Comitato scientifico Helidon Xhixha Enrico Filippucci Massimo Ferrarotti. Franco Valli. Willy Montini Simone Viola Giovanni Castellano

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comitato scientifico Helidon Xhixha Enrico Filippucci Massimo Ferrarotti. Franco Valli. Willy Montini Simone Viola Giovanni Castellano"

Transcript

1 Helidon Xhixha

2 Helidon Xhixha Plasmare la forma attraverso la luce A cura di Francesco Poli 26 giugno 11 settembre 2011 Ex convento di Santa Lucia e Agata (opere monumentali), Matera Galleria Opera arte e arti, via Ridola, Matera Marina di Varazze, Varazze (SV) Ente promotore Con il patrocinio di Comune di Matera Camera di commercio di Matera Apt Basilicata In collaborazione con Main sponsor Comitato scientifico Helidon Xhixha Enrico Filippucci Massimo Ferrarotti Franco Valli Willy Montini Simone Viola Giovanni Castellano Organizzazione evento Opera arte e arti, Matera Associazione Spirale d idee, Milano ArteTivù, Marcon Venezia Art&Co, Milano Spirale Milano, Milano Coordinamento evento Enrico Filippucci (Opera arte e arti) Massimo Ferrarotti (Associazione Spirale d idee) Pierfrancesco Pellecchia (Ente Parco della Murgia Materana) Franco Valli (New Concept) Lucia Lorusso (Opera arte e arti) Direzione esecutiva Stefano Agazzi Segreteria organizzativa Melissa Bovolenta Jole Prenna Gessica Paolicelli Sergio Buoncristiano Redazione Carlo Cambi Editore Valentina Sardelli Marta Fiaschi Stampa Tap Grafiche, Poggibonsi (SI) Ringraziamenti Arte Zeta - Matera Salvatore Adduce CEA, Matera Cornelio Bergantino Daniela Ditaranto Luigi Esposito Anna Galleri Gerardo Giurin Tiziano Giurin Giuseppe Moramarco Giovanni Paparcone Giampiero Perri Angelo Tortorelli Raffaele Vitulli Un particolare ringraziamento a Davide e Maurizio Riva Michael Stumm Cav. Giovanni Arvedi Vincenzo Ricciardi Bruno Paneghini Maestro Ilirjan Xhixha Nuova Metal Progetto grafico Andrea Lancellotti Referenze fotografiche Pino Losito Franco Valli Fabrizio Lava Fabrizio Deotto Antonello Di Gennaro Assicurazione opere Lonham Broker Italia Sponsor tecnico 2011 Carlo Cambi Editore 2011 Art&Co Carlo Cambi Editore Via mecenate Milano T Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo elettronico, meccanico o altro senza l autorizzazione scritta dei proprietari dei diritti e dell editore. Rights of reproduction, electronic storage and total or partial adaptation by any means, including microfilm and photostat copies, are not allowed without a written permission from rights owners or from the publisher.

3 HELIDON XHIXHA PLASMARE LA FORMA ATTRAVERSO LA LUCE CARLO CAMBI EDITORE

4 4

5 Il progetto ArtevitA pone al suo centro i valori dell uomo, la bellezza dell Umanità attraverso un ciclo costante di mostre ed eventi con i grandi protagonisti dell arte visiva contemporanea. Oggi, comune denominatore delle manifestazioni e mostre, dalle più famose alle meno conosciute, è l esaltazione di un arte mortifera, triste e, in taluni casi, cruenta. Manichini di bambini impiccati, mucche e maiali tagliati a quarti e imbalsamati nella formalina, grossi pezzi di cemento conditi con sperma umano, tappeti di vetri rotti... si potrebbe continuare all infinito. È vero che l arte è figlia del tempo, e gran parte dell arte di cui sopra nasce nel e dal 900, il secolo breve com è stato definito da Hobsbawm, sicuramente il secolo più drammatico che la storia dell uomo ricordi. Guerre mondiali, olocausti, esplosioni atomiche, probabilmente il secolo che ha visto il genere umano molto vicino all autodistruzione. Inoltre, sul fronte culturale e filosofico, è stato il secolo del relativismo, della negazione, dell ateismo. Ma è nostra opinione che spesso alla vera ricerca interiore si è, negli ultimi anni, sostituita la moda, la tendenza e, inoltre, mutuata dai media l assioma, verissimo, che il brutto, l orrendo, il mostruoso centrifugano intorno a sé maggiore attenzione, quindi la mucca tagliata a fette sta all omicidio di un bambino come il paesaggio bucolico sta alla guarigione del medesimo bambino da una grave malattia. Il bello non fa notizia. I secoli passati di certo non sono stati cruenti come il 900, ma nemmeno l età dell oro basta pensare alle pestilenze e alle guerre che anche se non ancora tecnologicamente evolute come quelle contemporanee, di sicuro furono tragiche e crudeli. Ciò non ha impedito la nascita di capolavori ispirati alla vita, all uomo, ai grandi temi: l anima, l amore, la ricerca dell ineffabile. ArtevitA nasce come movimento d arte trasversale. Accoglie artisti diversi per stile e formazione, tecniche e supporti, ma uniti da un sincero moto di ricerca della vita e della sua bellezza, dell uomo e delle sue infinite e straordinarie capacità, del tempo e della natura, di quell arte che vivifica chi la realizza e chi la fruisce. 5

6 6

7 Le sculture di Helidon Xhixha nell ex convento di Santa Lucia e Agata La naturale vocazione artistica del nostro paesaggio e l enorme potenzialità di questa risorsa, inducono a concepire il Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, parte integrante del patrimonio UNESCO, non in una visione limitata solo alla protezione e difesa dell ambiente, che rimane ovviamente priorità imprescindibile, ma come voláno di sviluppo e di crescita del territorio. Il Parco, in una panoramica più aperta e completa, meno statica e chiusa, assume una molteplicità di funzioni diventando elemento portante dell economia locale e fattore incentivante di un turismo culturale. In questa visione più moderna, il Parco si riempie di contenuti culturali fungendo da stimolo per incoraggiare e indirizzare iniziative private volte a valorizzare il tessuto ambientale. Il Parco, promuovendo l utilizzo di risorse non esclusivamente pubbliche, può così diventare una vera e propria agenzia culturale volta ad incentivare e sostenere offerte di qualità. Favorire una cultura ambientale attraverso il legame tra arte e ambiente diventa quindi una finalità interessante che può produrre come ricaduta una crescita sociale e di spessore di una città che, candidandosi a capitale europea delle cultura, si è lanciata in una nuova e ambiziosa dimensione che può trovare linfa vitale in questa più moderna impostazione: unire le grandi passioni per l arte e l ambiente in un teatro naturale che non ha paragoni. Il Parco della Murgia Materana mette dunque a servizio della città e dei suoi fruitori tutta la forza d impatto del suo straordinario paesaggio. La promozione di eventi a carattere artistico-culturale, che utilizzano la risorsa territorio in una reciproca valorizzazione, crea una sinergia forte e unica, capace di creare atmosfere magnetiche dal fascino irripetibile. In quest ottica la mostra di scultura di Helidon Xhixha, allestita nella suggestiva area dell ex convento di Santa Lucia e Agata, vuole porsi come evento trainante per la promozione di una diversa ottica di utilizzo del Parco. Le terrazze di Santa Lucia, che dal Sasso Caveoso si stagliano sull altopiano murgico offrendo un immersione completa nel paesaggio, consentono di godere appieno del fascino del rupestre e dell energia emozionale che il luogo produce. La particolare location ospita la mostra di scultura di Xhixha, creando un magico connubio tra atmosfere antiche, ricche di storia e di una loro specifica dotazione culturale, e forme di espressione culturale moderna legate all arte contemporanea. Le opere d arte entrano in sinergia con i colori, le luci, la morfologia del paesaggio consentendo al visitatore di fruire della particolare suggestione prodotta dalla compenetrazione tra espressione artistica e bellezze naturali. Pierfrancesco Pellecchia Presidente dell Ente Parco Murgia Materana 7

8 8

9 9

10 10

11 LUCE, 2010, 300 x

12 12 energia, 2010, 240 x 59

13 13

14 14 energia attraverso il nero, 2010, 149 x 146

15 energia attraverso il rosso, 2010, diametro 97 15

16 16 LUCE OVALE, 2011, 250 x 60 >

17 17

18 18

19 Helidon Xhixha La forma plastica della luce Costruzioni e assemblaggi realizzati con ogni tipo di materiali, anche di recupero. Oggetti della realtà esterna decontestualizzati e proposti come opere, con valenze concettuali, ironiche o pop. Installazioni spaziali che coinvolgono direttamente la dimensione ambientale, messe in scena con i più diversi elementi e mezzi anche tecnologicamente sofisticati, come nel caso delle videoinstallazioni. Statue iperrealiste fatte con materiali sintetici e derivate da calchi di persone vere. Questo è il panorama attuale di gran parte degli artefatti tridimensionali che rientrano nella definizione allargata di scultura contemporanea. Ma comunque è ancora ben vitale anche la scultura intesa in senso più proprio, e cioè come realtà e invenzione plastica autonoma elaborata con tecniche tradizionali o sperimentali, e realizzata con materiali classici o più moderni. In particolare dopo la svolta delle ricerche di punta degli anni 60, questo modo fondamentale di fare scultura sembrava quasi avesse esaurito le sue potenzialità espressive nella misura in cui sembrava effettivamente sempre più difficile trovare delle soluzioni figurative o astratte davvero innovative. A dimostrare il contrario, per fortuna, ci sono stati e ci sono soprattutto oggi parecchi artisti che hanno rilanciato con rinnovata vitalità estetica questa direzione di ricerca. E di questi scultori della nuova generazione fa parte anche Helidon Xhixha. Xhixha ha approfondito la conoscenza e la pratica delle principali tecniche scultoree, già nello studio del padre e poi all Accademia di Tirana e a Milano all Accademia di Brera. A partire da questa fase di formazione ha progressivamente focalizzato la sua ricerca personale in direzione originale scegliendo definitivamente come suo campo di azione creativa la scultura in acciaio arrivando a soluzioni formali inedite. In questo modo è riuscito a trovare una strada che in parte ha le sue radici nella tradizione moderna della scultura non figurativa, in particolare quella in ferro, ma che ha soprattutto una identità molto attuale per la diversità dei processi operativi messi in atto, che nascono da esigenze artistiche in presa diretta con la sensibilità culturale strettamente contemporanea. Per quello che riguarda l influenza di fondo di maestri della modernità, oltre all importanza centrale attribuita alle questioni della forma plastica come fatto autonomo, Xhixha ha fatto propri alcuni aspetti specifici di grande rilievo. Innanzitutto l enfatizzazione della tensione estetica che deriva dal rapporto fra espressività fisica dei materiali e effetti di luce. È il caso delle sculture di bronzo lucidato di Brancusi, che hanno influenzato moltissimi artisti tra cui anche Arnaldo e Giò Pomodoro. Il riferimento è significativo, anche se i materiali sono diversi e non ci sono dirette connessioni stilistiche. 19

20 HELIDON XHIXHA Un altro aspetto da sottolineare è lo sviluppo fino alla massima sospensione spaziale della concezione della scultura come rilievo a dominante planare, una ben definita modalità di configurazione (che discende dai classici bassorilievi e altorilievi) presente in forme sperimentali in molte opere tra cui possiamo citare, per rimanere all Italia del dopoguerra varie sculture frontali di Consagra, gli straordinari ferri di Burri, e certi concetti spaziali di Fontana. Inoltre, l interesse per le lastre di acciaio specchianti e quelle dipinte con smalti industriali lucidi è da collegare anche a esperienze artistiche più recenti, a partire dagli anni 60, quando nell arte entra in gioco il fascino più freddo di materiali e procedure operative industriali, oltre che suggestioni cromatiche pop. Ma la scultura di Xhixha ha anche, di suo, caratteristiche innovative particolari, con speciali effetti plastico-luminosi dipendenti da un modo di lavorare il ferro con interventi carichi di energia; interventi che piegano e modellano le lastre deformandole attraverso una articolata e vitale dialettica di ondulazioni curviformi, concave e convesse, rientranti e aggettanti. Questi lavori, realizzati con strumenti da officina meccanica, producono un impressione immediata di apparente disordine subito controbilanciata dalla chiara percezione di una suggestiva tensione estetica. E qui sta la qualità peculiare della loro forza espressiva, che nasce da un rischioso ma raffinato gioco ambivalente fra contorte forme casuali e guizzanti armonie volumetriche, ben calibrate. L artista utilizza strategicamente gli effetti e le sorprese del caso, ma quest ultimo può intervenire solo in maniera relativa all interno di un processo artistico mai fuori controllo. 20

21 la forma plastica della luce Ho parlato di armonie volumetriche guizzanti per suggerire con questo aggettivo il ruolo fondamentale dei sempre mobili riflessi di luce che animano e modulano con effetti affascinanti e spiazzanti le pieghe delle superfici d acciaio. Ecco una significativa dichiarazione di Carl Andre: Io non scolpisco i materiali ma uso i materiali per scolpire lo spazio. Anche se ovviamente il lavoro di Xhixha ha ben poco a che fare con quello del grande minimalista americano, credo si possa usare anche per lui questa affermazione, sostituendo solo una parola come segue: Io non scolpisco i materiali ma uso i materiali per scolpire la luce. In effetti sembra proprio che il principale scopo dell artista sia quello di far scaturire la luce (in tutta la sua dimensione vitale e simbolica) dalla materia. E, volendo essere più precisi: trasformare la forza e l energia dell azione creativa in materia scultorea, e poi trasformare questa materia in energia luminosa. Non a caso tutti i suoi lavori con le lastre metalliche hanno come titoli Energia oppure Luce. Naturalmente le sculture più vivide e luccicanti sono quelle con superfici in puro acciaio inox specchiante, mentre quelle con superfici colorate in rosso, bianco, blu, giallo, nero (intitolate Energia attraverso il rosso, e così via) stimolano delle suggestioni visive di intensità più attutita, ma che va più in profondità nei meandri delle superfici monocromatiche. L artista ha anche sperimentato altre superfici sempre d acciaio nudo, ma con elaborazioni diverse della superficie, per esempio la satinatura o l effetto ruggine con il trattamento Corten. I risultati sono interessanti, perché permettono di verificare le diverse variazioni relative del rapporto materia-spazio-luce. Più le superfici sono opache e ruvide, più emerge 21

22 HELIDON XHIXHA 22

23 la forma plastica della luce nella sua espressività primaria la fisicità concreta del ferro. Bisogna ora parlare di una diversa elaborazione di questo modo di fare scultura, che l artista sviluppa in parallelo. Si tratta del tentativo, riuscito, di dilatare in una dimensione tridimensionale più compatta le sculture con fogli di acciaio che, per quanto attivamente accidentate (e col pregio di una notevole leggerezza e ariosità formale), rimangono comunque sempre dei rilievi. Per far ciò le superfici di acciaio diventano le due facce più o meno parallele di corpi plastici di vario spessore e di varie forme che possono arrivare anche a misure monumentali. Queste sculture sono fissate con dei perni a piedestalli oppure anche (ed è la soluzione migliore) sono posate direttamente a terra o su tavoli, a seconda della taglia. Il loro aspetto è, per certi versi, un singolare ibrido fra rilievo e scultura a tutto tondo, la cui visione privilegiata tende a essere quella frontale (bifrontale), ma pure quella di scorcio può riservare belle sorprese. Le due facce non si possono vedere contemporaneamente e quindi l osservatore è obbligato a girare intorno alla scultura per valutare la relazione di connessione-contrapposizione, le divergenze e le convergenze, fra le due parti. Xhixha da anni sviluppa anche un altro filone di lavori con una tecnica diversa. Si tratta di rilievi realizzati attraverso la saldatura fra loro di pezzi quadrangolari di lastre di ferro, un po bombate in modo convesso e con superfici rese irregolari. Il risultato è una sorta di patchwork o di muro bugnato in metallo. Questi lavori possono dilatarsi fino a ricoprire pareti intere, ma anche se la struttura è abbastanza regolare, si è ben lontani dalla dimensione semplicemente decorativa. Queste strutture di elementi imbricati fra loro hanno una notevolissima forza di impatto fisico e visivo, una certa rudezza arcaica, e anche a seconda dei materiali vibranti valenze luminose. Guardandole possiamo immaginare strane somiglianze con superfici corazzate di armature giganti, oppure con scaglie di rettili, o più semplicemente con vecchie coperture di tetti. E in effetti possiamo dire che le sculture di Helidon Xhixha, anche se non vogliono rappresentare nient altro che se stesse, per la loro complessa vitalità estetica diventano delle fonti inesauribile di stimoli immaginativi e di riflessioni. Francesco Poli 23

24 24

25 XHIXHA SCULtURE 25

26 ENERGIA, 2011, FERRO TRATTATO RUGGINE, 57 X 120 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 143 X 71 > 26

27 27

28 28 ENERGIA ATTRAVERSO IL NERO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 114 X 58

29 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 69 X 34 29

30 30 ENERGIA ATTRAVERSO IL ROSSO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 100 X 70 >

31 31

32 32 ENERGIA, 2011, ACCIAIO SATINATO, 114 X 54

33 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 95 x 70 33

34 34 ENERGIA ATTRAVERSO IL ROSSO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 53 X 113

35 TITOLO OPERA 35

36 36 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 62 x 38

37 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 69 X 34 37

38 38 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 34 X 69

39 luce, 2011, acciaio lucidato a specchio, 95 x 50 39

40 40

41 BIG BANG Serie di X sculture (in totale 110 opere uniche di circa cm 43 x 33 x 5) in ferro smaltato e acciaio Rossa / Gialla / Blu / Nera e Acciaio Realizzate nel 2010 per CollezionePrivataCastelloPozzi Milano e Spirale Milano Rilke trae la citazione di Emerson, «The hero is he who is immovably centred», da uno scritto su Delacroix dell amato Baudelaire. La definizione di eroe può riferirsi solo a colui che conquista una permanente centralità. La ricerca di una gravitazione interiore affiora, nel lavoro di Xhixha, attraverso l implicita ma ricorrente metafora del centro. La frequente titolazione delle sue opere, «Energia», «Forza», «Luce», ha un comune denominatore proprio nella figura del centro, rimanda insistentemente a una sorta di unico punto, un incandescente nucleo originario entro il quale l energia, la forza e la luce si trovano concentrate in una matrice comune, in un punto anteriore al tempo e allo spazio e soprattutto alla materia stessa. È palese, infatti, che i titoli delle opere di Xhixha alludono costantemente a un che d immateriale come, per l appunto, i concetti di «energia», «forza» e «luce» rimandano a quell ipotetico, misterioso, fantasmagorico punto zero nel quale si concentrava l universo intero prima del Big Bang. Tutto in un punto, insomma, direbbe il vecchio Qfwfq, il punto iniziale della grande esplosione «Protagonista delle cosmicomiche di Italo Calvino è sempre un personaggio, Qfwfq, difficile da definire, perché di lui non si sa nulla. Non è nemmeno detto che sia un uomo [...] si deve calcolare che ha più o meno l età dell universo» (prefazione de Le cosmicomiche). La ricerca di una gravitazione interiore affiora, nel lavoro di Xhixha, attraverso l implicita ma ricorrente metafora del centro. Per acquisire questa centralità occorre comunque relazionarsi al cerchio altra costante del lavoro di Xhixha, entrare in rapporto con quanto ci circonda, stabilire eque distanze, individuare punti di riferimento. Converrà osservare come, dal punto di vista etimologico, il termine «energia» risalga, in senso astratto, a «opera», non già in quanto manufatto, bensì come pura «attività», anzi, «potenza attiva» l «azione», insomma, di cui parlava Pomponio Gaurico. Non è improprio asserire, dunque, che l «opera» di Xhixha si configuri, alla radice, come un «azione» che, attraverso l estrinsecarsi di una «forza», determini lo sprigionarsi della «luce». Da un testo critico di Enrico Badellino 41

42 42 big bang, 2010, acciaio lucidato a specchio, 42,5 x 33,5

43 big bang, 2010, ferro verniciato a forno, 42,5 x 33,5 43

44 44 big bang, 2010, ferro verniciato a forno, 42,5 x 33,5

45 big bang, 2010, ferro verniciato a forno, 42,5 x 33,5 45

46 46 big bang, 2010, ferro verniciato a forno, 42,5 x 33,5

47 ENERGIA, 2011, FERRO TRATTATO RUGGINE, 42,5 X 33,5 47

48 48

49 XHIXHA BASSORILIEVI 49

50 50 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 108 X 147

51 ENERGIA ATTRAVERSO IL BLU, 2010, FERRO VERNICIATO A FORNO, 97 X

52 52 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 96,5 X 144

53 ENERGIA ATTRAVERSO IL GIALLO, 2010, FERRO VERNICiaTO A FORNO, 69,5 X

54 54 ENERGIA ATTRAVERSO IL BIANCO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 57,5 X 107

55 ENERGIA, 2011, FERRO TRATTATO RUGGINE, 63 X

56 56 ENERGIA ATTRAVERSO IL NERO, 2010, FERRO VERNICIATO A FORNO, 72,5 X 139

57 ENERGIA ATTRAVERSO IL ROSSO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 75 x

58 58

59 ENERGIA ATTRAVERSO IL GIALLO, 2010, FERRO VERNICIATO A FORNO, 63 X

60 60 ENERGIA, 2011, FERRO BRUNITO, 75,5 X 135,5

61 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 75 x 140 ENERGIA, 2011, FERRO BRUNITO, 75 X 140 > 61

62 62

63 63

64 64 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 73 X 71

65 ENERGIA ATTRAVERSO IL GIALLO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 69 X 69 65

66 66 ENERGIA ATTRAVERSO IL ROSSO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 113 X 113

67 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 97 X 97 67

68 68 ENERGIA ATTRAVERSO IL NERO, 2010, FERRO VERNICIATO A FORNO, 115 X 107

69 LUCE, 2009, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 136,5 X 68 69

70 70 ENERGIA, 2009, FERRO BRUNITO, 70,5 X 114

71 ENERGIA, 2011, FERRO TRATTATO RUGGINE, 75 x

72 72 ENERGIA, 2011, FERRO BRUNITO, 75 x 150

73 ENERGIA ATTRAVERSO IL ROSSO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 144,5 X

74 74 ENERGIA, 2011, ACCIAIO SATINATO, 97 X 121

75 ENERGIA, 2011, FERRO TRATTATO RUGGINE, 146,5 X

76 76

77 ENERGIA, 2009, FERRO BRUNITO, 120 X

78 78 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 120 x 120

79 ENERGIA, 2011, FERRO TRATTATO RUGGINE, 125 x

80 80 FORZA, 2010, MOSAICO ACCIAIO, 103 X 103

81 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 98 X 98 81

82 82 ENERGIA ATTRAVERSO IL BIANCO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 147 X 118

83 LUCE, 2009, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 130 x

84 84 ENERGIA, 2011, ACCIAIO SATINATO, 69 X 95

85 ENERGIA, 2011, ACCIAIO SATINATO, 50 x 60 85

86 86 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 97 X 144,5

87 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 50 X 66 87

88 ENERGIA, 2009, FERRO BRUNITO, 57 X 118 ENERGIA, 2011, FERRO TRATTATO RUGGINE, 68,5 X 30 > 88

89 89

90 90 ENERGIA ATTRAVERSO IL BLU, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 85 X 87

91 FORZA, 2010, MOSAICO FERRO, 100 X

92 92 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 136 X 164

93 BRONZO, 2011, BRONZO, 60 X 95 93

94 94 ENERGIA ATTRAVERSO IL NERO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 50 X 70

95 ENERGIA ATTRAVERSO IL ROSSO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 70 X

96 96 ENERGIA ATTRAVERSO IL ROSSO, 2011, FERRO VERNICIATO A FORNO, 70 X 60

97 LUCE, 2011, ACCIAIO LUCIDATO A SPECCHIO, 45 X 60 97

98 98 art_light&co, 2011, acciaio lucidato a specchio, 34 x 34

99 art_steel&co, 2011, acciaio lucidato a specchio, 34,5 x 44 99

100 100

101 Biografia Helidon Xhixha nasce a Durazzo nel dicembre Figlio d arte, trascorre la sua infanzia nello studio del padre Sali, dal quale eredita una forte passione per le Fine Arts, ma soppratutto per la scultura. Mentre stava aspettando di iniziare a frequentare l Accademia delle Belle Arti di Tirana, decide di trasferirsi in Italia. Nel 1998, grazie ad una borsa di studio, ha la possibilità di frequentare per tre mesi la Kingston University di Londra e migliorare così le sue tecniche d incisione, scultura e fotografia. Nel febbraio 1999, si laurea all Accademia delle Belle Arti di Brera, Milano. Conosciuto nell ambito accademico per il suo stile, sperimenta e realizza opere in vetro di Murano e sculture in acciaio inox con una tecnica innovativa. I suoi lavori continuano ad avere un ruolo importante nell arena internazionale dell arte (America, Dubai, Germania, Francia, Austria, Inghilterra). 101

102 Mostre Mostre personali e collettive 2011 The Solo Project, Fiera Internazionale d Arte - Basilea, Svizzera Miart, Fiera Internazionale d Arte Moderna e Contemporanea, Milano, Italia ArtParis, Fiera Internazionale d Arte Moderna e Contemporanea, Grand Palais, Parigi, Francia ArtMonaco, Grimaldi Forum, Principato di Monaco Modellare la luce attraverso l acciaio, Villa Durazzo, Santa Margherita Ligure (Ge), Italia 2010 Wood & Steel, Museo del Legno e Showroom Riva 1920, Cantù (Co), Italia Premio Nazionale d Arte, Piazza Motta di Orta S. Giulio (No), Italia Manoir de Cologny, Art Events, Cologny, Ginevra, Svizzera ArtVerona, Presso gli Stand di Spirale Milano e della Galleria Ferrari, Verona, Italia Chiedimi il Rosso, Overlook Agenzia d Arte, Pistoia, Italia Tra le briccole di Venezia, FAMLER Einrichtungshaus, Salisburgo, Austria Tra le briccole di Venezia, MOYARD, Morges, Svizzera Tra le briccole di Venezia, Loft LIVING presso SELFRIDGES, Londra, Gran Bretagna Tra le briccole di Venezia, Arsenale Nord di Venezia, Tese alle Nappe 89, Venezia, Italia Mazzoleni Art Gallery, Forte Village Resort, Sardegna, Italia IULM Open Air, Università IULM, Milano, Italia Tra le briccole di Venezia, Casinò di Velden, Austria Tra le briccole di Venezia, Einrichtungshaus Wetscher, Fügen, Austria Il Peso del Palio, Banca di Legnano, Legnano (Mi), Italia Energie, Museo Magi 900, Pieve di Cento (Bo), Italia Tra le briccole di Venezia, Fiera Internazionale del Mobile e Palazzo della Triennale - Milano, Italia Miart, Fiera Internazionale d Arte Moderna e Contemporanea, Milano, Italia Leggero come l acciaio, Mazzoleni Art Gallery, Bergamo Alta, Italia 2009 Leggero come l acciaio, Artetivù, Marcon (Ve), Italia ArtVerona, Fiera d Arte Moderna e Contemporanea - Verona, Italia Leggero come l acciaio, Galleria Como Arte, Como, Italia Concerto di Emma Re, Blue Note, Milano, Italia Una merda nel cuore ed amici, Spirale Milano, Milano, Italia Salusperaquam, XLVIII Fuorisalone del Mobile, Milano, Italia Artetivù, Inaugurazione dei nuovi spazi, Milano, Italia Miart, Fiera Internazionale d Arte Moderna e Contemporanea, Milano, Italia Bau 2009, International Trade Fair for Architecture, Materials, Systems, Monaco, Germania 2008 TU vuoi essere Attore o comparsa?, Barclays Premier - Milano, Italia BEspoke, Fiera del Lusso, ex Palazzo del Ghiaccio - Milano, Italia ArtVerona, Fiera d Arte Moderna e Contemporanea - Verona, Italia ARTEforte, Fiera d Arte Moderna e Contemporanea, Forte dei Marmi (Lu), Italia Stark, The Transformer Station Humboldt, Berlino, Germania Artur-o, MuST Museo Shop Temporaneo d Arte Contemporanea, Yiwu, Cina Helidon Xhixha - Energy, Alexander Alvarez Contemporary Art, Alessandria, Italia Il lago in mostra, Villa Giulia, Verbania, Italia Artur-o, MuST Museo Shop Temporaneo d Arte Contemporanea, Firenze, Italia 2007 Cornice Venice, International Art Fair, Venezia, Italia 2002 Mostra, Galleria Magenta, Magenta (Mi), Italia Mostra, Palazzo Broletto, Salone Arengo, Novara, Italia 2001 Mostra, Agora Gallery, New York, Stati Uniti One Company Brain, Think Finance, Milano, Italia Mostra, Accademia di Belle Arti di Brera, Milano, Italia Mostra, OpenAir Contest, Tokyo, Giappone 2000 Opened Factories, Procos Spa, Cameri (No), Italia Mostra, Mulino Vecchio, Bellinzago Novarese (No), Italia Nudo per l estate, Arte e Cultura - Milano, Italia 102

103 Mostra, Black Health Gallery, Londra, Inghilterra Mostra, Consolato Generale degli Stati Uniti d America, Milano, Italia 1998 Mostra, Consolato Generale degli Stati Uniti d America - Milano, Italia Mostra, Kingston University, Londra, Inghilterra 1997 Mostra, Castello Sforzesco, Galliate (No), Italia 1996 Mostra, Laboratorio d Arte Moderna e Contemporanea, Brera, Milano, Italia Mostra, Galleria d Arte Figurativa, Durazzo, Albania 1989 Mostra, National Gallery of Arts, Tirana, Albania Opere monumentali 2010 Renaissance of Towers, h. 6,5 m Piazza IV Novembre, Legnano, Italia Opera monumentale, h. 10 m Acciaieria Arvedi, Via Acquaviva, 18 Zona Porto Canale, Cremona, Italia Renaissance of Towers, h. 6,5 m Palazzo della Provincia, Via Torquato Tasso 8, Bergamo, Italia 2009 Renaissance of Towers, h. 6,5 m Piazza Alessandro Volta, Como, Italia Renaissance of Towers, h. 6,5 m Piazza Vigili del Fuoco, Milano, Italia Opere monumentali, Circolo Golf Bogogno, Bogogno (No), Italia 2008 Renaissance of Towers, h. 6,5 m Kopenhagener Strasse, Berlino, Germania Opere monumentali, Piazza Santa Maria Novella, Firenze, Italia Renaissance of Towers, h. 6,5 m Piazza de Rucellai, Firenze, Italia 2007 Renaissance of Towers, h. 6,5 m Cornice Venice International Art Fair, Venezia, Italia 2004 Aironi fontana, Piazza Magnani Ricotti, Borgolavezzaro (No), Italia Testa di cavallo - Piazza El Alamein, progetto Giulio Cesare, Novara, Italia 2003 Light and Shade, Gemine Muse Young Artists in Italian Museum, Novara, Italia Cavallino rampante, h. 6 m Stabilimento Ferrari, Maranello (Mo), Italia 2002 Renaissance of Towers, h. 4,5 m Corso Umberto I, lungo lago, Stresa (Vb), Italia 2001 Bassorilievo, Piazza Marinone, San Pietro Mosezzo (No), Italia Composizione di cavalli, Piazza Martiri della Libertà, Banca Popolare di Intra, Novara, Italia Collezioni private È possibile trovare le opere dell artista nelle collezioni in: Inghilterra, Stati Uniti, Germania, Francia, Svizzera, Cina, Brasile, Grecia, Finlandia, Olanda, Albania, Lituania ed Italia. TV e network Special televisivi e documentario dell artista sui canali di ARTETIVÚ You Tube: canale dedicato all artista, NewConceptChannel Premiazioni Premio alla Carriera, nona edizione del Premio Nazionale d'arte Città di Novara, Anno 2009 I Premio - seconda edizione di Gemine Muse Young Artists in Italian Museums di Novara, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Gai (Giovani Artisti Italiani) e Cidac (Associazione Città d Arte e Cultura), Opera Light and Shade, Anno

104 Finito di stampare nel mese di luglio 2011 presso Tap Grafiche - Poggibonsi (SI)

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

WILHELM SENONER E UNO DI NOI

WILHELM SENONER E UNO DI NOI WILHELM SENONER E UNO DI NOI Dopo l installazione presso il Padiglione Italia di Torino in occasione della 54 Biennale d Arte di Venezia, una nuova metafora della condizione umana rappresentata dal lavoro

Dettagli

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale Edizione Agosto 2006 Il grande cerchio per una protezione naturale FERRONDO -Innovazione astuto dinamico di valore Con un unico profilo FERRONDO GRANDE combina protezione dai rumori e Design. La sua forma

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé.

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Situato nel cuore della capitale italiana della moda e del design, lo showroom si affaccia sulla strada con due

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 NUMERO LOTTO N 1 DESCRIZIONE E Frullatore da cucina Quick Batter Omre di Monza Prodotto tra gli anni '60 e '70. Spina originale.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

Ne forniamo alcuni esempi.

Ne forniamo alcuni esempi. Con il termine coordinamento oculo-manuale si intende la capacità di far funzionare insieme la percezione visiva e l azione delle mani per eseguire compiti di diversa complessità. Per sviluppare questa

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

ABITARE GLI SPAZI RESIDUALI. CO-PROGETTAZIONE E AUTOCOSTRUZIONE NEL QUARTIERE DI BARRIERA DI MILANO

ABITARE GLI SPAZI RESIDUALI. CO-PROGETTAZIONE E AUTOCOSTRUZIONE NEL QUARTIERE DI BARRIERA DI MILANO ABITARE GLI SPAZI RESIDUALI. CO-PROGETTAZIONE E AUTOCOSTRUZIONE NEL QUARTIERE DI BARRIERA DI MILANO Relatore Prof.ssa Maspoli Rossella Candidate Campagnolo Romina Panella Marta LA PERIFERIA E I SUOI SPAZI

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) 1 LA LUCE NELLA STORIA Nell antica Grecia c era chi (i pitagorici) pensavano che ci fossero dei fili sottili che partono dagli

Dettagli

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln 1. Nomi di persona/battesimo (Personennamen) e cognomi (Familiennamen)

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Prodotti tecnicamente evoluti

Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli&sedie Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli & Sedie La collezione Point tavoli & sedie realizzata per Mondo Convenienza raggruppa una famiglia di prodotti adatti per la casa, spazi per l ufficio

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

ITALIA / ITALIE e tra. a cura di Gabriele Dadati

ITALIA / ITALIE e tra. a cura di Gabriele Dadati ITALIA / ITALIE e tra a cura di Gabriele Dadati direzione editoriale: Calogero Garlisi redazione: Eugenio Nastri comunicazione: Gabriele Dadati commerciale: Marco Bianchi realizzazione editoriale: Veronica

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

Liceo Artistico Statale «Boccioni Palizzi» Istituto Superiore Artistico

Liceo Artistico Statale «Boccioni Palizzi» Istituto Superiore Artistico Idoneità alla 3^ classe: ESAMI IDONEITA' INTEGRATIVI A.SC. 2013/14 1 Grimaldi Sabrina: in poss. promoz. al 2 anno Istituto Alberghiero 2 anno Storia e Geografia (orale) 2 anno Storia dell Arte (orale)

Dettagli

MARMI ARTISTICI E SU MISURA FATTI A MANO

MARMI ARTISTICI E SU MISURA FATTI A MANO rt MARMI ARTISTICI E SU MISURA FATTI A MANO PAVIMENTI E RIVESTIMENTI, TAVOLI, SCALE, PROGETTI. FORNITURA MARMI E PIETRE PER ABITAZIONI, HOTEL, EDILIZIA. Art Carrara by Amso International Carrara Italy

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

Rettangoli isoperimetrici

Rettangoli isoperimetrici Bruno Jannamorelli Rettangoli isoperimetrici Questo rettangolo ha lo stesso perimetro di quello precedente. E l area? È la stessa? Il problema di Didone Venere ad Enea: Poi giunsero nei luoghi dove adesso

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

PER LE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E MEDIA

PER LE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E MEDIA PER LE SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA E MEDIA ArteMa propone alcuni percorsi-gioco e attività pratico-creative rivolte al mondo dell infanzia, ai bambini della scuola primaria e agli alunni della scuola

Dettagli

su web che riportano documentazione e software dedicati agli argomenti trattati nel libro, riportandone, alla fine dei rispettivi capitoli, gli

su web che riportano documentazione e software dedicati agli argomenti trattati nel libro, riportandone, alla fine dei rispettivi capitoli, gli Prefazione Non è facile definire che cosa è un problema inverso anche se, ogni giorno, facciamo delle operazioni mentali che sono dei metodi inversi: riconoscere i luoghi che attraversiamo quando andiamo

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia

Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia Marzio Barbero e Natasha Shpuza 1. 80 anni fa E il 28 febbraio 1929 quando due ingegneri, Alessandro Banfi Nota 1 e Sergio Bertolotti Nota 2, riescono

Dettagli

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE 13 15 febbraio 2015 www.bolzano-bozen.it Anche quest anno, dal 13 al 15 febbraio, Bolzano festeggia San Valentino con gli appuntamenti de I Luoghi dell Amore, un viaggio

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli