Bolzano Domani. Se vi capita di passare nel. Facciamo rinascere Bolzano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bolzano Domani. Se vi capita di passare nel. Facciamo rinascere Bolzano"

Transcript

1 IP Febbraio 2014 Bolza Domani NUOVE PROSPETTIVE PER LA GENTE, LA CITTÀ E L ECONOMIA io credo in bolza René Benko parla del suo progetto per il capoluogo. Pag. 3 una città più bella il commercio degli altri L esempio di Innsbruck: un bene per tutti. Pag. 7 all avanguardia I punti di forza di un progetto che guarda al futuro. Pag. 8 Bolza com è e come sarà: ecco tutti i vantaggi. Pagg. 4-5 il commento Una grande occasione Bolza può e deve farcela. Diciamolo francamente: il capoluogo e in particolare il centro storico han bisog di nuovi stimoli. L amministrazione comunale però ha pochi margini di mavra, per cui un investimento privato è oro colato. Il progetto Kaufhaus Bolza del gruppo SIGNA di Innsbruck porterebbe a Bolza diversi vantaggi: 1. Denaro derivante dalla vendita dei terreni 2. Migliore viabilità e nuove infrastrutture 3. Riqualificazione di una zona centrale degradata. 4. Sviluppo duraturo dell ecomia altoatesina. SIGNA possiede il kwhow, i mezzi finanziari e tutti i requisiti necessari per fare tutto questo. Vi invitiamo a leggere questo giornale, farvi un idea più precisa del progetto e dirci cosa vi piace o cosa cambiereste. Seguiteci anche su Facebook alla pagina Bolza domani Zukunft Bozen. Heinz Peter Hager Facciamo rinascere Bolza Progetto Kaufhaus Bolza : ma cos è esattamente? Alla base c è la voglia di riqualificare la zona attor alla stazione delle corriere, dare nuovi impulsi al commercio del capoluogo e creare un migliaio di nuovi posti di lavoro. Il Kaufhaus Bolza rappresenta una grande opportunità per l ecomia di Bolza Se vi capita di passare nel triangolo compreso tra via Garibaldi, via Stazione e via Alto Adige, guardatevi in giro: attor alla stazione delle corriere vedrete saracinesche abte, chioschi di kebab e palazzi dalle facciate cadenti; un parco che di parco ha solo il me; edifici che un gior e l altro pure vengo controllati dalle forze dell ordine. Questa zona degradata, situata nel cuore di Bolza, a due passi da piazza Walther, deve assolutamente rinascere. Da diversi anni ormai la SI- GNA di Innsbruck, prestigiosa impresa immobiliare, ha in mente di creare a Bolza u shopping center di alto livello. Il motivo lo cosciamo: ogni fine settimana migliaia di famiglie altoatesine van a fare acquisti a Innsbruck, Affi o Verona. continua a pagina 2

2 Prima pagina Facciamo rinascere Bolza L intervista René Benko Il progetto prevede la creazione di tantissime aree verdi, anche sui tetti degli edifici Quando invece, secondo gli studi commissionati da SI- GNA, Bolza avrebbe ermi potenzialità in questo settore. Circa un an fa gli imprenditori della SIGNA di Innsbruck, capeggiati dal fondatore René Benko, han illustrato per la prima volta il progetto che n si limita alla costruzione di un centro commerciale, ma ha come obiettivo primario la rinascita dell intero centro cittadi. Il progetto Il progetto SIGNA prevede u shopping center, un albergo, abitazioni e uffici, ampi spazi showroom Per saperne di più sul progetto Kaufhaus Bolza e farsi un idea più precisa delle strutture previste, consigliamo di visitare lo showroom allestito a Bolza all inter di Palazzo Menz in via della Mostra. Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 16 alle 20 e sabato dalle 10 alle 14 con ingresso libero. Non solo shopping Un centro commerciale a regola d arte, si diceva. Questo perché se il consumatore ha a disposizione un luogo moder e accogliente, tanti bei negozi anche con marchi internazionali e un offerta per tutte le tasche, allora n avrà più bisog di mettersi in macchina e andare a Innsbruck, Affi o Verona. Bolza diventerebbe co la capitale dello shopping altoatesi, apportando vantaggi reali all ecomia nel suo complesso ed alla popoverdi e un concetto di viabilità limitata attor alla stazione degli autobus. La bozza realizzata dal rimato architetto David Chipperfield è compatibile sia con il Pia urbanistico di Bolza che con la prevista ristrutturazione dell areale ferroviario (progetto Podrecca), per la cui realizzazione peraltro si parla di un attesa di oltre 10 anni. Ecomia e lavoro Il Kaufhaus Bolza invece potrebbe vedere la luce nel giro di appena tre anni. Solo la fase di costruzione garantirebbe la creazione di centinaia di posti di lavoro, una vera manna per un settore quello edile in forte crisi. Al proposito René Benko assicura che collaboreremo sempre con imprese altoatesine, in tutte le situazioni in cui questo sarà possibile. Quando sarà aperto poi, il centro commerciale offrirà lavoro sicuro a un migliaio di persone tra negozi, albergo, ristoranti, bar e altre attività dell indotto. Rivalutazione Sappiamo che alcuni commercianti storici del centro di Bolza n vedo di buon occhio il progetto: per loro evidentemente la prospettiva di avere più movimento e nuovi clienti in centro, attirati dal Kaufhaus, è me importante della paura già esternata che i negozi sotto i Portici possa risentire della concorrenza. Un risultato di questa opposizione è il progetto chiamato Emozioni Alto Adige, presentato poco tempo fa da alcuni commercianti bolzanini, che prevede tra le altre cose un centro congressi e un cosiddetto mondo delle emozioni con i prodotti altoatesini. I responsabili di SIGNA so abituati a convivere con lo scetticismo: Questa situazione l abbiamo vissuta all inizio di parecchi progetti. Ciò che conta alla fine è realizzare un centro commerciale di grandezza adeguata, con bei negozi e costruito a regola d arte, dico gli imprenditori di Innsbruck (vedere articolo a pagina 7). Altro effetto positivo: u shopping center ben fatto in centro scoraggia la nascita di mega-centri commerciali in periferia. lazione coinvolta nel mondo lavorativo. Me traffico Il progetto si pone come obiettivo anche l alleggerimento del traffico in centro. La soluzione consiste nell interramento del tratto di strada tra il parcheggio sotterraneo di via Mayr Nusser e il garage del Kaufhaus, con diramazioni sempre sotterranee verso piazza Walther e la stazione delle corriere. Tutto questo porterà ad un drastico calo del traffico nelle vie Alto Adige, Garibaldi e Stazione, che diventeran zona pedonale creando un piacevole corridoio dove passeggiare e fare shopping tra la stazione ferroviaria e il centro storico. e più verde Il progetto prevede la sparizione del parco citato all inizio di questo articolo, al cui posto però nasceran tantissime aree verdi molto più curate che riqualificheran la zona pedonale circostante la stazione dei treni. E tanto verde ci sarà anche sulle terrazze dei nuovi edifici ed in altri punti della zona. Ciliegina sulla torta: da piazza Verdi è prevista una funivia che in pochi minuti porterà residenti e turisti sull area naturalistica del Virgolo. E ora che si fa? Adesso il testimone è in ma al Comune di Bolza, che dovrà bandire una gara per la riqualificazione della zona che gravita attor alla stazione delle corriere alla quale potran partecipare tutti i soggetti interessati. Da sinistra René Benko, il consulente Heinz Peter Hager e il presidente della Camera di commercio Michl Ebner in occasione dell apertura dello showroom S igr Benko, perché c è bisog di un Kaufhaus Bolza? René Benko: Da una parte per rivitalizzare il commercio a Bolza, e dall altra per risolvere le varie problematiche connesse a tutta la zona che gravita attor alle due stazioni, ferroviaria e delle corriere. Ma Bolza è in grado di accogliere altre zone commerciali? Assolutamente, su questo aspetto abbiamo il conforto degli esperti. Ma affinché Bolza sia in grado di catalizzare interesse commerciale, so necessarie strutture attraenti di una certa dimensione che sia sopportabile per la città e garantisca il successo del progetto. Per convincere la gente a fare shopping a Bolza bisogna offrire tanti buoni motivi. Noi abbiamo alle spalle diversi progetti realizzati in tutta Europa da Innsbruck a Vienna, da Monaco a Berli o Amburgo che ci rassicura in tal senso. Cosa apporta il suo progetto alla città di Bolza? Innanzitutto tanto denaro che sarà investito nell ecomia locale, partendo dalla fase di costruzione per arrivare alla configurazione ed alla gestione del centro commerciale. Stiamo parlando di investimenti attor ai 200 milioni di euro e della creazione di nuovi posti di lavoro. Ma una cosa deve essere chiara: i andremo avanti solo se il progetto sarà all'avanguardia per Bolza e per l intero Alto Adige, perché è da questo che dipende il stro successo. Noi vogliamo che la gente residenti e turisti accorra a Bolza per fare shopping, e so convinto che il capoluogo e tutto l Alto Adige abbia bisog di un centro commerciale come questo. Da tempo ormai i consumatori, ma n solo loro, si auspica una rivitalizzazione del commercio a Bolza, che porterà con sé Io credo in Bolza Con i suoi progetti già realizzati, l imprenditore tirolese René Benko ha dimostrato di poter creare valore aggiunto nelle città in cui opera. anche un rilancio dell intera città. Una delle critiche che vi vengo mosse riguarda la cementificazione del verde esistente. A parte il fatto che il stro progetto prevede più verde di quanto n ce ne sia oggi, ricordo che il parco di via Stazione perché è di questo che si parla verrà integrato e riqualificato. A livello del terre so previste tante zone verdi mentre sui tetti degli edifici sorgeran delle oasi di verde calpestabile. Consiglio a tutti di farsi un giro nella zona della stazione e vedere in che condizioni versa il parco e gli edifici circostanti. E c è un altra cosa di cui siamo certi: il stro progetto aumenterà la qualità di vita dei bolzanini e renderà più piacevole il soggior anche agli ospiti che verran a Bolza per fare shopping, passeggiare o lavorare. so più che convinto che il centro di bolza e l intero alto adige abbia bisog di u Shopping center co Lei definisce i progetti concorrenti come guastafeste : perché? Innanzitutto n c è bisog di un mondo delle emozioni, perché basta uscire dalla città per vivere dal vivo le emozioni della natura. E io n cosco nessun progetto in cui una copia funzioni meglio dell originale. Come seconda cosa ritengo che questa Erlebnishaus n abbia un progetto chiaro e quindi n sia in grado di attirare i consumatori, che continueran a mettersi in viaggio verso Innsbruck, Affi o Verona. Infine, gira voce che dietro questi progetti alternativi n ci sia la volontà concreta di costruire, ma solo il tentativo di mettere i bastoni tra le ruote sperando che alla fine n se ne faccia nulla. Perché ha scelto Bolza per questo progetto? Le città su cui lavorare n manca di certo... Semplice: io so di Innsbruck, quindi tirolese e storicamente legato all Alto Adige, una terra che amo e dove vengo spesso in vacanza. Ragionando da imprenditore invece dico che tra Innsbruck e il lago di Garda n esiste un vero centro commerciale. Bolza e l Alto Adige han un elevato potere d acquisto, grazie anche ai sei milioni di turisti all an. Ci so insomma tutte le condizioni per un progetto di successo e siamo convinti che finirà come il stro Kaufhaus Tyrol di Innsbruck. Anche lì all inizio abbiamo avuto delle resistenze, oggi invece il centro storico di Innsbruck con la Maria-Theresien-Straße è al secondo posto in Austria per numero di visitatori, dietro solo al centro di Vienna, quando qualche an fa era ancora in quinta posizione. Foto scattata in occasione della presentazione del progetto: da sinistra l architetto David Chipperfield, l assessore comunale Judith Kofler Peintner, il sindaco Gigi Spaglli, René Benko, l assessore comunale Maria Chiara Pasquali e il vicesindaco Klaus Ladinser 2 3

3 Il confronto oggi Il confronto domani Bolza sarà più bella Il Kaufhaus Bolza permetterà al capoluogo di fare un grande salto di qualità. Bolza diventerà più interessante, più attraente e più moderna. domani oggi - degrado diffuso - parco abbandonato - palazzi decadenti - saracinesche abte - zona morta, evitata dai bolzanini - criminalità, frequenti interventi delle forze dell ordine - punto di ritrovo della malavita - pessimo biglietto da visita per il centro storico - traffico caotico - tanto verde di pregio e curato - un luogo piacevole per passeggiate e shopping - ritrovo per gente di ogni età - bel biglietto da visita per chi esce dalla stazione - immagine di modernità, edifici di pregio - negozi, gastromia, intrattenimento nuovi posti di lavoro - rivitalizzazione del centro - traffico limitato e zone pedonali 4 5

4 Faccia a faccia Per migliorare Bolza Due città commerciali a confronto Innsbruck e Bolza Progetti a confronto Due progetti, un obiettivo: migliorare la qualità della vita di Bolza e dei suoi abitanti. Laddove il primo progetto quello proposto da SIGNA ha fatto da fonte ispiratrice del secondo, con tante idee copiate da un gruppo di commercianti bolzanini capeggiati da Georg Oberrauch. le due proposte per migliorare bolza Ecco le differenze tra i progetti SIGNA e Oberrauch nuovi posti di lavoro del progetto nel suo complesso rilancio convinto della città di Bolza soluzioni per il traffico vantaggio per la ma pubblica (ricavi derivanti dalla vendita di terreni pubblici) probabilità di peggioramento della viabilità grande attrattività grazie a dimensioni, allestimento e mix internazionale di marche capacità di scongiurare un centro commerciale in periferia valorizzazione del parco / delle aree verdi albergo centro per manifestazioni grande architettura internazionale riqualificazione edilizia globale comprendente gli immobili da ristrutturare come l Hotel Alpi, la vecchia Camera di commercio e il palazzo residenziale di via Garibaldi rientro di potere d acquisto da Innsbruck / Verona / Affi negozi di fama internazionale con offerta ampia e presenza delle marche più richieste competenza ed esperienza del promotore del progetto finanziamenti assicurati trasparenza progetto chiaro e ben definito somma investita in grado di rilanciare l ecomia del settore edile in Alto Adige green building architettura che sfrutta la geotermia e le acque fluviali per riscaldamento e raffreddamento (con riduzione delle emissioni di CO2) Altri progetti realizzabili per il Comune di Bolza con i ricavi dalla vendita dei terreni funivia del Virgolo soluzioni per il traffico / concetto globale di viabilità ulteriori mezzi finanziari per altre strutture di interesse comunale Il progetto prevede aree verdi in misura superiore a quella attuale Progetto SIGNA min alto sicuro grande Progetto SIGNA Progetto Oberrauch molti di me igte basso igta parziale incerta improbabile incerti parziale igto igta Progetto Oberrauch incerta igto ridotti Ma quanto grande può essere? Abbiamo cercato di capire quante aree dedicate al commercio è in grado di sostenere una città come Bolza. Invece di scciolare numeri a casaccio, ci sembra molto più utile e sensato andare a vedere cosa succede nelle città strutturate in maniera simile a Bolza. Il rimato istituto di consulenza standort+markt di Baden (Vienna) si è specializzato in questioni che riguarda il commercio. Il risultato: i centri storici e i quartieri dello shopping più frequentati, come ad esempio la Mariahilfer Straße di Vienna, han 1 m² di superficie commerciale per abitante. Ed è dimostrato che tutti i centri urbani che posso offrire ai visitatori un simile rapporto, funziona in maniera eccellente. Prendiamo il vici esempio di Innsbruck: il centro del capoluogo tirolese dispone oggi di m² di superficie l esempio di Innsbruck di vendita, pari a 0,89 m² per ognu dei abitanti. L afflusso sempre maggiore di clienti degli ultimi anni ha attirato a Innsbruck nuove grandi marche, un trend ancora in essere che ben presto farà raggiungere la magica soglia di 1 m² per abitante. Ma questo va ancora bene, in quanto stante la concorrenza dei centri commerciali periferici DEZ, Sillpark e Cyta il centro di Innsbruck può contare su turisti l an che dormo alme una tte in città e fan girare l ecomia del centro storico. Ed a questi bisogna aggiungere i 3 milioni annui di turisti per un gior. Un potenziale da sfruttare È iltre dimostrato che la mancanza di u shopping dal 5 al 2 posto grazie al Kaufhaus Tyrol Nel 2010 nel centro di Innsbruck si contava visitatori a settimana, diventati nel Vienna Innsbruck Linz Salisburgo Graz dal 5 al 2 Posto! Fonte: Infrapool center in posizione centrale rappresenta una debolezza della struttura commerciale, generando una perdita di competitività in relazione al potere d acquisto. Il centro di Bolza dispone attualmente di m² di superficie commerciale, pari a 0,333 m² per abitante. Se dovessimo ragionare sui numeri austriaci, il commercio Regina Stanger Camera ecomica del Tirolo, presidente Città di Innsbruck La trasformazione della Maria-Theresien-Straße in zona pedonale e l apertura del Kaufhaus Tyrol e delle gallerie del Municipio han dato erme impulso alla città. U studio infatti attesta che il centro di Innsbruck è oggi u dei quartieri dello shopping più apprezzati dell intera Austria. Lo sviluppo urba di Innsbruck può essere da esempio per Bolza nel centro storico di Bolza sembrerebbe destinato a sparire nel lungo periodo, soprattutto se in periferia dovessero sorgere mega-centri commerciali. Di fronte ad un simile scenario, domande come Ce la farà Bolza a sostenere i m² del Kaufhaus Bolza? appaio decisamente fuori luogo. Sebastian Schneemann Manager del Kaufhaus Tyrol Anche a Innsbruck i commercianti aveva delle perplessità. I numeri invece dico che nella Maria-Theresien-Straße prima dell apertura del Kaufhaus Tyrol passava persone al gior, che oggi so diventate A tutto vantaggio delle attività commerciali preesistenti e della ristorazione. 6 7

5 Kaufhaus Bolza I 10 punti di forza Un progetto che guarda al futuro 10 buoni motivi per profetizzare lunga vita al progetto Kaufhaus Bolza di SIGNA. Capitale privato, nuove opportunità di lavoro, commercio ed ecomia, traffico limitato, più verde e più qualità di vita, i migliori cervelli al servizio di Bolza. capitale Privato per bolza Gli investimenti interamente privati genera vantaggi duraturi per Bolza e per i suoi abitanti. architettura di grido La firma di un grande architetto internazionale rende ancora più prestigioso questo progetto, destinato a fare da trai alla rivitalizzazione e allo sviluppo del centro cittadi, con conseguente aumento del gettito fiscale a favore della città. un investimento da 200 milioni Gli investimenti per 200 milioni di euro garantisco per tanti anni appalti e posti di lavoro al comparto edile dell Alto Adige. Un progetto equilibrato Oltre ad un centro commerciale all avanguardia, il progetto comprende le necessarie infrastrutture viabili tra cui la stazione delle corriere, abitazioni e uffici moderni, un albergo, tante zone verdi e una funivia verso l area naturalistica del Virgolo. me traffico in centro Il progetto porterà con sé un miglioramento complessivo della viabilità del centro di Bolza, grazie all interramento delle strade limitrofe e la realizzazione di zone pedonali. edilizia ad efficienza energetica La progettazione rispetterà i criteri del green building e sfrutterà la geotermia e le acque fluviali per il riscaldamento e raffreddamento (riduzione dell emissione di CO2). Dare nuova linfa al commercio di Bolza Il progetto intende valorizzare il ruolo di Bolza come città di commercio e turismo, con conseguente rientro in Alto Adige del denaro speso ad Affi o Innsbruck e nuovi gettiti dalle regioni confinanti, a patto però che il progetto abbia dimensioni adeguate e possa proporre un offerta vasta e interessante grazie alle marche più richieste. valorizzazione La riqualificazione della zona attor alla stazione originerà una sensibile valorizzazione di tutto il centro storico e un aumento di valore degli immobili. la soluzione migliore I tempi so ormai maturi: l azienda SIGNA possiede il kw-how teclogico, l esperienza specifica, i mezzi finanziari e le competenze per tramutare in realtà questo progetto in tempi brevi nuovi posti di lavoro In tempi di crisi ecomica, la creazione di complessivi posti di lavoro sicuri nel centro di Bolza dovrebbe costituire un argomento decisivo. Hannes Profanter Imprenditore della moda, Maximilian Se Bolza ritorna agli antichi fasti di città commerciale sarà sicuramente un bene per tutta la città. Il fasci particolare del capoluogo, la convivenza tra la leggerezza mediterranea e l ordine della gente di montagna, tra antico e moder, attira gente da ogni parte. So certo che con l arrivo di un centro commerciale ben fatto Bolza diventerà una città ancora più interessante. Robert Bobo Widmann Titolare del ristorante-birreria Ca de Bezzi In base a quello che ho visto del progetto Benko, posso dire di trovarlo interessante. Mi piace l idea che Bolza venga valorizzata da un iniziativa moderna e studiata con cura. Certo, ogni cambiamento appare stra, ma dove saremmo oggi se n ci fossero stati cambiamenti... C è bisog di persone che abbia il coraggio di rinvare e guardi al futuro in maniera positiva. Thomas Ausserhofer Unionbau, presidente del Collegio edile Per ridare slancio all ecomia locale ci voglio investimenti rivolti al futuro, in grado di creare e assicurare posti di lavoro. Ecco perché sosteniamo investimenti come la riqualificazione dell area attor alla stazione dei bus. E ciò che conta n è chi fa questi investimenti, ma che questi progetti venga realizzati senza essere politicizzati e trascinati all infinito. Bolza Domani Editore, redazione: KHB srl, via Museo 1, Bolza Stampa: Athesia Bolza, 19/02/2014 Foto: SIGNA, Innsbruck 8

SIGNA presenta il sondaggio riguardo al Progetto "Kaufhaus Bozen

SIGNA presenta il sondaggio riguardo al Progetto Kaufhaus Bozen SIGNA presenta il sondaggio riguardo al Progetto "Kaufhaus Bozen Nel periodo compreso fra il 21 e il 29 novembre 2013 SIGNA ha effettuato un ampio sondaggio riguardo al progetto "Kaufhaus Bozen" nonché

Dettagli

VIABILITA' ( BENKO) AREALE FERROVIARIO 3 BINARIO BOLZANO ZI ORA. Pagina 1 di 20

VIABILITA' ( BENKO) AREALE FERROVIARIO 3 BINARIO BOLZANO ZI ORA. Pagina 1 di 20 VIABILITA' ( BENKO) AREALE FERROVIARIO 3 BINARIO BOLZANO ZI ORA Bolzano Eurac 30.1.2015 Pagina 1 di 20 Dott. Parolin Incontro del 9.1.2015 a EURAC: Pagina 2 di 20 VIABILITA' Viale stazione diventa parco

Dettagli

OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE.

OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE. PUNTO N. 6 DEL 27/06/2011 OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE. PRESIDENTE: Prima di passare al punto successivo, volevo dire che probabilmente per quanto

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

Gruppo di lavoro territorio. I questionari conoscitivi

Gruppo di lavoro territorio. I questionari conoscitivi Gruppo di lavoro territorio I questionari conoscitivi Aprile 2010 Presentazione Questionario sul "Puc Partecipato" a cura di Alessia Fracchia e Valentina Rivera In previsione della redazione del nuovo

Dettagli

SONDAGGIO KAUFHAUS BOZEN. I risultati più importanti riguardo al grado di accettazione del progetto e al comportamento d'acquisto

SONDAGGIO KAUFHAUS BOZEN. I risultati più importanti riguardo al grado di accettazione del progetto e al comportamento d'acquisto SONDAGGIO KAUFHAUS BOZEN I risultati più importanti riguardo al grado di accettazione del progetto e al comportamento d'acquisto Bolzano, lì 29 novembre Questa presentazione dei risultati...... contiene

Dettagli

ECOQUARTIERI IN ITALIA: UN PATTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA. 6 giugno, ore 14.30, Milano

ECOQUARTIERI IN ITALIA: UN PATTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA. 6 giugno, ore 14.30, Milano ECOQUARTIERI IN ITALIA: UN PATTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA. 6 giugno, ore 14.30, Milano ECOQUARTIERI IN ITALIA: UN PATTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA. Rigenerazione sostenibile delle città e dei territori

Dettagli

E quindi un emorragia di cervelli

E quindi un emorragia di cervelli Intervistato: Angelo Colaiacovo, Sindaco di Aliano Soggetto: prospettive per i giovani, Parco Letterario Carlo Levi, vivibilità di Aliano Luogo e data dell intervista: Aliano, agosto 2007 Audio file: Colaiacovo_2

Dettagli

COSÌ ANGELO NERI, ARCHITETTO VIAREGGINO, CONSIDERA LA NAUTI- CA. DI CRISTINA GIUNTOLI FOTO A&B PHOTODESIGN

COSÌ ANGELO NERI, ARCHITETTO VIAREGGINO, CONSIDERA LA NAUTI- CA. DI CRISTINA GIUNTOLI FOTO A&B PHOTODESIGN COSÌ ANGELO NERI, ARCHITETTO VIAREGGINO, CONSIDERA LA NAUTI- CA. NON È CERTO UN NEOFITA DEL MESTIERE, MA UN PROFESSIONISTA AFFERMATO, DALLA CREATIVITÀ FRESCA E POLIEDRICA. NE SVELIA- MO L ASPETTO IRONICO,

Dettagli

Comfort e sicurezza sono di casa.

Comfort e sicurezza sono di casa. Comfort e sicurezza sono di casa. La realtà di una città come vorremmo che fosse, per noi ed i nostri figli. CONCEPIRE UN PROGETTO DI VITA. LA PORTA per una nuova dimensione Il Progetto PORTA NOVA, la

Dettagli

LA CASA CHE SOGNI A 2 PASSI DA TE

LA CASA CHE SOGNI A 2 PASSI DA TE SENIGALLIA LA CASA CHE SOGNI A 2 PASSI DA TE RINASCE UN AREA DI SENIGALLIA Si chiama RESIDENZE SAN SEBASTIANO. Un nome che già appartiene all identità cittadina: San Sebastiano è il nome dell antistante

Dettagli

PREMESSA Piano Strutturale

PREMESSA Piano Strutturale PREMESSA il Comune ha avviato la procedura di revisione ed aggiornamento del Piano Strutturale, il documento che disegna il futuro del territorio, sia per il suo sviluppo, sia per la sua tutela. Per permettere

Dettagli

Trento, 9 novembre 2006. DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MOZIONE n. 327. BOMBARDA (Verdi e Democratici per l Ulivo): Grazie, signor

Trento, 9 novembre 2006. DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MOZIONE n. 327. BOMBARDA (Verdi e Democratici per l Ulivo): Grazie, signor Trento, 9 novembre 2006 DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MOZIONE n. 327 BOMBARDA (Verdi e Democratici per l Ulivo): Grazie, signor Presidente. Io sono stato più parco nei consumi di tempo e quindi mi ritrovo

Dettagli

A Bolzano il nuovo Parco tecnologico dell Alto Adige

A Bolzano il nuovo Parco tecnologico dell Alto Adige A Bolzano il nuovo Parco tecnologico dell Alto Adige È attualmente in corso di realizzazione, a Bolzano, un Parco tecnologico che integrerà gli istituti di ricerca e le istituzioni universitarie con le

Dettagli

LA PAROLA AI TURISTI. Dipartimento di Scienze Aziendali INDAGINE SULLA DESTINAZIONE TURISTICA: MONSUMMANO TERME INTERVISTE. Comune di Monsummano Terme

LA PAROLA AI TURISTI. Dipartimento di Scienze Aziendali INDAGINE SULLA DESTINAZIONE TURISTICA: MONSUMMANO TERME INTERVISTE. Comune di Monsummano Terme Dipartimento di Scienze Aziendali Comune di Monsummano Terme LA PAROLA AI TURISTI INDAGINE SULLA DESTINAZIONE TURISTICA: MONSUMMANO TERME INTERVISTE Marzo 2012 dott.ssa Ilaria Ferrati dott.ssa Eva Accardo

Dettagli

Andrea Quadrio Curzio

Andrea Quadrio Curzio "QC Terme è un sogno nato, e condiviso con mio fratello Saverio, nel 1982 e che oggi raccoglie cinque bellissimi centri benessere che costituiscono il più importante ed innovativo gruppo nel settore turistico-termale

Dettagli

PIANO di GOVERNO del TERRITORIO

PIANO di GOVERNO del TERRITORIO Comune di Albairate Comune di Albairate via C. Battisti 2-20080 Albairate (MI) Ufficio Tecnico: tel. 02/94.981.326 fax 02/94.981.324 e-mail: sportello.utc@comune.albairate.mi.it PIANO di GOVERNO del TERRITORIO

Dettagli

VERBALE N. 94 del 22.12.2014

VERBALE N. 94 del 22.12.2014 VERBALE N. 94 del 22.12.2014 . Prego Assessore Mauro Scroccaro. Ancora grazie. Anche questo

Dettagli

Vega 2: un iniziativa brownfield. metropolitana, infrastrutturata e di sistema

Vega 2: un iniziativa brownfield. metropolitana, infrastrutturata e di sistema Vega 2: un iniziativa brownfield metropolitana, infrastrutturata e di sistema Dicembre 2012 Il Gruppo 2 Il Gruppo Condotte La Società Italiana per Condotte d Acqua S.p.A. - Condotte -, fondata a Roma nel

Dettagli

CAP. III OBIETTIVI E CRITERI GENERALI FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA

CAP. III OBIETTIVI E CRITERI GENERALI FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA CAP. III OBIETTIVI E CRITERI GENERALI FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA PIANO DI RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA NEL COMPARTO VIA ALTO ADIGE, PERATHONER, STAZIONE E GARIBALDI AI SENSI DELL'ART. 55/QUINQUIES DELLA

Dettagli

COMUNE DI SOLOFRA. Piano Urbanistico Comunale L.R. 16/2004

COMUNE DI SOLOFRA. Piano Urbanistico Comunale L.R. 16/2004 CONSULTAZIONI PER LA DEFINIZIONE CONDIVISA DEGLI OBIETTIVI E DELLE SCELTE STRATEGICHE DELLA PIANIFICAZIONE ( Legge 241/90, art. 5 L.R.16/04 e Regolamento di attuazione per il governo del territorio della

Dettagli

IL CUORE DELL ALTO ADIGE

IL CUORE DELL ALTO ADIGE IL CUORE DELL ALTO ADIGE LA VIA DELLE CASTAGNE E LA STRADA DEL VINO - AI PIEDI DELLE DOLOMITI (07 giorni / 06 notti, viaggio individuale) DESCRIZIONE Nelle ombre delle Dolomiti a sud delle Alpi si cammina

Dettagli

I NUOVI PROGETTI DEL XXI sec.

I NUOVI PROGETTI DEL XXI sec. MARTA MATTIOLO CHIARA ROTA MARIA CRIPPA -PROGETTO 21- I NUOVI PROGETTI DEL XXI sec. Negli ultimi anni numerosi sono stati gli interventi architettonici all' interno della città di Lecco. Alcuni di questi

Dettagli

La Vostra Casa per le Vacanze a Basso Consumo Energetico nel Posto più Bello!!!

La Vostra Casa per le Vacanze a Basso Consumo Energetico nel Posto più Bello!!! La Vostra Casa per le Vacanze a Basso Consumo Energetico nel Posto più Bello!!! Chalet di Montagna progettati in CLASSE A+ sulle Piste da Sci Per informazioni: PERGHER COSTRUZIONI Via Luigi Cadorna n.

Dettagli

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Gentili ospiti Signore e Signori, Autorità e colleghi Costruttori, vi ringrazio della vostra presenza oggi alla

Dettagli

COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI PROVINCIA DI PERUGIA DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 89 DEL 07-04-2011 OGGETTO: POLITICA AMBIENTALE. OBIETTIVI, TRAGUARDI E PROGRAMMI AMBIENTALI PARERE TECNICO Ai sensi dell Art. 49, comma

Dettagli

L infrastruttura a supporto del cicloturismo

L infrastruttura a supporto del cicloturismo L infrastruttura a supporto del cicloturismo fare sistema tra rete ferroviaria e piste ciclabili La crisi del turismo in Italia 1 Il cicloturismo Cicloturisti e altri 2 Le strutture Le strutture La rete

Dettagli

PIANO STRATEGICO Città di AGRIGENTO Insieme Oggi per costruire il Domani

PIANO STRATEGICO Città di AGRIGENTO Insieme Oggi per costruire il Domani PIANO STRATEGICO Città di AGRIGENTO Insieme Oggi per costruire il Domani Descrizione Progetto Il progetto, attraverso un processo partecipativo che coinvolge tutti i soggetti istituzionali, economici e

Dettagli

Bari, an European SMART CITY. Avv. Marco Lacarra, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari

Bari, an European SMART CITY. Avv. Marco Lacarra, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari Bari, an European SMART CITY Avv. Marco Lacarra, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari I cambiamenti climatici sono un fenomeno di portata globale, tuttavia le città possono contribuire in maniera

Dettagli

Progettiamo e costruiamo per farvi vivere ed abitare...

Progettiamo e costruiamo per farvi vivere ed abitare... EZZOLOMBARDO Una filosofia costruttiva che guarda al futuro Cos è liberi nel verde Progettiamo e costruiamo per farvi vivere ed abitare... È una filosofia d avanguardia, per un abitazione che guarda al

Dettagli

Struttura gerachica degli indicatori

Struttura gerachica degli indicatori Struttura gerachica degli indicatori TURISMO Flussi turistici Tempi di permanenza dei turisti Arrivi Presenze Tempo di permanenza medio Arrivi medi giornalieri (lungo tutto l'anno) Presenze medie giornaliere

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Comunicato stampa venerdì 13 gennaio 2012 INCHIESTA DELL ASSESSORATO AL TURISMO SUL NATALE APPENA TRASCORSO: I CITTADINI RISPONDONO In conclusione del Natale, il Comune

Dettagli

ON OFF Milano PIÙ SPAZIO CITTA ALLA. trevipark.com

ON OFF Milano PIÙ SPAZIO CITTA ALLA. trevipark.com ON OFF Milano PIÙ SPAZIO CITTA ALLA C O S T R U I R E S P A Z I O trevipark.com QUANDO SOTTERRANEO MEGLIO È Il parcheggio sotterraneo è spesso la soluzione migliore per una città più ordinata, più vivibile

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma. La nostra città mi piace molto, ma negli ultimi

Dettagli

Corso di italiano per principianti. Professor Nicola Dell Aversano. Lezione 4

Corso di italiano per principianti. Professor Nicola Dell Aversano. Lezione 4 Corso di italiano per principianti Professor Nicola Dell Aversano Lezione 4 Senta scusi! a. Siete a Roma e avete solo una mattina libera. Quale di questi musei visitate? b. Che museo nella vostra città

Dettagli

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano-Pescara

Dettagli

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi Protocollo di intervista semi- strutturata Dati intervista Intervista n. 2 Data intervista: 16 maggio

Dettagli

Pacchetto per Cral e Associazioni con sede entro 70 Km da San Marino Mostra LEONARDO 3

Pacchetto per Cral e Associazioni con sede entro 70 Km da San Marino Mostra LEONARDO 3 Vip Tour Operator - Tel. 0549/906748-906353 Fax. 0549/907490 Cell. 366/9121611 marketing@benedettinispa.com Pacchetto per Cral e Associazioni con sede entro 70 Km da San Marino Mostra LEONARDO 3 Pacchetto

Dettagli

60 Congresso Internazionale SPAR Vienna e Salisburgo, Austria 10-16 maggio 2015

60 Congresso Internazionale SPAR Vienna e Salisburgo, Austria 10-16 maggio 2015 60 Congresso Internazionale SPAR Vienna e Salisburgo, Austria 10-16 maggio 2015 Domenica 10 maggio 2015 Abbiamo il piacere di invitarvi al 60 Congresso Internazionale SPAR, che si terrà presso l hotel

Dettagli

Il quartiere solare di Linz

Il quartiere solare di Linz Il quartiere solare di Linz di Giordana Castelli La città solare di Linz è un caso di eccellenza dal punto di vista della sostenibilità sociale ed ambientale ed è il risultato della volontà dell amministrazione

Dettagli

CROTONE. www.iridegroup.it. Appartamenti tagliati e costruiti... su misura per te

CROTONE. www.iridegroup.it. Appartamenti tagliati e costruiti... su misura per te CROTONE www.iridegroup.it Appartamenti tagliati e costruiti... su misura per te Indice: 01- Il Gruppo 02 - La Filosofia dell Intervento 03 - Il Progetto 04 - La Posizione 05 - Gli Interni 06 - Scheda

Dettagli

DALL INTERVISTA A GIOVANNI PACIFICO

DALL INTERVISTA A GIOVANNI PACIFICO DALL INTERVISTA A GIOVANNI PACIFICO Pensando al futuro: le sfide che attendono Sextantio ESPORTARE UN NUOVO CONCETTO DI SVILUPPO TERRITORIALE Una delle sfide più importanti che andremo ad affrontare è

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti delle associazioni di categoria e sindacali 22 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione

Dettagli

... La Campania la Cambi mo d vvero con una nuova Regione!

... La Campania la Cambi mo d vvero con una nuova Regione! ... La Campania la Cambimo dvvero con una nuova Regione! La Campania la CambiAmo davvero con una nuova Regione E' finito il tempo della Regione concepita come un posto di potere, che gestisce soldi e poltrone.

Dettagli

Laboratorio integrato architettura e città _Valutazione economica del progetto

Laboratorio integrato architettura e città _Valutazione economica del progetto Laboratorio integrato architettura e città _Valutazione economica del progetto Il project financing per l attuazione di opere di interesse pubblico Venezia, 9 gennaio 2013 Valentina Antoniucci Contenuti

Dettagli

Milano - 24 e 25 ottobre 2011. 6 edizione. Palazzo Giureconsulti. AVA-TOWN (la città avatar) - Percorso nella sostenibilità

Milano - 24 e 25 ottobre 2011. 6 edizione. Palazzo Giureconsulti. AVA-TOWN (la città avatar) - Percorso nella sostenibilità 6 edizione O 6 edizione : : Comitato promotore* Ministero per lo Sviluppo Economico *in corso di conferma AVA - TOWN (la città avatar): percorso nella sostenibilità Nel sesto anno dalla sua nascita, MobilityTech

Dettagli

Osservatorio Fillea sulla Casa Scheda di censimento Alloggio sostenibile

Osservatorio Fillea sulla Casa Scheda di censimento Alloggio sostenibile Osservatorio Fillea sulla Casa Scheda di censimento Alloggio sostenibile Regione Lombardia Progetto City Life, riqualificazione di un quartiere storico della Fiera di Milano Scheda Milano n. 27 http://www.archiportale.com/immagini/fileprogetto/immaginigrandi/2446_1.jpg?961,8799

Dettagli

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO La percezione del cambiamento della città negli ultimi vent anni IDENTITÀ GRAFICA: NOODLES Copertina: Ottobre 2015 Un progetto a cura di: Indagine realizzata da:

Dettagli

in realtà fa molto freddo quindi decidiamo di visitare l interno del castello e di guardare il

in realtà fa molto freddo quindi decidiamo di visitare l interno del castello e di guardare il 28/12 - Partenza da Bolzano alla mattina in direzione Vienna. Passiamo il confine dopo Vipiteno, passiamo Innsbruck, un tratto di strada in Baviera e rientriamo in Austria a Salisburgo; passiamo vicino

Dettagli

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni culturali e delle attività culturali. Noi Dottori Commercialisti

Dettagli

Le due diverse facce di Shanghai, la parte moderna del Pudong e la parte tradizionale tra mercati e case in

Le due diverse facce di Shanghai, la parte moderna del Pudong e la parte tradizionale tra mercati e case in Più volte ho provato a descrivere la realtà cinese, la frenetica realtà cinese, con il suo progresso e con il suo attaccamento alla tradizione, con i suoi colori e i suoi odori. Più volte ho provato e

Dettagli

Siamo partiti con il nostro camper, a bordo 2 genitori e due bimbi di 6 e 9 anni circa.

Siamo partiti con il nostro camper, a bordo 2 genitori e due bimbi di 6 e 9 anni circa. Pasqua in maremma Quest anno a Pasqua abbiamo deciso di rivolgere la nostra attenzione al centro Italia, alla ricerca degli scenari naturalistici meno conosciuti o comunque meno battuti dal turismo di

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI IMPERIA Via della Repubblica 11-18038 SANREMO (IM) tel. e fax. 0184/530799 C.F.

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI IMPERIA Via della Repubblica 11-18038 SANREMO (IM) tel. e fax. 0184/530799 C.F. Spett. Settore Territorio del Comune di SANREMO All attenzione dell Assessore all Urbanistica OGGETTO: Procedimento di formazione del nuovo Piano Urbanistico Comunale In allegato alla presente, come da

Dettagli

14 marzo 2012 Ore 15,00 18,00 Sala Biagi, piano 0 - sede provinciale CNA Viale Aldo Moro 22 - Bologna

14 marzo 2012 Ore 15,00 18,00 Sala Biagi, piano 0 - sede provinciale CNA Viale Aldo Moro 22 - Bologna Unione Servizi alla Comunità Politiche Ambiente Energia Politiche del Lavoro e della Formazione Bologna, lì 27 Febbraio 2012 Prot. n. 105/12 Alle Imprese di pulizia Le opportunità offerte dai prodotti

Dettagli

Il tuo vecchio abbonamento ha i giorni contati. È in arrivo il nuovo AltoAdige Pass.

Il tuo vecchio abbonamento ha i giorni contati. È in arrivo il nuovo AltoAdige Pass. Il tuo vecchio abbonamento ha i giorni contati. È in arrivo il nuovo AltoAdige Pass. Richiedilo subito! www.mobilitaaltoadige.info Il nuovo AltoAdige Pass. Una nuova era. 14 febbraio 2012: con l introduzione

Dettagli

A partire dal. Fermo o sostituzione dei veicoli vietati con veicoli euro 5. - A carico del privato - Campagna informativa, controlli

A partire dal. Fermo o sostituzione dei veicoli vietati con veicoli euro 5. - A carico del privato - Campagna informativa, controlli Catalogo dei provvedimenti mutuati dai piani approvati dal o in corso di approvazione distinti tra misure con efficacia nel breve/medio periodo e misure di lungo periodo Misure con efficacia nel breve

Dettagli

Proposte della CNA Rieti per la valorizzazione e la viabilità del centro storico

Proposte della CNA Rieti per la valorizzazione e la viabilità del centro storico Rieti Associazione Provinciale 02100 Rieti P.zza Cavour, 54 Tel. (0746) 251082 Fax (0746) 498598 E-Mail: cna.rieti@tiscali.it www.cnarieti.it Proposte della CNA Rieti per la valorizzazione e la viabilità

Dettagli

PROPOSTE PROGETTUALI PER LO SVILUPPO DI UNA CITTA LOGISTICA

PROPOSTE PROGETTUALI PER LO SVILUPPO DI UNA CITTA LOGISTICA Foggia 2014-2020 PROPOSTE PROGETTUALI PER LO SVILUPPO DI UNA CITTA LOGISTICA Premessa Pensare una strategia di legislatura che sappia andare oltre il contingente, legando il suo agire e le sue proposte

Dettagli

Innanzitutto un grande saluto a tutti coloro che avranno la pazienza di leggere queste pagine a me dedicate.

Innanzitutto un grande saluto a tutti coloro che avranno la pazienza di leggere queste pagine a me dedicate. Architetto Patrizia Braghiroli Nata a Terni (TR) il 19 Aprile 1970 Domiciliata in Terni - Quartiere Campitello Contatto : patriziabraghirolim5stelle@gmail.com Innanzitutto un grande saluto a tutti coloro

Dettagli

Parco commerciale. Anda srl Piazza Calini, 9 25030 Mairano (BS) tel. 030.2943331-030.9759764 fax. 030.9759765 - mail: info@almoi.

Parco commerciale. Anda srl Piazza Calini, 9 25030 Mairano (BS) tel. 030.2943331-030.9759764 fax. 030.9759765 - mail: info@almoi. Parco commerciale La società Anda srl, specializzata nello sviluppo di iniziative immobiliari in VENDITA e AFFITTO, principalmente destinate al commercio, dopo un accurato studio di fattibilità ha iniziato

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale BENVENUTO! In questo viaggio attraverso la Lombardia che si prepara ad Expo, potrai scoprire molte cose che forse ancora non sai della tua regione e della

Dettagli

Lecce: frammenti di storia urbana. Tesori archeologici sotto la Banca d Italia

Lecce: frammenti di storia urbana. Tesori archeologici sotto la Banca d Italia Università degli Studi di Lecce Soprintendenza Archeologica della Puglia Provincia di Lecce Inaugurazione della Mostra Lecce: frammenti di storia urbana. Tesori archeologici sotto la Banca d Italia Intervento

Dettagli

UBICAZIONE Il Comune di Legnano

UBICAZIONE Il Comune di Legnano Ex Fonderia LEGNANO UBICAZIONE Il Comune di Legnano Il Comune di Legnano ha 60.000 abitanti ed è situato a circa 20 km a nord ovest di Milano. L area della Ex Fonderia, inserita in un contesto prettamente

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA. FS SISTEMI URBANI S.r.l. RETE FERROVIARIA ITALIANA S.p.A. COMUNE DI SALERNO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO

PROTOCOLLO D INTESA TRA. FS SISTEMI URBANI S.r.l. RETE FERROVIARIA ITALIANA S.p.A. COMUNE DI SALERNO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO PROTOCOLLO D INTESA TRA FS SISTEMI URBANI S.r.l. RETE FERROVIARIA ITALIANA S.p.A. COMUNE DI SALERNO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO PER LA RIQUALIFICAZIONE DELL AREA DELLA STAZIONE FERROVIARIA E DELLO

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Cagliari e la pedonalizzazione dei quartieri storici

Cagliari e la pedonalizzazione dei quartieri storici 1 Cagliari e la pedonalizzazione dei quartieri storici Le opinioni dei cagliaritani e gli effetti della pedonalizzazione di Marina e Villanova in una prospettiva multitarget Modulo popolazione Cagliari,

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

FIERA BOLZANO LOCALE E GLOBALE

FIERA BOLZANO LOCALE E GLOBALE FIERA BOLZANO LOCALE E GLOBALE FIERA BOLZANO NEL CUORE DELLE ALPI Situata nel cuore dell arco alpino, la fiera di Bolzano rappresenta da secoli un importantissimo centro di scambi commerciali, punto di

Dettagli

Progettare l ambiente urbano, costruire citta sostenibili e post-automobilistiche Maria Berrini

Progettare l ambiente urbano, costruire citta sostenibili e post-automobilistiche Maria Berrini Progettare l ambiente urbano, costruire citta sostenibili e post-automobilistiche Maria Berrini Presidente AMBIENTE ITALIA Istituto di Ricerche Milano, 16 febbraio 2009 DALLA VISIONE ALL AZIONE, il cambiamento

Dettagli

DA LUOGHI A DESTINAZIONI TURISTICHE

DA LUOGHI A DESTINAZIONI TURISTICHE DA LUOGHI A DESTINAZIONI TURISTICHE 1 marzo 2008 IL CONTESTO STORICO Negli ultimi 20 anni l industria turistica ha aumentato la sua complessità. Dagli anni 90 fenomeni innovativi hanno modificato la natura

Dettagli

LA VISIONE DELLA MOBILITÀ NUOVA

LA VISIONE DELLA MOBILITÀ NUOVA Verso la «Mobilità Nuova» TROPPE AUTOMOBILI IN CIRCOLAZIONE 1 Verso la «Mobilità Nuova» Verso la «Mobilità Nuova» TROPPE AUTOMOBILI IN CIRCOLAZIONE 2 Verso la «Mobilità Nuova» Secondo una ricerca condotta

Dettagli

Percorsi Palermo. microinterventi di ricucitura del tessuto urbano. risultati del questionario. arch. Michelangelo Pavia.

Percorsi Palermo. microinterventi di ricucitura del tessuto urbano. risultati del questionario. arch. Michelangelo Pavia. Percorsi Palermo microinterventi di ricucitura del tessuto urbano Pedonalizzare il centro storico di Palermo: cosa ne pensi? risultati del questionario arch. Michelangelo Pavia febbraio 2013 spazio al

Dettagli

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA Il sottoscritto Gianni Montali consigliere comunale di Forza Italia,

Dettagli

VALE IL DISCORSO ORALE

VALE IL DISCORSO ORALE VALE IL DISCORSO ORALE Convegno SUPSI-SIA/TI-ATG-Rotary Club Mendrisiotto AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? «Una rivoluzione per la mobilità e un opportunità per il territorio»

Dettagli

Green Corridor Brenner. Dr. Walter Huber Milano, 23 marzo 2011

Green Corridor Brenner. Dr. Walter Huber Milano, 23 marzo 2011 Green Corridor Brenner Dr. Walter Huber Milano, 23 marzo 2011 Green Corridor Brenner 3 stati 5 regioni 3 ferrovie 450 km Iniziativa TEN 1: Monaco Verona (BBT) BCP (Brenner Corridor Platform): piano d azione

Dettagli

Un mondo dedicato a chi. cerca qualcosa di più. in un viaggio. di un viaggio

Un mondo dedicato a chi. cerca qualcosa di più. in un viaggio. di un viaggio Un mondo dedicato a chi in un viaggio cerca qualcosa di più di un viaggio Una mission che è una sfida Creare eventi unici, di grande impatto, dove nulla è lasciato al caso e con una cura del dettaglio

Dettagli

Progettiamo e costruiamo per farvi vivere ed abitare...

Progettiamo e costruiamo per farvi vivere ed abitare... ILLAZZANO Una filosofia costruttiva che guarda al futuro Cos è liberi nel verde Progettiamo e costruiamo per farvi vivere ed abitare... È una filosofia d avanguardia, per un abitazione che guarda al futuro

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

2. Una economia equilibrata con un cuore pulsante industriale e turistico

2. Una economia equilibrata con un cuore pulsante industriale e turistico L analisi che il CRESME ha condotto, sulla base dell incarico ricevuto da ANCE COMO, con il contributo dalla CAMERA DI COMMERCIO DI COMO e sostenuto da Ordine degli Architetti, Ordine degli Ingegneri di

Dettagli

IDEE E PROPOSTE PER LA RIVITALIZZAZIONE DEL TURISMO E DEL COMMERCIO NELLA CITTA DI FERRARA

IDEE E PROPOSTE PER LA RIVITALIZZAZIONE DEL TURISMO E DEL COMMERCIO NELLA CITTA DI FERRARA IDEE E PROPOSTE PER LA RIVITALIZZAZIONE DEL TURISMO E DEL COMMERCIO NELLA CITTA DI FERRARA L obiettivo della rivitalizzazione e del rilancio del commercio e del turismo nella città di Ferrara, rappresenta

Dettagli

Offerta didattica per alunni/e delle scuole primarie e studenti/esse delle scuole secondarie

Offerta didattica per alunni/e delle scuole primarie e studenti/esse delle scuole secondarie useo Mercantile 2014/15 Offerta didattica per alunni/e delle scuole primarie e studenti/esse delle scuole secondarie Elisabetta Carnielli, tel. 0471 945530 e-mail: elisabetta.carnielli@camcom.bz.it http://www.camcom.bz.it/it-it/altriservizi/museo_mercantile.html

Dettagli

Comune di Faenza Settore Territorio

Comune di Faenza Settore Territorio Comune di Faenza Settore Territorio La sostenibilità a Faenza Un percorso coerente dalla bioarchitettura alla biourbanistica La sostenibilità a Faenza (le domande a cui rispondere) Perché si possa definire

Dettagli

II Sessione Prodotti turistici del Piemonte e scenari di sviluppo. Piemonte e laghi: opportunità e prospettive per un prodotto maturo

II Sessione Prodotti turistici del Piemonte e scenari di sviluppo. Piemonte e laghi: opportunità e prospettive per un prodotto maturo II Sessione Prodotti turistici del Piemonte e scenari di sviluppo Piemonte e laghi: opportunità e prospettive per un prodotto maturo Martin Brackenbury Professore Piemonte e Turismo Il turismo: risorsa

Dettagli

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi Protocollo di intervista semi- strutturata Dati intervista Intervista n. 5 Data intervista: 27 giugno

Dettagli

BARCELLONA. La mini guide di

BARCELLONA. La mini guide di La mini guide di BARCELLONA Barcellona, è la seconda città per grandezza della Spagna, dopo Madrid. Meta molto amata dai turisti italiani, è adorata per il clima mite, per la vicinanza al mare, per l architettura

Dettagli

7 errori che distruggono le tue vendite in fiera

7 errori che distruggono le tue vendite in fiera 7 errori che distruggono le tue vendite in fiera INTRO: Ciao, mi chiamo Giampaolo Formica e sono uno specialista nella progettazione e realizzazione di stand fieristici per le PMI italiane. Probabilmente

Dettagli

La domanda tiene, ma la crisi emerge

La domanda tiene, ma la crisi emerge La domanda tiene, ma la crisi emerge Sintesi del II Rapporto sulla Competitività e attrattività del sistema turistico Gardesano Roberta Apa Luciano Pilotti, Alessandra Tedeschi-Toschi Università di Milano

Dettagli

VENDITA > ALBERGHI-RESIDENCE > Noventa di Piave (VE) Z.I. ALBERGO - PROSSIMA REALIZZAZIONE

VENDITA > ALBERGHI-RESIDENCE > Noventa di Piave (VE) Z.I. ALBERGO - PROSSIMA REALIZZAZIONE VENDITA > ALBERGHI-RESIDENCE > Noventa di Piave (VE) Z.I. ALBERGO - PROSSIMA REALIZZAZIONE DESCRIZIONE IL PROGETTO Alla base di questo progetto c è l idea di offrire alle aziende uno spazio di nuova concezione

Dettagli

5^ Green Globe Banking Conference. 14 giugno 2011. Touring Club Italiano Palazzo Bertarelli

5^ Green Globe Banking Conference. 14 giugno 2011. Touring Club Italiano Palazzo Bertarelli Since 2006 Approved by 5^ Green Globe Banking Conference 14 giugno 2011 Touring Club Italiano Palazzo Bertarelli Il ruolo del sistema bancario italiano nell era della Green Economy: cosa chiedono Famiglie,

Dettagli

SUPPORTO DIDATTICO LA STORIA DI ETRUSCA. Come sarebbe vivere in un mondo rispettoso di ambiente e persone dove la mobilita sostenibile e realta.

SUPPORTO DIDATTICO LA STORIA DI ETRUSCA. Come sarebbe vivere in un mondo rispettoso di ambiente e persone dove la mobilita sostenibile e realta. SUPPORTO DIDATTICO LA STORIA DI ETRUSCA Come sarebbe vivere in un mondo rispettoso di ambiente e persone dove la mobilita sostenibile e realta. Istruzioni Questa è la storia di Etrusca, una bambina che

Dettagli

Costruzioni, investimenti in ripresa?

Costruzioni, investimenti in ripresa? Costruzioni, investimenti in ripresa? Secondo lo studio Ance nelle costruzioni c'è ancora crisi nei livelli produttivi ma si riscontrano alcuni segnali positivi nel mercato immobiliare e nei bandi di gara

Dettagli

abitare in via Campari Arch. Mario Botta

abitare in via Campari Arch. Mario Botta abitare in via Campari Arch. Mario Botta Dalla ricerca di una centralità decentrata alla cultura dell abitare. una scelta del bello come valore della vita e investimento senza tempo. La rinascita di

Dettagli

Convegno Ricerca, internazionalizzazione e nuovi mercati: il caso di Plantaregina

Convegno Ricerca, internazionalizzazione e nuovi mercati: il caso di Plantaregina Convegno Ricerca, internazionalizzazione e nuovi mercati: il caso di Plantaregina Il verde come valenza strategica della qualità urbana e territoriale Prof. Elena Mussinelli Dipartimento B.E.S.T. - Building

Dettagli

MA SARÀ GRANDE SOLO QUANDO ARRIVA ALLA META CON TUTTI I SUOI CITTADINI!!! " (cit. GEORGE WASHINGTON, primo Presidente degli Stati Uniti d America)

MA SARÀ GRANDE SOLO QUANDO ARRIVA ALLA META CON TUTTI I SUOI CITTADINI!!!  (cit. GEORGE WASHINGTON, primo Presidente degli Stati Uniti d America) UN GRANDE PAESE, PER ESSERE TALE, NON DEVE SOLO ARRIVARE PRIMO AD OGNI COSTO, PERDENDO PER STRADA CHI NON RIESCE AD ESSERE SEMPRE VELOCE COME GLI ALTRI, MA SARÀ GRANDE SOLO QUANDO ARRIVA ALLA META CON

Dettagli

Le terrazze di Portovenere

Le terrazze di Portovenere Complesso turistico ricettivo Le terrazze di Portovenere Comune di Portovenere - Provincia della Spezia 1 Presentazione La struttura turistico ricettiva è sita ai margini del borgo di Porto Venere, II

Dettagli

Linee guida per un Patto Metropolitano Per una forte e condivisa politica contro gli inquinamenti

Linee guida per un Patto Metropolitano Per una forte e condivisa politica contro gli inquinamenti Provincia di Milano Linee guida per un Patto Metropolitano Per una forte e condivisa politica contro gli inquinamenti Giunta Provinciale 11 settembre 2006 Atti n. 187671/11.1/2006/9255 pag. 1 La Giunta

Dettagli

OSTENSIONE SANTA SINDONE 2010 COME MUOVERSI A TORINO

OSTENSIONE SANTA SINDONE 2010 COME MUOVERSI A TORINO OSTENSIONE SANTA SINDONE 2010 COME MUOVERSI A TORINO Ecco tutte le informazioni su come raggiungere il punto di accoglienza dei Giardini Reali da cui partirà il percorso pedonale verso la visita, in particolare

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli