Versione Online. Prova di ammissione NON STRAPPARE L INVOLUCRO DI PLASTICA PRIMA CHE VENGA DATO IL SEGNALE DI INIZIO PROVA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Versione Online. Prova di ammissione NON STRAPPARE L INVOLUCRO DI PLASTICA PRIMA CHE VENGA DATO IL SEGNALE DI INIZIO PROVA"

Transcript

1 Versione Online Prova di ammissione A.A. 2015/2016 NON STRAPPARE L INVOLUCRO DI PLASTICA PRIMA CHE VENGA DATO IL SEGNALE DI INIZIO PROVA

2 Pagina 2 ISTRUZIONI Nel vostro interesse leggete con molta attenzione le istruzioni che sono contenute in questo libretto. Esse sono indispensabili per la corretta esecuzione della prova. Fate attenzione: il tempo che vi è stato assegnato comprende, oltre all esecuzione della prova, anche la lettura di queste istruzioni. La prova è costituita da domande di vario tipo e, per ogni domanda, vi verranno proposte tre, quattro o cinque risposte. Per ogni domanda dovrete scegliere una soltanto delle risposte previste, quella che ritenete sia la più giusta. In questo libretto troverete le domande; dovrete segnare le Vostre risposte sul foglio per le risposte che vi è stato consegnato insieme al libretto. Segnate le vostre risposte annerendo ( ) la casella corrispondente sul foglio per le risposte. Fate attenzione: non segnate le risposte su questo libretto, ma utilizzate l apposito foglio per le risposte che vi è stato consegnato. Sul foglio per le risposte segnate solo annerendo ( segno. ) le risposte che volete dare; non fate alcun altro Non è consentito correggere una risposta già data. Controllate sempre che il numero della domanda del libretto sia uguale a quello posto a fianco alla casella in cui segnate la risposta, sul foglio per le risposte. Verificate prima di iniziare che non vi siano eventuali difetti di stampa nel libretto e nel foglio di risposta. Qualora riscontraste qualsiasi anomalia, richiamate immediatamente l attenzione degli assistenti che provvederanno a sostituire il libretto stesso. Vi verranno ora presentati alcuni esempi del tipo di domande che troverete nel libretto e vi verrà spiegato come si fa a rispondere. Leggete con attenzione gli esempi riportati e la spiegazione ad essi relativa. Non scrivete le risposte agli esempi sul foglio per le risposte. Le domande relative alla prova vera e propria iniziano a pagina 5. ESEMPI Per rispondere alla domanda E1, leggete il brano seguente: Sul versante economico ci sono ugualmente chiari indizi di veloci mutamenti, uno dei quali è connesso con la ristrutturazione delle aziende, un tempo di media durata, ora frequente, anche per fronteggiare la concorrenza internazionale. E1. Dalla lettura del brano emerge che: 1. le piccole imprese del nostro Paese non hanno problemi di ristrutturazione 2. la concorrenza internazionale ha un peso nella necessità per le aziende di ristrutturazioni più frequenti rispetto al passato 3. i nostri prodotti sono competitivi soprattutto all estero 4. il nostro Paese si regge ancora economicamente sulle piccole e medie imprese Rispetto all esempio E1, la risposta corretta che emerge dalla lettura del brano è quella indicata dal numero 2. Per rispondere dovreste, quindi, annerire la casella 2 sul foglio per le risposte, in corrispondenza dell esempio E1.

3 Pagina 3 L esempio E2 presenta un istogramma che mostra il numero di uomini e di donne che lavorano nei tre reparti di un azienda, la Rossi & C. E2. Qual è la percentuale di donne che lavorano alla Rossi & C.? 1. 50% 2. 30% 3. 26,5% 4. 37,5% 5. Non è possibile rispondere in base a questi dati Per trovare la percentuale di donne che lavorano alla Rossi & C. bisogna calcolare quante persone in totale lavorano nell azienda ( = 80) e poi calcolare quante di queste persone sono donne ( = 30); a questo punto con questi dati è possibile calcolare la percentuale (30/80), che risulta pari al 37,5%. La risposta corretta è perciò la numero 4. Per rispondere dovreste, quindi, annerire la casella 4 sul foglio per le risposte in corrispondenza dell esempio E2. Nell esempio E3 la domanda riguarda due personaggi, Marta e Luigi, che sono stati appena assunti dall azienda Rossi & C. Prima verrà presentata una situazione che Marta o Luigi credono vera. Di seguito verrà data un informazione (segnata con ) su cui bisogna soffermare l attenzione. È necessario stabilire che effetto possa avere la nuova informazione, ammesso che un effetto ci sia, sulle convinzioni di Marta o Luigi Per rispondere annerire la casella: se la nuova informazione conferma la convinzione di Marta o Luigi; se va contro la loro convinzione; se non ha influenza sulla loro convinzione. E3. Marta crede che quando l ascensore arriva al suo piano emetta un doppio bip. In due occasioni l ascensore si è aperto al piano di Marta senza che fosse emesso alcun bip.

4 Pagina 4 La credenza di Mar a riguarda il collegamento tra l arrivo dell ascensore al suo piano e l emissione di un doppio bip. L informazione che viene fornita riporta quanto accaduto in due occasioni, direttamente verificate da Marta, in cui l ascensore è arrivato al suo piano senza che fosse emesso alcun bip. Quindi la risposta corretta è la numero 2, poiché l informazione va contro la convinzione di Marta. Per rispondere dovreste, quindi, annerire la casella 2 sul foglio per le risposte in corrispondenza dell esempio E3. All interno del test troverete domande di conoscenza della lingua inglese, in cui vi saranno presentati dei brani in lingua, in ognuno dei quali mancano alcune parole, segnate con dei punti di sospensione nel testo (..); dovrete scegliere, tra le cinque alternative proposte, quella che secondo voi meglio si adatta a riempire la lacuna e quindi a completare la frase; vi saranno presentate inoltre alcune domande di storia e di letteratura italiana, e domande di ragionamento e logica. Infine vi verrà chiesto di risolvere alcuni problemi matematici. Nel libretto troverete domande simili a quelle degli esempi che avete ora visto. Leggete ogni domanda attentamente e date la vostra risposta sul foglio per le risposte. RICORDATE: non segnate le risposte su questo libretto date le risposte sul foglio per le risposte annerendo bene la casella ( ) della risposta scelta qualsiasi segno non richiesto determina l annullamento della prova non è ammesso correggere la risposta data l attribuzione del punteggio sarà così effettuata: 1 punto per ogni risposta esatta, 0,25 per ogni risposta errata, 0 punti per la risposta non data o multipla (doppia) rispondete a domande di ogni tipo. ADESSO INIZIATE E BUON LAVORO!

5 Pagina 5. INIZIO TEST Nel rispondere alle prossime cinque domande si consideri il brano che segue Carl Moore è un pescatore di professione, ma il pesce che ha trovato nelle sue reti la scorsa settimana al largo di Key West, in Florida, lo ha lasciato alquanto perplesso. Solo dopo averlo fotografato e rilasciato, infatti, i suoi sospetti sull'identità del pesce sono stati confermati: si trattava di uno squalo-goblin (Mitsukurina owstoni), un raro squalo di profondità avvistato altrettanto di rado nel Golfo del Messico. Questi squali si incontrano così raramente che ogni informazione che li riguarda è considerata oro per i ricercatori - spiega John Carlson del Fisheries Service della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), l'organizzazione contattata da Moore dopo aver esaminato, fotografato e rilasciato lo squalo. Non sappiamo quanto vivono, né ogni quanto si riproducono o quanto sono grandi quando si riproducono, dice Carlson. Sono un mistero. Moore ha riferito alla NOAA che lo squalo misurava circa 5,4 metri. Analizzando le foto i ricercatori ritengono che la misura si avvicinasse di più ai 4,5 metri, e che l'esemplare pescato fosse una femmina. I maschi - spiega Carlson - hanno due organi copulatori, detti pterigopodi, in prossimità della coda, ma nelle fotografie non si vedono, quindi pensiamo che si tratti di una femmina. Moore ha catturato lo squalo-goblin a circa 620 metri di profondità. Non molto per questa creatura abissale che vive tra i 600 e i 950 metri circa, spiega Carlson. Ciò fa di loro una delle specie che vive a maggiore profondità, soprattutto fra gli squali; molti degli insoliti tratti della specie sono probabilmente dovuti ad adattamenti al suo habitat, spiega il biologo. Il primo avvistamento dello squalo-goblin nel Golfo del Messico è avvenuto in tempi piuttosto recenti, nel Prima di allora però, racconta Carlson, lo squalo era stato avvistato nell'atlantico settentrionale (al largo delle Bahamas) negli anni Settanta del Novecento. 1. Quale tra le seguenti informazioni avrebbe potuto essere inserita coerentemente alla fine del testo? 1. Carlson e colleghi esortano dunque tutti i pescatori a catturare e uccidere tutti gli squali-goblin 2. Carlson e colleghi avrebbero voluto osservare lo squalo da vicino, ma sono soddisfatti di sapere che l animale è stato rilasciato vivo 3. Dopo l incontro di Carl Moore i ricercatori sono in possesso di tutte le informazioni necessarie per svelare tutti i segreti dello squalo-goblin 4. Carlson ha dunque avviato le ricerche di nuovi squali a circa 200 metri di profondità nel Golfo del Messico 5. Un nuovo progetto di ricerca è stato avviato al largo delle Bahamas, mare in cui fino ad ora non è stato avvistato alcuno squalo-goblin 2. Qual è lo scopo principale del brano? 1. Intervistare il pescatore Carl Moore 2. Convincere i lettori della non pericolosità dello squalo-goblin 3. Illustrare le caratteristiche di tutte le specie di squali presenti nel Golfo del Messico 4. Raccontare la storia del ritrovamento di uno squalo-goblin e le sue principali caratteristiche 5. Dare consigli utili per la pesca di uno squalo-goblin 3. I contenuti e lo stile lasciano ipotizzare che il brano sia tratto da: 1. una rivista che si occupa di tassonomia dei volatili 2. una rivista di scienze 3. una lezione di sociologia 4. un libro di diritto 5. un saggio sull habitat naturale dei pesci d acqua dolce 4. Quale tra le seguenti alternative coglie al meglio il senso complessivo del brano e si presta a farne da titolo? 1. Uno squalo-goblin in Florida 2. Uno squalo-goblin in meno nei mari della Florida 3. Una nuova scoperta: lo squalo-goblin 4. Avvistato squalo-goblin arenato sulle spiagge 5. Un bagnante racconta la sua esperienza ravvicinata con lo squalo-goblin 5. Quale tra le seguenti alternative rappresenta un elemento distintivo di uno squalo-goblin femmina? 1. Il colore grigio scuro 2. Una testa più piatta 3. L assenza di pterigopodi 4. Una lunghezza superiore ai cinque metri 5. Alcune macchie bianche sulle pinne

6 Pagina 6 Nel rispondere alle prossime due domande si consideri la tabella che segue Città Nuove case messe in vendita Estate 2011 Estate 2013 Giugno Luglio Agosto Giugno Luglio Agosto Firenze Lucca Pistoia Prato Pisa Livorno Totale Per quale città si ha la maggiore differenza tra le nuove case messe in vendita a luglio nel 2011 rispetto allo stesso mese nel 2013? 1. Firenze 2. Lucca 3. Pistoia 4. Livorno 5. Non si hanno informazioni sufficienti per rispondere 7. Per quale città si ha la minor differenza tra le nuove case messe in vendita nei due anni considerando complessivamente i tre mesi estivi? 1. Pistoia 2. Prato 3. Pisa 4. Livorno 5. Nessuna di queste risposte è corretta 8. Una fabbrica ordina le materie prime esclusivamente in Italia e in alcuni paesi del Nord Africa. I materiali che provengono dall'italia arrivano tutti i giorni lavorativi dopo le ore 14:00. Le spedizioni che provengono dal Nord Africa arrivano solo il mercoledì e il venerdì entro le ore 13:30. Gli addetti alla recezione delle merci lavorano su due turni, dalle 7.30 alle e dalle alle Sulla base di queste affermazioni quale delle seguenti conclusioni è necessariamente vera? 1. Lunedì gli operai del primo turno hanno ricevuto della merce che arrivava dall'italia 2. Mercoledì gli operai del primo turno hanno ricevuto della merce che arrivava dal Nord Africa 3. Mercoledì gli operai del secondo turno hanno ricevuto della merce che arrivava dal Nord Africa 9. La lirica La pioggia nel pineto di D Annunzio appartiene alla raccolta: 1. Canto novo 2. Primo vere 3. Alcyone 4. Elegie romane 10. Completare la proporzione con una delle coppie di termini sotto riportate: Tetto : X = Y : Scatola 1. X = Sopra; Y = Sotto 2. X = Casa; Y = Coperchio 3. X = Tegola; Y = Cartone 4. X = Terrazzo; Y = Soffitta

7 Pagina 7 Consider the passage below, which must be completed in some parts when replying to the next three questions Environmental Working Group (EWG) just released its 2014 Dirty Dozen list identifying the most pesticide-laden produce on the market. This doesn't mean you (a) stop eating produce in exchange for processed foods, but it does suggest that eating organic as often as possible is a top-notch way to keep chemical pesticides out of your body. In fact, a 2012 report by the American Academy of Pediatrics said children are particularly susceptible to the impacts of pesticide exposure, including an (b) risk of pediatric cancers and behavioural problems, along with trouble learning. To rank produce, EWG analysts use six metrics, including the total number of pesticides detected on a crop and the percent of samples tested with detectable pesticides. In the latest report, 65 percent of the samples analyzed tested positive for pesticide residues. However, EWG's Shopper's Guide helps people (c) conventional fruits and vegetables with low concentrations of pesticide residues," says Sonya Lunder, EWG's senior analyst and principle author of the report. "If a particular item is likely to be high in pesticides, people can go for organic." 11. Which of the following words correctly completes the blank space (a)? 1. would 2. shouldn't 3. do 4. should 5. didn t 12. Which of the following words correctly completes the blank space (b)? 1. high 2. low 3. increased 4. super 5. average 13. Which of the following words correctly completes the blank space (c)? 1. find 2. look 3. search 4. discover 5. invent 14. Un ristorante decide di comprare delle attrezzature per la cucina da un nuovo grossista che applica su tutti i prodotti il 25% di sconto sul prezzo di listino. Se in totale ha ordinato del materiale il cui prezzo di listino è complessivamente 2400, quanto spende una volta che lo sconto è stato applicato? Carla è più studiosa di Claudia; Claudia è meno studiosa di Daniela; Daniela è la più studiosa delle tre. Sulla base di queste affermazioni quale delle seguenti conclusioni è necessariamente vera? 1. Carla è più studiosa di Daniela 2. Claudia è più studiosa di Carla 3. Daniela è più studiosa di Carla 16. Completare la proporzione con uno dei termini di seguito riportati. Serbatoio : Carburante = Recinto : X 1. Ringhiera 2. Pecora 3. Stormo 4. Legna

8 Pagina 8 Rispondete alle prossime cinque domande annerendo sul foglio di risposta la casella come segue: 1. se la nuova informazione conferma la convinzione di Marta o Luigi; 2. se va contro la loro convinzione; 3. se non ha influenza sulla loro convinzione. 17. Luigi pensa che la Rossi & C. abbia intenzione di produrre dei frigoriferi. Luigi ha saputo che il reparto marketing della Rossi & C. sta svolgendo delle ricerche di mercato focalizzate sugli automobilisti. 18. Marta pensa che nel reparto post-vendita della Rossi & C. ci sia poco lavoro. Marta ha visto che solo due persone, alla Rossi & C., si occupano della post-vendita. 19. Luigi pensa che la Rossi & C. sia un azienda tecnologicamente avanzata. Dalle fatture Luigi ha visto che ogni anno vengono comprati gli ultimi modelli di macchinari, computer e monitor. 20. Marta pensa che Luca tutte le sere torni a casa in moto. Due mattine Marta ha incontrato Luca all ingresso con un casco in mano. 21. Marta crede che i continui ritardi del suo collega Andrea siano dovuti ai mezzi pubblici. Marta ha scoperto che Andrea viene tutti i giorni al lavoro in bicicletta. 22. Carlo ha fatto una vacanza di quindici giorni e ha speso in totale Se ha speso il 15% del totale per comprare dei regali per sé e i suoi famigliari, a quanto ammonta tale cifra? Gli architetti disegnano molto bene. Alcuni di essi non sono creativi. Che cosa significa questa affermazione? 1. Alcuni architetti non disegnano molto bene e non sono creativi 2. Gli architetti non sono creativi 3. Alcuni architetti non disegnano molto bene ma sono creativi 4. Alcuni architetti pur disegnando molto bene non sono creativi 24. log 4 16 a quanto corrisponde? Quanti metri quadri di vernice bisogna stendere per ridipingere la facciata di un palazzo largo 15 metri e alto 21 metri, senza prendere in considerazione la superficie di porte e finestre? m m m m Ci sono tre amiche: Paola, Maria e Lucia. Paola è tanto legata a Maria e Lucia che quando va ad una festa ci vanno anche le altre due amiche. Sulla base di quanto detto nella precedente frase, quale delle seguenti affermazioni è certamente vera? 1. Ieri Lucia è andata ad una festa, quindi c è andata anche Paola 2. Maria e Lucia ieri erano ad una festa, quindi c era anche Paola 3. Ieri Paola non è andata alla festa, quindi anche Maria e Lucia non c erano 4. Paola ieri è andata ad una festa, quindi sicuramente c erano anche Maria e Lucia

9 Pagina Marta è molto brava in cucina; alcune mamme sono molto brave in cucina; chi è molto bravo in cucina è una persona golosa. Sulla base di queste affermazioni quale delle seguenti conclusioni è necessariamente vera? 1. Marta ha figli 2. Alcune mamme non sono persone golose 3. Marta non è una persona golosa 28. Dove fu compiuto l attentato che fece da pretesto per lo scoppio della prima guerra mondiale? 1. Monaco 2. Vienna 3. Sarajevo 4. Verdun 29. Read the passage below carefully Every year the people of Greeley celebrate Independence Day with a rodeo. In the early days, it was a small local event, but it has grown increasingly popular. In 1922, more than 10,000 people came to the rodeo, and it was officially named the "Greeley Fourth of July Celebration and the Spud Rodeo and Horseshow." They called it the spud rodeo because spuds (another name for potatoes) are an important crop grown around Greeley. As it became more renowned, even famous cowboys came to compete with the local ranch hands. Today, the rodeo lasts for two weeks and is called the Greeley Independence Stampede. According to this passage, which is a major crop in the Greeley area? 1. Corn 2. Potatoes 3. Agriculture 4. Horses 5. Cattle 30. In un piccolo cinema del centro stanno proiettando un film d'autore e la sala è piena di spettatori. È più probabile che in quel cinema vi siano: 1. persone che apprezzano il film in proiezione 2. persone che stanno guardando il film in proiezione 3. persone che stanno guardando il film in proiezione e mangiano pop-corn 4. persone che stanno guardando il film in proiezione per scriverne una recensione 31. Paola abita a 5 km dal suo liceo e tutti i giorni prende l'autobus, sia per andare a scuola che per tornare a casa. Se l'autobus viaggia ad una velocità media di 20 km/h, quante ore trascorre Paola sull'autobus dal lunedì al venerdì? 1. 1 ora e 15 minuti 2. 1 ore e 45 minuti 3. 2 ore 4. 2 ore e 30 minuti 32. La caratteristica comune ai personaggi alfieriani, che si realizza come ricerca di una libertà perseguita contro ogni ostacolo, si definisce: 1. tragedia 2. titanismo 3. rappresentazione dei conflitti 4. tragedia della libertà 33. Le seguenti rette y = x + 1 e y = x sono: 1. perpendicolari 2. parallele 3. coincidenti 4. non incidenti 34. Risolvete: x 2 + 2x + 1 = x 2 + x x = 0 2. x = 2 3. x = 2 4. x = 1

10 Pagina Un impianto di laccatura impiega 15 minuti per produrre 50 porte scorrevoli. Quante porte sono prodotte in due ore e trenta?

11 2014, Giunti O.S.

Intelligenza o abilità?

Intelligenza o abilità? a Intelligenza o abilità? L apprendimento è stato spesso collegato con l intelligenza, e l intelligenza è stata misurata dagli psicologi con vari tipi di test. Ma come funziona un «tipico» test di intelligenza?

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

Fare: to do/to make. io faccio. voi date. io vado. chap. 2A irregular are verbs.notebook. August 14, 2013. noi andiamo. gli amici. stanno. Front.

Fare: to do/to make. io faccio. voi date. io vado. chap. 2A irregular are verbs.notebook. August 14, 2013. noi andiamo. gli amici. stanno. Front. chap. 2A irregular are verbs.notebook August 14, 2013 Fate Ora: Complete each sentence with the correct word/verb from the choices given. 1. Mi piace a calcio con i miei amici. (gioco, giochiamo, giocare)

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2001 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta superiore

Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2001 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta superiore Kangourou Italia Gara del 1 marzo 001 Categoria Student Per studenti di quarta e quinta superiore Regole:! La prova è individuale. E vietato l uso di calcolatrici di qualunque tipo.! Vi è una sola risposta

Dettagli

Il Futuro. The Future Tense

Il Futuro. The Future Tense Il Futuro The Future Tense UNIT GOALS Unit Goals By the end of this unit the learner will be able to: 1. Conjugate the Futuro Semplice Simple Future regular verbs of all three major Italian conjugations.

Dettagli

Sesta Edizione Giochi di Achille e la tartaruga (Giochi Matematici) 16 dicembre 2010 Categoria: Sup-B (Alunni Biennio Superiori)

Sesta Edizione Giochi di Achille e la tartaruga (Giochi Matematici) 16 dicembre 2010 Categoria: Sup-B (Alunni Biennio Superiori) Il Responsabile coordinatore dei giochi: Prof. Agostino Zappacosta Chieti tel. 0871 65843 (cell.: 340 47 47 952) e-mail: agostino_zappacosta@libero.it Sesta Edizione Giochi di Achille e la tartaruga (Giochi

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo bambini

Livello CILS A1 Modulo bambini Livello CILS A1 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

inclinazione del terreno ostacoli voluminosi

inclinazione del terreno ostacoli voluminosi Unità 7 Macchine agricole e infortuni CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi scritti sulla sicurezza in agricoltura le parole relative alla sicurezza in agricoltura e all uso delle macchine

Dettagli

scaricato da www.risorsedidattiche.net

scaricato da www.risorsedidattiche.net La collezione di farfalle rare del mago delle scienze è quasi completa; ha raccolto finora 2 398 esemplari, ma in realtà tutte le specie sono 3 772. Quanti esemplari rari mancano al mago? Tutte le sere

Dettagli

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale 20 quesiti ripartiti nelle aree: storia e cultura politico-istituzionale, ragionamento logico, lingua italiana, lingua inglese. 5 quesiti supplementari nell area matematica per chi volesse iscriversi in

Dettagli

Logica deduttiva, applicazioni avanzate

Logica deduttiva, applicazioni avanzate Logica deduttiva, applicazioni avanzate 1. Se si assume la verità delle proposizioni se l ornitorinco fa le uova, allora non è un mammifero e l ornitorinco è un mammifero deve di conseguenza essere vera

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventidue

U Corso di italiano, Lezione Ventidue 1 U Corso di italiano, Lezione Ventidue U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare a

Dettagli

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com BASIC QUESTIONS 200 Opportunities to Discover ITALIAN Basic Questions Italian INDICE 1. SEI CAPACE DI?...3 2. TI PIACE?...4 3. COME?...5 4. QUANDO?...6 5. CHE?...7 6. COSA?...8 7. QUALE?...9 8. QUANTO?...10

Dettagli

In quel momento i raggi del sole tornarono a risplendere nel villaggio e anche sui volti di tutti gli abitanti che da quel giorno capirono di

In quel momento i raggi del sole tornarono a risplendere nel villaggio e anche sui volti di tutti gli abitanti che da quel giorno capirono di C era una volta, al di là del grande faggio, un piccolo villaggio, qui gli abitanti vivevano felici; amavano coltivare ed avevano rispetto per il Sole che donava ogni giorno calore e luce ed anche per

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:..

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:.. Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quarta Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:. Spazio per l etichetta

Dettagli

Prove d ingresso. Scuola primaria classi 1 a, 2 a e 3 a. Indicazioni per l insegnante. Ascoltare

Prove d ingresso. Scuola primaria classi 1 a, 2 a e 3 a. Indicazioni per l insegnante. Ascoltare 0 Giunti Scuola S.r.l., Firenze CLASSI A - A - A Prove d ingresso Scuola primaria classi a, a e a Ascoltare 6 Prova n. Consegne da dare Prova n. scheda p. 9 Frasi da leggere Indicazioni per l insegnante

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 4 GLI UFFICI COMUNALI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 GLI UFFICI COMUNALI DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Scusi

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti INVALSI. Anno Scolastico 2009 2010

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti INVALSI. Anno Scolastico 2009 2010 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe

Dettagli

E QUI LA FESTA? Unità di apprendimento n. 1 : L INVITO

E QUI LA FESTA? Unità di apprendimento n. 1 : L INVITO Silvia Q. Angelini Scuola elementare Vera Vassalle IC Marco Polo Viani, Viareggio Elda Mattesini, Scuola elementare Varignano Viareggio IV, Viareggio Unità didattica per la scuola elementare: E QUI LA

Dettagli

Scuola dell infanzia di Loranzè Insegnante: Elisa Marta

Scuola dell infanzia di Loranzè Insegnante: Elisa Marta Scuola dell infanzia di Loranzè Insegnante: Elisa Marta Titolo dell attività: OGGI FACCIAMO GLI ATTORI Esperienza di role-play (fase 1) Costruzione di una carta T (fase 2) SINTESI DELL ATTIVITA I bambini

Dettagli

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2 Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 1 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

L IMPORTANZA DELLA EDUCAZIONE FINANZIARIA

L IMPORTANZA DELLA EDUCAZIONE FINANZIARIA L IMPORTANZA DELLA EDUCAZIONE FINANZIARIA La Sicurezza Economica nell Età Anziana: Strumenti, Attori, Rischi e Possibili Garanzie. Courmayeur, 20 settembre 2008 Annamaria Lusardi Dartmouth College, NBER,

Dettagli

Blocco_A_2014 pag. 1

Blocco_A_2014 pag. 1 Blocco_A_2014 pag. 1 D1. Quattro amiche devono eseguire la seguente moltiplicazione: 25 (-30) Per trovare il risultato ognuna svolge il calcolo in modo diverso. Chi ha svolto il calcolo in modo NON corretto?

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 10 I RISTORANTI A BOLOGNA A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 I RISTORANTI A BOLOGNA 1 DIALOGO PRINCIPALE A- Buonasera. B- Buonasera, avete

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda - Fascicolo 1

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda - Fascicolo 1 PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda - Fascicolo 1 Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2013 2014 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Fascicolo 1 Spazio per

Dettagli

Sadava, Heller, Orians, Purves, Hillis Biologia.blu Ambiente e sostenibilità

Sadava, Heller, Orians, Purves, Hillis Biologia.blu Ambiente e sostenibilità Sadava, Heller, Orians, Purves, Hillis Biologia.blu Ambiente e sostenibilità VERIFICA LE TUE COMPETENZE - PROVE PISA Leggi attentamente il testo e rispondi alle domande che seguono. Le domande sono divise

Dettagli

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1

ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 ATTIVITÀ 1 INTERAZIONE SCHEDA Nº 1 Tempo per la preparazione: 1 minuto Durata dell intervento tra di due candidati: minimo 4 minuti - massimo 5 minuti CANDIDATO/A A VACANZE IN EUROPA Ha deciso di visitare

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Laboratorio per preadolescenti Questo non è lavoro e tanto meno festa

Laboratorio per preadolescenti Questo non è lavoro e tanto meno festa Laboratorio per preadolescenti Questo non è lavoro e tanto meno festa in preparazione all Incontro Mondiale delle Famiglie di Milano 2012 L IDEA - I più piccoli sono sempre i primi a gioire e sempre pronti

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

24-NOV-2015 da pag. 37 foglio 1

24-NOV-2015 da pag. 37 foglio 1 Tiratura 09/2015: 391.681 Diffusione 09/2015: 270.207 Lettori Ed. II 2015: 2.458.000 Quotidiano - Ed. nazionale Dir. Resp.: Ezio Mauro da pag. 37 24/11/2015 Responsabilità professionale. Intervista a Trojano

Dettagli

«Chi non conosce le lingue non sa nulla nemmeno della propria»

«Chi non conosce le lingue non sa nulla nemmeno della propria» «Chi non conosce le lingue non sa nulla nemmeno della propria» (J. W. Goethe) LILIA ANDREA TERUGGI Leggere e scrivere attraverso il curriculo Trasversalità della lingua nei diversi ambiti disciplinari

Dettagli

Per CONOSCERE uno STRUMENTO UTILE a migliorare l Efficienza ed ottenere Espansione vedi nel mio sito la sezione intitolata: Migliorare i Risultati.

Per CONOSCERE uno STRUMENTO UTILE a migliorare l Efficienza ed ottenere Espansione vedi nel mio sito la sezione intitolata: Migliorare i Risultati. Per CONOSCERE uno STRUMENTO UTILE a migliorare l Efficienza ed ottenere Espansione vedi nel mio sito la sezione intitolata: Migliorare i Risultati. Esiste un metodo semplice per ottenere i Costi sotto

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Guida per i venditori

Guida per i venditori Guida per i venditori Vendere un azienda può essere complicato e impegnativo ed è generalmente un evento che si presenta una volta nella vita. Vi preghiamo di leggere con attenzione i seguenti paragrafi.

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciannove

U Corso di italiano, Lezione Diciannove 1 U Corso di italiano, Lezione Diciannove U Al telefono: M On the phone: U Al telefono: U Pronto Elena, come stai? M Hello Elena, how are you? U Pronto Elena, come stai? D Ciao Paolo, molto bene, grazie.

Dettagli

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento.

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Guida all uso del sito E Commerce Axial Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Innanzitutto,

Dettagli

La Scuola Primaria F. Busoni di Pozzale presenta il progetto Gioco Scopro

La Scuola Primaria F. Busoni di Pozzale presenta il progetto Gioco Scopro La presenta il progetto Gioco Scopro Progetto GIOCO-SCOPRO!!! Nik-day 2011: prepariamo insieme il calendario della Solidarietà ed il nuovo libro! Cari bambini e care bambine dai 3 ai 99 anni, quest anno

Dettagli

Corso di Analisi Statistica per le Imprese (9 CFU) Prof. L. Neri a.a. 2011-2012

Corso di Analisi Statistica per le Imprese (9 CFU) Prof. L. Neri a.a. 2011-2012 Corso di Analisi Statistica per le Imprese (9 CFU) Prof. L. Neri a.a. 2011-2012 1 Riepilogo di alcuni concetti base Concetti di base: unità e collettivo statistico; popolazione e campione; caratteri e

Dettagli

Di media non ce n è una sola!

Di media non ce n è una sola! Di media non ce n è una sola! Livello scolare: 1 biennio Abilità interessate Calcolare i principali valori medi per caratteri quantitativi. Conoscenze Proprietà dei principali valori medi. Nuclei coinvolti

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Come l Analisi Multi Ciclica ci può evitare Stop-Loss e trovare buoni Ingressi in un Trade

Come l Analisi Multi Ciclica ci può evitare Stop-Loss e trovare buoni Ingressi in un Trade Come l Analisi Multi Ciclica ci può evitare Stop-Loss e trovare buoni Ingressi in un Trade Chi conosce l Analisi Ciclica capirà meglio la sequenza logica qui seguita. Anche chi non consoce bene l Analisi

Dettagli

Quale numero riportato sulla piantina identifica il Partenone? A. 19 B. 17 C. 14 D. 1

Quale numero riportato sulla piantina identifica il Partenone? A. 19 B. 17 C. 14 D. 1 E1. L immagine qui sotto è una ricostruzione dell Acropoli di Atene. L edificio indicato con P è il Partenone, tempio dedicato alla dea Atena. Osserva ora questa piantina dell Acropoli: Quale numero riportato

Dettagli

Test n. 7 Problemi matematici

Test n. 7 Problemi matematici Test n. 7 Problemi matematici ) Determinare il numero il cui doppio, aumentato di 0, è uguale a 44. A) 6 C) 7 B) 5 D) 8 ) Determinare due numeri tenendo presente che la loro somma è uguale a 8 e la loro

Dettagli

1.4 Risposte alle domande di ripasso

1.4 Risposte alle domande di ripasso Pensare da economisti 1 1.4 Risposte alle domande di ripasso 1. Il costo opportunità di leggere un romanzo questa sera consiste nel non poter fare qualsiasi altra cosa avreste voluto fare in alternativa.

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

Capitolo 6 Simulazioni di prova preselettiva. Simulazione n 1

Capitolo 6 Simulazioni di prova preselettiva. Simulazione n 1 Capitolo 6 Simulazioni di prova preselettiva Simulazione n 1 Di seguito avrete modo di cimentarvi con 2 simulazioni di test, ciascuna costituita da 50 quiz. Provate ad effettuarle segnando le risposte

Dettagli

Gli automobilisti che precedono l autoambulanza vedono riflessa nello specchietto retrovisore la scritta:

Gli automobilisti che precedono l autoambulanza vedono riflessa nello specchietto retrovisore la scritta: PROVA INVALSI 2012-2013 Soluzioni D1 - A Osserva la seguente fotografia: Gli automobilisti che precedono l autoambulanza vedono riflessa nello specchietto retrovisore la scritta: Se la parola "AMBULANZA"

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Formazione base sul network marketing rivolta ai distributori Fm group.

Formazione base sul network marketing rivolta ai distributori Fm group. Formazione base sul network marketing rivolta ai distributori Fm group. A cura di Massimo Luisetti Sito Internet: http://www.1freecom.com email: m.luisetti@tiscali.it Tel. 339 2597666 id Skype: giomax50

Dettagli

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa.

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Vero Falso L archivio telematico contiene solo le offerte di lavoro.

Dettagli

TEST DELL'ABILITA' PRATICA DEL RAGIONAMENTO GLOBALE

TEST DELL'ABILITA' PRATICA DEL RAGIONAMENTO GLOBALE TEST DELL'ABILITA' PRATICA DEL RAGIONAMENTO GLOBALE COPYRIGHT 2008 PROCTER & GAMBLE CINCINNATI, OH 45202 U.S.A. AVVERTENZA: Tutti i diritti riservati. Questo opuscolo non può essere riprodotto in alcun

Dettagli

21 Rally Matematico Transalpino, prova 1

21 Rally Matematico Transalpino, prova 1 2 Rally Matematico Transalpino, prova I problemi del RMT sono protetti da diritti di autore. Per un'utilizzazione in classe deve essere indicata la provenienza del problema inserendo la dicitura " ARMT".

Dettagli

MASCHI CONTRO FEMMINE

MASCHI CONTRO FEMMINE MASCHI CONTRO FEMMINE OBIETTIVO Analizzare le immagini stereotipate legate all appartenenza di genere, riflettere sulle motivazioni dei diversi comportamenti di uomini e donne e sulla propria identità

Dettagli

A.11 Leggere i testi da 1 a 5. Guardare le illustrazioni delle pagine seguenti. Abbinare ogni

A.11 Leggere i testi da 1 a 5. Guardare le illustrazioni delle pagine seguenti. Abbinare ogni PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.11 Leggere i testi da 1 a 5. Guardare le illustrazioni delle pagine seguenti. Abbinare ogni testo all'illustrazione opportuna indicata con una lettera. Indicare

Dettagli

di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su

di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari Versione 1.0 Novembre 2001 http://www.giochirari.it e-mail: giochirari@giochirari.it NOTA.

Dettagli

per le persone in formazione del ramo di formazione e d esame

per le persone in formazione del ramo di formazione e d esame <inserire il ramo> Commissione svizzera d esame per la formazione commerciale di base Esame finale di tirocinio per impiegati di commercio 2013 Serie 2013/01 - profilo B per le persone in formazione del ramo di formazione

Dettagli

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere Nina Cinque Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere TITOLO: FESTA DI COMPLEANNO PER BAMBINI: Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana!

Dettagli

a) b) c) Il 50% delle figure sono cerchi Il 75% delle figure sono cerchi Il 20% delle figure sono cerchi a) b) c)

a) b) c) Il 50% delle figure sono cerchi Il 75% delle figure sono cerchi Il 20% delle figure sono cerchi a) b) c) CAPITOLO 1 1. Aggiungi figure 1 Lezione 1 1. Aggiungi dei cerchi, in modo che la frase sotto al riquadro sia corretta. a) b) c) Il 50% delle figure sono cerchi Il 75% delle figure sono cerchi Il 20% delle

Dettagli

Maths Challenge 2014

Maths Challenge 2014 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FOGGIA Dipartimento di Economia Largo Papa Giovanni Paolo II, 1-71100 Foggia - ITALY tel. 0881-781778 fax 0881-781752 Maths Challenge 2014 15 aprile 2014 1. La prova consiste

Dettagli

WORKSHOP DI NARRATIVA A OPATIJA, HR. Gennaio 2010. Un progetto di collaborazione tra DND-Opatija (HR) e seed (CH)

WORKSHOP DI NARRATIVA A OPATIJA, HR. Gennaio 2010. Un progetto di collaborazione tra DND-Opatija (HR) e seed (CH) WORKSHOP DI NARRATIVA A OPATIJA, HR. Gennaio 2010. Scriviamo un racconto, insieme! Un progetto di collaborazione tra DND-Opatija (HR) e seed (CH) Resoconto Obiettivi Il workshop si è svolto dal 15 al 17

Dettagli

Biografia linguistica

Biografia linguistica EAQUALS-ALTE Biografia linguistica (Parte del Portfolio Europeo delle Lingue di EAQUALS-ALTE) I 1 BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia linguistica è un documento da aggiornare nel tempo che attesta perché,

Dettagli

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV...

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV... TEST D INGRESSO DI ITALIANO Cognome...Nome...Classe IV... PUNTEGGIO FINALE.../50 VOTO ORTOGRAFIA Scegli l'alternativa corretta tra quelle proposte, barrando la lettera corrispondente. (1 punto in meno

Dettagli

SCHEDA TECNICA DI PRESENTAZIONE

SCHEDA TECNICA DI PRESENTAZIONE SCHEDA TECNICA DI PRESENTAZIONE TITOLO: I bisogni BREVE DESCRIZIONE DELL UNITÀ DI APPRENDIMENTO: in questa unità di apprendimento si vuole introdurre la classificazione dei bisogni dell uomo DIDATTIZZAZIONE

Dettagli

La qualità. Di Stefano Azzini

La qualità. Di Stefano Azzini . La qualità Di Stefano Azzini Nel settore turisticoalberghiero e nella ristorazione, la parola qualità è molto di moda. E' vero che la maggior parte delle aziende che hanno superato la crisi sono quelle

Dettagli

Esercizio 1: Automobili

Esercizio 1: Automobili Esercizio 1: Automobili Cinque nuovi modelli di automobile sono stati lanciati sul mercato di recente e le riviste del settore li stanno valutando, confrontandoli in base a quattro caratteristiche: sicurezza,

Dettagli

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.)

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) OGGI Oggi gli Stati Uniti d America (U.S.A.) comprendono 50 stati. La capitale è Washington. Oggi la città di New York, negli Stati Uniti d America, è come la

Dettagli

Lezione 10 Business Process Modeling

Lezione 10 Business Process Modeling Lezione 10 Business Process Modeling Ingegneria dei Processi Aziendali Modulo 1 - Servizi Web Unità didattica 1 Protocolli Web Ernesto Damiani Università di Milano Step dell evoluzione del business process

Dettagli

Mio figlio ha ricevuto in

Mio figlio ha ricevuto in Appunti di una Lego terapia Mio figlio ha ricevuto in regalo per i suoi 5 anni la casetta Lego. Consiglio di acquistarlo per le sue potenzialità psicopedagogiche. Il piccolo G. ha subito proiettato se

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quinta. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quinta. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2011 2012 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare.

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare. SOFTWARE CELTX Con questo tutorial cercheremo di capire, e sfruttare, le potenzialità del software CELTX, il software free per la scrittura delle sceneggiature. Intanto diciamo che non è solo un software

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Compiti (students going from level 2 to level 3 in August)

Compiti (students going from level 2 to level 3 in August) Compiti (students going from level 2 to level 3 in August) (Before doing this homework, you might want to review the blendspaces we used in class during level 2 at https://www.blendspace.com/classes/87222)

Dettagli

In un museo il biglietto intero costa 9 euro, il biglietto ridotto 6 euro. Sono entrati 150 visitatori e l'incasso totale è stato di 1260 euro.

In un museo il biglietto intero costa 9 euro, il biglietto ridotto 6 euro. Sono entrati 150 visitatori e l'incasso totale è stato di 1260 euro. a) Se un numero è pari, allora è multiplo di 4. [] Vera [] Falsa b) Se un numero è multiplo di 9, allora è multiplo di 3. [] Vera [] Falsa c) Se un numero è multiplo di 6, allora è pari. [] Vera [] Falsa

Dettagli

Dalla storia personale...alla storia familiare

Dalla storia personale...alla storia familiare PERCORSI DIDATTICI Dalla storia personale...alla storia familiare di: Casci Ceccacci Antonella e Ceriachi Carla Maria scuola: F.Conti - I.C. Jesi Centro area tematica: Storia pensato per: 8-9 anni Prerequisiti:

Dettagli

IL BUDGET 04 LE SPESE DI REPARTO & GENERALI

IL BUDGET 04 LE SPESE DI REPARTO & GENERALI IL BUDGET 04 LE SPESE DI REPARTO & GENERALI Eccoci ad un altra puntata del percorso di costruzione di un budget annuale: i visitatori del nostro sito www.controllogestionestrategico.it possono vedere alcuni

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

Io taobao, tu taobai?... 1. Cos è Taobao?... 1. L iscrizione passo passo... 1. Fare acquisti... 6. Come pagare?... 7

Io taobao, tu taobai?... 1. Cos è Taobao?... 1. L iscrizione passo passo... 1. Fare acquisti... 6. Come pagare?... 7 Guida all acquisto su Taobao Io taobao, tu taobai?... 1 Cos è Taobao?... 1 L iscrizione passo passo... 1 Fare acquisti... 6 Come pagare?... 7 Pagamento con carta di credito estera, si noti bene che le

Dettagli

CHIAVI DEGLI ESERCIZI

CHIAVI DEGLI ESERCIZI Lycée Blaise-Cendrars/ sr + cr Febbraio 2012 Unità 1 : 1. Completa con il verbo essere. 2. sono 3. Siamo 4. Siete 5. Sei 6. Sono CHIAVI DEGLI ESERCIZI 2. Metti le frasi dell esercizio 1 alla forma negativa.

Dettagli

Cacciuccata Matematica 2011 Selezione 2 7 Aprile 2011

Cacciuccata Matematica 2011 Selezione 2 7 Aprile 2011 (1) Nella gara di nuoto di Matepaperopoli, GastonTre nuota il triplo delle vasche di OrazioDue, mentre Zio PaperonUno, che si è allenato nuotando nell'oro, nuota il doppio delle vasche di OrazioDue. Quante

Dettagli

Il vero cloud computing italiano

Il vero cloud computing italiano Il vero cloud computing italiano Elatos srl ha sponsorizzato la ricerca e l edizione del libro edito da Franco Angeli sul cloud computing in italia (Esperienze di successo in italia: aspettative, problemi,

Dettagli