Biotechnology Design. diid MADE IN ITALY DESIGN FOR. Gabriele Stocchi Piero Quintiliani Ebri Abbott Italia Il Kiwi Il Castagno Avanzini Group

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Biotechnology Design. diid MADE IN ITALY DESIGN FOR. Gabriele Stocchi Piero Quintiliani Ebri Abbott Italia Il Kiwi Il Castagno Avanzini Group"

Transcript

1 03 DESIGN FOR MADE IN ITALY sistema design nelle imprese di Roma e del Lazio Biotechnology Design diid Gabriele Stocchi Piero Quintiliani Ebri Abbott Italia Il Kiwi Il Castagno Avanzini Group

2

3 03 DESIGN FOR MADE IN ITALY sistema design nelle imprese di Roma e del Lazio Biotechnology Design

4 Direttore responsabile Managing Director Tonino Paris Direttore Director Carlo Martino Coordinamento scientifico Scientific Coordination Committe Osservatorio scientifico sul Design del Dipartimanto ITACA, Industrial Design Tecnologia dell Architettura, Cultura dell Ambiente, Sapienza Università di Roma Redazione Editorial Staff Luca Bradini Nicoletta Cardano Ivo Caruso Paolo Ciacci Emanuele Cucuzza Stefano Lacu Antonio Las Casas Sara Palumbo Filippo Pernisco Felice Ragazzo Silvia Segoloni Clara Tosi Pamphili Segreteria di redazione Editorial Headquarter Via Flaminia 70-72, Roma tel/fax /15 Traduzione Translations Claudia Vettore Progetto grafico Graphic design Roberta Sacco Impaginazione Production Sara Palumbo Editore Publisher Rdesignpress Via Angelo Brunetti 42, Roma tel/fax Distribuzione librerie Distribution through bookstores Joo distribution Milano Distribuzione estero Distribution for other countries S.i.e.s. srl Milano Cinisello Balsamo (MI), via Bettola 18 tel fax Stampa Printing Tipografia Ceccarelli, Grotte di Castro - VT DESIGN FOR MADE IN ITALY sistema design nelle imprese di Roma e del Lazio n 3_giugno 2009 allegato alla rivista diid_disegno industriale industrial design Rivista bimestrale di formazione e ricerca Bimonthly magazine of training and research Registrazione presso il tribunale di Roma 86/2002 del 6 marzo 2002 ISSN:

5 indice 04 _ 09 Topic_Biotechnology design Il Design per le Biotecnologie Design for Biotechnology_Tonino Paris Una relazione embrionale An embryonic relationship_carlo Martino La creatività made in Lazio si esprime anche attraverso le biotecnologie Made in Lazio creativity also expresses itself through biotechnologies_pierpaola D Alessandro 10 _ 29 Designer Gabriele Stocchi e Piero Quintiliani Forme di cura: design per la salute Forms of care: design for health_nicoletta Cardano Quando l etica vince sull estetica When ethics wins over aesthetics_sara Palumbo Designer_index 30 _ _ 51 Focus Ebri La contagiosa ricerca di una cura The contagious search for a cure_emanuele Cucuzza Factory Abbott Italia La promessa dell industria chimicofarmaceutica The promise of the pharmachemical industry_ivo Caruso Il Kiwi Terra di kiwi Kiwi country_felice Ragazzo Le biotecnologie nello scenario laziale, il design tra ricerca e prodotto Biotechnology in Lazio - Design alongside research and production_luca Bradini Factory_index 52 _ 61 Innovation Avanzini Group Materioteche intelligenti Intelligent material libraries_antonio Las Casas Castagno wonderful Meraviglioso chestnut-tree_felice Ragazzo 62 _ 63 Lsd _ la sapienza design factory

6 Topic_Biotechnology design Il Design per le Biotecnologie Design for Biotechnology Tonino Paris Il Lazio è una regione che si sta scoprendo, nel senso che i suoi amministratori stanno finalmente leggendo con più attenzione le diverse realtà operanti nel territorio per comprenderne caratteristiche, relazioni e potenzialità. Il fenomeno ha subito una forte accelerazione in questi ultimi anni, e sta facendo emergere uno scenario molto interessante, con importanti ricadute economiche e culturali. Solo per citare alcuni dei passaggi salienti, nel 2006 è stato istituito dalla Regione Lazio il distretto dell Audiovisivo e delle ICT, nel 2007 il Distretto della Nautica, e da ultimo, nel 2008, il Distretto Tecnologico delle Bioscienze. Tutti Sistemi Produttivi Locali o in Rete già esistenti che sono stati però identificati e definiti come assi portanti di una nuova politica regionale. Un processo di riconoscimento che si accompagna a una strategia di valorizzazione e che a sua volta mette sempre più in evidenza l esigenza di un rapporto più sistematico e forte tra il sistema Imprenditoriale e il Design. Un rapporto che passa certamente per il progetto del prodotto e della comunicazione visiva, ma soprattutto per la ricerca e la sperimentazione che non può prescindere dalla formazione. Nell ultimo dei distretti istituiti dalla Regione Lazio, le Biotecnologie e Scienze della Vita rappresentano, di fatto, una nuova frontiera dell economia basata sulla conoscenza, su cui bisogna scommettere, lavorando sull innovazione anche attraverso la sperimentazione. In questo processo, il design può certamente giocare un ruolo guida. 404 The North Tiles (Les Tuiles), Ronan & Erwan Bouroullec, 2006, Bouroullec Tile 4. Ph: Ronan & Erwan Bouroullec The Lazio region is discovering itself, in the sense that the people who run it are finally looking more carefully into the various organizations operating in the local area in order to understand their characteristics, relationships and potential. This phenomenon has boomed in recent years, leading a very interesting scenario to emerge, with important economic and cultural implications. To mention just a few of the main steps taken, in 2006 the Lazio Regional Authorities founded the Audiovisual and ICT District, in 2007 the Boat District and, finally, in 2008 the Technological Bioscience District. These are all local production systems or networks that already existed, but which have been picked out and established as cornerstones of a new regional policy. This recognition process has been accompanied by a promotion strategy which is increasingly emphasizing the need for a stronger and more systematic relationship between the business world and design. This bond certainly involves the design of products and visual communication, but above all it is diffused through research and experimentation, meaning it cannot neglect to take training into consideration. In the latest district established by the Lazio Regional Authorities, Biotechnology and Life Sciences represent a genuine new frontier in the knowledge-based economy. This is something in which we must invest, using experimentation as one of the contributing factors to innovation. In this process, there is no doubt that design can play a guiding role.

7 Carlo Martino Una relazione embrionale An embryonic relationship Algues, Ronan & Erwan Bouroullec, Vitra, 2004, Bouroullec Roubaix Museum 1. Ph: Paul Tahon Il distretto Tecnologico delle Bioscienze del Lazio, così come delineato, comprende le diverse attività professionali e imprenditoriali che coinvolgono le biotecnologie, le scienze della vita, il settore agroalimentare e la tutela dell ambiente, e che a loro volta si traducono in centri di ricerca pubblici e privati, in industrie farmaceutiche e di prodotti medicali, nell industria delle coltivazioni e della distribuzione di prodotti alimentari, nelle attività imprenditoriali legate alla tutela e alle salvaguardia del patrimonio ambientale, ed infine in tutte le imprese che offrono prodotti di ICT a supporto delle precedenti. Le ragioni che hanno governato i processi d insediamento di questi centri produttivi nel tempo, sono diverse e difficili da ricostruire in questa sede. Alcuni processi sono certamente debitori delle agevolazioni fornite dalla ormai estinta Cassa del Mezzogiorno, negli anni del secondo dopoguerra, altri hanno trovato vantaggiosa questa collocazione territoriale per le sue peculiarità bioclimatiche, altri ancora sono stati indotti dai precedenti. L esplorazione del distretto e dei suoi nessi con il design, che qui è sintetizzata, ha messo in luce aspetti molto originali e di sorprendente interesse, facendo affiorare molti punti di contatto e altrettanti di separazione. La lettura dei sistemi professionali e di quelli imprenditoriali coinvolti ha, infatti, evidenziato ancora un uso prevalentemente strumentale e parziale del design, assunto soprattutto nella sua componente visuale e comunicativa. Tutto il sistema dell industria farmaceutica, per esempio, ha utilizzato il design quasi esclusivamente per la progettazione dei packaging e della comunicazione, escludendolo invece da tutti quei processi che partecipano alla ridefinizione di modalità di concezione, di consumo e di distribuzione del farmaco. Rari sono invece in questo ambito i casi di un coinvolgimento del design nella sua componente product, con qualche eccezione nel settore degli elettromedicali. I contributi che invece il design potrebbe realmente dare a tutti gli ambiti del Distretto delle Bioscienze sono molto più numerosi e legati non solo alla comunicazione o al prodotto ma anche all innovazione di processo. La relazione tra Biotecnologie e Design può però essere letta anche in un altra direzione, e cioè in quella per cui il progetto di design si arricchisce di nuove suggestioni e di nuove soluzioni attraverso lo studio e l analisi del mondo naturale e biologico. In questo senso sono molti i segnali che ci vengono dal mondo della sperimentazione e che coniugano il riferimento all universo vegetale e animale con le nuove tecnologie. C è per esempio chi, come l inglese Ross Lovegrove, definendosi un biologo evoluzionista studia le architetture più intime delle strutture molecolari per tradurle in artefatti da produrre in serie, o il francese Patrick Jouin, che nel realizzare sperimentazioni in rapid manufacturing riproduce in sedie e sgabelli le strutture ossee, o ancora i famosi fratelli Bouroullec che nel disegnare un sistema di diaframmi ambientali per la Vitra, algues, ripropone il disegno di alghe marine. Per cui la natura, dopo gli anni dell organicismo scandinavo o del neoorganicismo ludico, continua ad essere oggi uno dei più grandi patrimoni morfologici da studiare ed emulare. Uno scenario questo che dovrebbe far riflettere i designer del Lazio, per le effettive opportunità che la vicinanza di un distretto delle Biotecnologie e delle Scienze della Vita offre in termini di apporti alla progettazione. 505

8 Sigma-Tau, pillole pills. Vertigo Design, packaging. Avanzini Group, cemento traslucente con fibre ottiche Luccon, prodotto dalla Luccon Lichtbeton GmbH, Austria Luccon translucent concrete with fibre optic cables, produced by Luccon Lichtbeton GmbH, Austria. Piero Quintiliani, apparecchiatura per estetica professionale professional aesthetic set, Elmas92 - pq design. 606 The Lazio Technological Bioscience District, as briefly described, takes in the various business and professional activities involving biotechnology, life sciences, the food and agriculture industry and protection of the environment. This basically means private and public research centres, the pharmaceutical and medical product industries, cultivation, the distribution of foodstuffs, business activities connected to the protection and conservation of environmental heritage, and finally all of the companies that offer ICT support products for them. There are various reasons behind the establishment of these production centres over time and it would be difficult to elaborate on them here. There is no question that in some cases it was due to the financing provided by the now defunct Cassa del Mezzogiorno development fund for Southern Italy in the years following the Second World War. Others saw the benefits of the particular bioclimatic characteristics of the area, while the appearance of others still was induced by those that already existed. Examination of the district and its links with design, a summary of which is given here, has spotlighted some highly original and remarkably interesting aspects. It has made it possible to note a number of common factors and just as many diverging ones. Investigation of the business and professional systems involved has underlined the fact that design is still used in a limited manner and in order to achieve specific goals, mainly regarding visual elements and communication. For example, the pharmaceutical industry as a whole uses design almost exclusively for packaging and communication, letting it play no part in the processes that contribute to the redefinition of the means of conception, consumption and distribution of

9 medicines. In this field, it is rare for design to have a hand in shaping the product, with the exception of certain cases involving electromedical devices. However, design could potentially make a significant contribution to all of the fields of the Bioscience District, not just concerning communication and the products, but also innovation of the processes. There is also another way of looking at the relationship between biotechnology and design: the latter s projects are enriched with new ideas and concepts through study and analysis of the natural and biological world. In this respect, there is a vast amount of input that comes from the world of experimentation and unites references to the plant and animal kingdom with new forms of technology. For example, the Welshman Ross Lovegrove calls himself an evolutionary biologist and studies the tiniest architectural details of molecular structures in order to utilize them in mass-produced goods. In the Frenchman Patrick Jouin s experiments with rapid manufacturing, he reproduces bone structures in chairs and stools. The famous Bouroullec brothers based their design for the Algues system of room dividers for Vitra on the shapes of algae. So, after the years of Scandinavian organicism and playful neo-organicism, nature is still one of the greatest morphological sources to study and emulate. This is something that the designers of Lazio should reflect on, given the genuine opportunities that the proximity of a Biotechnology and Life Sciences District can offer in terms of contributions to their work. 707

10 Pierpaola D Alessandro* La creatività Made in Lazio si esprime anche attraverso le biotecnologie Made in Lazio creativity also expresses itself through biotechnologies *Direttore Affari Industriali Sviluppo Lazio S.p.A. Director of Industrial Affairs Sviluppo Lazio S.p.A. Negli ultimi decenni le biotecnologie sono divenute un vero e proprio collettore di comparti che concorrono a costituire quell immenso campo di attività che risponde al nome di Scienze della Vita. Un area che coinvolge realtà imprenditoriali e centri di ricerca di differente natura, dalla farmaceutica alle nanotecnologie, dai nuovi materiali alla bioinformatica, e che dà vita ad un settore che raggruppa una realtà culturale ed economica tra le più vivaci e proiettate verso le collaborazioni scientifiche ed economiche internazionali. Le Biotecnologie figurano tra i settori di eccellenza produttiva del Lazio, seconda regione italiana per numero di addetti ( e 1069 in R&S) e per fatturato (1.685 mld di euro), un tessuto economico animato da 11 poli universitari tra pubblici e privati, 4 tra i maggiori centri di ricerca pubblici, 4 parchi scientifici e tecnologici. L idea di indagare sul rapporto Design e Biotecnologie potrebbe apparire insolita ma nasce dall esigenza di dare visibilità a tutto ciò che nelle produzioni industriali non è immediatamente percettibile e di mettere in luce il valore e l importanza dell aspetto immateriale anche in contesti dove l elemento materiale è fortemente determinante e visibile. È questo il caso del settore delle Biotecnologie e del Biomedicale in cui, nonostante le regole precise dei protocolli di ricerca, l elemento creativo, e quindi immateriale, si esprime in ogni fase, dalla ricerca alla produzione. Nonostante si faccia ampio uso di tecnologie e di elementi riconducibili all ICT che permettono di monitorare le applicazioni scientifiche con impieghi tecnologici diversificati e innovativi, il valore aggiunto proviene dalle opportunità legate alle libertà creativa di scienziati e ricercatori, anche loro, nei loro ambiti, veri e propri artisti del design. La nostra esperienza oramai triennale legata alle Biotecnologie, e al Pharma Finance, Congresso internazionale su biotecnologie e finanza, ci ha condotto ad indagare con curiosità sul rapporto tra materiale ed immateriale, ed i rispettivi pesi strategici ed a scoprire, ad esempio, il caso dell applicazione di creatività in 3D al disegno molecolare per simulazioni da laboratorio, o del primo motore di ricerca made in Lazio per le immagini diagnostiche, o ancora il design applicato alla creazione e realizzazione degli arti artificiali, alle tecnologie innovative impiegate, ad esempio, nelle sonde intra-operatorie per impieghi chirurgici ovvero ai medical devices dedicati alle donne in stato di gravidanza. Un universo, quindi, da investigare e scoprire scorrendo le pagine di questa pubblicazione dove l elemento del Design e la connotazione della creatività laziale emergono in produzioni di alto valore sia economico che socio-culturale. 08

11 In the last decades, biotechnologies have become a real collector of divisions who all contribute to that huge field known as Life Sciences. An area that involves entrepreneurial realities and research centres of different natures, from pharmacology to nanotechnology, from new materials to bioinformatics. An area that gives life to a sector that groups together a cultural and economic reality among the most lively and that is projected towards international scientific and economic collaborations. The Lazio region plays a leading productive role in Biotechnologies. Lazio is the second Italian region in terms of number of operators (14,279 and 1,069 in R&D) and for turnover (1,685 billion euros), an economic framework made up of 11 public and private universities, 4 of which are among the most important public research centres, and 4 are technological and scientific parks. The idea to investigate the relationship between Design and Biotechnologies might seem unusual but it is born from the need to give visibility to all that in industrial production isn t immediately perceptible and to shed light on the value and importance of the immaterial, especially where the material element is strongly influential and visible. This is the case with the Biotechnologies and Biomedical sector in which, despite the precise rules of research protocols, the creative element - the immaterial - expresses itself in every phase, from research to production. Despite the ample use of technologies and elements based on ICT standards that allow for the monitoring of scientific applications with diversified and innovative technological uses, the added-value comes from the opportunities created by the free creativity of scientists and researchers. They too, in their environments, are real and true artists of design. Our three-year experience tied to Biotechnologies, and to Pharma Finance, an international conference on biotechnologies and finance, has led us to investigate with curiosity the relationship between material and immaterial, and the respective strategic weights and to discover, for example, the case of applied creativity in 3D molecular design for lab simulations, or the first made in Lazio research engine for diagnostic images, the design applied to the creation and production of artificial limbs, to innovative technologies used, for example, with intraoperational probes in surgical uses, or medical devices dedicated to pregnant women. It is a universe, therefore, to investigate and discover paging through this publication where the element of Design and the connotations of Lazio creativity emerge through high value productions, both in economic and socio-cultural terms. 09

12 Designer Nicoletta Cardano Gabriele Stocchi e Piero Quintiliani raccontano in forma di intervista la loro esperienza e il loro punto di vista sul design applicato ai settori farmaceutico ed elettromedicale. Personalità del tutto diverse per salto generazionale e per tipo di attività, sono entrambi impegnati a comunicare e a dare forma a prodotti, oggetti, strumentazioni che hanno a che fare con la salute umana: Stocchi ha progettato e seguito sin dalla fine degli anni 50, la grafica e il packaging dei prodotti farmaceutici di una delle maggiori aziende italiane, la Sigma-Tau, che ha sede a Pomezia; Quintiliani nella sua giovane ma intensa attività di industrial designer si è dedicato prevalentemente alla realizzazione di apparecchiature elettromedicali, soprattutto nel campo della neonatologia. Stocchi è un eterodosso con una lunga vicenda professionale giocata autonomamente, fuori dai canoni del mondo del design, a cui non sente di appartenere; un progettista che crede nell anonimato, e non nell affermazione di autorialità, un protagonista ingegnoso e poliedrico che ha trasformato il modo di concepire gli involucri destinati ad avvolgere, contenere e proteggere farmaci e che ha sempre lavorato con il nome dell azienda. Coerente ai canoni della formazione professionale di un giovane designer, Quintiliani è stato determinato sin dagli inizi nell acquisire conoscenze a 360 soprattutto per ciò che riguarda tecniche, materiali e sviluppo del progetto; conoscenze ampiamente sfruttate nel corso dell attività per la progettazione di culle neonatali, lampade per fototerapia, apparecchi per la misurazione della bilirubina per la Ginevri (Albano- Cecchina), o di apparecchiature per la medicina estetica della Triworks (Guidonia). 10 In this interview Gabriele Stocchi and Piero Quintiliani discuss their experience and their views on design in the pharmaceutical and electromedical sectors. While they are from very different generations and working backgrounds, they are both involved in communication and giving a concrete form to products, objects and instruments related to human health. Since the late 1950s, Stocchi has designed and overseen the graphics and packaging of the pharmaceutical products of Pomezia-based Sigma Tau, one of the biggest Italian companies in the field. Quintiliani is still in the early stages of his industrial design career but he has already done a great deal, concentrating mainly on the production of electromedical equipment, especially for neonatal medicine. Stocchi is an unconventional figure who has spent his long professional career working independently, rejecting the rules of the design world, of which he does not feel part. He is a designer who believes in anonymity rather than marking work as one s own; an ingenious, versatile leading presence on the scene who has transformed the way people see the packaging used to wrap, contain and protect pharmaceuticals and medicines. He has always worked under the company s name. In keeping with the standard professional training approach for young designers, right from the start Quintiliani has been determined to gain all-round knowledge of techniques, materials and project development. He has made good use of this know-how in his work designing cots for newborns, lights for phototherapy, bilirubin measurement devices for Ginevri (Albano- Cecchina), and cosmetic medicine equipment for Triworks (Guidonia).

13 Gabriele Stocchi e Piero Quintiliani Forme di cura: design per la salute Forms of care: design for health Produzione farmaceutica e elettromedicale: in che modo si sono evolute le caratteristiche estetiche e tecniche dei prodotti e il linguaggio di comunicazione in questi settori relativi alla salute, al benessere, alla terapia, all estetica? G.S. Tutta la progettazione legata all industria farmaceutica è riconducibile a criteri di estrema semplicità. Di fatto i prodotti fanno riferimento ad alcune tipicità merceologiche: le pillole che vanno nei blister, le gocce nei flaconcini per gocce, le polveri da sciogliere in acqua, chiuse ermeticamente perché non sono stabili, sono igroscopiche Oggi si usano i blister, una volta erano flaconi chiusi ermeticamente come succede ancora negli Stati Uniti quando il farmacista prepara la prescrizione della ricetta. Esistono macchine sofisticate per il confezionamento, realizzate da ditte che le brevettano e le vendono in tutto il mondo. Da questo punto di vista la spinta alla ricerca, all innovazione viene da loro. Vari tipi di prodotti, da quelli alimentari, a quelli cosmetici, per l igiene e quelli farmaceutici sono confezionati in modo analogo tramite delle catene che fanno in fretta gli assemblaggi e dalla polvere arriva fuori il prodotto, l oggetto confezionato, come il pollo che esce fritto Si usa lo stesso sistema, un film di polietilene, un film di alluminio partono da bobine diverse, si accoppiano a caldo e nel frattempo vengono riempiti di ciò che serve e stampati. Non si può inventare altro sulla produzione collaudata nelle catene, non avrebbe senso. Oggi il mercato farmaceutico è in continua espansione, tutto è molto più movimentato, chiassoso; basti pensare a come si presenta una farmacia quando vi entriamo e come si presentava cinquant anni fa. Prima, ad esempio, alcune ditte, specialmente del Nord Europa, sceglievano per i loro prodotti un disegno istituzionale, un logo standard che veniva riproposto cambiando la gamma di colori e i nomi delle specialità. È un sistema che considero valido. Si può fare un disegno una tantum che poi si lascia inalterato, cambiando il nome a seconda del prodotto; è una scelta. Io viceversa sono portato a cambiare continuamente il gioco, perché è quello che mi viene spontaneo, ma naturalmente non è l unica strada percorribile. Nel mio lavoro anche per la mia esperienza dei collages mi sono sempre guardato in giro, ho usato delle forme che riuscivo a trovare, ad individuare. Sigma-Tau, Flore trix, packaging, 2000w. 11

14 12 Piero Quintiliani, Nido culla neonatale narsery, Ginevri, Ho utilizzato a volte come flacone un coperchio e come contenitore un tappo, il contrario di quello che avveniva normalmente. Ci sono dei prodotti che sono stati realizzati utilizzando delle cose incongrue, ma che risultavano alla fine funzionali. Nel caso del Record B12, ad esempio, mi sono servito di ciò che già c era: un tappo brevettato con un settore che si apriva a pressione e lasciava cadere in soluzione un prodotto in polvere; era stato previsto per una quantità di 100 cc., la classica bottiglietta di sciroppo. L idea di averne fatto delle mono-dosi è stata semplicemente l applicazione di un qualcosa che esisteva. Ho utilizzato senza modificarli dei vetri già fatti che si adoperavano per la penicillina, prodotti in milioni esemplari. Ne è venuta fuori una realizzazione che non esisteva, dieci flaconi piccoli anziché uno grande. I flaconi, poi, sono stati sistemati in un disco, e confezionati in una scatola identica a quelle del latte in polvere. P.Q. La maggior parte della mia attività progettuale è stata finora svolta nel settore delle apparecchiature elettromedicali. Collaboro con diverse aziende per la realizzazione di strumenti per la cura, la terapia e ultimamente anche di strumenti per la medicina estetica, di apparecchiature per il benessere e la bellezza. Si tratta di due settori molto vicini e in continua evoluzione. Come in altri campi c è innanzitutto la sperimentazione e l adozione costante di nuovi materiali. Il Mater Bi, ad esempio, che è un materiale biodegradabile al 100% realizzato con l amido di mais, sarà utilizzato, credo, nel campo biomedicale con possibilità innovative, come sarà anche per i nanomateriali. Soprattutto la sensibilità collettiva è in continua evoluzione. C è un mondo di geometrie, forme, colori in costante trasformazione che deve continuamente interpretare nuovi contesti e nuove tecnologie, adeguarsi ai cambiamenti dei modi di vita, dei modi di relazione e di comunicazione. L innovazione nel campo degli strumenti elettromedicali comporta un nuovo modo di concepire le apparecchiature, rendendole sempre più funzionali, comunicative, in sintonia con chi le utilizza, sia come operatore che come fruitore finale. Al tempo stesso questi oggetti così legati alla loro specificità e apparentemente lontani dalla vita quotidiana, possono anche entrare in relazione con gli aspetti e i modi odierni dell esistenza. Un esempio può essere il lavoro fatto con nido, una culla che ho realizzato per la Ginevri, una

15 Piero Quintiliani, collaborazione Arch. Alfredo Bigonio, reparto neonatale collaboration with architect Alfredo Bigonio, maternity ward,

16 ditta di Albano che si occupa di cura neonatale. Le culle normalmente in uso negli ospedali o nelle cliniche sono quelle standard, servono per tenere il neonato vicino alla mamma e per trasportarlo. Finora per risolvere il problema della copertura durante il trasporto si usava un sistema brutalmente empirico, sovrapponendo a mo di coperchio una culla capovolta, come il coperchio di una pentola. Oltre al miglioramento dei materiali e allo studio di un sistema di segni e di linguaggio per comunicare sicurezza e affidabilità, il progetto ha affrontato la In che modo le caratteristiche del farmaco, o dell apparecchio, devono essere percepite o percepibili da chi le usa? G.S. Va detto che trattandosi di prodotti farmaceutici in gran parte prescrivibili su ricetta, il destinatario della comunicazione non è il paziente, ma il medico. Questo mette le cose sotto una luce diversa: non è un prodotto che deve per forza raggiungere il consumatore. In Italia, come nel resto d Europa la pubblicità diretta delle medicine al grande pubblico è vietata e le industrie farmaceutiche aderiscono ad un codice di condotta. La comunicazione 14 questione della copertura creando una struttura girevole come quella di un passeggino, incernierata alla culla, e manovrabile anche con una sola mano. È stato realizzato un cambio di funzione notevole e l oggetto ha oggi delle prestazioni completamente diverse. Talvolta, per altri progetti di macchine destinate alla medicina estetica, cerco di ricavare attraverso una geometria un piano che prevede l appoggio magari di uno smartphone o altri accessori di cui ci stiamo sempre più dotando nella vita di tutti i giorni. L oggetto accoglie così altre funzioni di supporto e si integra con le necessità della quotidianità. è dunque rivolta al medico che riconosce già la tipologia del prodotto dal nome scientifico, stabilito e definito dai ricercatori, previa registrazione brevettuale. All interno del listino dei prodotti dell azienda ci sono una serie di famiglie, suddivise per aree terapeutiche che accorpano tipologie diverse di farmaci a cui si può dare riconoscibilità immediata attraverso un omogeneità cromatica; talvolta si può utilizzare la stessa forma grafica e lo stesso disegno per varianti di una medesima formulazione, come nel caso delle formulazioni plus o mite. Il Ministero della Salute è particolarmente vigile sulla materia. Se ad esempio il prodotto è cardiologico non si può disegnare un cuore; utilizzare un cuore è descrittivo e dato

17 che la cardiologia è una branca specifica e particolarmente importante della medicina non si può far ricorso ad un elemento illustrativo. Il ministero stabilisce le dimensioni del nome, le quantità, la grandezza del testo; la confezione deve essere preventivamente approvata. Le regole sono chiare, non si lavora a ruota libera, non si possono fare parole in libertà; bisogna stare dentro parametri, larghi ma precisi; come fare un sonetto, che ha delle regole strette di composizione, anche se poi non ce n è uno uguale all altro. cercando di utilizzare quello che c era, come nel libro della cucina di Lorenzo Stecchetti L arte di utilizzare gli avanzi : una polpetta viene molto bene da un filetto non finito e lasciato lì il giorno prima. Non ho mai avuto il capriccio di disegnare una bottiglia. L ho sempre evitato, perché si produce una quantità enorme di stampi, un vero spreco. Ci sono migliaia e migliaia di oggetti diversi, realizzati nei decenni, che rimangono inutilizzati, morti e che con un po di attenzione si possono recuperare. Per il Record B12, di cui ho detto prima, ho realizzato i P.Q. Il design è un veicolo di informazione. La corretta informazione viaggia attraverso un buon progetto. Se si lavora con attenzione, con dedizione, direi con amore, si riesce a trasferire attraverso dei messaggi inconsci che non sono propriamente linguistici delle informazioni. Tornando al caso di nido la soluzione della copertura manovrabile anche con una sola mano, comunica affidabilità e il positivo superamento di un problema. Quale è stato nella sua professione il rapporto con le tecnologie e in che modo i vincoli delle tecnologie e dei materiali hanno orientato il suo progetto? G.S. Mi sono trovato nel mio lavoro ad improvvisare barattoli con i tubi fabbricati per i proiettili che avevano una tecnologia e una produttività testate dall esercito. Ho trasformato il prodotto e invece di farlo lungo quaranta centimetri lo facevo di dodici o quindici centimetri, a secondo di quanto mi serviva. Poi veniva messa l etichetta a caldo con la colla; ho scelto la carta patinata per non doverla verniciare. I costi sono stati contenuti e penso che le spese sostenute dalla Sigma-Tau non siano state superiori a quelle di altre ditte che avevano dei prodotti che risultavano meno appariscenti o meno inventati. Per lo spazzolino da denti scalare ho lavorato con una grande ditta produttrice che si trovava sul lago d Orta. In quel periodo c era un grande interesse per gli spazzolini da denti 15

18 16 angolari propagandati per le analogie con lo specchietto del dentista. In realtà avevo considerato che l inclinazione era data dal polso e non dal manico. Così feci realizzare uno spazzolino con il manico completamente dritto e piatto, di facile presa. Riuscii poi a far fresare le setole, alternate con diversa durezza-contraddistinte da un diverso colore blu e rosso - secondo una andatura scalare, operazione questa mai fatta fino ad allora. P.Q. Sono dell idea che un vincolo può diventare la leva per fare un buon progetto, per trovare delle soluzioni sempre più intelligenti, per andare oltre. È un rompicapo, ma risolverlo è di soddisfazione e ci si diverte. Per una progettazione vecchio stile, di tipo tecnico, gli obblighi dovuti a tecnologie e materiali erano quasi un dogma e non si osava mai tentare di superarli. Con l ingresso del designer nelle aziende, viceversa, si tende a superare i vincoli, a vedere quali sono le possibili alternative, si cerca di migliorare. Ho collaborato recentemente a stretto contatto con la Triworks, un azienda giovane che si occupa di apparecchiature elettromedicali e di strumentazioni per la medicina estetica. Utilizzano diverse tecnologie che servono per varie metodiche: la radiofrequenza, la luce pulsata, la cavitazione e altre ancora. Si tratta di apparecchiature sofisticatissime, di macchine che hanno un ottima funzionalità, ma che erano concepite senza nessuna estetica. Si presentavano come un mobile, una scatola di lamiera piegata, una carrozzeria bruta, con un impatto negativo contrastante con la raffinata tecnologia; trasmettevano il contrario della sicurezza e dell affidabilità. Non era solo un fatto estetico, ma di funzionalità, di linguaggio, come mettere un PC portatile di ultima generazione in un PC degli anni 90. Ho progettato un contenitore per ospitare tipi diversi di apparecchiature da tavolo e da terra fatto con degli stampi in poliuretano rigido, che consente di razionalizzare e ottenere dei notevoli risparmi; è composto da due scocche; la posteriore si differenzia con il colore a seconda del tipo di apparecchiatura. Se si mettono a confronto le precedenti macchine con la nuova produzione sembra di accostare la preistoria con la modernità. Quale è stato il rapporto con la committenza nell ambito della sua esperienza professionale? G.S. Ho avuto la fortuna di avere una committenza d eccellenza che si è saputa mettere in gioco. Un committente che si mette in gioco, così come può farlo un grafico o un artista, è molto raro e diventa un collaboratore prezioso per chi lavora con le immagini della comunicazione. È come fare una cinquecento con un motore da SUV o un SUV con un motore di una cinquecento: si può realizzare una bellissima carrozzeria, ma poi ci vuole il motore adatto, ci vuole disponibilità ed apertura, senza le quali è inutile essere bravi e brillanti. Claudio Cavazza, che ha inventato la Sigma-tau non soltanto dal punto di vista scientifico, ha facilitando questa collaborazione. Ha dimostrato coraggio per l intraprendenza nelle decisioni e soprattutto per l attenzione al modo di presentarsi; non un interesse di tipo illustrativo commerciale, ma qualcosa di più. È una dote non comune capire come ci si deve presentare. Se no Pirelli non sarebbe Pirelli, magari sarebbe Goodyear, cioè un altra cosa. Senza questo scambio non sarei riuscito a sviluppare il mio lavoro ed essere soddisfatto. P.Q. Ho avuto finora una buona esperienza. Se il committente ti chiama e ti dà fiducia c è un maggiore coinvolgimento, maggiore responsabilità; si instaura un rapporto molto produttivo. In particolare con la Triworks c è molto affiatamento, forse anche per il fatto di avere la stessa età. Che cosa consiglierebbe ad un giovane che vuole lavorare nel suo stesso settore? G.S. Di fare ciò che sente di fare. Come in tutti i campi la concorrenza è fortissima. Quindi bisogna darsi da fare, non perdere mai niente di vista di ciò che c è in giro perché l unico modo per coagulare le idee è quello di approfittare, di afferrare. Bisogna essere insaziabili, sempre mossi da curiosità tecnica, grafica, culturale, direi artistica. I giovani vogliono subito dei risultati: questo fa pare dell impazienza giovanile, è anche bello, è un motore che serve, ma quello che conta è riflettere, avere delle idee e soprattutto non

19 copiare mai; magari esercitarsi sugli altri, ma non pensare che queste esercitazioni siano il lavoro finale, copiare è una parte di apprendistato, di scuola, non può essere un risultato. Non è detto che ogni cosa debba essere nuova e originale: esistono dei linguaggi, delle linee estetiche da seguire, ma ogni problema va visto singolarmente. Nella progettazione tutto nasce dall impostazione che non è mai identica: fare un libro su Burri o uno su Scialoja non è la stessa cosa. Così per tornare all industria farmaceutica è chiaro che progettare prodotti da banco non è la stessa cosa che fare prodotti specialistici; cosi i prodotti che vanno negli ospedali, dove l applicazione è impostata quantitativamente più che selettivamente, sono altra cosa dai farmaci che vanno a finire negli scaffali o nei cassetti della farmacia, per i quali si possono adottare soluzioni diverse, si può realizzare qualcosa in più. P.Q. Consiglierei di essere il più possibile attenti, informati, sensibili. Non bisogna dormire. Molti giovani sono un po spenti, è necessario uscire dal torpore, dal disinteresse che vedo un po in tutti i campi. Bisogna documentarsi, essere curiosi. Il designer, per riprendere un esempio fatto da altri, dovrebbe essere un po come un reporter, sempre attento a quello che succede. La modernità non si può interpretare stando fermi, c è bisogno di molto dinamismo per fare questa professione. Per quelli che vivono in Italia consiglierei un esperienza all estero, sarà anche perché io non l ho fatta, avendo avuto la fortuna di essere da subito assorbito dalla realtà lavorativa. Sono del parere che non bisogna chiudersi in un ambito. Ultimamente ho disegnato una bagagliera per citycar, mi stimola lavorare anche in molti altri settori. Suggerirei comunque di intraprendere un esperienza nel campo elettromedicale che può essere formativo proprio per quelle difficoltà e quei vincoli di cui abbiamo detto; escluderei quei settori ormai saturi come l oggettistica e i casalinghi. In generale il consiglio è quello di avere comunque coraggio e provare a presentarsi, a proporre la propria collaborazione nelle nuove realtà imprenditoriali che, anche per il ricambio generazionale, hanno, soprattutto nel Lazio, una forte potenzialità. Sigma-Tau, Ezerex, packaging, Sigma-Tau, Amedial BF, packaging, anni s. Sigma-Tau, Cocarnetina b12, packaging, anni s. Sigma-Tau, Reckord b12, packaging, anni s. Piero Quintiliani, luce pulsata da tavolo e cavitazione da tavolo Triworks - pq design Triworks tabletop intense pulsed light flash lamp and tabletop cavitation device. Piero Quintiliani, Deros apparecchiatura Deros set Triworks. 17

20 18 Pharmaceutical and electromedical goods: how have the aesthetic and technical characteristics of the products and the forms of communication evolved in these areas related to health, wellbeing, therapy and beauty? G.S. All of the design linked to the pharmaceutical industry is based on extremely simple criteria. The products relate to a few types of goods: pills go in blister packs, drops go in little bottles, powders that dissolve in water hermetically sealed because they are not stable are hygroscopic Today we use blister packs, but in the past they came in hermetically sealed bottles, as is still the case in the United States when pharmacists prepare prescriptions. Sophisticated packaging machines are produced by companies that patent them and sell them all over the world. In this respect, the drive for research and innovation comes from them. Various types of items, including food, cosmetic, hygiene and pharmaceutical goods are packaged in the same way on fast moving assembly lines, with the product the packaged object coming out of the commotion like a batch of fried chicken The same system is used: a film of polythene and a film of aluminium start off on different rolls, they are heat sealed and in the meantime they are filled with the required products and moulded. Nothing else can be invented for tested assembly line production; it wouldn t make sense. Today the pharmaceutical market is continually growing and everything is busier, more hectic. One only needs to compare how pharmacies are today with how they were fifty years ago. For example, in the past certain companies, especially in the North of Europe, chose an institutional design for their products; a standard logo that always appeared but with different colours and the names of the specialities. I consider it to be a sound system. It is possible to stick with one design that is created and then left unchanged, with the name varying according to the product it s a choice that can be made. I, on the other hand, am inclined to constantly change things because that is what comes to me naturally, but obviously it s not the only way to do things. In my work, partly because of my experience with collages, I have always looked around me and used forms that I have managed to find, to pick out. I have sometimes used a lid as a bottle and a cap as a container the opposite of what happens normally. There are products that have been made using contradictory things, but which have turned out to be practical. For example, with Record B12 I used what was already available: a patented lid with a section that opened when you pushed it, thus releasing a powder into the solution. It had been designed for 100 cc, the size of a standard syrup bottle. The idea of using it for single doses was simply a way of implementing something that already existed. Without making any alterations, I used ready-made glass employed for penicillin, millions of items of which are produced. The result was a product that did not previously exist, with ten small bottles instead of one large one. The bottles were organized in a disc and packaged in a box identical to those used for powdered milk. P.Q. The majority of my design work so far has been in the field of electromedical devices. I have worked with various companies on instruments for care and therapy, and recently also on devices for cosmetic medicine, wellbeing and beauty. The two sectors are closely related and continually evolving. Like in other fields, first and foremost comes experimentation and the constant adoption of new materials. For example, I believe that Mater Bi, a 100% biodegradable material made with maize starch, will be used in the biomedical field for potentially innovative purposes. Above all, the collective awareness is continually evolving. There is a world of constantly changing shapes, forms and colours that has to continually express new

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

1 1 0 /2 0 1 4. 0 n news

1 1 0 /2 0 1 4. 0 n news news n. 04 10/2011 VICO MAGISTRETTI KITCHEN ISPIRATION VIVO MAGIsTReTTI KITCHen IsPIRATIOn news Il nostro rapporto con il "Vico" è durato per più di quarant anni. era iniziato verso la metà degli anni

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

Solutions in motion.

Solutions in motion. Solutions in motion. Solutions in motion. SIPRO SIPRO presente sul mercato da quasi trent anni si colloca quale leader italiano nella progettazione e produzione di soluzioni per il motion control. Porsi

Dettagli

Painting with the palette knife

Painting with the palette knife T h e O r i g i n a l P a i n t i n g K n i v e s Dipingere con la spatola Painting with the palette knife Made in Italy I t a l i a n M a n u f a c t u r e r La ditta RGM prende il nome dal fondatore

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

COMPANY PROFILE. tecnomulipast.com

COMPANY PROFILE. tecnomulipast.com COMPANY PROFILE tecnomulipast.com PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE IMPIANTI INDUSTRIALI DAL 1999 Design and manufacture of industrial systems since 1999 Keep the faith on progress that is always right even

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

ACCESSORI MODA IN PELLE

ACCESSORI MODA IN PELLE ACCESSORI MODA IN PELLE LEMIE S.p.a. Azienda - Company Produzione - Manufacturing Stile - Style Prodotto - Product Marchi - Brands 5 9 13 15 17 AZIENDA - COMPANY LEMIE nasce negli anni settanta come

Dettagli

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO A STEP FORWARD IN THE EVOLUTION Projecta Engineering developed in Sassuolo, in constant contact with the most

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione creativa tra l architetto Adolfo Martinez e l artista grafica Ivana Serizier Moleiro.

Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione creativa tra l architetto Adolfo Martinez e l artista grafica Ivana Serizier Moleiro. -1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE Nome e cognome / Nome del gruppo Adolfo Martinez, Ivana Serizier Moleiro / Dichotomy Works Città Milano Provincia MI Biografia Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION Company Profi le DAL 1969 Since 1969 La Spaziale S.p.A. è stata fondata nel 1969 da persone con una esperienza realizzata sin dal 1947 nel settore

Dettagli

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results)

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results) GCE Edexcel GCE Italian(9330) Summer 006 Mark Scheme (Results) Unit Reading and Writing Question Answer Testo.. B B C - A 4 Testo. a. passione che passione b. attrae c. sicuramemte d. favorito ha favorito

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years HIGH PRECISION BALLS 80 Years 80 ANNI DI ATTIVITÀ 80 YEARS EXPERIENCE ARTICOLI SPECIALI SPECIAL ITEMS The choice to look ahead. TECNOLOGIE SOFISTICATE SOPHISTICATED TECHNOLOGIES HIGH PRECISION ALTISSIMA

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Way Out srl è un impresa d immagine e comunicazione a servizio completo dedicata alle piccole e medie industrie. Dal 1985 presenti sul mercato

Dettagli

software & consulting

software & consulting software & consulting Chi siamo Nimius è un azienda con una forte specializzazione nella comunicazione on-line che opera nel settore dell IT e che intende porsi, mediante la propria offerta di servizi

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO SHOWROOM NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO NEW OPENING FOR GIORGETTI STUDIO a cura di Valentina Dalla Costa Quando si dice un azienda che guarda al futuro. Giorgetti è un eccellenza storica del Made

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciannove

U Corso di italiano, Lezione Diciannove 1 U Corso di italiano, Lezione Diciannove U Al telefono: M On the phone: U Al telefono: U Pronto Elena, come stai? M Hello Elena, how are you? U Pronto Elena, come stai? D Ciao Paolo, molto bene, grazie.

Dettagli

Manufacturing Plant. in Outsourcing in Outsourcing

Manufacturing Plant. in Outsourcing in Outsourcing Stabilimento di produzione Linea Special Food Aci Catena (CT) Stabilimento di produzione Alimenti destinati ai fini medici speciali Fidenza (PR) Stabilimento di produzione In Outsourcing Integratori Alimentari

Dettagli

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com It all began with a small building in the heart of Milan that was in need

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI.

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. We take care of your dreams. Il cuore della nostra attività è la progettazione: per dare vita ai tuoi desideri, formuliamo varie proposte di arredamento su disegni 3D

Dettagli

collection Giò Pagani wallpaper collection Life! collection Think Tank collection Big Brand

collection Giò Pagani wallpaper collection Life! collection Think Tank collection Big Brand collection 12 collection Life! collection Giò Pagani wallpaper collection Think Tank collection Big Brand Wall&Decò is a creative project in continuous ferment able to express styles, trends and evocative

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

EMOTIONAL CATERING. nuart.it

EMOTIONAL CATERING. nuart.it EMOTIONAL CATERING Emotional Catering è un idea di spettacolarizzazione del food & show dedicato a occasioni speciali in cui la convivialità e la location richiedono particolare attenzione all accoglienza

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

01 safety leader. FONDAZIONE LHS Little Leaders in Safety

01 safety leader. FONDAZIONE LHS Little Leaders in Safety 01 safety leader FONDAZIONE LHS Little Leaders in Safety ( Progettualità e concretezza, passione e impegno ( La Fondazione LHS nasce con lo scopo di produrre conoscenza e proporre strumenti di intervento

Dettagli

Storia. Soul Fashion Srl

Storia. Soul Fashion Srl Storia SF L azienda ed il primo marchio Sonia Fortuna nascono per amore e passione dell eclettica Sonia Gonnelli, che nel 1985 costituì l omonima ditta individuale Sonia Fortuna, dando sfogo al suo estro

Dettagli

produzione filtri per oleodinamica idrosanitaria ed applicazioni industriali GENERAL CATALOG

produzione filtri per oleodinamica idrosanitaria ed applicazioni industriali GENERAL CATALOG produzione filtri GENERAL CATALOG per oleodinamica idrosanitaria ed applicazioni industriali Born to create filtering systems for liquids and gas present in systems or machinery, by studying them down

Dettagli

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world MercedesRoadster.IT New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world Newspaper supplement Emmegi Magazine Independent unaffiliated / funded by Daimler

Dettagli

Name on a passport, HANGTAG

Name on a passport, HANGTAG recagroup design architecture art cinema travel music food Name on a passport, HANGTAG A quick look at printing techniques for hangtags RECA GROUP The hangtag of a garment is its ID card, its passport,

Dettagli

KLAPP, design Steffen Kehrle Sedia pieghevole / folding chair

KLAPP, design Steffen Kehrle Sedia pieghevole / folding chair KLAPP, design Steffen Kehrle Sedia pieghevole / folding chair Salone Internazionale del Mobile 2014, Milano Padiglione / pavilion 12, stand C16 KLAPP: un applauso alla sedia pieghevole Sedie con le carte

Dettagli

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue 2008 IT ENG Il marchio per una politica aziendale di qualità. The trade-mark for a quality company policy. Il marchio per una politica

Dettagli

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue

linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue linea Stampi per cioccolato ZIN GIANNI S.R.L. Catalogo Catalogue 2008 IT ENG Il marchio per una politica aziendale di qualità. The trade-mark for a quality company policy. Il marchio per una politica

Dettagli

Superfici senza limiti Surfaces without limits. Tribute to Giorgio Morandi. 50th. Anniversary

Superfici senza limiti Surfaces without limits. Tribute to Giorgio Morandi. 50th. Anniversary 14oraitaliana.com materials with contents Superfici senza limiti Surfaces without limits Tribute to Giorgio Morandi 50th Anniversary Segni incisi... che raccontano il presente e lo spazio vitale, intimo

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

Megaphonemini. Portable passive amplifier. design by. Made in Italy

Megaphonemini. Portable passive amplifier. design by. Made in Italy Portable passive amplifier design by Made in Italy Amplificatore passivo portatile in ceramica per iphone. La forma è studiata per amplificare ed ottimizzare al meglio l uscita del suono. Dopo il successo

Dettagli

Total Living. Insoliti luoghi di ospitalità, a terra, in volo e fra i rami

Total Living. Insoliti luoghi di ospitalità, a terra, in volo e fra i rami Total Living Insoliti luoghi di ospitalità, a terra, in volo e fra i rami Unsual hospitality places on the ground, mid air, and among the branches of a tree Poste Italiane s.p.a. Sped. in a.p. 55% DCB

Dettagli

Liberi di... Immediately takes care of the client, creating a special feeling since the first meeting aimed to investigate the customer needs.

Liberi di... Immediately takes care of the client, creating a special feeling since the first meeting aimed to investigate the customer needs. Liberi di... Il rapporto tra la Immediately ed i propri clienti nasce dal feeling, dalla complicità che si crea in una prima fase di analisi e d individuazione dei risultati da raggiungere. La libertà

Dettagli

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale The Elves Save Th Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale Bianca Bonnie e and Nico Bud had avevano been working lavorato really hard con making molto impegno per a inventare new board game un nuovo

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI La nostra azienda opera da oltre 25 anni sul mercato della tranciatura lamierini magnetid e pressofusione rotori per motori elettrici: un lungo arco di tempo che ci ha visto

Dettagli

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE -1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE Nome e cognome / Nome del gruppo Alessandra Meacci Città Abano Terme Provincia Padova Biografia Mi sono laureata in Architettura a Venezia nel 2005, e dal febbraio 2006 collaboro

Dettagli

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it comunicazione visiva, progettazione grafica e sviluppo web visual communication, graphic design and web development www.zero3studio.it info@zero3studio.it

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF - Are you searching for Venditore Books? Now, you will be happy that at this time Venditore PDF is available at our online library. With our complete

Dettagli

TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI

TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI FLEXIBLE TRANSMISSIONS WIRE ROPE, OUTER CABLES AND SMALL, FOR CYCLE AND MOTORCYCLE SPARE PARTS

Dettagli

pacorini forwarding spa

pacorini forwarding spa pacorini forwarding spa Pacorini Silocaf of New Orleans Inc. Pacorini Forwarding Spa nasce a Genova nel 2003 come punto di riferimento dell area forwarding e general cargo all interno del Gruppo Pacorini.

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

Ino-x. design Romano Adolini

Ino-x. design Romano Adolini Ino-x design Romano Adolini Nuovo programma placche Ino-x design Romano Adolini OLI, importante azienda nel panorama nella produzione di cassette di risciacquamento, apre al mondo del Design. Dalla collaborazione

Dettagli

LABELLING Labelling System FIP Formatura Iniezione Polimeri

LABELLING Labelling System FIP Formatura Iniezione Polimeri Set LSE - Personalizzazione e stampa etichette LSE Set - Label Design and Print Modulo LCE - Tappo di protezione trasparente con piastrina porta etichette LCE Module - Transparent service pug with tag

Dettagli

Cittadini TRASPARENTI? INFORMAZIONE e Internet delle Cose

Cittadini TRASPARENTI? INFORMAZIONE e Internet delle Cose Cittadini TRASPARENTI? INFORMAZIONE e Internet delle Cose Roma, 3 luglio 2015 Giornalismo, diritto di cronaca e privacy Diritto di cronaca e privacy: può succedere che il rapporto si annulli al punto che

Dettagli

INDUSTRIA METALMECCANICA

INDUSTRIA METALMECCANICA INDUSTRIA METALMECCANICA CARANNANTE INDUSTRIA METALMECCANICA CARANNANTE INDUSTRY Esperienza, costante ricerca tecnica e personale qualificato ci consentono di offrire eccellenti soluzioni d avanguardia

Dettagli

THE BEAUTY OF COLORS THE RESISTANCE OVER TIME

THE BEAUTY OF COLORS THE RESISTANCE OVER TIME THE BEAUTY OF COLORS THE RESISTANCE OVER TIME NESSUNO TOLSE MAI UNA PIETRA SENZA CHE LA POLVERE NON GLI VOLASSE NEGLI OCCHI NOBODY HAS EVER MOVED A STONE WITHOUT HAVING DUST FLYING IN HIS EYES I Nostri

Dettagli

the creative point of view www.geomaticscube.com

the creative point of view www.geomaticscube.com the creative point of view www.geomaticscube.com side B THE CREATIVE approach 03 Another point of view 04/05 Welcome to the unbelievable world 06/07 Interact easily with complexity 08/09 Create brand-new

Dettagli

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam italy emirates CHI SIAMO india vietnam ITALY S TOUCH e una società con sede in Italia che offre servizi di consulenza, progettazione e realizzazione di opere edili complete di decori e arredi, totalmente

Dettagli

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives Dr Mila Milani Comparatives and Superlatives Comparatives are particular forms of some adjectives and adverbs, used when making a comparison between two elements: Learning Spanish is easier than learning

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Usage guidelines. About Google Book Search

Usage guidelines. About Google Book Search This is a digital copy of a book that was preserved for generations on library shelves before it was carefully scanned by Google as part of a project to make the world s books discoverable online. It has

Dettagli

ccademia Casearia INTERNATIONAL ACADEMY OF CHEESE MAKING ART internazionale dell Arte Corsi di tecnologia e pratica casearia

ccademia Casearia INTERNATIONAL ACADEMY OF CHEESE MAKING ART internazionale dell Arte Corsi di tecnologia e pratica casearia ccademia internazionale dell Arte Casearia INTERNATIONAL ACADEMY OF CHEESE MAKING ART Corsi di tecnologia e pratica casearia Courses focused on the technologies and the practical skills related to dairy

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

design Massimiliano Raggi

design Massimiliano Raggi design Massimiliano Raggi sinfonia Ispirazione, ricerca e creatività guidano le traiettorie di un disegno unico e irripetibile. La tradizione di ImolArte, brand della storica Sezione Artistica di Cooperativa

Dettagli

PROGETTO parte di Programma Strategico

PROGETTO parte di Programma Strategico ALLEGATO B1 PROGETTO parte di Programma Strategico FORM 1 FORM 1 General information about the project INSTITUTION PRESENTING THE STRATEGIC PROGRAM (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE): TITLE OF THE

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Seeking brain. find Italy

Seeking brain. find Italy Seeking brain find Italy braininitaly Our challenge - la nostra sfida To promote the Italian circle of international production chains, while enhancing aspects of creativity, identity, and even cultural

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciotto

U Corso di italiano, Lezione Diciotto 1 U Corso di italiano, Lezione Diciotto U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? M Excuse-me, what time do shops open in Bologna? U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? D Aprono alle nove F

Dettagli

WHAT MAKES US DIFFERENT?

WHAT MAKES US DIFFERENT? WHAT MAKES US DIFFERENT? mission Develop innovative and more reliable solutions in the field of biomaterials and procedures for vertebral consolidation and articular functional rehabilitation, dedicated

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Euromop SpA Via dell'artigianato II, 1 35010 Villa del Conte (PD) Italy Tel. 049 9325075 Fax 049 9325113 www.euromop.com

Euromop SpA Via dell'artigianato II, 1 35010 Villa del Conte (PD) Italy Tel. 049 9325075 Fax 049 9325113 www.euromop.com cat_arial:layout 1 16-05-2007 7:36 Pagina 1 Euromop SpA Via dell'artigianato II, 1 35010 Villa del Conte (PD) Italy Tel. 049 9325075 Fax 049 9325113 www.euromop.com cat_arial:layout 1 16-05-2007 7:36 Pagina

Dettagli

Quasi mezzo secolo di allestimenti ci hanno reso il partner ideale per il vostro stand. Ecco perchè:

Quasi mezzo secolo di allestimenti ci hanno reso il partner ideale per il vostro stand. Ecco perchè: Quasi mezzo secolo di allestimenti ci hanno reso il partner ideale per il vostro stand. Ecco perchè: Nearly half a century of productions have made us the ideal partner for your booth.that s way: 45 anni

Dettagli

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale Paving the way for self sufficient regional Energy supply based on sustainable concepts and renewable energy sources WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE -1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE Nome e cognome / Nome del gruppo Paolo Boatti - Manuela Verga / boattiverga studio Città Milano Provincia Milano Biografia Paolo Boatti Milano, 1976. Si laurea in architettura

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Trenta

U Corso di italiano, Lezione Trenta 1 U Corso di italiano, Lezione Trenta M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada F Hi Osman, what are you

Dettagli

arte e personalità nel punto vendita

arte e personalità nel punto vendita arte e personalità nel punto vendita profilo aziendale company profile Venus è una società di consulenza specializzata nel settore marketing e retailing. Dal 1993 l obiettivo è divulgare la conoscenza

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

contract -arredi furnishings Underline furnishings benefit from the high degree of specialisation gained over the years in the design of customised furnishings for sales outlets by a team of trained professionals

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

Novità2015. italian pet products

Novità2015. italian pet products Novità2015 italian pet products LA NOSTRA AZIENDA MPS è un azienda nata 40 anni fa nel settore delle materie plastiche e della costruzione degli stampi. Nel corso degli anni grazie alle continue intuizioni

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

SOLUZIONI ELETTRIFICATE ELECTRICAL SOLUTIONS

SOLUZIONI ELETTRIFICATE ELECTRICAL SOLUTIONS SOLUZIONI ELETTRIFICATE ELECTRICAL SOLUTIONS CABO ELECTRIC, S.L. Riera Coma Fosca, 1b (Can Sans). 08328 Alella Barcelona Tel. +34 93 540 25 44 Fax +34 93 5557670 www.caboelectric.com Soluzioni elettrificate

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso)

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso) ART BOOK C D E PROFILE 1UP first name second name date of birth: place of birth: linving in: contacts: MATTEO LANTERI 08.05.1986 HAGUENAU (France) LANCENIGO di Villorba (Treviso) +39 349 0862873 matteo.lntr@gmail.com

Dettagli

materie in oggetto una realtà di promozione e sviluppo del linguaggio del design attraverso la conoscenza della tradizione e dei materiali.

materie in oggetto una realtà di promozione e sviluppo del linguaggio del design attraverso la conoscenza della tradizione e dei materiali. design of decor R una realtà di promozione e sviluppo del linguaggio del design attraverso la conoscenza della tradizione e dei materiali. La professionalità e il network dei creativi dodlab si mette al

Dettagli

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF - Are you searching for Guida Agli Etf Books? Now, you will be happy that at this time Guida Agli Etf PDF is available at our online

Dettagli

NOVAITALY by MELPORT NOVAITALY STUDIO DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE INTERIOR DESIGN AND REALIZATION OFFICE ARCHITETTURA - ARREDAMENTO

NOVAITALY by MELPORT NOVAITALY STUDIO DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE INTERIOR DESIGN AND REALIZATION OFFICE ARCHITETTURA - ARREDAMENTO NOVAITALY by MELPORT DESIGNER Giacomo Melpignano STUDIO DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE INTERIOR DESIGN AND REALIZATION OFFICE ARCHITETTURA - ARREDAMENTO GENERAL CONTRACTOR - INDUSTRIAL DESIGN 1 2 NOVAITALY

Dettagli

kubica design Motus lab

kubica design Motus lab librerie bookcases kubica design Motus lab 12 13 KUbicA design Motus lab KUbicA Si sviluppa come un sistema infinito di contenitori polifunzionali ideale per la realizzazione di originali soluzioni di

Dettagli

ARTIGIANALITà TECNOLOGICA HIGH-TECH CRAFTSMANSHIP

ARTIGIANALITà TECNOLOGICA HIGH-TECH CRAFTSMANSHIP 64 ARTIGIANALITà TECNOLOGICA HIGH-TECH CRAFTSMANSHIP Erika Giangolini Anche se ormai siamo nell era digitale, in molti settori, il saper fare artigiano e il lavoro manuale sono ancora alla base delle produzioni

Dettagli