Viaggi tematici personalizzati per tutti i tipi di esigenze: 1 giorno, 1 week-end, 1 settimana o 2 settimane Abbiamo la possibilità di fornire:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Viaggi tematici personalizzati per tutti i tipi di esigenze: 1 giorno, 1 week-end, 1 settimana o 2 settimane Abbiamo la possibilità di fornire:"

Transcript

1

2 VIAGGI IL LAZIO ACCESSIBILE Vieni a scoprire il Lazio....viaggiando senza pensieri Viaggi tematici personalizzati per tutti i tipi di esigenze: - Gruppi e scolaresche - Terza età - Bambini e ragazzi - Famiglia e Maternità - Persone che necessitano di assistenza sociale e sanitaria - Disabilità motorie e sensoriali - Dializzati - Persone con allergie o che devono seguire una dieta 1 giorno, 1 week-end, 1 settimana o 2 settimane Abbiamo la possibilità di fornire: - Alberghi attrezzati in tutta la regione - Trasporto con o senza conducente - Operatori sociali e sanitari qualificati con esperienza - Accompagnatori e guide turistiche in Italiano e Inglese (altre lingue su richiesta) - Interpreti LIS - Pasti al ristorante e pranzi al sacco per tutti i tipi di necessità alimentari - Organizzazione di attività ludiche, didattiche e culturali

3 REGOLAMENTO Come funziona I viaggi possono essere organizzati a partire da 20 giorni prima la data di partenza e sono acquistabili attraverso il sito web Al momento dell acquisto l utente compilerà un form con i propri dati, le informazioni e le preferenze sul viaggio e i periodi in cui si è disponibili a partire. Entro 5 giorni lavorativi lo staff di Anafi Social Tour elaborerà la richiesta e invierà all indirizzo fornito il piano di viaggio personalizzato con l itinerario, le attività e i servizi inclusi nel dettaglio e un link per poter accedere al pagamento del viaggio. Nel momento in cui verrà accreditato il pagamento il viaggio viene confermato. In caso di non accettazione del piano di viaggio personalizzato il viaggiatore può chiedere che questo sia modificato oppure cancellato. Anafi Social Tour si riserva il diritto di restituire eventuali anticipi versati in caso non possa assolvere quanto richiesto dal cliente e in ogni caso quando non pervenga un saldo del costo del viaggio entro 15/20 giorni dalla data di invio del piano di viaggio. In alcuni casi Anafi Social Tour potrà richiedere un tempo di scadenza più breve per il saldo del costo del viaggio e in questi casi sarà comunicato tramite . In caso ad esempio di maltempo o di altri imprevisti potrebbe dover essere necessario annullare un attività del piano di viaggio, in questo caso se possibile tale attività sarà rinviata entro la data finale del viaggio oppure sostituita. Assistenza e contatti: In caso di problematiche, segnalazioni e per informazioni è possibile contattare lo staff di Anafi Social Tour che sarà disponibile a rispondere dal lunedì al venerdì, dalle 10,00 alle 16,00, ai seguenti contatti: Telefono (Solo italiano): / Facebook: https://www.facebook.com/latioweb

4 Gli Alberghi I ristoranti e i pasti Gli accompagnatori e gli assistenti socio-sanitari I trasporti e la mobilità II viaggio, l accoglienza e i servizi Grazie alle convenzioni che ha sviluppato con decine alberghi dislocati sul territorio regionale, trai i quali molti attrezzati per le disabilità motorie, Anafi Social Tour ha la possibilità di organizzare viaggi e itinerari turistici in tutte le cinque province del Lazio. Per tutti i gusti e per tutte le tasche le strutture che collaborano con la nostra azienda spaziano da Alberghi a 4 o 5 stelle a Bed&Breakfast a agriturismi. Molti alberghi permettono di usufruire della pensione completa, della mezza pensione oppure solo colazione, con la possibilità di avere pasti diversificati per specifiche necessità alimentari e di avere i pasti a orari personalizzati accordandosi con gli albergatori. Inoltre è possibile fornire pasti al sacco per le escursioni, sempre prestando la dovuta attenzione alle diverse necessità di alimentazione e sarà possibile includere nell itinerario pasti in ristoranti, trattorie e chioschi che offrono prodotti tipici. L Anafi Social Tour ha un esperienza decennale nell organizzazione di soggiorni per anziani e disabili ai quali può fornire assistenza sanitaria e sociale vantando la collaborazione con tantissimi professionisti qualificati del settore socio-sanitario assistenziale. I servizi di assistenza possono essere attivati ad ore oppure si può richiedere del personale presente per tutta la durata della vacanza. Assistenza per le cure mediche Molte persone che necessitano di cure mediche, come ad esempio le persone in dialisi, non si negano la possibilità di concedere a se stessi e ai familiari che se ne prendono cura la possibilità di una vacanza. Per questo target l Anafi Social Tour può organizzare itinerari appositi e occuparsi della prenotazione delle visite e cure mediche necessarie in centri specializzati. In particolare a Roma esistono molti centri dialisi che offrono servizi per le persone in vacanza, vicino ai quali Anafi Social Tour ha selezionato alberghi di altissimo livello. Guide e interpreti Anafi Social Tour può fornire educatori, guide e accompagnatori, guide e interpreti LIS, guide e interpreti in inglese e in molte lingue europee. Anafi Social Tour può includere nei propri itinerari trasporti con conducente con pulmann o altri mezzi, anche adibiti a disabili, oppure per i gruppi che desiderano essere più indipendenti può fornire mezzi in affitto (pulmann, automobili, scooter, biciclette) e/o acquistare tessere e biglietti di mezzi pubblici, treni e traghetti. Può inoltre pianificare la mobilità anche per i gruppi che intendano muoversi in modo autonomo con i mezzi pubblici.

5 Gli itinerari Visite guidate e laboratori didattici e ricreativi Escursioni, trekking, birdwatching e fotografia naturalistica Sport e attività ludiche Relax e benessere Prodotti tipici e shopping Gli itinerari e le attività Anafi Social Tour organizza itinerari personalizzati nella Regione Lazio, in base ai gusti e alle indicazioni fornite dal cliente. In questo catalogo offriamo diverse proposte per la realizzazione del proprio itinerario che possono essere anche combinate tra loro. Il nostro staff è a disposizione per qualsiasi informazione e per cercare di soddisfare al meglio i desideri dei nostri viaggiatori. Possiamo includere negli itinerari visite guidate in molte lingue, anche con guide LIS o percorsi pensati per i non-vedenti. Molti poli museali nella regione permettono di organizzare attività didattiche e laboratori per i più piccoli e non solo. Inoltre molti agriturismi e associazioni sul territorio offrono la possibilità di organizzare le più svariate attività per tutti i tipi di target. Per gli amanti della natura sono tantissime le possibilità di svago nei parchi e nelle riserve del Lazio. Inoltre il territorio offre anche diverse soluzioni per persone che hanno problemi di mobilità anche con sedia a ruote. È possibile organizzare attività di tutti i tipi con accompagnatori, guide e insegnanti. Vacanza studio Grazie alla collaborazione con un centro di alta formazione Anafi Social Tour può organizzare vacanze studio a Roma. In particolare si segnala la possibilità per chi viene dall estero di frequentare un corso di italiano e sostenere l esame di certificazione L2 dell Università Roma TRE. Numerosi gli sport che si possono svolgere nelle località balneari dal surf, alle immersioni al beach volley, per non parlare degli sport da svolgere in montagna come lo sci e altri sport invernali o il trekking e l arrampicata. Inoltre molteplici sono le associazioni, le piscine e le palestre che permettono di svolgere attività anche per brevi periodi. La regione Lazio è famosa per il suo patrimonio termale conosciuto e apprezzato dall antichità per le sue doti benefiche e curative. Tantissimi i centri specializzati per il relax e il benessere che offrono servizi di tutti i tipi, dai classici bagni, ai fanghi, ai massaggi, a vere e proprie terapie benefiche basate sulle proprietà curative delle acque e i vapori presenti in questi luoghi. Gli itinerari possono prevedere soste per shopping e degustazioni di prodotti tipici. Si può inoltre partecipare alle molteplici sagre e feste popolari presenti nel territorio tutto l anno.

6 IL TERRITORIO E LE ORIGINI Il Lazio, sia per la sua posizione strategica che per la sua storia, è il cuore antico d Italia e di tutto il mondo occidentale. Abitato già da almeno due millenni prima di Cristo da popolazioni indoeuropee come i Latini, i Sabini, Falisci ed Etruschi, il mito vuole che l Enea cantato da Virgilio giunse nel Latium vetus, di ritorno dalla guerra di Troia, e fondò Lavinio, in onore dell amata Lavinia, figlia del re locale Latino, mentre il figlio Ascanio fondò Alba Longa, dove si stabilì la generazione di origine ellenica che secondo la leggenda vide nel 753 a.c. la fondazione dell Urbe che guidò l Impero più vasto mai esistito, per mano di Romolo, figlio di Marte e della vergine Rea Silva, che insieme al fratello Remo, costruì la sua città nei luoghi in cui avevano vissuto allevati da una lupa. Roma divenne così la protagonista di tutto il bacino mediterraneo, anche arabo e africano, e di gran parte dell Europa fino alla fine dell Impero d Occidente nel 476 d.c. Intanto il resto del Lazio era stato urbanizzato e dopo l invasione barbarica e la dominazione bizantina, fu la Chiesa a stabilirsi nel Lazio storico intorno al VII secolo, gettando le basi per la formazione del Sacro Romano Impero a sovranità papale. Fu con i pontificati di Innocenzo III e Gregorio X che il potere ecclesiastico si allargò da Roma fino alle altre province laziali, anche se la regione rimarrà perennemente attraversata da contrasti politici tra papi e amministrazioni locali, compreso il tentativo, fallito, di instaurazione di un ordinamento repubblicano da parte di Cola di Rienzo. Ma a seguito dello Scisma d Occidente, la storia del Lazio coincide definitivamente con quella dello Stato Pontificio, fino alla presa di Roma nel 1870, con cui la regione viene finalmente assorbita nel nascente stato d Italia. Nella regione si mischiano così influenze dei popoli più disparati; quelli originari, quelli conquistati da Roma e quelli che anche passarono soltanto per la Città Eterna. Il patrimonio artistico e culturale ereditato dalle epoche imperiali e papali è uno dei più importanti al mondo. Ma, al di là della sua storia che senz altro ne costituisce la gloria e il fascino archeologico, il Lazio è un territorio morfologicamente e geologicamente ricco ed eterogeneo. Affacciandosi sul Mar Tirreno, presenta una linea costiera particolarmente suggestiva nei punti più di contrasto tra terra e mare, come nelle zone del Monte Circeo, del golfo di Gaeta o nelle sei isole Pontine di origine vulcanica. Nell interno, diversi gruppi montuosi accentuano la diversità dell offerta naturalistica della regione: i Monti Sabatini, Cimini e Volsini che originano anche i tre laghi di Bracciano, di Vico e di Bolsena, a nord-ovest; i Monti della Laga, Reatini, Sabini, Simbruini, della Duchessa ad est; mentre a sud si trovano i Monti Lepini, Ausoni e Aurunci; molti di essi costituiscono i grandi Parchi Nazionali del Lazio, riserve e aree protette con i loro monumenti naturali. Particolarmente importanti e numerose sono le sorgenti termali, le quali proprietà benefiche sono riconosciute dall età romana e dalla testimonianza giunta fino a noi di Plinio il Vecchio. Popolato da variegate comunità che hanno in comune giovialità e senso di condivisione, i laziali mantengono nella vita odierna un folklore del tutto particolare e tradizioni culturali ma soprattutto gastronomiche, legate ai prodotti tipici del territorio.

7 I SITI UNESCO Villa Adriana e Villa D Este a Tivoli Villa Adriana fu costruita a partire dal 117 d.c dall imperatore Adriano e rappresenta la più importante e complessa Villa a noi rimasta dall antichità romana e più vasta anche del sito di Pompei. Sempre a Tivoli è possibile ammirare Villa D Este, capolavoro del rinascimento italiano. La villa fu voluta dal Cardinale Ippolito II d Este su un sito dove già sorgeva una villa romana, è famosa per i capolavori artistici e i giochi d acqua dei suoi cortili. Centro storico di Roma San Paolo fuori le mura Il Centro Storico di Roma, insieme al patrimonio extraterritoriale della Santa Sede e la Basilica di San Paolo è uno dei siti inseriti dall UNESCO nella World Heritage List come patrimonio mondiale dell umanità. Il centro storico è racchiuso tra le mura aureliane e le mura gianicolensi e comprende migliaia di punti di interesse artistico e culturale. Necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia Le necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia sono state inserite nel 2004 nel World Heritage List dell UNESCO e conservano una preziosa testimonianza della vita degli antichi etruschi. Le necropoli della Banditaccia a Cerveteri e la necropoli dei Monterozzi di Tarquinia risalgono a circa il IX secolo A.C., sono tra i primi nuclei sepolcrali esistenti e offrono al visitatore degli splendidi affreschi testimonianza della vita, della mitologia e della maestria artistica di questo antico popolo.

8 MONTI, RISERVE E NATURA Il territorio del Lazio è naturalmente e indissolubilmente intrecciato con i popoli che l hanno abitato, come ci ricordano i nomi attribuiti ai principali gruppi montuosi che attraversano la regione; da essi si estendono paesaggi collinari e aree naturali arricchite dai bacini idrografici e lacustri, divenuti aree e riserve naturali protette. I Monti Sabatini, i Monti Cimini e il Monte Rufeno Monti della Tolfa - Monti Sabatini - Riserva Regionale di Monterano Riserva del lago di Vico - Parco Marturanum - Il Bosco del Sasseto e il Giardino Botanico del Monte Rufeno. Tra i Monti della Tolfa e i Monti Sabatini si trova la Riserva naturale regionale Monterano. Dai Monti Cimini nasce invece il Lago di Vico, dall altitudine più elevata d Italia, con la sua Riserva Naturale. Presso il comune di Barbarano Romano si trova il Parco Marturanum, area protetta, in parte ancora selvaggia, in parte fondamentale testimonianza archeologica della civiltà etrusca. Sempre nell area viterbese della Tuscia, l area protetta del Monte Rufeno che comprende il Monumento Naturale Bosco del Sasseto. All interno della riserva è presente il Giardino Botanico, situato nella zona circostante del Museo Naturalistico del Fiore. Terminillo e Monti Simbruini Riserva naturale dei Laghi lungo e Ripa Sottile - Area Protetta dei Monti Simbruini. Il Terminillo è il massiccio montuoso più importante della provincia di Rieti, nonchè una località sciistiche tra le più attrezzate d Italia e frequentato dai turisti per la Riserva Naturale dei laghi Lungo e Ripasottile. Nella parte orientale della regione, al confine con l Abruzzo, si estendono i Monti Simbruini, la più vasta area protetta del Lazio, dove si possono ammirare anche numerose testimonianze archeologiche. Monti Lucretili Parco Nazionale dei Monti Lucretili. La catena dei Monti Lucretili è nota anche come Gruppo del Monte Gennaro, rappresenta la propaggine meridionale dei Monti Sabini. Il Monte Pellecchia è la cima più alta dei Lucretili e di tutti i Monti Sabini. Dal 1989 è stato costituito il Parco Naturale dei Lucretili, in parte ancora incontaminato, e uno dei più accessibili del Lazio.

9 Monti Lepini, Aurunci e Ausoni Le Grotte sui Monti Lepini - Oasi di Ninfa - Parco Naturale di Pantarello - Grotte di Pastena - Parco dei Monti Aurunci I Monti Lepini sono caratterizzati dalla conformazione carsica che ha creato nel tempo grotte spettacolari, tra le quali: le Grotte dell Erdigheta, del Rapiglio e l Abisso Consolini, o la Grotta del Faggeto. I boschi sono dominati dalla tipica macchia mediterranea. Di particolare interesse l Oasi di Ninfa, antica cittadella medievale ormai scomparsa, oggi parco-giardino all inglese. Nell area circostante il Giardino di Ninfa è compreso il Parco Naturale Pantarello, esempio di ricostituzione delle Paludi Pontine: qui trovano rifugio diverse specie di uccelli migratori provenienti dai paesi africani, e perciò è particolarmente interessante praticare birdwatching. Situati a ridosso della Riviera di Ulisse, i Monti Aurunci e Ausoni si presentano come un unico complesso montuoso; degli Ausoni sono particolarmente suggestive le Grotte di Pastena, mentre dagli Aurunci si sviluppa l omonimo Parco Naturale.. I laghi del Lazio Lago di Bolsena - Lago di Bracciano - Lago di Albano - Lago del Turano Il lago di Bolsena è il più grande del Lazio e si trova in provincia di Viterbo. È un lago vulcanico ed al suo interno ha due isole la Martana e la Bisentina. Molto frequentato l estate grazie soprattutto alle spiagge e le strutture balneari presenti sulle sue sponde. Il paesino di Bolsena è uno splendido borgo medievale, sormontanto da un castello che è possibile visitare. Tutti i borghi a ridosso del lago sono interessanti da visitare per le tracce dell epoca degli etruschi e per la qualità dell eno-gastronomia del territorio, soprattutto per ciò che riguarda la produzione di vini e formaggi. Per gli amanti degli animali si possono osservare molte specie di uccelli acquatici che popolarno il lago. Sempre in provincia di Viterbo, nella terra degli etruschi, troviamo il lago di Bracciano, dalla natura incontaminata e molto amato dai turisti italiani e stranieri. Il Borgo di Bracciano è famoso anche per il Castello Orsini Odescalchi e sono molto affascinanti anche gli altri due borghi che si affacciano sul lago, Trevignano Romano e Anguillara Sabazia. Nella zona dei Castelli Romani in provincia di Roma troviamo il lago di Albano e il lago di Nemi. Il lago di Albano è uno dei più profondi d Italia, sulle sue rive sorgono i borghi di Castel Gandolfo, con la residenza papale, Albano, Marino, Grottaferrata, Rocca Priora, Velletri e Genzano. Anche questa zona è famosa per i prodotti dell enogastronomia, in particolare il vino Castelli Romani, il pane di Genzano e la porchetta di questa zona sono amati e il loro valore è riconosciuto dall attribuzione dei marchi DOC e IGT. Il lago del Turano si trova all interno della riserva naturale omonima che comprende i rilievi del Monte Navegna e del Monte Filone. Molto amato per la pesca per la fiorente e diversificata fauna ittica al suo interno il territorio è di grande attrattiva per gli amanti della natura in generale e si presta alle più svariate attività all aperto. Il lago di Vico si trova nella zona naturale protetta dei Monti Cimini dove è possibile osservare le più svariate specie animali e vegetali. Il lago è anche una meta balneare molto frequentata, grazie alla presenza delle aree attrezzate per il relax e vari tipi di attività. Particolarmente apprezzata è la zona del Monte Venere a nord del lago dal quale partono diversi sentieri escursionistici.

10 IL MARE DEL LAZIO Il litorale accessibile di Roma Ostia, Anzio, Nettuno e Tor San Lorenzo. A pochi chilometri da Roma si trova il lungo litorale di Ostia, dagli anni 30 vero e proprio quartiere della Capitale, oggi località balneare molto frequentata sia dai romani che dai turisti. Il Lido conta, oltre a vari tratti di spiaggia libera, più di 20 stabilimenti balneari attrezzati per persone con mobilità limitata. Proseguendo verso sud si arriva ad Anzio, antica capitale dei Volsci e a Tor San Lorenzo, frazione del comune di Ardea dove sorge l omonima torre, una delle più antiche torri costiere del Lazio, situata nell Agro Romano. Circeo e Isole Pontine Gaeta, Sperlonga, Sabaudia, Terracina, S.Felice Circeo, Ponza e Ventotene. Il Parco Nazionale del Circeo, conosciuto anche come Riviera di Ulisse, è probabilmente la località turistica più famosa e ambita del Lazio. Immerso nella macchia mediterranea, si affaccia sul mare più selvaggio, dalle rocce alle calette raggiungibili solo a piedi o via mare, fino alle grotte nascoste come quella delle Capre. Situato nel golfo di Gaeta troviamo un arcipelago di origine vulcanica composto dalle sei isole Pontine o Ponziane si segnalano Ponza, Ventotene (Bandiera Blu 2014) e Santo Stefano, raggiungibili da Anzio, Terracina e San Felice Circeo. La Riviera degli Etruschi Tarquinia, Montalto di Castro, Santa Severa e Santa Marinella. Santa Marinella è detta la Perla del Tirreno e rappresenta il punto più sporgente della costa settentrionale del Lazio. Risalendo verso Nord, ci si imbatte in Tarquinia antichissima città etrusca, dove è possibile visitare anche l area archeologica della necropoli, patrimonio mondiale dell UNESCO. Sempre salendo verso nord incontriamo Montalto di Castro che con le sue ampie spiagge e pinete è una meta molto amata dalle famiglie.

11 LE TERME E LE ACQUE ALBULE Fiuggi - FR Fiuggi è una delle città termali più importanti d Italia sin dal XII secolo e ha ospitato Papi e personaggi illustri che la sceglievano per le villeggiature. Le acque che si trovano presso le stazioni idroterapiche sono oligominerali e particolarmente indicate per curare malattie renali come la calcolosi, le artriti infiammatorie come la gotta, le infezioni delle vie urinarie, le artropatie uratiche e in generale per trattamenti depurativi e disintossicanti. Suio - VT A Castelforte, in provincia di Latina, immersa in una natura verde e rigogliosa, si estende l area termale di Suio. Questa area termale è rinomata per le Aquae Vescinae, apprezzate sin dall epoca romana. Le varie sorgenti di acque fredde, termali e ipertermali sono l ideale per trattamenti terapeutici per le infezioni e le malattie dell apparato respiratorio e del cavo orale, per le artrosi e le affezioni cutanee nonché per malattie veneree e trattamenti di pure e semplice benessere e relax. Bagni di Tivoli - RM Nel centro di Bagni di Tivoli, a due passi da Villa Adriana, si possono trovare sorgenti di acque minerali ricche di acido solforico e anidride carbonica a circa 23 di temperatura. Gli antichi romani le chiamavano albule per il loro colore biancastro e sono state da sempre apprezzate per le loro qualità terapeutiche che consentono di curare malattie dermatologie, affezioni del cavo orale, disturbi cardiovascolari, reumatici, gastro-intestinali e ortopedici. Viterbo - VT Gli antichi romani, forti della ricchezza delle acque sorgive della Tuscia, sfruttarono le principali aree di Aquae Passeris, Bullicame e Paliano per edificare le prime istallazioni termali, di cui ancora oggi è possibile vedere i resti lungo la Via Cassia. Nel XIII la località termale ritornò ad essere frequentata con il piccolo stabilimento del Domus Balbei, cresciuto nei secoli e conosciuto oggi come le Terme dei Papi. Le Terme dei Papi sono convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale per cure inalatorie, fangoterapia, irrigazioni, e cure per vascolopatie periferiche. Stigliano - VT Venerate come sacre dagli etruschi sin dal VI-V secolo avanti cristo, le terme di stigliano sono indicate nel trattamento delle affezioni delle vie respiratorie, nelle affezioni reumatiche e per le malattie della pelle. L acqua è nota per le sue proprietà leviganti e viene utilizzata in numerosi trattamenti di bellezza ed è inoltre possibile sfruttare le qualità benefiche dei vapori che si elevano ad altissime temperature all interno delle grotte naturali.

12 ROMA Roma, la più antica metropoli dell umanità, è stata attraversata nella storia da popoli e personaggi gloriosi che l hanno resa nel tempo la culla e la capitale della società occidentale. Dall epoca del grande Impero Romano a quella dei pontefici mecenati del Rinascimento che ne hanno arricchito il patrimonio artistico e culturale. Roma Antica Volendo delineare un itinerario alla scoperta delle tracce e della cultura dei romani che fondarono e popolarono questa città per secoli, ci si perde nell infinità del patrimonio culturale che la capitale offre ai suoi visitatori e spesso si è costretti a fare delle scelte se i giorni di vacanza sono pochi. Partendo dal Colosseo, simbolo indiscusso della città, si può delineare un itinerario non completo ma veramente ricco di testimonianze della cultura e della società di questo antico popolo che passa dai Fori Romani e il Palatino, i Fori Imperiali, i Fori e i mercati traianei, l arco di Costantino. Il Circo Massimo, il Foro Boario e il Foro Olitorio. Il Campidoglio e i Musei Capitolini. Il Pantheon e P.zza Navona. Ara Pacis e Castel Sant Angelo. Museo Nazionale Romano e Terme di Diocleziano. La via appia antica e gli acquedotti nei parchi romani. Da vedere anche la Piramide Cestia e gli innumerovoli obelischi disseminati per la città, portati dagli antichi romani che ne erano rimasti affascinati nell antico Egitto. Interessante anche la Centrale Montemartini sulla via Ostiense, un Museo che coniuga la statuaria antica con l archeologia industriale moderna della città. Roma Medioevale Un itinerario potrebbe partire dalla zona di Trastevere che conserva degli scorci, come la P.zza di Santa Cecilia. Passando poi per il Ghetto ebraico, si arriva a p.zza Campo de Fiori, dove si trova l Arco degli acetari. Da visitare il Mausoleo di Santa Costanza e Sant Agnese, la chiesa dei Santi Cosma e Damiano e Santa Sabina, Santa Maria Maggiore, Santa Pudenziana e Santa Prassede. A Santa Cecilia, Santa Maria Maggiore, Santa Maria in Trastevere, San Giovanni in Laterano, San Paolo Fuori le mura è possibile ammirare le opere di Arnolfo di Cambio, Pietro Cavallini, Jacopo Torriti, Filippo Rusuti. Roma Rinascimentale Da visitare i Palazzi monumentali tra cui Palazzo Venezia, Palazzo dei Penitenzieri, Palazzo della Cancelleria e Palazzo Farnese. Tra le chiese San Pietro in Montorio, dove troviamo il Tempietto del Bramante e il Chiostro di Santa Maria della Pace con gli affreschi di Raffaello. Altri lavori di Raffaello e altri importanti maestri come Peruzzi e Sebastiano del Piompo sono conservati a Villa Farnesina. Di Michelangelo troviamo invece il Mosè alla Tomba di Giulio II in San Pietro in Vincoli, la pietà al vaticano. Nella Cappella Sistina sempre al Varicano, si può ammirare lo straordinario affresco del Giudizio Universale sempre di Michelangelo, e altri cicli pittorici di Signorelli, Botticelli, Perugino, Ghirlandaio. Nella pinacoteca troviamo anche Leonardo, Raffaello, Melozzo e tantissimi altri.

13 Roma Barocca Si potrebbe partire da P.zza Navona con la fontana dei Quattro Fiumi del Bernini e la Santa Agnese del Borromini, Sant Ivo alla Sapienza, Palazzo Spada. Sempre di Bernini e Borromini al Quirinale Sant Andrea e San Carlo alle Quattro Fontane. Sicuramente da Vedere la Basilica di San Pietro con il colonnato di Gian Lorenzo, del Bernini il Baldicchino, la cattedra e i monumenti funebri pontifici. Sempre di Bernini Ponte Sant Angelo, Sant Andrea delle Fratte, l Estasi di Santa Teresa. Alla Galleria Borghese troviamo sempre Bernini, Caravaggio, Canova e Domenichino. Altre opere di Caravaggio a San Luigi dei Francesi, Santa Maria del Popolo, ai Musei Capitolini, alle Gallerie Barberini e Corsini. Importanti pittori italiani come Lanfranco, Andrea del Pozzo e Gaulli si possono ammirare a Sant Andrea della Valle, Sant Ignazio, la chieda del Gesù e dei Santi Apostoli. Roma Moderna e Contemporanea Al piazzale delle Belle arti, ha sede la Galleria d Arte Moderna e Contemporanea GNAM, che conserva una serie pregiatissima di opere che vanno dall 800 ai giorni nostri. L Auditorium Parco della Musica di Renzo Piano e dall altro lato della via Flaminia il Museo delle arti del XXI sec. il MAXXI progettato da Zaha Hadid sono sicuramente da visitare. In particolare all Auditorium si può assistere a spettacoli musicali di altissimo livello ed è sede anche del festival del cinema di Roma. Per gli amanti della musica è da visitare anche il Teatro dell Opera a Piazza Gigli. Il Museo MACRO nelle sue due sedi a Porta Pia e all Ex Mattatoio è il Museo Comunale di Arte Contemporanea che vanta una vasta collezione permanente e organizza molti eventi temporanei. In una zona più periferica della Capitale troviamo poi la cosiddetta chiesa del terzo Millennio, la Domus Misericordia dell architetto americano Meier. Infine è interessante visitare la zona archeologica industriale, tra i quartieri di Testaccio, Ostiense e Garbatella e il quartiere EUR costruito durante il ventennio fascista con l Obelisco di Arnaldo Pomodoro. Sempre di Pomodoro citiamo la Sfera nel Cortile della Pigna al Vaticano. Le ville Nei secoli a Roma sono vissute tante importanti famiglie le cui ville sono poi diventate parchi e poli museali accessibili ai visitatori. Tra le tante citiamo: Villa Borghese, Villa Torlonia, Villa Aldobrandini, Villa Medici, Villa GIulia, Villa Celimontana, Villa Doria Pamphilj, Villa Sciarra, VIlla Ada.

14 LA TUSCIA La Tuscia, la terra degli etruschi, offre ai suoi visitatori il prezioso patrimonio archeologico etrusco oltre a borghi medievali, edifici storici, ville rinascimentali, percorsi naturalistici, ma anche sagre paesane e fiere enogastronomiche dedicate ai prodotti tipici della tradizione. Viterbo La città di Viterbo sorge a 326 metri sul livello del mare dove al caratteristico centro storico medioevale si affiancano quartieri moderni con zone archeologiche e siti termali. Chi visita la Tuscia non può non fermarsi a Bagnaia, frazione di Viterbo, per ammirare la cinquecentesca Villa Lante, edificata appena fuori la cinta del borgo antico. Tarquinia Il parco dei Mostri di Bomarzo Bagnaia e Villa Lante Tarquinia è un antica città etrusca dalla splendida vista sulla maremma laziale e il mar Tirreno. La sua necropoli è stata inserita nel 2004, insieme a quella di Cerveteri tra i siti UNESCO come patrimonio mondiale dell umanità. Vulci Vulci cittdina di origine etrusca che sorge sulle rive del fiume Fiora. Nel parco naturalistico archeologico i visitatori possono ammirare gli scavi archeologici della città etrusco-romana all interno di una natura incontaminata. Il cosiddetto Parco dei Mostri o Sacro Bosco di Bomarzo, in provincia di Viterbo, è un complesso monumentale situato alle pendici di un vero e proprio anfiteatro naturale, fatto costruire da Pier Francesco Orsini nel XVI secolo. Caprarola Il Palazzo Farnese di Caprarola, o Villa Farnese, è uno dei migliori esempi di dimora rinascimentale, costruita per la famiglia romana dei Farnese. Civita di Bagnoregio Chiamata la città che muore per la contunua erosione del colle sul quale sorge, la Civita offre un bellissimo spettacolo per chi la osserva da Bagnoregio.

15 LA CIOCIARIA Il nome deriva dalla tipica calzatura di cuoio, la ciocia, usata dai pastori. Formatasi dall uninione tra territori dello stato pontificio e la terra di lavoro, del Regno delle due Sicilie. Famosa per la buona tavola raccoglie in sé testimonianze eterogenee che ci ricordano l alternarsi delle culture che si sono susseguite in queste terre. Abbazie di Casamari e Montecassino La certosa di Trisulti Frosinone Città prima volsca poi romana, fu più volte saccheggiata e distrutta nel corso della storia, oggi il capoluogo di provincia ospita varie attrazioni di diverse epoche, dalle rovine di un anfiteatro romano, passando per Tomba Sant Angelo, monumento funerario del II secolo fino alla Cattedrale di Santa Maria Assunta, originariamente un tempio paleocristiano dedicato a Marte. L abbazia di Montecassino è un monastero benenedettino fondato nel VI secolo d.c. da San Benedetto da Norcia. Per tutto il medioevo fu un centro culturale fiorente e ancora oggi attrae migliaia di pellegrini da tutto il mondo. Altra Abbazia molto conosciuta della Ciociaria è quella di Casamari, nel territorio di Veroli. Questa fu edificata sulle rovine dell antico municipio romano dedicato alla dea Cerere. Il nome Casamari è di etimologia latina e significa Casa di Mario, il celebre condottiero e console romano Caio Mario. Voluta nel XIII sec. da papa Innocenzo III la Certosa costituisce un Munumento Nazionale e custodisce migliaia di volumi preziosi. Offre ai visitatori pregevoli opere al suo interno e di particolare interesse la farmacia del XVII sec. Anagni Cittadina tipicamente medievale, anticamente chiamata Anagnia e abitata già dai popoli italici prima dei romani. Denominata Città dei papi perchè diede i natali a ben 4 pontefici. Di particolare interesse culturale la Cattedrale e il Palazzo di Bonifacio VIII. Fasti Verulani Splendido calendario marmoreo di origine romana ritrovato a Veroli e conservato all interno della cosidetta Casa Reali. Isola Liri Uniche nel loro genere a Isola Liri, le cascate all interno del borgo medievale. Molto bello da visitare anche il Castello Ducale. Le mura ciclopiche Le mura ciclopiche presenti in molti centri della ciociaria testimoniano le che queste terre erano abitate da antichi popoli. Si possono visitare anche le antiche acropoli di Alatri, Veroli e Arpino.

16 LA SABINA Antico territorio dei Sabini, quello della provincia di Rieti è un ambiente prevalentemente montuoso, dominato dai Monti della Duchessa, Monti Reatini, Monti della Laga e dal Terminillo, che lo caratterizzano quale meta ideale per gli appassionati di sport, escursionisti e scalatori, divenuta negli ultimi anni luogo simbolo del benessere e del relax Rieti e i santuari francescani Per gran parte cinta di mura e suddivisa in rioni medievali, Rieti è considerata centro esatto d Italia e per questo chiamata Umbilicus Italiae. Fu un importante centro dei Sabini fin dal III sec. AC e fu poi annessa allo stato pontificio. Molto visitata dai pellegrini grazie ai santuari Francescani Fonte Colombo e La Foresta e i due siti nei vicini comuni di Greccio e Poggio Bustone. L Abbazia di Farfa L Abbazia di Farfa era una delle più importanti abbazie imperiali del medioevo, prende il nome dal fiume che scorre nel comune di Fara in Sabina. La stupenda architettura carolingia conserva al suo interno affreschi medievali e una biblioteca. La sua origine è incerta e alcuni scavi farebbero pensare che ci fosse addirittura una pre-costruzione di età romana. La raffinatezza della sua architettura e le bellezze che contiene attirano visitatori da tutto il mondo. I Castelli A poca distanza da Palombara Sabazia sorgono le rovine del Castiglione esempio di castrum longobardo. A Stazzano Vecchio troviamo il complesso del Castello Orsini. Il borgo di Catino è sormontato dai resti un castello longobardo. A Rocchettine si può ammirare la Rocca Guidonesca, circondata dai resti di vecchie case. A Orvino sorge un castello del IX sec abitato dalla famiglia Orsini, a Scandriglia nel parco dei Monti Lucretili troviamo il Castello Ponticelli. A Frasso Sabino troviamo il Castello Sforza Cesarini, a Casaprota troviamo il castello del XIII sec parte integrante del borgo medievale. A Rocca Sinabalda troviamo lo splendido palazzo Sforza Cesarini del XVI sec. Le Rocche degli Angioini Nella provincia di Rieti gli Angioini nel periodo intorno al XIV sec fondarono rocche e ersero forticazioni per meglio custodire i propri territori tra queste citiamo Cittaducale, Leonessa, Posta a Borbona e Cittareale. I resti dei Sabini Interessante la necropoli sabina di colle del Giglio, utilizzata fino al III sec. a. C, e quella di Poggio Sommavilla che presentano tombe a fossa chiuse da blocchi di tufo delle quali il Museo Antropologico di Rieti ne conserva i pregiati oggetti votivi. Nel Comune di Borgorose troviamo il tumulo di Corvaro, unico nel suo genere che presenta tombe di epoche differenti, dall età del ferro all età repubblicana.

17 I CASTELLI ROMANI Posizionati a sud-est di roma sui resti di un vulcani i colli Albani sono abitati sin dall antichità per la fertilità delle loro terre. Il territorio offre un grandissimo patrimonio archeologico, artistico, naturalistico e culturale ed è apprezzatissimo in tutto il mondo per la pregievolezza dei suoi prodotti enogastronomici. I Borghi sui colli Albani Frascati, Lanuvio, Monte Porzio Catone, Montecompatri, Rocca Priora, Grottaferrata, Marino, Rocca di Papa, Nemi, CastelGandolfo, Albano Laziale, Ariccia, Genzano di Roma e Colonna sono i borghi sorti sui Colli Albani introno al lago vulcanico di Albano. Considerati luoghi di villeggiatura gia ai tempi dei Romani sono ancora molto frequentati. Tra i punti di interesse segnaliamo in particolare la villa Aldobrandini a Frascati, Palazzo Chigi ad Ariccia, l Abbazia greca si San Nilo a Grottaferrata il Mitreo di Marino. Il parco regionale dei castelli romani Parco naturale protetto che si estende nell area dell antico vulcano laziale. Di interesse particolare sono il sito archeologico di Tuscolo e le numerose ville tuscolane. Nel parco vengono tutelati dei vastissimi boschi di castagno e trovano dimora animali come il tasso, la martora, il falco pellegrino, il lupo, l istrice e la salamandra tergiditata. Le ville pontificie di Castel Ganfdolfo Le Ville pontificie di Castel Gandolfo sono costruzioni erette in un area di circa 55 ettari situata nei Castelli Romani, in provincia di Roma, inclusa tra le zone extraterritoriali della Santa Sede in Italia. Sono state concesse alla Santa Sede con i Patti Lateranensi del 1929 in quanto costituiscono la residenza suburbana frequentata dai papi fin dall epoca di papa Urbano VIII ( ). Le fraschette dei castelli romani Con il termine popolare fraschetta si è soliti indicare un particolare tipo di osteria le cui peculiarità affondano le radici nella storia dei castelli romani. Hanno un origine molto antica e sicuramente esistevano gia nel medioevo. Il loro nome deriva da quello dell antico borgo di Frascata. L arredamento di questi luoghi era all insegna della sobrietà dominato dalla presenza delle botti dalle quali l oste mesceva il vino. Ciò che differenziava le fraschette dalle normali osterie, era il fatto che questi posti fossero sprovvisti di cucina, e non veniva offerto nulla, eccezion fatta per il vino, del pane ed eventualmente uova sode, per il resto bisognava arrivare provvisti del cosiddetto fagotto da casa. Ben presto nacque l abitudine di aprire chioschi gastronomici di prodotti tipici accanto alle fraschette che servivano il vino. In epoca moderna il concetto di fraschetta si è evoluto, anche se alcune adottano ancora lo stile originario molte sono diventate delle vere e proprie trattorie specializzate sui prodotti del territorio.

18 Spunti tematici Gli antichi popoli che abitarono il Lazio Il Lazio era abitato da antiche civiltà di cui ci rimangono testimonianze risalenti fino all VIII sec. AC, periodo in cui ad esempio si erano stanziati già gli etruschi nell alto Lazio, i Latini abitavano la zona dei colli albani e i sabini l attuale reatino. Questo itinerario può includere visite ai resti di Roma arcaiaca sul palatino e nel foro romano, visite al Museo Nazionale Romano, al Museo Etno antropologico Pigorini, ai Musei Vaticani, al Museo Etrusco a Valle Giulia. Visite ai resti di Castra Albana, all area archeologica di Tusculum e Antium, al Mitreo di Marino e al complesso monumentale di Lanuvium. Alle necropoli etrusche di Cerveteri e Tarquinia e al Museo di Tarquinia, alle mura ciclopiche e alle acropoli della ciociaria. Visita al parco naturalistico e archeologico di Vulci e al Museo Nazionale Archeologico al Castello dalla Badia. All insediamento saraceno, alle mura ciclopiche e al Teatro Romano a Minturno. Al museo antropologico di Rieti, alla necropoli del Giglio, la necropoli di poggio Sommavilla e il tumulo di corvaro in Sabina. Le ville dei romani Il Lazio è disseminato di esempi che testimoniano il lusso e lo sfarzo della gens romana. A Roma si possono ammirare tra i tanti i resti della villa dei Quintili e della Villa di via Tuscolana, la villa di Livia, la Domus Aurea. Villa Adriana a Tivoli è sicuramente la residenza meglio conservata. Da visitare anche il parco archeologico della Villa di Nerone ad Anzio, i resti della Villa a Torvaianica, i resti della Villa di traiano ad Arcinazzo Romano, la Villa di Domiziano a Sabaudia, la Villa di Tiberio a Sperlonga. A Subiaco sono stati rinvenuti i resti di un altra villa di campagna di Nerone. Nella zona di Formia trovia la Villa e la Grotta di Tiberio. A Licenza all interno del parco naturale dei monti Lucretili troviamo i resti della Villa di Orazio. Anche l area dei Castelli Romani è molto ricca di resti come ad esempio la Villa di Domiziano a Castel Gandolfo e la VIlla di Gneo Pompeo Magno ad Albano. Le terme dei romani Le terme dei romani sono le antenate dei moderni centri benessere, erano un luogo di socializzazione e relax molto diffuso e apprezzato all epoca. Questo itinerario permette di abbinare una vacanza dedicata alla salute e il relax con interessanti visite di carattere culturale. A Roma si possono ancora ammirare i resti delle Terme di Traiano, le Terme di Caracalla e le Terme di Diocleziano. Le Terme di Nettuno a Ostia, antiche terme Taurine a Civitavecchia. Resti dell impianto Interamna Lirenas lungo il corso del fiume Liri vicino Pontecorvo, resti delle Terme di Augusto a Fondi. Resti della Terme di Tito e Vespasiano in Sabina. Il medioevo nel Lazio Partendo da Roma si può includere nell itinerario la zona di Trastevere, il Ghetto, p.zza Campo de Fiori, il Mausoleo di Santa Costanza e Sant Agnese, la chiesa dei Santi Cosma e Damiano e Santa Sabina, Santa Maria Maggiore, Santa Pudenziana e Santa Prassede. A Santa Cecilia, Santa Maria Maggiore, Santa Maria in Trastevere, San Giovanni in Laterano, San Paolo Fuori le mura è possibile ammirare le opere di Arnolfo di Cambio, Pietro Cavallini, Ja-

19 copo Torriti, Filippo Rusuti. Visita al Museo Nazionale dell alto Medioevo a Roma. Visita al borgo di Castel gandolfo e ai ruderi di Castel Savello ad Albano Laziale, Castello Sforza Cesarini ad Ardea, il Castello Massimo di Arsoli, il Castello Orsini Odescalchi a Bracciano, al Castello Orsini Ruspoli a Cerveteri. Visita ai ruderi del Castello di Porciano a Ferentino e al Castello di Ferrecchia di Alatri. Visita al quartiere medievale di Viterbo al borgo di Bolsena e il suo Castello. Visita all Abbazia di Farfa e ai borghi medievali della Sabina. Visita al palazzo papale e alla cattedrale di Anagni, all Abbazia di Montecassino, all Abbazia di Casamari, alla Certosa di Trisulti e al Castello di Fumone ad Alatri. I capolavori dei Grandi Maestri a Roma Visita all insegna della scoperta dei grandi maestri dell arte italiana e in particolar modo quelli che abitarono a Roma come ad esempio Michelangelo, Raffaello, Caravaggio, Bernini e Canova. Visita al Vaticano, alla Cappella Sistina, alla Cappella Paolina e ai Musei Vaticani. Visita alla Galleria Borghese, a Palazzo Barberini, ai Musei Capitolini, alla Galleria Doria Panphilj, Palazzo Braschi e a Palazzo Corsini. Visita alle opere di Caravaggio a San Luigi dei Francesi, a Sant Agostino e di Caravaggio e Raffaello a Santa Maria del Popolo. Visita alle opere di Michelangelo a San Pietro in Vincoli, alla Basilica si Santa Maria sopra Minerva, Piazza del Campidoglio. Visita a Piazza Navona, a Sant Andrea della Valle e San Carlo alle quattro fontane. La Flora e la Fauna del Lazio La flora del Lazio è famosa soprattutto per la sua macchia mediterranea e la vasta diffusione di pinete nel litorale, con acquitrini e paludi dominate da giunchi e canneti, presenta boschi di lecce e querce nelle aree collinari, boschi di castagni nell alta collina e faggete alle alte quote. La fauna originaria è ormai molto ridotta, quel che ne rimane è preservato all interno dei parchi e delle riserve della regione. Segnaliamo il cinghiale, simbolo anche del parco nazionale del Circeo, la volpe, la faina e la martora. Molto numerose le specie di uccelli, in particolare nelle zone costiere, dove a volte si possono incontrare cormorani, fenicotteri e folaghe. Laboratori didattici Molti poli museali e associazioni offrono laboratori didattici per bambini, ragazzi e adulti. Tra i tanti segnaliamo: i laboratori di didattica per le scuole organizzati dal Comune di Roma in vari poli museali tra cui i Mercati di traiano, la Villa di Massenzio, il Museo delle Mura e la Casina delle Civette. Organizzano workshop e laboratori per tutti il Palazzo delle Esposizioni, il Museo etno antropologico Pigorini, il Macro e il MAXXI. Il museo dei bambini sulla Flaminia offre tanti spunti per l infanzia. Anche nei parchi e le riserve del Lazio si possono organizzare le più svariate attività. Inoltre sul territorio molti agriturismi organizzano attività a contatto con la natura e con gli animali.

20 La via Francigena La via Benedicti Le Basiliche di Roma Le Catacombe La Santa Messa in Piazza San Pietro Itinerari Spirituali La Via Francigena, il rinomato percorso traversato negli anni da folle di pellegrini per raggiungere i luoghi sacri d Italia e del centro Europa, è ancora oggi uno degli itinerari più importanti della provincia. Da Proceno, con le chiese medievali di Sant Agnese e Santa Maria del Giglio, ad Acquapendente con la Riserva Naturale del monte Rufino, la cattedrale romanica e la cripta del Santo Sepolcro; da Bolsena, con il lago di origine vulcanica più grande d Europa alla Cappella del Miracolo del Corpus Domini a Montefiascone, per poi proseguire per Ronciglione, San Martino Al Cimino, Vetralla, Capranica, Monterosi e Sutri. La via Benedicti ripercorre il viaggio intrapreso da San Benedetto dal suo luogo di nascita per arrivare a toccare le località fondamentali della sua vita e le diverse abbazie fondate da lui e dai suoi discepoli. Il percorso parte dall Abbazia di Santa Maria a Farfa e dalle altre piccole abbazie della provincia di Rieti, edifici immersi nella natura e poco distanti dai centri abitati. Da Rieti si approda a Roma alla Basilica di san Paolo Fuori e Mura per poi proseguire per Vicovaro con il Convento di S. Cosimato e arrivare a Subiaco, dove Benedetto iniziò il suo eremitaggio commemorato dal Monastero del Sacro Speco e da quello di Santa Scolastica. A Frosinone ci si ferma alla Certosa di Trisulti, all Abbazia di Casamari e all Abbazia di Montecassino, vero epicentro della religiosità benedettina, e si termina il percorso a Cassino dove il santo fondò un monastero e il suo ordine monastico. San Giovanni in Laterano è la basilica più antica d Occidente, la prima costruita entro le mura dopo il riconoscimento della religione cristiana. Santa Maria Maggiore invece è la basilica romana più importante dedicata alla Madonna, che secondo la leggenda indicò a Papa Liberio che un miracolo si sarebbe verificato sul luogo destinato alla sua costruzione. La Basilica di San Pietro, tra le chiese più grandi al mondo, rappresenta un luogo di pellegrinaggio quotidiano per i fedeli così come quella di San Paolo fuori le mura, edificata dove fu sepolto l omonimo apostolo. Le Catacombe romane sono state costruite lungo la via consolare e solo 5 sono aperte al pubblico. Le catacombe di San Callisto sono tra le più popolari di Roma e al loro interno sono stati sepolti 16 pontefici e molti martiri. Le catacombe di San Sebastiano sono esempio dell intenso culto dedicato al martire e agli apostoli Pietro e Paolo. Le catacombe di Santa Domitilla, le migliori per qualità di conservazione e note ai più per i magnifici affreschi e decorazioni simboliche testimonianza del culto religioso. Nell area Nomentano-Salario abbiamo le catacombe di Priscilla, che accolgono le salme di numerosi martiri e quelle di Sant Agnese, dove fu sepolta la giovane martire. Ogni domenica il Papa celebra la santa messa e alla mezza recita l Angelus. Per tutti i fedeli che desiderano vivere questa esperienza creiamo percorsi religioso-spirituali che includono la partecipazione a questo evento.

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Partenze Da Laurentina [Metro B]

Partenze Da Laurentina [Metro B] Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/28 Laurentina Metro B, Roma Partenze Da Laurentina [Metro B] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Albano Laziale p.zza Mazzini 14:40 NS 14:50 a 16:40

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

CENTRI PER L IMPIEGO DI ROMA E PROVINCIA

CENTRI PER L IMPIEGO DI ROMA E PROVINCIA CENTRI PER L IMPIEGO DI ROMA E PROVINCIA Centro per l Impiego Roma Cinecittà bacino di competenza: Ex Municipi Roma I, Roma II, Roma VI, Roma IX, Roma X, Roma XI, Roma XVII Viale Rolando Vignali, 14 00173

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10..

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10.. Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 Riello /p.zza G.Bruno, Viterbo Partenze Da Viterbo DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Abbadia San Salvatore p.zza della Repubblica 10:00. 16:30.

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Partenze Da Anagnina [Metro A]

Partenze Da Anagnina [Metro A] Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/84 Anagnina Metro A, Roma Partenze Da Anagnina [Metro A] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Acuto Prenestina /ex Stazione 06:20. 09:45. 14:00. 14:45.

Dettagli

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione,

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione, ANNA E VITTORIO, PELLEGRINI IRRIDUCIBILI Ha colto nel segno Simone quando ci ha definiti pellegrini "irriducibili"... Siamo partiti da Milano con la speranza di riuscire a percorrere tutte le 16 tappe,

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

Partenze Da Isola del Liri

Partenze Da Isola del Liri Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/34 Inferiore/G.Verdi, Isola del Liri Partenze Da Isola del Liri DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Alatri SP24 /Staz. 07:10. Casamari - Frosinone Dm

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 10. Golfo di Venezia. Rimini. Mare Adriatico Corsica. Mar Tirreno.

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 10. Golfo di Venezia. Rimini. Mare Adriatico Corsica. Mar Tirreno. ITALIA FISICA Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 10 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE A. Le idee importanti l L Italia è una penisola al centro del Mar Mediterraneo, con due grandi isole l In Europa, l

Dettagli

La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco. sabato/domenica 6-7

La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco. sabato/domenica 6-7 La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco sabato/domenica 6-7 In collaborazione con Ostia in Bici ( Fiab Onlus ) e Wig Wam guida: Romano Puglisi -------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30 Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 Partenze Da Cave p.zza Plebiscito, Cave DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Acuto Prenestina /ex Stazione 07:18. 10:43. 15:43. 17:20. 18:58. 20:38.

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista LEGGERE UN OPERA D ARTE Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista Cos è un opera d arte Leggere un opera d arte 2 Leggere un opera d arte 3 Cos è un opera d arte In origine arte

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

I ROMANI E GLI ALTRI POPOLI: tra conflitto e integrazione. Un ipotesi di percorso didattico

I ROMANI E GLI ALTRI POPOLI: tra conflitto e integrazione. Un ipotesi di percorso didattico I ROMANI E GLI ALTRI POPOLI: tra conflitto e integrazione Un ipotesi di percorso didattico Motivazioni culturali ed educative rilevanza del tema nella storia e nella cultura romana codici di interpretazione

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel.

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel. Denominazione Anna Lapini - Povere glie dalle Sacre Stimmate Il Gignoro - C.S.D. Diaconia Valdese orentina L. F. Orvieto - Suore Passioniste Paolo VI - glie della carità di San Vincenzo de Paoli Santa

Dettagli

RICOGNIZIONE, MAPPATURA E ANALISI DEL TURISMO NEI PARCHI E RISERVE NATURALI DELLA REGIONE LAZIO

RICOGNIZIONE, MAPPATURA E ANALISI DEL TURISMO NEI PARCHI E RISERVE NATURALI DELLA REGIONE LAZIO REPORT FINALE SULLE ATTIVITA RELATIVE AL PROGETTO RICOGNIZIONE, MAPPATURA E ANALISI DEL TURISMO NEI PARCHI E RISERVE NATURALI DELLA REGIONE LAZIO Dipartimento Ambiente Settore Turismo Sostenibile e Parchi

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM il nuovo modo di bere Abruzzo Abruzzo DOP Tullum Tullum è il riconoscimento ai produttori di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, che vedono premiata la vocazione di un

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse

Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse Trento 20 maggio 2011 1 Il Consorzio SBCR Atto Costitutivo 31 Luglio 1997 Il Consorzio per il sistema bibliotecario dei Castelli Romani è nato

Dettagli

Opera d Arte società cooperativa, è

Opera d Arte società cooperativa, è LE PROPOSTE DIDATTICHE DI OPERA D ARTE Per la scuola, per i gruppi, per le associazioni, per la terza età, per i singoli, per chiunque voglia consolidare o arricchire le proprie conoscenze sulla storia

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Partenze Da Castro dei Volsci

Partenze Da Castro dei Volsci Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/34 Partenze Da Castro dei Volsci Castro-Pofi-Vallecorsa, Castro dei Volsci Stazione FS DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Amaseno p.zza S.Rocco 07:03

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

Elenco dei prodotti tipici del Lazio 1

Elenco dei prodotti tipici del Lazio 1 Elenco dei prodotti tipici del Lazio 1 DOP E IGP DEL LAZIO DOP E IGT DEL LAZIO Dop riconosciuti Vini doc 1. Mozzarella di bufala Campana 1. Aleatico di Gradoli 2. Olio di Canino 2. Aprilia 3. Olio sabina

Dettagli

Elaborazione su immagine tratta dal sito www.padovanavigazione.it

Elaborazione su immagine tratta dal sito www.padovanavigazione.it ITINERARIO 3. Sito UNESCO Venezia e la sua laguna (parte in Comune di Codevigo Provincia di Padova); Dai Colli Euganei alla Laguna sud di Venezia, lungo i Canali Vigenzone e Pontelongo; Da Padova alla

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567

NEOCLASSICISMO. Vol III, pp. 532-567 NEOCLASSICISMO Vol III, pp. 532-567 567 Le premesse L illuminismo La rivoluzione industriale La rivoluzione francese Neoclassicismo il fascino dell antico Dagli inizi del Settecento a Roma si aprono vari

Dettagli