Comunicazione Istantanea: messaggistica istantanea, videochiamate e video chat

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicazione Istantanea: messaggistica istantanea, videochiamate e video chat"

Transcript

1 Comunicazione Istantanea: messaggistica istantanea, videochiamate e video chat Indice 1. Definizione di messaggistica istantanea, videochiamata e video chat, 3 2. Vantaggi e svantaggi della comunicazione istantanea, 4 1

2 3. Risvolto psicologico e sociale, 5 4. Due esempi: Windows Live Messenger e Skype, Windows Live Messenger, Nascita e Sviluppo, Funzionalità, Il lato oscuro di Messenger, Competitors, Installazione di Windows Live Messenger, Skype, Nascita e Sviluppo, Funzionalità, Il lato oscuro di Skype, Installazione di Skype, 18 2

3 1. Definizione di messaggistica istantanea, videochiamata e video chat. La messaggistica istantanea (MI) è un sistema di comunicazione generalmente client-server per computer che consente di scambiare in tempo reale, fra utenti di due o più PC connessi in rete, frasi e brevi testi. Si differenzia dalla perché lo scambio è istantaneo: inoltre, spesso vengono offerti anche altri servizi oltre al semplice invio di messaggi. Il Programma server centrale, cui si collegano i programmi client di ciascun PC collegato in rete, tiene traccia di quali computer e quali utenti sono connessi al sistema e gestisce le comunicazioni fra i vari programmi client. I software di messaggistica istantanea si sono diffusi rapidamente ed i maggiori, come ICQ, MSN e Yahoo, raccolgono ormai la maggior parte degli utenti. La messaggistica istantanea si è diffusa in tutto il mondo ed ogni applicazione ha il suo specifico protocollo, consentendo così agli utenti di eseguire simultaneamente diverse applicazioni disponibili su diversi network. Esistono varie specifiche di protocolli di pubblico dominio pensati per sistemi di instant messaging. I più diffusi sono i protocolli usati da Microsoft, Mirabilis e le altre aziende private che commercializzano questi prodotti ed hanno creato nel tempo reti di messaging forti di centinaia di milioni di utenti. La videochiamata è un ulteriore sviluppo della telefonata standard con l'aggiunta della possibilità di visualizzare il proprio interlocutore. Le videochiamate possono essere effettuate, oltre che da un computer, anche utilizzando un videotelefono collegato alla linea fissa o tramite cellulari dotati della funzione di videochiamata. La video chat è un tipo di videochiamata con la particolarità di comunicare con l'altra persona utilizzando, al posto della voce, la scrittura. 3

4 2. Vantaggi e Svantaggi della comunicazione istantanea. L uso di programmi di messaggistica istantanea, videochiamata o video chat permette la comunicazione a distanza tra due o più utenti che possono trovarsi in diversi luoghi, come in due uffici, in due città o in due stati. Tra i principali vantaggi comuni alle tre tipologie di software vi sono, come già detto, una comunicazione rapida e a distanza tra due o più utenti di diversi computer; un risparmio di tempo sia in termini della velocità della risposta, nel caso in cui l utente con cui si vuole comunicare sia in linea, sia nello scambio di dati come foto, file o documenti; un risparmio economico, in quanto non prevedono una spesa o un costo ulteriore a quello di una normale connessione a internet, come si avrebbe se si utilizzasse un apparecchio telefonico fisso o mobile. Nello specifico, per quanto riguarda la messaggistica istantanea, il vantaggio sta nel poter usare le emoticon e le animoticon per esprimere i propri stati d animo; per quanto riguarda la videochiamata, l utilizzo del video consente di vedere la persona chiamata e di conseguenza di trasmettere emozioni attraverso il contatto visivo, le espressioni facciali e l uso di un certo tono vocale, completando e rendendo maggiormente efficace la comunicazione; in ultimo, la video chat consente la comunicazione tra utenti per esempio non udenti, oltre che di comunicare ugualmente con un altro utente sostituendo al linguaggio verbale quello scritto, nel caso in cui ci si trovi impossibilitati a parlare. La comunicazione istantanea presenta anche una serie di svantaggi: innanzitutto, con l uso della messaggistica istantanea e della video chat, sono molto diffusi i fraintendimenti del contenuto del messaggio dovuto a una mancanza del livello relazionale del messaggio stesso, poiché si tende a compiere interpretazioni o attribuzioni di tono sbagliati; nel caso, invece, dell uso di videochiamate o video chat, se non si possiede una buona e veloce connessione ad internet, i video potrebbero non avere una sufficiente fluidità dell immagine e una grafica accettabile ed inoltre tali programmi prevedono la necessità di possedere vari accessori, come 4

5 cuffie e microfono, o computer di ultima generazione, affinchè la comunicazione sia efficace. La comunicazione istantanea permette ad entrambi gli utenti che comunicano di manipolare la comunicazione, sia a buon fine, come per uno scherzo, sia per altri scopi, come per mentire, truffare etc.. Uno svantaggio percepito e diffuso tra le persone che utilizzano programmi di videochiamate e video chat è quello di non poter nascondere il luogo da cui viene effettuata o ricevuta la chiamata, poiché tale impressione è vissuta come un invasione della privacy. 3. Risvolto psicologico e sociale. Al di là dei vantaggi e degli svantaggi riguardanti più meramente l'aspetto pratico e funzionale dei programmi di comunicazione istantanea, è importante considerare anche l'impatto psicologico e sociale che tali programmi esercitano su coloro che ne fanno uso. Per quanto concerne il risvolto sociale, l'uso di questi programmi consente una comunicazione allargata, ossia una comunicazione che coinvolge più persone contemporaneamente; in senso più ampio, ciò facilita la creazione di una rete sociale, estesa non solo all'interno delle conoscenze più dirette, ma anche a conoscenze che possono essere ancora puramente virtuali. In tempi passati, era più probabile che le comunicazioni fossero circoscritte al proprio nucleo familiare e sociale; oggi, è possibile intraprendere e mantenere relazioni anche con persone di diverse parti del mondo. Inoltre, nell'ambito lavorativo, un vantaggio ottenuto attraverso l'uso delle videochiamate è la possibilità di effettuare colloqui di lavoro online, rimediando così a possibili problemi dovuti alla distanza e ottimizzando i tempi. Per quanto riguarda, invece, l'individuo in particolare, il semplice mantenere accesi ed attivi alcuni programmi, come Messenger o Skype, nelle loro funzioni di video chat, videochiamata e messaggistica istantanea, trasmette al soggetto una sensazione di minor solitudine pur essendo, nella realtà, fisicamente solo. Infatti, quando ci si trova a comunicare tramite un PC, la percezione è quella di intraprendere uno scambio reale con un'altra persona. Questo aspetto insieme alla caratteristica di virtualità che assume la relazione, facilita l'espressione di 5

6 emozioni e sentimenti che potrebbero essere inibiti nella relazione diretta, specialmente in persone che sono particolarmente timide. Tuttavia, l'uso esclusivo di questi sistemi di comunicazione porta molto spesso ad isolarsi e a diminuire le comunicazioni effettivamente reali e dirette, privilegiando quelle virtuali. Ancor più che tale uso esclusivo, è l'utilizzo eccessivo di tali sistemi, il quale può portare a gravi problemi: il più noto è quello relativo alla dipendenza da Internet. La dipendenza da Internet, in inglese Internet addiction disorder (IAD), è un disturbo di mancanza di controllo degli impulsi. Il termine è stato introdotto da Goldberg nel 1995: comparabile al gioco d'azzardo patologico come diagnosticato dal DSM-IV, questo disturbo è in corso di valutazione per una sua possibile inclusione all'interno del futuro DSM-V. I sintomi clinici tipici della dipendenza da internet sono: - Tolleranza - Astinenza - Danno nelle aree del funzionamento: questo a livello sociale, sentimentale, occupazionale e famigliare. In un primo momento (Fase Tossicofilica) la dipendenza dalla rete è caratterizzata dall'attenzione ossessiva verso temi e strumenti della rete come il controllo ripetuto della posta elettronica durante la stessa giornata, la ricerca di programmi di comunicazione sempre più efficaci e moderni, lunghissimi periodi passati in chat, l accesso continuo ai social network. In un secondo momento (Fase Tossicomanica) si assiste all aumento del tempo trascorso online accompagnato da un crescente senso di malessere, di agitazione, di bassa attivazione quando si è scollegati (condizione paragonabile all astinenza). 6

7 Infine l'abuso di internet sfocia in un forte danneggiamento della sfera sociale, familiare, affettiva, scolastica e lavorativa. Uno strumento psicodiagnostico interessante, nato per essere applicato nell analisi delle dipendenze da internet è lo IAT (Internet Addiction Test), questionario sviluppato da K.S. Young (1998)per identificare coloro che fanno un uso prolungato di Internet (anche ore a settimana) sino a trascurare gli affetti familiari, il lavoro, lo studio, le relazioni sociali e la propria persona (notti insonni, ansia, agitazione psicomotoria, depressione legata al fatto di essere off-line, sogni e fantasie riguardanti internet). I risultati ottenuti possono individuare 4 categorie di elementi che contribuiscono all insorgere di psicopatologie legate all uso di Internet: - Psicopatologie preesistenti come depressione, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbo bipolare, tossicodipendenze e gioco d azzardo patologico (più del 50% dei casi la IAD presenta questi tratti) - Condotte a rischio come un uso eccessivo di internet e una riduzione delle esperienze di vita e relazioni reali. - Eventi di vita sfavorevoli come difficoltà sul lavoro o nella vita familiare. - Caratteristiche potenzialmente psicopatologiche della rete come l anonimato e i sentimenti di onnipotenza che essa può indurre. Secondo recenti studi, effettuati da Young, si possono individuare cinque tipi specifici di dipendenza online: - La dipendenza cyber-relazionale (gli individui che ne sono affetti diventano troppo coinvolti in relazioni online o possono intraprendere un adulterio virtuale. Gli amici online diventano 7

8 rapidamente più importanti per l'individuo, spesso a scapito dei rapporti nella realtà. Conseguenze sociali rischiose di ciò sono l'instabilità coniugale o della famiglia). - La dipendenza cyber-sessuale (coloro che ne soffrono dedicano gran parte del proprio tempo al download, all'utilizzo e al commercio di materiale pornografico online, o sono coinvolti in chat-room per soli adulti). - Il net gaming (questa specifica dipendenza comprende una vasta categoria di comportamenti: il gioco d'azzardo patologico, i videogame, lo shopping compulsivo e il commercio online compulsivo). - Il sovraccarico cognitivo (la ricchezza dei dati disponibili sul Web ha creato un nuovo tipo di comportamento compulsivo : coloro i quali soffrono di questa specifica dipendenza passano sempre più grandi quantità di tempo nella ricerca e nell'organizzazione di dati dal Web. A questo comportamento sono tipicamente associate le tendenze compulsive-ossessive) - Il gioco compulsivo al computer (non essendo giocati in rete questi videogiochi possono non essere considerati una vera e propria Internet dipendenza; tuttavia, le caratteristiche di compulsività e di iper-coinvolgimento, oltre che ai medesimi rischi psicosociali associati rende questa categoria di dipendenza associabile al macro gruppo dell internet addiction disorder). Un approfondimento sulla messaggistica istantanea: il disturbo cyber-relazionale. Le relazioni virtuali differiscono dalle relazioni della vita reale: l anonimato, la rimozione delle barriere geografiche, il miscuglio culturale sono le differenze più importanti che sono state notate (K.S. Young). La messaggistica istantanea e la stessa chat sono dominate da una sensazione, spesso illusoria, di empatia: capire ed essere capiti, condividere le proprie e le altrui emozioni. Tale illusorietà si rende evidente nel momento in cui si decide di abbandonare l ambiente virtuale per quello reale. Spesso quello che accade e che si tende a comprendere solo a posteriori è che 8

9 la comunicazione, fino a quel momento, è stata interiorizzata e rivolta prevalentemente a se stessi. La modalità di conoscenza on-line fornisce la falsa impressione di poter conoscere in brevissimo tempo una persona. Questa sembra essere in grado di annullare la quantità di tempo necessaria per la conoscenza reciproca, l incertezza e le piccole frustrazioni che si incontrano spesso in tale processo. Eppure, si tratta di una convinzione errata: infatti, una parte delle relazioni instaurate on-line non riescono a superare la prova della realtà. Le terapie rivolte alla cura della dipendenza cyber-relazionale fanno riferimento sostanzialmente a quelle impiegate per gli altri tipi di dipendenza: tra esse la terapia cognitivo comportamentale, la terapia psicodinamica interpersonale (IPT), il tradizionale gruppo di supporto e la terapia coniugale o familiare, a seconda dei casi. Risultano anche molte associazioni che utilizzano il programma di recupero del gruppo di auto aiuto. L'uso del metodo dei gruppi di sostegno è ampiamente consigliato da vari terapeuti e autori internazionali, quali P. Carnes, K.S. Young e C. Black. 4. Due esempi: Windows Live Messenger e Skype. Qui di seguito, vengono analizzati in modo approfondito questi due programmi di comunicazione istantanea, per comprendere le loro implicazioni teoriche e pratiche Windows Live Messenger Nascita e Sviluppo. Windows Live Messenger è un programma di messaggistica istantanea progettato dalla Microsoft e scaricabile per i sistemi di Windows e Mac in modo completamente gratuito. La prima versione ufficiale risale al 22 luglio 1999 col nome di MSN Messenger Service. Prende il nome attuale dal 13 dicembre 2005 con la versione 8.0. In Italia si è diffuso il sinonimo erroneo Msn, considerato un'abbreviazione della parola messenger, anziché l'uso corretto dell'acronimo M.S.N., che indica il network Microsoft. Le principali caratteristiche delle versioni originarie di Windows Live Messenger sono la messaggistica per utenti offline, la possibilità di modificare i temi e i loro colori e la possibilità di poter aver maggiori informazioni dei contatti cliccando sull'icona di essi. 9

10 Il 30 settembre 2010 è stata rilasciata l'ultima versione di Windows Live Messenger 2011: in tale versione, la grafica è stata largamente modificata ed assimilata a quella del famoso Facebook. Inoltre, un'altra novità è rappresentata dall'integrazione di tale programma con i social network più in voga, come Facebook, Twitter, Youtube e MySpace. Questa versione è però solamente compatibile con Windows Vista e Windows Funzionalità. Windows Live Messenger comprende molte funzionalità in più rispetto al precedente MSN Messenger, le quali sono raggruppabili in: Condivisione delle cartelle: un modo più veloce e sintetico per sostituire la precedente trasmissione di file, il quale consiste nella possibilità di poter vedere i dati condivisi in miniatura sulla parte destra della finestra di conversazione, con l'opportunità di poterli aprire e salvare sul proprio pc. Per sopperire a problemi di sicurezza riguardanti la probabilità di trasmettere insieme ai dati anche dei virus, insieme all'apertura di una cartella condivisa viene avviato un programma anti-virus; Telefonate da Pc a Pc: con un nuovo programma chiamato Windows Live Call, Windows Live Messenger permette anche di effettuare chiamate da pc a telefono, funzione esistente solo in alcuni paesi; Compatibilità con altri client: con gli ultimi aggiornamenti, Windows Live Messenger può essere usato anche con altri account come per esempio Yahoo o Gmail, ma con dei limiti in alcune funzioni; Messaggistica offline: vi è la possibilità di inviare messaggi a utenti offline, i quali arrivano una volta che tali utenti si riconnettono a Windows Live Messenger, e di poter scrivere anche se il proprio stato è impostato su invisibile; Giochi e Applicazioni: tali opzioni possono essere avviate dalla finestra di conversazione cliccando sull'icona giochi. Altre caratteristiche: l'eliminazione automatica del prefisso del nome del contatto nei messaggi successivi al primo visualizzato. Se i messaggi sono in timestamp e l'ora cambia, allora il nome del contatto verrà mostrato di nuovo; la grafica dei colori può essere personalizzata, oltre che nelle finestre di conversazione, anche in quella di stato, attraverso il menu situato sotto la casella del messaggio personale; nelle versioni successive alla 8.1, sia il messaggio sia l'immagine personali sono memorizzati sul server in modo da essere 10

11 visualizzati su ogni computer che abbia tali versioni; dalla versione 9, gli stati che l'utente può impostare sono passati da 7 a 4 (disponibile, occupato, non al computer e invisibile); la personalizzazione dei messaggi di stato per comunicare ai propri amici quello che si sta facendo, vedendo o provando; la possibilità di collegare una webcam per condividere immagini in diretta con gli altri contatti; l'invio di messaggi istantanei contemporaneamente a più persone all'interno di una sala conferenza virtuale; l'archiviazione delle conversazioni; l'abbinamento di diverse suonerie in relazione a ciascun contatto chiamante Il lato oscuro di Windows Live Messenger. Windows Live Messenger è un programma usato, molto spesso, come un mezzo per inviare virus ed infettare i computer di una o più persone che utilizzano tale programma. Le due vie più comuni utilizzate dai crackers per compiere questa operazione sono: l'invio di un file infettato da trasferire; linkare un messaggio con contenuto di ingegneria sociale (scritto in modo amichevole ed informale e facilmente scambiabile come proveniente da un amico) associato ad un indirizzo Web contenente codici dannosi. Una volta collegati al sito, il contenuto presente all'interno di quest'ultimo, è immediatamente scaricato al computer del destinatario. Attraverso queste due modalità, i malware hanno la possibilità di diffondersi più rapidamente all'interno delle società e delle reti esterne Competitors. ICQ ICQ è stato il primo programma a dare su grande scala la possibilità di una chat testuale (e scambio file) tra due o più utenti. ICQ (il nome è un gioco di parole sulla frase "I seek you", io ti cerco) è stato sviluppato nel 1996 dalla Mirabilis, fondata da quattro giovani israeliani: permette di mandare messaggi istantanei (anche a utenti offline), SMS, URL, cartoline, avviare chat multi-user e giochi online, trasferire file, permettendo di ricevere e di condividere una 11

12 cartella remota. Nel giugno 2004 ICQ ha celebrato i suoi 300 milioni di download da download.com dove è rimasto il programma più popolare per 7 anni consecutivi. YAHOO! MESSENGER Yahoo! Messenger è un software di instant messaging sviluppato da Yahoo! a partire dal 1998, e disponibile gratuitamente per gli utenti Windows, Mac OS X e Unix. Ciò che più caratterizza Yahoo! Messenger è la forte integrazione con gli altri servizi Yahoo!: attraverso il programma è possibile accedere alle funzioni di ricerca di Yahoo! Search, alle radio e a video di Yahoo! Musica, ed è anche possibile la notifica della posta di Yahoo! Mail per l'account associato al Yahoo! Id. Infine con Yahoo! Messenger si possono utilizzare gli avatar creati su Yahoo! Avatars. Oltre a queste funzioni dedicate a chi già usa i servizi Yahoo! Messenger si caratterizza per una completa gamma di funzioni che ne fanno uno degli instant messenger più completi e versatili, seppure la maggior parte delle caratteristiche avanzate sono previste per la sola versione Windows. La chat testuale supporta anche l'impiego di emoticons, immagini e, caratteristica esclusiva di Yahoo! Messenger, di Audible, ovvero piccole animazioni associate a frasi o suoni d'effetto. Pienamente supportato è anche lo scambio di file, la condivisione di immagini, e la conversazione simultanea tra più utenti (conferenze) e il supporto per le comunicazioni voce. Sul modello di quanto offerto da Skype, le comunicazioni da PC a PC tra utenti Yahoo! sono gratuite mentre è previsto un costo per le comunicazioni dirette verso la rete telefonica fissa o mobile. Con Yahoo! Messenger è possibile anche la comunicazione video. Caratteristica di rilevo è la gestione dei messaggi offline: è infatti possibile inviare un messaggio anche agli utenti che in quel momento non sono online, e la notifica del messaggio avverrà alla prima connessione con la rete. In maniera maggiore rispetto ad altri programmi di messaggistica istantanea, la privacy dell utente viene tutelata da Yahoo! Messenger consentendo di bloccare l'accesso agli utenti non presenti nella lista dei propri contatti, ma anche di bloccando singoli utenti con cui non 12

13 si voglia comunicare. Anche il proprio stato online può essere mascherato in modo da non apparire online (invisibilità). Yahoo! e Microsoft hanno reso compatibili reciprocamente le proprie reti di instant messenger tramite un accordo stipulato nel luglio 2006: infatti Yahoo! Messenger può essere utilizzato anche per comunicare con gli utenti di Windows Live Messenger. TRILLIAN E' un programma di chat istantanea che supporta ICQ, AIM, MSN, Yahoo! Messenger e IRC. Ha parecchie funzionalità, tra cui scambio file, chat vocale, e cifratura in tempo reale della chat (solo AIM e ICQ). Il programma prende il nome da Trillian, un personaggio dellìallora popolare programma radiofonico Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams. È attualmente l'unico programma di messaggistica istantanea che permette la visualizzazione dei messaggi in entrata sul display LCD della Logitech G15, famosa tastiera per videogiocatori. Risulta agile quindi rispondere ai messaggi anche durante sessioni di gioco o durante l'uso di programma a schermo intero. PIDGIN Pidgin (precedentemente noto come Gaim) è un client di instant messaging open source multiprotocollo. Ha grossomodo le stesse funzionalità di Trillian, con alcune differenze: non è supportata la chat vocale, ma in compenso il programma è open source (ed è compatibile con AIM, ICQ, MSN Messenger, Yahoo!, IRC, Jabber, Gadu-Gadu, SILC, GroupWise Messenger, e Zephyr). Permette l utilizzo di colorate e animate (emoticons). Se l utente con cui si è collegati ha una versione diversa (per esempio di Yahoo! Messenger) rispetto a quella emulata nel nostro Gaim, alcune funzioni saranno indisponibili (a partire dal traferimento file). 13

14 MIRANDA IM Miranda IM è un client che si distingue per la leggerezza: presenta infatti l'interfaccia grafica di base con 2-3 protocolli installati. Caratteristica base del software è quella di poter essere caricato su supporto removibile e ciò lo rende adatto alle pendrive USB. La sua natura estremamente flessibile, rende Miranda IM un software molto popolare tra tutti coloro che amano personalizzare il proprio software senza correre il rischio di appesantirne la versatilità e quindi complicarne l utilizzo. E' un rivale open source di Gaim, con una differenza sostanziale: Miranda appena scaricato presenta un interfaccia molto semplice ed occupa pochissime risorse, ma si può espandere e personalizzare enormemente tramite plugin (da scaricare separatamente). I programmi di messaggistica istantanea supportati sono: ICQ, MSN Messenger, Yahoo! Messenger e altri, sempre tramite plugin. Non richiede installazione, può essere scompattato in qualunque cartella (o anche in una chiavetta USB, in un CD, in un disco rigido esterno, in un floppy disk, ecc.) e lanciato da là. I plugin disponibili sono molte centinaia, sia grafici (come le emoticons), che di sicurezza. GOOGLE TALK Google Talk è un servizio di messaggistica istantanea offerto da Google. La prima versione di Google Talk è uscita nel 2005 ed era formata sia dal servizio che da un client per connettersi a questo servizio. Diversamente da altri sistemi di messaggistica istantanea, Google Talk usa un protocollo aperto, XMPP, per la parte di messaggistica ed incoraggia l'uso di altri client per la connessione al servizio offerto. Al momento del lancio nel mercato, il client Google Talk era disponibile solo per Windows. Per interagire mediante chat testuale è sufficiente usare un programma in grado di comunicare con il protocollo XMPP. 14

15 4.1.5.Installazione di Windows Live Messenger. Una volta terminato lo scaricamento del programma (download gratuito), fare doppio click sul file scaricato: anche in questo caso l'installazione è completamente guidata e molto simile come procedura a quella per Skype (vedi 4.2.4). PASSO 1. Fare un semplice click sull'opzione "Avanti". PASSO 2. Accettare il contratto di licenza spuntando sulla voce "Accetto le Condizioni per l utilizzo e l Informativa sulla privacy". N.B. Durante l installazione è necessario prestare molta attenzione alla finestra "Seleziona altre funzionalità e impostazioni". In essa è consigliabile togliere il segno di spunta a tutte le tre voci per evitare che Windows Live Messenger diventi invasivo. PASSO 3. Terminata l'installazione fare click sul tasto "Chiudi". Nella finestra di Windows Live Messenger che a questo punto si aprirà inserire i dati normalmente usati per accedere alla propria casella Hotmail o, se non se ne possiede una, crearla. Se si sta accedendo dal proprio computer, si può richiedere il salvataggio di utente e password per essere in seguito direttamente riconosciuti. Per fare ciò è sufficiente mettere un segno di spunta alla voci "Memorizza profilo utente", "Memorizza la password" e "Esegui 15

16 l'accesso automaticamente". E' altamente sconsigliabile effettuare tale operazione tramite computer pubblici in quanto potrebbe essere rubata la password. Per accedere fare click sul pulsante "Accedi". Dopo essere entrati, viene mostrata la propria lista contatti, ovvero i propri amici di Windows Live Messenger. Per aggiungere un vostro amico di Windows Live Messenger alla propria lista contatti, fare click sul tasto "Aggiungi". Nella finestra che si apre, inserire in "Indirizzo Messenger" quello del proprio amico e fare click su "Salva". Il proprio indirizzo Messenger è uguale all indirizzo creato su Hotmail. Quando il proprio amico aprirà Windows Live Messenger, gli apparirà una finestra nella quale viene informato che volete aggiungerlo alla vostra lista contatti. Se egli accetta, verrete aggiunti alla sua lista contatti e sarà possibile parlare con lui quando è collegato su Internet. 4.2.Skype Nascita e Sviluppo. Skype è un software freeware di messaggistica istantanea e videochiamata: unisce le caratteristiche di un programma client comune, come la chat e il trasferimento dati, con quelle tipiche di un programma di chiamate Peer-to-Peer. L idea si sviluppa nel 2002 da parte di Niklas Zennstrom e Janus Friis, ma viene realizzata in Estonia da Jaan Tallinn, Ahti Heinla e Priit Kasesalu. Oltre al servizio grastuito, Skype prevede un servizio a pagamento, chiamato SkypeOut, che permette di effettuare chiamate verso telefoni fissi a prezzi competitivi rispetto alla telefonia tradizionale e di mandare sms verso tutti gli operatori di rete mobile. Nel 2005, 16

17 la compagnia viene acquistata dal gruppo ebay, per passare nelle mani della società FREE Inc. nel Funzionalità. Skype può funzionare in due modalità: Peer-to-Peer e disconnesso. La prima permette di effettuare chiamate gratuite e funziona solo se sia mittente sia destinatario sono collegati a internet e sono connetti con il client Skype, agendo in questo modo come un qualunque programma di istant messaging, anche se comunque criptato. La seconda permette di effettuare telefonate ad utenze telefoniche fisse o mobili di utenti non collegati a internet, in cui la comunicazione è trasmessa via internet fino alla nazione del destinatario, dove poi è instradata sulla normale rete telefonica del Paese. Questa modalità di funzionamento permette di effettuare telefonate a bassi costi, poiché le spese della chiamata stessa iniziano solamente in prossimità della destinazione, dove l'utente paga le normali tariffe delle telefonate locali. Affinché Skype funzioni su un PC, sono necessari: un sistema operativo (Linux, Macintosh oppure Windows), una connessione ad Internet, una scheda audio ed un microfono. Successivamente, con lo sviluppo delle tecnologie, è diventato possibile effettuare chiamate video utilizzando webcam o telecamere digitali. Sotto la modalità disconnesso, Skype offre inoltre un'altra funzione, denominata SkypeIn: tale servizio permette di acquistare un numero telefonico abbinato al proprio account Skype. In questo modo, un utente disconnesso attraverso un terminale telefonico analogico o digitale può chiamare tale numero telefonico: la chiamata viene ricevuta dal possessore dell'account come normale chiamata voce. Skype dispone di una serie di stati che mostrano la disponibilità o meno dell'utente a intraprendere una conversazione. 17

18 Tali stati sono: In linea Assente Occupato Invisibile Non in linea Il lato oscuro di Skype. Come ogni programma, anche Skype presenta alcuni punti deboli. Studi, in merito, che sono stati effettuati negli Stati Uniti, ne hanno evidenziati alcuni. Poiché Skype utilizza la porta TCP/80, la quale permette la navigazione in Internet ed è usata da ogni browser per non essere bloccato dai firewall, molti virus, tra cui i malware di tipo worm e trojan, hanno libero accesso ai personal computer. Inoltre, non avendo server centrali, in quanto funziona con la logica peer-to-peer, assegna di volta in volta ad alcuni suoi utenti la funzione di supernodo (un supernodo è rappresentato da un utente che dispone di molte risorse e fungere così da nodo principale che tiene insieme gli altri nodi, che si connette agli altri supernodi e fornisce risultati alle ricerche). Skype utilizza l'algoritmo AES, attualmente il più sicuro in termini di cifratura dei dati trasmessi. Ciò rappresenta una garanzia per la privacy degli utenti; tuttavia, la logica del Peer-to-Peer esige che chi diventa un supernodo, accetti di cedere una piccola parte delle proprie risorse a beneficio di tutti, rischiando che altri utenti possano accedere ai propri dati, rendendo di fatto vulnerabile il mantenimento della propria privacy Installazione di Skype. Una volta lanciato il programma di installazione di Skype è sufficiente seguire la procedura guidata che, al termine del download, ti seguirà passo per passo: PASSO 1. Entrare nel sito di Skype. PASSO 2. Cliccare su "Scarica" in corrispondenza della versione desiderata PASSO 3. Una volta apertasi la finestra di download del file- Avviso di protezione, alla richiesta "Eseguire o salvare il file?" cliccare su "Salva". 18

19 PASSO 4. Salvare in una cartella il programma (volendo si può scegliere di farlo anche sul desktop). PASSO 5. Terminato il download cliccare su "Apri cartella". Nel caso in cui la finestra fosse scomparsa è sufficiente aprire la cartella dove è stato salvato il nostro file. 19

20 PASSO 6. Cliccare due volte su "SkypeSetup.exe" per avviare l'installazione del programma. A questo punto potrebbe subentrare un problema: il sistema potrebbe essere troppo protettivo e pertanto bloccare l'installazione. Se ciò dovesse verificarsi comparirà una finestra del tipo Internet Explorer - avviso di protezione: si potrà ovviare al problema semplicemente 20

21 ignorando il messaggio e proseguire cliccando su "Esegui" alla richiesta "Impossibile verificare l'attendibilità dell'autore. Eseguire il software?". PASSO 7. A questo punto comparirà la frase "Ciao! Grazie per aver scaricato Skype" e si potrà scegliere la lingua ( "Seleziona la tua lingua"). Per poter completare l'installazione è necessario spuntare su "Sì, ho letto ed accetto l'accordo Skype di licenza d'uso finale e le informazioni di Skype sulla privacy" e poi su "Installa". PASSO 8. Terminata l'installazione si procederà alla creazione di un account: nella finestra che si presenterà "Crea un account su Skype" completare i campi digitando il proprio nome e cognome in "Nome completo", un nome Skype (ad esempio silvio.verdi) in "Scegli il nome Skype", una password in "Password" che andrà ridigitata nel capo successivo "Ripeti password", spuntando infine su "Si, ho letto ed accetto l'accordo di licenza Skype per utenti finali, le Condizioni di servizio Skype e le Indicazioni sulla Privacy di Skype". Tutti i campi vanno obbligatoriamente compilati eccetto il primo (nome e cognome) prima di poter concludere cliccando su "Avanti". 21

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

CONFERENCING & COLLABORATION

CONFERENCING & COLLABORATION USER GUIDE InterCall Unified Meeting Easy, 24/7 access to your meeting InterCall Unified Meeting ti consente di riunire le persone in modo facile e veloce ovunque esse si trovino nel mondo facendo sì che

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

Università degli studi di Camerino

Università degli studi di Camerino Università degli studi di Camerino Scuola di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica (Classe 26) Sistemi di Web Conferencing Caso di studio: Apache OpenMeetings Studente: Matteo Veroni Relatore:

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso MANUALE D'USO Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso Data di pubblicazione 20/10/2014 Diritto d'autore 2014 Bitdefender Avvertenze legali Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale

Dettagli