Indice. 2 Compilazione libretto impianto Pag Installazione impianti MY HOME Pag Registrazione anagrafica nel portale MY HOME Pag.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice. 2 Compilazione libretto impianto Pag. 4. 3 Installazione impianti MY HOME Pag. 5. 4 Registrazione anagrafica nel portale MY HOME Pag."

Transcript

1 1 Indice 1 Guida connessione al portale MY HOME e attivazione servizio MY HOME WEB Pag Flusso delle azioni per attivare il servizio MY HOME WEB Pag Prerequisiti in casa Pag. 4 2 Compilazione libretto impianto Pag. 4 3 Installazione impianti MY HOME Pag. 5 4 Registrazione anagrafica nel portale MY HOME Pag. 6 5 Installazione e configurazione apparati di comunicazione Pag Connessione attraverso linea telefonica con Comunicatore e centrale antifurto con comunicatore integrato Pag Connessione attraverso linea ADSL con web server F452 e F452V Pag Connessione attraverso linae ADSL con web server MHSERVER Pag Connessione e configurazione del modem router Pag Topologia di rete LAN Pag Installazione Pag Configurazione Pag Configurazione e personalizzazione impianto Pag Visualizzazione degli eventi dell impianto Pag Consegna impianto e registrazione dati cliente Pag Soluzione ai problemi - Cosa fare se... Pag. 43

2 MY HOME WEB 2 1 Guida connessione al portale MY HOME e attivazione servizio MY HOME WEB SMS E MMS PORTALE MY HOME GSM E INTERNET ADSL MESSAGGIO E MEMÙ VOCALE LINEA TELEFONICA Scopo di questa guida è di illustrare le fasi necessarie per l attivazione di un impianto MY HOME e la sua connessione al servizio MY HOME WEB. MY HOME WEB è il servizio offerto da MY HOME BTicino per il controllo e la gestione a distanza della casa MY HOME utilizzando un pc collegato ad Internet, un telefono fisso, un palmare e/o un cellulare. Con una semplice telefonata, seguendo il menù vocale personalizzabile, con un computer o con un palmare, collegandosi alla propria area riservata del portale internet MY HOME si ha il pieno controllo della casa anche quando si è lontano. Tutto questo è possibile grazie al portale Internet MY HOME che si incarica di trasmettere gli ordini, tiene sempre aggiornato su quanto avviene nella casa e sugli allarmi che si sono verificati e trasmette le immagini e i suoni dell abitazione. A seconda dell apparato di controllo scelto, il portale comunica con la casa attraverso una normale linea telefonica, una linea ADSL o attraverso un collegamento GSM. In più il portale MY HOME rende il controllo della casa a distanza semplice e immediato: - su Internet è disponibile un area riservata del portale MY HOME - con il telefono è sufficiente seguire il menu vocale personalizzabile. L attivazione del servizio MY HOME WEB è gratuita e non è previsto nessun canone. Il costo del servizio è a consumo e la spesa dipende unicamente dai servizi utilizzati, ad esempio in caso di linea ADSL sarà tutto gratuito tranne le notifiche SMS e chiamate vocali, il cui costo è di 1 credito (0,13 euro), mentre è previsto il pagamento di 1 o 2 crediti in caso di linea telefonica o GSM. Al momento dell attivazione il cliente riceve 100 My Home Credit in omaggio.

3 3 Funzioni disponibili FUNZIONE Comandi Allarmi Pianificazioni Immagini Segreteria Verifica Archivi DESCRIZIONE Da un PC o da un palmare collegato ad Internet o utilizzando un telefono fisso o mobile questa funzione permette di: accendere/spegnere le luci, alzare/abbassare le tapparelle, aprire/chiudere le tende; attivare un piano programmato o uno scenario di temperatura, controllare e modificare la temperatura di un ambiente. gestire le priorità degli elettrodomestici in modo da evitare lo sgancio dell interruttore generale dell energia o il superamento del limite contrattuale consentito dal fornitore di energia elettrica; inserire/disinserire l antifurto (disponibile con dispositivo Art. 3500); attivare un comando tra quelli proposti dal portale per un intervallo di tempo prescelto (temporizzazioni) attivare gli scenari desiderati dopo averli programmati utilizzando il PC o dopo averli registrati nella centralina scenari (es. scenario uscita: con un solo comando spegnere le luci, e abbassare le tapparelle in tutta la casa). Nel caso di invio di un comando via palmare, telefono fisso o mobile, il cliente riceve notifica sull esito del comando via SMS al numero di cellulare indicato. Quando scatta un allarme antintrusione e/o tecnico (es. fuga gas, allagamento,...) la casa contatta via / SMS / chiamata vocale gli indirizzi/numeri telefonici che il cliente ha programmato. Inoltre la casa può attivarsi autonomamente in caso di allarme reagendo con azioni pre-impostate (es. chiusura dell elettrovalvola del gas). Questa funzione permette di inviare automaticamente sequenze di comandi all impianto, ad esempio: attivare l impianto di irrigazione del proprio giardino nei giorni e all orario programmato attivare gli scenari desiderati creando piani giornalieri e settimanali nei giorni prescelti o qualsiasi altra funzione programmata in precedenza (ad esempio attivare l impianto di riscaldamento per tutto il mese di dicembre alle ore 18.00); simulare la propria presenza in casa, grazie all attivazione automatica all orario programmato di uno scenario che prevede, ad esempio,l accensione delle luci in alcuni ambienti domestici. Questa funzione consente di controllare da un PC o da un palmare collegato ad Internet gli ambienti domestici interni ed esterni dotati di telecamera (disponibile con dispositivo Art. F452V o MHSERVER). Questa funzione permette di ricevere notifica via / SMS / chiamata vocale dei messaggi registrati nella segreteria videocitofonica di casa e di ascoltare tali messaggi dal proprio PC aprendo file audio e video allegati (disponibile con dispositivo Art. MHSERVER) Utilizzando un PC o un palmare collegato ad Internet o un telefono fisso o mobile, il cliente può verificare lo stato del proprio impianto (ad esempiopuò controllare se le luci sono accese o spente, se il sistema di termoregolazione o l antifurto è attivo o disattivo). Nel caso di richiesta di verifica telefonica o da palmare, il cliente riceve notifica via SMS sal numero di cellulare indicato. Questa funzione consente di vedere da un PC collegato ad Internet la memoria dei comandi che il cliente ha inviato alla casa (accensione luci, spegnimento termoregolazione, attivazione scenari,...), la memoria degli allarmi antintrusione e tecnici che si sono verificati, i messaggi registrati nella segreteria videocitofonica.

4 MY HOME WEB Flusso delle azioni per attivare il servizio MY HOME WEB 1. Compilare il Libretto dati impianto; 2. Installare e collaudare gli impianti MY HOME in accordo a quanto riportato nelle guide MY HOME; 3. Registrare da qualsiasi postazione internet l anagrafica dell impianto sul portale MY HOME accedendo attraverso il link dal sito ed annotare il numero impianto che viene generato in automatico; 4. Installare e configurare l apparato di comunicazione (comunicatore, web server...). Se la linea di connessione è una linea ADSL installare e configurare il modem router come riportato nel relativo manuale; 5. Configurare e personalizzare l impianto collegandosi al portale MY HOME; 6. Consegnare al cliente i dati di connessione (login e password). 1.2 Prerequisiti in casa Per attivare il servizio MY HOME WEB è necessario aver installato almeno una soluzione del sistema MY HOME, aver configurato l apparato di controllo e, in caso di linea ADSL, il modem router MHROUTER. In caso di linea ADSL non occorre un contratto con IP statico ma è sufficiente un offerta di tipo consumer flat, come l offerta Tiscali ADSL Sempre o l offerta Alice Mega. Nelle successive pagine il dettaglio di ogni passo da seguire. 2 Compilazione libretto impianto Sul libretto dati impianto riportare i dati generali dell impianto e i dispositivi installati: punti luce, punti automazione, centraline scenari, priorità elettrodomestici, allarmi, telecamere. Le descrizioni associate ad ogni dispositivo saranno quelle viste dal cliente finale, inserire quindi descrizioni di facile comprensione (ad esempio luce cucina anziché luce 1).

5 5 3 Installazione impianti MY HOME Condizione necessaria per poter attivare il servizio MY HOME WEB è l installazione di un impianto MY HOME dotato di un apparecchio di comunicazione (esempio: comunicatore telefonico 4075N, centrale antifurto 3500/3500N/3500GSM, o WEB SERVER F451, F451V, F452, F452V, MHSERVER). Comunicatore ART. 4075N Centrale antifurto con Comunicatore ART. 3500/3500N/3500GSM WEB SERVER ART. F452 ART. F451 WEB SERVER VIDEO ART. F452V ART. F451V MY HOME SERVER AUDIO/VIDEO ART. MHSERVER Per le funzioni realizzabili attraverso gli impianti MY HOME e per le modalità di connessione e configurazione fare riferimento alle guide MY HOME.

6 MY HOME WEB 6 4 Registrazione anagrafica nel portale MY HOME Per configurare l impianto sul portale bisogna collegarsi con una login e una password personale da installatore per MY HOME WEB (la richiesta di login e password deve essere effettuata chiamando il call center al numero , verrà inviata una con tutti i dati necessari). 1. Una volta avuta la password collegarsi al sito 2. Entrare nell area Installatori e selezionare MY HOME WEB: gestione impianti 3. Inserire il proprio codice servizi. 4. Se il codice risulta esatto si aprirà la pagina di logon in cui inserire la password. Il primo passo per la configurazione dell impianto sul portale MY HOME consiste nella creazione dell anagrafica impianto, occorre quindi inserire dei dati generali riguardanti l impianto e il proprietario dell abitazione.

7 5. Cliccare utenza e scegliere dal sottomenù nuova. 7

8 MY HOME WEB 8 6. Si aprirà la prima pagina in cui inserire i dati generali dell impianto. Il campo Indirizzo Collegamento deve essere compilato in caso di ADSL con IP fisso con l indirizzo IP della linea (con ADSL ad IP dinamico lasciare il campo vuoto) e in caso di linea commutata con il numero telefonico della casa dove è installato l impianto MY HOME e, in caso di connessione GSM, il numero del cellulare. Il campo Encryption indica il tipo di codifica utilizzato nella trasmissione delle immagini delle telecamere dell impianto. Il campo deve essere impostato sul valore SSL per i dispositivi F452V ed MHSERVER a partire dalla versione 3.X. La password OPEN deve essere la stessa password inserita nella configurazione dell apparato di controllo. Tutti i campi della pagina sono obbligatori. Dopo aver completato la pagina premere CONTINUA per passare alla pagina successiva. Note: Appare un pop up che riporta il codice impianto, appare già compilato e non può essere modificato, annotarlo sul Libretto dati impianto. 7. Selezionare quali funzioni dell impianto si vogliono controllare da remoto e premere CONTINUA.

9 9 8. Inserire l anagrafica del proprietario dell impianto e al termine premere SALVA. La login web e telefonica inserite in questa pagina non potranno essere modificate dal cliente finale, possibilmente scegliere delle login in accordo con il proprietario dell abitazione MY HOME. Tutti i campi di questa pagina sono obbligatori.

10 MY HOME WEB 10 5 Installazione e configurazione apparati di comunicazione In funzione delle prestazioni desiderate e della linea di connessione disponibile (telefonica o ADSL) le case MY HOME dovranno essere connesse seguendo gli schemi di seguito riportati (per le specifiche configurazioni degli apparati di connessione consultare i relativi fogli istruzioni): 5.1 Connessione attraverso linea telefonica con Comunicatore e centrale Antifurto (Art. 3500/3500N/3500GSM). Centro servizi MY HOME WEB Dati di connessione al centro servizi da memorizzare negli apparati, nella voce di menù Servizi Portale come riportato nei relativi manuali: numero jolly: inserire telefono per la connessione al portale ( ). ID impianto: inserire il numero che viene generato automaticamente nel momento della creazione dell anagrafica impianto attraverso il portale servizi. Password: inserire la stessa password open inserita nel portale al momento della creazione dell anagrafica impianto. Nel comunicatore gli allarmi di tipo tecnico devono essere inseriti nel menu canali telefonici.

11 Connessione attraverso line ADSL con WEB SERVER F452 e F452V Centro servizi MY HOME WEB Di seguito i dati di connessione al centro servizi da memorizzare nei web server attraverso l utilizzo di TISERVER. Pagina Setup Selezionare Portale MY HOME WEB

12 MY HOME WEB 12 Pagina Ethernet - Generale I campi Indirizzo IP, Subnet Mask e IP Router appaiono precompilati, in questa pagina occorre inserire come DNS primario l IP del router e come DNS secondario il DNS dato dalla società fornitrice di ADSL. Pagina MY HOME WEB - Sistema Nella pagina sopra i campi appaiono precompilati, selezionare solo il tipo di connessione (IP fisso o dinamico).

13 13 Pagina MY HOME WEB - Eventi spontanei Selezionare gli Eventi spontanei che si vogliono visualizzare in MY HOME WEB. Pagina MY HOME WEB - Contratto Nel campo Codice MY HOME inserire il codice impianto che viene generato automaticamente nel momento della creazione dell anagrafica impianto attraverso il portale servizi.

14 MY HOME WEB 14 Pagina Autenticazioni In questa pagina inserire solo la password OPEN, deve essere la stessa password OPEN inserita nel portale al momento della creazione dell anagrafica impianto. Se si installa un F452V compilare inoltre la seguente pagina: Pagina Videocontrollo Cliccare Nuova

15 15 Inserire l indirizzo della telecamera e premere Conferma. Infine selezionare Abilita

16 MY HOME WEB Connessione attraverso linea ADSL con WEB SERVER MHSERVER Centro servizi MY HOME WEB Di seguito i dati di connessione al centro servizi da memorizzare nei web server attraverso l utilizzo di TiSERVER. Pagina Setup Selezionare Portale MY HOME WEB

17 17 Pagina Ethernet - Generale I campi Indirizzo IP, Subnet Mask e IP Router appaiono precompilati, in questa pagina occorre unicamente selezionare Abilitazione servizio e inserire come DNS primario l IP del router e come DNS secondario il DNS dato dalla società fornitrice di ADSL. Pagina MY HOME WEB - Sistema Nella pagina sopra i campi appaiono precompilati, selezionare solo il tipo di connessione (IP fisso o dinamico).

18 MY HOME WEB 18 Pagina MY HOME WEB - Eventi spontanei Selezionare gli Eventi spontanei che si vogliono visualizzare in MY HOME WEB. Pagina MY HOME WEB - Contratto Nel campo Codice My Home inserire il codice impianto che viene generato automaticamente nel momento della creazione dell anagrafica impianto attraverso il portale servizi.

19 19 Pagina Autenticazioni In questa pagina inserire solo la password OPEN, deve essere la stessa password OPEN inserita nel portale al momento della creazione dell anagrafica impianto. Pagina Allarmi Spuntare Monitoraggio per abilitare il portale ad allegare all di notifica le immagini riprese dalle telecamere al momento dell allarme. Selezionare infine Abilita.

20 MY HOME WEB 20 Pagina Videocontrollo Cliccare Nuova. Inserire descrizione ed indirizzo della telecamera. Selezionare, in caso di PE, se è abilitato ad aprire la serratura e ad accendere le luci scale, quindi premere Conferma.

21 21 Infine selezionare Abilita. Pagina Segreteria Selezionare il tipo di Messaggio di presentazione, il Canale Ausiliario di attivazione (deve essere uguale a quello inserito nelle pagine di configurazione del portale), l indirizzo del ciclamento ed infine premere Abilita.

22 MY HOME WEB 22 6 Connessione e configurazione del modem router Per permettere la connessione al portale servizi MY HOME WEB dei sistemi MY HOME nella casa è necessario collegare il dispositivo di controllo remoto (WEB SERVER art. F452, art. F452V e art. MHSERVER) ad una connessione ADSL attraverso il modem router art. MHROUTER opportunamente configurato. MHROUTER è un modem ADSL con switch 4 porte 10/100 integrato, per il collegamento di PC e stampanti, senza bisogno di hub o switch addizionali. È ideale per applicazioni SOHO su linea ADSL. Supporta i principali protocolli ADSL ed è configurabile via browser. Permette di mantenere sempre attiva la connessione Internet e sempre disponibile la linea telefonica per trasmettere e ricevere telefonate, fax, etc.. In più MHROUTER offre la possibilità di configurare la parte WAN e LAN in modo semplice, utilizzando un programma di utility sviluppato appositamente per la connessione al servizio MY HOME WEB. Caratteristiche principali: - Porta LAN 10/100 Mbit/s - Switch 4 porte 10/100 Mbit integrato - Interfaccia WAN ADSL: Connettore RJ11 - Velocità massima di ricezione: 8 Mbit/s - Velocità massima di trasmissione: 1 Mbit/s In alternativa, in modularità DIN si può utilizzare il modem router ADSL 1 porta 6 DIN (Art. F444) e lo switch 10/100 per guida DIN ( Art. C9455). Anche in questo caso per la configurazione si utilizza un programma di utility appositamente sviluppato. 6.1 Topologia di rete LAN Di seguito la topologia di una rete LAN per usufruire dei seguenti servizi: - Servizio MY HOME WEB per il controllo da remoto della casa; - Navigazione in Internet dalla propria abitazione. Internet PC_01 IP_WAN: fisso o dinamico (in funzione del tipo di contratto) PC_02 MHROUTER IP_LAN: NM: PC_nn LAN x WEB SERVER art. F452, F452V e art. MHSERVER IP: NM:

23 Per un corretto funzionamento della rete LAN, i PC connessi alla rete locale possono essere configurati in due modi: - i parametri di rete vengono loro assegnati all avvio dal MHROUTER funzionante come DHCP; - hanno un indirizzo IP fisso pari a m con 1 < m < 35 e netmask In questo caso, sarà cura del cliente non connettere alla rete LAN due o più PC con lo stesso indirizzo IP. Gli indirizzi preconfigurati sono così assegnati: Descrizione Indirizzo IP Netmask MHRouter BTicino Gateway Installazione 1 Alimentare l MHROUTER utilizzando l alimentatore fornito nella confezione (12 VDC - 1 A) e accendere il dispositivo tramite l interruttore Power Switch posto sulla parte posteriore. 2 Collegare la linea ADSL al connettore WAN presente nel pannello posteriore. 3 Collegare il computer alle porte LAN presenti nel pannello posteriore utilizzando cavi RJ45-RJ45 diritti o incrociati. 23 SW USB switch uscite LAN 6.3 Configurazione Per poter effettuare la configurazione del router è necessario essere in possesso dei dati relativi all abbonamento ADSL forniti dall Internet provider. Individuare nel CD la cartella Software e copiarla sul proprio PC. Dal computer lanciare il programma MHRouter_104.exe e inserire i dati richiesti come sotto riportato.

24 MY HOME WEB 24 Ip fisso: Ip dinamico:

25 25 Ip fisso: Ip dinamico: Cliccare Update e ad esecuzione completata spegnere e riaccendere MHROUTER. Se l esecuzione si interrompe per la connessione fallita tra PC e MHRouter provare ad impostare sul proprio PC la velocità della scheda di rete a 10 o 100 anzichè in modalità Autodetect (questo si può fare seguendo il percorso Start-> Impostazioni-> Rete e connessioni remote-> Connessione alla rete locale-> Stato-> Proprietà-> Selezione scheda di rete-> Configura-> Avanzate-> Selezione Link Speed&Duplex). La configurazione è così terminata, MHRouter ha l indirizzo IP = Nel caso si debba rifare la configurazione selezionare da questo momento nella pagina di configurazione l IP del router Nel caso di ADSL Alice attualmente gli indirizzi DNS da configurare sono: primario e secondario

26 MY HOME WEB 26 Le porte attivate nella configurazione sono le seguenti: Porta IP_WAN Porta IP Protocollo Descrizione tcp ftp-data tcp ftp server tcp telnet server tcp http server tcp https server (SSL) udp Audio server udp Audio server udp Audio server tcp Video server tcp open server tcp Aggiornamento SW tcp Opens server (SSL) I gateway Bticino, inoltre, attivano delle connessioni come client verso IP della rete WAN sulle porte 53 (DNS), 25 (SMTP), (Client connessione portale MyHome). Note commerciali Il MHROUTER è un prodotto BTicino e come tale, segue le procedure degli altri prodotti. L assistenza e l eventuale riparazione o sostituzione viene garantita solo con i MHROUTER.

27 7 Configurazione e personalizzazione impianto Una volta creata l anagrafica, si procede alla configurazione dell impianto che consiste nell inserire nelle pagine web i dispositivi presenti nell abitazione da controllare da remoto. 1. Per accedere alle pagine di configurazione dell impianto andare nella prima pagina dell area installatore (vedi capitolo 3), cliccare UTENZA e selezionare dal sottomenù MODIFICA, si aprirà la pagina con la lista degli impianti di cui è stata creata l anagrafica. 2. Selezionare l impianto da configurare e premere ACCESSO E REGISTRAZIONE, si aprirà una nuova pagina da cui selezionare Richiedi registrazione servizi per richiedere la registrazione al Service Provider. Lo stato di registrazione apparirà pendente all inizio per poi passare in stato effettuata una volta che il cliente avrà attivato l impianto compilando la form di attivazione dal portale MY HOME (capitolo 9) Per entrare nell area di configurazione e programmazione dell impianto cliccare Accedi impianto. 2 1

28 MY HOME WEB Andare nell area di programma, in quest area si inseriscono i dati raccolti nel Libretto dati impianto, cliccare Impianto e selezionare i dispositivi da inserire. Ad esempio scegliendo Punto luce si assegnano agli attuatori le descrizioni, il punto luce, l ambiente e l eventuale gruppo. In caso di un punto di illuminazione selezionare dimmer se si tratta di un attuatore dimmer e Temporizzazione se si vuole un comando temporizzato. Selezionare Priorità Elettrodomestici per assegnare ad ogni carico elettrico la priorità, selezionare Telecamere per configurare le telecamere nell impianto assegnandone descrizione ed indirizzo, se la telecamera è quella di un posto esterno è possibile attivare la serratura e le luci del posto esterno. Selezionare Segreteria Videocitofonica per configurare la segreteria assegnandone l ausiliario e i recapiti che devono essere contattati. Si può inoltre dare una descrizione agli ambienti e gruppi. La descrizione che viene inserita in questa fase verrà vista nelle pagine dedicate al proprietario dell impianto, inserire quindi descrizioni di facile uso, ad esempio luce cucina e non luce

29 5. Nell area di programma cliccare Impianto e selezionare Associa descrizione a zone antifurto e ausiliari, quindi cliccare su OK per proseguire. Nella schermata che appare è possibile personalizzare i nomi delle zone dell impianto antintrusione in modo che siano facilmente riconoscibili dall utente, as esempio Zona2 potrebbe essere identificata come soggiorno. La medesima personalizzazione è possibile anche per gli allarmi tecnici, ad esempio Aux1 potrebbe essere Fuga gas Una volta terminate le personalizzazioni, cliccare su Dispositivi speciali per passare alla pagina successiva. 5

30 MY HOME WEB 30 In questa pagina selezionare gli inseritori e/o parzializzatori installati nell impianto, anche in questo caso è possibile personalizzarne le descrizioni. Al termine cliccare su Salva per memorizzare le impostazioni. 6

31 6. Nell area di programma cliccare Impianto e selezionare Programma zone termoregolazione, quindi cliccare su OK per proseguire Nel riquadro a sinistra configurare le zone presenti nell impianto di termoregolazione, indicare il numero della zona; se la zona appartiene al riscaldamento oppure al condizionamento ed infine abbinare alla zona una descrizione che la identifichi, ad esempio Cucina Risc. Per aggiungere una zona cliccare sul pulsante Aggiungi. Nel riquadro a destra apparirà l elenco delle zone configurate, è possibile eliminare una zona selezionandola nell elenco e cliccando su Rimuovi

32 MY HOME WEB Nell area di programma cliccare Impianto e selezionare Programma centrale termoregolazione, quindi cliccare su OK per proseguire Selezionare Scenari e cliccare su OK 5 6

33 Per creare uno scenario cliccare su Nuovo, gli scenari già configurati che appaiono nel riquadro centrale possono comunque essere modificati o eliminati Inserire una descrizione che identifichi lo scenario; scegliere il tipo di scenario dall elenco, quindi cliccare su Salva per memorizzare lo scenario

34 MY HOME WEB 34 Tornare alla pagina Centrale termoregolazione, selezionare Programmi, quindi cliccare su OK per proseguire. 1 2 Selezionare/modificare un programma di riscaldamento o condizionamento tra quelli elencati; cliccare su Salva per memorizzare le impostazioni. 3 4

35 8. Per configurare gli allarmi cliccare Notifiche ed azioni, si possono configurare gli allarmi di Antintrusione, Manomissione e Tecnico. Selezionata una zona o tutte le zone, si possono associare quanti e quali recapiti si desidera (cellulare, , telefono) cliccando Aggiungi. È inoltre possibile associare dei comandi che verranno eseguiti nel momento in cui avviene un allarme, ad esempio se scatta l allarme di antintrusione in tutte le zone verranno notificati i recapiti selezionati e si accenderanno tutte le luci

36 MY HOME WEB Per creare degli scenari in modo da inviare alla casa un insieme di comandi con un solo gesto anche se non è stata installata in casa una centralina scenari cliccare Scenari Web e selezionare Nuovo. 1 2 Si dovrà inserire la descrizione dello scenario e associare i comandi che si desidera selezionando dalla lista Comandi non associati. Premendo Aggiungi il comando verrà associato. Il comando della centralina scenari deve essere creato nella pagina Impianto-Centralina Scenari. 3 4

37 10. La Pianificazione consente di inviare alla casa i comandi che si desidera nei giorni e nelle ore che si vuole, ad esempio irrigare il giardino dalle alle Per creare dei piani da far eseguire all impianto MY HOME anche in assenza di un orologio programmatore cliccare Pianificazione, per creare un piano giornaliero selezionare Piano giornaliero dal sottomenù; per assegnare al piano dei comandi selezionare un comando dalla lista Comandi non associati, digitare l ora in cui si vuole che venga effettuato e premere Associa. 4 5

38 MY HOME WEB 38 Per creare un piano settimanale seleziona Piano settimanale dal sottomenù, per associare al nuovo piano dei piani giornalieri selezionare un piano giornaliero dalla lista Piani giornalieri, scegliere il giorno in cui si vuole quel determinato piano e premere il tasto Associa Per attivare o disattivare un piano nel periodo desiderato selezionare dal sottomenù Attiva. Selezionare il piano da attivare, inserire il periodo e premere Attiva Per attivare delle eccezioni cliccare eccezioni, si può associare ad un determinato giorno dell anno un qualsiasi piano giornaliero in sostituzione di quello definito nella pianificazione settimanale. Ad esempio, è possibile fare in modo che il giorno 25/12/2002 venga eseguito il piano giornaliero Piano Festivo in sostituzione del piano programmato per il martedì.

39 11. Il proprietario dell impianto può consentire ad altre persone di accedere all interfaccia di gestione MY HOME WEB, definendo per ciascuna di esse un opportuno profilo. Cliccare utente e selezionare nuovo per creare un nuovo utente, si aprirà la pagina di creazione dove si dovrà inserire dati anagrafici, login e password (web e telefonica) e le limitazioni d accesso del nuovo utente. Cliccare punti se si vuole limitare l accesso per determinati punti Visualizzazione degli eventi dell impianto Nell area riservata è possibile cliccando EVENTI RECENTI poter vedere se per gli impianti installati o per uno specifico impianto si sono verificati degli eventi, come ad esempio la batteria guasta, la mancanza bus, la mancanza di alimentazione, ecc..

40 MY HOME WEB 40 Diagnostica allarmi con centrale Art N GSM Nell area Gestisci, cliccare su Sicurezza e selezionare Diagnostica. È possibile conoscere lo stato del Tamptest, abilitarlo o disabilitarlo; richiedere e stampare l elenco degli eventi verificatisi in un determinato periodo indicandone le date di inizio e fine Diagnostica Termoregolazione Nell area Gestisci, cliccare su Termoregolazione e selezionare Diagnostica. È possibile richiedere la diagnostica della centrale oppure di una singola zona, i dati rilevati appariranno ne riquadro centrale e potranno essere stampati cliccando sull apposito pulsante

41 41 9 Consegna impianto e registrazione dati cliente Dopo aver configurato e personalizzato l impianto dovrà essere consegnato al cliente, che dovrà ricevere tutte le indicazioni necessarie per connettersi al servizio ed utilizzare le funzionalità del portale e dell impianto. In particolare al cliente dovranno essere consegnate: - Le login di connessione che erano state decise assieme al cliente stesso. (ricordiamo che una volta create non potranno più essere cambiate se non cancellando e ricreando l impianto). - Le password di casa di identificazione con la raccomandazione di cambiarle dopo il primo collegamento - Le istruzioni di utilizzo. Per rendere attivi i servizi MY HOME WEB, il proprietario dell impianto dovrà collegarsi all indirizzo e digitare nell area riservata la login creata al momento della registrazione impianto e la password che per la prima connessione sarà bticino. Alla prima connessione verrà presentata una form di registrazione (differenza secondo il tipo di cliente: privato o azienda) che il cliente dovrà completare con i dati richiesti. Dopo aver completato la compilazione dei campi ed aver inviato i propri dati verrà presentata l area privata del portale nella quale il cliente potrà trovare le informazioni a lui riservate. Sarà inoltre attivo il link Entra in casa tua attraverso il quale verrà presentata la pagina di connessione alla sezione di controllo della casa.

42 MY HOME WEB 42 A questo punto sarà possibile inserire la login e la password di casa (inserita al momento della creazione dell anagrafica impianto) per la gestione ed il controllo della propria abitazione. Dovrà essere consigliato al cliente di modificare la password di accesso premendo sul pulsante MODIFICA PASSWORD. Per l utilizzo della sezione di comando e controllo fare riferimento all apposito manuale o all help in linea attivabile dal pulsante? presente in ogni pagina.

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Progetta facile, progetta domotico. Le soluzioni su misura per ogni ambiente.

Progetta facile, progetta domotico. Le soluzioni su misura per ogni ambiente. Progetta facile, progetta domotico. Le soluzioni su misura per ogni ambiente. C O S T R U I T E C I S O P R A Indice 3 3 La Domotica y Home 4 4 Le applicazioni 4 55 Le applicazioni integrate 56 6 Le linee

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it Linee guida funzionali Piemonte Valle d Aosta Liguria UFFICIO REGIONALE 10098 RIVOLI (TO) c/o PRISMA 88 C.so Susa, 242 Tel. Q 011/9502611

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Guida Samsung Galaxy S Advance

Guida Samsung Galaxy S Advance Guida Samsung Galaxy S Advance Il manuale utente completo del telefono si può scaricare da qui: http://bit.ly/guidasamsung NB: la guida è riferita solo al Samsung Galaxy S Advance, con sistema operativo

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli