Provincia di Rieti Carta dei Servizi per l Impiego SERVIZI PER I LAVORATORI SERVIZI PER I DATORI DI LAVORO PROGETTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Provincia di Rieti Carta dei Servizi per l Impiego SERVIZI PER I LAVORATORI SERVIZI PER I DATORI DI LAVORO PROGETTI"

Transcript

1 Provincia di Rieti Carta dei Servizi per l Impiego SERVIZI PER I LAVORATORI SERVIZI PER I DATORI DI LAVORO PROGETTI

2 Centri per l Impiego della Provincia di Rieti Centro per l'impiego Rieti Via M. Rinaldi Rieti Tel Fax: Orari di apertura: Tutti i giorni dalle Martedi e Giovedi dalle / Centro per l'impiego Poggio Mirteto Via G. De Vito P. Mirteto (Ri) Tel Fax: Tutti i giorni dalle Martedi e Giovedi dalle /

3 Obiettivi della carta dei Servizi L elaborazione della Carta dei Servizi per l Impiego vuole rispondere alla necessità e all impegno di un continuo miglioramento della qualità dei servizi attraverso obiettivi di unificazione e trasparenza delle procedure interne e di maggior rispondenza ai bisogni e alle aspettative degli utenti. La Carta dei Servizi per l Impiego si applica a tutti i servizi per il lavoro della Provincia di Rieti, stabilisce i principi ed i presupposti per la loro erogazione, costituisce un documento di impegno ed un vero e proprio patto con i propri Utenti. La Carta si propone di creare un percorso di dialogo e di verifica con tutti gli utenti, finalizzata al costante miglioramento dei Servizi per l Impiego consentendo agli stessi di esprimere la propria soddisfazione rispetto alle prestazioni avute, di proporre suggerimenti per il miglioramento dei servizi o di presentare reclami

4 Principi per l erogazione La Carta costituisce il documento attraverso il quale i Servizi Pubblici per l Impiego della Provincia di Rieti rendono trasparente l impegno nei confronti degli utenti, attraverso il dialogo e nel rispetto dei seguenti principi generali: Eguaglianza I Servizi per l Impiego si impegnano ad assistere con cortesia e riservatezza tutte le diverse categorie e fasce d utenti, nel rispetto dei principi generali di eguaglianza, imparzialità, etica, legalità e pari opportunità senza alcuna discriminazione. Continuità I Servizi per l Impiego si impegnano affinché l erogazione dei servizi sia continua, regolare e senza interruzioni; impegnandosi, in caso di disservizio, ad adottare tutte le misure atte a ridurre disagi o danni agli utenti. Trasparenza e partecipazione Attraverso la Carta ed il sito web portalelavororieti.it si vuole fornire una informazione comprensibile e chiara al fine di agevolare una partecipazione attiva degli utenti per la gestione ed il miglioramento dei servizi offerti

5 Efficacia ed efficienza La priorità dei Servizi per l Impiego è l utilizzo delle risorse umane e finanziarie in maniera efficace ed efficiente definendo parametri di riferimento e tecniche di monitoraggio per individuare eventuali criticità. Accessibilità I Servizi per l Impiego sono aperti a tutti, l erogazione dei servizi è assicurata con continuità e regolarità; informazioni, orari di apertura e modalità di accesso sono orientati al principio della massima fruibilità. Gratuità Tutti i servizi erogati dai Centri per l impiego e dal Servizio Politiche del Lavoro sono gratuiti

6 Servizi erogati Per i lavoratori Accoglienza e primo colloquio Informazione ed orientamento Ammortizzatori sociali (cig/mobilità) Incontro domanda/offerta di lavoro Promozione stage Collocamento mirato delle categorie protette (L.68/99) Obbligo formativo Avviamenti nella Pubblica Amministrazione Eures - European Employment Services Orientamento alla creazione d impresa Per i datori di lavoro Accoglienza e consulenza su: agevolazioni-incentivi-progetti speciali Incontro domanda/offerta di lavoro Promozione stage Apprendistato Ammortizzatori sociali Collocamento mirato delle categorie protette (L.68/99)

7 Servizi per i lavoratori tirocini obbligo formativo accoglienza lavoratore informazione orientamento ammortizzatori sociali categorie protette incontro domanda/offerta

8 Accoglienza Cosa offre L accoglienza è un servizio fondamentale poiché costituisce il primo contatto con le prestazione del CPI. Il servizio raccoglie le richieste di informazione degli utenti e li indirizza all operatore più idoneo, interno od esterno A chi si rivolge L utenza potenziale dei Centri per l Impiego è costituita da: adolescenti / giovani disoccupati / inoccupati cittadini stranieri occupati L operatore fornirà notizie generali sui servizi e sulle modalità di accesso agli stessi, oltre a rispondere alle richieste di informazione Come si accede-in quanto tempo Il servizio è gratuito e viene erogato attraverso gli sportelli di ogni Centro per l Impiego. L accesso al servizio è immediato, salvo attesa del proprio turno. Dove-chi contattare Recarsi o telefonare alla sede del Centro per l Impiego competente per domicilio del lavoratore. Non è necessario fissare un appuntamento Modalità di erogazione Rappresenta il momento della presa in carico dell utente attraverso l analisi della richiesta formulata, il primo colloquio di orientamento, l inserimento o l aggiornamento dei dati anagrafici e professionali nella banca dati, la stipula del Patto di Servizio, l eventuale rinvio ad un servizio specialistico.

9 Informazione e orientamento Cosa offre Informa l utente sui servizi erogati indicando le modalità ed i tempi di accesso, ne raccoglie i bisogni e propone il rinvio ad altri servizi interni e/o esterni A chi si rivolge Alle persone che cercano informazioni su lavoro e formazione, a coloro che sono immediatamente disponibili al lavoro (disoccupati, inoccupati, donne nella fase del reinserimento lavorativo, occupati che intendono cambiare lavoro) Modalità di erogazione L operatore ascolta ed accoglie la domanda e verifica i bisogni dell utente. Fornisce un quadro chiaro dell offerta dei servizi del Centro, garantendo attenzione e cortesia, rinvia ad altri servizi interni e/o esterni Come si accede-in quanto tempo L accesso al servizio è immediato in orario di apertura al pubblico Dove-chi contattare L operatore di sportello presso il Centro Impiego competente per domicilio

10 Ammortizzatori sociali (cig/mobilità) Cosa offre Favorisce il reinserimento lavorativo delle persone coinvolte in processi di ristrutturazione, riorganizzazione aziendale, riduzione di personale o di cessazione di attività aziendale A chi si rivolge A coloro che sono coinvolti in processi di mobilità indennizzata(l.223/91) dipendenti da imprese che abbiano occupato nel semestre precedente più di 15 dipendenti, coloro che rientrino nell area di applicazione della CIGS ed i lavoratori che abbiano maturato un anzianità di almeno 12 mesi, di cui 6 di lavoro effettivo. Modalità di erogazione L accesso al servizio avviene attraverso la presentazione del lavoratore licenziato da un azienda con più di 15 dipendenti, per l iscrizione negli elenchi anagrafici Dopo l approvazione delle liste da parte della Commissione Regionale, i Centri per l Impiego provvedono a inviare ai lavoratori la comunicazione di iscrizione nelle liste di mobilità indicando i diritti e doveri del disoccupato che si trovi in tale condizione. Come si accede-in quanto tempo Recarsi personalmente alla sede del Centro per l Impiego competente per residenza del lavoratore. Dove-chi contattare Rivolgersi allo Sportello Mobilità. Non è necessario fissare un appuntamento.

11 Incontro domanda/offerta Cosa offre Favorisce il contatto tra le disponibilità del lavoratore e le esigenze delle aziende, cosi da facilitare l inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro A chi si rivolge Alle persone immediatamente disponibili al lavoro (disoccupati, inoccupati, donne nella fase del reinserimento lavorativo, occupati che intendono cambiare lavoro) Modalità di erogazione Come si accede-in quanto tempo Accesso al servizio immediato. Pubblicazione delle offerte di lavoro sul sito provinciale e presso i CPI. Dove-chi contattare Presso il Servizio Incontro Domanda/Offerta del Centro per l'impiego competente per il proprio domicilio. Compilazione di autocandidature che gli operatori valuteranno in relazione ai requisiti richiesti, raccolta di CV e invio alle aziende dei nominativi dei candidati in possesso dei profili concordati

12 Categorie protette Cosa offre L iscrizione nelle liste delle persone disabili (Legge 68/99) e appartenenti ad altre categorie protette ed è volto ad agevolare l accesso a percorsi di inserimento lavorativo. A chi si rivolge Il servizio si rivolge alle persone che rientrano nelle categorie protette di cui alla Legge 68/99. In particolare invalidi civili con percentuale di invalidità superiore al 46%, invalidi del lavoro con percentuale superiore al 33%, non vedenti, invalidi di guerra,sordomuti. Altre categorie protette (non disabili): profughi, orfani e vedove per cause di guerra, servizio e lavoro ed equiparati, vittime del terrorismo e della criminalità organizzata Modalità di erogazione Su richiesta degli aventi diritto, con apposita autocertificazione comprovante la disabilità o l appartenenza alle categorie protette, il servizio provvede all iscrizione del lavoratore nelle liste previste dalla normativa Come si accede-in quanto tempo Modalità di accesso immediato, salvo attesa del proprio turno Dove-chi contattare Recarsi o telefonare alla sede del Centro per l Impiego competente per domicilio del lavoratore. Non è necessario fissare un appuntamento

13 Tirocini Cosa offre Informa le persone sulla pratica del tirocinio, predispone la convenzione tra impresa e tirocinante, segue il tirocinante nel suo percorso. A chi si rivolge Alle persone immediatamente disponibili al lavoro (disoccupati, inoccupati, donne nella fase del reinserimento lavorativo, occupati che intendono cambiare lavoro) Modalità di erogazione Il servizio è erogato attraverso lo sportello stage operante all interno dei Centri per l Impiego della Provincia. E un servizio pubblico, gratuito, che comprende l informazione, la consulenza,la compilazione degli atti necessari all avvio della procedura di stage,nonché il monitoraggio e l assistenza. Il servizio si esplica attraverso la presa in carico dell utente da parte dell operatore che lo informa sulla pratica del tirocinio, sul tutoraggio nel percorso di azienda. Come si accede-in quanto tempo Informazioni di carattere generale sullo stage: contatto con gli operatori negli orari d'ufficio Dove-chi contattare Presso il Servizio Tirocini del Centro per l'impiego della Provincia che comprende il comune del proprio domicilio.

14 Obbligo formativo Cosa offre Informa la famiglia ed il giovane sul diritto/dovere di frequentare un attività formativa fino all età di 18 anni, attraverso uno dei tre percorsi consentiti dalla normativa vigente: la Scuola, la Formazione professionale e l Apprendistato A chi si rivolge Ai giovani in età 15/17 anni in difficoltà rispetto alla scelta scolastica/formativa da intraprendere dopo l obbligo scolastico, in difficoltà circa il percorso scolastico/formativo intrapreso o che abbiano abbandonato uno dei tre percorsi del Diritto/Dovere all Istruzione e alla Formazione (Scuola, Formazione ed Apprendistato). Modalità di erogazione Colloqui e presa in carico del giovane da parte dell operatore e registrazione nel sistema informativo. Sono previste anche visite di informazione nelle scuole. Come si accede-in quanto tempo Per coloro che hanno abbandonato il percorso scolastico e sono segnalati dalle scuole, su convocazione da parte dell operatore del Servizio Obbligo Formativo oppure per accesso spontaneo Dove-chi contattare Rivolgersi al servizio Obbligo Formativo presso il Centro Impiego competente per domicilio del giovane

15 Servizi per i datori di lavoro Accoglienza e consulenza Categorie protette azienda Incontro domanda/offerta Tirocini

16 Accoglienza e consulenza Cosa offre Mette a disposizione dell azienda un servizio gratuito, dando risposte concrete alle sue esigenze di personale, supportandola nella ricerca e nella selezione e provvede a fornire risposte puntuali su normativa, incentivi all occupazione, mobilità A chi si rivolge A tutti i datori di lavoro, pubblici e privati, consulenti, associazioni di categoria. Modalità di erogazione Durante un primo contatto l utente illustra le proprie esigenze e l operatore presenta i diversi servizi effettuando una consulenza in merito alle diverse tipologie contrattuali, alle agevolazioni e agli incentivi. Il servizio supporta l impresa nella ricerca del personale, fornisce informazioni sul collocamento mirato, illustra le funzionalità dell invio telematico degli atti amministrativi, attua la procedura relativa alle assunzioni nel settore Pubblico Come si accede-in quanto tempo Il servizio è gratuito e viene erogato attraverso lo sportello presente all interno di ogni Centro per l Impiego L accesso al servizio è immediato. Dove-chi contattare Recarsi o telefonare al Centro per l Impiego competente per comune ove l azienda ha la sede operativa.

17 Incontro domanda/offerta Cosa offre Il servizio si pone come obiettivo la soddisfazione della richiesta di personale delle aziende che cercano figure professionali offrendo un servizio di pubblicizzazione delle posizioni vacanti. A chi si rivolge Ai datori di lavoro pubblici e privati che ricercano personale. Modalità di erogazione Per usufruire del servizio ci si deve rivolgere al Centro per l Impiego dove è ubicata la sede operativa dell azienda ed inoltrare la richiesta di personale, compilando e presentando l apposito stampato. Dopo la pubblicizzazione segue l'invio dell elenco dei candidati che è sempre preceduto dalla preselezione degli stessi attraverso criteri che rispettano le indicazioni date dall'azienda. Nel caso di pubbliche amministrazioni vengono stilate graduatorie ed avviati a selezione i lavoratori aventi diritto. Il servizio offre anche consulenza per assunzioni agevolate, provvede alla segnalazione di persone che possono essere assunte con tale modalità (lista di mobilità, cassa integrazione guadagni straordinaria, apprendistato, iscritti di lunga durata) e informa su eventuali progetti che finanziano azioni di ricollocazione Come si accede-in quanto tempo Dal ricevimento della richiesta di personale l invio dell elenco dei candidati è settimanale fino alla scadenza dell offerta posta dall azienda, se trattasi di Enti pubblici si avvia a selezione alla scadenza della pubblicazione delle graduatorie Dove-chi contattare Rivolgersi al servizio Incontro domanda/offerta di lavoro della sede del Centro per l Impiego competente per sede operativa dell azienda.

18 Tirocini Cosa offre Permette alle aziende interessate di svolgere al proprio interno tirocini finalizzati all inserimento di lavoratori consentendo esperienze di formazione ed orientamento e fornisce assistenza amministrativa, consulenza nell elaborazione del progetto formativo e monitoraggio del percorso. A chi si rivolge Ai datori di lavoro e privati, consulenti, associazioni di categoria, Enti Pubblici stipula della convenzione tra Centro per l Impiego e Azienda attività di monitoraggio del tirocinio tramite contatti con l azienda il tutor aziendale e il tirocinante Come si accede-in quanto tempo L azienda invia, preventivamente, l apposita autocertificazione e contatta il Centro per l Impiego per ricevere un appuntamento Modalità di erogazione L azienda riceve: informazione sulle condizioni e le modalità di svolgimento di tirocinio consulenza per predisporre il progetto formativo dove sono indicati obiettivi, modalità, svolgimento e durata Dove-chi contattare Rivolgersi al Servizio Tirocini presso il Centro per l Impiego competente per sede operativa dell azienda

19 Categorie protette Cosa offre Il servizio provinciale Collocamento Mirato", promuove l'inserimento lavorativo e l'integrazione nell ambito aziendale della persona disabile. L'obiettivo principale è la realizzazione di un appropriato incontro tra domanda e offerta di lavoro, o meglio tra le specifiche esigenze e caratteristiche del lavoratore e dell'impresa. A chi si rivolge Il servizio si rivolge ai datori di lavoro, sia pubblici che privati, appartenenti a diverse categorie e determinate dal numero di dipendenti, individuate tramite l invio on-line del prospetto informativo dei dipendenti in forza. Modalità di erogazione L ufficio fornisce un servizio di assistenza e consulenza alle aziende per assolvere agli obblighi della Legge 68/99 attraverso strumenti e risorse previste dalla normativa: la convenzione di programma (ex art. 11 Legge 68/99) le dichiarazioni di Ottemperanza: le Compensazioni Territoriali l Esonero parziale: il rilascio di nulla-osta, l incontro domanda/offerta di lavoro Come si accede-in quanto tempo Per gli adempimenti amministrativi i tempi sono quelli previsti dalla norma in materia di procedimenti amministrativi Dove-chi contattare Il servizio e gli adempimenti amministrativi vengono svolti a livello provinciale da parte del Collocamento Mirato, posto presso il Centro per l Impiego di Rieti.

20 Questionario sulla soddisfazione degli utenti

21 PROVINCIA DI RIETI CENTRI PER L IMPIEGO 1)In passato si è mai rivolto ai nostri uffici ( vecchio collocamento )? SI NO Se sì, per quale motivo? informazioni iscrizione lavoro altro 2)Nell ultimo anno quante volte si è recato negli uffici del Centri per L impiego? spesso (due, tre volte al mese) raramente (una volta al mese) indicare il numero di volte mai 3) Come è venuto a conoscenza degli uffici dei Centri per l Impiego? pubblicazioni della provincia ( sito internet, affissioni, depliant informativi, ) associazioni sindacali stampa- radio-tv familiari/conoscenti non conosco altro (specificare) 4) Utilizza Internet per reperire informazioni dal sito della provincia dedicato al Lavoro? una volta alla giorno una volta ogni 15 giorni più di una volta alla settimana una volta al mese una volta alla settimana più di una volta al mese

22 5) E soddisfatto dei servizi erogati dai Centri per l Impiego? si poco abbastanza no 6)Come definirebbe la qualità dei servizi erogati dal Centro Impiego? Servizio scarso sufficiente ottimo Sito internet Accoglienza Categorie Protette Incontro domanda offerta Apprendistato Tirocinio Ammortizzatori sociali Altro (da specificare) Osservazioni, proposte, suggerimenti: Dati Anagrafici Sesso M F Età: Titolo di studio: meno di 18 anni elementare tra i 19 e i 25 anni media inferiore tra i 26 e i 35 anni media superiore tra i 36 e i 50 anni laurea oltre i 50 anni post laurea Data Grazie per la collaborazione

23 Questionario sulla soddisfazione delle aziende

24 PROVINCIA DI RIETI CENTRI PER L IMPIEGO 1)In passato si è mai rivolto ai nostri uffici ( vecchio collocamento )? Se sì, per quale motivo? NO SI informazioni iscrizione lavoro altro 2)Nell ultimo anno quante volte si è recato negli uffici del Centri per L impiego? spesso (due, tre volte al mese) raramente (una volta al mese) indicare il numero di volte mai 3) Come è venuto a conoscenza degli uffici dei Centri per l Impiego? pubblicazioni della provincia ( sito internet, affissioni, depliant informativi, ) associazioni sindacali stampa- radio-tv familiari/conoscenti non conosco altro (specificare) 4)Utilizza Internet per reperire informazioni dal sito della provincia dedicato al Lavoro? una volta alla giorno una volta ogni 15 giorni più di una volta alla settimana una volta al mese una volta alla settimana più di una volta al mese

25 5)E soddisfatto dei servizi erogati dai Centri per l Impiego? si poco abbastanza no 6)Come definirebbe la qualità dei servizi erogati dal Centro Impiego? Servizio scarso sufficiente ottimo Sito internet Accoglienza Categorie Protette Incontro domanda offerta Apprendistato Tirocinio Ammortizzatori sociali Altro (da specificare) Osservazioni, proposte, suggerimenti: Lei si presenta in qualità di: Datore di lavoro o suo rappresentante Incaricato di Associazione di Categoria Consulente del lavoro/commercialista Altro (specificare): Settore di appartenenza dell azienda Agricoltura Artigianato Industria Terziario Altro (specificare): Data Dimensione aziendale Meno di 5 dipendenti Da 6 a 10 dipendenti Da 11 a 15 dipendenti Oltre 15 dipendenti Grazie per la collaborazione

26 Modulo per suggerimenti/ reclami

27 Cognome Nome Indirizzo Telefono Indirizzo di posta elettronica SUGGERIMENTO /RECLAMO Oggetto e motivo del suggerimento / reclamo: Ufficio cui è proposto il suggerimento / reclamo Data Firma Ai sensi dell art. 13 della legge 196/03 e successive modificazioni e integrazioni, i dati personali forniti dovranno essere trattati dall ente al quale la presente dichiarazione viene prodotta, per le finalità connesse all erogazione del servizio o della prestazione per cui la dichiarazione stessa viene resa e per gli eventuali successivi adempimenti di competenza. NOTA: Il reclamo ha natura e funzioni diverse dai ricorsi amministrativi e giurisdizionali previsti dalle leggi vigenti; non influisce sui termini di scadenza dei ricorsi e non li sostituisce. Servizi per l Impiego della Provincia di Rieti P.zza Vittorio Emanuele II Rieti E possibile consegnare il presente modulo debitamente compilato al personale dei Centri per l Impiego oppure spedirlo via fax o posta.

CARTA DEI SERVIZI PER IL LAVORO DELLA PROVINCIA DI COMO CENTRI IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI COMO

CARTA DEI SERVIZI PER IL LAVORO DELLA PROVINCIA DI COMO CENTRI IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI COMO CARTA DEI SERVIZI PER IL LAVORO DELLA PROVINCIA DI COMO CENTRI IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI COMO APPIANO GENTILE CANTU COMO ERBA MENAGGIO COLLOCAMENTO MIRATO DISABILI 0 L DELLA PROVINCIA DI COMO Dal 1999

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER L ORIENTAMENTO E AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI PER L ORIENTAMENTO E AL LAVORO CARTA DEI SERVIZI PER L ORIENTAMENTO E AL LAVORO Edizione 01 settembre 2013 1 Sommario Premessa...3 Api formazione s.c.r.l...3 Struttura della Carta dei Servizi...4 1. Principi fondamentali e valori...4

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

CARTA DEI SERVIZI DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI FIRENZE CARTA DEI SERVIZI DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI FIRENZE Presentazione 2 Servizi alle persone 6 1.1. Accoglienza e informazione orientativa; 6 1.2. Colloquio di orientamento primo livello

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle persone

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle persone Centro per l Impiego Carta dei servizi alle persone SOMMARIO SERVIZI ALLE PERSONE - Accoglienza e informazione - Dichiarazione di disponibilità all impiego e colloquio di primo livello; - Colloquio di

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA Dipartimento XI Servizio 1

PROVINCIA DI ROMA Dipartimento XI Servizio 1 PROVINCIA DI ROMA Dipartimento XI Servizio 1 Centro per l Impiego di M O R L U P O Centro per l Impiego di Morlupo Via San Michele 87-89 telefono : 06/9072763 fax: 06/90192776 e-mail : impiego.morlupo@provincia.roma.it

Dettagli

Guida ai Servizi per un Lavoro più accessibile

Guida ai Servizi per un Lavoro più accessibile Guida ai Servizi per un Lavoro più accessibile a cura della Provincia Ogliastra Assessorato al Lavoro Progetto grafico e stampa: GRAFICHE PILIA srl - Tel. 0782 623475 - Tortolì INTRODUZIONE DELL ASSESSORE

Dettagli

Servizi. per le aziende. Riferimenti Normativi: Legge 68/1999; D.lgs. 297/2002; D.lgs. 181/2000; Circolare Min. Lavoro n. 37/2003

Servizi. per le aziende. Riferimenti Normativi: Legge 68/1999; D.lgs. 297/2002; D.lgs. 181/2000; Circolare Min. Lavoro n. 37/2003 Servizi per le aziende Riferimenti Normativi: Legge 68/1999; D.lgs. 297/2002; D.lgs. 181/2000; Circolare Min. Lavoro n. 37/2003 L applicativo studiato per la trasmissione delle comunicazioni obbligatorie

Dettagli

PROVINCIA DI PORDENONE Servizio Politiche del Lavoro

PROVINCIA DI PORDENONE Servizio Politiche del Lavoro PROVINCIA DI PORDENONE Servizio Politiche del Lavoro IL COLLOCAMENTO DISABILI ex lege 68/1999 Parlare di COLLOCAMENTO MIRATO non significa che non vi sia più obbligo da parte dei datori di lavoro di assumere

Dettagli

I SERVIZI PER L'IMPIEGO

I SERVIZI PER L'IMPIEGO I SERVIZI PER L'IMPIEGO Nel corso degli anni il ruolo del Centro per l Impiego è cambiato: c'è stato un passaggio epocale da amministrazione meramente certificatrice (ufficio di collocamento) ad amministrazione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER L ORIENTAMENTO E AL LAVORO. BIL.CO Centro di Bilancio delle Competenze, Orientamento Professionale e Servizi al Lavoro

CARTA DEI SERVIZI PER L ORIENTAMENTO E AL LAVORO. BIL.CO Centro di Bilancio delle Competenze, Orientamento Professionale e Servizi al Lavoro BIL.CO Centro di Bilancio delle Competenze, Orientamento Professionale e Servizi al Lavoro Edizione 01 Anno 2013 Sommario Premessa... 2 CIOFS-FP Piemonte e Bil.Co: presentazione... 2 Struttura della Carta

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PUBBLICI PER L IMPIEGO

CARTA DEI SERVIZI PUBBLICI PER L IMPIEGO MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA Settore risorse culturali e turistiche, lavoro, sviluppo della persona e delle comunità.

PROVINCIA DI MANTOVA Settore risorse culturali e turistiche, lavoro, sviluppo della persona e delle comunità. PROVINCIA DI MANTOVA Settore risorse culturali e turistiche, lavoro, sviluppo della persona e delle comunità. PIANO PROVINCIALE DI MANTOVA PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI (2014-2016)

Dettagli

Il centro per l impiego

Il centro per l impiego Il centro per l impiego E un ufficio pubblico che eroga gratuitamente servizi di informazione, accoglienza, preselezione, orientamento e collocamento mirato, per consentire a chi è in cerca di occupazione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO PRESENTAZIONE OPERATORE CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO La Cooperativa Sociale Conedia è stata costituita a maggio 2011, come emanazione dell Associazione F.L.E.G. Formazione Lavoro e Gioventù. Ha come oggetto

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEI CENTRI TERRITORIALI PER L IMPIEGO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E PUBBLICA ISTRUZIONE

CARTA DEI SERVIZI DEI CENTRI TERRITORIALI PER L IMPIEGO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E PUBBLICA ISTRUZIONE CARTA DEI SERVIZI DEI CENTRI TERRITORIALI PER L IMPIEGO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E PUBBLICA ISTRUZIONE PROVINCIA BARLETTA-ANDRIA-TRANI SERVIZI AL CITTADINO SERVIZI AGLI ENTI

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PUBBLICI PER L IMPIEGO

CARTA DEI SERVIZI PUBBLICI PER L IMPIEGO MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. SPORTELLO LAVORO Consorzio Sol.Co. Verona

CARTA DEI SERVIZI. SPORTELLO LAVORO Consorzio Sol.Co. Verona CARTA DEI SERVIZI SPORTELLO LAVORO Consorzio Sol.Co. Verona 1 COS E LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi è uno degli strumenti che un organizzazione utilizza per dare informazioni sulle attività che

Dettagli

FINALITÁ GENERAZIONE VINCENTE

FINALITÁ GENERAZIONE VINCENTE GENERAZIONE VINCENTE Generazione vincente S.p.A. Agenzia per il Lavoro fa parte di un gruppo che dal 1997 offre soluzioni globali per lo sviluppo del mercato del lavoro. E la prima Agenzia per il Lavoro

Dettagli

Carta dei Servizi e Carta dei Diritti dell Utente

Carta dei Servizi e Carta dei Diritti dell Utente PROVINCIA DI COSENZA SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE SERVIZIO ORIENTAMENTO E FABBISOGNO FORMATIVO via Panebianco, 274 Cosenza tel. e fax 0984 393157 Carta dei Servizi e Carta dei Diritti dell Utente Approvata

Dettagli

Il Centro di Mediazione al Lavoro raccoglie, elabora e diffonde informazioni per i cittadini e le imprese su:

Il Centro di Mediazione al Lavoro raccoglie, elabora e diffonde informazioni per i cittadini e le imprese su: Approfondimenti Servizi alla persona: informazioni sul mondo del lavoro Il Centro di Mediazione al Lavoro raccoglie, elabora e diffonde informazioni per i cittadini e le imprese su: - percorsi formativi

Dettagli

TECNICHE DI RICERCA ATTIVA. Dr.ssa ELENA BERTONI Psicologa del lavoro

TECNICHE DI RICERCA ATTIVA. Dr.ssa ELENA BERTONI Psicologa del lavoro TECNICHE DI RICERCA ATTIVA Dr.ssa ELENA BERTONI Psicologa del lavoro CANALI UTILIZZATI PER LA RICERCA DI PERSONALE (anno 2012) Canali utilizzati dalle imprese per la selezione del personale Altre modalità

Dettagli

S e r v i z i a l l e p e r s o n e i s c r i t t e n e g l i e l e n c h i d e l l a L e g g e 6 8 / 9 9

S e r v i z i a l l e p e r s o n e i s c r i t t e n e g l i e l e n c h i d e l l a L e g g e 6 8 / 9 9 S e r v i z i a l l e p e r s o n e i s c r i t t e n e g l i e l e n c h i d e l l a L e g g e 6 8 / 9 9 Rev 1 1 di 14 Indice Presentazione...3 Erogazione servizi essenziali...4 Colloquio di orientamento...4

Dettagli

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Servizio FAQ Sezione: Domande Generali Aggiornamento del 23 Giugno 2015 1) Chi può aderire al programma Garanzia Giovani? I giovani

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI PER I LAVORATORI DISABILI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

LA CARTA DEI SERVIZI PER I LAVORATORI DISABILI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO LA CARTA DEI SERVIZI PER I LAVORATORI DISABILI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO POSSIAMO GARANTIRTELO: I CENTRI PER L IMPIEGO SONO VICINI, E TI SONO VICINI indice dei servizi ACCOGLIENZA ISCRIZIONE IN ELENCHI

Dettagli

Carta dei Servizi. per il Lavoro. La prima Carta dei Servizi per il Lavoro del Cittadino per tutti e di tutti! PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

Carta dei Servizi. per il Lavoro. La prima Carta dei Servizi per il Lavoro del Cittadino per tutti e di tutti! PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS io PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS Carta dei Servizi per il Lavoro La prima Carta dei Servizi per il Lavoro del Cittadino per tutti e di tutti! Carta dei Servizi per il Lavoro 1 INDICE I Centri Servizi

Dettagli

Career service dell Università IUAV di Venezia CARTA DEI SERVIZI

Career service dell Università IUAV di Venezia CARTA DEI SERVIZI Career service dell Università IUAV di Venezia CARTA DEI SERVIZI 1 indice 1. La Carta dei Servizi 3 2. Il career service di IUAV 4-6 2.1. servizi offerti a laureandi e laureati 2.2. servizi offerti alle

Dettagli

INDICE 1. I SERVIZI PER LE PERSONE PRESENTAZIONE PREMESSA FORMAZIONE 2. I SERVIZI PER LE IMPRESE E GLI ENTI PUBBLICI

INDICE 1. I SERVIZI PER LE PERSONE PRESENTAZIONE PREMESSA FORMAZIONE 2. I SERVIZI PER LE IMPRESE E GLI ENTI PUBBLICI CARTA DEI SERVIZI INDICE PRESENTAZIONE PREMESSA - CHE COS'E' E A CHE COSA SERVE LA CARTA DEI SERVIZI - FINALITA' E PRINCIPI DELL AREA SERVIZI PER IL LAVORO DI SCALIGERA FORMAZIONE 1. I SERVIZI PER LE PERSONE

Dettagli

P r o v i n c i a d i P a d o v a SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Ufficio Categorie Protette Provinciale

P r o v i n c i a d i P a d o v a SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Ufficio Categorie Protette Provinciale P r o v i n c i a d i P a d o v a SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Ufficio Categorie Protette Provinciale CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA ex art. 11, comma 4, legge 68/99 in enti pubblici Il giorno I

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE QUALITÀ CERTIFICATO. Il miglior modo di unire gli uomini è di persuaderli a lavorare insieme Antoine-Marie-Roger de Saint Exupery

SISTEMA DI GESTIONE QUALITÀ CERTIFICATO. Il miglior modo di unire gli uomini è di persuaderli a lavorare insieme Antoine-Marie-Roger de Saint Exupery SISTEMA DI GESTIONE QUALITÀ CERTIFICATO Il miglior modo di unire gli uomini è di persuaderli a lavorare insieme Antoine-Marie-Roger de Saint Exupery La Provincia di Belluno, con la riforma del mercato

Dettagli

Comune della Spezia Cdr 0213. SCHEDA COMUNICAZIONE UFFICIALE AL PUBBLICO (Carta dei Servizi standard)

Comune della Spezia Cdr 0213. SCHEDA COMUNICAZIONE UFFICIALE AL PUBBLICO (Carta dei Servizi standard) DESCRIZIONE DEL SERVIZIO AL PUBBLICO Tipologia del servizio al pubblico: L Informa Giovani è un Servizio Pubblico che promuove l informazione, l orientamento e la partecipazione attraverso un piano integrato

Dettagli

Guida pratica ai Servizi per l Impiego

Guida pratica ai Servizi per l Impiego Provincia di Padova Provincia di Padova Settore Lavoro e Formazione M INISTERO DEL E DELLE POLITICHE L AV O R O S OCIALI INVESTIAMO PER IL VOSTRO FUTURO ai Servizi per l Impiego Iniziativa cofinanziata

Dettagli

La Carta dei Servizi

La Carta dei Servizi La Carta dei Servizi THE CAMBRIDGE SCHOOL SRL Via Rosmini n.6 37123 Verona Tel 045/8003154 Fax 045/8014900 e-mail info@cambridgeschool.it www.cambridgeschool.it 1 LA CARTA DEI SERVIZI Premessa La carta

Dettagli

I NUMERI E LE ATTIVITA DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI TORINO

I NUMERI E LE ATTIVITA DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI TORINO 1 I NUMERI E LE ATTIVITA DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI TORINO 13 CENTRI PER L IMPIEGO su 15 SEDI, di cui 2 integrate con INPS (Torino e Carmagnola) 233 unità di personale impiegate nei CPI

Dettagli

Il 26/11/1999 diventava operativo il trasferimento delle competenze in

Il 26/11/1999 diventava operativo il trasferimento delle competenze in PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PRESENTAZIONE Il 26/11/1999 diventava operativo il trasferimento delle competenze in materia di collocamento e di politiche del lavoro dal Ministero del Lavoro alle Province.

Dettagli

Scheda n. 1. Riferimenti normativi e organizzativi inerenti l attuazione del procedimento

Scheda n. 1. Riferimenti normativi e organizzativi inerenti l attuazione del procedimento Scheda n. 1 Iscrizione elenco anagrafico ex DPR 442/2000 e acquisizione stato di disoccupazione mediante sottoscrizione della DID Dichiarazione di Immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa

Dettagli

I SERVIZI DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI TORINO

I SERVIZI DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI TORINO I SERVIZI DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI TORINO Centro per l Impiego di PINEROLO ORGANIZZAZIONE UNITA TERRITORIALI CENTRO PER L IMPIEGO bacino territoriale di almeno 100.000 abitanti In Provincia

Dettagli

Comune di Campobello di Mazara Provincia Regionale Trapani II SETTORE- SERVIZI SOCIO-CULTURALI

Comune di Campobello di Mazara Provincia Regionale Trapani II SETTORE- SERVIZI SOCIO-CULTURALI Comune di Campobello di Mazara Provincia Regionale Trapani II SETTORE- SERVIZI SOCIO-CULTURALI CARTA DEI SERVIZI II SETTORE SOCIO-CULTURALE Anziani Minori Disabili Casa Donne Inclusione sociale IL COMUNE

Dettagli

2015 CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

2015 CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO 2015 CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO 1 1. Chi siamo 2. La carta dei servizi 3. A chi ci rivolgiamo 4. I nostri servizi 5. Modalità di accesso 6. Attuazione e controllo 7. Dove siamo 2 1. CHI SIAMO C.C.S. è

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. AFOL Monza e Brianza. Titolo secondario. Caratteristica prodotto o servizio 1. Caratteristica prodotto o servizio 2

CARTA DEI SERVIZI. AFOL Monza e Brianza. Titolo secondario. Caratteristica prodotto o servizio 1. Caratteristica prodotto o servizio 2 AFOL Monza e Brianza CARTA DEI SERVIZI Titolo secondario Caratteristica prodotto o servizio 1 Caratteristica prodotto o servizio 2 Caratteristica prodotto o servizio 3 SOMMARIO LA CARTA DEI SERVIZI 4 Principi

Dettagli

Interventi di riqualificazione e reinserimento lavorativo di persone occupate a rischio del posto di lavoro

Interventi di riqualificazione e reinserimento lavorativo di persone occupate a rischio del posto di lavoro 1 INTERVENTI PER L OCCUPAZIONE RIVOLTI AGLI OCCUPATI A RISCHIO DEL POSTO DI LAVORO Pagina 1 di 5 Interventi di riqualificazione e reinserimento lavorativo di persone occupate a rischio del posto di lavoro

Dettagli

COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO. dott.ssa S. Lombardi

COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO. dott.ssa S. Lombardi COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO dott.ssa S. Lombardi COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO NORMATIVA: L. n 68 del 12 marzo 1999 recante il titolo Norme per il diritto al lavoro dei disabili ; entrata in vigore il 18 gennaio

Dettagli

NUOVE OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E IL LAVORO 1. PIANO GIOVANI SICILIA

NUOVE OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E IL LAVORO 1. PIANO GIOVANI SICILIA NUOVE OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E IL LAVORO 1. PIANO GIOVANI SICILIA La Regione Siciliana in collaborazione con Italia Lavoro ha destinato 19.250.000 euro per l avviamento di percorsi di tirocinio per

Dettagli

CENTROPERL IMPIEGO C A R T A D E I S E R V I Z I

CENTROPERL IMPIEGO C A R T A D E I S E R V I Z I CENTROPERL IMPIEGO C A R T A D E I S E R V I Z I CAMPOBASSO TERMOLI Piazza Molise, 65 Via Corsica, 202 NUMERO VERDE 840-704704 callcenter@provincia.campobasso.it www.provincia.campobasso.it 1 1. PRESENTAZIONE

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PUBBLICI PER L IMPIEGO DELLA REGIONE CALABRIA

CARTA DEI SERVIZI PUBBLICI PER L IMPIEGO DELLA REGIONE CALABRIA CARTA DEI SERVIZI PUBBLICI PER L IMPIEGO DELLA REGIONE CALABRIA Cittadini - Enti - Imprese CARTA DEI SERVIZI PUBBLICI PER L IMPIEGO DELLA REGIONE CALABRIA A cura di Azienda Calabria Lavoro Che cos è la

Dettagli

Progetto Servizi Innovativi nel Settore dei Servizi per il Lavoro

Progetto Servizi Innovativi nel Settore dei Servizi per il Lavoro Progetto Servizi Innovativi nel Settore dei Servizi per il Lavoro Programma Operativo PON Governance e Azioni di Sistema Obiettivo Convergenza 2007-2013 (FSE) Asse A Adattabilità Scheda descrittiva del

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 DETERMINAZIONE N 313 DEL 02/04/2012 U.C. LAVORO OGGETTO: APPROVAZIONE GRADUATORIE PROVINCIALI LEGGE N. 68/99 DEGLI AVENTI

Dettagli

Borsa continua nazionale del lavoro pag. 16

Borsa continua nazionale del lavoro pag. 16 RICERCA ATTIVA DEL LAVORO 2 sommario Introduzione pag. 4 Centri per l impiego pag. 6 Agenzie per il lavoro pag. 12 Informagiovani pag. 14 Altri operatori pag. 15 Borsa continua nazionale del lavoro pag.

Dettagli

L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE CON DISABILITA IN ITALIA Premessa

L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE CON DISABILITA IN ITALIA Premessa L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE CON DISABILITA IN ITALIA Premessa Promuovere l occupazione delle persone disabili significa accrescere il benessere socio-economico dell intera collettività. Su questo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO

CARTA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO CARTA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO 1 Sommario Prima parte L Agenzia Est Milano Presentazione pag. 5 Chi siamo pag. 6 Dove siamo pag. 7 Contatti pag. 8 Seconda parte La Carta dei Servizi Cos è la Carta dei

Dettagli

NOTIZIE DAL MONDO DELL HANDICAP. Ma, soprattutto di mettere tutti a conoscenza delle leggi che tutelano i portatori di handicap.

NOTIZIE DAL MONDO DELL HANDICAP. Ma, soprattutto di mettere tutti a conoscenza delle leggi che tutelano i portatori di handicap. NOTIZIE DAL MONDO DELL HANDICAP Come sapete, da settembre è attivo lo SPORTELLO HANDICAP (aperto tutte le mattine dal lun. al ven. dalle 9.30 alle 12.30, tel 0415491226) il quale ha come scopo principale

Dettagli

Riferimenti normativi. Raccomandazione del Consiglio dell Unione Europea del 22 aprile 2013. Deliberazione Giunta Regionale 30 dicembre 2013, n.

Riferimenti normativi. Raccomandazione del Consiglio dell Unione Europea del 22 aprile 2013. Deliberazione Giunta Regionale 30 dicembre 2013, n. GARANZIA GIOVANI Riferimenti normativi Raccomandazione del Consiglio dell Unione Europea del 22 aprile 2013 Decreto legge n. 76/2013 legge n. 99/2013 Deliberazione Giunta Regionale 30 dicembre 2013, n.

Dettagli

CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA

CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA ex art. 11, comma 4, LEGGE n. 68/99 Il giorno Tra la PROVINCIA DI ROVIGO con sede legale in Rovigo, via Celio, 10, C.F. 93006330299 rappresentata da Il Datore di lavoro

Dettagli

GIOVANI: TRA FORMAZIONE E LAVORO

GIOVANI: TRA FORMAZIONE E LAVORO ASSESSORATO AI CENTRI PER L IMPIEGO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, ATTIVITA PRODUTTIVE, ENERGIA E SICUREZZA Servizio Lavoro, Collocamento e Formazione GIOVANI: TRA FORMAZIONE E LAVORO GLI STRUMENTI MESSI IN

Dettagli

Carta del Servizio Informagiovani

Carta del Servizio Informagiovani CITTÀ DI NOVATE MILANESE Assessorato alla Cultura e Biblioteca, Politiche Giovanili, Pubblica Istruzione, Informagiovani, Comunicazione e Informatica Servizio Informagiovani Via Vittorio Veneto, 8 20026

Dettagli

I SERVIZI PER IL LAVORO

I SERVIZI PER IL LAVORO I SERVIZI PER IL LAVORO Quadro di insieme dei servizi offerti Rilevazione dati anno 2012 a cura di Osservatorio Provinciale Mercato del Lavoro SOMMARIO I SERVIZI PER IL LAVORO - DATI STATISTICI Centro

Dettagli

- Lo stato di disoccupazione

- Lo stato di disoccupazione Indice La disoccupazione - Lo stato di disoccupazione - Che cos è - Disoccupati: una categoria trasversale - La dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro - Immediatamente disponibili - La perdita

Dettagli

Servizio Politiche del Lavoro Tel. 0583 417430, fax 0583 417401 www.luccalavoro.it lavoro@provincia.lucca.it

Servizio Politiche del Lavoro Tel. 0583 417430, fax 0583 417401 www.luccalavoro.it lavoro@provincia.lucca.it CARTA DEI SERVIZI Servizio Presidenza, politiche comunitarie, culturali e formative Tel. 0583 412421, fax 0583 417424 www.provincia.lucca.it/formazioneprofessionale formazione@provincia.lucca.it Servizio

Dettagli

Uso lavoro. Le parole che servono lavorare informati. Uso lavoro. Carta dei Valori e dei Servizi del Centro per l impiego della Provincia di Rimini

Uso lavoro. Le parole che servono lavorare informati. Uso lavoro. Carta dei Valori e dei Servizi del Centro per l impiego della Provincia di Rimini Le parole che servono lavorare informati Carta dei Valori e dei Servizi del Centro per l impiego della Provincia di Rimini 1 Xxxxxxxxxxxxxx Guida per chi legge VALORI DI RELAZIONE POSIZIONI DELL UTENZA

Dettagli

PUNTO LAVORO CIELI APERTI. Gennaio dicembre 2012

PUNTO LAVORO CIELI APERTI. Gennaio dicembre 2012 Associazione Cieli Aperti ONLUS - Via Lazzerini n 1-59100 Prato Sede operativa: Via Marengo n 51 Cod. Fiscale: 92062880486 - P. Iva: 01939060974 Telefono: 0574 607226 3280809395 - Fax: 0574 607226 E-mail:

Dettagli

Regolamento per il reclutamento del personale

Regolamento per il reclutamento del personale Pagina 1 di 7 Regolamento per il 1 Pagina 2 di 7 INDICE PREMESSA... 3 ARTICOLO 1 PRINCIPI GENERALI... 3 ARTICOLO 2 PROCEDURA DI RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE... 4 ARTICOLO 3 PROCEDURA PER LA RICERCA

Dettagli

Regole per la gestione dello stato di disoccupazione. In vigore dal 1 gennaio 2014

Regole per la gestione dello stato di disoccupazione. In vigore dal 1 gennaio 2014 Regole per la gestione dello stato di disoccupazione In vigore dal 1 gennaio 2014 Stato di disoccupazione Dal 1 gennaio 2014 sono entrate in vigore nuove regole per la gestione dello stato di disoccupazione,

Dettagli

NUOVI PERCORSI DI INSERIMENTO LAVORATIVO

NUOVI PERCORSI DI INSERIMENTO LAVORATIVO NUOVI PERCORSI DI INSERIMENTO LAVORATIVO La nuova legge n. 68 del 12/03/1999 Norme per il diritto al lavoro dei disabili risponde alla necessità di creare maggiori ed innovative opportunità per un collocamento

Dettagli

Il collocamento obbligatorio

Il collocamento obbligatorio Vantaggi, convenzioni, obblighi e procedure Il collocamento obbligatorio Il collocamento obbligatorio ha come disposizione cardine la L.68 del 12 marzo 1999, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale serie generale

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO CENTRO PER L IMPIEGO

PROVINCIA DI LIVORNO CENTRO PER L IMPIEGO PROVINCIA DI LIVORNO CENTRO PER L IMPIEGO NEWSLETTER PERIODICA DEL SERVIZIO SVILUPPO IMPRESE luglio 2014 n 19 Livorno, 24 luglio 2014 Questo servizio è a cura del consulente del Servizio Sviluppo Imprese.

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA UFFICIO LAVORO FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI

PROVINCIA DI POTENZA UFFICIO LAVORO FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI PROVINCIA DI POTENZA UFFICIO LAVORO FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI AVVISO PUBBLICO (ai sensi della D.G.R. n. 1633 del 28 settembre 2010 Assunzioni a tempo indeterminato presso le PP.AA. delle categorie

Dettagli

IL COLLOCAMENTO MIRATO. a cura di Alessandra Bezzecchi

IL COLLOCAMENTO MIRATO. a cura di Alessandra Bezzecchi IL COLLOCAMENTO MIRATO a cura di Alessandra Bezzecchi Quante volte abbiamo sentito parlare di collocamento mirato delle persone disabili? Negli ultimi dieci anni credo spesso e se all inizio non se ne

Dettagli

COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO

COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO In ambienti di lavoro che occupano più di 15 dipendenti, i datori di lavoro sono obbligati ad assumere un numero di dipendenti appartenenti alle categorie protette in base al

Dettagli

RETE DEI SERVIZI PER L'IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI COMO Enti che erogano i Servizi al Lavoro

RETE DEI SERVIZI PER L'IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI COMO Enti che erogano i Servizi al Lavoro RETE DEI SERVIZI PER L'IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI COMO Enti che erogano i Servizi al Lavoro ENTE Specificità dei servizi erogati Contatti Sede di Appiano Gentile CE TRI PER L'IMPIEGO Verifica di immediata

Dettagli

Iscrizione alla banca dati del servizio FlèchEmploi - Sportello Lavoro. Servizio FlèchEmploi-Sportello Lavoro

Iscrizione alla banca dati del servizio FlèchEmploi - Sportello Lavoro. Servizio FlèchEmploi-Sportello Lavoro Servizio FlèchEmploi-Sportello Lavoro Via Garin 1, Aosta Tel. 0165 275501-275558 www.regione.vda.it voce lavoro sportello lavoro Il Dipartimento Politiche per l Impiego attraverso FlèchEmploi - Sportello

Dettagli

I servizi per i cittadini

I servizi per i cittadini CENTRI PER L IMPIEGO Provincia di Livorno: Livorno Via G. Galilei 40 Tel. 0586.257519 Fax 0586.449623 ci.livorno@provincia.livorno.it Rosignano Via Amendola 9 - Tel. 0586.760169 - Fax. 0586.760234 ci.rosignano@provincia.livorno.it

Dettagli

Carta dei Servizi. Centri per l impiego. Servizi ai cittadini. Servizi alle imprese. Servizi Amministrativi

Carta dei Servizi. Centri per l impiego. Servizi ai cittadini. Servizi alle imprese. Servizi Amministrativi Carta dei Servizi Centri per l impiego Servizi ai cittadini Servizi alle imprese Servizi Amministrativi Centri per l impiego Presentazione La Provincia è il principale ente preposto alla gestione dei processi

Dettagli

Giunta Regionale della Campania DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA

Giunta Regionale della Campania DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 67 del 17 dicembre 2001 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA Decreto n. 2516 del 21 novembre 2001 OSSERVATORIO REGIONALE MERCATO DEL

Dettagli

COMUNE DI MONZAMBANO Provincia di Mantova

COMUNE DI MONZAMBANO Provincia di Mantova COMUNE DI MONZAMBANO Provincia di Mantova Piazza Vittorio Emanuele 46040 Monzambano tel. 0376800502 fax 0376809348 REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI AI FINI SOCIO-ASSISTENZIALI

Dettagli

SEMPRE DI PIÙ AL SERVIZIO DELLE IMPRESE

SEMPRE DI PIÙ AL SERVIZIO DELLE IMPRESE GUIDA PER L AZIENDA Direzione Servizio Lavoro via S. Anastasio n. 3 Trieste Tel. 040 3798536-547 Fax 040 3798232 Scala dei Cappuccini n. 1 Stanza n.5 Tel. 040 369104 (int. 249); Fax 040 369577 SEMPRE DI

Dettagli

IL COLLOCAMENTO MIRATO DEI LAVORATORI DISABILI DOPO LA RIFORMA FORNERO.

IL COLLOCAMENTO MIRATO DEI LAVORATORI DISABILI DOPO LA RIFORMA FORNERO. IL COLLOCAMENTO MIRATO DEI LAVORATORI DISABILI DOPO LA RIFORMA FORNERO. Debhorah Di Rosa Anche quest anno è stato prorogato il termine per l invio, esclusivamente telematico, del prospetto informativo

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE 27 dicembre 2012, n. 34. 1. I soggetti legittimati; 2. I requisiti minimi per l accreditamento dei servizi

REGOLAMENTO REGIONALE 27 dicembre 2012, n. 34. 1. I soggetti legittimati; 2. I requisiti minimi per l accreditamento dei servizi 10 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 188 suppl. del 28-12-2012 REGOLAMENTO REGIONALE 27 dicembre 2012, n. 34 Modifiche al Regolamento Regionale recante Disposizioni concernenti le procedure

Dettagli

Carta dei Servizi FOURSTARS IMPRESA SOCIALE SRL

Carta dei Servizi FOURSTARS IMPRESA SOCIALE SRL Carta dei Servizi FOURSTARS IMPRESA SOCIALE SRL 1. Premessa 2. Principi fondamentali 3. Presentazione azienda 4. Servizi offerti 5. Comunicazione con l esterno 6. Risorse umane 7. Locali 8. La struttura

Dettagli

Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni con il pubblico

Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni con il pubblico Allegato parte integrante - 1 Direzione Organizzazione Sistemi informativi Telematica Servizio Comunicazione educazione alla sostenibilità e strumenti di partecipazione Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni

Dettagli

Centro per l Impiego di Lucca

Centro per l Impiego di Lucca Centro per l Impiego di Lucca Via Vecchia Pesciatina angolo Via Lucarelli 55100 S. Vito - Lucca Tel. 0583/417590 - Fax 0583/417812 Sito web: www.luccalavoro.it Posta elettronica: cilucca@provincia.lucca.it

Dettagli

I COL E I CPI a Roma nella logica della rete dei servizi per l impiego

I COL E I CPI a Roma nella logica della rete dei servizi per l impiego I COL E I CPI a Roma nella logica della rete dei servizi per l impiego ROMA CAPITALE Dipartimento Attività Economiche e produttive Lavoro e Formazione Professionale Orientamento al Lavoro COL TIROCINI

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel.

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. Reg. / PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. 0965-364806 CONVENZIONE con i datori di lavoro privati ai sensi dell

Dettagli

Giovani. Garanzia. istruzioni per l uso

Giovani. Garanzia. istruzioni per l uso Garanzia Giovani istruzioni per l uso A cura del Dipartimento Politiche Giovanili della CGIL Marche Con il Patrocinio della Regione Marche www.marche.cgil.it Cos è Garanzia Giovani? Garanzia Giovani (Youth

Dettagli

Bollettino mensile N. 10. A cura della redazione

Bollettino mensile N. 10. A cura della redazione Bollettino mensile N. 10 Ultime dal progetto L esperienza della visita al CPI di Torino A cura della redazione Nel mese di novembre (18-19), nell ambito del progetto di assistenza tecnica attivato dall

Dettagli

servizi alle imprese Centri per l Impiego 1. Consulenza su incentivi alle assunzioni e contratti di lavoro Cos è Destinatari Modalità

servizi alle imprese Centri per l Impiego 1. Consulenza su incentivi alle assunzioni e contratti di lavoro Cos è Destinatari Modalità 1. Consulenza su incentivi alle assunzioni e contratti di lavoro Presso ogni Centro per l impiego della Provincia di Siena è presente uno sportello di consulenza alle imprese. Le imprese si presentano

Dettagli

Ente Nazionale Canossiano Via Rosmini, 10 37123 VERONA C.F./P. IVA 02449180237 Tel. 045 8006518 * Fax 045 594644 * Email enac@enac.

Ente Nazionale Canossiano Via Rosmini, 10 37123 VERONA C.F./P. IVA 02449180237 Tel. 045 8006518 * Fax 045 594644 * Email enac@enac. Tel 045 8062906 Fax 045 594644; mail: daria.nogara@enac.org DOMANDA PER L AMMISSIONE AL PROGETTO Online Digital Manager for Tourism Codice progetto 145/1/1/2020/2013 Direttiva per la presentazione dei

Dettagli

SERVIZI AL LAVORO CARTA DEI SERVIZI

SERVIZI AL LAVORO CARTA DEI SERVIZI SERVIZI AL LAVORO CARTA DEI SERVIZI Sedi: BELLUNO e FELTRE 1 INDICE Premessa generale pag. 1 Obiettivi del servizio pag. 1 Soggetti destinatari pag. 1 Aree di prestazione pag. 4 Organizzazione dei Servizi

Dettagli

(SERVIZIO DI INSERIMENTO LAVORATIVO DISABILI)

(SERVIZIO DI INSERIMENTO LAVORATIVO DISABILI) C P F TICINO - MALPENSA SIL (SERVIZIO DI INSERIMENTO LAVORATIVO DISABILI) Carta dei Servizi Luglio 2009 1 AVORO UTONOMIA OLONTA RGANIZZAZIONE ESPONSABILITA PERATIVITA Distretto di Sesto Calende 2 CARTA

Dettagli

WORKSHOP. IL COLLOCAMENTO MIRATO: L integrazione tra politiche, attori e strumenti convenzionali ex l.68/99

WORKSHOP. IL COLLOCAMENTO MIRATO: L integrazione tra politiche, attori e strumenti convenzionali ex l.68/99 WORKSHOP IL COLLOCAMENTO MIRATO: L integrazione tra politiche, attori e strumenti convenzionali ex l.68/99 LE CONVENZIONI NELL INTEGRAZIONE TRA POLITICHE SOCIALI, SANITARIE, LAVORATIVE L ESPERIENZA DI

Dettagli

Dote Ricollocazione e Dote Riqualificazione

Dote Ricollocazione e Dote Riqualificazione LE NUOVE DOTI RICOLLOCAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DI REGIONE LOMBARDIA, IN FAVORE DEI LAVORATORI CHE HANNO ACCESSO AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA 2011 (a cura di Pietro Bellini) Dote Ricollocazione

Dettagli

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITÀ PQ 06.01

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITÀ PQ 06.01 PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITÀ PQ 06.01 REGOLAMENTO SU RECLUTAMENTO DELLE RISORSE UMANE E SUL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI PROFESSIONALI ADOTTATO AI SENSI DELL ART.18 COMMA 2 DELLA LEGGE 133/2008 Vers.

Dettagli

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO 2011 2013 II parte INTERVENTI testo approvato dalla Commissione provinciale per l impiego con deliberazione n. 373 del 26 luglio 2011 ed adottato dalla

Dettagli

È finanziato con risorse del Fondo sociale europeo pari a 74 milioni di euro. Ha avvio il I maggio 2014.

È finanziato con risorse del Fondo sociale europeo pari a 74 milioni di euro. Ha avvio il I maggio 2014. La Garanzia Giovani è un progetto che intende assicurare ai ragazzi e alle ragazze tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano opportunità per acquisire nuove competenze e per entrare nel mercato

Dettagli

Il contratto di apprendistato

Il contratto di apprendistato Indice Il contratto di apprendistato - Che cos è - Tra formazione e lavoro - Riforma Biagi. L apprendistato si fa in tre - Piemonte: verso un nuovo apprendistato - Nuove opportunità formative - Apprendistato:

Dettagli

Prospetto informativo on-line

Prospetto informativo on-line Prospetto informativo on-line Quadro 1- Dati aziendali Dati prospetto data riferimento prospetto * prospetto presentato dalla Capogruppo * codice fiscale Capogruppo (*) data seconda assunzione (DPR. 333/2000)

Dettagli

BLEN.it. La Borsa Lavoro. Lo strumento delle Parti Sociali ANAEPA. Direzione Generale per le Politiche attive e passive DEL Lavoro.

BLEN.it. La Borsa Lavoro. Lo strumento delle Parti Sociali ANAEPA. Direzione Generale per le Politiche attive e passive DEL Lavoro. FEDERAZIONE NAZIONALE LAVORATORI EDILI AFFINI E DEL LEGNO BLEN.it La Borsa Lavoro Edile NazionalE FEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI COSTRUZIONI E AFFINI ANAEPA confartigianato C.L.A.A.I. AGCI ASSOCIAZIONE

Dettagli

Expo 2015 e imprenditoria giovanile. (30 ottobre 2013)

Expo 2015 e imprenditoria giovanile. (30 ottobre 2013) Expo 2015 e imprenditoria giovanile (30 ottobre 2013) Novità rilevanti in materia di lavoro Il Parlamento ha convertito in legge (Legge 99/2013) il D.L. 76 del 28 giugno 2013 che apporta importanti modifiche

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA. Settore Governo e Sviluppo del Territorio e dell Economia U.O. EDILIZIA PRIVATA COMUNE DI PERUGIA

COMUNE DI PERUGIA. Settore Governo e Sviluppo del Territorio e dell Economia U.O. EDILIZIA PRIVATA COMUNE DI PERUGIA Settore Governo e Sviluppo del Territorio e dell Economia U.O. EDILIZIA PRIVATA Carta dei servizi U.O. EDILIZIA PRIVATA Pagina 2 di 13 INDICE PREMESSA INTRODUZIONE Cos è la carta dei servizi A cosa serve

Dettagli

RAPPORTO ANNUALE 2012

RAPPORTO ANNUALE 2012 IL MERCATO DEL LAVORO E L ATTIVITÀ DEI CENTRI PER L IMPIEGO NELLA PROVINCIA DI PISA RAPPORTO ANNUALE 2012 A CURA DI SERVIZIO LAVORO E SOCIALE CENTRO DIREZIONALE PER L IMPIEGO E CENTRI PER L IMPIEGO DELLA

Dettagli

Procedura Selezione del Personale

Procedura Selezione del Personale Pag. 1 di 9 PROCEDURA SELEZIONE DEL PERSONALE ISMEA Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare Pag. 2 di 9 SCOPO... 3 1. RESPONSABILITA... 4 2. BANCA DATI ISMEA LAVORA CON NOI... 4 3. MODALITA'...

Dettagli