AMM/N /S TRAZJONt: St:PARATA Bt:Nl Dl~ MAN IAL/ D I ACQUAVI:.LLA Via Napoli Telefono e Fo.r: U Cod Fi.\T: 8.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AMM/N /S TRAZJONt: St:PARATA Bt:Nl Dl~ MAN IAL/ D I ACQUAVI:.LLA Via Napoli. 67 - Telefono e Fo.r: 0974 9U6467 - Cod Fi.\T: 8."

Transcript

1 AMM/N /S TRAZJONt: St:PARATA Bt:Nl Dl~ MAN IAL/ D I ACQUAVI:.LLA Via Napoli Telefono e Fo.r: U Cod Fi.\T: 8.JOU3460fJ50 AMMINISTRAZIONE DEI BENI DEMANIALI DELLA FRAZIONE DI ACQUA VELLA PROVINCIA DI SALERNO ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DEL COMITATO Nr. 06 del.reg. data 09/03/~015 OGGETTO ACQIDSTO SOFTWARE PER GESTIONE CONTABILE DELL'ENTE L'anno duemila QUINDICI il giorno 09 del mese di marzo, in continuazione, nella sede delle adunanze dell'ente suddetto, convocato con appositi avvisi il Comitato si è riunito con la presenza dei Signori l. Sig. Beniamino CAMMAROTA 2. Sig. Francesco TIERNO 3. Sig. Angelo MONDELLI 4. Sig. Stefano MORINELLI 5. Sig. Mariano SCOLA Partecipa con funzione di Segretario Dr. Claudio Auricchio Partecipa il Revisore dei Conti e Responsabile del Servizio Finanziario IL PRESIDENTE Presenti x x x x x Assenti Pone in discussione l'argomento all'ordine del giorno come da proposta del Responsabile del Servizio Finanziario documentata dalla società CST SISTEMI srl di Capaccio. Il Responsabile del servizio finanziario presente, illustra i motivi e l'obbligo di Legge di dotare l'ente di sistema software adeguato alle esigenze contabili considerato che dal primo aprile tutti gli enti pubblici dovranno necessariamente muniti del sistema elettronico della fatturazione. Il Mondelli propone il rinvio dell'argomento in attesa la scarsa disponibilità economica. La proposta Mondelli ottiene il seguente risultato: voti favorevoli 3 voti contrari 2 (Presidente -Tierno) La proposta del Presidente è rinviata. Immediata esecutività

2 - Casal """""'""' Velino Settore Finanziario Lì, 10 Novembre 2014 Al Presidente del Comitato dell'amministrazione Separata dei Beni Demaniali Frazione di Acquavella Sig. Beniamino Cammarata e p.c. Al Signor Segretario dott. Gerardo Spira Ai Signori Consiglieri del Comitato TUTTI PROPOSTA N.3 DI DELIBERA Oggetto: Dotazione software gestione contabile/bilanci per l'amministrazione Beni Demaniali. In qualità di Responsabile del Servizio Finanziario dell'ente, si pone alla Vs. attenzione quanto segue: visto che ad oggi non risulta in dotazione di questo Ente un software adeguato alle esigenze contabili; considerato che, negli anni passati la tenuta contabilità è risultata pressochè inesistente e/o carente di tutta la documentazione necessaria alla ricostruzione della storia economicofinanziaria; considerato che, risulta impossibile gestire in modo manuale e soltanto cartaceo la mole di lavoro che codesto Ente intende effettuare; considerato che, la contabilità degli Enti Pubblici, dal subirà un radicale ed opportuno cambiamento sia nella forma che nella sostanza; considerato che, da Marzo 2015 tutti gli Enti Pubblici dovranno necessariamente provvedere alla ricezione delle fatture di fornitura in formato Xml con spedizione telematica; considerato che, l'ente deve necessariamente provvedere nel più breve tempo possibile iscriversi aii'ipa (Indice Pubblica Amministrazione), per l'attribuzione di un Codice Univoco di Identificazione da fornire ai suoi Fornitori di servizi, per la comunicazione Telematica; infot(j)heojdemanjaljacauaydla jt benidsrmanjaljacquave!la jr

3 .,..,... Casal Velino.. '. ~ -~ tutto ciò considerato, si è provveduto a richiedere in via preventiva a varie case produttrici di software specializzato per gli Enti Pubblici, con le seguenti caratteristiche gestionali: gestione determine/mandati/reversal i; predisposizione bilanci di previsione l bilanci consuntivi; - gestione inventario/situazione patrimoniale ed economico-finanziaria. Le società di software contattate sono state: l. CST SISTEMI SUD s.r.l., con sede in Capaccio loc. Paestum, Viale della Repubblica n.8, P.IVA : ; 2. ATENA INFORMATICA s.r.l., con sede in Como, Viale F. Cavallotti n.6, P.IVA: ; 3. DEMOS DATA s.r.l., con sede in Motta Visconti (MI), Via Pastore n.4, P.IVA: ; 4. SCP s.r.l., con sede in Belluno, Via Vittorio Veneto n.274, P.IVA: Ad oggi risulta pervenuto un unico preventivo da parte della società indicata al punto l. Sono stati effettuati i solleciti alle rispettive società che non hanno risposto alla richiesta e soltanto le società ATENA INFORMATICA s.r.l. e DEMOS DATA s.r.l. hanno girato le proposte alle rispettive case di riferimento, ma inutilmente. Sono allegate alla presente proposta le richieste ed i solleciti a cui hanno risposto. Per tale motivo, SI PROPONE di deliberare sull'opportunità di acquisire il software da parte dell'unica società che ha fornito il preventivo, ossia la CST SISTEMI s.r.l. di Capaccio, nel quale risulta quanto segue: - Fornitura della Nuova Contabilità D.Lgs.118/20 11 comprensivo di: l. supporto alla riclassificazione del bilancio dal D.Lgs.267 /2000 al D.Lgs.118/20 11; 2. partecipazione al programma formativo a distanza; 3. servizio di affiancamento e di "accompagnamento" al nuovo ordinamento con supporto alla soluzione delle criticità normative; 4. recupero completo dei dati negli archivi SICI D.Lgs.267/2000. Costo complessivo del programma, inclusa la licenza d'uso 1.500,00 oltre IVA.! 1 B NO \l, 2014 jofor(j)beojdemao jaljacquays; ll a.it amm ben jdc:manjaljacquavella jt 2

4 fycst sistemi ~~ suas.d Capaccio 24/10/2014 '\ SDCIETA PUBBLICA (HOUSE) Viale delle Repubblica n Capaccio Paestum (SA) Italia - P.l C.C.I.AA /1999 Spett. le Amminstrazione Separata Beni Demaniali Frazione Acquavella Via Napoli Casal Velino Oggetto: D.Lgs giugno Armonizzazione dei sistemi contabili degli enti locali. Progetto per la migrazione al nuovo software. Con riferimento alle intese intercorse, abbiamo il piacere di sottoporre alla Vostra cortese attenzione la nostra migliore proposta per rapprofondimento dei temi di cui all'oggetto.. Per gestire al meglio qwesto importante cambiamento che coinvolge tutte le pubbliche. amministrazione d'italia si è pensato ad una soluzione funzionale e operativa che vi permetta di raggiungere l'obiettivo della redàzione del nuovo bilancio di previsione per l'anno 2015 con il minor sforzo possibile Riteniamo che la migrazione al nuovo ordinamento contabile sia uno stravolgimento dell'impostazione mentale con cui ci poniamo verso la materi~, di fatto le operazioni giornaliere saranno molto simili a quelle odierne. La sostanziale modifica sarà nella predisposizione del bilancio e della previsione della spesa. Le principali difficoltà, dettagliate negli allegati della presente proposta, sono rappresentate da: v' Riclassificazione del bilancio secondo un bilancio vincolato e dettag.'iato v' Definizione del "Fondo pluriennale vincolato" v' Gestione della previsione di cassa v' Predisposizione del bilancio di previsione per l'anno 2015 e pluriennale I punti fondamentali su cui si basa la nostra proposta sono riassunti nelio schema qui sotto riportato: v' Supporto alla riclassificazione del bilancio dal D.Lgs. 267/2000 al D. Lgs. 118/2011 attraverso procedure e attività di Studio K; v' Programma formativo con sessioni e-:-learning e corsi Web; v' Revisione dei residui per il consuntivo 2014 e loro influenza sui residui presenti nel nuovo sistema contabile. v' Completo recupero dei dati (creditori, debitori, ecc... ) dalla vecchia procedura SICI D.Lgs 267/2000. v' Assistenza e accompagnamento alla redazione del nuovo bilancio di previsione

5 ()CSJ sist~mt, società pussljca chousel Viale delle Repubblica n Capaccio Paestum (SA) Italia P.l &- C.C.I.A.A /1999 Proposta economica: Contributo per la fornitura della Nuova Contabilità D. Lgs. 118/2011 comprensivo di: supporto alla riclassificazione del bilancio dal D.Lgs. 267/2000 al D.Lgs. 118/2011 partecipazione al programma formativo a distanza servizio di affiancamento e di "accompagnamento" al nuovo ordinamento con supporto alla soluzione delle criticità normative recupero completo dei dati presenti negli archivi SICI D.Lgs 267 Costo del Programma comprensivo della licenza d'uso C 1500,00 oltre iva Rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti si rendessero necessari in merito e, nel contempo, l'occasione è gradita per porgere distinti saluti. CST Sistemi Sud s.r.l. Renate Farro BUONO D'ORDINE Determina n. del CIG: _ Il Responsabile del Servizio 2

6 l9a. webmail.libero. it/cp/ps!mai l/preview/imgwrapperurl. ( ) C 'ST sistemi.. SUC s.r.l. SOC I ETÀ P U BB LI C A {.HOUSE) Capacciò 24/ 10/ 2014 V'tale a;)lle Rapubblic:a n Capaccio Paest>..1m (SA) Italia - P J. 03S040906S6 - C.C.I.AA Spett. le Ammin-strazione Separata Beni Demaniali Frazione Acquavella Via Napoli Casal Velino Oggetto: D. Lgs giugno Armonizzazione dei sistemi contabili degli enti locali. Progetto per la migrazione al nuovo software. Con riferimento alle intese intercorse, abbiamo il p iacere di sottoporre alla Vostra cortese attenzione la nostra migliore proposta per l'approfondimento dei temi di cui all'oggetto. Per gest i re al megli o questo importante cambiamento che coinvolge tutte le pubbliche amministrazione d 'ftalia sì è pensato ad una soluzione funzionale e operativa che vi permetta di raggiungere t'obiettivo deha redazione del nuovo bilancio di previsione per l'anno 2015 con il minor sforzo possibile. Riteniamo che la migrazione al nuovo ordinamento contabile sia uno stravolgimento dell'impostazione mentale con cu i ci poniamo verso la materia, di fatto le operazioni giornaliere saranno molto simili a quelle od ierne. La sostanziale modifica sarà nella predisposizione del bilancio e della previsione della spesa. Le principali difficoltà, dettagliate negli allegati della presente proposta, sono rappresentate da:.t" Riclassificazione del bilancio secondo un bilancio vincolato e dettagliato.t" Definizione del "Fondo pluriennale vincolato" _,. Gestione della previsione di cassa./ Predisposizione del bilancio di previsione per l'anno 2015 e pluriennale I punti fondamentali su cui si basa la nostra proposta sono riassunt i nello schema qui sotto riportato:./ Supporto alla riclassificazione del bilancio dal D.Lgs. 257/ 2000 al D.Lgs. 118/ 2011 attraverso procedurè e attività di Studio K;./ Programma formativo con session i e-learning e corsi Web;./ Revisione dei residui per il consunt!vo 2014 e loro influenza sui residui presen t i nel nuovo sistema contabile..t" Completo recupero dei dati (creditori, debitori, ecc... ) dalla vecchia procedura SI C! D.Lgs 267/ / Assistenza e accompagnamento alla redazione del nuovo bilancio di previsione di 2 05/l l/ :

7 /maill9a. webmail.libero. it/cp/ps/mail/mailmessageprin Renate Farro Responsabile Amministrativa CST Sistemi Sud srl viale de lla Repubblica n Capaccio (SA) Te! , Fax cel i P Prima di stampare questa pagina chiediti se ti serve veramente una copia cartacea.,.. Da: info Inviato: giovedì 16 ottobre A: r.farro Oggetto: preventivo software contabilità/bilancio spett.le CST SISTEMI SUD S.R.L., è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: - gestione mandati/reversali/determine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; - gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finanziaria. l'ente è: AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terreni demaniali ag li abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA Via Napoli n Acquavella di Casal Velino (SA) C.F. : P.IVA: PEC : liacquavella.it di / :

8 webmail.libero. itlcp/ps/mail!mailmessageprin preventivo software contabilità/bilancio Da: Renate Farro 24 ott :17 A: i t> Gentile Sig. Piea Allego offerta già inviata in data per la Contabilità attualmente ancora in uso. Dal nuovo anno, cambierà l'ordinamento contabile, D.L. 118/2011, le allego offerta per il nuovo program ma, già in uso al comune di Casal Velino. Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti e saluto nel frattempo cordialmente Renate Farro Responsabile Amministrativa CST Sistemi Sud srl viale della Repubblica n Capaccio (SA) Te! Fax celi i t P Prima di stampare questa pagina chiediti se ti serve veramente una copia cartacea.,. Da: Renate Farro Inviato: venerdì 24 ottobre A: 'info' Oggetto: R: preventivo software contabilità/ bilancio Salve, mi potete contattare telefonicamente per favore? Serve sapere, se volete già in iziare con la NOC {Nuovo Ord inamento Contabile, D.L.118/2011) o se per il momento volete la contabilità ordinaria (chiamiamola vecch ia, attualmente installata al comune di Casal Velino) grazie di /201412

9

10 /mai 119a. webmai 1.1 ibero. it/cp/ps/mai 1/preview /lmg WrapperU rl. ()C- ST sistemi, U0s.r.r. SCJCIETA PUBBLICA (HDU SE) 'Viale delle Repubblica n 8 ~ 841l40 Capaçcio Paeswm (SA) Italia P.l C.C.t.A.A Proposta economica: Contributo per la fornitura della Nuova Contabilità D. Lgs. 118/2011 comprensivo d ì: supporto alla riclassificazione del bilancio dal D.Lgs. 267/2000 al D.Lgs. 118/ 2011 partecipazione al programma formativo a distanza servizio d i affiancamento e di " accompagnamento~ al nuovo ordinamento con supporto alla soluzione delle criticità normative recupero completo dei dati presenti negli archivi SICI D.Lgs 267 Costo del Programma C 1500,00 oltre iva Rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti si rendessero necessari in merito e, nel contempo, l'occasione è gradita per porgere distinti saluti. CST Sistemi Sud s.r.l. Renate Farr o BUONO D'ORDINE Determ ina n. del erg: li Responsabile del Servizio di 2 05/1 1/201412

11 /webmail.aruba.it/layout/origin/htmvprintmsg.html? _v_ =v4r2b2.. Da "info" A i t" < i t> Data mercoledì 5 novembre :02 preventivo software per enti pubblici spett.le ATENEA INFORMATICA S.R.L., è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: - gestione mandatilreversali/determine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; -gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finanziaria. l'ente è: AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terreni demaniali agli abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA Via Napoli n Acquavella di Casal Velino (SA) C.F. : P.IVA: PEC: benidemanialiacquavella. i t di l 05/1 1/ :

12 l/printmsg.html? _v_ =v4r2b2.. Da "Beni Demaniali Acquavella" A i t" < i t> Data lunedì 10 novembre :23 SOLLECITO Preventivo si fa seguito a quanto già richiesto nella del 05/11/2014: SOLLECITO PREVENTIVO. è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: - gestione mandatilreversali!determine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; - gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finanziaria. l'ente è: AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terreni demaniali agli abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico di l 10/1 1/ :

13 https://webmail.aruba.it/layout/origin!htmvprintmsg.html? _v_ =v4r2b.. Da A Cc "Daniela Riva" i t" i t>, "Mario Ronchetti" <mario. i t>, "Area Commerciale- ATENA Informatica S.r.l." Data lunedì 10 novembre :11 Re: SOLLECITO Preventivo Egr. Rag. Piea buongiorno, ringraziandovi per il Vostro cortese interessamento per le nostre soluzioni e in considerazione delle problematiche legate a logistica e territorio, giriamo la Vostra richiesta ai colleghi della Alphasoft S.r.l. di Benevento, produttori della soluzione JSibac (da noi distribuita), che ci leggono in copia e che vi contatteranno a stretto giro. Riferimenti : Direttore Generale: Ing. Sergio Buttà ALPHASOFT S.r.l. TEL.: SITO : MAIL: L'occasione è gradita per porgere distinti saluti. Per Ronchetti Mario- Atena Informatica ATENA Informatica-S.r.l; Daniela. Riva Viale F.Cavallotti, Como (CO) T: F: E: w: Informativa ai sensi del codice della Privacy (D. Lgs /06/2003) Le i1formazbni contenute nela presente e-mai e negi eventuafi a legati, devono essere nella disponbiià del solo desti1atarb. Se avete rtevuto per errore questa e-mai sete pregati di i1formarci (rispedendola al mttente) e di provvedere alla sua rinozbne. Possono essere presenti i1formazbni riservate e non corrette (parzalrnente o totamente). Le e-mai i1 partenza e in arrivo possono essere oggetto di monitoraggb da parte di ATENA Informati::a S.r.l.. Del contenuto è responsabie i mittente della presente. Chi.Jnque venga in possesso non autorizzato di questa e-mai è vi1colato dala Legge a non leggerne i contenuto, a non coparla, a non diffonderla e a non usarla. La i1forrnamo che per l esercizi:> dei drtti di cui allart. 7 del D.Lgs. 196/2003 può rivoi;jersi al Tlolare del trattamento ATENA Informati::a S.r.l., Va F. Cavakltti, 6 COMO, per posta o per fax, indtando sula busta o sul fogli:> la dttura Inerente ala Privacy, o i1viando una al n drizzo Il vostro indrizzo di posta elettronta è stato acquisto nel rispetto di quanto dispone il D. Lgs. n. 196/2003 (database cientvforntori; contatti telefonici). In base a quanto dispone rart. 130 del Codte dela Privacy., nel caso i1 cui non intendate più rtevere comuntazi:jni ed inforrnazi:jni cornmercai da parte di di 2 26/ 11 / :

14 https://webmail.aruba.it/layout/originlhtml/printmsg.html? _v_ =v4r2b. ATENA Informati::a S.r.l., potete ottenere gratui:amente la cancelazijne del vostro ildiizzo di posta elettroni::a dal database der azienda, inviando un messaggio con la vostra ri::hiesta al seguente indrizzo di posta elettroni::a : Originai Message From: Beni Demaniali Acquavella To: Sent: Monday, November 10, :23PM Subject: SOLLECITO Preventivo si fa seguito a quanto già richiesto nella del 05/11/2014: SOLLECITO PREVENTIVO. è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: - gestione mandatilreversali/determine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; - gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finanziaria... l'ente è: AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ: ACQUAVELLA ~ CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terreni demaniali agli abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico di 2 26/1 i/ :

15 . - l _v_ =v4r2b2.. Da A "info" Data mercoledì 5 novembre :03 preventivo software per enti pubblici spett.le DEMOSDATA S.R.L., è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: - gestione mandatilreversalildetermine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; - gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finanziaria. l'ente è: AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terreni demaniali agli abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA Via Napoli n Acquavella di Casal Velino (SA) C. F.: P.IVA: PEC: www. benidemanialiacquavella. i t di l 05/ 11 / :

16 _v_ =v4r2b2.. Da A "Beni Demaniali Acquavella" Data lunedì 10 novembre :22 SOLLECITO Preventivo si fa seguito a quanto già richiesto nella del 05/11/2014: SOLLECITO PREVENTIVO. è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: -gestione mandatilreversali/determine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; -gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finanziaria. l'ente è: AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terreni demaniali agli abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico di l / :

17 https://webmail.aruba.it/layout/originlhtml/printmsg. html? _v_ =v4r2b.. Da "Demos Data S.r.l." A '"Beni Demaniali Acquavella"' Data lunedì 10 novembre :33 R: SOLLECITO Preventivo Abbiamo inoltrato la Vostra richiesta a Siscom spa (www.siscom.eu) che è la società produttrice del software che noi commercializziamo perché sono presenti in tutta Italia. Cordiali saluti Antonio Spelta Da: Beni Demaniali Acquavella Inviato: lunedì 10 novembre A: Oggetto: SOLLECITO Preventivo si fa seguito a quànto già richiesto nella del 05/11/2014: SOLLECITO PREVENTIVO. è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: -gestione mandati/reversalildetermine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; - gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finànziaria... l' Ente è: AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento.. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terreni demaniali agli abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico di l 26/l l/ :

18 _v_ =v4r2b2.. Da A "info" Data mercoledì 5 novembre :05 preventivo software contabilità per enti pubblici spett.le SCP S.R.L., è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: - gestione mandati/reversali/determine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; - gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finanziaria. l'ente è: AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terren i demaniali agli abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA Via Napoli n Acquavella di Casal Velino (SA) C. F. : P.IVA: PEC: di l 05/ 11 / :

19 l. aruba. it/layout/originlhtmvprintmsg. html? _v_ =v4r2b2... Da "Beni Demaniali Acquavella" A Data lunedì 10 novembre :22 SOLLECITO preventivo si fa seguito a quanto già rich iesto nella del 05/11/2014: SOLLECITO PREVENTIVO. è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: - gestione mandatilreversali/determine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; -gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finanziaria. l'ente è : AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terreni demaniali agli abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico li l 10/1 1/ :2~

20 it/layout/originlhtm llprintmsg.html? _v_ =v4r2b2.. Da "info" A < Data giovedì 16 ottobre :35 preventivo software contabilità/bilancio spett.le CST SISTEMI SUD S.R.L., è gradito da parte vostra un preventivo riguardo la gestione contabile di un ente pubblico. il software deve avere queste caratteristiche: - gestione mandatilreversali/determine - predisposizione bilancio consuntivo/bilancio previsionale; - gestione inventario/situazione patrimoniale/economico-finanziaria. l'ente è: AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA CASAL VELINO l'amministrazione non ha dipendenti, al momento. Trattasi di Ente Pubblico non economico, con unico scopo la gestione ed affidamento dei terreni demaniali agli abitanti della frazione Acquavella e Comune di Casal Velino, per le coltivazioni agricole, imprese agricole ed attività connesse, pascoli. Riscuote i canoni di concessione. Vogliate formulare Vs. miglior offerta e/o varie opzioni di scelta. Il Responsabile Ufficio Finanziario Rag. Piea Gian Domenico AMMINISTRAZIONE SEPARATA BENI DEMANIALI FRAZ. ACQUAVELLA Via Napoli n Acquavella di Casal Velino (SA) C.F. : P.IVA: PEC: di l 05/ 11 / :0

21 ROTA IL SEG~T~I0 1 ~RBALIZZANTE ~.:: AURICCHIO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO INTERESSATO per quanto attiene la regolarità tecnica Ex Art. 49 Dlgs 267/2000, esprime il seguente parere IL RESPONSABILE IMPUTAZIONE SPESA DA IMPEGNARE CON LA PRES, Situazione fmanziaria del Cap. -Art. _ Corop./Residui Denominazione Somma stanziata Variazioni +e/o- --, Stanziamento aggiornato Somme impegnate SOMMA DISPONIBILE IL RESPONSABILE del SERVIZIO FINANZIARIO CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE ProtN. Del Copia della Deliberazione viene pubblicata all'albo pretorio del Comune per 15 gg consecutivi a partire dal L'ADDETTO ALLA PUBBLICAZIONE IL SEGRETARIO Letta la pubblicazione che precede, attesta che la Deliberazione è divenuta esecutiva il _ oppure è stata dichiarata immediatamente esecutiva il IL SEGRETARIO ProtN. Del COMUNICAZIONE DELIBERAZIONE Copia della Deliberazione è consegnata a COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO Dalla Residenza dell'ente IL SEGRETARIO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO (Provincia di Taranto) N. 231 del Reg. delib. REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE Oggetto: Riqualificazione dell area comunale in Campomarino denominata Parco Comunale Via

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 COMUNE DI TAINO Provincia di Varese Prot. N. 3207 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N. 6 del 28/04/2014 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 L'anno

Dettagli

C O M U N E DI M O L I T E R N O

C O M U N E DI M O L I T E R N O C O M U N E DI M O L I T E R N O (Provincia di Potenza) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con delibera consiliare n.05 del 6/02/2013 modificato con delibera consiliare n. 54 del 30/11/2013 Indice

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE)

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) ELEMENTI DI CONTABILITA RIFERITI ALLA FASE DELLA SPESA

Dettagli

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio;

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio; 5) GESTIONE DELL UFFICIO SVILUPPO TURISTICO, CULTURALE, RICETTIVO VALLI JONICHE Comuni di Pagliara, Mandanici, Itala, Scaletta Zanclea, Ali Terme, Ali, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi. S T A

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 263 di Mercoledi 7 Dicembre 2011 Oggetto: Determinazione dei valori minimi delle aree edificabili ai fini dell'imposta

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 NUMERAZIONE GENERALE N. 29/10/2013.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 NUMERAZIONE GENERALE N. 29/10/2013. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsabile: Settore Tecnico Cirina Sergio NUMERAZIONE GENERALE N. 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 in data 29/10/2013 OGGETTO: CIG: Z660B2D707 LIQUIDAZIONE ACCONTO FATTURA

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 398 DEL 17/05/2011 PROPOSTA N. 93 Centro di Responsabilità: Servizio Economato,patrimonio,servizi Informatici, Ambiente Servizio: Patrimonio

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale

Deliberazione di Giunta Comunale Comune di Selargius Numero Data Prot. 155 25/05/99 Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: LAVORI DI ADEGUAMENTO E MESSA A NORMA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEGLI EDIFICI SCOLASTICI. APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Proposta nr. 113 del 08/07/2011 - OGGETTO: mostra «FOTOGRAFIA E RISORGIMENTO. TESORI DEI GRANDI MUSEI ITALIANI». Spese per fornitura di immagini digitali. Assunzione impegno di spesa. I L F U N Z I O N

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 ================================================================= OGGETTO: CORREZIONE ERRORE MATERIALE

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 Descrizione RdO Servizio ordinario di pulizia CIG ZDD118457B CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE 1. Soggetto promotore Società promotrice è il Consorzio Centro Nova con sede in

Dettagli

Decreto del Commissario Straordinario

Decreto del Commissario Straordinario Decreto del Commissario Straordinario N. 8 del Reg. Data 30/07/2014 OGGETTO: PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI DI PREVENZIONE ANTICENDIO NELLA FORESTA DEMANIALE REGIONALE DEL MONTE CARPEGNA - PSR MARCHE

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 116 del 20/02/2013 OGGETTO: Autorizzazione preventivo per il trasloco dell'oevr - CIG Z49089DEFB L'anno

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 OGGETTO: Recepimento verbale commissione trattante aziendale del 15.10.2013. L anno Duemilatredici, il giorno ventiquatto del mese di

Dettagli

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.77 del 17.04.2015 OGGETTO: DELIBERA G.M. 68 DEL 10.04.2015 - APPROVAZIONE PROPOSTA RENDICONTO 2014 E RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO Generalmente il piano dettagliato degli obiettivi (art. 108 e 197 del Tuel) coincide con la c.d. parte descrittiva del Peg, cioè quella parte che individua gli obiettivi

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 500 del 9.6.2011 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Albo Pretorio on line Art. 3 Modalità di pubblicazione e accesso Art.

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale OGGETTO: A pprovazione disciplinare per il trasferimento volontario delle attività propedeutiche alla riscossione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 031 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 031 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Mid Industry Capital S.p.A Sede Legale Galleria Sala dei Longobardi 2, 20121 Milano Cod. Fisc. e P.IVA R.I. Milano 05244910963, R.E.A. Mi 1806317, Capitale Sociale Euro 5.000.225 i.v. CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

Dettagli

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.

TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia. TRIBUNALE DI FIRENZE Presidenza Viale Guidoni n.61-50127 Firenze -lei. 0557996279 -fax 0557996384 e-mail: presidenza.tribunale.firenze@qiustizia.it Firenze,.18. (?D.-l ~ AI SIGG.RI PRESIDENTIDEGLI ORDINI

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni COMUNE DI BRIGNANO GERA D'ADDA (c_b178) - Codice AOO: AOOBRIGNANOADDA - Reg. nr.0001628/2013 del 18/02/2013 ALLEGATO A alla deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 04.02.2013 COMUNE DI BRIGNANO GERA

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Provincia di Udine. Copia. N. 120 Reg.

Provincia di Udine. Copia. N. 120 Reg. COMUNE DI PALMANOVA Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Copia N. 120 Reg. OGGETTO: Integrazione del G.C. 34 dd. 11.04.2012 "Servizi pubblici a domanda individuale 2012 - determinazione

Dettagli

ISTANZA DI MEDIAZIONE CIVILE E COMMERCIALE PARTE ISTANTE. Signor nato a il residente in Via n. CAP CF Partita Iva Tel Fax Cell.

ISTANZA DI MEDIAZIONE CIVILE E COMMERCIALE PARTE ISTANTE. Signor nato a il residente in Via n. CAP CF Partita Iva Tel Fax Cell. ISTANZA DI MEDIAZIONE CIVILE E COMMERCIALE SPETT/LE Organismo di Mediazione NE LITIS srl Via Vetice,41 SAN VALENTINO TORIO (SA) PARTE ISTANTE Il /I sottoscritti Signor nato a il residente in Via n. CAP

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Permessi di costruire Ufficio Sala Visure e Certificazioni Urbanistiche Viale della

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO (Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Azienda ULSS n. 9 Treviso Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica

Azienda ULSS n. 9 Treviso Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica ULSS9 Azienda ULSS n. 9 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica ELEZIONI EUROPEE E AMMINISTRATIVE DEL 25 MAGGIO 2014 DESIGNAZIONE dei DIRIGENTI MEDICI AUTORIZZATI al RILASCIO dei

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126

dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 dalla G.U. n. 199 del 28 agosto 2014 (s.o. n. 73) DECRETO LEGISLATIVO 10 agosto 2014, n. 126 Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, recante disposizioni in

Dettagli

COMUNE DI MACCAGNO con PINO e VEDDASCA

COMUNE DI MACCAGNO con PINO e VEDDASCA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N 26 del 30/09/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI DELL'IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) - ANNO 2014 L'anno 2014, addì trenta

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI DI CUI ALLA LEGGE 20 MARZO 1975, N. 70

REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI DI CUI ALLA LEGGE 20 MARZO 1975, N. 70 REGOLAMENTO PER L AMMINISTRAZIONE E LA CONTABILITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI DI CUI ALLA LEGGE 20 MARZO 1975, N. 70 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Definizioni e denominazioni 3 Art. 2 - Ambito

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013 L accertamento delle cause di scioglimento ai sensi dell art. 2484 c.c. e gli adempimenti pubblicitari conseguenti per Società di Capitali e Cooperative. 1 L art. 2484 c.c., rubricato Cause di scioglimento,

Dettagli

Consiglio Nazionale del Notariato

Consiglio Nazionale del Notariato Consiglio Nazionale del Notariato REGOLAMENTO DEL FONDO DI GARANZIA DI CUI AGLI ARTT. 21 E 22 DELLA LEGGE 16 FEBBRAIO 1913, N. 89 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI Capo I Istituzione e finalità del Fondo di garanzia

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI. APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 244 IN DATA 28 OTTOBRE 1997. MODIFICATO CON DELIBERAZIONI

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Partecipa il SEGRETARIO GENERALE Dr.ssa Adriana Morittu PAG. 1

Partecipa il SEGRETARIO GENERALE Dr.ssa Adriana Morittu PAG. 1 LA PRESENTE COPIA NON SOSTITUISCE L ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N 133 DEL 08/10/2009 OGGETTO: ATTO D'INDIRIZZO PER PERFEZIONAMENTO AZIONI CONCLUSIVE PROGETTO ''LAVOR@BILE''. INSERIMENTO

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Software di gestione delle partecipate per l ente l

Software di gestione delle partecipate per l ente l Software di gestione delle partecipate per l ente l locale Obiettivo Governance Le necessità di governo del sistema delle partecipate comportano l esigenza di dotarsi di un software adeguato, che permetta

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE.

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. IL SEGRETARIO GENERALE con la capacità e con i poteri del privato

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

Principio contabile della contabilità finanziaria. 9.3 Il riaccertamento straordinario dei residui

Principio contabile della contabilità finanziaria. 9.3 Il riaccertamento straordinario dei residui Principio contabile della contabilità finanziaria 9.3 Il riaccertamento straordinario dei residui Il riaccertamento straordinario dei residui è l attività prevista dall articolo 3 comma 7, del presente

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto

Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Bilancio finale di liquidazione e piano di Riparto Natura e composizione Non vi sono specifiche indicazioni in merito alle modalità di redazione del bilancio; Il bilancio finale di liquidazione dovrebbe

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 33 in data: 28.10.2014 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario

Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Comune di Casal di Principe Provincia di caserta Settore finanziario Rep. Part n.. ~H?ii".del!~:.~!i.:.

Dettagli