Unità 6. Social media e relazioni online

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Unità 6. Social media e relazioni online"

Transcript

1 Unità 6 Social media e relazioni online Contenuti Nota introduttiva Evoluzione di Internet Navigare in Internet: motori di ricerca e posta elettronica Blog, forum e chat I principali social media e network 1. Nota introduttiva I social media rappresentano un insieme di tecnologie che gli utenti impiegano e praticano online per condividere informazioni, prodotti testuali, audio, immagini e video. Nella definizione di A. Kaplan e M. Haenlein nel libro Users of the world, unite! The challenges and opportunities of social media (2010), i social media sono «un gruppo di applicazioni Internet, basate sui presupposti ideologici e tecnologici del Web 2.0 che consentono la creazione e lo scambio di contenuti generati dagli utenti». Tali strumenti indicano un radicale mutamento a cui le persone che li impiegano sono soggette nel campo della lettura, dell apprendimento e della condivisione di ogni forma d informazione. Nell utilizzare il termine Web 2.0, A. Kaplan e M. Haenlein nel loro libro intendono, evidentemente, segnalare l evoluzione d Internet. Web 2.0 sta ad indicare l insieme di applicazioni online (blog, chat, forum, Facebook, Gmail, YouTube, Myspace, TripAdvisor, Wikipedia e così via), che favoriscono e agevolano l interazione tra l utente e il sito. I social media, definiti anche user-generated content (UGC) o consumer-generated media (CGM) hanno, dunque, trasformato gli utenti da fruitori di contenuti in editori e, nello stesso tempo, democratizzando e diffondendo l informazione, hanno indotto, nell impiegare il web, la comunicazione a superare la modalità unidirezionale e a diventare interattiva. Rispetto ai media tradizionali o mass media, i social media sono strumenti molto vantaggiosi (audience globale, costi bassi o gratuiti, velocità istantanea dell informazione, possibilità di migliorare o di cambiare continuamente il contenuto). Questi offrono, perciò, a tutti la possibilità di accedere alle informazioni e di pubblicare gratuitamente testi, immagini, audio e video. Per pubblicare informazioni, i mass media tradizionali (giornali, televisione, radio e cinema) richiedono, invece, non solo ingenti spese economiche, ma presentano anche gli svantaggi della lentezza nel porgere le informazioni e della fissità del contenuto (un libro, un articolo e così via non possono essere cambiati). Nel volume La ricchezza della rete. La produzione sociale trasforma il mercato e aumenta le libertà (2006), Yochai Benkler esamina in che modo la tecnologia dell informazione trasforma l economia e la società. Per descrivere le caratteristiche economiche e tecnologiche dei social media, egli introduce il neologismo network economy o network information economy. Benkler afferma che, attraverso i blog e altri social media, la maggior parte delle persone viene sollecitata ad una cultura condi- 1

2 visa, considerata economicamente più vantaggiosa di quella gravata da brevetti o copyright legislativi Evoluzione di Internet Multimediale: documento o strumento che utilizza contemporaneamente diversi mezzi di comunicazione. Negli ultimi decenni, la multimedialità si è arricchita di un nuovo strumento di comunicazione interattiva: Internet, la rete di calcolatori e di personal computer collegata liberamente in quasi tutto il mondo. Con l avvento della tecnologia informatica e digitale, lo spazio per comunicare, per operare e per muoversi si è esponenzialmente dilatato. La forza di Internet è la capacità di mettere in contatto, in maniera orizzontale, milioni e milioni di utenti. Esso è, quindi, la massima espressione di democrazia che elimina qualsiasi centro di potere. Ogni cittadino è un cosmopolita e si può collegare, in ogni momento e in maniera libera, alla ragnatela di Internet sia per comunicare bisogni, esigenze e informazioni sia per essere facilitato a svolgere le attività della vita quotidiana: lavorare, studiare, fare investimenti di denaro, acquistare beni e dialogare. Internet è un network planetario. Essa nasce dal basso e mette in contatto, in forza alle reti costitutive del suo tessuto connettivo, l intera miriade di personal computer in quel momento connessi. Nell era informazionale ed elettronica, le convergenti tecnologie delle immagini e delle telecomunicazioni si servono, per navigare e per viaggiare, di satelliti, reti via cavo e wireless. La rete informatica è a disposizione di chiunque abbia accesso a un computer collegato ad un provider; su tale rete si può ricercare e trovare ogni tipo d informazione: dalla consultazione di biblioteche o di banche dati alla lettura di giornali personalizzati; dai lavori di gruppo allo scambio di opinioni su problemi importanti. Il primo nodo della rete informatica, denominato Arpanet (da Arpa, acronimo di Advanced Research Project Agency, e net, che è la rete), nasce nel 1969 nell ambito di strategie militari americane; nel 1972, la rete conta già trentasette nodi. In seguito, la sperimentazione del progetto, pur nato all interno delle strategie militari, viene affidato alla comunità scientifica. In tale ambito la rete, grazie anche sia alla sua struttura decentrata sia all invenzione e all uso di protocolli standard per la trasmissione di informazioni, ha avuto un incremento esponenziale. Il primo protocollo è stato il NCP (Network Control Protocol). Oggi il sistema delle dorsali di reti informatiche è stato totalmente acquisito da grandi provider privati, che affittano le linee ad altri provider, diffusi sul territorio. Questi ultimi rappresentano il punto di collegamento tra l utente e i centri dei provider maggiori. Internet, definito come ragnatela mondiale, ha una forte esplosione negli anni Novanta del Ventesimo secolo. È, infatti, nel 1993 che esso subentra definitivamente al Internet ha rivoluzionato la comunicazione su scala planetaria Wireless: sistema di comunicazione senza fili. I dispositivi collegati mediante questo sitema comunicano attraverso onde radio e frequenze elettromagnetiche.

3 Unità 6 Social media e relazioni online progetto Arpanet. La sua fortuna è anche legata all avvento del www (word wide web), introdotto nel 1991 dal Consiglio europeo per la ricerca nucleare. Il www, giacché ha un interfaccia grafica facilmente accessibile, semplifica enormemente la navigazione sulla rete Internet. Per tale motivo la rete delle reti diventa nella seconda metà degli anni Novanta un fenomeno di massa, ovverosia una ragnatela mondiale; anzi, una meta-rete, costituita da numerose reti telematiche connesse tra di loro. I programmi adatti a navigare su world wide web sono in grado sia di visualizzare le immagini sia di riprodurre i suoni. brani d autore Spazio e tempo per i nuovi media Un tempo, le comunicazioni dal vivo e quelle mediate erano molto diverse fra loro. Oggi, non è più così. L evoluzione dei media ha diminuito il significato dell essere fisicamente presenti nel fare esperienza di persone e fatti. Ora è possibile assistere ad un evento sociale senza essere fisicamente presenti; è possibile comunicare direttamente con altri senza trovarsi nello stesso luogo. Di conseguenza, è molto diminuito il significato sociale delle strutture fisiche che un tempo divideva la nostra società in molti spazi ambientali d interazione. [ ] Tradizionalmente, gli individui erano isolati non solo fisicamente, ma anche emotivamente e psicologicamente, da locali, edifici e quartieri. Oggi, la delimitazione fisica degli spazi ha meno importanza perché l informazione può attraversare le pareti e percorrere lunghe distanze a grande velocità. Di conseguenza, il dove ci si trova è sempre meno legato alle proprie conoscenze ed esperienze. I media elettronici hanno modificato il significato del tempo e dello spazio nell interazione sociale. Certamente, la presenza fisica e il contatto sensoriale diretto rimangono forme primarie dell esperienza. [ ] Poiché i mezzi elettronici hanno completamente infranto le barriere della prigione, del convento, della casa, del quartiere, della suite dirigenziale, del campus universitario [ ], dobbiamo prevedere un cambiamento fondamentale nella nostra percezione della nostra società, delle autorità e di noi stessi. Johua Meyrowitz, Oltre il senso del luogo, Baskerville, Bologna Navigare in Internet: motori di ricerca e posta elettronica Navigare in Internet è, oggi, molto semplice. Il browser Browser: programma di navigazione in rete o programma di navigazione che è più diffuso e che compare su quasi tutti i desktop di Windows è Microsoft In- che consente di cercare, trovare e visualizzare tutte le pagine e i collegamenti ipertestuali ternet Explorer. presenti online. Cliccando sul link, individuato a seguito della ricerca, il browser visualizza il relativo file che può essere una pagina web, un documento, un immagine e così via. Attraverso i link o i collegamenti ipertestuali possono essere trovati e visualizzati siti web di cui non si conoscono gli indirizzi elettronici o URL. La posta elettronica ( ) è un servizio che la rete Internet offre per ricevere e per inviare messaggi. Un programma molto interessante sia per gestire, per organizzare e per condividere le informazioni sia per comunicare con gli altri utenti, è il Microsoft Outlook. La formula dell indirizzo di posta elettronica è rappresentata dal nome dell utente (proprietario dell indirizzo), dal che significa «presso» e dal nome del server (fornitore del servizio). Il messaggio di posta elettronica si divide in intestazione e in contenuto. Nell intestazione sono presenti alcune caselle di testo. 3

4 Nella casella A: (in inglese To:) è inserito l indirizzo al quale è destinato il messaggio; nella casella CC: sono inseriti gli indirizzi dei destinatari ai quali è inviato, per conoscenza, il messaggio; nella casella CCn: sono contenuti gli indirizzi dei destinatari non presenti nell intestazione del primo destinatario; nella casella Oggetto: è, infine, descritto il contenuto del messaggio. La posta elettronica ha rivoluzionato il modo di comunicare per iscritto nei tempi, nella natura e nelle spese di spedizione dei messaggi. I tempi del sistema di spedizione tradizionale di una lettera o di un messaggio erano molto lenti e incerti per quanto concerneva il recapito. Attraverso la posta elettronica, sono necessari, per spedire un messaggio, pochissimi secondi; si può anche sapere, in tempo reale, se l è giunta a destinazione, giacché il personal computer ne segnala l esito. Anzi, durante l operazione, se qualcosa non ha funzionato, il messaggio ritorna immediatamente al mittente. 4. Blog, forum e chat La peculiarità dell uso d Internet è l interattività. Quest interazione di informazioni si realizza in tempo reale tra due o più utenti che, simultaneamente, sono collegati ad Internet. Una modalità di comunicare pensieri, opinioni e considerazioni personali è il blog. Il termine esatto è web-log, contratto in blog, e significa diario in rete (online). È, dunque, un sito Internet gestito da un soggetto o da un ente, nel quale il blogger (autore) pubblica il proprio materiale. Il blog entra in uso negli Stati Uniti d America per la prima volta alla fine degli anni Novanta (1997) per merito di Dave Winer ed è stato introdotto in Italia agli inizi del Duemila. I principali blog sono: Personali, quando l autore riporta esperienze soggettive (disagi, proteste, racconti, poesie ecc.). Sociali (social blog), allorquando il materiale viene liberamente pubblicato da tutti gli utenti. Collettivi, allorché il materiale che viene pubblicato, appartiene ad un gruppo di autori. D attualità, quando sono utilizzati per mettere in evidenza argomenti di cronaca. Aziendali, nel momento in cui sono tenuti dai dipendenti di un azienda. Politici, quando sono impiegati come interfaccia, per discutere di problemi e per condividere soluzioni, con i cittadini. Letterari, allorquando sono pubblicati articoli che hanno un carattere letterario. Didattici, quando contengono argomenti di contenuti didattici per l apprendimento online. Un altra modalità per comunicare e per discutere impiegando Internet, non solo pensieri e considerazioni personali ma anche problematiche collettive è il forum. Tale strumento è impiegato per rappresentare, in una struttura informatica, un insieme di sezioni di discussione. Esso significa, in italiano, gruppi di discussione o bacheche. Intorno a tale strumento si organizza perciò, una comunità virtuale, composta da utenti che hanno comuni interessi. A differenza della chat, con cui la comunicazione avviene in maniera sincronica, il forum prevede anche una modalità comunicativa asincronica. La chat è una forma di comunicazione che simula, in maniera dialogica, uno scambio di opinioni e di informazioni o una discussione. 4

5 Unità 6 Social media e relazioni online Nickname: nome reale o di fantasia che l utente utilizza per registrarsi, al fine di poter partecipare al sistema di comunicazione preservando la sua vera identità. L utente che partecipa a tale modalità di comunicazione si deve registrare con un nickname (soprannome di fantasia, per evitare che il nome e l indirizzo di posta elettronica dell utente diventi di dominio pubblico); attraverso i comandi del proprio personal computer, un soggetto può, dopo che si è registrato, immettere messaggi e, nello stesso tempo, leggere e discutere quelli immessi dagli altri partecipanti alla discussione. I temi da discutere possono essere liberi oppure predisposti ad affrontare ed approfondire un argomento particolare. La chat è un termine inglese che, in italiano, significa chiacchierata. Essa, attraverso l uso d Internet, diventa chiacchierata in linea (chat-line) che, oltre a consentire agli utenti di riconoscere l importanza della parola scritta, permette anche di riaffermare, nel processo della comunicazione, l istantaneità dell oralità. Le chat-line funzionano come una chiacchierata di una volta, svolta in un ambiente informatico, ovvero in una chat-room pubblica (sala delle chiacchierate) oppure in uno spazio dove la chiacchierata avviene tra due o più utenti che si sono appartati per non farsi ascoltare dagli altri. Questo spazio è detto chat-line privata. Le chiacchierate possono anche svolgersi in gruppi di discussione (news-group). I messaggi, in tal caso, possono essere contemporaneamente letti da tutti gli utenti che, in quel momento, partecipano alla discussione. La chat è uno dei canali comunicativi più usati dagli utenti 5. I principali social media e network 5/1 Badoo Badoo è un social network con interfaccia multilingue. È un sito web che ha, come obiettivo, l ambizione di permettere a tutti gli utenti registrati di collegarsi in rete non solo per condividere, tra l altro, la promozione di progetti, ma anche per realizzare reportage di ogni genere. Il social network Badoo è sorto nel 2006 e conta milioni di iscrizioni; esso ha un interfaccia che aggiorna quotidianamente le iscrizioni. Anche su tale network, come in tantissimi altri siti, è presente la pubblicità. 5/2 Facebook Il sito web di reti sociali Facebook è stato fondato nel 2004 dallo studente diciannovenne dell Università di Harvard Mark Zuckerberg. Il termine facebook ha, per riferimento, gli annuari con le foto che, negli Stati Uniti, numerosi college e istituti pubblicano all inizio dell anno accademico e consegnano ai nuovi studenti e al personale della facoltà per consentire la conoscenza delle persone del campus. Il sito nasce all interno dell Università di Harvard ed in pochi giorni s iscrive al servizio di Facebook la maggioranza degli studenti. Il dominio del sito viene registrato l anno successivo, nel Aderiscono, così, numerose altre sedi universitarie. Nel 2006, Facebook si diffonde anche nelle scuole 5

6 superiori e nelle aziende. Dal mese di settembre dello stesso anno, tutti i soggetti che hanno compiuto tredici anni possono iscriversi e partecipare. Così il sito web Facebook, nato per consentire i contatti con gli studenti dell Università di Harvard e sviluppatosi per collegare studenti universitari e liceali di tutto il mondo, si trasforma in un social network che permette di far interagire trasversalmente tutti gli internauti. In Italia il boom del collegamento a Facebook si registra nel 2008, e ad oggi esso conta nel nostro paese decine di milioni di utenti, che condividono foto, messaggi privati o pubblici, organizzano gruppi di amici e numerose iniziative. 5/3 YouTube YouTube è stato progettato e fondato nel 2005 in California, negli Stati Uniti d America, allo scopo di condividere video, che vengono caricati sul sito quasi esclusivamente dagli utenti. Il regolamento del sito YouTube non permette la pubblicazione (uploap) di materiale protetto. Il controllo dei video che violano il copyright è rigoroso; nel 2006 sono stati eliminati circa centomila video e sospesi gli account di coloro che caricavano materiali in violazione del regolamento. 5/4 Gmail Gmail, forma abbreviata di Google e Mail, è un servizio gratuito di posta elettronica. Viaggia via web (Webmail) ed è gestito dal motore di ricerca Google. Il servizio è diventato attivo nel 2004 e soltanto nel 2009 viene autorizzato definitivamente dalle autorità. Si è espanso progressivamente e adesso ha uno spazio di 7,5 GB, che può essere ulteriormente incrementato con pacchetti a pagamento. Gmail si serve di un sistema di salvataggio automatico per conservare i dati in caso di crash del brower. I messaggi, nonostante il tempo varia in base alla dimensione del materiale, vengono salvati automaticamente una volta al minuto. 5/5 LinkedIn LinkedIn è un servizio di social networking utilizzato soprattutto dai professionisti per lavoro. La rete di LinkedIn, oggi, conta circa cento milioni di utenti ed è presente in oltre duecento nazioni. La società che gestisce il servizio ha la sede negli Stati Uniti, a Palo Alto. Il servizio di LinkedIn ha la finalità di mettere in contatto, per scopi lavorativi, gli utenti registrati. Questi sono definiti connessioni all interno della rete sociale. LinkedIn, come servizio di rete, offre agli utenti: 1. L occasione di essere presentati in connessione a chi si desidera conoscere. 2. L opportunità di trovare lavoro e di concludere affari. 3. La possibilità da parte delle imprese di offrire lavoro. 5/6 Skype Skype è un applicazione software che permette agli utenti di eseguire chiamate vocali e di chattare su piattaforma Internet. Sono gratuite le chiamate verso gli altri utenti registrati all interno del servizio Skype; sono invece a pagamento, quelle rea- 6

7 Unità 6 Social media e relazioni online lizzate verso telefoni di rete fissa e verso i telefonini cellulari. Queste ultime possono essere effettuate previa acquisizione di un credito, basato sul sistema account-utente. Skype è utilizzato anche per alcune utili caratteristiche aggiuntive come: l instant messaging (chat), il trasferimento di file e, soprattutto, la videoconferenza (video chat). Skype è utilizzata da più di 600 milioni utenti. 5/7 TripAdvisor TripAdvisor è un sito relativo al turismo che, raccogliendo i consigli dei viaggiatori, assiste i clienti nella raccolta di informazioni e nella pubblicazione di opinioni, servendosi anche di forum interattivi, intorno ai contenuti e alla qualità di un viaggio. Il parere, recensito dai clienti su TripAdvisor, è spesso un vero e proprio diario di viaggio. Gli utenti che immettono le proprie esperienze sul sito sono motivati a farlo in modo obiettivo, giacché sanno che, a loro volta, potranno avvalersi delle recensioni di altri viaggiatori. Si tratta di uno strumento notevolmente utile per il turismo e per i viaggiatori; il passaparola è, infatti, una forma di comunicazione molto efficace. I servizi del sito TripAdvisor sono gratuiti; sono appunto i clienti a produrre e ad immettere in esso materiale. TripAdvisor, supportato da un modello di business pubblicitario, è stato un precursore del contenuto user-generated, ovvero generato dall utente della rete. 5/8 Twitter Il servizio Twitter è gratuito. Esso è un social network ed è un microblogging che procura agli utenti una pagina personale. Questa può essere aggiornata con messaggi di testo di 140 caratteri, lunghi quanto un sms. Gli aggiornamenti appaiono, in maniera istantanea, nella pagina di profilo dell utente e vengono comunicati a coloro che si sono registrati per riceverli. «Come un social network ha scritto il giornalista Steven Johnson nel 2009 su Time magazine Twitter ruota intorno al principio dei seguitori. Quando si sceglie di seguire un altro utente di Twitter, i tweets (tradotto con cinguettii ) di tale utente vengono visualizzati in ordine cronologico inverso sull homepage di Twitter. Se seguite venti persone, si vedrà una miscela di tweets scorrere la pagina: Aggiornamento sui cereali per la colazione, nuovi link, consigli musicali, tra cui riflessioni sul futuro dell istruzione, ecc.». Twitter si è diffuso ed ha avuto successo soprattutto per l immediatezza e per la semplicità d impiego. Alcuni utenti l hanno addirittura utilizzato come strumento di giornalismo partecipativo per divulgare notizie. Ad esempio, nel caso del terremoto del 6 aprile 2009 in Abruzzo, gli utenti del social network Twitter sono riusciti a comunicare l informazione prima dei media tradizionali. Il servizio Twitter, anche se già presente in Italia in lingua originale, è dal 2009 attivo in italiano. Nel 2010 esso ha, inoltre, reso possibile la creazione di tweet sponsorizzati, che si sono definiti Promoted Tweets. 5/9 Wikipedia Wikipedia è organizzata come enciclopedia, elaborata e creata con scritti liberamente realizzati da volontari. Essa ha, come obiettivo, quello di produrre e di distribuire, a livello mondiale, un enciclopedia libera. Wikipedia è il sito più diffuso su Internet e ottiene milioni di visite al giorno. 7

8 La sezione in lingua inglese è quella numericamente più amplia. Wikipedia è prodotta da un intelligenza collettiva e onora la condivisione del sapere e il suo libero accesso. Come enciclopedia è una fonte d informazione in continuo divenire che facilita il superamento dell immobilismo dei tradizionali supporti cartacei e che è sottoposta ad un incessante attività di monitoraggio/revisione compiuta dagli utenti stessi. Ciononostante, il funzionamento di Wikipedia e la realizzazione dei suoi obiettivi sono tuttora problemi aperti, come, ad esempio, l attendibilità che il materiale di un enciclopedia possa essere creato o modificato da chiunque. 5/10 Windows Live Messenger Windows Live Messenger è un servizio di instant messaging della Microsoft in continua evoluzione. Chiamato inizialmente MSN Messenger Service, conserva ancora questa denominazione tra i suoi utenti. La denominazione attuale, infatti, non è entrata nel glossario degli utenti italiani, che preferiscono ancora la forma inesatta Msn che viene interpretata come una contrazione del termine messenger. La versione più recente è quella del

9 Unità 6 Social media e relazioni online Fissiamo i concetti I social media costituiscono il modo più usato dai giovani per comunicare e condividere informazioni, immagini, video, promuovere e creare aggregazione intorno a determinati eventi. Essi hanno consentito alla comunicazione di superare la modalità unidirezionale per diventare interattiva, oltre che libera, gratuita e globale. Con la diffusione di Internet gli utenti hanno avuto modo di comunicare orizzontalmente, in maniera democratica e indipendente dai centri di potere. Tra i servizi più comunemente utilizzati dai navigatori figurano, oltre ai social network, la posta elettronica, i motori di ricerca, i blog, i forum e le chat. Molto successo riscuotono anche i siti user-generated content, ovvero quelli i cui contenuti sono inseriti direttamente dagli utenti, come Wikipedia, Tripadvisor per i viaggi, YouTube per i video, Flickr per le foto ecc. Prove di verifica 1. Rispondi alle seguenti domande utilizzando lo spazio a disposizione: a) Cosa si intende per social media, e quali sono, attualmente, i più diffusi? b) In che modo i social media hanno cambiato la maniera di comunicare tra i giovani? c) Perché il cittadino virtuale è definito cosmopolita? 9

10 Prove di verifica d) Che differenza intercorre tra blog, forum e chat? e) A quale tipologia di utente si rivolge il servizio LinkedIn? 2. Elabora un breve testo destinato ad un sito user-generated content (wikipedia, tripadvisor, ecc.) Definisci brevemente i seguenti termini: Multimediale Wireless Browser Nickname

11 Prove di verifica Unità 6 Social media e relazioni online 4. Facebook e Twitter sono i social network più affermati al mondo. Quali sono, a tuo avviso, i loro principali punti di forza? Social media e tutela della privacy: esprimi la tua opinione sull argomento Leggi il brano seguente e rispondi alle domande: Privacy, Facebook cambia le opzioni di condivisione Facebook ha annunciato importanti novità nel modo in cui gli utenti controllano la propria privacy sul sito. Tra le principali, ci sarà la possibilità di determinare di volta in volta chi potrà vedere ciò che viene pubblicato, mentre, per salvaguardare chi compare nelle foto, i «tag» dovranno essere approvati prima di diventare pubblici. Scopo dell operazione di rinnovamento è rendere più chiara la gestione di post, tag, foto: le modifiche, infatti, renderanno personalizzabili i singoli contenuti attraverso un apposita finestra, anziché in una pagina a parte, che permetterà un controllo immediato della condivisione con gli altri utenti. Un anteprima delle nuove funzionalità, che verranno introdotte gradualmente nei prossimi giorni, è pubblicata sul blog di Facebook. In passato, il sito è stato più volte criticato per gli oscuri menu nei quali si nascondono le opzioni di sicurezza e per la scarsa trasparenza riguardo ai dati personali degli iscritti. L ultimo caso che lo ha visto chiamato in causa risale a pochi giorni fa, quando il Land settentrionale dello Schleswig Holstein ha deciso di mettere al bando l opzione «Mi piace» per istituzioni e imprese. Secondo il garante della privacy, «Facebook viola le leggi sulla protezione dei dati personali in vigore in Germania e nell Unione Europea. E chi utilizza questa funzione («Mi piace», ndr) nelle sue pagine si rende altrettanto sanzionabile». Il tasto incriminato è finito nel mirino perchè rende «monitorabile» da Facebook chi lo utilizza per ben due anni, senza che l utente venga informato, come invece prevede il sistema tedesco di protezione dei dati. È non c è alcuna possibilità di selezionare l opzione senza venire identificato. Inoltre, «i dati vengono raccolti negli Usa e cosa succede poi non è affatto chiaro». La Stampa, 24 agosto

12 Prove di verifica Quali sono le principali novità introdotte dal social network allo scopo di tutelare la privacy dei suoi iscritti? In cosa Facebook violerebbe le leggi sulla protezione dei dati personali in vigore in Germania? Che genere di notizie pubblicheresti su Facebook, e quali informazioni ritieni che invece dovrebbero restare riservate?

13 Laboratorio di didattica attiva 1. Strutturare e applicare una scheda per analizzare la storia e i personaggi di un film, liberamente scelto e trasmesso dalla TV. Le caratteristiche che dovrà presentare la scheda sono: a. Gli aspetti sociali dei personaggi protagonisti del film. b. I temi sviluppati nelle scene del film. c. Descrizione degli episodi salienti che il film fa vedere. d. Individuazione, tenendo conto delle informazioni che la storia presenta, del pubblico televisivo cui il film si rivolge. 2. La classe, organizzata in gruppi di lavoro, illustri con una relazione, dopo aver letto attentamente il brano di pag. 285 tratto dall intervista di Giancarlo Borsetti a Karl R. Popper: a. Il ruolo della televisione nell educazione e nella formazione del cittadino. b. La responsabilità degli educatori rispetto alla fruizione dei programmi televisivi. c. Le molteplici aspettative della famiglia e della scuola rispetto ai programmi della televisione. 3. I mass e i social media sono diventati centrali nel sistema formativo di oggi. La classe, organizzando un progetto di lavoro, elabori, suddividendosi in gruppi, per iscritto: a. In che modo i mass e i social media possono essere positivamente impiegati come strumenti di educazione e di formazione? b. Analizzare i benefici e i danni che i mezzi di comunicazione potrebbero implicare nel processo formativo dei bambini. 4. La classe prenda spunto dal brano tratto da Il potere dei media di Chomsky per discutere su: a. Il potere dei media sull orientamento dell opinione politica. b. Le strategie messe in atto dagli organi di informazione del potere per rompere il fronte delle proteste e veicolare l immagine dei gruppi contrapposti, dei noi e loro. I metodi scientifici di gestione furono messi a punto sempre in quegli anni (1930) anche per interrompere gli scioperi. Si comprese che i media dovevano essere saturati con una serie di convinzioni appropriate: questo sistema fu applicato a Johnstown, in Pennsylvania, durante lo sciopero dei metalmeccanici del L operazione riuscì. Da allora questo metodo prese il nome di formula di Mohawk Valley (dove si trovava Johnstown). L idea fu quella di inserirsi nei gruppi di scioperanti, di saturarli di propaganda attraverso i media e le chiese in modo tale che alla fine ognuno di loro avesse chiara in mente l esistenza di due gruppi contrapposti: noi e loro. Noi erano i lavoratori che continuavano a lavorare e le loro mogli che si curavano della casa. Le schiave che per venti ore al giorno aiutavano i lavoratori. Gli altri erano i cani sciolti, i diversi, gli anarchici, gli elementi di disturbo, i leader sindacali, coloro cioè che cercavano di rompere l armonia e la pace della comunità. 13

14 Laboratorio di didattica attiva Dobbiamo proteggerci, dicevano i Noi, dobbiamo proteggerci dagli estremisti che cercano di disturbare la nostra armonia. Questa strategia ebbe grande successo. E questa è l immagine dello sciopero che ancora viene propagandata e che la maggioranza condivide: rottura dell armonia. Si guardino le immagini che delle lotte dei lavoratori danno i media, le soap opera, i film. Noam Chomsky, Il potere dei media, Vallecchi editore, Firenze Il cyberspazio è lo spazio di comunicazione virtuale, che, attraverso le reti telematiche, dovrebbe essere accessibile a tutti. Molti paesi poveri non riescono, tuttavia, ancora ad accedere a tale servizio. a. Quali interventi potrebbero fare le società avanzate, per accelerare la diffusione, ad ogni livello sul pianeta, della comunicazione? b. Quali vantaggi ci sarebbero per il mondo industriale? c. Quali miglioramenti ci sarebbero per i paesi poveri? 14

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli INTERNET Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli PARTE 1 INTERNET: LA RETE DELLE RETI 2 È ALQUANTO DIFFICILE RIUSCIRE A DARE UNA DEFINIZIONE ESAUSTIVA E CHIARA DI INTERNET IN POCHE PAROLE

Dettagli

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express

CAPITOLO VI. Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express CAPITOLO VI Internet Termini più usati Apparecchiature necessarie Software necessari Avviare Internet explorer Avviare Outlook Express 45 46 INTERNET INTERNET è un collegamento in tempo reale tra i computer

Dettagli

Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks

Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks Lighthousegenova12.org 1 Origine dei socialnetworks Socialnetwork - servizio di rete sociale. Negli USA un gruppo di studenti universitari, per tenersi in contatto

Dettagli

YOUTUBE. www.youtube.com

YOUTUBE. www.youtube.com COMUNICARE E SOCIALIZZARE Navigando s impara 78 www.youtube.com YOUTUBE 117 Youtube è uno dei più famosi social network presenti nella rete. Youtube consente di vedere milioni di filmati caricati da utenti

Dettagli

Presentazione Nunziata Francesco 3^ A MERCURIO

Presentazione Nunziata Francesco 3^ A MERCURIO Presentazione Nunziata Francesco 3^ A MERCURIO INTRODUZIONE Con l invenzione della stampa e il suo progressivo miglioramento la cultura e il sapere hanno potuto circolare più facilmente. Ma la storia,

Dettagli

Comunicazione associativa & Social Media I social network e i social media come supporto alle organizzazioni e alle associazioni

Comunicazione associativa & Social Media I social network e i social media come supporto alle organizzazioni e alle associazioni Comunicazione associativa & Social Media I social network e i social media come supporto alle organizzazioni e alle associazioni Angelo Marra www.ammega.it Ogni organizzazione ha il cruciale problema del

Dettagli

Il web 2.0 - Definizione

Il web 2.0 - Definizione Web 2.0 e promozione della salute Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Il web 2.0 - Definizione - E quella parte

Dettagli

Comunicazione e Mass media

Comunicazione e Mass media Comunicazione e Mass media I mass-media La stampa Il cinema La radio La televisione Il telefono Il computer Le reti internet Comunicazione di massa Comprendono le istituzioni e le tecniche grazie alle

Dettagli

Glossario 117. Glossario

Glossario 117. Glossario Glossario 117 Glossario Account È lo spazio concesso su un sito a un utente, per accedere ad alcune funzioni. Al momento della registrazione occorre fornire un username e una password, che diventeranno

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

I browser più comuni sono Explorer, Mozilla Firefox, Chrome, Safari

I browser più comuni sono Explorer, Mozilla Firefox, Chrome, Safari INTERNET Internet, cioè la rete di interconnessione tra calcolatori, è uno dei pochi prodotti positivi della guerra fredda. A metà degli anni sessanta il Dipartimento della difesa USA finanziò lo studio

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Author Kristian Reale Rev. 2011

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

Profili, messenger, you tube, emule, chat 3D. ABC per internauti alle prime armi

Profili, messenger, you tube, emule, chat 3D. ABC per internauti alle prime armi Profili, messenger, you tube, emule, chat 3D ABC per internauti alle prime armi Internet 1969 ARPAnet 1991 world wide web, con la tecnica dell ipertesto 1995 dalla National Science Foundation alla reti

Dettagli

A cura del Team scuola digitale del nostro Istituto (scuola media), Prof. Pino Lipari (animatore digitale), Prof.ssa Anna Pistone e Prof.

A cura del Team scuola digitale del nostro Istituto (scuola media), Prof. Pino Lipari (animatore digitale), Prof.ssa Anna Pistone e Prof. A cura del Team scuola digitale del nostro Istituto (scuola media), Prof. Pino Lipari (animatore digitale), Prof.ssa Anna Pistone e Prof.ssa Gabriella Princiotta (componenti del Team) con la supervisione

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 13. Il Web 2.0 Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

Colloquio di informatica (5 crediti)

Colloquio di informatica (5 crediti) Università degli studi della Tuscia Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche Corso di laurea in Scienze Ambientali A.A. 2013-2014 - II semestre Colloquio di informatica (5 crediti) Prof. Pier Giorgio

Dettagli

La comunicazione informatica come fattore di conoscenza e partecipazione. di ALBERTO DE SENA

La comunicazione informatica come fattore di conoscenza e partecipazione. di ALBERTO DE SENA La comunicazione informatica come fattore di conoscenza e partecipazione di ALBERTO DE SENA Internet ha cambiato il modo di comunicare ; Il web ha abbattuto le distanze tra i continenti ; La rete è il

Dettagli

Obiettivi. Unità C2. Connessioni. Internet. Topologia. Tipi di collegamento

Obiettivi. Unità C2. Connessioni. Internet. Topologia. Tipi di collegamento Obiettivi Unità C2 Internet: la rete delle reti Conoscere le principali caratteristiche di Internet Conoscere le caratteristiche dei protocolli di comunicazione Saper analizzare la struttura di un URL

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982)

Internet. La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) Internet La rete di computer che copre l intero pianeta. FASE 1 (1969-1982) ARPAnet: Advanced Research Project Agency Network Creata per i militari ma usata dai ricercatori. Fase 1 300 250 200 150 100

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PER COMINCIARE

DOMANDE FREQUENTI PER COMINCIARE DOMANDE FREQUENTI In queste pagine potete trovare un elenco di domande e dubbi che riguardano www.i-d-e-e.it. Per qualsiasi altra informazione, non esitate a contattarci via mail all indirizzo info@i-d-e-e.it.

Dettagli

Ci becchiamo su Facebook: social network ed educazione, si può fare? Elena Pacetti Università di Bologna elena.pacetti@unibo.it

Ci becchiamo su Facebook: social network ed educazione, si può fare? Elena Pacetti Università di Bologna elena.pacetti@unibo.it Ci becchiamo su Facebook: social network ed educazione, si può fare? Elena Pacetti Università di Bologna elena.pacetti@unibo.it Ciascuno di noi ha oggi a disposizione uno spazio potenzialmente illimitato

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION CONCETTI FONDAMENTALI USO DI DISPOSITIVI MOBILI APPLICAZIONI SINCRONIZZAZIONE 4. COLLABORAZIONE MOBILE 4.1. Concetti fondamentali 4.1.1 Identificare

Dettagli

La tutela della privacy nei social network. I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di

La tutela della privacy nei social network. I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di La tutela della privacy nei social network di Stefano Santini I social network come Facebook, Twitter, My Space raggiungono oggi un livello di diffusione e di accesso pressoché illimitato, permettendo

Dettagli

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

Dettagli

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete Modulo 2 Concetti fondamentali della rete Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali necessari alla navigazione sulla rete, ad un efficace metodologia di ricerca delle informazioni,

Dettagli

Introduzione a Internet e al World Wide Web

Introduzione a Internet e al World Wide Web Introduzione a Internet e al World Wide Web Una rete è costituita da due o più computer, o altri dispositivi, collegati tra loro per comunicare l uno con l altro. La più grande rete esistente al mondo,

Dettagli

Reti di calcolatori. Prof. Giovanni Giuffrida

Reti di calcolatori. Prof. Giovanni Giuffrida Reti di calcolatori Prof. Giovanni Giuffrida Rete di calcolatori É un insieme di calcolatori, collegati tra loro da una rete di comunicazione, che possono condividere informazioni e risorse Rete di comunicazione:

Dettagli

Profili, messenger, you tube, emule, chat 3D. 21 gennaio Orciano

Profili, messenger, you tube, emule, chat 3D. 21 gennaio Orciano Profili, messenger, you tube, emule, chat 3D 21 gennaio Orciano 17.02.2010 La grande ragnatela mondiale Rete mondiale di computer ad accesso pubblico, corrisponde all etimologia inglese della parola: formata

Dettagli

Essere presenti on line: le regole di base per utilizzare al meglio sito web e e-commerce

Essere presenti on line: le regole di base per utilizzare al meglio sito web e e-commerce Essere presenti on line: le regole di base per utilizzare al meglio sito web e e-commerce pag. 1 E COMMERCE: ALCUNI DATI IMPORTANTI (ITALIA) - Osservatorio B2C del Politecnico di Milano CRESCITA SUL 2013:

Dettagli

WEBBOOK MONDO DEL WEB TUTTO QUELLO CHE UN BUON IMPRENDITORE DEVE SAPERE SUL

WEBBOOK MONDO DEL WEB TUTTO QUELLO CHE UN BUON IMPRENDITORE DEVE SAPERE SUL WEBBOOK TUTTO QUELLO CHE UN BUON IMPRENDITORE DEVE SAPERE SUL MONDO DEL WEB Uno Smart Book per imprenditori che non hanno tempo da perdere e vogliono arrivare al sodo! PREMESSA Tutto sta cambiando nel

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 62

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 62 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 62 La Posta Elettronica In questi capitoli vedremo come utilizzare uno dei più importanti servizi offerti in Internet, il servizio che, insieme alla navigazione nel

Dettagli

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Università del Tempo Libero Caravaggio INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Prof. Roberto Foglia roberto.fogl@tiscali.it 21 gennaio 2016 COS È INTERNET È una rete di composta da migliaia di reti di computer

Dettagli

Navigare in Internet

Navigare in Internet Navigare in Internet ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Word Wide Web = WWW = Ragnatela estesa a tutto il mondo In questo argomento del nostro

Dettagli

COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE

COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE 74 COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE Presentazione Una grande associazione come l Aics non può rimanere insensibile alla grande rivoluzione che si sta verificando nel campo delle comunicazioni interpersonali

Dettagli

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza.

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza. CORSO DI FORMAZIONE Insegnare e apprendere con i SocialMedia e gli Ambienti didattici 2.0 Ricordo a tutti quanti che le lezioni in presenza avranno un taglio teorico ma anche operativo dal momento che

Dettagli

I Social media sono solo una moda. o l evento più importante dopo la Rivoluzione industriale?

I Social media sono solo una moda. o l evento più importante dopo la Rivoluzione industriale? I Social media sono solo una moda Anni per raggiungere 50 milioni di utenti 38 anni 13 anni 3 anni o l evento più importante dopo la Rivoluzione industriale? Le reti sociali Una delle ultime possibilità

Dettagli

Syllabus versione 1.0 NUOVA ECDL MODULO 1-1. Computer Essentials (concetti di base del computer)sez.5 CONCETTO DI RETE. Perchè utilizzare una rete???

Syllabus versione 1.0 NUOVA ECDL MODULO 1-1. Computer Essentials (concetti di base del computer)sez.5 CONCETTO DI RETE. Perchè utilizzare una rete??? Syllabus versione 1.0 NUOVA ECDL MODULO 1-1 Computer Essentials (concetti di base del computer)sez.5 Proff. Luca Basteris-Cristina Daperno Sezioni del Syllabus: 1.Computer e dispositivi 2.Desktop, icone

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 2: Comunicazioni elettroniche Uso di Outlook Express. Anno 2010/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 2: Comunicazioni elettroniche Uso di Outlook Express. Anno 2010/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7 Lezione 2: Comunicazioni elettroniche Uso di Outlook Express Anno 2010/2012 Syllabus 5.0 La posta elettronica (e-mail) è un servizio utilizzabile attraverso

Dettagli

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Prof. Patti Giuseppe SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Scopri il nuovo Windows. Bello, fluido, veloce

Scopri il nuovo Windows. Bello, fluido, veloce Scopri il nuovo Windows Bello, fluido, veloce Schermata Start La schermata Start e i riquadri animati offrono una nuova esperienza utente, ottimizzata per gli schermi touch e l'utilizzo di mouse e tastiera.

Dettagli

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano Internet e il Web 1 Internet Internet è un insieme di reti informatiche collegate tra loro in tutto il mondo. Tramite una

Dettagli

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media.

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Comunicazione Istituzionale e Social Media Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Fare Rete I Social Media sono uno strumento di comunicazione interessante

Dettagli

MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO

MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO CULTURA ITALIANA CONTEMPORANEA MODULO 4. MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO Arianna Alessandro ariannaalessandro@um.es BLOCCO 1. I mezzi di comunicazione nell Italia contemporanea: panoramica attuale

Dettagli

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro

Applicazioni delle reti. Dalla posta elettronica al telelavoro Applicazioni delle reti Dalla posta elettronica al telelavoro Servizi su Internet La presenza di una infrastruttura tecnologica che permette la comunicazione tra computer a distanze geografiche, ha fatto

Dettagli

Social Network. Marco Battini

Social Network. Marco Battini Social Network Marco Battini Luoghi immateriali che grazie all elettricità si sono trasformati in realtà oggettiva frequentata da milioni di persone nel mondo. Luoghi che ti permettono di essere sempre

Dettagli

Internet e la sua evoluzione L O R E N Z O P A R I S I

Internet e la sua evoluzione L O R E N Z O P A R I S I Internet e la sua evoluzione L O R E N Z O P A R I S I Internet Rete mondiale di computer (rete di reti) È un infrastruttura basata su cavi e nodi Nata nel 1969 con il nome di Arpanet Fornisce molti servizi

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 3: Altri servizi in rete Netiquette. Anno 2011/2012 Syllabus 5.0

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7. Lezione 3: Altri servizi in rete Netiquette. Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 7 Lezione 3: Altri servizi in rete Netiquette Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Con RSS (Really Simple Syndacation) si intende un protocollo per la pubblicazione di

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Saro Alioto 1

INTERNET EXPLORER. Saro Alioto 1 INTERNET EXPLORER Saro Alioto 1 INTERNET 1960 Nasce con il nome ARPANET per volontà del Dipartimento della Difesa Statunitense, collegando quattro computer, tre in California ed uno in Utah. 1970 Altri

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS. Dedicato alle organizzazioni partner

MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS. Dedicato alle organizzazioni partner MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS Dedicato alle organizzazioni partner 1 1. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 2. FACEBOOK... 5 2.1 MI PIACE FONDAZIONE CARIPLO!... 5 2.2 FAR CONOSCERE LA PAGINA FACEBOOK

Dettagli

Risorse per la didattica

Risorse per la didattica Risorse per la didattica Presentazione di cd-rom e ipertesti Spunti per la ricerca di materiali e documentazione in rete Amelia Goffi, Luca Gazzola - Febbraio 2008 CD-Rom e Ipertesti I cd-rom allegati

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

Sistemi Informativi di relazione - Internet

Sistemi Informativi di relazione - Internet Sistemi Informativi di relazione - Internet Obiettivi. Presentare i concetti base di Internet. Illustrare l evoluzione storica di Internet. Familiarizzare con gli elementi fondamentali di Internet: Il

Dettagli

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE

CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE CONCETTI DI NAVIGAZIONE IN RETE Internet (La rete delle reti) è l insieme dei canali (linee in rame, fibre ottiche, canali radio, reti satellitari, ecc.) attraverso cui passano le informazioni quando vengono

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Online Essentials. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Online Essentials. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Online Essentials Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Base Online Essentials. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Tutto il meglio di BecomeGeek - Giugno 2009. Ecco come eliminare la pubblicità da Msn Messenger

Tutto il meglio di BecomeGeek - Giugno 2009. Ecco come eliminare la pubblicità da Msn Messenger Tutto il meglio di BecomeGeek - Giugno 2009 Ecco come eliminare la pubblicità da Msn Messenger Oggi quasi tutti i servizi di messaggistica istantanea, come ad esempio Msn Messenger o Yahoo Messenger, fanno

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

Book 3. Conoscere Internet e il Web. Cos è internet e il web I servizi del web

Book 3. Conoscere Internet e il Web. Cos è internet e il web I servizi del web Book 3 Conoscere Internet e il Web Cos è internet e il web I servizi del web Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara Latte Luglio 2015 Realizzato

Dettagli

Giorno 2: il mondo Internet. Potenzialità, sviluppo e impatto sociale di internet

Giorno 2: il mondo Internet. Potenzialità, sviluppo e impatto sociale di internet Giorno 2: il mondo Internet Potenzialità, sviluppo e impatto sociale di internet Contenuti del modulo: La comunicazione attraverso il WEB Mailing list Forum Chat Telefonia VOIP / Videoconferenze Social

Dettagli

5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web

5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web 5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web EIPASS Junior SCUOLA PRIMARIA Pagina 43 di 47 In questo modulo sono trattati gli argomenti principali dell universo di Internet, con particolare

Dettagli

offerti da Internet Calendario incontri

offerti da Internet Calendario incontri Introduzione ai principali servizi Come funziona Internet (9/6/ 97 - ore 16-19) offerti da Internet Calendario incontri Navigazione e motori di ricerca (11/6/ 97 - ore 16-19) Comunicazione con gli altri

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Net-Me Net-Me Net-Me nasce da un idea di Marco C. Bandino: sviluppare la sua passione per l

Dettagli

Strategie e possibili applicazioni del web 2.0 nei Consigli L esperienza del Consiglio Regionale della Puglia Bologna 10-11 11 Novembre 2011 Giulia

Strategie e possibili applicazioni del web 2.0 nei Consigli L esperienza del Consiglio Regionale della Puglia Bologna 10-11 11 Novembre 2011 Giulia Strategie e possibili applicazioni del web 2.0 nei Consigli L esperienza del Consiglio Regionale della Puglia Bologna 10-11 11 Novembre 2011 Giulia Murolo 1 Stato dell Arte del Web 2.0 Il Consiglio Regionale

Dettagli

NORME SULLA PRIVACY. Modalità del trattamento. Diritti degli interressati

NORME SULLA PRIVACY. Modalità del trattamento. Diritti degli interressati NORME SULLA PRIVACY In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un informativa che è resa

Dettagli

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE

GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE GUIDA DOCENTE PIATTAFORMA E-LEARNING MOODLE Università degli Studi di Bergamo Centro per le Tecnologie Didattiche e la Comunicazione GUIDA ANALITICA PER ARGOMENTI ACCESSO...2 RISORSE e ATTIVITA - Introduzione...5

Dettagli

Unitre Pavia a.a. 2015-2016

Unitre Pavia a.a. 2015-2016 Navigare in Internet (Storia e introduzione generale) (Prima lezione) Unitre Pavia a.a. 2015-2016 Errare è umano, ma per incasinare davvero tutto ci vuole un computer. (Legge di Murphy - Quinta legge dell'inattendibilità)

Dettagli

Internet. Evoluzione della rete Come configurare una connessione. Internet: Storia e leggenda

Internet. Evoluzione della rete Come configurare una connessione. Internet: Storia e leggenda Internet Evoluzione della rete Come configurare una connessione Internet: Storia e leggenda La leggenda Un progetto finanziato dal Ministero della Difesa USA con lo scopo di realizzare una rete in grado

Dettagli

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale La posta elettronica ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Posta elettronica E mail Elettronica Posta In questo argomento del nostro corso impareremo

Dettagli

abcdigital 2015 - All rights reserved ABCDario

abcdigital 2015 - All rights reserved ABCDario abcdigital 2015 - All rights reserved ABCDario A-B 1 Account È una modalità di identificazione su Internet tramite un nome utente/username e una password ( codice segreto ). L account permette di identificarsi

Dettagli

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013

MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 MINI GUIDA PER NAVIGARE SICURI NEL WEB CLASSI 5 A 5 B SCUOLA PRIMARIA DI LIBANO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 1 CHE COS È INTERNET? INTERNET (connessione di rete) E' la "rete delle reti" perché collega fra

Dettagli

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti Capitolo 3 Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno

Dettagli

Turismo e Social Network

Turismo e Social Network Turismo e Social Network Elaborato di Eleonora Cancialli Cosa sono i social network e come sono nati. Social network è un termine inglese che, se utilizzato nell ambito del web, serve ad indicare quei

Dettagli

Comunità Montana Versante dello Stretto. Progetto Studenti con Le Ali

Comunità Montana Versante dello Stretto. Progetto Studenti con Le Ali Comunità Montana Versante dello Stretto Progetto Studenti con Le Ali Modulo di Informatica Dott. Andrea Raso http://www.andrearaso.org Cos'è Internet? Una rete di computer a diffusione mondiale. Computer

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK Chiara Corberi Fabio Magnano sommario 1. profilo privato vs profilo pubblico 2. il profilo privato 2.1. ottimizzare il tuo profilo privato 2.2. personalizza il tuo

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (approvate con deliberazione di Giunta comunale n. 17 del 28 febbraio 2015)

CITTÀ DI AVIGLIANO. (approvate con deliberazione di Giunta comunale n. 17 del 28 febbraio 2015) CITTÀ DI AVIGLIANO LINEE GUIDA E POLICY PER L UTILIZZO DEI CANALI SOCIAL MEDIA DA PARTE DEL COMUNE DI AVIGLIANO E PER LA GESTIONE DEI CONTENUTI ISTITUZIONALI SUL WEB (approvate con deliberazione di Giunta

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Reti e Internet: introduzione

Reti e Internet: introduzione Facoltà di Medicina UNIFG Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo Reti e Internet: introduzione c.gallo@unifg.it Reti e Internet: argomenti Tipologie di reti Rete INTERNET: Cenni storici e architettura

Dettagli

POLITICA PRIVACY E COOKIES PRIVACY E NOTE LEGALI DATI SOCIETARI

POLITICA PRIVACY E COOKIES PRIVACY E NOTE LEGALI DATI SOCIETARI POLITICA PRIVACY E COOKIES AUREA MATER / politica privacy e cookies PRIVACY E NOTE LEGALI DATI SOCIETARI Note Legali Il presente sito (di seguito il Sito ) è realizzato da AUREA MATER Coop. Soc. ONLUS

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Comunicazione e Nuovi Media. Selene Biffi

Comunicazione e Nuovi Media. Selene Biffi Comunicazione e Nuovi Media Selene Biffi Youth Action for Change 2005 Utilizzo ICTs nello svolgimento giornaliero delle attività Corsi e altre attività formative Programmi usufruiti in 120 Paesi Le basi

Dettagli

SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA II MODULO PROF.SSA ELISA GIOMI

SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA II MODULO PROF.SSA ELISA GIOMI SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA II MODULO PROF.SSA ELISA GIOMI 30 MARZO 2015 SITO DEL CORSO: WWW.MEDIASTUDIES.IT INTERNET & I MEDIA DIGITALI In questa lezione: Ø Nascita e evoluzione di Internet

Dettagli

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi www.aioroma.it Intervista a Maurizio Patitucci A cura di Michelangelo Marino Buongiorno Maurizio, sono ormai diversi anni che insieme

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole Marina Cabrini Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin mcabrini@sicef.ch l mondo dell informatica è in perenne movimento ed evoluzione,

Dettagli

Installare un nuovo programma

Installare un nuovo programma Installare un nuovo programma ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Installare un nuovo programma sul computer installazione Quando acquistiamo

Dettagli

Piccolo vocabolario del Modulo 7

Piccolo vocabolario del Modulo 7 Piccolo vocabolario del Modulo 7 Cosa è Internet? Internet è una grossa rete di calcolatori, ossia un insieme di cavi e altri dispositivi che collegano tra loro un numero enorme di elaboratori di vario

Dettagli

HO UN ACCOUNT CON GOOGLE. COSA POSSO FARE?

HO UN ACCOUNT CON GOOGLE. COSA POSSO FARE? HO UN ACCOUNT CON GOOGLE. COSA POSSO FARE? (account=area privata di un sito web in cui sono a disposizione un insieme di funzionalità e di personalizzazioni) Google ti regala una casella di posta elettronica

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli