REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL IL RESPONSABILE INCARICATO DI P.O.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL IL RESPONSABILE INCARICATO DI P.O."

Transcript

1 REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL Proposta nr. 178 del 07/08/ Determinazione nr del 08/08/2013 OGGETTO: L. 68/99, art. 13 co. 4. Fondo nazionale per il diritto al lavoro dei disabili. D.P.Reg. 163 del 13/7/2011. Impegno di spesa convenzioni anno IL RESPONSABILE INCARICATO DI P.O. Vista la LR 18/2005 recante Norme regionali per l occupazione, la tutela e la qualità del lavoro ; Vista la legge 12 marzo 1999, n. 68, Norme per il diritto al lavoro dei disabili ed in particolare l'art. 11 che, al fine di favorire l'inserimento lavorativo e l'integrazione dei lavoratori disabili prevede la stipula, tra gli uffici competenti ed il datore di lavoro, di convenzioni aventi ad oggetto la determinazione di un programma mirante al conseguimento degli obiettivi occupazionali di cui alla legge medesima nonché la stipulazione di apposite convenzioni di integrazione lavorativa volte ad assicurare un avviamento lavorativo mirato ai lavoratori disabili che presentino particolari caratteristiche e difficoltà di inserimento nel ciclo lavorativo ordinario; Visto in particolare l articolo 13 della legge sopra citata il quale prevede che, attraverso le convenzioni di cui all articolo 11 della medesima legge, gli uffici competenti possono concedere agevolazioni ai datori di lavoro privati, sulla base dei programmi presentati e nei limiti delle disponibilità del Fondo per il diritto al lavoro dei disabili; Visto il Regolamento recante criteri e modalità per la concessione di incentivi all assunzione di soggetti disabili di cui all articolo 13 della legge 12 marzo 1999, n. 68, in attuazione dell art. 37, comma 2, lettera b) della legge regionale 9 agosto 2005 n. 18 emanato con D.P.Reg. n. 0163/Pres del 13/07/2011, pubblicato sul B.U.R. n. 30 del 27 luglio 2011; Visto l art. 6 comma 1 del Regolamento sopra richiamato emanato con D.P.Reg. n. 0163/Pres del 13/07/2011 il quale stabilisce l ammontare degli incentivi; Visto l art. 10 del succitato Regolamento, concernente le modalità di concessione ed erogazione degli incentivi, per i quali, ai sensi dell art. 36, comma 4, della legge regionale 7/2000 è prevista la modalità di procedimento a sportello con l erogazione dell previsto frazionato in tre annualità;

2 Visto l art. 10, co. 10, lett. a, il quale stabilisce che l erogazione dell è disposto in un unica soluzione per le annualità già trascorse; Visto altresì l art. 10 co. 4, il quale recita che: qualora la permanenza del lavoratore presso il datore di lavoro risulta per un periodo inferiore all annualità, il contributo è concesso limitatamente al periodo di permanenza ; Richiamato altresì l art. 15 del Regolamento, il quale stabilisce che, in sede di prima applicazione, sono ammissibili gli incentivi e le assunzioni effettuate al 1 gennaio 2008 sino alla data di entrata in vigore del Regolamento stesso e pertanto sino al 28 luglio 2011; successivamente a tale data le domande per la concessione degli incentivi in argomento sono presentate alla Provincia competente entro novanta giorni dalla conclusione del dodicesimo mese successivo all assunzione; Viste le domande presentate dai sottoelencati datori di lavoro privati entro i termini previsti dall art.15 del succitato Regolamento; Accertato che i soggetti richiedenti sottoelencati hanno stipulato la convenzione individuale per l assunzione dei disabili, così come previsto dall articolo 1 del precitato Regolamento e sono in possesso dei requisiti per l ammissione alle agevolazioni di cui trattasi; Viste le istanze e ritenuto di approvarle così come di seguito indicato, con riportato a fianco di ciascun richiedente l economico spettante; AGEVOLAZIONI ANNO 2012 (Art. 13 L.68/99) Denominazione impresa % e tipo disabilità % Mesi calcolo Costo salariale IMPORTO COMEC SRL CF VENCHIAREDO SPA CF F , P , , ,59 TOTALE ,34 Viste le circolari del Ministero del Lavoro n. 4 del 17 gennaio 2000 contenente indicazioni per l attuazione della legge 68/99 e n. 23 del 16 febbraio 2001 recante chiarimenti operativi della legge 68/99 e del relativo Regolamento di esecuzione (DPR 10/10/2000, n. 333); Visti la Legge 27 dicembre 2006 n. 296 art. 1, co e 1176 e il Decreto del Ministro del Lavoro 24 ottobre 2007 che subordinano l erogazione dei benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale alla regolarità del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC); Richiamato il decreto n del 1/9/2011 con il quale la Regione Friuli Venezia Giulia provvede ai trasferimenti alla Provincia di Pordenone, in base a quanto disposto dal punto 1 lett.b) e c) della DGR n.1811/ ;

3 Visto che nella seduta del il Consiglio Provinciale con provvedimento n. 40 ha approvato il Bilancio di Previsione 2013 ed il Bilancio Pluriennale 2013/2015; Dato atto che la presente determinazione sarà pubblicata, ai sensi del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, sulla rete internet nello spazio del sito dell Ente individuato come Amministrazione Trasparente; Dato atto che il presente atto è assunto nel rispetto dell'art. 147-bis del D.L. 174 del , convertito in Legge n. 213/2012, in ordine alla regolarità tecnica; Visto l art. 183 del D.Lgs. n. 267/2000 T.U.EE.LL.; Per quanto in premessa indicato: D E T E R M I N A 1) di concedere i contributi così come di seguito indicati, con riportato a fianco di ciascun richiedente l economico attribuito: AGEVOLAZIONI ANNO 2012 (Art. 13 L.68/99) Denominazione impresa % e tipo disabilità % Mesi calcolo Costo salariale IMPORTO COMEC SRL CF VENCHIAREDO SPA CF F , P , , ,59 TOTALE ,34 2) di impegnare la somma di ,34 - corrispondente alla somma complessiva da erogare ai beneficiari nelle tabelle sopra riportate - al Tit I, Funz. 9, Ser.3, Int.5, Cap Fondo statale per il diritto al lavoro dei disabili per agevolazioni previste dall art.13 della L.68/99 a datori di lavoro privati (E.1506) del Bilancio 2013 Residui 2011 a valere sul decreto regionale di concessione n del 1/9/2011; 3) di dare atto che la Provincia eroga l di cui sopra frazionato in tre annualità, così come previsto dall art. 10 co. 7 del Regolamento recante criteri e modalità per la concessione di incentivi all assunzione di soggetti disabili di cui all articolo 13 della legge 12 marzo 1999, n. 68, in attuazione dell art. 37, comma 2, lettera b) della legge regionale 9 agosto 2005 n. 18 emanato con D.P.Reg. n. 0163/Pres del 13/07/2011; 4) di dare atto che la liquidazione ed erogazione degli incentivi per le annualità non ancora trascorse è condizionata alla verifica da parte della Provincia in ordine alla permanenza del rapporto di lavoro per il quale è stato concesso l medesimo anche per periodi inferiori

4 all annualità di riferimento così come previsto dall art. 10 co. 8 del citato Regolamento nonché della dichiarazione di accettazione degli incentivi e dell assoggettabilità o meno degli stessi alla ritenuta di cui all art.28 del DPR n.600/73 e successive modifiche ed integrazioni; 5) di dare inoltre atto che all erogazione dei contributi si provvederà con ordinanza dirigenziale a seguito di verifica della regolarità del DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) ai sensi dell art. 1, co e 1176 della L. 296/2006 e del Decreto del Ministro del Lavoro 24 ottobre 2007; 6) di dare atto che il presente atto è assunto nel rispetto dell'art. 147-bis del D.L. 174 del , convertito in Legge n. 213/2012, in ordine alla regolarità tecnica; 7) di dare atto che la presente determinazione sarà pubblicata, ai sensi del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, sulla rete internet nello spazio del sito dell Ente individuato come Amministrazione Trasparente. Pordenone, lì 08/08/2013 IL RESPONSABILE INCARICATO DI P.O. Elisa Marzinotto Sottoscritto digitalmente ai sensi del D.Lgs 82/2005 e successive modifiche ed integrazioni

5 Elenco firmatari ATTO SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 E DEL D.LGS. 82/2005 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI Questo documento è stato firmato da: NOME: ELISA MARZINOTTO CODICE FISCALE: MRZLSE75R57I403F DATA FIRMA: 08/08/ :59:08 IMPRONTA: 9A0465B13A61ABA0DE105D778AF7FFA5A775DED519CB34D3A64146F9C32BB80D A775DED519CB34D3A64146F9C32BB80D4D264CEA86B9766F13ED515F6A5CEC90 4D264CEA86B9766F13ED515F6A5CEC90F52DFA3F A B8724B0 F52DFA3F A B8724B035D23216E8B5564C99315C0BE0CE68FB

Provincia di Pordenone

Provincia di Pordenone REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Innovazione e Sviluppo Servizi per l' Impresa Proposta nr. 27 del 24/01/2014 - Determinazione nr. 311 del 06/02/2014 OGGETTO: L.R.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL Proposta nr. 71 del 19/03/2013 - Determinazione nr. 722 del 19/03/2013 OGGETTO: Fondo provinciale

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO Determinazione nr. 2246 Trieste 05/09/2013 Proposta nr. 671 Del 02/09/2013 Oggetto: Avviso pubblico per la presentazione di domande di contributo destinate

Dettagli

Servizio Lavoro, Formazione e Istruzione. Servizi alla Persona ********* DETERMINAZIONE

Servizio Lavoro, Formazione e Istruzione. Servizi alla Persona ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Servizio Lavoro, Formazione e Istruzione. Servizi alla Persona ********* DETERMINAZIONE Proposta n. SRFORLIS 26/2016 Determ. n. 22 del 19/01/2016 Oggetto: L. 12.03.99 N. 68 ART.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Sostegno all' Occupazione - SIL Proposta nr. 141 del 01/09/2014 - Determinazione nr. 2326 del 04/09/2014 OGGETTO: Fondo provinciale

Dettagli

PROVINCIA DI FERRARA CENTRO IMPIEGO DI FERRARA E COOR. POL.ATT. LAVORO

PROVINCIA DI FERRARA CENTRO IMPIEGO DI FERRARA E COOR. POL.ATT. LAVORO PROVINCIA DI FERRARA CENTRO IMPIEGO DI FERRARA E COOR. POL.ATT. LAVORO DETERMINAZIONE Determ. n. 10811 del 03/12/2013 Oggetto: FONDO NAZIONALE DISABILI ART. 13 LEGGE 68/99 ANNO 2011 CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO

Dettagli

Oggetto: LEGGE N. 68/1999. APPROVAZIONE PROROGA AL CALENDARIO DEGLI INSERIMENTI DELLA CONVENZIONE N. 1784 DI REP. DEL 06/07/2012. SITTA SRL.

Oggetto: LEGGE N. 68/1999. APPROVAZIONE PROROGA AL CALENDARIO DEGLI INSERIMENTI DELLA CONVENZIONE N. 1784 DI REP. DEL 06/07/2012. SITTA SRL. Oggetto: LEGGE N. 68/1999. APPROVAZIONE PROROGA AL CALENDARIO DEGLI INSERIMENTI DELLA CONVENZIONE N. 1784 DI REP. DEL 06/07/2012. SITTA SRL. VISTA la legge 12 marzo 1999, n. 68, ed in particolare l'art.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE FAUNISTICO Caccia e Pesca (Pianificazione Faunistico-Venatoria ed Accademia di San Floriano)

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE FAUNISTICO Caccia e Pesca (Pianificazione Faunistico-Venatoria ed Accademia di San Floriano) REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE FAUNISTICO Caccia e Pesca (Pianificazione Faunistico-Venatoria ed Accademia di San Floriano) Proposta nr. 67 del 29/04/2016 - Determinazione nr. 775 del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 132 del

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 132 del REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 132 del 29-11-2016 OGGETTO: L.R. 2/4/1991 n. 14 Norme integrative

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE SOCIALI Servizi Socio-Assistenziali e Politiche Giovanili Proposta nr. 7 del 04/02/2013 - Determinazione nr. 448 del 15/02/2013 OGGETTO: Procedura

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO Determinazione nr. 1131 Trieste 14/05/2015 Proposta nr. 413 Del 13/05/2015 Oggetto: TIROCINIO DI FORMAZIONE IN SITUAZIONE / SVILUPPO COMPETENZE (D.G.R.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura Proposta nr. 48 del 23/12/2015 - Determinazione nr. 3094 del 23/12/2015 OGGETTO: Concessione dei contributi

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Determinazione nr. 1513 Trieste 17/06/2013 Proposta nr. 388 Del 14/06/2013 Oggetto: Regolamento di cui agli artt. 29, 30, 31, 32, 33 e 48 L. R.

Dettagli

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO FORMAZIONE, ORIENTAMENTO E LAVORO

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO FORMAZIONE, ORIENTAMENTO E LAVORO REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO FORMAZIONE, ORIENTAMENTO E LAVORO SETTORE LAVORO Il Dirigente Responsabile: GIOVANI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura Proposta nr. 46 del 21/12/2015 - Determinazione nr. 3047 del 21/12/2015 OGGETTO: LR 6/2010, art.13 -

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/ ****** POLITICHE SOCIALI

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/ ****** POLITICHE SOCIALI COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** POLITICHE SOCIALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 185 / 2015 OGGETTO: PRESTAZIONE SOCIALE AGEVOLATA DI COMPARTECIPAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/ ****** SEGRETERIA E STAMPERIA

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/ ****** SEGRETERIA E STAMPERIA COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SEGRETERIA E STAMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 57 / 2015 OGGETTO: INDENNITA' AMMINISTRATORI GENNAIO 2015.

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO ATTUAZIONE INTERVENTI DETERMINAZIONE N. G02444 del 16/03/2016 Proposta n. 3203 del 10/03/2016 Oggetto: Annullamento dell' autorizzazioni delle domande con

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO ATTUAZIONE INTERVENTI DETERMINAZIONE N. G04711 del 06/05/2016 Proposta n. 5469 del 18/04/2016 Oggetto: Concessione, per l'anno 2014, del trattamento straordinario

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. SCUOLA E SPORT

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. SCUOLA E SPORT AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. SCUOLA E SPORT Determinazione nr. 3538 Trieste 25/11/2014 Proposta nr. 1245 Del 25/11/2014 Oggetto: Istituti secondari superiori di 2 grado di pertinenza provinciale - Utilizzo

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ISTRUZIONE, FORMAZIONE PROFESSIONALE E ORIENTAMENTO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ISTRUZIONE, FORMAZIONE PROFESSIONALE E ORIENTAMENTO Cremona, lì 13/01/2014 DECRETO N. 13 / SETTORE LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Formazione Professionale Oggetto:CATALOGO PROVINCIALE DELL'OFFERTA DEI SERVIZI INTEGRATI PER L'APPRENDISTATO PERIODO

Dettagli

Comune di Udine. Servizio Servizi Sociali DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA

Comune di Udine. Servizio Servizi Sociali DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA Comune di Udine Servizio Servizi Sociali DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA Oggetto: D.Lgs. 26.03.2001 n. 151, articolo 74 "Assegno di maternità di base". Ammissione al beneficio. Nascite 2016. N. det.

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 447 DEL 10/08/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche Sociali OGGETTO: Interventi di sostegno di natura economica - 4^ erogazione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Patrimonio

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Patrimonio REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Patrimonio Proposta nr. 12 del 17/03/2014 - Determinazione nr. 685 del 17/03/2014 OGGETTO: Servizio Integrato Multiruolo S.I.M. 15.10.2009/14.10.2014

Dettagli

Il Direttore del servizio programmazione e gestione interventi formativi

Il Direttore del servizio programmazione e gestione interventi formativi Decreto n 2350/LAVFORU del 13/04/2016, Prenumero 2389 Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL. Fondo Sociale Europeo Programma Operativo regionale 201472020. Pianificazione

Dettagli

AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO U.O. SVILUPPO E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO U.O. SVILUPPO E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE AREA COORDINAMENTO DEL TERRITORIO U.O. SVILUPPO E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Determinazione nr. 814 Trieste 20/03/2014 Proposta nr. 281 Del 20/03/2014 Oggetto: Programma per la Cooperazione Transfrontaliera

Dettagli

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 271

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 271 REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Deliberazione della Provinciale Registro Delibere di N. 271 OGGETTO: L.R. 8/03 e L.R. 10/88 art. 37. Finanziamenti alle Associazioni sportive e ricreative per

Dettagli

Determinazione n dd. 13 ottobre 2014

Determinazione n dd. 13 ottobre 2014 Comunità Alta Valsugana e Bersntol Servizio Finanziario Piazza Gavazzi, 4 38057 Pergine Valsugana (TN) codice fiscale e partita IVA 02143860225 Determinazione n. 2076 dd. 13 ottobre 2014 OGGETTO: Contratto

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l art. 18, comma 1, lettera a), del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, nella legge 28 gennaio 2009, n. 2, che istituisce il Fondo sociale per l occupazione e la

Dettagli

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 179

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 179 REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Deliberazione della Provinciale Registro Delibere di N. 179 OGGETTO: L.R. 8/03 e L.R. 10/88 art. 37. Finanziamenti alle Associazioni sportive e ricreative per

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 28 del 17/09/2013 - Determinazione nr. 2229 del 18/09/2013 OGGETTO: Servizio Integrato Multiruolo 2009-2014.

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento. Protocollo n. 97156 /2011 Disposizioni di attuazione dell articolo 3, comma 5, della legge 30 dicembre 2010, n. 238, in ordine alla richiesta dei benefici fiscali da parte dei lavoratori dipendenti rientrati

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. CENTRO PER L'IMPIEGO Determinazione nr. 3213 Trieste 29/11/2013 Proposta nr. 2257 Del 29/11/2013 Oggetto: Approvazione indirizzi per la predisposizione della graduatoria

Dettagli

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 193

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 193 REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Deliberazione della Provinciale Registro Delibere di N. 193 OGGETTO: L.R.8/03 e L.R.10/88, art.37.finanziamenti alle Associazioni sportive e ricreative per lo

Dettagli

Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili e ricerca

Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili e ricerca Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili e ricerca Regolamento per la concessione e l erogazione di contributi per il sostegno alle imprese che stipulano

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/ ******

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/ ****** COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SETTORE ASILI, POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE PUBBLICA ISTRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura Proposta nr. 22 del 13/06/2013 - Determinazione nr. 1544 del 20/06/2013 OGGETTO: LR 6 del 2010, art.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Amministrativa Lavori Pubblici F U N Z I O N A R I O P.O.

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Amministrativa Lavori Pubblici F U N Z I O N A R I O P.O. REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Proposta nr. 149 del 04/12/2013 - Determinazione nr. 2890 del 04/12/2013 SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Amministrativa Lavori Pubblici OGGETTO: Lavori di

Dettagli

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 158

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 158 REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Deliberazione della Provinciale Registro Delibere di N. 158 lo svolgimento di iniziative e per la dotazione di attrezzature. Anno 2013. Quinto riparto. (Dichiarazione

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE FAMIGLIA e SOLIDARIETA SOCIALE SERVIZIO 3310P - SERVIZIO SOLIDARIETA SOCIALE N DETERMINAZIONE 522 OGGETTO: concessione assegni di maternità e assegni al nucleo familiare

Dettagli

Burc n. 95 del 26 Settembre 2016

Burc n. 95 del 26 Settembre 2016 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE, POLITICHE SOCIALI SETTORE n. 6 Mercato del lavoro, Servizi per l impiego, Politiche attive e passive, Ammortizzatori

Dettagli

Determinazione Dirigenziale N del 14/10/2014

Determinazione Dirigenziale N del 14/10/2014 Determinazione Dirigenziale N. 1527 del 14/10/2014 Classifica: 014.06 Anno 2014 (5749218) Oggetto DD N. 2346/2010"SERVIZIO DI TUTORAGGIO PER GLI INSERIMENTI LAVORATIVI ED I TIROCINI FORMATIVI AI SENSI

Dettagli

DECRETO N Del 13/05/2015

DECRETO N Del 13/05/2015 DECRETO N. 3858 Del 13/05/2015 Identificativo Atto n. 456 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AI CONTRATTI DI SOLIDARIETA IN ATTUAZIONE

Dettagli

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 - Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4.

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 - Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4. AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 - Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4.2015 SETTORE 2 Bilancio, Patrimonio e Contratti D E T E R M I N A

Dettagli

AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. RISORSE UMANE. Determinazione nr. 459 Trieste 14/04/2016 Proposta nr. 178 Del 08/04/2016

AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. RISORSE UMANE. Determinazione nr. 459 Trieste 14/04/2016 Proposta nr. 178 Del 08/04/2016 AREA ORGANIZZAZIONE E SERVIZI AMMINISTRATIVI U.O. RISORSE UMANE Determinazione nr. 459 Trieste 14/04/2016 Proposta nr. 178 Del 08/04/2016 Oggetto: Corso "La previdenza pubblica del 2016 e il fondo PERSEO

Dettagli

Legge 231/2005 art.1-ter, comma 2, lettera a) approvazione elenco di pagamento n. 1 del 01/06/2016 per contributi flavescenza dorata anno 2009.

Legge 231/2005 art.1-ter, comma 2, lettera a) approvazione elenco di pagamento n. 1 del 01/06/2016 per contributi flavescenza dorata anno 2009. REGIONE PIEMONTE BU32 11/08/2016 Codice A1704A D.D. 6 giugno 2016, n. 417 Legge 231/2005 art.1-ter, comma 2, lettera a) approvazione elenco di pagamento n. 1 del 01/06/2016 per contributi flavescenza dorata

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE ECOLOGIA TUTELA DEL SUOLO E RIFIUTI IL DIRIGENTE

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE ECOLOGIA TUTELA DEL SUOLO E RIFIUTI IL DIRIGENTE REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE ECOLOGIA TUTELA DEL SUOLO E RIFIUTI Proposta nr. 149 del 10/12/2013 - Determinazione nr. 2963 del 10/12/2013 OGGETTO: Studio sui costi della gestione

Dettagli

COMUNE DI CERETTO LOMELLINA Provincia di Pavia Via dell Agogna, 1 - tel. fax 038456029

COMUNE DI CERETTO LOMELLINA Provincia di Pavia Via dell Agogna, 1 - tel. fax 038456029 COMUNE DI CERETTO LOMELLINA Provincia di Pavia Via dell Agogna, 1 - tel. fax 038456029 DETERMINAZIONE N. 165 DEL 30.12.2014 OGGETTO: ACCERTAMEMTO E LIQUIDAZIONE CONTRIBUTO GRAVE DISAGIO ECONOMICO ANNO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche IL FUNZIONARIO INCARICATO

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche IL FUNZIONARIO INCARICATO REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CONTROLLO DIREZIONALE Contributi Opere Pubbliche Proposta nr. 13 del 06/02/2015 - Determinazione nr. 239 del 06/02/2015 OGGETTO: Concessione di un contributo

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Determinazione nr. 3131 Trieste 17/10/2014 Proposta nr. 1054 Del 17/10/2014 Oggetto: D.P.Reg. 237/2013. Concessione e subimpegno domanda ENERLIFE

Dettagli

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO.

REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. 3546 13-5-2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 19 REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO.

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 581 DEL 07/09/2016 SETTORE III SVILUPPO SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche della Casa OGGETTO:Fondo Nazionale per il sostegno all'accesso

Dettagli

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimento Agricoltura, Protezione Civile e Turismo Politiche Turistiche - Settore LA GIUNTA REGIONALE

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimento Agricoltura, Protezione Civile e Turismo Politiche Turistiche - Settore LA GIUNTA REGIONALE OGGETTO : APPROVAZIONE PROGETTI PRESENTATI DALL' STL RIVIERA DEI FIORI E IMPEGNO DI EURO 1.374.200,00 AI FINI DEL COFINANZIAMENTO REGIONALE AI SENSI DELL'ART. 15, COMMA 1 DELLA L.R. 28/2006 E SS.MM. N.

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali VISTO l articolo 1, comma 7, del decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148, convertito con modificazioni dalla legge 19 luglio 1993, n. 236, che istituisce il Fondo per l occupazione presso il Ministero del

Dettagli

L.R. 19/2003, art. 9, c. 6 B.U.R. 3/1/2007, n. 1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 5 dicembre 2006, n. 0369/Pres.

L.R. 19/2003, art. 9, c. 6 B.U.R. 3/1/2007, n. 1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 5 dicembre 2006, n. 0369/Pres. L.R. 19/2003, art. 9, c. 6 B.U.R. 3/1/2007, n. 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 5 dicembre 2006, n. 0369/Pres. Regolamento recante i requisiti minimi di uniformità dei documenti contabili delle aziende

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE NR. 303 ASSUNTA IN DATA 12/06/2014 OGGETTO : EDILIZIA AGEVOLATA. Quantificazione e impegno delle rate dei contributi in conto interessi in scadenza

Dettagli

Determinazione Dirigenziale. N. 296 del 01/03/2016

Determinazione Dirigenziale. N. 296 del 01/03/2016 Determinazione Dirigenziale N. 296 del 01/03/2016 Classifica: 013.05.02 Anno 2016 (6703332) Oggetto IMPEGNI A SEGUITO DD 1395/15, 169/16 SUCCESSIVE VARIAZIONI DI BILANCIO, RELATIVAMENTE AI BANDI: ADDETTO

Dettagli

SETTORE I AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI DETERMINAZIONE

SETTORE I AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI DETERMINAZIONE SETTORE I AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI DETERMINAZIONE Oggetto: Affidamento servizio ai CAF per la raccolta delle DSU per rilascio dell'attestazione ISEE e per la raccolta delle richieste di accesso

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura Proposta nr. 50 del 29/12/2015 - Determinazione nr. 3126 del 30/12/2015 OGGETTO: LR n. 21_2000 e s.m.i..

Dettagli

L.R. 18/2005, art. 33, c. 3 B.U.R. 7/12/2005, n. 49. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 29 novembre 2005, n. 0419/Pres.

L.R. 18/2005, art. 33, c. 3 B.U.R. 7/12/2005, n. 49. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 29 novembre 2005, n. 0419/Pres. L.R. 18/2005, art. 33, c. 3 B.U.R. 7/12/2005, n. 49 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 29 novembre 2005, n. 0419/Pres. L.R. 18/2005, titolo III, capo I. Regolamento per la concessione di contributi finalizzati

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE AFFARI GENERALI SERVIZIO SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE N DETERMINAZIONE 3461 OGGETTO: Corsi di formazione obbligatori (art. 73, D.Lgs. 81/08). Affidamento a Sistema Edile

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S Provincia Carbonia - Iglesias D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E Numero 204 del 01/02/2017 - Settore - Tecnico - Manutentivo Oggetto ORIGINALE Fornitura

Dettagli

REGIONE TOSCANA LUCIANI ANGELITA. Il Dirigente Responsabile:

REGIONE TOSCANA LUCIANI ANGELITA. Il Dirigente Responsabile: REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO INDUSTRIA, ARTIGIANATO, INNOVAZIONE TECNOLOGICA SETTORE RICERCA INDUSTRIALE, INNOVAZIONE

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico VISTO il decreto del Ministro dello sviluppo economico 10 marzo 2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 23 aprile 2015, n. 94, recante

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: dott. Francesco Goldaniga COPIA DETERMINAZIONE N. 10 DEL 04/02/2016 OGGETTO: CONVENZIONE CON

Dettagli

COMUNE DI ALTIVOLE. Sito internet PEC SETTORE SERVIZI ALLA CULTURA E ALLA PERSONA

COMUNE DI ALTIVOLE. Sito internet  PEC SETTORE SERVIZI ALLA CULTURA E ALLA PERSONA ORIGINALE DETERMINAZIONE N. 26 DEL 03/02/2016 SETTORE SERVIZI ALLA CULTURA E ALLA PERSONA CIG: X27184AAAD; XFA184AAAE OGGETTO: AFFIDAMENTO RINNOVO DOMINIO E HOSTING DEL SITO INTERNET DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

Dettagli

DECRETO N Del 28/10/2016

DECRETO N Del 28/10/2016 DECRETO N. 10874 Del 28/10/2016 Identificativo Atto n. 759 DIREZIONE GENERALE SVILUPPO ECONOMICO Oggetto APPROVAZIONE BANDI "PROMOZIONE DEL CICLOTURISMO IN LOMBARDIA" - IN ATTUAZIONE DELLA D.G.R. N X/4352

Dettagli

SERVIZIO FINANZIARIO

SERVIZIO FINANZIARIO COMUNE DI GIAVE PROVINCIA DI SASSARI SERVIZIO FINANZIARIO PROPOSTA DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 09 Oggetto: Richieste di rimborso del Sindaco pro tempore Giuseppe Deiana, non residente

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' UNITA OPERATIVA SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTR. URBANO 65 DETERMINAZIONE Oggetto: Assunzione onere di spesa in nome e per conto di un genitore

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 35 del 24/09/2014 - Determinazione nr. 2442 del 24/09/2014 OGGETTO: Servizio Integrato Multiruolo SIM

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO SISTEMA SOCIO-SANITARIO REGIONALE SETTORE POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA E LA SALUTE IN

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/ ******

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/ ****** COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SETTORE CONTROLLO DI GESTIONE E MESSI CONTROLLO DI GESTIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 55 / 2015 OGGETTO:

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 91 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 24 DEL 12/02/2015 OGGETTO: CONCESSIONE ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE E DI MATERNITÀ A DIVERSI RICHIEDENTI

Dettagli

Il Direttore Emilio Grassi

Il Direttore Emilio Grassi Determinazione n 14/2016 AGENZIA per il TRASPORTO PUBBLICO LOCALE del Bacino di Bergamo Via Sora 4, 24121 Bergamo CF e PIVA 04083130163 PEC: agenziatplbergamo@pec.it Tel. 035/387706 Emilio Grassi OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI FORLÌ. DETERMINAZIONE N. 127 del 01/02/2017 OGGETTO: SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE 00 - NESSUNA CLASSIFICAZIONE DI BILANCIO

COMUNE DI FORLÌ. DETERMINAZIONE N. 127 del 01/02/2017 OGGETTO: SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE 00 - NESSUNA CLASSIFICAZIONE DI BILANCIO 1 COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE DETERMINAZIONE N. 127 del 01/02/2017 OGGETTO: ATTIVAZIONI E PROROGHE TIROCINI FORMATIVI AI SENSI L.R. 7/2013 E DELIBERA G.C. 250/2014 IN FAVORE DI SOGGETTI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione Proposta nr. 89 del 19/08/2014 - Determinazione nr. 2221 del 19/08/2014 OGGETTO: Lavori di realizzazione della Circonvallazione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 129 del 14/09/2012 - Determinazione nr. 2024 del 14/09/2012 OGGETTO: Acquisto abbigliamento ad alta

Dettagli

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 242

Deliberazione della Giunta Provinciale. Registro Delibere di Giunta N. 242 REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Deliberazione della Giunta Provinciale Registro Delibere di Giunta N. 242 OGGETTO: Progetto culturale in occasione del centenario di fondazione delle Industrie

Dettagli

REGIONE TOSCANA BALDI SIMONETTA. Il Dirigente Responsabile:

REGIONE TOSCANA BALDI SIMONETTA. Il Dirigente Responsabile: REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO INDUSTRIA, ARTIGIANATO, INNOVAZIONE TECNOLOGICA SETTORE POLITICHE ORIZZONTALI DI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CULTURA Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Proposta nr. 90 del 14/07/2014 - Determinazione nr. 1832 del 17/07/2014 OGGETTO: rassegna "VIBRACTION-LA

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 564 DEL 28/10/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Servizi Cimiteriali OGGETTO: Servizi cimiteriali. Rimborso per rinuncia a concessioni

Dettagli

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia

COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia COMUNE DI FOLIGNO Provincia di Perugia Determinazione Dirigenziale n. 1653 del 16/12/2016 Proposta di Determinazione Dirigenziale n. 167 del 05/12/2016 10.15 SERVIZIO GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PATRIMONIO

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 309 Del 05/05/2015 Lavori Pubblici e Patrimonio OGGETTO: TECNOPOLO AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER LA REDAZIONE DI PRATICHE

Dettagli

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano COMUNE DI LACONI Provincia di Oristano SETTORE : Responsabile: UFFICIO AMMINISTRATIVO COMUNALE Dott. Luca Murgia COPIA DETERMINAZIONE N. 605 DEL 25/10/2016 PROPOSTA DETERMINAZIONE N. 609 DEL 25/10/2016

Dettagli

Oggetto: Avviso Pubblico Credito d imposta per nuovo lavoro stabile nel Mezzogiorno per

Oggetto: Avviso Pubblico Credito d imposta per nuovo lavoro stabile nel Mezzogiorno per DETERMINAZIONE N.43841-6638 del 27/09/2013 Oggetto: Avviso Pubblico Credito d imposta per nuovo lavoro stabile nel Mezzogiorno per l assunzione di lavoratori svantaggiati nella Regione Sardegna Art. 2

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Fascicolo 2016.II/3/1.74 "Municipalità Lido Pellestrina - Interventi Assistenziali"

COMUNE DI VENEZIA. Fascicolo 2016.II/3/1.74 Municipalità Lido Pellestrina - Interventi Assistenziali COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: MUNICIPALITA' LIDO E PELLESTRINA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE (Decreto legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Regolamento di contabilità art. 33) OGGETTO: Attività servizio sociale

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Riproduzione informale REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Proposta nr. 34 del 28/03/2011 - Determinazione nr. 704

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 84 del 23/04/2013 - Determinazione nr. 990 del 24/04/2013 OGGETTO: Inserzione in grassetto provincia

Dettagli

ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Decreto n. 1085 del 21 Maggio 2015 Oggetto: Reg. CE

Dettagli

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto)

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) DETERMINAZIONE N. 87 Data di registrazione 09/03/2016 OGGETTO: 78/2015. EROGAZIONE 2015 - FATTURE 2013-2014 ENI -POWER D.F.B. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA

COMUNE DI VENEZIA COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE: DIREZIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE (Decreto legislativo 18 Agosto 2000, n. 267 Regolamento di contabilità art. 33) OGGETTO: Anno 2014-"Contributi per attività

Dettagli

Il Sistema di Gestione Energia ISO per competere e investire in efficienza

Il Sistema di Gestione Energia ISO per competere e investire in efficienza Al servizio di gente unica Il Sistema di Gestione Energia ISO 50001 per competere e investire in efficienza Un opportunità per la Grande Impresa e la PMI Convegno Confindustria Udine Palazzo Torriani,

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE GENERALE N 14 DEL 3 FEBBRAIO 2016

PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE GENERALE N 14 DEL 3 FEBBRAIO 2016 VIA FEDERICO CHABOD, 15 11100 AOSTA (AO) Tel: 0165/548065 Fax: 0165/40532 Codice Fiscale: 91053920079 PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE GENERALE N 14 DEL 3 FEBBRAIO 2016 Oggetto: Affidamento in economia, ai

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 624 DEL 14/11/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche Sociali OGGETTO: Interventi di sostegno di natura economica 8^ erogazione

Dettagli

Segretario: Avv. Maria Carmela SANTORO

Segretario: Avv. Maria Carmela SANTORO Dipartimento Formazione Lavoro Cultura e Sport LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N 448, ART. 27. FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DI LIBRI DI TESTO. ANNO SCOLASTICO 2009/2010. INDIVIDUAZIONE CRITERI DI RIPARTO.

Dettagli

DECRETO N. 412 Del 26/01/2016

DECRETO N. 412 Del 26/01/2016 DECRETO N. 412 Del 26/01/2016 Identificativo Atto n. 61 DIREZIONE GENERALE SVILUPPO ECONOMICO Oggetto APPROVAZIONE DEL BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI AD ASPIRANTI FRANCHISEE PER L'APERTURA DI ATTIVITA'

Dettagli

AREA AMBIENTE E MOBILITA' U.O. TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

AREA AMBIENTE E MOBILITA' U.O. TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AREA AMBIENTE E MOBILITA' U.O. TRASPORTO PUBBLICO LOCALE Determinazione nr. 2251 Trieste 06/09/2013 Proposta nr. 696 Del 06/09/2013 Oggetto: Trieste Trasporti S.p.A. di Trieste. Servizio di trasporto pubblico

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 118 del 17/05/2011 - IL RESPONSABILE P.O. Considerato che con determinazione dirigenziale n. 682 del 23.03.2010, esecutiva a termini di legge, è stato affidato alla ditta EUROTEL S.r.l. con

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Decreto n. 445 del 13/04/2016 Oggetto: Reg. UE n. 1308/2013

Dettagli