Titanium Rapid Casting. Progetti dal 1996 al 2008 sviluppati da CRP con modelli a perdere in polistirene ideati con tecnologia SLS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Titanium Rapid Casting. Progetti dal 1996 al 2008 sviluppati da CRP con modelli a perdere in polistirene ideati con tecnologia SLS"

Transcript

1 Titanium Rapid Casting Progetti dal 1996 al 2008 sviluppati da CRP con modelli a perdere in polistirene ideati con tecnologia SLS INTRODUZIONE CRP ha avuto un ruolo importante nel successo di molte squadre di F1, Moto GP, Rally Raid, ALMS e del Campionato Mondiale di Rally Essa offre un alto livello di supporto garantito durante l intero svolgimento del progetto, processo di costruzione compreso A rendere quest azienda diversa dalle altre sono le collaborazioni che si creano con le varie squadre CRP viene coinvolta sin dalle prime fasi del disegno e dello sviluppo, e il nostro approccio innovativo nell uso di materiali e tecnologie inedite è ampiamente riconosciuto dall industria delle macchine da corsa CRP Technology in un unico service point supporta quindi il disegno, l ingegnerizzazione e le tecnologie di processo ai costruttori di vetture da competizione CRP Technology oggi può contare su diverse attività: HQ & HSM CNC Machining (lavorazioni meccaniche di precisione in alta velocità e alta qualità a 5 assi) Rapid Casting (fusione a perdere con modelli in RP) in leghe di Titanio, Alluminio, Acciaio o superleghe Ultrarapid Casting, per ora ottimizzato per l Alluminio Servizi di Rapid Manufacturing e Rapid Prototyping; Produzione e vendita di materiali compositi per il Rapid Manufacturing e Rapid Prototyping: Windform Gestione e Controllo della Qualità Totale (Total Quality Management) R&D: attenzione continua alla ricerca su materiali quali le leghe di metallo e materiali plastici e sviluppo di nuovi processi di fabbricazione Reverse Engineering CRP RP Department Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

2 In particolare, CRP Technology porta a termine progetti innovativi, dalle fusioni ad alta precisione in lega di titanio alle lavorazioni di materiali complessi avanzati, tipo MMC di Alluminio I materiali Windform sviluppati dal dipartimento R&D di CRP Technology, vengono commercializzati in tutto il mondo, con applicazioni di brevetto e marchi registrati In particolare, Windform PRO e PRO B da quest anno, sono coperti da brevetto e marchi registrati in US Il procedimento Il dipartimento R&D di CRP è coinvolto nella tecnologia del Rapid Casting fin dal 1997 Nel 1998 CRP ha cominciato la sua collaborazione con il Team Minardi F1, allo scopo di ottimizzare la progettazione e lo sviluppo del processo di fabbricazione dei portamozzi anteriori e posteriori, partendo dallo studio del processo di Rapid Casting del titanio Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

3 F1 Upright Titanium Rapid Casting Il Rapid Casting è basato sulla combinazione della tecnologia della Prototipazione Rapida, per fabbricare il modello a perdere, e la tecnologia di Investment Casting Disposable pattern: laser sintering and red wax infiltration Il campione a perdere viene creato dalla sovrapposizione consecutiva di strati di materiale polimerico, utilizzando la tecnologia del Selective Laser Sintering (SLS) Il sistema non richiede nessun supporto perché il pezzo è sostenuto dalle polveri non sinterizzate, dando perciò completa liberà di concezione funzionale del prodotto (al contrario di ciò che accadeva per il CNC) A schematic drawing of an SLS process La prassi operativa del Rapid Casting si compone di alcuni step: Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

4 il modello a perdere è realizzato attraverso tecniche RP e utilizzando un materiale polistirene; il modello è sottoposto ad infiltrazioni con cera (immersione e capillarità) per renderlo meno fragile e per aumentare la sua evacuabilità; il modello è rivestito da successivi bagni di ceramica; immersioni in bagni di leganti, aspersioni con materiale refrattario, e successiva essiccazione; evacuazione del modello a perdere;deceramento con flash firing o in autoclave e cottura del guscio ceramico; fusione della lega con induttore o ad arco voltaico; colata, raffreddamento, riduzione del guscio, pallinatura, taglio primario dell alimentazione, trattamenti termici Example of disposable pattern, ceramic shell and casting La struttura del getto di precisione è formata da un aggregato di grani o cristalliti poliedriche che, mentre nelle piastre e barre da lavorazione sono anisotrope, in una fusione danno isotropia per compensazione: è chiaro che l isotropia ha grandi vantaggi, per esempio, i calcoli FEM risultano essere molto vicini al reale comportamento del pezzo, grazie all isotropia del pezzo Micrography in which it's possible to see the alpha-beta structure in the grain center and the typical annealed alpha structure at the grain border Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

5 L isotropia offre diversi vantaggi, come ad esempio la resistenza del pezzo, l affidabilità e calcoli FEM molto vicini a riprodurre la realtà Per questa ragione, Il Rapid Casting (essendo un processo di fusione) permette di produrre parti con qualità e proprietà (durata ed affidabilità) molto simili a quelle di un pezzo lavorato dal pieno, ma con tutti i vantaggi tipici di una fusione, dati dalla struttura isotropica, come ad esempio la maggiore resistenza del pezzo, una riduzione delle limitazioni nel disegno e la possibilità di alleggerire il pezzo durante il corso della stagione agonistica Inoltre, il Rapid Casting con modelli a perdere prodotti con tecniche RP permette una maggiore libertà di forma e permette di ridurre alcuni problemi durante la fase di lavorazione meccanica E quindi possibile creare il prodotto lungo le sue direttrici di sollecitazione meccanica, ed ottenere una riproduzione perfetta di tutti i dettagli del modello RP, con tolleranze e superficie simile a quelle dei pezzi lavorati completamente dal pieno É ciò che noi chiamiamo DFFF: Design For Functionality & Fun, permettendo di pensare soltanto a ciò di cui si ha bisogno, curandosi quindi minimamente di come doverlo fare (Design for Functionality instead of Design for Manufacturing) I Materiali Nel 1997, CRP ha iniziato a studiare la tecnologia del Laser Sintering per produrre modelli a perdere complessi utilizzando materiali come il Polycarbonate e il Trueform Sebbene questi materiali non fossero adatti per la creazione di modelli a perdere in lega di titanio, essi tuttavia risultavano essere perfetti per la creazione di modelli con leghe quali l alluminio e l acciaio Il problema principale per le leghe di titanio è dato dall alto contenuto di ceneri, le quali, rimanendo all interno della forma ceramica, a contatto con il titanio darebbero luogo a reazioni chimiche che danneggerebbero il getto finito, producendo porosità e quindi pezzi scarti CRP, perciò, decise di sviluppare nuovi materiali per la creazione di modelli a perdere anche per materiali altamente reattivi come il titanio, e iniziò la collaborazione con la DTM Corp nel 1998, così da divenire i primi ad utilizzare la tecnologia del Rapid Casting per forme difficili da fondere, come ad esempio i portamozzi in F1 e le scatole del cambio, con leghe come il Titanio Lo staff CRP fu il primo ad ottimizzare il polistirene per realizzare modelli a perdere realizzati in SLS, il CastForm CRP ha utilizzato Castform sviluppato con DTM Corp per diversi anni Il dipartimento R&D di CRP Technology, accrescendo la propria conoscenza ed esperienza nel Rapid Prototyping, nel Casting, e nella lavorazione da pieno, divenne un esperto nel processo del Rapid Casting Questo impegno ha portato CRP ad essere riconosciuta come leader indiscusso nell uso del Rapid Casting per applicazioni del Motorsport nel mondo Questi sforzi hanno aperto una breccia in questo campo, il nuovo Windform PS Windform PS è un nuovo polistirene, ideale per produrre modelli a perdere complessi per fusioni a cera persa I modelli sinterizzati sono sufficientemente porosi per permettere una infiltrazione con cera basso-fondente che li rende di facile manipolazione, permettendo anche una eccellente finitura Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

6 I modelli in Windform PS si adattano perfettamente alla procedura tipica di Rapid Casting, incluse le fasi di de-waxing in autoclave e con flash firing, e i forni a bassa temperatura con forme in gesso sotto vuoto Le caratteristiche migliorate, se comparate con i polistireni già presenti sul mercato, e che fanno la differenza, sono: Migliore qualità superficiale e di riproduzione dei dettagli Meno effetto curling nei primi strati Contenuto di cenere molto basso, quindi perfettamente idoneo per leghe altamente reattive, come le leghe di titanio, oltre ad alluminio, magnesio, acciaio e le leghe a base nichel È un materiale perfettamente adatto per le fonderie e il mercato RP dal momento che le principali applicazioni sono: Modelli a perdere estremamente complessi Fusioni di leghe altamente reattive, oltre alle classiche leghe da fusione a cera persa Complex investment casting patterns made by Windform PS Leghe di titanio erano già sfruttate anche in F1 con lavorazioni dal pieno ma mai in processi fusori con modelli a perdere in RP La novità di CRP è quindi l introduzione nel mondo del Motorsport del Titanium Rapid Casting Il nostro obiettivo era quello di utilizzare il Rapid Casting per produrre particolari altamente performanti con un occhio particolare per la F1, quindi con forme e geometrie complicate, il tutto utilizzando la migliore lega disponibile per il processo di fusione: Ti-6Al4V Grazie al metodo CRP e al continuo processo R&D sui materiali di polistirene, la creazione di ceneri durante l evacuazione del modello dalla forma ceramica è stata ridotta: le ceneri, infatti, a contatto col titanio, darebbero luogo a reazioni chimiche che danneggerebbero il getto finito, e vanno quindi eliminate completamente prima di versare il metallo fuso nella forma ceramica Questo ha permesso a CRP di divenire i primi ad utilizzare la tecnologia del Rapid Casting per forme difficili da fondere, come ad esempio i portamozzi in F1 e le scatole del cambio, con leghe come il Titanio Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

7 Upright disposable model made with Windform PS and Titanium Upright Il Ti-6Al-4V è la lega più utilizzata nel mercato del motorsport e dell aerospaziale e quella sfruttata da CRP in particolare Essa contiene il 6% di alluminio e il 4% di vanadio ed è un eccellente combinazione di resistenza agli sforzi e tenacità, con ottima resistenza alla corrosione Minardi Titanium Rapid Casting gearbox 2000 F1 Upright Titanium Rapid Casting Tra gli aspetti positivi del titanio (Ti6Al4V): Leggerezza (densità 4,43g/cm3) Elevato carico di rottura specifico (225,73 MPa/(g/cm3) per unità di densità) (carico di rottura 1000 Mpa) Biocompatibilità Bassa conducibilità termica ed elettrica Resistenza alla corrosione e alla tensocorrosione In caso di Titanium Rapid Casting, sui getti così prodotti vengono eseguiti trattamenti termici che comportano diversi vantaggi: Riduzione degli stress residui Duttilità Lavorabilità Stabilità dimensionale e strutturale Alle fusioni in lega di Titanio, data la loro grande difficoltà intrinseca, dovuta all alta reattività del Titanio, si applicano, in aggiunta, i seguenti trattamenti: Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

8 Fresatura chimica: per rimuovere l alpha case (microstruttura particolare delle leghe di titanio) che si genera quando il metallo si trova a contatto con la forma ceramica HIP (Hot Isostatic Pressure), in atmosfera inerte (argon) per eliminare le porosità e le micro-porosità dall interno del materiale Weld repair: saldatura TIG in atmosfera inerte per rimuovere le porosità o gli avallamenti dovuti all HIP, controllata da ispezioni continue ai raggi X Pallinatura controllata per ridurre lo stress ed aumentare la resistenza alla fatica Questa tecnologia è stata subito molto apprezzata dai clienti, proprio in virtù dei vantaggi significativi che ha introdotto: il Rapid Casting fornisce, infatti, durata e affidabilità (una fusione è naturalmente isotropica per compensazione), meno limitazioni nel disegno e possibilità di alleggerire il pezzo, con tasche, o renderlo più rigido, aggiungendo nervature, durante la stagione agonistica L ESPERIENZA MINARDI I primi particolari in Titanio realizzati per Minardi sono stati i Portamozzi anteriori e posteriori con la tecnologia del Rapid Casting Il portamozzo è il componente critico e portante del cuore sospensivo: esso infatti è il collegamento tra il gruppo ruota (Pneumatico, cerchione, disco freno, Hub), da una parte, e il gruppo sospensione (wishbone inferiore e superiore, pushrod arm, steering arm o toe-in arm), dall'altra Inoltre ad esso è connessa la pinza freno La criticità del pezzo risiede proprio nel fatto che viene considerato una massa non sospesa che raccoglie una notevole quantità di sollecitazioni, da quelle dovute alla dinamica di marcia dell'automezzo, a quelle derivate dalle frenate e agli scostamenti delle sospensioni, generando continui trasferimenti di carico Le proprietà necessarie sono le seguenti: leggerezza (essendo una massa non-sospesa), rigidezza (una deformazione comprometterebbe la cinetica della sospensione e della frenata) ed affidabilità, essendo uno dei componenti di sicurezza Minardi M02 front upright (2000 season) Rear suspension, in which the torsion bars are hinged in the higher part I portamozzi tradizionalmente erano realizzati attraverso un lungo e complicato ciclo di formatura e taglio di lamiere di acciaio, saldatura, trattamento termico, lavorazione meccanica e verniciatura finale per protezione contro la corrosione Questo processo, oltre ad essere particolarmente laborioso, non consentiva la realizzazione di geometrie complesse rivolte Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

9 all ottimizzazione delle prestazioni meccaniche, a discapito del peso del particolare finale Inoltre essendo un particolare saldato, presentava una anisotropia strutturale che ne pregiudicava la durata e quindi l affidabilità nel tempo All inizio vennero testate le classiche leghe per fusione, come l alluminio, ma immediatamente CRP decise di fare il salto e di studiare il Titanium Rapid Casting Nel 1998 lo studio è iniziato dal Team della Minardi F1, con Marc Gené, e i primi portamozzi furono prodotti nel 1999 Il Titanium Rapid Casting fu per la prima volta introdotto nel mondo della F1 dalla CRP nel 1999 Nel 2000 e 2001, i portamozzi anteriori e posteriori fusi in Titanio furono prodotti per altri Team della F1 i cui nomi devono restare riservati Nel 2002 e 2003, Il portamozzo anteriore in Cast Titanium venne studiato e prodotto anche per Jaguar Racing F1 Team, guidata da Eddie Irvine Più tardi quasi tutti i team della F1 hanno optato per i portamozzi in Titanio con Tecnologia del Rapid Casting Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

10 Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

11 Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

12 La scatola del cambio di Minardi Nel 2000 è stata sviluppata la scatola del cambio in titanio della Minardi Titanium gearbox: season 1999 (Magnesium), 2000 and 2001 (Titanium) Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

13 Dopo la scatola del cambio fabbricata in titanio (Ferrari 1997) e la scatola in fibra di carbonio (Arrows 1998/ Stewart 1998), la scatola del cambio in Titanio nata dal Rapid Casting era l ultima evoluzione in questo campo ed è tutt ora una delle poche a fornire prestazioni così elevate, come dimostrato dalle varie imitazioni dopo la sua introduzione nel 2000 su Minardi I requisiti sono gli stessi che per i portamozzi, anche se la complessità del disegno e le dimensioni sono molto più importanti Se viene fatto il confronto direttamente con una scatola del cambio in magnesio, si nota - un risparmio del peso del 20-25% - una riduzione delle dimensioni circa del 20% - la rigidezza torsionale è doppia, - gear wear è ridotto, la perdita di frizione è ridotta, con la possibilità di mantenere una temperatura dell olio più elevata e una viscosità più bassa I vantaggi del Rapid Casting Il Rapid Casting in leghe di titanio fu immediatamente apprezzato dai clienti, grazie ad alcune particolarità, ben comprese e sfruttate da CRP: la leggerezza delle leghe di titanio, rispetto per esempio all acciaio la possibilità di un controllo post stress del pezzo migliore, rispetto per esempio ai compositi i tempi relativamente brevi della tecnica fusoria la durata del particolare i minori limiti alla progettazione la riduzione dei costi Titanium Rapid Casting non solo per la F1 Nel 2002 CRP decise di estendere le proprie collaborazioni al di fuori della F1 Le intenzioni erano quelle di introdurre all interno di altre serie, nuove soluzioni altamente tecnologiche, allo scopo di aumentare le prestazioni meccaniche e l affidabilità dei particolari CRP ha dato il via a diverse collaborazioni in varie serie (ALMS, WRC, MotoGP) utilizzando prima il Titanium Rapid Casting, poi, da quando in alcune serie nel 2003 venne bandito il Titanio, proponendo la tecnologia del Rapid Casting anche per leghe speciali come l acciaio Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

14 Mitsubishi Dakar Proprio nel WRC e nel Rally Raid CRP è intervenuta pesantemente sin dalla fase di progetto iniziale collaborando nell ottimizzazione del disegno del pezzo con lo staff tecnico della casa costruttrice ed ha visto premiati i suoi sforzi 2002 Nel 2002 vennero studiati e prodotti per Peugeot i portamozzi anteriori e posteriori in fusione di Titanio Nel 2002 Peugeot e MARCUS GRONHOLM hanno vinto il Campionato Mondiale Rally con i portamozzi studiati e realizzati in collaborazione con CRP Nel 2002 CRP ha iniziato anche ad usare il 17-4 PH, un lega d acciaio con alte caratteristiche meccaniche CRP perciò realizzò lo sudio e la produzione dei portamozzi anteriori e posteriori in fusione con lega d acciaio 17-4 PH per la 3GR Cadillac team ufficiale ALMS 2004 Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

15 Nel 2004 CRP ha studiato gli stessi portamozzi per il team della Mitsubishi Rally Raid Team (Paris-Dakar) CRP ha inoltre ideato e prodotto prototipi di Cast Titanium anteriori e posteriori per la Citroen Official WRC Team 2005 Nel 2005, Mitsubishi Repsol Official Rally Raid Team e LUC ALPHAND hanno vinto il Lisbon- Dakar Rally Raid con I portamozzi 17-4PH Steel fatti da CRP 2006 Nel 2006 CRP Technology ha condotto lo studio e ha prodotto il Cast Titanium 17-4 PH anteriore e posteriore per la Mitsubishi Repsol Official Rally Raid Team e ha ideato e prodotto i porta mozzi in Cast Titanium anteriore e posteriore per il team ufficiale di Le Mans Nello stesso hanno ha ricevuto grandi soddisfazioni da Repsol-Mitsubishi nella Dakar La strategia vincente: l esperienza Mitsubishi, 2007 Paris-Dakar Le ultime applicazioni che CRP ha fatto per Mitsubishi è stato nel 2007 con Mitsubishi Pajero / Montero Evolutions Si tratta del portamozzo per l auto da Rally Raid Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

16 Dopo aver avuto l approvazione da parte degli ingegneri di Mitsubishi, CRP ha iniziato il ciclo produttivo coinvolgendo il suo dipartimento di Rapid Prototyping In seguito ad una ispezione questi modelli a perdere in PS sono stati usati per il processo di casting Il servizio CNC (Continuous Numerical Control) ha completato diversi test su alcune parti, incluso il NDT (Non Destructive Test) e i test 3D, permettendo ai porta mozzi di essere completati in breve tempo per la costruzione dell auto L opportunità di decidere tra diversi tipi di processi di produzione all interno della stessa azienda è fondamentale per garantire il migliore risultato La flessibilità di uno staff altamente specializzato assicura un elevato livello di affidabilità e di efficacia afferma Franco Cevolini questo è uno dei motive per cui Mitsubishi ha scelto CRP Technology Le condizioni estreme di un evento come il Dakar Rally sottolineano l eccellenza di questo lavoro, eliminando i margini d errore Esempio Attacco inferiore Il design dei porta mozzi Mitsubishi Pajero/Montero Evolutions (2007) Nuovo disegno della sua sede, in modo da uniformare gli spessori per migliorare la qualità del getto e diminuirne il peso, e nuovo orientamento delle nerve per meglio sopperire alle necessità meccaniche dovute alle sollecitazioni riscontrate La struttura a calotta è la diretta conseguenza dei calcoli strutturali effettuati sulla matematica e, grazie alla nuova morfologia, è stata resa possibile una distribuzione più uniforme delle tensioni ed una conseguente diminuzione del peso E stata risparmiata di conseguenza una grande quantità di materiale in una delle zone nevralgiche del portamozzo prima dopo Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

17 2008 La nuova sfida: l esperienza Epsilon Euskadi, 2008 Le Mans 24H La collaborazione tra Epsilon Euskadi e CRP Technology è cominciata alla fine del 2007 con l obiettivo di ottimizzare alcuni particolari di sicurezza cruciali della nuova Epsilon Euskadi ee1 per le Le Mans Series e la 24 Ore di Le Mans 2008: i portamozzi anteriori e posteriori in fusione di titanio con metodo Rapid Casting CRP L importanza del progetto e dunque la responsabilità degli stessi partner che vi hanno preso parte, tra i quali CRP Technology, si può capire ripercorrendo la storia della progettazione della ee1, dai disegni al CAD fino al primo prototipo in fase finale di costruzione Il progetto della ee1 è iniziato nel 2004, anno in cui fece l ingresso alla guida di Epsilon Euskadi (fino ad allora solo team della World Series di Renault) Joan Villadelprat con i suoi 30 anni di esperienza in F1 Nel 2005 è ufficialmente partito il progetto ee1, sotto la direzione tecnica di John Travis, in precedenza ingegnere alla Lola e poi alla Penske e in F1 Alla fine del 2007, il progetto è passato sotto la guida tecnica di Sergio Rinland, a sua volta con un pregresso in F1 La sinergia tra Epsilon Euskadi e CRP Technology ha trovato dunque piena realizzazione nello sviluppo di uno dei componenti chiave dell apparato sospensivo, nonché core business per CRP: i portamozzi in titanio In particolare, vista la lunghissima esperienza di CRP nello studio e nella produzione dei suddetti particolari maturata in Formula 1 e in WRC (World Rally Championship), i tecnici specializzati interni all azienda sono stati dedicati all engineering dei portamozzi Epsilon in un'ottica di microfusione, o fusione a cera persa ad alta precisione, in lega di titanio, con modelli realizzati in Rapid Prototyping Epsilon Euskadi upright s pattern Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

18 Ma per realizzare un componente con questo metodo, il partner del team racing, in questo caso CRP, deve avere una approfondita conoscenza di svariati materiali e un eccellente padronanza dei diversi processi costruttivi impiegati in successione I passaggi del metodo CRP saranno pubblicati dopo Le Mans 2008, insieme alla descrizione dettagliata delle varie fasi, da cui si deduce la necessità di una conoscenza perfetta di materie plastiche e leghe di metallo, per realizzare i modelli a perdere e i particolari finiti, processi di Rapid Prototyping, Reverse Engineeering per controlli di qualità di fase, engineering e calcolo FEM, processi fusori, lavorazioni CNC, controlli non distruttivi di fase e finali, controlli dimensionali CMM e molto altro ancora, per garantire la totale e completa tracciabilità del particolare, dalla certificazione della lega metallica impiegata al certificato di collaudo finale, prima dell assemblaggio in vettura Questa è la ragione per la quale Sergio Rinland ha scelto CRP: CRP is one of the most experienced companies when it comes to Titanium castings, I have work with the Cevolini family since a long time They are professionally competent and they understand the Motorsport business like not many suppliers do Conclusione Tutto questo è possibile grazie all esperienza di CRP che ha potuto maturare negli ultimi 11 anni, il cosìdetto CRP METHOD Anni di studi in cui si sono apportati miglioramenti ci hanno permesso di raggiungere alti livelli nel panorama internazionale Un importante know-how nell ambito del Rapid Prototyping (creazione di modelli a perdere), della tecnologia casting, l ottimizzazione del design, i materiali, le leghe e così via Uno stadio elevato di applicazioni grazie alla profonda esperienza E molto importante capire la necessità dei clienti e delle parti (pesi, condizioni di lavoro delle parti ecc) pertanto la collaborazione tra cliente e fornitore (CRP) è fondamentale CRP continuerà a studiare nuovi materiali e a lavorare nell ambito del settore racing per ideare le migliori soluzioni per ogni partner, aiutando il team nello scegliere i materiali il design e il processo produttivo nel minor tempo possibile, dal momento che il moto sport ha tempistiche molto brevi e ha bisogno di aziende in grado di dare flessibilità Questo è senza dubbio una strategia vincente perchè i team sportive hanno bisogno di un prodotto chiavi in mano pronto per l utilizzo Tel/Phone /821135/ wwwcrpeu

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici.

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici. IL FERRO Fe 1 Il ferro è un metallo di colore bianco grigiastro lucente che fonde a 1530 C. E uno dei metalli più diffusi e abbondanti sulla terra e certamente il più importante ed usato: navi, automobili,

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

14. Controlli non distruttivi

14. Controlli non distruttivi 14.1. Generalità 14. Controlli non distruttivi La moderna progettazione meccanica, basata sempre più sull uso di accurati codici di calcolo e su una accurata conoscenza delle caratteristiche del materiale

Dettagli

NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO

NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO Mariano Paganelli Expert System Solutions S.r.l. L'Expert System Solutions ha recentemente sviluppato nuove tecniche di laboratorio

Dettagli

Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale

Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale Efficace ottimizzazione del processo di pulitura della ghisa Grande convenienza economica grazie alla durata ed

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

A prima vista: Dati tecnici microfonditrice MC 15. 44 cm. 40 cm. Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie. Minimo utilizzo di metallo

A prima vista: Dati tecnici microfonditrice MC 15. 44 cm. 40 cm. Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie. Minimo utilizzo di metallo A prima vista: Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie Minimo utilizzo di metallo Generatore ad induzione da 3,5 kw per un riscaldamento estremamente veloce e per raggiungere alte temperature

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

Le applicazioni della Dome Valve originale

Le applicazioni della Dome Valve originale Le applicazioni della Dome Valve originale Valvole d intercettazione per i sistemi di trasporto pneumatico e di trattamento dei prodotti solidi Il Gruppo Schenck Process Tuo partner nel mondo Il Gruppo

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL SAP Customer Success Story Prodotti Industriali Raffineria Metalli Capra Raffineria Metalli Capra. Utilizzata con concessione dell autore. Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL Partner

Dettagli

9. La fatica nei compositi

9. La fatica nei compositi 9.1. Generalità 9. La fatica nei compositi Similmente a quanto avviene nei materiali metallici, l'applicazione ad un composito di carichi variabili ciclicamente può dar luogo a rottura anche quando la

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Ing Guido Picci Ing Silvano Compagnoni

Ing Guido Picci Ing Silvano Compagnoni Condensatori per rifasamento industriale in Bassa Tensione: tecnologia e caratteristiche. Ing Guido Picci Ing Silvano Compagnoni 1 Tecnologia dei condensatori Costruzione Com è noto, il principio costruttivo

Dettagli

CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI

CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI La classificazione e la designazione degli acciai sono regolamentate da norme europee valide in tutte le nazioni aderenti al Comitato Europeo di Normazione (CEN).

Dettagli

LAVORAZIONE DI UTENSILI

LAVORAZIONE DI UTENSILI Creating Tool Performance A member of the UNITED GRINDING Group LAVORAZIONE DI UTENSILI Grinding Eroding Laser Measuring Software Customer Care WALTER ed EWAG sono aziende leader a livello mondiale per

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2%

Cos è l acciaio inossidabile? Fe Cr > 10,5% C < 1,2% Cr > 10,5% C < 1,2% Cos è l acciaio inossidabile? Lega ferrosa con contenuti di cromo 10,5% e di carbonio 1,2% necessari per costituire, a contatto dell ossigeno dell aria o dell acqua, uno strato superficiale

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Teoria quantistica della conduzione nei solidi e modello a bande

Teoria quantistica della conduzione nei solidi e modello a bande Teoria quantistica della conduzione nei solidi e modello a bande Obiettivi - Descrivere il comportamento quantistico di un elettrone in un cristallo unidimensionale - Spiegare l origine delle bande di

Dettagli

10. PROPRIETÀ DEI MATERIALI E PROVE MECCANICHE

10. PROPRIETÀ DEI MATERIALI E PROVE MECCANICHE 10. PROPRIETÀ DEI MATERIALI E PROVE MECCANICHE Si definisce materiale una qualità di materia solida adatta alla costruzione. Generalmente il materiale è costituito da un insieme di più sostanze (qualità

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

LOR.CA. Lavorazione materie plastiche su misura

LOR.CA. Lavorazione materie plastiche su misura Lavorazione materie plastiche su misura CHI SIAMO Lor.ca. nasce come attività di manutenzione ed installazione di impianti termo-idraulici civili nel 1992. Negli anni successivi la gamma delle attività

Dettagli

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA IT Sistema a soffitto Il rivoluzionario sistema a soffitto Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA Il rivoluzionario sistema a soffitto Resa certificata Adduzione inserita nella

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8 Valutazione della Minimum Pressurizing Temperature (MPT) per reattori di elevato spessore realizzati in acciai bassolegati al Cr-Mo, in esercizio in condizioni di hydrogen charging Sommario G. L. Cosso*,

Dettagli

EDIL-SERV via Ciantro Marrocco n 13; C.A.P.: 93100 Caltanissetta; Fax: 36.338.8233126; Cell. 338.8233126 388.1832953 Web:

EDIL-SERV via Ciantro Marrocco n 13; C.A.P.: 93100 Caltanissetta; Fax: 36.338.8233126; Cell. 338.8233126 388.1832953 Web: Via C. Marrocco, 13 93100 Caltanissetta (CL) Tel.: 338.8233126 388.1832953 Fax: 36.338.8233126 E-mail:edil-serv@alice.it Web: www.webalice.it/edil-serv Alla cortese attenzione del Titolare di codesta Spett.le

Dettagli

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN PER SOLAI MONODIREZIONALI skyrail sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE w w w. g e o p l a s t. i t SOLAI 02 VISION Con la Sapienza di costruisce

Dettagli

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue :

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue : Cos è la graniglia? L utensile della granigliatrice : la graniglia La graniglia è praticamente l utensile della granigliatrice: si presenta come una polvere costituita da un gran numero di particelle aventi

Dettagli

Gli acciai inox e la resistenza alla corrosione

Gli acciai inox e la resistenza alla corrosione materiali Gli inossidabili sono leghe ferrose che riescono a unire le proprietà meccaniche, tipiche degli acciai, alle caratteristiche intrinseche dei materiali nobili quali, tipicamente, le notevoli doti

Dettagli

Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne

Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne DESCRIZIONE DI-CLASS è un sistema composito a base resina caratterizzato da elevata flessibilità di intervento ed

Dettagli

CAPACITÀ DI PROCESSO (PROCESS CAPABILITY)

CAPACITÀ DI PROCESSO (PROCESS CAPABILITY) CICLO DI LEZIONI per Progetto e Gestione della Qualità Facoltà di Ingegneria CAPACITÀ DI PROCESSO (PROCESS CAPABILITY) Carlo Noè Università Carlo Cattaneo e-mail: cnoe@liuc.it 1 CAPACITÀ DI PROCESSO Il

Dettagli

modulo: CHIMICA DEI POLIMERI

modulo: CHIMICA DEI POLIMERI CORSO PON Esperto nella progettazione, caratterizzazione e lavorazione di termoplastici modulo: CHIMICA DEI POLIMERI Vincenzo Venditto influenza delle caratteristiche strutturali, microstrutturali e morfologiche

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 ISOLATORI ELASTOMERICI ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 INTRODUZIONE CERTIFICAZIONI Nel 1992 FIP Industriale ha ottenuto la certificazione CISQ-ICIM per il Sistema di Assicurazione Qualità in conformità

Dettagli

Tecnologia della fermentazione

Tecnologia della fermentazione Effettivo riscaldamento del fermentatore BIOFLEX - BRUGG: tubo flessibile inox per fermentazione dalla famiglia NIROFLEX. Il sistema a pacchetto per aumentare l efficienza dei fermentatori BIOFLEX- tubazione

Dettagli

LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE

LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE Pag. 1 di 20 LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE Funzione Responsabile Supporto Tecnico Descrizione delle revisioni 0: Prima emissione FI 00 SU 0002 0 1: Revisione Generale IN 01 SU 0002 1 2:

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Un offerta di materiali e una gamma di applicazioni di prim ordine. Straumann CARES CADCAM

Un offerta di materiali e una gamma di applicazioni di prim ordine. Straumann CARES CADCAM Un offerta di materiali e una gamma di applicazioni di prim ordine Straumann CARES CADCAM INDICE Offerta di materiali di prim ordine 2 Panoramica applicazioni 6 Caratteristiche e vantaggi Resina nanoceramica

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

L'applicazione dei nanomateriali alle superfici esterne e nelle camere del profilo in PVC: finalità e obiettivi. info@novares.org

L'applicazione dei nanomateriali alle superfici esterne e nelle camere del profilo in PVC: finalità e obiettivi. info@novares.org L'applicazione dei nanomateriali alle superfici esterne e nelle camere del profilo in PVC: finalità e obiettivi Enrico Boccaleri, Ph.D.,, Leonardo Maffia, Ing., Ph.D.,, Giuseppe Rombolà, Ph.D. info@novares.org

Dettagli

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA DIAMO UNA MANO ALLA NATURA ABBATTITORI A RICIRCOLO DI ACQUA (SCRUBBER A TORRE) I sistemi di abbattimento a scrubber rappresentano un ottima alternativa a sistemi di diversa tecnologia (a secco, per assorbimento,

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli)

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SCHEDA TECNICA N 25 PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE V I A M A S S A R E N T I, 9-4 0 1 3 8 B O L O G N A 0 5 1. 6 3. 6 1 4. 5 8 5 - FA X 0 5 1. 6 3. 6 4. 5 8 7 E-mail:

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

per impieghi ingegneristici ad alto snervamento Tubi in acciaio senza saldatura

per impieghi ingegneristici ad alto snervamento Tubi in acciaio senza saldatura Tubi in acciaio senza saldatura ad alto snervamento per impieghi ingegneristici Tenaris produce un estesa gamma dimensionale di tubi senza saldatura, in acciaio ad alto snervamento, che trovano la loro

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

> Guanti. adatti ad ogni sfida. Guanti per l'edilizia PERSONAL PROTECTIVE GEAR

> Guanti. adatti ad ogni sfida. Guanti per l'edilizia PERSONAL PROTECTIVE GEAR > Guanti adatti ad ogni sfida PERSONAL PROTECTIVE GEAR Guanti per l'edilizia potrei indossare questi Guanti tutto il Giorno. sono Gli unici, fra quelli che ho provato, che si adattano alle mie mani e che

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA Nicola Mazzei - Antonella Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili - Viale A. De Gasperi, 3-20097 San Donato Milanese Tel.:

Dettagli

La base di partenza per la maggior parte dei processi produttivi di materiali ceramici sono le sospensioni. Queste si ottengono dalla miscelazione di

La base di partenza per la maggior parte dei processi produttivi di materiali ceramici sono le sospensioni. Queste si ottengono dalla miscelazione di La base di partenza per la maggior parte dei processi produttivi di materiali ceramici sono le sospensioni. Queste si ottengono dalla miscelazione di un solido (polvere) che diverrà il ceramico, con un

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Prodotti tecnicamente evoluti

Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli&sedie Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli & Sedie La collezione Point tavoli & sedie realizzata per Mondo Convenienza raggruppa una famiglia di prodotti adatti per la casa, spazi per l ufficio

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

www.mpmsrl.com pavimentazioni sine materiali protettivi milano

www.mpmsrl.com pavimentazioni sine materiali protettivi milano www.mpmsrl.com pavimentazioni re sine materiali protettivi milano Tradizione, esperienza, innovazione tecnologica. Da oltre 50 anni MPM materiali protettivi milano s.r.l opera nel settore dell edilizia

Dettagli

4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO..

4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. E. Cosenza NORME TECNICHE Costruzioni di calcestruzzo Edoardo Cosenza Dipartimento di Ingegneria Strutturale Università di Napoli Federico II 4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO..

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa CAPITOLO 3 Elementi fondamentali della struttura organizzativa Agenda La struttura organizzativa Le esigenze informative Tipologia di strutture Struttura funzionale Struttura divisionale Struttura per

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3

1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3 Piano di manutenzione della parte strutturale dell opera Pag. 1 SOMMARIO 1 MANUALE D USO...3 1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3 2 MANUALE DI MANUTENZIONE...3

Dettagli

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica AUTOGRILL: un esempio di successo! Installata la prima colonnina di

Dettagli

La corrente elettrica

La corrente elettrica PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Fondo Sociale Europeo "Competenze per lo Sviluppo" Obiettivo C-Azione C1: Dall esperienza alla legge: la Fisica in Laboratorio La corrente elettrica Sommario 1) Corrente elettrica

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli