Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati presso il Ministero della Giustizia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati presso il Ministero della Giustizia"

Transcript

1 Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati presso il Ministero della Giustizia Prot.n Roma, 28 ottobre 2009 Ai Collegi Provinciali dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati. Loro sedi Oggetto: Circolare n.18/09 Si porta a conoscenza dei Collegi in indirizzo che in merito: 1. POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA P.E.C.: come già comunicato nella circolare n.13/2009 del 9 giugno u.s., dal 29 novembre p.v. sarà obbligatorio, per tutti i professionisti iscritti in albi ed elenchi istituiti con legge dello Stato, essere dotati di casella di Posta Elettronica Certificata, o analogo sistema, per comunicare con le pubbliche amministrazioni in genere ed i Collegi Professionali Provinciali e Nazionale. Oltre alle caselle PEC già attivate per i Collegi Provinciali nella primavera del 2008 senza oneri per i medesimi, il CNPA, come già anticipato, al fine di favorire l utilizzo di tale metodo di comunicazione, ha deliberato di fornire gratuitamente per il primo anno a tutti gli iscritti un account PEC, con specifiche funzioni professionali e un dominio che sarà identificativo degli iscritti della categoria. Per tale scopo verrà utilizzata una convenzione triennale stipulata con la società Visura SpA, che prevede per gli anni successivi al primo un costo, da porsi a carico dell iscritto, di 5,00 per il secondo ed 6,00 per il terzo. Sono stati definiti gli aspetti operativi per poter fornire ai Periti Agrari iscritti all Albo e nell Elenco Speciale, che sono di seguito riportati : a) I Collegi Provinciali devono inviare al CNPA, entro il 10/11/2009, un file in formato Excel contenente l elenco degli iscritti completo (albo e elenco speciale), attestante, a cura e responsabilità del collegio provinciale, la regolare e valida iscrizione all albo/elenco alla data di rilascio (quindi con esclusione sospesi) strutturato nella modalità sotto riportata: SIGLA PROVINCIA NOME COGNOME CODICE FISCALE N. ISCRIZIONE PER INVIO DATI PEC Nel caso di elenco speciale al numero di iscrizione dovrà essere affiancata la lettera E; b) Successivamente il CNPA trasmetterà l elenco alla soc. Visura, fornitrice del servizio, per la pre-generazione dell elenco PEC (tempo occorrente circa 15/20gg), Presidenza e Segreteria Via Principe Amedeo Roma tel fax

2 al termine della quale la soc. Visura invierà direttamente per agli iscritti l invito alla registrazione con i propri parametri personali per la prima attivazione l indirizzo al webmail di accesso; c) L iscritto interessato, che riceve la mail, o richiederà al CNPA l invio della medesima se al momento della generazione elenco iscritti non sia disponibile al Collegio Provinciale l indirizzo dell iscritto, e accede alla webmail di attivazione, dovrà accettare la liberatoria verso il CNPA, e procederà alla validazione ottenendo, in 12 ore circa, l attivazione della casella PEC personale. d) Gli iscritti già dotati di casella PEC che non vorranno attivare quella istituzionale, dovranno tempestivamente darne comunicazione al CNPA ed al proprio Collegio Provinciale per l inclusione nell elenco di cui alla normativa, e questo anche in caso di variazione. 2. DICHIARAZIONE NUMERO ISCRITTI: entro il 15 novembre 2009 deve pervenire da parte dei Collegi provinciali la comunicazione del numero degli iscritti all'albo professionale e nell'elenco speciale. Tale comunicazione, come da scheda allegata, è indispensabile alla contabilizzatone delle quote anno/ 2010 degli iscritti comunicando che, in mancanza di tale indicazione, verranno posti a carico della posizione contabile individuale degli iscritti ai Collegi provinciali il numero di quote, pari a 25,82/ cad. al netto dell'aggio esattoriale, secondo i dati in nostro possesso ancorché non aggiornati nel numero. 3. QUOTE ISCRITTI 2009: si ricorda che le quote in esazione devono essere saldate entro l'anno in corso. I Collegi morosi verranno segnalati al superiore Ministero di Grazia e Giustizia per i provvedimenti del caso e, nel contempo si comunica che la apposita Commissione sta analizzando la situazione di morosità di quanti sono obbligati al versamento dei contributi al Consiglio Nazionale. Permanendo lo stato di morosità (decorrenza di 12 mesi dalla formazione del debito) questo Consiglio Nazionale, suo malgrado perché atto dovuto, dovrà comunicare lo stato di insolvenza al superiore Ministero per gli atti conseguenti. 4. RIFORMA DELLE PROFESSIONI: in tema di riforme si è palesata la necessità di dare una consistenza minima numerica agli Enti territoriali che oggi, viste le ridotte dimensioni, non sono in grado di affrontare le spese necessarie a mantenere un contatto con gli iscritti e pertanto si prospettano alcune opportunità sulle quali vorremmo il pensiero dei Consigli provinciali che dovranno esprimerlo tramite l apposizione di un numero di gradimento non ripetuto da uno a tre nella scheda allegata. 5. RIFORMA DEI CICLI SCOLASTICI: in allegato, nella forma di invio elettronico, e comunque presente nell area riservata, si trasmette il dossier consegnato, ancora in bozza, dal MIUR ed avente per oggetto quanto a margine. Alcune delle nostre osservazioni sono state accolte ma riteniamo che ancora si possa migliorare e dunque, entro il 15 novembre, rimaniamo in attesa di suggerimenti anche in ordine alle opzioni che possono influenzare le specializzazioni necessarie alle vocazioni del territorio. 6. PREGEO 10 DOCFA 4 - aggiornamenti software e normativi: facendo seguito alla pubblicazione del Provvedimento Direttoriale del 1 ottobre 2009, è stata resa Presidenza e Segreteria Via Principe Amedeo Roma tel fax

3 disponibile sul sito dell'agenzia del Territorio la versione aggiornata del programma Pregeo 10 nonché la circolare relativa, n. 3/2009; il software sarà utilizzabile in via facoltativa fino a maggio A seguito alla pubblicazione del Provvedimento Direttoriale del 15 ottobre 2009, sul sito dell'agenzia del Territorio è stata resa disponibile la versione aggiornata del programma Docfa 4 e la relativa circolare esplicativa; il software sarà utilizzabile in via facoltativa fino a marzo Essendo queste nuove procedure utilizzabili fin da ora, come detto per questi mesi in via facoltativa, è importante approfittare della fase di collaudo per evidenziare gli eventuali limiti dei software o delle procedure in generale e dare quindi un contributo al miglioramento dei medesimi coordinandosi con il CNPA. Il CNPA resta, come consueto, disponibile per attività informative o formative specifiche sui predetti temi. 7. ATTIVITA DI SURROGA DA PARTE DELL AGENZIA DEL TERRITORIO: strettamente legata a queste nuove informatizzazioni, che renderanno in teoria i tecnici catastali più disponibili nelle attività di campagna, anche richiamando quanto già anticipato in questi anni sul tema dei fabbricati nascosti, ex rurali o mai dichiarati ovvero mai variati, di cui al Decreto Legge 262/06 ed alla Legge 311/04, si vuole evidenziare che l Agenzia del Territorio sta procedendo ad una campagna di rigorosa applicazione dei termini per chi non abbia già provveduto a regolarizzare la propria posizione, con opportuno accatastamento o segnalazione di errore; nel 2010 tale attività diventerà fra le prioritarie del Catasto e quindi è nuovamente opportuno sensibilizzare i proprietari alla regolarizzazione. Con Determinazione del 29 settembre 2009 l Agenzia ha altresì adeguato e integrato gli oneri dovuti per la redazione d ufficio degli atti di aggiornamento catastali, da porre a carico dei soggetti inadempienti all obbligo di presentazione. Cordiali saluti Il Segretario (D.Di Biase) Il Presidente (A. Bottaro) Presidenza e Segreteria Via Principe Amedeo Roma tel fax

4 SCHEDA DI TRASMISSIONE DATI Collegio Provinciale dei Periti Agrari di Punto 2 della circolare numero complessivo iscritti al Collegio provinciale di cui : all'albo Professionale di cui nell'elenco Speciale di cui maschi n. di cui femmine n di cui maschi n. di cui femmine n n n Punto 4 della circolare a) Collegi provinciali singoli (stato attuale) o riuniti in aggregazioni interprovinciali fino al raggiungimento di un numero minimo complessivo di iscritti. b) Consiglio Regionale unico rappresentante territoriale nella cui composizione sono previsti i Delegati provinciali. c) Collegi provinciali singoli o riuniti in aggregazioni interprovinciali fino al raggiungimento di un numero minimo di iscritti e costituzione di Federazione Regionale dei Collegi così costituiti Data Il Presidente (Firma) Presidenza e Segreteria Via Principe Amedeo Roma tel fax

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati presso il Ministero della Giustizia

Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati presso il Ministero della Giustizia Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati presso il Ministero della Giustizia Oggetto : Circolare n. 5/2010 Prot.n. 6717 Roma, 15 marzo 2010 Ai Collegi Provinciali dei Periti Agrari

Dettagli

Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti

Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti Servizi telematici dell Agenzia del Territorio (SISTER) Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti Direzione Centrale Sistemi Informativi SISTER-GU- PRESENTAZIONE vers. 21dic2011 1 Seleziona

Dettagli

Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati presso il Ministero della Giustizia

Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati presso il Ministero della Giustizia Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati presso il Ministero della Giustizia Prot.n. 4823/09 Roma, 29 luglio 2009 Ai Collegi Provinciali dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati.

Dettagli

CARTA DELLA QUALITA SERVIZI CATASTALI E DI PUBBLICITA IMMOBILIARE UFFICIO PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Risultati gennaio-dicembre 2007

CARTA DELLA QUALITA SERVIZI CATASTALI E DI PUBBLICITA IMMOBILIARE UFFICIO PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Risultati gennaio-dicembre 2007 Direzione Regionale della Calabria Area Coordinamento e Supporto Operativo CARTA DELLA QUALITA SERVIZI CATASTALI E DI PUBBLICITA IMMOBILIARE UFFICIO PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Risultati gennaio-dicembre

Dettagli

Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti

Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti Servizi telematici dell Agenzia del Territorio (SISTER) Manuale per la gestione dell utenza Presentazione Documenti Direzione Centrale Sistemi Informativi SISTER-GU- PRESENTAZIONE vers. 16apr2012 1 Seleziona

Dettagli

Prot. n 660/2004 Catania, lì 20 Marzo 2004 CIRCOLARE N. 2/2004

Prot. n 660/2004 Catania, lì 20 Marzo 2004 CIRCOLARE N. 2/2004 COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI CATANIA (D.L.Lgt. 23 Novembre 1944 n.382) Piazza della Repubblica, 32 sc. C 3 Piano TEL.095/53.42.97 95131 - Catania FAX 095/746.23.79 e-mail: geometrict@tiscali.it

Dettagli

CIRCOLARE N. 3/2005. Premessa. PROT. n 14511

CIRCOLARE N. 3/2005. Premessa. PROT. n 14511 CIRCOLARE N. 3/2005 PROT. n 14511 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: Direzione dell Agenzia Modalità di gestione della Convenzione per la riutilizzazione commerciale dei documenti, dei dati e delle informazioni

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI EXTRAGIUDIZIALE

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI EXTRAGIUDIZIALE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI EXTRAGIUDIZIALE Art. 1) OGGETTO L attività consiste nello svolgimento del recupero crediti extragiudiziale dei corrispettivi derivanti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale - Ufficio V Ambito Territoriale Provinciale di Cosenza Corso Telesio, n. 17, 87100 - COSENZA - Tel. 0984 894111 Prot. n 8950 Cosenza, lì 20 ottobre 2015 Ai Dirigenti Scolastici di ogni

Dettagli

DIRETTIVE CONCERNENTI L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE.

DIRETTIVE CONCERNENTI L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Allegato A) DIRETTIVE CONCERNENTI L UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA E DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DA PARTE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. 1. LA POSTA ELETTRONICA TRADIZIONALE E LA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Prot. 702/2011 Latina, lì 23.05.2011

Prot. 702/2011 Latina, lì 23.05.2011 Prot. 702/2011 Latina, lì 23.05.2011 Preg.mi Iscritti Albo Loro Sedi OGGETTO: a) Riscossione tramite M.Av. dei contributi minimi obbligatori per l anno 2011 b) Attivazione PEC (Posta Elettronica Certificata)

Dettagli

~cn&?t& de/?&:~#u; ~Mzad~. :9J~. ~/WnU' e :9Jodai 3[;~ ~~4C- ~d!:c{j:«.jax~à. AS/sb Ai Presidenti degli Ordini Provinciali LORO SEDI

~cn&?t& de/?&:~#u; ~Mzad~. :9J~. ~/WnU' e :9Jodai 3[;~ ~~4C- ~d!:c{j:«.jax~à. AS/sb Ai Presidenti degli Ordini Provinciali LORO SEDI ~cn&?t& de/?&:~#u; ~Mzad~. :9J~. ~/WnU' e :9Jodai 3[;~ ~~4C- ~d!:c{j:«.jax~à g~..~ gu>é.no 1289/2010 AS/sb Ai Presidenti degli Ordini Provinciali ~ 24/02/20 l O dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

Dettagli

Prot. n. 208.15 Roma, 14 ottobre 2015. Loro Sedi. Oggetto: Scadenze, disposizioni e quote federali per l attività 2016.

Prot. n. 208.15 Roma, 14 ottobre 2015. Loro Sedi. Oggetto: Scadenze, disposizioni e quote federali per l attività 2016. Prot. n. 208.15 Roma, 14 ottobre 2015 Alle Società affiliate alla FIPT Agli Organismi periferici della FIPT Loro Sedi Oggetto: Scadenze, disposizioni e quote federali per l attività 2016. Si porta a conoscenza

Dettagli

N. 7 IN QUESTO NUMERO. 17 febbraio 2014. ! Ministero dell Interno: Relazione di fine mandato - comunicato del 14 febbraio 2014.

N. 7 IN QUESTO NUMERO. 17 febbraio 2014. ! Ministero dell Interno: Relazione di fine mandato - comunicato del 14 febbraio 2014. N. 7 17 febbraio 2014 Reg. Tribunale di Milano n. 51 del 1 marzo 2013 IN QUESTO NUMERO! Ministero dell Interno: Relazione di fine mandato - comunicato del 14 febbraio 2014.! Dipartimento della Funzione

Dettagli

A tutte le Società affiliate LORO INDIRIZZI. attivazione della casella di posta elettronica certificata (PEC) federale

A tutte le Società affiliate LORO INDIRIZZI. attivazione della casella di posta elettronica certificata (PEC) federale Roma, 16 settembre 2015 Segreteria Federale Circolare n. 91/2015 RACCOMANDATA A tutte le Società affiliate LORO INDIRIZZI e, per conoscenza: Organi Centrali e Territoriali OGGETTO: attivazione della casella

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI (Modello 69)

ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI (Modello 69) ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI (Modello 69) Premessa Questo modello serve per: richiedere la registrazione degli atti, ad eccezione di quelli emessi dagli organi

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

I SERVIZI GIT PER IL TERRITORIO (ENTI LOCALI E CITTADINI/OPERATORI)

I SERVIZI GIT PER IL TERRITORIO (ENTI LOCALI E CITTADINI/OPERATORI) I SERVIZI GIT PER IL TERRITORIO (ENTI LOCALI E CITTADINI/OPERATORI) Servizi per gli uffici del comune Gestione accertamento edilizia privata con catasto storico Supporto alla attività amministrativa per

Dettagli

Convegno Tecnico. Il catasto e i fabbricati nascosti

Convegno Tecnico. Il catasto e i fabbricati nascosti Convegno Tecnico Il catasto e i fabbricati nascosti Giornata di studio sulle attività in corso per il censimento dei fabbricati non dichiarati e di quelli che hanno perso i requisiti di ruralità ai fini

Dettagli

Gestione delle richieste pervenute al Contact Center dell Agenzia

Gestione delle richieste pervenute al Contact Center dell Agenzia PROT. N 62926 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DC Cartografia, Catasto e Pubblicità Immobiliare, d'intesa con DC Organizzazione e stemi Informativi Gestione delle richieste pervenute al Contact Center dell Agenzia

Dettagli

INDICE. Capo I Definizione agevolata dei rapporti tributari locali non definiti

INDICE. Capo I Definizione agevolata dei rapporti tributari locali non definiti COMUNE DI POLLA Provincia di Salerno REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE AGEVOLATA DEI TRIBUTI LOCALI (I.C.I T.A.R.S.U) INDICE Ambito di applicazione Art. 1 Ambito di applicazione pag. 3 Capo I Definizione

Dettagli

Prot. nr. 8757 Olbia, 30/11/2013.

Prot. nr. 8757 Olbia, 30/11/2013. DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO OLBIA Via Alessandro Nanni, 13 07026 Olbia - OT - Tel. 0789 25.893 - Fax 0789 25.893 Codice Fiscale : 91025030908 email: ssee02500b@istruzione.it primocirc.olbia@libero.it

Dettagli

Collegarsi al Sito e selezionare Adesione ai Servizi

Collegarsi al Sito e selezionare Adesione ai Servizi Collegarsi al Sito e selezionare Adesione ai Servizi VERRA' GENERATO UN FILE XML. DA SOTTOSCRIVERE CON FIRMA DIGITALE CARICARE FILE FIRMATO E INVIARE STAMPARE IL RIEPILOGO DATI DELLA RICHIESTA All'Agenzia

Dettagli

Allo Sportello Unico per le attività produttive del Comune di

Allo Sportello Unico per le attività produttive del Comune di MODULO 2 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (LEGGE 07/08/90, N. 241, ART. 19 Legge Regionale 31/03/2003, N.7 ARTT. 5, 8 APERTURA DI NUOVA AGENZIA DI VIAGGIO E TURISMO Allo Sportello Unico per

Dettagli

PROTOCOLLO di INTESA per la realizzazione di strutture regionali antiviolenza di cui alla l.r. 12/2007

PROTOCOLLO di INTESA per la realizzazione di strutture regionali antiviolenza di cui alla l.r. 12/2007 Staff della - Servizio ALL. A PROTOCOLLO di INTESA per la realizzazione di strutture regionali antiviolenza di cui alla l.r. 12/2007 tra REGIONE LIGURIA rappresentata dall Assessore alle Pari Opportunità

Dettagli

Comune di Castelfidardo

Comune di Castelfidardo Comune di Castelfidardo BANDO DI CONCORSO SU AMBITO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER L ACQUISTO DELLA PRIMA CASA DA PARTE DELLE GIOVANI COPPIE Articolo 1 OGGETTO E RISORSE

Dettagli

C O M U N E D I P A L A I A Provincia di Pisa allegato TASI INDICAZIONI PER IL CALCOLO E IL PAGAMENTO Non arriverà nessun bollettino pre-compilato da parte del Comune. Il versamento della rata di acconto

Dettagli

La regolarizzazione agevolata della tassa automobilistica

La regolarizzazione agevolata della tassa automobilistica La regolarizzazione agevolata della tassa automobilistica Di cosa si tratta Regione Lombardia con l.r. 8 luglio 2015, n. 20, ha avviato una campagna di definizione agevolata delle posizioni irregolari

Dettagli

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA ROMA Via dell Acqua Traversa, 151 00135 - Roma AVVISO

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA ROMA Via dell Acqua Traversa, 151 00135 - Roma AVVISO DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA ROMA Via dell Acqua Traversa, 151 00135 - Roma AVVISO per la formazione di elenchi di soggetti idonei al conferimento di incarichi di progettazione, coordinatori

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS Lo scopo di questa guida è quello di permettere

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK Lo scopo di questa guida è quello di permettere l utilizzo

Dettagli

Oggetto : Procedura per la regolarizzazione delle contribuzioni pregresse non versate al Fondo.

Oggetto : Procedura per la regolarizzazione delle contribuzioni pregresse non versate al Fondo. Oggetto : Procedura per la regolarizzazione delle contribuzioni pregresse non versate al Fondo. Durante la seduta dello scorso 17 Giugno 2015, il Consiglio di Amministrazione del Fondo Altea ha deliberato

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO ORIGINALE COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA Data Delibera: 25/06/2014 N Delibera: 70 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA' PER ASSICURARE

Dettagli

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale del Veneto Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Il visto di conformità di cui all articolo

Dettagli

O G G E T T O : C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E

O G G E T T O : C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E O G G E T T O : C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE Stato civile: coniugato Nazionalità: italiana Data di nascita: 07-03-1960 Luogo di nascita: Ascoli Piceno

Dettagli

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 12 del 3 Ottobre 2013

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 12 del 3 Ottobre 2013 . FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CAMPANIA DELEGAZIONE PROVINCIALE BENEVENTO Via Antonio Rivellini, ingresso 5 Palazzo CONI 82100 Benevento Tel. 0824 364109

Dettagli

I servizi offerti dall Agenzia del Territorio attraverso il Portale dei Comuni

I servizi offerti dall Agenzia del Territorio attraverso il Portale dei Comuni I servizi offerti dall Agenzia del Territorio attraverso il Portale dei Comuni Relatore: Dott.Ing. Guglielmo Piscione Responsabile del Settore Gestione Banche Dati e Servizi Tecnici dell Ufficio Provinciale

Dettagli

RELAZIONE PROGRAMMATICA ANNO 2010

RELAZIONE PROGRAMMATICA ANNO 2010 Associazione dei Laureati in Economia dell Università degli Studi di Udine RELAZIONE PROGRAMMATICA ANNO 2010 Sede Legale: Via Tomadini 30/a 33100 Udine C.F. 94078730309 info: 0432249960 - e-mail: info@aule.it

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DEI CONTRIBUTI DOVUTI DAGLI ISCRITTI ALL ALBO DEI CONSULENTI DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DEI CONTRIBUTI DOVUTI DAGLI ISCRITTI ALL ALBO DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE ORDINE CONSULENTI LAVORO REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DEI CONTRIBUTI DOVUTI DAGLI ISCRITTI ALL ALBO DEI CONSULENTI DEL LAVORO Approvato con delibera n. 314 del 25 settembre 2014 Indice

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA FOGLIO INFORMATIVO relativo al servizio di PEGNO SU TITOLI E VALORI INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA

Dettagli

Mutuo a tasso fisso FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO IO CLIKKO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS'È IL MUTUO CHIROGRAFARIO

Mutuo a tasso fisso FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO IO CLIKKO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS'È IL MUTUO CHIROGRAFARIO FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO IO CLIKKO INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO TREVIGIANO Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa in Amministrazione Straordinaria Sede legale e amministrativa: Via

Dettagli

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI ELETTORALI

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI ELETTORALI CIRCOLARE URGENTISSIMA N. 1/2013 AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA AI COMMISSARI DEL GOVERNO NELLE PROVINCE AUTONOME DI LORO SEDI TRENTO E BOLZANO AL PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA - SERVIZI

Dettagli

ELENCO INTEGRAZIONI 2013 AI PRODOTTI:

ELENCO INTEGRAZIONI 2013 AI PRODOTTI: ELENCO INTEGRAZIONI 2013 AI PRODOTTI: PIGC GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER GESTIONE LOCAZIONI REMOTE BACKUP SALVATAGGIO REMOTO CONDOMINIO MOBI PUBBLICAZIONE DATI SU INTERNET Integrazioni del mese di Gennaio:

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

C.F. e P.I. 00469890305 C.A.P. 33050 COMUNE DI PAVIA DI UDINE PROVINCIA DI UDINE Sede Uffici Municipali in Lauzacco Piazza Julia n.

C.F. e P.I. 00469890305 C.A.P. 33050 COMUNE DI PAVIA DI UDINE PROVINCIA DI UDINE Sede Uffici Municipali in Lauzacco Piazza Julia n. C.F. e P.I. 00469890305 C.A.P. 33050 COMUNE DI PAVIA DI UDINE PROVINCIA DI UDINE Sede Uffici Municipali in Lauzacco Piazza Julia n. 1 APPROVATO DAL: C.C. con atto n. 42/2011 Art. 1 - Istituzione del Consiglio

Dettagli

Telefono. E-mail Domicilio fiscale (o Sede legale) Via, piazza, n. civico, scala, piano, interno. Comune (e Stato Estero) Natura della Carica.

Telefono. E-mail Domicilio fiscale (o Sede legale) Via, piazza, n. civico, scala, piano, interno. Comune (e Stato Estero) Natura della Carica. COMUNE DI... CONTRIBUENTE (compilare sempre) Denominazione Codice fiscale (obbligatorio) Telefono PREFISSO NUMERO E-mail Domicilio fiscale (o Sede legale) Via, piazza, n. civico, scala, piano, interno

Dettagli

Informazioni preliminari

Informazioni preliminari Per l'iscrizione sono richiesti i seguenti dati: MODULO DI ADESIONE A SiMPeF nome utente per l'accesso autenticato al sito ed indirizzo e-mail valido*; dati anagrafici; codice fiscale e numero di partita

Dettagli

MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0003459.24-04-2014

MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0003459.24-04-2014 MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0003459.24-04-2014 Ministero Al All Ai Alle Agli e, p.c.: All All' Gabinetto dell on.le Ministro Organismo indipendente di valutazione della performance Dipartimenti

Dettagli

Commissione web. II Fase Lavori della Commissione. Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi

Commissione web. II Fase Lavori della Commissione. Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi Commissione web II Fase Lavori della Commissione Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi Sintesi interventi Commissione WEB 2015 Descrizioni estese indirizzi di maturità

Dettagli

REGOLAMENTO AGI NAZIONALE APPROVATO NELL ASSEMBLEA NAZIONALE 18 MAGGIO 2014

REGOLAMENTO AGI NAZIONALE APPROVATO NELL ASSEMBLEA NAZIONALE 18 MAGGIO 2014 REGOLAMENTO AGI NAZIONALE APPROVATO NELL ASSEMBLEA NAZIONALE 18 MAGGIO 2014 Art. 1 Sede (Art. 1 dello Statuto) La Sede può essere trasferita su delibera dell Assemblea Straordinaria. Quando ricorra motivo

Dettagli

- il modello ordinario F24 e Accise - il modello F24 semplificato

- il modello ordinario F24 e Accise - il modello F24 semplificato Internet Banking di Sella.it offre ai contribuenti la possibilità di pagare l IMU on line, attraverso il tuo Home Banking. Di seguito ti riportiamo alcune istruzioni utili al pagamento dell imposta. Dal

Dettagli

Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. Mutuo a tasso misto FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO TV LIQUIDITA' INFORMAZIONI SULLA BANCA

Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. Mutuo a tasso misto FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO TV LIQUIDITA' INFORMAZIONI SULLA BANCA INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO TV LIQUIDITA' Banca Promos SpA Sede Legale: Viale Gramsci, 19 80122 Napoli Telefono: +39.081.0170111 Fax. +39.081.4620011 Sito Web: http://www.bancapromos.it

Dettagli

Servizi provinciali della Motorizzazione Civile LORO SEDI

Servizi provinciali della Motorizzazione Civile LORO SEDI Palermo Prot. n. 99264 del 02 dicembre 2010 Allegati n.1 OGGETTO: Procedure per l espletamento delle attività già di competenza dei soppressi comitati provinciali per l albo degli autotrasportatori di

Dettagli

ANCORA D. U. R. C. (Circolare INAIL 60010.21/03/2012.0002029) Contributo Professionale

ANCORA D. U. R. C. (Circolare INAIL 60010.21/03/2012.0002029) Contributo Professionale ANCORA D. U. R. C. (Circolare INAIL 60010.21/03/2012.0002029) Contributo Professionale Con la Circolare n. 03 del 16 febbraio 2012, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale

Dettagli

PROCEDURE SANZIONATORIE IN ATTUAZIONE DEGLI ARTICOLI 9 E 10 DEL REGOLAMENTO DELL ENTE 1

PROCEDURE SANZIONATORIE IN ATTUAZIONE DEGLI ARTICOLI 9 E 10 DEL REGOLAMENTO DELL ENTE 1 E.P.A.P. Ente di Previdenza e Assistenza Pluricategoriale Via Vicenza, 7-00185 Roma Tel: 06 69.64.51 - Fax: 06 69.64.555 E-mail: info@epap.it - Sito web: www.epap.it Codice fiscale: 97149120582 PROCEDURE

Dettagli

Fiscal Flash N. 109. La notizia in breve. 13.04.2012 Imu: versamento e codici tributo. Premessa. L Imu nella manovra Salva Italia

Fiscal Flash N. 109. La notizia in breve. 13.04.2012 Imu: versamento e codici tributo. Premessa. L Imu nella manovra Salva Italia Fiscal Flash La notizia in breve N. 109 13.04.2012 Imu: versamento e codici tributo Categoria: Imposte locali Sottocategoria: IMU Con due provvedimenti e una risoluzione, tutti del 12 aprile 2012, l Agenzia

Dettagli

ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale della Toscana Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi ISTRUZIONI E ADEMPIMENTI A CARICO DEI PROFESSIONISTI PER LA RICHIESTA DELL ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI

Dettagli

FINANZIAMENTO A MEDIO/LUNGO TERMINE DESTINATO ALLE IMPRESE FINANZIAMENTO FONDO GARANZIA PMI L. 662/96 E SUCCESSIVE MODIFICHE

FINANZIAMENTO A MEDIO/LUNGO TERMINE DESTINATO ALLE IMPRESE FINANZIAMENTO FONDO GARANZIA PMI L. 662/96 E SUCCESSIVE MODIFICHE FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI FINANZIAMENTO A MEDIO/LUNGO TERMINE DESTINATO ALLE IMPRESE FINANZIAMENTO FONDO GARANZIA PMI L. 662/96 E SUCCESSIVE

Dettagli

INFORMAZIONI PER L'AGGIORNAMENTO DELL'ALBO

INFORMAZIONI PER L'AGGIORNAMENTO DELL'ALBO INFORMAZIONI PER L'AGGIORNAMENTO DELL'ALBO Istruzioni per la compilazione Ai fini dell'aggiornamento dell'albo, si richiede a ogni iscritto di compilare il Questionario e la Dichiarazione annessa. Questionario

Dettagli

Regione Puglia: Legge regionale 22/05/1985 N. 34 Bollettino Ufficiale Regionale N. 72 del 04/06/1985 Interventi a favore dell'agriturismo.

Regione Puglia: Legge regionale 22/05/1985 N. 34 Bollettino Ufficiale Regionale N. 72 del 04/06/1985 Interventi a favore dell'agriturismo. Regione Puglia: Legge regionale 22/05/1985 N. 34 Bollettino Ufficiale Regionale N. 72 del 04/06/1985 Interventi a favore dell'agriturismo. Preambolo IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL COMMISSARIO

Dettagli

L eventuale durata medio-lunga del finanziamento (superiore ai 18 mesi) permette di avvalersi del regime fiscale agevolato.

L eventuale durata medio-lunga del finanziamento (superiore ai 18 mesi) permette di avvalersi del regime fiscale agevolato. FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO SUPER IMPRESA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse Soc.Coop. Sede Legale e Amministrativa: Piazza della Repubblica, 9 34079

Dettagli

Consorzio delle Strade Vicinali ad Uso Pubblico. Regolamento per la Manutenzione delle Strade Vicinali ad Uso Pubblico

Consorzio delle Strade Vicinali ad Uso Pubblico. Regolamento per la Manutenzione delle Strade Vicinali ad Uso Pubblico Consorzio delle Strade Vicinali ad Uso Pubblico Regolamento per la Manutenzione delle Strade Vicinali ad Uso Pubblico Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 24/06/2011 Approvato dalle Assemblee

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE PROVINCIA DI CROTONE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI DI IDONEITA PER DIRETTORE TECNICO DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (approvato con delibera consiliare N nella seduta del, ) La Provincia di

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLE RISORSE IN FORMA ASSICURATIVA E DELLE PRESTAZIONI IN FORMA DI RENDITA

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLE RISORSE IN FORMA ASSICURATIVA E DELLE PRESTAZIONI IN FORMA DI RENDITA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLE RISORSE IN FORMA ASSICURATIVA E DELLE PRESTAZIONI IN FORMA DI RENDITA Il Consiglio di Amministrazione del Fondo Pensione per il Personale Dipendente

Dettagli

VADEMECUM VISTO DI CONFORMITA

VADEMECUM VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale del Veneto Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi P a g i n a 1 Aggiornamento 30 giugno 2014 VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

Dettagli

OGGETTO: Armonizzazione fisco e previdenza - Delibera del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell'inps.

OGGETTO: Armonizzazione fisco e previdenza - Delibera del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell'inps. Roma, 4 luglio 2000 Alle Aziende associate Prot. n. 0197/00/E.18./F.2.1. CIRC. N. 16222 L o r o S e d i OGGETTO: Armonizzazione fisco e previdenza - Delibera del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell'inps.

Dettagli

DA ENTRATEL A I SERVIZI TELEMATICI INTEGRATI. QUALI OPPORTUNITA PER L UTENZA PROFESSIONALE.

DA ENTRATEL A I SERVIZI TELEMATICI INTEGRATI. QUALI OPPORTUNITA PER L UTENZA PROFESSIONALE. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il fisco telematico e i servizi agli operatori professionali DA ENTRATEL A I SERVIZI TELEMATICI INTEGRATI. QUALI OPPORTUNITA PER L UTENZA PROFESSIONALE. Dott.

Dettagli

PRIMO SETTORE. N. 3 del Registro generale COPIA DETERMINAZIONE DEL 21-01-2014 N.3

PRIMO SETTORE. N. 3 del Registro generale COPIA DETERMINAZIONE DEL 21-01-2014 N.3 PRIMO SETTORE N. 3 del Registro generale COPIA DETERMINAZIONE DEL 21-01-2014 N.3 Oggetto: sito internet del Comune di Castel Sant'Elia - im= pegno somme 2014 in favore We - com s.r.l. CIG: Z390D65B88 IL

Dettagli

SOCIETÀ COOPERATIVA - ISCRITTA ALL'ALBO DELLE SOCIETÀ COOPERATIVE N. A166229 SEDE LEGALE: VIA D. ALIGHIERI, 2-31022 PREGANZIOL (TV) TEL.

SOCIETÀ COOPERATIVA - ISCRITTA ALL'ALBO DELLE SOCIETÀ COOPERATIVE N. A166229 SEDE LEGALE: VIA D. ALIGHIERI, 2-31022 PREGANZIOL (TV) TEL. SOCIETÀ COOPERATIVA - ISCRITTA ALL'ALBO DELLE SOCIETÀ COOPERATIVE N. A166229 SEDE LEGALE: VIA D. ALIGHIERI, 2-31022 PREGANZIOL (TV) TEL. 0422/6316 FAX: 0422/633079 PEC: segreteria@pec.centromarcabanca.it

Dettagli

COMUNE DI BAGHERIA (provincia di PALERMO) Regolamento ENTI NON PROFIT

COMUNE DI BAGHERIA (provincia di PALERMO) Regolamento ENTI NON PROFIT COMUNE DI BAGHERIA (provincia di PALERMO) Regolamento ENTI NON PROFIT Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 64 del 20 nov. 2014 Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4 Articolo 5 Articolo

Dettagli

STUDIO MARCHIONI & D AMICO COMMERCIALISTA E TRIBUTARISTA ASSOCIATI CF.PI. 02911761209 St.marchioni.damico@alice.it

STUDIO MARCHIONI & D AMICO COMMERCIALISTA E TRIBUTARISTA ASSOCIATI CF.PI. 02911761209 St.marchioni.damico@alice.it Marchioni Dott.Rag. Monica Dott. Maria D Amico Iscritta al n.2030/a del Albo dei Dottori Commercialisti iscritta al n. 1815 dell Istituto Nazionale e degli Esperti Contabili dei Tributaristi iscritta al

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 72 in data 17/06/2014 Prot. N. 8757 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016 INDICE 1. Introduzione... pag. 2 1.1 Trasparenza... pag. 2 1.2 Integrità... pag. 2 1.3 Obiettivi... pag. 2 2. Individuazione dei dati da pubblicare...

Dettagli

LA GIUNTA MUNICIPALE

LA GIUNTA MUNICIPALE PREMESSO CHE LA GIUNTA MUNICIPALE - tra le competenze del Giudice di Pace, definite con il decreto legislativo 28.8.00 n. 274, viene riconosciuta, nell'ambito del procedimento penale, la possibilità di

Dettagli

Ordine dei Farmacisti delle Province di Vercelli e Biella

Ordine dei Farmacisti delle Province di Vercelli e Biella Ordine dei Farmacisti delle Province di Vercelli e Biella Via Bodo 16 13100 VERCELLI tel.0161 215679 fax 0161 605417 e-mail ordinevc.bi@tin.it Prot.n.: 228/2009 Vercelli, 29 dicembre 2009 OGGETTO: attivazione

Dettagli

D. U. R. C... Una storia infinita!!!

D. U. R. C... Una storia infinita!!! D. U. R. C.... Una storia infinita!!! (Circolare INPS n. 54 del 13.04.2012- Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 34/E del 11 aprile 2012) Contributo Professionale Con due precedenti contributi professionali

Dettagli

Oggetto: Nuovo Regolamento Cassa Forense - iscrizione obbligatoria per iscritti all'albo

Oggetto: Nuovo Regolamento Cassa Forense - iscrizione obbligatoria per iscritti all'albo CONSIGLIO DELL ORDINE AVVOCATI DI TERMINI IMERESE Oggetto: Nuovo Regolamento Cassa Forense - iscrizione obbligatoria per iscritti all'albo In allegato troverete la nota trasmessa a questo Ordine dal collega

Dettagli

Manuale di configurazione del client di posta Microsoft Outlook COME LEGGERE LA CASELLA PEC

Manuale di configurazione del client di posta Microsoft Outlook COME LEGGERE LA CASELLA PEC COME LEGGERE LA CASELLA PEC Nelle pagine seguenti si espongono i vari passaggi necessari alla configurazione di una casella POP3 utilizzando come client di posta Microsoft Outlook. E possibile in ogni

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 18 AGOSTO 2011 Atto n. 134 OGGETTO: PRELEVAMENTO DAL FONDO DI RISERVA AI SENSI DELL'ART. 166 DEL DECRETO LEGISLATIVO 267J2000.3"

Dettagli

BOZZA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2015/2017

BOZZA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2015/2017 Comune di Villasor Allegato alla deliberazione GC n. 3 del 13/01/2015 BOZZA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2015/2017 IL SINDACO Walter Marongiu IL SEGRETARIO COMUNALE Dott.ssa Areddu

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI CREDITO AL CONSUMO PER I CONSUMATORI

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI CREDITO AL CONSUMO PER I CONSUMATORI SERVIZI SU MISURA FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI CREDITO AL CONSUMO PER I CONSUMATORI Redatto ai sensi delle disposizioni della Banca di Italia del 29.07.2009 sulla Trasparenza delle operazioni e

Dettagli

Manuale per la gestione dell utenza Servizi di consultazione in convenzione

Manuale per la gestione dell utenza Servizi di consultazione in convenzione Servizi telematici dell Agenzia del Territorio (SISTER) Manuale per la gestione dell utenza Servizi di consultazione in convenzione Direzione Centrale Sistemi Informativi SISTER-GU-CONSULT- 1.2-24 ottobre

Dettagli

ESITO CONSULTAZIONE PUBBLICA

ESITO CONSULTAZIONE PUBBLICA ESITO CONSULTAZIONE PUBBLICA sulla Circolare contenente disposizioni inerenti la prosecuzione dell'attività di agenzia in attività finanziaria e di mediazione creditizia da parte di soggetti privi di un

Dettagli

La Semplificazione delle Procedure Amministrative LISTINO 2014. Serietà, competenza e professionalità caratterizzano i nostri servizi

La Semplificazione delle Procedure Amministrative LISTINO 2014. Serietà, competenza e professionalità caratterizzano i nostri servizi La Semplificazione delle Procedure Amministrative LISTINO 2014 Serietà, competenza e professionalità caratterizzano i nostri servizi APM SERVICES SRL 20144 Milano, Via Savona n. 2/A Tel. 02 86453881 r.a

Dettagli

Nobis Compagnia di Assicurazioni

Nobis Compagnia di Assicurazioni FIAS-0030514-20140512 pag. 1 di 8 Nobis Compagnia di Assicurazioni FIAS-0030514-20140512 pag. 1 di 8 Contratto assicurativo Affitto Sereno Fascicolo Informativo EDIZIONE: Maggio 2014 Versione: 03.05.14

Dettagli

Oggetto: SCADENZA del 31 MARZO: SECONDO SEMESTRE DI CONTRIBU- ZIONE - Regolamento SANILOG approvato il 22 gennaio.

Oggetto: SCADENZA del 31 MARZO: SECONDO SEMESTRE DI CONTRIBU- ZIONE - Regolamento SANILOG approvato il 22 gennaio. Roma, 19 marzo 2013 Alle Organizzazioni sottoscrittrici il CCNL logistica, trasporto e spedizione Circ. n. 2/2013 Oggetto: SCADENZA del 31 MARZO: SECONDO SEMESTRE DI CONTRIBU- ZIONE - Regolamento SANILOG

Dettagli

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI PIMENTEL COPIA PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 29 Del 24/03/2015 Oggetto: Approvazione degli obiettivi di accessibilità agli strumenti informatici e stato

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Certificato al Bilancio di Previsione 2015 x Comuni, Unioni di Comuni e Comunità Montane

Certificato al Bilancio di Previsione 2015 x Comuni, Unioni di Comuni e Comunità Montane GIOVE118 rel. 2.0.11 versione (attuale) aggiornata al 27.10.2015 QUADERNO sulle evoluzioni del software di contabilita finanziaria ed economica Certificato al Bilancio di Previsione 2015 x Comuni, Unioni

Dettagli

Servizi di Informazione Economica / Giuridica / Commerciale

Servizi di Informazione Economica / Giuridica / Commerciale Servizi di Informazione Economica / Giuridica / Commerciale - Visura Camerale Ordinaria - Visura Camerale Storica - Certificato Camerale Ordinario - Certificato Camerale d uso - Informazione Completa -

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 6293 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI NESI, BARRAL, CARLI, CHIAPPORI, SERGIO FUMAGALLI, FANTOZZI, GASTALDI, MANZINI, MASIERO, MAZZOCCHI,

Dettagli

Decreto n.77 Addì 11.10.2014

Decreto n.77 Addì 11.10.2014 ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO Scuola dell Infanzia, Scuola primaria, Scuola Secondaria di 1 grado, Liceo Scientifico Via Cupello, 2 86047 SANTA CROCE DI MAGLIANO (CB) Decreto n.77 Addì 11.10.2014 Oggetto: Rinnovo

Dettagli

le parti concordano e stipulano quanto segue

le parti concordano e stipulano quanto segue Logo Prefettura Logo Ufficio Scolastico Regionale BOZZA PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Prefetto di.. nella persona del dott.. e il Direttore dell Ufficio Scolastico Regionale di.,. nella persona del dott....,

Dettagli

Casa di Soggiorno e Pensionato della Città Murata - I.P.A.B. Montagnana - PD -

Casa di Soggiorno e Pensionato della Città Murata - I.P.A.B. Montagnana - PD - Casa di Soggiorno e Pensionato della Città Murata - I.P.A.B. Montagnana - PD - Via Berga, 21-35044 MONTAGNANA (PD) C.F. 82000370286 Tel. (0429) 800228-800670 Fax (0429) 800671 P.I. 00736180282 Posta certificata:

Dettagli

L addetto all Ufficio Protocollo riceve quotidianamente la posta pervenuta tramite servizio postale

L addetto all Ufficio Protocollo riceve quotidianamente la posta pervenuta tramite servizio postale Tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni. Relazione tecnica sulle misure organizzative da adottare in attuazione dell articolo 9 del decreto legge 1 luglio 2009, n. 78, convertito con

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il SETTORE II Servizio Economico Finanziario UFFICIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE n. 8 DEL 06/02/2014 Prot. Gen. Determina n. 85 Del 06.02.2014

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MILANO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MILANO ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI MILANO MODALITA DI ISCRIZIONE ALL ALBO N.B. : Ci si può iscrivere all Ordine nella cui provincia si ha la residenza anagrafica o il domicilio professionale (ex

Dettagli

Guida Pratica al Servizio di Conto Corrente non Bancario (CCNB)

Guida Pratica al Servizio di Conto Corrente non Bancario (CCNB) Guida Pratica al Servizio di Conto Corrente non Bancario (CCNB) Cosa c è in questa guida Le domande di base 1. Chi è Genercom Merchant Bank? 2. Come posso contattare Genercom Merchant Bank? 3. Che cos

Dettagli

Art. 2 Requisiti e titoli di studio

Art. 2 Requisiti e titoli di studio D.D. n. 172 IL DIRETTORE VISTA la legge 27 dicembre 1997, n. 449, ed in particolare l art. 51, comma 6; il decreto del Ministro dell Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica 11 febbraio 1998;

Dettagli