CORSO RM 20 - FRATELLI CERVI ROMA 26 Anno Scolastico 2010/2011. Tutor prof. Salvatore Antonio PINA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO RM 20 - FRATELLI CERVI ROMA 26 Anno Scolastico 2010/2011. Tutor prof. Salvatore Antonio PINA"

Transcript

1 COS E LA LIM E COME FUNZIONA CORSO RM 20 - FRATELLI CERVI ROMA 26 Anno Scolastico 2010/2011 Tutor prof. Salvatore Antonio PINA 1

2 Cos è la LIM La Lavagna Interattiva Multimediale, solitamente indicata con l acronimo LIM La Lavagna Interattiva Multimediale, solitamente indicata con l acronimo LIM o, in inglese IWB (Interactive Whiteboard), è un dispositivo informatico (o periferica di input e output) dalla forma di un grande schermo provvisto di tecnologia touch sensitive, ovvero sensibile al tocco, connesso con un computer. L utilizzatore, attraverso speciali stilo (o, in alcune tipologie, con le sue stesse dita) grazie alle funzioni messe a disposizione dal software autore presente nel computer al quale la LIM è connessa, può scrivere e disegnare proprio come su una lavagna tradizionale oltre a poter utilizzare file e programmi proprietari e open source, visualizzare immagini e filmati, navigare in internet.

3 Differenti tecnologie di produzione delle immagini La lavagna a proiezione frontale funziona grazie ad un videoproiettore posto davanti alla lavagna. Questo tipo di tecnologia ha il problema del consumo delle lampade (solitamente molto costose) nel caso di utilizzo intensivo e di una visibilità difficoltosa in ambienti troppo luminosi La lavagna a retroproiezione (con proiettore integrato). Può essere fissa o mobile, oltre a essere piuttosto ingombrante, non offre immagini nitide, né meno brillanti. Fra le tecnologie è la meno diffusa. Lavagna basate su monitor interattivo di grande dimensioni, realizzata con tecnologia al plasma o a cristalli liquidi (LCD). Il comportamento è analogo alla tecnologia dei palmari o dei display dei bancomat: l input viene impartito semplicemente toccando lo schermo

4 ALCUNE AZIENDE LIM Aziendeproduttrici SmartBoard(resistiva) Promethean(elettromagnetica) Interwrite(elettromagnetica) Relativi software di gestione Notebook 10, ClassroomSuite, Notebook Math Activinspire, ActivStudio, ActivClassroom Interwrite Workspace CleverBoard Sahara (a triangolazione) Lynx, WordWall TouchBoard Sahara (resistiva) Hitachi StarBoard (a triangolazione) Lynx, WordWall StarBoard Suite

5 Differenze tra le principali tecnologie di costruzione relativamente all acquisizione dell input Elettromagnetica Resistiva Triangolazione Velocità di risposta Ottima Buona Discreta Risoluzione (finezza del tratto) Ottima Buona Buona Robustezza (impatti violenti, atti vandalici, Buona Limitata Ottima graffi, solventi) Utilizzabile con le mani No, richiede penna Si NO

6 Punti di forza e di debolezza delle tecnologie utilizzate per le LIM Elettromagnetica Analogico - Resistiva A triangolazione PRO - Elevata velocità di risposta -Precisione nell identificazionedel punto di contatto -Buona resistenza della superficie a urti e deterioramento -Buona velocità di interazione con i contenuti -Possibilità difunzionare senza penne, usando ad esempio le dita. E l unica tecnologia che lo permette - Ottima visualizzazione dei contenuti -Perfetta localizzazione del punto di attivazione -La migliore resistenzaagli urti e ai graffi -Possibilità di scrivere sulla lavagna anche quando il proiettore è spento (come una lavagna tradizionale) CONTRO -Funzionalità solo con l apposita penna -Funzionalità solo con l uso del proiettore acceso -Minore resistenza agli urti e ai graffi rispetto alle altre tecnologie. - Funzionamento esclusivamente con proiettore acceso -Funzionamentosolo con le penne specifiche -Minore sensibilità al tocco dello schermo rispetto alle altre tecnologie

7 COME FUNZIONA LA LIM La LIM è una periferica del computer. Per funzionare deve essere collegata a un computer a sua volta collegata a un videoproiettore. La LIM è una superficie interattiva: i contenuti che vengono visualizzati non sono semplici proiezioni da guardare passivamente, ma oggetti attivi che possono essere cliccati, editati e trasformati come un normale computer operando direttamente sulla sua superficie. La lavagna digitale è una lavagna con la memoria: ciò che nella vecchia superficie è destinato a scomparire dietro un colpo di cancellino, con la lavagna digitale può essere memorizzato e archiviato sul computer ad esso collegato. La lavagna digitale è una superficie di scrittura: essa è dotata di particolari software autore che consentono di attivare varie modalità di scrittura e di cambiare pagina come la lavagna a fogli mobili. La superficie di scrittura diventa così un quaderno raccoglitore nel quale sono archiviate lezioni, attività, risorse.

8 Software autore Il software autore a corredo della LIM può essere impiegato anche sui computer privi di lavagna, come pure la lavagna di un produttore può, in taluni casi, essere corredata e utilizzata con il software di un diverso produttore. Il software autore presenta le seguenti funzioni: - uno spazio, detto stage, su cui poter scrivere con la penna digitale, similmente a come si farebbe con i pennarelli sulle lavagne bianche; - una serie di strumenti per lo svolgimento di attività didattiche di base, a partire da un set di penne e pennarelli digitali che permettono di scrivere con tratti, spessori e colori differenti, cimosa per cancellare, righello, goniometro e altri strumenti per disegnare forme geometriche; - funzioni di riconoscimento del testo scritto a mano e delle forme geometriche disegnate a mano libera. Tali applicazioni offrono opportunità di lavoro: dalla semplice facilitazione della scrittura, fino alle possibilità di impiego nelle attività di sostegno ai soggetti disgrafici e, in generale, negli interventi educativi speciali. - una libreria di risorse di immagini, filmati, animazioni e applicazioni interattive che possono essere trascinate nell area di lavoro. Le risorse sono categorizzate in aree tematiche (matematica, lingue, scienze,) oltre ad essere indicizzabile e ricercabile per parole chiavi. Buona parte di questi oggetti e già disponibile al momento dell istallazione, altri possono essere scaricati dal sito Internet del produttore o dalle comunità online di utenti, o essere creati dal docente o importati dal computer o dalla rete.

9 Utilizzare file realizzati con formati software diversi Ogni produttore mette a disposizione dei visualizzatori (in inglese: vierwer o player), ovvero dei programmi capaci di permettere l utilizzo dei file di altri produttori, ma non la loro modifica. Tali applicativi sono scaricabili direttamente dalla rete. Per capire di quale visualizzatore si necessiti è sufficiente identificare l estensione del file. I software più diffusi utilizzano le seguenti estensioni: Smart Notebook, file con estensione: xbk, nbk, notebook Promethean ACTIVInspire (Primary/Studio), file con estensione:.flp Interwirite WorkSpace, file con estensione:.gwb Hitachi Starboard, file con estensione:.yar Easyteach Interactive Whiteboard software, file con estensione:.et

10 Le Funzioni didattiche della LIM la LIM come foglio per gli appunti la LIM come supporto di scrittura La LIM come supporto di disegno La LIM come macchina fotografica La LIM come supporto audio video

11 Possibili utilizzi della disponibilità, in classe, di un computer connesso a una LIM o a un videoproiettore HARDWARE SOFTWARE OPPORTUNUITA DIDATTICHE Con il computer in classe e....disponibilità di diffusori acustici Software aspecifici (videoscrittura, fogli elettronici, database, contabilità, editing audio-video,statistica, progettazione, controllo macchine, ecc.) Software didattico (tutoriali,eserciziari, toolcognitivi, toolper la documentazione, ipertesti, strumenti di simulazione, tooldi authoring multimediali, ecc.) -Aumentare l alfabetizzazione informatica -Esemplificare concetti,mostrare relazione, gestire e modificare dati, lavorare sui documenti, processi, ecc. -Imparare a usare gli stessi strumenti che, nella vita, le persone usano per risolvere problemi lavorativi Sfruttare la specificità dei software didattici direttamente inclasse per la comprensione di fatti, concetti e fenomeni e per lo sviluppo di abilità Materiali multimediali (audio, foto, filmati) Utilizzare risorse multimediali per presentare argomenti diversi e creare occasioni di riflessioni,dibattito, discussione Softwarea supporto dello studio e della didattica musicale e programmi per fare musica Utilizzare risorse perl educazione musicale. Per la didattica della musica, o per la preparazione di materiali didattici

12 HARDWARE SOFTWARE OPPORTUNUITA DIDATTICHE. disponibilità della connessione alla rete disponibilità di uno scanner Servizi e risorse di Internet/web 2.0 (ricerca e consultazione di materiali, comunicazione e interazione, pianificazione, costruzione e gestione di risorse, ecc.) Software per l acquisizione e il trattamento delle immagini e il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) Software per l authoring ipermediale -Utilizzare le risorse informatiche presenti in rete per ampliare l esposizione degli argomenti, creare occasioni di riflessione, sollevare quesiti, discutere sull attendibilità delle fonti, ecc.) -Creare mappe concettuali, documenti, flowchart, animazioni e altro direttamente in rete -Acquisire e rielaborare materiali cartacei come pagine di libri o riviste e i lavori svolti dagli stessi studenti -Lavorare sui testi, ad esempio sui classici della letteratura, alla lavagna. Costruire ipertesti e applicazioni multimediali, in maniera collaborativa, direttamente in classe

13 HARDWARE SOFTWARE OPPORTUNUITA DIDATTICHE. disponibilità di webcam o di videocamera Software di acquisizione e di editing audio/video Lavorare sulla comunicazionevisiva, produrre e rivedere video e animazioni con finalità didattiche Se disponibile la rete, è possibile svolgere videoconferenze con persone in altri luoghi (classi gemellate, esperti, ecc.) e per motivi diversi connettersi a scuole di altri paesi, consente l accesso alle lezioni a studenti lungodegenti, ecc.). disponibilità del Software di registrazione audio -Registrare,da parte dell insegnante microfono le spiegazioni (anche nella forma podcast) -Lavorare sulla voce, sia per le lingue straniere che per il miglioramento della pronuncia e la dizione in italiano -Produrre/acquisire suoni e rumori da impiegare come feedback in applicazioni multimediali.. disponibilità a stampare Stampare, conservare o distribuire tutti i lavori realizzati in classe

14 Riferimenti bibliografici: Biondi G., A scuola con la Lavagna Interattiva Multimediale, Giunti, Firenze, 2008 Bonaiuti G., Didattica attiva con la LIM, Erickson, Trento 2009

Prof.ssa Paola Bondi Prof.ssa Elisabetta Scala

Prof.ssa Paola Bondi Prof.ssa Elisabetta Scala LIM X APPRENDERE CORSO DI FORMAZIONE Rete E-Inclusion Progetto ForLIM Bologna e provincia Piano Nazionale Scuola Digitale Azione Lavagne Interattive Multimediali Lingue straniere Prof.ssa Paola Bondi Prof.ssa

Dettagli

LIM.. alcuni suggerimenti per iniziare

LIM.. alcuni suggerimenti per iniziare LIM.. alcuni suggerimenti per iniziare Elena Serventi Referente TIC scuola primaria Istituto Comprensivo di Pavone C.se Corso illimitiamoci Giugno 2013 !! i t u n e v n Be Jiosiah F. Bumstead 1841 Inventore

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE LIM

INTRODUZIONE ALLE LIM INTRODUZIONE ALLE LIM Alcuni spunti e molte riflessioni. COSA E LA LIM La Lavagna Interattiva Multimediale, (acronimo LIM), è un dispositivo elettronico avente le dimensioni di una tradizionale lavagna

Dettagli

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M.

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. Lavagna Interattiva Multimediale ovvero essere autonomi nella scuola dell autonomia 1^ PARTE Cos'è una LIM E' un dispositivo

Dettagli

La LIM a proiezione frontale si serve di un proiettore che può essere posizionato su uno stativo. ... o fissato sul soffitto

La LIM a proiezione frontale si serve di un proiettore che può essere posizionato su uno stativo. ... o fissato sul soffitto La Lavagna Multimediale Interattiva è una periferica del computer. Allo stato dell arte della tecnologia disponibile sul mercato, la Lavagna Interattiva Multimediale è una periferica del personal computer.

Dettagli

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone Canavese Febbraio 2011 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo

Dettagli

Lavagna Interattiva Multimediale L.I.M.

Lavagna Interattiva Multimediale L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale L.I.M. La Lavagna Interattiva Multimediale, detta anche L.I.M. o lavagna elettronica, è una superficie interattiva su cui è possibile scrivere, disegnare, allegare immagini,

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie formative e le metodologie educative.

Dettagli

Da cosa è composto un sistema LIM

Da cosa è composto un sistema LIM Hardware Da cosa è composto un sistema LIM Software Computer Collegamento di rete Locale Internet Hardware Proiettore Telecomando Schermo touch Penne touch Angolatura Allineamento allo schermo Orientamento

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD La struttura tecnologica è formata da: Lavagna interattiva:può essere di varie misure (da 48 a94 ) e formati (4/3 o 16/9) Proiettore: può essere sia grandangolare (con molti

Dettagli

LA L.I.M. PER FAVORIRE L INCLUSIONE DI BAMBINI O RAGAZZI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

LA L.I.M. PER FAVORIRE L INCLUSIONE DI BAMBINI O RAGAZZI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Corso di formazione per docenti Nuovi scenari formativi in una scuola inclusiva LA L.I.M. PER FAVORIRE L INCLUSIONE DI BAMBINI O RAGAZZI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI Prof. Maurizio Molendini 1 La lavagna

Dettagli

Componenti hardware del sistema LIM

Componenti hardware del sistema LIM LIM Componenti hardware del sistema LIM Componenti hardware del sistema LIM Il modulo intende accertare nel candidato il livello di possesso delle competenze digitali relative sia ai fondamenti dell hardware

Dettagli

6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX

6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX 6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX LE FUNZIONALITÀ DELLE LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMEDIALI (LIM) LIM e nuove tecnologie nella scuola Nell ambito del progetto del Gruppo RCS di predisposizione di strumenti

Dettagli

Gli aspetti tecnologici

Gli aspetti tecnologici Gli aspetti tecnologici Editoriale a cura di Pier Cesare Rivoltella Nell ambito del progetto Scuola Digitale il Ministero dell Istruzione ha dotato per questo anno scolastico le scuole secondarie di primo

Dettagli

stata il fulcro attorno a cui è ruotata una ricerca di modelli e strategie didattiche

stata il fulcro attorno a cui è ruotata una ricerca di modelli e strategie didattiche Cos è la LIM e come funziona Autore: Leonardo Tosi Se nell apprendimento a distanza la comunicazione mediata dal computer è sempre stata il fulcro attorno a cui è ruotata una ricerca di modelli e strategie

Dettagli

Corso per i docenti neo assunti due incontri di formazione sulle tecnologie

Corso per i docenti neo assunti due incontri di formazione sulle tecnologie Corso per i docenti neo assunti due incontri di formazione sulle tecnologie BREVI CENNI DI STORIA - 35 anni sono come 100.000 di evoluzione L HARDWARE: componenti input, output e di elaborazione IL SOFTWARE:

Dettagli

A SCUOLA CON LA LIM 1

A SCUOLA CON LA LIM 1 A SCUOLA CON LA LIM 1 A cura dell'insegnante LUCIA STIRPE Istituto Comprensivo San Cesareo mag 13 19:01 1 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale. E' un dispositivo elettronico

Dettagli

L avagna I nterattiva M ultimediale

L avagna I nterattiva M ultimediale L avagna I nterattiva M ultimediale LuxiBoard è l unica Lavagna Interattiva Multimediale presente sul mercato che vi permette di scegliere fra due diverse tecnologie - infrarossi ed elettromagnetica -

Dettagli

Fare lezione con la LIM

Fare lezione con la LIM Fare lezione con la LIM Descrizione dell'attività Argomento: LE SPAZIO Obiettivi formativi: Conoscere e utilizzare gli strumenti essenziali della LIM Conoscere il mondo delle Scienze tramite gli argomenti

Dettagli

Lavagne Interattive Multimediali

Lavagne Interattive Multimediali Lavagne Interattive Multimediali Caratteristiche tecniche delle diverse tipologie Il sistema di tracciamento dell interazione Sulla base della tecnologia usata per realizzare il sistema di tracciamento

Dettagli

Fasi. Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL-

Fasi. Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL- Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL- Contenuti I contenuti del progetto sono stati discussi e poi

Dettagli

Una esperienza didattica sviluppata in classi tecnologicamente avanzate.

Una esperienza didattica sviluppata in classi tecnologicamente avanzate. Cl@sse2.0 Una esperienza didattica sviluppata in classi tecnologicamente avanzate. Progetto di due anni disegnato per la 1Ac. (2010-2012) Cl@sse2.0 Perché questo progetto nazionale? 1. Per rispondere a

Dettagli

LA LIM / IWB / Orietta Berlanda

LA LIM / IWB / Orietta Berlanda LA LIM / IWB / Orietta Berlanda LIM = LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE IWB = INTERACTIVE WHITE BOARD Cos è? E UN PANNELLO INTERATTIVO COLLEGATO A COMPUTER E PROIETTORE. - IL PROIETTORE PROIETTA LO SCHERMO

Dettagli

Dotazione tecnologica ed informatica nelle scuole paritarie Pugliesi: capitolo 1399 - E. F. 2007 -

Dotazione tecnologica ed informatica nelle scuole paritarie Pugliesi: capitolo 1399 - E. F. 2007 - Con riferimento ai finanziamenti finalizzati a migliorare le attrezzature didatticheprivilegiando, ove possibile, gli ambienti laboratoriali multimediali, nonché l area del supporto all insegnamento con

Dettagli

Laboratorio 3. Nuove tecnologie e didattica

Laboratorio 3. Nuove tecnologie e didattica Laboratorio 3 Nuove tecnologie e didattica Breve introduzione all utilizzo della LIM e presentazione di alcuni strumenti utili nella didattica quotidiana LIM ovvero Lavagna Interattiva Multimediale (Interactive

Dettagli

La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria. Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara

La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria. Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara Lim in classe o in laboratorio? Il progetto suggeriva l introduzione della Lim nelle singole classi, ma

Dettagli

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla IV edizione Anno Accademico 2009/2010 Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie

Dettagli

Dott.ssa Alice Scalabrini psicologa

Dott.ssa Alice Scalabrini psicologa Didattica con la LIM Dott.ssa Alice Scalabrini psicologa Come funziona la LIM? Quali tipi di LIM? Didattica attiva con la LIM, G.Bonaiuti, ed. Erickson, pag 17 Fissa o mobile? FISSA MOBILE Versatilità

Dettagli

Relazione finale Progetto: La Lavagna Interattiva multimediale (LIM) nella pratica didattica

Relazione finale Progetto: La Lavagna Interattiva multimediale (LIM) nella pratica didattica Relazione finale Progetto: La Lavagna Interattiva multimediale (LIM) nella pratica didattica Il progetto nasce dall idea di sperimentare le potenzialità della Lavagna Interattiva Multimediale nella pratica

Dettagli

La LIM Interwrite con software Workspace: PER INIZIARE terza lezione

La LIM Interwrite con software Workspace: PER INIZIARE terza lezione Pagina 1 di 7 La LIM Interwrite con software Workspace: PER INIZIARE terza lezione 1. Creare il COLLEGAMENTO di un oggetto ad un file del mio computer, in modo tale che la lezione GWB sia poi esportabile

Dettagli

Ausili per i disturbi della letto-scrittura

Ausili per i disturbi della letto-scrittura Disturbi Specifici dell Apprendimento: dalle basi fisiologiche agli ausili Aula Magna Centro Affari e Convegni Arezzo 13 Dicembre 2014 Ausili per i disturbi della letto-scrittura Valentina Scali, Simona

Dettagli

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie -

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie - M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E, D E L L U N I V E R S I T A E D E L L A R I C E R C A ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE JEAN MONNET Istruzione Tecnica e Liceale Via S. Caterina 3 22066 MARIANO

Dettagli

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali AREA DI COMPETENZA COPERTA DALLA CERTIFICAZIONE MACRO-COMPETENZA

Dettagli

Scuola Media Statale Della Torre/Garibaldi

Scuola Media Statale Della Torre/Garibaldi PROGETTO CL@SSI2.0 Titolo: DIGITALI Finalità generale del Progetto Creare occasioni significative di formazione integrale della persona, per sviluppare in modo particolare la capacità di orientarsi nella

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI Dal Curricolo Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Franca Da Re Indicazioni Nazionali 2012 La competenza digitale è ritenuta dall Unione Europea competenza chiave, per la sua importanza e pervasività

Dettagli

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Il Quadro di della Certificazione EPICT si articola su quattro livelli: 1. Area di competenza (Competenza

Dettagli

Book 2. Conoscere i contenuti digitali. Saper riconoscere diversi tipi di contenuti digitali

Book 2. Conoscere i contenuti digitali. Saper riconoscere diversi tipi di contenuti digitali Book 2 Conoscere i contenuti digitali Saper riconoscere diversi tipi di contenuti digitali Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara Latte Luglio

Dettagli

MODULO 2: PRIMI PASSI CON LA LIM 1. TECNICHE DI BASE PER L USO DELLA LIM a. Calibrare la lavagna b. Utilizzare la penna digitale

MODULO 2: PRIMI PASSI CON LA LIM 1. TECNICHE DI BASE PER L USO DELLA LIM a. Calibrare la lavagna b. Utilizzare la penna digitale Corso di Perfezionamento ed aggiornamento professionale in La lavagna interattiva multimediale (LIM) e le nuove tecnologie per l insegnamento II edizione A.A. 2011/2012 Art. 1 FINALITA E OBIETTIVI DEL

Dettagli

Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi

Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi Piano di formazione a cura della Dott.ssa Stefania Schiavi Impariamo ad usarla insieme! La L.I.M. è uno strumento meraviglioso! L.I.M.: Lavorare Insieme con Metodo cooperativo 1 2 Perché la L.I.M.? Dai

Dettagli

Smartmedia Pen Touch

Smartmedia Pen Touch Smartmedia Pen Touch Smartmedia Pen Touch è un potente strumento interattivo dal duplice utilizzo! Sostituisce il mouse permettendo di interagire direttamente con la superficie dello schermo del vostro

Dettagli

Large Format Display Efficacia in grande stile

Large Format Display Efficacia in grande stile Large Format Display Efficacia in grande stile L ampia gamma di LFD proposta da Samsung, offre la soluzione più adatta alle diverse esigenze comunicative, garantendo sempre una elevata qualità dell immagine

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SOLUZIONE INTEGRATA PER LA DIDATTICA IN CLASSE (Lavagne Interattive Multimediali Videoproiettore - PC)

CAPITOLATO TECNICO SOLUZIONE INTEGRATA PER LA DIDATTICA IN CLASSE (Lavagne Interattive Multimediali Videoproiettore - PC) Istituto Comprensivo Don Milani Via Cambray Digny, 3 50136 Firenze tel.055690743 fax 055690139 e-mail: info@icdonmilani.gov.it fiic85100n@istruzione.it fiic85100n@pec.istruzione.it Sito web: www.icdonmilani.gov.it

Dettagli

DidActive Box. Strumenti per una didattica aperta, condivisa e interattiva

DidActive Box. Strumenti per una didattica aperta, condivisa e interattiva DidActive Box Strumenti per una didattica aperta, condivisa e interattiva Laboratorio aperto Ogni classe, un laboratorio: questa prospettiva è possibile con DidActive Box, che unisce l ultima versione

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

PIANO DI LAVORO (a.s. 2015/2016)

PIANO DI LAVORO (a.s. 2015/2016) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO (a.s. 2015/2016)

Dettagli

Vediamo ora in dettaglio alcuni dei vari strumenti messi a disposizione dal Software autore

Vediamo ora in dettaglio alcuni dei vari strumenti messi a disposizione dal Software autore Interfaccia grafica Icona di avvio del programma Questa è la pagina iniziale e le relative barre dei menù. Strumenti Questa barra contiene molti degli strumenti indispensabili per l interazione con la

Dettagli

PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020

PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 LA CLASSE OLTRE I CONFINI PER UNA DIDATTICA 3.0 Progetto dell Istituto Comprensivo Vittorio Veneto 1 Lorenzo Da Ponte NOME DEL PROGETTO: LA CLASSE

Dettagli

S.M.S. A.Canova Grugnera (Pn)

S.M.S. A.Canova Grugnera (Pn) S.M.S. A.Canova Grugnera (Pn) Page 1 Prof. Docente Scuola Secondaria Docente Scuola Secondaria COMPENSARE gli STRUMENTI COMPENSATIVI permettono di raggiungere un buon grado di AUTONOMIA,, cioè la possibilità

Dettagli

Syllabus di Elementi di Informatica la scuola dell obbligo anno 2010

Syllabus di Elementi di Informatica la scuola dell obbligo anno 2010 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti del Sistema Nazionale di Istruzione e per l Autonomia Scolastica Syllabus

Dettagli

Prodotti KK 2013. IPOTESI 1- Aula tecnologica & comunicazione famiglia

Prodotti KK 2013. IPOTESI 1- Aula tecnologica & comunicazione famiglia Prodotti KK 203 IPOTESI - Aula tecnologica & comunicazione famiglia LIM LIM Promethean 578 Pro LIM 78'' tecnologia elettromagnetica+capacitiva, penne senza batteria e dita, casse audio integrate 2 Risponditori

Dettagli

EIPASS Lim. Programma analitico d esame. ver. 3.0

EIPASS Lim. Programma analitico d esame. ver. 3.0 EIPASS Lim Programma analitico d esame ver. 3.0 Pagina 2 di 26 Premessa L impiego di risorse hardware e software in contesti di apprendimento rappresenta una delle tematiche più discusse nell attuale panorama

Dettagli

Introduzione all uso della LIM

Introduzione all uso della LIM Introduzione all uso della LIM ACCENDERE CORRETTAMENTE LA LIM 1. Accendi il video proiettore con il telecomando (tasto rosso); 2. Accendi il computer; 3. Accendi lateralmente l interruttore delle casse

Dettagli

Autore prof. Antonio Artiaco. prima dispensa

Autore prof. Antonio Artiaco. prima dispensa 1 Autore prof. Corso di formazione prima dispensa Comitato Tecnico Scientifico: Gruppo Operativo di Progetto CerticAcademy Learning Center, patrocinato dall assessorato al lavoro e alla formazione professionale

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli

CLASSE 2.0 Progetto APPLE

CLASSE 2.0 Progetto APPLE CLASSE 2.0 Progetto APPLE L A MIGLIORE CLASSE 2.0 DEL MONDO! La classe ideale si basa sulle migliori tradizioni pedagogiche che insistono sul principio della partecipazione attiva dello studente. Partecipare

Dettagli

PIANO DI LAVORO: Disegno e storia dell arte

PIANO DI LAVORO: Disegno e storia dell arte Obiettivi educativi e didattici PIANO DI LAVORO: Disegno e storia dell arte Obiettivi formativi generali: Formazione di un metodo di studio flessibile. Inquadramento e schematizzazione degli argomenti.

Dettagli

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG.

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG. SMART Board Prerequisiti PC Pentium III - 128Mb di Ram- 110 Mb di spazio su HD - casse acustiche - software Notebook e driver di SMART Board Videoproiettore - LIM Installazione software Smart Board su

Dettagli

EIPASS Lim. ver. 3.0. Ei-book Modulo 3 Strumenti e tecniche per la creazione di Learning Object

EIPASS Lim. ver. 3.0. Ei-book Modulo 3 Strumenti e tecniche per la creazione di Learning Object EIPASS Lim ver. 3.0 Ei-book Modulo 3 Strumenti e tecniche per la creazione di Learning Object Pagina 2 di 76 Disclaimer Certipass ha redatto il presente Programma d Esame in base agli standard vigenti

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING 1 di 8 26/01/2015 10.42 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO DISCIPLINA: INFORMATICA DOCENTI:

Dettagli

INTERWRITE WORKSPACE (nel Kit di Vendita della lavagna)

INTERWRITE WORKSPACE (nel Kit di Vendita della lavagna) INTERWRITE WORKSPACE (nel Kit di Vendita della lavagna) COMPATIBILITÀ DEL SOFTWARE Compatibilità con i sistemi operativi Il software Interwrite Workspace è compatibile con i sistemi operativi: Windows

Dettagli

Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva

Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva ISTITUTO COMPRENSIVO CARPI 2 SCUOLA PRIMARIA «SANDRO PERTINI» CLASSE II SEZIONE B Gennaio/giugno 2014 Presentazione dell unità

Dettagli

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni.

Book 1. Conoscere i computer. Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Book 1 Conoscere i computer Cos'è un dispositivo: Hardware, Software, Sistemi operativi e Applicazioni. Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI Via del Terzolle, 91 50127 FIRENZE Tel. 05545961 Fax 055411617 Cod. Mecc. FIIS01700A Cod. Fisc. 94149320486 Progetto Camera di Commercio Firenze

Dettagli

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Tipo funzione Smart CalComp Promethean Note Installazione sw Avvio programma Barra degli. Installare il sw dopo aver collegato la lavagna al pc Attivare

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* 1. Dati dell alunno

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* 1. Dati dell alunno Piano Didattico Personalizzato per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* 1. Dati dell alunno Anno scolastico:.../... Nome e Cognome:... nato/a il.../ /... a... Residente a: in Via Tel:... e-mail...

Dettagli

Lezione con la LIM. Stefania Pinnelli unisalento. Stefania Pinnelli

Lezione con la LIM. Stefania Pinnelli unisalento. Stefania Pinnelli Lezione con la LIM. unisalento Perché piace agli insegnanti - rinnova la lezione frontale consente salvataggio di attività didattiche e il recupero rapido - facilita la spiegazione di processi, la descrizione

Dettagli

Ingegneria Gestionale della logistica e produzione Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (J-Z) Dispositivi periferici

Ingegneria Gestionale della logistica e produzione Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (J-Z) Dispositivi periferici 2011-2012 Ingegneria Gestionale della logistica e produzione Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (J-Z) 11 Dispositivi periferici Lez. 11 1 Dispositivi periferici Tutte le apparecchiature che si

Dettagli

Descrizione dell unità. Titolo Le proiezioni ortogonali. Autore Sabrina Rosano. Tematica Le proiezioni sui tre piani principali di solidi geometrici.

Descrizione dell unità. Titolo Le proiezioni ortogonali. Autore Sabrina Rosano. Tematica Le proiezioni sui tre piani principali di solidi geometrici. Descrizione dell unità Titolo Le proiezioni ortogonali Autore Sabrina Rosano Tematica Le proiezioni sui tre piani principali di solidi geometrici. Finalità e obiettivi di apprendimento Far comprendere

Dettagli

GUSPINI ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA DIDATTICO. con riferimento al programma ministeriale. Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione

GUSPINI ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA DIDATTICO. con riferimento al programma ministeriale. Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione ISTITUTO PROFESSIONALE PER L'INDUSTRIA E L ARTIGIANATO ALESSANDRO VOLTA GUSPINI ANNO SCOLASTICO 2013-2014 PROGRAMMA DIDATTICO con riferimento al programma ministeriale MATERIA CLASSE INDIRIZZO DOCENTE

Dettagli

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE Liceo G. Cotta Corso L.I.M. a.s. 2011-12 Marco Bolzon L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE 1 OPERAZIONI PRELIMINARI Prenotare l aula (registro vicino fotocopiatore 1 piano). Provare prima

Dettagli

Guida alla navigazione

Guida alla navigazione 4 Guida alla navigazione Avvio e struttura del software Il programma si installa automaticamente nel pc creando un icona di avvio sul desktop. Il software è utilizzabile con qualsiasi lavagna interattiva

Dettagli

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO COMMISSIONE DIDATTICA CON LE NUOVE TECNOLOGIE Proposta di curriculum per l insegnamento dell informatica nella scuola primaria e secondaria di primo grado Si legge ne I

Dettagli

Indirizzo Grafica e Comunicazione

Indirizzo Grafica e Comunicazione Istituti tecnici Settore tecnologico Indirizzo Grafica e Comunicazione L indirizzo Grafica e Comunicazione ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale, le competenze

Dettagli

Anno scolastico 2009/2010. Docente ANTONELLA CADDEO (Classe di concorso C300)

Anno scolastico 2009/2010. Docente ANTONELLA CADDEO (Classe di concorso C300) Classe Indirizzo Denominazione disciplina N ore /sett. Anno scolastico 2009/2010 I SEZ B Amministrazione Finanza e Marketing 2 Docente ANTONELLA CADDEO (Classe di concorso C300) PREMESSA Il computer è

Dettagli

San Marco: una scuola on-line

San Marco: una scuola on-line San Marco: una scuola on-line Anno scolastico 2002/2003 Ins. Elisabetta LANDI Progetto curricolare di inserimento delle nuove tecnologie nell insegnamento delle varie discipline e di realizzazione del

Dettagli

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE Caro collega, grazie per la tua disponibilità. Compilando questo questionario, che richiederà solo 5 10 minuti, ci aiuterai a calibrare meglio la scelta

Dettagli

DOL Diploma on Line per esperti di didattica assistita MODULO DI PROGETTAZIONE (2 anno) Playing with Pinocchio. Relazione finale di Sonia Graziotto

DOL Diploma on Line per esperti di didattica assistita MODULO DI PROGETTAZIONE (2 anno) Playing with Pinocchio. Relazione finale di Sonia Graziotto DOL Diploma on Line per esperti di didattica assistita MODULO DI PROGETTAZIONE (2 anno) Playing with Pinocchio Relazione finale di Sonia Graziotto Migliorare la qualità dell insegnamento, avvalendosi delle

Dettagli

Scelta del font. Alfredo Rossi

Scelta del font. Alfredo Rossi Alfredo Rossi Scelta del font Differenziare lettere simili: tratti ascendenti e discendenti, soprattutto lettere simmetriche (p b q d), Spaziatura leggermente più grande Non usare legature Meglio caratteri

Dettagli

Guida alla navigazione

Guida alla navigazione 2 Guida alla navigazione Note generali Il programma si installa automaticamente nel pc creando un icona sul desktop per poterlo poi avviare. Il software è utilizzabile con qualsiasi lavagna interattiva

Dettagli

MODULO 01. Come è fatto un computer

MODULO 01. Come è fatto un computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 03 Conosciamo i tipi di computer e le periferiche In questa lezione impareremo: a conoscere le periferiche di input e di output, cioè gli strumenti

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Telecomunicazioni Classe: 1BM A.S. 2015/16 Docenti: Lombino Giuseppe Codocente Gianello Annalisa ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 16 alunni maschi di cui quattro

Dettagli

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE Dalla raccomandazione del parlamento europeo e del consiglio del 18 dicembre 2006 La competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza

Dettagli

UNITÁ FORMATIVA n. 1 - Area professionale DATI GENERALI. DATI DI ESITO Riferimento: standard formativi minimi regionali DDG N. 1544/10 allegato B

UNITÁ FORMATIVA n. 1 - Area professionale DATI GENERALI. DATI DI ESITO Riferimento: standard formativi minimi regionali DDG N. 1544/10 allegato B Modulo di lavoro Pagina 1 di 12 + UNITA FORMATIVA OPERATORE GRAFICO indirizzo MULTIMEDIA Denominazione figura professionale Indirizzo della figura Processo di lavoro caratterizzante la figura Descrizione

Dettagli

Quali sono i software per la LIM? Il software. Strumenti mobili 15/05/2010. Cosa fare? - Installare il software. La lavagna interattiva.

Quali sono i software per la LIM? Il software. Strumenti mobili 15/05/2010. Cosa fare? - Installare il software. La lavagna interattiva. La lavagna interattiva La lavagna interattiva touch screen trasforma il computer ed il proiettore in potenti strumenti per didattica, collaborazione e presentazione. Con un'immagine del computer proiettata

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

PIANO DI LAVORO (a.s. 2010/11)

PIANO DI LAVORO (a.s. 2010/11) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO (a.s. 2010/11)

Dettagli

a questo punto... La soluzione che volete c è! Soluzioni e Sistemi per la comunicazione e la didattica interattiva

a questo punto... La soluzione che volete c è! Soluzioni e Sistemi per la comunicazione e la didattica interattiva Soluzioni e Sistemi per la comunicazione e la didattica interattiva La soluzione che volete c è! a questo punto... 2 Installazione tradizionale a parete Proiettore ad ottica ultracorta con distanza di

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE PER GEOMETRI ENRICO FERMI Via Como, 435 97019 - VITTORIA (RG) Cod. Mecc.: RGTD020007 Cod.Fiscale: 82000540888

Dettagli

introduzione alla StatiStica

introduzione alla StatiStica 36 lezioni digitali aritmetica 1 - unità 7 introduzione alla StatiStica tempi In aula: circa 9 ore luoghi contenuti digitali Aula con lavagna LIM o PC con videoproiettore Aula multimediale Per alcune attività

Dettagli

MODULO 01. MODULO 01 Unità didattica 3. In questa lezione impareremo: Come è fatto un computer. Periferiche e tipi di computer

MODULO 01. MODULO 01 Unità didattica 3. In questa lezione impareremo: Come è fatto un computer. Periferiche e tipi di computer MODULO 01 Come è fatto un computer MODULO 01 Unità didattica 3 Periferiche e tipi di computer In questa lezione impareremo: a conoscere le periferiche di input e di output, cioè gli strumenti che permettono

Dettagli

Strumenti, tecniche e applicazioni della LIM

Strumenti, tecniche e applicazioni della LIM Strumenti, tecniche e applicazioni della LIM Penne / evidenziatori Tutti i software della LIM permettono all utente di scrivere all interno del software della LIM e sul desktop. Come primo passo, gli utenti

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato e Patto Formativo per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)*

Piano Didattico Personalizzato e Patto Formativo per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO L. A. MURATORI Via Resistenza, 462 - C.A.P. 41058 VIGNOLA (MO) - Tel. 059765663 059771161 Fax 059771151 E-mail: momm152007@istruzione.it - P.e.c.: momm152007@pec.istruzione.it

Dettagli

Aula Mobile per Formazione Docenti

Aula Mobile per Formazione Docenti AZIONE E.1 Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso l arricchimento delle dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca didattica

Dettagli

Appunti sulle LIM. Cos'è una LIM? Perché di recente se ne sente parlare così tanto? In che senso può essere uno strumento a supporto della didattica?

Appunti sulle LIM. Cos'è una LIM? Perché di recente se ne sente parlare così tanto? In che senso può essere uno strumento a supporto della didattica? 1. Cos'è una LIM? Cos'è una LIM? Perché di recente se ne sente parlare così tanto? In che senso può essere uno strumento a supporto della didattica? LIM è l'acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale.

Dettagli

Open Source Una Opportunità per le Didattiche Accessibili e Interoperabili

Open Source Una Opportunità per le Didattiche Accessibili e Interoperabili Una Opportunità per le Didattiche Accessibili e Interoperabili Creare videolezioni :: Cos' e' :: Caratteristiche dell'opensource :: Criteri di scelta del Software incluso :: Dove Funziona :: Quando la

Dettagli

Il Tablet all Università: gli applicativi Android fondamentali per partire. Utili per tutti e indispensabili per qualcuno.

Il Tablet all Università: gli applicativi Android fondamentali per partire. Utili per tutti e indispensabili per qualcuno. A cura di Enrico Angelo Emili Università degli studi di Perugia vers. 15 aprile 2016 Il Tablet all Università: gli applicativi Android fondamentali per partire. Utili per tutti e indispensabili per qualcuno.

Dettagli

Competenze da conseguire alla fine del II anno relativamente all asse culturale:

Competenze da conseguire alla fine del II anno relativamente all asse culturale: 1 di 8 21/11/2013 10.41 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PRIMO BIENNIO DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTI : ANDREELLA TERESA,

Dettagli

Funzionamento del M.I.O. BOOK. 1. Che cos è il M.I.O. BOOK. 2. Avvio del M.I.O. BOOK»

Funzionamento del M.I.O. BOOK. 1. Che cos è il M.I.O. BOOK. 2. Avvio del M.I.O. BOOK» Funzionamento del M.I.O. BOOK Funzionamento del M.I.O. BOOK 1. Che cos è il M.I.O. BOOK Il M.I.O. BOOK è l innovativo testo multimediale contenuto nei CD-Rom o DVD-Rom allegati ai libri editi dal Gruppo

Dettagli