BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA"

Transcript

1 Poste Italiane - Spedizione in a.p. Tab. D Aut. DCO/DC - CZ/038/2003 valida dal 4 febbraio 2003 Parte III Anno XXXIX N. 48 REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA Catanzaro, venerdì 28 novembre 2008 DIREZIONE, REDAZIONE E AMMINISTRAZIONE CATANZARO, VIA ORSI (0961) Il 1 o e il 16 di ogni mese: Le edizioni ordinarie del Bollettino Ufficiale della Regione Calabria sono suddivise in tre parti che vengono così pubblicate: PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE Leggi Regolamenti Statuti SEZIONE I SEZIONE II Decreti, ordinanze ed atti del Presidente della Giunta regionale Deliberazioni del Consiglio regionale Deliberazioni della Giunta regionale Deliberazioni o comunicati emanati dal Presidente o dall Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale Comunicati di altre autorità o uffici regionali PARTE SECONDA ATTI DELLO STATO E DEGLI ORGANI GIURISDIZIONALI SEZIONE I Provvedimenti legislativi statali e degli organi giurisdizionali che interessano la Regione SEZIONE II Atti di organi statali che interessano la Regione Circolari la cui divulgazione è ritenuta opportuna e gli avvisi prescritti dalle leggi e dai regolamenti della Regione Ordinariamente il venerdì di ogni settimana PARTE TERZA ATTI DI TERZI Annunzi legali Avvisi di concorso

2 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n Regione Calabria BOLLETTINO UFFICIALE ViaP.Orsi CATANZARO Il pubblico si riceve: Martedì e Giovedì dalle ore 10 alle ore 12 Informazioni telefoniche: Martedì e Giovedì dalle ore 10 alle ore 12 Telefono 0961/ PARTE TERZA ANNUNZI LEGALI - CONCORSI SOMMARIO REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 2 PRESIDENZA. DECRETO n del 31 ottobre 2008 Rettifica DDG 4 aprile 2008 n «APQ azioni di sistema. Approvazione avviso selezione nomina commissione e responsabile del procedimento per la selezione dei consulenti per la predisposizione e attuazione di un Piano di assistenza tecnica per le strutture regionali responsabili del coordinamento e della gestione dell APQ Società dell informazione» pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 2 PRESIDENZA. DECRETO n del 31 ottobre 2008 Rettifica DDG 4 aprile 2008 n «APQ azioni di sistema. Approvazione avviso selezione nomina commissione e responsabile del procedimento per la selezione dei consulenti per la predisposizione e attuazione di un Piano di assistenza tecnica per le strutture regionali responsabili del coordinamento e della gestione dell APQ Legalità e sicurezza» pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 2 PRESIDENZA. DECRETO n del 10 novembre 2008 Aggiudicazione definitiva fornitura servizio di collaborazione scientifica per verifica livelli sensibilità alle vibrazioni e agli spostamenti di strutture controllate in remoto dal sistema di monitoraggio sismico regionale pag REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 4 BILANCIO E PATRIMONIO. DECRETO n del 6 ottobre 2008 Affidamento tramite pubblico incanto del servizio professionale di brokeraggio assicurativo a favore della Giunta regionale pag REGIONE CALABRIA PRESIDENZA BOLLETTINO UFFICIALE AVVISO Si evidenzia agli Enti e ai soggetti, pubblici e privati, che inviano avvisi da pubblicare sul Bollettino Ufficiale la necessità che gli avvisi stessi siano redatti in conformità ai disposti del D.Lgs. 196/2003, con particolare riferimento alla disciplina dei dati sensibili.

3 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 48 REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 5 ATTIVITÀ PRODUTTIVE. DECRETO n del 12 novembre 2008 Selezione componenti della Struttura Assistenza Tecnica all Accordo di Programma Quadro «Infrastrutture per lo Sviluppo Locale» - Nomina esperto linguista ed esperto informatico pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 5 ATTIVITÀ PRODUTTIVE. DECRETO n del 17 novembre 2008 «Piano di ripartizione fra le cinque province calabresi dei fondi per l attuazione dei Piani di Azione Locale» di cui alla DGR 1013/2001 Scorrimento delle graduatorie del Bando della provincia di Cosenza Concessione proroga sino al 30/ 11/2008 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 3 novembre 2008 Autorizzazione al funzionamento ed iscrizione all Albo Regionale di una Struttura per donne in difficoltà denominata «Stella del Mattino», con sede in Paola (CS), via dei Tirreni, n. 6 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 3 novembre 2008 Autorizzazione al funzionamento ed iscrizione all Albo Regionale di una Comunità Alloggio per anziani denominata «Domus Aurea» con sede in Bianco, via C. Colombo, 112 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 3 novembre 2008 Autorizzazione al funzionamento ed iscrizione all Albo Regionale di una Struttura per soggetti con handicap grave privi dell assistenza dei familiari ubicata nel Comune di Rossano, Loc. Zolfara pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 3 novembre 2008 Autorizzazione al funzionamento ed iscrizione all Albo Regionale di una Struttura per donne in difficoltà denominata «Sant Antonio» con sede in Montalto Uffugo, via Alimena pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 3 novembre 2008 Autorizzazione al funzionamento ed iscrizione all Albo Regionale di un Centro Socio Riabilitativo Diurno per Handicappati «L Altra Casa» con sede in Falerna, via Rosario, n. 30 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 4 novembre 2008 Nomina Commissione Valutazione delle iniziative di autoimpiego in forma di lavoro autonomo promosso da donne POR Calabria 2000/06 - Avviso pubblico DDG del 29 agosto Modifica art. 8 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 4 novembre 2008 Nomina Commissione Valutazione delle iniziative di autoimpiego in forma di lavoro autonomo nei nuovi bacini d impiego - POR Calabria 2000/06 Avviso pubblico DDG agosto Modifica Art. 8 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 6 novembre 2008 Avviso pubblico per la concessione di incentivi ai datori di lavoro per l incremento occupazionale e la concessione di una dote formativa come contributo all adattamento delle competenze nell ambito del programma «PARI» (DDG n del 27/6/2008 Bur Calabria n. 26 del 27/6/2008 Parte III Approvazione schema di atto di adesione e obbligo e schema di polizza fideiussoria per l erogazione dell incentivo pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 18 novembre 2008 P.O.R. Calabria Asse III Risorse Umane Misura 3.9 Rettifica della graduatoria definitiva dell Avviso pubblico per «Piani di formazione Aziendali» formazione continua rivolta alle imprese della Regione Calabria pag. 8598

4 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 18 novembre 2008 P.O.R. Calabria Asse III Risorse Umane Misura 3.9 Pubblicazione della seconda graduatoria definitiva dell Avviso pubblico per «Piani di formazione Aziendali» formazione continua rivolta alle imprese della Regione Calabria pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 14 novembre 2008 POR Calabria Misura 3.6 Azione b Avviso pubblico per la concessione di buoni premio per i migliori studenti calabresi delle scuole secondarie di 1 o e2 o grado. Anno scolastico Erogazione contributi alle istituzioni scolastiche di I grado (III elenco) pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 18 novembre 2008 Interventi a favore di soggetti promotori di attività sociali pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 18 novembre 2008 Rettifica D.D.S. n del 12/6/2003 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 10 LAVORO, POLITICHE DELLA FAMIGLIA, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO. DECRETO n del 18 novembre 2008 Rettifica decreto n del 19/9/2008. Approvazione definitiva graduatoria Progetti presentati a seguito dell «Avviso pubblico» di cui al DDG n del 19/9/2007 per la presentazione di progetti di Formazione Continua a valere sulle risorse dei D.M. MLPS ex art. 9 Legge 236/93 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 13 novembre 2008 Avviso di selezione dei componenti della Struttura di Assistenza Tecnica all Accordo di Programma Quadro «APQ Istruzione» - Approvazione graduatorie pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 14 novembre 2008 POR Calabria 2000/2006. Misura 3.15 Azione b e d Avviso Pubblico per la concessione di contributi per la realizzazione di laboratori tecnologici e multimediali per l apprendimento delle competenze matematiche, scientifiche, linguistiche e musicali Anno Rettifica di errore materiale pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 17 novembre 2008 POR Calabria 2000/2006. Misura 3.15 Azionebed.Avviso Pubblico per la concessione di contributi per la realizzazione di laboratori tecnologici e multimediali per l apprendimento delle competenze matematiche, scientifiche, linguistiche e musicali Anno Designazione Commissione interna di valutazione pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 17 novembre 2008 POR Calabria Misura 3.7 Azione B. Presa atto rendicontazione relativa alle domande pervenute a seguito del Bando per l erogazione di voucher per Programmi Regionali ed Extra-Regionali di Alta Formazione annualità in attuazione del Programma Integrato di Voucher e Borse per l Alta Formazione Misura 3.7b pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 18 novembre 2008 POR Calabria Misura 3.6 Azione b Avviso pubblico per la concessione di buoni premio per i migliori studenti calabresi delle scuole secondarie di 1 o e2 o grado. Anno scolastico Erogazione contributi alle istituzioni scolastiche di I grado pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 19 novembre 2008 P.O.R. Calabria 2000/ «Bando per l Alta Formazione e la migliore qualificazione dei laureati, Misura 3.7 azione b. Incentivi alle persone in formazione» - 2 a scadenza del 29 aprile Annualità Impegno di spesa e Presa d atto esito commissione valutazione di cui al D.D.G del 21 dicembre 2004 e D.D.G. n del 31/12/2007 pag. 8633

5 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 48 REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 19 novembre 2008 Decreto di liquidazione a saldo per il finanziamento di voucher formativi individuali per laureati per la realizzazione di viaggi studi all estero per l apprendimento di una lingua straniera (pubblicato sul B.U.R.C. della Calabria n. 25 del 20 giugno 2008 Parte III) per beneficiari ammessi al contributo con decreto n del 27/7/2008 Liquidazione a saldo dei beneficiari inseriti nel primo elenco pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 19 novembre 2008 Decreto di liquidazione a saldo per il finanziamento di voucher formativi individuali per laureati per la realizzazione di viaggi studi all estero per l apprendimento di una lingua straniera (pubblicato sul B.U.R.C. della Calabria n. 25 del 20 giugno 2008 Parte III) per beneficiari ammessi al contributo con decreto n dell 8/9/2008 Liquidazione a saldo dei beneficiari inseriti nel secondo elenco pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 19 novembre 2008 POR Calabria Misura 3.7 Azione B. Liquidazione della 2 a anticipazione del 20% dell incentivo a favore dei beneficiari relativa ai programmi di tirocini di ricerca selezionati mediante il Bando pubblicato sul BURC Supplemento Straordinario n. 1 del 18 giugno 2007 al Bollettino n. 24 del 15 giugno 2007, di cui alla graduatoria approvata con decreto dirigenziale n del 28 febbraio 2008 e seguenti pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 19 novembre 2008 Decreto n dell 8 maggio Avviso pubblico per la concessione di buoni premio per i migliori studenti calabresi delle scuole primarie e secondarie di 1 o e2 o grado Anno scolastico Ulteriore proroga dei termini di cui all art. 5, comma 2 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 21 novembre 2008 POR Calabria Misura 3.7 Azione b Avviso pubblico per il finanziamento di borse di studio per la partecipazione a Master e Dottorati universitari pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 19 novembre 2008 Decreto di liquidazione dei contributi per la partecipazione a viaggi all estero per lo studio delle lingue straniere (Bando pubblicato sul BURC n. 20 del 16/5/2008) per beneficiari ammessi in base al Decreto n del 4/7/2008 decimo elenco pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 19 novembre 2008 POR Calabria Misura 3.6 Azione b Avviso pubblico per la concessione di buoni premio per i migliori studenti calabresi delle scuole secondarie di 1 o e2 o grado. Anno scolastico Erogazione contributi alle istituzioni scolastiche di II grado (1 o elenco) pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 11 CULTURA, ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, ALTA FORMAZIONE. DECRETO n del 20 novembre 2008 POR Calabria 2000/2006. Misura 3.15 Azione b e d Avviso Pubblico per la concessione di contributi per la realizzazione di laboratori tecnologici e multimediali per l apprendimento delle competenze matematiche, scientifiche, linguistiche e musicali Anno Approvazione primi elenchi beneficiari. Approvazione schema di concessione amministrativa per l erogazione del contributo pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n del 18 luglio 2008 L.R. 2 maggio 2001, n. 7 art. 9 comma 27 Regolamento Regionale n. 2/01 Nomina Commissione ed impegno di spesa pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n del 29 luglio 2008 L.R. 13/85, art. 65 Piano di ripartizione Enti Pubblici Impegno di spesa pag. 8718

6 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n dell 11 agosto 2008 Rettifica al D.D.G. n. 5868/08 ad oggetto: «Rettifica D.D.G. 6 aprile 2008 n Approvazione Avviso di Selezione Componenti Strutture Assistenza Tecnica Accordo di Programma Quadro Nomina Commissione pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n dell 11 agosto 2008 L.R. n. 7 del 2/5/2001 Art. 9 comma 27 R.R. n. 2/01 Programma spettacolo anno 2008 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n del 30 settembre 2008 P.O.R. Calabria 2000/2006 Misura 2.3 PIT Nomina Commissione ricorso Michele Bisceglie pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n del 22 ottobre 2008 Avviso di Selezione Componenti Strutture Assistenza Tecnica Accordo di Programma Quadro. Nomina Esperti Commissione di valutazione pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n del 22 ottobre 2008 L.R. n. 9/2007 art. 35, comma 17 Piano di riparto dei contributi straordinari concessi alle Società Sportive Calabresi militanti nei campionati nazionali pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n del 24 ottobre 2008 P.O.R. Calabria 2000/2006 Misura 2.3 Azione 2.3.c PIT Ricorso Michele Bisceglie Riapprovazione graduatoria finale Misura 2.3 azione c pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n del 27 ottobre 2008 Art. 10 L.R. n. 8/08 «Riordino dell organizzazione turistica regionale» - Nomina Commissione Valutazione Curricula pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 12 TURISMO, BENI CULTURALI, SPORT E SPETTACOLO, POLITICHE GIOVANILI. DECRETO n del 17 novembre 2008 Legge regionale n. 8 del 5/4/2008 art. 10. Costituzione struttura sistema informativo turistico regionale Revoca parziale decreto dirigenziale n del 4/11/2008 pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 13 TUTELA DELLA SALUTE, POLITICHE SANITARIE. DECRETO n del 5 novembre 2008 Art. 5 Legge 361/91 Avviso pubblico riservato per il decentramento di una farmacia dal centro storico del Comune di Catanzaro in località Giovino pag REGIONE CALABRIA - DIPARTIMENTO N. 14 POLITICHE DELL AMBIENTE. DECRETO n del 20 novembre 2008 DDG n del 7/7/2008 «Manifestazione di interesse per la selezione di figure tecniche e specialistiche per la realizzazione del «Progetto triennale per la pianificazione delle attività emergenziali e di programmazione del Dipartimento Politiche dell Ambiente» - Provvedimenti pag REGIONE CALABRIA AZIENDA OSPEDALIERA «Bianchi Melacrino Morelli» REGGIO CALABRIA Bando di gara a procedura aperta per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo per l Azienda Ospedaliera di Reggio Calabria pag REGIONE CALABRIA AZIENDA OSPEDALIERA «Bianchi Melacrino Morelli» REGGIO CALABRIA Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 1 posto di Dirigente medico Disciplina: Radioterapia presso l unità operativa di Radioterapia di questa azienda ospedaliera pag REGIONE CALABRIA AZIENDA OSPEDALIERA «Bianchi Melacrino Morelli» REGGIO CALABRIA Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 1 posto di Dirigente medico Disciplina: Nefrologia presso l unità operativa di Nefrologia di questa azienda ospedaliera pag. 8773

7 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 48 REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE VIBO VALENTIA Bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di complessivi n. 5 posti di dirigenti del ruolo sanitario profilo professionale medici relativi alle seguenti discipline: n. 4 posti di Anestesia e Rianimazione; n. 1 posto di Ostetricia e Ginecologia pag AZIENDA CALABRIA LAVORO Ente Pubblico Economico Strumentale della Regione Calabria REGGIO CALABRIA DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE n. 85 del 29 ottobre 2008 Determina a contrarre per la fornitura di materiale di cancelleria «Programma comunitario Equal finalizzato alla lotta contro le discriminazioni e le disuguaglianze nel mercato del lavoro» Progetto per azioni di sistema e monitoraggio pag AZIENDA CALABRIA LAVORO Ente Pubblico Economico Strumentale della Regione Calabria REGGIO CALABRIA DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE n. 86 del 29 ottobre 2008 Procedura per la realizzazione di una pubblicazione Progetto «Monitoraggio asse III Risorse Umane POR Calabria Approvazione atti pag AZIENDA CALABRIA LAVORO Ente Pubblico Economico Strumentale della Regione Calabria REGGIO CALABRIA DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE n. 87 del 4 novembre 2008 Determinazione a contrarre per la realizzazione campagna di comunicazione e informazioni su radio e web pag AZIENDA CALABRIA LAVORO Ente Pubblico Economico Strumentale della Regione Calabria REGGIO CALABRIA DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE n. 90 del 10 novembre 2008 Progetto «monitoraggio Asse III Risorse Umane POR Calabria 2000/2006 FSE» Misure 3.2e, 3.4e, 3.10b, 3.11c e 3.13e. Realizzazione monografia informativa. Affidamento servizi tipografici e di traduzione. Determinazione a contrarre pag AZIENDA CALABRIA LAVORO Ente Pubblico Economico Strumentale della Regione Calabria REGGIO CALABRIA DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE n. 91 dell 11 novembre 2008 Sistema informativo Lavoro S.I.L. Calabria. Determina a contrarre per acquisizione attrezzature hardware e programmi informatici, con relativo servizio di assistenza tecnica e manutenzione pag AZIENDA CALABRIA LAVORO Ente Pubblico Economico Strumentale della Regione Calabria REGGIO CALABRIA DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE n. 93 del 13 novembre 2008 Fornitura materiale informatico per Azienda Calabria Lavoro. Designazione della ditta affidataria ed impegno di spesa pag AZIENDA CALABRIA LAVORO Ente Pubblico Economico Strumentale della Regione Calabria REGGIO CALABRIA DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE n. 95 del 17 novembre 2008 Pubblicazione short-list di esperti per lo svolgimento dei compiti assegnati ad Azienda Calabria Lavoro. Periodo 10 settembre novembre 2008 pag AZIENDA CALABRIA LAVORO Ente Pubblico Economico Strumentale della Regione Calabria REGGIO CALABRIA DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE n. 88 del 7 novembre 2008 Servizio di organizzazione del convegno finale di presentazione dei risultati del progetto «Monitoraggio Asse III Risorse Umane POR Calabria 2000/2006 FSE» Misure 3.2e, 3.4e, 3.10b, 3.11c e 3.13e. Approvazione atti della procedura ed aggiudicazione definitiva pag PROVINCIA DI COSENZA Estratto decreto di esproprio pag PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di n. 17 posti di categoria D1, posizione economica D1 interamente riservato ai soggetti che sono stati avviati in ctg. D (ex VII q.f.) nei progetti di LPU e LSU promossi dagli Enti Locali ricadenti nel territorio provinciale e che tutt ora prestano la loro opera in tale qualità pag. 8794

8 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n COMUNE DI NOCERA TERINESE (Provincia di Catanzaro) Determinazione conclusiva assunta dalla Conferenza dei Servizi per il progetto dei lavori per la difesa del suolo erosione delle coste pag COMUNE DI CERCHIARA DI CALABRIA (Provincia di Cosenza) Concorso pubblico per la copertura di n. 1 (uno) posto di istruttore direttivo contabile p.time 50% cat. D1 a tempo indeterminato pag COMUNE DI CERCHIARA DI CALABRIA (Provincia di Cosenza) Concorso pubblico per la copertura di n. 1 (uno) posto di istruttore direttivo contabile p.time 50% cat. C1 a tempo indeterminato pag COMUNE DI POLISTENA (Provincia di Reggio Calabria) Avviso di gara per la riqualificazione e valorizzazione dell asse viario compreso tra via Karl Marx, Gaetanello e adiacenze. Parziale copertura del torrente Jerapotamo pag COMUNE DI SCILLA (Provincia di Reggio Calabria) Esito di gara di appalto mediante procedura aperta dei lavori di protezione e ricostruzione del litorale della frazione Favazzina nel comune di Scilla 1 o stralcio pag COMUNE DI BRIATICO (Provincia di Vibo Valentia) Bando di gara per lavori di protezione e ricostruzione del Litorale antistante il centro abitato pag COMUNE DI CERCHIARA DI CALABRIA (Provincia di Cosenza) Concorso pubblico per la copertura di n. 1 (uno) posto di istruttore vigile urbano p.time 50% cat. C1 a tempo indeterminato pag COMUNE DI CERCHIARA DI CALABRIA (Provincia di Cosenza) Concorso pubblico per la copertura di n. 1 (uno) posto di esecutore anagrafe e stato civile p.time 50% cat. B1 a tempo indeterminato pag COMUNE DI CETRARO (Provincia di Cosenza) Avviso di procedura aperta per l affidamento della relazione geomorfologica e l esecuzione di indagini geologiche, idrauliche, sismiche e geotecniche a corredo del Piano Strutturale Comunale (PSC) del comune di Cetraro pag COMUNE DI CORIGLIANO CALABRO (Provincia di Cosenza) Estratto determina di deposito ex art. 20 comma 12 D.P.R. 327/2001 e s.m.i. procedura espropriativa per i lavori di Adeguamento ed allargamento viale Rimembranze con nuova pavimentazione dei marciapiedi in pietra naturale, pubblica illuminazione ed arredo urbano pag COMUNE DI SAN GIOVANNI IN FIORE (Provincia di Cosenza) Espropriazione di beni immobili per lavori di manutenzione straordinaria strada comunale Ceretti-Trepidò pag COMUNE DI SAN LORENZO DEL VALLO (Provincia di Cosenza) COMUNE DI IONADI (Provincia di Vibo Valentia) Estratto bando di gara pubblico incanto per l appalto di anni due del servizio pulizia e spazzamento delle aree pubbliche di raccolta rifiuti solidi urbani e trasporto presso l impianto tecnologico di trattamento RSU sito in località «San Pietro lametino» del comune di Lamezia Terme (CZ) pag CORTALE ENERGIA S.r.l. CATANZARO Richiesta rilascio autorizzazione al sensi della L.R. Regione Calabria 17/2000 per le modifiche delle opere elettriche relative al progetto del parco eolico «Sambuco» pag Società CONSORZIO L.G. ENERGY GROUP CASORIA (NA) Richiesta di Verifica di Assoggettabilità ai sensi dell Art. 6 R.R. n. 3 del 4 agosto 2008 per il progetto di un impianto eolico denominato «Campilongo» da ubicarsi nel comune di Gizzeria (CZ) pag MAIO GUGLIELMO S.r.l. ATESSA (CH) Verifica di Assoggettabilità ai sensi dell art. 6 del R.R. n. 3/2008 pag ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Motta San Giovanni LAZZARO (RC) Licitazione Privata per l acquisto di Attrezzature e Tecnologie per la realizzazione di un Laboratorio linguistico pag Avviso di deposito di progetti comportanti variante al P.D.F. vigente) pag. 8796

9 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 48 REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 2 PRESIDENZA. DECRETO n del 31 ottobre 2008 Rettifica DDG 4 aprile 2008 n «APQ azioni di sistema. Approvazione avviso selezione nomina commissione e responsabile del procedimento per la selezione dei consulenti per la predisposizione e attuazione di un Piano di assistenza tecnica per le strutture regionali responsabili del coordinamento e della gestione dell APQ Società dell informazione». IL DIRIGENTE GENERALE RICHIAMATO il proprio decreto n del 4 aprile 2008 «APQ azioni di sistema. Approvazione avviso di selezione nomina commissione e responsabile del procedimento per la selezione dei consulenti per la predisposizione e attuazione di un piano di assistenza tecnica per le strutture regionali responsabili del coordinamento e della gestione dell APQ Società dell informazione». VISTA la DGR n. 291 del 15 aprile 2008 «Criteri di razionalizzazione delle procedure di selezione per il conferimento di incarichi individuali di studio, professionali e di consulenza», mediante la quale la Giunta regionale ha disposto che le commissioni di selezione di esperti siano presiedute dal Dirigente generale proponente, demandando al Segretariato generale la designazione dei membri componenti. VISTA la nota n. 1156/2008 acquisita in atti al prot. n del 16/10/2008 con la quale il Responsabile dell Unità Organizzativa Autonoma «Coordinamento Direzioni Generali e Controlli interni» del Segretariato generale, ha designato quali componenti della commissione di che trattasi il Dott. Bruno Zito e il Dott. Nicola Pandullo. RITENUTO, pertanto, di dover modificare la composizione della Commissione di selezione dei componenti della struttura di assistenza tecnica all APQ Società dell informazione istituita con il decreto n. 3611/2008. RITENUTO, altresì, di dover nominare l Ing. Gianluca Calabretta responsabile del procedimento di cui all art. 12 dell avviso di selezione in sostituzione della Dr.ssa Gabriella Rizzo trasferita presso altro Dipartimento. CONFERMATA ogni altra parte del decreto n. 3610/2008. VISTI: il D.lgs. 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i.; il DPGR 25 maggio 2007, n. 103, mediante il quale è stato conferito l incarico di Dirigente Generale del Dipartimento n. 2 «Presidenza»; la DGR 20 ottobre 2008, n. 734; la L.R. n. 34/2002 e s.m.i. e ritenuta la propria competenza. DECRETA Per i motivi di cui in premessa che si intendono integralmente riportati; di modificare la composizione della commissione di selezione dei componenti della struttura di assistenza tecnica all APQ Società dell informazione istituita con il proprio precedente decreto n. 3610/2008; di nominare membri della suddetta commissione il Dott. Bruno Zito e il Dott. Nicola Pandullo; di prendere atto che compete al Dirigente Generale del Dipartimento proponente presiedere la commissione che risulta quindi così composta: Dott. Giuseppe Fragomeni D.G. Dipartimento Presidenza presidente; Dott. Bruno Zito Dirigente Settore S.I. e Società dell informazione componente; Dott. Nicola Pandullo funzionario Dipartimento Programmazione componente; di nominare responsabile del procedimento l Ing. Gianluca Calabretta, indirizzo e.mail di confermare le restanti parti del DDG 3610/2008; di pubblicare il presente decreto nella sezione Concorsi e Selezioni del sito internet di notificare il presente decreto ai soggetti interessati; di pubblicare il presente atto, ai sensi della L.R. 19/01, sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria. Catanzaro, lì 31 ottobre 2008 (N gratuito) REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 2 PRESIDENZA. DECRETO n del 31 ottobre 2008 (Fragomeni) Rettifica DDG 4 aprile 2008 n «APQ azioni di sistema. Approvazione avviso selezione nomina commissione e responsabile del procedimento per la selezione dei consulenti per la predisposizione e attuazione di un Piano di assistenza tecnica per le strutture regionali responsabili del coordinamento e della gestione dell APQ Legalità e sicurezza». IL DIRIGENTE GENERALE RICHIAMATO il proprio decreto n del 4 aprile 2008 «APQ azioni di sistema. Approvazione avviso di selezione nomina commissione e responsabile del procedimento per la selezione dei consulenti per la predisposizione e attuazione di un piano di assistenza tecnica per le strutture regionali responsabili del coordinamento e della gestione dell APQ Legalità e sicurezza». VISTA la DGR n. 291 del 15 aprile 2008 «Criteri di razionalizzazione delle procedure di selezione per il conferimento di incarichi individuali di studio, professionali e di consulenza», mediante la quale la Giunta regionale ha disposto che le commissioni di selezione di esperti siano presiedute dal Dirigente

10 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n generale proponente, demandando al Segretariato generale la designazione dei membri componenti. VISTA la nota n. 1157/2008 acquisita in atti al prot. n del 22/10/2008 con la quale il Responsabile dell Unità Organizzativa Autonoma «Coordinamento Direzioni Generali e Controlli interni» del Segretariato generale, ha designato quali componenti della commissione di che trattasi il Dirigente Dott. Giuseppe Antonio Bianco e il funzionario Dott. Nicola Pandullo. RITENUTO, pertanto, di dover modificare la composizione della Commissione di selezione dei componenti della struttura di assistenza tecnica all APQ Legalità e sicurezza istituita con il proprio precedente decreto n. 3611/2008. RITENUTO, altresì, di dover nominare la Sig.ra Rosaria Brancati responsabile del procedimento di cui all art. 12 dell avviso di selezione in sostituzione della Dr.ssa Gabriella Rizzo trasferita presso altro Dipartimento. di nominare responsabile del procedimento la Sig.ra Rosaria Brancati, tel. 0961/857756, indirizzo e.mail di confermare le restanti parti del DDG 3611/2008; di pubblicare il presente decreto nella sezione Concorsi e Selezioni del sito internet di notificare il presente decreto ai soggetti interessati; di pubblicare il presente atto, ai sensi della L.R. 19/01, sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria. Catanzaro, lì 31 ottobre 2008 (N gratuito) (Fragomeni) CONFERMATA ogni altra parte del proprio precedente decreto n. 3611/2008. VISTI: il D.lgs. 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i.; il DPGR 25 maggio 2007, n. 103, mediante il quale è stato conferito l incarico di Dirigente Generale del Dipartimento n. 2 «Presidenza»; la DGR 20 ottobre 2008, n. 734; la L.R. n. 34/2002 e s.m.i. e ritenuta la propria competenza. DECRETA Per i motivi di cui in premessa che si intendono integralmente riportati; di modificare la composizione della commissione di selezione dei componenti della struttura di assistenza tecnica all APQ Legalità e Sicurezza istituita con il proprio precedente decreto n. 3611/2008; di nominare membri di detta commissione il Dott. Giuseppe Antonio Bianco e il Dott. Nicola Pandullo; di prendere atto che compete al Dirigente Generale del Dipartimento proponente presiedere la commissione che risulta, quindi, così composta: Dott. Giuseppe Fragomeni D.G. Dipartimento Presidenza presidente; Dott. Giuseppe A. Bianco Dirigente Segretariato Generale componente; Dott. Nicola Pandullo funzionario Dipartimento Programmazione componente; REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 2 PRESIDENZA. DECRETO n del 10 novembre 2008 Aggiudicazione definitiva fornitura servizio di collaborazione scientifica per verifica livelli sensibilità alle vibrazioni e agli spostamenti di strutture controllate in remoto dal sistema di monitoraggio sismico regionale. IL DIRIGENTE DEL SETTORE PREMESSO che il Settore competente per l istruttoria ha accertato: che la Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome ha approvato il piano di riparto del Fondo Regionale di Protezione Civile istituito dall art. 138, comma 16, della Legge 23/12/2000 n. 388 (legge finanziaria 2001) con assegnazione alla Regione Calabria dell annualità 2006, e la relativa somma è stata inserita nel bilancio regionale al capitolo ; che il piano di riparto delle suddette risorse finanziarie contiene un dettagliato piano di utilizzo; che il punto d) del sopra citato piano di utilizzo prevede, al punto d.1.1), l analisi del rischio sismico (vulnerabilità edifici pubblici strategici); che la Regione Calabria, Settore della Protezione Civile Regionale, nell ambito del POR Calabria 2000/2006 Misura 1.6 azione 1.6a tipologia a.3, ha realizzato un sistema di monitoraggio permanente di 5 strutture pubbliche in collaborazione con il Servizio Sismico Nazionale e che lo stesso è già in funzione; che al fine di utilizzare il suddetto sistema si è ritenuto opportuno affidare uno specifico servizio di collaborazione scientifica tendente ad effettuare controlli dei livelli di sensibilità alle vibrazioni e di efficienza statica di edifici strategici e opere infrastrutturali monitorate in remoto, attesa la carenza in organico di figure professionali specifiche;

11 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 48 che, per quanto sopra detto, a seguito di procedura ristretta ai sensi del D.Lgs. n. 157/95 e s.m.i., il suddetto servizio è stato aggiudicato alla ditta SISMLAB srl e in data 16/4/07 è stato stipulato il relativo contratto rep. n che all art. 4 prevede che «l Amministrazione si riserva la facoltà di prorogare il servizio per anni uno agli stessi patti e condizioni del presente contratto», in ossequio a quanto disposto dall art. 3 del C.O. approvato»; che con D.D.S. n del 5/9/08 è stato approvato il nuovo affidamento attraverso procedura negoziata di cui all art. 57, comma 5 lettera b), del D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i. trattandosi, nella fattispecie, di «servizi consistenti nella ripetizione di lavori o servizi analoghi già affidati all operatore economico aggiudicatario del contratto iniziale» (SISMLAB srl), affidato a seguito di procedura pubblica ristretta; che, a seguito di procedura negoziata in esecuzione del sopra citato D.D.S. n /08, il Responsabile del Procedimento con verbale del 23/9/08 n. 5411, che si allega, ha provvisoriamente aggiudicato la fornitura del servizio di che trattasi alla ditta SISM LAB srl di Rende per l importo netto di c ,00. RITENUTO di dovere confermare il sopra citato verbale n del 23/9/08 di aggiudicazione provvisoria e conseguentemente aggiudicare definitivamente l appalto del servizio di che trattasi alla ditta SISM LAB srl di Rende per l importo netto di c ,00, oltre IVA. DECRETA di approvare, per i motivi in premessa enunciati che s intendono integralmente riportati, il verbale n del 23/9/08, che si allega, con il quale è stato provvisoriamente aggiudicato l appalto di che trattasi e conseguentemente aggiudicarlo definitivamente alla ditta SISM LAB srl per l importo netto di c ,00, oltre IVA; di stabilire che la spesa trova copertura sul capitolo , UPB «Interventi urgenti di protezione civile» del bilancio regionale 2008, che presenta adeguata copertura, di cui all impegno di spesa n del 19/8/08, per come disposto dal D.D.S. n del 5/9/08 di approvazione del nuovo affidamento; di stabilire che il relativo contratto d appalto sarà sottoscritto dal Dirigente del Settore della P.C.; dare mandato al Responsabile del Procedimento di attivare tutte le procedure consequenziali. Catanzaro, lì 10 novembre 2008 Il Dirigente del Settore (Dott. Salvatore Alcaro) VISTI: l art. 28 e 30 della legge regionale n. 7/96; la D.G.R. n. 2661/1999; il D.P.G.R. n. 354 del 24/6/1999; il D.P.G.R. n. 206 del 15/12/2000; l art. 43 della legge regionale n. 8/02; il D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i.; la legge regionale n. 34/2002 s.m.i. e ritenuta la propria competenza. VISTA la D.G.R. n. 258 del 14/5/07 di riordino della struttura organizzativa della Giunta regionale. VISTA la D.G.R. n. 631 del 28/9/07. VISTO il D.P.G.R. n. 103 del 25/5/07 di conferimento incarico di Dirigente Generale del Dipartimento n. 2 Presidenza. VISTO il D.D.G. n del 15/7/08 di nomina del Dirigente del Settore della Protezione Civile dott. Salvatore Alcaro. SU PROPOSTA del Responsabile del Procedimento che ha espresso parere favorevole sulla coerenza e regolarità tecnica. DIPARTIMENTO DELLA PRESIDENZA Settore Protezione Civile Regionale FONDO REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE Viale Europa Loc. Germaneto Tel. 0961/ Fax 0961/ Prot. n Oggetto: Servizio di collaborazione scientifica. VERBALE DI NEGOZIAZIONE E AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA VISTO il D.D.S. del 5/9/08 n con il quale viene approvato l affidamento della fornitura del servizio di collaborazione scientifica per la verifica dei livelli di sensibilità alle vibrazioni e agli spostamenti di strutture controllate in remoto dal sistema di monitoraggio sismico regionale per l importo complessivo di c ,00. CONSIDERATO che, in esecuzione del suddetto Decreto, si è proceduto ad attivare la procedura prevista dal D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i., art. 57 comma 5 lettera b). VISTA la nota n del 9/9/08 con la quale viene richiesto alla ditta SISMLAB srl di Rende la presentazione di offerta tecnico-economica per la fornitura di che trattasi. VISTA l offerta acquisita al prot. n in data 19/9/2008, della ditta SISMLAB srl che offre il ribasso del 5,68% sull importo a base d asta.

12 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n CONSIDERATO che l offerta di cui sopra ha mantenuto lo stesso ribasso praticato con il primo affidamento, a seguito di procedura ristretta del 7/8/06, per cui la stessa deve essere ritenuta vantaggiosa per l Amministrazione. VISTO l impegno di spesa assunto dalla Ragioneria Generale al n in data 19/8/08. DICHIARA completata e chiusa la fase di negoziazione di cui all art. 57 comma 5 lett. b) del D.Lgs. n. 163/06 e s.m.i., nei termini fissati dall offerta del 19/9/08, e conseguentemente aggiudica provvisoriamente alla ditta SISMLAB srl la fornitura del servizio di collaborazione scientifica per la verifica dei livelli di sensibilità alle vibrazioni e agli spostamenti di strutture controllate in remoto dal sistema di monitoraggio sismico regionale per l importo complessivo netto di c ,00 (euro centotremilasettecentoquarantadue/00), oltre IVA, e alle condizioni di cui all offerta tecnico-economica presentata. Alla spesa complessiva del presente atto si farà fronte con l impegno assunto dalla Ragioneria Generale al n in data 19/ 8/08, di cui al D.D.S. n /2008, sul capitolo del bilancio 2008, approvato con L.R. n. 17 del 13/6/08. Catanzaro, lì 23 settembre 2008 (N gratuito) Il Responsabile del Procedimento (Geom. Giampiero Gentile) demandato al Dipartimento Economia di indire nuovo bando, nonché di effettuare tutti gli altri adempimenti connessi e consequenziali; che con decreto dirigenziale n del 23 giugno 2006 è stato indetto appalto pubblico, con le procedure previste dal Decreto Legislativo n. 157/1995, per l individuazione del broker assicurativo della Giunta regionale, approvando il bando di gara ed il capitolato d oneri; che con decreto dirigenziale n. 717 del 19 febbraio 2007, in seguito ad osservazioni formulate dall Associazione Italiana Broker di Assicurazioni e Riassicurazioni circa possibili limitazioni della piena concorrenza contenute nel bando, è stato revocato il citato decreto dirigenziale n. 7914/2006. RILEVATO CHE persistono le esigenze che hanno determinato l amministrazione ad indire la gara per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo al fine di pervenire ad una gestione razionale ed economica delle polizze assicurative sia attraverso una analisi completa dei contratti in essere, sia nella individuazione delle migliori condizioni contrattuali per i contratti da stipulare avvalendosi di figure con alta specializzazione ed esperienza nel campo assicurativo non presenti all interno dell amministrazione. CHE l affidamento dell incarico di brokeraggio non comporta alcun onere per l Amministrazione regionale, né presente né futuro, per compensi rimborsi o quant altro, atteso che il broker selezionato sarà remunerato dalle Compagnie di assicurazione con le quali verranno rinnovati e/o stipulati i contratti di assicurazione. REGIONE CALABRIA DIPARTIMENTO N. 4 BILANCIO E PATRIMONIO. DECRETO n del 6 ottobre 2008 Affidamento tramite pubblico incanto del servizio professionale di brokeraggio assicurativo a favore della Giunta regionale. PREMESSO: IL DIRIGENTE GENERALE che con deliberazione della Giunta regionale n. 813 del 23 settembre 2005 è stato indetto appalto pubblico, con le procedure previste per i pubblici incanti dal Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n. 157, per l affidamento del servizio professionale di brokeraggio assicurativo a favore della Giunta regionale, autorizzando il dirigente del Dipartimento Economia ad assumere tutti gli atti necessari e consequenziali per l espletamento della gara; che con deliberazione della Giunta regionale n. 343 del 22 maggio 2006 è stata annullata la gara indetta con la citata deliberazione n. 813/2006 sia a causa di errori materiali riscontrati nel capitolato pubblicato, sia perché le prescrizioni poste per la partecipazione in raggruppamento risultavano lesive del principio di pari condizioni per la partecipazione alle gare d appalto ed è stato RAVVISATA, pertanto, l opportunità di ricorrere, previa procedura di gara, ad un broker assicurativo anche per tutelare l Amministrazione regionale ed ottimizzare la gestione dei contratti di assicurazione, conseguendo anche economie di spesa. RITENUTO opportuno meglio disciplinare la procedura di gara per renderla più rispondente all esigenza dell Amministrazione di disporre di un adeguato servizio di brokeraggio che non solo razionalizzi la gestione delle polizze assicurative, quanto garantisca un qualificato supporto per eventuali nuovi contratti da stipulare, ottenendo anche delle economie di spesa. VISTI: la legge regionale 13 maggio 1996, n. 7 recante «Norme sull ordinamento della struttura organizzativa della Giunta regionale e sulla dirigenza regionale» ed in particolare l art. 28 che individua compiti e responsabilità del Dirigente generale; il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante «Norme generali sull ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche» come modificato con legge 15 luglio 2002, n. 145 ed in particolare l art. 7, comma 6, così come sostituito dall art. 46 del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito in legge 6 agosto 2008, n. 133; la legge regionale n. 15 del 13 giugno 2008 ed in particolare l art. 17 che dispone il contenimento della spesa per beni e servizi;

13 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 48 il decreto n. 354 del 24 giugno 1999 del Presidente della Giunta Regionale recante «Separazione dell attività amministrativa di indirizzo e di controllo da quella di gestione» e successive modifiche e integrazioni; la deliberazione della Giunta regionale n. 365 del 17 maggio 2008 e il decreto del Presidente della Giunta regionale n. 118 del 27 maggio 2008, con i quali è stato conferito l incarico di Dirigente Generale del Dipartimento 4 «Bilancio e Patrimonio»; il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni «Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi, forniture» che disciplina le procedure di gara per l acquisto di beni e servizi; la delibera della Giunta regionale n. 258/2008 con la quale è stato modificato l ordinamento delle strutture organizzative della Giunta regionale. SULLA BASE dell istruttoria compiuta dal responsabile del procedimento, DECRETA 1. di indire, per i motivi di cui in premessa, una pubblica gara con il sistema della procedura aperta ai sensi del Decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006 per l affidamento del servizio di brokeraggio assicurativo per un periodo di anni quattro dalla data di stipula del contratto, adottando quale criterio di aggiudicazione quello dell offerta economicamente più vantaggiosa; 2. di approvare il bando di gara, il disciplinare di gara, il capitolato, il modello di domanda di ammissione alla gara, il modello di dichiarazione allegati al presente decreto per farne parte integrante e sostanziale; 3. di stabilire che i requisiti necessari per l ammissione alla procedura sono quelli indicati nel bando; 4. di stabilire, altresì, che l Amministrazione regionale si riserva la facoltà di aggiudicare o meno e di aggiudicare anche in presenza di una sola offerta valida; 5. di procedere alla pubblicazione del bando di gara redatto secondo il prescritto modello nella Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria e, per estratto, su almeno due quotidiani di carattere nazionale e due a diffusione regionale; 6. di dare atto che nessun onere, né presente, né futuro, per compensi, rimborsi o quant altro, deriva dal presente atto a carico dell Amministrazione regionale, atteso che il broker che sarà selezionato sarà remunerato secondo dalle Compagnie di Assicurazioni con le quali verranno rinnovati o stipulati i contratti assicurativi; 7. di precisare che avverso il presente decreto è possibile: a) proporre ricorso in opposizione da presentare allo stesso dirigente che ha emanato l atto; b) proporre ricorso al Tribunale Amministrativo regionale; c) in alternativa al ricorso di cui al punto b), ricorso straordinario al Presidente della Repubblica; 8) di disporre la pubblicazione del presente decreto sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria. Catanzaro, lì 6 ottobre 2008 (N gratuito) (Dott. Luigi Bulotta) (segue allegato)

14 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n

15 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 48

16 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n

17 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 48

18 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n

19 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n. 48

20 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - Parte III - n

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs.

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 19 del 05 02 2015 4275 Di notificare il presente provvedimento: Sindaco del Comune di Mola di Bari (BA); Al Sindaco del Comune di Rutigliano (BA); Al Sindaco

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

Burc n. 23 del 26 Maggio 2014

Burc n. 23 del 26 Maggio 2014 Burc n. 23 del 26 Maggio 2014 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 6 AGRICOLTURA - FORESTE FORESTAZIONE SETTORE 4 Servizi di sviluppo agricolo fitosanitario e valorizzazione patrimonio ittico

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

L.R. 12/2006, art. 6, commi da 82 a 89 B.U.R. 3/1/2007, n. 1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 dicembre 2006, n. 0381/Pres.

L.R. 12/2006, art. 6, commi da 82 a 89 B.U.R. 3/1/2007, n. 1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 dicembre 2006, n. 0381/Pres. L.R. 12/2006, art. 6, commi da 82 a 89 B.U.R. 3/1/2007, n. 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 dicembre 2006, n. 0381/Pres. LR 12/2006, articolo 6, commi da 82 a 89. Regolamento concernente i criteri

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 2 - Direzione Generale Sviluppo Economico e le Attività Produttive

Dettagli

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente - indirizzo postale:

Dettagli

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 Identificativo Atto n. 191 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO FORMAZIONE CONTINUA COMPETITIVITA EXPO E L'atto si compone

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Decreto del Commissario Straordinario

Decreto del Commissario Straordinario Decreto del Commissario Straordinario N. 8 del Reg. Data 30/07/2014 OGGETTO: PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI DI PREVENZIONE ANTICENDIO NELLA FORESTA DEMANIALE REGIONALE DEL MONTE CARPEGNA - PSR MARCHE

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia

COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COMUNE DI MENDATICA Provincia di Imperia COPIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO N. 66 DEL 02/08/2014 L anno DUEMILAQUATTORDICI addì DUE del mese di AGOSTO Oggetto: Aggiudicazione provvisoria del 1 Lotto per

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

LEGGE REGIONALE 12 febbraio 2014, n. 4

LEGGE REGIONALE 12 febbraio 2014, n. 4 6232 LEGGE REGIONALE 12 febbraio 2014, n. 4 Semplificazioni del procedimento amministrativo. Modifiche e integrazioni alla legge regionale 12 aprile 2001, n. 11 (Norme sulla valutazione dell impatto ambientale),

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale OGGETTO: A pprovazione disciplinare per il trasferimento volontario delle attività propedeutiche alla riscossione

Dettagli

ART. 1 Ente appaltante

ART. 1 Ente appaltante La Scuola è sede di progetti Istituto Omnicomprensivo Statale San Demetrio Corone (CS) Dirigenza ed Uffici Amministrativi Via Dante Alighieri, n. 146 87069 San Demetrio Corone (CS) Tel. +39 0984 956086

Dettagli

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo.

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo. 17875 LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione del rischio e sicurezza delle costruzioni Istituzione del fascicolo del fabbricato. IL CONSIGLIO REGIONALE HA

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 336 del 12 GIUGNO 2015 Struttura proponente: Servizio Provveditorato ed Economato Oggetto: Fornitura, articolata in lotti, di dispositivi dedicati ai Reni

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER I AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U.O. Amministrazione risorse umane/pd BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI OPERATORE TECNICO - CAT B PER

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

02/05/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 35. Regione Lazio

02/05/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 35. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 23 aprile 2014, n. G06045 POR FESR LAZIO 2007-2013 ASSE I - Attività I.1 "Potenziamento e messa

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 116 del 20/02/2013 OGGETTO: Autorizzazione preventivo per il trasloco dell'oevr - CIG Z49089DEFB L'anno

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti

GUIDA OPERATIVA. Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti GUIDA OPERATIVA Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti Dicembre 2014 INDICE INTRODUZIONE... 2 PERMESSI PER CONCORSI, ESAMI, AGGIORNAMENTO... 3

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 12 posti di Dirigente medico - Area medica e delle specialità

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 DATA DI PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL BANDO SULLA GURI: DATA DI SCADENZA

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305. Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie

B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305. Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305 Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie LA GIUNTA REGIONALE Premesso: che con D.P.R. 12 aprile

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli