PREMIO INNOVAZIONE E CREATIVITA DELLE IMPRESE FEMMINILI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREMIO INNOVAZIONE E CREATIVITA DELLE IMPRESE FEMMINILI"

Transcript

1 PREMIO INNOVAZIONE E CREATIVITA DELLE IMPRESE FEMMINILI Il Comitato Imprenditoria Femminile e la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Padova nell ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale, intende premiare 5 imprese femminili padovane che si siano distinte nell innovazione e creatività. Art. 1 Oggetto del bando Il bando, dotato di un fondo di , prevede l assegnazione di un premio in denaro di euro a favore di cinque imprese femminili padovane che si siano distinte ognuna nei seguenti ambiti: 1. Innovazione nelle nuove tecnologie (innovazione di prodotto, servizio, processo, (compreso ICT); 2. Innovazione nelle modalità di commercializzazione e distribuzione di prodotti; 3. Creatività nel design di prodotti; 4. Creatività e originalità nel servizio al cliente; 5. Creatività e innovazione delle imprese culturali. Le innovazioni dovranno essere state introdotte successivamente al 1 gennaio Le aziende premiate inoltre potranno utilizzare il logo del premio sul proprio sito, nonché sul proprio materiale pubblicitario e la carta intestata. Inoltre tali aziende potranno usufruire della pubblicità e divulgazione data dalla Camera agli elenchi dei premiati sul sito camerale, sui giornali locali e su altri mezzi di comunicazione. Art. 2 Requisiti Possono partecipare al bando le imprese in possesso dei seguenti requisiti: A. essere regolarmente iscritte, alla data di presentazione della domanda, al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Padova; B. avere sede legale e/o sede operativa in provincia di Padova; 1

2 C. se imprese individuali il titolare deve essere donna D. se società devono coesistere le seguenti caratteristiche: a. i 2/3 dei soci devono essere donne b. i 2/3 degli organi amministrativi devono essere composti da donne c. almeno il 51% del capitale sociale deve essere posseduto da soci donne E. essere in regola con i pagamenti del diritto annuale; F. non avere esposizioni debitorie in sospeso a qualunque titolo con la Camera di Commercio di Padova; G. non essere in stato di fallimento, concordato preventivo, amministrazione straordinaria, liquidazione coatta amministrativa o volontaria; l azienda e i suoi soci/amministratori non dovranno inoltre essere presenti nell archivio dei protesti; H. i soci e gli amministratori non dovranno aver riportato condanne penali per reati di tipo economico I. l impresa dovrà essere in regola con i versamenti dei contributi INPS e Inail. Inoltre, per il solo ambito 5) di cui all art. 1 Creatività e innovazione delle imprese culturali, oltre ai requisiti di cui sopra, le imprese richiedenti dovranno risultare svolgere una delle seguenti attività: codici Ateco , , , , , , 90.04, 91.01, 91.02, 91.03, 91.04, 58, 71, 72, 62, Art. 3 Presentazione delle domande Modalità di compilazione delle domande La domanda di partecipazione al bando, da redigere su apposito modulo scaricabile dal sito dovrà essere sottoscritta dal titolare o legale rappresentante dell impresa. La domanda di partecipazione dovrà riportare oltre alla descrizione del prodotto, servizio, processo, progetto che presenta le caratteristiche di cui all art. 1 (con eventuale materiale illustrativo e immagini), i seguenti elementi: 1. dati anagrafici del titolare/legale rappresentante della ditta/società; 2. dati identificativi dell impresa (compresa l indicazione dell unità operativa principale se la sede legale è ubicata fuori della provincia di Padova); 3. dichiarazione di possedere tutti i requisiti richiesti dall art. 2 del presente Bando; 4. dichiarazione di aver titolo per ricevere il premio richiesto, non avendo superato i limiti 2

3 previsti dal regolamento comunitario 1996/2008 per quanto riguarda la normativa comunitaria in materia di Aiuti di Stato ( de minimis ); 5. dichiarazione di essere disponibile a fornire tutti gli elementi informativi e i documenti necessari in sede di istruttoria, pena l inammissibilità del contributo; 6. una sintesi della storia aziendale che evidenzi anche la politica di innovazione e sviluppo svolta. Art. 4 Trasmissione delle domande 1. Le domande potranno essere: portate a mano all ufficio protocollo della Camera di Commercio, sede di piazza Insurrezione 1/a Padova oppure inviate via posta all indirizzo di Piazza dell Insurrezione 1/a PADOVA via fax al numero o via posta elettronica certificata (PEC) in formato pdf/a firmato digitalmente all'indirizzo di PEC o via e mail normale a 2. La Camera di Commercio di Padova non assume alcuna responsabilità per lo smarrimento o il ritardato ricevimento di comunicazioni dipendenti da errata o incompleta indicazione del recapito da parte del richiedente, né per eventuali disguidi comunque imputabili a terzi, a caso fortuito o a forza maggiore. 3. La Camera di Commercio di Padova non assume alcuna responsabilità per lo smarrimento o il ritardato ricevimento di comunicazioni dipendenti da errata o incompleta indicazione del recapito da parte del richiedente, né per eventuali disguidi postali comunque imputabili a terzi, a caso fortuito o a forza maggiore. Art. 5 Termine per la presentazione delle domande 1. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate, a pena di inammissibilità, a partire dal 15 giugno 2013 fino al 31 ottobre

4 Art. 6 Istruttoria delle domande e criteri di giudizio della commissione La segreteria del Comitato Imprenditoria femminile della Camera di Commercio verifica l ammissibilità delle domande sulla base dei requisiti prescritti dagli artt. 2 e 3. Qualora emerga la necessità di ottenere ulteriori precisazioni o integrazioni in merito, l Ufficio provvederà a richiederle all impresa che ha presentato domanda, con la precisazione che la mancata presentazione di tali integrazioni entro il termine di 5 giorni dalla data di ricevimento della richiesta comporta la decadenza della domanda. Un apposita commissione giudicherà i progetti assegnando punteggi da 1 a 30 ad ognuno dei seguenti parametri: A. per l ambito 1) Innovazione nelle nuove tecnologie e 2) Innovazione nelle modalità di commercializzazione e distribuzione di prodotti : a. grado di novità della tecnologia applicata b. miglioramento della produttività indotto dall innovazione c. miglioramento organizzativo indotto dall innovazione d. ricadute positive per lo sviluppo aziendale e/o sociale B. per l ambito 3) Creatività nel design dei prodotti a. estetica del design b. innovatività del design c. funzionalità d uso del prodotto d. ricadute positive per lo sviluppo aziendale e/o sociale e. impatto ambientale del prodotto C. per l ambito 4) Creatività e originalità nel servizio al clienti : a. grado di novità dell innovazione introdotta b. grado di creatività e originalità c. miglioramento organizzativo indotto dall innovazione d. ricadute positive per lo sviluppo aziendale e/o sociale D. per l ambito 5) Creatività e innovazione delle imprese culturali a. grado di novità dell innovazione introdotta 4

5 b. grado di creatività e originalità c. ricadute positive per lo sviluppo sociale e culturale del territorio Tali innovazioni dovranno essere state introdotte successivamente al 1 gennaio Saranno inclusi nella graduatoria finale unicamente i progetti che abbiano riportato in totale almeno 90 punti per gli ambiti da 1), 2) e 4), almeno 70 punti per l ambito 5) e almeno 115 per l ambito 3) Art. 7 Richiesta di liquidazione del premio I premi saranno erogati dopo la pubblicazione della graduatoria compilata dalla Commissione a consuntivo su presentazione di apposita richiesta di liquidazione. L azienda partecipante alla manifestazione fieristica dovrà integrare la domanda di partecipazione al bando inviando la domanda di liquidazione (all. sub 2) entro 60 giorni dalla conclusione dell iniziativa (quindi entro il ), salvo giustificato motivo, corredandola della seguente documentazione: 1. copia della dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà de minimis, sottoscritta dal legale rappresentante, secondo la vigente normativa comunitaria in materia di Aiuti di Stato; 2. copia di un documento d identità in corso di validità del titolare o del legale rappresentante dell azienda; 3. indicazione delle modalità per il versamento del contributo camerale: numero di codice fiscale e di partita IVA, coordinate bancarie dell azienda sulle quali dovrà essere accreditato l importo. Art. 8 Annullamento e revoca del provvedimento di concessione Il premio assegnato è soggetto a revoca totale quando non vengano rispettate le indicazioni e gli obblighi contenuti nel bando ovvero qualora risultino false le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di contributo. 5

6 Art. 9 Normativa comunitaria applicabile I premi sono concessi nel rispetto della normativa comunitaria sugli Aiuti di Stato (Regolamento CE 1998/2006 della Commissione del 15 dicembre 2006 relativo all applicazione degli articoli 87 e 88 del trattato agli aiuti d importanza minore ( de minimis ), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell Unione Europea in data Per quanto non espressamente previsto dal presente Bando, valgono le norme contenute nel Regolamento generale sugli interventi economici camerali, adottato con delibera del Consiglio n. 12/06 del 5 ottobre 2006 ed eventuali successive modificazioni. 6

Premio per le imprese femminili

Premio per le imprese femminili Premio per le imprese femminili Il Comitato per la promozione dell Imprenditoria Femminile e la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Treviso-Belluno intendono premiare 5 neo imprese

Dettagli

Bando per l assegnazione di premi in denaro alle imprese femminili della provincia di Ancona IMPRONTA D IMPRESA INNOVATIVA

Bando per l assegnazione di premi in denaro alle imprese femminili della provincia di Ancona IMPRONTA D IMPRESA INNOVATIVA CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA Bando per l assegnazione di premi in denaro alle imprese femminili della provincia di Ancona IMPRONTA D IMPRESA INNOVATIVA - 2015 Approvato con atto della Giunta Camerale

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Imperia

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Imperia Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Imperia Comitato per la Promozione dell Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio di Imperia Bando per la concessione di contributi

Dettagli

PROGRAMMA PROMOZIONALE 2016 BANDO. PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE LOCALI PARTECIPANTI a CARRARA CHRISTMAS VILLAGE 2016

PROGRAMMA PROMOZIONALE 2016 BANDO. PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE LOCALI PARTECIPANTI a CARRARA CHRISTMAS VILLAGE 2016 Allegato alla determinazione del Segretario Generale n. 179 del 17/08/2016 PROGRAMMA PROMOZIONALE 2016 da inviare tramite PEC a: Spett.le CCIAA MS cciaa.massacarrara@ms.legalmail.camcom.it Modulo di Domanda

Dettagli

Il/La sottoscritto/a in qualità di Rappresentante dell Impresa con sede in. CAP Via n. Tel. Fax

Il/La sottoscritto/a in qualità di Rappresentante dell Impresa con sede in. CAP Via n. Tel. Fax DOMANDA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER L AVVIO DI NUOVE IMPRESE IN PROVINCIA DI MASSA CARRARA- 2014 Accordo 2012 Unioncamere - Ministero dello Sviluppo Economico Allegato 1)

Dettagli

CREATIVITA FEMMINILE: BANDO PER LA CONCESSIONE DI PREMI ECONOMICI PER LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI

CREATIVITA FEMMINILE: BANDO PER LA CONCESSIONE DI PREMI ECONOMICI PER LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI COMITATO PER LA PROMOZIONE DELL IMPRENDITORIA FEMMINILE DI COMO CREATIVITA FEMMINILE: BANDO PER LA CONCESSIONE DI PREMI ECONOMICI PER LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI 3^ EDIZIONE R E G O L A M E N T O

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER AGEVOLAZIONI PER NUOVE IMPRESE AVENTI SEDE OPERATIVA NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI JESI BANNO ANNO 2016

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER AGEVOLAZIONI PER NUOVE IMPRESE AVENTI SEDE OPERATIVA NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI JESI BANNO ANNO 2016 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER AGEVOLAZIONI PER NUOVE IMPRESE AVENTI SEDE OPERATIVA NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI JESI BANNO ANNO 2016 AL COMUNE DI JESI P.za Indipendenza n.1 Jesi (AN) PEC:protocollo.comune.jesi@legalmail.it

Dettagli

PREMIO IMPRESA: FEMMINILE SINGOLARE. I ^ Edizione

PREMIO IMPRESA: FEMMINILE SINGOLARE. I ^ Edizione PREMIO IMPRESA: FEMMINILE SINGOLARE I ^ Edizione - 2012 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEL PREMIO ALLE IMPRESE FEMMINILI DELLA PROVINCIA DI NOVARA 1. Finalità Il Comitato per la promozione dell imprenditoria

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO

CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO Norme per la concessione di incentivi finalizzati al miglioramento e/o introduzione di tecnologie funzionali alle attività delle microimprese della provincia ART. 1 La

Dettagli

Approvato dalla Giunta Camerale con provvedimento n. 72 del 13/07/2015

Approvato dalla Giunta Camerale con provvedimento n. 72 del 13/07/2015 BANDO 2015 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA CERTIFICAZIONE AGGIUNTIVA DEL PRODOTTO RIVOLTO ALLE IMPRESE DEL SETTORE PRODUTTIVO DEI METALLI PREZIOSI Approvato dalla Giunta Camerale con

Dettagli

NORME PER LA CONCESSIONE DI INCENTIVI PER L INTRODUZIONE DI INNOVAZIONE DI PRODOTTO, DI PROCESSO ED ORGANIZZATIVE

NORME PER LA CONCESSIONE DI INCENTIVI PER L INTRODUZIONE DI INNOVAZIONE DI PRODOTTO, DI PROCESSO ED ORGANIZZATIVE NORME PER LA CONCESSIONE DI INCENTIVI PER L INTRODUZIONE DI INNOVAZIONE DI PRODOTTO, DI PROCESSO ED ORGANIZZATIVE ART. 1 Scopo La Camera di Commercio di Campobasso, nell ambito delle attività volte a favorire

Dettagli

BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 della C.C.I.A.A. di POTENZA ANNO 2017 MODULO DI RENDICONTAZIONE

BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 della C.C.I.A.A. di POTENZA ANNO 2017 MODULO DI RENDICONTAZIONE BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 della C.C.I.A.A. di POTENZA ANNO 2017 MODULO DI RENDICONTAZIONE (Da allegare al Modello Base contestualmente all invio telematico della pratica da effettuarsi, pena la revoca,

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PARTECIPAZIONE A MIDDLE EAST STONE DUBAI (Emirati Arabi Uniti), 4-6 SETTEMBRE 2018 ORGANIZZATA CON ICE AGENZIA

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PARTECIPAZIONE A MIDDLE EAST STONE DUBAI (Emirati Arabi Uniti), 4-6 SETTEMBRE 2018 ORGANIZZATA CON ICE AGENZIA ALLEGATO 2 ASSESSORADU DE S'INDÙSTRIA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PARTECIPAZIONE A MIDDLE EAST STONE DUBAI (Emirati Arabi Uniti), 4-6 SETTEMBRE 2018 ORGANIZZATA CON ICE AGENZIA Scadenza per la presentazione

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. nato/a a (prov. ) il. C.F. residente a. Via n.

Il/la sottoscritto/a. nato/a a (prov. ) il. C.F. residente a. Via n. COMUNE DI PAVIA MODULO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE Al Comune di Pavia Settore Commercio, Attività produttive Piazza Municipio, n.2 27100 PAVIA Il/la sottoscritto/a

Dettagli

Modulo di domanda BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Misura A - anno 2019

Modulo di domanda BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Misura A - anno 2019 Modulo di domanda BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Misura A - anno 2019 Alla Camera di Commercio di Viterbo Il sottoscritto in qualità di legale rappresentante dell impresa REA n. referente Tel. Email Presenta

Dettagli

PREMIO IMPRESA FEMMINILE SINGOLARE BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEL PREMIO ALLE IMPRESE FEMMINILI DELLA PROVINCIA DI NOVARA

PREMIO IMPRESA FEMMINILE SINGOLARE BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEL PREMIO ALLE IMPRESE FEMMINILI DELLA PROVINCIA DI NOVARA PREMIO IMPRESA FEMMINILE SINGOLARE 5 a Edizione - 2016 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEL PREMIO ALLE IMPRESE FEMMINILI DELLA PROVINCIA DI NOVARA 1. Finalità Il Comitato per la promozione dell imprenditoria

Dettagli

Modulo di domanda BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Misura A - anno 2018

Modulo di domanda BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Misura A - anno 2018 Modulo di domanda BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Misura A - anno 2018 Alla Camera di Commercio di Viterbo Il sottoscritto in qualità di legale rappresentante dell impresa REA n. referente Tel. Email Presenta

Dettagli

COMUNE DI SANLURI Provincia del Sud Sardegna BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI FISCALI ALLE ATTIVITA IMPRENDITORIALI BIENNIO

COMUNE DI SANLURI Provincia del Sud Sardegna BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI FISCALI ALLE ATTIVITA IMPRENDITORIALI BIENNIO COMUNE DI SANLURI Provincia del Sud Sardegna BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI FISCALI ALLE ATTIVITA IMPRENDITORIALI BIENNIO 2019-2020 La Responsabile del Servizio Economico Finanziario Vista la

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Imperia

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Imperia Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Imperia Comitato per la Promozione dell Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio di Imperia Bando per la concessione di contributi

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. residente nel comune di prov. CAP via e n. civico

Il/la sottoscritto/a. residente nel comune di prov. CAP via e n. civico AVVISO MISURE IN FAVORE DI COWORKING/ MAKERSPACE/ FABLAB della Città di Milano (MISURA B o C) RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE DELL INCENTIVO ECONOMICO (dichiarazione resa ai sensi del DPR 445/2000 artt. 46 e

Dettagli

DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE PER NUOVI PROGETTI IMPRENDITORIALI DA AMMETTERE ALLA CAMPAGNA DI FINANZIAMENTO COLLETTIVO (CROWDFUNDING)

DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE PER NUOVI PROGETTI IMPRENDITORIALI DA AMMETTERE ALLA CAMPAGNA DI FINANZIAMENTO COLLETTIVO (CROWDFUNDING) Comune di capannori DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE PER NUOVI PROGETTI IMPRENDITORIALI DA AMMETTERE ALLA CAMPAGNA DI FINANZIAMENTO COLLETTIVO (CROWDFUNDING) Marca da bollo da 16,00 AL COMUNE

Dettagli

Approvato dal Consiglio camerale con provvedimento n. 11 del 24 luglio 2012

Approvato dal Consiglio camerale con provvedimento n. 11 del 24 luglio 2012 BANDO 2012 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA CERTIFICAZIONE AGGIUNTIVA DEL PRODOTTO RIVOLTO ALLE IMPRESE DEL SETTORE PRODUTTIVO DEI METALLI PREZIOSI Approvato dal Consiglio camerale con

Dettagli

Art. 1 FINALITA DEL BANDO

Art. 1 FINALITA DEL BANDO Bando di concorso PREMIO A FAVORE DELLE IMPRESE FEMMINILI VERONESI CHE PARTECIPANO AL PROGRAMMA COMUNITARIO ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI NELLA VESTE DI IMPRENDITORE OSPITANTE Il Comitato per la Promozione

Dettagli

BANDO PER L OTTENIMENTO DI UN VOUCHER PER LA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ITALIAN FURNITURE DESIGN

BANDO PER L OTTENIMENTO DI UN VOUCHER PER LA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ITALIAN FURNITURE DESIGN BANDO PER L OTTENIMENTO DI UN VOUCHER PER LA PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ITALIAN FURNITURE DESIGN ART. 1. - FINALITÁ La Camera di commercio di Monza e Brianza ha stanziato l importo complessivo di 24.500

Dettagli

ART. 1 FINALITÀ E RISORSE

ART. 1 FINALITÀ E RISORSE BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL COSTO DELLE COMMISSIONI SULLE GARANZIE RILASCIATE DAGLI ORGANISMI DI GARANZIA COLLETTIVA FIDI ANNO 2015 ART. 1 FINALITÀ E RISORSE Con il presente

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI VOUCHER ALLE MICRO - PICCOLE E MEDIE IMPRESE A SUPPORTO DELL'ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO 1. FINALITA

BANDO PER LA CONCESSIONE DI VOUCHER ALLE MICRO - PICCOLE E MEDIE IMPRESE A SUPPORTO DELL'ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO 1. FINALITA BANDO PER LA CONCESSIONE DI VOUCHER ALLE MICRO - PICCOLE E MEDIE IMPRESE A SUPPORTO DELL'ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO 1. FINALITA La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Oristano alla luce

Dettagli

BANDO BREVETTI ANNO 2015 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

BANDO BREVETTI ANNO 2015 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Spett.le CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO SERVIZIO DI PROMOZIONE E SVILUPPO ECONOMICO cameradilivorno@li.legalmail.camcom.it BANDO BREVETTI ANNO 2015 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE (compilare obbligatoriamente

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI ALLEGATO 1 - DOMANDA (I dati riportati nella domanda devono corrispondere a quelli inseriti nel form on line per l assegnazione del numero di protocollo) PROT. N.. DEL.. (Inserire numero e data del protocollo

Dettagli

Istanza contributo Enti terzi. Spett. CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. di VERONA C.so Porta Nuova, VERONA

Istanza contributo Enti terzi. Spett. CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. di VERONA C.so Porta Nuova, VERONA Istanza contributo Enti terzi IMPOSTA DI BOLLO 16,00 Spett. CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. di VERONA C.so Porta Nuova, 96 37122 VERONA L imposta di bollo dovrà essere versata con modello F23 (vedasi fac simile)

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE ALLEGATO 1 - DOMANDA DI CONTRIBUTO A.S.SE.FI - AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI PISA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE

Dettagli

Bando per la concessione di contributi per l impianto dell olivo Ascolana Tenera anno 2015

Bando per la concessione di contributi per l impianto dell olivo Ascolana Tenera anno 2015 Bando per la concessione di contributi per l impianto dell olivo Ascolana Tenera anno 2015 Articolo 1 Finalità. Nel quadro delle proprie iniziative istituzionali per promuovere le produzioni tipiche del

Dettagli

Il/La sottoscritto/a (cognome). Via/Piazza.. n. Cap.. in qualità di: titolare legale rappresentante dell'impresa. Iscrizione Registro Imprese - REA N

Il/La sottoscritto/a (cognome). Via/Piazza.. n. Cap.. in qualità di: titolare legale rappresentante dell'impresa. Iscrizione Registro Imprese - REA N Al Comune di Milano Settore Commercio, SUAP e Attività Produttive Servizio Artigianato e Supporto alle Imprese e alle Libere Professioni Via Larga 12 20122 Milano ALLEGATO 2 Applicare marca da bollo da

Dettagli

Codice fiscale Partita Iva Numero R.E.A. Via CAP Città Prov. Via CAP Città Prov

Codice fiscale Partita Iva Numero R.E.A. Via CAP Città Prov. Via CAP Città Prov Bollo (euro 16,00) CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLA PARTECIPAZIONE ALLA 27^ EDIZIONE DEL SALONE DEGLI STRUMENTI MUSICALI D ARTIGIANATO CREMONA A MONDOMUSICA CremonaFiere 26/28 settembre 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Dettagli

- relazione che metta in evidenza i motivi dell iniziativa, i modi ed i tempi di attuazione;

- relazione che metta in evidenza i motivi dell iniziativa, i modi ed i tempi di attuazione; CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO Norme per la concessione di incentivi finalizzati all inserimento di sistemi per la gestione della qualità e qualificazione dei processi aziendali ed il miglioramento

Dettagli

DOMANDA BANDO PER SOSTEGNO AI PROCESSI DI BREVETTAZIONE

DOMANDA BANDO PER SOSTEGNO AI PROCESSI DI BREVETTAZIONE 1 DOMANDA BANDO PER SOSTEGNO AI PROCESSI DI BREVETTAZIONE 2014 1 Il/La sottoscritto/a in qualità di Legale Rappresentante dell Impresa con sede in CAP Via n. Tel. Fax e-mail iscritta al Registro delle

Dettagli

CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLA PARTECIPAZIONE DI ESPOSITORI AL SALONE ENOGASTRONOMICO Il BonTà CremonaFiere 7/10 novembre 2014

CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLA PARTECIPAZIONE DI ESPOSITORI AL SALONE ENOGASTRONOMICO Il BonTà CremonaFiere 7/10 novembre 2014 Bollo (euro 16,00) CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLA PARTECIPAZIONE DI ESPOSITORI AL SALONE ENOGASTRONOMICO Il BonTà CremonaFiere 7/10 novembre 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Il sottoscritto Nome Cognome in

Dettagli

BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Approvato con determinazione del Segretario Generale n. 85 del

BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Approvato con determinazione del Segretario Generale n. 85 del BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 Approvato con determinazione del Segretario Generale n. 85 del 13.09.2018 DOMANDA DI CONTRIBUTO (MODULO PRINCIPALE) Alla CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

Dettagli

COMUNE DI PABILLONIS

COMUNE DI PABILLONIS Codice Fiscale00497620922 Telefono 070 935329201-209 MAIL: polizia municipale@comune.pabillonis.vs.it P.E.C. protocollo@pec.comune.pabillonis.vs.it Partita IVA 00497620922 webfax Sito Web www.comune.pabillonis.vs.it

Dettagli

PREMIAZIONE DEL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO Bando di concorso anno ^ Edizione

PREMIAZIONE DEL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO Bando di concorso anno ^ Edizione PREMIAZIONE DEL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO Bando di concorso anno 2015 64^ Edizione Art. 1 Numero e tipo premi E bandito il concorso per l assegnazione di 30 premi consistenti in medaglia d argento

Dettagli

PMI: LE IMPRESE ITALIANE NEL MONDO

PMI: LE IMPRESE ITALIANE NEL MONDO PMI: LE IMPRESE ITALIANE NEL MONDO BANDO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE 2018 ALLEGATO A (IMPRESE) MODULO DI DOMANDA ASPIIN Azienda Speciale Internazionalizzazione e Innovazione della Camera di Commercio

Dettagli

PREMIAZIONE DEL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO Bando di concorso anno ^ Edizione

PREMIAZIONE DEL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO Bando di concorso anno ^ Edizione PREMIAZIONE DEL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO Bando di concorso anno 2017 65^ Edizione Art. 1 Numero e tipo premi E bandito il concorso per l assegnazione di 30 premi consistenti in medaglia d argento

Dettagli

****************************** MODULO PER LA RICHIESTA DEL CONTRIBUTO

****************************** MODULO PER LA RICHIESTA DEL CONTRIBUTO Modello A Alla CAMERA DI COMMERCIO DI Macerata cciaa.macerata@mc.legalmail. camcom.it BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI FIERISTICHE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI FIERISTICHE

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI FIERISTICHE Anno 2017 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI FIERISTICHE Il presente bando è adottato con determinazione del Segretario Generale n. 268 del 07.12.2016 in conformità

Dettagli

Totale costi Le spese ammesse, come risultanti dalla data della fattura, sono quelle successive al 24/08/2015, purché l ordine non sia antecedente.

Totale costi Le spese ammesse, come risultanti dalla data della fattura, sono quelle successive al 24/08/2015, purché l ordine non sia antecedente. Allegato 1) BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE COLPITE DALL ALLUVIONE, ESONDAZIONE E ALLAGAMENTI NELLA PROVINCIA DI PISA AGOSTO 2015 Bando approvato con atto di Giunta Camerale n. 102

Dettagli

Bando di concorso PREMI IN DENARO. per le imprese femminili IMPRONTA D IMPRESA INNOVATIVA

Bando di concorso PREMI IN DENARO. per le imprese femminili IMPRONTA D IMPRESA INNOVATIVA Bando di concorso per le imprese femminili 2015. IMPRONTA D IMPRESA INNOVATIVA PREMI IN DENARO premio New Made in Italy 5.000 premio Impresa connettiva 5.000 premio EquoSistema innovativo 5.000 COME PARTECIPARE

Dettagli

Art.1- Norme generali. Art.2- Finalità dell iniziativa

Art.1- Norme generali. Art.2- Finalità dell iniziativa BANDO PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLA CREAZIONE DI NUOVA IMPRENDITORIALITA NELLA PROVINCIA DI PESCARA ED ACCESSO AL CREDITO A VALERE SUL FONDO PEREQUATIVO- ACCORDO DI PROGRAMMA MISE

Dettagli

CREATIVITA FEMMINILE: BANDO PER LA CONCESSIONE DI PREMI ECONOMICI PER LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI

CREATIVITA FEMMINILE: BANDO PER LA CONCESSIONE DI PREMI ECONOMICI PER LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI Comitato per la Promozione dell Imprenditoria Femminile di Como CREATIVITA FEMMINILE: BANDO PER LA CONCESSIONE DI PREMI ECONOMICI PER LE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI 6^ EDIZIONE R E G O L A M E N T O

Dettagli

Laureandi/laureati nelle micro, piccole e medie imprese

Laureandi/laureati nelle micro, piccole e medie imprese L@urIMP 2012 Laureandi/laureati nelle micro, piccole e medie imprese Avviso per l erogazione di contributi alle MPMI della provincia di Sondrio finalizzato all'inserimento di laureandi/laureati per lo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE. Articolo 1. Finalità e tipologia degli interventi

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE. Articolo 1. Finalità e tipologia degli interventi REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE. Articolo 1 Finalità e tipologia degli interventi La Camera di Commercio di Matera, nell ambito delle iniziative promozionali

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ISCRIZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE DEL CATALOGO DELL OFFERTA FORMATIVA

BANDO DI SELEZIONE PER L ISCRIZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE DEL CATALOGO DELL OFFERTA FORMATIVA Avviso di selezione Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Reg. (UE) 1305/2013 Misura 01 Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione Sottomisura 1.1. Azioni di formazione professionale e acquisizioni

Dettagli

PREMIO IMPRENDITRICI E PROFESSIONISTE PER INNOVARE

PREMIO IMPRENDITRICI E PROFESSIONISTE PER INNOVARE PREMIO IMPRENDITRICI E PROFESSIONISTE PER INNOVARE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Alla Regione Emilia-Romagna Direzione Generale Attività produttive, Commercio, Turismo Servizio Politiche Industriali Programma

Dettagli

Allegato A) alla Delibera del Consiglio di Amministrazione, N. 16 del 05/09/2018

Allegato A) alla Delibera del Consiglio di Amministrazione, N. 16 del 05/09/2018 DESTINAZIONE TURISTICA ROMAGNA (PROVINCE DI FERRARA, FORLI - CESENA, RAVENNA E RIMINI) AVVISO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI PROMO-COMMERCIALIZZAZIONE DELLA DESTINAZIONE TURISTICA ROMAGNA

Dettagli

da applicare e annullare sulla copia cartacea della domanda conservata dal soggetto richiedente.

da applicare e annullare sulla copia cartacea della domanda conservata dal soggetto richiedente. Marca da bollo 16,00 da applicare e annullare sulla copia cartacea della domanda conservata dal soggetto richiedente. (Riportare i dati reperibili sulla marca da bollo) Data emissione marca da bollo: Identificativo

Dettagli

PRESENTAZIONE BANDO: DAL 1 APRILE AL 31 OTTOBRE 2009

PRESENTAZIONE BANDO: DAL 1 APRILE AL 31 OTTOBRE 2009 Spazio riservato al protocollo MARCA DA BOLLO Spazio riservato all ufficio Domanda n. Alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Di PORDENONE PRESENTAZIONE BANDO: DAL 1 APRILE AL 31

Dettagli

ART.1 Finalità. ART.2 Soggetti beneficiari

ART.1 Finalità. ART.2 Soggetti beneficiari Allegato alla deliberazione della Giunta camerale n. 42 el 24/3/2014 Bando per contributi finalizzati all acquisizione da parte delle PMI della certificazione dei sistemi di gestione per la qualità in

Dettagli

Intervento per la concessione di contributi alle piccole e medie imprese della provincia di Terni a sostegno dell occupazione giovanile

Intervento per la concessione di contributi alle piccole e medie imprese della provincia di Terni a sostegno dell occupazione giovanile Intervento per la concessione di contributi alle piccole e medie imprese della provincia di Terni a sostegno dell occupazione giovanile Approvato con delibera della Giunta camerale n.71 del 18/09/2013

Dettagli

SECONDO BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 ANNO

SECONDO BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 ANNO SECONDO BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 ANNO 2017-2018 Modulo 1 Bollo 16,00 Il/la sottoscritto/a codice Fiscale in qualità di titolare/legale rappresentante dell impresa/società iscritta al Registro Imprese

Dettagli

RICHIESTA di CONTRIBUTO per MANIFESTAZIONI SPORTIVE. OGGETTO: Richiesta di contributo per la manifestazione. Il/la sottoscritto/a

RICHIESTA di CONTRIBUTO per MANIFESTAZIONI SPORTIVE. OGGETTO: Richiesta di contributo per la manifestazione. Il/la sottoscritto/a Imposta di bollo ex DPR n. 642/1972 salvo i casi di esenzione prevista RICHIESTA di CONTRIBUTO per MANIFESTAZIONI SPORTIVE Al Comune di Trieste Protocollo Generale v. Punta del Forno, 2 Trieste OGGETTO:

Dettagli

Bando di concessione di contributi alle MPMI per l attivazione di percorsi di Alternanza Scuola Lavoroanno

Bando di concessione di contributi alle MPMI per l attivazione di percorsi di Alternanza Scuola Lavoroanno Bando di concessione di contributi alle MPMI per l attivazione di percorsi di Alternanza Scuola Lavoroanno 2017 Art. 1 Finalità 1. La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Padova, alla

Dettagli

SECONDA SESSIONE ANNO Legge 15 gennaio 1992, n. 21 (Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea);

SECONDA SESSIONE ANNO Legge 15 gennaio 1992, n. 21 (Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea); BANDO PER L AMMISSIONE ALL ESAME DI IDONEITA PER L ISCRIZIONE NEL RUOLO DEI CONDUCENTI DEI VEICOLI O NATANTI ADIBITI AL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO NON DI LINEA SECONDA SESSIONE ANNO 2017 RIFERIMENTI

Dettagli

Oggetto: richiesta di patrocinio da parte di Enti, Organismi od Associazioni

Oggetto: richiesta di patrocinio da parte di Enti, Organismi od Associazioni Istanza patrocinio Enti/Organismi/Associazioni Spett. CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. di VERONA C.so Porta Nuova, 96 37122 VERONA Marca da bollo 16,00* *Per le domande inviate via PEC l imposta di bollo dovrà

Dettagli

da applicare e annullare sulla copia cartacea della domanda conservata dal soggetto richiedente.

da applicare e annullare sulla copia cartacea della domanda conservata dal soggetto richiedente. Marca da bollo 16,00 da applicare e annullare sulla copia cartacea della domanda conservata dal soggetto richiedente. (Riportare i dati reperibili sulla marca da bollo) Data emissione marca da bollo: Identificativo

Dettagli

PRIMA SESSIONE ANNO Legge 15 gennaio 1992, n. 21 (Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea);

PRIMA SESSIONE ANNO Legge 15 gennaio 1992, n. 21 (Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea); BANDO PER L AMMISSIONE ALL ESAME DI IDONEITA PER L ISCRIZIONE NEL RUOLO DEI CONDUCENTI DEI VEICOLI O NATANTI ADIBITI AL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO NON DI LINEA PRIMA SESSIONE ANNO 2018 RIFERIMENTI

Dettagli

DESTINAZIONE TURISTICA ROMAGNA (PROVINCE DI FERRARA, FORLI - CESENA, RAVENNA E RIMINI)

DESTINAZIONE TURISTICA ROMAGNA (PROVINCE DI FERRARA, FORLI - CESENA, RAVENNA E RIMINI) DESTINAZIONE TURISTICA ROMAGNA (PROVINCE DI FERRARA, FORLI - CESENA, RAVENNA E RIMINI) RIAPERTURA TERMINI DELL AVVISO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGRAMMA DI PROMO- COMMERCIALIZZAZIONE DELLA DESTINAZIONE

Dettagli

Bando pubblico per assegnazione autorizzazioni e concessioni di posteggio Mercatino sperimentale rionale area Trappeto Nord (Viale Tirreno)

Bando pubblico per assegnazione autorizzazioni e concessioni di posteggio Mercatino sperimentale rionale area Trappeto Nord (Viale Tirreno) Bando pubblico per assegnazione autorizzazioni e concessioni di posteggio Mercatino sperimentale rionale area Trappeto Nord (Viale Tirreno) 1. E' indetta procedura di selezione per l'assegnazione di autorizzazioni

Dettagli

H 2013/CON 13/H2 REGOLAMENTO. Incentivi per il sostegno all occupazione giovanile e femminile. Anno 2013

H 2013/CON 13/H2 REGOLAMENTO. Incentivi per il sostegno all occupazione giovanile e femminile. Anno 2013 REGOLAMENTO Incentivi per il sostegno all occupazione giovanile e femminile Anno 2013 Articolo 1 Finalità Nell ambito delle iniziative volte a favorire la ripresa economica, la Camera di Commercio Industria

Dettagli

AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE CONSULTE PROVINCIALI DELLE PROFESSIONI DELLA CAMERA DI COMMERCIO CHIETI PESCARA

AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE CONSULTE PROVINCIALI DELLE PROFESSIONI DELLA CAMERA DI COMMERCIO CHIETI PESCARA AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE CONSULTE PROVINCIALI DELLE PROFESSIONI DELLA CAMERA DI COMMERCIO CHIETI PESCARA PRESO ATTO che l articolo 10 comma 6 della Legge 580/1993, come modificata dal D.Lgs. 15

Dettagli

PMI: LE IMPRESE ITALIANE NEL MONDO BANDO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE 2018

PMI: LE IMPRESE ITALIANE NEL MONDO BANDO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE 2018 PMI: LE IMPRESE ITALIANE NEL MONDO BANDO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE 2018 ALLEGATO A (CONSORZI E RETI) MODULO DI DOMANDA ASPIIN Azienda Speciale Internazionalizzazione e Innovazione della Camera di Commercio

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Imperia

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Imperia Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Imperia Comitato per la Promozione dell Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio di Imperia Bando Imprenditrici: lavoriamo in sicurezza

Dettagli

Domanda per la concessione del contributo previsto dall Asse IV del programma POR-FESR

Domanda per la concessione del contributo previsto dall Asse IV del programma POR-FESR ALLEGATO 4 b - MODULO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER IMPRESE Numero di protocollo (a cura della Provincia) Bollo 14,62 codice identificativo della marca da bollo (per invio con PEC): Provincia di Via

Dettagli

INCENTIVI PER LA BANDA LARGA E LA CONNETTIVITA DI RETE

INCENTIVI PER LA BANDA LARGA E LA CONNETTIVITA DI RETE INCENTIVI PER LA BANDA LARGA E LA CONNETTIVITA DI RETE Articolo 1 Finalità e destinatari Nell ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale la Camera di

Dettagli

PREMIO STEFANO SAVARESE

PREMIO STEFANO SAVARESE PREMIO STEFANO SAVARESE REGOLAMENTO UFFICIALE Art. 1 Oggetto e finalità Confcommercio Imprese per l Italia della provincia di Salerno e il gruppo Giovani Imprenditori Confcommercio Salerno (da ora denominate

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI VOUCHER ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE IN TEMA DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

BANDO PER LA CONCESSIONE DI VOUCHER ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE IN TEMA DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO Marca da bollo 16,00 da applicare sulla copia cartacea della domanda conservata dal soggetto richiedente. (Riportare i dati reperibili sulla marca da bollo) Data emissione marca da bollo: Identificativo

Dettagli

MODULO DI DOMANDA. Da inviare alla Camera di Commercio di Teramo esclusivamente via pec

MODULO DI DOMANDA. Da inviare alla Camera di Commercio di Teramo esclusivamente via pec MODULO DI DOMANDA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PROGETTI DI PROMOZIONE ECONOMICA E TERRITORIALE (DELIBERA GIUNTA CAMERALE N. 23 DEL 29.01.2019). Da inviare alla Camera di Commercio di Teramo

Dettagli

Alla Camera di Commercio I.A.A. di Vibo Valentia Piazza San Leoluca Complesso Valentianum Vibo Valentia. Il/la sottoscritto/a.

Alla Camera di Commercio I.A.A. di Vibo Valentia Piazza San Leoluca Complesso Valentianum Vibo Valentia. Il/la sottoscritto/a. DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO - ABBATTIMENTO DEGLI INTERESSI SUI MICROFINANZIAMENTI PER NUOVE IMPRESE INNOVATIVE, FEMMINILI, GIOVANILI E SOCIALI E PER L ACCESSO A SERVIZI CONSULENZIALI Il/la

Dettagli

MODULO DI DOMANDA. (dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR n. 445/2000) Nome. Cognome. Nato/a il a prov. Codice Fiscale. Residente a Provincia di

MODULO DI DOMANDA. (dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR n. 445/2000) Nome. Cognome. Nato/a il a prov. Codice Fiscale. Residente a Provincia di Allegato B AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE Annualità 2015 (Periodo di riferimento gennaio 2014 dicembre 2014) MODULO DI DOMANDA (dichiarazione

Dettagli

DA COMPILARE E TRASMETTERE FIRMATA DIGITALMENTE O ELETTRONICAMENTE ALLA CASELLA PEC:

DA COMPILARE E TRASMETTERE FIRMATA DIGITALMENTE O ELETTRONICAMENTE ALLA CASELLA PEC: ALLEGATO A1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO RIVOLTO ALLE IMPRESE E AI PROFESSIONISTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELL EMILIA- ROMAGNA FINALIZZATO A FAVORIRE L ACCESSO AL CREDITO PER IL TRAMITE

Dettagli

Domanda per la concessione del contributo previsto dall Asse IV del programma POR-FESR

Domanda per la concessione del contributo previsto dall Asse IV del programma POR-FESR ALLEGATO 4 c - MODULO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER CONSORZI e A.T.I. (Associazioni Temporanee di Imprese) Numero di protocollo (a cura della Provincia) Bollo 14,62 codice identificativo della marca

Dettagli

SPOLTORE SERVIZI S.r.l.

SPOLTORE SERVIZI S.r.l. SPOLTORE SERVIZI S.r.l. AVVISA che ai sensi dell art.1 del Regolamento per la disciplina per il conferimento di incarichi professionali a soggetti esterni alla società intende procedere ad un indagine

Dettagli

PRESENTAZIONE BANDO: DAL 1 APRILE AL 31 OTTOBRE 2009

PRESENTAZIONE BANDO: DAL 1 APRILE AL 31 OTTOBRE 2009 Spazio riservato al protocollo MARCA DA BOLLO Spazio riservato all ufficio Domanda n. Alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Di PORDENONE PRESENTAZIONE BANDO: DAL 1 APRILE AL 31

Dettagli

Provincia di Isernia BANDO

Provincia di Isernia BANDO Provincia di Isernia BANDO CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI IN FAVORE DELLE MICRO PICCOLE IMPRESE, DELLA PROVINCIA DI ISERNIA, SUI FINANZIAMENTI CONCESSI DALLE BANCHE Art. 1 : Scopi dell iniziativa

Dettagli

NUOVI INCENTIVI INAIL ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO. (art. 11 comma 5 dei decreti 81/2008 e 106/2009)

NUOVI INCENTIVI INAIL ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO. (art. 11 comma 5 dei decreti 81/2008 e 106/2009) NUOVI INCENTIVI INAIL ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO (art. 11 comma 5 dei decreti 81/2008 e 106/2009) Entità del finanziamento Interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 2 ottobre 1968, n. 1639, recante il regolamento di esecuzione alla legge n. 963/1965; VISTA la legge 15 dicembre 1998, n. 441 recante

Dettagli

FEDELTA AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO ANNO 2018 XXXVII EDIZIONE BANDO DI CONCORSO

FEDELTA AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO ANNO 2018 XXXVII EDIZIONE BANDO DI CONCORSO FEDELTA AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO ANNO 2018 XXXVII EDIZIONE BANDO DI CONCORSO Art. 1 - Finalità La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, per il tramite dell'asips, Azienda

Dettagli

CITTA DI ASTI SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREA PUBBLICA SERVIZIO COMMERCIO SU AREA PUBBLICA

CITTA DI ASTI SETTORE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREA PUBBLICA SERVIZIO COMMERCIO SU AREA PUBBLICA CITTA DI ASTI CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE E COMMERCIO SU AREA PUBBLICA SERVIZIO COMMERCIO SU AREA PUBBLICA Bando pubblico 3 per l assegnazione a scadenza delle concessioni su posteggi già esistenti NEI

Dettagli

COMUNE DI CREMA SETTORE GESTIONE FINANZIARIA, TRIBUTARIA E COMMERCIALE SERVIZIO ATTIVITA ECONOMICHE E SUAP. Prot. n Crema 29 Marzo 2011

COMUNE DI CREMA SETTORE GESTIONE FINANZIARIA, TRIBUTARIA E COMMERCIALE SERVIZIO ATTIVITA ECONOMICHE E SUAP. Prot. n Crema 29 Marzo 2011 Allegato Sub A) del bando comunale COMUNE DI CREMA SETTORE GESTIONE FINANZIARIA, TRIBUTARIA E COMMERCIALE SERVIZIO ATTIVITA ECONOMICHE E SUAP Prot. n. 7708 Crema 29 Marzo 2011 BANDO COMUNALE AVVISO PUBBLICO

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Padova) Settore tributi ed economato Codice Fiscale e Partita I.V.A.:00682290283 Via Canonica n. 4 35010 San Giorgio delle Pertiche (Pd) Prot.16858/2015 Addì 25 novembre

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 Il sottoscritto, SEZIONE 1 Anagrafica richiedente Il Titolare / legale rappresentant e dell'impresa Nome

Dettagli

non abbiano beneficiato o beneficino di altri contributi pubblici per l abbattimento dei costi per le stesse voci di spesa;

non abbiano beneficiato o beneficino di altri contributi pubblici per l abbattimento dei costi per le stesse voci di spesa; Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali dal 10 gennaio al 31 dicembre 2018. Articolo 1 Finalità. Nel quadro delle proprie iniziative

Dettagli

COMUNE DI RADDA IN CHIANTI

COMUNE DI RADDA IN CHIANTI BANDO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE IN CONCESSIONE DODECENNALE DI N. 37 POSTEGGI NELLA FIERA ANNUALE DELL ANTIQUARIATO DENOMINATA RADDANTIQUARIA IN PROGRAMMA IL 1 MAGGIO. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO POLIZIA

Dettagli

FORMULARIO MODULO DI DOMANDA

FORMULARIO MODULO DI DOMANDA ALLEGATO 4 FORMULARIO DISTRETTO COMMERCIALE STAZIONE FERROVIARIA di BRESCIA PROGETTO INTEGRATO DI RIQUALIFICAZIONE CONTRIBUTI alle PMI del settore commercio e artigianato di servizio OGGETTO: Richiesta

Dettagli

MERCATO STORICO DI PIAZZA CAIROLI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DEL POSTEGGIO N. 114 RISERVATO AD OPERATORI AGRICOLI

MERCATO STORICO DI PIAZZA CAIROLI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DEL POSTEGGIO N. 114 RISERVATO AD OPERATORI AGRICOLI COMUNE DI CODOGNO Provincia di Lodi UFFICIO COMMERCIO, FIERA E MERCATO Via Vittorio Emanuele II, 4 Tel. 0377-3141 e-mail : protocollo@pec.comune.codogno.lo.it www.comune.codogno.lo.it MERCATO STORICO DI

Dettagli

MERCATO STORICO DI PIAZZA CAIROLI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DEL POSTEGGIO N. 114 RISERVATO AD OPERATORI AGRICOLI

MERCATO STORICO DI PIAZZA CAIROLI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DEL POSTEGGIO N. 114 RISERVATO AD OPERATORI AGRICOLI COMUNE DI CODOGNO Provincia di Lodi UFFICIO COMMERCIO, FIERA E MERCATO Via Vittorio Emanuele II, 4 Tel. 0377-3141 e-mail : protocollo@pec.comune.codogno.lo.it www.comune.codogno.lo.it MERCATO STORICO DI

Dettagli

PREMIAZIONE DELLA FEDELTA AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO. E d iz io n e

PREMIAZIONE DELLA FEDELTA AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO. E d iz io n e PREMIAZIONE DELLA FEDELTA AL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO E d iz io n e 2 0 1 1 BANDO DI CONCORSO (approvato dalla Giunta con delibera n. 5 del 31 gennaio 2011) Allo scopo di creare un incentivo alle

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER PARTECIPAZIONE A FIERE ALL ESTERO ED A FIERE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI IN ITALIA

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER PARTECIPAZIONE A FIERE ALL ESTERO ED A FIERE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI IN ITALIA DOMANDA DI CONTRIBUTO PER PARTECIPAZIONE A FIERE ALL ESTERO ED A FIERE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI IN ITALIA Marca da bollo Spett.le 14,62 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI RAVENNA

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI Viale della Stazione, TERNI SETTORE SVILUPPO ECONOMICO, CULTURALE, TURISTICO, SOCIALE E SPORTIVO

PROVINCIA DI TERNI Viale della Stazione, TERNI SETTORE SVILUPPO ECONOMICO, CULTURALE, TURISTICO, SOCIALE E SPORTIVO PROVINCIA DI TERNI Viale della Stazione, 1 05100 TERNI SETTORE SVILUPPO ECONOMICO, CULTURALE, TURISTICO, SOCIALE E SPORTIVO Il Dirigente del Settore sviluppo economico, culturale, turistico, sociale e

Dettagli

UFFICIO ORIENTAMENTO AL LAVORO CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso Premio Fedeltà al lavoro e Progresso Economico

UFFICIO ORIENTAMENTO AL LAVORO CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso Premio Fedeltà al lavoro e Progresso Economico UFFICIO ORIENTAMENTO AL LAVORO CREAZIONE D IMPRESA Bando di concorso Premio Fedeltà al lavoro e Progresso Economico Scadenza 3 luglio 2017 Articolo 1 (Bando di concorso) 1. La Camera di Commercio di Ancona,

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI ALLEGATO 3 DOMANDA PER IMPRESE CONTITOLARI DI MARCHIO (i dati anagrafici riportati nella domanda devono corrispondere a quelli inseriti nel form on line per l assegnazione del numero di protocollo) PROT.

Dettagli

FAC SIMILE documento riepilogativo MODULO DI DOMANDA - SETTORE ESTRAZIONE E LAVORAZIONE DEI MATERIALI LAPIDEI

FAC SIMILE documento riepilogativo MODULO DI DOMANDA - SETTORE ESTRAZIONE E LAVORAZIONE DEI MATERIALI LAPIDEI CODICE DOMANDA BANDO PER IL SOSTEGNO AL MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL INNOVAZIONE TECNOLOGICA in attuazione dell articolo 11, comma 5,

Dettagli