Indirizzi posta elettronica: - Sito web -

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indirizzi posta elettronica: nais03600x@pec.istruzione.it - nais03600x@istruzione.it Sito web www.liceopitagoracroce.gov.it - www.liceopitagora."

Transcript

1 Istituto Statale d Istruzione Superiore PITAGORA B. CROCE NAPS03601A Liceo Scientifico, Scientifico Sportivo e Linguistico - NAPC Liceo Classico Via Tagliamonte, Torre Annunziata (NA) - Tel Fax Codice meccanografico NAIS03600X - C. F Indirizzi posta elettronica: - Sito web - Prot. n. 372/E3 Torre Annunziata, 21/01/2014 All Albo della Scuola Al sito web della Scuola Oggetto ggetto: BANDO DI GARA VIAGGI DI ISTRUZIONE ANNO SCOLASTICO 2013/2014. Procedura selettiva ( art.125,com.9 D.Lgs.n.165/2006) Questo Istituto, nell ambito delle attività programmate dai consigli di classe e contenute nel POF, intende organizzare, per i propri alunni delle classi terze, quarte e quinte viaggi di istruzione per l anno scolastico in corso. - Visto il verbale n. 3 del Collegio dei docenti in data ; - Visto il verbale n. 162 del Consiglio di Istituto in data ; - Visto il Regolamento del Decr. Interministeriale n. 44/2001 s.m. concernente le "Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche" ed in particolare gli artt ; - Visto il decreto Legislativo 163/2006 s.m. inerente ai contratti pubblici; - Visto il Regolamento d Istituto inerente all acquisto in economia di lavori, servizi e forniture INVITA codesta Spett.le Agenzia a partecipare alla gara per l affidamento e la realizzazione dei seguenti viaggi d istruzione: 1. LOTTO N. 1 A TOSCANA IN BUS 5 GIORNI per le classi terze CIG: Z240D6C3AF Periodo dal 25/03/14 al 29/03/14 come da percorso allegato n.1 B TOSCANA IN BUS 4 GIORNI per le classi quarte CIG: Z240D6C3AF Periodo dal 19/03/14 al 22/03/14 come da percorso allegato n LOTTO N. 2 BERLINO IN BUS 7 GIORNI per le classi quinte CIG:Z160D6C1DF I SCAGLIONE Periodo dal 16/03/14 al 22/03/14 come da percorso allegato n.3 II SCAGLIONE Periodo dal 23/03/14 al 29/03/14 come da percorso allegato n.3 Periodo dal 30/03/14 al 05/04/14 come da percorso allegato n.3 BERLINO IN AEREO 5 GIORNI per le classi quinte CIG:Z160D6C1DF I SCAGLIONE Periodo dal 25/03/14 al 29/03/14 come da percorso allegato n.4 II SCAGLIONE Periodo dal 18/03/14 al 22/03/14 come da percorso allegato n.4 Periodo dal 01/04/14 al 05/04/14 come da percorso allegato n.4 N.B.: per tutti i lotti sopra richiesti è possibile proporre anche altre date in aprile, escludendo i giorni dal 06/04 al 10/04/2014 per il Lotto n. n 2 e il periodo delle vacanze Pasquali per tutti.

2 CARATTERISTICHE COMUNI AI VIAGGI Art. 1-1 Tipologia della gara L acquisizione dei servizi sarà fatta IN ECONOMIA, secondo le modalità previste dall art. 125 del D.L.vo 163/2006 e successive modificazioni e secondo quanto previsto dall art.34 del D.I. 44/2001. L agenzia di viaggio sarà individuata con la procedura di COTTIMO FIDUCIARIO, previo bando di gara e invito rivolto ad almeno cinque Agenzie di viaggio Tour Operator, secondo l art. 125, commi 1 b) d)11 del citato D.L.vo 163/2006. La scelta dell Agenzia offerente il servizio, avverrà tenendo conto dell offerta più vantaggiosa. Art. 2 -Servizi richiesti - Mezzo di trasporto: Aereo o Autobus GT Trasferimenti in autobus A/R da Torre Annunziata all aeroporto di Napoli e dall aeroporto di Berlino all albergo; spostamenti dall Hotel (autista, pedaggi autostradali, posteggi e ogni altro costo e onere compreso, disponibilità a spostamenti nel corso del soggiorno); - Sistemazione in Hotel 3 stelle superiore/4stelle (con indicazione del nome dell albergo collocato in zona centrale) in camere con servizi privati doppie/triple/quadruple per studenti, singole per docenti - Trattamento pensione completa con acqua (½ minerale) inclusa ai pasti, pasti speciali per celiaci,vegetariani e soggetti con intolleranze alimentari - Volo a/r da Napoli per Berlino) ; - N.01 bagaglio a persona da stiva; - N.01 bagaglio a persona a mano; - Visita guidata della città ove previsto; - N.01 gratuità accompagnatori ogni 13/15 paganti ; - Assicurazione individuale per ciascuno dei partecipanti; - Tasse aeroportuali, imposta di soggiorno ed ogni altra spesa utile per il viaggio; - L offerta economica deve essere IVA compresa; La quota deve comprendere: ingressi ove previsti, mance ed extra personali. I servizi, di cui sopra, sono strettamente connessi ed esecutivi dei programmi allegati E fatto obbligo alle S.V. a) di utilizzare, per il preventivo solo i modelli allegati; ogni altro modello sostitutivo, con varianti non richieste, sarà motivo di esclusione dalla gara; b) di dichiarare il prezzo pro-capite del viaggio, complessivo e comprensivo di tutto quanto dovuto dalla scuola, incluse le tasse; c) di dichiarare le gratuità concesse, in ragione del numero dei partecipanti; d) di produrre tutte le dichiarazioni previste dalla C.M. 291 del 14/10/92 prot. n. 1261; e) di reperibilità telefonica Vs. operatore 24/24 per eventuali emergenze; Art. 3 Condizioni generali L offerta dovrà prevedere: Il soddisfacimento di tutte le richieste esattamente come descritte all articolo 2; Eventuali offerte migliorative; Schede illustrative dei luoghi e delle strutture che ospiteranno il viaggio d'istruzione con dichiarazione relativa alla piena disponibilità dei servizi, degli alloggi e degli impianti occorrenti e necessari alla realizzazione del viaggio come descritto; Programma delle attività dettagliato giorno per giorno degli itinerari allegati; Eventuali altri documenti attestanti la qualità delle strutture. Art. 4 -Condizioni per l ammissione alla gara Per essere ammessi alla gara è necessario possedere i seguenti requisiti: 1) Requisiti di ordine generale (capacità giuridica di ordine morale e professionale) di cui all'art. 38 comma 1, lett. a),b),c),d),e),f),g),h),i) ed m), del d.lgs. 163/2006;

3 2) Requisiti di idoneità professionale di cui all'art. 39 comma 1 del d.lgs. 163/2006, Iscrizione alla C.C.I.A.A. in cui sia esplicitato chiaramente il possesso delle licenze per lo svolgimento di attività di Agenzia /Tour Operator; 3) Requisiti di ordine speciale (economico-finanziari e tecnico-professionali) di cui agli artt. 41 e 42 del d.lgs. 163/2006: Dichiarazione concernente il fatturato globale, dell'agenzia/tour Operator e l'importo relativo a forniture di medesimo oggetto, realizzate presso Istituzioni Scolastiche negli ultimi tre esercizi finanziari. 4) Dichiarazione cumulativa allegata. 5) L Istituto si riserva- in caso di particolare e grave inadempienza contrattuale di annullare il viaggio con le relative penali a carico dell Agenzia inadempiente. Art. 5 Termini e modalità di presentazione delle offerte. Saranno ammesse soltanto le offerte inviate per posta, a mezzo raccomandata, o consegnate direttamente a questo Istituto, entro e non oltre le ore (dodici) del 31/1/2014 (non farà fede il timbro postale), al seguente indirizzo: AL DIRIGENTE SCOLASTICO DELL ISTITUTO ISIS PITAGORA-B.CROCE VIA TAGLIAMONTE, TORRE ANNUNZIATA NAPOLI Non si terrà conto delle offerte che dovessero pervenire oltre il termine indicato o fossero consegnate in ritardo, essendo, questo Istituto, esonerato da ogni responsabilità per eventuale ritardo o errore di recapito. II plico chiuso, controfirmato sui lembi di chiusura, dovrà riportare l'indicazione della ragione sociale del mittente, il numero di protocollo della presente nota e l'oggetto della gara "Offerta Viaggio d'istruzione " Il suddetto plico deve contenere la documentazione amministrativa e l'offerta economica, in due distinte buste chiuse e firmate sui lembi di chiusura: BUSTA "A", sigillata e contrassegnata dall'etichetta "Documentazione Amministrativa" contenente: 1) Dichiarazione sostitutiva cumulativa (ex art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) firmata dal legale rappresentante in cui la Ditta dichiari: 1. Possesso dei requisiti di cui al precedente art. 5 commi 1, 2 e 3; 2. Adempimenti contributivi INPS, INAIL ecc, sulla base della rispettiva normativa di riferimento. 3 Validità dell offerta per tutta la durata del viaggio; 4 Anticipo, ove necessario, delle somme richieste per la prenotazione dei servizi compresi nell'offerta (Viaggio, vitto e alloggio, ingressi nei luoghi da visitare e pedaggi autostradali) per almeno il 50%; 5 Esperienze qualificate nei viaggi d'istruzione. 6 Iscrizione alla C.C.I.A.A. e possesso delle licenze per lo svolgimento di attività di Agenzia / Tour operator, impegnandosi ad esibire Visura Camerale, in caso di aggiudicazione. 2) Capacità Tecnica: Dichiarazione firmata dal Legale Rappresentante della Ditta concernente il fatturato globale dell'agenzia/tour operator e l'importo relativo a forniture di medesimo oggetto, realizzate presso Istituzioni Scolastiche negli ultimi tre esercizi finanziari. BUSTA "B", sigillata e contrassegnata dall'etichetta "Offerta -Economica" contenente: Offerta Economica Viaggi d istruzione LOTTO 1 Toscana T A- A classi terze con all. 1 B- classi quarte con all. 2 LOTTO 2 Berlino in bus 7 giorni con all. 3 Berlino in aereo 5 giorni con all. 4

4 Verranno esclusi dalla Gara coloro che presenteranno offerte difformi dal presente capitolato o che non invieranno copia dalla prevista autorizzazione regionale all esercizio delle attività professionali delle Agenzie di viaggio e turismo, indicando gli estremi della Categoria A, illimitata o B (art. 9.3 C.M. 291 del 14/10/1992) secondo la L. R. in ordine all iscrizione nell apposito registro-elenco del titolare e del direttore tecnico secondo l art. 9.7 (A-B-C) della stessa C. M..). Tale autorizzazione dovrà essere esibita in originale o copia autentica all atto della sottoscrizione del contratto La valutazione comparativa delle offerte pervenute si svolgerà con apposita commissione tecnica nominata dal Dirigente Scolastico e da esso presieduta. L aggiudicazione avrà luogo anche in presenza di una sola offerta purché ritenuta valida. Ad affidamento avvenuto, l Istituto comunica all Agenzia di viaggio l assegnazione di viaggio. L aggiudicazione può avvenire anche in relazione ad un singolo LOTTO,in seguito verrà stipulato apposito contratto mediante scrittura privata fra questo Istituto e l Agenzia aggiudicataria. Il pagamento verrà effettuato previa fattura assoggettata ad IVA emessa dalla ditta aggiudicataria e a carico di questo Istituto. Art. 6 Informativa ai sensi del D.LGS 196/03 L'Istituzione Scolastica informa che i dati forniti dai concorrenti per le finalità connesse alla gara di appalto e per l'eventuale successiva stipula del contratto, saranno trattati dall'ente appaltante in conformità alle disposizioni del D.Lgs. 196/03 e saranno comunicati a terzi solo per motivi inerenti la stipula e la gestione del contratto. Le Ditte concorrenti e gli interessati hanno facoltà di esercitare i diritti previsti dall'alt. 7 del D.Lgs. 196/03. A tal proposito il responsabile del trattamento è il Direttore S.G.A. di questa scuola. Allegati Si allegano al presente bando e ne costituiscono parte integrante i seguenti allegati : Allegato 1 Toscana classi terze; Allegato 2 Toscana classi quarte; Allegato 3 Berlino in bus; Allegato 4 Berlino in aereo; Schede per l offerta; Regolamento di partecipazione; Pubblicazione Il presente avviso viene : Affisso all Albo dell Istituzione Scolastica Sito web dell Istituto Firmato IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof. Benito Capossela

5 Lotto 1 A TOSCANA Allegato 1 (classi terze) Al Dirigente igente OGGETTO: Viagg ggio d'istruzione -Toscan Toscana AGENZIA VIAGGI con sede legale a Via tel. Vista la comunicazione di codesto Liceo, prot. n. del con la quale si richiede preventivo per un viaggio di istruzione in Toscana classi terze per giorni 5 (4 notti) dal 2014 al 2014 Visto il programma allegato, alla suddetta comunicazione, che di essa costituisce parte integrante; SI DICHIARA 1) che il prezzo pro-capite per ciascuno dei partecipanti per il viaggio di istruzione in Toscana, in bus, comprensivo di tutti i servizi indicati nel programma e nella lettera d invito, di tasse e di ogni altro è di euro ; 2) gratuità concesse: n. 3) luoghi e orari andata/ritorno ANDATA da.. RITORNO da.. Giorno e ora partenza 4) che l albergo prescelto è il seguente: Via n. Tel. 5) che il prezzo di cui al numero 1 della presente comprende tutti i servizi e tutti gli obblighi contenuti nella comunicazione prot. n. del con gratuità a dedursi; SI PRENDE ATTO Che la conferma del viaggio e l anticipo saranno dalla scuola disposti secondo le modalità previste nella lettera d invito e comunque previa emissione di fattura d acconto per il 1 pagamento e di fattura a saldo per il definitivo pagamento. Data TIMBRO E FIRMA 1

6 NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Per essere ammessi alla gara è necessario possedere i seguenti requisiti: Art.1 1) Requisiti di ordine generale (capacità giuridica di ordine morale e professionale) di cui all'art. 38 comma 1, lett. a),b),c),d),e),f),g),h),i) ed m), del d.lgs. 163/2006; 2) Requisiti di idoneità professionale di cui all'art. 39 comma 1 del d.lgs. 163/2006, Iscrizione alla C.C.I.A.A. in cui sia esplicitato chiaramente il possesso delle licenze per lo svolgimento di attività di Agenzia /Tour Operator; 3) Requisiti di ordine speciale (economico-finanziari e tecnico-professionali) di cui agli artt. 41 e 42 del d.lgs. 163/2006: Dichiarazione concernente il fatturato globale, dell'agenzia/tour Operator e l'importo relativo a forniture di medesimo oggetto, realizzate presso Istituzioni Scolastiche negli ultimi tre esercizi finanziari. 4) Dichiarazione cumulativa allegata. Art.2 I rapporti contrattuali derivanti dall aggiudicazione sono regolati dalle norme contenute nel D.I. n.44 del 1/2/2001 e dalla legge e dal regolamento di contabilità di Stato di cui a rr. dd. 18/11/1923. n.2440 e 23/5/1924, n.827 nonché dalle condizioni di seguito riportate. Art.3 Le offerte presentate dovranno restare valide fino al l'effettuazione dei viaggi richiesti con la lettera d'invito alla gara. La scuola si riserva il diritto di annullare il viaggio, senza alcuna penalità, qualora l'aumento della quota dovesse superare il 10% del prezzo indicato. Art.4 Si richiedono alberghi classificati a tre stelle superior /quattro, con sistemazione per gli studenti in camere a non più di quattro letti e, per i docenti in camere singole, tutte con servizi igienici interni e non in comune Il vitto sarà costituito come da programma. Dovrà essere specificato il tipo di servizio di prima colazione offerto e garantito il pasto vegetariano. Potranno essere presentate sistemazioni differenti rispetto a quanto richiesto, ma solo se concordata. Art.5 All'atto dell'offerta deve essere indicato tassativamente il nome dell'albergo o degli alberghi, compresa la relativa ubicazione. L'albergo deve comunque trovarsi dislocato all'interno delle località (comprese nell'itinerario), in posizione centrale. Art. 6 In relazione ai servizi offerti va indicato se i pasti sono serviti nell'albergo o presso eventuali ristoranti o self-service che possibilmente dovranno essere individuati non lontano dall'albergo. Art.7 Dovranno essere indicati in maniera analitica tutti i vettori utilizzati e l'offerta dovrà contenere tutti i costi riferiti a tali vettori. Nel caso la visita lo richieda dovrà essere garantito il servizio di trasporto durante la visita stessa. Art.8 Le gratuità, salvo diversa indicazione, saranno calcolati in ragione di 1 ogni 15 paganti. Per tutti i partecipanti, compresi gli accompagnatori dovranno essere previste le garanzie assicurative prescritte dalla normativa vigente ed eventuali polizze di assistenza. Vanno tassativamente indicati i massimali assicurativi e non possono essere previste clausole accessorie che comportino oneri per i partecipanti o per la scuola. Art.9 In caso di viaggi aerei o navali occorrerà indicare la compagnia prescelta. Devono sempre intendersi incluse le tasse aeroportuali. Art.10 L'agenzia può indicare qualsiasi altra indicazione che dovesse ritenere utile per specificare l'offerta, a condizione che formalmente garantisca l'impegno del rispetto delle condizioni generali di cui all'art.2. In particolare indicherà per ogni visita le condizioni di rinuncia e le eventuali penalità a carico degli studenti nei giorni immediatamente precedenti la visita. Art.11 Tutti i servizi dovranno essere comprensivi dell'iva e dei diritti di agenzia, in modo che il prezzo esposto contenga precisamente il totale da pagare. Art. 12 Tutte le offerte difformi dal presente capitolato non saranno prese in considerazione. Nessun costo o onere sarà riconosciuto dalla scuola in ragione della mera presentazione dell'offerta. Art.13 Per il pagamento delle quote verrà versato, previa emissione di regolare fattura, il 30% del prezzo complessivo, nei 10 giorni prima della partenza. Il saldo, salvo non sussistano motivi di reclamo, verrà effettuato nei 15 giorni lavorativi dopo il rientro dal viaggio. Art. 14 Nel presentare l'offerta l'agenzia proponente dovrà dichiarare di impegnarsi alla scrupolosa osservanza del presente capitolato. 2

7 Programma (classi terze) Toscana 5 giorni / 4 notti 1 giorno: Torre Annunziata Siena Ritrovo dei partecipanti. Sistemazione in bus G.T, partenza per Siena. Pranzo in ristorante. Visita della Città del Palio : Piazza del Campo, Duomo, Palazzo Pubblico, Torre del Mangia, Logge del Papa e della Meraviglia, Cappella di Piazza. In serata trasferimento in Hotel presso Montecatini Terme. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento. 2 giorno: Firenze Prima colazione in hotel. Partenza per Firenze. Intera giornata dedicata alla scoperta delle bellezze architettoniche ed artistiche del centro storico: Piazza della Signoria, Cattedrale, Campanile, Battistero, Visita alla Galleria degli Uffizi. Pranzo in ristorante. Proseguimento della visita: Ponte Vecchio, Palazzo Pitti, In serata rientro in hotel, cena e pernottamento. 3 giorno: Lucca - Pisa Prima colazione in hotel. In mattinata visita della città di Lucca: Chiesa di San Michele in Foro, il Duomo, Torre Guinigi, Palazzo Ducale. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Pisa e visita della città: Piazza dei Miracoli, Duomo, Torre Pendente, Campanile di San Michele degli Scalzi. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento. 4 giorno: San Gimignano - Volterra Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per San Gimignano,. Visita del centro storico: Duomo, Piazza della Cisterna, Palazzo del Podestà, Torre Grossa. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Volterra: Duomo, Fortezza Medicea, Cinta muraria. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento. 5 giorno: Pistoia Torre Annunziata Prima colazione in hotel. In mattinata visita della città di Pistoia: Palazzo Comunale, Duomo, Battistero Palazzo Vescovile, Chiesa di San Bartolomeo in Pantano, l Ospedale del Ceppo, chiese di San Andrea e di San Francesco, Basilica della Madonna dell Umiltà. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il rientro a Torre Annunziata.

8 Lotto 1 B TOSCANA Allegato 2 (classi quarte) Al Dirigente igente OGGETTO: Viaggio d'istruzione Toscana culla del Rinascimento italiano AGENZIA VIAGGI con sede legale a Via tel. Vista la comunicazione di codesto Liceo, prot. n. del con la quale si richiede preventivo per un viaggio di istruzione in Toscana classi quarte per giorni 4 (3 notti) dal 2014 al 2014 Visto il programma alla suddetta comunicazione allegato, che di essa costituisce parte integrante; SI DICHIARA 1) che il prezzo pro-capite per ciascuno dei partecipanti per il viaggio di istruzione in Toscana, in bus, comprensivo di tutti i servizi indicati nel programma e nella lettera d invito, di tasse e di ogni altro è di euro ; 2) gratuità concesse: n. 3) luoghi e orari andata/ritorno ANDATA da.. RITORNO da.. Giorno e ora partenza 4) che l albergo prescelto è il seguente: Via n. Tel. 5) che il prezzo di cui al numero 1 della presente comprende tutti i servizi e tutti gli obblighi contenuti nella comunicazione prot. n. del con gratuità a dedursi; SI PRENDE ATTO Che la conferma del viaggio e l anticipo saranno dalla scuola disposti secondo le modalità previste nella lettera d invito e comunque previa emissione di fattura d acconto per il 1 pagamento e di fattura a saldo per il definitivo pagamento. Data TIMBRO E FIRMA 1

9 NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Per essere ammessi alla gara g è necessario possedere i seguenti requisiti: Art.1 1) Requisiti di ordine generale (capacità giuridica di ordine morale e professionale) di cui all'art. 38 comma 1, lett. a),b),c),d),e),f),g),h),i) ed m), del d.lgs. 163/2006; 2) Requisiti di idoneità professionale di cui all'art. 39 comma 1 del d.lgs. 163/2006, Iscrizione alla C.C.I.A.A. in cui sia esplicitato chiaramente il possesso delle licenze per lo svolgimento di attività di Agenzia /Tour Operator; 3) Requisiti di ordine speciale (economico-finanziari e tecnico-professionali) di cui agli artt. 41 e 42 del d.lgs. 163/2006: Dichiarazione concernente il fatturato globale, dell'agenzia/tour Operator e l'importo relativo a forniture di medesimo oggetto, realizzate presso Istituzioni Scolastiche negli ultimi tre esercizi finanziari. 4) Dichiarazione cumulativa allegata. Art.2 I rapporti contrattuali derivanti dall aggiudicazione sono regolati dalle norme contenute nel D.I. n.44 del 1/2/2001 e dalla legge e dal regolamento di contabilità di Stato di cui a rr. dd. 18/11/1923. n.2440 e 23/5/1924, n.827 nonché dalle condizioni di seguito riportate. Art.3 Le offerte presentate dovranno restare valide fino al l'effettuazione dei viaggi richiesti con la lettera d'invito alla gara. La scuola si riserva il diritto di annullare il viaggio, senza alcuna penalità, qualora l'aumento della quota dovesse superare il 10% del prezzo indicato. Art.4 Si richiedono alberghi classificati a tre stelle superior /quattro, con sistemazione per gli studenti in camere a non più di quattro letti e, per i docenti in camere singole, tutte con servizi igienici interni e non in comune Il vitto sarà costituito come da programma. Dovrà essere specificato il tipo di servizio di prima colazione offerto e garantito il pasto vegetariano. Potranno essere presentate sistemazioni differenti rispetto a quanto richiesto, ma solo se concordata. Art.5 All'atto dell'offerta deve essere indicato tassativamente il nome dell'albergo o degli alberghi, compresa la relativa ubicazione. L'albergo deve comunque trovarsi dislocato all'interno delle località (comprese nell'itinerario), in posizione centrale. Art. 6 In relazione ai servizi offerti va indicato se i pasti sono serviti nell'albergo o presso eventuali ristoranti o self-service che possibilmente dovranno essere individuati non lontano dall'albergo. Art.7 Dovranno essere indicati in maniera analitica tutti i vettori utilizzati e l'offerta dovrà contenere tutti i costi riferiti a tali vettori. Nel caso la visita lo richieda dovrà essere garantito il servizio di trasporto durante la visita stessa. Art.8 Le gratuità, salvo diversa indicazione, saranno calcolati in ragione di 1 ogni 15 paganti. Per tutti i partecipanti, compresi gli accompagnatori dovranno essere previste le garanzie assicurative prescritte dalla normativa vigente ed eventuali polizze di assistenza. Vanno tassativamente indicati i massimali assicurativi e non possono essere previste clausole accessorie che comportino oneri per i partecipanti o per la scuola. Art.9 In caso di viaggi aerei o navali occorrerà indicare la compagnia prescelta. Devono sempre intendersi incluse le tasse aeroportuali. Art.10 L'agenzia può indicare qualsiasi altra indicazione che dovesse ritenere utile per specificare l'offerta, a condizione che formalmente garantisca l'impegno del rispetto delle condizioni generali di cui all'art.2. In particolare indicherà per ogni visita le condizioni di rinuncia e le eventuali penalità a carico degli studenti nei giorni immediatamente precedenti la visita. Art.11 Tutti i servizi dovranno essere comprensivi dell'iva e dei diritti di agenzia, in modo che il prezzo esposto contenga precisamente il totale da pagare. Art. 12 Tutte le offerte difformi dal presente capitolato non saranno prese in considerazione. Nessun costo o onere sarà riconosciuto dalla scuola in ragione della mera presentazione dell'offerta. Art.13 Per il pagamento delle quote verrà versato, previa emissione di regolare fattura, il 30% del prezzo complessivo, nei 10 giorni prima della partenza. Il saldo, salvo non sussistano motivi di reclamo, verrà effettuato nei 15 giorni lavorativi dopo il rientro dal viaggio. Art. 14 Nel presentare l'offerta l'agenzia proponente dovrà dichiarare di impegnarsi alla scrupolosa osservanza del presente capitolato. 2

10 Programma (classi quarte) Toscana 4 giorni / 3 notti 1 giorno: Torre Annunziata / Orvieto Firenze Ritrovo dei partecipanti. Sistemazione in pullman e partenza per Orvieto. Visita della città: Duomo Palazzo del Popolo, Pozzo di S. Patrizio. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Firenze e sistemazione nelle camere riservate in Hotel ubicato in zona centrale. Dopo cena si effettuerà un breve giro nel centro della città, rientro in hotel e pernottamento. 2 giorno: Firenze Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Firenze. Visita guidata di mezza giornata: Piazza Duomo, Cattedrale di Santa Maria del Fiore, Cupola di Brunelleschi, Battistero, Campanile di Giotto, Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio. Pranzo in ristorante. Visita alla galleria degli Uffizi. Nel pomeriggio visita di Palazzo Pitti, Ponte Vecchio, concludendo la visita in Piazza San Lorenzo con l omonima Chiesa di Brunelleschi. Cena e pernottamento. 3 giorno: Firenze Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Firenze, con particolare attenzione alla vita e alle opere di Michelangelo. Visita guidata di mezza giornata: Galleria dell Accademia, Cappelle Medicee di San Lorenzo, Chiesa di Santa Croce. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al Piazzale Michelangelo, Basilica di S. Miniato al Monte. Cena e pernottamento. 4 giorno: Fiesole Torre Annunziata Prima colazione e partenza per Fiesole. Visita della città: Palazzo Vescovile, Duomo, Badia Fiesolana, Cappella di S. Jacopo, Convento di S. Francesco, Giardini Pubblici, Acropoli. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza e rientro in serata.

11 Lotto 2 Berlino Allegato 3 (classi quinte) Al Dirigente igente OGGETTO: Viaggio d'istruzione Berlino in bus. AGENZIA VIAGGI con sede legale a Via tel. Vista la comunicazione di codesto Liceo,prot. n. del con la quale si richiede preventivo per un viaggio di istruzione a Berlino in bus per giorni 7 (6 notti) dal 2014 al 2014 Visto il programma alla suddetta comunicazione allegato, che di essa costituisce parte integrante; SI DICHIARA 1) che il prezzo pro-capite per ciascuno dei partecipanti per il viaggio di istruzione a Berlino, in bus, comprensivo di tutti i servizi indicati nel programma e nella lettera d invito, di tasse e di ogni altro è di euro ; 2) gratuità concesse: n. 3) luoghi e orari andata/ritorno ANDATA da.. RITORNO da.. Giorno e ora partenza 4) che l albergo prescelto è il seguente: Via n. Tel. 5) che il prezzo di cui al numero 1 della presente comprende tutti i servizi e tutti gli obblighi contenuti nella comunicazione prot. n. del con gratuità a dedursi; SI PRENDE ATTO Che la conferma del viaggio e l anticipo saranno dalla scuola disposti secondo le modalità previste nella lettera d invito e comunque previa emissione di fattura d acconto per il 1 pagamento e di fattura a saldo per il definitivo pagamento. Data TIMBRO E FIRMA 1

12 NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Per essere ammessi alla gara è necessario possedere i seguenti requisiti: Art.1 1) Requisiti di ordine generale (capacità giuridica di ordine morale e professionale) di cui all'art. 38 comma 1, lett. a),b),c),d),e),f),g),h),i) ed m), del d.lgs. 163/2006; 2) Requisiti di idoneità professionale di cui all'art. 39 comma 1 del d.lgs. 163/2006, Iscrizione alla C.C.I.A.A. in cui sia esplicitato chiaramente il possesso delle licenze per lo svolgimento di attività di Agenzia /Tour Operator; 3) Requisiti di ordine speciale (economico-finanziari e tecnico-professionali) di cui agli artt. 41 e 42 del d.lgs. 163/2006: Dichiarazione concernente il fatturato globale, dell'agenzia/tour Operator e l'importo relativo a forniture di medesimo oggetto, realizzate presso Istituzioni Scolastiche negli ultimi tre esercizi finanziari. 4) Dichiarazione cumulativa allegata. Art.2 I rapporti contrattuali derivanti dall aggiudicazione sono regolati dalle norme contenute nel D.I. n.44 del 1/2/2001 e dalla legge e dal regolamento di contabilità di Stato di cui a rr. dd. 18/11/1923. n.2440 e 23/5/1924, n.827 nonché dalle condizioni di seguito riportate. Art.3 Le offerte presentate dovranno restare valide fino al l'effettuazione dei viaggi richiesti con la lettera d'invito alla gara. La scuola si riserva il diritto di annullare il viaggio, senza alcuna penalità, qualora l'aumento della quota dovesse superare il 10% del prezzo indicato. Art.4 Si richiedono alberghi classificati a tre stelle superior /quattro, con sistemazione per gli studenti in camere a non più di quattro letti e, per i docenti in camere singole, tutte con servizi igienici interni e non in comune Il vitto sarà costituito come da programma. Dovrà essere specificato il tipo di servizio di prima colazione offerto e garantito il pasto vegetariano. Potranno essere presentate sistemazioni differenti rispetto a quanto richiesto, ma solo se concordata. Art.5 All'atto dell'offerta deve essere indicato tassativamente il nome dell'albergo o degli alberghi, compresa la relativa ubicazione. L'albergo deve comunque trovarsi dislocato all'interno delle località (comprese nell'itinerario), in posizione centrale. Art. 6 In relazione ai servizi offerti va indicato se i pasti sono serviti nell'albergo o presso eventuali ristoranti o self-service che possibilmente dovranno essere individuati non lontano dall'albergo. Art.7 Dovranno essere indicati in maniera analitica tutti i vettori utilizzati e l'offerta dovrà contenere tutti i costi riferiti a tali vettori. Nel caso la visita lo richieda dovrà essere garantito il servizio di trasporto durante la visita stessa. Art.8 Le gratuità, salvo diversa indicazione, saranno calcolati in ragione di 1 ogni 15 paganti. Per tutti i partecipanti, compresi gli accompagnatori dovranno essere previste le garanzie assicurative prescritte dalla normativa vigente ed eventuali polizze di assistenza. Vanno tassativamente indicati i massimali assicurativi e non possono essere previste clausole accessorie che comportino oneri per i partecipanti o per la scuola. Art.9 In caso di viaggi aerei o navali occorrerà indicare la compagnia prescelta. Devono sempre intendersi incluse le tasse aeroportuali. Art.10 L'agenzia può indicare qualsiasi altra indicazione che dovesse ritenere utile per specificare l'offerta, a condizione che formalmente garantisca l'impegno del rispetto delle condizioni generali di cui all'art.2. In particolare indicherà per ogni visita le condizioni di rinuncia e le eventuali penalità a carico degli studenti nei giorni immediatamente precedenti la visita. Art.11 Tutti i servizi dovranno essere comprensivi dell'iva e dei diritti di agenzia, in modo che il prezzo esposto contenga precisamente il totale da pagare. Art. 12 Tutte le offerte difformi dal presente capitolato non saranno prese in considerazione. Nessun costo o onere sarà riconosciuto dalla scuola in ragione della mera presentazione dell'offerta. Art.13 Per il pagamento delle quote verrà versato, previa emissione di regolare fattura, il 30% del prezzo complessivo, nei 10 giorni prima della partenza. Il saldo, salvo non sussistano motivi di reclamo, verrà effettuato nei 15 giorni lavorativi dopo il rientro dal viaggio. Art. 14 Nel presentare l'offerta l'agenzia proponente dovrà dichiarare di impegnarsi alla scrupolosa osservanza del presente capitolato. 2

13 Programma (classi quinte) BERLINO 7 gg. in bus 1 G.: ISTITUTO BRESSANONE Ritrovo dei partecipanti e partenza in bus GT. Sosta e visita della città di Bologna: Piazza Maggiore, Basilica di S. Petronio, Complesso di Santo Stefano, Palazzo del Podestà, le due Torri. Pranzo in ristorante. Arrivo in serata a Bressanone. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento. 2 G.: BRESSANONE BERLINO Prima colazione in hotel e partenza per Berlino. Sosta e visita della città di Norimberga: Kaiserburg (fortezza dell'imperatore, la piazza del Mercato ("Hauptmarkt") con la famosa fontana ("Schöner Brunnen"), la "Königstraße", la strada principale del centro storico con la bellissima "Mauthalle" (casa della dogana) e l'imponente torre "Frauentorturm" la chiesa di San Lorenzo e la Frauenkirche (Chiesa di nostra Signora). Pranzo in ristorante. Arrivo a Berlino, sistemazione nelle camere riservate in hotel. Cena pernottamento. 3 G.: BERLINO Prima colazione in hotel. Visita guidata di Berlino: Reichstag (Parlamento), Brandeburg Tor (Porta di Brandeburgo), Holocaust-Mahnmal (monumento alla guerra), Unter den Lindel (strada storica). Pranzo in ristorante. Proseguimento della visita con guida: Gendarmenmarkt (Piazza con 2 chiese francesi gemelle). Duomo di Berlino, passeggiata sul Museumsiusel (Isola dei musei), visita. Pergamon Museum. Rientro in serata in hotel cena e pernottamento. 4 G.: BERLINO EST Prima colazione in hotel Visita guidata di Berlino Est: Potsdamer Platz, Sony Center,East Side Gallery(muro di Berlino) AlexanderPlatz, Fernsehturm (torre delle televisione, panoramica su Berlino a 360 ) Pranzo in ristorante. Pomeriggio libero. Rientro in serata, cena e pernottamento 5 G.: POTSDAM Prima colazione e visita con guida del Castello con giardino e parco di Charlottenburg. Pranzo in ristorante Partenza per la visita guidata al campo di concentramento di Sachsenhausen. Rientro in hotel, cena e pernottamento. 6 G.: BERLINO - BRESSANONE Prima colazione in hotel e partenza per Bressanone. Sosta e visita InnsbrucK Palazzo Imperiale dell'hofburg, Duomo di San Giacomo (Domplatz), Tettuccio d'oro (Friedrichstrasse), Hofkirche (Universitätsstrasse): la Cappella Imperiale, Torre Civica (Friedrichstrasse) Helbinghaus (Friedrichstrasse. Pranzo in ristornate. Arrivo in serata a Bressanone, cena e pernottamento. 7 G.: BRESSANONE ISTITUTO Prima colazione in hotel e partenza per Torre Annunziata, sosta e visita di Orvieto. Pranzo in ristorante. Proseguimento del viaggio, arrivo in serata a Torre Annunziata.

14 Lotto 2 Berlino Allegato 4 (classi quinte) Al Dirigente igente OGGETTO: Viaggio d'istruzione Berlino in aereo. AGENZIA VIAGGI con sede legale a Via tel. Vista la comunicazione di codesto Liceo, prot. n. del con la quale si richiede preventivo per un viaggio di istruzione a Berlino in aereo per giorni 5 (4 notti) dal 2014 al 2014 Visto il programma alla suddetta comunicazione allegato, che di essa costituisce parte integrante; SI DICHIARA 1) che il prezzo pro-capite per ciascuno dei partecipanti per il viaggio di istruzione a Berlino, in aereo, comprensivo di tutti i servizi indicati nel programma e nella lettera d invito, di tasse e di ogni altro è di euro ; 2) gratuità concesse: n. 3) che i voli in aereo sono i seguenti: VOLO ANDATA da.. Compagnia aerea Aereo n. Giorno e ora partenza Ora arrivo VOLO RITORNO da.. Compagnia aerea Aereo n. Ora arrivo 4) che l albergo prescelto è il seguente: Via n. Tel. 5) che il prezzo di cui al numero 1 della presente comprende tutti i servizi e tutti gli obblighi contenuti nella comunicazione prot. n. del con gratuità a dedursi; 6) l obbligo di accompagnamento da parte di un responsabile di Agenzia all aeroporto di che faccia da assistenza al gruppo, senza alcun onere aggiuntivo; 7) l obbligo di accompagnamento da parte di un responsabile all aeroporto di (Berlino Berlino) che faccia da assistenza al gruppo, senza alcun onere aggiuntivo; 8) trasporto con BUS GT da Torre Annunziata e viceversa, se l aereo parte da Roma; 9) trasporto del gruppo dall aeroporto di Berlino all albergo e viceversa. SI PRENDE ATTO Che la conferma del viaggio e l anticipo saranno dalla scuola disposti secondo le modalità previste nella lettera d invito e comunque previa emissione di fattura d acconto per il 1 pagamento e di fattura a saldo per il definitivo pagamento. Data TIMBRO E FIRMA 1

15 NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Per essere ammessi alla gara è necessario possedere i seguenti requisiti: Art.1 1) Requisiti di ordine generale (capacità giuridica di ordine morale e professionale) di cui all'art. 38 comma 1, lett. a),b),c),d),e),f),g),h),i) ed m), del d.lgs. 163/2006; 2) Requisiti di idoneità professionale di cui all'art. 39 comma 1 del d.lgs. 163/2006, Iscrizione alla C.C.I.A.A. in cui sia esplicitato chiaramente il possesso delle licenze per lo svolgimento di attività di Agenzia /Tour Operator; 3) Requisiti di ordine speciale (economico-finanziari e tecnico-professionali) di cui agli artt. 41 e 42 del d.lgs. 163/2006: Dichiarazione concernente il fatturato globale, dell'agenzia/tour Operator e l'importo relativo a forniture di medesimo oggetto, realizzate presso Istituzioni Scolastiche negli ultimi tre esercizi finanziari. 4) Dichiarazione cumulativa allegata. Art.2 I rapporti contrattuali derivanti dall aggiudicazione sono regolati dalle norme contenute nel D.I. n.44 del 1/2/2001 e dalla legge e dal regolamento di contabilità di Stato di cui a rr. dd. 18/11/1923. n.2440 e 23/5/1924, n.827 nonché dalle condizioni di seguito riportate. Art.3 Le offerte presentate dovranno restare valide fino al l'effettuazione dei viaggi richiesti con la lettera d'invito alla gara. La scuola si riserva il diritto di annullare il viaggio, senza alcuna penalità, qualora l'aumento della quota dovesse superare il 10% del prezzo indicato. Art.4 Si richiedono alberghi classificati a tre stelle superior /quattro, con sistemazione per gli studenti in camere a non più di quattro letti e, per i docenti in camere singole, tutte con servizi igienici interni e non in comune Il vitto sarà costituito come da programma. Dovrà essere specificato il tipo di servizio di prima colazione offerto e garantito il pasto vegetariano. Potranno essere presentate sistemazioni differenti rispetto a quanto richiesto, ma solo se concordata. Art.5 All'atto dell'offerta deve essere indicato tassativamente il nome dell'albergo o degli alberghi, compresa la relativa ubicazione. L'albergo deve comunque trovarsi dislocato all'interno delle località (comprese nell'itinerario), in posizione centrale. Art. 6 In relazione ai servizi offerti va indicato se i pasti sono serviti nell'albergo o presso eventuali ristoranti o self-service che possibilmente dovranno essere individuati non lontano dall'albergo. Art.7 Dovranno essere indicati in maniera analitica tutti i vettori utilizzati e l'offerta dovrà contenere tutti i costi riferiti a tali vettori. Nel caso la visita lo richieda dovrà essere garantito il servizio di trasporto durante la visita stessa. Art.8 Le gratuità, salvo diversa indicazione, saranno calcolati in ragione di 1 ogni 15 paganti. Per tutti i partecipanti, compresi gli accompagnatori dovranno essere previste le garanzie assicurative prescritte dalla normativa vigente ed eventuali polizze di assistenza. Vanno tassativamente indicati i massimali assicurativi e non possono essere previste clausole accessorie che comportino oneri per i partecipanti o per la scuola. Art.9 In caso di viaggi aerei o navali occorrerà indicare la compagnia prescelta. Devono sempre intendersi incluse le tasse aeroportuali. Art.10 L'agenzia può indicare qualsiasi altra indicazione che dovesse ritenere utile per specificare l'offerta, a condizione che formalmente garantisca l'impegno del rispetto delle condizioni generali di cui all'art.2. In particolare indicherà per ogni visita le condizioni di rinuncia e le eventuali penalità a carico degli studenti nei giorni immediatamente precedenti la visita. Art.11 Tutti i servizi dovranno essere comprensivi dell'iva e dei diritti di agenzia, in modo che il prezzo esposto contenga precisamente il totale da pagare. Art. 12 Tutte le offerte difformi dal presente capitolato non saranno prese in considerazione. Nessun costo o onere sarà riconosciuto dalla scuola in ragione della mera presentazione dell'offerta. Art.13 Per il pagamento delle quote verrà versato, previa emissione di regolare fattura, il 30% del prezzo complessivo, nei 10 giorni prima della partenza. Il saldo, salvo non sussistano motivi di reclamo, verrà effettuato nei 15 giorni lavorativi dopo il rientro dal viaggio. Art. 14 Nel presentare l'offerta l'agenzia proponente dovrà dichiarare di impegnarsi alla scrupolosa osservanza del presente capitolato. 2

16 Programma (classi quinte) BERLINO 5 gg. in aereo 1 GIORNO: Incontro dei partecipanti e partenza per l aereoporto di Napoli, disbrigo delle formalità d imbarco e partenza per Berlino. Arrivo, sistemazione in pullman e trasferimento all hotel. Sistemazione in camere. Visita di Berlino da programmare. Cena e pernottamento. 2 G.: BERLINO Prima colazione in hotel e partenza per Berlino. Sosta e visita della città di Norimberga: Kaiserburg (fortezza dell'imperatore, la piazza del Mercato ("Hauptmarkt") con la famosa fontana ("Schöner Brunnen"), la "Königstraße", la strada principale del centro storico con la bellissima "Mauthalle" (casa della dogana) e l'imponente torre "Frauentorturm" la chiesa di San Lorenzo e la Frauenkirche (Chiesa di nostra Signora) Pranzo in ristorante. Arrivo a Berlino, sistemazione nelle camere riservate in hotel. Cena pernottamento. 3 G.: BERLINO Prima colazione in hotel. Visita guidata di Berlino: Reichstag (Parlamento), Brandeburg Tor (Porta di Brandeburgo), Holocaust-Mahnmal (monumento alla guerra), Unter den Lindel (strada storica). Pranzo in ristorante. Proseguimento della visita con guida: Gendarmenmarkt (Piazza con 2 chiese francesi gemelle). Duomo di Berlino, passeggiata sul Museumsiusel (Isola dei musei), visita Pergamon Museum. Rientro in serata in hotel cena e pernottamento. 4 G.: BERLINO EST Prima colazione in hotel Visita guidata di Berlino Est: Potsdamer Platz, Sony Center, East Side Gallery (muro di Berlino), AlexanderPlatz, Fernsehturm (torre delle televisione, panoramica su Berlino a 360 ). Pranzo in ristorante. Visita del Castello con giardino e parco di Charlottenburg. Visita guidata al campo di concentramento di Sachsenhausen. Rientro in hotel, cena e pernottamento. 5 GIORNO: Prima colazione in hotel. Mattinata libera. Pranzo in ristorante. Al termine sistemazione in bus e partenza per l aeroporto di Berlino. Disbrigo delle pratiche e partenza per Napoli. Trasferimento dall aereoporto a Torre Annunziata

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE Spett.le COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Ufficio Lavori Pubblici Piazza 28 ottobre 1918, n. 1 31025 Santa Lucia di Piave (TV) comune.santaluciadipiave.tv@pecveneto.it.

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 MOD. 2 - Busta A AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso

Spett.le * * * Si invita a far pervenire, esclusivamente a mezzo raccomandata o posta celere oppure consegnato a mano, presso LETTERA INVITO A TRATTATIVA PRIVATA APERTA per Fornitura di Servizi di TRASLOCO di mobili e documenti da ufficio da Roma, Via Cristoforo Colombo 283/A (8 piano) a Roma, Quintino Sella, 42, CIG: Z9C0C2C891

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 Descrizione RdO Servizio ordinario di pulizia CIG ZDD118457B CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

Del RTI costituito dalle seguenti società: 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO D IMPRESA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 Roma

Dettagli

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6 54 Distretto Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE AD INDIRIZZO MUSICALE De Amicis Baccelli di Sarno (Sa) Sede Legale: Corso G. Amendola, 82 - C.M.: SAIC8BB008 - C.F.:94065840657 E mail:saic8bb008@istruzione.it

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE Allegato 1 - Domanda di ammissione ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE DICHIARAZIONE (da rendere da parte dei soggetti a ciò tenuti e accompagnata dalla copia di un documento di identità personale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta)

DISCIPLINARE DI GARA (Norme Integrative al bando di gara mediante procedura aperta) AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale S. Carlo di Potenza Ospedale S. Francesco di Paola di Pescopagano Via Potito Petrone 85100 Potenza Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 DISCIPLINARE

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale).

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). Allegato al MOD. PRES. Mod. DICH/14. DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). DELLA IMPRESA (denominazione e ragione sociale). SEDE LEGALE

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali CIRCOLARE N. 36/2013 Roma, 6 settembre 2013 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale per l Attività Ispettiva Prot. 37/0015563 Agli indirizzi in allegato Oggetto: art. 31 del D.L.

Dettagli

Oggetto: bando di gara per la fornitura di un sito web su G O V. I T P R O C E D U R A N E G O Z I A T A. Visto il Programma Annuale 2015;

Oggetto: bando di gara per la fornitura di un sito web su G O V. I T P R O C E D U R A N E G O Z I A T A. Visto il Programma Annuale 2015; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale G. Galilei Via G. Galilei, 16-20094 Corsico (MI) Tel: 02 4471876 Fax: 02 4478271 Pec: miic887003@pec.istruzione.it

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA

AVVISO PUBBLICO SPORTELLO SOCIALE PER MINORI E GIOVANI ADULTI A RISCHIO PENALE CON PROBLEMI DI TOSSICODIPENDENZA AVVISO PUBBLICO E DISCIPLINARE DI GARA D APPALTO Affidamento di servizio di cui all allegato II B Art. 20 D. Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. Affidamento di n. 1 azione progettuale denominata Sportello sociale

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711

ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 1 ALL UFFICIO DI PIANO Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) Telefono 0782 600 715 Fax 0782 600711 www.plusogliastra.it plusogliastra@pec.it ISTANZA DI PARTECIPAZIONE LOTTO DESCRIZIONE BARRARE IL LOTTO

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 29 dicembre 2010 Spett.le Ditta Prot. n.: 46520 da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto:

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente - indirizzo postale:

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

C O M U N E D I M O D I C A

C O M U N E D I M O D I C A C O M U N E D I M O D I C A XI SETTORE Sezione 1 a - Manutenzione Strade e Illuminazione BANDO DI GARA Ai fini del presente bando-disciplinare si intende per: - CODICE : il D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO APPALTO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE

LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO APPALTO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE LETTERA DI INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO APPALTO PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE Importo superiore a 150.000 euro ed inferiore a 1.000.000 euro 1 Sommario 1. Oggetto, durata ed importo dell appalto...

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC ACCORDO QUADRO BIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI MOBILI, MACCHINE ED ARREDI PER UFFICIO, APPARECCHIATURE INFORMATICHE ED ELETTRONICHE, DOCUMENTAZIONE CARTACEA DA TRASFERIRE NELLA NUOVA

Dettagli

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori PROGETTO: PON C5 - FSE02 POR - CAMPANIA-2013-3 TITOLO: CUCINA MEDITERRANEA E PROFESSIONI TURISTICHE DESTINAZIONE: MADRID DATE: DAL 24/08/2014 AL 20/09/2014 PROGRAMMA DOMENICA 24 AGOSTO: AVERSA -MADRID

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI

BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI Dipartimento per l impresa e l internazionalizzazione Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione Ufficio Italiano Brevetti e Marchi BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate.

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate. Roma, 5 marzo 2010 AREA COORDINAMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI Ufficio Affari Amministrativi Contabilità e Bilancio Prot. UAA-AIFA F.3./a.23734/P OGGETTO: Gara d appalto mediante cottimo fiduciario per l

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA. PREORDINATA ALL AFFIDAMENTO AI SENSI DEL D. LGS. 163/06 DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DELLE ATTREZZATURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DELLA

Dettagli

2) RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: Ins. Maria Lorizio Istruttore Direttivo Amm.vo

2) RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: Ins. Maria Lorizio Istruttore Direttivo Amm.vo COMUNE DI PUTIGNANO BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER IL SERVIZIO DI FACCHINAGGIO E DI POSIZIONAMENTO, TENUTA IN EFFICIENZA E RIMOZIONE TRANSENNE E SEGNALETICA MOBILE. Allegato A alla determina dirigenziale

Dettagli

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI.

DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. MODULO PER DICHIARAZIONI REQUISITI TECNICI/ECONOMICI E DI IDONEITÀ MORALE DA COMPILARSI DA PARTE DI CIASCUN COMPONENTE IL RTI. OGGETTO: Gara per l affidamento del servizio di pulizia delle sedi del Ministero

Dettagli

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito ALLEGATO 1 Via A. Picco Oggetto: istanza di ammissione alla gara relativa servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle macchine operatrici di ACAM Ambiente s.p.a.. Il sottoscritto...., nato

Dettagli