sintesi dati Servizio di Psicologia Scolastica FOCUS prevenzione e supporto INTERVENTO sostegno

Dettagli

NOTIZIE DALLA SCOZIA

NOTIZIE DALLA SCOZIA pag 10 English Edition PERIODICO DI INFORMAZIONE N. 22 - Giugno 2013 La IMPER ITALIA Spa ha ospitato il 6 marzo 2013 il nostro Distributore Scozzese MOY MATERIALS (NORTHERN). Rappresentato da Mr. DAVID

Dettagli

Analisi della soddisfazione degli utenti dei SERT della città di Bologna in trattamento con metadone

Analisi della soddisfazione degli utenti dei SERT della città di Bologna in trattamento con metadone Analisi della soddisfazione degli utenti dei SERT della città di Bologna in trattamento con metadone Articolo pubblicato su Mission n. 23/2007 la rivista è disponibile sul sito di FeDerSerD www.federserd.it

Dettagli

Prevenzione del fumo di tabacco tra gli adolescenti

Prevenzione del fumo di tabacco tra gli adolescenti Prevenzione del fumo di tabacco tra gli adolescenti Fabrizio Faggiano Università del Piemonte Orientale OED Piemonte (Osservatorio Epidemiologico delle Dipendenze) Premessa: le dipendenze patologiche DIPENDENZA

Dettagli

WebCEF. Collaborazione in rete per la valutazione della. Quadro Comune Europeo

WebCEF. Collaborazione in rete per la valutazione della. Quadro Comune Europeo WebCEF Collaborazione in rete per la valutazione della produzione orale basata sul Quadro Comune Europeo CercleS Seminar La funzione del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER) e del

Dettagli

Torno Subito Italia TSI- Food innovation: cultura del cibo e del vino per la valorizzazione e la promozione delle risorse enogastronomiche

Torno Subito Italia TSI- Food innovation: cultura del cibo e del vino per la valorizzazione e la promozione delle risorse enogastronomiche Torno Subito Italia TSI- Food innovation: cultura del cibo e del vino per la valorizzazione e la promozione delle risorse enogastronomiche Il percorso Italia-TSI Obiettivi e Finalità Struttura didattica

Dettagli

L E A L I D E L D E S I G N

L E A L I D E L D E S I G N PNA 2013 L E A L I D E L D E S I G N Scuole e progetti in concorso È un istituto pubblico, di livello universitario, appartenente al Dipartimento Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) del Ministero

Dettagli

PROGETTO parte di Programma Strategico

PROGETTO parte di Programma Strategico ALLEGATO B1 PROGETTO parte di Programma Strategico FORM 1 FORM 1 General information about the project INSTITUTION PRESENTING THE STRATEGIC PROGRAM (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE): TITLE OF THE

Dettagli

Dry clutch for automated manual transmissions. University of Salerno Department of Industrial Engineering. Mechanical Engineering

Dry clutch for automated manual transmissions. University of Salerno Department of Industrial Engineering. Mechanical Engineering European Union University of Salerno University of Salerno Department of Industrial Engineering Ph.D. Thesis in Mechanical Engineering Cycle XII (2011-2013) Dry clutch for automated manual transmissions

Dettagli

Pietro Gareri, MD, PhD

Pietro Gareri, MD, PhD Il Chronic Care Model e la sanità d iniziativa Approccio interdisciplinare e ruoli professionali Pietro Gareri, MD, PhD 5 Dicembre 2012 Il concetto della sanità d iniziativa. ovvero di un modello assistenziale

Dettagli

OPENING THE DOORS OF TOMORROW S WORLD

OPENING THE DOORS OF TOMORROW S WORLD IST INTERNATIONAL SCHOOL OF TURIN OPENING THE DOORS OF TOMORROW S WORLD www.isturin.it APRI LE PORTE AL MONDO DI DOMANI IST is one of only two schools in Italy fully authorised to offer all three International

Dettagli

Introduzione: Fondamenti

Introduzione: Fondamenti Introduzione: Fondamenti CSCW, groupware, software sociale. Multidisciplinarietà nel CSCW. Domini di applicazione del CSCW. Classificazione 3C di Ellis et al. Matrice tempo/spazio. Classificazione software

Dettagli

1. GENERALITA 2. PERSONALE

1. GENERALITA 2. PERSONALE 1. GENERALITA Il TPT (Technical Proficiency Test) è un accertamento della competenza dell uso della lingua inglese da parte del Controllore del Traffico Aereo nell esercizio delle sue specifiche funzioni.

Dettagli

Compiti (for students going from level 1 to level 2 in August)

Compiti (for students going from level 1 to level 2 in August) Compiti (for students going from level 1 to level 2 in August) Please, note that this packet will be recorded as four grades the first week of school: 1) homework grade 2) test grade 3) essay grade 4)

Dettagli

16/10/2013. Indice. Introduzione. Stress lavoro correlato: due anni di esperienza nell attività di vigilanza e controllo

16/10/2013. Indice. Introduzione. Stress lavoro correlato: due anni di esperienza nell attività di vigilanza e controllo Stress lavoro correlato: due anni di esperienza nell attività di vigilanza e controllo Almese (To), 8 ottobre 23 Un esperienza di ricerca in tema di stress lavoro-correlato presso un Ente pubblico del

Dettagli

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE

UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE UN IMMAGINE MIGLIORE PER CRESCERE MEGLIO BRAND DESIGN PACKAGING CORPORATE IDENTITY ADV STILL LIFE Caminiti Graphic è un team di professionisti specializzati in progetti di Brand Design, Packaging, ADV,

Dettagli

BENESSERE SOGGETTIVO 1

BENESSERE SOGGETTIVO 1 BENESSERE SOGGETTIVO 1 1. Concetti di base Occorre innanzitutto precisare che ciascuna delle dimensioni concettuali del BES (benessere, equità e sostenibilità) presenta aspetti soggettivi, rilevati e rilevabili

Dettagli

Distress, probabile depressione, livelli di empowerment e attività di self-care nel diabete di tipo 2: le differenze di genere

Distress, probabile depressione, livelli di empowerment e attività di self-care nel diabete di tipo 2: le differenze di genere Distress, probabile depressione, livelli di empowerment e attività di self-care nel diabete di tipo 2: le differenze di genere Maria Chiara Rossi Reggio Emilia 10 e 11 aprile 2015 Centro Internazionale

Dettagli

Circolare n. 61 Perugia, 01 ottobre 2015. Agli alunni delle classi seconde terze quarte Ai genitori Al personale ATA Sede

Circolare n. 61 Perugia, 01 ottobre 2015. Agli alunni delle classi seconde terze quarte Ai genitori Al personale ATA Sede Chimica, Materiali e Biotecnologie Grafica e Comunicazione Trasporti e Logistica Istituto Tecnico Tecnologico Statale Alessandro Volta Scuol@2.0 Via Assisana, 40/E - loc. Piscille - 06135 Perugia Centralino

Dettagli

Il questionario «Io e la mia mente»: standardizzazione di uno strumento per la valutazione delle abilità metacognitive

Il questionario «Io e la mia mente»: standardizzazione di uno strumento per la valutazione delle abilità metacognitive RICERCHE E PROPOSTE ITALIANE Il questionario «Io e la mia mente»: standardizzazione di uno strumento per la valutazione delle abilità metacognitive GIANNA FRISO SILVIA DRUSI CESARE CORNOLDI Dipartimento

Dettagli

TRE lineare - direct light / indirect light Carlotta de Bevilacqua 2013

TRE lineare - direct light / indirect light Carlotta de Bevilacqua 2013 TRE lineare - direct light / indirect light Carlotta de Bevilacqua 13 MADE IN ITALY TRE - Carlotta de Bevilacqua 13 Tre è un innovativo ed aperto sistema modulare assolutamente flessibile pensato per adeguarsi

Dettagli

OUR MISSION: PROTECTION OF ENVIRONMENT AND CULTURAL HERITAGE

OUR MISSION: PROTECTION OF ENVIRONMENT AND CULTURAL HERITAGE About us Italia Nostra is the oldest Italian NGO, born in 1951 in Rome. The NGO is involved in the promo

Dettagli

CURRICULUM ATTIVITÁ DIDATTICA E SCIENTIFICA

CURRICULUM ATTIVITÁ DIDATTICA E SCIENTIFICA CURRICULUM ATTIVITÁ DIDATTICA E SCIENTIFICA di FEDERICA CECCOTTI federica.ceccotti@uniroma1.it ATTUALE POSIZIONE ACCADEMICA - Ricercatore di Economia e gestione delle imprese (SECS-P/08). - Professore

Dettagli

Il delirium: problematiche extraospedaliere

Il delirium: problematiche extraospedaliere Roma, 19 marzo 2015 Il delirium: problematiche extraospedaliere Marco Trabucchi Università di Roma Tor Vergata Gruppo di Ricerca Geriatrica, Brescia Associazione Italiana Psicogeriatria 1 Intensive Care

Dettagli

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Bruno Meduri Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Follow up condiviso Il follow-up attivo della donna trattata è parte integrante del

Dettagli

Inaugurazione Biblioteca del Paziente Istituto Regina Elena

Inaugurazione Biblioteca del Paziente Istituto Regina Elena Inaugurazione Biblioteca del Paziente Istituto Regina Elena Il 16 giugno 2005 vengono inaugurate la Biblioteca Centro di Conoscenza R. Maceratini e la Biblioteca del Paziente La Biblioteca del paziente

Dettagli

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan Progetto per un paesaggio sostenibile dal parco Roncajette ad Agripolis Design of a Sustainable Landscape Plan from the Roncajette park to Agripolis Comune di Padova Zona Industriale Padova Harvard Design

Dettagli

Organizzazione aziendale. Tutela dell Ambiente. Aspetti Normativi

Organizzazione aziendale. Tutela dell Ambiente. Aspetti Normativi andrea ruvolo consule Marketing Contabilità e nza azi en dal Organizzazione aziendale e ricerche Controllo Tutela dell Ambiente Formazione Aziendale Automazione Procedure Aspetti Normativi e Marketing

Dettagli

Discrepancy between objective and subjective measures of job stress and sickness absence

Discrepancy between objective and subjective measures of job stress and sickness absence Discrepancy between objective and subjective measures of job stress and sickness absence by David H Rehkopf, ScD, MPH, Hannah Kuper, ScD, Michael G Marmot, PhD, MD Scand J Work Environ Health 2010;36(6):449

Dettagli