GUIDA OPERATIVA PER SOCIETA EMITTENTI, SPONSOR E NOMINATED ADVISER. Guida QUiCK

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA OPERATIVA PER SOCIETA EMITTENTI, SPONSOR E NOMINATED ADVISER. Guida QUiCK"

Transcript

1 GUIDA OPERATIVA PER SOCIETA EMITTENTI, SPONSOR E NOMINATED ADVISER Guida QUiCK

2 Indice PREMESSA pag INTRODUZIONE AL SERVIZIO pag. 5 Collegamento al servizio pag. 5 Tipologie di Utenti pag. 6 Processo di approvazione pag LE FUNZIONALITA DEL SERVIZIO pag. 8 Pagina di Benvenuto pag. 8 Home page pag. 8 Messaggi pag. 9 Documentazione pag. 11 Cambio password pag LE TIPOLOGIE DI MESSAGGIO PER IL MERCATO MTA pag. 13 Domanda di ammissione pag. 13 Lettera documentazione mancante pag. 19 Integrazione documentazione pag. 19 Domande di approfondimento pag. 21 Risposte alle domande di approfondimento pag. 21 Comunicazione da BIt pag. 22 2

3 Comunicazione da E/S pag. 22 Completezza pag. 23 Provvedimento di Ammissione pag. 24 Risultati dell offerta pag LE TIPOLOGIE DI MESSAGGIO PER IL MERCATO AIM ITALIA pag. 27 Comunicazione di pre-ammissione pag. 27 Domanda di ammissione pag. 29 Aggiornamento comunicazione di pre-ammissione pag. 33 Comunicazione Nomad pag. 34 Comunicazione BIt pag IMPOSSIBILITA DI UTILIZZO DEL SERVIZIO pag ALLEGATI pag. 37 A) Form Domanda di ammissione (mercato MTA) pag. 37 B) Form Risultati dell offerta (mercato MTA) pag. 46 C) Form Comunicazione di pre-ammissione (mercato AIM Italia) pag. 47 D) Form Domanda di ammissione (mercato AIM Italia) pag. 50 E) Allegato tecnico pag. 53 3

4 Premessa QUiCK (QUOTATION in a CLICK) è un applicativo web based predisposto e gestito da Borsa Italiana S.p.A. per fornire agli Emittenti, agli Sponsor e ai Nominated Advisers (di seguito i Nomad ) uno strumento rapido e al contempo ufficiale di comunicazione per la gestione del processo di ammissione alla quotazione di azioni sul mercato MTA e sul mercato AIM Italia. QUiCK consente di gestire in modalità elettronica l invio e il controllo di tutti i documenti necessari per l ammissione alla quotazione di azioni sulla base dei requisiti stabiliti nel Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A. (di seguito il Regolamento ), nelle Istruzioni al Regolamento dei Mercati Organizzati e Gestiti da Borsa Italiana S.p.A. (di seguito le Istruzioni ) e nel Regolamento Emittenti AIM Italia (di seguito il Regolamento AIM Italia ). QUiCK permette agli Emittenti, agli Sponsor e ai Nomad di ridurre i tempi per la predisposizione della documentazione e agevolare l intero processo di quotazione. L utilizzo dell applicativo è subordinato all accettazione delle Condizioni Generali di Fornitura del Servizio QUiCK (di seguito il Contratto ), di cui la presente Guida costituisce parte integrante. Si ricorda infine che gli Emittenti, gli Sponsor e i Nomad possono contattare i nostri uffici all indirizzo per informazioni relative al Servizio QUiCK. Per chiarimenti di tipo tecnico è possibile fare riferimento al nostro Help Desk, al numero telefonico o inviare una all indirizzo 4

5 1. Introduzione al servizio Collegamento al servizio Possono aderire al Servizio QUiCK tutti gli Emittenti e gli Sponsor che richiedono l ammissione a quotazione di azioni sul mercato MTA (con esclusione del segmento MTF), nonché i Nomad degli Emittenti per le ammissioni sul mercato AIM Italia 1. L adesione al servizio si perfeziona con l assegnazione e la comunicazione delle credenziali di accesso (Utente e Password, di seguito i Codici ) da parte di Borsa Italiana agli Utenti. Borsa Italiana, dopo aver verificato che l Emittente, lo Sponsor o il Nomad possiedano i requisiti tecnologici per accedere al servizio (Cfr. Allegato tecnico), provvede a comunicare 2 i Codici a tutti i soggetti indicati nella Domanda di Ammissione (per il mercato MTA) o nel Modulo di Profilazione Utenti Nomad (per il mercato AIM Italia). Collegandosi all indirizzo https://infoservice.borsaitalia.it dai propri terminali configurati secondo le modalità definite nell Allegato tecnico, l Utente, dopo aver selezionato il certificato digitale, accede alla maschera di Log In (Figura 1) in cui è possibile digitare i Codici assegnati. Figura 1: Maschera di Log In Per ragioni di sicurezza e nel rispetto del decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali, la password associata a ciascun Username è personale e conosciuta soltanto dall Utente a cui è stato assegnato lo Username. 1 Per le ammissioni su AIM Italia, il Servizio QUiCK è accessibile solo ai Nomad, che inoltrano, per conto degli Emittenti, le dichiarazioni, i documenti, le informazioni e i dati richiesti da Borsa Italiana ai fini dell ammissione degli strumenti finanziari 2 La comunicazione dei codici avverrà secondo le modalità definite nel Contratto 5

6 L Utente è tenuto ad impostarla al primo accesso al sistema seguendo questi criteri: deve essere lunga almeno 8 caratteri deve contenere almeno un numero ed una lettera deve contenere almeno un carattere speciale (per carattere speciale si intende qualunque carattere diverso da numeri o lettere minuscole) deve essere diversa dalle ultime 4 precedenti password utilizzate WARNING L Utente deve custodire con la massima attenzione i Codici e chiedere prontamente a Borsa Italiana la disabilitazione e l attribuzione di nuovi Codici secondo le modalità previste nel Contratto in tutti i casi in cui abbia motivo di ritenere che soggetti non autorizzati possano farne un uso improprio Si fa presente che la password ha una validità temporale e scade dopo 90 giorni dalla sua modifica. Nel caso in cui si accedesse al servizio successivamente alla scadenza della password il sistema impedisce l'accesso e richiede automaticamente di modificarla Il non corretto utilizzo del sistema è di responsabilità esclusiva dell Utente; pertanto tutte le attività svolte attraverso l applicativo sono da ritenersi validamente effettuate dall Emittente, dallo Sponsor o dal Nomad Tipologie di Utenti All atto della presentazione della Domanda di Ammissione cartacea (per MTA) o del Modulo di Adesione al Servizio QUiCK (per AIM Italia), l Emittente, lo Sponsor o il Nomad devono indicare gli Utenti che opereranno attraverso il sistema, al fine di richiedere la loro abilitazione. Esistono due tipologie di Utenti: Operativi e Autorizzativi. Gli Utenti Operativi possono fare l upload di documenti, scrivere messaggi e sottoporli al processo approvativo, senza tuttavia poterli inviare. Gli Utenti Autorizzativi possono prendere visione di tutte le attività svolte dagli Utenti Operativi, autorizzare l invio di messaggi sottoposti alla loro approvazione o negare l invio perché siano apportate eventuali modifiche. L approvazione da parte degli Utenti Autorizzativi equivale all invio formale dei messaggi (es. Domanda di ammissione, Risposte alle domande di approfondimento, Integrazione documentazione, Comunicazione di preammissione, ecc.) e dei relativi documenti a Borsa Italiana. Il numero massimo di Utenti che è possibile richiedere è tre per l Emittente, tre per lo Sponsor e tre per il Nomad, con almeno un Autorizzativo e un Operativo per ciascuna parte. In caso di due Utenti Autorizzativi per l Emittente, per lo Sponsor o per il Nomad, occorre indicare il numero di Utenti Autorizzativi necessari affinché una comunicazione sia formalmente approvata e inviata a Borsa Italiana, ovvero se tali Utenti operano con firma congiunta o disgiunta. 6

7 Processo di approvazione Al termine della redazione di un messaggio, l Utente Operativo deve richiedere l approvazione del messaggio da parte degli Utenti Autorizzativi (sia dell Emittente che dello Sponsor per il mercato MTA, solo del Nomad per AIM Italia), che vengono informati della richiesta attraverso una notifica via mail. Gli Utenti Autorizzativi hanno sempre la possibilità di dare o negare la propria approvazione; nel secondo caso il messaggio viene bloccato e può essere inviato solo se sottoposto ad un nuovo processo approvativo. Il messaggio è visibile a Borsa Italiana soltanto se viene approvato da tanti Utenti Autorizzativi quanti sono quelli indicati, nella Domanda di Ammissione cartacea o nel Modulo di Adesione al Servizio QUiCK, come necessari affinché una comunicazione sia formalmente approvata. 7

8 2. Le funzionalità del servizio Pagina di Benvenuto Una volta digitati i Codici di autenticazione (Utente e Password), l Utente (Emittente, Sponsor o Nomad) accede alla pagina di Benvenuto (Figura 2). Cliccando sul nome della società, all interno della tabella in basso, si accede alla Home page della pratica. Figura 2: Pagina di Benvenuto per il mercato MTA Home page Nel corpo destro della pagina (Figura 3) sono presenti i tasti Home e Logout, così come in tutte le schermate successive, nonché il nome dell Utente e la lingua di creazione e gestione della pratica. Al di sotto della barra del menù le informazioni più rilevanti sono il nome della società Emittente e il tasto funzionale di Cambio password, descritto in seguito. In basso a destra sono presenti gli shortcut dei principali documenti della pratica, in sola visione, al fine di consentire una più 8

9 agevole consultazione (Anagrafica, Domanda di ammissione, Lettera documentazione mancante, Risultati dell offerta, Comunicazione di pre-ammissione, ecc.). Nel corpo sinistro della pagina sono invece presenti le cartelle relative ai Messaggi e alla Documentazione, descritte di seguito. WARNING L impostazione della lingua (italiano o inglese) avviene in fase di creazione della pratica e non è modificabile. Salvo diversa indicazione, la lingua utilizzata sarà quella in cui viene ricevuta da Borsa Italiana la Domanda di Ammissione cartacea o il Modulo di Adesione al Servizio QUiCK Figura 3: Home page Messaggi La cartella Messaggi contiene tutte le tipologie di messaggio che l Emittente, lo Sponsor e il Nomad possono inviare a Borsa Italiana. Ha lo scopo di inviare documenti o semplici comunicazioni sottoponendoli al processo autorizzativo sia dell Emittente che dello Sponsor (per il mercato MTA) sia del Nomad (per AIM Italia), prima che siano visibili da Borsa Italiana. 9

10 La redazione di un messaggio si compone di diverse fasi: 1. Creazione 2. Editing 3. Approvazione 4. Invio La fase di creazione comporta la selezione del tipo di messaggio da inviare, l indicazione di un oggetto e di un eventuale testo. L editing di un messaggio può richiedere la compilazione di un form di dati dipendente dal tipo di messaggio selezionato, la selezione di uno o più documenti da inviare in allegato e/o l aggiunta di nuovi documenti destinati a specifiche sezioni (es. Domanda di ammissione ). E sempre possibile salvare il contenuto di un messaggio con l apposito tasto Salva nella fase di editing, prima di procedere all invio. Perché un messaggio possa essere inviato è necessario sottoporlo al processo di approvazione da parte degli Utenti Autorizzativi dell Emittente e dello Sponsor o del Nomad, come descritto in precedenza. All atto dell invio, tutti gli Utenti dell Emittente e dello Sponsor o del Nomad ricevono una notifica via mail dell avvenuto invio a Borsa Italiana. Le tipologie di messaggi che possono essere inviati, ciascuno contraddistinto da un icona, sono i seguenti: Mercato MTA 1. Domanda di ammissione (contenente i form Domanda di ammissione e Anagrafica ) 2. Integrazione documentazione (contenente il link al form Domanda di ammissione ) 3. Risposte alle domande di approfondimento 4. Risultati dell offerta (contenente il form Risultati dell offerta ) 5. Comunicazione da E/S Mercato AIM Italia 1. Comunicazione di pre-ammissione (contenente il form Comunicazione di pre-ammissione ) 2. Domanda di ammissione (contenente il form Domanda di ammissione ) 3. Aggiornamento comunicazione di pre-ammissione (contenente il link al form Comunicazione di pre-ammissione ) 4. Comunicazione Nomad 10

11 Viceversa, le comunicazioni provenienti da Borsa Italiana vengono ricevute attraverso i messaggi elencati di seguito: Mercato MTA 1. Lettera documentazione mancante 2. Domande di approfondimento 3. Completezza 4. Provvedimento di ammissione 5. Comunicazione da BIt Mercato AIM Italia 1. Comunicazione BIt Per ogni messaggio proveniente da Borsa Italiana, tutti gli Utenti dell Emittente e dello Sponsor o del Nomad ricevono una notifica via mail con un link diretto al messaggio e agli eventuali documenti ad esso allegati. I messaggi provenienti da Borsa Italiana sono archiviati nella medesima cartella dei messaggi in uscita. Ciascuna tipologia di messaggio viene descritta in dettaglio nei paragrafi successivi. WARNING In fase di creazione di un messaggio è necessario inserire sempre un oggetto, che costituirà il link al messaggio stesso Quando in un messaggio si inseriscono allegati, con particolare riguardo a nuove versioni di un precedente documento caricato, si raccomanda di assegnare un nome e una data che consentano una univoca identificazione del documento stesso (es. Bozza del prospetto informativo_25_07_2008) Documentazione La cartella Documentazione contiene tutti i documenti e i form allegati ai messaggi in entrata e in uscita relativi all intera pratica, accessibili in sola lettura. Solo per le quotazioni sul mercato MTA, è inoltre presente una cartella ( Due diligence ) ripartita in due sottocartelle, rispettivamente dedicate alle Domande di approfondimento e alle Risposte alle domande di approfondimento. 11

12 Cambio password Per modificare la propria password di accesso occorre inserire le informazioni richieste all interno della schermata riprodotta dalla Figura 4 e cliccare sul bottone Aggiorna. Figura 4: Cambio password 12

13 3. Le tipologie di messaggio per il mercato MTA Domanda di ammissione L invio della Domanda di ammissione è il primo step previsto dal sistema. Le fasi da seguire sono di seguito elencate: 1. Creazione del messaggio Domanda di ammissione (dalla cartella Messaggi, cliccare sull icona ( ) Domanda di ammissione, compilare l oggetto ed eventualmente il corpo del messaggio e premere il tasto Crea ) - Figura 5 Figura 5: Messaggio Domanda di ammissione 2. Compilare i form Domanda di ammissione e Anagrafica (cliccare sull oggetto del messaggio creato, in modo da poter accedere ai due form) - Figura 6 13

14 Figura 6: Messaggio Domanda di ammissione 3. Approvazione (terminata la compilazione dei due form, premere il tasto Richiedi approvazione al fine di procedere alla fase successiva) - Figura 7 Figura 7: Messaggio Domanda di ammissione 14

15 4. Invio (premendo il tasto Approva, il messaggio viene inviato) - Figura 8 Figura 8: Messaggio Domanda di ammissione Si fa presente che le prime tre fasi, per tutte le tipologie di messaggio, possono essere svolte solo dagli Utenti Operativi, mentre il tasto Approva è visibile solo agli Utenti Autorizzativi. Form Domanda di ammissione Il form Domanda di ammissione è una sezione documentale che contiene l intera documentazione e le dichiarazioni previste dalle Istruzioni e dal Regolamento di Borsa Italiana: le dichiarazioni devono essere flaggate nei rispettivi check box, mentre i documenti devono essere allegati (vedi Allegato A)). Per allegare un documento, premere il tasto Sfoglia (Figura 9), Aggiungi (Figura 10), selezionare il documento con il tasto Apri e premere OK. Al fine di effettuare l upload, è necessario cliccare sulla freccia gialla ( ) a lato del documento. Prima di richiedere l approvazione, è possibile eliminare documenti già caricati premendo l apposita icona ( ). Figura 9: Form Domanda di ammissione 15

16 Figura 10: Form Domanda di ammissione Si consiglia di premere il tasto Salva prima di uscire da ciascuna pagina, dopo il caricamento dei documenti e l apposizione dei flag relativi alle dichiarazioni, per non perdere i dati inseriti. Si fa presente che il flag relativo ad una dichiarazione che riguarda più allegati è da ritenersi valido per tutti gli allegati cui fa riferimento, anche se apposto in un momento precedente rispetto all upload di uno o più degli allegati stessi 3. In casi particolari è possibile annullare il contenuto di una dichiarazione, con una richiesta scritta inviata attraverso QUiCK, al fine di poterla rilasciare, ovvero flaggare nuovamente, in un momento successivo. 3 Esempio 1: la dichiarazione di conformità all originale per i tre bilanci storici può essere flaggata anche se uno dei bilanci non è ancora disponibile e si intende comunque valida ed efficace anche quando tale bilancio verrà effettivamente caricato sul sistema Esempio 2: la dichiarazione relativa all approvazione del Piano industriale da parte dell organo competente si intende riferita a tutte le eventuali versioni del Piano stesso 16

17 WARNING Si raccomanda di non caricare documenti di dimensioni superiori a 10MB, eventualmente dividendo in più parti i documenti più pesanti. La velocità di trasmissione dei dati dipende dal tipo di connessione disponibile L asterisco (*) posto alla sinistra dei documenti e delle dichiarazioni indica che tali documenti/dichiarazioni sono necessari ai fini della Completezza E possibile fornire un commento nel riquadro Note Sponsor/Emittente ; tale commento è sempre richiesto nel caso in cui un documento necessario non venga caricato o una dichiarazione non sia flaggata Oltre al caricamento dei documenti e all apposizione dei flag, in alcuni casi è necessario compilare delle caselle di testo (es. nome del soggetto che svolge il servizio titoli) o selezionare informazioni tramite apposite tendine (es. date di chiusura dei bilanci) presenti nella colonna Documentazione Si raccomanda di selezionare sempre la data di chiusura dei bilanci anche qualora gli stessi vengano allegati in un momento successivo Form Anagrafica Il form Anagrafica si compone di quattro sezioni: 1. Dati sulla società 2. Financials ultimo esercizio chiuso - in mln e in % sul fatturato 3. Team operativo di Borsa Italiana 4. Contatti Gli Utenti Operativi devono compilare le sezioni 1., 2. e 4., mentre la sezione Team operativo di Borsa Italiana viene compilata da Borsa Italiana e contiene i riferimenti delle persone dell Equity Market Listing e dell Ufficio Legale che seguono la pratica. Nella sezione Dati sulla società devono essere compilati i seguenti campi: Nome società emittente e denominazione sociale* Sede legale* (via e numero, CAP, città, provincia, Stato) Partita IVA* Mercato di quotazione* (MTA) Segmento di quotazione* (i segmenti sono Blue Chip, Star e Standard) Settore di attività* Sintetica descrizione attività* Capitale sociale pre offerta (mln )* Patrimonio netto pre offerta (mln )* Quotazione con offerta* (SI/NO) Flottante previsto (pre e post greenshoe) 17

18 Nella sezione Financials ultimo esercizio chiuso - in mln e in % sul fatturato devono essere compilati i seguenti campi: Data di chiusura dell ultimo esercizio* Valuta di riferimento per il bilancio* Fatturato consolidato (dati pro-forma, se esistenti) - mln* Sbu 1, Sbu 2, Sbu 3, Sbu 4, Sbu 5, Altro (nel caso in cui l Emittente operi con più Sbu, deve essere indicato nella prima casella di testo il nome di ciascuna Sbu e nella seconda il relativo fatturato) Ebitda consolidato* (deve essere inserito soltanto il dato in valore assoluto, l incidenza % sul fatturato viene calcolata automaticamente dal sistema, così come per l Ebit consolidato e l Utile netto post minorities) Ebit consolidato* Utile netto post minorities* Numero di dipendenti* Comparables indicati nel documento di valutazione Market cap pre-money indicata nel documento di valutazione (mln ): MIN e MAX Nella sezione Contatti devono essere indicati i riferimenti (Nome*, Cognome*, carica*, telefono*, fax*, mobile*, *) di due persone dell Emittente e di almeno due persone dello Sponsor. Nel caso in cui l Emittente abbia scelto Star come segmento di quotazione, è obbligatorio compilare anche i riferimenti di una persona dello Specialista. WARNING Tutti i campi contrassegnati dall asterisco (*) sono obbligatori per poter inviare il messaggio Domanda di ammissione Una volta approvato il messaggio Domanda di ammissione, Emittente e Sponsor non possono apportare più alcuna variazione alle sezioni dell Anagrafica di loro competenza; eventuali variazioni rispetto a quanto compilato in sede di predisposizione del messaggio Domanda di ammissione possono essere comunicate a Borsa Italiana nel corso dell istruttoria utilizzando il messaggio Comunicazione da E/S (es. variazione della sede legale e della partita IVA) Si raccomanda di premere il tasto Salva prima di compilare una nuova sezione o uscire dall Anagrafica per non perdere i dati inseriti. Il formato dei numeri, in tutte le sezioni, prevede che i numeri decimali siano preceduti dal punto (.). Al termine della compilazione dei form Domanda di ammissione e Anagrafica, l Utente Operativo richiede l approvazione degli Utenti Autorizzativi; questi ultimi, dopo aver ricevuto una mail di notifica con un link diretto al messaggio, hanno la possibilità di visionare la documentazione, approvare o negare l invio della Domanda. 18

19 L approvazione del messaggio Domanda di ammissione rappresenta la formale presentazione della Domanda di Ammissione a Borsa Italiana Si fa presente che sia l approvazione che la negazione del messaggio Domanda di ammissione comportano una mail di notifica a tutti gli Utenti dell Emittente e dello Sponsor. In caso di negata approvazione la richiesta di approvazione da parte degli Utenti Operativi deve essere riformulata, dopo l eventuale modifica del messaggio. Lettera documentazione mancante Il messaggio Lettera documentazione mancante (Figura 11) viene utilizzato da Borsa Italiana per comunicare all Emittente e allo Sponsor la documentazione mancante ai fini della Completezza. Quando Borsa Italiana invia il messaggio Lettera documentazione mancante, tutti gli Utenti dell Emittente e dello Sponsor ricevono una notifica via mail con un link diretto al messaggio e ai documenti ad esso associati (la lettera di documentazione mancante è infatti disponibile sia come form sia in formato.pdf). Al fine di consentire una più agevole consultazione, il file pdf Lettera documentazione mancante è presente, oltre che nella cartella Messaggi, anche nella Home page e nella cartella Documentazione. Figura 11: Messaggio Lettera documentazione mancante Integrazione documentazione Il messaggio Integrazione documentazione viene utilizzato dall Emittente e dallo Sponsor per inviare la documentazione e le dichiarazioni mancanti previste dalle 19

20 Istruzioni e dal Regolamento di Borsa Italiana, nonché nuove versioni di documenti precedentemente caricati. Le fasi da seguire sono di seguito elencate: 1. Creazione del messaggio Integrazione documentazione (dalla cartella Messaggi, cliccare sull icona ( ) Integrazione documentazione, compilare l oggetto ed eventualmente il corpo del messaggio e premere il tasto Crea ) - Figura 12 Figura 12: Messaggio Integrazione documentazione 2. Integrare il form Domanda di ammissione con i documenti/dichiarazioni da allegare/flaggare (cliccare sull oggetto del messaggio creato, in modo da poter accedere al form; per allegare uno o più documenti seguire le medesime indicazioni contenute nella sezione Domanda di ammissione, Form Domanda di ammissione) 3. Approvazione (dopo aver integrato il form, premere il tasto Richiedi approvazione al fine di procedere alla fase successiva) 4. Invio (premendo il tasto Approva il messaggio viene inviato) Dopo aver integrato il form Domanda di ammissione, l Utente Operativo richiede l approvazione degli Utenti Autorizzativi; questi ultimi, dopo aver ricevuto una mail di notifica con un link diretto al messaggio, hanno la possibilità di visionare la documentazione, approvare o negare l invio del messaggio. WARNING Tutti i documenti allegati e le dichiarazioni flaggate nel form Domanda di ammissione sono contrassegnati dal simbolo posto sulla colonna di sinistra, in maniera da facilitare l individuazione delle integrazioni effettuate 20

21 Domande di approfondimento Il messaggio Domande di approfondimento (Figura 13) viene utilizzato da Borsa Italiana per richiedere all Emittente e allo Sponsor informazioni e chiarimenti relativi alla due diligence finalizzata all ammissione a quotazione. Quando Borsa Italiana invia il messaggio Domande di approfondimento, tutti gli Utenti dell Emittente e dello Sponsor ricevono una notifica via mail con un link diretto al messaggio e agli eventuali documenti ad esso allegati. Figura 13: Messaggio Domande di approfondimento Gli eventuali allegati al messaggio Domande di approfondimento sono presenti, oltre che nella cartella Messaggi, anche nella cartella Domande (all interno di Documentazione / Due Diligence ). Risposte alle domande di approfondimento Il messaggio Risposte alle domande di approfondimento viene utilizzato dall Emittente e dallo Sponsor per rispondere al messaggio Domande di approfondimento. Le fasi da seguire sono di seguito elencate: 1. Creazione del messaggio Risposte alle domande di approfondimento (dalla cartella Messaggi, cliccare sul messaggio Domande di approfondimento, premere il tasto Rispondi, compilare l oggetto ed eventualmente il corpo del messaggio e premere il tasto Crea ) - Figura Allegare eventualmente uno o più documenti (cliccare sull oggetto del messaggio creato e allegare uno o più documenti, seguendo le medesime indicazioni contenute nella sezione Domanda di ammissione, Form Domanda di ammissione) 3. Approvazione (dopo aver allegato gli eventuali documenti, premere il tasto Richiedi approvazione al fine di procedere alla fase successiva) 21

22 4. Invio (premendo il tasto Approva il messaggio viene inviato) Figura 14: Messaggio Risposte alle domande di approfondimento E possibile rispondere in diverse tranche allo stesso messaggio Domande di approfondimento, ripetendo ogni volta le fasi sopra descritte. Dopo aver allegato gli eventuali documenti, l Utente Operativo richiede l approvazione degli Utenti Autorizzativi; questi ultimi, dopo aver ricevuto una mail di notifica con un link diretto al messaggio, hanno la possibilità di visionare la documentazione, approvare o negare l invio del messaggio. Gli eventuali allegati al messaggio Risposte alle domande di approfondimento sono presenti, oltre che nella cartella Messaggi, anche nella cartella Risposte (all interno di Documentazione / Due Diligence ). Comunicazione da BIt Il messaggio Comunicazione da BIt viene utilizzato da Borsa Italiana per effettuare qualsiasi comunicazione all Emittente e allo Sponsor diversa da quelle contenute nei messaggi Lettera documentazione mancante, Domande di approfondimento, Completezza e Provvedimento di ammissione. Quando Borsa Italiana invia il messaggio Comunicazione da BIt, tutti gli Utenti dell Emittente e dello Sponsor ricevono una notifica via mail con un link diretto al messaggio e agli eventuali documenti ad esso allegati. Comunicazione da E/S Il messaggio Comunicazione da E/S viene utilizzato dall Emittente e dallo Sponsor per effettuare qualsiasi comunicazione a Borsa Italiana diversa da quelle contenute nei messaggi Domanda di ammissione, Integrazione documentazione, Risposte alle domande di approfondimento e Risultati dell offerta. 22

23 Le fasi da seguire sono di seguito elencate: 1. Creazione del messaggio Comunicazione da E/S (dalla cartella Messaggi, cliccare sull icona ( ) Comunicazione da E/S, compilare l oggetto ed eventualmente il corpo del messaggio e premere il tasto Crea ) - Figura 15 Figura 15: Messaggio Comunicazione da E/S 2. Allegare eventualmente uno o più documenti (cliccare sull oggetto del messaggio creato e allegare uno o più documenti, seguendo le medesime indicazioni contenute nella sezione Domanda di ammissione, Form Domanda di ammissione) 3. Approvazione (dopo aver allegato gli eventuali documenti, premere il tasto Richiedi approvazione al fine di procedere alla fase successiva) 4. Invio (premendo il tasto Approva il messaggio viene inviato) Dopo aver allegato gli eventuali documenti, l Utente Operativo richiede l approvazione degli Utenti Autorizzativi; questi ultimi, dopo aver ricevuto una mail di notifica con un link diretto al messaggio, hanno la possibilità di visionare la documentazione, approvare o negare l invio del messaggio. Completezza Il messaggio Completezza (Figura 16) viene utilizzato da Borsa Italiana per comunicare all Emittente e allo Sponsor la data in cui l Emittente ha completato la documentazione relativa alla Domanda di Ammissione alla quotazione. Quando Borsa Italiana invia il messaggio Completezza, tutti gli Utenti dell Emittente e dello Sponsor ricevono una notifica via mail con un link diretto al messaggio e ai documenti ad esso associati (la completezza è infatti disponibile sia come form sia in formato.pdf). 23

24 Figura 16: Messaggio Completezza Al fine di consentire una più agevole consultazione, il file pdf Completezza è presente, oltre che nella cartella Messaggi, anche nella Home page e nella cartella Documentazione. Provvedimento di Ammissione Il messaggio Provvedimento di ammissione (Figura 17) viene utilizzato da Borsa Italiana per inviare all Emittente e allo Sponsor il Provvedimento di Ammissione alla quotazione. Quando Borsa Italiana invia il messaggio Provvedimento di ammissione, tutti gli Utenti dell Emittente e dello Sponsor ricevono una notifica via mail con un link diretto al messaggio e al documento ad esso allegato. Figura 17: Messaggio Provvedimento di Ammissione 24

25 Al fine di consentire una più agevole consultazione, il documento allegato al messaggio Provvedimento di ammissione è presente, oltre che nella cartella Messaggi, anche nella Home page e nella cartella Documentazione. Risultati dell offerta Il messaggio Risultati dell offerta viene utilizzato dall Emittente e dallo Sponsor per comunicare a Borsa Italiana i risultati dell eventuale offerta di vendita/sottoscrizione dei titoli dell Emittente. L icona relativa a questo messaggio compare solo successivamente alla ricezione del Provvedimento di Ammissione. Le fasi da seguire sono di seguito elencate: 1. Creazione del messaggio Risultati dell offerta (dalla cartella Messaggi, cliccare sull icona ( ) Risultati dell offerta, compilare l oggetto ed eventualmente il corpo del messaggio e premere il tasto Crea ) - Figura 18 Figura 18: Messaggio Risultati dell offerta 2. Compilare il form Risultati dell offerta (vedi Allegato B)), (cliccare sull oggetto del messaggio creato, in modo da poter accedere al form) 3. Approvazione (terminata la compilazione del form, premere il tasto Richiedi approvazione al fine di procedere alla fase successiva) 4. Invio (premendo il tasto Approva il messaggio viene inviato) Al termine della compilazione del form Risultati dell offerta, l Utente Operativo richiede l approvazione degli Utenti Autorizzativi; questi ultimi, dopo aver ricevuto una mail di notifica con un link diretto al messaggio, hanno la possibilità di visionare i dati inseriti, approvare o negare l invio del messaggio. 25

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Chi può accedere? Il servizio è riservato a tutti gli utenti istituzionali provvisti di account di posta elettronica d'ateneo nel formato nome.cognome@uninsubria.it

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli