OpenCom 100 Descrizione servizi e termini tecnici

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OpenCom 100 Descrizione servizi e termini tecnici"

Transcript

1 OpenCom 100 Descrizione servizi e termini tecnici Glossario

2 Riguardo questo glossario Questo glossario è stato inserito con lo scopo di chiarire il significato di termini tecnici e per spiegare la nomenclatura dei servizi che sono necessari per la comprensione dei manuali di istruzioni per l uso per isistemi di telecomunicazione OpenCom 100.

3 10BaseT Identifica un collegamento Ethernet a 10 MBit/s. Tale collegamento viene realizzato per mezzo di un doppino (twisted pair). Vedi anche Ethernet. a/b Vedi Interfaccia a/b. Abilitazioni Le abilitazioni vengono concesse o tolte nel sistema per abilitare alla selezione o per concedere la possibilità di collegarsi, per l accesso da e verso reti esterne, per l utilizzo delle rubriche private e per la configurazione dell OpenCom 100. Le abilitazioni possono essere combinate tra di loro a partire dalle seguenti: Per la selezione: esterna (uno di 5 Livelli di abilitazione), impegno automatico della linea esterna, LCR ed LCR disattivabile, chiamata VIP, chiamata citofonica, connessione immediata Per le chiamate: pickup, pickup mirato, ripresa di chiamata, prenotazione su occupato, soppressione di chiamata Protezione: Non disturbare, protezione da sollecito, soppressione della visualizzazione, lucchetto, utente disturbatore Potete inoltre abilitare a: selezione abbreviata, selezionare numeri dalla lista di numeri abilitati, bloccare la selezione di numeri della lista di numeri non ammessi, apriporta, deviazione di chiamata dal citofono, selezione keypad, inviare dati di connessione per una documentazione addebiti esterna (entrante o uscente) Per l accesso a reti esterne: RAS, richiamata, notifica di ricezione , abbattere connessioni ad ISP Rubrica: numero di registrazioni personali Per la configurazione dell OpenCom 100: configurazione attiva o passiva tramite la Web-Console, accesso ai costi telefonici (addebiti) per utenti, linee esterne, MSN e collegamenti in rete, amministrazione della rubrica, utilizzo del Virtual- Phone. Per i collegamenti: deviazione di chiamata (diverse varianti), trasferta da esterno ad esterno in conversazione, conferenza a tre Abilitazione alla selezione L abilitazione alla selezione può essere assegnata in base ai seguenti livelli: internazionale, nazionale, locale, solo entrante e solo interno. Vedi anche Gruppi di abilitazione. Abilitazione alla selezione 1

4 Abilitazione esterna Ai telefoni possono essere assegnate diverse abilitazioni esterne, p.e. solo interno, solo entrante, locale, nazionale, internazionale. AC Il codice di autenticazione è un codice di accesso che viene inserito in correlazione con l IPEI dei terminali DECT durante la configurazione del centralino. Viene utilizzato per proteggere il sistema da accessi non autorizzati. Esso assicura che un terminale DECT sia abilitato ad utilizzare i servizi dell OpenCom 100. Vedi anche DECT, IPEI e PARK. Accesso base Vedi ISDN-Accesso base. Accesso primario Accesso ISDN ad alta capacità trasmissiva. Un accesso primario mette a disposizione 30 canali B ed un canale D. Vedi Canale B, Canale D, ISDN, ISDN-Accesso base ed S 2M. Accesso remoto Modulo software del sistema operativo Windows tramite cui può essere instaurata una chiamata dati. Esso gestisce l inserzione di password e nome utente, coordina l installazione dei driver ed amministra le configurazioni. Accettare una chiamata Quando il Vostro telefono squilla o viene segnalata visivamente una chiamata, potete accettare la chiamata stessa sollevando il microtelefono, premendo un tasto di chiamata o il tasto dell altoparlante. ACK Flag Il flag di acknowledgement è un bit contenuto nei pacchetti TCP/IP. Viene utilizzato nei pacchetti di risposta di una sessione TCP/IP. Vedi anche TCP/IP. Adattatore Sui telefoni di sistema OpenPhone 63 ed OpenPhone 65 è stato previsto un attacco per un adattatore a cui è possibile collegare un ulteriore telefono di sistema. Affasciamento dei canali Affasciando i canali possono essere utilizzati per la trasmissione di dati più canali B di un accesso ISDN contemporaneamente. In tal modo può essere elevata la velocità di trasmissione. Ricordate anche che utilizzando l affasciamento aumentano i costi di connessione. Vedi anche Canale B ed ISDN. Aggiornamento SW Tramite il menu Aggiornamento SW del Configuratore di OpenCom 100 potete caricare una versione aggiornata del software di sistema. Vedi anche Configuratore e Web-Console. Alimentazione di emergenza In caso di caduta della tensione di rete, l accesso esterno S 0 1 viene commutato ad un collegamento in- 2 Abilitazione esterna

5 terno S 0. Se l S 0 esterno è un collegamento punto-multipunto, un telefono ISDN su un bus S 0 interno può comunque telefonare. Alternare Siete in conversazione con un utente. Un altro utente è in attesa. Per mezzo della funzione di alternata potete passare da una chiamata all altra. Vedi Sollecito, Alternare, Conferenza a tre. APOP Authenticated Post Office Protocol. Ampliamento del protocollo POP3. Rende sicura l identificazione e la comunicazione di un utente presso un mail server. Vedi anche IMAP, POP3. Appuntamento Su terminali di sistema tramite la Menu Card Messaggi potete memorizzare testi riferiti ad un appuntamento. Non appena viene raggiunto l orario dell appuntamento, il vostro telefono squillerà con suoneria crescente ed a display viene visualizzato il testo del messaggio che avete memorizzato. AppleTalk Protocollo Ethernet della Apple Computer Inc. AppleTalk può essere utilizzato senza problemi su di un link Ethernet con TCP/IP. Vedi anche Ethernet e TCP/IP. Apriporta Vedi Attuatore. Assegnazione di chiamata L assegnazione di chiamata permette di stabilire quali apparecchi devono squillare in caso di chiamata diretta ad un certo numero telefonico. A tal fine ai terminali devono essere assegnati un numero di chiamata multiplo o un numero in passante. Vedi anche Configurazione PBX. Attuatore Vedi Interfaccia attuatore. Blocco tastiera La funzione di blocco tastiera protegge un terminale da un eventuale accesso ed utilizzo non autorizzati (blocco della tastiera). Questo servizio può essere attivato solo dopo aver inserito il PIN. I numeri di emergenza possono essere chiamati anche da un telefono bloccato. Broadcast Un pacchetto dati che viene spedito senza un destinatario preciso. Un broadcast viene pertanto ricevuto da tutti i calcolatori collegati ad una LAN. Vedi anche LAN. Bus S 0 Un bus S 0 è un collegamento in parallelo di al max. dodici prese ISDN (IAE) con fino ad otto terminali ISDN collegati. Vedi anche S 0 e U pn. Caduta della tensione di rete In caso di caduta della tensione di rete le impostazioni memorizzate nell OpenCom 100 rimangono co- Caduta della tensione di rete 3

6 munque disponibili. Un utilizzo di emergenza può essere realizzato tramite telefoni ISDN collegati al bus S 0 interno in caso di collegamento punto-multipunto. Vedi anche Alimentazione di emergenza. Call by call Si tratta di una procedura di selezione per singole chiamate tramite cui potete instaurare collegamenti tramite un gestore di rete che potrebbe non essere quello preimpostato. Se non avete attivato il LCR o lo avete disattivato per una chiamata, potete comunque instradare la chiamata verso reti di altri operatori. CAPI Common Application Programming Interface. Un interfaccia di programmazione tramite cui dei programmi Windows possono accedere da computer a funzioni di dispositivi ISDN. Canale B Bearer Channel. Canale dati di un accesso ISDN con una velocità di trasmissione di 64 kbit/s. Vedi anche Canale D, ISDN, S 0 e S 2M. Canale D Data Channel. Canale di controllo di un accesso ISDN con una capacità trasmissiva di 16 kbit/s (S 0 ) o 64 kbit/s (S 2M ). Sul canale D vengono trasmesse informazioni di controllo, codici di servizi, numeri di telefono, informazioni sugli addebiti, ecc. Vedi anche Canale B, ISDN, S 0 e S 2M. CCBS Completion of Calls to Busy Subscriber (servizio ISDN). Vedi: Prenotazione su occupato. Centralino o sistema telefonico I centralini sono centrali di commutazione private (p. e. OpenCom 100), che possono essere collegate con la rete di telecomunicazioni pubblica per realizzare comunicazioni verso l esterno. Non si limitano a fornire servizi telefonici puri e semplici, ma realizzano anche funzioni di trasporto per tutte le comunicazioni di ufficio (trasmissione di fonia, testo, dati ed immagini). Viene anche denominato centralino, PABX o PBX. Con il sistema telefonico OpenCom 100 sono inoltre disponibili funzioni come p.e. l accesso ad Interne,t per cui l OpenCom 100 viene meglio identificato come Sistema di comunicazione. CHAP Il protocollo Challenge Handshake Authentication viene utilizzato per l autenticazione crittografata di collegamenti PPP. Il calcolatore chiamato invia una sequenza che il computer chiamante collega con una password conosciuta ai due calcolatori e invia poi all indietro. Vedi anche PAP. 4 Call by call

7 Chiamata appuntamento Vedi Appuntamento. Chiamata campanello Lo squillo del campanello della porta di entrata può essere collegato all interfaccia attuatore/sensore dell OpenCom 100. Chiamata citofonica Ammessa solo verso telefoni di sistema. La chiamata citofonica viene segnalata al chiamato tramite un tono di avviso. L altoparlante viene attivato senza segnalazione tramite squilli e le persone presenti nella stanza possono udire la vostra chiamata. Dal vostro lato non è però possibile ascoltare tali persone. Chiamata collettiva Diversi utenti possono essere raggiunti (secondo un preciso ordine di chiamata) sotto uno stesso numero. Chiamata d emergenza (Baby Call) Vedi Connessione immediata. Chiamata in attesa Mentre siete già in conversazione potete instaurare una seconda chiamata interna o interna, mentre la prima chiamata passa in attesa. Vedi anche Sollecito, Alternare, Conferenza a tre, Consultare. Chiamata sensore Un tono di chiamata speciale che viene inviato al telefono tramite un sensore (p. e. un campanello). Vedi anche Tono di chiamata e Sensore. Chiamata VIP Questo servizio può essere utilizzato per chiamate uscenti. Per mezzo di una Chiamata VIP le chiamate saranno segnalate anche su apparecchi che hanno attivato il servizio di Non disturbare, Blocco tastiera o Deviazione immediata. Classe di indirizzamento La classe di indirizzamento dipende dal numero di computer di un azienda o di un ente che sono collegati ad Internet. Le subnet TCP/IP vengono suddivise in classi A, B o C: Una rete in classe A comprende fino a 16,7 milioni di calcolatori. Una rete in classe B comprende fino a calcolatori. Una rete in classe C comprende fino a 254 calcolatori. Vedi anche Indirizzo IP e Subnet mask. CLID Il Calling Line Identification permette l autenticazione per mezzo di un numero telefonico inviato sul canale D. Vedi anche Canale D ed ISDN. CLIP Calling Line Identification Presentation (servizio ISDN). Visualizzazione del numero del chiamante. Il nu- CLIP 5

8 mero del chiamante viene trasmesso al chiamato e visualizzato a display. CLIR Calling Line Identification Restriction (servizio ISDN). Prima di selezionare un numero telefonico potete decidere se il Vostro numero debba essere trasmesso al chiamato. Vedi anche CLIP, COLP e COLR. Codici Molti servizi possono essere utilizzati introducendo dei codici. L inserzione dei codici viene realizzata utilizzando nella maggior parte dei casi i tasti asterisco (*) e cancelletto(#). Questo tipo di procedura è principalmente prevista nel Vostro sistema per l utilizzo con terminali analogici, può comunque essere utilizzata tramite telefoni di sistema. Vedi anche Procedura a codici. Collegamento puntomultipunto Su di un accesso punto-multipunto ISDN possono essere utilizzati più terminali ISDN tramite il bus S 0. In Euro-ISDN possono essere assegnati fino a dieci numeri per ogni accesso. Vedi anche Collegamento puntopunto, ISDN, ISDN-Accesso base, MSN e S 0. Collegamento punto-punto Il collegamento punto-punto viene utilizzato solamente per l utilizzo di un centralino con un accesso base ISDN. Tutti gli altri dispositivi vengono collegati direttamente al centralino. Vedi anche ISDN, ISDN-Accesso base e Collegamento puntomultipunto. COLP Connected Line Identification Presentation (servizio ISDN). Il numero dell utente raggiunto viene trasmesso durante il collegamento. Vedi anche CLIP, CLIR e COLR. COLR Connected Line Identification Restriction (servizio ISDN). Durante una chiamata viene impedita la trasmissione del numero di telefono dell utente raggiunto. Vedi anche CLIP, CLIR e COLP. COM Vedi Interfaccia COM. Conferenza a tre (Servizio ISDN): potete avviare dal Vostro telefono una conferenza a tre, ciò significa che potrete parlare contemporaneamente con due interlocutori. Sono ammesse conferenze con due utenti interni, due esterni o uno esterno ed uno interno. Configuratore Tramite il Configuratore della Web- Console viene amministrato e configurato l OpenCom 100. Questa sezione è protetta da password e dovrebbero potervi accedere solo gli amministratori. Il Configuratore comprende i menu Manager Utenti, Configurazione LCR, Configurazione LOG, Configurazione rete, Rete Peer- 6 CLIR

9 to-peer, Info sistema, Aggiornamento SW e Rubrica. Vedi anche Web-Console. Configurazione sistema Nel menu Configurazione sistema potete intraprendere le impostazioni centrali per il sistema. Vedi anche Web-Console. Configurazione del sistema L OpenCom 100 viene configurato da un computer con l ausilio di un Web browser, tramite cui viene avviata la Web-Console del sistema. Il computer può essere collegato al sistema per mezzo di un interfaccia COM o tramite LAN (Ethernet). Vedi anche Configuratore, LAN, Web Browser e Web-Console. Configurazione LCR Il menu Configurazione LCR del Configuratore vi permette di programmare il Least Cost Routing dell OpenCom 100. Vedi anche Configuratore, Least Cost Routing e Web-Console. Configurazione LOG OpenCom 100 può creare dei file di log (registri) in cui vengono p. e. memorizzati messaggi d errore e dati riguardanti le connessioni effettuate. Potete configurare questa funzione nel menu Configurazione LOG del Configuratore. Vedi anche Configuratore e Web-Console. Configurazione PBX Nel menu Configurazione PBX del Configuratore potete configurare le caratteristiche di telefonia del Vostro OpenCom 100, tra cui ad es. i collegamenti e la distribuzione delle chiamate. Vedi anche Configuratore. Configurazione rete Nel menu Configurazione rete del Configuratore potete gestire la connessione verso un Internet Service Provider e modificare le impostazioni di accesso dell OpenCom 100. Vedi anche Internet Service Provider, Configuratore e Web-Console. Connessione immediata Potete configurare un telefono in modo che 5 secondi dopo lo sgancio venga selezionato automaticamente un numero telefonico programmato in precedenza (interno o esterno). Potete programmare solo numeri esterni (con cifra di impegno linea) verso cui potete anche deviare le chiamate, ad es. non potete programmare numeri di emergenza. Consegna/Trasferta Vedi Trasferta. Consultare Potete porre in attesa una chiamata e telefonare ad un altro utente interno od esterno per tornare poi alla prima chiamata. Consultare 7

10 Controllo da remoto Vedi Deviazione controllata da remoto e Selezione controllata da remoto. CTI Computer Telephony Integration. Telefonia supportata dal computer, p. e. programmi di aiuto alla selezione e rubriche telefoniche elettroniche. Data/Orario In Italia la centrale pubblica ISDN trasmette data ed orario per chiamate uscenti dal Vostro OpenCom 100. L orario può anche essere impostato per mezzo dei telefoni di sistema. In caso di caduta di tensione l orologio interno continua a funzionare per almeno 24 ore. Dati delle chiamate stampa/ raccolta Potete visualizzare e stampare i dati delle chiamate memorizzati nell OpenCom 100 nella sezione Addebiti della Web-Console. Il sistema memorizza fino a 1000 record. Superato tale limite i record più vecchi vengono sovrascritti. Vedi anche Web-Console. DECT Digital Enhanced Cordless Telecommunication. Standard di trasmissione digitale per telefoni cordless. Possono essere eseguite chiamate interne gratuite tra terminali. I telefoni DECT dispongono di una sicurezza di trasmissione superiore rispetto ai telefoni cordless con standard analogici. Vedi anche GAP. Default Gateway Per tutti i calcolatori e workstation viene programmata una postazione intermedia standard per la trasmissione dei dati. Essa riceve tutti i pacchetti TCP/IP che sono indirizzati a computer che non possono essere raggiunti direttamente sulla LAN. Vedi anche Gateway, LAN e TCP/IP. Deviazione a tempo La chiamata viene segnalata al terminale chiamato e dopo un preciso intervallo di tempo viene deviata verso un altro apparecchio. Deviazione chiamata campanello Una chiamata segnalata dallo squillo del campanello alla porta può essere deviata ad un altro numero (interno od esterno). Deviazione controllata da remoto La deviazione controllata da remoto permette ad utenti esterni abilitati di programmare o cancellare da remoto una deviazione per il proprio telefono nell OpenCom 100. Questo servizio viene programmato dall amministratore di sistema e viene protetto dall inserzione del PIN di sistema. 8 Controllo da remoto

11 Deviazione di chiamata Potete deviare verso altri apparecchi le chiamate destinate al Vostro telefono o al numero ad esso corrispondente. Avete a disposizione la deviazione immediata, la deviazione su occupato e quella a tempo. La deviazione viene sempre eseguita dall OpenCom 100, per cui in caso di deviazione di un numero esterno verso un altro esterno vengono impegnati due canali B ISDN. Vedi anche Deviazione su occupato, Deviazione a tempo, Deviazione immediata, Follow me. Deviazione immediata La chiamata viene deviata immediatamente verso un altro apparecchio e non viene segnalata al telefono chiamato. Deviazione su occupato A terminale occupato, una chiamata viene deviata immediatamente verso un altro apparecchio. DHCP Il protocollo Dynamic Host Configuration viene utilizzato per assegnare automaticamente un indirizzo IP ad una workstation. Vengono programmate tramite DHCP anche altre impostazioni di TCP/IP, come il DNS domain, il Default gateway ed il DNS server. Vedi anche DNS Domain, Indirizzo IP e TCP/IP. Disattivazione microfono Molti telefoni sono equipaggiati con un tasto di mute, che permette di disattivare tutti i microfoni in dotazione (nel microtelefono e sul telefono stesso), in modo che possiate eseguire consultazioni riservate nella stanza in cui vi trovate. Dominio NT Forma ampliata di rete Windows, in cui per mezzo di un server speciale può essere amministrato centralmente un gruppo di workstation. Risulta così possibile configurare un Account per ogni utente sul server in modo che su ogni postazione di lavoro sia possibile utilizzare lo stesso ambiente di lavoro. DNS Il Domain Name System traduce nomi presentati in chiaro (nomi DNS) in indirizzi IP. Da una workstation viene a tal fine inviata una richiesta di un particolare servizio ad un DNS server per ottenere l indirizzo IP corrispondente ad un particolare nome DNS. Un collegamento verso un host può infatti essere instaurato solo se si dispone dell indirizzo IP dell host stesso. Per potere amministrare in modo distribuito l elenco completo dei nomi degli host disponibili in Internet, il DNS è organizzato in modo gerarchico. Se ad esempio viene richiesto l indirizzo IP dell host con nome DNS host.domain.nazione, viene prima interrogato tramite un root DNS server, il DNS server responsabile per nazione. Non appena questa informazioni è disponibile, può essere in- DNS 9

12 terrogato il DNS server responsabile per nazione per ottenere il domain. Solo il DNS server responsabile per domain conosce l indirizzo IP di host. Questa procedura viene denominata richiesta DNS ricorsiva. Vedi anche DNS Domain ed Indirizzo IP. DNS Domain Se ad una workstation inserite un nome senza il punto, questo nome viene completato internamente aggiungendo il nome del DNS domain, prima che un DNS server venga interrogato per ottenere l indirizzo IP corrispondente. DNS domain indica anche un area di competenza di un DNS server. Vedi anche DNS. DNS Forwarder Un DNS server, che trasferisce una richiesta ad un altro DNS server. Questo secondo DNS server esegue la richiesta DNS ricorsiva. Vedi anche DNS. DP Vedi Procedura di selezione ad impulsi, DP. Driver porta CAPI Un driver Windows che simula un interfaccia seriale a cui è collegato un modem. In questo modo i programmi che dovrebbero interfacciare un modem convenzionale possono utilizzare un interfaccia ISDN. Electronic Mail, posta elettronica. Con si indica l invio di informazioni in forma scritta all indirizzo di un altro utente, tramite dei servizi online o Internet. I protocolli di posta disponibili in Internet permettono di allegare dati in formato qualsiasi (immagini, programmi ecc.) ad una mail. Vedi anche Spedire/ricevere , Notifica di ricezione , IMAP, Internet, Mailbox, Mail Server, POP3 e SMTP. Espansione Il telefono di sistema OpenPhone 65 può essere ampliato aggiungendo tastiere con display(max. tre). Ogni espansione dispone di 10 tasti, che sono assegnati alle righe del display. I tasti possono essere programmati su tre livelli. Ethernet Indica la modalità di collegamento attualmente più diffusa in ambito LAN. Su di un unico mezzo trasmissivo possono comunicare tra di loro diversi calcolatori con una velocità di trasmissione dati di fino a 1000 kbit/ s. Su di una rete Ethernet possono essere utilizzati più protocolli di rete contemporaneamente, ad esempio TCP/IP, AppleTalk, IPX/SPX o Net- BEUI. Tramite l interfaccia Ethernet potete collegare l OpenCom 100 con la vostra rete locale. Vedi anche AppleTalk, IPX/SPX, LAN, NetBEUI e TCP/ IP. 10 DNS Domain

13 Euro-ISDN Standard ISDN diffuso a livello europeo che si basa sul protocollo DSS1. Vedi anche Protocollo DSS1 e ISDN. Firewall Parola inglese che significa muro antincendio : è un componente hardware o software, che controlla il flusso dati tra una rete pubblica ed una privata per proteggerla da accessi non autorizzati. Parlando di un firewall sono coinvolti concetti diversi: per mezzo di filtri vengono limitati i servizi disponibili e tramite l utilizzo di un NAT possono essere instaurate chiamate uscenti solo da precise workstation. Vedi anche NAT. Firmware Tramite il punto del menu Firmware nel Configuratore della Web-Console potete aggiornare il software di sistema dell OpenCom 100, dopo aver salvato i dati della configurazione attuale su di un PC. L aggiornamento del software dei terminali è collegato in modo diretto con l aggiornamento del software di sistema. Vedi anche Configuratore, Web-Console, Info sistema. Follow me Variante della deviazione di chiamata. Da un altro telefono potete deviare delle chiamate destinate al Vostro apparecchio in modo che siano segnalate sull apparecchio che state utilizzando. Potete disattivare la deviazione una volta tornati al Vostro telefono o anche dal telefono da cui l avete configurata. FTP Il File Transfer Protocol viene utilizzato per la trasmissione di file. Un FTP server mette a disposizione semplici servizi di directory e di trasmissione. Funzione di aiuto La Web-Console dell OpenCom 100 è dotata di una funzione di Aiuto. Potete trovare informazioni riguardanti l utilizzo della Web-Console. Vedi anche Web-Console. Funzioni di Team Vi permettono di utilizzare le comunicazioni telefoniche all interno della vostra azienda in modo legato alle mansioni. A tal fine vengono programmate linee con numeri diversi sui tasti di diversi terminali. Gli utilizzatori di questi apparecchi, i membri del Team, possono ricevere chiamate destinate ad altri e comunicare tra di loro utilizzando i tasti programmati. OpenCom 100 è equipaggiato con i Telefoni di sistema OpenPhone 6x per la configurazione di funzioni di Team. La configurazione di Team e la programmazione dei tasti di chiamata con numeri di telefono sono realizzate nel menu Configurazione PBX della Web- Console. Vedi anche Configuratore, Web-Console. Funzioni di Team 11

14 GAP Generic Access Profile. Standard per telefoni cordless di tipo DECT. Telefoni cordless di altri produttori conformi allo standard GAP possono essere utilizzati con le stazioni base dell OpenCom 100. Vedi anche Stazione base e DECT. Gateway Un Gateway identifica un punto di contatto tra due reti. Un calcolatore Gateway è una macchina speciale che viene collegata ad ambedue le reti. Un Gateway ad esempio permette di passare in Internet da una LAN. Vedi anche Default Gateway. Gestione da remoto/ Configurazione da remoto Potete configurare il Vostro centralino da remoto servendovi di un PC per assistenza e tramite il bus S 0 esterno. A tal fine dovete abilitare temporaneamente un numero esterno per la configurazione. Un utente dell OpenCom 100 modifica tale impostazioni da un terminale abilitato. In tal modo il sistema risulta pronto per la configurazione da remoto per un periodo di 30 minuti. Se la configurazione da remoto non viene intrapresa o se la trasmissione di dati viene terminata, il sistema ritorna autonomamente in modalità di funzionamento normale. Gruppi di abilitazione I telefoni possono essere suddivisi in 20 gruppi di abilitazione. Sono ammesse combinazioni qualsiasi delle seguenti abilitazioni: Notifica ricezione Prendere una chiamata Pick-up e pick-up mirato Non disturbare Protezione da sollecito Deviazione di chiamata Prenotazione su occupato Chiamata VIP Chiamata citofonica Conferenza a tre Trasferta di chiamate esterne ad utenti esterni Soppressione visualizzazione numero Connessione immediata Blocco tastiera Apriporta Gestori di rete I gestori di rete sono aziende che mettono a disposizione accessi ISDN. Protocollo Keypad 12 GAP

15 Individuazione utente disturbatore mezzo di una checksum. Vedi anche PPP. Numeri dalla lista dei numeri abilitati possono essere chiamati Numeri appartenenti alla lista di numeri bloccati non possono essere chiamati Selezione abbreviata LCR (Least Cost Routing) Classe di abilitazione: interno, solo entrante, locale, nazionale, internazionale I numeri di emergenza (specifici della nazione) possono essere chiamati indipendentemente dalla classe di abilitazione. Il passaggio da una variante di chiamata all altra può essere avviata nell OpenCom 100 da terminali analogici per mezzo delle funzioni Servizio giorno e Servizio notte e da telefoni di sistema nel menu Variante di chiamata della MenuCard Impost. Centrali. Gruppo di risposta Vedi Chiamata collettiva. HDLC High-Level Data Link Control è un protocollo di trasmissione per singoli pacchetti dati. La correttezza della trasmissione viene controllata per Homepage La pagina di benvenuto di un sito Web, che viene visualizzata dal browser dopo aver inserito la URL corrispondente. Questo termine viene (erroneamente) utilizzato come sinonimo di tutto il sito Web. Vedi anche URL, Pagina Web, Sito Web e WWW. Host Calcolatore o server in generale, tramite cui di solito vengono forniti dei servizi. Termine spesso utilizzato per indicare il calcolatore verso cui viene stabilito un collegamento per trasmissione dati. HTML Hypertext Markup Language viene utilizzato sul WWW per la strutturazione e formattazione di documenti. Possono essere in tal modo realizzati collegamenti tra documenti (hyperlink). Vedi anche Pagina Web e WWW. HTTP L Hypertext Transfer Protocol viene utilizzato per accedere a documenti ed altri dati sul WWW. Vedi anche HTML e WWW. Hub Termine inglese che significa mozzo, cardine. Utilizzato per identificare un dispositivo utilizzato in reti Ethernet con architettura a Hub 13

16 stella. Un hub riceve un pacchetto dati e lo invia a tutte le linee ad esso collegate. Vedi anche Ethernet. IAE Unità di collegamento ISDN. Unità di connessione composta da connettore e presa per il collegamento di apparecchi ISDN. ICMP L Internet Control Message Protocol viene utilizzato per i report sullo stato e per la correzione di errore di connessioni TCP/IP. Vedi anche Ping e TCP/IP. ID-dispositivo Vedi IPEI. IMAP Internet Message Access Protocol viene utilizzato per l amministrazione di un account di posta elettronica su di un mail server. Diversamente da POP3 tutte le mail rimangono memorizzate sul mail server. Vedi anche , Mail Server e POP3 APOP. Impegno Vedi Impegno linea automatico o manuale. Impegno linea automatico o manuale Perchè possiate chiamare un numero esterno dal Vostro telefono, il centralino deve impegnare una linea esterna. In caso di impegno automatico della linea potete digitare immediatamente il numero telefonico desiderato, in caso di impegno manuale dovete digitare 0 (in Gran Bretagna il 9) prima del numero. Impostare raggiungibilità Anche mentre siete già impegnati in una chiamata, o mentre siete assenti dalla vostra scrivania potete essere raggiunti da altre chiamate. Potete reagire in diversi modi ad una ulteriore chiamata segnalata tramite un tono di sollecito mentre siete già in conversazione. Prima di abbandonare la vostra scrivania o anche da un altra postazione potete deviare le chiamate verso un altro telefono secondo vari criteri. Vedi anche Sollecito, Chiamata collettiva, Deviazione di chiamata, Follow me. Impostazione del contrasto Sui telefoni di sistema potete adattare alle vostre esigenze il contrasto del display tramite la MenuCard Config. (solo OpenPhone 63/65). Indirizzo IP Un indirizzo IP consiste in una sequenza di quattro numeri da 0 a 255 (p. e ). Rappresenta l indirizzo di un preciso calcolatore in Internet. Vedi anche DNS, Internet, NAT e Classe di indirizzamento. Indirizzo MAC L indirizzo MAC è un numero di 8 byte che viene fissato in modo univoco nell hardware di ogni scheda di rete Ethernet ed identifica la scheda 14 IAE

17 stessa in modo univoco a livello mondiale. Vedi anche Ethernet. Indirizzo mail L indirizzo di mail identifica l account di un destinatario di una . In Internet gli indirizzi di mail hanno la forma o etc. Vedi anche E- Mail, Internet, Mail Account, Mail Alias e Mail Server. Interfaccia a/b L interfaccia a/b è un collegamento a 2 fili per un terminale analogico (telefono, fax, segreteria telefonica, modem ecc.). OpenCom 100 dispone di quattro interfacce a/b per il collegamento diretto di quattro terminali analogici. Vedi anche COM, LAN, PCM, S 0 e Interfaccia U pn. Interfaccia attuatore L attuatore è un interfaccia a 2 fili (commutatore) a cui è possibile collegare p. e. un apri porta o altri dispositivi elettrici. L attuatore può essere utilizzato da tutti i terminali dell OpenCom (analogici, ISDN o telefoni di sistema) per cui è stata configurata la funzione Apriporta. Vedi anche Sensore. L attuatore può essere utilizzato con l OpenCom 100 da tutti i terminali (analogici, ISDN o di sistema) per mezzo della funzione di Apriporta. Interfaccia COM Interfaccia seriale dell OpenCom 100. Vedi V.24. Interfaccia PCM Interfaccia presente sull OpenCom 100 per il collegamento con un secondo sistema telefonico. Interfaccia S 0 Interfaccia ISDN standard all NT di un accesso base ISDN. L interfaccia S 0 dispone di due canali B ed un canale D. La portata max. dell interfaccia S 0 è di 150 m. Vedi anche Canale B, Canale D, ISDN-Accesso base, NT, Bus S 0 e S 2M. Interfaccia Sensore Interfaccia dell OpenCom 100 utilizzata per collegare ad es. un campanello al sistema. Vedi anche Attuatore. Interfaccia seriale Vedi Interfaccia COM, V.24. Interfaccia U pn Interfaccia proprietaria a 2 fili tra OpenCom 100 e terminali di sistema, derivata dall interfaccia U p0 tra centrale pubblica e terminatore di rete (NT). Le interfacce U px permettono di utilizzare una ricca gamma di funzioni ed hanno una portata di ca. 1km. Vedi anche S 0. Interfaccia U pn 15

18 Info sistema Nel menu Info sistema del Configuratore potete trovare informazioni sulla versione software attuale dell OpenCom 100 e visualizzare un elenco dei numeri interni configurati. Potete inoltre riavviare l OpenCom 100. Vedi anche Web- Console. Internet Internet è composta da alcune grosse reti nazionali ed internazionali di calcolatori e da una quantità enorme di reti regionali e locali in tutto il mondo. Tali reti nel loro insieme costituiscono una sola rete con un sistema di indirizzamento unitario ed utilizzano un unico protocollo (TCP/IP). Internet viene anche detto la rete delle reti. Vedi anche Indirizzo IP e TCP/IP. Internet Service Provider Con Internet Service Provider si intende un azienda o un ente pubblico che offre collegamenti ad Internet. Un ISP normalmente mette a disposizione la possibilità tecnica di collegamento ed alcuni servizi addizionali, come p. e. DNS server, Mail server o Web server. Vedi anche DNS, Internet, Mail Server, Servizi Online e Web Server. Inviare/ricevere messaggi Tramite i telefoni di sistema dell OpenCom 100 potete ricevere ed inviare messaggi di testo lunghi fino a 60 caratteri. A tal fine potete utilizzare la Menu Card Messaggi del Vostro sistema telefonico o il VirtualPhone della Web-Console. Alla ricezione di un messaggio, per quattro secondi viene visualizzata una finestra con i dati del mittente. Vedi anche Virtual- Phone. Inviare e ricevere messaggi brevi Tramite i telefoni di sistema dell OpenCom 100 potete inviare e ricevere brevi messaggi di testo lunghi fino a 60 caratteri. Vedi anche Inviare/ricevere messaggi. Invito a selezionare speciale Un tono di invito a selezionare speciale ad un apparecchio segnala uno stato speciale del sistema telefonico che si è ottenuto tramite una programmazione di servizi dalla tastiera del terminale stesso. Vedi anche Toni udibili. IP L Internet Protocol è un protocollo standard. Questo standard definisce come devono essere formattati i pacchetti dati, come devono essere provvisti di indirizzo IP e come devono essere spediti. Vedi anche Internet, Indirizzo IP e TCP/IP. IPEI International Portable Equipment Identity. Questa ID permette di identificare in modo inequivocabile un telefono portatile ad una base station e fornisce una protezione sicura 16 Info sistema

19 al 100 % da registrazioni non autorizzate. Vedi anche AC e PARK. IP-Spoofing Rischio per la sicurezza di una rete IP: qualcuno che ha il controllo del path di trasmissione (p. e. un Internet Provider), può simulare di possedere un indirizzo IP falso. In tal modo possono essere aggirati dei controlli di accesso che si basano sulla richiesta dell indirizzo IP. IPX/SPX Protocollo Ethernet della Novell Inc. per l utilizzo con NetBIOS. IPX/SPX può essere utilizzato senza problemi su di una rete Ethernet con TCP/IP. Vedi anche Ethernet, NetBIOS e TCP/IP. ISDN Integrated Services Digital Network. ISDN integra i classici servizi di telecomunicazioni (telefono, fax ecc.) e la trasmissione dati in una rete digitale. La digitalizzazione offre una migliore qualità trasmissiva ed una velocità superiore rispetto alle tecniche analogiche. Vedi anche Collegamento punto-punto, Canale B, Accesso base, Canale D, Protocollo DSS1, Euro-ISDN, Terminali ISDN, MSN ed S 0. ISDN-Accesso base Accesso ISDN con due canali dati (canali B) ed un canale di segnalazione (canale D). I due canali dati possono essere utilizzati indipendentemente uno dall altro per uno qualsiasi dei servizi offerti in ISDN. Potete ad esempio telefonare e nello stesso momento inviare un fax. Vedi anche Collegamento punto-punto, Canale B, Canale D, ISDN, Collegamento puntomultipunto ed Accesso primario. ISP Vedi Internet Service Provider. LAN Local Area Network, rete digitale, p. e. una rete aziendale. Spesso composta da sistemi di calcolatori diversi tra di loro. Vedi anche Ethernet. LCR Vedi Least Cost Routing. Least Cost Routing (Servizio ISDN): collegamento a costo minimo tramite reti di comunicazione di gestori diversi. Se è stato attivato il Least Cost Routing, il Vostro OpenCom 100 instaura una chiamata uscente utilizzando sempre il gestore di rete più conveniente in base alla destinazione della chiamata e all orario. L utilizzo di una rete di solito richiede la sottoscrizione di un contratto con il gestore di tale rete. Nel menu Configurazione LCR del Configuratore dell OpenCom 100 potete stabilire per le diverse zone tramite quale gestore di rete devono essere instaurate le chiamate uscenti. Lista chiamate I numeri di telefono di persone che non siete riusciti a raggiungere sono Lista chiamate 17

20 memorizzati nella lista chiamate. Con l OpenCom 100, per mezzo dei telefoni di sistema, potete aprire questa lista ed utilizzarla per chiamare un numero. Anche parecchi terminali analogici ed ISDN supportano questa funzione. Lista numeri abilitati Elenco di numeri telefonici memorizzati nell OpenCom 100. Viene utilizzato per permettere agli utenti di un gruppo di chiamare p. e. alcuni numeri internazionali selezionati, anche se essi sono abilitati ad eseguire solo chiamate nazionali. Dovete avere abilitato il gruppo di tali utenti all utilizzo della lista. I numeri per tale lista sono inseriti per mezzo del Configuratore della Web-Console. Vedi anche Configurazione del sistema, Configuratore e Web-Console. Lista numeri bloccati La lista di numeri bloccati dell OpenCom 100 contiene numeri esterni che non possono essere chiamati in nessun caso (indipendentemente dalle abilitazioni esterne). I numeri di emergenza non possono essere bloccati, anche se sono inseriti nella lista. Questa lista viene amministrata al punto Configurazione PBX del Configuratore. Vedi anche Configuratore e Configurazione PBX. Livelli di abilitazione per tutte le abilitazioni alla selezione di un utente appartenente ad un gruppo di utenti. Il livello di abilitazione viene impostato nel menu Gruppi Utenti, viene suddiviso come: Internazionale, Nazionale, Locale, solo entrante, solo interno. I numeri di emergenza (specifici della nazione in cui vi trovate) possono essere selezionati indipendentemente dall abilitazione posseduta. Mail Account Un mail account rappresenta la casella di posta (Mailbox) di un destinatario di in cui vengono memorizzati i messaggi in ingresso. L account di posta viene raggiunto per mezzo dell indirizzo mail. Vedi anche Indirizzo mail. Mail Alias Un indirizzo di di solito breve e facile da ricordare che può essere utilizzato al posto del vero indirizzo di posta. Ciò risulta vantaggioso nel caso in cui l indirizzo di mail reale sia lungo o difficile da ricordare o composto da una sequenza di numeri. Vedi anche , Indirizzo mail e Mail Account. Mailbox Vedi Mail Account. Mail Server Su di un mail server vengono memorizzati temporaneamente nei singoli mail account (mailbox) i messaggi ricevuti. Vedi anche Mail Account e POP3. 18 Lista numeri abilitati

Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612

Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612 P Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612 KX-TD612 KX-T7536 Un nuovo sistema telefonico digitale perfettamente adatto nell era di Internet Il sistema KX-TD612 fornisce le più avanzate funzioni digitali

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

OpenCom 100 Montaggio e Messa in servizio

OpenCom 100 Montaggio e Messa in servizio OpenCom 100 Montaggio e Messa in servizio Manuale di istruzioni per l uso Benvenuti da DeTeWe Innanzi tutto desideriamo ringraziar Vi per la preferenza accordataci acquistando un prodotto DeTeWe. I nostri

Dettagli

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Classe V sez. E ITC Pacioli Catanzaro lido 1 Stack TCP/IP Modello TCP/IP e modello OSI Il livello internet corrisponde al livello rete del modello OSI, il suo

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti Locali Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi

Dettagli

Dal protocollo IP ai livelli superiori

Dal protocollo IP ai livelli superiori Dal protocollo IP ai livelli superiori Prof. Enrico Terrone A. S: 2008/09 Protocollo IP Abbiamo visto che il protocollo IP opera al livello di rete definendo indirizzi a 32 bit detti indirizzi IP che permettono

Dettagli

Home plus /Office plus

Home plus /Office plus Home plus /Office plus Centrale PBX ISDN Manuale d Uso Ver.1.0 Programma di Configurazione Via Serenari, 1 40013 Castel Maggiore (BO) Italia Telefono +39 051 706711 fax +39 051 706700 http://www.saiet.it

Dettagli

UFFICIO TUTTOCOMPRESO

UFFICIO TUTTOCOMPRESO Manuale Servizi Sistema Telefonico UFFICIO TUTTOCOMPRESO Indice 1. Chiamate Esterne ed Interne... 3 1.1 Chiamata interna IP Phone 12/24D... 3 1.2 Chiamata esterna IP Phone 12/24D... 3 1.3 Chiamata interna

Dettagli

Mod. 1372. Sch. 1372/312 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE DS 1372-001E LBT 7945

Mod. 1372. Sch. 1372/312 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE DS 1372-001E LBT 7945 Mod. 1372 DS 1372-001E LBT 7945 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE Sch. 1372/312 INDICE GENERALITÀ... 5 1 Il centralino Agorà 2...6 2 Configurazione...7 2.1 Tipi di apparecchi...7 2.2 Tipi di

Dettagli

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: Reti di computer ed Internet nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Reti di computer ed Internet

Reti di computer ed Internet Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Sistema di comunicazione MD110 TERMINALI TELEFONICI DIALOG 4000

Sistema di comunicazione MD110 TERMINALI TELEFONICI DIALOG 4000 Doc: GSS-03:28577/K - GZ Rev.A 24/06/03 1(15) Sistema di comunicazione MD110 TERMINALI TELEFONICI DIALOG 4000 Doc: GSS-03:28577/K - GZ Rev.A 24/06/03 2(15) INDICE 1. TERMINALI TELEFONICI DIALOG 4000 3

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE ALLNET ALL7950 Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL TELEFONO ALL7950...3

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di Calcolatori Claudio Marrocco Componenti delle reti Una qualunque forma di comunicazione avviene: a livello hardware tramite un mezzo fisico che

Dettagli

innovaphone IP222 / IP232

innovaphone IP222 / IP232 Istruzioni per l uso innovaphone IP222 / IP232 Versione 11 R1 [110896] Stato Account Nome Data, ora Commuta pagina Presenza Informazioni App Display IP222 innovaphone AG Böblinger Str. 76 71065 Sindelfingen

Dettagli

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette:

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: condivisione di risorse (dati aziendali, stampanti, ) maggiore

Dettagli

MODEM ADSL Speed Touch PRO ( installazione e configurazione in LAN con connessione PPP)

MODEM ADSL Speed Touch PRO ( installazione e configurazione in LAN con connessione PPP) MODEM ADSL Speed Touch PRO ( installazione e configurazione in LAN con connessione PPP) SOMMARIO: 1. PREMESSA...2 2. CONFIGURAZIONE MODEM...2 2.1 PREDISPOSIZIONE DEI COLLEGAMENTI...2 2.2 PREDISPOSIZIONE

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale. Reti di Calcolatori e Internet

Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale. Reti di Calcolatori e Internet Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale Reti di Calcolatori e Internet Luca Pulina Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Sassari A.A. 2015/2016 Luca Pulina (UNISS)

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE D-LINK DPH-140S Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Introduzione alle Reti Informatiche

Introduzione alle Reti Informatiche WWW.ICTIME.ORG Introduzione alle Reti Informatiche Cimini Simonelli - Testa Sommario Breve storia delle reti... 3 Internet... 3 Gli standard... 4 Il modello ISO/OSI... 4 I sette livelli del modello ISO/OSI...

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Siemens Gigaset SX763 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL SIEMENS SX763...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL SIEMENS SX763...4

Dettagli

MANUALE. Software di teleprogrammazione

MANUALE. Software di teleprogrammazione MANUALE Software di teleprogrammazione Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane. I prodotti

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Manuale. di configurazione. Interfaccia di gestione. Configurazioni. Storage. Stampanti SOMMARIO

Manuale. di configurazione. Interfaccia di gestione. Configurazioni. Storage. Stampanti SOMMARIO Manuale di configurazione 2 Configurazioni 8 Storage 30 Stampanti 41 Manuale Interfaccia di gestione di configurazione SOMMARIO Interfaccia di gestione INTRODUZIONE La configurazione del modem può essere

Dettagli

CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET

CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET Walter Cerroni wcerroni@deis.unibo.it http://deisnet.deis.unibo.it/didattica/master Internetworking Internet è una rete di calcolatori nata con l obiettivo di realizzare

Dettagli

l'introduzione a Voice over IP

l'introduzione a Voice over IP Voice over IP (VoIP) l'introduzione a Voice over IP Voice Over IP (VoIP), noto anche come telefonia tramite Internet, è una tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche tramite una rete di

Dettagli

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1 Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato Traccia n 1 La condivisione delle informazioni e lo sviluppo delle risorse informatiche tramite cui esse possono venire memorizzate e scambiate

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ALL7950...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

Internet e protocollo TCP/IP

Internet e protocollo TCP/IP Internet e protocollo TCP/IP Internet Nata dalla fusione di reti di agenzie governative americane (ARPANET) e reti di università E una rete di reti, di scala planetaria, pubblica, a commutazione di pacchetto

Dettagli

FLIP.T102. TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO

FLIP.T102. TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO Avvertenze e Sommario FLIP.T102 AVVERTENZE DESTINAZIONE D'USO I telefoni di sistema FLIP.T102 sono apparecchi VoIP progettati per

Dettagli

GIGASET. INSPIRING CONVERSATION. DL500 AA DL500

GIGASET. INSPIRING CONVERSATION. DL500 AA DL500 GIGASET. INSPIRING CONVERSATION. DL500 AA DL500 Configuratore web Impostare il telefono tramite un PC Il configuratore web è l interfaccia web del vostro telefono. Con esso è possibile effettuare le impostazioni

Dettagli

Lavorare in Rete Esercitazione

Lavorare in Rete Esercitazione Alfonso Miola Lavorare in Rete Esercitazione Dispensa C-01-02-E Settembre 2005 1 2 Contenuti Reti di calcolatori I vantaggi della comunicazione lavorare in rete con Windows Internet indirizzi IP client/server

Dettagli

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software.

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software. Reti locati e reti globali Tecnologie: Reti e Protocolli Reti locali (LAN, Local Area Networks) Nodi su aree limitate (ufficio, piano, dipartimento) Reti globali (reti metropolitane, reti geografiche,

Dettagli

Codici da tastiera per telefono e segreteria. Codici da tastiera per telefono e segreteria

Codici da tastiera per telefono e segreteria. Codici da tastiera per telefono e segreteria Codici da tastiera per telefono e segreteria 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo i principali codici telefonici da utilizzare con le funzioni di centralino integrate nel FRITZ!Box assieme

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

FLIP.20. SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA

FLIP.20. SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA FLIP.20 SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA Sommario FLIP.20 - BCA SOMMARIO USO DEI TELEFONI ANALOGICI... 3 RISPONDERE AD UNA CHIAMATA... 3 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 4 SOSPENDERE, PARCHEGGIARE

Dettagli

Telecom Italia Sez.21.4 BCAHYPE05. Sistema IDEA 412 IDEA

Telecom Italia Sez.21.4 BCAHYPE05. Sistema IDEA 412 IDEA Sistema IDEA 412 IDEA 412 Idea_08_Rev 0 DF.DO.MF.MP Luglio 2008 0 COLC08001 1/20 Sistema telefonico 412 IDEA Caratteristiche - Capacità massima: 2 linee PSTN e 2 canali VoIP per un totale di 4 linee simultanee,

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno mutando l

Dettagli

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali

Reti di Calcolatori. Corso di Informatica. Reti di Calcolatori. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali Corso di Informatica Gianluca Torta Dipartimento di Informatica Tel: 011 670 6782 Mail: torta@di.unito.it Reti di Calcolatori una rete di

Dettagli

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE

SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE SOFTWARE DI TELEPROGRAMMAZIONE GUIDA PER L UTENTE 7IS-80305 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche

Dettagli

Progettazione di reti AirPort

Progettazione di reti AirPort apple Progettazione di reti AirPort Indice 1 Per iniziare con AirPort 5 Utilizzo di questo documento 5 Impostazione Assistita AirPort 6 Caratteristiche di AirPort Admin Utility 6 2 Creazione di reti AirPort

Dettagli

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di Calcolatori 1. Introduzione Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di calcolatori : Un certo numero di elaboratori

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014 Classe 5^ PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI SISTEMI Indirizzo: Informatica Progetto Abacus Anno scolastico 2013-2014 MODULI CONTENUTI OBIETTIVI METODOLOGIE DI LAVORO I primi elementi sulle reti e i mezzi di

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

SISTEMA TELEFONICO. Euro ISDN KX-TD208JT

SISTEMA TELEFONICO. Euro ISDN KX-TD208JT SISTEMA TELEFONICO Euro ISDN KX-TD208JT C O M M U N I C A T I O N KX-TD208JT offrendo all utilizzatore gestione e collegamento di terminazioni ISDN, quali: Fax di Gruppo4, Telefoni ISDN, VideoTelefoni,

Dettagli

Piccolo vocabolario del Modulo 7

Piccolo vocabolario del Modulo 7 Piccolo vocabolario del Modulo 7 Cosa è Internet? Internet è una grossa rete di calcolatori, ossia un insieme di cavi e altri dispositivi che collegano tra loro un numero enorme di elaboratori di vario

Dettagli

Copyright ZYCOO All rights reserved. V1.0. Manuale Utente by. Indice

Copyright ZYCOO All rights reserved. V1.0. Manuale Utente by. Indice MANUALE UTENTE Copyright ZYCOO All rights reserved. V1.0. Manuale Utente by Indice 1. Codici Funzione... 2 1.1 Blacklist... 2 1.2 Risposta per Assente (Pickup)... 2 1.3 Parcheggio Chiamata... 3 1.4 Trasferta

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

PROF. Filippo CAPUANI. Accesso Remoto

PROF. Filippo CAPUANI. Accesso Remoto PROF. Filippo CAPUANI Accesso Remoto Sommario Meccanismi di accesso Un po di terminologia L HW di connessione L accesso in Windows 2000 Tipi di connessione: dial-up, Internet e diretta Protocolli per l

Dettagli

Reti standard. Si trattano i modelli di rete su cui è basata Internet

Reti standard. Si trattano i modelli di rete su cui è basata Internet Reti standard Si trattano i modelli di rete su cui è basata Internet Rete globale Internet è una rete globale di calcolatori Le connessioni fisiche (link) sono fatte in vari modi: Connessioni elettriche

Dettagli

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete

Finalità delle Reti di calcolatori. Le Reti Informatiche. Una definizione di Rete di calcolatori. Schema di una Rete Finalità delle Reti di calcolatori Le Reti Informatiche Un calcolatore isolato, anche se multiutente ha a disposizione solo le risorse locali potrà elaborare unicamente i dati dei propri utenti 2 / 44

Dettagli

Gigaset DX800A all in one Novità ed aggiornamenti

Gigaset DX800A all in one Novità ed aggiornamenti Gigaset DX800A all in one Novità ed aggiornamenti Gigaset DX800A all in one Novità ed aggiornamenti Questo documento integra il manuale di istruzioni del telefono Gigaset DX800A all in one: Dopo l ultimazione

Dettagli

Gigaset N510 IP PRO Funzioni nuove e aggiornamenti

Gigaset N510 IP PRO Funzioni nuove e aggiornamenti Gigaset N510 IP PRO Funzioni nuove e aggiornamenti Gigaset N510 IP PRO Funzioni nuove e aggiornamenti Le funzionalità dell apparecchio sono state ampliate dopo il completamento del manuale. Le modifiche

Dettagli

DX800. DX800 A all in one. A all in one GIGASET. INSPIRING CONVERSATION.

DX800. DX800 A all in one. A all in one GIGASET. INSPIRING CONVERSATION. DX800 A all in one A all in one DX800 GIGASET. INSPIRING CONVERSATION. Configuratore web Impostare il telefono tramite un PC Il configuratore web è l interfaccia web del vostro telefono. Con esso è possibile

Dettagli

Comunicazione nel tempo

Comunicazione nel tempo Fluency Il funzionamento delle reti Capitolo 2 Comunicazione nel tempo Sincrona mittente e destinatario attivi contemporaneamente Asincrona invio e ricezione in momenti diversi 1 Quanti comunicano Broadcast

Dettagli

Tecnologie di Sviluppo per il Web

Tecnologie di Sviluppo per il Web Tecnologie di Sviluppo per il Web Introduzione alle Reti di Calcolatori versione 1.0 del 11/03/2003 G. Mecca mecca@unibas.it Università della Basilicata Reti >> Sommario Sommario dei Concetti Elab. Client-Server

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Lo scenario: la definizione di Internet

Lo scenario: la definizione di Internet 1 Lo scenario: la definizione di Internet INTERNET E UN INSIEME DI RETI DI COMPUTER INTERCONNESSE TRA LORO SIA FISICAMENTE (LINEE DI COMUNICAZIONE) SIA LOGICAMENTE (PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE SPECIALIZZATI)

Dettagli

Utilizzo del Modulo Datacom

Utilizzo del Modulo Datacom Utilizzo del Modulo Datacom 1. Premessa Dalla versione software V3.0x è possibile collegare un nuovo modulo di comunicazione alla gamma di centrali PX e QX. Il modulo Datacom permette la connessione di

Dettagli

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link Pannello frontale del Vigor2800i Installazione hardware del Vigor2800i Questa sezione illustrerà come installare

Dettagli

Prima di iniziare. Rubrica

Prima di iniziare. Rubrica BeoCom 2 Guida BeoCom 2 Getting started BeoCom 2 Guide Prima di iniziare La sezione Per iniziare contiene le istruzioni su come configurare BeoCom 2 per utilizzarlo con le basi BeoLine ISDN, BeoLine PSTN

Dettagli

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti

Capitolo 3. Il funzionamento delle reti Capitolo 3 Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno

Dettagli

Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti

Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti GUIDA PER L USO - I manuali di Installazione-Programmazione e Software di Teleprogrammazione sono contenuti all interno del CD-ROM fornito a corredo della centrale - 7IS-80298 17/10/2013 Grazie per aver

Dettagli

Manuale Utente DECT Gigaset A510 IP

Manuale Utente DECT Gigaset A510 IP Manuale Utente DECT Gigaset A510 IP Manuale Utente DECT Gigaset - Evolution INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. FUNZIONALITÀ EVOLUTION... 4 1.2. LIMITAZIONI ALLE FUNZIONALITÀ DEL TERMINALE DECT... 4 2. PANORAMICA

Dettagli

Vodafone Soluzione Azienda. La soluzione tecnica

Vodafone Soluzione Azienda. La soluzione tecnica Vodafone Soluzione Azienda La soluzione tecnica 1. Descrizione della soluzione...2 1.1. Architettura... 2 1.2. Gestione delle numerazioni... 3 1.3. Area Ufficio... 3 1.4. Chiamate tra interni... 4 1.5.

Dettagli

TOPOLOGIA di una rete

TOPOLOGIA di una rete TOPOLOGIA di una rete Protocolli di rete un protocollo prevede la definizione di un linguaggio per far comunicare 2 o più dispositivi. Il protocollo è quindi costituito dai un insieme di convenzioni

Dettagli

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1

Indice. Indice V INTRODUZIONE... XIII PARTE PRIMA... 1 Indice V Indice INTRODUZIONE................................................ XIII PARTE PRIMA...................................................... 1 1 Il business delle reti di computer.........................................

Dettagli

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S685 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO... 3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP... 3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

IP 500 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

IP 500 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP 500 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP Phone - Perfectone IP 500 - Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP500...3

Dettagli

GFX101 GFX101+ GFX102 GFX102+

GFX101 GFX101+ GFX102 GFX102+ GFX101 GFX101+ GFX102 GFX102+ GATEWAY VOIP A 2 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni Fisiche Gateway GFX101/101+/102/102+ CONNESSIONI FISICHE Eseguire i collegamenti hardware in base allo schema

Dettagli

Configurazione e installazione dei servizi Antea

Configurazione e installazione dei servizi Antea Configurazione e installazione dei servizi Antea Edizione: Dicembre 2014 Soggetto a variazioni e modifiche senza preavviso. Le immagini qui riportate si intendono a solo scopo esemplificativo: le apparecchiature

Dettagli

Gigaset DE700 IP PRO Panoramica

Gigaset DE700 IP PRO Panoramica Gigaset DE700 IP PRO Panoramica 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 1 Tasto viva voce Attivare/disattivare l altoparlante 2 Tasto auricolare Eseguire la chiamata tramite auricolare 3 Tasto Mute Attivare/disattivare

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Le reti In informatica, la rete è un sistema di connessione tra più computer, che consente la condivisione di informazioni e servizi.

Le reti In informatica, la rete è un sistema di connessione tra più computer, che consente la condivisione di informazioni e servizi. Le reti In informatica, la rete è un sistema di connessione tra più computer, che consente la condivisione di informazioni e servizi. TIPI DI RETE telematica (per dimensione) LAN Local Area Network MAN

Dettagli

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232)

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6 o versioni superiori. DFL-700 NETDEFEND Network Security Firewall Prima di cominciare

Dettagli

Telefonare su PC Panoramica

Telefonare su PC Panoramica Telefonare su PC Panoramica Tramite l interfaccia utente del centralino telefonico Gigaset T500 PRO e Gigaset T300 PRO si ha accesso alle funzioni del centralino. Login sull interfaccia utente del centralino

Dettagli

Aton CLT 615 ISDN Instruzione per la programmazione Web

Aton CLT 615 ISDN Instruzione per la programmazione Web Aton CLT 615 ISDN Instruzione per la programmazione Web DX600Aisdn-Web-UI / Swisscom IT / A31008-N3101-WEB-1-2X43 / introduction.fm / 19.05.2010 Configuratore web- Impostare il telefono tramite un PC Configuratore

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Wi-Fi VoIP 660 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL WLAN660...3

Dettagli

STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET. Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca

STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET. Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca PERCHÉ IMPLEMENTARE UNA RETE? Per permettere lo scambio di informazioni tra i calcolatori

Dettagli

L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050

L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050 L installazione Fritz!Box Fon WLAN 7050 Contenuto 1 Descrizione...3 2 Impostazione di Fritz!Box Fon WLAN per collegamento a internet4 2.1 Configurazione di Fritz!Box Fon WLAN 7050 con cavo USB...4 2.2

Dettagli

Reti di calcolatori protocolli

Reti di calcolatori protocolli Reti di calcolatori Reti di calcolatori Rete = sistema di collegamento tra vari calcolatori che consente lo scambio di dati e la cooperazione Ogni calcolatore e un nodo, con un suo indirizzo di rete, il

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE GFX404 GFX440 GFX422 GATEWAY VOIP A 4 PORTE GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GATEWAY VOIP A 8 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni fisiche Gateway GXF4xx/GFX8xx CONNESSIONI FISICHE GATEWAY A 4 PORTE.

Dettagli

Reti e Internet: introduzione

Reti e Internet: introduzione Facoltà di Medicina UNIFG Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo Reti e Internet: introduzione c.gallo@unifg.it Reti e Internet: argomenti Tipologie di reti Rete INTERNET: Cenni storici e architettura

Dettagli

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP301...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL APPARATO...8 Accesso all IP

Dettagli

MANUALE. Software di teleprogrammazione

MANUALE. Software di teleprogrammazione MANUALE Software di teleprogrammazione Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane. I prodotti

Dettagli

L installazione Fritz!Box Fon

L installazione Fritz!Box Fon L installazione Fritz!Box Fon Contenuto 1 Descrizione...3 2 Impostazione di Fritz!Box Fon per collegamento a internet...4 2.1 Configurazione di Fritz!Box Fon con cavo USB...4 2.2 Configurazione di Fritz!Box

Dettagli

GFX404N GFX422N GFX808N

GFX404N GFX422N GFX808N GFX404N GFX422N GFX808N GATEWAY VOIP A 4 E 8 PORTE MANUALE D INSTALLAZIONE Connessioni fisiche GFX4xxN/GFX8xxN CONNESSIONI FISICHE GATEWAY GFX404N\GFX422N Eseguire i collegamenti hardware in base allo

Dettagli

La rete di reti: Internet

La rete di reti: Internet La rete di reti: Internet Internet: la rete di reti Internet q Internet (1) definita anche rete di reti composta da diverse reti interconnesse, cioè in grado di collaborare efficacemente in termini di

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet Gruppo Reti TLC nome.cognome@polito.it http://www.telematica.polito.it/ INTRODUZIONE A INTERNET - 1 Internet: nomenclatura Host: calcolatore collegato a Internet ogni host

Dettagli

GIGASET. INSPIRING CONVERSATION. DX600 A ISDN A ISDN

GIGASET. INSPIRING CONVERSATION. DX600 A ISDN A ISDN GIGASET. INSPIRING CONVERSATION. DX600 A ISDN A ISDN DX600 Configuratore web- Impostare il telefono tramite un PC Configuratore web- Impostare il telefono tramite un PC Il configuratore web è l interfaccia

Dettagli

Per evitare di 14/11/2003 1

Per evitare di 14/11/2003 1 Per evitare di 14/11/2003 1 meno teoria e un po più di pratica 14/11/2003 2 LAN con Server Proxy Sono un Server Proxy 14/11/2003 3 Cosa serve? Componenti hardware e software necessari per costruire una

Dettagli