Quali progetti hai per il tuo futuro? Tra un mese mi laureo, poi mi iscriverò a una magistrale in linea con gli studi fatti nel settore.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quali progetti hai per il tuo futuro? Tra un mese mi laureo, poi mi iscriverò a una magistrale in linea con gli studi fatti nel settore."

Transcript

1 Paola: «Voglio lavorare per l arte e per la cultura» Paola studia Comunicazione nei mercati dell arte e della cultura presso l Università IULM, un corso di laurea scelto per coltivare la sua passione per l arte. Amo il teatro e dal momento che non vedevo possibilità di lavoro nella pratica artistica, ho deciso di studiare la teoria. Fra le varie offerte formative ho preferito il corso interdisciplinare della IULM, perché attratta dalla possibilità di studiare anche gli aspetti economici e della comunicazione, importanti nel mondo del lavoro. Ho scelto questo ateneo anche perché è molto comodo per chi, come me, ha problemi motori: lezioni concentrate in un unica sede, possibilità di parcheggio e numerosi ascensori e scale mobili. Quali progetti hai per il tuo futuro? Tra un mese mi laureo, poi mi iscriverò a una magistrale in linea con gli studi fatti nel settore. Amo la cultura, mi piace andare al cinema, ai concerti, visitare le mostre. E poi adoro viaggiare e dedicarmi alla cucina. Il mio sport preferito è il nuoto. L iniziativa è interessante, anzi ottima. Spero che non si tratti solo di parole, ma che si riesca veramente a fare qualcosa di utile. È necessario instaurare un dialogo maggiore con le famiglie degli studenti, per capire le esigenze specifiche soprattutto di chi è fuori sede. Bisogna anche cercare di creare un clima amichevole, che favorisca le interazioni fra gli studenti. Il servizio di assistenza al di fuori dell orario delle lezioni per chi risiede nei residence universitari dovrebbe essere garantito e gratuito. Ho visto casi di ragazzi che non escono mai dalle loro stanze se non per le lezioni perché non possono farlo: non è giusto che affrontino un percorso, necessario nella società attuale, come quello dell università completamente soli e abbandonati a loro stessi. E poi sono necessarie semplificazioni a livello burocratico, risulta davvero difficile per alcuni andare in mille uffici diversi a consegnare moduli. Un ultimo consiglio riguarda l offerta di Stage: servono offerte mirate. A me è mancata l opportunità di inserirmi in ambienti culturali quali organizzazioni di eventi, gallerie e musei.

2 Dalla Sicilia al Politecnico di Milano per inseguire un sogno Andrea (nome di fantasia), 26 anni, ha conseguito la laurea specialistica in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano e oggi lavora in una società di consulenza dove si occupa di performance improvement and risk management. Sono appassionato di nuove tecnologie e di materie a carattere scientifico-matematico da sempre. Dopo il liceo, grazie alla competenza specifica acquisita in ambito informatico, insieme all interesse e all orientamento personale verso la concretezza e verso gli aspetti pragmatici della quotidianità, mi sono ritrovato a scegliere la facoltà di Ingegneria Informatica. Finita la triennale ho deciso di trasferirmi a Milano per proseguire gli studi e iscrivermi alla Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano, scelta dettata non solo dal desiderio di rendere più completa la mia formazione individuale, ma anche da una valutazione fatta sui vantaggi in termini di opportunità lavorative. Durante il tempo libero mi dedico allo sport, soprattutto al calcio praticato a livello semiprofessionistico. Mi piace anche andare al cinema e trascorrere le serate con gli amici. Quello che hai studiato è servito alla tua professione e a trovar lavoro? Sicuramente quello che ho studiato è servito a trovare un impiego qualificante e soddisfacente e in parte ha anche contribuito a sostenere le attività di cui sono responsabile attualmente. Sicuramente devo ringraziare i due anni di magistrale, determinanti per creare quelle conoscenze e competenze specialistiche più facilmente reinvestibili in ambito professionale. Per questo motivo vorrei consigliare a tutti i miei colleghi di non abbandonare mai l idea di specializzarsi, nonostante il percorso possa risultare spesso impegnativo e faticoso, specialmente quando si unisce studio e lavoro come nel mio caso. Ma la soddisfazione finale ripaga tutte le fatiche. Di cosa ti occupi e come sei arrivato a fare questo lavoro? Da un paio di anni lavoro in una importante società di consulenza e mi occupo di performance improvement and risk management per clienti privati e pubblica amministrazione. Partecipo a progetti che durano mediamente da tre a sei mesi e collaboro sempre in team di lavoro. Questa organizzazione interna mi permette di sperimentarmi in molteplici attività e di confrontarmi con persone diverse. Cosa ti piace del tuo lavoro? Il momento più piacevole del mio lavoro riguarda sicuramente la trasferta, che rappresenta non solo una divertente alternativa alla vita da ufficio, ma anche la preziosa opportunità di conoscere nuovi ambienti di lavoro e l occasione di relazionarsi con figure professionali differenti. In generale mi sento felice, gratificato e motivato nella crescita individuale e professionale. L azienda in questi due anni mi ha già riconosciuto due promozioni e l ambiente di lavoro si presenta giovane, collaborativo e particolarmente stimolante. Questo tuttavia non esclude la continua curiosità verso il mercato esterno, la voglia di rinnovarsi e il pensiero che in un lontano futuro possa un giorno tornare a vivere in Sicilia. Qual è la tua giornata tipo? Quasi tutte le mie giornate vengono scandite dagli impegni lavorativi e per tale motivo si possono distinguere essenzialmente in due tipi. La giornata trascorsa in ufficio, dove mi occupo prevalentemente di riordinare documenti, elaborare dati, organizzare le presentazioni e partecipare ad eventuali riunioni. Solitamente verso le la giornata si conclude e posso così dedicarmi alle attività di tempo libero (ad esempio l altra sera grande sfida a calcetto con i colleghi). Diversamente si caratterizza la giornata di lavoro in trasferta, che in qualche modo stravolge tutte le abitudini quotidiane, a partire dagli orari. Si affronta la giornata con uno spirito diverso, più

3 predisposti agli imprevisti a ai cambiamenti, anche perché spesso ci si avventura in brevi viaggi o si trascorrono le notti in albergo. Non conosco nel dettaglio tutte le proposte e le iniziative legate a questo coordinamento avendo usufruito in termini di coordinamento lombardo - solo del portale CALDjob per rimanere aggiornato in merito alle offerte lavorative presenti sul territorio di Milano e provincia. Penso si tratti di una valida iniziativa, specialmente immaginata nell ottica di riuscire a creare nuove sinergie e un più ampio ventaglio di opportunità e alternative per noi utenti e per noi disabili. Credo che ogni ateneo dovrebbe continuare ad erogare supporti tecnologici, strumentazioni, ausili e tutoraggio per permettere a tutti di frequentare i corsi e sostenere gli esami. Per quanto riguarda la mia esperienza personale vorrei solo sottolineare l importanza della qualità delle persone che ci affiancano durante questo lungo percorso. Oltre al sostegno didattico e tecnologico, che sono stati certamente indispensabili, in alcuni momenti critici sono stati fondamentali anche un sostegno psicologico, un incoraggiamento e un rinforzo personale. Fortunatamente la mia disabilità non compromette in modo importante la sfera di autonomia e di indipendenza ma particolari condizioni cliniche avrebbero impedito la regolare frequentazione e la conquista di competenze professionali per me tanto fondamentali in assenza di attenzioni e strategie mirate alla mia persona e alle mie difficoltà. Ognuno di noi viene inoltre da vissuti diversi, da esperienze magari di privazione, esclusione o limitazione che potrebbero rendere più fragili alcuni aspetti legati alla sicurezza personale, alla motivazione e all autostima. Scoprire un ambiente che sostiene e che normalizza le differenze consente un percorso di vita scolastico e propedeutico alla futura vita adulta. Questo è il beneficio più prezioso di cui poter usufruire.

4 Matteo: «Voglio diventare un giornalista» Matteo (nome di fantasia) ha scelto di iscriversi al corso di studio in Scienze della Comunicazione presso l Università dell Insubria per diventare un giornalista. Dopo il diploma ho deciso di iscrivermi al corso di laurea in Scienze della Comunicazione per diventare un giornalista. All inizio pensavo di frequentare come uditore, poi ho chiesto al Servizio studenti disabili di ricevere sostegno durante le lezioni e di essere affiancato da un tutor alla pari, un compagno di corso, cioè, che mi aiutasse nello studio. L Università, inoltre, mi ha concesso un piano educativo personalizzato ed ora ho quasi completato tutti gli esami. Devo dire che è stato fondamentale il supporto dei docenti, dal personale dell Ateneo, dell Ufficio disabili e dei miei compagni di corso. Un altra esperienza gratificante, tuttora in corso, è lo stage presso la Biblioteca della Facoltà di Medicina, Scienze Matematiche Fisiche e Naturali e presso la Biblioteca della Facoltà di Economia. Faccio parte degli scout, un ambiente che mi ha permesso di socializzare ma anche di imparare a conoscere e aiutare gli altri. Quali progetti hai per il tuo futuro? Entro il prossimo anno voglio laurearmi. È importante che gli Atenei facciano squadra per condividere esperienze e buone pratiche. Gli Atenei potrebbero dar più risalto all esperienza formativa universitaria degli studenti con disabilità, anche per far conoscere le storie di successo a livello formativo e professionale. Inoltre, sarebbe importante che, anche in ambito universitario, venissero concesse delle opportunità lavorative agli studenti con disabilità.

5 «Voglio aprire un'agenzia viaggi», il progetto di Samuele Frasson Samuele Frasson, 26 anni, è iscritto al corso di laurea in scienze linguistiche e letterature straniere, indirizzo gestione delle organizzazioni turistiche presso l'università Cattolica di Milano e sogna di aprire un'agenzia viaggi. La scelta del corso di studi è stata molto semplice: fin da bambino le mie passioni sono sempre state i viaggi e le lingue straniere. Leggendo i piani di studio dei vari atenei, sono rimasto incuriosito dalla proposta dell università Cattolica. Alla triennale, il mio corso si chiamava Esperto Linguistico per il Management e il Turismo. Si trattava di un corso adatto a me in quanto mi permetteva di proseguire la mia formazione linguistica, iniziata al liceo, e di approfondire il tema del turismo. Inoltre, al servizio integrazione studenti disabili ho trovato persone molto competenti che mi hanno rassicurato sulle difficoltà e hanno dimostrato di poter aiutare un ragazzo non vedente ad affrontare il cammino di studi in totale tranquillità. I miei interessi extrauniversitari rispecchiano quelli di un ragazzo della mia età: mi piace ascoltare musica, leggere libri (soprattutto fantasy), viaggiare e informarmi sull attualità. Tra l altro, lavoro saltuariamente come guida presso la mostra dialogo nel buio, che si tiene all istituto dei ciechi di Milano. Come immagini il tuo futuro? Nell immediato futuro prima di tutto vorrei laurearmi; poi mi piacerebbe trovare un lavoro che sia inerente al mio percorso di studi, e che esuli un po dalle tipiche professioni che spesso i non vedenti sono costretti a svolgere. In particolare, mi piacerebbe lavorare a contatto con le persone e parlare le lingue studiate, ossia inglese e spagnolo. Il sogno nel cassetto è quello di creare un agenzia viaggi che organizzi soggiorni in tutto il mondo fruibili in autonomia anche dai ciechi. Credo che l idea di creare un network delle università lombarde per sostenere gli studenti disabili sia assolutamente ottima, poiché lo scambio di conoscenze ed esperienze può portare ad offrire un servizio sempre migliore, più qualificato e idoneo alle esigenze degli studenti. Non ho particolari suggerimenti da dare per migliorare i servizi ai disabili, mi auspico solo che si continui a mettere questi studenti nelle condizioni di affrontare gli studi al pari degli altri, fornendo accompagnamenti ed eventualmente ausili dove necessario. Inoltre, dovrebbero essere sviluppate ovunque iniziative in favore dell integrazione, come quella che è stata organizzata lo scorso maggio all Università Cattolica, intitolata mettimi nei miei panni. In una giornata, gli studenti normodotati hanno potuto provare bendati o in carrozzina percorsi semplici e abituali come andare ai servizi, prendere l ascensore, richiedere un libro in prestito, accompagnati da studenti disabili. A mio avviso, questi eventi sono molto utili per sensibilizzare in maniera simpatica gli studenti sulle esigenze di chi è più in difficoltà.

6 Stefano, dalla Bocconi al corporate controller Stefano Valent, 28 anni, ha conseguito la laurea magistrale in Economia e management delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Internazionali presso l'università Bocconi. Attualmente lavora come corporate controller presso la R.F. Celada, azienda che commercia macchine utensili. Dato il mio forte interesse per l area economico-aziendale, ho scelto di iscrivermi all Università Bocconi, ateneo prestigioso e dall innovativo modello didattico, già durante il quarto anno di liceo scientifico. E analizzando l offerta formativa della Bocconi, ho deciso d intraprendere la specializzazione in public management, attratto dal carattere poliedrico delle materie di studio nonché dall influenza dell interesse collettivo locale ed internazionale nell analisi economica. I miei interessi spaziano dalla storia, con le sue fasi di transizione geopolitiche, alla filosofia, con particolare riguardo al dibattito sul cosiddetto principio di responsabilità, passando per l antropologia, con lo studio delle minoranze. Inoltre, mi piace viaggiare e visitare luoghi d interesse artistico, magari per vedere qualche esposizione surrealista. Quello che hai studiato è servito alla tua professione e a trovar lavoro? Gli studi che ho compiuto mi hanno permesso, nel giro di pochissimo tempo, di trovare un lavoro pienamente coerente con quanto studiato, anche grazie al contributo del Career Service dell Università che mi ha messo in contatto con i recruiters; così a settembre, nel giro di due mesi dalla cerimonia di proclamazione, ero già proiettato nel mondo del lavoro, all interno della Divisione Public Entities di una società di consulenza americana. Dopo più di due anni nella società di consulenza, scaduto il contratto, ho trovato lavoro vicino a casa presso R.F. Celada, azienda che commercializza macchine utensili. Entrato in contatto tramite un agenzia di lavoro, dopo tre mesi mi è stata proposta l assunzione diretta a tempo indeterminato come corporate controller. Cosa ti piace del tuo lavoro? Il ruolo che ricopro é interessante perché, oltre che ad essere tutt altro che routinario, mi permette di approfondire le tematiche del controllo di gestione per un azienda coinvolta in un processo di internazionalizzazione e di espansione. Qual è la tua giornata tipo? La mia giornata inizia con sveglia alle 7:30, entrata alle 8:30, riunione con il mio responsabile, il Direttore operativo, alle 10:00, pausa pranzo 12: e uscita alle 17:15. Nel tardo pomeriggio jogging lungo la pista ciclabile del Naviglio ed il mercoledì sera nuoto in piscina. La creazione di un network per il sostegno degli studenti con disabilità è un passo che va nella giusta direzione perché permette di creare le giuste sinergie e scambiarsi le best practices al fine di rendere più accessibile e valorizzare l esperienza universitaria per un utenza con disabilità. I servizi erogati dalle università sono migliorati negli ultimi anni; tuttavia l eliminazione delle barriere architettoniche e, più in generale, l accessibilità sono ancora delle criticità. Come prossimo step si dovrebbero risolvere i problemi legati al trasporto e all housing, collaborando con società di servizi e organizzazioni di volontariato.

7 «Voglio aiutare gli altri». La storia di Cristina Cristina, 28 anni, ha una laurea triennale in Scienze dell Educazione e a breve conseguirà anche la laurea specialistica in Consulenza Pedagogica e Ricerca Educativa presso l Università degli Studi di Bergamo. E sempre presso l Università di Bergamo, in attesa di laurearsi, lavora come centralinista e addetta alla portineria. Alle scuole superiori ho frequentato il liceo socio-psico-pedagogico, le materie di questo indirizzo di studi mi sono sempre interessate e così ho deciso di approfondirle iscrivendomi al corso universitario in Scienze dell educazione. Il mondo del sociale, il poter costruire qualcosa per aiutare, far star bene gli altri mi ha sempre affascinato. Dal 2005 faccio parte di un gruppo di volontariato denominato Noialtri onlus che ha l obiettivo di far trascorrere alcune ore di divertimento a dieci ragazzi con diverse disabilità. Ci incontriamo due volte al mese e organizziamo gite, cene, feste e nel mese di agosto anche una minivacanza. Sempre dal 2005 faccio anche parte del complesso polifonico vocale e strumentale Legictimae Suspicionis composto da una ventina di elementi. Cantiamo diversi generi dal sacro al profano, dal moderno al contemporaneo. All attivo abbiamo circa una quarantina di concerti, abbiamo partecipato a Verona alla ventesima edizione del concorso internazionale per canto corale classificandoci secondi nella nostra categoria. Abbiamo anche fatto diverse trasferte in particolare due gemellaggi in Polonia e a Bolzano. Sono un appassionata lettrice di romanzi fantasy, amo il teatro e i musical. Quello che hai studiato è servito alla tua professione e a trovar lavoro? Non necessariamente. Il lavoro è arrivato per caso e non avrei mai pensato di fare questa professione, ma per il momento va bene così. Spero un domani di poter fare qualcosa che mi soddisfi un po di più. Di cosa ti occupi e come sei arrivato a fare questo lavoro? Lavoro presso l Università degli Studi di Bergamo da l novembre del La mia mansione principale è quella di centralinista, poi al bisogno mi sposto in portineria o all ufficio delle spedizioni, anche se qui non sono di grande aiuto perché i macchinari non sono dotati di software ingrandenti, sono ipovedente. Sono arrivata a fare questo lavoro grazie ad un inviatami dall ufficio servizio ai disabili dell università, che mi informava di un concorso riservato a persone disabili. Cosa ti piace del tuo lavoro? Del mio lavoro mi piace potermi mettere a disposizione degli altri, degli studenti soprattutto matricole che non si sanno bene orientare nella struttura universitaria. Qual è la tua giornata tipo? Sveglia alle 6:00. Vado al lavoro con i mezzi pubblici e ci impiego circa 1:30 sia all andata che al ritorno. Ci sono giorni in cui lavoro sia la mattina sia il pomeriggio, altri solo mezza giornata. I pomeriggi liberi sono dedicati allo studio, sto preparando la tesi per la laurea specialistica. È un ottima iniziativa. Secondo me è fondamentale che ci sia uno scambio, un confronto, un dialogo tra le 10 università. Così facendo ci si può rendere conto dei diversi servizi presenti sul territorio e collaborare con le università più carenti per renderle più accessibili a tutti. Spero che questa iniziativa non sia solo una convenzione che rimanga sulla carta ma che venga sfruttata al meglio.

8 Un consiglio è quello di creare una rete di scambio dei testi audio per facilitare lo studio sia a chi ha disabilità visive sia a chi soffre di dislessia.

9 «La mia vita tra università e teatro». La storia di Patrizia Patrizia ha 47 ed è iscritta al terzo anno del corso di laurea in filosofia presso l Università degli Studi di Milano. Per 25 anni ha lavorato come infermiera presso alcuni ospedali della città, oggi si divide tra lo studio e la sua passione per il teatro. Ho scelto questo corso di laurea perché sono interessata alle materie filosofiche e soprattutto perché credo sia un percorso di studi che possa tener allenata la mente e allargare i mie orizzonti di pensiero. Amo il teatro e quando posso assisto dal vivo agli spettacoli, in particolare di Beckett, Moliere, Ceckov: li adoro. Sono così affascinata dal palcoscenico che quest anno mi sono iscritta a un corso di teatro tenuto dalla compagnia Salpasipario. Ma non è la mia sola passione: una volta a settimana, infatti, seguo un corso di cucina per imparare a creare dei piatti elaborati. Quali progetti hai per il tuo futuro? Voglio concludere gli studi e rendermi autonoma. È un iniziativa importante, molto utile per gli studenti in quanto possono essere supportati nel loro percorso di studi e possono socializzare con altre persone. Sarebbe auspicabile che venisse istituito un tutoraggio continuativo nella preparazione degli esami. Inoltre, avere più aule e più spazi dedicati alla disabilità, potrebbe incrementare la possibilità di studiare con più profitto e migliorerebbe le relazioni sociali. Inoltre, le università potrebbero organizzare delle iniziative per il tempo libero, sia nella conoscenza del territorio e delle iniziative presenti nel milanese, sia nell organizzazione di vacanze in gruppo o momenti ricreativi.

10 Gabriele, lo studente che parteciperà alle Paralimpiadi di Londra Gabriele Ferrandi, 28 anni, è iscritto al Corso di Laurea di Neurobiologia presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell Università degli Studi di Pavia ed è un atleta del centro universitario sportivo di Pavia. Nel 2012 parteciperà alle Paralimpiadi di Londra. Già da piccolo ero appassionato di animali e natura. Con il passare del tempo, nonostante abbia coltivato svariati interessi, al momento di scegliere il corso di studi, ho optato per la cosa che mi appassiona di più: la biologia. Al primo posto vi è sicuramente lo sport. In particolare il tiro con l arco, attività che pratico ormai dal 2005 quando il Servizio di Assistenza ed Integrazione degli Studenti Disabili dell Università di Pavia ha avviato uno specifico programma di avviamento alle attività motorie per gli studenti con differenti disabilità. Ma non è il mio unico interesse: sono infatti appassionato di musica, canto e computer. Quali progetti hai per il tuo futuro? Sicuramente laurearmi entro breve e poi partecipare alle prossime Paralimpiadi di Londra Sono diventato infatti un atleta agonista e gareggio per il Centro Universitario Sportivo di Pavia. Ho partecipato nel 2011 ai campionati mondiali a Torino classificandomi nono e successivamente sono stato convocato per la gara internazionale di Stoke Mandeville classificandomi sesto. Ed è così che ho ottenuto la qualificazione per le Paralimpiadi di Londra È sicuramente una bella iniziativa che permetterà a diversi studenti disabili di interagire e confrontarsi a 360 gradi, aiutando così le università a migliorare i propri servizi. Si potrebbe migliorare la formazione del personale volontario, parlo dei ragazzi che svolgono il servizio civile o che sono in part time, in modo da migliorare ancora di più i servizi ai ragazzi diversamente abili.

11 Alessandra Grotta: «Dopo il dottorato voglio dedicarmi alla ricerca» Alessandra Grotta, 26 anni, è una giovane biostatistica con la passione per il teatro. Tra un anno completerà il dottorato presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell Università degli Studi di Milano- Bicocca (attualmente si trova in Svezia dove sta lavorando alla tesi di dottorato) e poi si dedicherà alla ricerca in ambito clinico. Ho sempre avuto la passione per i numeri, sin da piccola. Quando ho conseguito la maturità scientifica ero però indecisa tra Statistica e Scienze dei Beni Culturali, la scelta è poi ricaduta sul corso di studi che mi avrebbe dato maggiori opportunità lavorative. Sono molto concentrata sullo studio e sulla ricerca, ma ho frequentato alcuni corsi di teatro. Cosa ti piace del tuo lavoro? Il dottorato mi dà la possibilità di lavorare a stretto contatto con persone motivate che si occupano di diversi ambiti: informatico, medico, statistico. E poi, quello della ricerca, è un settore in cui tutti hanno voglia di collaborare e di condividere le proprie professionalità. Insomma, rendersi conto che un medico, ad esempio, ha bisogno delle tue competenze, è davvero una bella soddisfazione professionale. Ci racconti la tua giornata tipo? Cambia ogni giorno: solitamente la mattina seguo i corsi o sono al Galeazzi dove sto facendo uno stage, altri giorni lavoro in università o da casa. Come lo immagini il tuo futuro? Mi piacerebbe lavorare in un Istituto di Ricerca, magari nell ambito clinico - medico. Ora però guardo agli obiettivi più immediati: fino a giugno sarò in Svezia per lavorare alla mia tesi di dottorato. In cosa consiste il lavoro della tua tesi? Sto sviluppando delle metodologie statistiche finalizzate a valutare le relazioni causa/effetto in ambito medico. È fondamentale che ogni Ateneo metta la propria esperienza a disposizione di altre università. Io sono arrivata in Bicocca dieci anni fa, quando l Ufficio disabili era appena nato: ho seguito la crescita e l evoluzione dell ufficio. Adesso ha davvero tutto. Penso però ad un ateneo che deve creare un Ufficio disabili dal nulla: è imprescindibile il supporto di un altro ente che abbia già esperienza in tal senso. Non bisogna limitarsi ad abbattere le barriere architettoniche, bisogna pensare anche ad abbattere le barriere relazionali che potrebbero venirsi a creare in strutture non adeguate: mi riferisco, ad esempio, alla tipica aula universitaria, quella con i gradoni. Ecco, in quelle aule chi ha una disabilità motoria si deve sedere in fondo o davanti alla cattedra. E in quel caso come ci si relaziona con i compagni? Nella mia classe eravamo in pochi, ma mi son sempre chiesta cosa sarebbe successo se avessi scelto un corso di studio con tanti iscritti. Insomma, sono in classe ma come ci sono? Penso sia davvero necessario abbattere le barriere a 360 gradi.

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE.

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE. IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE Istituto ROSMINI DOMANDA 1 Che cosa ti ha portato a scegliere la scuola superiore

Dettagli

LICEO ANTONIO ROSMINI TRENTO. Indirizzi: LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE (L.E.S.)

LICEO ANTONIO ROSMINI TRENTO. Indirizzi: LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE (L.E.S.) LICEO ANTONIO ROSMINI TRENTO Indirizzi: LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE (L.E.S.) Chi siamo? È questa la tua scuola? La nostra scuola c è dal 1870. Prima come Istituto Magistrale, poi

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE POLO LICEALE

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE POLO LICEALE IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE POLO LICEALE LICEO SCIENTIFICO DOMANDA 1 Che cosa ti ha portato a scegliere la

Dettagli

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 100 E LODE VIGLIANI VALENTINA 5B 100/100 GATTUSO GIANLUCA 5 A PERRERO JESSICA 5 B CARIGNANO SILVIA 5 C 100/100 CIVIDINO DAVIDE 5C CIELO ANDREA 5 D RIZZA DAVIDE 5 D

Dettagli

Liceo Russell. Investire in cultura conviene. Liceo Bertrand Russell Via IV Novembre 35 Cles (Tn)

Liceo Russell. Investire in cultura conviene. Liceo Bertrand Russell Via IV Novembre 35 Cles (Tn) Liceo Russell. Investire in cultura conviene Liceo Bertrand Russell Via IV Novembre 35 Cles (Tn) Il profilo e l identità culturale del liceo contemporaneo rispondono alle esigenze di un presente sempre

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

Gli orari e i servizi

Gli orari e i servizi INfanzia IN fiore Le Scuole dell infanzia di Attraverso esperienze reali impariamo le norme e i comportamenti da adottare in caso di pericolo I progetti Gli esperti Sportello psicologico una psicologa

Dettagli

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO MIEX INTERNATIONAL

Dettagli

IMPARARE AD IMPARARE

IMPARARE AD IMPARARE Istituto Comprensivo "E. Q. Visconti" Roma via della Palombella 4, tel 066833114, fax 0668803438 mail: rmic818005@istruzione.it IMPARARE AD IMPARARE Il laboratorio come metodo di studio: competenze, strategie,

Dettagli

VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION

VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION VALORE VACANZA 2012 I RISULTATI DELL INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION Il presente report sintetizza i risultati dell indagine di customer satisfaction, condotta dall Ufficio II della Direzione Centrale

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Sono nell aula, vuota, silenziosa, e li aspetto. Ogni volta con una grande emozione, perché con i bambini ogni volta è diverso. Li sento arrivare, da lontano, poi sempre

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

GIOVANI E FELICITA Bisogna farcela, si deve guardare avanti

GIOVANI E FELICITA Bisogna farcela, si deve guardare avanti GIOVANI E FELICITA Bisogna farcela, si deve guardare avanti (riflessione di un giovane) Considerazioni in merito agli incontri con giovani di una Scuola Media della Lombardia PRIMA DELL INCONTRO Secondo

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

JOB RECRUITMENT. www.puntoservice.org

JOB RECRUITMENT. www.puntoservice.org JOB RECRUITMENT www.puntoservice.org CHI SIAMO CERCHIAMO Punto Service è operatore leader in Italia nel settore dei servizi alla persona, dedicati in particolare alla terza età ed all infanzia, con un

Dettagli

Seminario Non luoghi qualsiasi La funzione sociale ed educativa degli Spazi per bambini e adulti Bergamo 21 novembre 2006

Seminario Non luoghi qualsiasi La funzione sociale ed educativa degli Spazi per bambini e adulti Bergamo 21 novembre 2006 Seminario Non luoghi qualsiasi La funzione sociale ed educativa degli Spazi per bambini e adulti Bergamo 21 novembre 2006 PAROLE E IMMAGINI PER RACCONTARE GLI SPAZI PER BAMBINI E ADULTI. Gruppo di coordinamento

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie?

Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie? Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie? A cura dell I.I.S.S. di LERCARA FRIDDI A.S.2013-2014 Progetto P.O.F. UNA BUSSOLA PER ORIENTARSI! DOCENTE: Terrasi Francesca Nuovo impianto organizzativo

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

IL PROGETTO TUTORING : FARE SCUOLA TRA INTEGRAZIONE E ANTIDISPERSIONE

IL PROGETTO TUTORING : FARE SCUOLA TRA INTEGRAZIONE E ANTIDISPERSIONE IL PROGETTO TUTORING : FARE SCUOLA TRA INTEGRAZIONE E ANTIDISPERSIONE Guiducci Martina, insegnante Scuola Secondaria di Primo Grado Giovanni XXIII, Castellarano (RE) Il Progetto Tutoring, attivo nella

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTI

QUESTIONARIO STUDENTI Ministero della Pubblica Istruzione CEDE Centro Europeo Dell Educazione Italia Italiano QUESTIONARIO STUDENTI Nome della scuola Codice studente Data di nascita / / 198 Mese Giorno Anno Consorzio internazionale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO "ALBERTO MANZI" - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO - CALITRI

ISTITUTO COMPRENSIVO ALBERTO MANZI - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO - CALITRI ISTITUTO COMPRENSIVO "ALBERTO MANZI" - SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO - CALITRI 1 PER QUEST ANNO DESIDEREREI Per questo nuovo inizio di anno scolastico desidererei una scuola senza atti di bullismo,

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

PROGETTO PON MATEMATICAMENTE

PROGETTO PON MATEMATICAMENTE PROGETTO PON MATEMATICAMENTE In quest anno scolastico nel nostro Circolo Didattico per la prima volta si è realizzato il Progetto PON: Obiettivo C Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani

Dettagli

Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio.

Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio. MAGGIO 2016 47 GIOVANI COINVOLTI DAL 2013 3 PROGETTI VIAGGI NEL SERVIZIO CIVILE COMUNE DI RIETI Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio.

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di?

UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di? UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di? Scuola: secondaria di primo grado di Sappada e di Candide Classi: III OBIETTIVO: Individuare le attitudini degli alunni che sceglieranno la futura scuola superiore.

Dettagli

ECCO LA MIA ESPERIENZA COME HO VISSUTO LO SPORT DA DISABILE

ECCO LA MIA ESPERIENZA COME HO VISSUTO LO SPORT DA DISABILE ECCO LA MIA ESPERIENZA COME HO VISSUTO LO SPORT DA DISABILE Ciao a tutti, io sono Andrea referente locale Ferrara-Bologna per Aismac. Sono affetto da una Siringomielia traumatica dorsale e da una amputazione

Dettagli

..parlattare tra genitori

..parlattare tra genitori 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE..parlattare tra genitori Cari amici e care amiche, vi presentiamo una chiacchierata che abbiamo avuto il piacere di raccogliere dai genitori che partecipano a Parlattando

Dettagli

MODULO 3: ORIENTAMENTO AL LAVORO

MODULO 3: ORIENTAMENTO AL LAVORO Area economico - giuridica Disciplina: diritto - economia Gruppo: Pordenone Docente: Valeria Laura Valleriani Istituto: I.S.I.S. di Spilimbergo (PN) MODULO 3: ORIENTAMENTO AL LAVORO Classe 3B IPSC (14

Dettagli

La Scuola Primaria. Affrontare insieme le difficoltà

La Scuola Primaria. Affrontare insieme le difficoltà La Scuola Primaria Un percorso di crescita fondamentale nello sviluppo delle competenze e delle conoscenze. Un ambiente educativo sereno e inclusivo nel quale è possibile promuovere, sostenere ed accompagnare

Dettagli

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2010-2011

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2010-2011 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano ISCRIZIONI anno scolastico 2010-2011 presentazione del 26 novembre 2009 aggiornata a gennaio 2010 clicca sulle voci del menù Convitto Nazionale

Dettagli

PREFERISCI IL TECNICO O IL PROFESSIONALE? 1 SABATO LIBERO I.I.S. SELLA-AALTO-LAGRANGE A.S. 2014-2015

PREFERISCI IL TECNICO O IL PROFESSIONALE? 1 SABATO LIBERO I.I.S. SELLA-AALTO-LAGRANGE A.S. 2014-2015 I.I.S QUINTINO SELLA Via Montecuccoli 12 10121 TORINO Tel. 011-542470 Fax 011-547883 I.I.S. ALVAR AALTO Via Paolo Braccini 11 10141 TORINO Tel. 011-3828181 Fax 011-3808842 I.I.S. LUIGI LAGRANGE Via Genè

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Concorso educativo per la Scuola Primaria

Concorso educativo per la Scuola Primaria Concorso educativo per la Scuola Primaria anno scolastico 2015-2016 GUIDA E MATERIALI DI LAVORO PER L INSEGNANTE Progetto didattico e testi: Maria Corno Progetto grafico e realizzazione editoriale: Noesis

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. GENTILI. Liceo Linguistico - Liceo Scienze umane - San Ginesio Liceo Scientifico - Sarnano

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. GENTILI. Liceo Linguistico - Liceo Scienze umane - San Ginesio Liceo Scientifico - Sarnano ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. GENTILI L Istituto di Istruzione Superiore A. Gentili ha la sede centrale a San Ginesio Dove vi sono due indirizzi: Il Liceo Linguistico Il Liceo delle Scienze Umane

Dettagli

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19.

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19. Insegnante intervistata: 12 anni di insegnamento; al momento dell intervista insegna nelle classi II di una scuola primaria Durata intervista: 30 minuti 1. Ti chiederei gentilmente di pensare ad un bambino

Dettagli

Il Copernico di Barcellona P.G. un Liceo & un Tecnico Tecnologico Tanti laboratori

Il Copernico di Barcellona P.G. un Liceo & un Tecnico Tecnologico Tanti laboratori Il Copernico di Barcellona P.G. un Liceo & un Tecnico Tecnologico Tanti laboratori La scuola per il tuo futuro: nuove frontiere e orizzonti per gli studenti della Generazione Copernico Liceo Scientifico

Dettagli

Attività ludico-educative per ragazzi - Estate 2013 -

Attività ludico-educative per ragazzi - Estate 2013 - Attività ludico-educative per ragazzi - Estate 2013 - PROPOSTA RISERVATA AGLI ADERENTI AL CRAEM Un tuffo nella terra sarda (S. Teresa di Gallura OT) dall 1 al 19 luglio o dal 18 al 31 luglio dai 12 ai

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

Giornale degli Alunni della Scuola Media "Virgilio" Via Trebbia - CREMONA. Sono in terza media Che cosa provo? Preoccupazione, gioia, speranza,

Giornale degli Alunni della Scuola Media Virgilio Via Trebbia - CREMONA. Sono in terza media Che cosa provo? Preoccupazione, gioia, speranza, Noi in poche pagine Giornale degli Alunni della Scuola Media "Virgilio" Via Trebbia - CREMONA XVI EDIZIONE ~ ANNO 2014-2015 9 ottobre 2014 SOMMARIO SPECIALE CLASSE 3^B Ø RIFLESSIONI DEI PRIMI GIORNI DI

Dettagli

Progetti attivati a livello d Istituto

Progetti attivati a livello d Istituto I PROGETTI e LE ATTIVITA Progetti attivati a livello d Istituto Progetto per l integrazione della formazione religiosa L insegnamento della religione si avvale di un itinerario formativo, didattico e spirituale,

Dettagli

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO SARAH (UK) Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

L Istituto di Istruzione Superiore A. Gentili ha la sede centrale a San Ginesio

L Istituto di Istruzione Superiore A. Gentili ha la sede centrale a San Ginesio ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE A. GENTILI L Istituto di Istruzione Superiore A. Gentili ha la sede centrale a San Ginesio Liceo Linguistico - Liceo Scienze umane - San Ginesio Liceo Scientifico - Sarnano

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE PAOLO SAVI VITERBO MODERNI NELLA TRADIZIONE

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE PAOLO SAVI VITERBO MODERNI NELLA TRADIZIONE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE PAOLO SAVI VITERBO MODERNI NELLA TRADIZIONE INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING INDIRIZZO TURISMO ARTICOLAZIONE SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI ORIENTAMENTO SPORTIVO

Dettagli

PAOLO COLOSSO LE MIE ESPERIENZE CON IL PERSONAL COMPUTER COME RAGAZZO DIVERSAMENTE ABILE - 1 -

PAOLO COLOSSO LE MIE ESPERIENZE CON IL PERSONAL COMPUTER COME RAGAZZO DIVERSAMENTE ABILE - 1 - PAOLO COLOSSO LE MIE ESPERIENZE CON IL PERSONAL COMPUTER COME RAGAZZO DIVERSAMENTE ABILE - 1 - Indice: 1. Presentazione di me stesso. 2. Come ho imparato ad usare il p. c. 3. Che programmi ci sono nel

Dettagli

UNA SETTIMANA IN UNIVERSITÀ PER CAPIRE IL TUO VERO TALENTO E SCEGLIERE CONSAPEVOLMENTE

UNA SETTIMANA IN UNIVERSITÀ PER CAPIRE IL TUO VERO TALENTO E SCEGLIERE CONSAPEVOLMENTE PER STUDENTI DEL TERZO, QUARTO E QUINTO ANNO DAI 16 AI 19 ANNI QUI PUOI PREPARARTI AI TEST DI AMMISSIONE DI TUTTI I CORSI DI LAUREA UNA SETTIMANA IN UNIVERSITÀ PER CAPIRE IL TUO VERO TALENTO E SCEGLIERE

Dettagli

INDAGINE SULLA LETTURA, IL TEMPO LIBERO E I CONSUMI CULTURALI NELLA CITTÀ DI AVELLINO

INDAGINE SULLA LETTURA, IL TEMPO LIBERO E I CONSUMI CULTURALI NELLA CITTÀ DI AVELLINO CITTADINI PER LE BIBLIOTECHE AVELLINESI PRESIDIO DEL LIBRO AVELLINO Associazione senza scopo di lucro INDAGINE SULLA LETTURA, IL TEMPO LIBERO E I CONSUMI CULTURALI NELLA CITTÀ DI AVELLINO Ti chiediamo,

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

I S T I T U T O S T A T A L E D I I S T R U Z I O N E S E CO N D A R I A S U P E R I O R E G. O B E R D A N T R E V I G L I O (B G)

I S T I T U T O S T A T A L E D I I S T R U Z I O N E S E CO N D A R I A S U P E R I O R E G. O B E R D A N T R E V I G L I O (B G) GLI INDIRIZZI DI STUDIO E I PROFILI PROFESSIONALI L Istituto, sempre attento alle esigenze formative del territorio nel quale opera, ha diversificato, nel corrente anno scolastico, la propria offerta formativa

Dettagli

SSAS Scuola superiore di studi avanzati

SSAS Scuola superiore di studi avanzati SSAS Scuola superiore di studi avanzati a.a. 2015/2016 1 Scuola Superiore di Studi Avanzati Ogni Allievo è seguito sia da un tutor che da un relatore specializzato per l approfondimento di un progetto

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Conferenza di Ateneo sulla Didattica La valutazione della qualità della didattica 26 febbraio 2015 Dipartimento di Filosofia Comunicazione Spettacolo

Conferenza di Ateneo sulla Didattica La valutazione della qualità della didattica 26 febbraio 2015 Dipartimento di Filosofia Comunicazione Spettacolo Conferenza di Ateneo sulla Didattica La valutazione della qualità della didattica 26 febbraio 2015 Dipartimento di Filosofia Comunicazione Spettacolo All interno del Dipartimento di Filosofia, Comunicazione

Dettagli

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E NUOVE CITTADINANZE: LA DIMENSIONE EDUCATIVA

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

Newsletter Ufficio Programmi Internazionali

Newsletter Ufficio Programmi Internazionali Newsletter Ufficio Programmi Internazionali Università degli Studi di Bergamo 01/06/2015 Bimestrale, Numero 4 Prepararsi alla partenza. Pronti? Via!!! Aspettative vs realtà Ogni partenza porta con sé,

Dettagli

(8-12) (13-15) ROME NAPOLI VENICE MB SUMMER CAMP BOLOGNA MILAN

(8-12) (13-15) ROME NAPOLI VENICE MB SUMMER CAMP BOLOGNA MILAN (8-12) (13-15) MILAN VENICE MB SUMMER CAMP BOLOGNA ROME NAPOLI MB International Summer Camp Lignano Sabbiadoro Per bambini (8-12) & ragazzi (13-1 ) Divertimento assicurato con un corso d inglese o d italiano

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI LA SCUOLA La Scuola di specializzazione per le professioni legali nasce nel 2001 su iniziativa dell Università degli Studi di Pavia e dell Università

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA DI CASALGRASSO

SCUOLA DELL INFANZIA DI CASALGRASSO ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORETTA DI CASALGRASSO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 MAMME E PAPÀ, questa è la prima SCUOLA che incontrate da genitori e sarà un esperienza nuova, per voi e per i vostri bambini. NON

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

CHIRURGIA ORALE E IMPLANTOLOGIA ANNO ACCADEMICO 2012/13 LIVELLO

CHIRURGIA ORALE E IMPLANTOLOGIA ANNO ACCADEMICO 2012/13 LIVELLO Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO CHIRURGIA ORALE E IMPLANTOLOGIA ANNO ACCADEMICO 2012/13 LIVELLO M2 DIRETTORE Claudio Marchetti

Dettagli

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO CHIRURGIA ORALE

Dettagli

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO CHIRURGIA ORALE

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO"G. CAVALCANTI " LIBRIAMOCI Venerdì 31 ottobre 2014!

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADOG. CAVALCANTI  LIBRIAMOCI Venerdì 31 ottobre 2014! SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO"G. CAVALCANTI " LIBRIAMOCI Venerdì 31 ottobre 2014! Giornata della lettura nella scuola Cavalcanti RESPONSABILE DEL PROGETTO: Docente bibliotecaria Donatella Di Nardo ORARIO

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

John Maynard. Keynes

John Maynard. Keynes John Maynard Keynes Se pensi che... La preparazione tecnico-scientifica sia la carta vincente per il futuro; Le tecnologie informatiche ed elettroniche influiscano su ogni aspetto della vita quotidiana;

Dettagli

*LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE

*LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE S. GIOVANNI BOSCO *LICEO LINGUISTICO *LICEO DELLE SCIENZE UMANE *opzione ECONOMICO-SOCIALE Viale dei Mille 12 /a Tel. O577-909037 53034 COLLE DI VAL D ELSA ( SI

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Livello A2 Unità 7 Istruzione In questa unità imparerai:

Livello A2 Unità 7 Istruzione In questa unità imparerai: Livello A2 Unità 7 Istruzione In questa unità imparerai: a comprendere testi orali sull istruzione a esprimere accordo e disaccordo parole relative alla scuola e all università a usare il passato prossimo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Progetto Europeo: SELL La voce degli studenti dell'italiano L2

Progetto Europeo: SELL La voce degli studenti dell'italiano L2 Progetto Europeo: SELL La voce degli studenti dell'italiano L2 Intervista iniziale Raccolta delle storie di vita Nome dell'apprendente Pablo sesso: m Data di nascita Paese di provenienza Brasile Nome dell'interprete

Dettagli

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed.

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed. Cristiano Carli BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com I ed. marzo 2014 Copertina: Giulia Tessari about me giulia.tessari@gmail.com DISCLAIMER

Dettagli

IL POTERE DELLA MENTE

IL POTERE DELLA MENTE PARTE PRIMA IL POTERE DELLA MENTE Dimagrisci senza dieta_ testo.indd 1 28/02/13 09.28 Aspettati di farcela Ci sono cose che vi posso insegnare, altre che potete imparare dai libri. Ma ci sono cose che,

Dettagli

un laboratorio, tante emozioni!

un laboratorio, tante emozioni! * Metodologia ludica, interdisciplinare e creativa della musica * un laboratorio, tante emozioni! Progetti di educazione al suono e alla musica presentati da Sandro Malva Fare musica è importante. Psicologi

Dettagli

Orientamento Universitario

Orientamento Universitario 1 Orientamento Universitario Moduli di Orientamento Simulazioni e Test per l accesso alle Facoltà a numero chiuso Corsi di Preparazione ai Test di ammissione la chiave per il numero chiuso 2 Indice Orientamento

Dettagli

Brevi indicazioni operative per le famiglie

Brevi indicazioni operative per le famiglie Brevi indicazioni operative per le famiglie È consigliato un abbigliamento comodo, con scarpe da ginnastica, per permettere ai bambini di giocare senza difficoltà. I bambini che entrano al Centro dopo

Dettagli

Ogni piccolo miglioramento è un grande miglioramento

Ogni piccolo miglioramento è un grande miglioramento Nei rapporti con le persone che ami, nell essere genitore, nella comunicazione, nel lavoro, nel business e nella vendita devi avere comportamenti eccezionali, saperti distinguere e usare una comunicazione

Dettagli

Asilo nido Centro ricreativo Centro educativo. Progetto Educativo Asilo Piccoli Passi

Asilo nido Centro ricreativo Centro educativo. Progetto Educativo Asilo Piccoli Passi Progetto Educativo Asilo Piccoli Passi Asilo Asilo nido nido Centro Centro ricreativo ricreativo Centro Centro educativo educativo Indroduzione Il desiderio di aprire l Asilo Nido nasce da un istintivo

Dettagli

La scuola per il tuo futuro

La scuola per il tuo futuro Il Copernico: un Liceo, un Istituto Tecnico, tanti laboratori La scuola per il tuo futuro Guida alle iscrizioni a.s. 2015-2016 Il Copernico è il polo scolastico di Barcellona P.G che offre gli indirizzi

Dettagli