Area Crediti. Ciclo Novità 2014/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Area Crediti. Ciclo Novità 2014/2015"

Transcript

1 RELATORI Studio Arcuri Dottori Commercialisti - Milano Dott. Roberto Calanca Direzione Generale, Ufficio Precontenzioso Banca Popolare Emilia Romagna Ciclo Novità 2014/2015 Area Crediti Usura e Anatocismo Preconcordato - Concordato Continuità e Fiscalità Novità ex Art. 182 bis Gestione della Crisi di Impresa 7 VIDEO + 4 AUDIO REGISTRAZIONI E ATTI Quota complessiva 1690,00 + IVA G FORMAZIONE Corso Quintino Sella, Torino TO P. IVA Tel.: PEC: Prof. Avv. Diana Cerini Professore associato di Diritto Privato comparato Avvocato in Milano Dott. Filippo D Aquino Giudice Sezione Fallimentare Tribunale Milano Prof. Avv. Tommaso Di Tanno Partner Studio Legale Tributario Di Tanno e Associati Roma - Milano - Treviso Prof. Avv. Danilo Galletti Ordinario di Diritto Commerciale Avvocato in Bologna Avv. Enrica Maria Ghia Studio Legale Ghia - Milano Dott. Filippo Lamanna Presidente Sezione Fallimentare del Tribunale di Milano Dott. Vito M. Misino Centro Polifunzionale Misino Consulting & Re SAS Dott.ssa Stefania Nasta Agenzia delle Entrate di Roma Direzione Centrale Normativa Settore Imposte sui redditi e sulle attività produttive Ufficio Ristrutturazioni Aziendali Prof. Avv. Valentina Piccinini Docente presso l Università di Milano - Bicocca Dott. Pietro Rizzuto Large & MNC Restructuring Unicredit S.p.A. Avvocato in Milano e in Francoforte sul Meno, Componente del Collegio di Milano dell Arbitro Bancario Finanziario Presidente Sezione Fallimentare del Tribunale di Bergamo

2 Interessi Bancari e Anatocismo Videoconferenza, 29 Gennaio 2015 Ore / Complessità dei tassi di interesse e relativo contenzioso L anatocismo fino al 2000 L anatocismo dopo il 2000 La riforma dell anatocismo nel 2014 Le operazioni di consolidamento del debito Commissioni Bancarie e Usura Videoconferenza, 12 Febbraio 2015 Ore / Le commissioni bancarie nel regime attuale La commissione di massimo scoperto L usura nel Diritto Penale e Civile I profili tecnici dell usura L usura nella giurisprudenza di legittimità L usura nella Giurisprudenza di merito Il contratto di leasing nella Giurisprudenza Concordato e Accordi di Ristrutturazione 26 Gennaio Milano, Hotel Principe di Savoia Ore / Analisi di Casi Pratici in materia di Accordi di Ristrutturazione e Concordato Preventivo 1. Un esempio di concessione di finanziamenti prededucibili ex Art. 182 quinquies 1º e 2º comma Legge Falllimentare 2. Operazioni straordinarie (fusione per incorporazione) finalizzate anche all ottenimento di una transazione fiscale e contributiva con stralcio e degrado di posizione privilegiate 3. Operazioni straordinarie (fusione per incorporazione di più società conferite) con istituzione di vincoli di destinazione sui beni delle incorporate; determinazione dei meccanismi di waterfall per i creditori particolari delle società Dott. Filippo D Aquino Prof. Avv. Danilo Galletti TAVOLA ROTONDA Avv. Enrica Maria Ghia Argomenti trattati: Creditori estranei al concordato e prededuzione I finanziamenti all impresa in concordato Successione tra concordati e fallimento Contratti pendenti, sospensione, scioglimento e risoluzione Contratti bancari, preconcordato e concordato Problematiche riguardanti l Attestazione videoconferenze Torino, 29 Gennaio / 12 Febbraio 2015 videoconferenza Milano, 26 Gennaio 2015

3 Banche e Imprese in crisi nel Preconcordato e nel Concordato La Continuità dell Imprenditore in crisi Pres. Dott. Filippo Lamanna Contratti bancari pendenti e contrasti giurisprudenziali sulla possibilità di autorizzarne sospensione o scioglimento Finanziamenti bancari nuovi e pregressi tra responsabilità delle banche e prededucibilità Finanziamenti e tassi d interesse: le azioni difensive e offensive dell impresa in crisi in materia di tassi usurari, anatocistoci, commissioni Dott. Roberto Calanca Il principio di sana e prudente gestione nei rapporti con le imprese in crisi Regole limitative del sistema bancario italiano Le nuove opportunità offerte dalla BCE? Le prassi operative: valutazione della capacità di generare cash flow e concrete possibilità di nuovi affidamenti nel concordato La Continuità dell Imprenditore in crisi: rapporto con la procedura di concordato preventivo Fase Preconcordataria Fase Concordataria Fase Esecutiva Disciplina giuridica della prededuzione Finanziamenti interinali Pagamenti dei creditori strategici Sospensione e scioglimento dei contrati pendenti I parametri economici in base ai quali un esperto attestatore o un commissario giudiziale possono valutare Possibilità di continuità aziendale Funzionalità di nuovi finanziamenti Utilità di proseguire in rapporto bancari pendenti Commissioni e usura e problematiche relative alle procedure concorsuali Prof. Avv. Valentina Piccinini Le CTU in materia di tassi usurari, di anatocismo, di commissioni, ecc. videoconferenza Milano, 24 Novembre 2014 video intervento Milano, 31 Ottobre 2014

4 Usura e Anatocismo Prof. Avv. Diana Cerini Anatocismo ed usura Nozione e evoluzione Il ruolo delle ADR nel settore bancario finanziario. Rapporti tra ADR e giurisdizione civile Rapporti tra ADr e giurisdizione penale Prassi e orientamenti in tema di usura L anatocismo fino al 2000 Tipologie di interessi e capitalizzazione degli interessi Gli interventi delle Sezioni Unite della Cassazione: assenza di uso normativo e prescrizione Cassazione n del 2013 (periodicità della capitalizzazione) Cassazione n del 2014 (prescrizione per le commissioni di massimo scoperto) Distinzione fra rimesse ripristinatorie e solutorie Giorni di valuta, saldo rettificato, analisi del testo di un quesito a un CTU (Tribunale di Cagliari, 27/12/2013) Tecniche di redazione delle consulenze e delle perizie L anatocismo dopo il 2000 La delibera CICR 9/2/2000 I requisiti formali per la clausola anatocistica (doppia firma e indicazione nel contratto del tasso con effetto capitalizzazione) Tribunale di Treviso 10/6/2013 (conseguenze del mancato aggiornamento alla delibera CICR) Tribunale di Torino, 20/6/2014 (sistema post 2000 peggiorativo rispetto al precedente?) Tribunale di Reggio Emilia, 23/4/2014 (chiusura formale del conto per far decorrere il termine di prescrizione?) La riforma dell anatocismo nel 2014 Il nuovo art. 120 T.U.B. dopo la L. n. 91 del 2014 La periodicità annuale della capitalizzazione e conseguenze per il sistema bancario Il regime transitorio e i nuovi contratti L attesa della nuova delibera CICR L usura nel Diritto penale e civile Tipologie di interessi e di commissioni L Art. 644 C.P. e la definizione di usura: originaria e sopravvenuta, oggettiva e soggettiva La responsabilità penale degli amministratori di banca: assoluzioni per assenza di dolo Il principio di onnicomprensività dei vantaggi usurari L art C.C. e la sanzione della restituzione totale degli interessi in caso di usurarietà (ambito di applicazione e dubbi sull interpretazione della norma) I profili tecnici dell usura La Legge n. 108 del 1996 Tasso effettivo globale medio (TEGM) e Tasso soglia usura (TSU) Le istruzioni di Banca d Italia per la rilevazione dei tassi effettivi globali medi (agosto 2009 ed edizioni previgenti) I decreti del ministero dell economia Le diverse tipologie di operazioni e le voci di costo incluse ed escluse dal computo (tassi moratori, commissione di massimo scoperto, premi assicurativi) Le formule di Banca d Italia e le formule creative dei giudici Base di calcolo del tasso-soglia (asserita sommatoria di interessi corrispettivi e moratori) Usura trimestrale o calcolata sull intera durata del rapporto? L usura nella Giurisrudenza di Legittimità L usura nei diversi tipi di contratto: conto corrente, leasing e mutuo Cassazione n. 350 del 2013 sul cumulo di interessi corrispettivi e moratori Cassazione n. 602 del 2013 sull usura sopravvenuta, con riduzione a tasso-soglia Cassazione n del 2013 sull usura sopravvenuta, senza riduzione a tasso-soglia L usura nella Giurisprudenza di merito Tribunale di Arezzo, 26/6/2014 (sospensione della procedura esecutiva immobiliare in presenza di dubbi sull usura) Tribunale di Padova, 13/5/2014 (accoglimento della tesi secondo cui gli interessi si riducono a zero) Tribunale di Verona, 28/4/2014 (impossibilità di cumulare interessi corrispettivi e moratori) Tribunale di Trani, 10/3/2014 (l eventuale superamento del tasso-soglia determina la nullità della sola clausola sugli interessi moratori) Tribunale di Napoli 9/1/2014 (validità della clausola di salvaguardia) Tassi di interesse Anatocismo come contenzioso su interessi e usura come contenzioso su interessi e commissioni Tipologie di interessi (negativo, zero, legale, corrispettivo, moratorio, soglia) Tassi nominali e effettivi (tasso effettivo globale, tasso effettivo globale medio, tasso annuo effettivo globale, indicatore sintetico di costo)

5 Determinatezza del tasso e tassi sostitutivi (art C.C. e art. 117 T.U.B.) Tassi fissi e variabili Floor e cap; usura nei derivati Commissioni e commissione di massimo scoperto Tipologie di commissioni (affidamento e sconfinamento) La commissione di istruttoria veloce e il rischio usura Il contenzioso sulla commissione di massimo scoperto La distinzione fra commissione di massimo scoperto e commissione di mancato utilizzo Si computa la CMS nel calcolo del tasso effettivo globale? Soluzioni giurisprudenziali alla luce delle Istruzioni di Banca d Italia del 2006 e del 2009 Cassazione n del 2014 (prescrizione per le commissioni di massimo scoperto) Particolarità di anatocismo e usura nei singoli contratti Apertura di credito e anatocismo in conto corrente L art C.C. e l usura nel contratto di mutuo Il calcolo dell usura nel contratto di mutuo (cumulo o non cumulo con i moratori?) L importanza delle clausole di salvaguardia: problemi di validità ed efficacia Piani di ammortamento: sistema alla francese e possibile effetto anatocistico Le peculiarità del contratto di leasing Le penali per il caso di risoluzione (Cass. n. 888 del 2014) L ordinanza di rilascio dell immobile in caso di inadempimento dell utilizzatore Continuità e Fiscalità La Continuità nella fase Preconcordataria Il Concordato con Continuità La responsabilità della Governance Atti di ordinaria e straordinaria amministrazione La Prededuzione I tempi di pagamento dei creditori privilegiati nel concordato con continuità L esecuzione e la risoluzione del concordato con continuità, diretta e funzionale Dott. Vito M. Misino Le Attestazioni speciali nel concordato preventivo Asseverazione prevista dal II comma dell art. 160, II comma Finanziamenti prededotti Esempi applicati TAVOLA ROTONDA La Fiscalità nella gestione della Crisi di Impresa moderatore Prof. Avv. Tommaso Di Tanno Dott. Vito M. Misino Dott.ssa Stefania Nasta Transazione fiscale Il regime di disponibilità delle sanzioni sui tributi erariali e la riduzione delle sanzioni iscritte a ruolo Le novità dell art. 26 del DPR 633/1972 in tema di note di variazioni per il recupero dell IVA non incassata in presenza di procedure concorsuali videoconferenza Milano, 28 Ottobre 2014 videoconferenza Milano, 10 Ottobre 2014

6 Novità e problemi applicativi in tema di accordi di ristrutturazione ex Art. 182 bis Legge Fallimentare Gli accordi di ristrutturazione Problemi interpretativi ed applicativi della normativa in vigore prima dei più recenti interventi L elaborazione della giurisprudenza più recente La disciplina scaturita dalla legge n. 122/2010 e dal decreto cosiddetto Sviluppo L attestazioni del professionista negli accordi di ristrutturazione Modalità operative del professionista Modalità redazionali dell attestazione Funzione della attestazione Limiti e natura della responsabilità civile e penale del professionista Il rapporto con il Fisco e gli enti previdenziali negli accordi di ristrutturazione dei debiti La transazione fiscale Il procedimento Il consolidamento del debito tributario Il ruolo del P.M. negli accordi di ristrutturazione dei debiti Legittimità e natura dell intervento negli accordi di ristrutturazione L esenzione dai reati di bancarotta di cui all art. 217 bis introdotto dalla legge n. 122/10 Il reato di cui all art. 236 bis Legge Fallimentare Il Concordato con Continuità Aziendale Dott. Filppo Lamanna Il concordato con continuità aziendale: natura giuridica, presupposti, effetti Prassi e statistiche del Tribunale di Milano Profili di ammissibilità e profili di qualificazione Presupposti per l arresto della procedura. Trasformazione della proposta e modifiche del piano Attestazione del piano e attestazioni speciali ai fini autorizzatorii Poteri di sindacato del Tribunale Il miglior soddisfacimento dei creditori come speciale ipotesi di convenienza Compatibilità con i piani liquidatori Affitto e cessione d azienda Problemi applicativi: il c.d. pacchetto preconfezionato La possibilità di derogare alla par condicio pagando crediti anteriori per prestazioni essenziali di beni o servizi; limiti normativi e rapporti con il pre-concordato La moratoria nel pagamento dei crediti muniti di prelazione La funzionalità dei beni da liquidare rispetto all esercizio dell impresa La cancellazione delle trascrizioni ed iscrizioni L assunzione di finanziamenti prededucibili; le nuove garanzie Contratti pendenti e possibilità di proseguirli; contratti vecchi e nuovi con la pubblica amministrazione; contratti bancari audio intervento Milano, 21 Marzo 2014 audio intervento Milano, 17 Marzo 2014

7 Il Concordato con riserva o senza piano Richieste e provvedimenti nella c.d. Fase Preconcordataria Natura della domanda cosiddetto In Bianco I contenuti minimi della domanda di Concordato ai sensi dell art. 161, sesto comma Legge Fallimentare La proroga del termine concesso dal tribunale Gli obblighi informativi Gli atti di straordinaria amministrazione L autorizzazione a contrarre finanziamenti interinali L autorizzazione al pagamento dei creditori strategici Gli effetti della mancata presentazione di piano, proposta e degli altri documenti L abuso dell istituto e le sue conseguenze Il ruolo del commissario giudiziale nella fase preconcordataria Le prassi dei tribunali quanto alla nomina immediata del commissario e l imposizione di un fondo spese Obblighi del cosiddetto Precommissario e natura delle sue segnalazioni Atti non autorizzati e fraudolenti: conseguenze sulla progressione della procedura Il rapporto del Precommissario con il Professionista Attestatore Domanda di concordato con riserva e contratti pendenti La disciplina di cui all art. 169 Bis Compatibilità dello scioglimento anticipato con la Fase Preconcordataria Lo scioglimento dei contratti bancari La tutela del terzo contraente in bonis Gestione della Crisi di Impresa Dott. Pietro Rizzuto La banca nel ruolo di finanziatore: L analisi dell intervento Gli strumenti a disposizione (nuova finanza, rescheduling) La banca nel ruolo di detentore di strumenti di equity: Gli obiettivi dell intervento e gli strumenti a disposizione La Governance e la way-out Dott. Roberto Calanca Accordi di Ristrutturazione (art 182 bis): L evoluzione di questo strumento Le applicazioni in Società di Persone e Società di Capitali Il ruolo della Banca e delle Società di Leasing, nuovi investitori e finanziatori Tipologie di accordi Contenuto dell accordo Caratteristiche peculiari del piano Cenni ai rapporti con INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate Attestazione: modalità di redazione del piano e dell attestazione L Attestatore: Ruolo e Responsabilità TAVOLA ROTONDA Dott. Filippo D Aquino Dott. Roberto Calanca Concordato in Bianco ed in Continuità Aziendale Concordato Prenotativo e Preventivo Il Ruolo della Banca; cenno a Garanzie e Crisi di Gruppo Strumenti di Diagnosi Precoce della Crisi di Impresa Regime delle Autorizzazioni, Inammissibilità e Improcedibilità delle domande audio intervento Milano, 28 Febbraio 2014 audio conferenza Brescia, 27 Gennaio 2014

8 INFORMAZIONI & SCHEDA DI ADESIONE Ciclo Novità 2014/2015 Area Crediti Interessi Bancari e Anatocismo Commissioni Bancarie e Usura Concordato e Accordi di Ristrutturazione La Continuità dell Imprenditore in crisi Usura e Anatocismo Continuità e Fiscalità Novità e problemi applicativi in tema di accordi di ristrutturazione ex Art. 182 bis Legge Fallimentare Il Concordato con Continuità Aziendale Il Concordato con riserva o senza piano Gestione della Crisi di Impresa L adesione viene formalizzata al momento del ricevimento della presente scheda oppure regolarmente compilata e sottoscritta per accettazione. nome cognome funzione aziendale telefono diretto Dati per la fatturazione ragione sociale indirizzo città cap prov. p. iva c.f. Per informazioni CICLO COMPLETO Video/Audio Registrazioni + Atti 1 690,00 + IVA tel. fax Modalità di acquisto L acquisto si intende perfezionato al momento del ricevimento del modulo di adesione integralmente compilato.. Modalità di pagamento La quota di partecipazione deve essere versata prima dell effettuazione dell evento formativo tramite bonifico bancario intestato a: G Formazione Via Pomba, Torino TO P. IVA C/O UNICREDIT S.p.A. IBAN: IT51 cin S abi cab n Per ulteriori informazioni consultare il sito oppure contattare il numero o l indirizzo di posta elettronica timbro e firma Condizioni di pagamento Bonifico bancario in via anticipata Ai sensi dell art C.C. Si approva espressamente la clausola relativa alla disdetta come da note organizzative: timbro e firma Informativa Privacy (art. 13 D. Lgs. 196/03) I dati personali raccolti con la presente scheda sono trattati da G Formazione per iscrizione ai corsi, attività amministrative, elaborazioni statistiche interne e per l invio di materiale informativo su future iniziative della nostra azienda. Responsabile del trattamento è la Segreteria di G Formazione, presso la quale possono essere esercitati i diritti di cui all art. 7 del D. Lgs. 196/2003 (accesso, integrazione, correzione, opposizione, cancellazione). Qualora desiderasse ricevere nostro materiale, La preghiamo di barrare l apposita casella. Desidero ricevere materiale informativo: SÌ NO data e firma

Ciclo Novità 2014/2015 Area Crediti

Ciclo Novità 2014/2015 Area Crediti Ciclo Novità 2014/2015 Area Crediti Usura e Anatocismo Sovraindebitamento Pignoramento presso terzi Contratti Bancari Garanzie Concordato con riserva Concordato con Continuità Novità ex Art. 182 bis Problematiche

Dettagli

Usura, anatocismo e anomalie bancarie

Usura, anatocismo e anomalie bancarie Corso di formazione Usura, anatocismo e anomalie bancarie Programma completo Modena, 15 aprile 2015 Club La Meridiana, Via Fiori 23, Casinalbo (MO) Mercoledì, ore 9.30 18.30 (tot. 8 ore) ACCREDITAMENTO

Dettagli

Area Crediti. Conversione del D.L. 83/2015: Concordato preventivo, Accordi di Ristrutturazione Piano ex art. 67 lett. (d)

Area Crediti. Conversione del D.L. 83/2015: Concordato preventivo, Accordi di Ristrutturazione Piano ex art. 67 lett. (d) Dott. Ignazio Arcuri Studio Arcuri Dottori Commercialisti (Milano) Dott. Giovanni Bancalari Studio Bancalari Monza Dott. Roberto Calanca Direzione Generale, Ufficio Precontenzioso, Banca Popolare Emilia

Dettagli

GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA. Lunedì 19 Maggio 2014 Spazio. Chiossetto - via Chiossetto 20, Milano

GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA. Lunedì 19 Maggio 2014 Spazio. Chiossetto - via Chiossetto 20, Milano LA GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA Lunedì 19 Maggio 2014 Spazio Chiossetto - via Chiossetto 20, Milano DESTINATARI Il workshop è rivolto alle banche ed altri intermediari finanziari in modo particolare

Dettagli

IL RISCHIO USURA NELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI BANCARI TRA RESPONSABILITA CIVILI E PENALI

IL RISCHIO USURA NELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI BANCARI TRA RESPONSABILITA CIVILI E PENALI IL RISCHIO USURA NELLA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI BANCARI TRA RESPONSABILITA CIVILI E PENALI Milano, martedì 18 marzo 2014 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 DESTINATARI Il workshop è rivolto a banche

Dettagli

Il recupero degli interessi bancari: anatocismo e usura

Il recupero degli interessi bancari: anatocismo e usura Il recupero degli interessi bancari: anatocismo e usura Avv. Lanfranco Biasiucci Dipartimento Bancario Finanziario Contenzioso: presente e futuro Conto Corrente e finanziamenti operativi (fidi, aperture

Dettagli

Usura, capitalizzazione degli interessi: principi di diritto e regole peritali per una corretta analisi di calcolo

Usura, capitalizzazione degli interessi: principi di diritto e regole peritali per una corretta analisi di calcolo Corso Usura, capitalizzazione degli interessi: principi di diritto e regole peritali per una corretta analisi di calcolo Milano, 30 settembre 2015 Obiettivi Il corso, dal taglio pratico-professionale,

Dettagli

CONTRATTI BANCARI, PROFILI DI RESPONSABILITA E CONTENZIOSO

CONTRATTI BANCARI, PROFILI DI RESPONSABILITA E CONTENZIOSO C S F CENTRO STUDI FORENSE Percorso di approfondimento in 3 mezze giornate (12 ore formative) CONTRATTI BANCARI, PROFILI DI RESPONSABILITA E CONTENZIOSO Criticità contrattuali, profili di responsabilità

Dettagli

Incontro di formazione venerdì 16 dicembre 11. Centro Congressi dell Università Sapienza di Roma di via Salaria 113

Incontro di formazione venerdì 16 dicembre 11. Centro Congressi dell Università Sapienza di Roma di via Salaria 113 Incontro di formazione venerdì 16 dicembre 11 Centro Congressi dell Università Sapienza di Roma di via Salaria 113 ANATOCISMO E USURA NEI RAPPORTI BANCARI. A seguito della sentenza della Cassazione S.U.

Dettagli

LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA

LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA Milano, 27, 28 febbraio, 6, 7, 13, 14, 20, 27, 28 marzo, 17 aprile 2015 Obiettivi La Scuola dei Professionisti della crisi di impresa nasce con l obiettivo

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Torino, martedì 8 maggio 2012 Sede: TERRAZZA SOLFERINO,

Dettagli

QUESITI IN TEMA BANCARIO

QUESITI IN TEMA BANCARIO QUESITI IN TEMA BANCARIO SEZIONE CIVILE - TRIBUNALE DI LIVORNO VERSIONE DEL 21.12.2014 1) COMMISSIONE DI MASSIMO SCOPERTO. Se il rapporto è costituito ANTE 29.01.2009 12. Se il rapporto è costituito POST

Dettagli

CRISI D IMPRESA, CONCORDATI E FALLIMENTO MASTER DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

CRISI D IMPRESA, CONCORDATI E FALLIMENTO MASTER DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE La Forum srl organizza per il periodo Maggio/Luglio 2014 CRISI D IMPRESA, CONCORDATI E FALLIMENTO MASTER DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE DIREZIONE SCIENTIFICA Cons. Fabrizio Di Marzio Magistrato

Dettagli

FOCUS. Esercitazioni pratiche sulle procedure concorsuali. Bologna, dal 21 al 28 novembre 2014

FOCUS. Esercitazioni pratiche sulle procedure concorsuali. Bologna, dal 21 al 28 novembre 2014 FOCUS Esercitazioni pratiche sulle procedure concorsuali Bologna, dal 21 al 28 novembre 2014 Programma I incontro 21 novembre CONCORDATO PREVENTIVO Ricorso per l ammissione al concordato preventivo Concordato

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIII CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO Guida bibliografica... 3 1. Origini dell istituto.... 5 2. Il concordato preventivo

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Napoli, mercoledì 26/09/2012 Sede, Hotel Ramada Naples,

Dettagli

MASTER IN DIRITTO FALLIMENTARE

MASTER IN DIRITTO FALLIMENTARE MASTER IN DIRITTO FALLIMENTARE Pesaro, 16, 17, 23, 24 ottobre 2015 Obiettivi Il Master si propone di fornire un approfondito aggiornamento professionale in materia di procedura di fallimento. E destinato

Dettagli

ASPETTI GENERALI SULLA COMPOSIZIONE PRI- VATISTICA DELL INSOLVENZA

ASPETTI GENERALI SULLA COMPOSIZIONE PRI- VATISTICA DELL INSOLVENZA SOMMARIO CAPITOLO 1 ASPETTI GENERALI SULLA COMPOSIZIONE PRI- VATISTICA DELL INSOLVENZA 1. Le ragioni della gestione privatistica dell insolvenza... 1 1.1. I rischi della negoziazione privata dell insolvenza

Dettagli

CONFEDERAZIONE C.E.S.A. CENTRO EUROPEO SERVIZI ASSOCIATI. La disciplina legislativa dei contratti di conto corrente bancari

CONFEDERAZIONE C.E.S.A. CENTRO EUROPEO SERVIZI ASSOCIATI. La disciplina legislativa dei contratti di conto corrente bancari CONFEDERAZIONE C.E.S.A. CENTRO EUROPEO SERVIZI ASSOCIATI Iscritta nel registro Prefettizio del Governo al n. 166 codice fiscale: 91102990404 La disciplina legislativa dei contratti di conto corrente bancari

Dettagli

LE FASI DEL CONCORDATO PREVENTIVO ALLA LUCE DELL ULTIMA RIFORMA LEGISLATIVA IL CONCORDATO PREVENTIVO

LE FASI DEL CONCORDATO PREVENTIVO ALLA LUCE DELL ULTIMA RIFORMA LEGISLATIVA IL CONCORDATO PREVENTIVO LE FASI DEL CONCORDATO PREVENTIVO ALLA LUCE DELL ULTIMA RIFORMA LEGISLATIVA STEP 1: presentazione della domanda Presentazione al Tribunale competente dell istanza per accedere alla procedura di concordato

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Parma, 11 novembre 2011 Hotel Farnese, Via Reggio n.

Dettagli

IL CONTENZIOSO BANCA- CLIENTI I RISCHI CIVILI E PENALI PER LE BANCHE ALLA LUCE DELLA RECENTE GIURISPRUDENZA

IL CONTENZIOSO BANCA- CLIENTI I RISCHI CIVILI E PENALI PER LE BANCHE ALLA LUCE DELLA RECENTE GIURISPRUDENZA IL CONTENZIOSO BANCA- CLIENTI I RISCHI CIVILI E PENALI PER LE BANCHE ALLA LUCE DELLA RECENTE GIURISPRUDENZA Milano, mercoledì 27 gennaio 2016 Spazio Chiossetto, Via Chiossetto 20 DESTINATARI Il workshop

Dettagli

LA TUTELA DEL PATRIMONIO PERSONALE: IL FONDO PATRIMONIALE E GLI ALTRI STRUMENTI DI PROTEZIONE PREVENTIVA E IN CASO DI CRISI AZIENDALE

LA TUTELA DEL PATRIMONIO PERSONALE: IL FONDO PATRIMONIALE E GLI ALTRI STRUMENTI DI PROTEZIONE PREVENTIVA E IN CASO DI CRISI AZIENDALE SEMINARIO LA TUTELA DEL PATRIMONIO PERSONALE: IL FONDO PATRIMONIALE E GLI ALTRI STRUMENTI DI PROTEZIONE PREVENTIVA E IN CASO DI CRISI AZIENDALE Ancona, 24 febbraio 2012 Grand Hotel Passetto Via Paolo Thaon

Dettagli

Oggetto: modalità di partecipazione al corso di formazione sul tema Anatocismo e usura nei rapporti bancari Roma, 16 dicembre 2011.

Oggetto: modalità di partecipazione al corso di formazione sul tema Anatocismo e usura nei rapporti bancari Roma, 16 dicembre 2011. Agli iscritti al Forum Nazionale Antiusura Bancaria Oggetto: modalità di partecipazione al corso di formazione sul tema Anatocismo e usura nei rapporti bancari Roma, 16 dicembre 2011. L Asso CTL (Associazione

Dettagli

GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA PROCEDURE CONCORSUALI

GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA PROCEDURE CONCORSUALI UNIPROF CONSORZIO Università degli Studi di Roma Tor Vergata O.D.C.E.C. di Roma Università di Roma Tor Vergata e Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha attivato, nell ambito

Dettagli

SEMINARIO DI FORMAZIONE D ECCELLENZA IL NUOVO DIRITTO FALLIMENTARE E IL DIRITTO DELLA CRISI DI IMPRESA E DEL SOVRAINDEBITAMENTO

SEMINARIO DI FORMAZIONE D ECCELLENZA IL NUOVO DIRITTO FALLIMENTARE E IL DIRITTO DELLA CRISI DI IMPRESA E DEL SOVRAINDEBITAMENTO SEMINARIO DI FORMAZIONE D ECCELLENZA IL NUOVO DIRITTO FALLIMENTARE E IL DIRITTO DELLA CRISI DI IMPRESA E DEL SOVRAINDEBITAMENTO Ottobre - Dicembre 2013 Il Seminario offre un ampia panoramica della procedura

Dettagli

USURA BANCARIA: ASPETTI CIVILI E PENALI

USURA BANCARIA: ASPETTI CIVILI E PENALI CONVEGNO 6 FEBBRAIO 2015 ORE 9-18 PROCURA DI PALERMO, AULA L. CRESCENTE CON IL PATROCINIO SPECIALE DELL ODCEC DI AGRIGENTO USURA BANCARIA: ASPETTI CIVILI E PENALI L AssoCTU, associazione nazionale che

Dettagli

USURA E ANATOCISMO. Le novità legislative. Martedì 30 Settembre 2014 Spazio

USURA E ANATOCISMO. Le novità legislative. Martedì 30 Settembre 2014 Spazio U USURA E ANATOCISMO Le novità legislative Martedì 30 Settembre 2014 Spazio Chiossetto - via Chiossetto 20, Milano DESTINATARI Il workshop è rivolto alle banche ed altri intermediari finanziari in modo

Dettagli

La ristrutturazione del debito e il concordato preventivo

La ristrutturazione del debito e il concordato preventivo Evento formativo La ristrutturazione del debito e il concordato preventivo Firenze, 7 febbraio 2013 Milano, 8 febbraio 2013 Brescia, 14 febbraio 2013 Padova, 15 febbraio 2013 ORARIO 14.30 18.30 PROGRAMMA

Dettagli

LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA

LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA LA SCUOLA DEI PROFESSIONISTI DELLA CRISI DI IMPRESA Modena, 23 settembre, 3, 10, 24 ottobre, 7, 14, 15, 21, 28 e 29 novembre 2014 Obiettivi La Scuola dei Professionisti della crisi di impresa nasce con

Dettagli

Corso Avanzato di Formazione Professionale

Corso Avanzato di Formazione Professionale Corso Avanzato di Formazione Professionale GESTIONE DELLA CRISI D IMPRESA NELL AMBITO DELLE PROCEDURE CONCORSUALI Diritto dei Contratti, Diritto Fallimentare e Crisi D impresa MODULO 1: Diritto dei Contratti

Dettagli

CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE 2011 PER NOTAI

CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE 2011 PER NOTAI CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE 2011 PER NOTAI Con l approssimarsi del nuovo anno formativo che prevede il raggiungimento di n 40 crediti annui, For m & Lex propone a tutti I Notai interessati una forma

Dettagli

Corso di aggiornamento. Verona, 26 maggio 2016

Corso di aggiornamento. Verona, 26 maggio 2016 Corso di aggiornamento Aspetti legali del recupero dei crediti dei clienti e degli avvocati Verona, 26 maggio 2016 Obiettivi Il corso ha la finalità, in un momento ormai strutturale di crisi economica,

Dettagli

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI

IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE E/O STRALCIO DEL DEBITO RISANAMENTO DELLE IMPRESE IN CRISI Con il Patrocinio ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ANCONA E ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI ANCONA SEMINARIO IL BILANCIO COME STRUMENTO PER LA DIAGNOSI E PROGNOSI AZIENDALE LA RIMODULAZIONE

Dettagli

Contenzioso Bancario

Contenzioso Bancario Contenzioso Bancario Convegno GAM 26 novembre 2014 Dott.ssa Barbara Cardia studiobarbaracardia@gmail.com Corso Stati Uniti 53, Torino Anatocismo nei rapporti bancari Anatocismo: produzione di interessi

Dettagli

INFORMAZIONE FINANZIARIA AL MERCATO:

INFORMAZIONE FINANZIARIA AL MERCATO: INFORMAZIONE FINANZIARIA AL MERCATO: RESPONSABILITA CIVILI E PENALI NEI RECENTI ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI Milano, mercoledì 12 giugno 2013 Spazio Chiossetto Via Chiossetto 20 TEMA DEL WORKSHOP Nel

Dettagli

INDICE. Introduzione... pag. XV CAPITOLO 1 PRESTITO AD INTERESSE E USURA: L EVOLUZIONE DI UN RAPPORTO CONTRASTATATO

INDICE. Introduzione... pag. XV CAPITOLO 1 PRESTITO AD INTERESSE E USURA: L EVOLUZIONE DI UN RAPPORTO CONTRASTATATO Introduzione... pag. XV CAPITOLO 1 PRESTITO AD INTERESSE E USURA: L EVOLUZIONE DI UN RAPPORTO CONTRASTATATO 1. Premessa... p. 1 2. Dalla gratuità del mutuo romano al divieto delle usurae nella legislazione

Dettagli

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI Decreto MEF n. 53/2015 Circolare Banca d Italia n. 288/2015 giovedì 25 giugno 2015 Milano, Via Chiossetto n. 20 Spazio Chiossetto DESTINATARI Il workshop è rivolto

Dettagli

ASSOCIAZIONE UNIJURIS

ASSOCIAZIONE UNIJURIS ASSOCIAZIONE UNIJURIS ILCASO.IT IL CONCORDATO PREVENTIVO CON RISERVA E CON CONTINUITA E CONTRATTI IN CORSO DI ESECUZIONE Gli incentivi alle procedure di composizione di crisi dell impresa Prof. Sido Bonfatti

Dettagli

IL CONCORDATO PREVENTIVO

IL CONCORDATO PREVENTIVO GIOVANNI LO CASCIO IL CONCORDATO PREVENTIVO SESTA EDIZIONE V \ MILANO - DOTT. A. GIUFFRfe EDITORE - 2007 INDICE Prefazione. CAPITOLO I IL NUOVO CONCORDATO PREVENTIVO 1. Evoluzione del sistema normativo

Dettagli

Indice sistematico. Parte I Il contratto di leasing. Introduzione

Indice sistematico. Parte I Il contratto di leasing. Introduzione Introduzione Parte I Il contratto di leasing 1 Premessa... 15 2 Il leasing nelle sue diverse forme... 16 3 Il leasing operativo e le sue principali caratteristiche... 17 4 Limiti soggettivi per le società

Dettagli

L APPROFONDIMENTO IN AULA PER LA CRESCITA DELLE TUE COMPETENZE

L APPROFONDIMENTO IN AULA PER LA CRESCITA DELLE TUE COMPETENZE L APPROFONDIMENTO IN AULA PER LA CRESCITA DELLE TUE COMPETENZE SEMINARIO DIDACTICA 1 mezza giornata / cod. 102 102 L ANALISI DI BILANCIO PER flussi finanziari (CORSO AVANZATO) CALENDARIO, SEDI E ORARIO

Dettagli

FONDAZIONE DELL AVVOCATURA TORINESE FULVIO CROCE

FONDAZIONE DELL AVVOCATURA TORINESE FULVIO CROCE FONDAZIONE DELL AVVOCATURA TORINESE FULVIO CROCE Il contenzioso bancario alla luce delle recenti novità normative e della sentenza della Corte Costituzionale n. 78/2012 Il quesito per il C.T.U. RELATORE:

Dettagli

I CONTRATTI FINANZIARI ASSICURATIVI

I CONTRATTI FINANZIARI ASSICURATIVI I CONTRATTI FINANZIARI ASSICURATIVI DISCIPLINA APPLICABILE TIPOLOGIE E STRUTTURE EVOLUZIONE GIURISPRUDENZIALE Milano, 8 giugno 2011 Camera di Commercio di Milano, Palazzo Giureconsulti In collaborazione

Dettagli

SICUREZZA DEL LAVORO E RESPONSABILITA DELLE IMPRESE

SICUREZZA DEL LAVORO E RESPONSABILITA DELLE IMPRESE www.formazione.ilsole24ore.com A M B I E N T E / D I R I T T O SICUREZZA DEL LAVORO E RESPONSABILITA DELLE IMPRESE VENEZIA MARGHERA 1, 2 e 7 OTTOBRE 2009 1 OTTOBRE 2009 Il Testo Unico sulla sicurezza del

Dettagli

Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente

Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente Evento formativo Il sequestro giudiziario di beni, il sequestro conservativo e la tutela cautelare urgente ORARIO 14.30 18.30 Bergamo, 21 febbraio 2014 Sesto San Giovanni (MI), 28 febbraio 2014 Brescia,

Dettagli

UNIPROF Consorzio Università di Roma Tor Vergata e Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha attivato il:

UNIPROF Consorzio Università di Roma Tor Vergata e Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha attivato il: Università di Roma Tor Vergata e Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ha attivato il: 1 I CORSO DI ALTA FORMAZIONE SPECIALISTICA PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

Dettagli

L apporto di nuova finanza nel Concordato con continuità aziendale e requisiti per il beneficio della prededuzione

L apporto di nuova finanza nel Concordato con continuità aziendale e requisiti per il beneficio della prededuzione L apporto di nuova finanza nel Concordato con continuità aziendale e requisiti per il beneficio della prededuzione DOTT. ALBERTO GUIOTTO Bergamo, 5 febbraio 2013 STUDIO AGFM CONCORDATO PREVENTIVO E NUOVA

Dettagli

I FINANZIAMENTI NEGLI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE E NEL CONCORDATO PREVENTIVO

I FINANZIAMENTI NEGLI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE E NEL CONCORDATO PREVENTIVO I FINANZIAMENTI NEGLI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE E NEL CONCORDATO LE PRINCIPALI TAPPE DI UN PROCESSO DI RISTRUTTURAZIONE 2 CRISI DI IMPRESA: L ACQUISIZIONE DI NUOVE RISORSE FINANZIARIE In vista del risanamento

Dettagli

IL NUOVO ART. 120 DEL TUB: L ESAME DELLA GIURISPRUDENZA UDENZA DI MERITO

IL NUOVO ART. 120 DEL TUB: L ESAME DELLA GIURISPRUDENZA UDENZA DI MERITO IL NUOVO ART. 120 DEL TUB: L ESAME DELLA GIURISPRUDENZA UDENZA DI MERITO L Anatocismo in giudizio Le ordinanze del Tribunale di Milano Applicabilità dell art. 120 del TUB Legittimità delle clausole contrattuali

Dettagli

FOGLI INFORMATIVI (ai sensi della delibera CICR del 4.3.2003)

FOGLI INFORMATIVI (ai sensi della delibera CICR del 4.3.2003) FOGLI INFORMATIVI (ai sensi della delibera CICR del 4.3.2003) PRESTITO MICROCREDITO CONVENZIONE ABI - CEI INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI BRESCIA,

Dettagli

MASTER IN APPALTI PUBBLICI Milano, dal 15 novembre 2013 al 21 febbraio 2014

MASTER IN APPALTI PUBBLICI Milano, dal 15 novembre 2013 al 21 febbraio 2014 MASTER IN APPALTI PUBBLICI Milano, dal 15 novembre 2013 al 21 febbraio 2014 Obiettivi e struttura del Master Il settore dei contratti e degli appalti pubblici è stato oggetto negli ultimi anni di una serie

Dettagli

Gli Accordi di Ristrutturazione del Debito

Gli Accordi di Ristrutturazione del Debito Gli Accordi di Ristrutturazione del Debito Art. 182bis e 182 ter R.D. 16 marzo 1942, n. 267 Paolo Bonolis Fabrizio Spagnolo Federico Raffaelli Roma, GLI ACCORDI EX ART. 182 BIS LEGGE FALLIMENTARE Istituto

Dettagli

C.C. Sentenza N. 204449 del 18/5/05. Divieto di anatocismo alle rate a scadere.

C.C. Sentenza N. 204449 del 18/5/05. Divieto di anatocismo alle rate a scadere. MUTUI FONDIARI: Risoluzione del contratto. C.C. Sentenza N. 204449 del 18/5/05. Divieto di anatocismo alle rate a scadere. Premessa. L anatocismo viene praticato oltre che sui conti correnti anche sui

Dettagli

seconda edizione sede dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Verona, Via Tezone n. 5 gennaio aprile 2014

seconda edizione sede dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Verona, Via Tezone n. 5 gennaio aprile 2014 seconda edizione sede dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona Verona, Via Tezone n. 5 gennaio aprile 2014 Ordine degli Avvocati di Verona E un corso promosso dagli Ordini

Dettagli

L ANATOCISMO. (aspetti pratici) Corso di Formazione Professionale per Praticanti Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili

L ANATOCISMO. (aspetti pratici) Corso di Formazione Professionale per Praticanti Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili L ANATOCISMO (aspetti pratici) Corso di Formazione Professionale per Praticanti Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Materia: tecnica professionale Mercoledì 02/03/2016 Docente: Dott.ssa Simona

Dettagli

LA REDAZIONE DELLE PERIZIE IN CAMPO BANCARIO DALLA A ALLA Z

LA REDAZIONE DELLE PERIZIE IN CAMPO BANCARIO DALLA A ALLA Z CORSO AVANZATO ROMA, SEDE ASSOCTU DI VIA BERGAMO 43 DAL 17 AL 20 NOVEMBRE 15 (4 giorni + l opzione facoltativa di un pre-corso il 16 di introduzione al software Conto Giusto ) LA REDAZIONE DELLE PERIZIE

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di GIURISPRUDENZA DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA. a.a. 2015-2016

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di GIURISPRUDENZA DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA. a.a. 2015-2016 Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di GIURISPRUDENZA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA a.a. 2015-2016 Direttore Prof. Pietro Boria Calendario didattico

Dettagli

L IMPATTO DEL D.L. SVILUPPO SULLA CRISI D IMPRESA

L IMPATTO DEL D.L. SVILUPPO SULLA CRISI D IMPRESA Pubblicità L IMPATTO DEL D.L. SVILUPPO SULLA CRISI D IMPRESA PIANO ATTESTATO DI RISANAMENTO Il piano attestato di risanamento può essere pubblicato nel r.i. su richiesta del debitore. CONCORDATO PREVENTIVO

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI. Capitolo 2 LE OPERAZIONI DI CREDITO FONDIARIO

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI. Capitolo 2 LE OPERAZIONI DI CREDITO FONDIARIO INDICE SOMMARIO Introduzione... Elenco delle principali abbreviazioni... XIII XV Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI 1.1. Evoluzione storica del credito fondiario...

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo chirografario breve termine Finanziamento a scadenza fissa clientela al dettaglio e altra clientela

FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo chirografario breve termine Finanziamento a scadenza fissa clientela al dettaglio e altra clientela FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo chirografario breve termine Finanziamento a scadenza fissa clientela al dettaglio e altra clientela INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo

Dettagli

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede Cassa Lombarda S.p.A. 1 di 7 FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO A TASSO VARIABILE Il presente Foglio Informativo è rivolto ai clienti non Consumatori e ai clienti Consumatori che intendono richiedere

Dettagli

CONTENZIOSO BANCARIO. Usura e Anatocismo Mutui e Finanziamenti Derivati

CONTENZIOSO BANCARIO. Usura e Anatocismo Mutui e Finanziamenti Derivati IL CONTENZIOSO BANCARIO Usura e Anatocismo Mutui e Finanziamenti Derivati over the counter Paragiurisprudenza dell ABF La concessione abusiva del credito L analisi del giudice sui profili penali Esempi

Dettagli

Allegato n. 1 II Report Area Giuridica Progetto Allert II Fase

Allegato n. 1 II Report Area Giuridica Progetto Allert II Fase Allegato n. 1 II Report Area Giuridica Progetto Allert II Fase STRUMENTI DI SOLUZIONE DELLA CRISI D IMPRESA ALTERNATIVI AL FALLIMENTO Con la riforma del diritto fallimentare ad opera della l. n. 80 del

Dettagli

CRISI D IMPRESA E DECRETO FARE (D.L. 21.6.2013 n. 69/2013)

CRISI D IMPRESA E DECRETO FARE (D.L. 21.6.2013 n. 69/2013) CRISI D IMPRESA E DECRETO FARE (D.L. 21.6.2013 n. 69/2013) IL NUOVO CONCORDATO IN BIANCO LA CONTINUAZIONE DELL ATTIVITA LO SCIOGLIMENTO DEI RAPPORTI CONTRATTUALI LE OPERAZIONI STRAORDINARIE I FINANZIAMENTI

Dettagli

ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI

ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI ACCORDI DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI (di Gianluca Tarantino) La legge fallimentare è stata negli ultimi anni oggetto di diversi interventi legislativi (si fa riferimento ai vari interventi operati dalla

Dettagli

Dott. Simone Chiarelli Dottorando di ricerca nell Università degli Studi di Bergamo, Responsabile Formazione e Consulenza della Omniavis srl

Dott. Simone Chiarelli Dottorando di ricerca nell Università degli Studi di Bergamo, Responsabile Formazione e Consulenza della Omniavis srl Seminario Le attività produttive in Lombardia fra autorizzazioni, dichiarazioni di inizio attività e liberalizzazioni Clusone (Bg), 26 settembre 2007 ore 9,30-13,30 Sala riunioni delle scuole elementari-medie

Dettagli

RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI Il ruolo del consulente nell evitare il fallimento

RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI Il ruolo del consulente nell evitare il fallimento MASTER PART-TIME RISANAMENTO AZIENDALE E PROCEDURE CONCORSUALI Il ruolo del consulente nell evitare il fallimento Con il patrocinio di 2015 ----------------- REGGIO EMILIA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La

Dettagli

GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE

GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE www.professionisti24.formazione.ilsole24ore.com MASTER24 DIRITTO GLI APPROFONDIMENTI SULLE RIFORME E LE NOVITÀ CON GLI ESPERTI DEL SOLE 24 ORE 4 INCONTRI PER AVVOCATI E GIURISTI D IMPRESA 16 CREDITI FORMATIVI

Dettagli

PROGRAMMA: AUTUNNO 2005. Dott. Roberto Chiumiento esperto tributario inquadramento normativo e profili fiscali

PROGRAMMA: AUTUNNO 2005. Dott. Roberto Chiumiento esperto tributario inquadramento normativo e profili fiscali : AUTUNNO 2005 TEMI: Elementi della retribuzione e trattamento dei fringe benefits Bologna 21 settembre 2005 (14:30 18:00) La gestione degli expatriates Bologna 17 ottobre 2005 (9:30 18:00) I redditi assimilati

Dettagli

Corso di aggiornamento La nuova riforma del processo civile (legge n. 162/2014)

Corso di aggiornamento La nuova riforma del processo civile (legge n. 162/2014) Corso di aggiornamento La nuova riforma del processo civile (legge n. 162/2014) Milano, 13 aprile 2015 Obiettivi Il corso si pone come obiettivo lo studio delle principali novità introdotte dal decreto

Dettagli

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60)

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60) Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze) Società Cooperativa

Dettagli

Il pratico 2014 relatori: Andrea Ramoni - Armando Urbano Stefano Setti - Andrea Arrigo Panato

Il pratico 2014 relatori: Andrea Ramoni - Armando Urbano Stefano Setti - Andrea Arrigo Panato MySolution e UNAGRACO Viterbo, con il patrocinio dell ODCEC di Viterbo presentano Il pratico relatori: Andrea Ramoni - Armando Urbano Stefano Setti - Andrea Arrigo Panato c/o HOTEL SALUS TERME Strada Tuscanese,

Dettagli

Corso di alta specializzazione

Corso di alta specializzazione Corso di alta specializzazione Come gestire e superare la crisi d impresa Catania, 13-14-20-21-27-28 Marzo 2015 Sede: Ordine dei Dottori Commercialisti Catania - Via Grotte Bianche n. 150 www.odcec.ct.it

Dettagli

Gli Accordi di Ristrutturazione del Debito Dott.ssa Lucia Savarese

Gli Accordi di Ristrutturazione del Debito Dott.ssa Lucia Savarese Gli Accordi di Ristrutturazione del Debito Dott.ssa Lucia Savarese 05 Maggio 2011 1 Ciclo di vita di un processo di ristrutturazione Standstill interlocutorio Manovra definitiva 2 puntata Da 4 a 6 mesi

Dettagli

1. INFORMAZIONI E CONTATTI DEL FINANZIATORE Denominazione e forma giuridica BANCA POPOLARE DEL CASSINATE Società Cooperativa per Azioni

1. INFORMAZIONI E CONTATTI DEL FINANZIATORE Denominazione e forma giuridica BANCA POPOLARE DEL CASSINATE Società Cooperativa per Azioni 1. INFORMAZIONI E CONTATTI DEL FINANZIATORE Denominazione e forma giuridica BANCA POPOLARE DEL CASSINATE Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa Piazza Armando Diaz n.14 03043 Cassino

Dettagli

INTRODUZIONE di Sido Bonfatti 13. PARTE PRIMA La composizione negoziale delle crisi d'impresa

INTRODUZIONE di Sido Bonfatti 13. PARTE PRIMA La composizione negoziale delle crisi d'impresa INTRODUZIONE INTRODUZIONE di Sido Bonfatti 13 ANALISI PARTE PRIMA La composizione negoziale delle crisi d'impresa CAPITOLO 1 LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO DI RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE NELLE PROCEDURE DI

Dettagli

CORSO GENERALE 1^ semestre 2014

CORSO GENERALE 1^ semestre 2014 CORSO GENERALE 1^ semestre 2014 Relatore: Dott. Luciano Sorgato Il corso prevede un ciclo di dieci incontri della durata di tre ore ciascuno dalle ore 09,30 alle ore 12,30 presso COLLEGIO ANTONIANO di

Dettagli

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA GRUPPO DI STUDIO Patrocinato da DIRITTO E TECNICA BANCARIA e TRIBUNALE DI TORINO - MAXI AULA 2 il Venerdì ore 14,30-17,30 I II III IV V VI VII 2 ottobre 2015 23 ottobre 2015 6 novembre 2015 20 novembre

Dettagli

L attività del consulente tecnico

L attività del consulente tecnico II Giornata Il contenzioso con le banche: rilievi pratici e giurisprudenziali L attività del consulente tecnico 1) Il ruolo del consulente tecnico: differenza tra CTP e CTU del Tribunale. 2) CTP: stretta

Dettagli

MUTUO PRIMA CASA indicizzato BCE

MUTUO PRIMA CASA indicizzato BCE Foglio Informativo MUTUO PRIMA CASA indicizzato BCE Informazioni sulla banca Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci - Società Cooperativa per Azioni Sede legale: Via Vittorio Emanuele, 44

Dettagli

Gli strumenti per il superamento della crisi d impresa. Massimiliano Bonamini Verona, 25 Novembre 2010

Gli strumenti per il superamento della crisi d impresa. Massimiliano Bonamini Verona, 25 Novembre 2010 Gli strumenti per il superamento della crisi d impresa Massimiliano Bonamini Verona, 25 Novembre 2010 Agenda Gli strumenti per il superamento della crisi d impresa: - Ristrutturazioni in bonis - Piani

Dettagli

Master breve in diritto fallimentare e nuovi strumenti per la gestione della crisi d'impresa

Master breve in diritto fallimentare e nuovi strumenti per la gestione della crisi d'impresa Master breve in diritto fallimentare e nuovi strumenti per la gestione della crisi d'impresa Aggiornato al d.l. 83/2015 (c.d. decreto fallimenti) Vicenza dal 19 febbraio al 18 marzo 2016 Palazzo delle

Dettagli

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative

Il nuovo scenario delle Concessioni per il Servizio di Distribuzione del Gas alla luce delle più recenti evoluzioni normative AMBIENTE UTILITIES URBANISTICA IMMOBILIARE FINANZA LEGALE DISTRIBUZIONE E LOGISTICA GDO MANAGEMENT E ORGANIZZAZIONE PERSONALE E FORMAZIONE COMMERCIALE E VENDITE COMUNICAZIONE E MARKETING PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO A PRIVATI TASSO FISSO

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO A PRIVATI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO A PRIVATI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Iscrizione in albi e/o registri Indirizzo della sede legale Banca Euromobiliare S.p.A. Iscritta

Dettagli

Anatocismo e capitalizzazione: logica finanziaria e basi di calcolo

Anatocismo e capitalizzazione: logica finanziaria e basi di calcolo IL NUOVO ART. 120 DEL TUB ALL ESAME DELLA GIURISPRUDENZA DI MERITO: RICOSTRUZIONI E POSSIBILI SOLUZIONI OPERATIVE Milano, 27 maggio 2015 Anatocismo e capitalizzazione: logica finanziaria e basi di calcolo

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) FOGLIO INFORMATIVO CONTO ANTICIPO FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Promos SpA Sede Legale: Viale Gramsci, 19 80122 Napoli Telefono: +39.081.0170111 Fax. +39.081.4620011 Sito Web: http://www.bancapromos.it

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA

INFORMAZIONI SULLA BANCA Mutuo chirografario offerto ai consumatori MUTUO CREDITO AMICO Riservato ai Soci persone fisiche (alla data richiesta finanziamento) INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa Rurale di Trento - Banca di Credito Cooperativo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FARMACIE BT (breve termine) Aggiornato al 29/10/2015 PER CLIENTI NON CONSUMATORI

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FARMACIE BT (breve termine) Aggiornato al 29/10/2015 PER CLIENTI NON CONSUMATORI FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FARMACIE BT (breve termine) Aggiornato al 29/10/2015 PER CLIENTI NON CONSUMATORI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA IFIS S.P.A. Sede Legale: via Terraglio 63-30174 Venezia Mestre Direzione

Dettagli

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze)

Dettagli

ANTICIPAZIONE FONDIARIA

ANTICIPAZIONE FONDIARIA Pag. 1 / 6 Foglio Informativo 1.1.7 Prodotti della Banca Finanziamenti Anticipazione Fondiaria INFORMAZIONI SULLA BANCA ANTICIPAZIONE FONDIARIA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100

Dettagli

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 7 FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CON GARANZIA IPOTECARIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: CASSA LOMBARDA SPA Sede legale:

Dettagli

ANTICIPO SU FATTURE. Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente il foglio informativo.

ANTICIPO SU FATTURE. Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente il foglio informativo. FOGLIO INFORMATIVO relativo a: ANTICIPO SU FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI SAVIGLIANO S.p.A. PIAZZA DEL POPOLO N.15-12038 - SAVIGLIANO (CN) n. telefono e fax: 0172.2031/0172.203203

Dettagli

FINANZIAMENTO PER LA CAPITALIZZAZIONE

FINANZIAMENTO PER LA CAPITALIZZAZIONE FINANZIAMENTO PER LA CAPITALIZZAZIONE Legge Regione Valle d Aosta 16 marzo 2006, n. 7 Nuove disposizioni concernenti la società finanziaria regionale FINAOSTA S.p.A. Articolo 6 Gestione Speciale Delibera

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA TRIBUNALE DI TREVISO IN NOME DEL POPOLO ITALIANO SENTENZA

REPUBBLICA ITALIANA TRIBUNALE DI TREVISO IN NOME DEL POPOLO ITALIANO SENTENZA REPUBBLICA ITALIANA TRIBUNALE DI TREVISO IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il giudice dott.ssa Susanna Menegazzi ha pronunciato la seguente nella causa promossa SENTENZA da MARTIGNAGO ADRIANO (C.F. MRTDRN64C02F443X)

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: ANTICIPO SU FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: ANTICIPO SU FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a: ANTICIPO SU FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CARAGLIO, DEL CUNEESE E DELLA RIVIERA DEI FIORI - CREDITO COOPERATIVO - P.za della Cooperazione 1-12023 - CARAGLIO (CN)

Dettagli

Seminari. Le novità introdotte in materia di affidamento di forniture e servizi a seguito della legge n. 106/2011 e del D.L.

Seminari. Le novità introdotte in materia di affidamento di forniture e servizi a seguito della legge n. 106/2011 e del D.L. Seminari Le novità introdotte in materia di affidamento di forniture e servizi a seguito della legge n. 106/2011 e del D.L. 201/2011 Contratti pubblici e tutela dell ambiente: appalti verdi" Programma

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI NAPOLI UFFICIO DI PRESIDENZA Ufficio Consulenti Tecnici e Periti

TRIBUNALE ORDINARIO DI NAPOLI UFFICIO DI PRESIDENZA Ufficio Consulenti Tecnici e Periti REPUBBLICA ITALIANA TRIBUNALE ORDINARIO DI NAPOLI UFFICIO DI PRESIDENZA Ufficio Consulenti Tecnici e Periti PERIZIA TECNICA : Calcolo TEGM e Verifica USURA CESSIONARIO: TIZIO CAIO. Finanziatore: PRESTITALIA

Dettagli

Concordato preventivo

Concordato preventivo Q Ed. Ipsoa - Francis Lefebvre CONCORDATO PREVENTIVO 63 CAPITOLO 4 Concordato preventivo SOMMARIO I. Chi può proporlo e a quali condizioni. 324 II. Schema generale della procedura... 330 III. Piano di

Dettagli

CONVENZIONE 2011 PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA:

CONVENZIONE 2011 PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA: CONVENZIONE 2011 PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA: La Convenzione 2011 per la formazione professionale continua che Form&Lex propone a tutti i professionisti prevede l erogazione di 3 Master e

Dettagli