Ministero dei Beni delle Attività Culturali e del Turismo E X P O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero dei Beni delle Attività Culturali e del Turismo E X P O 2 0 1 5"

Transcript

1 E X P O E X P E R I E N C E E T R U R I A PROPONENTI Soprintendenza per i Beni Archeologici dell Etruria meridionale - Comune di Viterbo- Comune di Orvieto. PARTECIPANTI Comune di Bolsena - Comune di Cerveteri - Comune di Montalto di Castro- Comune di Tarquinia - Comune di Tuscania - Comune di Chiusi - Comune di Grosseto. In collaborazione con: Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell Umbria - Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana. Ulteriori collaborazioni in corso di definizione. DESCRIZIONE DEL PROGETTO Il progetto è pensato come una finestra aperta su Expo 2015, ma non in senso tradizionale: non sarà una via per portare a Milano le cose, ma un modo per portare in Etruria le persone. Nel solco del tema di Expo 2015, il nutrimento, il titolo del nostro prodotto evoca il mondo dei sensi, utilizzando l inglese come lingua veicolare, ma con parole semplici, agevolmente comprensibili anche dal pubblico italiano. Il progetto punta ad una inedita integrazione tra i luoghi della cultura statali e le realtà locali, nella creazione di una trama culturale in cui inserire tutti gli elementi di marketing turistico territoriale, coerenti con lo spirito del nostro prodotto. Dal punto di vista pratico si tratta di offrire al pubblico itinerari tematici, mostre diffuse e sensory experiences. Gli itinerari accompagneranno il visitatore nel cuore del territorio, seguendo i diversi ingredienti che nutrivano il corpo e lo spirito degli antichi Etruschi: il vino, il sale, l olio, il grano, i prodotti dei boschi, l acqua. Accompagnatrice d eccezione sarà l etrusca Ati, resa graficamente in un animazione multimediale, anche in forma di spot promozionale, che sarà proposta a Milano, nei luoghi della cultura coinvolti. La simpatica Ati traccerà i percorsi legando il mondo etrusco alla valorizzazione attuale delle risorse del paesaggio, quello stesso paesaggio calcato dai nostri 1

2 antenati, così simile eppure così diverso: la cultura archeologica si intreccerà, così, seguendo gli ingredienti della tavola etrusca, con l enogastronomia, il well being, le degustazioni dei prodotti DOP, in un quadro attraente per tutti. I percorsi potranno condurre i visitatori non solo nelle mete dell immaginario collettivo etrusco (Cerveteri, Tarquinia, Vulci ) ma anche in luoghi, altrettanto splendidi, ma poco noti perché estranei agli itinerari comunemente utilizzati. Le mostre diffuse creeranno invece una meravigliosa e pacifica invasione dei musei del territorio, statali, civici, privati, riproponendo temi analoghi a quelli degli itinerari, anche in connessione a siti archeologici o specifici monumenti normalmente non visitabili, quali alcune tombe di Cerveteri e Tarquinia che saranno aperte alla visita costituendo occasioni davvero speciali. Interventi sul tema, in forma di convegni e conferenze, pensati per raccogliere e rappresentare all esterno le iniziative del territorio legate al progetto, esibiranno la sinergia e comunanza di intenti tra Ministero ed Enti Locali, ma anche la fusione tra cultura e marketing territoriale, in una rete indissolubile a tutto vantaggio della crescita e dello sviluppo delle nostre realtà. Il progetto verrà presentato al pubblico con una pagina web dedicata, un prodotto multimediale video accattivante e di immediata percezione, e un logo che renda il progetto chiaramente riconoscibile. ITINERARI ETRUSCHI 1. Le vie dell acqua (accompagnatore virtuale il dio Nethuns) L acqua come via di comunicazione, come mezzo di sostentamento, come contatto con il sacro, come medicina salutare. Il collegamento con il ruolo, attuale, dell acqua nel well being. a. Da Chiusi a Tarquinia CHIUSI e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico Nazionale, Museo Civico La Città Sotterranea, Labirinto di Porsenna e Necropoli. Cetona: Museo Civico per la Preistoria e Parco archeologico naturalistico di Belverde. Chianciano: il Museo Civico Archeologico delle Acque. L acqua: il Sentiero della Bonifica, i chiari di Chiusi e Montepulciano. San Casciano dei Bagni, Sarteano, Chianciano. ORVIETO e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico Nazionale, Museo Fondazione Faina. Necropoli di Crocefisso del Tufo e Santuario di Cannicella, Campo della Fiera. 2

3 L acqua: Pozzo di S. Patrizio. Orvieto Underground, sotterranei della collegiata dei SS. Andrea e Bartolomeo, Pozzo della Cava. BOLSENA e dintorni Gli Etruschi: Museo Civico Territoriale del Lago di Bolsena. Area archeologica di Poggio Moscini. Parco naturalistico archeologico di Turona. Montefiascone: tratti di Cassia Antica L acqua: Lago di Bolsena. Lubriano: Museo naturalistico e il Parco dei Calanchi. VITERBO e dintorni Gli Etruschi: Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz. Museo Civico Rossi Danielli. Acquarossa. L acqua: Le acque termali. TUSCANIA e dintorni Gli Etruschi: Museo Nazionale Archeologico Tuscanese, Museo Civico. I siti archeologici della valle del Marta. L acqua: la Riserva Naturale di Tuscania (la valle del Marta) TARQUINIA e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico Tarquiniense. Necropoli. Area archeologica di Gravisca L acqua: le tombe dipinte di Monterozzi. Le saline e il relativo Parco Naturalistico. Il porto di Gravisca. b. Da Grosseto a Bolsena GROSSETO e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico e d arte della Maremma. L area archeologica di Roselle. Il Museo Civico Archeologico di Vetulonia. L area archeologica di Vetulonia. L acqua: Il Parco della Maremma alla foce dell Ombrone, con il santuario dedicato a Diana Umbronensis e i resti del porto fluviale. Oasi WWF della laguna di Orbetello. MANCIANO (Saturnia) e dintorni Gli Etruschi: i resti delle mura romane impostate sulla preesistente città etrusca. Le necropoli. L acqua: le acque termali, già note agli Etruschi. FARNESE e dintorni Gli Etruschi: Museo Civico. Sito archeologico di Sorgenti della Nova 3

4 L acqua: Riserva Naturale Selva del Lamone e insediamento di Rofalco. BOLSENA e dintorni Gli Etruschi: Museo Civico Territoriale del Lago di Bolsena. Area archeologica di Poggio Moscini. Parco naturalistico archeologico di Turona. Montefiascone: tratti di Cassia Antica L acqua: Lago di Bolsena. Lubriano: Museo naturalistico ed il Parco dei Calanchi. c. Da Veio a Orvieto FORMELLO e dintorni Gli Etruschi: Museo dell Agro Veientano. Area archeologica della città di Veio. Parco regionale di Veio. L acqua: il fiume Tevere CAPENA e dintorni Gli Etruschi e i Falisci: Museo Nazionale e Area archeologica di Lucus Feroniae. L acqua: il Tevere CIVITA CASTELLANA e dintorni Gli Etruschi e i Falisci: Museo Archeologico dell Agro Falisco. L acqua: il Tevere BOMARZO e dintorni Gli Etruschi: Monumenti rupestri. Collegamento al Parco dei Mostri L acqua: il Tevere. ORVIETO e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico Nazionale, Museo Fondazione Faina. Necropoli di Crocefisso del Tufo e Santuario di Cannicella, Campo della Fiera. L acqua: Pozzo di S. Patrizio. Orvieto Underground, sotterranei della collegiata dei SS. Andrea e Bartolomeo, Pozzo della Cava. 2. Le vie del vino e le vie del sale (accompagnatori virtuali: gli dei Fufluns e Hercle) Il commercio del vino e del sale come attività fondamentali nel mondo etrusco. Il collegamento con l attività vitivinicola attuale. 4

5 a. Da Cerveteri a Tarquinia CERVETERI e dintorni Gli Etruschi: Museo Nazionale Cerite. Necropoli. Il vino: La Tomba dei Rilievi. Le terre del Cerveteri DOP SANTA SEVERA e dintorni Gli Etruschi: Museo del Mare e della Navigazione Antica. L Antiquarium di Pyrgi. Il porto di Pyrgi. Civitavecchia: il Museo Archeologico Nazionale. Il vino: Il vino IGT Costa Etrusco Romana. TARQUINIA e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico Tarquiniense. Necropoli. Area archeologica di Gravisca Il vino e il sale: le saline di Tarquinia e il relativo Parco Naturalistico. Eracle e Dioniso al Museo di Tarquinia. I banchetti nelle tombe dipinte. b. Da Grosseto a Chiusi GROSSETO e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico e d arte. L area archeologica di Roselle. Il Museo Civico Archeologico di Vetulonia. L area archeologica di Vetulonia. Il vino: Mostra sul vino al Museo di Grosseto. Il vino DOC Ansonica Costa dell Argentario. SCANSANO e dintorni Gli Etruschi: Parco Archeologico degli Etruschi di Ghiaccioforte. Il vino: Museo della Vite e del Vino. Vino DOC Morellino di Scansano. PITIGLIANO/SORANO Gli Etruschi: Parco Archeologico Città del Tufo. Il vino e il sale: Vino DOC Sovana. Vino DOC Bianco di Pitigliano. ORVIETO e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico Nazionale, Museo Fondazione Faina. Necropoli di Crocefisso del Tufo e Santuario di Cannicella, Campo della Fiera. 5

6 Il vino: Orvieto-Oinarea, l Anello della Rupe e le viti maritate. La tomba degli Hescanas nel comune di Porano, il vino e Dioniso nel santuario di Campo della Fiera (reperti in mostra all Archeologico Nazionale); enoteca regionale del complesso di S. Giovanni. Estensione: Castiglione in Teverina, con MUVIS, il museo del vino, e Montefiascone (vino DOP Est Est Est) CHIUSI e dintorni Gli Etruschi: Chiusi: Museo Archeologico Nazionale, Civico La Città Sotterranea, Labirinto di Porsenna e Necropoli. Cetona: Museo Civico per la Preistoria e Parco archeologico naturalistico di Belverde. Chianciano: il Museo Civico Archeologico delle Acque. Il vino: Chiusi: DOCG Chianti - Chianti Colli Senesi. Montepulciano: DOCG Vino Nobile di Montepulciano, DOC Rosso di Montepulciano. Sarteano: DOC Orcia. 3. Le vie dell olio e del grano (accompagnatrici virtuali le dee Menerva e Vei) Si ricalca in gran parte la via dell olio DOP di Canino, attraverso i moderni frantoi, ma si incontrano anche le piane coltivate a cereali. L olio come mezzo di illuminazione, strumento igienico, alimento, base per prodotti cosmetici. I cerali come mezzo di sostentamento e simbolo della vita nel suo ciclo naturale. a. Da Montalto di Castro a Orvieto MONTALTO DI CASTRO/CANINO Gli Etruschi: Museo Archeologico Nazionale di Vulci. Area archeologica di Vulci. Museo della Ricerca Archeologica di Vulci. L olio e il pane: la via dell olio DOP di Canino. VALENTANO e dintorni Gli Etruschi: Museo della Preistoria della Tuscia. Farnese: Museo Civico. Ischia di Castro: Museo Civico. L olio e il pane: la via dell olio DOP di Valentano. Latera: Museo della Terra. Estensione a Acquapendente - Cetona (olio DOP Terre di Siena) - San Casciano (olio DOP Terre di Siena), Chiusi (olio DOP Terre di Siena - Fagiolina del Lago - Farro Clusinum) - Murlo (olio DOP Terre di Siena, risaie, Castello, Museo). 6

7 BOLSENA e dintorni Gli Etruschi: Museo Civico Territoriale del Lago di Bolsena. Area archeologica di Poggio Moscini. Grotte di Castro: area archeologica e Museo civico L olio e il grano: i materiali del Museo Civico. ORVIETO e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico Nazionale, Museo Fondazione Faina. Necropoli di Crocefisso del Tufo e Santuario di Cannicella, Campo della Fiera. L olio: L olio DOP dei colli orvietani, il frantoio ipogeo di Orvieto Underground. 4. Le vie dei boschi (accompagnatore virtuale il dio Selvans) Le antiche vie romane come elementi di collegamento e comunicazione attraverso le quali passavano anche le derrate e lungo le quali i viaggiatori antichi si fermavano a consumare cibo e bevande nei punti di ristoro. Il paesaggio boschivo e i suoi prodotti. a. Da Viterbo a Orvieto VITERBO e dintorni Gli Etruschi: Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz. Museo Civico Rossi Danielli. Territorio: Acquarossa. Castel d Asso.. Il bosco e le strade: La nocciola DOP. VETRALLA e dintorni Gli Etruschi: Macchia delle Valli. Norchia. Il bosco e le strade: La nocciola DOP. Estensione: Barbarano e Blera (Parco di Marturanum, Necropoli di Blera). SORIANO NEL CIMINO e dintorni Gli Etruschi: La Montagna sacra (la muraglia nella faggeta). I monumenti rupestri. Il bosco e le strade: La Faggeta. La nocciola DOP. La castagna DOP ORVIETO e dintorni Gli Etruschi: Museo Archeologico Nazionale, Museo Fondazione Faina. Necropoli di Crocefisso del Tufo e Santuario di Cannicella, Campo della Fiera. 7

8 Il Bosco e le Strade: Museo Archeologico Nazionale e i reperti dalla necropoli delle Caldane a Castel Viscardo, necropoli delle Caldane con la Faggeta relitta. Itinerari nel Parco del Monte Peglia, Montecchio (via Orvietana verso la media valle del Tevere) e nella Selva di Meana (S. Pietro Aquaeortus). Percorso Orvieto-Bolsena (Sasso Tagliato), diverticolo della Cassia Antica. INCONTRI A TEMA In ogni Comune interessato a cadenza mensile, con particolare attenzione ai prodotti dei singoli territori e ai temi degli itinerari. MOSTRE DIFFUSE (titoli ancora provvisori; ulteriori mostre in corso di definizione) 1. Roma. Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. Nettare e ambrosia. Il cibo degli Dei La mostra vedrà il visitatore affrontare un percorso attraverso le divinità antiche connesse ai vari aspetti del mondo dell alimentazione. Atena per l olio, Dioniso per il vino e il banchetto, Eracle per il sale, Demetra per il grano e le messi, Poseidone per il mare e la pesca, le Ninfe acquatiche per i fiumi, le sorgenti e il loro risvolto salutare, Hermes per il commercio. 2. Viterbo. Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz. In alto i kantharoi. Acquarossa a banchetto La mostra sarà incentrata sulla sala di Acquarossa, con le celebri lastre a rilievo con rappresentazione di banchetto principesco; saranno altresì inseriti dei rimandi al nuovo percorso di visita in corso di completamento sul sito della stessa Acquarossa. Microitinerario collegato: dal Museo di Viterbo, con la ricostruzione degli elementi dell'abitato di Acquarossa, al sito antico. 3. Viterbo. Museo Civico Luigi Rossi Danielli Tra i colli di tufo. Gli Etruschi dal volto di pietra. Tema della mostra è il tufo in quanto pietra caratteristica della zona. Si offrono al visitatore i numerosi sarcofagi di nenfro sottolineandone le produzioni e le caratteristiche tipologiche ed iconografiche. Dall altro lato, attraverso la pannellistica ed il plastico della necropoli Norchia, si introduce all aspetto geologico e botanico delle grandi forre della Tuscia viterbese Microitinerario collegato: le necropoli rupestri di Norchia e di Castel d Asso. 8

9 4. Canino. Museo Archeologico Nazionale di Vulci. Frutti d oro e d argento. La spiga e l ulivo La mostra racconterà la produzione e l uso dell olio nell'antichità. Il percorso prevede l'esposizione di manufatti che mostrino i vari aspetti dell'uso dell'olio: produzione e distribuzione, alimentazione, illuminazione, creazione di profumi. Saranno altresì affrontati i temi legati alle altre produzioni della terra, con particolare riguardo ai cereali. Microitinerario collegato: dal Museo a Canino, fino al Parco archeologico di Vulci, a Montalto di Castro. 5. Tarquinia. Museo Archeologico Nazionale Tarquiniense. Il mare si fa oro. Eracle e il sale La mostra insisterà su tre elementi: Eracle come protettore del commercio di sale, preziosa merce di scambio nell antichità, il ruolo del sale nella cucina antica e l uso indispensabile del sale nelle attività di allevamento animale. Saranno dunque in esposizione vasi figurati con il tema di Eracle da un lato, e dall'altro immagini di animali da allevamento (es. skyphos con galline faraone). Altri oggetti legati alla cucina e al banchetto completeranno il quadro (es. cd. saliera, askoi configurati ad animali). Microitinerario collegato: dal Museo di Tarquinia, attraverso la necropoli dei Monterozzi, fino alle Saline. 6. Tuscania. Museo Archeologico Nazionale Tuscanese Il paesaggio immaginario. Leoni, sfingi e ippocampi Mostra dedicata al paesaggio etrusco, quello reale e quello immaginario, popolato dagli animali, veri o fantastici, di tradizione orientalizzante, rielaborati in epoca arcaica a Tuscania nella scultura funeraria, come nei piccoli oggetti d'uso, con una finestra sul successo di tali iconografie, quella del leone in particolare, nei secoli successivi, fino al periodo medievale. Microitinerario collegato: la Valle del Marta. Itinerario archeologico/naturalistico (es. necropoli di Guado Cinto e Sasso Pinzuto). L uso del territorio tra epoca antica ed età moderna. 7. Cerveteri. Museo Nazionale Cerite Qui c è il fuoco di Bacco. L antico vino di Caere 9

10 La Mostra proporrà ai visitatori una raccolta di vasi figurati, il cui filo conduttore sarà il vino, dal suo utilizzo ai miti che lo riguardano (ad es. Dioniso e le feste ateniesi). Microitinerario collegato: coincide con la via sepolcrale e conduce dal Museo alla necropoli della Banditaccia e in particolare alla Tomba dei Rilievi, con le sue celebri raffigurazioni di oggetti da banchetto e da cucina. 8. Orvieto. Museo C. Faina. Museo Archeologico Nazionale. Oinarea e gli Etruschi della Rupe La mostra, divisa nelle due sedi, esporrà oggetti legati al banchetto ed al simposio provenienti dai corredi delle necropoli urbane e del territorio, con particolare attenzione alle rappresentazioni pittoriche della tomba Golini I. VIDEO Realizzazione di un prodotto video in cui l etrusca Ati, evocando le divinità etrusche preposte ai vari aspetti del mondo dell alimentazione e, in genere, del paesaggio antico accompagnerà i visitatori, in maniera divertente ma scientificamente corretta, lungo gli itinerari e nei singoli luoghi della cultura, con finestre aperte sui prodotti locali d eccellenza. Il video costituirà il promo dell iniziativa, e sarà inserito sul web e riprodotto a Milano e in tutti i luoghi in cui si terranno eventi legati al progetto. OBIETTIVI DEL PROGETTO L Italia non ha mai nascosto la sua volontà di sfruttare al massimo le opportunità fornite dalla scintillante vetrina di Expo e, in particolare, di utilizzare questo straordinario evento come volàno per il rilancio del turismo nel nostro paese. Proponiamo un progetto allineato con questo obiettivo, focalizzato su quella porzione di territorio, nota come Etruria, posizionata ai margini di un flusso turistico che ha da sempre privilegiato Roma e Firenze, senza premiare un territorio che ha, invece, molto da offrire e che, soprattutto, presenta una marcata caratterizzazione geografica e culturale. L obiettivo fondamentale è far conoscere questa specificità, accompagnando per mano i turisti, ai fini di dirottare in Etruria un buon flusso di visitatori durante il semestre di Expo, ma anche creando un trampolino di lancio per rendere per sempre questo territorio una meta appetibile nell immaginario degli Italiani e degli stranieri che decidono di visitare e conoscere il nostro paese. 10

11 Si punta a creare un immagine ben definita in cui nella percezione dell Etruria si fondano da un lato le peculiarità enogastronomiche e paesaggistiche e dall altro la comune radice culturale etrusca, visibile nei meravigliosi siti archeologici e nei ricchi musei dell area. Obiettivi specifici saranno quindi: - far conoscere, in maniera innovativa e attraente, lo straordinario patrimonio archeologico etrusco; - raccontare ai visitatori il rapporto che gli stessi antichi avevano con il cibo, con la tavola, con la produzione e lo scambio di derrate, con lo sfruttamento delle risorse del territorio; - introdurre i turisti alle eccellenze enogastronomiche, tramite percorsi sensoriali declinati attraverso i singoli prodotti; - mostrare la continuità e il rapporto diretto tra passato antico e presente moderno nella cultura del rispetto per il territorio e dell attenzione per il benessere del corpo e dei suoi sensi. VALENZA INNOVATIVA DEL PROGETTO Il progetto si mostra innovativo per vari aspetti: per la prima volta viene creata un aggregazione di enti locali e di un ente statale nel lanciare un immagine unitaria dell antico territorio etrusco, riconoscibile all esterno; sarà possibile rendere concreta e sensoriale l esperienza conoscitiva degli Etruschi nei siti e musei archeologici, troppo spesso percepiti come luoghi di sola osservazione passiva; saranno utilizzati nuovi modelli comunicativi ai fini di essere competitivi su un ampia varietà di pubblico: dai sistemi tradizionali, fino alle tecnologie multimediali interattive; la presenza nell aggregazione del MiBACT favorirà il posizionamento delle iniziative locali di promozione dei prodotti DOC, DOP e IGT, in associazione alla cultura etrusca, sotto il segno di un grande rigore scientifico. UTILITA, APPLICABILITA E FRUIBILITA DEL PROGETTO UTILITA : l utilità del progetto consisterà nella realizzazione, per la prima volta, di una rete di Comuni e realtà locali, in cui i singoli elementi del sistema mettono a disposizione le proprie risorse territoriali, i propri attrattori in una gestione integrata che permetta la crescita e lo sviluppo dell intera area. Come già asserito, un ulteriore utilità consisterà nell aumento del flusso turistico nel breve termine del periodo espositivo e nel lungo termine del post-expo, associato ad una migliore conoscenza di questa terra, come immagine distinta e specifica. Tale aumento di attenzione provocherà un utile ritorno economico per i produttori e gli attrattori turistici locali (specialmente 11

12 quelli legati all enogastronomia e al benessere del corpo) con conseguente beneficio per tutto il circuito economico e sociale ad essi connesso, in un effetto domino di grande utilità generale. Inoltre, la maggiore attenzione sui siti archeologici e sui musei statali e locali sparsi nel territorio, potrà attrarre sponsor, investimenti e finanziamenti utili per la tutela e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale. APPLICABILITA : lo stretto legame tra musei statali e locali e città o paesi che li ospitano, in una rete perfettamente integrata di collegamenti a corto e medio raggio è un fattore che denota un alta applicabilità del prodotto. I centri coinvolti sono tutti vicini tra loro, in un area ben delimitata e compatta, ben collegata con mezzi pubblici e ben raggiungibile con mezzi privati FRUIBILITA : sarà un progetto fruibile per tutti, grazie al previsto utilizzo di diversi registri comunicativi. Il pubblico più colto e intellettuale potrà beneficiare di cataloghi di alta rilevanza scientifica, di convegni e conferenze tenute da grandi specialisti; i non addetti ai lavori saranno accompagnati per mano in questo binomio di enogastronomia e cultura archeologica grazie a prodotti divulgativi cartacei e multimediali, anche interattivi; anche per i più piccini saranno pensate attività didattiche appositamente progettate. Per il grande afflusso di visitatori stranieri sono pensate traduzioni in lingua tarate sul pubblico di Expo. 12

GLI ITINERARI. Da Chiusi a Tarquinia

GLI ITINERARI. Da Chiusi a Tarquinia GLI ITINERARI L acqua è la risorsa naturale per eccellenza, l oro blu, da sempre condizione imprescindibile per l esistenza, lo sviluppo e la prosperità del pianeta e degli uomini che lo abitano. Per gli

Dettagli

INDICE. ETRURIA MERIDIONALE di Francesca Ceci

INDICE. ETRURIA MERIDIONALE di Francesca Ceci INDICE PRESENTAZIONE (Sergio Rinaldi Tufi) pag. V INTRODUZIONE (Francesca Ceri)» 1 ETRURIA MERIDIONALE di Francesca Ceci I. AMBIENTE E PAESAGGIO» 11 La natura del suolo» 12 Idrografia» 18 La costa» 23

Dettagli

SERVIZI OFFERTI. Sempre aperto. Area giochi per bambini. Servizio di concierge 24 ore. Vasto parco con querce. Piscina 20 x 8 metri

SERVIZI OFFERTI. Sempre aperto. Area giochi per bambini. Servizio di concierge 24 ore. Vasto parco con querce. Piscina 20 x 8 metri Villaggio Le Querce All interno del Parco Archeologico-Naturale delle Città del Tufo, nella Maremma Toscana si trova il Villaggio Le Querce, situato ai margini del borgo medioevale di Sorano immerso in

Dettagli

INDICE. Glossario La storia 1 luoghi Veneto e Lombardia Emilia-Romagna

INDICE. Glossario La storia 1 luoghi Veneto e Lombardia Emilia-Romagna Viaggi nella Storia INDICE Glossario La storia 1 luoghi Veneto e Lombardia Emilia-Romagna 5 7 35 37 41 Informazioni turistiche Etruria padana 54 Toscana 58 Informazioni turistiche Toscana 105 Lazio 110

Dettagli

TERRE DI MAREMMA. Magliano in Toscana - Montalto di Castro - Vulci - Cellere - Capalbio - Capodimonte - Ischia di Castro

TERRE DI MAREMMA. Magliano in Toscana - Montalto di Castro - Vulci - Cellere - Capalbio - Capodimonte - Ischia di Castro TERRE DI MAREMMA Alla scoperta di suggestivi borghi medievali Magliano in Toscana - Montalto di Castro - Vulci - Cellere - Capalbio - Capodimonte - Ischia di Castro 1 giorno: Magliano in Toscana - Montalto

Dettagli

Etruschi. Mostra Multimediale Itinerante

Etruschi. Mostra Multimediale Itinerante Etruschi Etruschi Tour Itinerante Etruschi 3D Bruxelles Ottobre 2010 - Aprile 2011 Trento Settembre 2011 - Gennaio 2012 Stockholm Gennaio 2012 - Maggio 2012 Etruschi in Europa 3D è la mostra multimediale

Dettagli

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566 Gli Etruschi Ori, bronzi e terracotte etrusche nel Museo etrusco di Villa Giulia Alla scoperta dei corredi funerari etruschi nel Museo Gregoriano etrusco dei Musei Vaticani Dove riposano gli antenati dei

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA LA TOSCANA VERSO EXPO 2015 Viaggio in Toscana: alla scoperta del Buon Vivere www.expotuscany.com www.facebook.com/toscanaexpo expo2015@toscanapromozione.it Gusto

Dettagli

La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria

La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria La via degli Etruschi tra Lazio e Umbria Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com -

Dettagli

UN IDEA DI SVILUPPO. EXPO 2015: un acceleratore di opportunità. Guardare a Viterbo con gli occhi nuovi dell Expo 2015

UN IDEA DI SVILUPPO. EXPO 2015: un acceleratore di opportunità. Guardare a Viterbo con gli occhi nuovi dell Expo 2015 UN IDEA DI SVILUPPO Viterbo sceglie di coniugare identità, territorio tradizione ed innovazione. In accordo con le linee indicate dalla Regione, Viterbo sceglie di investire su: La valorizzazione della

Dettagli

Terre di Siena Ospiti di valore Un patto tra residenti e ospiti. Fiorenza Guerranti Direttore APT Siena

Terre di Siena Ospiti di valore Un patto tra residenti e ospiti. Fiorenza Guerranti Direttore APT Siena Terre di Siena Ospiti di valore Un patto tra residenti e ospiti Fiorenza Guerranti Direttore APT Siena - SEMINARIO 13 SETTEMBRE 2007 - SEMINARIO 13 SETTEMBRE 2007 Per la promozione turistica di una destinazione

Dettagli

ANNALI DELLA FONDAZIONE PER IL MUSEO CLAUDIO FAINA - PUBBLICAZIONI CATALOGO 2014

ANNALI DELLA FONDAZIONE PER IL MUSEO CLAUDIO FAINA - PUBBLICAZIONI CATALOGO 2014 LA FONDAZIONE PER IL MUSEO CLAUDIO FAINA ORVIETO Un po di storia La collezione Faina si formò nel 1864, ad opera di due esponenti importanti della famiglia: i conti Mauro ed Eugenio. Secondo una tradizione

Dettagli

LAZIO DENOMINAZIONE INDIRIZZO COMUNE LOCALITA' SITO WEB APERTO ANFITEATRO FLAVIO -

LAZIO DENOMINAZIONE INDIRIZZO COMUNE LOCALITA' SITO WEB APERTO ANFITEATRO FLAVIO - DENOMINAZIONE INDIRIZZO COMUNE LOCALITA' TO WEB APERTO ANFITEATRO FLAVIO - [nota 1] Piazza del Colosseo, 1 Roma (RM) - 00184 http://archeoroma.beniculturali.it COLOSSEO ANFITEATRO Via Cassia km 49,00 Sutri

Dettagli

Turismo Scolastico. Emozionarsi viaggiando nel tempo tra le vestigia del passato

Turismo Scolastico. Emozionarsi viaggiando nel tempo tra le vestigia del passato Turismo Scolastico Emozionarsi viaggiando nel tempo tra le vestigia del passato Parco Archeologico di Roselle e Museo Storico Archeologico della Maremma: Una delle più importanti città della Dodecapoli

Dettagli

Historia. C a t t e d r a l i C r i p t e e M o n a s t e r i

Historia. C a t t e d r a l i C r i p t e e M o n a s t e r i Historia SANCTA SANCTORUM C a t t e d r a l i C r i p t e e M o n a s t e r i Historia Noi serviamo la Cultura e promuoviamo la Nostra Terra TUTTI I GIORNI, OGNI ANNO, IN TUTTO IL MONDO. I Documentari

Dettagli

GRUPPO ARCHEOLOGICO ROMANO

GRUPPO ARCHEOLOGICO ROMANO GRUPPO ARCHEOLOGICO ROMANO Organizzazione di volontariato per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale - O.N.L.U.S. Direzione - Segreteria: 00167 ROMA - via Baldo degli Ubaldi 168 - Tel.

Dettagli

Servizi - siti culturali città d arte nelle vicinanze dell agriturismo La Spiga D Oro

Servizi - siti culturali città d arte nelle vicinanze dell agriturismo La Spiga D Oro L agriturismo La Spiga d Oro si trova in una posizione centrale rispetto ai sevizi, ai luoghi dello shopping, alle città d arte, ai borghi medievali, ai musei, delle province di Arezzo, Siena, Perugia

Dettagli

4.7 - Acque distribuite

4.7 - Acque distribuite 4.7 - Acque distribuite Il crescente consumo di acqua, unito al progressivo inquinamento delle risorse idriche e ai fenomeni di cambiamento climatico naturale ed indotto, stanno alterando in maniera irreversibile

Dettagli

OSSERVATORIO DEI VALORI IMMOBILIARI DELLA PROVINCIA DI VITERBO SECONDO SEMESTRE 2014

OSSERVATORIO DEI VALORI IMMOBILIARI DELLA PROVINCIA DI VITERBO SECONDO SEMESTRE 2014 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO OSSERVATORIO DEI VALORI IMMOBILIARI DELLA PROVINCIA DI VITERBO SECONDO SEMESTRE 2014 I prezzi riportati vanno considerati a soli fini statistico-economici

Dettagli

Catalogo delle Escursioni

Catalogo delle Escursioni Il Bosco Tutto l Anno Catalogo delle Escursioni SELVA DEL LAMONE Vari percorsi. Visita della meravigliosa foresta che fu impenetrabile rifugio dei briganti Difficoltà: Media. SASSETO E CASTELLO DI BOLSENA

Dettagli

Descrizione dettagliata del Programma delle Visite Guidate. Maggio-Giugno 2013

Descrizione dettagliata del Programma delle Visite Guidate. Maggio-Giugno 2013 dettagliata del Programma delle Visite Guidate Maggio-Giugno 2013 12-5-13: La necropoli Etrusca di Cerveteri La necropoli etrusca di Cerveteri è sicuramente una delle antiche necropoli più estese al mondo.

Dettagli

Catalogo 2013. Collezione opere in DVD. url: www.edizionitsm.it

Catalogo 2013. Collezione opere in DVD. url: www.edizionitsm.it Catalogo 2013 Collezione opere in DVD nasce nel marzo 2007 con l obiettivo di realizzare un ambizioso progetto multimediale in sinergia con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale

Dettagli

DOMANDA NETTA DI AUTOVETTURE NELLE REGIONI. (Anno 2004)

DOMANDA NETTA DI AUTOVETTURE NELLE REGIONI. (Anno 2004) 11.2 - Parco veicolare E interessante avere una visione dei veicoli in movimento sul territorio conoscendone la tipologia per poter affrontare in modo coerente la problematica legata agli impatti ambientali

Dettagli

3.6.2.5 Raccolta differenziata dei RUP (Rifiuti Urbani Pericolosi).

3.6.2.5 Raccolta differenziata dei RUP (Rifiuti Urbani Pericolosi). 3.6.2.5 Raccolta differenziata dei RUP (Rifiuti Urbani Pericolosi). L andamento della raccolta differenziata dei RUP nella provincia di Viterbo dal 1997 al 2000 è rappresentato in Figura 16. Figura 16

Dettagli

Le vie del vino e dell'acqua : Promozione degli itinerari del vino nella media valle del Tevere, cerniera e frontiera fra Etruschi e Umbri

Le vie del vino e dell'acqua : Promozione degli itinerari del vino nella media valle del Tevere, cerniera e frontiera fra Etruschi e Umbri ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE ITER VITIS Le vie del vino e dell'acqua : Promozione degli itinerari del vino nella media valle del Tevere, cerniera e frontiera fra Etruschi e Umbri Creazione di un circuito

Dettagli

SISTEMA MUSEALE DEL LAGO DI BOLSENA

SISTEMA MUSEALE DEL LAGO DI BOLSENA SISTEMA MUSEALE DEL LAGO DI BOLSENA Associazione tra i Comuni di Bolsena, Acquapendente, Bagnoregio, Cellere, Farnese, Gradoli, Grotte di Castro, Ischia di Castro, Latera, Lubriano, Montefiascone, Valentano

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA LA TOSCANA VERSO EXPO 2015 Viaggio in Toscana: alla scoperta del Buon Vivere www.expotuscany.com www.facebook.com/toscanaexpo expo2015@toscanapromozione.it Gusto

Dettagli

MAV PROMO SCUOLE 2011/12

MAV PROMO SCUOLE 2011/12 PROMO SCUOLE 2011/12 + SCAVI Il Mav offre un servizio rivolto soprattutto alle scuole per consentire di organizzare al meglio la visita a Ercolano. Telefonando al call center del Museo si potrà prenotare

Dettagli

Accessibilità e Partecipazione. Nuovi progetti per la fruizione del patrimonio culturale. Silvia Guideri, Debora Brocchini, Cinzia Murolo, Marta

Accessibilità e Partecipazione. Nuovi progetti per la fruizione del patrimonio culturale. Silvia Guideri, Debora Brocchini, Cinzia Murolo, Marta Accessibilità e Partecipazione. Nuovi progetti per la fruizione del patrimonio culturale. Silvia Guideri, Debora Brocchini, Cinzia Murolo, Marta Coccoluto, Giuseppe Fichera (Parchi Val di Cornia Spa) TUTELA,

Dettagli

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI VITERBO

DELEGAZIONE PROVINCIALE DI VITERBO Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI VITERBO Via della Ferrovia, 40 01100 VITERBO Tel.:0761 303565 - Fax 0761 325389 Indirizzo Internet: www.lnd.it www.crlazio.org

Dettagli

ELENCO SEDI ESPOSITIVE CHE ADERISCONO ALLA MOSTRA

ELENCO SEDI ESPOSITIVE CHE ADERISCONO ALLA MOSTRA ALLEGATO N.1 ELENCO SEDI ESPOSITIVE CHE ADERISCONO ALLA MOSTRA ABRUZZO SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHEOLOGICI DELL ABRUZZO 1. CHIETI Museo archeologico Nazionale dell'abruzzo 2. CHIETI Museo la Civitella

Dettagli

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi

PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Piazza Duomo Chiusi. -Cattedrale di S. Secondiano Piazza Duomo Chiusi PERCORSO CRISTIANO (3 ore circa) -Museo della Cattedrale Ingresso: 2,00, 1,50 per gruppi 1,00 scuole Partendo da Piazza Baldini, già, è possibile visitare il Museo della Cattedrale, inaugurato nel 1984,

Dettagli

SEZIONE ETRUSCA (Museo Archeologico, corso Magenta 15)

SEZIONE ETRUSCA (Museo Archeologico, corso Magenta 15) INDICE Museo Archeologico: informazioni generali.....p. 2 Sezione etrusca... p. 3 Costi attività didattiche...........p. 5 Dove sono i musei e i siti... p. 5 Il Museo per gli Insegnanti....p. 6 Informazioni

Dettagli

Con la Scuola al Museo Nazionale Atestino di Este

Con la Scuola al Museo Nazionale Atestino di Este Associazione culturale Studio D info@studiodarcheologia.it Attività didattiche e di valorizzazione 2015-2016 MUSEO NAZIONALE ATESTINO DI ESTE Premessa Il Museo Nazionale Atestino si trova dal 1902 nel

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

GENOVA AL TEMPO DEGLI EMBRIACI:

GENOVA AL TEMPO DEGLI EMBRIACI: Il Progetto GENOVA AL TEMPO DEGLI EMBRIACI: UNA CAPITALE DEL MEDITERRANEO Mostre, convegno, percorsi e manifestazioni Museo di Sant Agostino Ottobre 2015 Lo Scenario Genova medievale e il suo ruolo nel

Dettagli

Turisti tartufai per un giorno con Marzo

Turisti tartufai per un giorno con Marzo Turisti tartufai per un giorno con Marzo Marzuolo http://www.sienafree.it/agroalimentare/266-agroalimentare/19429-turisti-tartufai-per-... Pagina 1 di 1 07/03/2011 Lunedì,?7?Marzo?10:15? cerca in SienaFree.it

Dettagli

Itinerando Scuola. per conoscere il Litorale Romano

Itinerando Scuola. per conoscere il Litorale Romano Itinerando Scuola per conoscere il Litorale Romano Visite guidate per bambini e ragazzi alla scoperta delle bellezze naturalistiche, storico-culturali e paesaggistiche del territorio Chi siamo Programma

Dettagli

SCUOLA DI COMUNICAZIONE. Proposta di MASTER di Primo livello in. MANAGEMENT e COMUNICAZIONE DEL MADE IN ITALY:

SCUOLA DI COMUNICAZIONE. Proposta di MASTER di Primo livello in. MANAGEMENT e COMUNICAZIONE DEL MADE IN ITALY: SCUOLA DI COMUNICAZIONE Proposta di MASTER di Primo livello in MANAGEMENT e COMUNICAZIONE DEL MADE IN ITALY: Promozione enogastronomica e valorizzazione delle eccellenze del territorio A.A.2014-15 Premessa

Dettagli

La Scuola Secondaria di Primo Grado Galileo Galilei ha sempre cercato di contribuire al rafforzamento della conoscenza della Nostra Italia per far

La Scuola Secondaria di Primo Grado Galileo Galilei ha sempre cercato di contribuire al rafforzamento della conoscenza della Nostra Italia per far La Scuola Secondaria di Primo Grado Galileo Galilei ha sempre cercato di contribuire al rafforzamento della conoscenza della Nostra Italia per far dialogare alunni provenienti dalle diverse regioni, favorire

Dettagli

Ecomuseo del Botticino. Museo diffuso da Brescia a Vallio Terme: proposte operative. per la fruizione e costruzione di una rete

Ecomuseo del Botticino. Museo diffuso da Brescia a Vallio Terme: proposte operative. per la fruizione e costruzione di una rete Delibera Giunta regione Lombardia X/3894 del 24 Luglio 2015 B) Ambito di intervento: realizzazione e/o miglioramento di percorsi culturali ambientali e itinerari tematici per la fruizione anche di un pubblico

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA LA TOSCANA VERSO EXPO 2015 Viaggio in Toscana: alla scoperta del Buon Vivere www.expotuscany.com www.facebook.com/toscanaexpo expo2015@toscanapromozione.it La dolce

Dettagli

LA MOSTRA SENSATIONAL UMBRIA CON GLI SCATTI DI STEVE

LA MOSTRA SENSATIONAL UMBRIA CON GLI SCATTI DI STEVE DAL 1 AL 30 NOVEMBRE PROTAGONISTA L UMBRIA CON FRANTOI APERTI 5 WEEKEND DEDICATI ALL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA E AI PRODOTTI AGROALIMENTARI DI QUALITA TRA DEGUSTAZIONI, PASSEGGIATE, CONVEGNI, MUSICA LA

Dettagli

Crete d Autunno & XIX Mostra del Tartufo Bianco delle Crete Senesi

Crete d Autunno & XIX Mostra del Tartufo Bianco delle Crete Senesi novembre 2004 Crete d Autunno & XIX Mostra del Tartufo Bianco delle Crete Senesi Un mese di assaggi, paesaggi ed antichi retaggi asciano buonconvento monteroni d arbia rapolano terme san giovanni d asso

Dettagli

Strada del Parco Agrario degli Ulivi secolari dell Alto Salento (Italia) e Strada dell Olivo dell Idleb region (Siria)

Strada del Parco Agrario degli Ulivi secolari dell Alto Salento (Italia) e Strada dell Olivo dell Idleb region (Siria) Progetto di Cooperazione transnazionale LEADERMED Valorizzazione comune delle aree rurali del Mediterraneo attraverso l armonizzazione delle regole e lo sviluppo della complementarietà commerciale dei

Dettagli

Alberto Peruzzini TOSCANA PROMOZIONE Roma, 26 Marzo 2015

Alberto Peruzzini TOSCANA PROMOZIONE Roma, 26 Marzo 2015 Alberto Peruzzini TOSCANA PROMOZIONE Roma, 26 Marzo 2015 SPAZIO REGIONE TOSCANA Padiglione Italia 1-28 maggio 2015 Spazio istituzionale di 206 MQ LO SPAZIO LO SPAZIO Sono Secoli che viviamo nel futuro

Dettagli

La Newsletter di Edumusei Tutte le novità

La Newsletter di Edumusei Tutte le novità Newsletter Edumusei n.0-02/14 La Newsletter di Edumusei Tutte le novità Cari amici, Da quest anno la newsletter di Edumusei vi arriverà ogni mese per informarvi sulle iniziative proposte dai musei toscani,

Dettagli

FONDAZIONE MUSEI SENESI

FONDAZIONE MUSEI SENESI FONDAZIONE MUSEI SENESI Convergenze Tra tradizione e tecnologia Collezioni per il Merchandising Museale progetto a cura di iniziativa promossa da in collaborazione con Confederazione Nazionale dell Artigianato

Dettagli

PROVINCIA DI VITERBO Assessorato agricoltura e valorizzazzione dei prodotti tipici Caccia e Pesca, Polizia provinciale. Versione 0.

PROVINCIA DI VITERBO Assessorato agricoltura e valorizzazzione dei prodotti tipici Caccia e Pesca, Polizia provinciale. Versione 0. PROVINCIA DI VITERBO Assessorato agricoltura e valorizzazzione dei prodotti tipici Caccia e Pesca, Polizia provinciale Versione 0.1 ReaLiZZaZione Ippovie certificate Presentazione Il Progetto Mario Trapè

Dettagli

BULLETTINO SENESE DI STORIA PATRIA, 117, 2010

BULLETTINO SENESE DI STORIA PATRIA, 117, 2010 BULLETTINO SENESE DI STORIA PATRIA, 117, 2010 PAOLA RENDINI (a cura di), Le vie del sacro. Culti e depositi votivi nella valle dell Albegna, testi di Giuliana Agricoli, Mariagrazia Celuzza, Maria Francesca

Dettagli

Equiturismo nella Maremma Etrusca

Equiturismo nella Maremma Etrusca Università Agraria di Tarquinia Equiturismo nella Maremma Etrusca Itinerari tra Storia, Natura e Tradizioni La Maremma Etrusca La zona della Maremma Etrusca è tra le terre più caratteristiche del centro

Dettagli

LAZIO TERRE DELL OLIO

LAZIO TERRE DELL OLIO TERRE DELL OLIO EXPO E ITERRITORI Expo e territori è un iniziativa per conoscere da vicino le eccellenze agroalimentari italiane, promossa a livello nazionale nell ambito dell Esposizione Universale di

Dettagli

UNITA 1 COSA CONOSCO DEL PASSATO DELLA MIA CITTA? ATTIVITA TEMPI OBIETTIVI DIDATTICI E MODALITA DI SOMMINISTRAZIONE Presentazione e patto formativo

UNITA 1 COSA CONOSCO DEL PASSATO DELLA MIA CITTA? ATTIVITA TEMPI OBIETTIVI DIDATTICI E MODALITA DI SOMMINISTRAZIONE Presentazione e patto formativo Corsi di formazione per docenti delle scuole di ogni ordine e grado: Didattica orientativa e percorsi di orientamento con approccio narrativo MICROPROGETTAZIONE DI UN PERCORSO DI DIDATTICA ORIENTATIVA

Dettagli

Incontri d Arte CONTENUTI. 2 edizione La Botte

Incontri d Arte CONTENUTI. 2 edizione La Botte Incontri d Arte 2 edizione La Botte 05/08/2015 CONTENUTI La mostra itinerante Incontri d Arte La Botte è il racconto di come, duemila anni fa, la scoperta della botte sia stata cruciale per l espansione

Dettagli

IMPIANTI E ATTREZZATURE

IMPIANTI E ATTREZZATURE www.fieragate.it contemporaneamente la prima borsa del turismo gate & gusto SETTORI IN ESPOSIZIONE IMPIANTI E ATTREZZATURE Ristorazione, Pub, Pizzeria, Bar, Birrerie, Enoteche, Pasticceria, Gelateria,

Dettagli

Trasporto utilizzato. percor.za. 30 min. Autobus Comune e battello. + 10 min.

Trasporto utilizzato. percor.za. 30 min. Autobus Comune e battello. + 10 min. Scheda uscita didattica a.s. 2012/13 Scuola Primaria di Pozzuolo -classe 1^ progetto CRIDEA AULA VERDE COOP PLESTINA ISOLA POLVESE 075/9659546-3478489578 Km. 29,10 + battello 30 min. + 10 min. Autobus

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO DELLA QUALITA AGROLIMENTARE DEL GAL ALTA TUSCIA *

SISTEMA INTEGRATO DELLA QUALITA AGROLIMENTARE DEL GAL ALTA TUSCIA * SISTEMA INTEGRATO DELLA QUALITA AGROLIMENTARE DEL GAL ALTA TUSCIA * 1. Premessa Fin dalla fase di ideazione e elaborazione del Piano di Azione Locale Alta Tuscia il tema della qualità, intesa non solo

Dettagli

ELENCO CENTRI DI DISTRIBUZIONE KIT

ELENCO CENTRI DI DISTRIBUZIONE KIT ELENCO CENTRI DI DISTRIBUZIONE KIT ACQUAPENDENTE Ospedale I piano stanza D (lunedì e martedì dalle ore 11 alle ore 13/ mercoledì dalle ore 14 alle ore 16) ARLENA DI CASTRO Farmacia Seguino via Vittorio

Dettagli

Introduzione. TECHTOUR Tecnologia e turismo: la realtà aumentata per la promozione degli itinerari romano e bizantino.

Introduzione. TECHTOUR Tecnologia e turismo: la realtà aumentata per la promozione degli itinerari romano e bizantino. TECHTOUR Tecnologia e turismo: la realtà aumentata per la promozione degli itinerari romano e bizantino Introduzione Mara Manente Sala Europa, Unioncamere del Veneto Venezia 1 Marzo 2013 Il quadro di riferimento

Dettagli

Grand Tour del Lazio. Non solo Roma bellezze naturali ed artistiche della campagna romana

Grand Tour del Lazio. Non solo Roma bellezze naturali ed artistiche della campagna romana Itinerario di 7 notti attraverso le bellezze artistiche, naturali ed enogastronomiche del Lazio Grand Tour del Lazio Non solo Roma bellezze naturali ed artistiche della campagna romana Bonjour Italie:

Dettagli

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi Corso di Storia delle Arti visive 4. Gli Etruschi 1 Le civiltà classiche: gli Etruschi Il popolo etrusco si era insediato nel territorio corrispondente alle attuali Toscana, Umbria e Lazio intorno al IX

Dettagli

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA CULTURALE, SCIENTIFICO, TURISTICO, SPORTIVO ED ENOGASTRONOMICO

Dettagli

I BORGHI DELLA VALNERINA

I BORGHI DELLA VALNERINA CASTELDILAGO E VALNERINA 1 I BORGHI DELLA VALNERINA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO E RIQUALIFICAZIONE DELL OFFERTA TURISTICA La Cooperativa Ergon, attuale proprietaria di un consistente patrimonio

Dettagli

Attività didattica a.s. 2015/2016

Attività didattica a.s. 2015/2016 MUSEO CIVICO di MANERBIO e DEL TERRITORIO Attività didattica a.s. 2015/2016 Percorsi didattici Scuola dell infanzia Scuola primaria Scuola secondaria di I grado Scuola secondaria di II grado Museo Civico

Dettagli

7 Dicembre 2014 Giornata Nazionale dell Archeologia, del Patrimonio Artistico e del Restauro

7 Dicembre 2014 Giornata Nazionale dell Archeologia, del Patrimonio Artistico e del Restauro SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHEOLOGICI DELLA TOSCANA 7 Dicembre 2014 Giornata Nazionale dell Archeologia, del Patrimonio Artistico e del Restauro Aree Archeologiche e Musei Statali della Toscana COMUNICATO

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale.

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale. Cinque occasioni da non perdere 1 Il Museo 2 I Templi 3 L anfiteatro. Nazionale. Paestum Una città antica. 4 Il Comune di 5 Il Parco Nazionale del Cilento e Valle di Capaccio, una meraviglia ed una scoperta

Dettagli

LA TUSCIA DEL VINO 2015 Guida ai vini della provincia di viterbo a cura di Carlo Zucchetti

LA TUSCIA DEL VINO 2015 Guida ai vini della provincia di viterbo a cura di Carlo Zucchetti LA TUSCIA DEL VINO 2015 Guida ai vini della provincia di viterbo a cura di Carlo Zucchetti Curatore Carlo Zucchetti Vicecuratore Alessandra Di Tommaso Caporedattore Francesca Mordacchini Alfani Hanno degustato

Dettagli

CLAUDIO SPERONI DOTTORE IN SCIENZE AGRARIE, ESPERTO IN FORMAZIONE E DIDATTICA AMBIENTALE, GUIDA ESCURSIONISTICA AMBIENTALE

CLAUDIO SPERONI DOTTORE IN SCIENZE AGRARIE, ESPERTO IN FORMAZIONE E DIDATTICA AMBIENTALE, GUIDA ESCURSIONISTICA AMBIENTALE CLAUDIO SPERONI DOTTORE IN SCIENZE AGRARIE, ESPERTO IN FORMAZIONE E DIDATTICA AMBIENTALE, GUIDA ESCURSIONISTICA AMBIENTALE Residenza e domicilio fiscale: via Costa S. Pietro, 9 01021 Acquapendente VT Tel.

Dettagli

LA SCUOLA IN MUSEO - PER IL TRIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA

LA SCUOLA IN MUSEO - PER IL TRIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA LA SCUOLA IN MUSEO - PER IL TRIENNIO DELLA SCUOLA PRIMARIA Per accompagnare e approfondire l insegnamento scolastico delle antiche civiltà, si propone una serie incontri che si potranno adottare o per

Dettagli

Orario in vigore dal 09 Nov 2015 al 22 Dec 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 4. SA 18:20 4.. 19:30 13..

Orario in vigore dal 09 Nov 2015 al 22 Dec 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 4. SA 18:20 4.. 19:30 13.. Orario in vigore dal 09 Nov 2015 al 22 Dec 2015 pag. 1/95 Riello /p.zza G.Bruno, Viterbo Partenze Da Viterbo DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Abbadia San Salvatore p.zza della Repubblica 10:00. 16:30.

Dettagli

>> DI STORIA IN STORIA

>> DI STORIA IN STORIA >> DI STORIA IN STORIA Progetti didattici per le Scuole > Territorio > Storia > Arte > Cultura > Archeologia > Tradizioni di Polita Chiara ARTEFLUSSI di POLITA CHIARA Via N.Sauro, 182 30027 San Donà di

Dettagli

Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d Orcia

Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d Orcia Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d Orcia PAESAGGIO CULTURALE SITO UNESCO Luca Rossi Viterbo 15 settembre 2008 Classificazione delle Aree Parchi Nazionali Protette La legge 394/91 definisce

Dettagli

Associazione culturale Studio D info@studiodarcheologia.it. Attività didattiche e di valorizzazione 2015-2016 MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI ALTINO

Associazione culturale Studio D info@studiodarcheologia.it. Attività didattiche e di valorizzazione 2015-2016 MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI ALTINO Associazione culturale Studio D info@studiodarcheologia.it Attività didattiche e di valorizzazione 2015-2016 MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI ALTINO Premessa Il Museo, situato all interno dell'area archeologica

Dettagli

Tour dell Italia in 11 giorni

Tour dell Italia in 11 giorni Tour dell Italia in 11 giorni Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com - info@tasteandslowitaly.com

Dettagli

Circuito turistico integrato

Circuito turistico integrato ospiti di valore Circuito turistico integrato Terre di Siena Ospiti di Valore Codice di comportamento Art. 1 - Valori delle Terre di Siena Lo sviluppo economico delle Terre di Siena dipende dalla capacità

Dettagli

Terre del gusto. Autunno 2015 Calendario del Gusto. www.terresiena.it

Terre del gusto. Autunno 2015 Calendario del Gusto. www.terresiena.it Terre del gusto Autunno 2015 Calendario del Gusto www.terresiena.it Autunno 2015 Calendario del Gusto L autunno, nelle Terre di Siena, ha tutti quei colori che normalmente sono presenti solo nell immaginazione

Dettagli

10.1 - Frequenza delle sorgenti di inquinamento elettromagnetico(srb) (P)

10.1 - Frequenza delle sorgenti di inquinamento elettromagnetico(srb) (P) 10.1 - Frequenza delle sorgenti di inquinamento elettromagnetico(srb) (P) Definizione dell indicatore e metodologia di calcolo L indicatore intende misurare la presenza sul territorio delle sorgenti di

Dettagli

Progetti SAPERI E SAPORI IN FATTORIA

Progetti SAPERI E SAPORI IN FATTORIA Progetti SAPERI E SAPORI IN FATTORIA Con l eredità lasciata da EXPO 2015, conoscere il territorio significa anche recuperare antichi mestieri e tradizioni, riscoprire i prodotti della nostra terra, far

Dettagli

PERCORSI DIDATTICI PRESENTAZIONE ANNO SCOLASTICO 2013/2014

PERCORSI DIDATTICI PRESENTAZIONE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PERCORSI DIDATTICI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PRESENTAZIONE Anche per l anno scolastico 2013/2014 la Cooperativa Colline Metallifere torna a proporre alle scuole primarie e secondarie i Percorsi Didattici

Dettagli

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L

C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L FOOD FILM FEST C I N E M A & C I B O F I L M F E S T I V A L BERGAMO 15-20 SETTEMBRE 2015 piazza dante - domus bergamo quadriportico del sentierone palazzo dei contratti e delle manifestazioni COSA - DOVE

Dettagli

escursioni giornaliere per le scuole nel Parco Naturale del Conero

escursioni giornaliere per le scuole nel Parco Naturale del Conero escursioni giornaliere per le scuole nel Parco Naturale del Conero Programmi per: Scuola dell infanzia Scuola primaria Scuola secondaria di 1 grado Scuola secondaria di 2 grado SCUOLA DELL INFANZIA Tasso

Dettagli

arrivo SABATO 2 agosto 1 giorno

arrivo SABATO 2 agosto 1 giorno Escursione nella Tuscia (Provincia di Viterbo Alto Lazio) Il territorio vanta un prezioso patrimonio culturale-storico-artistico-naturalistico-paesaggistico. Nell'itinerario proposto si toccano i principali

Dettagli

GIUSEPPE PROIETTI. 1974/1977: Direttore del Museo Nazionale e degli Scavi di Tarquinia.

GIUSEPPE PROIETTI. 1974/1977: Direttore del Museo Nazionale e degli Scavi di Tarquinia. GIUSEPPE PROIETTI Nato a Tivoli (RM) il 28/IX/1945. Laureato in lettere classiche, Indirizzo Archeologico, con il voto di 110/110, presso l Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Scuola di Specializzazione

Dettagli

Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie

Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie Percorsi didattico-museali e formazione agli insegnanti gratuiti per le scuole dell infanzia, primarie e secondarie ANNO SCOLASTICO 2013-2014 A cura di Un iniziativa proposta alle scuole da Intesa Sanpaolo

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI LA VAL TIBERINA PRODOTTO TIPICO A KM 0

PROVINCIA DI TERNI LA VAL TIBERINA PRODOTTO TIPICO A KM 0 1 COMUNE DI OTRICOLI LA VAL TIBERINA PRODOTTO TIPICO A KM 0 Presso il centro storico di Otricoli dal 07 al 09 settembre 2012 si terrà OTRICOLI MUSIC FESTIVAL Eventi e Antiche Tradizioni, in Terra di Otricoli,

Dettagli

IL MUSEO AQUARIA SI PRESENTA

IL MUSEO AQUARIA SI PRESENTA IL MUSEO AQUARIA SI PRESENTA Il Museo Archeologico Aquaria è molto giovane ed è nato per l intraprendenza di un gruppo di appassionati di archeologia di Gallignano, piccola frazione di Soncino. Anche i

Dettagli

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città Genus Bononiae per le Scuole - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città I Sevizi educativi di Genus Bononiae. Musei nella Città hanno elaborato per l anno scolastico 2015-2016 una nuova offerta

Dettagli

Oggetto: proposta di moduli educativo - didattici per l anno scolastico 2012-2013.

Oggetto: proposta di moduli educativo - didattici per l anno scolastico 2012-2013. Spett. Istituto Comprensivo c.a. Dirigente scolastico Insegnanti Presidente Consiglio d Istituto Oggetto: proposta di moduli educativo - didattici per l anno scolastico 2012-2013. Da anni ormai, la cooperativa

Dettagli

4 novembre 2015. REGIONE UMBRIA Direzione Risorsa Umbria Federalismo, Risorse finanziarie e strumentali

4 novembre 2015. REGIONE UMBRIA Direzione Risorsa Umbria Federalismo, Risorse finanziarie e strumentali REGIONE UMBRIA Direzione Risorsa Umbria Federalismo, Risorse finanziarie e strumentali Centro Regionale per l Informazione, la Documentazione e l Educazione Ambientale 4 novembre 2015 Funzioni del CRIDEA

Dettagli

11. INIZIATIVE TERRITORIALI

11. INIZIATIVE TERRITORIALI 11. INIZIATIVE TERRITORIALI Nella presente sezione sono riportate in sintesi alcune iniziative e strumenti di programmazione territoriale definiti o attivati negli ultimi anni che assumono una rilevanza

Dettagli

19-20 settembre - #GEP2015

19-20 settembre - #GEP2015 Licenza (Rm) - Villa di Orazio Ufficio di afferenza/istituto organizzatore: Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell Etruria Meridionale Telefono: tel. 0774 330329 (presso il Santuario di Ercole Vincitore

Dettagli

V i a g g i o P a r r o c c h i a l e 2 0 1 6 Viterbo e i suoi splendidi dintorni

V i a g g i o P a r r o c c h i a l e 2 0 1 6 Viterbo e i suoi splendidi dintorni V i a g g i o P a r r o c c h i a l e 2 0 1 6 Viterbo e i suoi splendidi dintorni 26 30 aprile [partenza puntuale da Piazza Tommaseo alle ore 8.00] 1 Viterbo è definita da secoli la città dei Papi, il

Dettagli

Terme di Montecatini OFFERTA DIDATTICA PER LE SCUOLE

Terme di Montecatini OFFERTA DIDATTICA PER LE SCUOLE Terme di Montecatini OFFERTA DIDATTICA PER LE SCUOLE Anno scolastico 2015-2016 I PERCORSI IL BAGNO DI UGOLINO --------------------------------------- SCUOLA DELL INFANZIA 3-5 ANNI LA FORESTA DEI COCCODRILLI

Dettagli

Finalità. Obiettivi. Attività

Finalità. Obiettivi. Attività Museo Naturalistico Archeologico di Vicenza Indirizzo: Contrà Santa Corona, 4-36100 Vicenza (VI) Telefono: 0444222815 Email: museonatarcheo@comune.vicenza.it Presentazione Il Museo Naturalistico Archeologico

Dettagli

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10..

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10.. Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 Riello /p.zza G.Bruno, Viterbo Partenze Da Viterbo DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Abbadia San Salvatore p.zza della Repubblica 10:00. 16:30.

Dettagli

Salone del turismo rurale

Salone del turismo rurale Salone del turismo rurale 5-8 novembre 2015 Il Salone del Turismo Rurale E il primo evento in Italia interamente dedicato al turismo e allo stile di vita rurale. 1 edizione Palaexpo Veronafiere 5-8 novembre

Dettagli

Pizzafestival Pizzafestival dal 22 giugno al 5 luglio pizzerie affiliate all AVPN nel mondo

Pizzafestival Pizzafestival dal 22 giugno al 5 luglio pizzerie affiliate all AVPN nel mondo Pizzafestival La seconda edizione del Pizzafestival si svolgerà dal 22 giugno al 5 luglio all interno delle pizzerie affiliate all AVPN nel mondo ed in alcune delle principali location della città di Napoli.

Dettagli

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia Partendo dalla Chiesa di S. Maria delle Fortezze scendiamo verso Via Garibaldi e Via dei Mille, per proseguire per via della Verità, alla scoperta

Dettagli

ffllffl EO! ITr Guida alle attività didattiche MUSEO REGIONE TOSCANA Comune di Grosseto MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA

ffllffl EO! ITr Guida alle attività didattiche MUSEO REGIONE TOSCANA Comune di Grosseto MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA Comune di Grosseto AL EO! Guida alle attività didattiche REGIONE TOSCANA ITr,M :,; I i[ 1,1.A MAREMMA MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA ffllffl MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA Coordinamento:

Dettagli

Terra Etrusca. Itinerari turistici dell Etruria meridionale

Terra Etrusca. Itinerari turistici dell Etruria meridionale Terra Etrusca Itinerari turistici dell Etruria meridionale Presentazione pag. 4 Cerveteri pag. 6 Tarquinia pag. 8 Vulci pag. 10 Tuscania pag. 11 Viterbo pag. 12 Lago di Bolsena Civita di Bagnoregio pag.

Dettagli