ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore"

Transcript

1 REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre O GG E TTO : Reglament (UE) n. 1308/2013 del Parlament Eurpe e del Cnsigli e Reglament (CE) n. 555/2008 della Cmmissine - Band per la presentazine di dmande di ristrutturazine e ricnversine dei vigneti per l'annualità N. 43 IN 29/01/2016 LA GIUNTA REGIONALE del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA DATA VISTO il Reglament (UE) n. 1308/2013 del Parlament Eurpe e del Cnsigli del 17 dicembre 2013 recante rganizzazine cmune dei mercati dei prdtti agricli e che abrga il Reglament CEE n 1234/2007 del Cnsigli; VISTO il Reglament (CE) n. 555/2008 della Cmmissine, del 27 giugn 2008, recante mdalità di applicazine del reglament (CE) n. 479/2008 del Cnsigli, relativ all Organizzazine cmune del mercat vitivinicl, in rdine ai prgrammi di sstegn, agli scambi cn i Paesi terzi, al ptenziale prduttiv e ai cntrlli nel settre vitivinicl; VISTO il Prgramma Nazinale di Sstegn per la viticltura relativ alla prgrammazine 2014/2018, inviat alla Cmmissine UE il 1 marz 2013; VISTO il Decret del Ministr delle Plitiche Agricle Alimentari e Frestali n del 20/12/2013 cncernente Dispsizini nazinali di attuazine dei Reglamenti (CE) n. 1234/07 del Cnsigli e (CE) n. 555/08 della Cmmissine per quant riguarda l applicazine della misura Ristrutturazine e ricnversine dei vigneti ; CONSIDERATO, in particlare, che l art. 8 del Decret n del 20/12/2013 ha mdificat il cmma 5 dell art. 8 del Decret Ministeriale n. 2553/2008 prevedend, a decrrere dalla campagna 2013/2014, che il sstegn alla ristrutturazine e ricnversine dei vigneti può essere ergat, tra l altr, cn le seguenti mdalità: per la cmpensazine delle perdite di reddit fin ad un imprt massim di 3.000,00 eur per ettar; (Dtt. Franc Frmigni) 29/01/2016 (Dtt. Rberta Rssi) PAGINA : 1

2 REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre per i csti di ristrutturazine e ricnversine dei vigneti, nel limite del 50% dei csti effettivamente sstenuti e nel rispett del prezzari reginale, fin al raggiungiment di un imprt massim di ,00 eur per ettar; CONSIDERATO inltre che l stess art. 8 del Decret citat ha previst che, al fine di sstenere la viticltura in zne ad alta valenza ambientale e paesaggistica, le Regini pssn elevare l aiut di ,00 eur per ettar di cui al cmma precedente fin a ,00 eur per ettar, individuand tali zne viticle in base ad alcuni criteri tra cui: la pendenza del terren superire al 30%, l altitudine superire a 500 metri s.l.m. ad esclusine degli altpiani, le sistemazini degli impianti su terrazze e gradni, la viticltura delle piccle isle; RITENUTO pertant di prevedere che per la Regine Liguria, ai sensi dell articl 8 del Decret citat, l imprt del sstegn ammissibile che si intende cncedere nn sarà superire a: 3.000,00 eur di imprt massim per ettar e per il prim ann per la cmpensazine delle perdite di reddit; ,00 eur di imprt massim per ettar per i csti di ristrutturazine e ricnversine dei vigneti, nel limite del 50% dei csti effettivamente sstenuti e nel rispett del prezzari reginale; tuttavia per le zne viticle che rispndn ad almen un dei seguenti requisiti: sistemazine degli impianti viticli su terrazze e gradni altitudine superire ai 500 metri sul mare cn esclusine degli altpiani pendenza del terren superire al 30% l imprt per ettar viene elevat fin a un massim di ,00 eur. RITENUTO pertant ai sensi dell articl 1 cmma 2 del Decret citat, necessari: adttare le Dispsizini reginali attuative della misura OCM Ristrutturazine e ricnversine dei vigneti in attuazine del DM del 20/12/2013 e dei reglamenti (CE) n. 1234/2007 e Reglament (CE) n.555/2008 per la annualità 2016 cntenute nell Allegat alla presente deliberazine; cmpilare le schede Allegat I (Decisini reginali in merit alle scelte sulle specifiche tecniche e al pagament degli aiuti) e Allegat II (Elenc delle perazini finanziate sull OCM vitivinicla misura della ristrutturazine e ricnversine vigneti per la realizzazine (Dtt. Franc Frmigni) 29/01/2016 (Dtt. Rberta Rssi) PAGINA : 2

3 REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre mdifica di impianti viticli) che cstituiscn parte integrante e sstanziale della presente deliberazine; VISTE le Circlari AGEA Istruzini Operative n 51 del 25/11/2015 e ACIU del 15 gennai 2016 predispste da AGEA per la annualità 2016 che reglamentan la mdalità di presentazine delle dmande per la presente annualità e che prevedn che le dmande per beneficiare dell aiut vann presentate all O.P. AGEA cn la seguente tempistica, salv eventuali prrghe: il termine ultim per la presentazine delle dmande per la annualità 2016 è fissat al 29 febbrai 2016; il termine ultim per la presentazine della ulterire dcumentazine al Settre Ispettrat Agrari Reginale cmpetente per l istruttria è fissat entr il termine massim di 7 girni dal termine di presentazine vver entr il 07 marz 2016; CONSIDERATO che il sstegn cmunitari alla ristrutturazine e ricnversine dei vigneti è ergat dall Agenzia per le Ergazini in Agricltura, in qualità di Organism Pagatre (OP) per la Regine Liguria; VISTO inltre che, per la annualità 2016, il Decret Dipartimentale MIPAAF n 3280 del 22 maggi 2015 relativ a Prgramma nazinale di sstegn al settre vitivinicl Ripartizine della dtazine finanziaria relativa all ann 2016 prevede per la Regine Liguria una assegnazine finanziaria, da destinare al settre viticl, csì suddivisa nelle seguenti misure: Ristrutturazine e Ricnversine Vigneti eur ,00 Vendemmia Verde eur ,00 Investimenti eur ,00 Per un ttale di eur ,00 e che nn è prevista una partecipazine alla spesa da parte reginale; TENUTO CONTO che il band reginale di assegnazine di diritti della riserva reginale dell scrs dicembre 2015 ha distribuit 64,40 ettari di diritt di impiant di nuvi vigneti, e che pertant è presumibile ricevere mlte dmande di ristrutturazine vigneti; TENUTO CONTO altresì che le misure Vendemmia verde e Investimenti nn hann avut seguit in Regine Liguria negli anni precedenti; (Dtt. Franc Frmigni) 29/01/2016 (Dtt. Rberta Rssi) PAGINA : 3

4 REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre VERIFICATO che è pssibile utilizzare le risrse finanziarie dispnibili per le misure Vendemmia verde e Investimenti per implementare la dtazine finanziaria della misura Ristrutturazine e Ricnversine Vigneti ; RITENUTO pprtun prevedere la pssibilità, qualra nn fsse pssibile sddisfare tutte le richieste presentate, di assegnare ulteriri fndi alla misura, sia attravers l utilizz dei fndi delle misure Vendemmia verde e Investimenti che negli anni precedenti nn hann avut seguit in Regine Liguria sia utilizzand le ecnmie finanziarie assegnate alla Regine Liguria dal Minister a seguit di rimdulazine finanziaria; PRESO pertant che il Prgramma in questine nn rappresenta un nere finanziari per il Bilanci 2016 della Regine Liguria; RITENUTO di dver incaricare il Settre Plitiche Agricle e della Pesca a definire d intesa cn AGEA Crdinament e AGEA Organism Pagatre le mdalità applicative del Pian Reginale, ivi cmprese quelle per la gestine e l istruttria delle dmande, le prcedure di cntrll e la gestine del fluss delle infrmazini; Su prpsta dell Assessre incaricat del Settre Plitiche Agricle e della Pesca D E L I B E R A per i mtivi indicati in premessa che qui si intendn riprtati: 1. Di apprvare le Dispsizini reginali attuative della misura OCM Ristrutturazine e ricnversine dei vigneti in attuazine del DM del 20/12/2013 e dei reglamenti (CE) n. 1234/2007 e Reglament (CE) n.555/2008 per la annualità 2016 cntenute nell Allegat alla presente deliberazine, unitamente alle schede Allegat I (Decisini reginali in merit alle scelte sulle specifiche tecniche e al pagament degli aiuti) e Allegat II (Elenc delle perazini finanziate sull OCM vitivinicla misura della ristrutturazine e ricnversine vigneti per la realizzazine mdifica di impianti viticli) che cstituiscn parte integrante e sstanziale del presente prvvediment. 2. Di prevedere che per la Regine Liguria, ai sensi dell articl 8 del Decret citat, l imprt del sstegn ammissibile che si intende cncedere nn sarà superire a: (Dtt. Franc Frmigni) 29/01/2016 (Dtt. Rberta Rssi) PAGINA : 4

5 REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre 3.000,00 eur di imprt massim per ettar e per un sl ann per la cmpensazine delle perdite di reddit; ,00 eur di imprt massim per ettar per i csti di ristrutturazine e ricnversine dei vigneti, nel limite del 50% dei csti effettivamente sstenuti e nel rispett del prezzari reginale; tuttavia per le zne viticle che rispndn ad almen un dei seguenti requisiti: sistemazine degli impianti viticli su terrazze e gradni altitudine superire ai 500 metri sul mare cn esclusine degli altpiani pendenza del terren superire al 30% l imprt per ettar viene elevat fin a un massim di ,00 eur. 3. di prendere att che, per la annualità 2016, il Decret Dipartimentale MIPAAF n 3280 del 22 maggi 2015 relativ a Prgramma nazinale di sstegn al settre vitivinicl Ripartizine della dtazine finanziaria relativa all ann 2016 prevede per la Regine Liguria una assegnazine finanziaria da destinare alla Misura Ristrutturazine e Ricnversine Vigneti di eur ,00 e che nn è prevista una partecipazine alla spesa da parte reginale; 4. di prevedere la pssibilità, qualra nn fsse pssibile sddisfare tutte le richieste presentate, di assegnare ulteriri fndi alla misura, sia attravers l utilizz dei fndi delle misure Vendemmia verde e Investimenti che negli anni precedenti nn hann avut seguit in Regine Liguria sia utilizzand le ecnmie finanziarie assegnate alla Regine Liguria dal Minister a seguit di rimdulazine finanziaria; 5. di stabilire che le dmande per beneficiare dell aiut devn essere presentate secnd le mdalità indicate dalla Circlare AGEA Istruzini Operative n 51 cn la seguente tempistica: il termine ultim per la presentazine delle dmande iniziali e di mdifica per la annualità 2016 è fissat al 29 febbrai 2016; il termine ultim per la presentazine della ulterire dcumentazine al Settre Ispettrat Agrari Reginale cmpetente per l istruttria è fissat entr il termine massim di 7 girni dal termine di presentazine vver entr il 07 marz 2016; 6. di incaricare il Settre Plitiche Agricle e della Pesca dei successivi prvvedimenti necessari all attuazine del presente att ivi cmpresi quelli relativi all adeguament dell stess alla (Dtt. Franc Frmigni) 29/01/2016 (Dtt. Rberta Rssi) PAGINA : 5

6 REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre nrmativa cmunitaria e nazinale emanata in materia, nnché quelli necessari in relazine ad eventuali sservazini che il Minister dvesse avanzare; 7. di trasmettere, cme previst all art. 1 cmma 2 del Decret Ministeriale n del 22/12/2013, il presente att cmplet di tutti gli Allegati al Minister del le Plitiche Agricle Alimentari e Frestali Direzine Generale delle Plitiche Internazinali dell Unine Eurpea Ex PIUE VIII Settre Vitivinicl ed a AGEA Crdinament; 8. di precisare che, per quant nn disciplinat dal presente prvvediment, valgn le dispsizini di cui al Decret MIPAAF e alla circlare AGEA citatacitat; 9. di disprre la pubblicazine integrale della presente deliberazine sul Bllettin Ufficiale della Regine Liguria e sul sit internet www. agriligurianet.it; 10. di prendere att che il presente prvvediment nn cmprta nessun nere a caric del bilanci reginale in quant interamente finanziat cn i Fndi cmunitari assegnati alla Regine Liguria cn Decret Dipartimentale MIPAAF 20 giugn 2014 e finalizzati agli aiuti per i beneficiari delle misure dell OCM Vin ai sensi del Reg. (CE) n. 1234/07 e s. m. e i Avvers il presente prvvediment è pssibile prprre ricrs giurisdizinale al T.A.R. entr sessanta girni, alternativamente ricrs amministrativ strardinari al Presidente della Repubblica entr centventi girni dalla pubblicazine dell stess FINE TESTO Si attesta la reglarità amministrativa, tecnica e cntabile del presente att. Data - IL DIRIGENTE (Dtt. Riccard Jannne) Data - IL DIRETTORE GENERALE (Dtt. Luca Fntana) (Dtt. Franc Frmigni) 29/01/2016 (Dtt. Rberta Rssi) PAGINA : 6

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o agricolt u ra, turism o, forma zi on e e la v or o Politiche agricole e della pesca - Settore

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o agricolt u ra, turism o, forma zi on e e la v or o Politiche agricole e della pesca - Settore O GG E TTO : Regolamento (UE) n. 1308/2013 e Regolamento (CE) n. 555/2008. Approvazione Disposizioni attuative e Bando per la presentazione di domande di ristrutturazione e riconversione dei vigneti per

Dettagli

Prot. N. UMU.2469. Roma li. 16 maggio 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE N 15 PRODUTTORI INTERESSATI ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO 17 65126 PESCARA

Prot. N. UMU.2469. Roma li. 16 maggio 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE N 15 PRODUTTORI INTERESSATI ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO 17 65126 PESCARA UFFICIO MONOCRATICO Via Palestr, 81 00185 Rma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.571 Prt. N. UMU.2469 (CITARE NELLA RISPOSTA) Rma li. 16 maggi 2016 ISTRUZIONI OPERATIVE N 15 AI PRODUTTORI INTERESSATI ALLA REGIONE

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016 REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 657 del 22/06/2016 OGGETTO: ADOZIONE DELLO SCHEMA DI STATUTO E DELLA PROPOSTA DI REGOLAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE

Dettagli

Fondo 5 Euro/tonnellata premiata Programma per l erogazione di contributi per il potenziamento e l adeguamento dei Centri di Raccolta dei RAEE

Fondo 5 Euro/tonnellata premiata Programma per l erogazione di contributi per il potenziamento e l adeguamento dei Centri di Raccolta dei RAEE Fnd 5 Eur/tnnellata premiata Prgramma per l ergazine di cntributi per il ptenziament e l adeguament dei Centri di Racclta dei RAEE per la presentazine di prpste per l ammissine e la selezine dei Centri

Dettagli

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Legge reginale 20 gennai 2000, n. 1 (BUR n. 8/2000) [smmari] [RTF] INTERVENTI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE IMPRESE E DI INNOVAZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE Art. 1 - Finalità. 1. La Regine del Venet

Dettagli

ASSESSORADU DE S AGRICOLTURA E REFORMA AGRO-PASTORALE ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE

ASSESSORADU DE S AGRICOLTURA E REFORMA AGRO-PASTORALE ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE Allegat al D.A. n. 1815/38 del 04/08/2015 Oggett: Legge reginale 11 marz 1998, n. 8, articl 23 (Aiuti per i danni alla prduzine agricla). Aiuti per il pagament di premi assicurativi DGR N. 13/11 del 31

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Att del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 8265 del 03/07/2015 Prpsta: DPG/2015/8304 del 19/06/2015 Struttura prpnente: Oggett: Autrità

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunitaria

Deliberazione della Giunta Comunitaria Deliberazine della Giunta Cmunitaria N 35 Reg. Data 02/07/2012 OGGETTO:DDS AGRICOLTURA, FORESTAZIONE E PESCA N. 148/AFP DEL 2/7/2012 RELATIVO AL PSR MARCHE 2007/2013. ASSE 2, BANDO MISURA 2.2.6 AZIONE

Dettagli

SETTORE III SAPERI E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE

SETTORE III SAPERI E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE SETTORE III SAPERI E SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE Oggett: Verifica del pssess dei requisiti per la cncessine dell'assegn nucle familiare cn almen tre figli minri che verrann ergati da parte dell'inps

Dettagli

Manifatturiero. Artigianato di produzione

Manifatturiero. Artigianato di produzione Allegat A Linee guida per la cncessine di Cntributi a fnd perdut per la prmzine di prgrammi di investiment e di ricerca e innvazine tecnlgica finalizzata delle MPMI ed alla creazine di start-up Intervent

Dettagli

2015_11_28_069_Osservazioni_Cava_CdS - Pag. 1 a 5. Senago, 28 novembre 2015

2015_11_28_069_Osservazioni_Cava_CdS - Pag. 1 a 5. Senago, 28 novembre 2015 2015_11_28_069_Osservazini_Cava_CdS - Pag. 1 a 5 Senag, 28 nvembre 2015 Città Metrplitana di Milan pec: prtcll@pec.cittametrplitana.mi.it Area Pianificazine Territriale Generale, delle Reti Infrastrutturali

Dettagli

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Asse III Cmpetitività Azine 3A.3.5.1 PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Avvis Pubblic Allegat G Dichiarazine aiuti De Minimis Regine Basilicata Dipartiment Plitiche di Svilupp, Lavr, Frmazine e Ricerca

Dettagli

su proposta dell Assessore incaricato del Settore Protezione Civile ed Emergenze DELIBERA

su proposta dell Assessore incaricato del Settore Protezione Civile ed Emergenze DELIBERA Dgr. n.1384/2003 Ordinanza n. 3274/2003. Articl2, cmma 4. Rischi sismic. Apprvazine elenc edifici di interesse strategic e delle pere infrastrutturali e del Prgramma temprale delle verifiche Vista l Ordinanza

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività R E G I O N E P U G L I A Prpsta di Deliberazine della Giunta Reginale Area Plitiche per l Svilupp, il Lavr e l Innvazine Servizi Cmpetitività CODICE CIFRA: CMP/DEL/2013/ OGGETTO: PO FESR 2007-2013. Asse

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Patrimni Numer repertri uffici Respnsabile

Dettagli

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori 18/08/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 66

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori 18/08/ BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 66 Regine Lazi Atti della Giunta Reginale e degli Assessri Deliberazine 4 agst 2015, n. 408 D.G.R. 885 del 16.12.2014 Accrd di Prgramma tra il Minister dell Svilupp Ecnmic e la Regine Lazi cncernente il prgett

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE N. 203/POC DEL 21/11/2016

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE N. 203/POC DEL 21/11/2016 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. POLITICHE COMUNITARIE E AUTORITA DI GESTIONE FESR E FSE N. 203/POC DEL 21/11/2016 Oggett: POR Marche FSE 2014/20 (Asse 1,PI8.1,RA8.5 e Asse 3,PI10.3,RA10.3) Avvis Pubblic

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numero_data##

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numero_data## DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numer_data## Oggett: Reg. CE n. 1305/2013 Prgramma di Svilupp Rurale linee guida per la prduzine integrata delle clture, difesa fitsanitaria

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 102/17 del 28/02/2017 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività:

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività: REGIONE PIEMONTE BU37S2 14/09/2017 Cdice A1503A D.D. 25 agst 2017, n. 792 POR 2014-2020. Offerta frmativa di IeFP cicl frmativ 2017/2020 di cui alla D.D. n. 576 del 29/06/2017. Apprvazine crsi ed autrizzazine

Dettagli

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ;

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ; OGGETTO : Indicazini attuative in materia dei Disturbi Specifici di Apprendiment (DSA) (DGR 1047/2011 ss.mm.ii.) N. 395 IN 27/03/2015 del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA DATA Richiamati LA GIUNTA REGIONALE

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 44 / 2017 del 17/02/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 44 / 2017 del 17/02/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 44 / 2017 del 17/02/2017 Oggett: PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO IN FORMA OGGETTO: PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO IN FORMA vista

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 28/17 del 31/05/2017 Oggett: APPROVAZIONE

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA PERSONA

AREA SERVIZI ALLA PERSONA COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Prvincia di Bergam N. 95 DATA 06-11-2012 COPIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA OGGETTO: Pian Diritt all Studi 2012/13 Trasferiment fndi alle

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA Via Blgna, 148 TORINO Delibera del Direttre Generale n. 36 del 24/01/2011 S. Tecnica Permanente per la Misurazine della Perfrmance

Dettagli

Documento di consultazione 05/2016. Mercato Elettrico. Introduzione di nuove sessioni di Mercato Infragiornaliero

Documento di consultazione 05/2016. Mercato Elettrico. Introduzione di nuove sessioni di Mercato Infragiornaliero Dcument di cnsultazine 05/2016 Mercat Elettric Intrduzine di nuve sessini di Mercat Infragirnalier 1 1. Intrduzine L attuale cnfigurazine del mercat elettric italian - le cui regle di funzinament sn cntenute

Dettagli

C O M U N E D I M A Z Z E

C O M U N E D I M A Z Z E ORIGINALE C O M U N E D I M A Z Z E CITTA METROPOLITANA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 18 DEL 21/04/2017 OGGETTO: PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO "LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessri reginali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico 2 Circl Didattic Givanni Pascli Crs Rma 251 74016 Massafra (Tarant) Tel. Segr./ Fax 099/8801271 C.M.:TAEE06900L C. F. 80012600732; E Mail: taee06900l@lstruzine.it www.2circlpasclimassafra.it Prt. n2654/a29

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Servizi Tecnic Lgistici Numer

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- TEATRO Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 693 del 13/10/2015 Registr del Settre N. 106 del 10/10/2015 Oggett: Stagine Teatrale 2015/2016 - Assegnazine

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 245/16 del 21/06/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 23 DEL 13/02/2017 OGGETTO: Aggiudicazine prcedura sttsglia per la frnitura di sstituzine del sistema di prduzine acqua calda per riscaldament e sanitaria della mensa Le Grazie

Dettagli

Fondo di investimento nel capitale di rischio

Fondo di investimento nel capitale di rischio Fnd di investiment nel capitale di rischi Finalità e Obiettivi Supprtare gli investimenti delle Piccle e Medie Imprese (PMI), peranti nel settre agricl, agralimentare di prima trasfrmazine, della pesca

Dettagli

AGEA AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA. Reg. (CE) 1698/05 PROGRAMMI SVILUPPO RURALE MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI

AGEA AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA. Reg. (CE) 1698/05 PROGRAMMI SVILUPPO RURALE MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI AGEA AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA Reg. (CE) 1698/05 PROGRAMMI SVILUPPO RURALE 2007 2013 MANUALE DELLE PROCEDURE E DEI CONTROLLI Edizine 1.1 Pag. 1/54 INDICE 1 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2 DEFINIZIONI...

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numero_data##

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numero_data## DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMBIENTE E AGRICOLTURA ##numer_data## Oggett: Reg. CE n. 1305/2013 Prgramma di Svilupp Rurale linee guida per la prduzine integrata delle clture, difesa fitsanitaria

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

(Schema di decreto del Presidente della Repubblica n. 289)

(Schema di decreto del Presidente della Repubblica n. 289) Reglament di rirganizzazine del Minister degli affari esteri e della cperazine internazinale, a nrma dell'articl 20 della legge 11 agst 2014, n. 125 (Schema di decret del Presidente della Repubblica n.

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Giovedì 07 settembre 2017

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n Giovedì 07 settembre 2017 Bllettin Ufficiale 23 D.g.r. 4 settembre 2017 - n. X/7051 Cntributi, a favre degli enti lcali, per l increment delle dtazini di piccla entità per i cmandi di plizia lcale e per la prtezine civile (l.r.

Dettagli

ELENCO NUOVI ONERI AMMINISTRATIVI

ELENCO NUOVI ONERI AMMINISTRATIVI ELENCO NUOVI ONERI AMMINISTRATIVI Direzine 15 Istruzine, Frmazine prfessinale e Lavr Oneri aggiunti dal 20.04.2013 Dichiarazini de minimis per impresa unica: ad ggi dichiarazini per l impresa richiedente

Dettagli

ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Dipartimento Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali.

ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Dipartimento Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali. ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Dipartiment Reginale della Famiglia e delle Plitiche Sciali Avvis pubblic Manifestazine di interesse per la presentazine di prpste prgettuali

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE COMUNE DI PALERMO REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE ALLEGATO N.7 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI PER MOTIVI DI STUDIO Febbrai 2007

Dettagli

PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI. della Denominazione di Origine Controllata. DOC Cortona

PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI. della Denominazione di Origine Controllata. DOC Cortona PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI la Denminazine di Origine Cntrllata DOC Crtna INTRODUZIONE Il Pian è realizzat sulla base l schema apprvat dal Minister le Plitiche Agricle Alimentari e Frestali cn

Dettagli

Comune di Chamois Commune de Chamois

Comune di Chamois Commune de Chamois REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA REGION AUTONOME DE LA VALLEE D AOSTE Cmune di Chamis Cmmune de Chamis Determinazine nr. 53 Del 23/04/2011 DETERMINAZIONI DEL SEGRETARIO COMUNALE OGGETTO: PROGETTI MOBILITA'/ENERGIE

Dettagli

RIPARTO 5 PER MILLE 2015

RIPARTO 5 PER MILLE 2015 Direzine Reginale del Piemnte Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi RIPARTO 5 PER MILLE 2015 SEGNA LE SCADENZE 7 MAGGIO 2015 14 MAGGIO 2015 20 MAGGIO 2015 25 MAGGIO 2015 30 GIUGNO 2015 30 SETTEMBRE

Dettagli

Bando per la presentazione delle domande di ammissione a finanziamento

Bando per la presentazione delle domande di ammissione a finanziamento Bllettin Ufficiale della Regine Puglia - n. 56 dell 11-5-2006 7419 DELIBERA Apprvare in via definitiva, ai fini della Variante al Vigente Prgramma di Fabbricazine ai sensi dell art. 19 cmma 2 del DPR 8/6/2001

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA Area Plitiche Sciali Determinazine nr. 427 Del 02/09/2015 Prpsta nr. 114 Del 02/09/2015 OGGETTO: CONCESSIONE ESENZIONI E/O RIDUZIONI RELATIVE AI SERVIZI DI MENSA - TRASPORTO SCOLASTICI E ASILI NIDO COMUNALI

Dettagli

ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO, 17 65126 PESCARA ALLA REGIONE CALABRIA VIA SAN NICOLA 8 88100CATANZARO

ALLA REGIONE ABRUZZO VIA CATULLO, 17 65126 PESCARA ALLA REGIONE CALABRIA VIA SAN NICOLA 8 88100CATANZARO UFFICIO MONOCRATICO AREA AUTORIZZAZIONE PAGAMENTI Svilupp Rurale Prt. N. 2623 /UM. (CITARE NELLA RISPOSTA) Rma li 1 DIC. 2009 CIRCOLARE N. 53 Via Palestr, 81 00185 ROMA Tel. 06/49.4991 fax 06/49.499.208

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

OGGETTO: Annullamento e riadozione del Piano di Lottizzazione C2/11 sito in Via Roma - Via Ghetto, ai sensi dell'art. 20 della L.R. 11/04 e s.m.i.

OGGETTO: Annullamento e riadozione del Piano di Lottizzazione C2/11 sito in Via Roma - Via Ghetto, ai sensi dell'art. 20 della L.R. 11/04 e s.m.i. OGGETTO: Annullament e riadzine del Pian di Lttizzazine C2/11 sit in Via Rma - Via Ghett, ai sensi dell'art. 20 della L.R. 11/04 e s.m.i. Premess: LA GIUNTA COMUNALE - che il Cmune di Mglian Venet è dtat

Dettagli

SILUS Procedura aperta per l affidamento del Progetto SILUS - Sistema Informativo dei Laboratori Unici della Sardegna

SILUS Procedura aperta per l affidamento del Progetto SILUS - Sistema Informativo dei Laboratori Unici della Sardegna SILUS Prcedura aperta per l affidament del Prgett SILUS - Sistema Infrmativ dei Labratri Unici della Sardegna Si prenda visine della dcumentazine di seguit indicata che cntiene alcune precisazini e/ mdifiche:

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. OGGETTO: Proroga tecnica servizio di connettività delle due linee dati attive c/o l'ente

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. OGGETTO: Proroga tecnica servizio di connettività delle due linee dati attive c/o l'ente N PP-02178-2017 Si attesta che il presente att è stat affiss all'lb Pretri n-line dal 18/05/2017 al 02/06/2017 L'incaricat della pubblicazine NGEL STIFNO CITT' DI MTER SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO

Dettagli

LEGGE REGIONALE 13 OTTOBRE 1998, n. 29 BIDDAS 2008

LEGGE REGIONALE 13 OTTOBRE 1998, n. 29 BIDDAS 2008 Allegat n. 3/3 alla Det. n. 1727 /PC del 22.07.2008de --------- LEGGE REGIONALE 13 OTTOBRE 1998, n. 29 Tutela e valrizzazine dei centri strici della Sardegna BIDDAS 2008 Invit a presentare prpste: prgrammi

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE DIPARTIMENTO INTERVENTI STRUTTURALI BANDO DI GARA

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE DIPARTIMENTO INTERVENTI STRUTTURALI BANDO DI GARA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE DIPARTIMENTO INTERVENTI STRUTTURALI BANDO DI GARA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Regine Siciliana Assessrat Agricltura e Freste - Dipartiment Interventi

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRATIVO D AMBITO CACCIA DI SELEZIONE AL CAPRIOLO

REGOLAMENTO INTEGRATIVO D AMBITO CACCIA DI SELEZIONE AL CAPRIOLO REGOLAMENTO INTEGRATIVO D AMBITO PER LA CACCIA DI SELEZIONE AL CAPRIOLO Il presente Reglament è valid sl per l A.T.C. Oltrep Nrd 4 Casteggi Apprvat dal Cmitat di Gestine dell A.T.C. Casteggi Oltrep Nrd

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Att del Dirigente: DETERMINAZIONE n 680 del 25/10/2016 Prpsta: DAL/2016/695 del 21/10/2016 Struttura prpnente: Oggett: Autrità emanante:

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CMUNE DI FRANCAVILLA DI SICILIA PRVINCIA DI MESSINA DELIBERAZINE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Reg. n. 167 Dei 2411212012 GGETT: ART.222 DEL D. L.Gs N. 267/20.DISCIPLINA DELLE ANTICIPAZINI DI TESRERIA PER L'ESER=

Dettagli

REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera

REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera Servizi Sanitari Nazinale REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Mntescaglis - Matera DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nminat cn D.G.R. n. 27 dell 08.01.2015 e D.P.G.R. n. 6 del

Dettagli

Corso di rendicontazione I edizione

Corso di rendicontazione I edizione Crs di rendicntazine I edizine L UNIMED Unine delle Università del Mediterrane prpne un percrs frmativ sulla rendicntazine di prgetti cmunitari per il persnale frmativ. La cmplessità rmai raggiunta dai

Dettagli

C.F.G. MECCANICA DI PRECISIONE SRL - Prot Det. n /5

C.F.G. MECCANICA DI PRECISIONE SRL - Prot Det. n /5 Prvvediment di cncessine delle agevlazini per l svilupp e l innvazine delle PMI della Basilicata relativ alla linea di intervent III.2.3.A dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva

Dettagli

DISPOSIZIONI DI VIGILANZA IN MATERIA DI PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI INVESTIMENTO DA PARTE DELLE BANCHE

DISPOSIZIONI DI VIGILANZA IN MATERIA DI PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI INVESTIMENTO DA PARTE DELLE BANCHE Vigilanza bancaria e finanziaria DISPOSIZIONI DI VIGILANZA IN MATERIA DI PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI INVESTIMENTO DA PARTE DELLE BANCHE Il presente dcument cncerne la dcumentazine che le banche sn tenute

Dettagli

Convenzione fra il Comune di Fossa (AQ) ed Infratel Italia S.p.A.

Convenzione fra il Comune di Fossa (AQ) ed Infratel Italia S.p.A. ALLEGATO A Cnvenzine fra il Cmune di Fssa (AQ) ed Infratel Italia S.p.A. per la psa di infrastrutture in Fibra Ottica per telecmunicazini per la realizzazine di reti in fibra ttica per la Banda Ultra Larga.

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE. n del 19/06/2017

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE. n del 19/06/2017 Il Direttre Generale di questa azienda U.L.S.S. dtt. Giuseppe Dal Ben, nminat cn D.P.G.R. n. 193 del 30.12.2015, cadiuvat dai Direttri: Amministrativ Sanitari dei Servizi Sci-Sanitari - F.t: dtt. Fabi

Dettagli

Accordo di base. tra il Comune di. Agenzia per l Energia Alto Adige - CasaClima. relativamente alla partecipazione al

Accordo di base. tra il Comune di. Agenzia per l Energia Alto Adige - CasaClima. relativamente alla partecipazione al Accrd di base tra il Cmune di.. e Agenzia per l Energia Alt Adige - CasaClima relativamente alla partecipazine al prgramma CmuneClima per cmuni energeticamente efficienti AGENTUR FÜR ENERGIE SÜDTIROL -

Dettagli

Comune di Rapallo Provincia di Genova

Comune di Rapallo Provincia di Genova Cmune di Rapall Prvincia di Genva AREA II - SERVIZI FINANZIARI Determina n. 01321 del 28/12/2012 Oggett: FORNITURA SERVIZI ASSICURATIVI: POLIZZA ALL RISK OPERE D'ARTE E RC INQUINAMENTO. AFFIDAMENTO DIRETTO.

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINAZIONE N DetSet 00284/2017 del 12/10/2017 Respnsabile dell'area: SIMONA AULICINO Istruttre prpnente: SIMONA AULICINO OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE Settre: CI Prpnente: 92.A Prpsta: 2015/398 del 21/10/2015 Classifica: COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 994 del 26/10/2015 COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER Regine Siciliana Assessrat dell Istruzine e della Frmazine Prfessinale Prgett: cdice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titl EXPLORER A tutti gli interessati aventi titl All Alb d Istitut Al sit

Dettagli

Progetti Vita Indipendente (Pro.Vi.) - II Annualita` Liquidazione Spese Alla Sig.ra...OMISSIS... Codice Pratica KPOX840. IL RESPONSABILE AMBITO

Progetti Vita Indipendente (Pro.Vi.) - II Annualita` Liquidazione Spese Alla Sig.ra...OMISSIS... Codice Pratica KPOX840. IL RESPONSABILE AMBITO DETERMINAZIONE N. 370 N. Sett. 88 Data di registrazine 14/07/2017 OGGETTO: Prgetti Vita Indipendente (Pr.Vi.) - II Annualita` Liquidazine Spese Alla Sig.ra...OMISSIS... Cdice Pratica KPOX840. IL RESPONSABILE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEI FONDI DI SOSTEGNO E DEI RICONOSCIMENTI ALLO STUDIO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEI FONDI DI SOSTEGNO E DEI RICONOSCIMENTI ALLO STUDIO Cmune di Castiraga Vidard Prvincia di Ldi Allegat n. 1 alla deliberazine C.C. n. 16 del 05/09/2011 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEI FONDI DI SOSTEGNO E DEI RICONOSCIMENTI ALLO STUDIO Viale Rma, 60 CAP

Dettagli

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice)

CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO....(Acronimo).. (Codice) Obiettiv Cperazine Territriale Eurpea Italia Svizzera 2007-2013 CONVENZIONE DI ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO...(Acrnim).. (Cdice) P.O. Italia - Svizzera 2007-2013.

Dettagli

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni

COMUNE DI FERENTILLO Provincia di Terni COMUNE DI FERENTILLO Prvincia di Terni SERVIZIO FINANZIARIO DETERMINAZIONE N. 50 Del 16/02/2016 OGGETTO: FORNITURA GAS NATURALE STIPULA CONTRATTO MEDIANTE CONVENZIONE CONSIP CON ESTRA ENERGIE S.R.L. IMPEGNO

Dettagli

SCHEDA SINTETICA MISURA 421 COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE E INTERTERRITORIALE INVITO A PRESENTARE PROPOSTE

SCHEDA SINTETICA MISURA 421 COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE E INTERTERRITORIALE INVITO A PRESENTARE PROPOSTE SCHEDA SINTETICA MISURA 421 COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE E INTERTERRITORIALE INVITO A PRESENTARE PROPOSTE Obiettivi Prmuvere ed attuare due tipi di cperazine: la cperazine interterritriale, ssia la cperazine

Dettagli

5 PER MILLE 2016. Per l anno finanziario 2016, il 5 per mille è destinato alle seguenti finalità: a. sostegno degli enti del volontariato:

5 PER MILLE 2016. Per l anno finanziario 2016, il 5 per mille è destinato alle seguenti finalità: a. sostegno degli enti del volontariato: Direzine Reginale del Venet Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi 5 PER MILLE 2016 Per l ann finanziari 2016, il 5 per mille è destinat alle seguenti finalità: a. sstegn degli enti del vlntariat:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 603 del 02/09/2014 Registr del Settre N. 30 del 01/09/2014 Oggett: Acquist di mnitr per le elabrazini grafiche

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 527 del 11/08/2015 Registr del Settre N. 65 del 04/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di rilasci cpie atti

Dettagli

ALLEGATO B ASSESSORATO ISTRUZIONE ED EDILIZIA SCOLASTICA

ALLEGATO B ASSESSORATO ISTRUZIONE ED EDILIZIA SCOLASTICA ASSESSORATO ISTRUZIONE ED EDILIZIA SCOLASTICA Giunta Reginale della Campania Direzine Generale per l Istruzine, la Frmazine, il Lavr e le Plitiche Givanili Centr Direzinale Isla A/6 80143 Napli D.M. del

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

COMUNE DI CANDIOLO - (TO) VIA FOSCOLO CANDIOLO

COMUNE DI CANDIOLO - (TO) VIA FOSCOLO CANDIOLO COMUNE DI CANDIOLO - (TO) VIA FOSCOLO 4 10060 CANDIOLO Richiesta di cntribut per il sstegn alla lcazine di cui all art. 11 L. 431/98 e s.m.i. Esercizi finanziari 2010 (canne ann 2009) 1 Il sttscritt, intestatari

Dettagli

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR)

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR) Istitut Cmprensiv Givanni XXIII mail: BRIC8000T@ISTRUZIONE.IT icg23@pec.it (indirizz mail psta certificata) Minister della Pubblica Istruzine Dipartiment per l istruzine Direzine Generale per gli affari

Dettagli

Economia circolare e bioeconomia

Economia circolare e bioeconomia Decarbnizzazine ed ecnmia circlare: una prirità per l Unine eurpea per l svilupp sstenibile e la ltta ai cambiamenti climatici Ecnmia circlare e biecnmia Minister dell Svilupp Ecnmic Sala del Parlamentin

Dettagli

Anticipazione Finanziaria Domanda Unica 2016 AGEA. Manuale operativo Modulo per le banche convenzionate Versione 1.1 del 27 maggio 2016.

Anticipazione Finanziaria Domanda Unica 2016 AGEA. Manuale operativo Modulo per le banche convenzionate Versione 1.1 del 27 maggio 2016. Maggi 2016 Anticipazine Finanziaria Dmanda Unica 2016 AGEA Versine 1.1 del Versine 1.1 Indice 1. GENERALITA... 2 1. FUNZIONALITÀ DISPONIBILI... 3 2. SCENARI POSSIBILI... 3 3. TIPOLOGIE DI UTENZA... 5 4.

Dettagli

Presidenza della Regione Dipartimento della Programmaziou Il Dirigente Generale

Presidenza della Regione Dipartimento della Programmaziou Il Dirigente Generale REPUBBLICAITAL~A Regine Siciliana Presidenza della Regine Dipartiment della Prgrammaziu Il Dirigente Generale VISTO l Statut della Regine; VISTO il Test Unic sull'rdinament del Gvern e dell'amministrazine

Dettagli

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 Prvincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 Prvvediment n. 2229 Prpnente: Plitiche energetiche, difesa del sul e prtezine civile Classificazine: 09-10-04 2010/1 del 28/06/2013 Oggett: SOCIETÀ

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

DECRETO N Del 30/09/2016

DECRETO N Del 30/09/2016 DECRETO N. 9556 Del 30/09/2016 Identificativ Att n. 5415 PRESIDENZA Oggett ATTIVAZIONE CACCIA ALLA FAUNA TIPICA ALPINA PER LA STAGIONE VENATORIA 2016/2017 UTR INSUBRIA COMO L'att si cmpne di pagine di

Dettagli

Decreto Dirigenziale n del 14/10/2016

Decreto Dirigenziale n del 14/10/2016 n. 70 del 24 Ottbre 2016 Decret Dirigenziale n. 1119 del 14/10/2016 Dipartiment 53 - Dipartiment delle Plitiche Territriali Direzine Generale 8 - Direzine Generale per i lavri pubblici e la prtezine civile

Dettagli

OGGETTO: Atto di indirizzo e norme organizzative e procedurali per l assunzione delle spese in economia.

OGGETTO: Atto di indirizzo e norme organizzative e procedurali per l assunzione delle spese in economia. Deliberazine della Giunta Cmunale n. 44/2016 dd. 28.04.2016 OGGETTO: Att di indirizz e nrme rganizzative e prcedurali per l assunzine delle spese in ecnmia. Premess e rilevat che: cn l'articl 10 (Armnizzazine

Dettagli

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 Misura INTERNAZIONALIZZAZIONE Finalità della Misura Incentivare gli investimenti diretti ad accrescere l espansine gegrafica dei prdtti campani e la penetrazine

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Art. 3 Modifica dell articolo 8 della legge regionale 3 maggio 1975, n. 47, Costituzione della Veneto Sviluppo S.p.A. e successive modificazioni.

Art. 3 Modifica dell articolo 8 della legge regionale 3 maggio 1975, n. 47, Costituzione della Veneto Sviluppo S.p.A. e successive modificazioni. Legge reginale 9 febbrai 2001, n. 5 (BUR n. 16/2001) PROVVEDIMENTO GENERALE DI RIFINANZIAMENTO E DI MODIFICA DI LEGGI REGIONALI PER LA FORMAZIONE DEL BILANCIO ANNUALE E PLURIENNALE DELLA REGIONE (LEGGE

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE

BOLLETTINO UFFICIALE EDIZIONE STRAORDINARIA ANNO XLVIII NUMERO 37 REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE CAMPOBASSO 18 lugli 2017 PARTE I Si pubblica nrmalmente il 1 ed il 16 di gni mese DIREZIONE, REDAZIONE

Dettagli