CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. LUIGI BARON Data di nascita 27/06/1960. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. LUIGI BARON Data di nascita 27/06/1960. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5)"

Transcript

1 INFORMAZIONI PERSONALI Nome LUIGI BARON Data di nascita 27/06/1960 Qualifica DIRIGENTE MEDICO Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente ASL II fascia - Responsabile UOS Patologia del tratto digestivo ed epatobiliare, ematopatologia, immunoistochimica e biologia molecolare applicata UOC di Anat.Patol Fax dell ufficio istituzionale TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE Titolo di studio Altri titoli di studio e professionali Esperienze professionali (incarichi ricoperti) Capacità linguistiche Capacità nell uso delle tecnologie Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazione a riviste, ecc., ed ogni altra Laurea in Medicina e Chirurgia - Diploma di Specializzazione in Anatomia Patologica e Citopatologia - Allievo interno e poi di medico interno, il laboratorio di Istocitopatologia del Servizio di Endoscopia digestiva annesso alla cattedra di Patologia Speciale Medica della Fac. Di Med e Ch. di Napoli - AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA II UNIVERSITA' STUDI NAPOLI - Medico Specializzando presso l Istituto di Anatomia Patologica della II Fac. di Med. e Ch. di Napoli,in collaborazione con il Servizio di Anatomia Patologica dell Osp. S. Leonardo, di Castellammare di Stabia - AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II Lingua Livello Parlato Livello Scritto - Uso comune software di scrittura,dettatura vocale, calcolo e presentazione. Referente di software specialistici per l'anatomia Patologica: "WinSap" per la gestione; "AnalySIS","Argos Milestone","CytoVysion" per acquisizione e analisi d'immagine; esperienza nella gestione delle procedure delle apparecchiature in uso nel laboratorio. - Il sottoscritto consegue, nel 1986, il diploma di laurea in Med. E Ch. Con voti 110/110, discutendo una tesi di laurea sperimentale a titolo: Comportamento delle mucine nella patologia del tratto gastroenterico. Nello stesso anno, ha 1

2 informazione che il dirigente ritiene di dover pubblicare) vinto il concorso di ammissione alla scuola di Specializzazione in Anatomia ed Istologia Patologica della II facoltà di Med. e Ch. di Napoli, dove consegue, nel 1990, il diploma di Specializzazione,con tesi a titolo: Regioni Organizzatrici del nucleolo (NORs) negli adenocarcinomi renali. Il sottoscritto ha frequentato, dal 1982, in qualità prima di allievo interno e poi di medico interno, il laboratorio di Istocitopatologia del Servizio di Endoscopia digestiva annesso alla cattedra di Patologia Speciale Medica della Fac. Di Med e Ch. di Napoli, interessandosi in modo particolare dell utilizzazione delle metodiche istochimiche ed immunoistochimiche nello studio delle patologie preneoplastiche del tratto gastro- intestinale. - In tale periodo ha preso parte a due progetti di ricerca, finanziati dal Ministero della Pubblica Istruzione, sui seguenti argomenti: Nuovi test di funzionalità pancreatica nelle epatiti croniche e Componente secretoria e C.E.A. nella metaplasia intestinale. Inoltre è entrato a far parte di un gruppo di studio della rettocolite ulcerosa interessandosi del follow-up di tali pazienti e delle correlazioni di tale patologia con le lesioni preneoplastiche descritte nella sequenza adenoma-carcinoma del cancro del colon; tutto ciò nell ambito del progetto di prevenzione delle neoplasie del colon-retto condotte in collaborazione con la Lega Italiana per la lotta ai tumori del colon-retto. - Dal 1987, il sottoscritto ha frequentato l Istituto di Anatomia Patologica della II Fac. di Med. e Ch. di Napoli in qualità di medico interno, ed in collaborazione il Servizio di Anatomia Patologica dell Osp. S. Leonardo, di Castellammare di Stabia, dedicandosi con particolare attenzione alla diagnostica delle patologie perinatali. Inoltre, da quando è entrato a far parte dell equipe diagnostica del Servizio di Anatomia Patologica dell Ospedale S. Leonardo, prima in qualità di medico interno Specializzato e successivamente, dal 1990, di Dirigente medico strutturato, dove oltre a coltivare la diagnostica macro e microscopica, ha coordinato lo sviluppo del settore di Immunoistochimica e la standardizzazione dei protocolli di lavoro. - Ha continuato ad interessarsi di patologia del tratto gastroenterico, dedicandosi agli studi sulla identificazione del Helicobacter Pylori, mediante metodiche Istochimiche ed Immunoistochimiche, e sul suo ruolo, insieme alla metaplasia intestinale, nella cancerogenesi gastrica. Si è dedicato, inoltre, allo studio degli indici di proliferazione cellulare e dell espressione di proteine ed oncogeni, correlati a diverse neoplasie ed il loro ruolo nelle valutazioni diagnostiche e prognostiche. In modo particolare è stato valutato il ruolo, degli AgNORs nella prognosi delle neoplasie renali e vescicali. - I risultati di tali studi hanno portato alla realizzazione di un lavoro presentato al VIII Congresso di Aggiornamento di Patologia, FISAPEC, Ischia, 1990, che ha vinto il premio FISAPEC, a titolo: NORs nell Adenocarcinoma renale. 2

3 Inoltre, ha collaborato alla realizzazione di un pannello di Istochimica ed Immunoistochimica da utilizzare nella diagnostica differenziale dei versamenti, onde agevolare l identificazione delle colonizzazioni neoplastiche rispetto alle patologie primitive del mesotelio, su cui ha relazionato alla Riunione A.I.C. Campana, del 11/1988, con titolo Immunocitochimica dei versamenti, su campioni a l uopo allestiti e su materiale criopreservato. - Sempre a riguardo della utilizzazione di metodologie Immunoistochimiche applicate alla diagnostica Istopatologica, il sottoscritto si è interessato alla tipizzazione ed al comportamento delle sottopopolazioni linfocitarie nei pazienti sottoposti a chemioterapia e/o terapia interferonica locale, successiva ad asportazione endoscopica di neoplasie vescicali, onde stabilire le modalità di risposta alla terapia e l influenza sulle recidive. Dal 2003 il sottoscritto è titolare dell Unità Operativa di Patologia del tratto digestivo ed epatobiliare, ematopatologia e di immunoistochimica e biologia molecolare applicata. - In tale incarico ha provveduto a perseguire una standardizzazione dei criteri di diagnosi istomorfologica delle malattie del tratto gastroenterico ed epatobiliare, in primo luogo con l applicazione delle linee guida proposte dai gruppi di studio della patologia del tratto gastroenterico nazionale, GIPAD, (di cui il sottoscritto fa parte), costituito in seno alla società scientifica, e dell analogo gruppo della Società Europea (ESP, di cui il sottoscritto è membro). Ha continuato a seguire con particolare attenzione l argomento della progressione neoplastica delle formazioni polipoidi intestinali e del ruolo dei marcatori biologici legati ai meccanismi di controllo del ciclo cellulare e dell apoptosi nel monitoraggio e nella predittività dell evoluzione di tali lesioni. - In tale ambito il sottoscritto ha partecipato alla stesura e realizzazione di un progetto di ricerca, accettato per il finanziamento dall Assessorato alla Ricerca Scientifica della Regione Campania (L.R. 31/12/94 N.41-Art.3 comma1) per l anno 2000, a titolo: Monitoraggio oncogeni ed oncosoppressori nella progressione tumorale. - Inoltre, su tale tema ha presentato comunicazioni e lavori editi a stampa: Congresso Italiano della Società Italiana di Anatomia Patologica, Genova,23-25/10/2003, a titolo: Comportamento delle proteine di controllo G1/S del ciclo cellulare e delle principali vie effettrici dell apoptosi nella sequenza iperplasia-adenoma-adenocarcinoma del cancro colo-rettale (Pathologica, Vol. 95, n 5, 2003). III Congresso Nazionale SIAPEC-IAP, Firenze, 26-30/09/2004: Analisi immunofenotipica dello stroma peritumorale: comparazione dell espressione di fibrociti CD34+ e miofibroblasti AML+. (Pathologica, Vol. 96, n 4, 395, 2004) - Congresso SIAPEC-IAP, Napoli 27-29/05/2004: Lesioni 3

4 elementari del colon alla cromoendoscopia e magnificazione, PIT PATTERN : correlazioni istopatologiche e molecolari. (Pathologica, Vol. 96, n 3, 2004) SIED, corso di formazione: diagnosi e trattamento delle neoplasie precoci del tubo digerente: cromo-magnificazione e mucosectomia endoscopica: Classificazione istologica. Torre del Greco, 9-10/05/2005. E stato, inoltre, referente per l Anatomia Patologica nella Unità Epatobiliare costituitosi presso il P.O. S. Leonardo di C/mare di Stabia, per coordinare le attività cliniche e diagnostiche implicate nel management del paziente epatopatico. - Nell ambito della patologia epatica un particolare interesse ha dedicato allo studio di indicatori morfologici e immunoistochimici predittivi di evolutività della malattia infiammatoria epatica, virale e non, e all utilizzo routinario delle tecniche correlate all utilizzo della metodica in fase liquida nella diagnostica dell epatocarcinoma in citologia aspirativa ecoassistita, in collaborazione con l Unità Operativa di Ecografia Interventistica. Su tali argomenti ha relazionato in riunioni scientifiche tenutesi sull argomento: - 5/2001, 1a Riunione Stabiese di epatologia (AISF); Le malattie virali del fegato: ruolo della biopsia epatica. 10/2003, 2a Riunione Stabiese di epatologia; La cirrosi epatica: outcome e management; l epatocarcinoma: ruolo della citoistologia. 5/2005, 3a Riunione Stabiese di epatologia; Le epatiti croniche dalla ricerca alla pratica clinica: il management clinico-terapeutico: la diagnosi istologica oggi: profiling del malato, non della malattia. Sempre nell ambito della patologia del tratto gastrointestinale il sottoscritto ha posto un particolare interesse nello studio della caratterizzazione dei criteri diagnostici della malattia celiaca, con l introduzione di tecniche di immunoistochimica per la valutazione quali-quantitativa degli infiltrati linfocitari, necessarie per l applicazione dei più recenti criteri classificativi. - Lo sviluppo dell unità operativa di patologia molecolare, dal sottoscritto coordinata, ha portato ad un notevole incremento dell utilizzo delle tecniche di biologia molecolare applicate alla diagnostica istopatologica, soprattutto nel campo dell identificazione di alterazioni geniche legate ai meccanismi di controllo del ciclo cellulare e dell apoptosi. Tale campo di applicazione è stato soprattutto sviluppato nei campi dell immunoistochimica, delle tecniche di ibridazione del DNA e RNA in situ, con sonde cromogeniche e fluorescenti (FISH), e dell ibridazione in fase liquida. - Il sottoscritto ha diretto l applicazione di tali tecniche sia alla diagnosi precoce di anomalie geniche legate all identificazione di individui portatori o a maggior rischio di sviluppo e/o di recidiva di neoplasie uroteliali vescicali, che al riconoscimento di possibili bersagli terapeutici. Su tale argomento ha relazionato al: IV Joint international 4

5 workshop: histocytopathological characterization of human tumors; Ischia, 30/4-3/ e al meeting congiunto IAP-SIAPEC di Trieste, 29-31/5/2003, a titolo: Efficacia dell uso combinato della tecnica di citologia in strato sottile sec. Thin Prep e della FISH sec. UroVysion. - Inoltre il sottoscritto ha relazionato sull argomento al XIX Congresso dell European Society of Pathology, Lubiana, 6-11/9/2003, con il titolo di Validation of combined use of Thin Prep monolayer preparation and multiprobe Urovysion FISH test for enhanced sensitivity of urinary citology in detection of bladder cancer (Virchows Archiv; 443,273,2003). L applicazione delle tecniche di ibridazione in situ cromogenica ed in fase liquida con sonde a RNA mediante la tecnica cosiddetta della cattura dell ibrido vengono routinariamente utilizzate nella ns.u.o. per l identificazione e la tipizzazione delle infezioni virali HPV correlate, del tratto genitale femminile. - Tutto ciò nell ambito della diagnostica isto-citopatologica precoce delle lesioni del tratto genitale femminile a potenziale evolutività neoplastica. Tale attività rientra in modo integrante negli obiettivi del programma di screening per la prevenzione del carcinoma del collo dell utero, attuato presso la ns. ASL, in cui il sottoscritto è coinvolto anche per l implementazione della parte legata alla gestione informatica dello stesso. - Sulla diagnostica ed il monitoraggio delle lesioni HPV correlate, il sottoscritto ha presentato comunicazione al XX Congresso dell European Society of Pathology tenutosi a Parigi (9-2005), con il titolo: Expression of CDK-inhibitors p16ink4a in premalignant uterine cervical lesions: its association with degree of dysplasia, HPV status and comparision with proliferation markers like Ki67 and AgNORs, (Virchows Archiv; 447,2, ,2005). - Negli ultimi anni il sottoscritto si è dedicato con particolare interesse anche alle recenti applicazioni delle tecniche di diagnostica molecolare per l utilizzo delle nuove terapie mirate (target therapy) per cura del carcinoma mammario e del colon-retto. In modo particolare il sottoscritto è divenuto un punto di riferimento per la diagnostica, con la tecnica FISH, degli oncogeni HER2-Neu e EGFR, che rappresentano a tutt oggi le maggiori molecole, oggetto di terapie con farmaci molecolari specifici, attualmente in uso soprattutto nella cura dei carcinomi mammari e del colon-retto. - Su tali argomenti il sottoscritto ha relazionato in diversi ambiti, anatomo-patologico e chirurgico-oncologico, tra cui citiamo a titolo di esempio: Aggiornamenti in senologia: La patologia mammaria nel piano Oncologico Aziendale: Prospettive attuali e future : Assetto biologico del carcinoma mammario. Ercolano, 12/09/2003 Riunione Primaverile SIAPEC-IAP. Corso di Aggiornamento in patologia diagnostica: Assetto recettoriale TK nei carcinomi mammari: valutazione HER2 e EGFR in IHC e 5

6 FISH correlata a parametri istomorfologici e immunofenotipici. Napoli, 27-29/05/2004 (Pathologica, Vol. 96, n 3, 2004) - Giornate Oncologiche Mediterranee: Il carcinoma mammario: fattori prognostici e predittivi. Vietri, 2-4/12/2004 SIAPEC-IAP. Approcci innovativi nella pratica anatomo-patologica: Il patologo: crocevia di predittività e di terapia target. Il contributo della FISH. Napoli, 19-21/01/2005 Congresso Nazionale SIAPEC-IAP; Espressione di EGFR negli adenocarcinomi del colon: analisi IHC comparativa tra metodica DakoCytomation e Ventana e assetto molecolare in FISH. Chieti, 22-24/09/ Giornate Oncologiche Mediterranee; nuovi paradigmi in tema di biologia e terapia del carcinoma del colon-retto, polmone e mammella: Gli estroprogestinici e la terapia medica a confronto: il parere dell esperto. Cava dei Tirreni, 28-29/10/2005 Aggiornamenti in senologia (SUN): HER2: significato ed implicazioni terapeutiche; immunoistochimica. Napoli, 4-5/11/2005 SIAPEC-IAP; La determinazione dello stato di HER2 nel carcinoma della mammella. Verso l elaborazione di linee guida: Determinazione con metodica FISH. Napoli, 16/12/ II Giornate Oncologiche del Mediterraneo Nuovi paradigmi in tema di biologia, diagnosi e terapia del cancro della mammella, del fegato e dell ovaio; con relazione a titolo: Fattori prognostici predittivi ; Cava dei Tirreni, 5-7/10/2006. Meeting: Focus sulla determinazione dei biomarkers del carcinoma mammario, con comunicazione a titolo: Problematiche connesse alla FISH ; Napoli, 11/11/2006. Meeting: Aggiornamenti in tema di carcinoma mammario, con comunicazione a titolo: Alterazioni genetiche, HER2: caratterizzazione prognostica e predittività dalla risposta alla terapia ; Sorrento, 2/12/ Nell ambito delle attività organizzativo-gestionali dell U.O. e della ASL il sottoscritto ha coordinato le attività di informatizzazione, dalla identificazione alla modulazione dei software gestionali maggiormente confacenti alle caratteristiche della ns. U.O. di Anatomia Patologica. Pertanto, è stato individuato quale referente aziendale per la procedura informatica delle Anatomie Patologiche della ASL NA-5 nell ambito del gruppo di lavoro per l informatizzazione, all uopo costituito dall ASL. - Dal punto di vista tecnico-organizzativo, il sottoscritto ha sempre avuto parte integrante con il Direttore dell U.O. nell identificazione e nel monitoraggio delle strumentazioni via via introdotte e nella verifica della risponsività delle caratteristiche tecniche alle esigenze di lavoro, a partire dalla fase di valutazione pre-acquisizione fino alla gestione funzionale nella attività produttiva routinaria. E stato, inoltre titolare degli insegnamenti di immunologia e immunoematologia presso la Scuola Infermieri Professionali della USL-35. Accanto all attività 6

7 professionale e scientifica il sottoscritto ha partecipato attivamente alla vita della propria società scientifica (SIAPEC), della quale è attualmente consigliere regionale - Elenco cronologico delle pubblicazioni edite a stampa: 1) Pancreatic funional tests (paba and lauril) in liver disease with or without diabetes; (G.Riegler,T.Salvatore,R.Torella);Abstract,Atti Congresso AISF-Roma7-8/6/1984;96; ) Flogosi del grosso intestino documentata all esame istobioptico in pazienti sintomatici con quadro endoscopico di normalità (P.Esposito,R.Esposito,A.Di Simone)- Rivista italiana di Colo-Proctologia- Vol 3 supplemento, 19; ) Descrizione di due casi di polipo giovanile solitario con iperplasia ghiandolare focale (P.Esposito,R.Iorio,G.Riegler)- Nuova rivista Medico Scientifica: anno VI, n 1-2, 7-14; ) Ruolo dell antigene carcino-embrionario nella valutazione della sequenza adenoma-carcinoma in polipi colorettali asportati in corso di polipectomia endoscopica (Esposito P.,Tozzi N.,Di Simone A.)- Medicina oggi: Vol. VI- fasc. 3.4, ; leiomioma (T.Antonucci,A.Irollo,G.Guarracino,F.Quarto)-Istocitopatologia:10,8-5) Dimostrazione immunoistochimica dell antigene carcinoembrionario nella metaplasia intestinale (P.Esposito,N.Tozzi,I.Lanzara,A.Di Simone);Abstract,Atti I Congresso Nazionale Soc.It. di Chirurgia Geriatria,Napoli 9-12/12/1987; ed.miller,202, ) Valutazione istochimica delle mucosostanze nella patologia infiammatoria gastrica (Esposito P.,Tozzi N.,Di Simone A.)- Progresso medico, Vol. 44: , ) Neurofibroma vescicale in malattia Von Recklinghausen (T.Antonucci,F.Quarto)- Istocitopatologia: 10, 75-79, ) Metastasi gastrica da carcinoma cervicale simulante ) Leiomiosarcoma primitivo superficiale: cito-istologia di due casi consecutivi - 10) Melanoma maligno della cervice uterina e della vagina (F.Quarto,F.Del Daudio,G.C.Balbi)Abstract, Atti Congresso Società campano-calabro-lucana di Ostetricia e Ginecologia-Telese,ed. Istituto Lito-tipografico Anselmi ; 11-12/11/1988; 3-7; ) Le infezioni virali: istologia e citologia (F.Quarto,T.Antonucci)- Quad. di Med. e Ch.: vol. 5, n 1, 1-6; ) Iperbilirubinemia severa in un giovane paziente con sferocitosi ereditaria e sindrome di Gilbert associata (G.Amendola,R.Di Concilio.E.Savarese,P.Rolando)- Rivista italiana di Pediatria: vol. 21, n S.3, ; ) Ruolo della citologia per agoaspirazione (FNAC) nella diagnostica del nodulo tiroideo. (T.Antonucci,F.Manco,F.Quarto), Abstract da Atti degli Incontri Stabiesi di Endocrinologia ed. G.de Nicola;39-42; ) Pseudotumore infiammatorio del mesentere (A.Ebreo,B.Esposito,G.DeVivo)- Rivista di 7

8 Chirurgia generale- General Surgery: vol.17, fasc.5, ; ) Screening citologici e controllo di qualità (T.Antonucci,F.S.Manco,F.Quarto), Abstract da Atti del VII Congresso Nazionale del V.R.Q,ed.EDIGRAF ROMA, 2; ) La microinclusione nella diagnostica citopatologica: una semplice tecnica per l allestimento di microinclusi da agoaspirati (I.Polito);Abstract Atti VIII Corso di formazione e aggiornamento in tecniche istopatologiche; Bio-Informazioni Istocitopatologiche,anno IX,N 1,56, ) Efficacia dell uso combinato della tecnica di citologia in strato sottile sec. Thin Prep e della FISH sec. UroVysion nella diagnostica e nel monitoraggio delle neoplasie uroteliali"(m.postiglione,a.cesarano,p.beltotti,f.quarto) Volume degli abstact, Riunione primaverile IAP-Divisione Italiana-SIAPEC, Centro Congressi-Stazione Marittima.Trieste, Maggio 2003;41,2003. colo-rettale (M.Postiglione,A.Cesarano,P.Beltotti,F.Quarto),Pathologica,Vol.95-18) Validation of combined use of Thin Prep monolayer preparation and multiprobe UroVysion FISH test for enchanced sensitivity of urinary cytology in detection of bladder cancer. (M.Postiglione,A.Cesarano,P.Beltotti,F.Quarto) Virchows Archiv, Vol.443-N.3,273, September ) Comportamento delle proteine di controllo G1/S del ciclo cellulare e delle principali vie effettrici dell apoptosi nella sequenza iperplasia-adenoma-adenocarcinoma del cancro 20) L assetto recettoriale tirosin-chinasico nei carcinomi mammari: valutazione di HER2-neu e EGFR in I.H.C e F.I.S.H. correlata a parametri istomorfolgici ed immunofenotipici (M.Postiglione,A.Cesarano,P.Beltotti,F.Quarto);Pathologica,Vol.96-N.3,172, 2004; - 21 Le lesioni elementari del colon alla cromoendoscopia e magnificazione, pit pattern: correlazioni istopatologiche e molecolari (M.A.Bianco,M.Postiglione,A.Cesarano,P.Beltotti,F.Quarto) Pathologica, Vol.96-N.3, ,2004; 22) Analisi immunofenotipica dello stroma peritumorale: comparazione dell espressione dei fibrociti CD34+ e miofibroblasti AML+ (M.Postiglione,E.Celotto,A.Cesarano,P.Beltotti,F.Quarto);Pathologica,V 2004; 23) Espressione di EGFR negli adenocarcinomi del colon:analisi immunoistochimica (IHC) comparativa tra metodica DAKOCytomation (EGFRpharmDx ) e VENTANA (CONFIRM Anti-EGFR) e assetto molecolare in FISH "(M.Postiglione,N.De Stefano,P.Beltotti,F.Quarto) Pathologica, Vol.97-N4,242, ) Expression of cyclin-dependent kinase inhibitors P16-INK4A in premalignant uterine cervical lesions; its association with degree of dysplasia, Human Papilloma virus(hpv) status and comparison with proliferation markers like Ki67 and AgNORs. Virchows Archiv, Vol.473-N.2 August )Metodiche speciali in citologia urinaria. Utilizzo della F.I.S.H. (UroVysion, Vysis) nel 8

9 monitoraggio dei pazienti in follow-up per il carcinoma uroteliale della vescica. Pathologica, Vol. 98, n 6, ) Enteric neuropathology of the terminal ileum in patients with intractable slow-transit constipation. Human PATHOLOGY, Vol. 37, , ) Significato dell iperespressione (IHC) ed amplificazione (FISH) nei carcinomi mammari HER2 amplificati. Pathologica, Vol. 99, n 4, ) La proteina p16: un ulteriore tassello nella diagnostica delle lesioni intraepiteliali HPV correlate della cervice uterina. Pathologica, Vol. 99, n 5, 2007 (Copia autenticata). 30) Studio di concordanza IHC interlaboratorio e coerenza con l analisi FISH nell ambito delle procedure di controllo di qualita nella determinazione dell assetto di HER2 nel carcinoma mammario. Pathologica, Vol. 100, n 4, 2008 (Copia autenticata). 31) Ruolo della FISH nella diagnosi e nella prognosi delle neoplasie superficiali uroteliali. Pathologica, Vol. 100, n 4,

10 RETRIBUZIONE ANNUA LORDA RISULTANTE DAL CONTRATTO INDIVIDUALE Amministrazione: ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) dirigente: LUIGI BARON incarico ricoperto: Dirigente ASL II fascia - Responsabile UOS Patologia del tratto digestivo ed epatobiliare, ematopatologia, immunoistochimica e biologia molecolare applicata UOC di Anat.Patol stipendio tabellare posizione parte fissa posizione parte variabile retribuzione di risultato altro* TOTALE ANNUO LORDO 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 *ogni altro emolumento retributivo non ricompreso nelle voci precedenti 10

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. De Falco Maria Luisa Data di nascita 24/04/1955. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5)

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. De Falco Maria Luisa Data di nascita 24/04/1955. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) INFORMAZIONI PERSONALI Nome De Falco Maria Luisa Data di nascita 24/04/1955 Qualifica Dirigente Biologo Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

Dirigente medico I livello Istituto Tumori-Fondazione Pascale-Napoli. f.tatangelo@istitutotumori.na.it

Dirigente medico I livello Istituto Tumori-Fondazione Pascale-Napoli. f.tatangelo@istitutotumori.na.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome TATANGELO FABIANA Data di nascita 25/02/1957 Qualifica Amministrazione Dirigente medico I livello Istituto Tumori-Fondazione Pascale-Napoli Incarico

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. tufano nunzio Data di nascita 24/06/1958. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5)

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. tufano nunzio Data di nascita 24/06/1958. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) INFORMAZIONI PERSONALI Nome tufano nunzio Data di nascita 24/06/1958 Qualifica II Fascia Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente ASL II

Dettagli

E TECNICHE ANCILLARI CORRELATE Numero telefonico dell ufficio 081-5903618 Fax dell ufficio E-mail istituzionale. f.lavecchia@istitutotumori.na.

E TECNICHE ANCILLARI CORRELATE Numero telefonico dell ufficio 081-5903618 Fax dell ufficio E-mail istituzionale. f.lavecchia@istitutotumori.na. CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome LA VECCHIA FRANCA Data di nascita 01/09/1956 Qualifica Amministrazione DIRIGENTE SANITARIO- BIOLOGO presso l Area funzionale di Anatomia Patologica

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - U.O.C.Medicina

Dirigente ASL I fascia - U.O.C.Medicina INFORMAZIONI PERSONALI Nome mascolo mariacristina Data di nascita 01/06/1964 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente ASL

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - U.O.C. Chirurgia Sperimentale P.O. Oncologico Cagliari

Dirigente ASL I fascia - U.O.C. Chirurgia Sperimentale P.O. Oncologico Cagliari INFORMAZIONI PERSONALI Nome Dessena Massimo Data di nascita 26/04/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI CAGLIARI Dirigente ASL I fascia - U.O.C.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - ANATOMIA PATOLOGICA E CITODIAGNOSTICA

AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - ANATOMIA PATOLOGICA E CITODIAGNOSTICA INFORMAZIONI PERSONALI Nome BENVENUTO ALESSANDRA Data di nascita 31/08/1972 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI BELLA MICHELE ANGELO. Data di nascita 20/03/1961. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079228259

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI BELLA MICHELE ANGELO. Data di nascita 20/03/1961. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079228259 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 20/03/1961 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio BELLA MICHELE ANGELO I Fascia AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome: GUSOLFINO Marino Daniel

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome: GUSOLFINO Marino Daniel MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome: GUSOLFINO Marino Daniel Data di nascita: 14/04/1968 Qualifica: Dirigente Medico Amministrazione: Azienda Ospedaliera

Dettagli

Curriculum Formativo e Professionale

Curriculum Formativo e Professionale Curriculum Formativo e Professionale Il Sottoscritto Dott. Giuseppe Carillo nato a San Giuseppe V.no (NA) il 10-07-1954 e residente al Corso Vittorio Emanuele, 377 80135 Napoli Tel 0815493752-3394191349

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - Laboratorio Patologia Clinica

Dirigente ASL I fascia - Laboratorio Patologia Clinica INFORMAZIONI PERSONALI Nome Spanò Antonio Data di nascita 01/08/1952 Qualifica Dirigente Medico II Livello Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE

AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANGILERI MARIA GRAZIA Data di nascita 17/05/1979 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE

Dettagli

CIRMI VINCENZA VALENTINA. Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S.

CIRMI VINCENZA VALENTINA. Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 01/02/1972 Qualifica CIRMI VINCENZA VALENTINA Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S.BAMBINO

Dettagli

IMPERIAL HOTEL TRAMONTANO Sorrento, 27-28-29 maggio 2011. Presidenti Pietro Micheli Oscar Nappi Antonio Giordano. A.O.R.N. Monaldi Cotugno CTO

IMPERIAL HOTEL TRAMONTANO Sorrento, 27-28-29 maggio 2011. Presidenti Pietro Micheli Oscar Nappi Antonio Giordano. A.O.R.N. Monaldi Cotugno CTO UPDATE IN TEMA DI ANATOMIA PATOLOGICA E RICADUTA CLINICA Benigno Vs maligno, dalla morfologia alla biologia molecolare. Il ruolo delle moderne biotecnologie ai fini diagnostici, prognostici ed il monitoraggio

Dettagli

g.capocasale@email.it Azienda Ospedaliera di Cosenza Via F. Migliori 87100 COSENZA Corso di Laurea Magistrale in Scienza Biologiche

g.capocasale@email.it Azienda Ospedaliera di Cosenza Via F. Migliori 87100 COSENZA Corso di Laurea Magistrale in Scienza Biologiche F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPOCASALE GIOVANNA Indirizzo Via LOMBARDIA,18 87036 RENDE (COSENZA) ITALIA Telefono 393-3369750 Fax 0984-793583 E-mail g.capocasale@email.it

Dettagli

Gallarate 11 giugno 2011 ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNICI di ISTOLOGIA e CITOLOGIA

Gallarate 11 giugno 2011 ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNICI di ISTOLOGIA e CITOLOGIA SEZIONE LOMBARDA Aggiornamenti 2011 Corso di aggiornamento per Tecnici di Laboratorio Gallarate 11 giugno 2011 ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNICI di ISTOLOGIA e CITOLOGIA Azienda Ospedaliera S. Antonio Abate

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. meleddu carlo Data di nascita 11/12/1950. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0706095274

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. meleddu carlo Data di nascita 11/12/1950. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0706095274 INFORMAZIONI PERSONALI Nome meleddu carlo Data di nascita 11/12/1950 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI Responsabile - Medicina Nucleare 0706095477

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Martinelli Nadia Data di nascita 03/03/1954. Dirigente Sanitario Biologo

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Martinelli Nadia Data di nascita 03/03/1954. Dirigente Sanitario Biologo INFORMAZIONI PERSONALI Nome Martinelli Nadia Data di nascita 03/03/1954 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Sanitario Biologo ASL DI PERUGIA Dirigente ASL

Dettagli

IL RUOLO DELLE SOCIETA SCIENTIFICHE SIAPeC IAP

IL RUOLO DELLE SOCIETA SCIENTIFICHE SIAPeC IAP Roma 25-26 ottobre 2011 Camera dei Deputati Palazzo Marini Sala della Mercede IL RUOLO DELLE SOCIETA SCIENTIFICHE SIAPeC IAP (Società di Anatomia Patologica e Citopatologia diagnostica Divisione Italiana

Dettagli

Progressione dello screening in vista di una copertura effettiva superiore al 95% entro la fine del progetto (31/12/2007)

Progressione dello screening in vista di una copertura effettiva superiore al 95% entro la fine del progetto (31/12/2007) Allegato A In risposta alle osservazioni sul progetto di screening colorettale della Regione Emilia- Romagna: Progressione dello screening in vista di una copertura effettiva superiore al 95% entro la

Dettagli

Stato mutazionale del gene K-RAS: K comparazione di metodi di analisi

Stato mutazionale del gene K-RAS: K comparazione di metodi di analisi IV Congresso Regionale I Congresso del Middle Management di Area Tecnica Federazione Italiana Tecnici di Laboratorio Biomedico Stato mutazionale del gene K-RAS: K comparazione di metodi di analisi Dott.ssa

Dettagli

corso di citologia tiroidea

corso di citologia tiroidea PreSentAzIone IntroduzIone: L introduzione della citologia per aspirazione con ago sottile ha rappresentato un notevole progresso nella diagnostica delle lesioni tiroidee. Infatti, benché le innovazioni

Dettagli

Matricola 30637 Dirigente U.O.S. Accoglienza Oncologica e Follow-up Num. Tel. e Fax ufficio 0817472295-0817472293

Matricola 30637 Dirigente U.O.S. Accoglienza Oncologica e Follow-up Num. Tel. e Fax ufficio 0817472295-0817472293 CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome Maria Biglietto Data di nascita 12/04/1953 Qualifica Dirigente di I livello Disciplina Oncologia Matricola 30637 Incarico attuale Dirigente U.O.S. Accoglienza

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Cerrai Federico Data di nascita 15 aprile 1956. Nome. Amministrazione

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Cerrai Federico Data di nascita 15 aprile 1956. Nome. Amministrazione CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cerrai Federico Data di nascita 15 aprile 1956 Qualifica Medico specialista Amministrazione Incarico attuale Dirigente medico di I livello Numero telefonico

Dettagli

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE. Data di nascita 26/06/1959 Qualifica

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE. Data di nascita 26/06/1959 Qualifica MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome AMATO TOMMASO Data di nascita 26/06/1959 Qualifica Dirigente medico I livello a rapporto esclusivo Chirurgia Generale Ospedale San

Dettagli

Un Biomarcatore per lo Screening e la Diagnosi del Carcinoma Cervicale

Un Biomarcatore per lo Screening e la Diagnosi del Carcinoma Cervicale p16ink4a Un Biomarcatore per lo Screening e la Diagnosi del Carcinoma Cervicale 16 Corso Nazionale per Tecnici di Laboratorio Biomedico Riccione 21-05-2009 Pietro Fiorentino Overview dell azienda mtm laboratories

Dettagli

Classificazione WHO 1999 neoplasie della vescica 1998 neoplasie della pelvi e dell uretere*

Classificazione WHO 1999 neoplasie della vescica 1998 neoplasie della pelvi e dell uretere* Classificazione WHO 1999 neoplasie della vescica 1998 neoplasie della pelvi e dell uretere* Tumori primitivi e metastasi Istogenesi Morfologia * Le neoplasie che originano dalla pelvi renale e dall uretere

Dettagli

Scuola di specializzazione in ANATOMIA PATOLOGICA.

Scuola di specializzazione in ANATOMIA PATOLOGICA. Scuola di specializzazione in ANATOMIA PATOLOGICA. La Scuola di specializzazione in Anatomia Patologica afferisce all Area Servizi clinici sotto area Servizi clinici diagnostici e terapeutici, Classe della

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Casile Carlo Data di nascita 16/03/1963. Dirigente Medico Ospedaliero

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Casile Carlo Data di nascita 16/03/1963. Dirigente Medico Ospedaliero INFORMAZIONI PERSONALI Nome Casile Carlo Data di nascita 16/03/1963 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico Ospedaliero AZIENDA OSPEDALIERA PAPARDO Responsabile

Dettagli

02.23902172 roberto.agresti@istitutotumori.mi.it

02.23902172 roberto.agresti@istitutotumori.mi.it FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome AGRESTI ROBERTO Fax E-mail Nazionalità Data di nascita 02.23902172 roberto.agresti@istitutotumori.mi.it Italiana 22.05.1959 ESPERIENZA

Dettagli

radiologia.pochiari@aochiari.it

radiologia.pochiari@aochiari.it INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell Ufficio/U.O./Servizio VILMA FIORI Dirigente Medico (BS) Dirigente Medico Radiologo 0307102282

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CARRATURO ANTONIO. Data di nascita 13/09/1966

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CARRATURO ANTONIO. Data di nascita 13/09/1966 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 13/09/1966 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CARRATURO ANTONIO Dirigente Biologo con Incarico di Alta Specializzazione

Dettagli

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute Titolo Relatori: Neoplasia della mammella: come si affronta Dott. Duilio Della Libera Dott. Mauro Dal Soler Dott. Pierluigi Bullian Data 16 aprile 2014 Sede Aula

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. OZZELLO FRANCA Data di nascita 23/03/1950. Amministrazione ASL TO 4. Dirigente ASL II fascia - RADIOTERAPIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. OZZELLO FRANCA Data di nascita 23/03/1950. Amministrazione ASL TO 4. Dirigente ASL II fascia - RADIOTERAPIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome OZZELLO FRANCA Data di nascita 23/03/1950 Qualifica II Fascia Amministrazione ASL TO 4 Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente ASL II fascia - RADIOTERAPIA

Dettagli

I markers biologici come fattori predittivi di efficacia terapeutica nei tumori solidi: l esperienza di Varese

I markers biologici come fattori predittivi di efficacia terapeutica nei tumori solidi: l esperienza di Varese I markers biologici come fattori predittivi di efficacia terapeutica nei tumori solidi: l esperienza di Varese Daniela Furlan U.O. Anatomia Patologica, Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi, Varese Il

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali Cognome e Nome Piscitelli Eugenia Data di nascita 20/10/1959

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali Cognome e Nome Piscitelli Eugenia Data di nascita 20/10/1959 CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Piscitelli Eugenia Data di nascita 20/10/1959 Qualifica Farmacista Dirigente Disciplina Farmacia Ospedaliera Matricola 50090 Incarico attuale Farmacista

Dettagli

11 Incontro di Oncologia ed Ematologia

11 Incontro di Oncologia ed Ematologia 11 Incontro di Oncologia ed Ematologia Sestri Levante, 18 maggio 2013 Maria Sironi C è ancora un ruolo per la citologia da agoaspirato con ago sottile nella diagnostica dei noduli mammari? 1 mm Quali tecniche

Dettagli

Teresa Pira F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Dirigente medico.

Teresa Pira F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Dirigente medico. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Teresa Pira Data di nascita 23/06/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale e Numero di telefono e

Dettagli

DirigenteMedico di I livello,responsabile di U.O.S.D. Amministrazione ASL NAPOLI 3SUD (EX ASL 4e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio

DirigenteMedico di I livello,responsabile di U.O.S.D. Amministrazione ASL NAPOLI 3SUD (EX ASL 4e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio INFORMAZIONI PERSONALI Nome Di Marzo Sabato Data di nascita 13/08/1953 Qualifica DirigenteMedico di I livello,responsabile di U.O.S.D. Amministrazione ASL NAPOLI 3SUD (EX ASL 4e 5) Incarico attuale Numero

Dettagli

Il Pap test come test primario nello screening

Il Pap test come test primario nello screening Il Pap test come test primario nello screening Antonella Pellegrini UOC Anatomia Patologica Az. Osp. S.Giovanni-Addolorata Roma Lo screening non è fare un Test Cosa è lo screening? un esame sistematico,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. rcollazzo@cro.it ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI. rcollazzo@cro.it ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome COLLAZZO RAFFAELE Indirizzo Telefono 0434 659848 Fax 0434 659265 E-mail rcollazzo@cro.it Nazionalità italiana Data di nascita 22 NOVEMBRE 1951

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. chincoli caterina Data di nascita 09/02/1976. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0858707366

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. chincoli caterina Data di nascita 09/02/1976. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0858707366 INFORMAZIONI PERSONALI Nome chincoli caterina Data di nascita 09/02/1976 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio medico internista ASL DI TERAMO Responsabile - pronto

Dettagli

Prevenzione diagnosi precoce come cambia la storia della malattia tumorale in italia. Sergio Fava Oncologia medica Legnano

Prevenzione diagnosi precoce come cambia la storia della malattia tumorale in italia. Sergio Fava Oncologia medica Legnano Prevenzione diagnosi precoce come cambia la storia della malattia tumorale in italia Sergio Fava Oncologia medica Legnano Oncologia Medica E'una disciplina che derivata dalla Medicina Interna e dalla Oncologia

Dettagli

Siniscalchi Raffaella Data di nascita 22/11/1961 Incarico di Direttore di Unità Operativa Complessa Amministrazione ASL NAPOLI 2 NORD (EX ASL 2 e 3)

Siniscalchi Raffaella Data di nascita 22/11/1961 Incarico di Direttore di Unità Operativa Complessa Amministrazione ASL NAPOLI 2 NORD (EX ASL 2 e 3) INFORMAZIONI PERSONALI Nome Siniscalchi Raffaella Data di nascita 22/11/1961 Qualifica Incarico di Direttore di Unità Operativa Complessa Amministrazione ASL NAPOLI 2 NORD (EX ASL 2 e 3) Incarico attuale

Dettagli

In ambito clinico l'anatomia patologica svolge un ruolo fondamentale per la pianificazione di eventuali terapie mediche o chirurgiche fornendo

In ambito clinico l'anatomia patologica svolge un ruolo fondamentale per la pianificazione di eventuali terapie mediche o chirurgiche fornendo ANATOMIA PATOLOGICA Branca specialistica della medicina che studia le malattie umane mediante esame macroscopico degli organi o microscopico dei tessuti e delle cellule In ambito clinico l'anatomia patologica

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Angelamaria Silvestri Indirizzo Piazza G. Galilei n. 32 Cagliari Telefono 070 6096618 Fax 070 6096348 E-mail

Dettagli

Le neoplasie dello stomaco Definizione etiopatogenetica

Le neoplasie dello stomaco Definizione etiopatogenetica Le neoplasie dello stomaco Definizione etiopatogenetica Nelle forme avanzate della malattia compaiono alterazioni epiteliali precancerose -DISPLASIA: : Variazioni di dimensioni, forma e orientamento delle

Dettagli

responsabile Unità OPerativa Semplice Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Tutela Salute Minori Famiglia Donna

responsabile Unità OPerativa Semplice Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Tutela Salute Minori Famiglia Donna INFORMAZIONI PERSONALI Nome giacomucci giancarlo Data di nascita 28/01/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio responsabile Unità OPerativa Semplice ZONA TERRITORIALE

Dettagli

CONFERENZA STAMPA. Presentazione del convegno Prevenzione Brescia. 10 anni di screening oncologico 19 gennaio 2015

CONFERENZA STAMPA. Presentazione del convegno Prevenzione Brescia. 10 anni di screening oncologico 19 gennaio 2015 DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ATTIVITA SPERIMENTALI E MALATTIE RARE U.O. Comunicazione viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030/3838315 Fax 030/3838280 E-mail: comunicazione@aslbrescia.it CONFERENZA

Dettagli

ESOFAGO: RAPPORTI ANATOMICI

ESOFAGO: RAPPORTI ANATOMICI ESOFAGO: RAPPORTI ANATOMICI Esofago Giunzione gastro-esofagea: endoscopicamente è definita come il punto di svasatura tra l esofago tubulare ed il limite prossimale della plicatura gastrica. Linea Z (giunzione

Dettagli

PROGETTO DI SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA

PROGETTO DI SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA Allegato A PROGETTO DI SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA Background Epidemiologico Esclusi i carcinomi della cute, In Italia i cinque tumori più frequentemente diagnosticati

Dettagli

Requisiti minimi e standard di refertazione per carcinoma della mammella

Requisiti minimi e standard di refertazione per carcinoma della mammella SIAPEC PIEMONTE Concordanza e uniformità di refertazione diagnostica nelle anatomie patologiche della Regione Piemonte Requisiti minimi e standard di refertazione per carcinoma della mammella Statement

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Gasparin Pierpaola Data di nascita 29-6-1968 Qualifica Dirigente medico Amministrazione Azienda ULSS 17 Incarico attuale Dirigente Medico nel servizio di Anatomia

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI D'ALESSIO ANTONIO. Data di nascita 28/11/1956. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5)

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI D'ALESSIO ANTONIO. Data di nascita 28/11/1956. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 28/11/1956 Qualifica D'ALESSIO ANTONIO DIRIGENTE BIOLOGO Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA SANT ANNA E SAN SEBASTIANO DI CASERTA Dirigente - U.O.S.D. Gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori

AZIENDA OSPEDALIERA SANT ANNA E SAN SEBASTIANO DI CASERTA Dirigente - U.O.S.D. Gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori INFORMAZIONI PERSONALI Nome Melone Gerardo Data di nascita 09/05/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERA SANT ANNA E SAN SEBASTIANO

Dettagli

La diagnosi istopatologica delle lesioni melanocitarie II edizione

La diagnosi istopatologica delle lesioni melanocitarie II edizione [ Corso Teorico-Pratico] La diagnosi istopatologica delle lesioni melanocitarie II edizione Genova, 14-16 novembre 2012 Con il patrocinio Società Italiana di Anatomia Patologica e Citopatologia Diagnostica

Dettagli

PROTOCOLLO INFORMATIVO: L ESOFAGO DI BARRETT

PROTOCOLLO INFORMATIVO: L ESOFAGO DI BARRETT Regione del Veneto Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico ENDOSCOPIA DIGESTIVA AD ALTA TECNOLOGIA Responsabile dott. Giorgio Battaglia PROTOCOLLO INFORMATIVO: L

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. IACUELE SERGIO Data di nascita 01/03/1951. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0771505618

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. IACUELE SERGIO Data di nascita 01/03/1951. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0771505618 INFORMAZIONI PERSONALI Nome IACUELE SERGIO Data di nascita 01/03/1951 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI LATINA Dirigente ASL I fascia - AUSL 0771505614

Dettagli

BIOLOGIA MOLECOLARE E DIAGNOSI DELLE NEOPLASIE VESCICALI: FOLLOW-UP ED IMPLICAZIONI PROGNOSTICHE

BIOLOGIA MOLECOLARE E DIAGNOSI DELLE NEOPLASIE VESCICALI: FOLLOW-UP ED IMPLICAZIONI PROGNOSTICHE Con Il Patrocinio BIOLOGIA MOLECOLARE E DIAGNOSI DELLE NEOPLASIE VESCICALI: FOLLOW-UP ED IMPLICAZIONI PROGNOSTICHE PRESIDENTI DEL CONVEGNO: Prof. Vito Pansadoro Dott. Vittorio Grazioli ROMA 12 aprile 2013

Dettagli

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI Il sottoscritto dr. Stefano Colucci, nato a Napoli il 20/02/1963, e residente in Fontana Liri (FR), V.le XXIX Maggio 26, dichiara il seguente curriculum vitae:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Buccianti Nello Data di nascita 31/07/1964

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Buccianti Nello Data di nascita 31/07/1964 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Buccianti Nello Data di nascita 31/07/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Responsabile

Dettagli

Matricola 50009 Resp UOS di Galenica Clinica e preparazione farmaci Antiblastici Num. Tel. e Fax ufficio 081 7476286 fax 081 7476300

Matricola 50009 Resp UOS di Galenica Clinica e preparazione farmaci Antiblastici Num. Tel. e Fax ufficio 081 7476286 fax 081 7476300 CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome Maria Cammarota Data di nascita 03/09/1964 Qualifica Farmacista Dirigente Disciplina Farmacia Ospedaliera Matricola 50009 Incarico attuale Resp UOS di Galenica

Dettagli

CATALOGO PRESTAZIONI PER I CLIENTI UTENTI ESTERNI

CATALOGO PRESTAZIONI PER I CLIENTI UTENTI ESTERNI U. O. ANATOMIA PATOLOGICA - LEGNANO Direttore Dott.ssa Agnese Assi Telefono segreteria: 0331/449358-449266 Fax:0331/449266 e-mail: anatomopatologialegnano@ao-legnano.it Indirizzo: Via Candiani,2-20025

Dettagli

Espressione di geni specifici per un determinato tumore

Espressione di geni specifici per un determinato tumore Espressione di geni specifici per un determinato tumore Paziente A: Non ha il cancro Espressione dei geni: Nessuna Biopsia Geni associati al cancro allo stomaco Paziente B: Ha un tumore allo stomaco Bassa

Dettagli

Medico specializzato in Anatomia Patologica. Dirigente Medico di Anatomia Patologica

Medico specializzato in Anatomia Patologica. Dirigente Medico di Anatomia Patologica CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BALDANZI ANDREA Data di nascita 01-03-1963 Qualifica Incarico attuale Medico specializzato in Anatomia Patologica Dirigente Medico di Anatomia Patologica Numero

Dettagli

Regione Toscana e ASL 1 di Massa e Carrara Servizio Sanitario della Toscana Liceo Artistico Statale Artemisia Gentileschi Progetto per migliorare l informazione ed il rapporto con i cittadini, attuato

Dettagli

Diploma di Epatologia presso la British Post Graduate Medica Federation di Londra, UK

Diploma di Epatologia presso la British Post Graduate Medica Federation di Londra, UK Maurizio d Aquino Curriculum dell attività clinica organizzativa e scientifica 1978 Diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Padova - Titolo

Dettagli

Infezione da HPV: dalla diagnosi precoce alla prevenzione primaria.

Infezione da HPV: dalla diagnosi precoce alla prevenzione primaria. WORKSHOP Infezione da HPV: dalla diagnosi precoce alla prevenzione primaria. 9 10 Novembre 2005 REPV BBLICA ITA LIANA Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena,299 - Roma Infezione da HPV: dalla

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GIUFFRE' SALVATORE Data di nascita 02/10/1957 AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GIUFFRE' SALVATORE Data di nascita 02/10/1957 AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIUFFRE' SALVATORE Data di nascita 02/10/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio DIRIGENTE MEDICO AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE

Dettagli

L approccio vaccinale al cancro*

L approccio vaccinale al cancro* L approccio vaccinale al cancro* La vaccinazione è una tecnica mirata a stimolare una reazione immunologica dell organismo verso l'antigene o gli antigeni contenuti nel vaccino somministrato. Oggi i vaccini

Dettagli

IST. DI RICOV. E CURA A CARATT.SCIENT. OSPEDALE "S.DE BELLIS Incarico attuale Dirigente - Gastroenterologia 2 Numero telefonico dell ufficio

IST. DI RICOV. E CURA A CARATT.SCIENT. OSPEDALE S.DE BELLIS Incarico attuale Dirigente - Gastroenterologia 2 Numero telefonico dell ufficio INFORMAZIONI PERSONALI Nome Guglielmi Vitantonio Data di nascita 15/08/1959 Qualifica Amministrazione Dirigente medico IST. DI RICOV. E CURA A CARATT.SCIENT. OSPEDALE "S.DE BELLIS Incarico attuale Dirigente

Dettagli

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I D O T T. S S A I R E N E C U T U L I INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 20.01.1958 Luogo di nascita: Laureana di Borrello Residenza: Via Orto Carmine, 7 Laureana di Borrello Domicilio: Via Trento,

Dettagli

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014 Palazzo Reale 20 CONGRESSO NAZIONALE delle Malattie Digestive Napoli, 19-22 Marzo 2014 20 Federazione Italiana Società Malattie Apparato Digerente Presidente Renato Cannizzaro Comitato Direttivo Antonio

Dettagli

Indice. Prefazione alla prima edizione. Prefazione alla seconda edizione. Prefazione alla terza edizione

Indice. Prefazione alla prima edizione. Prefazione alla seconda edizione. Prefazione alla terza edizione Autori Prefazione alla prima edizione Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla terza edizione XV XIX XXI XXIII 1. Epidemiologia e prevenzione oncologica (M. De Laurentiis, R. Bianco, S. De Placido)

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. DR.VILANI CAMILLO Data di nascita 08/01/1953. Dirigente - Cardiologia-UCIC di Magenta

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. DR.VILANI CAMILLO Data di nascita 08/01/1953. Dirigente - Cardiologia-UCIC di Magenta INFORMAZIONI PERSONALI Nome DR.VILANI CAMILLO Data di nascita 08/01/1953 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - UFFICIO COMMISSIONI INVALIDI CIVILI DI REGGIO CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dirigente ASL I fascia - UFFICIO COMMISSIONI INVALIDI CIVILI DI REGGIO CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cilione Fortunato Data di nascita 30/07/1950 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA Dirigente ASL I fascia - UFFICIO COMMISSIONI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Campus Paola Maria Data di nascita 21/01/1960

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Campus Paola Maria Data di nascita 21/01/1960 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Campus Paola Maria Data di nascita 21/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Biologo AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA Dirigente

Dettagli

RUOLO DEI MARCATORI TUMORALI NELLA PRATICA CLINICA

RUOLO DEI MARCATORI TUMORALI NELLA PRATICA CLINICA RUOLO DEI MARCATORI TUMORALI NELLA PRATICA CLINICA CATTEDRA DI PATOLOGIA CLINICA FACOLTA DI MEDICINA DELL UNIVERSITA DI UDINE CHE COSA SI INTENDE PER MARCATORE TUMORALE? DEFINIZIONE DI MARCATORE TUMORALE

Dettagli

- Buona capacità nell'uso del computer - Buona capacità nell'uso dell'ecografo

- Buona capacità nell'uso del computer - Buona capacità nell'uso dell'ecografo CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Marsili Laila Maria Data di nascita 15/08/53 Qualifica Dottore in Medicina e chirurgia Specialista in Ginecologia e ostetricia Amministrazione ASL Roma C Incarico

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. COREA DOMENICO Data di nascita 06/05/1956. Dirigente ASL II fascia - SOC OSTETRICIA E GINECOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. COREA DOMENICO Data di nascita 06/05/1956. Dirigente ASL II fascia - SOC OSTETRICIA E GINECOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome COREA DOMENICO Data di nascita 06/05/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Semplice Medicina Legale Invalidi Civili

Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Semplice Medicina Legale Invalidi Civili INFORMAZIONI PERSONALI Nome Laganà Alberto Data di nascita 16/07/1949 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI BENEVENTO Dirigente ASL I fascia - Unità

Dettagli

14 AGOSTO 2004 - ORA Casa di Cura Villa Salus di A. Barresi e C. s.a.s. Viale Regina Margherita, 15/b - 98121 - Messina

14 AGOSTO 2004 - ORA Casa di Cura Villa Salus di A. Barresi e C. s.a.s. Viale Regina Margherita, 15/b - 98121 - Messina F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SPADARO PIETRO Indirizzo VIA LA FARINA, 141 MESSINA E-mail drspadaropietro@yahoo.it Nazionalità Italiana Data di nascita 26/ 04/1955

Dettagli

CURRICULUM VITAE Dott.ssa Giancotti Laura. Data di nascita 03 dicembre 1958

CURRICULUM VITAE Dott.ssa Giancotti Laura. Data di nascita 03 dicembre 1958 CURRICULUM VITAE Dott.ssa Giancotti Laura Cognome Nome Giancotti Laura Data di nascita 03 dicembre 1958 Qualifica Dirigente medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE CIACCIO Incarico

Dettagli

Unità Operativa Complessa ANATOMIA PATOLOGICA

Unità Operativa Complessa ANATOMIA PATOLOGICA Unità Operativa Complessa ANATOMIA PATOLOGICA sanitaria Descrizione L obiettivo fondamentale è fornire diagnosi corrette, complete, tempestive e clinicamente rilevanti. Gli esami istologici e citologici

Dettagli

garos2002@libero.it Università degli studi Magna Graecia di Catanzaro- Germaneto Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di laurea in Infermieristica

garos2002@libero.it Università degli studi Magna Graecia di Catanzaro- Germaneto Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di laurea in Infermieristica F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Iuele Rosanna Via Leoncavallo n.31 Mendicino (Cosenza), Italia Telefono 3382673263 Fax E-mail garos2002@libero.it Nazionalità

Dettagli

Dirigente ASL II fascia - Responsabile UOS Materno Infantile Distretto di Marigliano

Dirigente ASL II fascia - Responsabile UOS Materno Infantile Distretto di Marigliano INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 16/02/1951 Qualifica Pasquale Narni Mancinelli Dirigente Medico Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Data di nascita 15.02.1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Data di nascita 15.02.1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Informazioni personali Nome / Cognome ROBERTO SENISE Data di nascita 15.02.1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero Telefonico Numero Ufficio Fax Ufficio Collaboratore Professionale Esperto

Dettagli

CV Docenti Dott. ROBERTO BANDELLONI

CV Docenti Dott. ROBERTO BANDELLONI CV Docenti Dott. ROBERTO BANDELLONI nato a Santa Margherita Ligure il 5.11.1949. Maturità classica 1969. Laurea nel 1975 in Medicina e Chirurgia Università di Genova. Specializzato nel 1980 in Anatomia

Dettagli

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327 C U R R I C U L U M D O T T. S S A E L I S A G R O S S O NATA A CARLOFORTE IL 20/SETTEMBRE/1963 Residente a Quartu Sanr Elena, Viale Colombo, 226 09045 Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel.

Dettagli

Innovazione tecnologica e farmacologica in chirurgia oncologica. Sovrintendente Sanitario IEO - CCM

Innovazione tecnologica e farmacologica in chirurgia oncologica. Sovrintendente Sanitario IEO - CCM Innovazione tecnologica e farmacologica in chirurgia oncologica Milano, 20 novembre 2015 Dott. Massimo Castoldi Sovrintendente Sanitario IEO - CCM Medicina di precisione La transizione verso l'era della

Dettagli

TECNICHE DI CITOLOGIA. P.Grassi. Formazione interna Istituto Cantonale di Patologia Locarno, 16 marzo 2010

TECNICHE DI CITOLOGIA. P.Grassi. Formazione interna Istituto Cantonale di Patologia Locarno, 16 marzo 2010 TECNICHE DI CITOLOGIA P.Grassi Formazione interna Istituto Cantonale di Patologia Locarno, 16 marzo 2010 Diagnostica anatomopatologica DUE APPROCCI CITOPATOLOGIA DIAGNOSTICA ISTOPATOLOGIA DIAGNOSTICA Citodiagnostica

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. giacobbe giovanni Data di nascita 22/07/1945. direttore struttura complessa di ginecologia ed ostetricia

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. giacobbe giovanni Data di nascita 22/07/1945. direttore struttura complessa di ginecologia ed ostetricia INFORMAZIONI PERSONALI Nome giacobbe giovanni Data di nascita 22/07/1945 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio direttore struttura complessa di ginecologia ed ostetricia

Dettagli

Marcatori classici. Colon. Mammella. Polmone. CEA Ca19-9. Ca15.3 CEA. CEA (adenocarcinoma) Cyfra (spinocellulare) NSE (microcitoma)

Marcatori classici. Colon. Mammella. Polmone. CEA Ca19-9. Ca15.3 CEA. CEA (adenocarcinoma) Cyfra (spinocellulare) NSE (microcitoma) Markers tumorali Colon CEA Ca199 Mammella Ca15.3 CEA Polmone CEA (adenocarcinoma) Cyfra (spinocellulare) NSE (microcitoma) Marcatori classici Problemi di interpretazione Bassa sensibilità Marcatore negativo

Dettagli

Utilità della metodica ROSE (Rapid On Site Cytology Evaluation) nella citologia polmonare in differenti contesti clinici Giarnieri E*, Arduini R,

Utilità della metodica ROSE (Rapid On Site Cytology Evaluation) nella citologia polmonare in differenti contesti clinici Giarnieri E*, Arduini R, Utilità della metodica ROSE (Rapid On Site Cytology Evaluation) nella citologia polmonare in differenti contesti clinici Giarnieri E*, Arduini R, Falasca C, Bruno P*, De Rosa N, Giovagnoli MR*, Micheli

Dettagli

Prefazione alla prima edizione Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla terza edizione Prefazione alla quarta edizione

Prefazione alla prima edizione Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla terza edizione Prefazione alla quarta edizione Bianco_2007.book Page V Friday, June 15, 2007 10:08 AM INDICE Autori Prefazione alla prima edizione Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla terza edizione Prefazione alla quarta edizione XV XXI

Dettagli

CURRICULUM VITAE. collaborazione a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che il dirigente ritiene di dover pubblicare)

CURRICULUM VITAE. collaborazione a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che il dirigente ritiene di dover pubblicare) collaborazione a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che il dirigente ritiene di dover pubblicare) - Componente della Commissione per la verifica e revisione della Qualità (delibera 642 04/06/1998)

Dettagli

Tumori di origine uroteliale

Tumori di origine uroteliale Tumori di origine uroteliale Vescica Si manifestano come: Tumori superficiali a basso grado di malignità Tumori invasivi ad alto grado di malignità Sono tumori multifocali Le loro cellule possono impiantarsi

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA SANT ANNA E SAN SEBASTIANO DI CASERTA Dirigente Biologo - U.O.C. PATOLOGIA CLINICA

AZIENDA OSPEDALIERA SANT ANNA E SAN SEBASTIANO DI CASERTA Dirigente Biologo - U.O.C. PATOLOGIA CLINICA INFORMAZIONI PERSONALI Nome VITTORIA LETIZIA Data di nascita 11/01/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio DIRIGENTE BIOLOGO AZIENDA OSPEDALIERA SANT ANNA E SAN SEBASTIANO

Dettagli

TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO-COORDINATORE INFERMIERISTICO. Responsabile - SERVIZIO DI COLPOCITOLOGIA-CERIGNOLA

TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO-COORDINATORE INFERMIERISTICO. Responsabile - SERVIZIO DI COLPOCITOLOGIA-CERIGNOLA INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 05/09/1965 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio MOSCARELLA ANTONELLA TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO-COORDINATORE INFERMIERISTICO

Dettagli