Ufficio Gestione Risorse Umane Stato Giuridico del personale dipendente Via S.Anna II tr. N.18 Reggio Calabria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ufficio Gestione Risorse Umane Stato Giuridico del personale dipendente Via S.Anna II tr. N.18 Reggio Calabria"

Transcript

1 Ufficio Gestione Risorse Umane Stato Giuridico del personale dipendente Via S.Anna II tr. N.18 Reggio Calabria Autocertificazione resa ai sensi della normativa vigente in materia di autocertificazioni ai fini della verifica del mantenimento dei requisiti e condizioni del beneficio dei permessi mensili per l assistenza ai familiari con handicap grave. Art. 33 comma 3 legge 104/1992 e art. 42 T.U. D.Lgsv.151/2001 come modificato dalla legge. n 350/2003 e dall art.24 della legge 183/2010 Il sottoscritto Nome Cognome C.F. Nato/a il a Prov. Residente in Via Dipendente di questa ASP con rapporto di lavoro a tempo indeterminato determinato Part-time orizzontale Part-time verticale in qualità di, in servizio presso la struttura /U.O. tel. Grado di parentela con il disabile In atto autorizzato a godere dei benefici dei permessi di cui art. 33 comma 3 legge 104/1992 e successive modificazioni per il familiare sotto specificato: Nome Cognome C.F. Nato/a il a Prov. Residente in Via Riconosciuto persona in condizione di handicap con gravità - art. 3 comma 3 legge 104/1992 verbale Commissione ASL di n del Certificato provvisorio rilasciato da 1

2 Dichiara consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del DPR nç 445/2000 nel caso di dichiarazioni mendaci o di falsità negli atti ed a conoscenza del fatto che i dati forniti con autocertificazioni saranno soggetti ad eventuale controllo da parte dell Amministrazione : Di essere parente o affine entro il secondo grado con il familiare con handicap con gravità, grado di parentela Di essere parente o affine entro il terzo grado con il familiare con handicap con gravità, grado di parente. Es. zii, nipoti ( figli di fratelli / sorelle ) prozii, pronipoti Grado di parentela : e che : i genitori o il coniuge della persona con handicap con gravità sono deceduti o hanno compiuto i sessantacinque anni di età: ( specificare la motivazione documentandola) [ ] i genitori o il coniuge della persona con handicap con gravità sono mancanti o affette da patologie invalidanti ( specificare la motivazione documentandola) Che la persona con handicap con gravità non è ricoverata a tempo pieno in strutture pubbliche o private che assicurano assistenza sanitaria Che la persona con handicap con gravità è ricoverata a tempo pieno : trovasi in situazione di coma vigile e/o in situazione terminale trattasi di minore che necessita di assistenza da parte dei genitori o di un familiare per come risulta dalla documentazione sanitaria della struttura,allegata Che nessun altro familiare beneficia dei permessi giornalieri per la stessa persona Che l altro genitore Cognome e Nome in servizio c/o beneficia dei permessi giornalieri per il figlio, riconosciuto persona con handicap con gravità, alternativamente al sottoscritto nel limite di tre giorni complessivi mensili tra i due genitori. Che l altro genitore non beneficia dei permessi giornalieri Che le notizie fornite con il presente modello rispondono a verità e si impegna a comunicare tempestivamente eventuali modificazioni di dati ( ricovero a tempo pieno del portatore di handicap, trasferimento delle agevolazioni ad altro familiare,revisione stato di handicap con gravita, decesso del familiare con handicap con gravità ) 2

3 Allegati Certificato ASL competente attestante la situazione di handicap con gravità accertata ai sensi dell art. 1 art. 4 L. 104/92 (in copia autentica). In caso di Certificato provvisorio rilasciato dallo specialista della branca - dichiarazione da parte della Commissione medica preposta che il familiare non è stato convocato a visita per il riconoscimento dell handicap In caso di adozione o affidamento Provvedimento n del Rilasciato dal Tribunale di Data. Firma.. Ai sensi dell art. 38 DPR 445/2000 la presente dichiarazione deve essere sottoscritta dall interessato in presenza del dipendente addetto o inviata all Ufficio competente via fax, tramite incaricato oppure a mezzo posta, insieme alla fotocopia non autentica di un valido documento di identità del dichiarante 3

4 Dichiarazione della persona con handicap con gravità Nome Cognome C.F. Nato/a il a Prov. Residente in prov. Via Dichiaro di essere figlio o affidato del richiedente di essere parente o affine entro il secondo grado il terzo grado (specificare rapporto di parentela o affinità) con il/la dipendente Sig./ra -in servizio c/o l ASP di RC il proprio gradimento circa l assistenza che il /la richiedente vorrà assicurargli di essere impegnato in attività lavorativa e beneficiario dei permessi previsti dalla legge 104/92 Firma. Ai sensi dell art. 38 DPR 445/2000 la presente dichiarazione deve essere sottoscritta dall interessato in presenza del dipendente addetto o inviata all Ufficio competente via fax, tramite incaricato oppure a mezzo posta, insieme alla fotocopia non autentica di un valido documento di identità del dichiarante Dichiarazione del familiare del disabile che si trova in una situazione di impedimento temporaneo per ragioni di salute Io sig. ho prestato questa dichiarazione in qualità di ( grado di parentela ) del disabile che si trova in una situazione di impedimento temporaneo per ragioni di salute Firma del familiare 4

5 Spazio riservato al Pubblico Ufficiale Attesto che tale dichiarazione è stata resa in mia presenza : dal dichiarante disabile, identificato mediante ( estremi documento di riconoscimento) che ha, altresì, dichiarato: non sa firmare che non può firmare a causa di impedimento dal sig. ( estremi documento di riconoscimento Il quale ha dichiarato di essere (grado di parentela ) del disabile che si trova in una situazione di impedimento temporaneo per ragioni di salute Luogo e data Firma dati e dichiarazione del tutore /curatore / amministratore di sostegno Nome Cognome Codice Fiscale Nato il a residente in Via /piazza Nella qualità di tutore curatore amministratore di sostegno di : Se l interessato è soggetto a tutela, a curatela, o ad amministrazione di sostegno, la presente dichiarazione è resa e sottoscritta rispettivamente dal tutore o dall interessato con l assistenza del curatore o dell amministratore di sostegno ( art. 5 DPR 44 del 5/2000 ) 5

6 Dati del disabile Nome Cognome Codice fiscale Nato/a il a Prov. Residente in prov. Via Dichiaro il proprio gradimento circa l assistenza che il//la richiedente Sig./ra in servizio c/o l ASP di RC vorrà assicurargli ed altresì, che il disabile è: figlio/affidato del richiedente parente o affine entro il secondo // terzo grado ( specificare grado e tipo di parentela o affinità in condizione di handicap con gravità ( allegato verbale ) non è ricoverato a tempo pieno impegnato in attività lavorativa e beneficiario dei permessi previsti dalla legge 104/92 Data e luogo Firma Ai sensi dell art. 38 DPR 445/2000 la presente dichiarazione deve essere sottoscritta dall interessato in presenza del dipendente addetto o inviata all Ufficio competente via fax, tramite incaricato oppure a mezzo posta, insieme alla fotocopia non autentica di un valido documento di identità del dichiarante 6

7 Documentazione allegata Certificato rilasciato dalla competente commissione ASL attestante lo stato di gravità dell handicap Copia del decreto di nomina del tutore, curatore, amministratore di sostegno Dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio accompagnata da fotocopia di un documento d'identità del disabile maggiorenne, secondo la vigente normativa, dalla quale si evinca il gradimento dell'assistenza da parte del richiedente, (firmata in originale). altro Mi impegno a comunicare all ASP n 5 di Reggio Calabria qualsiasi variazione dovesse intervenire nella situazione certificata entro trenta giorni dall avvenuto cambiamento. Sono inoltre consapevole che le amministrazioni sono tenute a controllare la veridicità delle autocertificazioni e che in caso di dichiarazioni false, posso subire una condanna penale e decadere da eventuali benefici ottenuti Dichiaro che le notizie fornite in questo modulo rispondono a verità e sono consapevole delle conseguenze civili e penali previste per chi rende attestazioni false. Data Firma 7

8 Dichiarazione di responsabilità ai sensi della normativa vigente in materia di autocertificazioni Il/la sottoscritt nat a il Residenza Via Qualifica Servizio di appartenenza avendo prodotto istanza per fruire delle agevolazioni previste dall art. 33, 2 e 3 comma della legge n. 104/92 come modificato dall art. 24, 1 comma, della legge n. 183/2010, per il/i sottoriportati familiar in situazioni di handicap grave: 1)nome e cognome,rapporto di parentela 2)nome e cognome,rapporto di parentela Dichiara Di prestare assistenza nei confronti del disabile per il quale sono state chieste le agevolazioni. Di essere consapevole che le agevolazioni sono uno strumento di assistenza del disabile e pertanto il riconoscimento dei benefici stessi comporta la conferma dell impegno-morale oltre che giuridico-a prestare effettivamente la propria opera di assistenza; Di essere consapevole che la possibilità di fruire delle agevolazioni comporta un onere per l amministrazione ed un impegno di spesa pubblica per lo Stato e la collettività; Di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni variazione della situazione di fatto e di diritto da cui consegua la perdita della legittimazione alle agevolazioni. Data, Firma VISTO Il Dirigente I dati sopra riportati sono trattati ai sensi del d.lgs n. 196/2003 e sono acquisiti esclusivamente per l eventuale accoglimento dell istanza e per la trasmissione dei dati ai sensi dell art. 24 della legge n.183/2010; il conferimento dei dati è obbligatorio ed il rifiuto di fornire gli stessi comporta l impossibilità di dare corso a quanto richiesto. 8

Ufficio Gestione Risorse Umane Stato giuridico del personale dipendente Via S.Anna n.18 trav. II Reggio Calabria

Ufficio Gestione Risorse Umane Stato giuridico del personale dipendente Via S.Anna n.18 trav. II Reggio Calabria Ufficio Gestione Risorse Umane Stato giuridico del personale dipendente Via S.Anna n.18 trav. II Reggio Calabria Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge, convivente,con disabilità grave

Dettagli

ISTANZA PER USUFRUIRE DEI BENEFICI PER ASSISTENZA AI FAMILIARI IN SITUAZIONE DI GRAVITà

ISTANZA PER USUFRUIRE DEI BENEFICI PER ASSISTENZA AI FAMILIARI IN SITUAZIONE DI GRAVITà ISTANZA PER USUFRUIRE DEI BENEFICI PER ASSISTENZA AI FAMILIARI IN SITUAZIONE DI GRAVITà Bologna Il/la sottoscritto/a (nome e cognome) Codice fiscale telefono indirizzo mail in servizio presso questa Istituzione

Dettagli

DOMANDA DI PERMESSI PER ASSISTENZA AD UN FAMILIARE DISABILE (LEGGE104/1992 ART.33 COMMA 3)

DOMANDA DI PERMESSI PER ASSISTENZA AD UN FAMILIARE DISABILE (LEGGE104/1992 ART.33 COMMA 3) Allegato n. 1 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Alla Direzione centrale risorse umane Area normativa e contenzioso del lavoro DOMANDA DI PERMESSI PER ASSISTENZA AD UN FAMILIARE DISABILE (LEGGE104/1992

Dettagli

OGGETTO: Legge 104/1992 art. 33 comma 3 (assistenza al parente con disabilità grave)

OGGETTO: Legge 104/1992 art. 33 comma 3 (assistenza al parente con disabilità grave) Al Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo S. Francesco di Paola - Messina OGGETTO: Legge 104/1992 art. 33 comma 3 (assistenza al parente con disabilità grave) Il/La sottoscritt nat a prov. ( ) il, qualifica

Dettagli

RICHIESTA DI PERMESSI L.104/92 art. 33 comma 3 ASSISTENZA PARENTI

RICHIESTA DI PERMESSI L.104/92 art. 33 comma 3 ASSISTENZA PARENTI Mod. 11 Struttura: Gestione Risorse Umane - Settore Rilevazione Presenze/Assenze RICHIESTA DI PERMESSI L.104/92 art. 33 comma 3 ASSISTENZA PARENTI A) DATI RELATIVI AL RICHIEDENTE DEI BENEFICI - REFERENTE

Dettagli

Al Direttore Amministrativo Università degli Studi di Siena SEDE

Al Direttore Amministrativo Università degli Studi di Siena SEDE Domanda di ammissione ai permessi art. 33 L. 104/92 (per: - dipendenti portatori di handicap - genitori di portatore di handicap grave con età superiore a 18 anni - coniuge parenti/affini entro il 2 grado

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

Permessi per l assistenza alle persone con disabilità

Permessi per l assistenza alle persone con disabilità Permessi per l assistenza alle persone con disabilità Con l emanazione della Circolare n. 13 del 6 dicembre 2010, il Dipartimento della Funzione Pubblica detta le disposizioni applicative dell art. 24

Dettagli

Cognome Nome Nato a il Residente a. Recapito telefonico dipendente a tempo indeterminato/determinato in qualità di

Cognome Nome Nato a il Residente a. Recapito telefonico dipendente a tempo indeterminato/determinato in qualità di Richiesta di congedo straordinario per assistenza al genitore con disabilità grave (art. 42 comma 5 del D. Lgs. n. 151/2001, come modificato dalla Legge n. 350/2003 e dal D.lgs. 18.07.2011, n 119) Al Direttore

Dettagli

Il congedo straordinario per chi assiste portatori di handicap

Il congedo straordinario per chi assiste portatori di handicap Il congedo straordinario per chi assiste portatori di handicap Aggiornato alla Circ. INPS n^ 159 del 15/11/2013 La Corte Costituzionale con la recente sentenza n. 203 del 3 luglio 2013 ha dichiarato l

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO. Oggetto: congedo retribuito di cui all art. 42 c. 5 del D.Lgs 151/2001 - AGGIORNAMENTO.

PROVINCIA DI LIVORNO. Oggetto: congedo retribuito di cui all art. 42 c. 5 del D.Lgs 151/2001 - AGGIORNAMENTO. PROVINCIA DI LIVORNO CIRCOLARE N. 1/2014 Ai Dirigenti Ai dipendenti Oggetto: congedo retribuito di cui all art. 42 c. 5 del D.Lgs 151/2001 - AGGIORNAMENTO. Alla luce delle modifiche intercorse a seguito

Dettagli

MODULO RICHIESTA BUONO MENSILE. Richiesta di buono mensile per le seguenti patologie:

MODULO RICHIESTA BUONO MENSILE. Richiesta di buono mensile per le seguenti patologie: MODULO RICHIESTA BUONO MENSILE (ai sensi delle DGR 740 del 27/09/201 e della Circolare Regionale n. 1 del 15.01.2014) Spett.le ASL di Brescia D.G.D. n. Richiesta di buono mensile per le seguenti patologie:

Dettagli

COMUNE DI RIGNANO SULL ARNO (Provincia di Firenze)

COMUNE DI RIGNANO SULL ARNO (Provincia di Firenze) COMUNE DI RIGNANO SULL ARNO (Provincia di Firenze) MODULO PER LA DOMANDA DI CONTRIBUTO AD INTEGRAZIONE DEL CANONE DI LOCAZIONE ANNO 2015 DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 5 GIUGNO 2015 AL COMUNE

Dettagli

Oggetto: RICHIESTA BENEFICI PREVISTI DALLA L. 104/92 E DALLA L. 53/2000 PER ASSISTENZA FAMILIARE PORTATORE DI HANDICAP

Oggetto: RICHIESTA BENEFICI PREVISTI DALLA L. 104/92 E DALLA L. 53/2000 PER ASSISTENZA FAMILIARE PORTATORE DI HANDICAP MOD. IV/004 Al DIRIGENTE SCOLASTICO I.C. IV NOVEMBRE MARIANO COMENSE Oggetto: RICHIESTA BENEFICI PREVISTI DALLA L. 104/92 E DALLA L. 53/2000 PER ASSISTENZA FAMILIARE PORTATORE DI HANDICAP Il/la sottoscritto/a

Dettagli

Istanza di affidamento dell urna contenente le ceneri CHIEDE

Istanza di affidamento dell urna contenente le ceneri CHIEDE Al Sindaco del Comune di Sesto Fiorentino Marca da bollo Istanza di affidamento dell urna contenente le ceneri Il/La sottoscritto/a nato/a a il / / e residente in (prov. ) via/piazza n. in qualità di del

Dettagli

200 PERMESSI RETRIBUITI EX LEGGE 104/92 E CONGEDO RETRIBUITO EX ART.42, 5 COMMA, DECR.LEG.VO N.151/01.

200 PERMESSI RETRIBUITI EX LEGGE 104/92 E CONGEDO RETRIBUITO EX ART.42, 5 COMMA, DECR.LEG.VO N.151/01. 200 PERMESSI RETRIBUITI EX LEGGE 104/92 E CONGEDO RETRIBUITO EX ART.42, 5 COMMA, DECR.LEG.VO N.151/01. I permessi retribuiti per la tutela dell handicap sono stati introdotti dalla legge n. 104/1992, come

Dettagli

Disabili e loro familiari Artt.3,4 e 33 L.104/92

Disabili e loro familiari Artt.3,4 e 33 L.104/92 Disabili e loro familiari Artt.3,4 e 33 L.104/92 La legge riconosce ai lavoratori disabili e ai loro familiari il diritto di fruire, in presenza di determinate condizioni, di permessi retribuiti o di congedi

Dettagli

Domanda per la richiesta dell assegno di maternità (ai sensi dell art.66 della legge 448/98)

Domanda per la richiesta dell assegno di maternità (ai sensi dell art.66 della legge 448/98) COMUNE DI IMPRUNETA (Provincia di Firenze) Servizio Affari Generali Ufficio Socio Educativo Domanda per la richiesta dell assegno di maternità (ai sensi dell art.66 della legge 448/98) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

Alla Commissione medica per l accertamento delle invalidità civili presso l ASL

Alla Commissione medica per l accertamento delle invalidità civili presso l ASL mod. convinps 2 Per i richiedenti minorenni, interdetti o temporaneamente impediti Regione Lazio Alla Commissione medica per l accertamento delle invalidità civili presso l ASL Quadro A Domanda d invalidità

Dettagli

Il PATRONATO INCA CGIL RINGRAZIA E SALUTA I PARTECIPANTI

Il PATRONATO INCA CGIL RINGRAZIA E SALUTA I PARTECIPANTI Il PATRONATO INCA CGIL RINGRAZIA E SALUTA I PARTECIPANTI 1 Legge 104/92 e successive integrazioni Legge quadro per l assistenza l integrazione sociale e i diritti delle persone disabili Permessi e congedi

Dettagli

Al Settore Servizi alla Persona del Comune di Baricella

Al Settore Servizi alla Persona del Comune di Baricella Al Settore Servizi alla Persona del Comune di Baricella Protocollo Generale Data DOMANDA DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA APERTA PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI IN LOCAZIONE A CANONE CALMIERATO /CONCORDATO. Delibera

Dettagli

GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI A TUTELA DELLE SITUAZIONI DI HANDICAP

GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI A TUTELA DELLE SITUAZIONI DI HANDICAP GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI A TUTELA DELLE SITUAZIONI DI HANDICAP FEBBRAIO 2015 1 PREMESSA Questo documento illustra i permessi ed i congedi previsti dalle norme di legge e di contratto a tutela delle situazioni

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 1 ALLEGATO C Comune di ASUR AREA VASTA Unità Multidisciplinare per l età DICHIARAZIONE DI IMPEGNO PER L ASSISTENZA DOMICILIARE INDIRETTA AL DISABILE IN SITUAZIONE DI PARTICOLARE GRAVITA Io sottoscritto

Dettagli

c. valore dell ISEE del nucleo familiare superiore ad 30.000 - quota di compartecipazione: /h 18,89;

c. valore dell ISEE del nucleo familiare superiore ad 30.000 - quota di compartecipazione: /h 18,89; ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE MAGLIE AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE (SAD) INTEGRAZIONE GRADUATORIA Con deliberazione del Coordinamento

Dettagli

COMUNE DI VICENZA Settore Servizi Sociali e Abitativi U.O. Servizi Sociali Territoriali C.S.S.T.

COMUNE DI VICENZA Settore Servizi Sociali e Abitativi U.O. Servizi Sociali Territoriali C.S.S.T. COMUNE DI VICENZA Settore Servizi Sociali e Abitativi U.O. Servizi Sociali Territoriali C.S.S.T. Domanda di sostegno economico a persone e famiglie in situazione di bisogno Codice e revisione: 01.01 P.G.N.

Dettagli

CITTA DI ALBENGA (Provincia di Savona) Rip. I AREA AMMINISTRATIVA SERVIZI ANAGRAFICI

CITTA DI ALBENGA (Provincia di Savona) Rip. I AREA AMMINISTRATIVA SERVIZI ANAGRAFICI TEL.0182/562213-307-301 FAX 0182/557667 e-mail: anagrafe@comune.albenga.sv.it CITTA DI ALBENGA (Provincia di Savona) Rip. I AREA AMMINISTRATIVA SERVIZI ANAGRAFICI Direttore dell Area: Avv. Emanuele Scardigno

Dettagli

Comune di BUSSI sul TIRINO

Comune di BUSSI sul TIRINO Al Sig. SINDACO del Comune di Bussi sul Tirino (Pe) Sede Municipale 1 OGGETTO: Evento Sismico del 6 Aprile 2009 - richiesta di contributo di autonoma sistemazione disposizioni previste dall Ordinanza del

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it 1 OGGETTO REVOCA DEI BENEFICI PREVISTI PER L ASSISTENZA DI UN CONGIUNTO DISABILE QUESITO (posto in data 27 giugno 2014) Sono un dirigente medico ospedaliero a tempo indeterminato. La mia Azienda mi ha

Dettagli

Modulo per la richiesta di contributo economico ex DGR 740/2013 Misura B2

Modulo per la richiesta di contributo economico ex DGR 740/2013 Misura B2 Modulo per la richiesta di contributo economico ex DGR 740/2013 Misura B2 Buono / Voucher per il mantenimento in famiglia di persone non autosufficienti IL RICHIEDENTE Sig./a sesso M F Cod. Fiscale nato/a

Dettagli

Il sottoscritto/a nato a il residente a nell interesse del/della predetto/a Sig./ra nato a il residente in Via/Piazza

Il sottoscritto/a nato a il residente a nell interesse del/della predetto/a Sig./ra nato a il residente in Via/Piazza MODULO DI RICHIESTA EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO ECONOMICO A SOSTEGNO DELLA DOMICILIARITA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI (D.G.R. n. 39-11190 del 6 aprile 2009) Il sottoscritto/a nato a il residente a nell

Dettagli

REGOLAMENTO DETERMINANTE I CRITERI PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTEGRAZIONE RETTA NELLE CASE PROTETTE PUBBLICHE E/O PRIVATE CONVENZIONATE

REGOLAMENTO DETERMINANTE I CRITERI PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTEGRAZIONE RETTA NELLE CASE PROTETTE PUBBLICHE E/O PRIVATE CONVENZIONATE REGOLAMENTO DETERMINANTE I CRITERI PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER INTEGRAZIONE RETTA NELLE CASE PROTETTE PUBBLICHE E/O PRIVATE CONVENZIONATE Approvato con deliberazione C.C. 180/04.09.2002 Pagina 1

Dettagli

ISTITUTO TECNICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA

ISTITUTO TECNICO DEI TRASPORTI E LOGISTICA Circolare Docenti N. 121 Circolare ATA N. 29 Genova, 4 Febbraio 2014 Inviata via e mail Pubblicata sul sito www.itnautico.it Ai Docenti Al Personale ATA GENOVA e CAMOGLI Oggetto: Accertamento fruizione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio I Affari generali, personale e servizi della direzione generale Prot. n. MIUR AOODRLO R.U.

Dettagli

MODULI STANDARD PER LA RICHIESTA DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI DA PARTE DEL DIPENDENTE

MODULI STANDARD PER LA RICHIESTA DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI DA PARTE DEL DIPENDENTE MODULI STANDARD PER LA RICHIESTA DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI DA PARTE DEL DIPENDENTE INDICE DEI MODULI VARIAZIONE DATI ANAGRAFICI (TITOLO DI STUDIO; RESIDENZA/DOMICILIO; STATO DI FAMIGLIA) MODULO A_01 PG.

Dettagli

IL/LA SOTTOSCRITTO/A MATRICOLA NATO/A IL A RESIDENTE A PROV. C.A.P. IN VIA N DIPENDENTE DI QUESTA A.O. IN SERVIZIO

IL/LA SOTTOSCRITTO/A MATRICOLA NATO/A IL A RESIDENTE A PROV. C.A.P. IN VIA N DIPENDENTE DI QUESTA A.O. IN SERVIZIO Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale Santobono-Pausilipon Struttura Complessa Risorse Umane - Ufficio Trattamento Economico tel. 081 220 5207/5223/ 5317 fax 0812205319/5207/5317 o ATTRIBUZIONE DELL

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Il sottoscritto (solo padre o madre) COGNOME NOME presenta domanda di ammissione per il minore: Cognome Nome nato/a il Residente a via n cap Tel. casa Tel. Cell. madre Tel. Cell.

Dettagli

PROLUNGAMENTO DEL CONGEDO PARENTALE 2 ORE DI RIPOSO GIORNALIERO RETRIBUITO

PROLUNGAMENTO DEL CONGEDO PARENTALE 2 ORE DI RIPOSO GIORNALIERO RETRIBUITO PROLUNGAMENTO DEL CONGEDO PARENTALE 2 ORE DI RIPOSO GIORNALIERO RETRIBUITO (1 ORA SE LA DURATA DELL ORARIO GIORNALIERO DI LAVORO È INFERIORE A SEI ORE) I genitori, alternativamente, di un minore al quale

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI PER LA COMPILAZIONE RICHIESTA ADOZIONE. disporre i documenti prodotti secondo l ordine indicato in calce alla richiesta di adozione

INFORMAZIONI UTILI PER LA COMPILAZIONE RICHIESTA ADOZIONE. disporre i documenti prodotti secondo l ordine indicato in calce alla richiesta di adozione INFORMAZIONI UTILI PER LA COMPILAZIONE RICHIESTA ADOZIONE disporre i documenti prodotti secondo l ordine indicato in calce alla richiesta di adozione indicare sempre prima il cognome poi il nome Documenti

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI BUONO SOCIALE PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI E DISABILI GRAVI

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI BUONO SOCIALE PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI E DISABILI GRAVI CAT. VII/12/26 UFFICIO DI PIANO AMBITO TERRITORIALE DISTRETTO 7 Ente Capofila: Comune di Rozzano Al Comune di ROZZANO Servizi Sociali DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI BUONO SOCIALE PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

Dettagli

2) Persone ricoverate a tempo pieno e che si trovano in stato vegetativo o con prognosi infausta a breve termine;

2) Persone ricoverate a tempo pieno e che si trovano in stato vegetativo o con prognosi infausta a breve termine; L INPS, con circolare n. 155 del 3/12/2010, ha dettato le prime istruzioni in materia di permessi per l assistenza ai portatori di handicap in situazione di gravità. Questi gli aspetti più interessanti:

Dettagli

Oggetto: Domanda di intervento economico di natura socio-assistenziale

Oggetto: Domanda di intervento economico di natura socio-assistenziale CITTA DI MONTECCHIO MAGGIORE - Provincia di Vicenza - 36075 via Roma, 5 CF e P. IVA 00163690241 AL SIG. SINDACO del Comune di MONTECCHIO MAGGIORE Oggetto: Domanda di intervento economico di natura socio-assistenziale

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO (AUTOCERTIFICAZIONE)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO (AUTOCERTIFICAZIONE) Spett.le MUSEO DELLE SCIENZE Corso del Lavoro e della Scienza 3 38122 - T R E N T O CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI, PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN ASSISTENTE INDIRIZZO TECNICO (AMBITO

Dettagli

Istanza di dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione CHIEDE

Istanza di dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione CHIEDE Al Sindaco del Comune di Sesto Fiorentino Marca da bollo Istanza di dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione Il/La sottoscritto/a nato/a a il / / e residente in (prov. ) via/piazza n. in qualità

Dettagli

ANFFAS Brescia Onlus SERVIZIO ACCOGLIENZA E INFORMAZIONE SAI?

ANFFAS Brescia Onlus SERVIZIO ACCOGLIENZA E INFORMAZIONE SAI? PERMESSI e CONGEDI PARENTALI (art. 33 L. 104/92) solo per genitori, parenti o affini di una persona riconosciuta in SITUAZIONE DI HANDICAP GRAVE (certificazione di gravità ex art. 3 c. 3 L104/92); solo

Dettagli

Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Gorizia

Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Gorizia Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Gorizia DOMANDA D AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO(1) Il sottoscritto/a nato/a prov. il cittadinanza residente in (via) n. CAP Città prov. codice

Dettagli

mod. convinps 1 Quadro A Domanda d invalidità Dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi del DPR 28/12/2000 n. 445 Il/la sottoscritto/a

mod. convinps 1 Quadro A Domanda d invalidità Dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi del DPR 28/12/2000 n. 445 Il/la sottoscritto/a mod. convinps 1 Per i richiedenti MAGGIORENNI Alla Commissione medica per l accertamento delle invalidità civili presso l'asl Quadro A Domanda d invalidità Dichiarazione sostitutiva di certificazione ai

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI (S.A.D.)

AVVISO PUBBLICO PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI (S.A.D.) AVVISO PUBBLICO PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI (S.A.D.) In attuazione del II Piano di intervento servizi di cura per gli anziani del Piano di Azione e Coesione,

Dettagli

VADEMECUM SULL AUTOCERTIFICAZIONE

VADEMECUM SULL AUTOCERTIFICAZIONE VADEMECUM SULL AUTOCERTIFICAZIONE COSA SI INTENDE PER AUTOCERTIFICAZIONE Con questo termine si intende un insieme di istituti i quali consentono al cittadino di sostituire la certificazione della pubblica

Dettagli

Il/la sottoscritto/a (cognome) (nome) (eventuale cognome acquisito) residente a Grado (GO) indirizzo n. Cod. Fiscale tel.

Il/la sottoscritto/a (cognome) (nome) (eventuale cognome acquisito) residente a Grado (GO) indirizzo n. Cod. Fiscale tel. Domanda esente da bollo ai sensi dell art. 8 D. P. R 642 del 26/10/72 Al Sindaco del Comune di G R A D O OGGETTO: Richiesta integrazione retta di ricovero in struttura protetta. Il/la sottoscritto/a (cognome)

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regionale 8 agosto 2001, n.24)

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regionale 8 agosto 2001, n.24) C.S.C.S. 85/2001 TRIS AGG. 04/11/2002 Codice ISTAT: 35040 RISERVATO ALL UFFICIO Prot n... Data.. Nucleo familiare n COMUNE DI SCANDIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Marca da bollo 14,62 DOMANDA DI ASSEGNAZIONE

Dettagli

Fondo Pensioni per il Personale della ex Cassa di Risparmio di Torino Banca CRT Spa Via Nizza,150 TORINO

Fondo Pensioni per il Personale della ex Cassa di Risparmio di Torino Banca CRT Spa Via Nizza,150 TORINO FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DELLA EX CASSA DI RISPARMIO DI TORINO BANCA CRT S.P.A. Sede legale - 10126 - Torino, Via Nizza 150 tel. 011.19424315 fax 011. 0208932 Iscritto all Albo dei Fondi Pensione

Dettagli

DISTRETTO SOCIO SANITARIO D3 COMUNE DI RAVANUSA (Provincia di Agrigento) Assistenza domiciliare anziani e disabili

DISTRETTO SOCIO SANITARIO D3 COMUNE DI RAVANUSA (Provincia di Agrigento) Assistenza domiciliare anziani e disabili DISTRETTO SOCIO SANITARIO D3 COMUNE DI RAVANUSA (Provincia di Agrigento) ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI E ALLA PERSONA Uffici Servizi Sociali Si avvisa la cittadinanza che sarà avviato il Progetto

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

dell assegno per il nucleo familiare. _ l _ stess_ dichiara di essere:

dell assegno per il nucleo familiare. _ l _ stess_ dichiara di essere: Al Dipartimento Provinciale del Ministero Dell Economia e delle finanze - Direzione Provinciale dei servizi vari Di Al Dirigente Scolastico dell Istituzione Scolastica di OGGETTO: RICHIESTA CORRESPONSIONE

Dettagli

Permessi assistenza disabili: chiarimenti dal Ministero Danilo Papa Dirigente D.G. Attività Ispettiva del Ministero del lavoro

Permessi assistenza disabili: chiarimenti dal Ministero Danilo Papa Dirigente D.G. Attività Ispettiva del Ministero del lavoro Permessi assistenza disabili: chiarimenti dal Ministero Danilo Papa Dirigente D.G. Attività Ispettiva del Ministero del lavoro Div. II, Attività di interpello, Consulenza, Affari legali Il Ministero del

Dettagli

DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2009 (Delibera di Giunta Regionale n. 985 del 15 giugno 2009)

DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2009 (Delibera di Giunta Regionale n. 985 del 15 giugno 2009) Timbro di arrivo al protocollo dell Ente Allegato 1 All Ente capofila dell ATS n.17 Comunità Montana V. Mazzini n. 29 62027 San Severino M. (MC) DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

Dettagli

PLUS Distretto socio-sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia).

PLUS Distretto socio-sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia). PLUS Distretto socio-sanitario di Iglesias ( Comuni di Buggerru, Domusnovas, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Musei, Villamassargia). Home Care Premium gestione ex I gestione ex INPDAP- ha promosso

Dettagli

Il/la sottoscritto/a...nato a... il... abitante a (1).. C.F..., in qualità di proprietario affittuario altro (2)...

Il/la sottoscritto/a...nato a... il... abitante a (1).. C.F..., in qualità di proprietario affittuario altro (2)... Bollo 14,62 Modulo C DOMANDA PER EDIFICI COSTRUITI DOPO 11 AGOSTO 1989, IN REGIME DI ADATTABILITA AL SINDACO DEL COMUNE DI SARONNO PROVINCIA DI VARESE DOMANDA di concessione di contributo per il superamento

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO PROVINCIALE DEI MEDICI CHIRURGHI E CONTESTUALE AUTOCERTIFICAZIONE

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO PROVINCIALE DEI MEDICI CHIRURGHI E CONTESTUALE AUTOCERTIFICAZIONE (Bollo Euro 16,00) DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO PROVINCIALE DEI MEDICI CHIRURGHI E CONTESTUALE AUTOCERTIFICAZIONE ORDINE PROVINCIALE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DI A S C O L I P I C E N

Dettagli

Il sottoscritto nato a... il..abitante a in Via.. (1), C.F..., in qualità di: CHIEDE

Il sottoscritto nato a... il..abitante a in Via.. (1), C.F..., in qualità di: CHIEDE Marca da bollo 16,00 Domanda di concessione di contributo per il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati, ai sensi dell art. 34ter, comma 3bis, della legge 20

Dettagli

CONTRIBUTO PER IL CONCORSO ALLE SPESE DEL PERSONALE DEDICATO ALL ASSISTENZA FAMILIARE

CONTRIBUTO PER IL CONCORSO ALLE SPESE DEL PERSONALE DEDICATO ALL ASSISTENZA FAMILIARE Si informano i cittadini che sono stati approvati i criteri per l assegnazione del CONTRIBUTO PER IL CONCORSO ALLE SPESE DEL PERSONALE DEDICATO ALL ASSISTENZA FAMILIARE Requisiti per l accesso: 1. anziani

Dettagli

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DEL BUONO SOCIALE MIRATO AL SOSTEGNO DEL LAVORO DI CURA PRESTATO DA ASSISTENTI FAMILIARI

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DEL BUONO SOCIALE MIRATO AL SOSTEGNO DEL LAVORO DI CURA PRESTATO DA ASSISTENTI FAMILIARI UFFICIO DI PIANO Piano di Zona per i Servizi Sociali Distretti di Casalpusterlengo Lodi Sant Angelo Lodigiano Tel.: 0371 409332 Fax: 0371 409453 E-mail:ufficiodipiano@comune.lodi.it DOMANDA DI ASSEGNAZIONE

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (art. 46 D.P.R. 445 del 28.12.2000) (dati anagrafici, di stato civile, fiscali e di stato di famiglia)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (art. 46 D.P.R. 445 del 28.12.2000) (dati anagrafici, di stato civile, fiscali e di stato di famiglia) All. 1 DIPARTIMENTO I SERVIZIO IV TRATTAMENTO ECONOMICO Via Angelo Bargoni, 78-00153 ROMA-FAX : 06/67667732/4417 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (art. 46 D.P.R. 445 del 28.12.2000) (dati anagrafici,

Dettagli

COMUNE DI ALTOPASCIO

COMUNE DI ALTOPASCIO COMUNE DI ALTOPASCIO PROVINCIA DI LUCCA SETTORE ATTIVITA SOCIALI E SCOLASTICHE DOMANDA DI ISCRIZIONE SERVIZI PRIMA INFANZIA Anno Educativo 2015/2016 Al Sig. Sindaco del Comune di Altopascio Io sottoscritto

Dettagli

Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di... DOMANDA D AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO 1. Il sottoscritto/a. nato/a.. il..

Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di... DOMANDA D AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO 1. Il sottoscritto/a. nato/a.. il.. Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di... DOMANDA D AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO 1 Il sottoscritto/a nato/a.. il.. residente in (via). n.. CAP Città.. cittadinanza codice fiscale. n.

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... il... abitante a (1).. C.F.. in qualità di: proprietario affittuario altro (2).

Il sottoscritto... nato a... il... abitante a (1).. C.F.. in qualità di: proprietario affittuario altro (2). Marca da bollo 16,00= AL SINDACO DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI MILANO DOMANDA di concessione di contributo per il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici

Dettagli

RICHIESTA DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA DI CITTADINO COMUNITARIO CON PROVENIENZA DA ALTRO COMUNE

RICHIESTA DI ISCRIZIONE ANAGRAFICA DI CITTADINO COMUNITARIO CON PROVENIENZA DA ALTRO COMUNE Pagina 1 di 1 All Ufficiale di Anagrafe del Comune di Tempio Pausania Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) Femmina Maschio Nato/a a Codice fiscale In qualità di cittadino comunitario di nazionalità In

Dettagli

CONSORZIO PER L INTEGRAZIONE E L INCLUSIONE SOCIALE DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI MAGLIE <<<<>>>>

CONSORZIO PER L INTEGRAZIONE E L INCLUSIONE SOCIALE DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI MAGLIE <<<<>>>> Comune Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Comune di Maglie Bagnolo del Cannole Castrignano Corigliano Cursi Giurdignano Melpignano Muro

Dettagli

Provincia di Lucca Servizio n. 1 Servizio Amministrativo

Provincia di Lucca Servizio n. 1 Servizio Amministrativo Comune di Borgo a Mozzano Provincia di Lucca Servizio n. 1 Servizio Amministrativo -SERVIZI EDUCATIVI PRIMA INFANZIA- Avviso pubblico per l attribuzione di Buoni Servizio alle famiglie secondo semestre

Dettagli

Viterbo, lì 16.09.2011_. OGGETTO: fruizione congedo straordinario ex art.42 d.lgs. 151/2001 e s.m.i. A TUTTO IL PERSONALE DIPENDENTE AUSL VITERBO

Viterbo, lì 16.09.2011_. OGGETTO: fruizione congedo straordinario ex art.42 d.lgs. 151/2001 e s.m.i. A TUTTO IL PERSONALE DIPENDENTE AUSL VITERBO U.O.C. ACQUISIZIONE E GESTIONE GIURIDICO-ECONOMICA DELLE RISORSE UMANE Direttore: Dott. Francesca Gubiotti U.O.S. AREA GIURIDICA E RELAZIONI SINDACALI Dirigente: dott. Luciano Ciprini SETTORE AMMINISTRAZIONE

Dettagli

LA TUTELA DELL'HANDICAP GRAVE - LE AGEVOLAZIONI LAVORATIVE -

LA TUTELA DELL'HANDICAP GRAVE - LE AGEVOLAZIONI LAVORATIVE - LA TUTELA DELL'HANDICAP GRAVE - LE AGEVOLAZIONI LAVORATIVE - Sommario PREMESSA. LA LEGGE 104 DEL 1992... 3 TRE GIORNI DI PERMESSO MENSILE... 3 ACCERTAMENTO DELL'HANDICAP GRAVE... 4 GENITORI DI FIGLI CON

Dettagli

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie Allegato A Città di Alghero Provincia di Sassari Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO

Dettagli

DOMANDA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FORNITURA PASTI A DOMICILIO

DOMANDA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FORNITURA PASTI A DOMICILIO AL 6 SETTORE DEL COMUNE DI ALBIGNASEGO (PD) Via Milano, 7 35020 Albignasego (PD) DOMANDA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DI FORNITURA PASTI A DOMICILIO Il/La sottoscritto/a nato/a il / / a residente ad Albignasego

Dettagli

LE PRECEDENZE PER L HANDICAP

LE PRECEDENZE PER L HANDICAP MOBILITA PER L A.S. 2014/2015 LE PRECEDENZE PER L HANDICAP NOTA BENE LE NOVITÀ INTRODOTTE PER L A.S. 2014/2015 Assistenza ai familiari disabili (precedenza V) La precedenza è riconosciuta per i figli disabili,

Dettagli

ANNO EDUCATIVO 2010/2011 DICHIARA QUANTO SEGUE:

ANNO EDUCATIVO 2010/2011 DICHIARA QUANTO SEGUE: ANNO EDUCATIVO 2010/2011 AL DIRETTORE DI QUARTIERE DOMANDA D ISCRIZIONE AI NIDI D INFANZIA comunali e privati convenzionati DOMANDA DI CONCESSIONE DI VOUCHER (ASSEGNI) PER I NIDI D INFANZIA, P.G.E. (Piccoli

Dettagli

DOMANDA PER LA RICHIESTA DELL'INTERVENTO A FAVORE DI ANZIANI IN CONDIZIONI DI NON AUTOSUFFICIENZA CHE HANNO COMPIUTO SETTANTACINQUE ANNI

DOMANDA PER LA RICHIESTA DELL'INTERVENTO A FAVORE DI ANZIANI IN CONDIZIONI DI NON AUTOSUFFICIENZA CHE HANNO COMPIUTO SETTANTACINQUE ANNI MODELLO 1 DOMANDA PER LA RICHIESTA DELL'INTERVENTO A FAVORE DI ANZIANI IN CONDIZIONI DI NON AUTOSUFFICIENZA CHE HANNO COMPIUTO SETTANTACINQUE ANNI Dichiarazione sostitutiva di certificazione resa ai sensi

Dettagli

DICHIARAZIONE PERSONALE

DICHIARAZIONE PERSONALE DICHIARAZIONE PERSONALE... sottoscritt...... qualifica... collocato a riposo dal..., a conoscenza delle sanzioni previste, in caso di dichiarazioni mendaci, dall'art.76 del D.P.R.445/2000, dichiara sotto

Dettagli

RICHIESTA APPLICAZIONE DETRAZIONI

RICHIESTA APPLICAZIONE DETRAZIONI RICHIESTA APPLICAZIONE DETRAZIONI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE - AUTOCERTIFICAZIONE (art. 2 L. 4.01.1968 n. 15, modificato dall art. 3 L. 15.05.1997, n. 127 e art. 1 D.P.R. 20.10.1998, n.

Dettagli

BUONO VOUCHER SOCIO-ASSISTENZIALE

BUONO VOUCHER SOCIO-ASSISTENZIALE UFFICIO DI PIANO AMBITO TERRITORIALE DISTRETTO 7 Ente Capofila: Comune di Rozzano AL COMUNE DI. SERVIZIO SOCIALE DOMANDA DI ASSEGNAZIONE BUONO VOUCHER SOCIO-ASSISTENZIALE RICHIEDENTE (beneficiario o parente)

Dettagli

CONGEDO STRAORDINARIO RETRIBUITO DELLA DURATA DI DUE ANNI PER ASSISTERE I FIGLI CON HANDICAP GRAVE.

CONGEDO STRAORDINARIO RETRIBUITO DELLA DURATA DI DUE ANNI PER ASSISTERE I FIGLI CON HANDICAP GRAVE. CONGEDO STRAORDINARIO RETRIBUITO DELLA DURATA DI DUE ANNI PER ASSISTERE I FIGLI CON HANDICAP GRAVE. a cura di Libero Tassella, dalla Gilda di Napoli 12/11/2005 1. I Destinatari del congedo. La lavoratrice

Dettagli

Domanda per l assegnazione in concessione decennale di posteggio libero fuori mercato e relativa autorizzazione nel Comune di Impruneta.

Domanda per l assegnazione in concessione decennale di posteggio libero fuori mercato e relativa autorizzazione nel Comune di Impruneta. Bollo 14,62 Comune di Impruneta Ufficio Comunicazione e Sviluppo Via Cavalleggeri 16 50023 Impruneta (FI) Domanda per l assegnazione in concessione decennale di posteggio libero fuori mercato e relativa

Dettagli

AZIENDA SPECIALE TERRACINA ENTE STRUMENTALE DEL COMUNE DI TERRACINA

AZIENDA SPECIALE TERRACINA ENTE STRUMENTALE DEL COMUNE DI TERRACINA AZIENDA SPECIALE TERRACINA ENTE STRUMENTALE DEL COMUNE DI TERRACINA 04019 Terracina Via G. Leopardi, 73 Tel. 0773 707409 fax 0773 707408 Prot. N. Del Marca da bollo Al Direttore generale Dott.ssa Carla

Dettagli

Modulo per richiesta di contributi economici in ambito scolastico D I C H I A R A

Modulo per richiesta di contributi economici in ambito scolastico D I C H I A R A Modulo per richiesta di contributi economici in ambito scolastico Al Sindaco del Comune di Bertinoro Il/la sottoscritto/a...fa domanda al fine di ottenere: O Mensa scolastica riduzione O Trasporto scolastico:

Dettagli

MODULO GRADUATORIA INFANZIA A.S. 2013/14

MODULO GRADUATORIA INFANZIA A.S. 2013/14 MODULO GRADUATORIA INFANZIA A.S. 01/1 SITUAZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE Barrare la casella che interessa Punteggio da assegnare Punti assegnati Il bambino è in situazione di handicap (se già disponibile

Dettagli

(ai sensi della legge 9/1/1989, n. 13) Il/la sottoscritto/a C.F. nato/a a il abitante (1) in qualità di proprietario affittuario altro (2)

(ai sensi della legge 9/1/1989, n. 13) Il/la sottoscritto/a C.F. nato/a a il abitante (1) in qualità di proprietario affittuario altro (2) DOMANDA DI CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER IL SUPERAMENTO E L ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI ESISTENTI ALLA DATA DELL 11 AGOSTO 1989 (ai sensi della legge 9/1/1989, n.

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax e-mail.

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax e-mail. Domanda di concessione del beneficio di sospensione del pagamento delle rate di mutuo immobiliare comprensive di capitale e interessi stipulato per l'acquisto e/o per la ristrutturazione dell'abitazione

Dettagli

REGOLAMENTO. Concessione permessi retribuiti

REGOLAMENTO. Concessione permessi retribuiti REGOLAMENTO Concessione permessi retribuiti ART. 1 Oggetto Il presente regolamento, in conformità con quanto disposto dall art.21 del C.C.N.L. 01/09/1995 del Comparto Sanità e dagli artt.22 e 23 del C.C.N.L.

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI GALLIPOLI

AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI GALLIPOLI AMBITO TERRITORIALE SOCIALE DI GALLIPOLI COMUNI DI: GALLIPOLI ALEZIO ALLISTE MELISSANO RACALE - SANNICOLA TAVIANO - TUGLIE AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

FIBA CISL Gruppo Intesa Sanpaolo

FIBA CISL Gruppo Intesa Sanpaolo Guida pratica FIBA CISL Gruppo Intesa Sanpaolo Portatori di HANDICAP aggiornamento Marzo 2014 SOMMARIO DEFINIZIONE DI HANDICAP... 3 Quando una persona è definita portatrice di handicap?... 3 ACCERTAMENTO

Dettagli

Ultime notizie nel campo dell Invalidità civile e della legge 104/92

Ultime notizie nel campo dell Invalidità civile e della legge 104/92 Ultime notizie nel campo dell Invalidità civile e della legge 104/92 12 maggio 2012 Dr.ssa Fabrizia Capitani Assistente Sociale Azienda Ospedaliero-Universitaria S. Orsola- Malpighi Bologna La procedura

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA (articolo 23 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 e successive modifiche e integrazioni) In base all art. 7, D.L. n. 70/2011 non è più obbligatorio

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L APERTURA O IL TRASFERIMENTO DI PUBBLICO ESERCIZIO

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L APERTURA O IL TRASFERIMENTO DI PUBBLICO ESERCIZIO DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L APERTURA O IL TRASFERIMENTO DI PUBBLICO ESERCIZIO Marca da bollo 14,62 Spazio riservato al Protocollo Al Comune di Costa Masnaga Il/La sottoscritt nat_ a il prov. cittadinanza

Dettagli

Via F.lli Brasca, 5 20883 Mezzago (MB) Tel. 039/606761 fax 039/6020383 c.f. 02863360158 p.iva 00738990969 www.comune.mezzago.mb.

Via F.lli Brasca, 5 20883 Mezzago (MB) Tel. 039/606761 fax 039/6020383 c.f. 02863360158 p.iva 00738990969 www.comune.mezzago.mb. COMUNE DI MEZZAGO Via F.lli Brasca, 5 20883 Mezzago (MB) Tel. 039/606761 fax 039/6020383 c.f. 02863360158 p.iva 00738990969 www.comune.mezzago.mb.it Servizio Assetto del Territorio Marca da Bollo 16,00

Dettagli

MARCA DA BOLLO 14.62 AL SINDACO DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI PROV MI

MARCA DA BOLLO 14.62 AL SINDACO DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI PROV MI MARCA DA BOLLO 14.62 AL SINDACO DEL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI PROV MI DOMANDA di concessione di contributo per il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici residenziali

Dettagli

Protocollo C H I E D E

Protocollo C H I E D E Protocollo Marca da Bollo. 16,00 Al Responsabile del Settore Gestione del Territorio del comune di Verdellino DOMANDA DI CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER IL SUPERAMENTO E L ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Dettagli

Il sottoscritto / Indirizzo: CAP / / / N telefono. Residenza fiscale (se diversa): Via CAP Comune ( ) indirizzo e-mail cellulare

Il sottoscritto / Indirizzo: CAP / / / N telefono. Residenza fiscale (se diversa): Via CAP Comune ( ) indirizzo e-mail cellulare FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DELLA EX CASSA DI RISPARMIO DI TORINO BANCA CRT S.P.A. Sede legale - 10126 - Torino, Via Nizza 150 tel. 011.19424315 fax 011. 0208932 Iscritto all Albo dei Fondi Pensione

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI SEGRETERIA NAZIONALE 00198 ROMA VIA TEVERE, 46 TEL. 06.84.15.751/2/3/4 FAX 06.85.59.220 06.85.52.275 SITO INTERNET: www.fabi.it E-MAIL: federazione@fabi.it FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Ai Sindacati

Dettagli

CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna

CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna CITTA DI CASTENASO Provincia di Bologna Area Servizi alla Persona Servizi Sociali Informativa ai sensi dell art. del D.Lgs. 0 giugno 00, n. 96 Codice in materia di protezione dei dati personali. Il Codice

Dettagli

ALLEGATO A RICHIESTA ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI E SOCIOSANITARI EROGATI DALLA SDS

ALLEGATO A RICHIESTA ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI E SOCIOSANITARI EROGATI DALLA SDS ALLEGATO A RICHIESTA ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI E SOCIOSANITARI EROGATI DALLA SDS Protocollo: n Data Alla Via Togliatti, 29/45 50032 Borgo San Lorenzo Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione (Art.

Dettagli

FAC-SIMILE DI DOMANDA PER EDIFICI COSTRUITI DOPO 11 AGOSTO 1989, IN REGIME DI ADATTABILITA (IN MARCA DA BOLLO DI VALORE SECONDO LA LEGGE VIGENTE)

FAC-SIMILE DI DOMANDA PER EDIFICI COSTRUITI DOPO 11 AGOSTO 1989, IN REGIME DI ADATTABILITA (IN MARCA DA BOLLO DI VALORE SECONDO LA LEGGE VIGENTE) FAC-SIMILE DI DOMANDA PER EDIFICI COSTRUITI DOPO 11 AGOSTO 1989, IN REGIME DI ADATTABILITA (IN MARCA DA BOLLO DI VALORE SECONDO LA LEGGE VIGENTE) DOMANDA di concessione di contributo per il superamento

Dettagli