EXPO E TERRITORI Viaggio alla scoperta dei tesori nascosti e delle eccellenze agroalimentari d Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EXPO E TERRITORI Viaggio alla scoperta dei tesori nascosti e delle eccellenze agroalimentari d Italia"

Transcript

1

2 1. EXPO E TERRITORI In vista di EXPO Milano 2015, l Esposizione Universale che l Italia ospiterà tra maggio e ottobre 2015, il Governo italiano ha promosso una serie di interventi tra cui l iniziativa EXPO E TERRITORI Viaggio alla scoperta dei tesori nascosti e delle eccellenze agroalimentari d Italia (iniziativa n. 24 di Agenda Italia 2015) che ha lo scopo di collegare l evento che si svolgerà a Milano ai diversi territori italiani e di ampliare l esperienza di EXPO. Il progetto è coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzato con il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica e il supporto operativo di Invitalia, l Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa. Sono coinvolte 19 Regioni e la Provincia Autonoma di Trento che hanno formulato il pacchetto d offerta territoriale e 5 Ministeri (Politiche agricole, alimentari e forestali; Beni e attività culturali e turismo; Affari esteri e cooperazione internazionale; Istruzione, università e ricerca; Ambiente, tutela del territorio e del mare) che hanno avviato, in Italia e all estero, iniziative collaterali di promozione, interscambio culturale, animazione e formazione.

3 2. OBIETTIVI DELL INIZIATIVA Valorizzare le aree del Paese che, per caratteristiche di dotazione di risorse (culturali, ambientali, del saper fare in particolare rispetto ai temi dell EXPO) possano divenire destinatarie di flussi provenienti dall Expo Promuovere la conoscenza a livello internazionale delle risorse territoriali delle Regioni italiane Indurre effetti rilevanti in termini di competitività dei territori e dei sistemi produttivi e innescare processi di sviluppo e crescita basati sulla valorizzazione delle loro risorse Perché è possibile raggiungere tali obiettivi I visitatori che giungeranno all Expo nel semestre maggio-ottobre 2015 (20 milioni attesi) sono potenzialmente portatori di una "domanda" che può essere legata a interessi di: Business, investimento in produzioni italiane o importazione di prodotti agro-alimentari di qualità Ricerca scientifica e tecnologie per l agricoltura, la sicurezza e la qualità alimentare Benessere, stile e qualità della vita Cultura

4 3. COME COLLEGARE L EXPO E I TERRITORI Costruendo offerte territoriali «mirate» ai target dell Expo (mondo imprenditoriale, scientifico, istituzionale, fondi sovrani, grandi catene di distribuzione, ecc.) Attivando le filiere produttive, scientifiche e le istituzioni locali Creando ex novo e/o potenziando servizi territoriali per l accoglienza e la ricettività dei visitatori dell Expo Realizzando azioni tese a stabilire collegamenti efficaci tra stakeholders dell Expo e sistema produttivo locale Promuovendo i pacchetti di offerta territoriale ai diversi target di stakeholders (ad es. con la collaborazione dell Enit, ecc.)

5 4. OFFERTA INTEGRATA L intervento adotta un approccio di sistema per ciascuna filiera produttiva che si sostanzia nella narrazione del suo specifico rapporto con il territorio: cultura, storia, tradizioni, stili di vita. L'obiettivo è quello di presentare e valorizzare le eccellenze produttive e scientifiche delle diverse filiere agroalimentari insieme al patrimonio culturale e artistico, ai beni paesaggistici e naturalistici, alle strutture di accoglienza e ricettività presenti nel loro territorio. EXPO e territori intende in tal modo proporre al visitatore un viaggio non solo alla scoperta del "saper fare", ma anche del fascino e dell'ospitalità delle diverse regioni italiane.

6 5. EFFETTI PREVISTI Promozione dell offerta integrata dei territori italiani in tutte le sue dimensioni: filiere produttive, sistema della ricerca, saper fare, cultura, ecc. Promozione sui mercati esteri delle produzioni agroalimentari che si identificano con il «marchio» Italia e che si associano alla qualità, al gusto, alla cultura del made in Italy, con l obiettivo di intercettare la domanda globale che si concentrerà a Milano nel semestre dell Expo Incremento della partecipazione dei territori italiani a Padiglione Italia EXPO Milano 2015 Attivazione, valorizzazione e promozione del patrimonio culturale di pregio, anche di quello meno noto, diffuso nei territori Consolidamento dei benefici prodotti dall iniziativa oltre il periodo dell Expo.

7 Ministeri coinvolti: MIPAAF Il Ministero sostiene il rafforzamento della presenza all EXPO di Regioni e Province autonome, per consentire loro di incrementare gli spazi e gli strumenti di comunicazione elaborati, gestiti e coordinati da Padiglione Italia. È prevista inoltre l attuazione di due iniziative con ricadute territoriali a medio termine. La prima consiste nella realizzazione di un video di qualità per ogni Regione e Provincia autonoma, a fini promozionali, da inserire nei palinsesti di comunicazione di Padiglione Italia prima e durante EXPO, ma utilizzabile anche successivamente. La seconda riguarda un master innovativo sulle tematiche agricole e di sviluppo territoriale, volto alla formazione di ambasciatori scientifici ; il master, sviluppato con il supporto di CNR e CRA, coinvolgerà 105 giovani under 35 (5 per ciascuna Regione e Provincia autonoma), i quali parteciperanno da protagonisti alle attività scientifiche di Padiglione Italia, sfruttando le numerose opportunità di relazione e di collegamento con istituzioni ed enti internazionali di ricerca.

8 Ministeri coinvolti: MIBACT Il Ministero ha selezionato 20 luoghi di cultura (uno per regione), tra cui 14 siti Unesco iscritti nelle liste del patrimonio dell'umanità, in cui si svolgeranno eventi particolari legati ai temi dell'expo. Ha inoltre individuato circa 180 siti culturali (musei, archivi, dimore, aree archeologiche ecc.) ricadenti all interno dei territori selezionati, in circa 40 dei quali si svolgeranno aperture straordinarie al pubblico e in particolare ai visitatori e alle delegazioni straniere ospitate in Italia in occasione di EXPO per tutta la durata dell EXPO. Si prevede anche la possibilità di ospitare, all interno di tali siti, iniziative peculiari legate ai temi dell EXPO, tanto in forma di appuntamenti per la valorizzazione delle produzioni tipiche e della cultura enogastronomica italiana, quanto immaginando mostre e percorsi specifici sul tema del cibo nella storia della cultura e delle arti. Si prevede, infine, la realizzazione di un filmato 3D sulla storia dell arte italiana collegata sempre al tema della nutrizione, che possa essere proiettato in tutti i siti museali selezionati, oltre che essere utilizzato come promo del Bel Paese per l EXPO, nonché la realizzazione di un geoportale interattivo sul tema del cibo.

9 Ministeri coinvolti: MAE Il Ministero mette a disposizione la propria rete istituzionale per tutte le iniziative che saranno congiuntamente reputate utili al fine di diffondere gli itinerari / eventi individuati presso la più vasta platea mondiale di potenziali visitatori dei territori, anche in quanto addetti ai lavori nei settori dell agroindustria e dell industria turistica e culturale. Saranno dunque mobilitate sia le Ambasciate italiane all Estero, al fine di dare massima visibilità e diffusione del Progetto presso i Paesi aderenti all EXPO, sia il network delle Ambasciate straniere accreditate a Roma, così da poter presentare il Progetto e le eccellenze italiane anche in appositi momenti di incontro e confronto sulle opportunità offerte dal Sistema Paese. Si favorirà inoltre la collaborazione di concerto con gli altri Ministeri competenti con le attività internazionali svolte da ENIT e ICE.

10 Ministeri coinvolti: MIUR Il sistema scolastico secondario nazionale coinvolgerà circa 5 mila studenti appartenenti a 24 Istituti di Agraria, 23 Istituti Alberghieri e 20 Licei Artistici affinché possano debitamente formati nel periodo precedente al maggio 2015 accogliere i visitatori, e in particolare le delegazioni straniere, presso i siti culturali e le produzioni agroindustriali tipiche dei rispettivi territori. L obiettivo è quello di far raccontare dagli stessi ragazzi le eccellenze dei territori, così da rinsaldare un legame virtuoso scuola-contesto ambientale quale requisito fondamentale di ogni percorso formativo. Saranno individuate 5 scuole per ogni itinerario/evento. Tali scuole saranno anche ospiti presso Padiglione Italia a Milano, così da favorire l interscambio culturale e di esperienze tra il territorio e gli operatori che parteciperanno all EXPO, con la possibilità di realizzare gemellaggi e partnership, anche grazie al possibile coinvolgimento degli istituti italiani all estero.

11 Ministeri coinvolti: MATTM Il Ministero allestirà percorsi specifici nei 14 parchi nazionali, nella riserva naturale statale e marina e nelle 2 aree marine protette interessate dall iniziativa, per presentarne la biodiversità tutelata, gli ecosistemi di qualità e i prodotti locali, coinvolgendo gli operatori economici del territorio. L intervento prevede anche la realizzazione di spazi espositivi e la produzione di materiali divulgativi sul rapporto tra l azione di valorizzazione del capitale naturale svolta in ciascuna area e le sue peculiari produzioni alimentari. L obiettivo è quello di promuovere la straordinaria ricchezza della biodiversità italiana, alla base della nostra produzione agricola e alimentare e fonte delle nostre tradizioni culturali e culinarie.

12 Regioni e Province autonome coinvolte

13

14

15

16

17 PROGETTI DELLE REGIONI - EXPO E TERRITORI REGIONE DENOMINAZIONE PROGETTO ALCUNI PRODOTTI D'ECCELLENZA COMUNI SITI CULTURALI Abruzzo Basilicata Abruzzo Expo 2015 Sulle vie dell'acqua: Basilicata terra di Mefite Pasta Vini DOC (Montepulciano, Trebbiano) Formaggio (Pecorino di Farindola) Campo di Giove, L'Aquila, Pacentro, Sulmona (AQ) Altino, Arielli, Bucchianico, Canosa Sannita, Casacanditella, Casalincontrada, Casoli, Chieti, Civitaluparella, Civitella Messer Raimondo, Colledimacine, Crecchio, Fara Filiorum Petri, Fara San Sito culturale sede di evento Martino, Francavilla al mare, Gessopalena, Guardiagrele, Lama dei Centro storico di L Aquila (danza) Peligni, Lettopalena, Montebello sul Sangro, Montelapiano, Montenerodomo, Orsogna, Ortona, Palena, Palombaro, L'Aquila: Archivio di Stato - Area Archeologica di Amiternum - Museo Nazionale d'abruzzo Pennadomo, Pennapiedimonte, Pretoro, Rapino, Ripa Teatina, Sulmona (AQ): Santuario di Ercole Curino Roccamontepiano, Roccascalegna, San Martino sulla Marrucina, Pescara: Archivio di Stato - Museo Casa Natale di "G. D'Annunzio" Sant Eusanio del Sangro, Taranta Peligna, Tollo, Torrevecchia Chieti: Museo Archeologico Nazionale La Civitella Teatina, Torricella Peligna, Vacri, Villa Santa Maria, Villamagna (CH) Abbateggio, Caramanico Terme, Farindola, Lettomanoppello, Loreto Aprutino, Manoppello, Moscufo, Pianella, Roccamorice, Sant'Eufemia a Maiella, Serramonacesca (PE) Aliano, Ferrandina, Irsina, Matera, Metaponto, Nova Siri, Pisticci, Acque minerali del Policoro, Scanzano Ionico, Tricarico, Tursi (MT) Vulture Brienza, Grumento Nova, Lagonegro, Latronico, Maratea, Melfi, Peperone di Senise Moliterno, Pietrapertosa, Pignola, Potenza, Rionero in Vulture, IGP Senise, Venosa, Viggianello, Viggiano (PZ) Pane di Matera IGP Sito UNESCO sede di evento I Sassi e il Parco delle chiese rupestri di Matera (cinema) Maratea (PZ): Palazzo de Lieto Grumento Nova (PZ): Museo Archeologico Nazionale dell'alta Val d'agri e Parco Archeologico Potenza: Archivio di Stato - Biblioteca Nazionale - Museo Archeologico Nazionale della Basilicata Venosa (PZ): Museo Archeologico Nazionale e Parco Archeologico e Abbazia della SS. Trinità Matera: Archivio di Stato - Museo Nazionale d'arte Medievale e Moderna della Basilicata - Museo Archeologico Nazionale Policoro (MT): Museo Archeologico Nazionale della Siritide e Parco Archeologico Calabria Storie di bergamotto Sapere di cipolla: tradizione e innovazione Bagaladi, Bagnara, Bivongi, Bova, Bova Marina, Caulonia, Cittanova, Condofuri, Delianuova, Locri, Mammola, Melito, Monasterace, Bergamotto di Montebello, Oppido Mamertina, Palizzi, Reggio Calabria, Roghudi, Reggio Calabria DOP Cipolla rossa di Tropea IGP San Giorgio Morgeto, San Lorenzo, Sant'Eufemia d'aspromonte, Scilla, Villa San Giovanni (RC) Catanzaro, Lamezia Terme (CZ) Vibo Valentia Sito culturale sede di evento Reggio Calabria: Bronzi di Riace e Museo Archeologico (cinema) Catanzaro: Archivio di Stato Vibo Valentia: Archivio di Stato - Museo Archeologico Nazionale "Vito Capialbi" Reggio Calabria: Archivio di Stato - Museo Archeologico Nazionale Locri (RC) - Museo Nazionale di Locri Epizefiri e Aree Archeologiche Monasterace (RC)- Antiquarium e Area Archeologica di Monasterace Campania La terra della dieta mediterranea patrimonio dell'unesco Alla corte del gusto: l arte della pasta, la passione del pomodoro Mozzarella di bufala Campana DOC Vini di qualità della provincia di Salerno (Cilento DOC e Pestum IGT) Prodotti orticoli di IV gamma Pasta di Gragnano IGP Pomodoro San Marzano Sito UNESCO sede di evento: Area archeologica di Paestum (danza contemporanea) Altri siti UNESCO interessati dall iniziativa: Aree Archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Battipaglia, Capaccio Paestum, Centola - Palinuro, Eboli, Pollica (SA) Annunziata. Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, con i siti archeologici di Paestum, Velia e Castellammare di Stabia, Ercolano, Gragnano, Pompei (NA) San Marzano sul Sarno (SA) la Certosa di Padula : Castellammare di Stabia (NA): Museo Stabiano - Scavi di Stabiae - Villa di Arianna Salerno: Archivio di Stato Ascea Marina (SA): Area archeologica di Velia Capaccio-Paestum: Area Archeologica e Museo narrante di Hera Argiva, Museo e Area Archeologica di Paestum Eboli (SA): Area Archeologica e Museo Archeologico Nazionale di Eboli e della Media Valle del Sele Padula (SA): Certosa di San Lorenzo Pompei (NA): Scavi di Pompei

18 REGIONE DENOMINAZIONE PROGETTO Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia WFF - WORLD FOOD RESEARCH AND INNOVATION FORUM Alle radici del gusto Lazio terre dell'olio AGRIEXPO LIGURIA: le Riviere Lombardia per Expo Franciacorta Wine Experience tra eccellenza, coltura e cultura Lombardia per Expo 2015 I sistemi della Villa Reale - Parco di Monza e del Monastero di Astino - Orto botanico di Bergamo: promozione e valorizzazione degli itinerari turistici, culturali, ambientali e paesaggistici dei Parchi Regionali Valle Lambro e Colli di Bergamo." ALCUNI PRODOTTI D'ECCELLENZA Parmigiano Reggiano DOP Prosciutto di Parma DOP Pesca e Nettarina IGP Barbatella Prosciutto San Daniele DOP - Formaggio Montasio Vini friulani DOC e DOCG Olio extravergine di oliva DOP (Canino, Colline Pontine, Sabina, Tuscia) Cesena Parma COMUNI Aquileia, Cividale del Friuli, Codroipo, Corno di Rosazzo, Fagagna, Gemona del Friuli, San Daniele del Friuli, Udine (UD) Pordenone, San Giorgio della Richinvelda Rauscedo, Spilimbergo (PN) Bagnoregio, Bassano in Teverina, Blera, Bolsena, Bomarzo, Canino, Capranica, Civita Castellana, Civitella d'agliano, Farnese, Gradoli, Grotte di Castro, Montefiascone, Nepi, Soriano nel Cimino, Sutri, Tarquinia, Vetralla (VT). Cantalupo in Sabina, Castelnuovo di Farfa, Collevecchio, Fara in Sabina, Magliano Sabina, Monteleone Sabino, Montopoli in Sabina, Poggio Mirteto, Poggio Moiano, Poggio Nativo, Scandriglia, Stimigliano, Torri in Sabina (RI). Cisterna di Latina, Cori, Formia, Monte San Biagio, Norma, Sermoneta (LT). Montelibretti, Montorio Romano, Moricone, Nerola, Palombara Sabina (RM) Polo olivicolo (Olio extravergine d'oliva DOP, oliva taggiasca) Polo orto-florovivaistico (piante Imperia, Sanremo (IM) La Spezia, Lerici, Monterosso al Mare, Portovenere, aromatiche e fiori, Riomaggiore-Manarola, Vernazza-Cornigliano (SP) ortocoltura, Albenga, Finale Ligure (SV) basilico e pesto) Polo ittico-vitivinicolo (acciughe, tonnidi, gamberi di mare, mitili e ostriche, acquacoltura, vini DOP) Vino spumante Franciacorta DOCG Olio extravergine di oliva DOP (Laghi lombardi) Mostarda Latte di collina e di montagna Adro, Capriolo, Cazzago San Martino, Cellattica, Coccaglio, Cologne, Corte Franca, Erbusco, Gussago, Iseo, Monticelli Brusati-Brusati, Ome, Paderno Franciacorta, Paratico, Passirano, Provaglio d Iseo, Rodengo Saiano, Rovato (BS) Alserio, Bergamo, Inverigo, Merone, Monguzzo (CO) Costa Masnaga, Nibionno (LC) Albiate, Arcore, Biassono, Briosco, Carate Brianza, Giussano, Lesmo, Macherio, Monza, Sovico, Triuggio, Verano Brianza, Villasanta (MB) SITI CULTURALI Sito UNESCO sede di evento: Ferrara, città del Rinascimento, e il Delta del Po (musica e concerto per i giovani) Altri siti culturali interessati dall iniziativa: Rocca Malatestiana e Museo archeologico di Cesena : Parma: Antiche Spezierie di San Giovanni Evangelista - Camera di San Paolo - Cella di S. Caterina - Galleria Nazionale di Parma - Museo Archeologico Nazionale di Parma - Teatro Farnese - Biblioteca Palatina - Museo Bodoniano. Cesena (FO): Sezione Archivio di Stato Sito UNESCO sede di evento: Zona archeologica e Basilica Patriarcale di Aquileia (teatro) Altri siti UNESCO interessati dall iniziativa: I Longobardi in Italia. I luoghi del potere - Cividale del Friuli. : Pordenone: Archivio di Stato - Area Archeologica di Torre. Udine: Archivio di Stato. Aquileia (UD) - Casa ed ex Stalla Pasqualis - Fondi Cal. Fondi Cossar - Foro Romano - Museo Archeologico Nazionale - Museo Paleocristiano - Porto Fluviale - Sepolcro Romano. Cividale del Friuli (UD)- Museo Archeologico Nazionale Sito UNESCO sede di evento: Villa Adriana a Tivoli (cinema) Altri siti UNESCO interessati dall iniziativa: Villa d Este a Tivoli. Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia : Bolsena (VT): Necropoli rupestri di S. Giovenale e Terrone Cerveteri (RM): Museo Nazionale Archeologico Cerite - Necropoli della Banditaccia Canino (VT): Museo Archeologico Nazionale di Vulci - Tomba Francois Sutri (VT): Anfiteatro e Necropoli. Tarquinia (VT): Civita - Ara della Regina - Museo Archeologico Nazionale - Necropoli dei Monterozzi. Tivoli (RM): Santuario di Ercole vincitore - Villa Adriana - Antiquarium del Canopo - Museo didattico - Villa d'este Sito UNESCO sede di evento Centro storico di Portovenere (festival) - sito UNESCO Portovenere, Cinque Terre e Isole (Palmaria, Tino e Tinetto) Imperia: Archivio di Stato - Sanremo (IM): Sezione Archivio di Stato - Villa Romana - Villa Romana di Bussana - La Spezia: Archivio di Stato - Sarzana (SP): le Fortezze - la Cittadella Albenga(SV): Basilica Paleocristiana di San Vittore - Museo Diocesano di Arte Sacra - Monumenti funerari della via Julia Augusta tra Albena e Alassio Finale Ligure (SV): Forte di San Giovanni - Area Archeologica della Pieve di Finalmarina - Castrum tardoantico Altomedievale - Castrum tardoantico di S. Antonio - Caverna delle Manie - Caverna delle Arene Candide - Ponti Romani della Val Ponci - Lerici (SP): Castello di San Terenzo Sito UNESCO sede di evento Centro storico di Mantova (teatro) - sito UNESCO Mantova e Sabbioneta Altri siti UNESCO interessati dall iniziativa I Longobardi in Italia. I luoghi del potere - Brescia. Desenzano (BS): Villa Romana ed Antiquarium Sirmione (BS): Rocca scaligera - Grotte di Catullo e Museo Archeologico Toscolano Maderno (BS): Villa Romana Monza (MI): Museo di Palazzo Reale

19 REGIONE Marche Molise DENOMINAZIONE PROGETTO Verso l'expo 2015 da Marche Endurance Lifestyle 2014 a Tipicità Marche 2015 Earth & Truffles ALCUNI PRODOTTI D'ECCELLENZA COMUNI Senigallia (AN) San Benedetto del Tronto (AP) Tartufo bianco Fermo (FM) Vini DOP e DOCG Civitanova Marche, Macerata (MC) Prodotti bio e Oliva Pesaro (PU) Ascolana del Piceno DOP Tartufo bianco Vini DOP (Tintilia del Molise) Pasta Bojano, Campobasso, Campomarino, Casacalenda, Ferrazzano, Jelsi, Larino, Petacciato, Portocannone, San Martino in Pensilis, Santa Maria della Strada, Sepino, Termoli, Ururi (CB) Agnone, Capracotta, Castel San Vincenzo, Frosolone, Isernia, Monteroduni, Pescolanciano, Pietrabbondante, San Pietro Avellana, Scapoli (IS) SITI CULTURALI Sito UNESCO sede di evento Centro storico di Urbino (musica e concerto per i giovani) Ancona: Archivio di Stato - Anfiteatro Romano - Area Archeologica e Arco di Traiano - Area Archeologica con i resti di età romana - Museo archeologico Nazionale delle Marche Numana (AN): Antiquarium Statale Macerata: Archivio di Stato Urbino: Galleria Nazionale delle Marche - Museo dei Gessi Sito culturale sede di evento Area archeologica di Saepinum (musica e concerto per i giovani) Campobasso: Palazzo Pistilli - Archivio di Stato - Nuovo Museo Provinciale Sannitico Sepino (CB): Area Archeologica e Museo Archeologico Catel San Vincenzo (IS): Complesso dell'abbazia Carolingia Pietrabbondante (IS): Area Archeologica - Santuario sannitico Isernia: Archivio di Stato - Area Sacra della città di Aesernia - Complesso Monumentale del Museo di Santa Maria delle Monache - Padiglione Meseo Paleolitico Campochiaro (CB): Santuario Sannitico Civita Campomarano (CB): Castello Gambatesa CB): Castello Medioevale Larino (CB): Anfiteatro Romano Piemonte Piemonte Live Experience - Itinerari tra storie, luoghi e prodotti di eccellenza Riso Vini DOCG e DOC (Barolo, Barbaresco, Barbera, Gattinara, Dolcetto d'alba ecc.) Cioccolato Gavi, Ponzano Monferrato (AL) Canelli, Costigliole d Asti (AT) Biella Barolo, Bra, Govone, Grinzane Cavour, La Morra, Racconigi (CN) Casalbeltrame, Orta San Giulio (NO) Frossasco, Rivoli, Venaria Reale (TO) Domodossola, Stresa (VB) Trino, Varallo (VC) Sito UNESCO sede di evento Residenze Sabaude: Palazzo Reale a Torino, Palazzo Chiablese, Palazzo Carignano, Armeria reale, Archivio di Stato, Villa della Regina, Castello di Moncalieri, Castello di Agliè, Castello di Racconigi (cinema) Altri siti UNESCO interessati dall iniziativa Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato Torino: Archivio di Stato - Armeria Reale - Biblioteca Nazionale Universitaria - Biblioteca Reale - Galleria Sabaudia - Museo delle Antichità Egizie - Museo di Antichità - Collezioni Archeologiche - Museo Nazionale del Risorgimento Italiano - Palazzo Reale - Villa della Regina Agliè (TO): Castello e Parco Agliè - Forte di Fenestrelle Venaria Reale (TO): Reggia della Venaria Reale Gavi (AL): Forte di Gavi Biella: Archivio di Stato Racconigi (CN): Castello e Parco di Racconigi Puglia TERRA - Matrice dei territori, cibo, benessere Apulia Felix in Masseria - Il Tratturo dell'olio e del Rosato Olio extravergine di oliva DOP Terre Tarantine Vini rosati DOC e IGT Olio extravergine DOP di olivi plurisecolari Alberobello, Locorotondo (BA) Ceglie Messapica, Cisternino, Fasano, Ostuni (BR) Martina Franca (TA) Alberobello, Cassano delle Murge, Mola di Bari, Noci, Toritto (BA) Minervino Murge, Trinitapoli (BAT) Carovigno, Cisternino (BR) Biccari, Carpino, Monte Sant Angelo, Orsara di Puglia (FG) Corigliano d Otranto, Minervino di Lecce, Otranto, Sternatia, Supersano, Tricase, Ugento, Veglie (LE) Crispiano, Laterza, Manduria (TA) Sito culturale sede di evento Centro storico di Lecce (festival) Siti UNESCO interessati dall iniziativa Trulli di Alberobello Castel del Monte Fasano (BR): Museo e Area archeologica di Egnazia Otranto (LE): Castello Manduria (TA): Mostra Archeologica "Storia di Messapi: Manduria oltre le mura"

20 REGIONE Sardegna Sicilia DENOMINAZIONE PROGETTO Kent Annos- Conferenza Internazionale e Incontri sulla Qualità della Vita e della Longevità EXPO 2015 Sicilia madre terra Sicily Tasting Journey - Le Vie del Gusto in Sicilia Toscana Taste Tuscany Valorizzare in occasione di EXPO Provincia 2015 gli attrattori Autonoma culturali e le filiere di Trento di produzione agroalimentare di Qualità del Trentino Umbria Valle D'Aosta Veneto Benedetto e Francesco. Vita e lavoro per il futuro Eccellenze del saper fare in un territorio difficile e sfidante Vino in Villa ALCUNI PRODOTTI D'ECCELLENZA Vino DOC Cannonau Pecorino DOP (Pecorino Sardo, Fiore Sardo e Pecorino Romano) Agnello di Sardegna IGP COMUNI Arzana, Baunei, Cardedu, Elini, Gairo, Girasole, Ilbono, Jerzu, Lanusei, Loceri, Osini, Perdasdefogu, Seui, Talana, Tertenia, Triei, Ulassai, Urzulei, Ussassai Villagrande - Strisaili (OG) Produzioni agrumicole Modica, Scicli (RG) Olio extravergine d'oliva Canicattini Bagni, Cassaro, Ferla, Noto, Palazzolo -Acreide, (DOP Monti Iblei Siracusa, Sortino (SR) e Monte Etna) Cioccolato modicano Pistacchio di Bronte Menfi (AG) Vini DOC Bronte, Linguaglossa, Passopisciaro - Castiglione di Sicilia, Prodotti ittici (freschi e Randazzo, Riposto (CT), Castelbuono - Madonie, Cefalù (PA) conservieri) Alcamo, Castelvetrano (TP) Olio extravergine d'oliva (Olio Chianti Classico DOP, Olio Toscano IGP) Carne di razza bovina chianina. Vini (Chianti Classico DOCG, Vin Santo del Chianti Classico DOCG, Colli dell Etruria centrale DOC ) Vini e spumante Trentodoc Formaggii DOP e Trentingrana Frutta (mela Val di Non DOP) Filiera dell olio extravergine d'oliva Vini DOC, DOCG e IGT Filiere della norcineria Filiera del latte Filiera del vino Vini Veneti DOCG (Prosecco, Valpolicella, Amarone) Civitella in Val di Chiana, Cortona, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino (AR) Bagno a Ripoli, Barberino Val d'elsa, Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano in Val di Pesa, Tavernelle Val di Pesa (FI) Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Gaiole in Chianti, Montepulciano, Radda in Chianti, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena (SI) Asta dell Adige Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Bevagna, Campello, Cannara, Cascia, Castel Ritaldi, Cerreto di Spoleto, Città di Castello, Foligno, Fossato di Vico, Giano, Gualdo Cattaneo, Gualdo Tadino, Gubbio, Massa Martana, Montefalco, Monteleone di Spoleto, Montone, Nocera Umbra, Norcia, Pietralunga, Poggiodomo, Preci, Sant'Anatolia di Narco, Scheggia e Pascelupo, Scheggino, Sellano, Sigillo, Spello, Spoleto, Todi, Torgiano, Trevi, Umbertide, Valfabbrica, Vallo di Nera, Valtopina (PG), Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino (TR) Aosta, Ayas, Aymavilles, Bard, Cogne, Courmayeur, Fontainemore, Gressoney-La Trinité, Gressoney- Saint Jean, La Salle, Morgex, Saint-Pierre, Valtournenche (AO) Cison di Valmarino, Colle Umberto, Conegliano, Farra di Soligo, Follina, Miane, Pieve di Soligo, Refrontolo, San Pietro di Feletto, San Vendemmiano, Susegana, Tarzo, Valdobbiadene, Vidor, Vittorio Veneto (TV) Caldiero, Cazzano di Tramigna, Colognola, Dolcè, Fumane, Illasi, Lavagno, Marano di Valpolicella, Mezzane, Montecchia, Monteforte, Negrar, Pescantina, San Bonifacio, San Giovanni Ilarione, San Martino B. A., San Pietro in Cariano, Sant'Ambrogio di Valpolicella, Sant'Anna d'alfaedo, Soave (VR) Gambellara, Montebello Vicentino (VI) SITI CULTURALI Sito UNESCO sede di evento Villaggio nuragico di Barumini (concerto jazz) Tertenia (NU): Area Archeologica "Nuraghe Longu" Sito UNESCO sede di evento: Siracusa e le necropoli rupestri di Pantalica (itinerario turistico) Altri siti UNESCO interessati dall iniziativa: Monte Etna - Le città tardo barocche della Val di Noto (sud-est della Sicilia) - La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina : Siracusa: Archivio di Stato - Antiquarium del Castello di Eurialo - Galleria Regionale di Palazzo Bellomo - Itinerario degli Ipogei - Museo Archeologico Regionale "Paolo Orsi" - Zona Archeologica della Neapolis Orecchio di Dioniso. Noto (SR): Sezione di Archivio di Stato. Palazzolo Acreide (SR): Museo di Antonio Uccello - Teatro Antiquarium di Himera. Modica (RG): Cava d'ispica - Sezione di Archivio di Stato Castelvetrano (TP): Zona Archeologica di Selinunte Sito UNESCO sede di evento: Val d Orcia (cinema) Altri siti interessati dall iniziativa: Sistemi museali del Chianti e della Fondazione Musei Senesi San Casciano in Val di Pesa (FI): Tumulo Etrusco Orientalizzante Cortona (AR): Area Archeologica Tumuli del Sodo e di Camucia - Tomba Etrusca di Età Ellenistica Chiusi (SI): Museo Archeologico Nazionale - Tomba del Colle - Tomba della Pellegrina - Tomba della Scimmia - Tomba del Keone o del Pozzo - Mura Urbande di Età Etrusca e Romana - Catacomba di Santa Caterina - Catacomba di Santa Mustiola Sito culturale sede di evento: MUSE di Trento e MART di Rovereto (mostre) : Trento: Archivio di Stato - Castello del Buonconsiglio - Doss Trento, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto - Museo della S.A.T. "Società Alpinisti Tridentini" - Museo Diocesano Tridentino - Museo Storico delle Truppe Alpine - Museo Storico in Trento - Museo Tridentino di Scienze Naturali - Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas. Rovereto (TN): MART - Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto - Museo Civico - Museo Storico Italiano della Guerra Sito UNESCO sede di evento Assisi, la basilica di San Francesco e altri siti francescani (cinema) Spoleto (PG): Museo Archeologico Statale e Teatro Romano - Museo Nazionale del Ducato di Spoleto. Gubbio (PG): Palazzo Ducale - Teatro Romano Foligno (PG): Area Archeologica di Plestia Orvieto (TR): Necropoli Etrusca "Crocifisso del Tufo" - Museo Statale Archeologico San Giustino (PG): Castello Bufalini Sangemini (TR): Area Archeologica di Carsulae Sito culturale sede di evento Centro storico di Aosta (teatro) Sito UNESCO sede di evento La città di Vicenza e le ville di Palladio in Veneto (teatro) Dolcè (VR): Villa del Bene

21

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Disciplinare di produzione dell'olio extravergine di oliva "Umbria" a Denominazione di Origine Controllata

Disciplinare di produzione dell'olio extravergine di oliva Umbria a Denominazione di Origine Controllata Disciplinare di produzione dell'olio extravergine di oliva "Umbria" a Denominazione di Origine Controllata DM 6 agosto 1998 GURI n. 193 del 20 agosto 1998 (Iscrizione nel "Registro delle denominazioni

Dettagli

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente!

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente! Corriamo 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente per l ambiente! E la più grande corsa a tappe a favore dell e dello ambiente sport E una manifestazione non competitiva,

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

Vini Dop e Igp: i numeri della produzione e del mercato

Vini Dop e Igp: i numeri della produzione e del mercato Vini Dop e Igp: i numeri della produzione e del mercato Struttura e produzioni Le statistiche strutturali relative ai vini Dop e Igp utilizzate nella presente analisi si basano sui dati provenienti dagli

Dettagli

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG)

I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) I prodotti a Denominazione di Origine Protetta (DOP), ad Indicazione Geografica Protetta (IGP), e le Specialità Tradizionali Garantite (STG) EMAA 13/14 XII / 1 DO e IG protette da cosa? Il Regolamento

Dettagli

BELA VINO ZA PONETI VINO BIANCO DA ASPORTO

BELA VINO ZA PONETI VINO BIANCO DA ASPORTO BELA VINO ZA PONETI VINO BIANCO DA ASPORTO GAVI (D.O.P.) Sorta/Uvaggio: Cortese. Alkohol/Alc.Vol.: 12,00% Fla a 0.75/Bottiglia 0.75... 960,oo LANGHE NASCETA (D.O.C.) Vinarija/Cantina: Azienda Agricola

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Wine by the glass. Prosecco di Valdobbiadene. NV FIOL Prosecco della Marca Trevigiana DOC - Veneto 7.95

Wine by the glass. Prosecco di Valdobbiadene. NV FIOL Prosecco della Marca Trevigiana DOC - Veneto 7.95 Wine by the glass Prosecco di Valdobbiadene 150ml NV FIOL Prosecco della Marca Trevigiana DOC - Veneto 7.95 Rosé Wine 2013 Bertani BertaRosé Chiaretto IGT (20% Merlot, 80% Molinara) - Veneto 7.50 White

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2014 SUL MERCATO DELLE CASE PER VACANZA 1 AGOSTO 2014 SINTESI PER LA STAMPA

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2014 SUL MERCATO DELLE CASE PER VACANZA 1 AGOSTO 2014 SINTESI PER LA STAMPA OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2014 SUL MERCATO DELLE CASE PER VACANZA 1 AGOSTO 2014 SINTESI PER LA STAMPA L Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2014 di FIMAA-Confcommercio (Federazione

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

DecOro Una ricca collezione di decorazioni che ampliano le soluzioni architettoniche dei Mosaici d Italia

DecOro Una ricca collezione di decorazioni che ampliano le soluzioni architettoniche dei Mosaici d Italia MOSAICI d ITALIA Il nome.. la materia.. l idea, un progetto di notevole spessore. Una innovazione certa tutto assolutamente ed esclusivamente Italiano. Gres porcellanato estruso, colori a tutta massa dalle

Dettagli

bollicine sparkling wines

bollicine sparkling wines carta dei vini bollicine sparkling wines metodo charmat Extra Dry Passerina Velenosi s.a. 14,00 Spumante Brut Vivo Mionetto s.a. 13,00 Valdobbiadene d.o.c.g. Extra Dry SOLLER (Prosecco) Marsuret s.a. 15,00

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

> MANGIARE E BERE IN ITALIA

> MANGIARE E BERE IN ITALIA Percorso 3 > MANGIARE E BERE IN ITALIA Guarda questi piatti della cucina italiana. Secondo te, di quali parti d Italia sono tipici? Ogni regione d Italia ha i suoi piatti tipici. Spesso quando pensiamo

Dettagli

PIEMONTE Vini Bianchi White Wines

PIEMONTE Vini Bianchi White Wines PIEMONTE Gavi di Gavi DOCG Marchesi di Barolo Cortese 100% Gavi Ottosoldi DOCG Villa Sparina Cortese 100% Langhe Chardonnay Gaia & Rey DOC A. Gaja Barrique per 8 mesi Langhe Chardonnay DOC Marchesi di

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014 Lo spettacolo dal vivo in Sardegna Rapporto di ricerca 2014 2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Redazione a cura della Presidenza Direzione generale della Programmazione unitaria e della Statistica regionale

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO +39.06.97602592 DOP&IGP_Guida Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO Pag. 2 Intro e Fonti Pag. 3 DOP o IGP? Differenze

Dettagli

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10..

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10.. Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 Riello /p.zza G.Bruno, Viterbo Partenze Da Viterbo DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Abbadia San Salvatore p.zza della Repubblica 10:00. 16:30.

Dettagli

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI STANDARD DI COMPOZIONE INDIRIZZI EDIZIONE APRILE 2009 La corretta scrittura dell indirizzo da apporre sugli oggetti postali contribuisce a garantire un recapito rapido e sicuro. Per le aziende l indirizzo

Dettagli

Artikelnr Årgång Produkt Typ Storlek Pris ex moms

Artikelnr Årgång Produkt Typ Storlek Pris ex moms Artikelnr Årgång Produkt Typ Storlek Pris ex moms Italien Al-Cantàra, Etna, Sicilien 8102 2013 Occhi di Ciumi, IGT Siclia Vitt 750 ml 129 4365 2010 Luci Luci, Etna Bianco DOC Vitt 750 ml 155 4421 2013

Dettagli

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012...

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012... Indice Introduzione... 2 Definizioni... 3 Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4 La fonte solare L irraggiamento solare in Italia nel 2012... 6 Mappa della radiazione solare nel 2011 e nel 2012...

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

FRIULI VENEZIA GIULIA

FRIULI VENEZIA GIULIA FRIULI VENEZIA GIULIA AZ.AGR. BASTIANIC Sauvignon doc da uve sauvignon Ribolla gialla doc da uve ribolla Vespa igt Plus doc da uve friulano AZ AGR VIE DEI ROMANS (GO) Dolèè friulano piere sauvignon Dessimis

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO.

Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. La linea Bollicine Una selezione delle migliori bollicine: la linea IL ROGGIO. Una linea composta da sei Bottiglie dal packaging elegante e piacevole che ne esalta appieno lo stile. Prosecchi a denominazione

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

DALL EXPO AI TERRITORI. Approfondimenti progettuali

DALL EXPO AI TERRITORI. Approfondimenti progettuali DALL EXPO AI TERRITORI Approfondimenti progettuali Gennaio 2015 PREMESSA A seguito della trasmissione della «Scheda presentazione proposta» da parte della Regione Molise alle competenti autorità ministeriali

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA ITALIANA AL PREMIO DEL PAESAGGIO DEL CONSIGLIO D EUROPA EDIZIONE 2014/2015

PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA ITALIANA AL PREMIO DEL PAESAGGIO DEL CONSIGLIO D EUROPA EDIZIONE 2014/2015 Comunicato Stampa Salone del Consiglio Nazionale, via del Collegio Romano 27 (presso la sede del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) - ROMA 28 aprile 2015 Ore 9.30 PRESENTAZIONE

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

ANTHILIA DOP (2012) - DONNAFUGATA

ANTHILIA DOP (2012) - DONNAFUGATA 1 di 7 24/03/2014 10.53 3 Altro Blog successivo» Crea blog Entra domenica 23 marzo 2014 Informazioni personali ANTHILIA DOP (2012) - DONNAFUGATA completo Roberto Marega Monza e Brianza, Italy Visualizza

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

Regioni, province e grandi comuni

Regioni, province e grandi comuni SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 4 Settore Popolazione Tavole di mortalità della popolazione italiana Regioni, province e grandi comuni Anno 2000 Informazioni n. 28-2004

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 Fiorire del Secchia La costruzione di un Parco Aperto Obbiettivi: Salvaguardare l ambientale;

Dettagli

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2.1 La concentrazione degli alunni con cittadinanza non italiana in specifiche scuole e nei differenti ordini e gradi scolastici Dall analisi

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro 2013 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione V, Ufficio VI (UCAMP) Ufficio Centrale

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 10. Golfo di Venezia. Rimini. Mare Adriatico Corsica. Mar Tirreno.

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 10. Golfo di Venezia. Rimini. Mare Adriatico Corsica. Mar Tirreno. ITALIA FISICA Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 10 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE A. Le idee importanti l L Italia è una penisola al centro del Mar Mediterraneo, con due grandi isole l In Europa, l

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento al 31 dicembre 2013 Marzo 2014 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie!

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! Family Trancio di Prosciutto 2 kg Trancio di Pancetta Arrotolata 600 gr Zampone 1 kg Lenticchie 500 gr Trentingrana 500 gr Mortadella 500 gr Pasta

Dettagli

PROSECCO DELLA CASA 0,75 12,00 0,50 8,00 0,25 4,00 PROSECCO EXTRA DRY CANEVEL 16,00. Il GRIGIO COLLAVINI 14,00 RIBOLLA GIALLA BRUT COLLAVINI 24,00

PROSECCO DELLA CASA 0,75 12,00 0,50 8,00 0,25 4,00 PROSECCO EXTRA DRY CANEVEL 16,00. Il GRIGIO COLLAVINI 14,00 RIBOLLA GIALLA BRUT COLLAVINI 24,00 CARTA DEI VINI BOLLICINE PROSECCO DELLA CASA 0,75 12,00 0,50 8,00 0,25 4,00 PROSECCO EXTRA DRY CANEVEL 16,00 (prosecco) Il GRIGIO COLLAVINI 14,00 (chardonnay-pinot grigio) RIBOLLA GIALLA BRUT COLLAVINI

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Marzo 2011 2 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Il Dipartimento per le Comunicazioni, uno dei

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata Piemonte Piemonte Piemonte DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, province di Alessandria e Asti ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, nelle

Dettagli

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE 8 luglio 2015 LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE Anno 2014 Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia in valori correnti risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

Vorrei un inform@zione

Vorrei un inform@zione Touring Club Italiano Vorrei un inform@zione Come rispondono gli uffici informazioni delle destinazioni turistiche italiane e straniere Dossier a cura del Centro Studi TCI Giugno 2007 SOMMARIO Alcune premesse

Dettagli

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio IV - Ordinamenti scolastici -

Dettagli

agevolazioni 2.09.2014

agevolazioni 2.09.2014 Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO ELETTRICO, LE RINNOVABILI E L'EFFICIENZA ENERGETICA, IL NUCLEARE EX DIVISIONE IX ATTUAZIONE E GESTIONE DI PROGRAMMI DI INCENTIVAZIONE

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 di Andrea Cammelli, Serena Cesetti e Davide Cristofori 1. Aspetti introduttivi Dal 1998 AlmaLaurea, attraverso

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

CREARE VALORE CONDIVISO PER FAR CRESCERE L'ITALIA

CREARE VALORE CONDIVISO PER FAR CRESCERE L'ITALIA CREARE VALORE CONDIVISO PER FAR CRESCERE L'ITALIA IL RUOLO STRATEGICO DELLE AZIENDE COME ACCELERATORI DEL SISTEMA ECONOMICO E DELL OCCUPAZIONE: IL CASO " LA CREAZIONE DI VALORE CONDIVISO SI FOCALIZZA SULL

Dettagli