NOTE OPERATIVE DI RELEASE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTE OPERATIVE DI RELEASE"

Transcript

1 NOTE OPERATIVE DI RELEASE SPEDIZIONE Applicativo: per Windows Oggetto: Rilascio versione COMPLETA Versione: Data di rilascio: CONFIGURAZIONE ED INSTALLAZIONE AMBIENTE WINDOWS Requisiti S.O. Windows: P Professional 2003 Server Vista Business 2008 Server Seven Interfaccia: SysInt/W o Superiore Il modulo può essere installato in diverse modalità a seconda di come viene distribuito : 1. Modulo autoesplodente autoinst : Cliccare sul bottone installa 2. CDROM applicativi TeamCD : Seguire la procedura standard di installazione da applicativo TeamCD 3. File salvati in una cartella o cdrom : Eseguire il programma install.exe Per verificare se l installazione ha avuto un buon esito si possono eseguire le seguenti operazioni: 1. Dal menù principale scegliere Setup 2. Cliccare Impostazioni menu nel sottomenù che verrà visualizzato 3. Scegliere Si 4. Premere il pulsante Test Runtime ACU Cobol Note operative release 1

2 NOTE OPERATIVE DI RELEASE AVVERTENZE Gli eseguibili in ambiente SysInt vengono installati nel direttorio $SYSINT/acucobol Da questa versione non sarà più supportato l ambiente AcuServer (fare riferimento alla circolare Software Partner TeamSystem Pesaro, 15 Novembre 2010) Note operative release 2

3 RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI Moduli Acucorp

4 INDICE 1 Runtime Acurcl/Acuconnect Acuserver

5 1 Runtime Come devo impostare i permessi in ambiente Windows 2003 per il corretto funzionamento degli applicativi TeamSystem? Dai test eseguiti si è rilevato quanto segue: - La sicurezza di Windows 2003 risulta essere più restrittiva delle precedenti release di Windows. - In ambiente di rete la presenza di postazioni client Windows 9x potrebbe causare un degrado delle prestazioni. Da tali considerazioni è consigliato operare nel seguente modo: Definire una risorsa (partizione, disco) dove tutti gli utenti che fanno uso delle applicazioni TeamSystem (GECOM/GAMMA Plus) abbiano il permesso di FULLACCESS. Dove è possibile è preferibile aggiornare le postazioni client a Windows 2000 o superiore In Windows 2003 i permessi di default per i dischi fissi risultano essere piuttosto restrittivi, impostati in modo da poter essere rivisitati dall'amministratore di sistema. Dopo la creazione di un unità disco, i permessi di default sono di lettura ed esecuzione per gli utenti del gruppo "USERS", mentre il controllo completo è associato solo ed esclusivamente al gruppo "Administrators". Per far girare correttamente gli applicativi TeamSystem, l'utente deve avere accesso completo al disco fisso dove sono locati i file degli applicativi stessi. Il gruppo di cui fanno parte gli utenti che utilizzano gli applicativi deve quindi avere permessi FULLACCESS come il gruppo Administrators. Una procedura consigliabile potrebbe essere quella di creare un gruppo Teamsystem con i permessi necessari. IMPORTANTE Se un utente appartiene a due o più gruppi varranno sempre le condizioni più restrittive nel caso sia indicato Nega su alcuni permessi. Quindi per poter utilizzare gli applicativi TeamSystem i gruppi di cui fa parte devono avere tutti permessi FULL ACCESS (o al massimo permessi FULL ACCESS su un gruppo e non negati sugli altri). Se la risorsa utilizzata per gli applicativi fosse il disco di sistema tale procedura causa problemi di sicurezza, di conseguenza si consiglia di installare in un disco logico a se stante. Esempio per definire correttamente i permessi: 3

6 1) Creare un gruppo Teamsystem di cui facciano parte tutti gli utenti che utilizzano gli applicativi. 2) Codividere la risorsa (disco/partizione), andare su Start -> Risorse del computer selezionare con il tasto destro del mouse l unità disco interessata e scegliere la voce Proprietà 3) Nella finestra che appare selezionare il folder Condivisione 4) Nella finestra che appare selezionare Consenti su tutte le voci e premere OK. 5) Si torna nella finestra delle Proprietà dell unità disco; selezionare il 4

7 folder Protezione e premere Aggiungi per aggiungere il gruppo Teamsystem. 6) Si apre una nuova finestra. Nella casella di testo è possibile scrivere direttamente il nome del gruppo, ad esempio Teamsystem (in questo caso andare al punto 8). In alternativa, per selezionare il gruppo da un elenco, selezionare Avanzate... 7) Se si è scelto di cercare il gruppo da un elenco di quelli disponibili, utilizzare il tasto Trova della finestra relativa selezionare il gruppo interessato e premere OK. 8) Premere OK per aggiungere il gruppo. 5

8 9) Selezionare il gruppo Teamsystem, selezionare tutti i campi relativi alla colonna Consenti e premere l tasto OK. ANNOTAZIONI Da prove effettuate, in presenza di Acuserver, l unità disco che contiene gli archivi deve essere accessibile con permessi FULLACCESS dal gruppo everyone. Nota Bene: La configurazione che abbiamo consigliato è la più semplice possibile per avere un corretto funzionamento, si noti però che è anche una configurazione poco sicura concedendo a tutti gli utenti accesso completo alla risorsa condivisa. E possibile con le dovute conoscenze sistemistiche realizzare una rete maggiormente sicura e parimenti funzionante. 6

9 In ambiente SysIntWeb o Acuserver, se si devono applicare politiche restrittive la soluzione è dare permessi di "Full Controll" all'utente "SYSTEM", dato che i servizi (acurcl ed acuserver) girano come utente SYSTEM e permessi di accesso completo agli utenti normali sui direttori archivi. Posso effettuare test di funzionaita dei moduli acucorp presenti nell ambiente in cui si sta operando? Per effettuare test mirati per l ambiente su cui si opera è stata realizzata l utility ACUTEST. I test a disposizione si dividono nelle seguenti categorie: test prestazionali grafici test prestazionali su archivi test di connessione con AcuServer Test prestazionali grafici Attraverso questi test è possibile constatare il funzionamento di colori, oggetti grafici statici (label), tabcontrol, check-box, Alcuni di essi permettono di calcolarne i tempi. Test di connessione ACUSERVER Permettono di verificare se la connessione con AcuServer è funzionante. Test prestazionali su archivi Eseguono differenti operazioni su file. Essi operano sia in modalità multiutenza, che monoutenza, gestendo il lock sul file o sul singolo record. 7

10 Su un sistema linux non riesco a riavviare il servizio acushare Verificare se ci sono delle shared memory non rilasciate. Da console come utente root: - Per visualizzare tutte le info utilizzare il comando ipcs -a - Tramite il comando ipcrm rimuovere la shared memory usata ipcrm shm xxxxxxx e riavviare acushare - Se si hanno ancora problemi rimuovere anche la coda dei messaggi ipcrm msg xxxxx e riavviare acushare Sui sistemi operativi Linux/Unix supportati è possibile visualizzare la versione del rilascio TeamSystem relativa alla Runtime installata? Si, tramite il comando RUNTIME (maiuscolo) In ambiente SunOS sparc 5.6 si verificano errori 94,10 ( Too many files open by the current process. ) Modificare i parametri di sistema operativo riportati nel file /etc/system Impostando i seguenti: set rlim_fd_cur = 1024 set rlim_fd_max = 8192 Riavviare il sistema. 8

11 Si verifica un errore ACUCOBOL-GT Runtime xx,yy. Dove posso trovare informazioni corrispondenti al codice di errore visualizzato? Segue una tabella sintentica degli errori. Per maggiori dettagli fare riferimento alla documentazione Acucorp. Cod. 00 Operation successful. 02 The current key of reference in the record just read is duplicated in the next record. (read next) The operation added a duplicate key to the file where duplicates were allowed. (write, rewrite) Optional file missing. If the open mode is I-O or ETEND, then the file has been created. This is also returned by DELETE FILE if the file is not found. (open, delete file) 00 A CLOSE UNIT/REEL statement was executed for a file on a non-reel medium. The operation was successful. 0M The operation was successful, but some optional feature was not used. For example, if you opened a file that specified an alternate collating sequence, but the host file system did not support that feature, then the open would succeed, but it would return this status. 10 End of file. (read next) 00 A sequential READ statement was attempted for a relative file, and the number of digits in the relative record number is larger than the size of the relative key data item. (read next) 21 Primary key was written out of sequence, or the primary key on a rewrite does not match the last record read. This error occurs only for an indexed file open with the sequential access mode. (write, rewrite) 22 Duplicate key found but not allowed. (write, rewrite) 9

12 23 Record not found. 24 Disk full for relative or indexed file. (write) 00 A sequential WRITE statement was executed for a relative file, and the number of digits in the relative record number was larger than the size of the relative key data item. (write) 30, xx Permanent error. This is any error not otherwise described. The secondary code value is set to the host system's status value that caused the error. See your operating system user manual for an explanation, and C$RERR in Appendix I. 34 Disk full for sequential file or sort file. (write, sort) 94, 20 File not found. (open, sort) 95, 01 The file being opened is not on a mass-storage device which is required for the file type or the requested open mode. (open) 95, 02 Attempt to open a sequential file with fixed-length records as a Windows spool file. 90, 07 User does not have appropriate access permissions to the file. (open) 95, 08 Attempt to open a print file for INPUT. (open) 95, 09 Attempt to open a sequential file for I/O and that file has automatic trailing space removal specified. (open) 95, 99 A Windows or Windows NT runtime that is not networkenabled tried to access a file on a remote machine. 93, 03 File previously closed with LOCK by this run unit. (open) 94, xx Existing file conflicts with the COBOL description of the file. (open) The secondary error code may have any of these values: 01 - mismatch found but exact cause unknown (this 10

13 status is returned by the host file system) 02 - mismatch found in file's maximum record size 03 - mismatch found in file's minimum record size 04 - mismatch found in the number of keys in the file 05 - mismatch found in primary key description 06 - mismatch found in first alternate key description 07 - mismatch found in second alternate key description The list continues in this manner for each alternate key. 92 File is already open. (open) 91 File not open. (close) 91 File not open. (unlock) 90, 02 No current record defined for a sequential access mode file. (rewrite, delete) 97 Record size changed. The record being rewritten is a different size from the one existing in the file, and the file's organization does not allow this. (rewrite) This status code can also occur if the record is too large or too small according to the RECORD CONTAINS clause for the file. (write, rewrite) 96 No current record. This usually occurs when the previous operation on the file was a START that failed, leaving the record pointer undefined. (read next) 90, 01 File not open for input or I-O. (read, start) 91, 02 File not open. (read, start) 90, 01 A file that is defined to be access mode sequential is open for I-O, or the file is open for INPUT only. (write) 91, 02 File not open. (write) 90, 01 File not open for I-O. (rewrite, delete) 11

14 91, 02 File not open. (rewrite, delete) 93 File locked by another user. (open) 94, 10 Too many files open by the current process. (open) 94, 62 One of the LINAGE values for this file is illegal or out of range. (open, write) 94, 62 Key not specified (specifying a table whose size is zero) in a SORT or MERGE statement 98, xx Indexed file corrupt. An internal error has been detected in the indexed file. The secondary status code contains the internal error number. The file should be reconstructed with the appropriate utility. 99 Record locked by another user. 9A Inadequate memory for operation. This most commonly occurs for the SORT verb, which requires at least 64K bytes of free space. (any) 9B The requested operation is not supported by the host operating system. For example, a deferred file system initialization failed, or a READ PREVIOUS verb was executed and the host file system does not have the ability to process files in reverse order. (any) If you are using AcuML, this error results when the program tries to open a file ETEND or I-O. With AcuML, programs are able to open files INPUT or OUTPUT only. 9C There are no entries left in one of the lock tables. The secondary error code indicates which table is full: 01 - operating system lock table 02 - internal global lock table (see the MA_LOCKS configuration variable) 03 - internal per-file lock table (see the LOCKS_PER_FILE configuration variable) 9D, xx This indicates an internal error defined by the host file system. The "xx" is the host system's error value. This is similar to error "30", except that "xx" is specific to the host file system instead of the host operating system. For 12

15 example: 02 - In Acu4GL or AcuML, 9D,02 indicates that an FD file is corrupt. This could be the result of a parsing error In Acu4GL or AcuML, 9D,03 indicates that an FD file is missing. This could be the result of a parsing error In AcuML, 9D,05 indicates that there was an FD parsing error, so AcuML was unable to read a record. Refer to the specific Acucorp product documentation for more details on the host file system's error codes. 9E, xx This indicates an error occurred in the transaction system. The exact nature of the error is shown by the contents of TRANSACTION-STATUS. For more information, see section "Transaction Error Codes." 9Z This indicates that you are executing the program with a runtime that has a restriction on the number of records it can process. You have exceeded the record limit. 13

16 2 Acurcl/Acuconnect Acucobol Acurcl In ambienti Windows 2003 con Acurcl si verificano Errori Il problema si presenta nel caso in cui l'amministratore di sistema non da i permessi "Full Control" sulle cartelle degli archivi a tutti gli utenti. Se si devono applicare politiche restrittive la soluzione è dare permessi di "Full Controll" all'utente "SYSTEM" (dato che il servizio Acurcl gira come utente SYSTEM) e permessi di accesso completo agli utenti normali sui direttori archivi. Per maggiori dettagli sulla corretta impostazione dei permessi sul server Windows fare riferimento alla faq relativa nella sezione del presente documento Dopo aver effettuato il login in SysIntWeb non si riesce ad eseguire alcun applicativo. Nel caso in cui non si riuscissero ad eseguire gli applicativi, dopo aver effettuato il login in SysIntWeb, una delle cose da verificare sul server riguarda i permessi dei file acurcl.acc ed acurcl.vix (nel direttorio $SYSINT\acucobol\) che devono avere, su sistemi operativi Windows, il controllo completo da parte degli utenti SYSTEM ed Administrator. Selezionando i due file con il tasto destro, verificare che nelle proprietà di protezione tali permessi siano impostati. Sui sistemi Linux/Unix tali file devono avere chmod 600 e chown 0:0 (utente root). Eseguendo un comando applicativo da SysIntWeb ho l'errore seguente: ACUCOBOL-GT Thin Client "Connection failed. Incompatible server version" Questo errore si verifica se presente SysIntWeb versione precedente alla , che non gestisce il file degli accessi nel formato xml. Per risolvere aggiornare SysIntWeb a versione o superiore Eseguendo un comando applicativo da SysIntWeb ho l'errore seguente: ACUCOBOL-GT Thin Client "Connection failed. Alias does not exist" Questo errore viene dato quando il file acurcl.ini e' corrotto (es. a zero byte). Tale condizione si verifica ad esempio se si retrocede la versione acurcl 700 alla 610. L'eseguibile acurcl legge il file acurcl.ini (in formato xml) e lo azzera! Per risolvere reinstallare SysIntWeb. 14

17 Acucobol Acurcl In SysIntWeb server Windows su impianti con elevato numero di processi concorrenti, eseguendo un programma ottengo il seguente errore: Il problema potrebbe essere legato ad una limitazione del numero massimo di processi concorrenti gestiti del sistema operativo Dal menu di SysInt sul server verificare con il comando ACURCL ---> Informazioni di stato Acurcl se ci sono molti processi attivi

18 Acucobol Acurcl In questo caso modificare la chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\Session Manager\SubSystems Il parametro da modificare e' "Windows". Il valore di default e' il seguente: %SystemRoot%\system32\csrss.exe ObjectDirectory=\Windows SharedSection=1024,3072,512 Windows=On SubSystemType=Windows ServerDll=basesrv,1 ServerDll=winsrv:UserServerDllInitialization,3 ServerDll=winsrv:ConServerDllInitialization,2 ProfileControl=Off MaxRequestThreads=16 Sostituire il valore 512 con 1024 e riavviare il sistema. Se il problema persiste ripristinare il valore originale e riavviare il sistema perche' tale modifica potrebbe influenzare altri servizi. 16

19 3 Acuserver Acucobol Acuserver In ambienti Windows 2003 con acuserver si verificano Errori Il problema si presenta nel caso in cui l'amministratore di sistema non da i permessi "Full Control" sulle cartelle degli archivi a tutti gli utenti. Se si devono applicare politiche restrittive la soluzione è dare permessi di "Full Controll" all'utente "SYSTEM" (dato che il servizio acuserver gira come utente SYSTEM) e permessi di accesso completo agli utenti normali sui direttori archivi. Per maggiori dettagli sulla corretta impostazione dei permessi sul server Windows fare riferimento alla faq relativa nella sezione del presente documento. 17

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Sessione di ripasso su Permessi di accesso alle Applicazioni ( TeamPortal_SessioneRipassoACL.ppt ) Modulo di Accesso diretto agli applicativi

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Windows 7 Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Contenuto del kit cod. 20046946: - Interfaccia PC-scheda (comprensiva

Dettagli

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10 Italiano: Explorer 10 pagina 1, Explorer 11 pagina 2 English: Explorer 10 page 3 and 4, Explorer 11 page 5. Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11 Internet Explorer 10 Con l introduzione

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

How to use the WPA2 encrypted connection

How to use the WPA2 encrypted connection How to use the WPA2 encrypted connection At every Alohawifi hotspot you can use the WPA2 Enterprise encrypted connection (the highest security standard for wireless networks nowadays available) simply

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE SYSINT/W INDICE PREREQUISITI MINIMI DI INSTALLAZIONE... 3 Installazione... 3 MODALITA DI INSTALLAZIONE... 3 MONOUTENZA... 3 RETE ( SERVER )... 4 RETE ( CLIENT )... 5 UPGRADE...

Dettagli

INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98

INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98 rev. 1.0-02/2002 Palladio USB Data Cable INSTALLARE PALLADIO USB DATA CABLE IN WINDOWS XP/ME/2000/98 (tutti i KIT, escluso KIT MOTOROLA V6x-T280) La procedura di installazione del Palladio USB Data Cable

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

Hosting Applicativo Upgrade Web Client

Hosting Applicativo Upgrade Web Client Hosting Applicativo Upgrade Web Client guida all upgrade dei client di connessione Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client Introduzione Il personale Cineca effettua regolarmente dei controlli

Dettagli

Manuale utente del servizio di Posta Elettronica Certificata

Manuale utente del servizio di Posta Elettronica Certificata 27 Ottobre 26 Manuale utente del servizio di Posta Elettronica Certificata Pagina 1 di 5 27 Ottobre 26 TABELLA DELLE VERSIONI Versione Data Paragrafo Descrizione delle modifiche apportate 1A 7-8-22 Tutti

Dettagli

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit versione beta by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit è un programma che permette di elaborare i dati prodotti da DataStudio. I dati devono essere salvati da DataStudio

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide

TNCguide OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella TNCguide Newsletter Application 4/2007 OEM Informativa sull introduzione di documentazione aggiuntiva nella APPLICABILITÀ: CONTROLLO NUMERICO itnc 530 DA VERSIONE SOFTWARE 340 49x-03 REQUISITI HARDWARE: MC 420

Dettagli

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 IMPORTANTE: NON INSERIRE LA CHIAVE USB DI LICENZA FINO A QUANDO RICHIESTO NOTA: se sul vostro computer è già installato Nautilus 2.4, è consigliabile

Dettagli

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL INDICE TABLE OF CONTENTS 1. Introduzione... pag. 3 1. Introduction... pag. 3 2. Requisiti di sistema... pag. 3 1. System requirements... pag. 3 3. Installazione...

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Versione ridotta Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client 21 1 - Prerequisiti

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE SPEDIZIONE Applicativo: SysintGateway per Windows Versione: 20120400 Oggetto: Rilascio versione COMPLETA Data di rilascio: 29.10.2012 CONFIGURAZIONE ED INSTALLAZIONE AMBIENTE SYSINT/W Requisiti S.O. Windows:

Dettagli

By E.M. note sull'uso di GAMBAS

By E.M. note sull'uso di GAMBAS By E.M. note sull'uso di GAMBAS GAMBAS viene installato sotto Xubuntu nella directory: /usr/share/gambas2 link problema su uso dell'esempio SerialPort http://gambasrad.org/zforum/view_topic?topic_id=1057

Dettagli

TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20120400 (Versione completa) Data di rilascio: 6.12.2012

TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20120400 (Versione completa) Data di rilascio: 6.12.2012 RELEASE Versione 20120400 Applicativo: TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20120400 (Versione completa) Data di rilascio: 6.12.2012 Requisiti ambiente Windows TM Linux Fare riferimento

Dettagli

Printer Driver. Prima di procedere con l utilizzo del driver stampante, leggere il file Readme. Prima dell utilizzo del software 4-152-267-42(1)

Printer Driver. Prima di procedere con l utilizzo del driver stampante, leggere il file Readme. Prima dell utilizzo del software 4-152-267-42(1) 4-152-267-42(1) Printer Driver Guida per l installazione Questa guida descrive l installazione del driver stampante per Windows 7, Windows Vista, Windows XP e. Prima dell utilizzo del software Prima di

Dettagli

www.aylook.com -Fig.1-

www.aylook.com -Fig.1- 1. RAGGIUNGIBILITA DI AYLOOK DA REMOTO La raggiungibilità da remoto di Aylook è gestibile in modo efficace attraverso una normale connessione ADSL. Si presentano, però, almeno due casi: 1.1 Aylook che

Dettagli

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla 1. Which are three reasons a company may choose Linux over Windows as an operating system? (Choose three.)? a) It

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM

CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM CCTV DIVISION GUIDA RAPIDA PER LA CONFIGURAZIONE DELL IP STATICO SU SISTEMI TVCC QUICK GUIDE FOR STATIC IP CONFIGURATION ABOUT CCTV SYSTEM ITALIANO Principali Step per la configurazione I dispositivi di

Dettagli

True CMS USER MANUAL

True CMS USER MANUAL DIGIVISION srl - Viale Piave 3-20129 MILANO Italy telefono ++39 02 7600 7932 - fax ++39 02 7601 6305 Ufficio vendite e-mail: vendite@digivision.it Supporto tecnico e-mail: lab@digivision.it True CMS USER

Dettagli

FAQ RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI

FAQ RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI FAQ RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI FAQ Su sistemi RedHat ho riscontrato problemi in STSCALCxx, nell esecuzione della runtime Java. In RedHat è necessario installare il pacchetto: compat-libstdc++-6.2-2.9.0.16.rpm

Dettagli

Guida alla configurazione Configuration Guide

Guida alla configurazione Configuration Guide Guida alla configurazione Configuration Guide Configurazione telecamere IP con DVR analogici, compatibili IP IP cameras configuration with analog DVR, IP compatible Menu principale: Fare clic con il pulsante

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

Filesystem e permessi NTFS

Filesystem e permessi NTFS Filesystem e permessi NTFS Bernardo Palazzi AAA Authentication, Authorization (access control), Accounting AAA Working Group, IETF logging, auditing Authentication Access Control Access log Accounting

Dettagli

Classification of Financial Instrument(CFI)] quotazione si /no indicatore eventuale della quotazione

Classification of Financial Instrument(CFI)] quotazione si /no indicatore eventuale della quotazione Allegato 2 TRACCIATO DATI PER ANAGRAFICHE TITOLI INTERMEDIARI Per uniformare l invio delle informazioni sui titoli trattati presso gli internalizzatori sistematici si propone l invio di un file in formato

Dettagli

TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20130100 (Versione completa) Data di rilascio: 13.05.2013

TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20130100 (Versione completa) Data di rilascio: 13.05.2013 RELEASE Versione 20130100 Applicativo: TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20130100 (Versione completa) Data di rilascio: 13.05.2013 Windows TM Linux Linux PowerPC Solaris Sparc Requisiti

Dettagli

Aggiornamento dispositivo di firma digitale

Aggiornamento dispositivo di firma digitale Aggiornamento dispositivo di firma digitale Updating digital signature device Questo documento ha il compito di descrivere, passo per passo, il processo di aggiornamento manuale del dispositivo di firma

Dettagli

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page.

You can visualize the free space percentage in Compact Flash memory from the MENU/INFO C.F. UTILITY-FREE SPACE page. This release introduces some new features: -TUNE PITCH -FREE SPACE -TUNER -DRUMKIT EDITOR From the PARAM MIDI page, it is possible to modify the "TUNE PITCH" parameter, which allows you to tune up the

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

2. Creazione di moduli per Drupal: un tutorial.

2. Creazione di moduli per Drupal: un tutorial. Pubblicato da Drupal Italia (www.drupalitalia.org) per gentile concessione di Antonio Santomarco Capitolo 2. 2. Creazione di moduli per Drupal: un tutorial. 2.1. Introduzione. Come detto in precedenza,

Dettagli

EDI Manuale Sistemista. EDI Manuale Sistemista

EDI Manuale Sistemista. EDI Manuale Sistemista EDI Manuale Sistemista Paragrafo-Pagina di Pagine 1-1 di 12 Versione 44 del 11/11/2011 SOMMARIO 1 A Chi è destinato... 1-3 2 Pre requisiti... 2-3 3 Obiettivi... 3-3 4 Durata della formazione... 4-3 5 Introduzione

Dettagli

SOMMARIO GENERALITÀ 3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4 PROGRAMMAZIONE DEL MICROPROCESSORE 7 AGGIORNAMENTO MULTICOM 302 / 352 4 AGGIORNAMENTO MULTI I/O 5

SOMMARIO GENERALITÀ 3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4 PROGRAMMAZIONE DEL MICROPROCESSORE 7 AGGIORNAMENTO MULTICOM 302 / 352 4 AGGIORNAMENTO MULTI I/O 5 MultiCOM - Mult lti I/O - Remote Panel - Istruzioni aggiornamento firmware - - Firmware upgrade instructions - SOMMARIO GENERALITÀ 3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4 AGGIORNAMENTO MULTICOM 301 / 351 4 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Guida rapida di installazione

Guida rapida di installazione Configurazione 1) Collegare il Router Hamlet HRDSL108 Wireless ADSL2+ come mostrato in figura:. Router ADSL2+ Wireless Super G 108 Mbit Guida rapida di installazione Informiamo che il prodotto è stato

Dettagli

Guida all utilità SiS RAID per Windows XP / 2000

Guida all utilità SiS RAID per Windows XP / 2000 Guida all utilità SiS RAID per Windows XP / 2000 1. Generale 1. Dopo avere istallato l utilità SiS RAID andare al menu Start e scegliere Programmi. Dal menu Programmi scegliere l utilità SiS RAID e fare

Dettagli

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI

RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI Nicoletta Barbaro 4C Mercurio TRACCIA DEL PROBLEMA: RELAZIONE SCRITTA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE TABELLA ATTORI Un'azienda che distribuisce film in formato dvd chiede ad una software house(4c mercurio)

Dettagli

24/07/00-17.05 COBOL LANGUAGE REFERENCE Pag. 1

24/07/00-17.05 COBOL LANGUAGE REFERENCE Pag. 1 24/07/00-17.05 COBOL LANGUAGE REFERENCE Pag. 1 _ REGOLE DI SCRITTURA COBOL : 1 fino a 6 = una volta usati per numerare le righe del programma, adesso usate normalmente per marchiare le modifiche. 7 * =

Dettagli

bla bla Guard Manuale utente

bla bla Guard Manuale utente bla bla Guard Manuale utente Guard Guard: Manuale utente Data di pubblicazione martedì, 13. gennaio 2015 Version 1.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà intellettuale

Dettagli

Setup Tomcat. Installare Java SDK * (http://java.sun.com/j2se/1.4.2/download.html) ad es. in c:\programmi\j2sdk1.4.2_08

Setup Tomcat. Installare Java SDK * (http://java.sun.com/j2se/1.4.2/download.html) ad es. in c:\programmi\j2sdk1.4.2_08 Setup Tomcat Installare Java SDK * (http://java.sun.com/j2se/1.4.2/download.html) ad es. in c:\programmi\j2sdk1.4.2_08 Impostare la variabile d'ambiente JAVA_HOME (e.g. JAVA_HOME=c:\programmi\j2sdk1.4.2_08)

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 2013.00.00 Applicativo: Con.Te Gestione Console Telematici Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2013.00.00 (Versione completa) Data di rilascio: 18.01.2013 COMPATIBILITA GECOM Con.Te

Dettagli

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base

SHAREPOINT INCOMING E-MAIL. Configurazione base SHAREPOINT INCOMING E-MAIL Configurazione base Versione 1.0 14/11/2011 Green Team Società Cooperativa Via della Liberazione 6/c 40128 Bologna tel 051 199 351 50 fax 051 05 440 38 Documento redatto da:

Dettagli

Servizio di Posta Elettronica Cetrificata EDS Italia

Servizio di Posta Elettronica Cetrificata EDS Italia Servizio di Posta Elettronica Cetrificata EDS Italia Manuale di configurazione ed uso per l utente finale Sistema Pubblico di Connettività Scopo del : Il presente manuale intende fornire un aiuto all utente

Dettagli

Acer erecovery Management

Acer erecovery Management Acer erecovery Management Acer erecovery Management mette a disposizione un modo rapido, affidabile e sicuro per ripristinare il computer sulle impostazioni predefinite, oppure sulla configurazione del

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client Introduzione Le applicazioni CIA,

Dettagli

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon Outlook Connector for MDaemon Manuale per l utente Introduzione... 2 Requisiti... 2 Installazione... 3 Scaricare il plug-in Outlook Connector... 3 Installare il plug-in Outlook Connector... 4 Configurare

Dettagli

Bozza Guida ufficiale vs 1.0

Bozza Guida ufficiale vs 1.0 Bozza Guida ufficiale vs 1.0 Caratteristiche del software Videocopen è un software open source di videoconferenza. Sviluppato in php per la parte web e macromedia flash per la videoconferenza, sfrutta

Dettagli

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration).

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration). Università degli studi di Ferrara IMMATRICOLAZIONE online ai corsi di DOTTORATO PhD: Instructions for ENROLMENT of the winners English version below 1) EFFETTUARE IL LOGIN: collegarsi da qualsiasi postazione

Dettagli

Gestione ARCHIVI in C O B O L. I.T.C. "V.Emanuele II" - Perugia

Gestione ARCHIVI in C O B O L. I.T.C. V.Emanuele II - Perugia Gestione ARCHIVI in C O B O L I.T.C. "V.Emanuele II" - Perugia Prof.Claudio Maccherani 1996 GENERALITÀ Un archivio è costituito da un insieme di record (record logici). Un record logico è costituito da

Dettagli

Telecomando Programmabile da PC Manuale d Uso (Modalità USB)

Telecomando Programmabile da PC Manuale d Uso (Modalità USB) Telecomando Programmabile da PC Manuale d Uso (Modalità USB) Guida Rapida Primo Passo Preparare il telecomando programmabile installando 3 batterie tipo AAA. (Quando lo si connette al PC togliere le batterie)

Dettagli

Architettura Connettore Alfresco Share

Architettura Connettore Alfresco Share Direzione Sistemi Informativi Portale e Orientamento Allegato n. 2 al Capitolato Tecnico Indice Architettura Connettore Alfresco Share 1. Architettura del Connettore... 3 1.1 Componente ESB... 4 1.2 COMPONENTE

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky:

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky: Focusky Focusky è l innovativo e professionale software progettato per creare resentazioni interattive ad alto impatto visivo e ricco di effetti speciali (zoom, transizioni, flash, ecc..). A differenza

Dettagli

4-441-095-52 (1) Network Camera

4-441-095-52 (1) Network Camera 4-441-095-52 (1) Network Camera Guida SNC easy IP setup Versione software 1.0 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation

Dettagli

http://www-5.unipv.it/eduroam/

http://www-5.unipv.it/eduroam/ EduRoam - UniPv http://www-5.unipv.it/eduroam/ Page 1 of 1 30/01/2014 EduRoam è un servizio internazionale che permette l'accesso alla rete wireless agli utenti mobili (roaming users) in tutte le organizzazioni

Dettagli

Configurazione di Windows per comunicazioni OPC Server-Client

Configurazione di Windows per comunicazioni OPC Server-Client Configurazione di Windows per comunicazioni OPC Server-Client Come impostare il sistema e DCOM Windows per utilizzare la comunicazione OPC di WinCC RT Advanced / WinCC RT Flexible 1 1. Introduzione Utilizzando

Dettagli

COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM

COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM Una volta acquistata una Lavagna Interattiva Multimediale SMARTBoard TM, è necessario effettuare una procedura di registrazione al fine di:. Estendere la garanzia

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria These guides have a lot information especially advanced tips such as the optimum settings configuration for quali sono scambi di assicurazione sanitaria. QUALI

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Downloading and Installing Software Socio TIS

Downloading and Installing Software Socio TIS Object: Downloading and Installing Software Socio TIS compiler: L.D. Date Revision Note April 17 th 2013 --- For SO XP; Win 7 / Vista step Operation: Image A1 Open RUN by clicking the Start button, and

Dettagli

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID 1. Guida all installazione degli Hard Disk SATA... 2 1.1 Installazione di Hard disk Serial ATA (SATA)... 2 1.2 Creare un dischetto

Dettagli

Contenuto della confezione. Elenco dei termini. Powerline Adapter

Contenuto della confezione. Elenco dei termini. Powerline Adapter Powerline Adapter Importante! Non esporre lo Powerline Adapter a temperature estreme. Non lasciare l apparecchio alla luce diretta del sole o in prossimità di elementi di riscaldamento. Non utilizzare

Dettagli

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP Premessa Le informazioni contenute nel presente documento si riferiscono alla configurazione dell accesso ad una condivisione

Dettagli

Configurable CAN System (CCS)

Configurable CAN System (CCS) ISTRUZIONI INTERFACCIA SOFTWARE Configurable CAN System Software Interface FT1130M - FT1137M Configurable CAN System (CCS) Interfaccia software Manuale utente Pag. 1 1 FT1130M - FT1137M Configurable CAN

Dettagli

Istruzioni per utilizzare la BCD 2000 con Traktor 3 e 2

Istruzioni per utilizzare la BCD 2000 con Traktor 3 e 2 Istruzioni per utilizzare la BCD 2000 con 3 e 2 Informazioni BCD2000-3 - Cycokrauts Extended Flavor A abilita in modo semplice e avanzato, l utilizzo della Behringer BCD2000 con 3. Requisiti di sistema

Dettagli

Introduzione all ambiente di sviluppo

Introduzione all ambiente di sviluppo Laboratorio II Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio II. A.A. 2006-07 CdL Operatore Informatico Giuridico. Introduzione all ambiente di sviluppo Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio

Dettagli

SOMMARIO... 2 Introduzione... 3 Configurazione Microsoft ISA Server... 4 Microsoft ISA Server 2004... 4 Microsoft ISA Server 2000...

SOMMARIO... 2 Introduzione... 3 Configurazione Microsoft ISA Server... 4 Microsoft ISA Server 2004... 4 Microsoft ISA Server 2000... SOMMARIO... 2 Introduzione... 3 Configurazione Microsoft ISA Server... 4 Microsoft ISA Server 2004... 4 Microsoft ISA Server 2000... 16 Configurazione di Atlas... 23 Server Atlas... 23 Configurazione di

Dettagli

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT

Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Guida di installazione rete wireless NPD4759-00 IT Controllo della rete Verificare le impostazioni di rete del computer, quindi scegliere cosa fare. Seguire le istruzioni per l'ambiente in cui funzionano

Dettagli

LBR-1001. Manuale software BioTrax

LBR-1001. Manuale software BioTrax LBR-1001 Manuale software BioTrax Indice 1. Introduzione...4 2. Installazione BioTrax...5 2.1 Requisiti del sistema...5 2.2 Installazione BioTrax...5 3. Avvio...8 3.1 Avvio di BioTrax...8 3.2 BioTrax Finestra

Dettagli

Manuale utente software Android

Manuale utente software Android Manuale utente software Android 1 1. Specifiche...3 2. Entrare e uscire dal sistema...3 2.1 Login...3 2.2 Logout...3 3. Programma di Editing...4 3.1 Interfaccia del programma...4 3.1.1 Pannello del programma...5

Dettagli

1 Introduzione pag. 3. 1.1 Accessori presenti nella confezione. pag. 3. 1.2 Requisiti minimi del sistema.. pag. 3

1 Introduzione pag. 3. 1.1 Accessori presenti nella confezione. pag. 3. 1.2 Requisiti minimi del sistema.. pag. 3 Indice 1 Introduzione pag. 3 1.1 Accessori presenti nella confezione. pag. 3 1.2 Requisiti minimi del sistema.. pag. 3 1.3 Descrizione dei LED presenti sul pannello frontale.. pag. 3 2 Procedura di installazione.

Dettagli

1 Introduzione pag. 3. 1.1 Accessori presenti nella confezione. pag. 3. 1.2 Requisiti minimi del sistema.. pag. 3

1 Introduzione pag. 3. 1.1 Accessori presenti nella confezione. pag. 3. 1.2 Requisiti minimi del sistema.. pag. 3 ND220b Indice 1 Introduzione pag. 3 1.1 Accessori presenti nella confezione. pag. 3 1.2 Requisiti minimi del sistema.. pag. 3 1.3 Descrizione dei LED presenti sul pannello frontale.. pag. 3 2 Procedura

Dettagli

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0

11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 11/02/2015 MANUALE DI INSTALLAZIONE DELL APPLICAZIONE DESKTOP TELEMATICO VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 38 INDICE 1. PREMESSA 3 2. SCARICO DEL SOFTWARE 4 2.1 AMBIENTE WINDOWS 5 2.2 AMBIENTE MACINTOSH 6 2.3 AMBIENTE

Dettagli

Ela Execute. Procedura di installazione. in ambiente Windows Vista. Prodotto: Ela Execute Oggetto : Installazione Sw in Windows Vista XZAC6405

Ela Execute. Procedura di installazione. in ambiente Windows Vista. Prodotto: Ela Execute Oggetto : Installazione Sw in Windows Vista XZAC6405 Codice 14-05-2008 Prodotto: Ela Execute Oggetto : Installazione Sw in Windows Vista Ela Execute Procedura di installazione in ambiente Windows Vista Autore Nome: Zambelli Bruno Documento File name: 2/28

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE M.TC.02 Rev.00 del 03/09/2002 1 di 15 Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ACCEDERE ALLA CONFIGURAZIONE...3 Accesso all IP Phone quando il

Dettagli

WINDOWS VISTA / WINDOWS 7

WINDOWS VISTA / WINDOWS 7 1 WINDOWS VISTA / WINDOWS 7 1. Si procuri un CD vergine, quindi salvi sul Desktop il file presente al seguente indirizzo: 2. Salvi sul Desktop il file presente al seguente all'indirizzo: http://download.imgburn.com/setupimgburn_2.5.1.0.exe

Dettagli

Integrazione alla guida utente 1

Integrazione alla guida utente 1 RELEASE Versione 20090300 Applicativo: TeamPortal Oggetto: Rilascio versione completa Versione: 20090300 (Versione completa) Data di rilascio: 23.10.2009 Requisiti ambiente Windows Windows Versione 2000

Dettagli

CONDIVISIONE FILE WINDOWS 7

CONDIVISIONE FILE WINDOWS 7 CONDIVISIONE FILE WINDOWS 7 COLLEGAMENTO CABLAGGIO: Connettere le schede di rete dei pc tramite cavo UTP allo Switch/HUB CONFIGURAZIONE RETE Impostare indirizzo ip: Pannello di controllo 1 Centro Connessioni

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ThinkVantage Fingerprint Software

ThinkVantage Fingerprint Software ThinkVantage Fingerprint Software 12 2 1First Edition (August 2005) Copyright Lenovo 2005. Portions Copyright International Business Machines Corporation 2005. All rights reserved. U.S. GOVERNMENT USERS

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione ai manuali del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: SYSINT/U Versione: 4.4 Oggetto:

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2010.0.3 Applicativo: M73010 Modello 730/2010

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2010.0.3 Applicativo: M73010 Modello 730/2010 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2010.0.3 Applicativo: M73010

Dettagli

drag & drop visual programming appinventor storia appinventor un esempio di drag & drop programming: Scratch

drag & drop visual programming appinventor storia appinventor un esempio di drag & drop programming: Scratch drag & drop visual programming appinventor realizzazione app per Google Android OS appinventor è un applicazione drag & drop visual programming Contrariamente ai linguaggi tradizionali (text-based programming

Dettagli

Installazione dell'adattatore di IBM SPSS Modeler Server

Installazione dell'adattatore di IBM SPSS Modeler Server Installazione dell'adattatore di IBM SPSS Modeler Server Indice Installazione dell'adattatore per IBM SPSS Modeler Server......... 1 Informazioni sull'installazione dell'adattatore IBM SPSS Modeler Server...........

Dettagli

Cosa devo fare? Capitolo Pagina Prima della sostituzione. Ho caricato tutti i dati archiviati di Outlook (.pst) che sono necessari 3.

Cosa devo fare? Capitolo Pagina Prima della sostituzione. Ho caricato tutti i dati archiviati di Outlook (.pst) che sono necessari 3. GWP W7 User Guide 04.04.2013 Validità per il rollout con 20.06.2013 Modifiche per Client LifeCycle Lista di controllo Nome computer Data migrazione Eseguito da Data sostituzione HW Cosa devo fare? Capitolo

Dettagli

Terminologia per gli ipertesti sul web

Terminologia per gli ipertesti sul web Terminologia per gli ipertesti sul web browser: programma applicativo per navigare in rete page (pagina): singolo foglio di un ipertesto home-page: punto di ingresso di un sito web hotspot, hotword: porzione

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità LABELVIEW 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 LABELVIEW 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli